Page 60

Cult 1:Layout 1 17/03/2010 11.32 Pagina 60

C

Patrizia Tonin

S1NGLETOWN Il futuro è nella città dei Single

N

ell’epoca dei vari “Yes, we can” e del

edifici, i prodotti e i servizi. Partendo da questa

bisogno di comunicare qualsiasi cosa

concezione dei single moderni e delle loro esi-

a qualsiasi costo, nel contesto della

genze, due architetti olandesi KesslesKramer e

crisi economica globale e del repentino cam-

Droog hanno collaborato per costruire una re-

biamento del clima, c’è in corso un’altra varia-

altà dedicata ai “soli” single con le loro impli-

zione nella società. Si prevede che nel futuro,

cazioni sociali, legislative e ambientali.

non troppo lontano – 2026 - un terzo degli abi-

Dopo la felice esperienza di “Do” nel 2000, in

tanti dei paesi dell’Occidente vivrà da solo.

cui i visitatori erano invitati a giocare e intera-

Ci saranno sempre più single felici alla ricerca

gire con i progetti in modo da modificare gli

di prodotti “mono” e di solitari spazi per singoli

stessi con il proprio comportamento, i due

a dispetto di serene famiglie alla “Mulino

hanno immaginato una città, S1ngletown, che

Bianco” riunite attorno a tavoli abbondanti di

fa parte delle installazioni presenti alla Biennale

cibo.

di Architettura a Venezia (fino al 23 novembre). Presso le Corderie dell’Arsenale della città, un

Un cambiamento demografico che altererà il

tempo una delle industrie più importanti al

nostro modo di vivere e di lavorare, di rappor-

mondo per la costruzione delle navi, oggi uno

tarci con gli altri individui, ma soprattutto che

dei musei più importanti di Venezia, i visitatori

cambierà il nostro rapporto con la città, con gli

hanno avuto l’occasione di aggirarsi nell’inter-

Cultumedia magazine numero 0  

Cultumedia magazine

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you