Issuu on Google+

DEHN ITALIA

Impianti fotovoltaici Protezione da sovratensioni di impianti TVCC e antintrusione

Gli impianti di videosorveglianza (TVCC) e di antintrusione sono stati installati per proteggere da furti il maggior valore economico dell‘impianto fotovoltaico: i moduli. Quindi è indispensabile garantire la continuità di servizio di questi sistemi sensibili anche durante temporali. Con fulminazioni nelle vicinanze oppure sull‘impianto fotovolatico stesso, installando adeguate apparecchiature di protezione da sovratensioni esso deve funzionare senza interruzioni. Ricordiamo che va valutata anche l’installazione di adeguate protezioni da sovratensioni sugli inverter fotovoltaici, collegati alle stringhe FV in campo e alla rete elettrica e quindi altrettanto esposti alle dannose sovratensioni atmosferiche e di manovra sulla rete elettrica.

DI103/0112


DEHN ITALIA

Premessa I campi fotovoltaici rappresentano il principale investimento nel settore delle energie rinnovabili. L’elemento fondamentale che consente di ammortare i costi dell’impianto nei tempi previsti è la “continuità di servizio“. E’ un termine semplice, ormai utilizzato in molti settori ma fondamentale, in quanto molto spesso nei campi fotovoltaici si incontrano problematiche di guasti nei costosi componenti che servono di ausilio al controllo dell’impianto. La maggior parte dei guasti sono provocati dagli eventi atmosferici, che a seguito di fulmini o temporali generano sovratensioni che danneggiano il sistema di controllo e di comunicazione. La spesa per la sostituzione di tali apparati è molto alta, così come le spese accessorie per ovviare alla mancanza di servizio. E’ evidente che dovendo elargire in modo continuo e sistematico tali somme di denaro, il ritorno economico dell’intero investimento si allunga, togliendo redditività e margine all’investitore. I sistemi di sicurezza, videosorveglianza (TVCC) o antintrusione, sono fondamentali per evitare i furti e i danneggiamenti. Essi sono gli elementi più vulnerabili per le sovratensioni, che mettono fuori uso le telecamere oppure l’intero sistema. I data-logger devono essere ritenuti come un CED del campo fotovoltaico e quindi il suo funzionamento va cautelato. DEHN ITALIA, filiale italiana della casa madre DEHN + SÖHNE in Germania che produce da più di 100 anni protezioni da fulmine e da oltre 50 anni apparecchiature per la protezione da sovratensioni di linee elettriche e dati, offre tutto quanto serve per ottenere la continuità di servizio degli impianti. Oltre alla vendita, siamo in grado di affiancare sia il progettista che l’installatore per sopralluoghi in campo al fine di definire soluzioni adeguate da adottare all’impianto elettrico/informatico, per non incorrere in nuovi danni da sovratensione. Vi inoltriamo in questo estratto qualche esempio più comune di applicazione. E’ inoltre disponibile una documentazione tecnica completa che potete richiedere in qualsiasi momento.


DEHN ITALIA

Impianto antintrusione Sulla recinzione, intorno all’impianto fotovoltaico, sono installati sensori a contatto oppure barriere, collegati alla centralina elettronica tramite conduttori interrati. Per proteggere la centralina dalle sovratensioni accoppiate sui conduttori di segnale, dovranno essere previsti i seguenti SPD: 1

1 Morsetto per il conduttore di protezione tipo SLK 16, art. 910 099 2 Morsetto di protezione da sovratensioni per il loop antintrusione (p.es. a 24 Vdc), tipo DEHNconnect RK ME 24, art. 919 921 3 Apparecchio per il telesegnalamento del funzionamento dei moduli di protezione BXT, tipo DRC MCM XT, art. 910 695 4 Scaricatore combinato per il loop antintrusione (p.es. a 24 Vdc), tipo BLITZDUCTOR XT ML4 BE 24 art. 920 324 da abbinare alla base art. 920 300 5 Apparecchio di protezione da sovratensioni per l’alimentazione della centralina antintrusione, tipo DEHNflex A 255, art. 924 389

Impianto TVCC Le telecamere perimetrali, installate su pali lungo la recinzione, sono molto esposti al pericoloso campo elettromagnetico generato in seguito alla caduta di fulmini. Per la protezione da sovratensioni del multiplexer, del videoregistratore e dei monitor, dovranno essere previsti i seguenti SPD: 1 Limitatore di sovratensione per cavo coassiale video, tipo DEHNgate BNC VCD, art. 909 710 2 Apparecchio di protezione da sovratensione per l’alimentazione della telecamera, tipo DEHNflex A 255, art. 924 389 3 Adattatore di protezione da sovratensione per l’alimentazione del monitor, tipo DEHNprotector 230, art. 909 230

4

3

2

5

2

1 1

3


Protezione da sovratensioni Protezione da fulmini Impianti di terra Antinfortunistica DEHN ITALIA S.p.A. Via del Vigneto, 23 I-39100 BOLZANO BZ Tel. +39 0471 56 13 00 Fax +39 0471 56 13 99 www.dehn.it info@dehn.it

DI103/I/0112 - Š COPYRIGHT 2012 DEHN ITALIA

DEHN ITALIA


Impianti fotovoltaici