Page 30

Cult 1:Layout 1 17/03/2010 11.31 Pagina 30

Intervista a

C

Lorena Crisafulli

...Registi si nasce...

M

aestro nel trattare temi forti e tragici

la legge del box office, alla sua vena critica, sarca-

con gli strumenti dell’ironia e della leg-

stica e creativa. Mario Monicelli non è soltanto il

gerezza e con l’abilità dell’autore che,

grande regista che noi tutti conosciamo, è soprat-

con maestria e arguzia, sa ben maneggiare la ci-

tutto un grande uomo che ha, con il suo lavoro,

nepresa disegnando situazioni e personaggi, Mario

contribuito a lasciare una traccia indelebile nella

Monicelli rappresenta senza alcun dubbio una

storia del cinema, in particolare, e nella società ita-

delle firme più prestigiose e longeve del cinema ita-

liana nel suo complesso, di cui ci ha lasciato testi-

liano. All’attivo conta 65 pellicole, l’ultima delle

monianza

quali girata all’età di 91 anni ed altrettante sceneg-

indimenticabili film. Con assoluta deferenza, la pa-

giature.

rola al Maestro.

e

memoria

attraverso

i

suoi

Ha collaborato con gli interpreti più importanti del panorama cinematografico nazionale, da Totò ad

Suo padre Tomaso, giornalista e critico teatrale,

Alberto Sordi, da Anna Magnani a Monica Vitti, per

nonché fondatore nel 1917 della rivista di cinema

fermarsi solo ai più rappresentativi. E’ il simbolo della

“Penombra”, influenzò la sua scelta di diventare re-

“commedia all’italiana”, grazie alla quale è riuscito

gista?

a dipingere il quadro di un Paese, il nostro, contrad-

No, ho deciso di diventarlo quando ero ancora

dittorio e borghese ma che pure tanto sta a cuore

bambino all’età di cinque, sei anni. Mia mamma

al nostro regista. Lui, che ha usato la macchina da

mi mandava al cinema insieme a mio fratello mag-

presa come mezzo di espressione autoriale e di de-

giore, che ne aveva sette e andavamo al pome-

nuncia sociale, soprattutto negli ultimi anni non ha

riggio perché era vicino casa. Un cinema piccolo,

mai rinunciato, anche col rischio di scontrarsi con

oscuro, pidocchioso direi. Lei ci accompagnava e

Cultumedia magazine numero 0  

Cultumedia magazine

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you