Issuu on Google+

Decreto Reale di Sanzione

Sennar Elessedil Kalessin Karego - At, Primo del Suo Nome Sovrano dell’Ovest, Padre degli Elfi Aran o Arborlon Considerata la proposta dell’Erudito della Conoscenza; Sentito il parere dell’Alto Consiglio degli Elfi; Abbiamo sanzionato e promulghiamo il presente:

Regolamento Interno dell’Accademia Elfica

Articolo 1 Definizione e finalità ! L’Accademia Elfica di Arborlon, fondata da S.E. Mesha il Grigio il giorno I, del mese I, dell’ultimo anno di regno di S.M. Ancalagon Ifir, - 1 gennaio 2009, è il luogo deputato dalla Corona all’addestramento dei mistici dell’Ovest e all’insegnamento delle antiche e nobili arti elfiche. ! Il conseguimento dei titoli accademici permette l’esercizio delle professioni e delle missioni mistiche entro i territori del Reame. Articolo 2 Autonomia ! L’edifizio dell’Accademia Elfica di Arborlon e gli annessi territori compongono un distretto a sé stante, entro cui le forze militari ordinarie non possono accedere senza il previo assenso del Rettorato dell’Accademia, salvo il caso in cui non sia stato dichiarato dalla Corona lo stato di guerra o di calamità. Le metodiche formative adottate non possono essere oggetto di interdizione o limitazione, di qualsivoglia tipologia e mediante qualsiasi mezzo, da parte della Corona.


Articolo 3 Carriera Accademica Ogni titolo accademico acquista automaticamente, in forza del decreto di nomina del Gran Rettore, i privilegi dei titoli che gerarchicamente lo precedono. I) Erudito della Conoscenza Veste: Celeste Simbolo: Caduceo Nobiltà richiesta: Feudatario/Nobile Figura apicale del ramo prettamente mistico dell’Accademia. Questi dispone di un’immane cultura in ambito storico-politico, in particolar modo focalizzata sulle dinamiche del popolo degli Elfi, affiancata da una magistrale abilità inerente alle più peculiari arti elfiche famose in tutte le Quattro Terre, quali la botanica e l’erbologia. Con polso e saggezza egli guida l’educazione e l’apprendimento delle imprescindibili tradizioni dell’Ovest dei futuri Giardinieri di Arborlon. II) Ovate Guaritore Veste: Nera Simbolo:Uroboro Nobiltà richiesta: Feudatario/Nobile Figura apicale del ramo prettamente pratico dell’Accademia. Pur non disprezzando le componenti teoriche e culturali, questi incentra con particolare maestria le proprie conoscenze all’interno dell’ambito delle scienze medico-farmaceutiche, delle tecniche alchemiche e, infine, dello studio ed impiego delle pratiche guaritive usufruendo delle rare e ultime potenzialità degli Elfi. Con pragmatica determinazione egli cura l’addestramento dei futuri Cerusici di Arborlon. III) Amministratore dell’Accademia Veste: Rossa Nobiltà richiesta: Feudatario Questi è colui che più da vicino gestisce gli aspetti organizzativi ed economici dell’Accademia. A lui spettano, infatti, le assegnazioni dei docenti, la programmazione dei corsi ed il costante controllo delle forniture di materiali provenienti da Arborlon, di modo che mai la struttura rimanga priva di materiali. Qualora l’Erudito della Conoscenza e l’Ovate Guaritore siano impossibilitati a svolgere le proprie


funzioni amministrative, questi ne supplisce la mancanza sino al momento in cui non saranno nuovamente in grado di adempiere ai propri compiti. IV) Decano Giardiniere Veste: Verde Nobiltà richiesta: Uomo Libero Coloro che hanno dimostrato innata dedizione entro l’ambito storico-culturale del Regno Elfico e valide capacità in tutto quel che concerne la cura delle vite arboree hanno la possibilità di assistere l’Erudito della Conoscenza nel corso delle sue lezioni e parimenti possono sostituirlo qualora questi sia richiesto altrove per più impellenti ragioni. Hanno, inoltre, la facoltà di accedere alla Biblioteca Reale di Arborlon, di seguire un Avventuriero Apprendista e di accogliere i Viandanti all’interno del Reame. V) Decano Guaritore Veste: Antracite Nobiltà richiesta: Uomo Libero Coloro che hanno dimostrato una dedizione naturale eccellente per le raffinate arti guaritive ed una certa dose di caparbio coraggio hanno la possibilità di assistere l’Ovate Guaritore nel corso dei suoi addestramenti e parimenti possono sostituirlo qualora questi sia richiesto altrove per più impellenti ragioni. Hanno, inoltre, la facoltà di accedere alla Biblioteca Reale di Arborlon, di seguire un Avventuriero Apprendista e di prestare servizio presso l’Esercito Elfico in qualità di unità di supporto. Avventuriero Apprendista e di prestare servizio presso l’Esercito Elfico in qualità di unità di supporto. VI) Accademico dell’Ovest Veste: nessuno specifico colore è obbligatorio; nelle cerimonie ufficiali è doveroso recare il simbolo del proprio ordine di riferimento. Nobiltà Richiesta: // Coloro che hanno terminato i propri studi presso l’Accademia Elfica assumono questo titolo, che permette all’interno del Regno dell’Ovest l’esercizio di ogni professione legata al percorso accademico seguito.


VII) Iniziato dell’Ovest Veste: Bianca Nobiltà richiesta: // Dopo aver inviato la richiesta formale d’iscrizione ai corsi al Gran Rettorato dell’Accademia Elfica, l’elfo o l’elfa, desiderosi d’apprendere le antiche tradizioni elfiche o le misteriose arti mistiche praticate dai discendenti di Faerie, assumeranno questo titolo, che permetterà loro di frequentare i corsi dell’Accademia, risiedere permanentemente entro le strutture da questa deputate all’accoglimento e al pernottamento degli Iniziati, far richiesta all’Economato Regio dell’equipaggiamento basilare di un mistico (un Rotolo, un Saio, Sandali) concesso in comodato d’uso sino al giorno del coronamento dei propri studi, a partire dal quale diverranno di proprietà dell’Accademico. Articolo 4 Gran Rettorato Il Primo Gran Rettore dell’Accademia Elfica è S.E. Mesha il Grigio. Il Gran Rettore dell’Accademia Elfica: -E’ individuato tra le figure dell’Erudito della Conoscenza e dell’Ovate Guaritore; -Rappresenta all’esterno l’Accademia medesima; -Ha il compito di vagliare le richieste d’ammissione e di convalidare l’iscrizione degli Iniziati; -Assegna le cariche accademiche e gli idonei titoli del Regno. Qualora non sia membro dell’Alto Consiglio degli Elfi, il decreto di nomina degli Accademici dell’Ovest deve necessariamente essere controfirmato da un Alto Consigliere e deve recare il sigillo reale; -Ha la facoltà di bandire od espellere un membro dell’Accademia dalla stessa. Il decreto di espulsione deve essere controfirmato da ambedue le cariche apicali; -Contestualmente all’atto di rendere le proprie dimissioni, nomina per decreto il proprio successore ; -A seguito di quanto previsto dal punto precedente, egli assume il titolo di Gran Rettore Emerito dell’Accademia Elfica. Articolo 5 Promozione, degradazione e sanzioni disciplinari ! Al Gran Rettore, di concerto con l’Ovate Guaritore/Erudito della Conoscenza, è dato promuovere, degradare, irrogare sanzioni disciplinari, con provvedimento motivato, chiunque tra i membri dell’Accademia Elfica . ! In deroga al comma precedente, il titolo di Accademico dell’Ovest può essere revocato unicamente mediante regio decreto controfirmato dall’Alto Consigliere competente.


Articolo 6 Norme comportamentali ! E’ fatto obbligo a tutti i membri dell’Accademia Elfica di osservare, sempre ed in qualsiasi occasione, un comportamento rispettoso delle antiche tradizioni elfiche tale da non mettere mai in dubbio la solidale fratellanza di cui è d’uopo che essi siano gli emblemi,all’interno del popolo dell’Ovest. ! Qualora abbiano luogo avvenimenti il cui tenore contravvenga alla norma suddetta, ai sensi dell’art. 5 comma primo del presente regolamento, il Gran Rettore discrezionalmente avrà la facoltà di valutare e giudicare i membri dell’Accademia Elfica implicati. Articolo 7 Efficacia Il presente Regolamento Interno dell’Accademia Elfica entra in vigore con efficacia immediata.

Ordiniamo che il presente decreto, munito del sigillo dell’Ovest, sia inserito nella Raccolta ufficiale delle leggi del Regno degli Elfi, mandando a chiunque spetti di osservarlo e di farlo osservare come voce della Corona.

Dato ad Arborlon il giorno I, mese I, dell’anno I del Regno di Sennar Elessedil I - 5 giugno 2009

Sennar Elesse#l

Visto il Primo Ministro:

Mesha il G$gio

I


Regolamento dell'Accademia Elfica di Arborlon