Page 83

Facts & Figures bata una; a ruota seguono le cartucce per stampanti (il 15% del valore complessivo, ossia 1 su 6,5) e i cosmetici (6%). Ma nel mirino dei ladri non ci sono solo beni voluttuari tant’è che si registrano sempre più furti di alimenti, spesso dal valore modesto. In grande crescita sono, ad esempio, le sottrazioni di carne e parmigiano reggiano che - rispettivamente con il 5,5% e 9% di ammanchi - superano i preferiti da sempre come DVD, CD musicali e videogame (5,5%); sempre più “gettonati”, inoltre, i vini e superalcolici, i cui furti sono passati in breve tempo dall’1,1 al 2%.

2006. Sempre secondo lo studio di Checkpoint Systems, i furti da parte dei clienti continuano a rappresentare la causa principale delle differenze inventariali e, con un valore 14.159 milioni di euro sottratti nel 2006, costituiscono il 48,8% del totale, in aumento rispetto al 47,8% del 2003. Ma grande attenzione destano anche le “ruberie interne” ad opera del personale, che sono salite per il secondo anno consecutivo e rappresentano ora il 30,7% del totale, contro il 28,4% del 2003.

li si registra in Svizzera (0,92%), seguita da Austria (0,96%) e Germania (1,07%), mentre la maglia nera spetta a Repubblica Ceca (1,42%), Slovenia (1,40%) e Ungheria (1,38%). Nell’Europa occidentale, il fenomeno dei furti nella grande distribuzione è più elevato in Finlandia e Portogallo (entrambi con l’1,34%), in Inghilterra e Grecia (entrambe con l’1,33%), in Svezia (1,32%), seguite da Francia, Norvegia e Spagna (tutte all’1,29%) e infine dall’Italia (1,26%).

Le differenze nei diversi Paesi - Quindici paesi hanno registrato un aumento di perdite dovute ai furti e sottrazioni indebite; in 6 casi (fra questi figura l’Italia) le hanno ridotte; in altri 3 non sono stati rilevati cambiamenti significativi. Ancora una volta, la più alta riduzione di furti è avvenuta in Inghilterra, che ora non detiene più il record europeo e passa dall’1,38% del 2005 all’1,33% attuale. Il tasso più basso di differenze inventaria-

I prodotti più rubati - Abiti e accessori da donna e da uomo, nonché cosmetici e profumi preferibilmente “firmati”, ma anche lamette da barba e prodotti per la pelle, alcolici, DVD, videogame e, più in generale, elettronica di consumo (laptop, lettori MP3, televisori, cellulari, software…). In Europa si ruba di tutto un po’ e l’Italia non fa eccezione: secondo lo studio di Checkpoint Systems ogni cinque lamette da barba vendute ne viene ru-

Contromisure in aumento - Il desolante bilancio potrebbe però migliorare, anche perché la competitività dei mercati e l’incerta congiuntura economica rendono ancora più importante minimizzare tutte le voci di costo, perdite da furti comprese. Solo nell’ultimo anno, infatti, in Europa gli investimenti per la sicurezza sono aumentati di 356 milioni di euro, raggiungendo il valore complessivo di 7.898 milioni di euro. Il 74% dei retailer, vista l’entità del fenomeno, sta adottando nuove misure, prima fra cui la protezione alla fonte. In questo modo, grazie alle nuove tecnologie a radiofrequenza, i sistemi di sicurezza vengono inseriti già a partire dal processo produttivo o di confezionamento, risultando pressoché invisibili e molto difficili da manomettere. Questo tipo di soluzione è stata adottata da poco da Carrefour (prima catena in Europa), subito seguita da altri retailer, in quanto si è dimostrata efficace senza limitare l’accesso dei consumatori alla merce. (Fonte: Tendenzeonline.info, webmagazine di Indicod-ECR, 9/1/2008) ■

Norden Machinery supplies tube filling systems and provides world class after sales service

Macchine Intubettatrici NORDEN, quando qualita’ e prezzo sono importanti. www.nordenmachinery.se

Per ulteriori informazioni contattare: Ing. John Bonacina, Norden Italia, tel 035 56 15 01, cellulare 348 229 1691 e-mail johnbonacina@galactica.it

NORDENMATIC 250 Produzione 25 tubetti/minuto.

NORDENMATIC 602 Produzione 60 tubetti/minuto.

Italia Imballaggio 03_08  

ItaliaImballaggio: rivista per gli utlizzatori e produttori di materiali, macchine, attrezzature e componenti per l'imballaggio (Marzo 2008)