Page 1

Il lavoro a Milano Milano, 25 gennaio 2010


PRIMA PARTE Gli indicatori del mercato del lavoro  DATI DI FONTI ESTERNE • • • • • • • • •

Tasso di occupazione Tasso di disoccupazione Tasso di attività Occupazione per dimensioni di impresa Andamento CIG Ordinaria, CIG straordinaria e Mobilità Assunzioni (avviamenti e avviati) Tasso di natalità e di mortalità delle imprese Numero e dimensione delle imprese Tasso di presenza di imprese internazionali nell’area milanese

 DATI DA ELABORAZIONI ORIGINALI CONDIVISE DA ASSOLOMBARDA, CGIL, CISL E UIL • • • • • • •

Tasso di femminilizzazione Tasso di formazione Tasso di flessibilità Skill ratio Andamento retribuzioni Infortuni e malattia Tasso di internazionalizzazione delle imprese milanesi


Indagine sulle Forze di Lavoro - Istat, 2008

(valori in migliaia) Forze di Lavoro Occupati di cui: Industria Altre Attività di cui: Dipendenti Indipendenti Persone in cerca di occ. Non forza lavoro Popolazione (15 anni e oltre)

(valori percentuali) Tasso di disoccupazione Tasso di attività (15-64) Tasso di occupazione (15-64)

Totale 1.880 1.808 509 1.299 1.366 442 72 1.482 3.362

Totale 3,9 71,4 68,7

MILANO Maschi Femm. 1.050 1.015 35 566 1.616

830 793 37 916 1.746

MILANO Maschi Femm. 3,4 79,0 76,3

4,5 63,9 61,0

LOMBARDIA Totale Maschi Femm. 2.617 2.540 77 1.394 4.011

4.519 4.351 1.551 2.800 3.318 1.033 168 3.739 8.258

1.903 1.811 91 2.345 4.248

LOMBARDIA Totale Maschi Femm. 3,7 69,6 67,0

3,0 79,0 76,6

4,8 60,0 57,1

Totale

ITALIA Maschi

Femm.

25.097 23.405 6.955 16.450 17.446 5.959 1.692 25.859 50.956

14.884 14.064 5.450 8.614 9.908 4.155 820 9.659 24.543

10.213 9.341 1.505 7.836 7.537 1.804 872 16.200 26.413

Totale

ITALIA Maschi

Femm.

6,7 63,0 58,7

5,5 74,4 70,3

8,5 51,6 47,2


Indagine sulle Forze di Lavoro - Istat, 2008 Tasso di disoccupazione rapporto tra le persone in cerca di occupazione e le forze di lavoro

8 6,7

7 6 5 3,9

4

3,7 6,8

3 2

3,9 3,8

6,1

3,7 3,4

1 0 MILANO

2006

LOMBARDIA

2007

ITALIA


Indagine sulle Forze di Lavoro - Istat, II trim 2009 Tasso di disoccupazione rapporto tra le persone in cerca di occupazione e le forze di lavoro

8

7,4

7 6 4,9

4,7

5 4

6,5

3 2

4,2

3,7 3,9

6,7 5,7

3,4 3,1 3,7

1 0 MILANO

II trim. 2006

LOMBARDIA

II trim. 2007

ITALIA

II trim. 2008


Eurostat, II trim 2009 20

Tasso di disoccupazione

18

rapporto tra le persone in cerca di occupazione e le forze di lavoro

18,2

16 14 11,9 12

11,0

10 8

6,7

7,4

6,9

7,4

9,5

7,7 5,6

5,4

5,4

6

7,8

7,3 7,7

9,5

9,4

8,9

5,3

4,1 4 2 0 JP

IT

DE

UK

EU27

EA

FR

II trim. 2008

US

IR

ES


Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria 20.000 19.325

18.000 14.000 12.000 8.000 6.000

8.225

4.000 2.580 2.000 0

2.000 1.800 1.600 1.400 1.200 1.000 800 600 400 200 0

2.456

2.272

2.063 1.293 895 1.307 731 768

2.175

1.974

2.404 I-03 II-03 I-04 II-04 I-05 II-05

I-06

II-06 I-07

II-07 I-08

II-08

I-09

II-09

1.971

14.000 13.472

12.000 864 447 141 58 I-05

II-05

I-06

74

113

51

85

200

I-07

II-07

I-08

II-08

I-09

II-09

10.000 8.000 6.000 5.702

2.000 1.1191.193 0

897 770

415

I-05 II-05 I-06 II-06 I-07

Chimico - Gomma

1.178

1.000

4.000 II-06

1.200

ore x 1.000

ore x 1.000

Fonte: Elaborazione su dati della Commissione Provinciale per la Cassa Integrazione Guadagni

10.000

o re x 1 .0 0 0

ore x 1.000

16.000

800 642 600

844 548

409 400

420 226

200

262 382 499

166 165 154

0 II-07

I-08

Meccanico

II-08

I-09

I-05 II-05 I-06 II-09

II-06

I-07

II-07

I-08

Tessile

II-08

I-09

II-09


Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria 35.000 30.000

ore x 1.000

30.695 25.000 19.457 20.000 11.974 15.000

11.486

10.000 5.000

9.216

5.425

7.888 7.877

6.527 2.492

0

4.162 1995 1996 1997 1998 1999 2000

7.579

4.530 4.052

5.718 2001 2002 2003

2004

2005

2006

2007

2008

2009

Fonte: Inps


Avviamenti e avviati 2007/2008 Avviamenti

Avviati

Gli avviamenti rappresentano il numero di pratiche di avviamento al lavoro registrate presso i Centri per l’Impiego. L’avviamento si riferisce al mutamento di un lavoratore dallo stato di disoccupato a quello di occupato.

I dati sugli avviati identificano quante persone hanno effettivamente iniziato un lavoro subordinato in un certo periodo di tempo. Il numero degli “Avviati” è diverso da quello degli “Avviamenti” poiché, in uno stesso arco di tempo, un solo lavoratore può essere soggetto a più avviamenti (ad esempio con i contratti a termine o con il lavoro interinale).

1.000.000

887.035

600.000

-27,6%

508.831

504.887 500.000

750.000

642.514

+0,8%

400.000 300.000

500.000

200.000 250.000 100.000 0

0 2007

2008

2007

2008

Fonte: Osservatorio Mercato del Lavoro Provincia di Milano, Intera Economia


Indagine sulle Forze di Lavoro (2008) Occupati per titolo di studio

Italia

38,3

7,6

37,1

17

Lombardia

36,8

10,4

35,4

17,3

Milano

31,3

0%

10%

Ttolo inferiore

10

20%

30%

40%

37

50%

60%

Qualifica professionale

21,7

70%

80%

Diploma

90%

100%

Laurea


Indagine sulle Forze di Lavoro (2004-2008) Occupati milanesi laureati per genere 25 24,3 22,3

21,7

20 19,9

15

17,1

19,7

18,0 17,9

17,1 16,0

18,0

18,6

19,2 19,5

16,6

10

5

0 totale 2004

maschi 2005

2006

femmine 2007

2008


Skill ratio incidenza percentuale di skilled workers sul totale della forza lavoro 150 145

145

indice 1992 = 100

140 135 130

132

125 120 115 110 105 100 92

93

94

95

96

97

98

99

00

01

02

03

04

05

06

07

08

Fonte: elaborazione Assolombarda, Cgil, Cisl e Uil - Industria manifatturiera Area Milanese


Impiegati 54

Tasso di femminilizzazione

52 50

rapporto tra il personale femminile e il totale dei lavoratori

48 46 44,3 44

-2%

43,4

42 40 92

Quadri

22

93

94

95

96

97

98

99

00

01

02

03

04

05

06

07

08

Dirigenti

13 12

20

10,9 18,6

18

11 10

+35%

16

9 8

14

13,8

+140%

7 6

12 5 10

4,5

4 92

93

94

95

96

97

98

99

00

01

02

03

04

05

06

07

08

92

93

94

95

96

97

98

99

00

01

02

03

04

05

06

Fonte: elaborazione Assolombarda, Cgil, Cisl e Uil - Industria manifatturiera Area Milanese

07

08


Infortuni 2007-2008: Milano, Lombardia, Italia 1.000.000 900.000

200.000 912.410

874.940

175.000

800.000

155.450

150.000

700.000

125.000

600.000

- 4,1%

500.000

- 3,8%

100.000

400.000

75.000

300.000

50.000

200.000

25.000

100.000 0

0 60.000 53.245

2007 2008

30.000 20.000

Fonte: Inail

53.185

50.000 40.000

10.000 0

149.506

- 0,1%


Infortuni: Italia, Lombardia e Milano (1997-2008) N째 di infortuni ogni 1.000 occupati

MILANO

65 60,8

LOMBARDIA

60 55

ITALIA

55,4 49,4

50

46,4 45,4

45 43,1 40

38,0

40,2

37,8

35 30 1997

1998

1999

2000

2001

2002

2003

2004

2005

2006

2007

2008

Fonte: elaborazione Assolombarda, Cgil, Cisl e Uil su dati Inail e Istat - Intera Economia


Tassi di gravitĂ : Milano, Lombardia, Italia - 2008 (% di ore lavorabili perdute per assenza) 7,0

6,4

6,2

6,0

5,7 5,1

5,0

4,4

4,1 3,7

4,0 3,0 2,3

2,0 1,0 0,0 ITALIA

Lombardia

Milano

quadri

impiegati

operai e intermedi

MASCHI

FEMMINE

Tasso di gravitĂ rapporto tra le ore di assenza e quelle lavorabili

Dato milanese qualifica e genere

Fonte: elaborazione Assolombarda, Cgil, Cisl e Uil - Industria manifatturiera


SECONDA PARTE Immigrazione e lavoratori stranieri a Milano dati ufficiali (Istat, Inail, Caritas, etc.) dati AssolombardaUniversitĂ degli Studi di Milano dati Osservatorio Assolombarda CGIL CISL e UIL

contesto 2008

approfondimento 2007

aggiornamento 2009


Stranieri al 31 dicembre 2008 Resto Italia 76,7%

Resto Italia 80,3%

Residenti Italia 3.891.295 Resto Lombardia 13,7%

Occupati Italia 2.998.462

Milano 9,6% Industria in senso stretto 21,2% Altri settori 39,4%

Occupati Lombardia 589.867

Resto Milano 10,1% Lombardia 9,6%

Costruzioni 16,2%

Servizi alle imprese 23,2%

Fonte: elaborazioni su dati Istat e Dossier Statistico Immigrazione Caritas/Migrantes


Lavoratori stranieri nelle imprese milanesi - 2007

> 40 anni 30,6%

EtĂ

< 30 anni 16,5%

titolo non riconosciuto 19,8%

Titolo di studio titolo inferiore 33,4%

30-40 anni 52,9%

Genere

60% 50%

stranieri

totale addetti

52,9%

40% 30%

27,8%

31,9%

29,5%

25,6% 21,3%

20% 10% 0% totale

industria

servizi

Fonte: Indagine Assolombarda - UniversitĂ degli Studi di Milano

laureati 29,3%

diplomati 17,4%


I lavoratori stranieri nelle imprese milanesi - 2009 70% 70% 60%

Iniziative sono state segnalate dal 20% delle imprese

50% 40% 30% 20%

26% 15%

10%

15% 4%

0% 70%

Abitazione

60%

Orario di lavoro

Corsi di italiano

Ferie

Altro

50% 46%

40% 38%

38%

30% 20% 15% 10% 8% 0% Orario / ferie

Comunicazione Conflitti con altri lavoratori

Mensa

Altro

Fonte: Osservatorio Assolombarda - Cgil, Cisl e Uil

CriticitĂ sono state segnalate nel 10% delle imprese


CONCLUSIONI - 1  La crisi ha colpito duramente tutte le economie avanzate, compresa quella del nostro Paese.  Finora gli effetti sull’occupazione milanese sono stati meno pesanti che altrove, grazie a un sistema di ammortizzatori sociali (Cassa Integrazione, ecc.) che è riuscito ad assorbire in modo efficace l’impatto del crollo della domanda mondiale.


CONCLUSIONI - 2  L’occupazione straniera - che in quest’area del Paese contribuisce in misura significativa alla creazione di valore - a Milano: • presenta differenze sempre più contenute rispetto all’insieme dei lavoratori, grazie ad un processo di integrazione che si trova in un’avanzata fase di attuazione anche per effetto della contrattazione collettiva; • è interessata da criticità da risolvere attraverso il superamento delle barriere linguistiche, la soluzione delle problematiche abitative, il riconoscimento dei titoli di studio.

lavoro a milano  

lavoro a milano walter

Advertisement