Issuu on Google+

catalogo


catalogo A14

3

2

Presentazione azienda Normative

INDICE

Glossario tecnico Valvole di presa in carica in linea (Maschio - Tubo)

Valvole di intercettazione in linea (Tubo - Tubo)

Valvole prima contatore in linea (Calotta prigioniera piombabile - Maschio)

Valvole prima contatore in linea (Calotta prigioniera piombabile - Femmina)

Valvole prima contatore in linea (Tubo piombabile - Calotta prigioniera piombabile)

Valvole prima contatore a squadra (Maschio - Calotta prigioniera piombabile)

Valvole prima contatore a squadra (Tubo piombabile - Calotta prigioniera piombabile)

Valvole dopo contatore in linea (Calotta prigioniera piombabile - Maschio)

Valvole dopo contatore in linea

(Tubo - Calotta prigioniera o calotta prigioniera piombabile)

Valvole dopo contatore a squadra (Tubo - Calotta prigioniera piombabile)

Valvole di ritegno antinquinamento (Calotta prigioniera - Maschio)

Smontaggio della maniglia

04 05 06 08 10 12 14 16 18 20 22 24 26 28 30


catalogo A14

5

4

NORMATIVE Le valvole ACOM sono progettate per sopportare i test più severi al fine di garantire la massima qualità del prodotto, in conformità alla norme UNI EN 13828 e UNI EN 1254-3. In ottemperanza alla normativa UNI EN 13828, i test effettuati sulle nostre valvole, comprendono le verifiche sui requisiti di progettazione dei materiali (§ 5.1), delle connessioni (§ 5.2), dell’azionamento (§ 5.3), della chiusura (§ 5.4) e della sfera (§ 5.5).

AMCO nasce negli anni 60 ad opera di Mario Conti. Azienda dapprima specializzata in conto terzismo, negli ultimi anni ha sviluppato sistemi di valvole a sfera per acquedottistica arrivando ad avere nel 2013 la Certificazione Iso 2001. Un profondo know how ed anni di esperienza permettono ad Amco di avere una produzione che unisce l’efficenza con la precisione artigianale italiana, infatti Amco va fiera del proprio prodotto completamente made in Italy.

Comprendono inoltre, le prove di resistenza meccanica, come il i test sulla verifica della coppia di manovra del quadro e/o leva di comando (UNI EN 13828 § 6.1 e § 7.1), il test di verifica della coppia di serraggio e della flessione delle connessioni (§ 7.2) e la verifica della resistenza meccanica del fermo maniglia (§ 7.3).. A completamento delle verifiche, sono stati svolti inoltre i test prestazionali sulla tenuta idraulica (§7.4 e § 7.7) ) i test i test acustici (§7.5) e i test di durata (§7.6). I dispositivi dotati di connessioni per tubi in polietilene sono inoltre verificati svolgendo anche prove specifiche per testare l’efficacia degli attacchi stessi, quali: il test di resistenza alla dezincificazione (UNI EN 1254-3 §5.2), il test di tenuta nei confronti della pressione interna (§ 5.3), il test di resistenza al distacco (§ 5.4), il test di tenuta sotto pressione idrostatica con e senza sollecitazione a flessione (§5.5 e 5.6), le prove sotto vuoto § 5.7); le prove termiche cicliche (§ 5.8) e le prove di pressione cicliche (§ 5.9). Tutti i test sono stati realizzati in appositi laboratori, in condizioni di ambiente controllato, con strumentazione certificata e in condizioni di massima sicurezza.


catalogo A14

7

6

GLOSSARIO TECNICO Le valvole ACOM sono appositamente progettate e realizzate in due differenti tipologie di lega metallica in modo da servire una ampia varietà di installazioni: la natura eterogenea del fluido che transita attraverso gli impianti subordina infatti la scelta dispositivo da installare, in base al materiale di costruzione.

CW617N (Ottone normale) e CW602N (CR - Ottone resistente alla dezincificazione) La dezincificazione è un fenomeno elettrochimico di disgregazione selettiva, che porta alla formazione di depositi insoluti di rame causati dall’attacco dell’acqua sullo zinco presente nelle leghe dell’ottone. Sulle condotte che veicolano fluidi a basso impatto corrosivo, come acqua ad uso potabile o impianti di riscaldamento con glicole il fenomeno tende talvolta a presentarsi, ma dopo un breve periodo il fenomeno si stabilizza senza compromettere le caratteristiche meccaniche dei dispositivi. In questi casi viene comunemente impiegato l’ottone CW617N, che offre ottima resistenza duratura nel tempo e un ottimo rapporto qualità/prezzo. La dezincificazione può invece verificarsi in modo importante e progressivamente dannoso in impianti che veicolano fluidi con PH acido, acque con presenza di cloruri o biossido di carbonio, accelerando esponenzialmente l’invecchiamento e limitando sensibilmente le prestazioni meccaniche dei dispositivi con conseguenze potenzialmente distruttive. L’ottone CR, nella fattispecie la lega CW602N per stampaggio a caldo e per asportazione di truciolo, è la soluzione impiegata con successo da anni per ridurre notevolmente i rischi derivati da questo fenomeno. È pertanto utilizzato in prodotti esposti ad un elevato rischio di corrosione. la produzione e lavorazione di questo tipo di lega sono molto delicate, poiché il dosaggio dei componenti inibitori della dezincificazione (arsenico, piombo, fosforo) deve essere estremamente equilibrato. Questo è il motivo del costo più elevato rispetto all’ottone CW617N.

GOMMA NBR Le guarnizioni presenti nelle valvole ACOM sono realizzate in gomma nitrilica NBR. La scelta di questo materiale si basa sulle sue proprietà di elevata resistenza a sostanze corrosive, agli oli, ai grassi e alle temperature medio-alte (fino a 110°C).

P.T.F.E. I seggi utilizzati nelle valvole ACOM sono realizzate in PTFE: un polimero del tetrafluoroetilene resistente a temperature fino a 200 °C, igroscopico e autolubrificante che presenta una ottima resistenza all’invecchiamento. Viene usato per costruire dispositivi le cui superfici sono sottoposte ad alte temperature e dalle quali si richiede bassissimo coefficiente di attrito anche con carichi elevati. E’ inoltre insolubile (fino a temperature di 300°C) ed è inerte ad ogni tipo di reagente chimico. Per queste sue caratteristiche è il materiale più idoneo per realizzare i seggi delle valvole ACOM.

CROMATURA (CuNi5SCrr) Le sfere cromate sono il cuore delle valvole ACOM, necessitano di particolare riguardo nella realizzazione della cromatura al fine di ottenere il massimo livello di qualità. L’assoluta assenza di asperità e avvallamenti sulla sua superficie, nonché una condizione di inerzia chimica nei confronti di agenti ossidanti e corrosivi sono condizioni necessarie per un impiego funzionale e duraturo del dispositivo. Perché conferiscano alle valvole queste proprietà, le sfere in ottone CW617N delle valvole ACOM vengono lucidate e cromate ottenendo così un rivestimento perfettamente liscio e altamente resistente all’attrito e alla corrosione. L’azione combinata dei seggi in PTFE e delle sfere cromate garantiscono le migliori condizioni di tenuta anche negli ambienti più ostili.

ACCIAIO INOX I componenti di fissaggio delle valvole ACOM devono garantire una tenuta solida nel tempo ed essere imperturbabili alle sollecitazioni meccaniche delle vibrazioni degli impianti e alle reazioni chimiche degli agenti ossidanti. Per questo motivo, sia le viti di fissaggio non inviolabili, sia gli anelli d’arresto delle calotte sono realizzati in robusto Acciaio Inox.


catalogo A14

9

8

DESCRIZIONE Le valvole di presa in carica in linea ACOM sono valvole a sfera a passaggio totale che consentono la completa chiusura ed apertura del flusso d’acqua nella condotta sulla quale sono installate. Sono studiate per essere utilizzate negli impianti di distribuzione dell’acqua potabile, come connessione alla rete idrica, ed i materiali con i quali sono costruite sono conformi a quanto previsto per gli impianti sanitari nell’ambito dell’approvvigionamento di acqua destinata al consumo umano e soddisfano le specifiche prescrizioni del Ministero della Sanità. Esse si distinguono per la cura del dettaglio e per alcune caratteristiche funzionali, tra le quali la doppia tenuta idraulica sull’asta di comando. La perfetta ermeticità delle valvole e la morbidezza degli azionamenti sono garantiti da una serie di anelli in PTFE. Le connessioni al collare di presa in carica sono garantite dagli attacchi maschio a passo metrico ISO 965 e le connessioni per tubo in polietilene sono conformi alla UNI EN1254-3. L’azionamento è con chiusura oraria ed è comandato da un cappuccio di manovra quadro 30 in ottone sabbiato. Le valvole hanno superato positivamente tutti i test dello standard UNI EN13828.

VALVOLE DI PRESA IN CARICA IN LINEA

(Maschio - Tubo)

SPECIFICHE TECNICHE Pressione massima di esercizio (PN): 16 bar Temperatura di esercizio: -10 ÷ +110 °C (escluso il gelo) Fluidi compatibili: acqua

POS. DESCRIZIONE DEI COMPONENTI

QTÁ

1

Cappuccio 30x30 chiusura oraria

1

2

Corpo

1

3

Manicotto

1

1

7

7

4 6

8

1

12

9

11

9

4

Astina

1

5

Sfera per v.Sfera via diritta

1

6

Premistoppa

1

7

Vite te/fr dentellata 6921

1

6 8 9 12

8

O-ring

1

9

O-ring

2

10

Anelli ptfe per valvola a sfera

2

11

Anello bianco per astina

1

12

Anello nero per astina

1

13

Ghiera attacco tubo

1

14

Fascetta tubo

1

15

Anello tubo

1

16

O-ring attacco tubo

1

4

5

11

13

10

3

16

15

14

14

15

16

3

10

5

10

13

2 10

L1 L L1 L

MATERIALI

G

A A

B

H

E2

E1 D E2

CW617N

CW602N

DN

A

GIIFABFZZ

DN 20

M 40x3

GIIFACCZZ

DN 25

M 40x3

GIIFADAZZ

DN 32

M 55x3

B P.E. Ø25 P.E. Ø32 P.E. Ø40

Corpo

ottone DZR (CW602N – EN 12165)

Manicotto

ottone DZR (CW602N – EN 12165)

Sfera

ottone (CW617N – EN 12165)cromato (Cu/Ni5sCrr – EN 12540)

Seggi

PTFE

Elementi di comando

ottone (CW614N – EN 12164)

Cappuccio di comando

ottone (CC754S)

Vite cappuccio

acciaio INOX A2

Tenute idrauliche

gomma nitrilica (NBR)

Elementi della connessione

ottone (CW602N - EN 12165 e CW614N – EN 12164)

F

Ch.2

B

H

G

F

Ch.2

E1

Ch2

D

E1

E2

F

G

H

L

L1

39

83

19

22

75

75

40

30x30

35x35

46

93

19

58

118

28

25

79

103

48

30x30

35x35

30

86

116

61

30x30

35x35

D

2


catalogo A14

11

10

DESCRIZIONE Le valvole di intercettazione in linea ACOM sono valvole a sfera a passaggio totale che consentono la completa chiusura ed apertura del flusso d’acqua nella condotta sulla quale sono installate. Sono studiate per essere utilizzate negli impianti di distribuzione dell’acqua potabile ed i materiali con i quali sono costruite sono conformi a quanto previsto per gli impianti sanitari nell’ambito dell’approvvigionamento di acqua destinata al consumo umano e soddisfano le specifiche prescrizioni del Ministero della Sanità. Esse si distinguono per la cura del dettaglio e per alcune caratteristiche funzionali, tra le quali la doppia tenuta idraulica sull’asta di comando. La perfetta ermeticità delle valvole e la morbidezza degli azionamenti sono garantiti da una serie di anelli in PTFE. Le connessioni per tubo in polietilene sono conformi alla UNI EN1254-3. L’azionamento è con chiusura oraria ed è comandato da un cappuccio di manovra quadro 30 in ottone sabbiato. Le valvole hanno superato positivamente tutti i test dello standard UNI EN13828.

VALVOLE DI INTERCETTAZIONE IN LINEA

(Tubo - Tubo)

SPECIFICHE TECNICHE Pressione massima di esercizio (PN): 16 bar Temperatura di esercizio: -10 ÷ +110 °C (escluso il gelo) Fluidi compatibili: acqua

POS. DESCRIZIONE DEI COMPONENTI 1

Cappuccio 30x30 chiusura oraria

QTÁ

7

1

4 1

2

Corpo

1

3

Manicotto

1

4

Astina

1

5

Sfera per v.Sfera via diritta

1

6

Premistoppa

1

7

Vite te/fr dentellata 6921

1

8

O-ring

1

9

O-ring

2

10

Anelli ptfe per valvola a sfera

2

11

Anello bianco per astina

1

12

Anello nero per astina

1

13

Ghiera attacco tubo

2

7

12

1

Anello tubo

2

16

O-ring attacco tubo

2

11

9

2

8 12

13

14

15

16

3

10

5

10

16

15

14

9 4

13

14

15

16

3

10

11

2

15 L1 L

Fascetta tubo

9

6

16

14

8

6

10

5

10

15

14

13

2

L1 L

MATERIALI

Ch.1

E2

E1

A

B

H

G

Ch.2

F

A

B

H

G

Ch.1

F

Ch.2

D E2

CW617N

CW602N

DN

GIIFABEZZ

DN 20

GIIFACBZZ

DN 25

GIIFADZZZ

DN 32

A P.E. Ø25 P.E. Ø32 P.E. Ø40

B P.E. Ø25 P.E. Ø32 P.E. Ø40

Ch1

Ch2

D

E1

E2

39

39

75

22

E1 D

F

G

H

L

L1

22

75

75

40

30x30

35x35

46

46

89

25

25

79

103

48

30x30

35x35

58

57.5

111

30

30

86

116

61

30x30

35x35

Corpo

ottone DZR (CW602N – EN 12165)

Manicotto

ottone DZR (CW602N – EN 12165)

Sfera

ottone (CW617N – EN 12165) cromato (Cu/Ni5sCrr – EN 12540)

Seggi

PTFE

Elementi di comando

ottone (CW614N – EN 12164)

Cappuccio di comando

ottone (CC754S)

Vite cappuccio

acciaio INOX A2

Tenute idrauliche

gomma nitrilica (NBR

Elementi della connessione

ottone (CW602N - EN 12165 e CW614N – EN 12164)

13


catalogo A14

13

12

DESCRIZIONE Le valvole prima contatore in linea ACOM sono valvole a sfera che consentono la completa chiusura ed apertura del flusso d’acqua nella condotta sulla quale sono installate. Sono studiate per essere utilizzate negli impianti di distribuzione dell’acqua potabile, come connessione alla rete idrica poco prima del contatore, ed i materiali con i quali sono costruite sono conformi a quanto previsto per gli impianti sanitari nell’ambito dell’approvvigionamento di acqua destinata al consumo umano e soddisfano le specifiche prescrizioni del Ministero della Sanità. Esse si distinguono per la cura del dettaglio e per alcune caratteristiche funzionali, tra le quali la doppia tenuta idraulica sull’asta di comando. La perfetta ermeticità delle valvole e garantita dagli anelli di tenuta in PTFE. L’azionamento è con chiusura oraria ed è comandato da una maniglia in ottone sabbiato. Le valvole sono provviste di un dispositivo di antimanomissione che impedisce la rimozione della maniglia e sono predisposte per la piombatura. La maniglia può inoltre essere bloccata in posizione di chiuso senza permetterne alcun azionamento. Le valvole hanno superato positivamente tutti i test dello standard UNI EN13828.

VALVOLE PRIMA CONTATORE IN LINEA

(Calotta prigioniera piombabile - Maschio)

POS. DESCRIZIONE DEI COMPONENTI 1

Leva

QTÁ

11

1

1

6

6

2

Corpo

1

3

Manicotto

1

4

Astina

1

5

Sfera per via diritta

1

6

Vite inviolabile

1

7

O-ring

2

8

Anelli ptfe per valvola a sfera

2

1 7 4 7

11

7

3

4

9

Calotta piombabile

1

10

Anello d’arresto

1

11

Tappino

1

3

8

8

5

2

8

9

10

5

SPECIFICHE TECNICHE

10 9

Pressione massima di esercizio (PN): 16 bar Temperatura di esercizio: -10 ÷ +110 °C (escluso il gelo) Fluidi compatibili: acqua

8

2

L L1

MATERIALI Ch.1

Corpo

ottone (CW617N o CW602N – EN 12165)

Manicotto

ottone (CW617N o CW602N – EN 12165)

Sfera

ottone (CW617N – EN 12165) cromato (Cu/Ni5sCrr – EN 12540)

Seggi

PTFE

Elementi di comando

ottone (CW614N o CW602N – EN 12164)

Maniglia di comando

ottone (CW617N – EN 12165)

Vite maniglia

ottone (CW614N – EN 12164)

Tenute idrauliche

gomma nitrilica (NBR)

Elementi della connessione

ottone (CW617N o CW602N – EN 12165) e acciaio inox

A

B

H

G

F

Ch.2

E2 D

E1

CW617N

CW602N

DN

A

B

Ch1

Ch2

D

E1

E2

F

G

H

L

L1

GIHFZBFZZ

GIHFEBFZZ

DN 15

G 3/4”

G 3/4”

30

28

67

8

12

43

59

33

53

37

GIHFZCEZZ

GIHFECEZZ

DN 20

G 1”

G 1”

37

36

80

9

15

46

67

39

53

37

GIHFZEEZZ

DN 32

G 1”1/2

G 1”1/2

52

52

106

13

14

74

104

61

94

69

GIHFZFEZZ

DN 40

G 2”

G 2”

64

64

138

12

18.5

79

79

72

94

69


catalogo A14

15

14

DESCRIZIONE Le valvole prima contatore in linea ACOM sono valvole a sfera che consentono la completa chiusura ed apertura del flusso d’acqua nella condotta sulla quale sono installate. Sono studiate per essere utilizzate negli impianti di distribuzione dell’acqua potabile, come connessione alla rete idrica poco prima del contatore, ed i materiali con i quali sono costruite sono conformi a quanto previsto per gli impianti sanitari nell’ambito dell’approvvigionamento di acqua destinata al consumo umano e soddisfano le specifiche prescrizioni del Ministero della Sanità. Esse si distinguono per la cura del dettaglio e per alcune caratteristiche funzionali, tra le quali la doppia tenuta idraulica sull’asta di comando. La perfetta ermeticità delle valvole e garantita dagli anelli di tenuta in PTFE. L’azionamento è con chiusura oraria ed è comandato da una maniglia in ottone sabbiato. Le valvole sono provviste di un dispositivo di antimanomissione che impedisce la rimozione della maniglia e sono predisposte per la piombatura. La maniglia può inoltre essere bloccata in posizione di chiuso senza permetterne alcun azionamento. Le valvole hanno superato positivamente tutti i test dello standard UNI EN13828.

VALVOLE PRIMA CONTATORE IN LINEA

(Calotta prigioniera piombabile - Femmina)

POS. DESCRIZIONE DEI COMPONENTI

QTÁ

1

Leva

1

2

Corpo

1

3

Manicotto

1

4

Astina

1

5

Sfera per v.Sfera via diritta

1

6

Vite inviolabile

1

7

O-ring

2

8

Anello ptfe per valvola a sfera

2

9

Calotta piombabile

1

10 11

Anello d’arresto Tappino

11 6

1 6

7 7

11 7 3

4

8

5

2

8

10

9

8

1 1

1 4

8

5

3

10

SPECIFICHE TECNICHE

9

Pressione massima di esercizio (PN): 16 bar Temperatura di esercizio: -10 ÷ +110 °C (escluso il gelo) Fluidi compatibili: acqua

2

L L1

F

A

B

H

G

E2 E1

D

CW617N

CW602N

MATERIALI

Ch.1

Ch.2

DN

A

B

Ch1

Ch2

D

E1

E2

F

G

H

L

L1

GIHHZBBZZ

DN 15

G 3/4”

1/2” NPT

30

26

62

8

13

43

59

33

53

37

GIHHZDBZZ

DN 25

G 1”1/4

1” NPT

46

38

88

12

17

67

92

48

76

53

GIHHZEBZZ

DN 32

G 1”1/2

1”1/4 NPT

52

48

104

13

17

74

104

61

94

69

Corpo

ottone (CW617N – EN 12165)

Manicotto

ottone (CW617N – EN 12165)

Sfera

ottone (CW617N – EN 12165) cromato (Cu/Ni5sCrr – EN 12540)

Seggi

PTFE

Elementi di comando

ottone (CW614N – EN 12164)

Maniglia di comando

ottone (CW617N – EN 12165)

Vite maniglia

ottone (CW614N – EN 12164)

Tenute idrauliche

gomma nitrilica (NBR)

Elementi della connessione

ottone (CW617N o CW602N – EN 12165) e acciaio inox


catalogo A14

17

16

DESCRIZIONE Le valvole prima contatore in linea ACOM sono valvole a sfera che consentono la completa chiusura ed apertura del flusso d’acqua nella condotta sulla quale sono installate. Sono studiate per essere utilizzate negli impianti di distribuzione dell’acqua potabile, come connessione alla rete idrica poco prima del contatore, ed i materiali con i quali sono costruite sono conformi a quanto previsto per gli impianti sanitari nell’ambito dell’approvvigionamento di acqua destinata al consumo umano e soddisfano le specifiche prescrizioni del Ministero della Sanità. Esse si distinguono per la cura del dettaglio e per alcune caratteristiche funzionali, tra le quali la doppia tenuta idraulica sull’asta di comando. La perfetta ermeticità delle valvole e garantita dagli anelli di tenuta in PTFE. L’azionamento è con chiusura oraria ed è comandato da una maniglia in ottone sabbiato. Le valvole sono provviste di un dispositivo di antimanomissione che impedisce la rimozione della maniglia e sono predisposte per la piombatura. La maniglia può inoltre essere bloccata in posizione di chiuso senza permetterne alcun azionamento. Le connessioni per tubo in polietilene sono conformi alla UNI EN1254-3. Le valvole hanno superato positivamente tutti i test dello standard UNI EN13828.

VALVOLE PRIMA CONTATORE IN LINEA

(Tubo piombabile - Calotta prigioniera piombabile)

SPECIFICHE TECNICHE Pressione massima di esercizio (PN): 16 bar Temperatura di esercizio: -10 ÷ +110 °C (escluso il gelo) Fluidi compatibili: acqua

POS. DESCRIZIONE DEI COMPONENTI 1

Leva

QTÁ

9 7

1

2

Corpo

1

3

Manicotto

1

4

Astina

1

5

Sfera per v.Sfera via diritta

1

6

Vite inviolabile

1

7

O-ring

2

8

Anello ptfe per valvola a sfera

2

9

Tappino

1

10

Calotta piombabile

1

11

Anello d’arresto

1

12

Ghiera piombabile

1

13

Fascetta tubo

1

14

Anello tubo

1

15

O-ring

1

6

6

4

1

7

9

2

7

1

4 8

10

5

8

11

3

8

5

8

15

14

13

12

3 10 11

12

13

14

15 2

L L1

Ch.1

MATERIALI

H

B

A

G

F

Ch.2

E2 E1

CW617N

CW602N

DN

GIHDEBEZZ

DN 15

GIHDEBFZZ

DN 20

GIHDECBZZ

DN 20

GIHDEDZZZ

DN 40

GIHDEEZZZ

DN 40

GIHDEEAZZ

DN 40

A P.E. Ø25 P.E. Ø25 P.E. Ø32 P.E. Ø40 P.E. Ø50 P.E. Ø50

D

Corpo

ottone (CW602N – EN 12165)

Manicotto

ottone (CW602N – EN 12165)

Sfera

ottone (CW617N – EN 12165) cromato (Cu/Ni5sCrr – EN 12540)

Seggi

PTFE

B

Ch1

Ch2

D

E1

E2

F

G

H

L

L1

Elementi di comando

ottone (CW602N – EN 12164)

G 3/4”

39

30

51

8

22

43

63

31

53

37

Maniglia di comando

ottone (CW617N – EN 12165)

G 1”

39

37

80

10

22

46

67

39

53

37

G 1”

46

37

84

10

25

46

71

39

53

37

Vite maniglia

ottone (CW614N – EN 12164)

G 1”1/2

58

52

141

13

30

79

115

72

94

69

Tenute idrauliche

gomma nitrilica (NBR)

G 1”1/2

69

52

146

13

34

79

116

72

94

69

G 2”

69

64

146

12

34

79

116

72

94

69

Elementi della connessione

ottone (CW617N o CW602N – EN 12165 e CW614N – EN 12164) e acciaio inox


catalogo A14

19

18

DESCRIZIONE Le valvole prima contatore a squadra ACOM sono valvole a sfera che consentono la completa chiusura ed apertura del flusso d’acqua nella condotta sulla quale sono installate. Sono studiate per essere utilizzate negli impianti di distribuzione dell’acqua potabile, come connessione alla rete idrica poco prima del contatore, ed i materiali con i quali sono costruite sono conformi a quanto previsto per gli impianti sanitari nell’ambito dell’approvvigionamento di acqua destinata al consumo umano e soddisfano le specifiche prescrizioni del Ministero della Sanità. Esse si distinguono per la cura del dettaglio e per alcune caratteristiche funzionali, tra le quali la doppia tenuta idraulica sull’asta di comando. La perfetta ermeticità delle valvole e garantita dagli anelli di tenuta in PTFE. L’azionamento è con chiusura oraria ed è comandato da una maniglia in ottone sabbiato. Le valvole sono provviste di un dispositivo di antimanomissione che impedisce la rimozione della maniglia e sono predisposte per la piombatura. La maniglia può inoltre essere bloccata in posizione di chiuso senza permetterne alcun azionamento. Le valvole hanno superato positivamente tutti i test dello standard UNI EN13828.

VALVOLE PRIMA CONTATORE A SQUADRA

(Maschio - Calotta prigioniera piombabile )

SPECIFICHE TECNICHE

POS. DESCRIZIONE DEI COMPONENTI 1 2

Leva Corpo

QTÁ 1

Manicotto

1

4

Astina

1

5

Sfera per v.Sfera a squadra

1

6

Vite inviolabile

1

O-ring

2

8

Anello ptfe per valvola a sfera

2

9

Tappino

1

10

Calotta piombabile

1

11

Anello di arresto

1

7 4

11

7

10

5

1

7

9

7

6

6

1

3

9

1

8

4

3

8

2

3 10

2

11

8 5

Pressione massima di esercizio (PN): 16 bar Temperatura di esercizio: -10 ÷ +110 °C (escluso il gelo) Fluidi compatibili: acqua

8

L

L1

Ch.2

H

G

B

F

MATERIALI

E1

E2

D

CW617N

A

Ch.1

Corpo

laiton (CW602N - EN 12165)

Manicotto

laiton (CW602N - EN 12165)

Sfera

laiton (CW617N - EN 12165) chromé (Cu/Ni5sCrr - EN 12540)

Seggi

PTFE

Elementi di comando

laiton (CW602N - EN 12164)

Maniglia di comando

laiton (CW617N - EN 12165)

Vite maniglia

laiton (CW614N - EN 12164)

CW602N

DN

A

B

Ch1

Ch2

D

E1

E2

F

G

H

L

L1

Tenute idrauliche

gomme nitrilique (NBR)

GIHGEBFZZ

DN 15

G 3/4”

G 3/4”

30

30

37

12

8

43

82

31

53

37

Elementi della connessione

laiton (CW617N - EN 12165) et acier inox


catalogo A14

21

20

DESCRIZIONE Le valvole prima contatore a squadra ACOM sono valvole a sfera che consentono la completa chiusura ed apertura del flusso d’acqua nella condotta sulla quale sono installate. Sono studiate per essere utilizzate negli impianti di distribuzione dell’acqua potabile, come connessione alla rete idrica poco prima del contatore, ed i materiali con i quali sono costruite sono conformi a quanto previsto per gli impianti sanitari nell’ambito dell’approvvigionamento di acqua destinata al consumo umano e soddisfano le specifiche prescrizioni del Ministero della Sanità. Esse si distinguono per la cura del dettaglio e per alcune caratteristiche funzionali, tra le quali la doppia tenuta idraulica sull’asta di comando. La perfetta ermeticità delle valvole e garantita dagli anelli di tenuta in PTFE. L’azionamento è con chiusura oraria ed è comandato da una maniglia in ottone sabbiato. Le valvole sono provviste di un dispositivo di antimanomissione che impedisce la rimozione della maniglia e sono predisposte per la piombatura. La maniglia può inoltre essere bloccata in posizione di chiuso senza permetterne alcun azionamento. Le connessioni per tubo in polietilene sono conformi alla UNI EN1254-3. Le valvole hanno superato positivamente tutti i test dello standard UNI EN13828.

VALVOLE PRIMA CONTATORE A SQUADRA

(Tubo piombabile - Calotta prigioniera piombabile)

SPECIFICHE TECNICHE

Pressione massima di esercizio (PN): 16 bar Temperatura di esercizio: -10 ÷ +110 °C (escluso il gelo) Fluidi compatibili: acqua

POS. DESCRIZIONE DEI COMPONENTI

QTÁ

1

6

9 7

1

Leva

1

2

Corpo

1

3

Manicotto

1

4

Astina

1

6 4

5

Sfera per v.Sfera a squadra

7 8

1

5 8

7

9

1

2 13

6

Vite inviolabile

1

7

O-ring

2

4

8

5

8

10

10

8

Anelli ptfe per valvola a sfera

2

9

Tappino

1

10

Calotta piombabile

1

11

Anello d’arresto

1

12

Ghiera attacco tubo

1

13

O-ring attacco tubo

1

14

Anello tubo

1

15

Fascetta tubo

1

11

3

8

14

3

2

15

11

12

13 14 15

12

L

L1

F

Ch.2

E1

E2

H

G

B

MATERIALI

D

CW617N

CW602N

ottone (CW617N o CW602N – EN 12165)

Manicotto

ottone (CW617N o CW602N – EN 12165)

Sfera

ottone (CW617N – EN 12165) cromato (Cu/Ni5sCrr – EN 12540)

Seggi

PTFE

DN

A

B

Ch1

Ch2

D

E1

E2

F

G

H

L

L1

DN 15

P.E. Ø20

G 3/4”

33

30

37

20

7

43

99

31

53

37

GIHEEBEZZ

DN 15

P.E. Ø25

G 3/4”

39

30

37

22

7

43

99

31

53

37

Elementi di comando

ottone (CW614N o CW602N – EN 12164)

GIHEEBFZZ

DN 20

P.E. Ø25

G 1”

39

37

43

22

9

46

109

39

53

37

ottone (CW617N – EN 12165)

DN 20

P.E. Ø32

Maniglia di comando

GIHEECBZZ

G 1”

46

37

43

25

9

46

112

39

53

37

DN 25

P.E. Ø32

G 1”1/4

46

46

58

25

12

67

140

47

76

53

Vite maniglia

ottone (CW614N – EN 12164)

GIHEEDZZZ

DN 40

P.E. Ø40

G 1”1/2

58

52

82

30

13

79

170

72

94

69

Tenute idrauliche

gomma nitrilica (NBR)

GIHEEEZZZ

DN 40

P.E. Ø50

G 1”1/2

69

52

82

34

13

79

180

72

94

69

GIHEEEAZZ

DN 40

P.E. Ø50

G 2”

69

64

82

34

13

79

180

72

94

69

Elementi della connessione

ottone (CW617N o CW602N - EN 12165 e CW614N – EN 12164) e acciaio inox

GIHEZBCZZ GIHEZBEZZ

A

Ch.1

Corpo

GIHEZCCZZ


catalogo A14

23

22

DESCRIZIONE Le valvole dopo contatore in linea ACOM sono valvole a sfera che consentono la completa chiusura ed apertura del flusso d’acqua nella condotta sulla quale sono installate. Sono studiate per essere utilizzate negli impianti di distribuzione dell’acqua potabile, come connessione alla rete idrica subito dopo il contatore, ed i materiali con i quali sono costruite sono conformi a quanto previsto per gli impianti sanitari nell’ambito dell’approvvigionamento di acqua destinata al consumo umano e soddisfano le specifiche prescrizioni del Ministero della Sanità. Esse si distinguono per la cura del dettaglio e per alcune caratteristiche funzionali, tra le quali la doppia tenuta idraulica sull’asta di comando. La perfetta ermeticità delle valvole e garantita dagli anelli di tenuta in PTFE. L’azionamento è con chiusura oraria ed è comandato da una maniglia in ottone sabbiato. Le valvole hanno superato positivamente tutti i test dello standard UNI EN13828.

VALVOLE DOPO CONTATORE IN LINEA

(Calotta prigioniera piombabile - Maschio)

SPECIFICHE TECNICHE

POS. DESCRIZIONE DEI COMPONENTI

QTÁ

6 1

1

Leva

1

2

Corpo

1

3

Manicotto

1

4

Astina

1

5

Sfera per v.Sfera via diritta

1

6

Vite te/fr dentellata 6921 inox

1

7

O-ring

2

6

7 4 7

1

7

3

8

Anelli ptfe per valvola a sfera

2

9

Calotta piombabile

1

10

Anello d’arresto

1

8

5

2

8

3

9

8

9

4

10

5

10

8

Pressione massima di esercizio (PN): 16 bar Temperatura di esercizio: -10 ÷ +110 °C (escluso il gelo) Fluidi compatibili: acqua 2

L L1

Ch.2

F

Corpo

ottone (CW617N o CW602N – EN 12165)

Manicotto

ottone (CW617N o CW602N – EN 12165)

Sfera

ottone (CW617N – EN 12165) cromato (Cu/Ni5sCrr – EN 12540)

Seggi

PTFE

Elementi di comando

ottone (CW614N o CW602N – EN 12164)

Maniglia di comando

ottone (CW617N – EN 12165)

Vite maniglia

acciaio INOX A2

Tenute idrauliche

gomma nitrilica (NBR)

Elementi della connessione

ottone (CW617N o CW602N – EN 12165) e acciaio inox

B

A

G

H

MATERIALI

Ch.1

E2

E1

D

CW617N

CW602N

DN

A

B

Ch1

Ch2

D

E1

E2

F

G

H

L

L1

GIHFABFZZ

GIHFFBFZZ

DN 15

G 3/4”

G 3/4”

30

28

67

8

12

40

57

33

53

37

GIHFACEZZ

GIHFFCEZZ

DN 20

G 1”

G 1”

37

36

80

9

15

44

64

39

53

37

GIHFAEEZZ

DN 32

G 1”1/2

G 1”1/2

52

52

106

13

14

71

101

61

94

69

GIHFAFEZZ

DN 40

G 2”

G 2”

64

64

126

12

19

76

112

72

94

69


catalogo A14

25

24

DESCRIZIONE Le valvole dopo contatore in linea ACOM sono valvole a sfera che consentono la completa chiusura ed apertura del flusso d’acqua nella condotta sulla quale sono installate. Sono studiate per essere utilizzate negli impianti di distribuzione dell’acqua potabile, come connessione alla rete idrica poco dopo il contatore, ed i materiali con i quali sono costruite sono conformi a quanto previsto per gli impianti sanitari nell’ambito dell’approvvigionamento di acqua destinata al consumo umano e soddisfano le specifiche prescrizioni del Ministero della Sanità. Esse si distinguono per la cura del dettaglio e per alcune caratteristiche funzionali, tra le quali la doppia tenuta idraulica sull’asta di comando. La perfetta ermeticità delle valvole e garantita dagli anelli di tenuta in PTFE. L’azionamento è con chiusura oraria ed è comandato da una maniglia in ottone sabbiato. Le connessioni per tubo in polietilene sono conformi alla UNI EN1254-3. Le valvole hanno superato positivamente tutti i test dello standard UNI EN13828.

VALVOLE DOPO CONTATORE IN LINEA

(Tubo - Calotta prigioniera o Calotta prigioniera piombabile)

POS. DESCRIZIONE DEI COMPONENTI

QTÁ

1

Leva

1

2

Corpo

1

3

Manicotto

1

4

Astina

1

5

Sfera per v.Sfera via diritta

1

6

Vite te/fr dentellata 6921 inox

1

7

O-ring

2

8

O-ring

2

9

Calotta piombabile

1

10

Anello d’arresto

1

6

Pressione massima di esercizio (PN): 16 bar Temperatura di esercizio: -10 ÷ +110 °C (escluso il gelo) Fluidi compatibili: acqua

4

1

6

7 2

1

7

4 10

8

9

3

8

8

5

14

12

13

11

5 8 3 10 9

11

SPECIFICHE TECNICHE

7

11

Ghiera attacco tubo

1

12

Anello attacco tubo

1

13

Fascetta attacco tubo

1

14

O-ring attacco tubo

1

13

12

14 2

L L1

Ch.1

MATERIALI Corpo

ottone (CW617N o CW602N – EN 12165)

Manicotto

ottone (CW617N o CW602N – EN 12165)

Sfera

ottone (CW617N – EN 12165) cromato (Cu/Ni5sCrr – EN 12540)

Seggi

PTFE

H

B

A

G

F

Ch.2

E2 E1

CW617N

CW602N

DN

GIHDABEZZ

GIHDFBEZZ

DN 15

GIHDFBFZZ

DN 20

GIHDFCBZZ

DN 20

GIHDFCCZZ

DN 25

GIHDFDZZZ

DN 40

GIHDFEZZZ

DN 40

GIHDFEAZZ

DN 40

GIHDACCZZ

A P.E. Ø25 P.E. Ø25 P.E. Ø32 P.E. Ø32 P.E. Ø40 P.E. Ø50 P.E. Ø50

D

B

Ch1

Ch2

D

E1

E2

F

G

H

L

L1

G 3/4”

39

30

72

8

22

40

60

31

53

37

Elementi di comando

ottone (CW614N o CW602N – EN 12164)

G 1”

39

37

80

9

22

44

64

39

53

37

Maniglia di comando

ottone (CW617N – EN 12165)

G 1”

46

37

84

9

25

44

68

39

53

37

G 1”1/4

46

46

102

12

25

64

89

47

76

53

Vite maniglia

acciaio INOX A2

G 1”1/2

58

52

141

13

30

76

112

72

94

69

Tenute idrauliche

gomma nitrilica (NBR)

G 1”1/2

69

52

146

13

34

76

113

72

94

69

G 2”

69

64

146

12

34

76

113

72

94

69

Elementi della connessione

ottone (CW617N o CW602N - EN 12165 e CW614N – EN 12164) e acciaio inox


catalogo A14

27

26

DESCRIZIONE Le valvole dopo contatore a squadra ACOM sono valvole a sfera che consentono la completa chiusura ed apertura del flusso d’acqua nella condotta sulla quale sono installate. Sono studiate per essere utilizzate negli impianti di distribuzione dell’acqua potabile, come connessione alla rete idrica poco dopo il contatore, ed i materiali con i quali sono costruite sono conformi a quanto previsto per gli impianti sanitari nell’ambito dell’approvvigionamento di acqua destinata al consumo umano e soddisfano le specifiche prescrizioni del Ministero della Sanità. Esse si distinguono per la cura del dettaglio e per alcune caratteristiche funzionali, tra le quali la doppia tenuta idraulica sull’asta di comando. La perfetta ermeticità delle valvole e garantita dagli anelli di tenuta in PTFE. L’azionamento è con chiusura oraria ed è comandato da una maniglia in ottone sabbiato. Le connessioni per tubo in polietilene sono conformi alla UNI EN1254-3. Le valvole hanno superato positivamente tutti i test dello standard UNI EN13828.

VALVOLE DOPO CONTATORE A SQUADRA

(Tubo - Calotta prigioniera piombabile)

SPECIFICHE TECNICHE Pressione massima di esercizio (PN): 16 bar Temperatura di esercizio: -10 ÷ +110 °C (escluso il gelo) Fluidi compatibili: acqua

POS. DESCRIZIONE DEI COMPONENTI

QTÁ

1

6

1

Leva

1

2

Corpo

1

3

Manicotto

1

4

Astina

1

5

Sfera per v.Sfera a squadra

1

6

Vite te/fr dentellata 6921 inox

1

7

O-ring

2

8

Anello ptfe per valvola a sfera

2

9

Calotta piombabile

1

10

Anello d’arresto

1

11

Ghiera piombabile

1

12

O-ring or

1

13

Anello tubo

1

14

Fascetta tubo

1

6

7 4 7

1

8

5

7 4

8

2

5

8

3 12 9

10

3

8 13

2 14

11

12 13

9

10

14

11

L

L1

F

Ch.2

E1

H

G

B

MATERIALI

E2

ottone (CW602N – EN 12165)

Manicotto

ottone (CW602N – EN 12165)

Sfera

ottone (CW617N – EN 12165) cromato (Cu/Ni5sCrr – EN 12540)

Seggi

PTFE

A

D

CW617N

Corpo

Ch.1

CW602N

DN

A

B

Ch1

Ch2

D

E1

E2

F

G

H

L

L1

Elementi di comando

ottone (CW602N – EN 12164)

GIHEFBEZZ

DN 15

P.E. Ø25

G 3/4”

39

30

37

22

7

40

91

31

53

37

ottone (CW617N – EN 12165)

DN 20

P.E. Ø25

Maniglia di comando

GIHEFBFZZ

G 1”

39

37

43

22

9

44

100

39

53

37

GIHEFCBZZ

DN 20

P.E. Ø32

G 1”

46

37

43

25

9

44

104

39

53

37

Vite maniglia

acciaio INOX A2

GIHEFDZZZ

DN 40

P.E. Ø40

G 1”1/2

58

52

81

30

13

76

161

72

94

69

Tenute idrauliche

gomma nitrilica (NBR)

GIHEFEZZZ

DN 40

P.E. Ø50

G 1”1/2

69

52

81

34

13

76

170

72

94

69

GIHEFEAZZ

DN 40

P.E. Ø50

G 2”

69

64

81

34

13

76

170

72

94

69

Elementi della connessione

ottone (CW617N o CW602N - EN 12165 e CW614N – EN 12164) e acciaio inox


catalogo A14

29

28

DESCRIZIONE Le valvole di ritegno antinquinamento in linea ACOM sono valvole progettate per la protezione idrica degli acquedotti. In particolari condizioni, quando la pressione nella rete dell’utenza supera la pressione della rete pubblica questo dispositivo impedisce il ritorno nella rete pubblica di acque inquinate chiudendo automaticamente il condotto. Sono studiate per essere utilizzate negli impianti di distribuzione dell’acqua potabile ed i materiali con i quali sono costruite sono conformi a quanto previsto per gli impianti sanitari nell’ambito dell’approvvigionamento di acqua destinata al consumo umano e soddisfano le specifiche prescrizioni del Ministero della Sanità. Le valvole soddisfano i requisiti di prestazione della norma EN 13959.

VALVOLE DI RITEGNO ANTINQUINAMENTO

(Calotta prigioniera Maschio)

POS. DESCRIZIONE DEI COMPONENTI

QTÁ

1

Corp

1

2

Bague d’arrêt

1

3

Clapet

1

4

Robinet de décharge

2

5

Écrou prisonnier

1

2

1

5

4

2

4 3

1

SPECIFICHE TECNICHE Pressione massima di esercizio (PN): 16 bar Temperatura di esercizio: -10 ÷ +110 °C (escluso il gelo) Fluidi compatibili: acqua

3

A

C

D

E

Ch. 1

MATERIALI

B

L1 L

CW617N

5

Corpo

ottone (CW602N – EN 12165)

Ritegno

POM

Molle

acciaio inox

Elementi di comando

ottone (CW614N – EN 12164)

Rotelle di comando

ottone (CW614N – EN 12164)

CW602N

DN

A

B

C

D

E

L

L1

Ch

Tenute idrauliche

gomma nitrilica (NBR)

GIAGZBZZZ

DN 15

G 3/4”

G 3/4”

27

77

8

51

38

30

Elementi della connessione

ottone (CW617N – EN 12165) e acciaio inox

4


catalogo A14

31

30

SMONTAGGIO LEVA

3

Far scorrere in basso la ghiera di bloccaggio per consentire l’aggancio alla vite

6

Posizionare la leva nel verso opposto al precedente per bloccarla in posizione

4

Ruotare la chiave in senso antiorario per svitare applicando la forza necessaria allo sblocco della vite

5

Estrarre la vite dalla sua sede e separare la leva dal corpo della valvola

7

Per reinstallare la vite inviolabile è sufficiente ripetere all’inverso le operazioni di montaggio

Per servire gli allacciamenti e le utenze che presentano particolari vincoli, ACOM mette a catalogo una linea di valvole a sfera inviolabili, che dispongono di una leva con un ingegnoso dispositivo di sicurezza che ne inibisce la manomissione. L’inviolabilità è spesso richiesta quando è necessario bloccare la valvola in posizione aperta oppure in posizione chiusa, ad esempio a monte o a valle di un contatore. Con la soluzione di ACOM è possibile intervenire sul comando della valvola soltanto con l’utilizzo di una apposita chiave che permette di sbloccare la leva, che è fornita solamente al gestore acque e non agli utenti. Per operare sul dispositivo di inviolabilità si interviene come segue:

1

Togliere il cappuccio in plastica Di protezione

2

Inserire l’apposita chiave sulla vite di bloccaggio della leva come illustrato in figura

Valvola bloccata aperta

Valvola bloccata chiusa


Stampato a Febbraio 2014


A.M.CO S.n.c. Via Cremosina, 2B 13018 Valduggia (VC), ITALY Tel. +39 340 4074479 www.acomvalves.com


Acom