Page 1

3


EDITORIALE

1

LA NOVELLA DEGLI SCACCHI APPROFONDIMENTI PDTI/3

3

I PDTI nelle Dipendenze Patologiche

Editore PUBLIEDIT Edizioni e Pubblicazioni s.a.s. Iscrizione R.O.C. N. 1708

Dal Fare al Dire ISSN 2281/9169 Pubblicazione Registrata presso il Tribunale di Cuneo al n.451 del 20/03/91 Periodico quadrimestrale La rivista esce in marzo, giugno, settembre. In dicembre è in uscita il supplemento annuale Direzione, Redazione, Amministrazione e Pubblicità Via Roma, 22 - 12100 Cuneo Tel. 0171/67224 Fax 0171/648077 dalfarealdire@publieditweb.it Stampa: TIPOLITOEUROPA - Cuneo

Dal Fare al Dire sul Web Visita l’area Periodici del sito www.publieditweb.it

Il giornale si sostiene sulle contribuzioni volontarie di Enti e persone, sulla sponsorizzazione, la pubblicità e sulla diffusione patrocinata e sugli abbonamenti Istituzioni €50,00, privati €20,00. Estero: privati €30,00, istituzioni €70,00 Versamento postale su C.C.P. 17571126 intestato a PUBLIEDIT s.a.s. Via Roma 22 12100 Cuneo.

Direttore Responsabile

S.O.S. GENITORI IN DIFFICOLTA'

Direttore Scientifico

ESPERIENZE

Alberto Arnaudo

Coordinamento Redazionale, Editoriale e Layout Giuseppe Reale

Comitato di Redazione Luigi Bartoletti Emanuele Bignamini Paola Burroni Giovanni Cappello Augusto Consoli Mauro Croce Angela De Bernardis Giuseppe Faro Nadia Ferrero Lorena Fortin Marina Gentile Angelo Giglio Paolo Jarre Chiara Magrini Gaetano Manna Maria Grazia Martin Antonio Martinotti Rocco Mercuri Maurizio Ruschena Carlo Zarmati

15

25

STREET ART E RIABILITAZIONE PSICHICA ESPERIENZE

30

LA PREVENZIONE DEL CONSUMO DI SOSTANZE ILLEGALI IN ADOLESCENZA RICERCHE

42

Il Sistema Nazionale di Allerta Precoce e Risposta Rapida per le Droghe FORMAZIONE CONTINUA /3

47

Doppia diagnosi o doppia cultura di trattamento? ORIZZONTINTEGRATI

56

"cufrad": Centro specializzato per il trattamento e la cura dell’alcolismo e della dipendenza INSERTO

59

L'individuazione definitiva del fabbisogno regionale delle attivia` prestazionali erogate dagli Enti Accreditati dell'area delle Dipendenze Patologiche e finanziamento dei Piani Locali delle Dipendenze del Piemonte

Nessuna parte di questa pubblicazione può essere riprodotta senza il consenso dell’Editore.

Associato all’U.S.P.I.

ESPERIENZE

Giuseppe Reale

UNIONE STAMPA PERIODICA ITALIANA

CONVEGNI E CONGRESSI

64

NOVITÀ EDITORIALI

64


orizzontintegrati

"CUFRAD" Centro Specializzato per Il Trattamento e la Cura dell'alcolismo e della polidipendenza

orizzontintegrati

redazionale

La rubrica orizzontintegrati La rubrica ORIZZONTINTEGRATI è una novità che Dal Fare al Dire inaugura da quest'anno con l’intento di offrire uno spazio agli enti del Privato Sociale Accreditato utile a presentare le proprie attività promosse in integrazione con il servizio pubblico, evidenziandone le specificità ritenute peculiari. L’intento è quello di partecipare ai responsabili dei DPD e dei Ser.T indicazioni e segnalazioni di servizi, soluzioni residenziali, programmi terapeutici e di reinserimento, attività cliniche qualificate e di eccellenza da parte di Comunità o di altri enti privati accreditati nel settore delle dipendenze patologiche, favorendo così una migliore conoscenza delle soluzioni offerte sul territorio ed in ambito nazionale. Gli enti del Privato Sociale Accreditato possono quindi trovare in questa iniziativa un canale privilegiato ed autorevole per fornire informazioni sul proprio operato e dare visibilità alle attività messe in campo in modo integrato col servizio pubblico evidenziandone le note distintive e qualificanti nel panorama di un settore in continua evoluzione, in modo da poter dare ulteriore impulso alle attività stesse; mentre i responsabili dei DPD e dei Ser.T potranno reperire indicazioni utili a costruire risposte sempre più appropriate ai bisogni evidenziati dai percorsi terapeutici e di reinserimento dei propri pazienti.

SCHEDA INFORMATIVA Il CUFRAD è un Ente Ausiliario Accreditato della Regione Piemonte. Dal 1983 collabora con i servizi pubblici, con le associazioni, con i gruppi e con le famiglie per realizzare interventi riabilitativi e percorsi di guarigione dall’alcolismo, dalle dipendenze patologiche e dalla depressione correlata attraverso l’offerta di servizi diversificati per venire incontro alle diverse esigenze dei cittadini. Le persone che si trovano in difficoltà per l’abuso di alcol, droghe, farmaci, e per “comportamenti di dipendenza” necessitano di cure diversificate in base alla tipologia e gravità del problema, in base all’età, alle condizioni di vita, ai tempi necessari per la cura, ecc. Proprio per favorire la personalizzazione dell’intervento di cura in base alle esigenze dei cittadini il CUFRAD attualmente realizza i “progetti personalizzati di cura” predisposti dal Servizio Pubblico inviante. Risulta sempre più evidente la necessità di specializzazione da parte dei servizi, anche nel trattamento dei problemi e patologie alcol-correlate e delle altre dipendenze patologiche, e di conseguenza è necessario offrire servizi di alto profilo clinico che siano un “mezzo tecnico” messo a disposizione dell’Ente Pubblico per realizzare gli obiettivi DAL FARE AL DIRE 3/2013

3


orizzontintegrati

Il CUFRAD è un Ente Ausiliario Accreditato della Regione Piemonte. Dal 1983 collabora con i servizi pubblici, con le associazioni, con i gruppi e con le famiglie per realizzare interventi riabilitativi e percorsi di guarigione dall’alcolismo, dalle dipendenze patologiche e dalla depressione correlata attraverso l’offerta di servizi diversificati per venire incontro alle diverse esigenze dei cittadini. Le persone che si trovano in difficoltà per l’abuso di alcol, droghe, farmaci, e per “comportamenti di dipendenza” necessitano di cure diversificate in base alla tipologia e gravità del problema, in base all’età, alle condizioni di vita, ai tempi necessari per la cura, ecc. Proprio per favorire la personalizzazione dell’intervento di cura in base alle esigenze dei cittadini il CUFRAD attualmente realizza i “progetti personalizzati di cura” predisposti dal Servizio Pubblico inviante. Risulta sempre più evidente la necessità di specializzazione da parte dei servizi, anche nel trattamento dei problemi e patologie alcol-correlate e delle altre dipendenze patologiche, e di conseguenza è necessario offrire servizi di alto profilo clinico che siano un “mezzo tecnico” messo a disposizione dell’Ente Pubblico per realizzare gli obiettivi sanitari, psicologici e sociali individuati di volta in volta per rispondere alle attese di salute, alle prospettive, agli obiettivi globali di cura del singolo paziente. In questa nuova realtà operativa il CUFRAD mette a disposizione dei Servizi Pubblici le strutture e le èquipes di professionisti qualificati per attuare “progetti di cura” personalizzati, all’interno di gruppi di cura nei quali si pone al centro il bisogno del singolo. Non è perciò necessario, per realizzare il progetto di cura personalizzato, che il paziente aderisca a priori ad un programma terapeutico predefinito; è sufficiente che aderisca ad un “progetto per obiettivi” individualizzato. La Diversificazione Delle Cure:

AREE DI TRATTAMENTO

TIPOLOGIE DI SERVIZI OFFERTI

TRATTAMENTO SPECIALISTICO

Luoghi di cura residenziale per la “COMORBILITA’ PSICHIATRICA”

SERVIZIO TERAPEUTICO RIABILITATIVO -residenziale-

Interventi di “SOLLIEVO” e di “TREGUA” Luoghi di cura ad “ALTA PROTEZIONE” Luoghi di cura a “MEDIA PROTEZIONE” Luoghi di cura a “BASSA PROTEZIONE”

SERVIZI PER LA LUNGA ASSISTENZA (in attivazione)

Servizi per la STABILIZZAZIONE DEI TRATTAMENTI

SERVIZI PER LA MULTI-PROBLEMATICITÀ

“COMUNITÀ ALLOGGIO specializzata”

La compresenza di diversi “luoghi di cura”, all’interno di un’unica realtà riabilitativa, offre ai Servizi Pubblici, ai pazienti ed alle loro famiglie, la possibilità di scegliere -tra sette tipologie diverse di servizi con prestazioni differenti gli uni dagli altri- il servizio più adatto per rispondere alle esigenze di cura del paziente e per realizzare il “progetto di cura” predisposto, valutando in funzione del bisogno complessivo di cura, del livello di protezione richiesto, dei tempi previsti, del bisogno o meno della consulenza o assistenza psichiatrica, ecc. Ogni “luogo di cura” è dotato di strutture, mezzi e personale qualificato che consente di effettuare un progetto “su misura” perché offre, al proprio interno, contesti molto elastici, adattabili per la personalizzazione della cura.

4 DAL FARE AL DIRE 3/2013


Area terapeutica riabilitativa Interventi di “SOLLIEVO” e di “TREGUA”. Questo servizio è indicato per coloro che necessitano di accoglienza immediata. È un servizio volto a colmare il vuoto esistente tra l’insorgenza del bisogno di assistenza (rappresentata dalla dimissione dal pronto soccorso, dall’impossibilità di fare immediato ritorno a casa, dalla esigenza di una “pausa” per fare chiarezza, ecc.) ed il momento in cui è possibile attivare il lavoro di rete necessario per l’individuazione di una soluzione adeguata. Luoghi di cura ad “ALTA PROTEZIONE”. Questo servizio è indicato per soggetti alcoldipendenti e persone con comportamenti di dipendenza, con o senza sostanze, persone incapaci di gestire in modo totalmente autonomo la propria quotidianità, anche in compresenza di instabilità o disturbi del comportamento che tuttavia, a parere del Servizio Pubblico inviante, possano essere trattati in un contesto terapeutico-riabilitativo di tipo psico-socio-educativo e non necessitino di un trattamento specialistico. Luoghi di cura a “MEDIA PROTEZIONE”. Questo servizio è indicato per coloro che cercano un luogo di cura psico-socio-educativa altamente personalizzato. È adatto per soggetti alcoldipendenti (o altre persone con uso problematico o dipendenza patologica da sostanze stupefacenti e/o psicoattive, legali e illegali o con comportamenti di dipendenza senza sostanze) che si trovino in situazioni di vita difficili (sia per problemi fisici, sia per problemi legati all’età oppure alle proprie difficoltà esistenziali), che vogliano trascorrere un periodo di cura in un “gruppo terapeutico”. Luoghi di cura a “BASSA PROTEZIONE”. Questo servizio è indicato per coloro che cercano un luogo di cura in cui gestire in modo totalmente autonomo, sotto la guida degli operatori professionalizzati ed esperti, il percorso di cura che hanno concordato con il Servizio Pubblico inviante. Caratteristiche del servizio: intervento a bassa intensità terapeutica, struttura piccola ubicata in ambito urbano.

orizzontintegrati

Area di trattamento specialistico Luoghi di cura per la “COMORBILITÀ PSICHIATRICA”. È una struttura specialistica rivolta all’inserimento di persone con disturbo da uso di sostanze in compresenza di disturbi psichiatrici.

Servizi per la lunga assistenza (in attivazione) SERVIZI per la STABILIZZAZIONE DEI TRATTAMENTI. Questo servizio è indicato per persone che si trovino in condizione di privazione, di difficoltà a maturare, recuperare o mantenere la propria autonomia e per le situazioni di cronicità conseguenti alle dipendenze patologiche. È un servizio rivolto ai soggetti maggiorenni che necessitano di supporto educativo e di un tempo di cura e di accompagnamento psicologico e sociale finalizzato alla tutela della salute fisica e psichica, allo scopo di prevenire i rischi conseguenti lo stato di deprivazione, deperimento o disorientamento per mancanza di assistenza e/o di autonomia. Servizi per la multiproblematicità “COMUNITÀ ALLOGGIO SPECIALIZZATA”. Questo servizio privilegia la presa in carico non della patologia ma della persona portatrice di una complessità di problemi e il cui disagio sia riconducibile ad una molteplicità di fattori sanitari, sociali, ambientali, relazionali, e per la quale sia necessario prevedere non più il solo trattamento di una patologia prevalente in un ambiente specialistico, ma soprattutto una presa in carico olistica e trasversale tra i vari servizi. L’accesso alle cure Il “PROGETTO DI CURA” deve essere predisposto dal Servizio Pubblico inviante e fornito ai professionisti del CUFRAD con le indicazioni al trattamento e la definizione degli obiettivi attesi (che tengano conto delle risorse e del contesto socio-culturale complessivo DAL FARE AL DIRE 3/2013

5


orizzontintegrati

del paziente), in base alle diagnosi psicologica, medica, psichiatrica e sociale effettuate. PERSONALE. A tempo pieno psicoterapeuti, psicologi ed educatori. Consulenti: Psichiatri ed infermieri prof.

contatti e crediti CUFRAD CONOSCI GIÀ LE NEWS DI ALCOLOGIA? il quotidiano online per informarsi, per prevenire i danni, per aiutare le vittime. Per iscriverti vai al sito www.cufrad.it e clicca su “newsletter”.

6

Per gli inserimenti ed informazioni rivolgersi a: www.cufrad.it info@cufrad.it tel.338 193 88 88 - 331 246 05 04 - 0172.55294 DAL FARE AL DIRE 3/2013


"CUFRAD" Centro specializzato per il trattamento e la cura dell'alcolismo e della polidipendenza | C  

La Nuova rubrica Orizzontintegrati: La rubrica ORIZZONTI INTEGRATI è una novità che Dal Fare al Dire inaugura da questo numero con l’intento...

"CUFRAD" Centro specializzato per il trattamento e la cura dell'alcolismo e della polidipendenza | C  

La Nuova rubrica Orizzontintegrati: La rubrica ORIZZONTI INTEGRATI è una novità che Dal Fare al Dire inaugura da questo numero con l’intento...

Advertisement