Page 1

Avanti noi

POSTE ITALIANE SPA ISI TARIFFA RIDOTTA L515/93

Alle famiglie

Avanti le Marche

Care Marchigiane, cari Marchigiani, è arrivato il tempo delle scelte. Prima di tutto il lavoro, la protezione dei lavoratori, delle loro famiglie e del loro reddito. Continueremo a farlo

nelle difficoltà che ancora ci attendono, sostenendo le imprese del nostro artigianato e dell’industria e quelle nuove che si svilupperanno nell’agricoltura, nel commercio, nell’ambiente, nella cultura e nel turismo. Perché ci sia più occupazione, più reddito, più libertà di scelta e crescita per ogni cittadino delle Marche. Con un ambiente curato e attento alla biodiversità, ai cambiamenti climatici, alla produzione di energia basata su fonti rinnovabili, come chiede l’Unione Europea. Per aggiungere vita agli anni di ogni marchigiano, reso più sicuro dalla nostra buona sanità e da interventi sociali che offrono protezione a ogni forma di fragilità. Investendo sulla Scuola e l’Università, perché i nostri figli siano migliori di noi. Cinque anni di buon governo hanno reso le Marche più forti. La nostra è una regione “resistente”, che è riuscita, anche di fronte ai drammi della crisi economica, a reggere l’impatto ed essere pronta ad agganciare un’eventuale ripresa. Merito della laboriosità e del coraggio di tutti i marchigiani. Siamo la regione con la più alta crescita del Pil in Italia (+18,2% in dieci anni, contro la media

Tel. 071 2073971 • www.partitodemocraticomarche.it • pdmarche@pdmarche.org

nazionale del 12,8%), la regione con la più alta qualità della vita. Sul versante della politica fiscale, ci siamo sempre ispirati ai principi di giustizia sociale ed equità, tanto che il 68% dei marchigiani, vale a dire due cittadini su tre, non hanno mai pagato l’addizionale Irpef. La pressione fiscale regionale si è ridotta del 47% dal 2004. La nostra sanità, dopo anni di deficit, oggi ha i conti in ordine e questo ha consentito una crescita qualitativa del servizio, grazie all’incremento degli investimenti. Quanto alle infrastrutture, stiamo recuperando un gap storico: oltre 5 miliardi di euro sono i lavori attualmente in corso ed abbiamo già incominciato a vedere la realizzazione di qualche nuovo chilometro di strade. Da qui vogliamo ripartire per continuare a percorrere un sentiero di crescita, per continuare a scrivere, tutti insieme, la storia del nostro futuro. Grazie per il Vostro voto nelle elezioni regionali del 28 e 29 marzo.

Gian Mario Spacca


I NOSTRI CANDIDATI Paola Andreoni

Nata nel 1961 ad Osimo, città dove vive e lavora. Insegna presso un Istituto Comprensivo di Osimo, dove è Vice Preside. Impegnata in attività di studio, di formazione, di aggiornamento e di integrazione scolastica dei ragazzi diversamente abili. La sua attività politica inizia nel 2004, anno in cui viene eletta consigliere comunale. Nel 2007 è stata eletta membro dell’ assemblea costituente nazionale del PD. Nel 2009 ha vinto le primarie nella sua città ed è stata candidata come Sindaco. A partire dal 2005 ricopre il ruolo di capogruppo del Pd nel consiglio comunale della sua città.

Fabio Badiali

Nato ad Arcevia nel 1955. Risiede a Castelplanio. Capo reparto dei Vigili del Fuoco di Jesi. Attivo in politica dal 1980, prima ricoprendo la carica di Assessore del Comune di Castelplanio e poi di sindaco dal 1993 fino all’elezione in Provincia nel 2002. Poi con le elezioni del 2002 diviene Capogruppo dei DS in Provincia. Eletto Consigliere Regionale nelle liste dell’Ulivo nel 2005, da Dicembre 2008 è Assessore Regionale al Lavoro, Industria, Artigianato, Energia e fonti rinnovabili, Sostegno all’innovazione per i settori produttivi, Cave e miniere.

Stefania Benatti

Assessore Regionale all’istruzione, formazione, pari opportunità, enti locali e partecipazione. Componente Assemblea Nazionale PD. Si è impegnata in azioni anti crisi come l’aiuto ai lavoratori in cassa integrazione o disoccupati con figli universitari e misure per la scuola marchigiana per contrastare i tagli a organici e risorse del Ministro Gelmini: per i precari nelle scuole, per acquistare attrezzature didattiche tecnologiche, per potenziare l’inglese alle superiori. Prima firmataria della legge contro la violenza sulle donne che ha portato all’apertura di tre centri antiviolenza in regione. Informazioni su www.stefaniabenatti.it – facebook – youtube: www.youtube.com/stefaniabenatti

Antonella Bonucci

Nata a Genova il 5 Maggio 1966, risiede a Monte San Vito in Via Marzabotto n.7; é coniugata e ha due figlie. Ha conseguito il Diploma di Maturità Scientifica nel 1985 con la votazione di 60/60; laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Ancona nel 1992 con la votazione di 110/110 e lode; specializzata in Pediatria presso la stessa facoltà nel 1996. Dal dicembre 1996 svolge la professione di Dirigente Medico presso l’Unità Operativa di Pediatria e Neonatologia dell’Ospedale di Jesi. È iscritta al PD ed è Vice-Coordinatrice del Circolo di Monte San Vito.

Gianluca Busilacchi

Nato ad Ancona il 25/10/76. Laureato in Economia politica, insegna Sociologia all’Università di Macerata. Direttore dell’Ires Marche e della rivista “Prisma. Economia, società, lavoro”, è autore di numerose pubblicazioni, in Italia e all’estero, sui temi della povertà, delle politiche sociali e sanitarie e dello sviluppo locale. Attivo in politica fin da giovanissimo, è stato segretario della Sinistra Giovanile di Ancona e ha fatto più volte parte degli organismi dirigenti locali dei Democratici di sinistra. Nel 1999 è il più giovane consigliere comunale di Ancona, riconfermato poi nel 2006. È tuttora membro della direzione regionale del Pd.

Carmine Di Giacomo

52 anni, vive a Camerano (AN), Diplomato a Macerata, ha collaborato con L’Unità. Attualmente è Area Manager per la M-Dis, società che si occupa della diffusione di quotidiani e periodici nazionali. Attivo fin da giovane in politica, prima nei movimenti studenteschi poi nel PCI, PDS-DS fino ad confluire nel Pd. Nel comune di residenza ha svolto prima l’incarico di consigliere comunale, poi di assessore all’urbanistica e, dal 2006, di sindaco con una giunta a maggioranza femminile. In passato è stato membro del consiglio di amministrazione dell’Università di Macerata per 4 anni.


Giulia Fanelli

Nata a Chiaravalle nel 1972, dove abita, felicemente sposata. Si è laureata in Ingegneria Elettronica ad Ancona ed è stata poi impiegata come Project Manager in una società di telecomunicazioni a Milano per 3 anni. Da otto anni lavora presso la Indesit Company di Fabriano come responsabile delle Telecomunicazioni. Giovanissima eletta consigliere comunale di Chiaravalle dal 1993 al 1998. Attualmente Assessora alla pianificazione strategica, urbanistica, gestione del territorio ed edilizia privata. Ha fatto parte della segreteria comunale e del comitato provinciale dei DS. È componente del Comitato Comunale del PD di cui è socia fondatrice.

Maurizio Fini

Nato a Fabriano il 31/01/1958, sposato e padre di una bimba di 4 anni. Diplomato. Funzionario del Comune di Fabriano, responsabile Ufficio di Coordinamento per il Piano Strategico e impegnato in tema di finanziamenti europei. Coordinatore del gruppo di lavoro istituito dopo il sisma del 26/09/1997, ha collaborato con il Commissario Delegato della Protezione Civile. Dal 1990 al 1995 dipendente della Regione Marche in IV Commissione consiliare Urbanistica e Ambiente e nell’Assessorato al Lavoro, Formazione, Artigianato ed Industria. In politica dal 1983, segretario della Margherita fino al 2007, oggi componente dello staff del PD di Fabriano. Dal 2005 al 2007 Vicepresidente dell’Ente Palio di S. Giovanni Battista.

Liana Freddini Sasso

Nasce e risiede ad Ancona. Diplomata all’Istituto Magistrale, ha svolto attività di insegnamento. Impegnata da anni in attività di volontariato in ambito sociale: è stata volontaria dell’AVULSS e per dieci anni Consigliere e Segretaria regionale dei circoli oratoriali ANSPI. Da quando è nata la Caritas Diocesana di Ancona-Osimo è operatrice presso il Centro di ascolto. Nel 2006 viene eletta Consigliere comunale di Ancona nelle liste della Margherita; e risulta tra i Consiglieri più presenti alle sedute del Consiglio Comunale. Rieletta nella legislatura attuale ricopre la carica di Presidente della IV Commissione Consiliare Sanità e servizi sociali

Myriam Fugaro

Nata a Roma nel 1970 risiede a Corinaldo. Laureata in Giurisprudenza presso l’Università “la Sapienza” di Roma. Avvocato del foro di Ancona iscritta all’albo nell’anno 2000 con studio ad Ostra Vetere. Commissaria Pari Opportunità delle Regione Marche quadriennio 2006 – 2010. Le sue attività di studio, svolgendo numerosi corsi di formazione e aggiornamento in merito, riguardano il Diritto di famiglia e minorile, il Diritto civile, il Diritto penale, in particolare sui reati contro la persona e contro la famiglia.

Enzo Giancarli

Nato ad Arcevia nel 1953, vive a Jesi. Dipendente dell’Asur, lavora a Senigallia presso il Dipartimento di prevenzione. Sindaco di Arcevia a 23 anni, consigliere della Comunità Montana dell’Esino –Frasassi e consigliere dell’Associazione dei Comuni del Misa e del Nevola. Eletto consigliere, dal 1994 al 1998, diviene Vicepresidente della Provincia di Ancona con delega ai Rapporti con gli enti locali, Agricoltura, Caccia e pesca. Nel 1998 e nel 2002 è eletto, al primo turno, Presidente della Provincia di Ancona. Dal 2001 al 2007 componente di organismi nazionali dei Democratici di Sinistra e dal 2007 al 2009 dell’Assemblea costituente nazionale del Partito Democratico.

Michelangelo Guzzonato

Nato a Desio (Milano) nel 1955, risiede a Senigallia. Laureato in Medicina e Chirurgia,specializzato in Otorinolaringoiatria e Patologia Cervico Facciale. È medico di Medicina Generale presso la Zona Sanitaria n° 4 A.S.U.R. Marche dal 1985 nonché medico fiduciario delle Ferrovie dello Stato e del Patronato EPACA. Nel comune di Senigallia è stato consigliere comunale, Presidente del Consiglio comunale e Assessore, nonché vicesindaco. Da sempre attivo nel mondo della pallavolo fino a diventare Campione Nazionale ACLI di pallavolo.

Marco Luchetti

Nato a Falconara Marittima il 17 luglio 1950 dove risiede. Laureato in Economia e commercio, si è sempre impegnato nel sindacato fino a ricoprire dal 1993 al 2000 la carica di Segretario confederale generale CISL Marche. Eletto consigliere regionale nella legislatura 2000-2005. Presidente del Gruppo consiliare Popolari e poi del Gruppo Margherita. Rieletto nel 2005 consigliere regionale, nella corrente legislatura ricopre l’incarico di Presidente della V Commissione consiliare (sicurezza sociale: servizi sociali, assistenza sanitaria e ospedaliera, assistenza sociale) ed è componente della II Commissione consiliare dall’11/09/2008.

Ancona, Piazza Cavour 8 - 60020 - Tel. 071 203242 - www.pdancona.org - organizzazione@pdancona.org


La regione dell’alta qualità della vita: il Progetto del Pd

Cara elettrice, caro elettore, siamo ormai a pochi giorni dal voto del 28-29 marzo per l’elezione del Presidente e del Consiglio regionale delle Marche. Ho pensato di rivolgermi a Te nell’ambito di una campagna elettorale intensa, che il Pd ha svolto a contatto con le persone, parlando dei problemi dei cittadini, delle realtà locali e delle nostre amate Marche.

Senza insulti verso l’avversario, abbiamo voluto più concretamente parlare dei problemi dei marchigiani: • del lavoro, di come difenderlo e di come creane di nuovo; • della sanità, che offre servizi di qualità, ma che vogliamo rendere ancora migliore; • dell’ambiente, di come tutelarlo, ma anche di come farne un’occasione di sviluppo; • della scuola e dell’università, di come impedire che i tagli del governo tolgano il futuro ai nostri giovani. In questi anni le Marche sono cresciute, raggiungendo posizioni d’eccellenza in molti campi. È stato sicuramente merito di ciascuno di noi, di noi marchigiani che siamo gente laboriosa e di poche parole, ma pensiamo che anche la buona politica, quella che è a servizio dei cittadini e che il Pd ha cercato d’interpretare, sia stata essenziale per centrare gli obiettivi raggiunti. Onestà, trasparenza, attenzione ai problemi delle comunità e dei territori sono state le caratteristiche di una classe dirigente regionale che merita la riconferma, a partire dal presidente Gian Mario Spacca, che ha contribuito più di altri alla crescita della nostra regione. Oggi, tuttavia, non possiamo sentirci appagati, perché la crisi economica continua a mordere nella carne viva di molte persone, delle famiglie e delle imprese. Il governo nazionale è tutto

assorbito nel tentare di risolvere i problemi del presidente del Consiglio, mentre il paese reale vive gli effetti della crisi e il ristagno dell’economia. Così non va! Il voto è sempre anche il momento in cui si manda un chiaro segnale a chi ci governa ed oggi più che mai questo è necessario. Dobbiamo sapere raccogliere nuove sfide e darci nuovi obiettivi. Il Partito Democratico, con i suoi candidati, è in campo per disegnare le Marche del futuro. È un compito difficile che vogliamo assolvere con il vostro fondamentale contributo, senza coltivare l’idea che le scorciatoie o la forzature delle regole ci possano in qualche modo aiutare. Senza cavalcare facili paure o proporre soluzioni aggressive, che celano odio ed egoismo sociale. Le Marche governate da chi ha questa idea della politica non sarebbero più le stesse. Noi pensiamo, invece, che all’Italia e alle Marche servano la disponibilità all’impegno e all’ascolto, la volontà di confrontarsi e di condividere, la capacità di decidere in tempi giusti e ispirati dall’interesse generale. La nostra è una Regione di qualità, rappresenta un grande presente, facciamo in modo che abbia un grande futuro. Dipende da ciascuno di noi, per questo ti chiedo di votare il Partito democratico. Un saluto caloroso. Sen. Palmiro Ucchielli

Il 28 e il 29 marzo voteremo per rinnovare l’Assemblea legislativa delle Marche ed eleggere direttamente il Presidente, ruolo a cui le forze politiche del centrosinistra riformista per il Futuro delle Marche hanno ricandidato Gian Mario Spacca. In questi anni abbiamo continuato a crescere e insieme abbiamo sempre voluto che la qualità della vita andasse di pari passo con un’idea di sviluppo e di giustizia sociale. Anche in un momento di crisi economica come l’ attuale, rispetto al quale abbiamo cercato di offrire risposte concrete ai problemi delle famiglie, dei lavoratori e delle imprese. Oggi presentiamo agli elettori la nostra idea di Regione, una comunità coesa e solidale, orgogliosa di se stessa, consapevole dei problemi e delle difficoltà, consapevole delle sfide nuove che l’epoca della globalizzazione ha portato con sé, ma che sa di avere le forze e le energie per affrontare tali sfide. Essere orgogliosi della propria storia non significa certo guardare indietro o essere nostalgici. Tutt’altro. L’imperativo è, per noi, costruire il futuro. Nel nostro futuro c’è la necessità di una stagione di grande impegno da parte di tutti: per dare speranza e fiducia ai nostri giovani, sicurezza alle famiglie. Questa comunità ha le risorse per fare tutto ciò.

Infine. Le elezioni regionali sono certamente elezioni locali; ma da sempre hanno un valore politico e anticipano tendenze successive: sarà così anche stavolta. Anche per questo bisogna vincere nelle Marche, per il buon governo del nostro territorio e nello stesso tempo perché da qui può partire la vera alternativa alla Destra. Qui possiamo sconfiggere una destra che risponde col populismo e con una politica di iniquità sociale alla crisi economica. Dobbiamo aprire la strada al progetto per una Regione, la nostra, laboratorio e modello dell’Italia che vogliamo. E qui sta il ruolo del PD. Un Partito nato per contrastare i conservatorismi, di destra e di sinistra, per ridare slancio, innovazione, dinamicità al Paese. Per ridare valore alle parole “futuro”, “interesse generale”, “merito” e collegarle ai valori più profondi che caratterizzano la Sinistra e il riformismo italiano: la solidarietà, la giustizia sociale.

Committente responsabile Roberto Piccinini

L’impegno di tutti noi per il Futuro delle Marche

Tel. 071 2073971 • www.partitodemocraticomarche.it • pdmarche@pdmarche.org

Emanuele Lodolini

DEF-ancona  

POSTE ITALIANE SPA ISI TARIFFA RIDOTTA L515/93 Care Marchigiane, cari Marchigiani, Tel. 071 2073971 • www.partitodemocraticomarche.it • pdma...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you