Issuu on Google+

DACCAPO

Informazione. Attualità. Tempolibero

SPECIALE Festivaletteratura

MUSICA da non perdere TOTAL STYLE Moda e Design

MENEGARDO STEFANO Passione per le calzature

Cosa resta di una GIORNATA MONDIALE DEI GIOVANI

SABBIONETA Patrimonio dell’Umanità LA CATTEDRALE sul grande Fiume Po GLUTEN SENSITIVITY

foto JMJ Rio 2013


COSA RESTA DI UNA GIORNATA MONDIALE DEI GIOVANI

IL PUNTO PO

Poche settimane fa si concludeva in Brasile la Giornata Mondiale della Gioventù. Tantissimi i partecipanti giunti da ogni angolo del pianeta per mostrare al mondo intero quanto sia importante annunciare Cristo. Grande la festa e la folla per le strade di Rio de Janerio. Infatti si sono calcolati nella sola messa conclusiva tre milioni di presenze. Attenta la riflessione attorno al tema dell’evento “Andate e fate discepoli tutti i popoli” (Mt 28, 19). Gioiosa l’attesa per la prossima Giornata che si svolgerà a Cracovia nel 2016. Ma, per i partecipanti reali e virtuali, cosa resta della GMG? Disfatte le valigie, tornati a casa, ripreso il solito lavoro e la quotidiana fatica cosa ci si porta dietro che prima non si possedeva? Nel rileggere con più calma e con maggiore attenzione i discorsi e i messaggi di Papa Francesco durante la manifestazione celebrata in terra carioca, sono rimasto particolarmente interessato da una sua espressione finale rivolta ai giovani: “Andate, senza paura, per servire”. In questo trittico possiamo scorgere un vero e proprio mandato che il vescovo di Roma, il capo della cattolicità, affida con responsabilità alle giovani generazioni credenti. Tale mandato si fonda sulle radici più intime dell’esistenza cristiana. Infatti con l’invito ad andare il giovane, ovvero colui che va, deve conoscere bene la propria identità. È chiamato a capire dove è diretto e ad intendere la finalità della propria missione. Pertanto la chiamata singolare e comunitaria alla salvezza che ogni generazione credente riceve da Cristo. Essa non è mai individualistica e a tinte emotive e spiritualistiche, ma sempre legata alla storia e al cammino del popolo chiamato alla salvezza. Per intenderla bene, bisogna avere la capacità di lasciarsi sorprendere da Dio, un po’ come Pietro dinanzi alla pesca miracolosa e, inoltre, occorre avere la forza di volontà degli atleti che con sacrifici perseguono la meta. Con l’espressione senza paura, Francesco ci ha ricordato che l’inviato, il credente, il missionario non è mai solo. Anche quando egli ritiene di esserci rimasto, insieme a lui c’è sempre Cristo con la sua morte e resurrezione. La vita di sequela al Maestro è da compiere in comunione, nella Chiesa, nel popolo adunato per adorare il Signore. Il mandato non è mai singolo ma collettivo. Il senso di comunione donato e vissuto dona forza e coraggio per realizzare la missione affidata. Il per servire finale del trittico può permetterci di sottolineare l’indole sociale dell’insegnamento del Papa in terra brasiliana. Nell’incontrare i rappresentati delle istituzioni, i tossicodipendenti dell’ospedale San Francesco, i giovani per le strade di Rio, Francesco ha voluto marcare l’importanza del calibrare la fede sempre nell’ottica della storia e delle sue complesse problematiche. L’assenza del lavoro, il narcotraffico, la crisi economica mondiale sono tutti contenitori nei quali il credente è chiamato a servire l’uomo e il mondo in Cristo. Così fede e storia, messaggio evangelico ed esistenza umana si trovano legati e comprensibili nella prospettiva della storia della salvezza. In tal modo mi pare che qualcosa di nuovo, poggiato sulla sapienza evangelica, il giovane partecipante alla GMG può aver portato con sé. Anzitutto la ferma convinzione che nella Chiesa non servono leader locali autoreferenziali, siano essi ministri ordinati o laici, ma autentiche testimonianze reciproche per crescere insieme. Poi l’intendere il cristianesimo come realtà totalizzante la propria vita poiché ogni gesto, pensiero, azione compiuta deve essere posta alla divina presenza. Poiché in Cristo non c’è più nulla di profano o di religioso, tutto è assunto e redento, tutto può essere cristico. Inoltre, la prova di un popolo di giovani che non cammina verso la “rottamazione” degli adulti, ma che invece è convinto della reciproca ricchezza nelle diversità che in sinergia offrono sempre qualcosa di buono e di nuovo. Infine e soprattutto il mandato ricevuto: andate, senza paura, per servire. Fra due anni a Cracovia si vivrà un’altra Giornata Mondiale della Gioventù sicuramente ricca, visibile e composita come quella brasiliana. Il tempo che intercorre fra questi due eventi è quello utile per mettere a frutto il mandato ricevuto. Sta ai giovani e alla Chiesa tutta ad ogni livello valorizzarlo. La macchina organizzativa per la manifestazione polacca è già partita, pertanto l’evento ci sarà comunque. Alla responsabilità credente di ciascuno, invece, la ferma volontà di portare a termine il mandato.

Associazione creazioni in movimento daccapomagazine@virgilio.it tel. 333.7101428

sfoglialo on line daccapo.daccapo.1 daccapo_magazine


PO TERRITORIO...

SABBIONETA PATRIMONIO DELL’UMANITÀ Sabbioneta è uno dei massimi esempi dello stile architettonico rinascimentale lombardo. I preziosi Palazzo Ducale, Palazzo Giardino, il Teatro all’Antica, conservano i molteplici ornamenti a fresco e i soffitti intagliati in legno pregiato. Nel raggio di poche decine di metri si possono visitare il Teatro all’Antica dello Scamozzi, il primo Teatro costruito in Europa non ricavato da strutture preesistenti, la Galleria degli Antichi e l’unico Toson d’Oro esposto al pubblico in Italia, una delle pochissime cinte murarie sostanzialmente intatte d’Italia e il Mausoleo di Vespasiano Gonzaga. Per questi motivi Sabbioneta è stata dichiarata patrimonio dell’umanità insieme a Mantova. Per sabato 21 settembre è in programma la presentazione, insolita e innovativa, della guida “Sabbioneta e il suo territorio” edita dalla Pro Loco; l’evento si svolgerà sul bus Mantova&Sabbioneta, con il quale si partirà da piazza Mantegna per arrivare a Sabbioneta attraversanto Commessaggio, Breda Cisoni e Villa Pasquali. Durante il viaggio gli autori presenteranno l’opera; arrivati a Sabbioneta gli stessi accompagneranno i partecipanti nella visita della città. Seguirà un rinfrasco a base di prodotti tipici. Per informazioni rivolgersi alla libreria Di Pellegrini a Mantova (0376 320333) e alla Pro Loco di Sabbioneta (0375 52039).

Nuova concessionaria TOYOTA per PARMA, REGGIO EMILIA e Provincie REGGIO EMILIA Via F.lli Cervi, 171 Tel. 0522 333545 PARMA Via Morigi, 8B (vicino ingresso autostrada) Tel. 0521 907070 www.zattitopclass.com

toyota@zattitopclass.com


... E PERSONE

PO

IL VESCOVO NOMINA IL NUOVO VICARIO GENERALE: È DON ALBERTO NICELLI, PARROCO A GUASTALLA Originario di Mantova, sacerdote da 29 anni, parroco di Guastalla, don Alberto Nicelli è il nuovo vicario generale della diocesi di Reggio. Ordinato il giorno di sant’Ambrogio, il 7 dicembre 1984, quando le due Diocesi non erano ancora unite, ha svolto i suoi quasi trent’anni di ministero soprattutto nel Guastallese: curato dei giovani negli oratori di Brescello e Novellara, parroco a Pieve Saliceto, poi dell’intera unità pastorale di Gualtieri, e ora parroco dell’Unità pastorale di Guastalla. È stato il vescovo Massimo Camisasca ad annunciarlo in occasione della Messa dell’8 settembre in onore della Vergine della Ghiara. Don Alberto Nicelli rimarrà ugualmente parroco del Duomo di Guastalla, dove presta il suo servizio da dieci anni. Monsignor Francesco Marmiroli, che fu nominato vicario generale dal vescovo Gibertini e ha proseguito il suo mandato fino a ieri, resterà vicario episcopale per la vita consacrata, i Monasteri e i movimenti ecclesiali. ”Dopo la consultazione di tutto il clero, nomino vicario generale un parroco, don Alberto Nicelli, che sarà moderatore della Curia, responsabile della programmazione pastorale diocesana e seguirà con me tutti i presbiteri e i diaconi”, ha detto Camisasca, ricordandone poi il percorso. “Umiltà e servizio” sono stati i pilastri delle parole di Camisasca durante tutta la Messa, soprattutto nella sua omelia “al singolare” in cui ha messo a nudo un io in ricerca che, guidato dalla consapevolezza delle proprie debolezze, si fa strumento della volontà divina per tutta la Diocesi. Tre figure storiche della diocesi reggiano-guastallese, monsignor Emilio Landini, monsignor Franco Ruffini e monsignor Giancarlo Gozzi, non saranno più nel governo episcopale. A loro, il vescovo ha espresso gratitudine. Malgrado non sia più vicario vescovile, continuerà ad occuparsi del dialogo interreligioso monsignor Daniele Gianotti. Tra i nuovi vicari anche don Romano Zanni che avrà il compito di promuovere la carità e le missioni e che resterà responsabile delle case della carità, don Edoardo Ruina, che curerà la liturgia e i sacramenti, don Daniele Moretto, direttore dello studio teologico e vicario per la cultura e la fede e monsignor Pasotti che ricoprirà il ruolo di cancelliere di curia. L’età media dei più stretti collaboratori del Vescovo si è dunque sensibilmente abbassata. Saranno questi i sacerdoti che affiancheranno monsignor Camisasca nel suo servizio alla diocesi di Reggio e Guastalla. Il Vescovo ieri ha annunciato l’intenzione di dedicarsi ad una visita pastorale che durerà 6 anni e che toccherà tutte le parrocchie della Diocesi

“Rinnoviamo i complimenti a Don Alberto per il suo esempio massimo di padre spirituale delle giovani generazioni. La sua umiltà, semplicità e disponibilità ci hanno permesso di superare innumerevoli difficoltà, convinti della sua mano tesa in qualsiasi ora della giornata. Rivolgiamo un caloroso abbraccio con la speranza che i momenti di confronto non smettano mai di esservi. Grazie di cuore per averci insegnato ad essere sempre se stessi e di non avere mai pregiudizi verso il prossimo esclamando, più volte, “siamo tutti figli di Dio”.


PO

L’ITALIA CHE LAVORA

MENEGARDO STEFANO Calzature Come nelle migliori tradizioni locali... l’Azienda a conduzione familiare viene fondata nei primi anni 60 da Remigio Menegardo e il primo negozio vede la luce in una Dosolo investita come il resto d’Italia dal boom economico del dopo guerra, lavora duro e soddisfazioni, a tal punto da decidere di espandersi dopo una decina d’anni nel centro storico di Viadana (il negozio più longevo in attività). A metà degli anni ‘80 precisamente nel 1986 entra in società il figlio Stefano, che nell’anno 2000 rimane l’unico proprietario. “Stefano Menegardo” è diventato un nome molto conosciuto e ricercato nella zona, sinonimo di qualità, con articoli sempre al passo con i tempi e mai scontati, considerato ormai un punto di riferimento per l’acquisto di calzature ed accessori. All’interno dei suoi store propone marche note come CAFèNOIR, NeroGiardini, Guess, D.A.T.E., Fornarina e molte altre. Stefano gestisce due negozi situati rispettivamente nei centri storici di Viadana in piazza Manzoni e di Guastalla in via Gonzaga e dal 2009 ha aperto un terzo store con insegna CafèNoir nel complesso outlet di Boretto. Nel 2010 inoltre al passo coi tempi ha deciso di allargare i propri orizzonti aprendo due siti dedicati alla vendita online di calzature ed accessori di moda denominati “www.cafenoiroutlet.it” e “www.factorycorner.it” Enjoy your shopping !!!

Menegardo Stefano Calzature Via Gonzaga, 27 Guastalla (RE) Telefono: +39 0522 219808

Menegardo Stefano Calzature P.zza Manzoni, 27/28 Viadana (MN) Telefono: +39 0375 830202

CAFèNOIR Factory Outlet Via Goleto, 14 Boretto (RE) Telefono +39 0522 964576


PRATICAMENTE PO

INCIDENTE? INFORTUNIO? MALASANITÀ? Ci pensiamo noi!

CI OCCUPIAMO DI:

a cura del Dott. Carlo Fiumicino

- SINISTRI STRADALI

PROFESSIONISTI DEL RISARCIMENTO

- INFORTUNI SPORTIVI

Il nostro studio nasce dall’esperienza di un giovane gruppo di consulenti legali ed esperti professionisti in materia di risarcimento danni. Agisce con serietà e celerità per l’ottenimento del giusto risarcimento da parte dell’assicurazione, in favore del proprio cliente-danneggiato. La consulenza legale, insieme all’attività stragiudiziale, nonché una rete di servizi costituiscono la nostra ragione d’essere ed, al tempo stesso, la peculiarità delle prestazioni fornite ai nostri clienti.

- INFORTUNI SUL LAVORO - MALASANITÀ - RIVALSA DATORE DI LAVORO - RICORSI MULTE

ZERO ACCONTI. ZERO SPESE. ZERO RISCHI

Operiamo senza richiedere alcun anticipo, secondo il principio anglosassone dell’obbligo di risultato ed impegnandoci a non richiedere alcun compenso nel caso di mancato ottenimento del risarcimento danni. La nostra ricompensa è subordinata al tuo risarcimento e viene corrisposta direttamente dalle Assicurazioni. Il cliente non dovrà affrontare nessuna spesa, nessun acconto e non dovrà preoccuparsi più di nulla. Anticipiamo tutto noi: consulenza legale, spese sanitarie, visite mediche e riparazioni veicoli. IL TUO BRACCIO DESTRO IN CASO DI SINISTRO! Gestiamo tutte le pratiche di risarcimento danni conseguenti ad ogni evento lesivo: sinistro stradale, infortuni personali e sul lavoro, infortuni sportivi, malasanità e responsabilità civili diverse, subiti da privati ed aziende. Solleviamo i nostri clienti da oneri di burocrazia, tempo perso e arrabbiature. Seguiamo, costantemente, le pratiche risarcitorie: dalla firma del mandato alla riabilitazione sino alla consegna dell’assegno da parte dell’assicurazione.

ZERO SPESE ZERO RISCHI ZERO PENSIERI

CONSULENZA RISARCIMENTO DANNI

Via Emilia Ovest, 107/A 43126 PARMA Tel. 0521. 942010 - Fax. 0521. 988405 consulenza@praticamentesrl.it

Via IV Novembre, 22 42016 GUASTALLA (RE) Tel. 0522. 1535519 consulenza@praticamentesrl.it


PO website: www.m2servizi.it e-mail: info@m2servizi.it M2 ENGINEERING Via Paolo Borsellino 2 42100 Reggio Emilia Tel. 0522 271574 Fax 0522 230997

M2 & ASSOCIATI Via Cisa Ligure 27/A 42016 Guastalla (RE) Tel. 0522 838728 Fax 0522 825928

M2 CONSULTING M2 & PARTNERS Via Trieste 28 Via G. e G. Sicuri 60/A 46100 Mantova 43124 Parma Tel. 0376 229858 Tel. 0521 970630 Fax 0376 287745 Fax 0521 924392

CORSI DI FORMAZIONE

Le società del gruppo M2 offrono servizi di consulenza aziendale e di formazione del personale in materia di Ambiente, Sicurezza e Igiene del lavoro.

SEDE

CORSO

Guastalla

Accordo SR: lavoratori modulo specifico (rischio elevato)

Guastalla

Accordo SR: lavoratori Modulo Generale Valido per tutti i settori

DURATA

DATA INIZIO

COSTO

12 ore

17 settembre 2013

Euro 150,00 + iva

4 ore

17 settembre 2013

Compreso nel modulo rischi specifici

4 ore

25 settembre 2013 Euro 90,00 + iva

Guastalla

Accordo SR: lavoratori (rischio basso e impiegati amministrativi)- modulo specifico

Reggio Emilia

Attrezzature DPI: Corso di qualifica per lavori in tensione - PES & PAV

16 ore

19 settembre 2013

Guastalla

Corso di Pronto Soccorso Integrale

16 ore

24 settembre 2013 Euro 200,00 + iva

Guastalla

Corso di Pronto Soccorso Aggiornamento

8 ore

27 settembre 2013 Euro 100,00 + iva

Parma

Corso di aggiornamento RSPP - Ergonomia

24 ore

26 settembre 2013 Euro 550,00 + iva

Euro 250,00 + iva

MULTA PER DIVIETO DI SOSTA, COME OTTENERE LO SCONTO DEL 30%

AUTODEMOLIZIONE

VISA CAR Via Delle Vigne, 188/A 26100 Cremona

Tel. 0372. 471176 - Fax 0372. 471134

CONSULENZA RISARCIMENTO DANNI Via Emilia Ovest, 107/A 43126 PARMA Tel. 0521. 942010 Fax. 0521. 988405

Via IV Novembre, 22 42016 GUASTALLA Reggio Emilia Tel. 0522. 1535519

consulenza@praticamentesrl.it

Multe scontate: chi ha fatto questa legge-capolavoro? Sdrammatizziamo un po’: i nostri politici hanno creato una legge che, almeno a loro dire, va a vantaggio dei cittadini. Se paghi entro 5 giorni dalla notifica del verbale, hai diritto allo sconto del 30%. Benissimo, uno becca una multa per divieto di sosta da 40 euro e vorrebbe saldare subito il debito con la riduzione del 30%. Ma, sorpresa, la legge non dice nulla a proposito del foglietto di preavviso lasciato sul parabrezza dai vigili. Proprio così, si sta aspettando un chiarimento da parte del ministero dell’Interno per capire il da farsi. Il motivo della paralisi è semplice: il foglietto di preavviso non è un verbale, non ha valore di legge, è solo una “cortesia” del Comune nei tuoi riguardi. Infatti, se paghi in fretta risparmi sulle spese di notifica a casa del verbale: 15 euro in meno. Ma la legge dello sconto parla di “entro 5 giorni dalla notifica”, e non di “entro 5 giorni dal foglietto di preavviso”. Perché quel foglietto è come se non esistesse, non c’è nel Codice della strada né altrove. Però noi vogliamo lo stesso guidarvi per cavarvela in fretta. Allora, suggeriamo di fare così: primo, recatevi quanto prima al comando cui fa parte il vigile; secondo, domandate se vi fanno una piccola notifica volante; terzo, chiedete se questa notifica è gratuita, visto che non c’è l’accertamento del trasgressore né l’invio della raccomandata (busta verde) a casa; quarto, potrete pagare con lo sconto del 30%; quinto, conservate la ricevuta di pagamento. Così, vi mettete al sicuro in caso di cartella esattoriale con richiesta di pagamento del doppio della multa più interessi. Certo, non è così che sarebbero dovute andare le cose. La legge avrebbe dovuto spiegare il comportamento da tenere, con tutte le istruzioni per sbrigarsela rapidamente. Ma il Codice della strada, da anni, viene strapazzato dai politici. E alla fine, il dubbio s’insinua sempre più: questa legge delle multe scontate è davvero a favore del cittadino? O non sarà mica un modo per fare cassa? Con lo sconto, si spinge l’automobilista a pagare in fretta le sanzioni più pesanti, senza fare ricorso...


INFORMARE PO

E’ DAVVERO OBBLIGATORIA L’ASSICURAZIONE DEL CONDOMINIO? Nessuna disposizione di legge obbliga la sottoscrizione di una polizza assicurativa da parte dei condomini di uno stabile, non vi è traccia alcuna all’interno del codice civile italiano attualmente in vigore di accenni a norme inderogabili e tassative sulla stipula di contratti assicurativi per garantire lo stabile da danni causati e subiti dallo stesso. Tuttavia, il più delle volte, tutelarsi mediante un contratto d’assicurazione è fortemente consigliabile, se non addirittura inevitabili, disposizioni di legge tassative o meno; si assiste sempre più di frequente, infatti, a incidenti banali che possono però avere pesanti ripercussioni sulla salute delle incolpevoli vittime e, di conseguenza, anche sulle tasche (nonché, ovviamente, sui sensi di colpa) degli altrettanto incolpevoli condomini, responsabili soltanto oggettivamente dell’eventuale sinistro causato dall’edificio in cui risiedono. L’assicurazione condominiale (qui stiamo ora trattando la semplice tipologia base) potrà però essere sottoscritta dai condomini previa delibera assembleare favorevole, con un diverso quorum richiesto a seconda di quale sia la convocazione in esame. Nella prima convocazione si renderà necessaria la maggioranza semplice, mentre nella seconda basterà avere il consenso di un terzo dei partecipanti. Le assicurazioni non prevedono mai un minimo di tipologie di danni da coprire, restando quindi a discrezione delle parti apporre clausole o lasciare che rimanga in essere la tipologia base e standard di assicurazione. Vi è però un’eccezione: la polizza condominiale, infatti, è obbligatoria nel caso in cui vi sia erogazione di un mutuo. In questa particolare evenienza, infatti, contestualmente o prima dell’erogazione dello stesso, le banche rendono obbligatoria l’assicurazione sull’edificio. Anche nel caso in cui sia prevista dallo statuto di un condominio la polizza assicurativa diviene obbligatoria, ma non per legge; in questo caso, infatti, a dettare le regole è lo statuto condominale, potendo i condomini anche decidere di cambiare o modificare lo stesso.


PO COCCOLE E BENESSERE

FITNESS & WELLNESS

ORARIO DI APERTURA LUN – VEN dalle 9:00 alle 21:30 SABATO dalle 9:00 alle 16:00 AMBIENTE CLIMATIZZATO

CORSI PERSONALIZZATI PERSONAL TRAINING SALA PESI

VALUTAZIONE CORPOREA Per monitorare al meglio i risultati ottenuti con misurazione di % Massa magra e % massa grassa. PROGRAMMI PERSONALIZZATI DI TONIFICAZIONE E DIMAGRIMENTO

PERSONAL TRAINING Massima espressione dello sport “su misura” come concetto di allenamento individuale e preparazione di programmi personalizzati in base ai propri obiettivi.


HAIR SPRAY

OLII NATURALI : IL TRATTAMENTO DI FINE ESTATE

PO

Spesso dopo le vacanze i capelli appaiono disidratati e crespi, opachi e senza corpo. Questo a causa soprattutto del sole e della salsedine che li hanno danneggiati. La nostra proposta è quella di utilizzare olii specifici per ristrutturare e ricostruire il capello. In occidente si ha una strana fobia per tutto quello che è oleoso, mentre la pelle e i capelli in realtà hanno bisogno di essere nutriti e puliti senza aggressioni. L’oriente e la medicina ayurvedica insegnano a lavarsi il corpo e i capelli con olio risolvendo così problemi come la forfora e le varie anomalie della cute ma soprattutto la disidratazione. Olio di mandorle dolci : è un olio ottenuto dalla spremitura a freddo, ha proprietà emollienti, nutrienti e rinfrescanti. Viene utilizzato sui capelli privi di corpo, ruvidi e crespi, sfibrati da trattamenti chimici. Olio di Jojoba : è una cera liquida prodotta dai semi di Jojoba, i frutti di un arbusto che cresce in California, Arizona e Messico nelle zone desertiche. Diversamente da tutti gli altri oli vegetali normali, l’olio di Jojoba è chimicamente molto simile al sebo umano; di conseguenza una buona parte dell’olio e dei suoi derivati sono utilizzati in cosmesi, soprattutto per la pelle ed i capelli. Grazie all’utilizzo dell’olio di Jojoba e a quello di mandorla per quanto riguarda lo stelo, si riesce ad effettuare un ottima ricostruzione del capello e un trattamento profondamente e realmente idratante. Olio di Sesamo e trattamento Shirodara: è un trattamento basato su un antica tecnica indiana ayurvedica. Consiste nel fare colare olio di sesamo caldo aromatizzato con olii essenziali. Insieme, un massaggio rilassante con digito pressione al cuoio capelluto. Hair Stuido vi offre l’opportunità di provare un trattamento idratante a base di olii usufruendo del buono da 5 euro che trovate qui sotto.

via cavallotti, 45 - viadana (MN) tel. 0375.781220 hair_studio_pc@libero.it

BUONO DA 5 E

utilizzabile per trattamenti con olii idratanti


PO AGENDA

EVENTI CULINARI DI FINE ESTATE E PRIMI SALONI AUTUNNALI FESTA DELLA ZUCCA Piazza Garibaldi Casalmaggiore dal 19 al 22 settembre riscoprire e valorizzare le tradizioni casalasche, stand gastronomici a base di zucca. FESTIVAL DEL PROSCUTTO DI PARMA Parma e provincia fino al 22 settembre Un appuntamento con cultura, gusto e tradizione. XVI edizione - FIERA DEL RISO Piazzale Levoni a Mantova dal 3 al 20 ottobre “la strada del riso” organizza stand gastronomici a base di risotti mantovani IL SALONE DEL CAMPER Fiere di Parma dal 14 al 22 settembre Caravan, accessori, percorsi e mete. La seconda più importante manifestazione europea del caravanning e del turismo en plein air, area sport in natura. CASA FUTURA Palabam Mantova il 20,21,22 settembre Expo delle nuove tecnologie per l’uso abitativo. Bioedilizia ed ecosostenibilità, riqualificazione e ricostruzione aree colpite dal terremoto. COMMERCIANTI PER UN GIORNO Fiere di Reggio E. Domenica 15 Settembre, 20 Ottobre, 15 Dicembre è una mostra scambio interamente dedicata ai privati che, finalmente, per un’intera giornata possono vendere, comprare, scambiare le merci per trarre un utile da oggetti inutilizzati.

SPEEDY POLLO

NUMBER ONE GIRARROSTO A LEGNA ROSTICCERIA aperto anche a mezzogiorno Tel. 0375/78.02.81 V.le Europa, 7 - VIADANA (MN)

TABACCHERIA - EDICOLA di Zanardi Paolo

Via Papa Giovanni XXIII, 3/D 42016 GUASTALLA (RE) tel. 0522830993

Tabaccheria Rossi Via Sacco e Vanzetti, 5 - Guastalla (RE) - tel. 0522 - 838875

Via Convento, 71 Viadana (MN) Tel. 0375.780527


Guastalla

MAFRI

TELEFONIA - ELETTRONICA PICCOLI E GRANDI ELETTRODOMESTICI Via Sacco e Vanzetti, 3/H - Centro Commerciale Guastalla 2 T. 0522 825420 - F. 0522 838859 - mafrisas@alice.it

Samsung NEXT TURBO

Samsung S III MINI

E 99

E 249

E

79

E

229

MAFRI Novellara

TELEFONIA - ELETTRONICA Via Gonzaga, 20 - Novellara (RE) T. 0522 652323 - mafrinovellara@alice.it


PO

CENO FUORI

LE VIE DEL GUSTO: RISTORAZIONE CREATIVA Il ristorante le vie del gusto nasce nella primavera del 2011 e diventa subito una realtà positiva in un contesto già ricco in quanto ad offerta ristorativa. La caratteristica di essere solo ristorante garantisce tranquillita’ ed attenzioni particolari ai clienti, con un servizio sempre gentile e discreto. Il locale è intimo e climatizzato con poco più di 40 posti, mentre d’estate gode anche di un piccolo spazio estivo dove cenare all’aperto. Gli chef Gennaro e Ivan Paliotti hanno realizzato un menù creativo basato sulla più genuina cucina mediterranea. La specialità è il pesce di mare e, oltre alle proposte sempre presenti nella carta, vengono creati dei fuori menù ogni settimana sempre nuovi e stimolanti. Vi aspettiamo tutti i giorni, tranne il mercoledi’, sia a pranzo che a cena. I nostri immancabili appuntamenti gastronomici sono: Pasta&basta il martedì sera (degustazione di primi, dessert, coperto e caffe’ a 12,00 €) Serata spagnola il giovedì sera (tapas, paella, crema catalana, sangria e caffe’ a 15,90 €) Pranzo di lavoro a partire da 8,50 € (dal lunedì a venerdìtutti i giorni pesce!) Siamo presenti e quotati sui più importanti siti di recensioni turistiche e ristorative. Abbiamo un sito internet e una pagina facebook sempre aggiornati e completi di ricche fotogallery. Ci troviamo in via Zibordi a Guastalla, raggiungibile dall’argine del Po o dal centro storico del paese. Il parcheggio è in strada e la nostra fascia di prezzo va dai 10 ai 35 € a persona. Ristorante Le vie del gusto: la gentilezza dello staff e la cucina creativa vi conquisteranno!

SPAGHETTI ALLA CETARA (con acciughe e limone) X 4 persone - livello: facile Tempo di preparazione: 20 min. Mentre portiamo l’acqua poco salata a bollore, facciamo imbiondire uno spicchio di aglio insieme all’olio extravergine. Tiriamo via l’aglio e aggiungiamo 200 gr di acciughe sott’olio insieme alla scorzetta di un limone grattugiato. Lasciar soffriggere e aggiungere il succo di un limone. Una volta evaporato il succo possiamo aggiungere gli spaghetti al dente, dopo averli scolati, facendo mantecare bene il tutto a fuoco vivace con una noce di burro e un paio di cucchiai di acqua di cottura della pasta. Servire aggiungendo il prezzemolo fresco tritato e pepe nero macinato a piacere.

Ristorante Le Vie del Gusto Via Zibordi, 20/B Guastalla (RE) tel. 0522/822039 cell. 338/2794172 www.ristorante-leviedelgusto.it rist.leviedelgusto@libero.it

PROMOZIONE: SE CI PORTI IN VISIONE QUESTO NUMERO DI “DACCAPO” TI OFFRIREMO UN APERITIVO E UN APETIZE DI BENVENUTO!

Chiuso il mercoledì

Via Zibordi, 20 42016 Guastalla (RE) Per info e prenotazioni tel. 0522 822039 - cell. 338 2794172

Via Manzoni Alessandro, 6 - Viadana (MN) Tel. 0375 781015 - cell. 3498138006 staff@guinnesspubrotonda.it

INFO E PRENOTAZIONI PRANZI E CENE 349-2353400 Via Azzio Porzio, 110 - Casalmaggiore (CR)


SENZA GLUTINE PO

a cura di Marcella Mastropietro – referente AIC Reggio Emilia

GLUTEN SENSITIVITY

REGGIOFAMILY AIC Emilia Romagna collabora con il nuovo portale ReggioFamily.it, il primo portale dedicato esclusivamente alla famiglia e a quelle sue esigenze quotidiane che vanno dalla salute all’educazione, al diritto.”

La sensibilità al glutine non celiaca una sindrome emergente ancora in via di definizione A Reggio E. in occasione della tradizionale Giareda, si è tenuto un incontro pubblico con medici ed esperti sull’argomento “Gluten sensitivity, allergia al grano, celiachia: mondi paralleli?” e a seguire, una grande cena senza glutine aperta a tutti, a sostegno delle attività dell’Associazione Italiana Celiachia, promotrice dell’evento. Il consumo sempre maggiore di pane, pasta, pizza e altri cibi contenenti glutine in tutto il mondo ha incrementato negli ultimi anni le reazioni avverse al glutine. Tra i fattori di tale incremento di intolleranza e allergia è la selezione di varianti di grano con maggior contenuto in peptidi tossici, coinvolti nella composizione del glutine. Il glutine è la struttura principale dell’impasto per la panificazione, e ne garantisce l’elasticità. I tempi sempre più brevi del processo di lievitazione del pane lo hanno reso sempre più ricco di glutine. Questo è scarsamente digerito nello stomaco e giunge a contatto con l’intestino ancora intatto o in frammenti di grosse dimensioni, scatenando spesso reazioni avverse di varia natura. Da qualche anno i ricercatori hanno notato che un numero sempre maggiore di soggetti presentava manifestazioni intestinali ed extraintestinali scatenate dal glutine, benché non affetti da celiachia né da allergia al grano. Queste persone sono rimaste per anni in un limbo, spesso scambiate per pazienti con intestino irritabile o problematiche di tipo psichiatrico. La nuova condizione è stata definita Non-celiac gluten sensitivity o sensibilità al glutine non celiaca (NCGS), sindrome caratterizzata da sintomi intestinali e/o extraintestinali che si manifestano in breve tempo dopo l’assunzione di glutine e migliorano o scompaiono dopo l’eliminazione del glutine in soggetti non celiaci né allergici al grano. La prevalenza della NCGS è lontana dall’essere stabilita con esattezza: i primi dati di cui disponiamo (su casistiche USA) variano dallo 0,6 al 6% della popolazione. I sintomi sono gonfiore e dolore addominale, diarrea o un intestino alterno con fasi anche di stipsi, e una serie di sintomi extraintestinali quali mente annebbiata, difficoltà di concentrazione, perdita di memoria, cefalea, eczema, depressione, astenia, formicolii a livello delle gambe e delle braccia e talvolta anche anemia. Questi si manifestano in poche ore o al massimo qualche giorno dopo l’assunzione di cibi con glutine, a differenza di quanto avviene nella celiachia ove i sintomi si presentano anche dopo mesi o anni. Il miglioramento a seguito di eliminazione del glutine è immediato e avviene nel giro di ore o giorni. A differenza della celiachia la NCGS non mostra una correlazione genetica con gli antigeni tipici della celiachia. La NCGS è una sindrome ancora da esplorare e definire. Sono in corso diversi studi scientifici per confermaContatti e indirizzi utili: re l’esistenza di questa patologia, ancora guardata con scetticismo da alcuni ricercatori, e per meglio definire il quadro AIC EMILIA ROMAGNA Onlus clinico, diagnostico e patogenetico di tale condizione. Nella sede: Viale Corassori 26 - MODENA conferenza all’Ostello della Ghiara si sono approfonditi gli tel/fax: 059/454462 aspetti delle diverse malattie e le caratterizzazioni in ambimail: segreteria@aicemiliaromagna.it to pediatrico e si è parlato delle specifiche tipiche del trattaweb: www.aicemiliaromagna.it mento dietetico senza glutine comune a tutte. negozio specializzato:

franchising minichinoannalisa@gmail.com www.glutenfreeshopmistermais.it

Via Gorizia, 13/a - Reggio Emilia Tel. 0522 1715641 - Fax 0522 1715640

AIC ER Reggio Emilia Sede: Via Mazzacurati, 11 Tel. 0522/430899 mail: aicre@libero.it AIC ER Parma Sede: Via Testi, 4/A Tel. 0521/771620 Mail: aic.parma@libero.it Sito AIC nazionale www.celiachia.it


PO

SPECIALE FESTIVALETTERATURA

TUTTO È PERDUTO TRANNE LA PAROLA... SAVIANO AL FESTIVALETTERATURA La 17esima edizione della rassegna mantovana che si è da poco conclusa con la solita affluenza record di visitatori da tutta italia e dall’estero, si era aperta mercoledì 4 settembre con il tutto esaurito per Roberto Saviano. Lo scrittore apre il suo discorso, tra uno scroscio di applausi, intitolato “Tutto è perduto tranne la parola”, attaccando Silvio Berlusconi e la cattiva politica rei di aver accantonato la lotta contro le mafie. Il suo appello è rivolto tanto a Renzi quanto a Grillo, che vengono esortati a tornare a parlare di un argomento tanto importante. Saviano inizia il suo monologo sottolineando la forza e il potere della parola e l’importanza del lettore perchè è la parola condivisa che fa paura ai poteri forti. Vengono citati anche autori come Christian Proveda, che con il suo documentario “La vida loca” si concentra sulle gangs in San Salvador delle quali è rimasto vittima; Anna Politkovskaya che si è fatta portavoce dell’orrore da cui non si può tornare indietro, come la strage di Beslan. Autori che si sono sacrificati per dire una difficile verità, quella verità che a Saviano è costata una vita sotto scorta. Tra la folla si sente bisbigliare qualche voce che lo accusa di essere troppo televisivo e autorizzato a trattare qualsiasi argomento, ma la maggior parte del pubblico lo stima e lo appoggia con calore e l’autore ringrazia il suo pubblico con il ricordo di qualche anno fa quando in occasione proprio del Festivaletteratura presentò il suo libro “Gomorra”. “Qui ho firmato il mio primo autografo” dice Saviano, visibilmente emozionato, al pubblico. Dopo l’intervento nella cornice di piazza Castello, l’autore si è fermato sul palco per scambiare qualche parola con gli spettatori presenti e autografare libri.

foto festivaletteratura.it


SPECIALE FESTIVALETTERATURA PO

PAROLE GIOVANI... IVANO FOSSATI E BEPPE SEVERGNINI L’edizione del festival di quest’anno è ruotata intorno al potere salvifico e terapeutico della parola, così anche l’incontro tra Beppe Sevegnini e Ivano Fossati ha focalizzato l’attenzione sul tema dei giovani e soprattutto di quali chiavi i giovani debbano usare per avere fiducia nel futuro; perchè tanti di loro hanno perso ogni speranza. L’incontro tra Severgnini e Fossati, in una piazza Castello strapiena, è un’iniezione di fiducia perché i giovani riaccendano la speranza nel futuro. Beppe Severgnini ha riassunto in otto passaggio nel suo ultimo libro “Italiano di domani” edito da Rizzoli :il talento, che non va confuso con la sopravvalutazione di se stessi; la tenacia; il tempismo; la tenerezza, perché nell’era del protagonismo si torni a essere «spettatori delle cose». E poi la tolleranza e il totem, la terra e la testa. Se la poesia incontrasse la canzone popolare di Fossati, se dialogasse con la musica leggera, tornerebbe ad avere un ruolo importante anche per insegnare ai giovani a credere in sé. Forse la cultura, se imparasse dalla leggerezza di Severgnini, potrebbe ripulirsi la bocca da tante parole vuote e altisonanti. «Difendete i vostri ideali» scrive Severgnini ai giovani, «guardate la vita con ironia, non dimenticate chi siete e da dove venite». È la condizione per recuperare la posizione che spetta di diritto a chi sa guardare lontano.

foto festivaletteratura.it


PO

SPORTING CLUB

PAGINA “SPORTING CLUB”

LA “CATTEDRALE” SUL GRANDE FIUME PO

Inaugurata a Boretto a fine giugno all’interno dello spazio PO432: la struttura ospita mostre e il Museo della motonautica La Cattedrale completa infatti il percorso del Museo del Po, spazio che diventa di fatto un luogo artistico,culturale e paesaggistico. Un edificio storico, testimone del passato di un territorio, un tempo laboratorio e officina di riparazione degli scafi nautici del Cantiere Arni, oggi trasformato in uno spazio culturale e finalmente restituito alla collettività. Al suo interno, la Cattedrale ospita un polo espositivo dedicato alla storia della nautica sportiva, con scafi da competizione e imbarcazioni individuate in sinergia con la Motonautica Boretto Po e uno spazio polivalente per incontri, performance artistiche e conferenze. La nuova Cattedrale, inoltre, consente di dare una degna collocazione anche alla Piroga del Po, l’imbarcazione risalente al Settimo Secolo recuperata dalle acque del Grande Fiume.

AVAX VESTE LO SPORT...

Abbigliamento tecnico per Società Sportive

...avax veste team vincenti!

Tempo libero e di rappresentanza per Associazioni Personalizzato e promozionale per la tua Azienda

Servizio di consulenza / cell.347-7945827 / m.iemmi@avax.it www.avax.it

sede operativa: Gazzuolo (Mantova) - Viale Europa Unita, 8


PO TOTAL STYLE

Collana MARISA FRAGNI

VELI sospensione SLAMP

NEW BALANCE 991 green & 850

Sunglasses FLOWER DOLCE & GABBANA

BARREL DW jacket PEUTEREY

Frogskins Aquatique OAKLEY

Collane MARISA FRAGNI

BINIC lampade da tavolo FOSCARINI

STEWIE lampade FOSCARINI Total Look SUN68

Total Look SUN68

Articoli disponibili daiseguenti seguentirivenditori rivenditori autorizzati: Articoli disponibili dai autorizzati:

SIAMO APERTI DOMENICA POMERIGGIO Via V. Veneto, 29 - Viadana (MN) - tel.0375.781630

Via Gonzaga, 17 Sabbioneta - Mantova Tel. 0375-52447

Gioielleria Oreficeria Pietre dure Orologi Bomboniere Infilatura e creazione collane

OTTICA GUASTALLA 2 Facebook: OTTICA GUASTALLA

Via Cavallo, 18/D Centro Comm. Guastalla 2 TEL. 0522.824631


PO

IN MUSICA

LIGABUE dal 16 al 23 settembre, Verona, Arena FEDEZ 14 settembre, Langhirano (PR) RATS 28 settembre, Casalmaggiore, La Stiva

NEGRITA 18 ottobre, Firenze, Teatro

ARCTIC MONKEYS 13 novembre, MIlano, Mediolanum

MAX PEZZALI 9 novembre, Mantova, Palabam 18, 19 novembre, Milano, Mediolanum 28 novembre, Bologna, Unipol Arena 3 dicembre, Verona, Palasport

EMMA 19 novembre, Mantova, Palabam 20 novembre, Milano, Mediolanum 26 novembre, Bologna, Paladoza

MACKLEMORE 9 ottobre, Milano, Mediolanum

MODÀ 05 ottobre, Torino, Palaolimpico 07 ottobre, Verona, Arena

BRUNO MARS 26 ottobre, Milano, Mediolanum

GIANNI MORANDI 7,8 ottobre, Verona, Arena

BOB DYLAN 2,3,4 novembre, Milano, Teatro

OMAR PEDRINI 12 ottobre, Casalmaggiore, La Stiva

ASAF AVIDAN 5 novembre, Milano, Teatro 8 novembre, Bologna, Estragon

CD REMEMBER

MORCHEEBA - BIG CALM Pubblicato nel 1998, a distanza di ben 15anni, una vera ricorrenza, Big Calm è a nostro parere l ‘album più significativo del gruppo inglese capitanato da Skye e dalla sua splendida voce che ci ha rapito più di una volta a fine anni novanta. Riascoltatevelo. Stupendo.

ALUNAGEORGE 19 novembre, Milano, Magazzini PRIMAL SCREAM 20 novembre, Milano, Alcatraz BASTILLE 23 novembre, Milano, Alcatraz PLACEBO 23 novembre, Bologna, Unipol Arena

NOVITÀ “IN” CD

ARCTIC MONKEYS - AM Dopo un estate che li ha visti protagonisti sui principali palchi europei, esce finalmente il quinto e nuovo album dei quattro di Sheffield. In questo nuovo disco, si scrollano di dosso il passato reinventandolo e rileggendolo. AM sembra il racconto in musica di una serata dall’aperitivo fino a notte fonda.

- Colazioni

FRANZ FERDINAND RIGHT...

A quasi 10anni dal debutto, i Franz sono sempre i Franz, nel bene e nel male dicono i critici. Si passa con puntuale sarcasmo, dalla ballata al coro da stadio, tra accelerazioni di chitarre scatenate e momenti di quiete. La solita storia? direi l’ennesima festa divertente.

NUOVA GESTIONE

- Pranzi di lavoro - Aperitivo con buffet & specialità cinesi aperto tutti i giorni dalle 6:30 alle 24:00

Galleria Virgilio, n°1 Viadana (MN) tel. 0375 833651


PO


INAUGURAZIONE STAGIONE INVERNALE

dal lunedi’ al venerdi’

PRANZO

COLAZIONI

dal mercoledi’ alla DOMENICA aperitivi, CENE, EVENTI & CONCERTI

LA SERA sabato 28 settembre inaugurazione "la sera"

RATS

Wilko & Johnny

acustic duo

sabato 12 ottobre "SPECIAL NIGHT" LA STIVA live

Prof. Rock

OMAR PEDRINI

VIA AZZIO PORZIO, 110 - CASALMAGGIORE (CR) Info e prenotazioni Pranzi e Cene: Cell. 349-2353400 Eventi e Concerti Gratuiti - Facebook / La Stiva


DACCAPO N°4