Page 1

PROTAGONISTI DISTRIBUZIONE

di Manuela Stella

Delta

Terza edizione per il Festival dell’Installatore organizzata da Delta Italia, gruppo di distribuzione che riunisce 64 aziende su tutto il territorio nazionale per un totale di 130 pdv. Nella foto, il galà all’Adriatic Arena di Pesaro

A Pesaro la terza edizione dell’evento

Delta: al Festival dell’Installatore tanto divertimento ma anche fari puntati sulla professionalità 30

giugno 2010

Accanto alla dimensione ludica anche molti contenuti dedicati alla professione e tanta voglia di fare squadra verso un obiettivo comune: la soddisfazione del cliente Installatore sì ma qualificato, ovvero informato, formato, insomma pronto per presentarsi al suo cliente con una rassicurante marcia in più, quella della competenza ottenuta attraverso l’acculturamento continuo e costante. Ponendo l’accento sulla professionalità ma non solo, Delta celebra con il suo Festival dell’Installatore - giunto qui alla terza edizione - la figura dell’idraulico, protagonista al centro della grande kermesse svoltasi a Pesaro l’8 maggio 2010. Un programma intenso che a dire il vero non ha tralasciato, come da tradizione, la dimensione ludica, in un continuo alternarsi di momenti dedicati allo svago e all’approfondimento professionale.


“Da un festival che, nella sua prima edizione, puntava alla spettacolarizzazione dell’evento siamo passati alla formula attuale in un crescendo di apporti contenutistici. Insomma divertimento ma anche formazione e informazione” Michele Caterino, coordinatore Delta L’installatore adesso è certificato Il focus sulla professione di questa terza edizione, ha visto il suo avvio con la tavola rotonda trasmessa da Radio Festival – l’emittente voce ufficiale del Festival dell’Installatore e di Delta animata dalla dj Francesca Faggella - e dedicata alla presentazione dell’iniziativa organizzata da Delta in associazione con Assobagno ovvero L’Installatore Arredatore Certificato. Spieghiamo meglio: oggi il mercato offre prodotti sempre più sofisticati e raffinati, alcuni dei quali, richiedono anche un notevole impegno economico e necessitano di essere installati a regola d’arte, anche perché coinvolgono pesantemente la questione della sicurezza di perso-

…”Come tutte le manifestazioni di un certo rilievo il Festival dell’Installatore porta sicuramente un immediato aumento di clienti al banco e conseguentemente una maggiore fidelizzazione presso i pdv Delta” Michele Raffaele, presidente Delta ne e cose. Il loro impeccabile funzionamento, così come la loro perfetta collocazione, risiedono nell’abilità delle solide mani dell’installatore. Il progetto siglato da Delta e Assobagno si struttura come un percorso formativo sulle varie tecniche di installazione dei prodotti di arredo bagno, che comprendono vasche idromassaggio, box doccia, rubinetti, sanitari, mobili e accessori, termo arredatori e saune. Alla vivace tavola rotonda hanno partecipato, fra gli altri, Gianluca Marvelli, presidente Assobagno; Mauro Odorisio, presidente Angaisa e consigliere Delta, nonchè titolare di una storica azienda di distribuzione nella capitale; Gerardo Jammunno titolare di Grand Tour, che ha trasmesso le istanze degli

Alcuni dei protagonisti della tavola rotonda sul tema l’Installatore Arredatore Certificato, organizzata da Delta in collaborazione con Assobagno: a partire da destra Gianluca Marvelli, presidente Assobagno; Michele Caterino, coordinatore Delta e Andrea Giuliacci, meteorologo climatologo, presente in qualità di “voce del consumatore”

31

giugno 2010


PROTAGONISTI DISTRIBUZIONE Delta

IL TALENTOUR: UN GRANDE SUCCESSO

Nella foto da sinistra Maurizio Chiessi, ad Delta; Michele Raffaele, presidente Delta e Fernando Proce, direttore artistico dell’evento.

I Kill The Katz, il gruppo rock blues primo classificato al Talentour 2010: lacrime, gioia e molta emozione

imprenditori del settore arredobagno e Giovanni De Logu, “Installatore Certificato”, testimone diretto dell’importanza di accrescere competenze sempre più mirate. In linea con l’importante materia della formazione, anche il secondo appuntamento della mattinata realizzato in collaborazione con Progetto Gas, nella persona di Marco De Lisi, che ha affrontato il tema dell’aggiornamento normativo e legislativo relativo agli impianti termici e termoidraulici. “Da un festival che, nella sua prima edizione, puntava alla spet-

32

giugno 2010

Il Talentour è stata una delle novità che ha caratterizzato questa terza edizione del Festival dell’Installatore. I soci Delta hanno selezionato fra i propri clienti installatori una folta squadra di aspiranti cantanti, identificati attraverso audizioni presso le loro sedi su tutto il territorio nazionale. I più dotati, veri e propri talenti nascosti, si sono esibiti durante la serata all’Adriatica Arena . Dopo una gara serrata, la corona dei vincitori è andata ai Kill the Katz, gruppo Rock&Blues di Sonnino Scalo (LT) che si sono assicurati un contratto con una casa discografica. Quella del Talentour si è rivelata un’idea vincente sotto il profilo dello spettacolo ma che, soprattutto, ha fatto da collante fra i distributori e i loro clienti: “non si è mai visto tanto tifo fra i banconieri e i collaboratori dei nostri associati, per sostenere il proprio beniamino”, ha commentato Maurizio Chiessi, amministratore delegato Delta. E proprio con Chiessi approfondiamo il tema. “Per il Talentour questo è stato l’anno zero e il debutto è stato entusiasmante. E’ un’iniziativa in cui, insieme al direttore artistico Fernando Proce, ho creduto subito e i fatti mi hanno dato ragione. Con il Talentour abbiamo portato l’installatore al centro dell’evento, attore dalla mattina alla sera, sul palco insieme alle star, ai personaggi dello spettacolo: è stato un modo per dimostrargli quanto i distributori Delta tengono a lui, per sottolinearne la centralità, anche nel quotidiano”. E come hanno reagito gli interessati? “ Con un grande entusiasmo – continua Chiessi – che si è tradotto nel concreto, per i soci Delta, in maggior affluenza al banco e in maggior fidelizzazione. Una manna in tempi come questi, difficili per tutti”. Concluso il Festival dell’Installatore si è consluso anche il Talentour? “ Assolutamente no – riprende Chiessi – per Delta, Talentour vuol dire “Talento in Tour”: andremo avanti per tutto il 2010 con un progetto itinerante, aggiungendo alla dimensione ludica anche l’approfondimento professionale, con interventi di formazione e focus sui punti vendita in collaborazione con i fornitori, puntando all’eccellenza anche in campo lavorativo. E per il 2011 abbiamo già in cantiere importanti novità”.

tacolarizzazione dell’evento – sostiene Michele Caterino, coordinatore Delta – siamo passati, nel corso di tre anni, alla formula attuale, in un crescendo di apporti contenutistici che hanno trasformato l’appuntamento anche in un importante momento formativo, dal quale ognuno ha potuto attingere contenuti utili alla propria crescita professionale. Insomma divertimento ma anche formazione e informazione: un format che si è rivelato vincente, nel quale crediamo molto”.


PROTAGONISTI DISTRIBUZIONE Delta

Fernando Proce con in mano il premio destinato ai vincitori del Talentour: un “microfono” per amplificare non solo la voce ma anche il successo

Il taglio della torta. Madrina della serata, Cristina Del Basso. Tra Fernando Proce e Francesca Fioretti (Grande Fratello 9), il presidente Angaisa, nonché consigliere Delta, Mauro Odorisio

IDROBESTIALITA’ COSA COMBINA CHI NON SI AGGIORNA Molti ridono, altri fissano increduli le immagini dell’ Idrobestialità, mostra fotografica di errori eclatanti commessi da installatori professionalmente impreparati presentata da GT Il Giornale del Termoidraulico edito da Tecniche Nuove. Anche per questa terza edizione del Festival dell’Installatore le foto esposte non sono che una piccola parte delle numerose immagini che i lettori di GT hanno inviato alla redazione a partire dall’estate del 2006. Una raccolta di mostruosità a testimonianza di “cosa combina chi non si aggiorna”, alla quale chiunque può partecipare inviando un’immagine in formato digitale di buona qualità, corredata da un breve commento, all’indirizzo mail: gt@tecnichenuove.com

Uno show continuo Come dicevamo, se questa edizione del Festival dell’Installatore ha premuto sul pedale della formazione, non ha certamente rinunciato alla sua mission iniziale: lo spettacolo e l’allegria. Ed è proprio qui che entra alla grande l’estro di Fernando Proce, Direttore Artistico dell’evento. Da vero istrione qual è Proce ha tenuto la scena per tutta la giornata fino a notte fonda, conducendo gli ospiti attraverso un percorso a tappe, tutto divertimento. Si è iniziato con la selezione dei finalisti del Talentour 2010 (vedi box a pag. 32) continuando con l’allegria contagiosa di Melita Toniolo ed altre splendide ragazze e con i surreali siparietti dei Fichi d’India, per finire in crescendo con il grande galà all’Adriatic Arena.

Lo spettacolo del Gran Galà Millesettecento persone riunite all’Adriatic Arena, in una cornice spettacolare fatta di luci e suoni, a sancire il successo dell’evento. Sul palco insieme a Fernando Proce, molti ospiti fra i quali la madrina della serata Cristina Del Basso e, incoronata dagli applausi ma soprattutto da scrosci risate in crescendo, la star più divertente della serata, uno scatenatissimo Checco Zalone, che ha trattato l’argomento della “termoidraulica” come solo lui sa fare…”Come tutte le manifestazioni di un certo rilievo il Festival dell’Installatore porta sicuramente un immediato aumento di clienti al banco e conseguentemente una maggiore fidelizzazione presso i pdv Delta” sostiene il presidente Delta Spa Michele Raffaele, confermando l’entusiasmo generale che ha suggellato il finale festoso del galà sulle vibranti note della musica di Manolo e Los Gipsy. ■

34

giugno 2010

Festival Nazionale dell'Installatore 2010  

3a edizione del Festival Nazionale dell'Installatore

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you