Page 36

da pag.22 a 43 17-01-2008 12:14 Pagina 36

I Volti della Vita





In alto a sinistra: un momento di spensieratezza in Ragazza che legge (1880 circa), di Mosè Bianchi. Sopra a destra: nella cornice del paesaggio campano Sotto gli aranci (1899-1900), di Edmond François AmanJean. Sotto: Un momento pensieroso (1896), di Eugène de Blaas.

veste bianca, scivolata lungo le spalle, si abbandona in un panneggio chiaroscurato che carica il dipinto di tensione, così come il fondo cupo ed il viso che, nella penombra, si mostra determinato a non arrendersi. Ma è soprattutto nelle storie personali che si riesce meglio a cogliere l'essenza di questo nuovo modo di vivere e di pensare. Il francese Alphonse de Lamartine (1790-1869), nelle sue Méditations Poétiques, è uno dei primi autori a dare conto di quel sentimento di nostalgia che pervade il periodo e 36 OTTOCENTO

influenza gli animi "Così, sempre spinti verso nuove rive, /Nella notte eterna portati via senza ritorno, /Non potremo mai sull'oceano delle età /Gettare l'ancora un solo giorno?". Le acque di un lago, su cui si riflettono le domande dell'autore, diventano la metafora della vita a cui rivolgersi per trovare un sollievo dalle proprie ansie. L'Ottocento, con le sue importanti trasformazioni nell'ambito della vita sociale, diventata più frenetica soprattutto nelle grandi città, è difatti anche sinonimo di desiderio di evasione da una realtà in cui spesso risulta troppo difficile riuscire a sentirsi a proprio agio. Un momento di svago può trovarsi nel contatto con la natura, nella lettura di un libro, oppure con una fuga fantastica verso il lontano passato di John William Godward che

Ottocento n. 15  

http://www.ottocentoromantico.it/ http://deltaeditrice.it/ http://corradobarbieri.it/

Ottocento n. 15  

http://www.ottocentoromantico.it/ http://deltaeditrice.it/ http://corradobarbieri.it/

Advertisement