Issuu on Google+

Sommario CONTROLLO DEGLI INSETTI Tecnologia B.I.A ................................................................ 8

Zanzare .............................................................................. 13 Mosche .............................................................................. 14 Blatte .................................................................................. 15 formiche ............................................................................ 16 Cimici dei letti .................................................................... 17 Lepidotteri delle derrate ................................................... 18 Coleotteri delle derrate ..................................................... 19 Vespe ................................................................................. 19 La gamma degli insetticidi ............................................ 20 Articoli complementari per la disinfestazione: Coadiuvanti ............................................................... 33 Disinfettanti .............................................................. 34 Prodotti vari .............................................................. 35 Trappole e sistemi di monitoraggio ......................... 37 Lampade attrattive ................................................... 41 Attrezzature di irrorazione ....................................... 42 Protezione respiratoria ............................................ 45

CONTROLLO DEGLI INSETTI

Ricerca i prodotti insetticidi per: Principio attivo ............................................................ 9 Target insetto/ambiente d’uso ................................ 10 formulazione ............................................................ 12


TECNOLOGIA B.I.A. Insetticidi con solvente a Basso Impatto Ambientale I formulati con Tecnologia B.I.A. si caratterizzano per la totale assenza di solventi organici quali clorurati, idrocarburi isoparaffinici, aromatici o alifatici a favore di solventi glicolici che conferiscono ai prodotti maggiore sicurezza d’uso e minore impatto ambientale.

Principali vantaggi degli insetticidi formulati con la Tecnologia B.I.A. VANTAGGI Ambientali • Autorizzazione al trattamento del verde ornamentale urbano riportata in etichetta • formulati non fitotossici alle diluizioni d’impiego • formulati con classificazione chimica favorevole.

8

VANTAGGI per la sicurezza dell’utilizzatore • Limitazione dei rischi di contatto dermale ed inalatorio per gli operatori, i fruitori del servizio e gli animali non target • Assenza di odori sgradevoli post-trattamento • Limitazione delle caratteristiche negative dei Principi Attivi utilizzati, data l’assenza di solventi petroleosi. VANTAGGI applicativi • Possibilità di diluire indifferentemente il concentrato nei solventi usati tradizionalmente (acqua, glicoli, ecc.) in funzione delle attrezzature utilizzate: nebulizzatori, ULV, turboatomizzatori, termonebbiogeni (applicazioni previste in etichetta) • Lunga stabilità del formulato e rapida ed uniforme emulsione in acqua • Esaltazione dell’attività insetticida, abbattente e/o residuale.

Scegliere gli INSETTICIDI Zapi EXPERT con Tecnologia B.I.A. significa scegliere qualità e sicurezza

BOXTAR

GARBAN

PROFEN

TATOR

EC - Tetrametrina 10% Piperonil butossido 10%

EC - Cipermetrina 10%

EC - Etofenprox 20%

EC - Cipermetrina 10% Tetrametrina 2% Piperonil butossido 15%

012

TROPICK EC

DARTEX

TROPICK RTU

FIRE-TEC

EC - Estratto (25%) di Piretro naturale 6% Piperonil butossido 15%

RTU - Tetrametrina 0,3% Piperonil butossido 0,6%

RTU - Estratto (25%) di Piretro naturale 2% Piperonil butossido 4%

RTU - Permetrina 0,4% Tetrametrina 0,6% Piperonil butossido 1%

2

TECNOLOGIA B.I.A. Insetticidi con solvente a Basso Impatto Ambientale

La gamma degli insetticidi con Tecnologia B.I.A.

NO VI


Principio Attivo

Nome del Prodotto

Pag.

DOBOL GEL PRO

24

TRIfORM ESCA

30

BENDIOCARB

PERK

27

C-FENOTHRIN

DOBOL速

23

CIPEKILL EC

21

GARBAn

25

SPEED SPRAY

28

TATOR

29

ZAPICID GIALLO

32

DELTAKILL fLOW 2,5

22

OVERCID

27

TETRACIP ZAPI SPRAY

30

CLORVAL

21

DIVAL

23

PORTER

29

TROPICK EC

31

TROPICK RTU

31

ETOFENPROX

PROfEn

28

FIPRONIL

nEXA fORMICHE

26

IMIDACLOPRID

KELT fLY BAIT

26

AVIDUST

20

fIRE-TEC

24

fORTEX

25

PERK

27

VITALCAP 1

32

BOXTAR

20

DARTEX

22

fIRE-TEC

24

fORTEX

25

OVERCID

27

SPEED SPRAY

28

TATOR

29

TETRACIP ZAPI SPRAY

30

ZAPICID GIALLO

32

ACETAMIPRID

CIPERMETRINA

DELTAMETRINA

DICLORVOS (DDVP)

9

DIFLUBENZURON

PERMETRINA

TETRAMETRINA

Ricerca i prodotti INsETTICIdI pEr prINCIpIO ATTIvO

ESTRATTO DI PIRETRO NATURALE


Ricerca i prodotti insetticidi per TArGET INsETTO / AmBIENTE d’usO

10

Azione Abbattente

Azione Residuale

*

***

EMULSIONE CONCENTRATA B.I.A.

***

*

Cipermetrina 10%

EMULSIOnE COnCEnTRATA

***

***

CLORVAL

Diclorvos 50%

EMULSIOnE COnCEnTRATA

***

*

22

DARTEX

Tetrametrina 0,3% Piperonil butossido 0,6%

LIQUIDO PRONTO USO B.I.A.

***

*

22

DELTAKILL FLOW 2,5

Deltametrina 2,5%

SOSPEnSIOnE ACQUOSA COnCEnTRATA

**

***

23

DIVAL

Diflubenzuron 10%

SOSPEnSIOnE ACQUOSA COnCEnTRATA

*

***

23

DOBOL®

C-fenothrin 7,2%

PROnTO USO fUMOGEnO

***

*

24

DOBOL® GEL PRO

Acetamiprid 2%

GEL

**

***

24

FIRE-TEC

Permetrina 0,4% - Tetrametrina 0,6% Piperonil butossido 1%

LIQUIDO PRONTO USO B.I.A.

***

25

FORTEX

Permetrina 10% - Tetrametrina 2% Piperonil butossido 12%

MICROEMULSIOnE ACQUOSA

25

GARBAN

Cipermetrina 10%

26

KELT FLY BAIT

26

Pag.

Nome del Prodotto

Composizione

Formulazione

20

AVIDUST

Permetrina 1%

POLVERE

20

BOXTAR

Tetrametrina 10 % Piperonil butossido 10 %

21

CIPEKILL EC

21

Zanzare

Larve Zanzare

Mosche

✔ ✔

***

***

***

EMULSIONE CONCENTRATA B.I.A.

***

***

Imidacloprid 0,5% - (Z)-9-Tricosene 0,1% Denatonium Benzoate 0,01%

ESCA GRAnULARE

***

***

NEXA FORMICHE

fipronil 0,05%

ESCA PROnTO USO

*

***

27

OVERCID

Deltametrina 0,1% - Tetrametrina 0,2% Piperonil butossido 0,6%

AEROSOL AUTOSVUOTAnTE

***

*

27

PERK

Bendiocarb 10% - Permetrina 6% Piperonil butossido 12%

EMULSIOnE COnCEnTRATA

***

***

28

PROFEN

Etofenprox 20%

EMULSIONE CONCENTRATA B.I.A.

***

**

28

SPEED Spray

Cipermetrina 0,21% - Tetrametrina 0,16% Piperonil butossido 1,06%

AEROSOL

***

*

29

PORTER

Diflubenzuron 2%

COMPRESSE

*

***

29

TATOR

Cipermetrina 10% - Tetrametrina 2% Piperonil butossido 15 %

EMULSIONE CONCENTRATA B.I.A.

***

***

30

TETRACIP ZAPI SPRAY

Deltametrina 0,1% - Tetrametrina 0,2% Piperonil butossido 0,6%

AEROSOL

***

*

30

TRIFORM ESCA

Acetamiprid 0,2%

MICROGRAnULI IDROSOLUBILI

**

***

31

TROPICK EC

Estratto di Piretro naturale 6% Piperonil butossido 10%

EMULSIONE CONCENTRATA B.I.A.

***

*

31

TROPICK RTU

Estratto di Piretro naturale 2% Piperonil butossido 4%

LIQUIDO PRONTO USO B.I.A.

***

*

32

VITALCAP 1

Permetrina microincapsulata 8% Piperonil butossido 8%

LIQUIDO COnCEnTRATO MICROInCAPSULATO

*

***

32

ZAPICID GIALLO

Tetrametrina 0,25% - Cipermetrina 0,20% Piperonil butossido 1%

AEROSOL

***

*


Blatte

✔ ✔

Formiche

Cimici dei letti

Vespe

Lepidotteri

Coleotteri

Ambiente Interno

Ambiente Esterno con Vegetazione

✔ ✔

✔ ✔

Ambiente Esterno

✔ ✔

Ambiente Interno Sensibile

11

✔ ✔ ✔

✔ ✔

✔ ✔

Ricerca i prodotti insetticidi per TArGET INsETTO / AmBIENTE d’usO

Larve Mosche


Formulazione

Nome del Prodotto

Composizione

Pag.

SPEED SPRAY

Cipermetrina 0,21% - Tetrametrina 0,16% - PBO 1,06%

28

TETRACIP ZAPI SPRAY

Deltametrina 0,1% - Tetrametrina 0,2% - PBO 0,6%

30

ZAPICID GIALLO

Tetrametrina 0,25% - Cipermetrina 0,20% - PBO 1%

32

AEROSOL AUTOSVOTAnTE

OVERCID

Deltametrina 0,1% - Tetrametrina 0,2% - PBO 0,6%

27

COMPRESSE

PORTER

Diflubenzuron 2%

29

CIPEKILL EC

Cipermetrina 10%

21

CLORVAL

Diclorvos 50%

21

PERK

Bendiocarb 10% - Permetrina 6% - PBO 12%

27

BOXTAR

Tetrametrina 10% - PBO 10%

20

GARBAN

Cipermetrina 10%

25

PROFEN

Etofenprox 20%

28

TATOR

Cipermetrina 10% - Tetrametrina 2% - PBO 15 %

29

TROPICK EC

Estratto (25%) di Piretro naturale 6% - PBO 10%

31

ESCA GRAnULARE

KELT FLY BAIT

Imidacloprid 0,5% - (Z)-9-Tricosene 0,1% Denatonium Benzoate 0,001%

26

ESCA PROnTO USO

NEXA FORMICHE

fipronil 0,05%

26

fUMOGEnO PROnTO USO

DOBOL速

C-fenothrin 7,2%

23

GEL

DOBOL速 GEL PRO

Acetamiprid 2%

24

DARTEX

Tetrametrina 0,3% - PBO 0,6%

22

TROPICK RTU

Estratto (25%) di Piretro naturale 2% - PBO 4%

31

FIRE-TEC

Permetrina 0,4% - Tetrametrina 0,6% - PBO 1%

24

MICROEMULSIOnE ACQUOSA COnCEnTRATA

FORTEX

Permetrina 10% - Tetrametrina 2% - PBO 12%

25

MICROInCAPSULATO LIQUIDO COnCEnTRATO

VITALCAP 1

Permetrina microincapsulata 8% - PBO 8%

32

POLVERE

AVIDUST

Permetrina 1%

20

MICROGRAnULI IDROSOLUBILI

TRIFORM ESCA

Acetamiprid 0,2%

30

DELTAKILL FLOW 2,5

Deltametrina 2,5%

22

DIVAL

Diflubenzuron 10%

23

AEROSOL

EMULSIOnE COnCEnTRATA

12

Ricerca i prodotti INsETTICIdI pEr fOrmuLAzIONE

EMULSIOnE COnCEnTRATA B.I.A.

LIQUIDO PROnTO USO B.I.A.

SOSPEnSIOnE ACQUOSA COnCEnTRATA


ZANZARE Le zanzare sono insetti appartenenti all’ordine dei ditteri, se ne conoscono circa 3100 specie, di cui ca. 60 presenti in Italia. Sono insetti cosmopoliti e si ritrovano in tutte le zone climatiche del mondo e probabilmente sono tra i più pericolosi e fastidiosi per l’uomo. L’acqua rappresenta l’ambiente naturale e fondamentale per il loro sviluppo e a seconda della specie sono in grado di svilupparsi in qualsiasi tipo di acqua: salmastra, dolce, pulita, inquinata, ecc. La maggior parte delle specie presenti in Italia sono tutte pungenti (ematofagi) ma è soltanto l’individuo femmina a pungere in quanto il pasto di sangue è fondamentale per portare a maturazione le uova. Ogni specie di zanzara predilige pungere un solo gruppo di animali: uccelli, rettili, anfibi, mammiferi (uomo compreso), ma in mancanza delle prede preferite non disdegnano cercare ospiti alternativi.

13

ZANZARA COMUNE (Culex pipiens) CARATTERISTICHE

ZANZARA TIGRE (Aedes albopictus)

I 3 generi principali oggetto di lotta sono Culex, Aedes, Anopheles, in funzione della specie possono deporre da 30 a 300 uova per individuo. Presentano dimorfismo sessuale: i maschi hanno antenne fittamente piumate e le femmine peli radi; hanno abitudini prevalentemente notturne (Culex, Anopheles), ma esistono anche specie diurne (Aedes albopictus o“zanzara tigre”). Gli adulti femmina si accoppiano una sola volta, vivono da 2 a 6 mesi e trascorrono l’inverno al riparo in garage, cantine, soffitte, fognature (Culex, Anopheles); altre passano l’inverno sotto forma di larva (Culiseta) o uova (“zanzara tigre”) in attesa di riprendere il ciclo con l’arrivo dei primi caldi e delle prime piogge. ADULTO

Il Ciclo è composto da 4 stadi UOVO - LARVA - PUPA - ADULTO (metamorfosi completa) Il ciclo ha durata variabile in funzione della specie, habitat, luce, temperatura e può variare da 6/8 gg ad 1 mese (6 mesi nel caso delle uova deposte prima dell’inverno dalla zanzara tigre). 1) l’ovodeposizione avviene generalmente di sera sulla superficie dell’acqua stagnante (Culex, Anopheles) o all’asciutto in zone soggette ad immersione (Aedes albopictus “zanzara tigre”) in gruppi (Culex) o isolate (Aedes, Anopheles); 2) le larve senza zampe e coperte di setole vivono esclusivamente sott’acqua, respirano ossigeno atmosferico e si nutrono di piccole particelle disperse nell’acqua; 3) dopo la quarta muta larvale si originano le pupe le quali non si nutrono e vivono stabilmente vicino alla superficie dell’acqua e assumono una forma caratteristica a virgola, si immergono a scatti solo se disturbate; 4) l’adulto dopo lo sfarfallamento cerca subito postazioni di riposo (verde) e in funzione della specie può allontanarsi fino a 3/5 km; (la zanzara tigre circa 300/400 mt).

PUPA

UOVA LARVA

COSA LE ATTRAE

La femmina individua la preda in base alla vista e all’olfatto; percepisce emissioni di anidride carbonica, acido lattico, temperatura, sostanze volatili emesse con il sudore, colori scuri (particolarmente per Aedes albopictus o“zanzara tigre”).

PERICOLI PER LA SALUTE

La puntura della zanzara per quanto fastidiosa non è pericolosa di per sé (ad eccezione di individui particolarmente sensibili come i bambini) quanto per le malattie che può trasmettere (si stimano + di 200 virus tra cui chikungunya, febbre gialla, dengue, del nilo e malaria, filariosi encefaliti ecc.).

HABITAT

Culex pipiens, classica zanzara comune caratterizzata da volo ronzante, punge al crepuscolo e di notte; depone uova in acque ferme di stagni, paludi, fossati e piccole raccolte anche con elevata carica organica. Adattata agli ambienti più urbanizzati è tradizionale frequentatrice delle nostre camere da letto.

Aedes albopictus o“zanzara tigre”, piccola zanzara riconoscibile per la presenza di bande bianco/nere sul corpo e sulle zampe. Durante la prima fase di colonizzazione di un nuovo territorio i focolai larvali sono limitati a piccoli contenitori e copertoni d’auto ed in genere passa inosservata (il suo volo è silenzioso). In fasi successive gli adulti colonizzano le aree limitrofe (400/500 mt) seguendo le direzioni dei venti dominanti. Volano a bassa altezza (1/1,5 mt) e durante il giorno trovano riparo nelle siepi e nella bassa vegetazione.

Target insetti - zANzArE

IL CICLO BIOLOGICO DELLE ZANZARE


MOSCHE Le mosche sono insetti appartenenti all’ordine dei ditteri e se ne conoscono circa 3.500 specie. Sono insetti in grado di adattarsi in ogni ambiente ad esclusione di climi molto freddi. La mosca domestica (Musca domestica) è un inseparabile quanto sgradita compagna dell’uomo con cui vive a stretto contatto. Questo insetto, buon volatore, è assai mobile e ama visitare cumuli di rifiuti, escrementi, liquami, substrati in decomposizione che rappresentano i luoghi ideali dove depositare le uova. La più alta concentrazione di questi insetti si ha negli allevamenti di bestiame e nei centri di raccolta rifiuti delle nostre città. nelle nostre case vivono come adulti e grazie alla loro attività incessante aumentano notevolmente la possibilità di contaminare tutto ciò con cui vengono a contatto. La mosca domestica è caratterizzata da grande fecondità (da 7 a 15 generazioni anno); una sola femmina che depone 100 uova è in grado di generare qualche trilione di discendenti. 14

MOSCA (Musca domestica) CARATTERISTICHE

La mosca domestica (Musca domestica) è il principale dittero infestante delle nostre abitazioni; altra specie frequente oggetto di controllo è la mosca dei pollai (fannia cannicularis) più piccola della mosca domestica, instancabile volatrice attorno alle fonti luminose. La mosca cavallina (Stomoxys calcitrans) presente generalmente in estate nei pressi di allevamenti di cavalli, è una mosca pungente. I Mosconi (Calliphora e Lucilia) dotati di olfatto straordinario avvertono presenza di carne anche da alcuni chilometri.

ADULTO

Il Ciclo è composto da 4 stadi UOVO - LARVA - PUPA - ADULTO (metamorfosi completa). Il ciclo completo della mosca domestica ha durata variabile in funzione dell’habitat, umidità e temperatura (45/50 gg a 16 C° - 8/10 gg a 35 C°).

Target insetti - mOsCHE

IL CICLO BIOLOGICO DELLE MOSCHE

1) l’ovodeposizione avviene in presenza di sostanze organiche in decomposizione, in particolare sui depositi di immondizia e sui letamai: le uova sono deposte in gruppi (da 100 a 150 uova) e l’operazione può essere ripetuta ogni 2/4 giorni; 2) le larve senza zampe (apode) sono allungate e di forma cilindrica e ricercano gli strati organici dove sono in atto processi fermentativi con temperature attorno ai 40 C° per completare il loro accrescimento; 3) dopo la terza muta le larve cessano di nutrirsi e abbandonano il focolaio di sviluppo si interrano nel terreno circostante impupandosi; 4) lo stadio di adulto dura da 1 a 3 mesi e la femmina inizia a deporre uova 48 ore dopo lo sfarfallamento, negli ambienti caldi e protetti (es. allevamenti) rimane attiva e si riproduce per tutto l’anno.

UOVO

PUPA

LARVA

COSA LE ATTRAE

Insetto curioso, guidato da sensazioni visive ed olfattive, da adulto si posa ovunque ed è attratto indistintamente da qualsiasi cibo solido o liquido, sano e in putrefazione. Al momento della riproduzione ricerca materiali (rifiuti, letamai ecc.) sufficientemente caldi ed umidi.

PERICOLI PER LA SALUTE

Le mosche, frequentando luoghi ricchi di germi patogeni (feci, espettorati, ferite, immondizie ecc.), grazie alle loro deiezioni (da 20 a 60 al giorno) e al loro sistema di rigurgito contemporaneo al pasto, sono pericolosissimi potenziali vettori di malattie per l’uomo: dissenterie, gastroenteriti, tubercolosi, colera, tifo, carbonchio, lebbra e salmonella sono soltanto alcuni esempi del loro potenziale rischio.

HABITAT

Cosmopolite presenti in tutte le regioni del mondo, vivono essenzialmente negli stessi ambienti abitati dall’uomo e dagli animali.


BLATTE Si pensa che le blatte abbiano circa 350 milioni di anni e siano quindi le creature più vecchie ancora esistenti sulla terra. La loro sopravvivenza è dovuta alla rapidità dei loro cicli riproduttivi e all’adattabilità a veleni e ambienti. Sono insetti gregari che svolgono generalmente la loro attività nutrizionale di notte; sono in grado di correre velocemente, alcune di volare o di arrampicarsi su superfici lisce. Hanno forma estremamente appiattita che consente loro di attraversare fenditure di pochi mm e di nascondersi facilmente. Si nutrono di vari materiali organici e nutrono la prole rigurgitando gli alimenti già digeriti rilasciando odori sgradevoli. Sono insetti ubiquitari e vivono a stretto contatto con l’uomo negli esercizi commerciali, edifici pubblici e privati, nelle cantine, fognature o sui cumuli di immondizie, nei porti, sulle navi ed aerei. Per la loro diffusione utilizzano imballaggi, biancheria, condutture. Passano facilmente da ambienti inquinati ad ambienti sani diventando facili trasmettitori di gravi e non trascurabili malattie. 15

CARATTERISTICHE

BLATTA ORIENTALE

BLATTA AMERICANA

BLATTA GERMANICA

(Blatta orientalis)

(Periplaneta americana)

(Blattella germanica)

Le specie più comuni ed oggetto di controllo sono: Blatta orientale (Blatta orientalis), comune scarafaggio nero presente nelle nostre case, arrivandovi dalle condotte di scarico, vive nelle zone più fresche (garage, scantinati, lavelli ecc.), ha abitudini notturne ed è un buon corridore. Blatta germanica (Blattella germanica) in grado di colonizzare ogni ambiente con microclima caldo umido particolarmente presente nei bar, ristoranti, ospedali, all’interno di elettrodomestici; in grado di spiccare piccoli voli e di arrampicarsi su superfici perfettamente lisce e verticali colonizza facilmente nuovi territori. Blatta americana (Periplaneta americana) è la più grande del gruppo, con abitudini notturne ama ambienti caldo umidi. Presente soprattutto nei pressi di aeroporti e porti possiede ali ben sviluppate ma vola raramente.

Il Ciclo è composto da 3 stadi UOVO (ooteca) - nEAnIDI - ADULTO (metamorfosi incompleta) Il ciclo completo ha durata variabile (da qualche mese a 3 anni). in funzione dell’alimentazione, umidità e temperatura e della specie. 1) le uova (da 12 a 40) sono contenute in piccoli involucri chiamati ooteche deposte ad intervalli di 5/15 giorni, nascoste o interrate possibilmente nei pressi del cibo; 2) i piccoli nati, simili agli adulti, subiscono 5/12 mute e la loro maturazione avviene molto lentamente (da 40 gg a 3 anni); 3) gli adulti in funzione della specie vivono da 4/6 mesi (B. orientale, B. germanica) fino a 2 anni (B. americana).

OOTECA

ADULTO FEMMINA CON OOTECA

COSA LE ATTRAE

La loro dieta è onnivora e sono attratti da rifiuti di ogni natura ed ovunque vi sia cibo, carta, feci, tappezzerie.Causano danni non tanto per ciò che mangiano, ma soprattutto per l’inquinamento dei prodotti alimentari che contattano, impregnandoli di odori caratteristici.

PERICOLI PER LA SALUTE

Sono importanti vettori di germi patogeni di gravi malattie; sono in grado di causare reazioni allergiche nei bambini e negli asmatici, dovute all’inalazione o ingestione dei resti di animali morti e delle feci.

HABITAT

Sono creature notturne e durante il giorno si nascondono in luoghi inaccessibili presenti nelle nostre abitazioni.Sono cosmopolite presenti in tutte le regioni del mondo, trovano rifugi ideali nei depositi di merci, nelle cucine, nelle fognature e ovunque esista presenza di cibo.

Target insetti - BLATTE

IL CICLO BIOLOGICO DELLE BLATTE


FORMICHE Esistono circa 20.000 specie di formiche, di vario colore, dimensioni e stile di vita. Sono piccoli insetti sociali che vivono in comunità organizzate che si chiamano colonie. Vivono in nidi, normalmente in terreni profondi, ma sono anche in grado di costruirli nelle fessure dei muri o in altri luoghi difficilmente raggiungibili quando si tratta di combatterle. Molte specie di formiche possono percorrere lunghe distanze lontano dai nidi e raggiungere anche i piani più alti di un edificio, rendendo spesso vani i tentativi di disinfestazione degli ambienti. Le formiche vengono di solito attratte da sostanze zuccherine, ma nel periodo di massima produzione di uova e sviluppo della colonia cercano anche cibo ad alto contenuto proteico e quindi infestano abitazioni, industrie alimentari, allevamenti di bestiame, ecc. Le formiche spesso diventano un fastidio quando si introducono nelle nostre case alla ricerca di cibo causando seri danni strutturali quando scavano cunicoli per annidarsi nel legno che marcisce, un comportamento molto comune nelle formiche lignicole. Alcune specie di formiche creano problemi a prati e giardini dove costruiscono mucchi di terra grandi o proteggono afidi ed altri insetti nocivi dai loro nemici naturali. Le formiche possono anche recare danno alle piante scavando tunnel intorno alle radici che finiscono per seccare. È necessario quindi un trattamento di disinfestazione sistematico: è molto importante identificare le specie per poterne comprendere comportamento e preferenze e individuare dove probabilmente si trovano i nidi.

16

CARATTERISTICHE

FORMICA NERA

FORMICA FARAONE

FORMICA ARGENTINA

(Lasius niger)

(Monomorium pharaonis)

(Linepithema humile)

numerosissime sono le formiche presenti sul nostro territorio e a fianco di specie utili (gruppo rufa) controllori di insetti patogeni, ne esistono altre dannose in campagna come la formica nera (Lasius niger) protettori di afidi e cocciniglie e nell’ambiente urbano. formica faraone (Monomorium pharaonis) specie essenzialmente lucifuga ed onnivora attratta soprattutto da liquidi zuccherini, dolciumi e carni; tradizionali frequentatrici delle nostre case, nelle industrie alimentari, negli alberghi nei supermercati. formica argentina (Linepithema humile) probabilmente la più infestante presente sul nostro territorio non soltanto perché protegge afidi e cocciniglie ma anche per i danni diretti alla frutta matura, e per la sua presenza massiccia nelle abitazioni e nelle industrie alimentari.

Target insetti - fOrmICHE

Il Ciclo è composto da 4 stadi UOVO - LARVA - PUPA - ADULTO (metamorfosi completa). Impiega circa 2 mesi per completarsi; un nido può resistere anche molti anni.

IL CICLO BIOLOGICO DELLE FORMICHE

1) le uova sono deposte da una singola regina in primavera avanzata; 2) le larve di colore bianco ed apode sono nutrite con secrezioni salivari dalla stessa regina ed in seguito curate dalle formiche operaie con miele e larve di insetti; 3) le pupe vengono portate generalmente vicino alla superficie del nido dove il calore del sole le aiuta a maturare più in fretta; 4) i primi adulti emergenti sono formiche operaie (sterili) e solo più tardi si formano le forme sessuali. L’accoppiamento avviene in volo e dopo l’accoppiamento i maschi muoiono e le femmine perdono le ali.

COSA LE ATTRAE

Preferiscono zuccheri e sostanze proteiche, alcune sono predatori di altri insetti e saprofagi in genere .

PERICOLI PER LA SALUTE

Sono segnalati casi di aggressione a neonati, attratte dall’odore del latte e a persone nel sonno e potenzialmente in grado di diffondere microrganismi patogeni. Alcune specie sono dotate di mandibole robuste e affilate e possono provocare morsi dolorosi.

HABITAT

Cosmopolite in tutti gli habitat.


CIMICI DEI LETTI Ordine: Eterotteri, famiglia Cimicidae, insetti con corpo appiattito di forma ovale, atteri (assenza di ali o con ali atrofiche) predatori ed ematofagi su diversi ospiti: uccelli, uomo, pipistrelli ed altri mammiferi. Sono dotati di una struttura definita rostro, idonea per bucare ed aspirare provvisto di una estremità sensoriale in grado di individuare il posto più conveniente per pungere. La cimice dei letti (Cimex lectularius) è una specie strettamente lucifuga (attiva esclusivamente di notte) ed ha bisogno di temperature elevate per compiere il ciclo vitale. Questi insetti dopo la puntura non rimangono fissati sui loro ospiti. Oltre alla cimice dei letti, il cui ospite preferenziale è l’uomo ricordiamo alcune specie che occasionalmente possono venirne a contatto. Cimex colombarius: ospite principale uccelli (storni, piccionaie, pollai) Oieciacus hirundinis: ospite principale uccelli (rondini) Cimex pipistrelli: ospite principale pipistrelli

17

CIMICI DEI LETTI (Cimex lectularius)

IL CICLO BIOLOGICO DELLE BLATTE

1) Complessivamente ogni femmina depone da 200 a 400 uova in ca 2/3 mesi; sono deposte in pacchetti da 1 a 5 per giorno negli stessi ambienti dove si rifugiano. Lo stadio di uovo dura circa 8 giorni (25°C), sopra i 40°C non si schiudono e perdono vitalità. 2) Lo sviluppo degli stadi giovanili richiede una certa quantità di sangue ad ogni stadio e si completa in circa 5/6 settimane a 28°C, in 15/16 settimane a 18°C; sono comunque in grado di sopportare lunghi periodi di digiuno. 3) Gli adulti a digiuno hanno un corpo depresso e fortemente appiattito di forma quasi rotonda e dopo aver compiuto il pasto di sangue (adulto “ingorgato”) la loro forma diventa più allungata. In presenza di temperature molto basse sospendono l’attività per molto tempo (da 4 mesi ad un anno). In condizioni ottimali gli adulti si nutrono durante la notte per 3/10 minuti una volta alla settimana e possono riprodursi in qualsiasi epoca dell’anno.

ADULTO INGORGATO

ADULTO DIGUNO

UOVA

STADI GIOVANILI

COSA LE ATTRAE

Essendo il loro unico nutrimento il sangue, si insediano in luoghi il più possibile vicini all’ospite da pungere. Condizioni di scarsa igiene, alta densità di popolazione, l’aumento dei viaggi internazionali favoriscono l’insediamento di tali insetti.

PERICOLI PER LA SALUTE

non rivestono una particolare importanza in parassitologia se non per le reazioni allergiche che si possono manifestare in alcuni soggetti dopo la puntura, in genere non dolorosa. Infestazioni massive e ripetute possono creare stress psicologici.

HABITAT

In origine presente in maniera cosmopolita ed indice di ambienti malsani e sporchi, è oggi prepotentemente ritornata di attualità e si ritrova facilmente in treni, camere di albergo, anche di indiscusso prestigio. In genere vivono aggregate.

Target insetti - CImICI dEI LETTI

Il Ciclo è una metamorfosi incompleta ed è composto da 3 stadi: UOVO - NEANIDE (5 stadi giovanili) - ADULTO. L’incubazione e la durata del periodo preimmaginale sono in funzione delle condizioni ambientali (soprattutto termiche) e dalla presenza di cibo. In condizioni ottimali (28°C) un ciclo dura circa 40 giorni e si possono avere 2/3 generazioni anno. Il limite termico inferiore è di ca. 13°C.


LEPIDOTTERI DELLE DERRATE Ordine: lepidotteri, oltre 150.000 specie conosciute, comunemente note come farfalle (volo diurno) e falene (volo notturno). Le specie di questo ordine hanno una grande importanza economica, soprattutto per quanto riguarda i danni arrecati nel settore agricolo dalle larve. In questo contesto ricordiamo alcune specie conosciute generalmente come tignole che risultano essere le principali infestanti delle industrie alimentari: Tignola fasciata (Plodia interpunctella), Tignola grigia della farina (Ephestia kuehniella), Piralide della farina (Pyralis farinalis), Tignola del cacao (Ephestia elutella), falsa tignola del grano (Tinea granella), Vera tignola del grano (Sitotroga cerealella).

18

CARATTERISTICHE

TIGNOLA FASCIATA

VERA TIGNOLA del grano

TIGNOLA GRIGIA della farina

(Plodia interpunctella)

(Sitotroga cerealella)

(Ephestia kuehniella)

Gli adulti possiedono due paia di ali ricoperte di piccole scaglie, zampe gracili e si nutrono di sostanze liquide tramite una proboscide (apparato boccale di tipo succhiatore). Al contrario le larve(bruchi) hanno apparato boccale masticatore e sono prevalentemente fitofaghe. Sono insetti con metamorfosi completa (olometaboli) e si riproducono mediante fecondazione della cellula uovo previo accoppiamento (anfigonia). Il corteggiamento implica colori ed odori, entrambi i sessi secernono un feromone rilevato dal sesso opposto.

Target insetti - LEpIdOTTErI dELLE dErrATE

Il Ciclo, metamorfosi completa, è composto da 4 stadi: UOVO - LARVA - PUPA (Crisalide) - IMMAGInE (adulto) Il n° delle uova, il tempo di sviluppo ed il n° di generazioni/anno sono variabili in funzione della specie habitat, umidità e temperatura. nelle Industrie atte a produrre alimenti in presenza di ambienti non condizionati le generazioni 3/5 anno possono accavallarsi, favorendo la presenza di adulti per tutto l’anno.

IL CICLO BIOLOGICO DEI LEPIDOTTERI DELLE DERRATE

1) L’ovodeposizione dura tra i 5/10 giorni, le uova (da 100 a 500) sono deposte isolatamente o in piccoli gruppi di 2/3 unità in superficie ed aderenti al substrato che servirà da alimento alla larva. Lo stadio di uovo dura da 2 a 3 settimane. 2) Le larve di tipo eruciforme, corpo più o meno cilindrico con tre paia di vere zampe a livello del torace e diverse paia di false zampe munite di piccole corone di unghie, appena uscite dall’uovo cercano ed attaccano immediatamente il substrato alimentare scavandovi gallerie. Le larve si nutrono sia di farine che di cereali, ma non disdegnano paste, frutta secca, spezie, cioccolata, ecc. Tutte le larve possiedono ghiandole della seta in grado di produrre filamenti sericei che si aggrappano alle superfici contaminate con lo scopo di formare “tele” di protezione e nell’ultimo stadio di accrescimento per la formazione di un bozzolo che permetterà alla larva di passare l’inverno. 3) Quando la larva è pronta a impuparsi cessa di nutrirsi e dopo aver trovato un luogo adatto, in genere crepe, fessure, angoli di pareti dei magazzini comincia a secernere seta con cui se ne circonda completamente per dar vita alla metamorfosi finale, crisalide, che per moltissime specie terminerà nella primavera successiva. 4) Gli adulti in genere non hanno colori appariscenti ed il volo delle tignole è scarso e spesso si spostano camminando; in condizioni ottimali di temperatura ed umidità sono in grado di accoppiarsi poche ore dopo lo sfarfallamento. Gli adulti in genere non hanno vita lunga (5 - 15 giorni).

COSA LE ATTRAE

Ogni specie ha le sue preferenze alimentari, alcune prediligono i magazzini di stoccaggio altre i reparti di lavorazione ma spesso la dieta è in funzione dell’ambiente infestato. Ricordiamo che comunque sono le larve ad attaccare farine, cereali, paste, frutta secca, funghi, spezie, cioccolata, legumi secchi ecc. Gli adulti sono farfalline con abitudini notturne e non amano ambienti molto luminosi e ventilati. Sono guidati da sensazioni principalmente olfattive e il loro ciclo biologico è favorito da umidità e da temperatura.

PERICOLI PER LA SALUTE

Per quanto riguarda le tignole non si parla di rischi sanitari diretti, ma è più corretto parlare di danni indiretti dovuti al deterioramento, alla presenza di escrementi, tele sericee, negli alimenti contaminati.

HABITAT

Cosmopolite, presenti in tutte le regioni del mondo, le tignole in genere entrano negli edifici in maniera passiva, per mezzo di materie prime, imballaggi o prodotti già confezionati, precedentemente infestati. La loro diffusione sta progressivamente aumentando facilitate anche dalla globalizzazione dei commerci.


COLEOTTERI DELLE DERRATE I coleotteri con oltre 370.000 specie conosciute, rappresentano l’ordine più numeroso e diffuso del regno animale e sono presenti in qualsiasi ambiente terrestre o acquatico conosciuto. L’ordine comprende insetti in grado di utilizzare qualsiasi risorsa alimentare possibile, sono infatti predatori, parassiti, xilofagi, coprofagi, necrofagi, fitofagi, ecc. di questi, circa 600 specie attaccano derrate alimentari. In questo contesto, visto le caratteristiche alimentari e comportamentali notevolmente diverse ricordiamo soltanto le principali famiglie che più comunemente si ritrovano nel nostro paese come infestanti primari delle derrate, rimandando a testi specifici l’eventuale approfondimento. Famiglie: ANOBIDAE (Anobio del pane, tabacco); BRUCHIDAE (tonchio); BOSTRYCHIDAE (Cappuccino dei cereali); CURCULIONIDAE (Calandre o punteruoli); DERMESTIDAE, PTINIDAE, SILVANIDAE, TENEBRIONIDAE (Tribolio).

COLEOTTERO

COLEOTTERO

COLEOTTERO

(Trogoderma granarium)

(Stegobium paniceum)

(Tribolium confusum)

IL CICLO BIOLOGICO DEI COLEOTTERI DELLE DERRATE

Il Ciclo è una metamorfosi completa, 4 stadi vitali ben differenziati: UOVO - LARVA - PUPA - ADULTO. Il n° delle uova e il tempo di sviluppo sono variabili in funzione della specie, habitat, umidità e temperatura. nelle Industrie atte a produrre e confezionare alimenti le generazioni possono accavallarsi, favorendo la presenza di infestanti per tutto l’anno. Gli adulti e soprattutto le larve sono dotate di un forte apparato masticatore in grado di distruggere derrate alimentari, imballaggi e talvolta persino le strutture dei pallet o degli scaffali. Gli adulti possiedono di solito due paia di ali: le anteriori dure e coriacee (elitre) permettono all’insetto di resistere alle intemperie e vivere in ambienti ostili e disidratati (es: i granai) le posteriori,quando presenti sono membranose e nascoste sotto le anteriori.

COSA LE ATTRAE

Materie prime e prodotti lavorati di tipo cerealicoli, farine, spezie, frutta secca, carni, legumi ed altri generi alimentari comunque commestibili. Ogni specie ha le sue preferenze alimentari, alcune stazionano nei magazzini di stoccaggio altre in reparti di lavorazione, larve e adulti si nutrono spesso dello stesso tipo di cibo.

PERICOLI PER LA SALUTE

I danni comprendono soprattutto la contaminazione degli alimenti con feci, esuvie, peli (questi residui possono causare reazioni allergiche), e microrganismi trasportati passivamente (batteri, muffe).

HABITAT

Cosmopoliti, alcuni di questi insetti sono ubiquitari, altri hanno distribuzione mondiale in quanto sono tipicamente associati a prodotti immagazzinati.

VESPE Le vespe comuni sono insetti sociali: le colonie iniziano in primavera con la fecondazione di un’unica regina che prepara un nido deponendo un solo uovo in poche cellette e che successivamente dà origine a molte vespe operaie. Il nido continua ad espandersi per tutta l’estate. normalmente i nidi di vespa sono ben nascosti nelle cavità del suolo, degli alberi, nei mucchi di concime, nei muri o sotto i tetti. Un nido può contenere fino a 20.000 vespe operaie che lasciano il nido alla ricerca di cibo e vengono attratte da carne, cibi e bevande dolci. L’unico segno della presenza di un nido è la costante attività al suo ingresso. Le vespe femmina hanno un pungiglione nascosto in fondo all’addome che in alcune persone può provocare reazioni ipersensibili o allergiche; il veleno, inoltre, contiene un feromone che mette in allarme le altre vespe che si trovano nelle vicinanze e le chiama ad attaccare la vittima. Di conseguenza i nidi di vespa possono essere molto pericolosi per l’uomo. HABITAT

Vivono in colonie all’interno di nidi coperti: cavità nei muri, soffitti, tronchi o alberi.

AREE INFESTATE

Luoghi domestici, giardini, prati, ecc.

TIPO DI CIBO

frutta, sostanze zuccherine

Target insetti - COLEOTTEr dELLE dErrATE / vEspE

19


AVIDUST

BOXTAR

PMC n. 7078

Insetticida per contatto con buona residualità

PMC n. 19403

Insetticida ad azione abbattente con solvente a basso impatto ambientale (B.I.A.)

20 F+

F+

F+

Xi

Xi

N

Xn

Xi

Xn

N CONFEZIONI: secchio da 10 kg.

N

CONFEZIONI: flacone da 1 litro con misurino in cartone da 10 pezzi.

FORMULAZIONE: DP - Prodotto in polvere secca pronto uso.

FORMULAZIONE: EC - Emulsione Concentrata in soluzione glicolica (B.I.A.).

COMPOSIZIONE: 100 g di prodotto contengono: Permetrina 1 g.

COMPOSIZIONE: 100 g di prodotto contengono: Tetrametrina 10 g - Piperonil Butossido 10 g.

CARATTERISTICHE: AVIDUST è un insetticida pronto uso in polvere secca a base di un piretroide fotostabile (Permetrina) che agisce per contatto con azione abbattente e lunga residualità. Persistente per diverse settimane, il prodotto permette di mantenere un’azione disinfestante costante nel tempo attuando un efficace controllo degli insetti volanti e striscianti. INSETTI TARGET: Insetti volanti - mosche, zanzare, vespe, tignole, flebotomi, ecc. Insetti striscianti - blatte, formiche, zecche, pulci, cimici, ragni, scorpioni, ecc. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Ambienti zootecnici e rurali (stalle, allevamenti, ricoveri di animali), industriali (magazzini, depositi), in ambienti esterni (depositi rifiuti, immondezzai) e per il trattamento della vegetazione di zone incolte. Il prodotto trova particolare applicazione nel trattamento di cabine ed impianti elettrici dove risulta altamente sconsigliato il trattamento con prodotti liquidi. AVIDUST non danneggia la vegetazione ornamentale, arborea, eventualmente raggiunta durante i trattamenti.

La gamma degli INsETTICIdI

Xn

DOSI CONSIGLIATE: Trattamento di superfici lisce - spargere il prodotto in ragione di 1 kg per 20 - 25 m2. Trattamento di superfici irregolari ricche di fessure, anfratti o vegetazione incolta - spargere il prodotto in ragione di 1 kg per 15 - 20 m2.

CARATTERISTICHE: BOXTAR è un insetticida concentrato ad ampio spettro con rapida ed immediata azione abbattente e snidante nei confronti degli infestanti a base del piretroide Tetrametrina. non contiene solventi idrocarburici, inodore, non fitotossico alle dosi consigliate. Utilizzabile con pompe, nebulizzatori, ULV, termonebbiogeni. INSETTI TARGET: Insetti volanti - zanzare, mosche, vespe, tignole, flebotomi, ecc. Insetti striscianti - blatte, formiche, zecche, pulci, cimici, ragni, scorpioni, ecc. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Abitazioni, industrie alimentari, sale di mungitura, magazzini, scuole, ospedali, cinema, negozi, caserme, alberghi, ristoranti, mense, centri turistici, balneari, campeggi ed aree verdi come viali alberati, siepi, tappeti erbosi e cespugli ornamentali, mezzi di trasporto, ambienti rurali, stalle, ricoveri di animali, allevamenti, concimaie, depositi di rifiuti. È particolarmente indicato per trattamenti estemporanei e correttivi in ambienti esterni/interni di aree sensibili e dove non sono applicabili interventi di tipo residuale. DOSI CONSIGLIATE: Nebulizzatori (diluire in acqua e con 1 lt di soluzione coprire ca. 15 m2): zanzare - diluire in acqua 0,5 - 1% di prodotto; mosche e altri insetti volanti - diluire in acqua 1 - 2% di prodotto; striscianti - diluire in acqua 2 - 3% di prodotto. Attrezzature ULV diluire al 5% in acqua o glicole (1 lt di soluzione per 2.500 m3 o 1.000 m2). Termonebbiogeno diluire al 4% in glicole o altro solvente idoneo e utilizzare: in interni - 0,8 - 1 litro di soluzione per 1.800 - 2.000 m3; in esterni - 1,2 - 1,5 litri di soluzione per ettaro. Rete fognaria: utilizzare 30 - 40 ml per 1.000 m3.


CIPEKILL EC

CLORVAL

PMC n. 19330

Insetticida ad azione abbattente e residuale

PMC n. 19462

Insetticida concentrato a base di DDVP

21 F+

F+

N

Xi

Xn

N CONFEZIONI: tanica da 10 litri.

Xn

T+

N

CONFEZIONI: tanica da 5 litri in cartone da 2 pezzi.

FORMULAZIONE: EC - Emulsione Concentrata.

FORMULAZIONE: EC - Emulsione Concentrata.

COMPOSIZIONE: 100 g di prodotto contengono: Cipermetrina 10 g.

COMPOSIZIONE: 100 g di prodotto contengono: Diclorvos puro 50 g.

CARATTERISTICHE: CIPEKILL EC è una emulsione concentrata con forte azione abbattente e residuale. Agisce per contatto ed ingestione e possiede azione stanante.

CARATTERISTICHE: CLORVAL è un insetticida a base di Diclorvos (DDVP), principio attivo fosforganico dotato di una rapidissima azione abbattente e stanante nei confronti di tutti gli insetti volanti e striscianti che infestano ambienti confinati ed aree esterne. Il formulato possiede una profonda e rapida azione killing per contatto che si esaurisce rapidamente e, grazie all’elevata tensione di vapore del principio attivo, si comporta come fumigante controllando e uccidendo per asfissia anche gli insetti che vivono in pertugi, crepe, fessure od altri ambienti difficili da raggiungere con le normali applicazioni insetticida.

INSETTI TARGET: Insetti volanti: zanzare (comune e tigre), mosche, vespe, flebotomi, chironomidi, ecc. Insetti striscianti: blatte, formiche, ragni, zecche, pulci, cimici, ecc. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Interni di ambienti civili, industriali, domestici, zootecnici. Esterni di allevamenti, discariche, aree residenziali, centri turistici. DOSI CONSIGLIATE: Pompe a pressione o nebulizzatori: diluire al 1% - 2% in acqua (con 1 lt di soluzione coprire ca. 10 m2). Attrezzature ULV: diluire al 5% in acqua o glicole (1 lt di soluzione per 2.500 m3).

GAMMA INSETTICIDI

Xi

Xn

INSETTI TARGET: Insetti striscianti e volanti. È utilizzabile anche per il controllo degli stati larvali di mosche. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Interni e spazi confinati di ambienti civili, industriali, domestici e zootecnici. Esterni, aree verdi comprese, discariche e reti fognarie. DOSI CONSIGLIATE: Spazi confinati e fognature, fosse biologiche, cunicoli: diluire allo 0,5% 1% in acqua utilizzando 1 litro di soluzione per 200 - 250 m2 o 500 - 700 m3. Esterni: diluire allo 0,7% - 1% in acqua bagnando uniformemente le superfici. Applicazioni su concimaie: diluire all’1% in acqua utilizzando 2 litri di soluzione per trattare 30 - 60 m2 di superficie. Associato con altri insetticidi: diluire allo 0,2% - 0,5%.

La gamma degli INsETTICIdI

F+

Xi


DARTEX

DELTAKILL FLOW 2,5

PMC n. 19431

Insetticida pronto uso con solvente a basso impatto ambientale (B.I.A.)

PMC n. 18469

Sospensione acquosa concentrata ad azione abbattente e residuale

22 F+

F+

Xi

Xn

Xi

N

CONFEZIONI: tanica da 10 litri.

N

CONFEZIONI: flacone da 1 litro con misurino in cartone da 10 pezzi - tanica da 5 litri in cartone da 2 pezzi.

FORMULAZIONE: RTU - Liquido pronto uso con solvente B.I.A.

FORMULAZIONE: SC (flowable) - Sospensione acquosa concentrata.

COMPOSIZIONE: 100 g di prodotto contengono: Tetrametrina 0,3 g - Piperonil butossido 0,6 g.

COMPOSIZIONE: 100 g di prodotto contengono: Deltametrina 2,5 g.

CARATTERISTICHE: DARTEX è un insetticida pronto uso a rapida azione abbattente. non contiene solventi idrocarburici, inodore, non fitotossico alle dosi consigliate. Utilizzabile con pompe, nebulizzatori, ULV. INSETTI TARGET: Ampio spettro d’azone, particolarmente indicato nei confronti degli insetti volanti: zanzare (comune e tigre), mosche, vespe, flebotomi, chironomidi, ecc. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Ambienti domestici, civili, industriali e zootecnici quali: abitazioni, industrie alimentari, magazzini, scuole, ospedali, multisala, negozi, caserme, alberghi, ristoranti, mense, mezzi di trasporto, ambienti zootecnici e rurali, stalle, ricoveri di animali, allevamenti, sale di mungitura, concimaie, depositi di rifiuti, particolarmente indicato per il controllo di vari tipi di zanzare (comune e zanzara tigre) in aree verdi (viali alberati, siepi, tappeti erbosi e cespugli ornamentali) in centri turistici, residenziali e campeggi.

La gamma degli INsETTICIdI

Xn

DOSI CONSIGLIATE: Insetti striscianti - 1 litro di prodotto per 15 - 20 m2 con nebulizzatori a motore o elettrici e pompe a pressione. Insetti volanti in ambienti interni - 1 litro di prodotto per 30 - 40 m2 con nebulizzatori a motore o elettrici e pompe a pressione; 1 litro di soluzione per 500 - 600 m3 con attrezzature ULV. Insetti volanti in ambienti esterni - 2 - 3 litri di prodotto per ettaro con nebulizzatori a basso volume.

CARATTERISTICHE: DELTAKILL fLOW 2,5 è una sospensione acquosa concentrata con forte azione abbattente e residuale. Agisce per contatto ed ingestione. INSETTI TARGET: Insetti striscianti - blatte, formiche, ragni, zecche, pulci, cimici, ecc. Insetti volanti - zanzare (comune e tigre), mosche, vespe, flebotomi, chironomidi, ecc. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Interni di ambienti civili, industriali, domestici, zootecnici. Qualsiasi ambiente esterno compresi viali alberati, siepi ornamentali, tappeti erbosi, ecc. DOSI CONSIGLIATE: Pompe a pressione o nebulizzatori a motore diluire allo 0,25% - 0,5% in acqua (1 lt di soluzione per 10 - 15 m2). Attrezzature ULV: diluire al 5% in acqua o glicole (1 lt di soluzione per 2500 m3).


DIVAL

DOBOL®

PMC n. 19392

Larvicida liquido in sospensione acquosa concentrata

PMC n. 18396

Diffusore idroreattivo ad azione insetticida

23 F+

F+

N

Xi

Xi

CONFEZIONI: flacone da 1 litro con misurino in cartone da 10 pezzi.

Xn

Xn

N

N

CONFEZIONI: barattolo da 20 g in cartone da 12 pezzi.

FORMULAZIONE: SC (flowable) - Sospensione acquosa concentrata.

FORMULAZIONE: fU - Pronto uso fumogeno.

COMPOSIZIONE: 100 g di prodotto contengono: Diflubenzuron 10 g.

COMPOSIZIONE: 100 g di prodotto contengono: C-fenothrin puro 7,2 g.

CARATTERISTICHE: DIVAL è un larvicida liquido, classe chimica IGR (Ormoni Regolatori di Crescita), inibitore della chitina. Agisce per ingestione.

CARATTERISTICHE: DOBOL® è un insetticida basato su una nuova tecnologia che permette di disinfestare totalmente e a lungo ambienti chiusi. La sua azione avviene per idroreazione e comporta i seguenti vantaggi: · forte potere penetrante: la fumigazione genera un intenso fumo che trasmette il principio attivo insetticida sotto forma di microparticelle in grado di penetrare e saturare qualsiasi anfratto e nascondiglio della zona trattata; · sicurezza d’impiego: la diffusione dell’insetticida avviene per una reazione chimica a contatto con l’acqua eliminando rischi d’infiammabilità ed esplosione, inoltre non utilizzando gas propellenti riduce l’inquinamento ambientale; · praticità: non produce depositi, odori e non macchia, favorendo quindi il trattamento di ambienti contenenti materiali fragili, delicati come libri, tessuti, materiale informatico, quadri, ecc.

INSETTI TARGET: Larve di ditteri - zanzare (comune e tigre), mosche, simulidi, chironomidi. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Esterni: zanzare in acque stagnanti, fossati a lento scorrimento, pozzetti stradali, aree soggette a sommersione temporanea, ecc. Mosche su concimaie, discariche, liquami reflui da allevamenti, ecc. DOSI CONSIGLIATE: Zanzare - Acque chiare: 100 g - 120 g per 100 litri di acqua (0,1% - 0,12%) utilizzando 5 litri di soluzione per 100 m2; - Acque torbide con forte carica organica: 120 g - 150 g per 100 litri di acqua (0,12% - 0,15%) utilizzando 10 litri di soluzione per 100 m2; - Tombini e fosse settiche: 0,9 g - 1,2 g di formulato ogni 100 litri di acqua presente nei tombini (es. 20 ml di soluzione ogni 10 lt di acqua contenuta nel tombino). Mosche 400 - 500 grammi di formulato diluiti in 10 litri di acqua. Indicativamente 10 litri di soluzione sono sufficienti per trattare circa 40 m2 di superficie, avendo cura di ripetere il trattamento ogni 2 - 3 settimane.

INSETTI TARGET: La maggior parte di insetti infestanti le abitazioni e le industrie, in particolare elimina: acari, pulci, zecche, blatte, mosche, ragni e zanzare. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Un barattolo di Dobol copre: insetti striscianti - (blatte, pulci, zecche, pidocchi, ecc.): 45 m2 e 110 m3; insetti volanti - (mosche, zanzare): 100 m2 e 250 m3; acari - 100 m2 e 250 m3. Portare fuori gli animali, chiudere porte e finestre che danno sull’esterno, aprire sportelli e cassetti che si trovano nel locale da trattare. Dissigillare il contenitore, estrarre dalla busta in alluminio il barattolo, porre il recipiente nel luogo da trattare (ad esempio in mezzo ad una stanza, tra le due porte di un locale). Versare l’acqua fino all’altezza dei segni marcati sul recipiente, e disporre la capsula con il lato rosso verso l’alto. Abbandonare il locale e chiudere le porte. La diffusione inizia dopo qualche minuto. In caso di uso simultaneo di più recipienti fumiganti, cominciare la messa in opera da quelli più lontani dall’uscita. Lasciare agire nei locali chiusi per almeno 2 ore. Areare brevemente prima di occupare nuovamente i locali.

La gamma degli INsETTICIdI

F+

Xn


DOBOL® GEL PRO

FIRE-TEC

PMC n. 19429

Esca insetticida pronto uso per il controllo delle blatte

PMC n. 19728

Insetticida pronto all’uso ad ampio spettro d’azione per la lotta agli insetti volanti e striscianti

2

012

24

NO VI

F+

Xi

Xn

N

CONFEZIONI: cartuccia da 30 g in scatola da 6 pezzi con 2 stantuffi e 2 aghi. FORMULAZIONE: RTU - Gel Pronto all’uso.

FORMULAZIONE: RTU – liquido pronto uso con solvente B.I.A.

COMPOSIZIONE: 100 g di prodotto contengono: Acetamiprid 2 g.

COMPOSIZIONE: 100 g di prodotto contengono: Permetrina 0,4% Tetrametrina 0,6% Piperonil butossido 1%

CARATTERISTICHE: DOBOL GEL PRO è un insetticida pronto uso formulato sotto forma di esca alimentare in gel. Contiene Acetamiprid, sostanza attiva di nuova generazione appartenente alla famiglia dei neo-nicotinoidi. La sua modalità d’azione avviene principalmente per ingestione bloccando e/o alterando la trasmissione nervosa a livello post-sinaptico; l’azione insetticida si manifesta dopo qualche ora e si protrae per diverse settimane. Il gel a base di sostanze alimentari di alta appetibilità è in grado di attirare gli insetti presenti nel raggio di qualche metro e di stimolarne l’alimentazione. Il formulato una volta applicato mantiene le sue caratteristiche chimico-fisiche di stabilità, attrattività ed efficacia per più settimane. ®

INSETTI TARGET: Tutte le specie di blatte (Blattella germanica, Periplaneta americana, Blatta orientalis, Supella longipalpa).

La gamma degli INsETTICIdI

CONFEZIONI: tanica da 5 litri in cartone da 2 pezzi.

AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Con l’apposita pistola erogatrice applicare piccole gocce di prodotto (0,05 - 0,1 g) sulle superfici degli ambienti infestati o soggetti ad essere infestati da blatte. In particolare erogare il gel in vicinanza di fessure, crepe, battiscopa, scatole elettriche, impianti di riscaldamento, dietro elettrodomestici, lungo tubature ed in zone caldo umide (possibilmente non esposte direttamente alla luce solare ed artificiale) di cucine, bagni, mense, spogliatoi di ambienti privati, pubblici, industriali. Utilizzare 2/3 gocce per mq in ambienti caldo/umidi, cucine, bagni ed in zone soggette alla preparazione dei cibi. Per ambienti di 50 mq sono sufficienti 3 g di DOBOL® GEL PRO distribuito a macchia di leopardo, al fine di aumentare le probabilità di contatto con l’esca.

CARATTERISTICHE: Agisce per contatto ed ingestione; ampio spettro d’azione; dotato di rapida azione abbattente ed effetto killing immediato. Inodore, i principi attivi sono veicolati con solventi a basso impatto ambientale; non contiene tensioattivi; utilizzabile con pompe a precompressione, nebulizzatori a motore o elettrici, atomizzatori. Eccellente azione fumogena con applicazioni ULV e termonebbiogeni. non fitotossico alle dosi consigliate. INSETTI TARGET: Insetti volanti - zanzare, mosche, vespe, calabroni, tignole, flebotomi, chironomidi ecc. Insetti striscianti - blatte, formiche, zecche, pulci, cimici, punteruoli ecc. Particolarmente indicato per trattamenti contro vespe e calabroni, zanzare comuni e tigre sul verde e contro insetti infestanti le derrate alimentari. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Interni ed esterni di ambienti domestici e civili, sale di lavorazione di industrie alimentari, centri turistici e residenziali, zone balneari, ambienti zootecnici, mezzi di trasporto, deposito rifiuti, aree verdi (viali alberati, siepi, tappeti erbosi, cespugli ornamentali). DOSI CONSIGLIATE: Esterni: applicato con nebulizzatori manuali e a motore 1 lt di prodotto per 50 - 60 m2 - con attrezzature a basso volume 2 - 3 lt di prodotto per ettaro - con termonebbiogeni: utilizzare 2 litri per ettaro; Interni: utilizzare 1 litro di prodotto per 75 m2 se applicato con pompe, nebulizzatori elettrici o a motore. - 1 litro per 1000 m3 con attrezzature a basso volume – 1 litro per 2000 m3 se utilizzato con attrezzature ULV (Ultra Basso Volume) – 1 litro di prodotto ogni 4000 - 5000 m3 se applicato con attrezzature a nebbie calde (termonebbiogeni).


FORTEX

GARBAN

PMC n. 19419

Insetticida a rapida azione abbattente e buona residualità

PMC n. 19427

Insetticida ad azione abbattente e residuale con solvente a basso impatto ambientale (B.I.A.)

25 F+

F+

Xi

Xi

N

Xn

Xi

Xn

N CONFEZIONI: tanica da 5 litri in cartone da 2 pezzi.

Xn

N

CONFEZIONI: flacone da 1 lt con misurino in cartone da 10 pezzi tanica da 5 litri in cartone da 2 pezzi.

FORMULAZIONE: ME - Microemulsione acquosa concentrata.

FORMULAZIONE: EC - Emulsione Concentrata in soluzione glicolica (B.I.A.).

COMPOSIZIONE: 100 g di prodotto contengono: Permetrina 10 g - Tetrametrina 2 g - Piperonil butossido 12 g.

COMPOSIZIONE: 100 g di prodotto contengono: Cipermetrina 10 g.

CARATTERISTICHE: Microemulsione acquosa concentrata con elevata e rapida azione abbattente e buona residualità. Agisce per contatto ed ingestione. non contiene solventi idrocarburici, inodore, non fitotossico alle dosi consigliate. Utilizzabile con pompe, nebulizzatori, ULV, termonebbiogeni. INSETTI TARGET: Insetti volanti - zanzare, mosche, vespe, tignole, flebotomi, ecc. Insetti striscianti - blatte, formiche, zecche, pulci, cimici, ragni, scorpioni, ecc. Particolarmente indicato per trattamenti sul verde contro zanzare comuni e tigre. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Interni ed esterni di ambienti domestici e civili, industrie alimentari, centri turistici e residenziali, zootecnici, mezzi di trasporto, deposito di rifiuti, aree verdi (viali alberati, siepi, tappeti erbosi, cespugli ornamentali). DOSI CONSIGLIATE: Nebulizzatori manuali e a motore (diluire in acqua e con 1 lt di soluzione coprire ca. 15 m2). Mosche - 1 - 2%; zanzare: 0,5 - 0,6%; striscianti: 2 - 3%. Attrezzature ULV - diluire al 5% in acqua o glicole (1 lt di soluzione per 1.000 m3). Termonebbiogeno diluire al 2 - 3% in glicole o altro solvente idoneo e utilizzare: in interni - 0,5 - 0,8 litri di soluzione per 1.800 - 2.000 m3; in esterni - 0,5 - 1 litro di soluzione per ettaro. Rete fognaria - diluire al 4% e utilizzare 30 - 40 ml per 1.000 m3.

CARATTERISTICHE: GARBAn è un’emulsione concentrata ad ampio spettro, con efficace azione abbattente e residuale. non contiene solventi idrocarburici, inodore, non fitotossico alle dosi consigliate. Utilizzabile con pompe, nebulizzatori, ULV, termonebbiogeni. INSETTI TARGET: Insetti volanti - zanzare, mosche, vespe, tignole, flebotomi, ecc. Insetti striscianti - blatte, formiche, zecche, pulci, cimici, ragni, scorpioni, ecc. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Ambienti domestici, civili, industriali e zootecnici quali: abitazioni, magazzini, scuole, ospedali, centri multisala, negozi, caserme, alberghi, ristoranti, mense, centri turistici, balneari, campeggi ed aree verdi come viali alberati, siepi, tappeti erbosi e cespugli ornamentali, mezzi di trasporto, ambienti rurali, stalle, ricoveri di animali, allevamenti, concimaie, depositi di rifiuti, aree verdi urbane come viali alberati, siepi, tappeti erbosi e cespugli ornamentali. DOSI CONSIGLIATE: Nebulizzatori o pompe a pressione: zanzare - diluire in acqua 0,5 - 1% di prodotto; mosche e altri insetti volanti - diluire in acqua 1 - 2% di prodotto; striscianti - diluire in acqua 2 - 3% di prodotto con 1 lt di soluzione coprire ca. 15 m2. Attrezzature ULV: diluire al 5% in acqua o glicole (1 lt di soluzione per 2500 m3 o 1.000 m2). Termonebbiogeno diluire al 4% in glicole o altro solvente idoneo e utilizzare: in interni - 0,8 - 1 litro di soluzione per 1.800 - 2.000 m3; in esterni - 1,2 - 1,5 litri di soluzione per ettaro. Rete fognaria - utilizzare 30 - 40 ml per 1.000 m3.

La gamma degli INsETTICIdI

F+


KELT FLY BAIT

PMC n. 19612

NEXA Formiche

PMC n. 18396

Esca insetticida granulare per mosche

Esca protetta pronta all’uso per il controllo delle formiche

CONFEZIONI: secchio da 2 kg.

CONFEZIONI: blister con 2 box in cartone da 24 pezzi.

26

FORMULAZIONE: GB - Esca granulare multiuso.

FORMULAZIONE: RTU - Esca pronto uso.

COMPOSIZIONE: 100 g di prodotto contengono: imidacloprid 0,5 g z-9-tricosene 0,1 g - Denatonium Benzoate 0,01 g.

COMPOSIZIONE: 100 g di prodotto contengono: Fipronil 0,05 g.

CARATTERISTICHE: KELT fLY BAIT è un moschicida in esca granulare multiuso che elimina tutti i tipi di mosca agendo in modo efficace e risolutivo. Il prodotto è formulato con ingredienti specifici (feromoni e coformulanti ad alta appetibilità) per esercitare verso le mosche un’attrazione irresistibile e permettere quindi al principio attivo contenuto nell’esca, di svolgere l’azione letale anche verso i ceppi resistenti ai comuni insetticidi. KETL fLY BAIT, grazie alla speciale formulazione in granuli multiuso, si presta ad essere utilizzato come esca pronta all’uso, diluito in acqua per effettuare irrorazioni di pareti oppure per essere pennellato sui muri e per la preparazione di trappole.

La gamma degli INsETTICIdI

INSETTI TARGET: Mosche. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: KELT fLY BAIT è indicato per trattare ambienti domestici e civili (abitazioni, alberghi, mense, uffici, negozi, ristoranti, comunità, discariche e luoghi di accumulo di rifiuti, ecc.), ambienti rurali e zootecnici (case coloniche, piccoli allevamenti, stalle, pollai, porcilaie, ricoveri di animali, ecc.), nonché siti produttivi (industrie alimentari e non, ecc.). Il prodotto contiene una sostanza amaricante (Denatonium Benzoate) che riduce i rischi di ingestione accidentale da parte di persone ed animali domestici. DOSI CONSIGLIATE: 200 g di prodotto sono sufficienti per disinfestare un ambiente di 100 m2. Esca ganulare tal quale: distribuire l’esca granulare su contenitori con bordo basso (vassoi, piatti, ecc.) in strati sottili evitando la formazione di mucchietti. Per una corretta disinfestazione, si consiglia di posizionare i punti esca ogni 10 m2, in luoghi non raggiungibili da persone o animali. Bagnare leggermente il granulo per una migliore attività. Soluzione da applicare con pompa a pressione: diluire il prodotto nella misura di 100 g in 100 ml di acqua. Allontanare gli animali durante il trattamento. Miscela per “pittura murale”: diluire il prodotto nella misura di 200 g in 150 ml di acqua. Preparazione di trappole: applicare la miscela per pittura murale su pannelli di legno, di cartone o su sacchi ed appendere nei luoghi infestati.

CARATTERISTICHE: nEXA formiche è un’esca insetticida pronta all’uso protetta all’interno di piccoli box da 10 g. I box contengono un’esca gel molto attrattiva a base di fipronil che le formiche portano nel formicaio provocando l’intossicazione e l’eliminazione della colonia. INSETTI TARGET: formiche. DOSI CONSIGLIATE: Un box esca è sufficiente per eliminare un piccolo formicaio. In caso di forte infestazione utilizzarne un numero più elevato. È conveniente lasciare l’erogatore 2 - 3 settimane per garantire l’efficacia del prodotto.


OVERCID PMC n. 18737

PERK PMC n. 19445

Insetticida ad azione abbattente

Insetticida concentrato ad azione abbattente e residuale

27 F+

F+

Xi

Xn

N

Xi

F+

Xn

F+

N

Xi

Xi

Xn da 150 ml in cartone da 8 pezzi. CONFEZIONI: bombole

Xn

Xn

N

N

CONFEZIONI: flacone da 1 litro con misurino in cartone da 4 pezzi.

FORMULAZIONE: AE - Aerosol autosvuotante.

FORMULAZIONE: EC - Emulsione concentrata.

COMPOSIZIONE: 100 g di prodotto contengono: Deltametrina 0,1 g Tetrametrina 0,2 g - Piperonil butossido 0,6 g.

COMPOSIZIONE: 100 g di prodotto contengono: Bendiocarb 10 g - Permetrina 6 g - Piperonil butossido 12 g.

CARATTERISTICHE: OVERCID è un insetticida con forte azione abbattente che agisce in tempi brevissimi per contatto. Bombola autosvuotante.

CARATTERISTICHE: PERK è un insetticida concentrato dotato di una rapida azione abbattente e snidante e di una prolungata azione residuale nei confronti di tutti gli insetti volanti e striscianti.

N

INSETTI TARGET: Ampio spettro d’azione nei confronti di insetti volanti e striscianti compresi tarli, tarme e acari. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Utilizzabile per la disinfestazione rapida ed estemporanea di abitazioni (cucine, servizi igienici, ripostigli, camere, soffitte, cantine, garage), ambienti di centri comunitari (ospedali, scuole, caserme, alberghi, villaggi turistici, mense, ristoranti, palestre, cinema e teatri), di costruzioni rurali (stalle ed altri ricoveri per animali), centri di custodia pelli e fabbriche di tessuti, mezzi di trasporto (treni, autobus, containers, navi). DOSI CONSIGLIATE: Tal quale: utilizzare una bombola per 75 - 100 m3 lasciando agire per 30 minuti.

INSETTI TARGET: Insetti volanti - mosche, zanzare, tignole, vespe. Insetti striscianti - scarafaggi, formiche, ragni, cimici, cimici dei letti scorpioni, pulci, zecche. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Interni ed esterni (anche in presenza di vegetazione) di ambienti civili, industriali, domestici e zootecnici. DOSI CONSIGLIATE: - Per il controllo di zanzare tigri e comuni, chironomidi e pappataci: diluire allo 0,5% (50 ml in 10 lt di acqua) utilizzando 1 lt di soluzione per 15 m2; - Per il controllo di cimici dei letti, scarafaggi ed altri insetti striscianti su superfici non assorbenti: diluire al 1,5% (150 ml in 10 lt di acqua) utilizzando 1 lt di soluzione per 15 m2; - Per il controllo di scarafaggi ed altri insetti striscianti su superfici porose: diluire al 2% (200 ml in 10 lt di acqua) utilizzando 1 lt di soluzione per 15 m2; - Per il controllo di mosche ed altri insetti volanti su superfici non assorbenti: diluire all’1% (100 ml in 10 lt di acqua) utilizzando 1 lt di soluzione per 15 m2; - Per il controllo di mosche ed altri insetti volanti su superfici porose: diluire al 1,5% (150 ml in 10 lt di acqua) utilizzando 1 lt di soluzione per 15 m2.

La gamma degli INsETTICIdI

F+


PROFEN

PMC n. 19463

Insetticida ad azione abbattente e residuale con solvente a basso impatto ambientale (B.I.A.)

SPEED SPRAY

PMC n. 18482

Insetticida con forte azione abbattente

28 F+

F+

Xi

Xn

N

Xi CONFEZIONI: flacone giusta dose da 500 ml in cartone da 6 pezzi.

F+

Xi

Xn

N

Xn

CONFEZIONI:Xnbombole daN 750 ml in cartone da 24 pezzi.

FORMULAZIONE: EC - Emulsione concentrata in soluzione glicolica (B.I.A.).

FORMULAZIONE: AE - Bombola aerosol.

COMPOSIZIONE: 100 g di prodotto contengono: Etofenprox puro 20 g.

COMPOSIZIONE: 100 g di prodotto contengono: Cipermetrina 0,21 g Tetrametrina 0,16 g - Piperonil butossido 1,06 g.

CARATTERISTICHE: PROfEn è un innovativo insetticida concentrato che agisce per contatto ed ingestione a base di Etofenprox. La nuova ed originale tecnologia formulativa, la presenza di Etofenprox, caratterizzato da una rapida azione abbattente e moderata residualità, l’utilizzo di solventi a basso impatto ambientale, conferiscono al formulato ottima efficacia e ridotta pericolosità in fase di utilizzo. Il principio attivo interferisce sul sistema nervoso degli insetti mediante l’inibizione del trasporto del sodio lungo le terminazioni nervose ed esplica la sua efficacia anche contro ceppi di insetti resistenti ad altri principi attivi quali carbammati, fosforganici e piretroidi. INSETTI TARGET: Tutti gli insetti volanti e striscianti, comprese le cimici dei letti. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Interni ed esterni, aree verdi comprese, di ambienti civili, industriali, domestici e zootecnici.

La gamma degli INsETTICIdI

F+

Xi

DOSI CONSIGLIATE: Nebulizzatori o pompe a pressione: diluire allo 0,5 - 1% (50 - 100 ml in 10 litri di acqua) utilizzando 1 litro di soluzione per 15 m2. Attrezzature ULV: diluire al 5% in acqua (1 lt di soluzione per 2.500 m3 o 1.000 m2). Termonebbiogeno: diluire al 4% in glicole o altro solvente idoneo e utilizzare: interni - 0,8 - 1 litro di soluzione per 1800 - 2000 m3; esterni - 1,2 - 1,5 litri di soluzione per ettaro. Rete fognaria - utilizzare 30 - 40 ml per 1.000 m3.

N

CARATTERISTICHE: SPEED SPRAY è un insetticida con forte azione abbattente che agisce in tempi brevissimi per contatto. Bombola a lunga gittata (4 mt ca.) in pressione fino all’ultimo getto. Il prodotto non contiene gas propellenti ritenuti dannosi per l’ambiente. INSETTI TARGET: Vespe. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Interni ed esterni. nidi di vespe in ambieti civili, industriali, domestici, mezzi di trasporto, aree verdi. DOSI CONSIGLIATE: Tal quale.


PORTER

TATOR PMC n. 19391

PMC n. 19396

Insetticida in compresse ad azione larvicida

Insetticida a rapida azione abbattente e residuale con solvente a basso impatto ambientale (B.I.A.)

2

012

NO VI

29 F+

Xn

Xi

N

CONFEZIONI: Secchiello da 1 kg in cartone da 12 pezzi - secchio da 10 kg - barattolino da 20 g in cartone da 100 pezzi.

Xn

N

CONFEZIONI: flacone da 1 lt. con misurino in cartone da 10 pezzi tanica da 5 litri in cartone da 2 pezzi.

FORMULAZIONE: TB - Compresse da 2 g.

FORMULAZIONE: EC - Emulsione Concentrata in soluzione glicolica (B.I.A.)

COMPOSIZIONE: 100 g di prodotto contengono: Diflubenzuron 2 g.

COMPOSIZIONE: 100 g di prodotto contengono: Cipermetrina 10 g Tetrametrina 2 g - Piperonil butossido 15 g.

CARATTERISTICHE: PORTER è un insetticida-larvicida in compresse da 2 g pronte all’uso che agisce per contatto ed ingestione contro gli stadi larvali di zanzare. Il prodotto, a base di una sostanza attiva (Diflubenzuron) appartenente alla categoria dei regolatori di crescita (inibitore di chitina), interferisce con il normale processo di muta della larva ostacolandone la formazione dei tessuti protettivi esterni caratteristici dell’adulto (chitina). INSETTI TARGET: Larve di ditteri: zanzare (comune e tigre), simulidi, chironomidi. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: focolai di riproduzione e sviluppo di larve di zanzare, simulidi e chironomidi quali: acque stagnanti, fossati a lento scorrimento, pozzetti stradali, aree soggette a sommersione temporanea, sottovasi e vasi di fiori recisi, copertoni, vasche di depurazione ecc. in zone urbane, periurbane e rurali. DOSI CONSIGLIATE: Acque chiare - una compressa da 2 g ogni 1200 - 1500 litri di acqua; Acque con forte carica organica o ricche di vegetazione - una compressa da 2 g ogni 600 - 1000 litri di acqua. Per il trattamento di tombini, caditoie, bocche di lupo e zone ove non è possibile quantificare l’entità del ricambio idrico, si suggerisce l’impiego di una compressa per tombino avendo cura di verificare che giunga effettivamente a contatto con l’acqua e non trovi ostacoli.

CARATTERISTICHE: TATOR è un’emulsione concentrata ad ampio spettro, con efficace azione abbattente e residuale. non contiene solventi idrocarburici, inodore, non fitotossico alle dosi consigliate. Utilizzabile con pompe, nebulizzatori, ULV, termonebbiogeni. INSETTI TARGET: Insetti volanti - zanzare, mosche, vespe, tignole, flebotomi, ecc. Insetti striscianti - blatte, formiche, zecche, pulci, cimici, ragni, scorpioni, ecc. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Abitazioni, magazzini, scuole, ospedali, cinema, negozi, caserme, alberghi, ristoranti, mense, aree residenziali, centri turistici, balneari, campeggi, mezzi di trasporto, ambienti rurali, stalle, allevamenti, concimaie, discariche e depositi rifiuti, viali alberati, siepi, tappeti erbosi e cespugli ornamentali. DOSI CONSIGLIATE: Nebulizzatori o pompe a pressione: zanzare - diluire in acqua 0,5 - 1% di prodotto; mosche e altri insetti volanti - diluire in acqua 1 - 2% di prodotto; striscianti - diluire in acqua 2-3% di prodotto. Con 1 lt di soluzione coprire ca. 15 m2 Attrezzature ULV: diluire al 5% in acqua o glicole (1 lt di soluzione per 2.500 m3 o 1.000 m2). Termonebbiogeno: diluire al 4% in glicole o altro solvente idoneo e utilizzare: interni - 0,8 - 1 litro di soluzione per 1.800-2000 m3; esterni - 1,2 - 1,5 litri di soluzione per ettaro. Rete fognaria: utilizzare 30 - 40 ml per 1.000 m3.

La gamma degli INsETTICIdI

F+


TETRACIP ZAPI SPRAY

TRIFORM ESCA

PMC n. 15441

Insetticida con forte e rapida azione abbattente

PMC n. 19647

Microgranuli idrosolubili per il controllo delle formiche

30 F+

F+

F+

Xi

F+

Xi

Xi

Xn

N

F+

Xn

CONFEZIONI:Xnbombole daN 500 ml in cartone da 24 pezzi.

Xi

Xi

N

Xn

Xn

N CONFEZIONI: Xnflacone spargiprodotto da 500 gr in cartone da 12 pezzi.

FORMULAZIONE: AE - Bombola aerosol.

FORMULAZIONE: WDG - Microgranuli idrosolubili.

COMPOSIZIONE: 100 g di prodotto contengono: Deltametrina 0,1 g Tetrametrina 0,2 g - Piperonil butossido 0,6 g.

COMPOSIZIONE: 100 g di prodotto contengono: Acetamipirid 0,2 g.

N

CARATTERISTICHE: TETRACIP ZAPI SPRAY è un insetticida pronto uso in formulazione spray costituito da un’associazione di piretroidi con forte azione abbattente e residuale. INSETTI TARGET: Insetti volanti - zanzare (zanzara comune e tigre), mosche, cimici e vespe. Insetti striscianti - formiche, scarafaggi, pulci, ragni, zecche, acari, tarme, tarli, ecc. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Ambienti civili, industriali, domestici zootecnici e rurali quali: abitazioni, bar, ristoranti, ospedali, caserme, allevamenti, cucine, mense, servizi, ecc. DOSI CONSIGLIATE: Tal quale.

La gamma degli INsETTICIdI

F+

Xi

N

CARATTERISTICHE: TRIfORM ESCA è un insetticida in microgranuli idrosulibili arricchiti di sostanze attrattive a lunga persistenza. INSETTI TARGET: formiche. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Il prodotto è utilizzabile in ambienti interni ed esterni di abitazioni, scuole, ospedali, esercizi commerciali, aziende, ecc. DOSI CONSIGLIATE: La particolare formulazione in microgranuli idrosolubili permette le seguenti applicazioni: tal quale, nebulizzazione, innaffio. Tal quale - spargere un sottile strato di prodotto alla dose di 20 g/m2 lungo gli angoli dei muri, nelle fessure e nelle crepe, se necessario rinnovare l’applicazione ogni 15-20 giorni; predisporre un trattamento “a barriera” intorno ai luoghi da proteggere; Nebulizzazione - diluire 100 g di prodotto in 1 L di acqua e utilizzare 1 L di soluzione per trattare circa 5 m2 di superficie. Innaffio (solo per ambienti esterni): diluire 20 g di prodotto in 1 L di acqua e applicare sulla superficie del terreno alla dose di 1 L per 1 m2.


TROPICK EC

TROPICK RTU

PMC n. 19648

Insetticida concentrato a base di Estratto di Piretro con solvente glicolico B.I.A.

PMC n. 19653

Insetticida pronto all’uso a base di Estratto di Piretro con solvente glicolico B.I.A.

31 F+

Xn

Xi

N

CONFEZIONI: flacone da 1 litro con misurino in cartone da 10 pezzi.

Xn

N

CONFEZIONI: tanica da 5 litri in cartone da 2 pezzi.

FORMULAZIONE: EC - Emulsione Concentrata in soluzione glicolica (B.I.A.).

FORMULAZIONE: RTU - Liquido pronto uso in soluzione glicolica (B.I.A.).

COMPOSIZIONE: 100 g di prodotto contengono: Estratto (25%) di Piretro naturale 6 g - Piperonil butossido 10 g.

COMPOSIZIONE: 100 g di prodotto contengono: Estratto (25%) di Piretro naturale 2 g - Piperonil butossido 4 g.

CARATTERISTICHE: TROPICK EC è un insetticida concentrato a base di Estratto di Piretro ad ampio spettro con rapida ed immediata azione abbattente e snidante. non contiene solventi idrocarburici, inodore, non fitotossico alle dosi consigliate. Utilizzabile con pompe, nebulizzatori, ULV, termonebbiogeni.

CARATTERISTICHE: TROPICK RTU è un insetticida pronto all’uso a base di Estratto di Piretro ad ampio spettro con rapida ed immediata azione abbattente e snidante. non contiene solventi idrocarburici, inodore, non fitotossico alle dosi consigliate.Utilizzabile con pompe, nebulizzatori, ULV, termonebbiogeni.

INSETTI TARGET: Insetti volanti - zanzare, mosche, vespe, tignole, flebotomi, ecc. Insetti striscianti - blatte, formiche, pulci, ragni, scorpioni, ecc.

INSETTI TARGET: Insetti volanti - zanzare, mosche, vespe, tignole, flebotomi, ecc. Insetti striscianti - blatte, formiche, pulci, ragni, scorpioni, ecc.

AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Industrie alimentari, magazzini, scuole, ospedali, cinema, negozi, caserme, alberghi, ristoranti, mense, centri turistici, balneari, campeggi ed aree verdi come viali alberati, siepi, tappeti erbosi e cespugli ornamentali, mezzi di trasporto, ambienti rurali, stalle, ricoveri di animali, allevamenti, sale di mungitura, concimaie, depositi di rifiuti.

AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Industrie alimentari, magazzini, scuole, ospedali, cinema, negozi, caserme, alberghi, ristoranti, mense, centri turistici, balneari, campeggi ed aree verdi come viali alberati, siepi, tappeti erbosi e cespugli ornamentali, mezzi di trasporto, ambienti rurali, stalle, ricoveri di animali, allevamenti, sale di mungitura, concimaie, depositi di rifiuti.

DOSI CONSIGLIATE: Nebulizzatori: diluire in acqua e con 1 lt di soluzione coprire ca. 20 m2: zanzare, mosche e altri insetti volanti: diluire in acqua 3-5% di prodotto; striscianti: diluire in acqua 4-6% di prodotto. Attrezzature ULV: diluire al 3 - 5% in acqua o glicole (1 lt di soluzione per 1000 m3). Termonebbiogeno: diluire 300 ml di prodotto in 700 ml di glicole o altro solvente idoneo e utilizzare 1 litro di soluzione per 1.500 m3.

DOSI CONSIGLIATE: nebulizzatori e atomizzatori a basso volume: Controllo in aria ambiente di insetti volanti e striscianti - 1 litro di prodotto per 1500 m3; Controllo su superfici vetrificate di insetti striscianti - 1 litro di prodotto per 100 m2. Termonebbiogeno: 1 litro di prodotto per 3000 m3.

La gamma degli INsETTICIdI

F+


VITALCAP 1

PMC n. 13871

Insetticida concentrato microincapsulato in soluzione acquosa

ZAPICID GIALLO

PMC n. 15482

Insetticida a rapida azione abbattente

32 F+

F+

F+

Xi

Xi

N

Xn

Xn

N Xi CONFEZIONI: flacone da 1 litro con misurino in cartone da 10 pezzi.

F+

Xi

Xn

N

Xn

CONFEZIONI:Xnbombole daN 500 ml in cartone da 24 pezzi.

FORMULAZIONE: SC - Liquido concentrato microincapsulato.

FORMULAZIONE: AE - Bombola aerosol.

COMPOSIZIONE: 100 g di prodotto contengono: Permetrina 8 g - Piperonil butossido 8 g.

COMPOSIZIONE: 100 g di prodotto contengono: Tetrametrina 0,25 g Cipermetrina 0,20 g - Piperonil butossido 1 g.

CARATTERISTICHE: VITALCAP 1 è un insetticida concentrato a base di un piretroide fotostabile microincapsulato (Permetrina), che agisce per contatto ed ingestione, con prolungata azione residuale. Inodore, non macchia le superfici con cui viene viene in contatto, assenza di solventi idrocarburici. non fitotossico alle dosi consigliate.

CARATTERISTICHE: ZAPICID GIALLO è un insetticida pronto uso con forte e rapida azione abbattente. Bombola dotata di cannuccia direzionale per applicazioni all’interno di fessure e anfratti.

INSETTI TARGET: Efficace nel controllo di insetti volanti (mosche e zanzare) ma particolarmente indicato per il controllo di infestanti striscianti quali scarafaggi, formiche, cimici, pulci, ecc. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Interni ed esterni di abitazioni, magazzini, scuole, ospedali, teatri, esercizi commerciali, caserme, alberghi, ristoranti, convivenze in genere e impianti vari. DOSI CONSIGLIATE: Diluire in acqua al 2 - 3%. Le soluzioni così ottenute vanno irrorate in modo da coprire con un litro di soluzione circa 30 m2 di superficie. Agitare il prodotto prima di effettuare la diluizione.

La gamma degli INsETTICIdI

F+

Xi

N

INSETTI TARGET: Insetti striscianti e volanti. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Interni ed esterni di abitazioni, magazzini, scuole, ospedali, teatri, esercizi commerciali, caserme, alberghi, ristoranti, convivenze in genere e impianti vari. DOSI CONSIGLIATE: Tal quale.


GLENN

TERMOSOLV

Adesivante per formulati ad azione insetticida

Diluente per nebbie calde e fredde

2

012

NO VI

33

FORMULAZIONE: Liquido concentrato.

FORMULAZIONE: Liquido.

COMPOSIZIONE: Oleato di metile 88%.

COMPOSIZIONE: 1,2 - Propanediol.

CARATTERISTICHE: Coadiuvante di formulati ad azione insetticida: favorisce la stabilizzazione della miscela acqua/formulato insetticida; limita l’azione di deriva dei trattamenti effettuati con nebulizzatori ed atomizzatori, permette un miglior fissaggio dei principi attivi sulle superfici con conseguente aumento dell’effetto residualità.

CARATTERISTICHE: TERMOSOLV è un diluente idoneo per ottenere soluzioni pronto uso di concentrati liquidi con azione insetticida da utilizzare con attrezzature specifiche quali i generatori di nebbie calde (Termonebbiogeni) o nebbie fredde (nebulizzatori). Le soluzioni ottenute con TERMOSOLV permettono di creare dense nebbie insetticide in grado di saturare completamente ed in maniera uniforme le zone trattate. Esse possiedono un alto grado di penetrazione negli anfratti o sulla vegetazione senza ungere o imbrattare le superfici con cui il fumo viene a contatto. Possono essere impiegate in ambienti interni ed esterni. Le soluzioni ottenute con TERMOSOLV favoriscono un’omogenea dispersione dei principi attivi presenti nei formulati originali mantenendone la stabilità e la sospensione senza alterare le loro caratteristiche.

AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Esterni, aree verdi. DOSI CONSIGLIATE: 0,3% - 0,5% della quantità d’acqua utilizzata. Il prodotto va disperso in acqua indifferentemente prima o dopo l’avvenuta diluizione dell’insetticida.

AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Industrie alimentari, magazzini, scuole, ospedali, cinema, negozi, caserme, alberghi, ristoranti, mense, centri turistici, balneari, campeggi ed aree verdi come viali alberati, siepi, tappeti erbosi e cespugli ornamentali, mezzi di trasporto, ambienti rurali, stalle, ricoveri di animali, allevamenti, sale di mungitura, concimaie, depositi di rifiuti. DOSI CONSIGLIATE: Utilizzare come solvente secondo le prescrizioni riportate sull’etichetta del formulato in uso. Termosolv è compatibile con i principali tipi di formulazioni insetticide presenti in commercio: EC (Concentrati Emulsionabili), ME (Microemulsioni Acquose) e formulati B.I.A. (Basso Impatto Ambientale).

ART. COMPLEMENTARI DISINFESTAZIONE

CONFEZIONE: tanica da 5 litri in cartone da 2 pezzi.

Articoli complementari per la disinfestazione - COAdIuvANTI

CONFEZIONE: tanica da 5 litri in cartone da 2 pezzi.


ESOFORM 70mc

PMC n. 0331

NEO ESOFORMOLO PMC n. 1148

Disinfettante a base di paraformaldeide per la decontaminazione di locali

Disinfettante a base di orto-fenilfenolo

CONFEZIONE: cartone da 12 kit.

CONFEZIONI: tanica da 10 litri..

Articoli complementari per la disinfestazione - dIsINfETTANTI

34

FORMULAZIONE: RTU - Pronto uso fumogeno in kit monodose.

FORMULAZIONE: Liquido concentrato.

COMPOSIZIONE: Il kit contiene: Paraformaldeide 140 g - Perossido di idrogeno 1 lt - Catalizzatore 77 g.

COMPOSIZIONE: 100 g di prodotto contengono: Orto-fenilfenolo 12,5 g

CARATTERISTICHE: ESOfORM 70mc è un disinfettante che per unione della polvere e del liquido presenti nella confezione, sviluppano per reazione esotermica un vapore ad elevato potere battericida. A differenza della tradizionale disinfezione mediante aerosolizzazione o nebulizzazione, presenta il vantaggio di non aver bisogno di alcun apparecchio per l’uso e, soprattutto, di garantire la completa decontaminazione in poche ore. SPETTRO D’AZIONE: Batteri Gram-positivi e Gram-negativi, batteri tubercolari, funghi, virus lipofili e idrofili, compresi HIV e HBV, A(n1 H1) spore. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Indicato per disinfettare superfici ed oggetti presenti in ospedali, case di cura, uffici, scuole, banche, mense, locali di abitazione civile, centri di spedizione, obitori, magazzini di corrieri, servizi igienici, sterilbox, cappe di laboratorio, autoambulanze, autovetture, caravans, mezzi di trasporto pubblici e privati, mezzi di trasporto merci, treni e carri ferroviari, compresi quelli refrigerati, rivelandosi particolarmente efficace sui relativi impianti di condizionamento. Esoform 70mc è in grado di decontaminare e sterilizzare interni di locali dove ci siano state persone o animali con contaminazione effettiva o sospetta per epidemie o malattie contagiose. DOSI CONSIGLIATE: nel recipiente accluso alla confezione versare prima il contenuto della tanichetta e quindi quello delle bustine. Il vapore che si sviluppa dalla reazione esotermica esplica la sua attività battericida, sporicida e fungicida in un tempo da 6 a 8 ore. 1 dose vale per ambienti di 70 m3.

CARATTERISTICHE: nEO ESOfORMOLO è un disinfettante con un’elevata azione microbicida che si esplica entro il tempo massimo di 5 minuti. Il prodotto non viene inattivato da materiale organico, né teme le acque dure. non arreca danno agli smalti, alle ceramiche, al legno e non intacca i metalli quando il contatto non è prolungato. SPETTRO D’AZIONE: E’ efficace contro batteri, funghi, virus lipofili e il bacillo tubercolare. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: nEO ESOfORMOLO è adatto per essere impiegato in tutti quei settori dove occorre una disinfezione ambientale continua e periodica di pavimenti, pareti, infissi, servizi igienici e arredi di scuole, laboratori, ospedali e altri nuclei comunitari, mezzi di trasporto pubblici e aree di raccolta rifiuti. DOSI CONSIGLIATE: nEO ESOfORMOLO viene impiegato alla diluizione dello 0,5%. Qualora si ritenga necessaria una disinfezione più energica si può portare la concentrazione di utilizzo del prodotto fino al’1%.


TEN-QUAT

PMC n. 11451

Disinfettante a base di benzalconio cloruro

ARGONET Igienizzante sgrassante per la pulizia dei cassonetti

35

CONFEZIONI: tanica da 25 litri.

FORMULAZIONE: Liquido concentrato.

FORMULAZIONE: Liquido - profumato al pino.

COMPOSIZIONE: 100 g di prodotto contengono: Benzalconio cloruro 10 g, Eteri poliglicoli del nonilfenolo 2 g

COMPOSIZIONE: (racc. CEE 89/542 – art.2/4 L. 136/83 – art. 8 L. 7/86): inferiore al 5%: essenza, tensioattivi non ionici, sali d’ammonio. non contiene fosforo. Biodegradabilità > 90%. pH prodotto tal quale 7 - pH (soluzione 1%) 6,5.

CARATTERISTICHE: TEn-QUAT è un disinfettante a base di sali quaternari d’ammonio per il trattamento di ambienti e suppellettili nell’industria agroalimentare, dei mezzi di trasporto e delle superfici esposte. Esplica anche azione detergente e deodorante grazie alla presenza di agenti tensioattivi. Alle concentrazioni d’uso non provoca alcun fenomeno evidente e rilevabile di natura tossica. SPETTRO D’AZIONE: Esercita effetti microbicidi nei confronti dei batteri Grampositivi e Gram-negativi (compresi quelli non “fermentati”), dei funghi, delle alghe e dei virus lipofili. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: TEn-QUAT è indicato per la disinfezione di: pareti, pavimenti e superfici in genere di: ospedali, cliniche, ambulatori, laboratori, scuole, palestre, centri comunitari, industrie agro-alimentari, alberghi, ristoranti, bar, teatri, magazzini; servizi igienici; biancheria. DOSI CONSIGLIATE: Per la disinfezione di pareti, pavimenti e superfici in genere - irrorare o lavare le superfici diluendo il prodotto all’1-2%. Per la disinfezione di servizi igienici - irrorare il prodotto al 2%. Per la disinfezione di biancheria - immergere il materiale per 4 ore in soluzione allo 0,5-1%.

CARATTERISTICHE: Detergente ad elevata concentrazione per la rimozione di sporchi di origine organica e grassi. A basso potere schiumogeno si presta ad essere utilizzato con macchine a pressione. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: La speciale formulazione di ARGOnET, lo rende particolarmente indicato per la pulizia e l’igiene di macelli, cassonetti della spazzatura, strutture zootecniche e in generale ove si richieda un forte potere sgrassante ed emulsionante. DOSI CONSIGLIATE: Lavaggio e deodorazione cassonetti: per il lavaggio manuale diluire in acqua al 2-4% ed applicare con pompe e/o idropulitrici. Per il lavaggio meccanico con automezzi lavacassonetti diluire 1 litro di prodotto ogni 100 litri d’acqua. Lavaggio e deodorazione aree mercato o superfici maleodoranti: diluire in acqua allo 0,5-1% e lavare le superfici utilizzando 1 litro di soluzione per 30-40 m2. Trattamento fosse biologiche, pozzetti o fognature: diluire al 2-5% in acqua e applicare quanto basta.

Articoli complementari per la disinfestazione - dIsINfETTANTI - prOdOTTI vArI

CONFEZIONE: flacone da 1 litro in cartone da 12 pezzi.


LUMAPLUS Prodotto Fitosanitario

n. 10230 del 20/12/1999

Esca granulare per la lotta contro lumache e chiocciole FORMULAZIONE: RB - Esca granulare pellet. COMPOSIZIONE: 100 g di prodotto contengono: Metaldeide pura 4,9 g. CARATTERISTICHE: LUMAPLUS è un’esca granulare pronta all’uso contro lumache e chiocciole dell’orto. INSETTI TARGET: Lumache e limacce.

CONFEZIONE: sacco da 5 kg.

36

AREE D’APPLICAZIONE E DOSAGGIO: Si usa negli orti e nelle seguenti colture di ortaggi in pieno campo alla dose di 15 - 25 kg per ettaro: ortaggi a stelo (sedani, finocchi, porri, carciofi, asparagi, ecc.), cavoli (esclusi cavoli rapa), lattughe e simili, spinaci ed erbe fresche (prezzemolo, basilico, rucola, menta, salvia, timo, ecc.). In caso di forti infestazioni, attenersi alla dose maggiore. È preferibile distribuire il prodotto nel tardo pomeriggio o nelle ore serali. La presenza di Denatonium Benzoate nel formulato conferisce funzione repellente per cani, gatti e bambini.

REPELLENTE RETTILI FORMULAZIONE: Granuli pronto uso. COMPOSIZIONE: Materiale inerte con olio di canfora. CARATTERISTICHE: Disabituante repellente per rettili.

Articoli complementari per la disinfestazione - prOdOTTI vArI

AMBIENTE D’USO: Applicare nel perimetro dei luoghi dove si vuole evitare la presenza di rettili realizzando una striscia larga 20-30 cm. Pioggia e irrigazioni diminuiscono l’efficacia del prodotto. CONFEZIONE: flacone da 1 kg.

DISERBANTE FORMULAZIONE: Liquido concentrato solubile in acqua. COMPOSIZIONE: Glifosate acido 31% (360 g/l). CARATTERISTICHE: Diserbante ad azione sistemica contro infestanti mono e dicotiledoni annuali e perenni. DOSI CONSIGLIATE: 250 ml per 12 litri di acqua per trattare 300 - 400 m2 circa. CONFEZIONE: tanica da 20 litri.


INSECT MONITOR Trappola in plastica CARATTERISTICHE: Trappola in plastica trasparente per il monitoraggio e la cattura di blatte ed altri insetti striscianti. Da utilizzare con cartoncino collante integrabile con attrattivi e feromoni acquistabili separatamente. Dimensioni trappola: cm 11x8x1,8 (h) Dimensioni cartoncino collante su richiesta: cm 8x5,7. INSETTI TARGET: Blattella germanica, Periplaneta americana, Supella longipalpa, Blatta orientalis; insetti striscianti delle derrate alimentari. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Ambienti interni ad uso civile, industriale, domestico, zootecnico in prossimità delle porte di entrata, nei pressi di quadri elettrici, sotto pallet, mobili, armadietti, dietro lavastoviglie, frigoriferi, forni ed altri elettrodomestici, ed ovunque si sospetti la presenza di blatte o insetti striscianti di industrie alimentari.

CONFEZIONE TRAPPOLA: cartone da 10 pezzi. CONFEZIONE CARTONCINO COLLANTE: cartone da 100 pezzi acquistabile separatamente.

37

Trappola adesiva CARATTERISTICHE: Trappola adesiva in cartone con apposito attrattivo da utilizzare per il monitoraggio e la cattura massiva di blatte ed altri insetti striscianti. Dimensioni: cm 19x10. INSETTI TARGET: Blatte ed altri insetti striscianti. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Ambienti interni ad uso civile, industriale, domestico, zootecnico. CONFEZIONE: cartone da 200 pezzi.

UNIBOX - UNIBOX TRASPARENTE Dispositivo di monitoraggio

INSETTI TARGET: Roditori di piccola taglia ed insetti striscianti. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Interni di ambienti civili, industriali, domestici, zootecnici,.

012

2

CARATTERISTICHE: Box polifunzionale in robusto polietilene di colore nero o traslucido con chiave di sicurezza. Di dimensioni ridotte permette di effettuare contemporaneamente il monitoraggio o la cattura di topolini con cartoncini collanti (tipo universal glue board) - il monitoraggio e la cattura di insetti striscianti con sistemi collanti. Dimensioni: cm 20,8x11,9x4,2(h). - 10 fori distribuiti lungo la base per consentire l’ingresso di insetti striscianti - 2 fori pretagliati per permettere l’ingresso di topolini (Ø cm 2,5).

NO VI

CONFEZIONE: cartoni da 20 pz (in dotazione 20 chiavi di sicurezza).

Articoli complementari per la disinfestazione - TrAppOLE E sIsTEmI dI mONITOrAGGIO

SIMPLY TRAP


KAPTURA Trappola monouso per mosche

AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Attivare l’esca con acqua ed appendere ad una altezza compresa tra 1,50-2,00 metri; per le trappole posizionate in esterni evitare un irraggiamento diretto della luce solare.

012

2

CARATTERISTICHE: Trappola per la cattura massale di mosche in pratico contenitore in PET completo di esca attrattiva di natura proteica. Indicata per aree esterne, stalle, allevamenti, aree di compostaggio, discariche, parchi, giardini, campeggi, ecc. Attira le mosche presenti in un raggio di 15-20 metri.

NO VI

CONFEZIONE: cartone da 10 pezzi.

38

Trappola collante per mosche

AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Ideale per applicazioni in ambiente zootecnico all’interno di sistemi di lotta integrata.

012

CARATTERISTICHE: nastro collante in bobina per la cattura massale di mosche. non contiene principi attivi insetticidi. In grado di catturare fino 500 mosche al metro. Azione collante resistente all’aria e agli ambienti umidi. - Scatola singola contenente 1 nastro collante in bobina da 600 mt con Kit di montaggio (staffa, ganci, tendifilo, carrucole, bobina vuota per la raccolta del filo utilizzato). - Scatola singola contenente bobina di ricarica da 600 metri.

2

Articoli complementari per la disinfestazione - TrAppOLE E sIsTEmI dI mONITOrAGGIO

NASTRO COLLANTE

NO VI

CONFEZIONE: Bobina collante con kit di montaggio in confezione singola. Bobina collante di ricarica in confezione singola.

MAXI ROLL Mosche Rotolo adesivo cattura mosche CARATTERISTICHE: Rotolo di carta con colla aromatizzata con feromone. Sicura nell’uso in ambienti frequentati da animali e persone. Efficace e lungamente attrattiva. Dimensioni: larghezza 18 cm; lunghezza 15 mt. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Ambienti interni ed esterni ad uso civile, industriale, domestico e zootecnico.

CONFEZIONE: cartone da 12 pezzi.


FEROMONI E ATTRATTIVI CARATTERISTICHE: I feromoni sono sostanze volatili emesse da insetti e rivolte ad altri insetti della stessa specie. Sono messaggi di richiamo sessuale e di aggregazione. L’applicazione di feromoni all’interno di apposite trappole permette di accertare la presenza di determinati infestanti e di rilevarne l’entità. Residualità del feromone: 2 mesi dopo l’apertura del blister. TIGNOLE DELLE DERRATE Ephestia spp - Plodia interpunctella TARMA DEI TESSUTI Tineola bisselliella ANOBIO DEL PANE e Stegobium paniceum e Lasioderma DEL TABACCO serricorne TRIBOLIO DELLE FARINE Tribolium spp PUNTERUOLO DEL GRANO Sitophilus granarius PROCESSIONARIA DEL PINO Thaumetopoea pityocampa ATTRATTIVO

in compressa per blatte (Blattella germanica, Blatta orientalis, Periplaneta americana, Spella longipalpa)

CONFEZIONE FEROMONI: scatola da 15 pezzi blisterati singolarmente. CONFEZIONE COMPRESSA PER BLATTE: scatola da 100 pezzi in blister da 10 compresse.

39

Trappola CARATTERISTICHE: Classica trappola “a delta” in cartoncino plastificato resistente all’acqua ed all’umidità con substrato di colla adesiva, non tossica e non interferente con l’azione dei feromoni. Le aperture laterali sono restringibili al fine di favorire un flusso più concentrato del feromone utilizzato. Dimensioni: chiusa cm 15,5x10,5 - aperta cm 15,5x19x13 (h). AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Utilizzo in interni ed esterni per il monitoraggio e cattura di insetti volanti delle derrate alimentari, da attivare con feromone specifico.

CONFEZIONE: scatola da 60 pezzi.

MULTI TRAP Trappola CARATTERISTICHE: Trappola adesiva “a delta” in cartoncino con substrato di colla adesiva, non tossica e non interferente con l’azione dei feromoni. Dimensioni: chiusa cm 17x9x13 (h). AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Utilizzo in interni ed esterni per il monitoraggio e cattura di insetti volanti delle derrate alimentari, da attivare con feromone specifico. CONFEZIONE: scatola da 60 pezzi.

Articoli complementari per la disinfestazione - TrAppOLE E sIsTEmI dI mONITOrAGGIO

EASY TRAP


OVITRAPPOLA - STECCHE di FAESITE Trappola OVITRAPPOLA CARATTERISTICHE: Contenitore in plastica nero per il monitoraggio di uova di Aedes albopictus ed altre zanzare. Dimensioni: cm 8x12 - Capacità: 400 ml ca. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Aree esterne per il controllo e lo studio di uova di Aedes albopictus. Applicare a livello del terreno in giardini, parchi, prati in zone a mezz’ombra. Raggio d’azione ca. 100 m².

STECCHE DI FAESITE

STECCHE DI FAESITE CARATTERISTICHE: Asticelle in faesite per ovitrappole da utilizzare per la raccolta delle uova di Aedes albopictus. Dimensioni: cm 13x2,4.

OVITRAPPOLA

CONFEZIONE OVITRAPPOLA: cartone da 200 pezzi. CONFEZIONE STECCHE DI FAESITE: cartone da 400 pezzi.

AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Applicare all’interno di appositi contenitori (ovitrappola) con il lato rugoso rivolto verso il centro del contenitore; raccogliere dopo 8/12 giorni dal posizionamento.

40

Trappola CARATTERISTICHE: Trappola in cartoncino con substrato di colla adesiva, non tossica e non interferente con l’azione dei feromoni. La trappola può essere montata su una base in plastica termoformata in dotazione che ne aumenta la stabilità e facilita l’entrata dei parassiti. Dimensioni: trappola cm 14x7x2 (h) – base in plastica cm 23x13. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Utilizzo in interni per il monitoraggio e cattura di insetti striscianti delle derrate alimentari, da attivare con feromone specifico. CONFEZIONE: scatola da 14 kit (14 basi + 14 corpi trappole adesive).

POLITRAP Trappola

INDICATO CONTRO: Interni - per il monitoraggio e la cattura massale dei lepidotteri delle derrate (Plodia interpunctella e le varie specie di Ephestia e Cadra). Copertura ca.200 m2. Posizionare a 2 metri di altezza circa. Esterni - monitoraggio della processionaria del pino (Thaumetopoea pityocampa) e della Quercia (Thaumetopoea processionea L.) AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Interni di ambienti di industrie alimentari, magazzini di stoccaggio, pastifici. Esterni: boschi, parchi, viali alberati ecc.

012

CARATTERISTICHE: Trappola in plastica di forma circolare con coperchio ad imbuto da abbinare a feromoni specifici per gli insetti target che si vogliono monitorare/catturare. Dimensioni: Ø cm.17 altezza cm.22.

2

Articoli complementari per la disinfestazione - TrAppOLE E sIsTEmI dI mONITOrAGGIO

3 WAY TRAP

NO VI

CONFEZIONE: scatola singola.


EL 8000 Lampada ad azione aspirante CARATTERISTICHE: Lampada U.V. ad azione aspirante per il controllo degli insetti volanti (produzione Italiana). Struttura portante: ABS Dimensioni: cm 26x15,5x34,8 (h) Lampada: 32W Tensione: 220-240 V - 50Hz. Diametro d’aspirazione: 15,5 cm. Copertura: 120 - 150 m2. Grado di protezione: IP 20. Ricambio disponibile: neon circolare da 22W. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Ambienti interni.

CONFEZIONE: scatola singola.

41

ULTRALIGHT Commercial CARATTERISTICHE: - Lampada U.V. a pannello adesivo per la cattura di insetti volanti, quali: Mosche, Moscerini, Vespe, Cimici, nottuidi, Tignole. - Struttura portante: metallo smaltato bianco - Dimensioni: cm 47x9,5x29 (h). - Lampada: 2 neon standard BL da 15 W - tensione: 220-230 V / 50 Hz. - consumo: 45 W - copertura: 80 m² Ricambi disponibili: neon da 15W in confezione da 6 pezzi - pannello adesivo nero cm 46x29 in confezione da 6 pezzi. AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Ambienti interni.

CONFEZIONE: scatola singola.

TUBI SHATTERPROOF Neon ad azione attrattiva CARATTERISTICHE: Shaterproof – neon antideflagrante fluorescente UV da 15W con emissione a 368nm. L’uso di tubi infrangibili è obbligatorio per legge nelle industrie alimentari. nel caso di rottura accidentale della lampada si evita l’eventuale contaminazione dell’ambiente con i frantumi di vetro. Per un utilizzo efficace si consiglia la sostituzione almeno una volta l’anno nel periodo che precede la maggiore attività degli insetti volanti. Dimensioni: mm 438x26 Ø – attacco G13 AMBIENTE D’USO CONSIGLIATO: Ambienti interni.

CONFEZIONE: scatola singola.

Articoli complementari per la disinfestazione - LAmpAdE ATTrATTIvE

Lampada ad azione collante


CAPRI 2003 Pompa in acciaio inox CARATTERISTICHE: - Pompa manuale a precompressione - Serbatoio: acciaio inox - Guarnizioni: Viton - Sistema pompante in ottone - Valvola di sicurezza: sfiato a 6 bar Accessori a corredo: manometro 0 - 10 bar, spallacci regolabili, lancia, pistola in ottone, ugello regolabile, porta lancia e vaschetta raccogli gocce. CapacitĂ : CAPRI 2003 da 10 litri CAPRI 2003 da 6 litri Accessori su richiesta: - Carrello a due ruote, in metallo completamente nichelato. Dotato di sistema di aggancio/sgancio pratico e versatile; - Kit guarnizioni.

42

Articoli complementari per la disinfestazione - ATTrEzzATurE dI IrrOrAzIONE

CONFEZIONE: scatola singola.

CARIBE Professional Pompa in polipropilene CARATTERISTICHE: - Pompa manuale a precompressione - Serbatoio: in polipropilene stampato ad iniezione - capacitĂ  6 litri guarnizioni: Viton - Sistema pompante: ottone - Valvola di sicurezza: sfiato a 3,5 bar Accessori a corredo: spallacci - lancia ed ugello regolabile con ghiera a vite in ottone - gruppo pistola.

CONFEZIONE: scatola singola.


ELECTRIC Spray Nebulizzatore elettrico CARATTERISTICHE: nebulizzatore elettrico - costruito in materiale termoplastico resistente agli urti e agli agenti chimici - vortici e regolatori di mandata in hostafon, tubi di pescaggio e mandata in silicone - doppio isolamento contro i corto circuiti - motore elettrico 220V–50Hz Potenza 1.000 W - Erogazione 15 l/h (con prodotto a densità 1) Dimensioni gocce: 30/60 m Peso a vuoto 3,5 kg - Capacità serbatoio 5 lt. Dimensioni: cm 29 x 43 (h) - Marchio CE.

CONFEZIONE: busta con 2 pezzi.

43

PISTOLA EROGATRICE CARATTERISTICHE: Pistola erogatrice di esce in gel con attacco universale per cartucce da 30 gr. Robusta, maneggevole, di facile utilizzo e rapido cambio della cartuccia di gel.

CONFEZIONE: scatola singola.

TAPPO CON RUBINETTO Rubinetto per tanica da 5 CARATTERISTICHE: - Pratico e di facile utilizzo - Agevola le operazioni di travaso del prodotto liquido - Robusto e di lunga durata.

CONFEZIONE: scatola singola.

Articoli complementari per la disinfestazione - ATTrEzzATurE dI IrrOrAzIONE

Pistola erogatrice esche in gel


SERENA Motopompa elettrica CARATTERISTICHE: - Motopompa elettrica con batteria ricaricabile - materiale: termoplastico - peso a vuoto: 3,6 kg - capacità serbatoio: 10 lt - elettropompa ad ingranaggi - pressione di esercizio: 3,5 bar (costanti) - Portata: 40 litri-h (per ugello a ventaglio) - lancia con prolunga regolabile (da 50 a 100 cm) Dimensioni: cm 31,5x14,5x40 (10L) Accessori a corredo: Batteria ricaricabile 12 V (tempo di lavoro 3,5 ore) - caricabatterie (tempo di ricarica 10 ore) - spallacci regolabili - ugelli a spruzzo e a ventaglio.

44

Articoli complementari per la disinfestazione - ATTrEzzATurE dI IrrOrAzIONE

CONFEZIONE: scatola singola.

SUPER JOLLY Atomizzatore CARATTERISTICHE: Atomizzatore spalleggiato con schienale anatomico. Motore: 2 tempi, 60cc, 3 Hp (2,2 kW) - RPM 7000. Peso a vuoto: 11 kg - Accensione elettronica. Avviamento: autoavvolgente a strappo. Serbatoio prodotto: trasparente resistente raggi UV - capacità 13,5 lt Carburante: miscela 5% - Capacità 1,6 lt. Aria: velocità 150 m/s - portata 700 mc/h. Uscita liquidi: 0 - 4 lt/minuto (regolabile su quattro posizioni sull’ugello) Gittata: liquidi (orizzontale: 12 - 15 m; verticale: 10 - 12 m) - Polveri (orizzontale: 13 - 16 m; verticale: 10 - 12 m). Accessori a corredo: - Kit per la distribuzione di prodotti liquidi, polveri.

CONFEZIONE: scatola singola.


45

MASCHERA PIENO FACCIALE SERIE 9000 CARATTERISTICHE: - Estremamente leggera: solo 360 g grazie all’assenza di montatura intorno alla lente. Risponde ai requisiti di Classe 2 - Lente panoramica realizzata in policarbonato trattato antigraffio. Migliore visione periferica e laterale - Si indossa senza difficoltà grazie alla bordatura resiliente dotata di ampia apertura - facile da togliere: la bordatura si allenta con un solo dito - Pratica da pulire e manutenzione facilitata: grazie ai componenti accessibili senza difficoltà e alle superfici lineari - EASYLOCK®: sistema di raccordo dei filtri - Certificazione En 136:1998 CL2 - Taglia unica.

CONFEZIONE: scatola singola.

SEMIMASCHERA SERIE 7000 Dispositivo di protezione respiratoria CARATTERISTICHE: - Sicura e confortevole: corpo maschera realizzato in polimero termoplastico anallergico TPE con ottimale distribuzione della tensione della bordatura - Semplici operazioni di manutenzione e pulizia grazie ai componenti facilmente accessibili e al design lineare - EASYLOCK®: sistema di raccordo dei filtri - Certificazione En 140:1998 - Taglia unica. CONFEZIONE: scatola singola.

Articoli complementari per la disinfestazione - prOTEzIONE rEpsIrATOrIA

Dispositivo di protezione respiratoria


46

FILTRO LEGGERO A1 B1 E1 K1

Articoli complementari per la disinfestazione - prOTEzIONE rEpsIrATOrIA

Dispositivo di protezione respiratoria CARATTERISTICHE: filtro leggero A1 B1 E1 K1 (certificazione En 14387:2004 + A1:2008) con sistema di raccordo EASYLOCK速. filtri di Classe 1 per la protezione da vapori organici e inorganici, acidi. Idonei per i trattamenti di irrorazione e nebulizzazione.

CONFEZIONE: scatola 10 pezzi.

FILTRO PESANTE A1 B1 E1 K1 P3 R Dispositivo di protezione respiratoria CARATTERISTICHE: filtro A1 B1 E1 K1 (certificazione En 14387:2004 + A1:2008) con sistema di raccordo EASYLOCK速. filtri di Classe 1 per la protezione da vapori organici e inorganici, acidi, gas e polveri tossiche. Idonei per i trattamenti di nebulizzazione spinta (ULV) e termofumigazione.

CONFEZIONE: scatola 6 pezzi.


COME LEGGERE I SIMBOLI Di seguito viene riportata una breve descrizione dei pittogrammi presenti all’interno del catalogo. Questi sono distinti in: • simboli previsti dalla legge (Direttiva 67/548/eec) (regolamento ec. n 1272/2008). • simboli identificativi una particolarità del prodotto o una specifica applicazione. Alla prima categoria appartengono i simboli che classificano i prodotti in base al loro grado di pericolosità.

Pericoli per la salute

Xn NOCIVO

Xi IRRITANTE

F FACILMENTE INFIAMMABILE

O COMBURENTE

Pericoli per l’ambiente

Alla seconda categoria appartengono simboli liberamente scelti dall’azienda per sottolineare un particolare valore aggiunto del prodotto.

ASSENzA dI OdORI SGRAdEVOLI POST. TRATTAMENTO

BOLOGNA

Ospedale Maggiore Largo Bartolo nigrisoli, 2 - tel. 051/333333

CATANIA

Ospedale Garibaldi Piazza S. Maria di Gesù, 7 - tel. 095/7594120

CESENA

Ospedale M.Bufalini Via G. Ghirotti, 286 - tel. 0547/352612

ChIETI

Ospedale SS.Annunziata Via tiro a Segno - tel. 0871551219

FIRENzE

Servizio Autonomo di Tossicologia ASL 10d Univ. degli Studi di Firenze Via G.B. Morgagni, 65 - tel. 055/4277238

GENOVA

Ospedale S.Martino Viale Benedetto XV - tel. 010/352808 Istituto Scentifico G.Gaslini Largo Gaslini, 5 - tel. 010/3760603

LA SPEzIA

Ospedale Civile S.Andrea Via V. Veneto, 197 - tel. 0187/533296

LECCE

Ospedale V.Fazzi Via rossini, 2 - tel. 0832/665374

MESSINA

Università degli Studi di Messina Villaggio S.S. Annunziata - tel. 090/2212451

MILANO

Ospedale Niguarda Cà Granda Piazza ospedale Maggiore, 3 - tel. 02/66101029

NAPOLI

Ospedale Cardarelli Via cardarelli, 9 - tel. 081/7472870

PAdOVA

Centro di documentazione Tossicologica dipart. di Farmacologia E. Meneghetti Università degli Studi di Padova Largo e. Meneghetti, 2 - tel. 049/8275078

PAVIA

Centro Nazionale di Informazione Tossicologica Fondazione S.Maugeri Via Ferrata, 8 - tel. 0382/24444 - 0382/24605

PORdENONE

Ospedale Civile S.Maria degli Angeli Centro Antiveleni Via Montereale, 24 - tel. 0434/399698

REGGIO CALABRIA Ospedali Riuniti Via G. Melacrino, 1 - tel. 0965/811624

n PERICOLOSO PER L’AMBIENTE

TECnOLOGiA B.i.A. INSETTICIdI FORMULATI CON SOLVENTE A BASSO IMPATTO AMBIENTALE

Istituto di Medicina Sperimentale Via ranieri, 2 - tel. 071/2204636 - 2204659

T TOSSICO

Pericoli fisici F+ ESTREMAMENTE INFIAMMABILE

ANCONA

PROdOTTO AUTORIzzATO IN ETIChETTA PER L’UTILIzzO SUL VERdE ORNAMENTALE URBANO NON MACChIA LE SUPERFICI

ROMA

Policlinico A.Gemelli Via Largo A. Gemelli, 8 - tel. 06/3054343 Policlinico Umberto I Viale regina elena, 324 - tel. 06/490663

TORINO

Istituto Anestesia e Rianimazione corso A.M. Dogliotti - tel. 011/6637637

TRIESTE

Ospedale Infantile Burlo Garofalo Via dell’istria, 65/1 - tel. 040/3785373 - 3785333

Le informazioni riportate nel presente catalogo sono di carattere indicativo e non sostituiscono quanto riportato sull’etichetta di ogni singolo prodotto. Pertanto chi impiega il prodotto è tenuto a leggere e ad attenersi a quanto riportato in etichetta. La Zapi Expert S.r.l. declina ogni responsabilità per l’uso improprio del prodotto o nel caso in cui i prodotti stessi vengano impiegati in violazione a qualsiasi norma. É vietata la riproduzione fotografica e la diffusione delle immagini contenute in questo catalogo. Zapi Expert S.r.l. si riserva la facoltà di modificare in qualsiasi momento i prodotti riportati nel presente catalogo. Catalogo prodotti destinato ad agenti di vendita, operatori professionali e personale tecnico specializzato. ® Tutti i marchi citati sono di proprietà delle rispettive case produttici e fanno riferimento a prodotti autorizzati dal Ministero della Salute.

Come leggere i simboli

T+ MOLTO TOSSICO

CENTRI ANTIVELENI IN ITALIA


95001.04

® è un marchio ZAPI S.p.A.

Questo catalogo è stampato con carta:

zAPI EXPERT S.r.l. Via Terza Strada, 12 35026 Conselve (Pd) Italy Fax 049 951 33 93 www.zapiexpert.it - info@zapiexpert.it


Lotta agli Insetti