Issuu on Google+

VIAGGI & VACANZE 13

Domenica 8 settembre 2013 il Giornale

viaggi e vacanze

Pagina a cura di Stefano Passaquindici stefano.passaquindici@ilgiornale.it

AUSTRIA I luoghi resi famosi dal grande schermo

Ciak, si gira: a Vienna sui set dei film più celebri

last minute ALTO ADIGE

Autunno Meranese, un inno ai sapori tipici e al buon vino

La capitale è ricca di location utilizzate per le riprese. Da scoprire durante la Viennale, la locale Mostra del cinema, dal 24 ottobre Dora Ravanelli Tuttoiniziònel'48,anchesegiànegli anni '20 Vienna fu protagonista di lungometraggi hollywoodiani. Ma fu ilfilm«Ilterzouomo»diCarolReed,giratoquell'anno,conl'inarrivabileOrsonWelles,adecretarelacapitaledell' Austria perfetto set cinematografico. Nonmeravigliaallorachela«Viennale», Mostra internazionale del cinema (www.viennale.at), dal 24.10 al 6.11, acquisti sempre più importanza. E' ambita dai cinefili, e non solo, che possono scoprire la città percorrendogli itinerarilegati alleriprese di pellicoleimportanti.Neproponiamo tre, ma il gioco si può moltiplicare a piacere. Orson Welles, dunque, rende eternealcunelocation,comeilPratercon laruotapanoramica,alta65m,setanchedi«007-ZonaPericolo»,15esimo

titolo della serie. Ottima la cotoletta Wienerschnitzel da Schweizerhaus, quasiaipiedidellaruotastessa.InPraterstr. Song è una commistione tra mobili délabré (da 3000 euro) e abiti minimalisti. Indimenticabili le scene dell'inseguimento attraverso la rete fognaria,chesivisita-damaggioaottobre-coningressoinKarlsplatz,dilatata piazza (vi si girarono «Scorpio» conA.DeloneB.Lancaster,eil«CommissarioRex»,per11edizioniambientato a Vienna) con l'omonima chiesa barocca, il giardino e la fontana di Henri Moore, il Politecnico e le due più belle stazioni della metro, di Otto Wagner.PiattietnicialKunsthallencafe,vetrate,soffittochiaroconcoleotterineriintagliati,tavoliverdemela:anchesededimostred'arte. D'obbligolavisitaalMuseodelTerzoUomoinPressgasse:memorabilia raccoltein18annidaKarineGerhard

(www.3mpc.net). Vicino, Naschmarktèsinonimodimercatoalimentare,edell'antiquariatonelweekend. Sidistendesuunastradacheabbaglia peralcunecasefine'800diO.Wagner: in Koestlergasse 1 e 3 porte e balconi convolutefitoformi;inLinkeWienzeile38/40facciatadecorataconpeonie inmaiolica.Kettenbrueckengasseregalaunasfilatadinegozivalidi:Bananasproponearredianni'30-70;daKatharsis, S. Kreuzberger disegna abiti geometrici(200euro);daHenzls,Gertrudecrea24misceledisaleederbee 20 tipi di zucchero; al n. 10 ecco una vecchiabarberiaancoraattiva;inSchleifmuehlgasse Flo-Mode esibisce abiti e accessori vintage. Altri ciak risuonano in St. Stephans Dom e in Schreyvogelgasse:Wellesescedinottedalportoncinon.8. E un gatto miagola. Attraversando Stadtpark, giardino romantico, dove

IL PRATER La celebre ruota panoramica, set di molti film tra cui «Il terzo uomo» del 1949

scorre il Wien Fluss con un lungofiume liberty, si ripercorrono ulteriori scene. Sicambiapellicolad'improvvisoalla vicina fermata della metro in Lothringerstr.QuisimaterializzaIsabelle Huppert, protagonista de «La Pianista» ('01), che incontra l'amore sull'attiguapistadipattinaggio(apertadaottobreamaggio)del1867.Poco oltre ritroviamo i personaggi del film allaKonzerthaus,inizio'900,laprima multisalavienneseperconcerti.Intattilahall,ilguardarobainlegno,leluci in ottone, il pavimento liberty; attigue, la Scuola di musica e la Biblioteca. Per uno spuntino c'è la Cafeteria Schwarzenberg; poi il Belvedere Superiore,galleriadeimaestridel'900,e ilMuseodellaCittà,architetturaanni '50di O.Haerdtl. Il tram D va alla casa-museo di Freud (freud-museum.at), set di «A DangerousMethod»('11)conV.MortensenneipannidelceleberrimopsicanalistaeM.Fassbenderinquellodi Jung.InBerggasse19Freudstudiòericevetteisuoipazientidal1891:mobili eambienti originali. Sulla stessastrada,aln.14,daTankaiborsefatteamano (da 300 euro); per un menu di pesce, Ragusa al n. 15, e al n. 24 Rebhuhn, specialità in un'atmosfera calda.IlciakèrisuonatoanchealCafé Sperl in Gumpendorferstr. 11, dal 1880ugualeasestessoconsedieThonet, specchi, ottoni, stecche portaquotidiani,biliardo,piattidellatradizione. Al n. 15/17 Lichterloh, superbi mobili e suppellettili di Modernariato. Si dorme all'Altstadt (altstadt.at, doppia da 145 euro), casa ottocentesca, 45 camere opera di designer come Matteo Thun, che si alternano ad appartamenti abitati da inquilini; salottoconcamino,giornalieriviste,pasticciniebevandeaogniora;teled'artecontemporanea.Fuori…ciak,sigira. Informazioni: www.vienna.info; austria.info;voliAustrianAirlines,austrian.com.

SICILIA

ENOGASTRONOMIA

Immersi negli agrumeti a due passi dal mare tra Catania e Taormina allo Zash Boutique hotel

Parma da gustare: il Festival di Verdi e gli itinerari golosi in cerca di eccellenze

Alessia Guglielmi

Elena Pizzetti

Una casa di vacanze tardive, di fine estate, per via del lavoro di vendemmia. Dagli anni trenta appartiene alla famiglia Maugeri. Il fondo ospitava già unvignetoeunagrumeto,chepoipreseilsopravventoquando,negliannisessantasiabbandonòlacoltivazionedellaviteperesplicitaremegliolavocazione di questo territorio, che a bassa quota e vicino al mare, si esprime meglio nellacoltivazionedilimonieagrumi.OggiconlarealizzazionediZash,lacasa padronale,ilpalmentoelarinascitadelgiardino,siridàvitaaqueglispazi«di untempo»caricandosidinuoveprospettivetuttededicateagliospiti.Siètrattatodiunprogettodiristrutturazionediunanticopalmento-dell'Arch.AntonioIraci-inunadellecampagnetralepiùriccheefascinosedellitoralejonico dellaSicilia.Laristrutturazioneha,infatti,trasformatol'anticacasapadronale,ilpalmentoeilgiardinoinunraffinato«CountryBoutiqueHotel»traCatania e Taormina dove ci si rilassa coccolati dai padroni di casa (www.zash.it).

L'occasione è ghiotta sia dal punto di vista musicale sia da quello della tavola. Dal 30 settembre al 31 ottobre, Parma festeggia il bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi con concerti e manifestazioni di grande pregio nell'ambitodelFestivalVerdi(www.teatroregioparma.org/verdifest)epropone un itinerario del gusto che inizia dal Museo del Parmigiano Reggiano diSoragna, dove lanascita del Re dei Formaggi è raccontataattraverso oltre 120 oggetti storici, disegni, foto d'epoca (www.museidelcibo.it), e mostrata indirettaalcaseificioPongennaro.Shoppinggastronomicodiprodottitipiciall'AnticoMulinodeiPallavicinoaRoncoleVerdidiBusseto,dietrolacasa delMaestro(www.vecchiomulinopallavicino.it)mentrealsalumificioDallatanasitrovailprelibato«strolghino»:salamettoconfezionato conrifilaturediculatello.Eperpranzo?ASoragnasonounagaranzialaTrattoriaAlVoltone da Metella e il ristorante Stella d'Oro (www.ristorantestelladoro.it).

Tempo di vendemmia e di brindisi. Folklore, musica e sapori della tradizione culinaria locale sono i protagonisti della rassegna enogastronomicaAutunnoMeranese,cheil13settembredàil viaaun'allegrastaffettadiappuntamentidedicatialpiaceredelbuonbereemangiareaMeranoe dintorni.NellalocalitàtermalecaraaSissiBacco faglionoridicasapertregiorni,apartiredal18ottobre, tra le fanfare e i carri allegorici della Festa dell'Uva, e dal 9 all'11 novembre innalza i calici perilviaggionelgustodelMeranoWineFestival, www.meranodintorni.com,tel.0473.200443.

BENESSERE ANTI-AGE

Sul lago di Garda in cerca di giovinezza

Un'esperta per comprendere le ragioni che ci fanno invecchiare e imparare così a contrastarle.E'l'opportunitàoffertadall'HotelPrincipe di Lazise Wellness & Spa sul Lago di Garda attraverso un programma anti-age specifico messoa punto dalla dottoressaChristine Büttner articolato in 3, 4 o 7 notti che unisce agli incontri personali trattamenti ayurvedici, talassoterapici, attività fitness e percorsi termali. A completarli una dieta detox a base di alimenti antiossidanti. Per far tornare le lancette indietro.Trenottida950euro.Info:tel.045.6490177, www.hotelprincipedilazise.com.

PIEMONTE

A Bra per un viaggio nel mondo dei formaggi

Ospitid'onoresonole IsoleBritanniche con iloroformaggiartigianalima aBra, dal20al23 settembre, si dà appuntamento il grande universo dei prodotti caseari. Degustare è un po' viaggiare, e strade e piazze della cittadina piemontesepropongonountourgolosotraprelibatezzechesiabbinanoalleoltre800etichette dell'Enoteca,casarieaffinatoriprovenientida tuttoilmondo.Suwww.slowfood.itilprogramma di Cheese 2013, che include spettacoli e concerti, e le indicazioni per prenotare gli Appuntamenti a tavola, i 38 Laboratori del gusto e i Master of Food.


Parma da gustare: il Festival Verdi e gli itinerari golosi