Issuu on Google+

www.unacittaperbene.it


FORUM DEI GIOVANI I giovani hanno rappresentato un punto cardinale importante nell’orientare le politiche dell’Assessorato ai Servizi Socio-Educativi. Durante l’Amministrazione Azzollini è stato istituito per la prima volta a Molfetta il Forum dei Giovani, un organismo informale composto solo da ragazze e ragazzi under 25 che ha funzioni consultive e di supporto rispetto alle azioni che il Comune pone in essere a favore delle fasce giovanili. Molfetta è uno dei pochissimi comuni in tutto il Sud Italia ad essersi dotata di un Piano Locale Giovani e a poter contare su un gruppo, istituzionalmente riconosciuto, nel quale è possibile esprimere la propria opinione su alcune questioni che riguardano la crescita della città. Al Forum aderiscono un rappresentante di ogni scuola superiore di Molfetta e le associazioni cittadine. Nel 2008 Molfetta ha partecipato al Campus Giovani di Cagliari.

PARLAMENTO INTERNAZIONALE D EI GIOVANI Grazie all’impegno dell’assessore Luigi Roselli, nel 2011 Molfetta ha partecipato alla VI edizione del Parlamento Internazionale dei Giovani (IYP- International Youth Parliament) che si è tenuto a Canterbury (in Inghilterra). Per prepararsi a questo importante appuntamento internazionale, gli studenti delle scuole superiori hanno organizzato forum e dibattiti dedicati al tema dell’impegno civile dei giovani nel volontariato. Molfetta è stata l’unica delegazione a rappresentare l’Italia.


MICROCREDITO A Molfetta il microcredito è una realtà già sperimentata con successo. Nell’ambito del progetto “Crediti al Futuro”, l’assessore alle Politiche Giovanili Luigi Roselli ha istituito un servizio di micro sostegno finanziario per i giovani cosiddetti “non bancabili”, soggetti cioè che non disponendo delle garanzie economiche sufficienti, non sarebbero riusciti altrimenti ad ottenere un finanziamento dal mercato finanziario ordinario. L’iniziativa punta a favorire l’accesso al credito di quei giovani che intendono intraprendere un progetto imprenditoriale o professionale, con prestiti fino a 5 mila euro per ragazzi di età compresa tra i 18 e i 35 anni, fino a 10 mila euro per società di persone o di capitali composte per i due terzi da giovani. Solo nel 2010 sono andate a buon fine ben 20 domande di microcredito

P R O G E TTO FUTUR@ Il Progetto Futur@ è stato uno dei fiori all’occhiello dell’assessorato guidato da Luigi Roselli. Oltre cinquanta eventi culturali dedicati ai giovani tra workshop, seminari, laboratori, concerti e lezioni all’insegna della musica, del teatro, del canto, del cinema e delle arti figurative. Più di 650 ragazzi iscritti e centinaia di ore di lezioni didattiche con “docenti” d’eccezione del calibro di Giorgio Albertazzi, Katia Ricciarelli, Nicola Piovani. Progetto Futur@ è uniniziativa ideata del Comune di Molfetta classificato in sesta posizione nella graduatoria nazionale nell’ambito di “Creatività Giovanile”, promosso e sostenuto dal Dipartimento della Gioventù - Presidenza del Consiglio dei Ministri.

S PORTELLO EURO D E S K Nella Fabbrica di San Domenico è stato istituita l’ “Antenna Territoriale Eurodesk”. Si tratta di uno sportello informativo e di orientamento dedicato ai giovani, che fornisce servizi gratuiti di tutoraggio per la partecipazione a bandi di concorso, stage internazionali, progetti di lavoro, iniziative culturali e altre opportunità promosse dall’Unione Europea.


C IT TADEL L A D EG L I A RT IS TI La Cittadella degli Artisti realizzata nell’ex capannone Asm di via Bisceglie è una vera e propria “fabbrica dei talenti” dedicata ai giovani e alle arti. Qui si svolgeranno attività didattiche e laboratoriali dedicate a diverse discipline: musica, cinema, teatro, danza, arti visive. Oltre ai laboratori, la struttura ospiterà un teatro con 150 posti a sedere, uno spazio attrezzato per mostre e installazioni artistiche, un laboratorio per la post-produzione audio video; un punto ristoro e una libreria. Nella stessa struttura sarà ubicato un centro aggregativo per minori.

“SPORTELLO AMICO” “Sportello Amico” è un altro progetto innovativo voluto fortemente dall’assessore Luigi Roselli. Grazie a questa iniziativa, quattro psicologhe professioniste (sorteggiate tra le professioniste convenzionate con il Comune), per quasi tutto l’anno scolastico, mettono a disposizione 50 ore al mese di consulenza a diretto contatto con studenti, genitori e insegnanti. In tutte le scuole di ogni ordine e grado viene istituito uno spazio nel quale si svolgono attività di ascolto e assistenza psicologica per alunni e genitori, oltre a percorsi formativi e counselling per i docenti. Obiettivo: ridurre il disagio scolastico, sociale, psicologico e familiare.


Luigi Roselli e le politiche a favore dei giovani