Page 64

Cult 1:Layout 1 17/03/2010 11.32 Pagina 64

C

Patrizia Lima

Gran Torino di Clint Eastwood, Usa 2008

S

e ancora oggi restiamo incantati, entusiasti ed emo-

sua carriera e che gli insegnarono ad amare il cinema. Nel

zionati davanti alle opere del Grande Clinton Ea-

’93, Eastwood aveva già 62 anni, ed i commenti di tutti i

stwood – “Clint” – dobbiamo anche ringraziare uno

critici esultarono alla “apoteosi di fine carriera”. Mentre il

dei più importanti registi della storia del cinema italiano, par-

bello doveva ancora venire!
Nel 2004 con “Mystic River”

ticolarmente noto per i suoi film del genere spaghetti-we-

(USA, 2003) Clint ottiene altre due statuette per il “miglior

stern: Sergio Leone. Dopo l’esordio con la cosiddetta

attore protagonista” (Sean Penn) e per il “miglior attore non

“trilogia del dollaro” Eastwood, il più grande attore western

protagonista”(Tim Robbins). Dopo un film intenso e perfetto,

di tutti i tempi, si trasforma lentamente fino a rinascere e

degno di una tragedia shakespeariana, chi mai avrebbe

trionfare, collezionando durante la sua lunghissima carriera

pensato che potesse seguire un gioiello di altrettanta qua-

numerosi premi e riconoscimenti a partire da “Gli spietati”

lità? E, invece, il vero trionfo del cineasta californiano

(Unforgiven), (USA, 1992) dove accumula nove nomina-

giunge nel 2005, allorquando Eastwood, a 74 anni, tira fuori

tion e vince ben quattro Academy Award of Merit ( Premi

dal cilindro il duro e puro “Million Dollar Baby” (Usa, 2004)

Oscar ) 1993, per “miglior film”, “miglior regia”, “miglior at-

portando a casa quattro Oscar per “miglior film”, “miglior

tore non protagonista” (Gene Hackman) e “miglior mon-

regia”, “migliore attrice protagonista” (Hilary Swank) e “mi-

taggio” (Joel Cox).

glior attore non protagonista” (Morgan Freeman). Ormai, tutto può accadere e niente più può sorprendere, se non

Non a caso, nei titoli di coda, Eastwood inserisce una de-

l’inattesa delusione di non assistere alla premiazione di un

dica particolare a Sergio Leone ed a Donal Siegel: “A Ser-

capolavoro come “Gran Torino”, che di fatto a Hollywood

gio e a Don”, per ricordare i due maestri che lanciarono la

non ha ottenuto riconoscimenti. In quest’ultimo film, Ea-

Cultumedia magazine numero 0  

Cultumedia magazine

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you