Issuu on Google+

RIPARTIAMO DA QUI. Da Mariano Cattrini, realizzatore nel quinquennio 1997 – 2002 di quelle opere che sono sotto gli occhi di tutti e che dimostrano una capacità di visione di insieme e di sviluppo della città che nessun altro candidato sindaco in gioco oggi può pensare di avere. Ripartiamo da una città che invece nelle ultime due amministrazioni si è chiusa e involuta, ostaggio di giochi di potere e di interessi specifici, paralizzata da limiti e incapacità che hanno tarpato le ali ad un territorio che era finalmente pronto per compiere il grande salto. Ripartiamo con un gruppo di persone alla prima esperienza elettorale, ma carichi di passione, entusiasmo, creatività, voglia di impegnarsi; cittadini che sentono la necessità di esserci in prima persona, e che vogliono fortemente dare quel QUALCOSA IN PIU' che a Domodossola è mancato. Ripartiamo perchè vogliamo che per Domodossola si creino le condizioni per una crescita sociale, culturale, economica, turistica. Ripartiamo con un'Idea diversa di collettività. Un'idea dove il patrimonio da tutelare è LA PERSONA, dove il valore specifico di ognuno di noi concorre ad accrescere il benessere della collettività.

Un’Idea PER LA CULTURA Crediamo che Domodossola non possa prescindere da LUOGHI E MOMENTI che permettano alle persone di incontrarsi e mescolare le PROPRIE IDEE, LE PROPRIE CONOSCIENZE, LE PROPRIE PROPOSTE. Sarà fondamentale la realizzazione di un “Cantiere Culturale” dove le persone possano coltivare le proprie passioni più sane, nell'idea di una crescita comune. Una piattaforma dove sviluppare, con il coinvolgimento delle realtà associative, contenuti culturali, sociali, artistici, sportivi, ambientali, folkloristici. Un luogo dove si possa innescare quel meccanismo che permette da una parte il riavvicinamento dei cittadini a se stessi e dall'altra l'emersione della qualità e del valore delle singole persone.

Un’Idea PER IL COMMERCIO Lavoreremo all'idea dello sviluppo di un Merchandising Locale e di un Catalogo di Prodotti Tipici Locali legati alla Città di Domodossola, che possano promuoverla ovunque per mezzo di un Marchio non confondibile e grazie a una diversificazione del ventaglio di articoli. Questo può avvenire tramite il coinvolgimento di artisti e artigiani locali.

Un’Idea Un’IdeaPER PERIL LATURISMO CITTA' Pensiamo a un centro storico con nuovi negozi, musei e spazi di aggregazione funzionali; al suo interno, un punto di ritrovo dove gli operatori turistici possono indirizzare i flussi di persone verso le proposte che il territorio offre. Pensiamo alla pianificazione di una seria “Agenda degli Eventi”, con l'intento di dare vita a manifestazioni che, anno dopo anno, possano crescere e prendere visibilità su tutto l'arco alpino. Vediamo positivamente e senza timori quel flusso di giovani che Domodossola ha saputo attrarre a se in questi anni, e pensiamo vada considerato un patrimonio economico che non può venire disperso. Pensiamo di potenziare la funzionalità di Domobianca, unica pista sciistica con illuminazione notturna sul territorio, e di dare nuovo slancio al Sacro Monte Calvario, patrimonio dell'Unesco.

Un’Idea PER LO SPORT, anzi DUE - La creazione di una CONSULTA DELLO SPORT, quale punto di incontro per tutte le società sportive, le Associazioni ed i cittadini interessati, ove raccogliere suggerimenti e pareri sull’attività sportiva nella zona. Essa sarà una “cabina di regia” che coordinerà le idee e darà un senso complessivo ed uno sviluppo organico ai molti progetti che si vorrebbero e potrebbero realizzare. - Lo sviluppo di attività sportive innovative. Considerata la carenza e l’inadeguatezza delle strutture a queste preposte, ci proporremo di studiare le modalità di realizzazione di spazi adibiti alle pratiche del Downhill, dello Snow Tubing, dell'arrampicata su roccia, oltre che di un’ area attrezzata per le attività sportive “urbane” (Skate Park).

Un’Idea PER LO SVILUPPO SINERGICO DELLA CITTA’ Stop alla cementificazione, sensibilizzazione all’etica ecologica, percorsi ciclabili. E poi, nuovi accessi viari funzionali, segnaletica più intelligente e utile per i turisti. Espansione del Borgo verso Via Rosmini. Coinvolgimento attivo delle frazioni e dei quartieri. Difesa ad oltranza e ampliamento dell'Ospedale San Biagio. Insomma, vogliamo UNA CITTA' A MISURA DI PERSONA, DOVE I CITTADINI SIANO REALMENTE GLI ATTORI PRINCIPALI DELLA CRESCITA. AMMINISTRIAMO TUTTI, AMMINISTRIAMO INSIEME. Il programma completo della coalizione guidata da Mariano Cattrini, realizzato con il contributo concreto de “Gli Amici Di Domo”, lo potrete trovare consultando il sito:

“www.marianocattrini.it”


2-3