Page 62

da pag.51 a 64 17-01-2008 13:26 Pagina 62

I Volti della Vita

Manuel Barbato

QUANDO IL VOLTO DELL'AMORE CONFLUISCE NEL SECOLO VENTESIMO 

nato nel 1917, che del grandi vicende che secolo appena trascorso hanno costruito il ha vissuto sulla propria nostro presente.



62 OTTOCENTO



U

na vita intensa, quella di Manuel Barbato, oggi novantenne con alle spalle un passato di cui commuove sentire raccontare il ricordo. Una lunga storia che lo ha portato a conoscere il mondo, ad entrare in contatto con ambienti culturali rinomati, ad incontrare l'arte non in modo superficiale, ma ad assaporarla con passione, a gustarla come una pietanza ormai rara. Il lettore si interrogherà sul perchè, in questa che è una rivista interamente dedicata all'Ottocento, si sia scelto di parlare di un artista contemporaneo,

di Susanna Servello



In alto: Autoritratto di Manuel Barbato. Sopra: il tenerissimo Il primo invito. A fronte: Primavera.

pelle il susseguirsi rapido degli eventi, l'orrore della guerra e il dramma della prigionia, nonché l'emozione di essere stato partecipe delle

Ebbene, Manuel Barbato è sì un uomo nato nel Novecento, ma del Secolo Romantico porta in sé l'anima poetica, fermamente convinto

che l'ansia tecnologica e la brama di potere che regolano il mondo moderno stiano facendo dimenticare l'insostituibile ruolo di guida che la sensibilità artistica, in ogni sua espressione, deve continuare a poter svolgere per preservare dal degrado la vera essenza della cultura. Con amarezza, ma mai con rassegnazione, Barbato constata che "la vita tumultuosa, disordinata, arrivista e sprezzante, comunque difficile, sta sgretolando anche la Poesia": quella Poesia "che fa di un uomo un essere superiore che si avvicina a un Dio". L'arte è Poesia: "Poesia

Ottocento n. 15  
Ottocento n. 15  

http://www.ottocentoromantico.it/ http://deltaeditrice.it/ http://corradobarbieri.it/

Advertisement