Page 13

Cult 1:Layout 1 17/03/2010 11.30 Pagina 13

Ottobre ‘09 __ Cult Speciale

potere, struttura reticolare, necessità umana

di leadership, ampiamente analizzato e teoriz-

e autonomia individuale vanno soddisfatte

zato da studiosi e ricercatori, è uno soltanto: il

con capacità e umanità: è qui che entra il

proprio. Tra tutte le categorie di Goleman o le

gioco il leader. Dalla questione ‘leader si

teorie di Weber, la migliore e vincente leader-

nasce o si diventa’ l’attenzione viene posta

ship risulta essere condotta da persone che si

sulle caratteristiche possedute dal leader, ar-

sentono a proprio agio. Lo stile di leadership è

gomento maggiormente condiviso e studiato

conforme alla persona: uno stile poco orto-

anche nella storia passata. Sicuramente un

dosso può rivelarsi incredibilmente efficace se

leader si deve presentare appetibile alla folla,

riflette le abilità, i valori e la personalità di chi

che vuole capire che tipo di persona è per de-

lo esprime, e soprattutto sappia metterlo in

cidere se seguirla o se ha le capacità per por-

pratica. Le difficoltà nell’agire ci sono sempre

tarli al livello successivo. Quindi il nucleo della

e a tutti i livelli ma vengono superate nel met-

faccenda è sulle caratteristiche che un leader

tersi in gioco e nel valutarsi se si è adeguati

deve possedere per spingere le persone a se-

alla situazione. I momenti di riflessione portano

guire la propria leadership. Forse l’integrità mo-

alla crescita e ad un maggiore bagaglio di

rale è tra le più importanti caratteristiche che

esperienza che permette al leader di diven-

un leader debba possedere. Una qualità che

tare una guida più sicura nel futuro.

si abbraccia alla capacità di rispettare e man-

Altra caratteristica importante è l’ottimismo.

tenere le risposte fatte e quindi presentarsi

Un leader sorride sempre. Pensa che il futuro

come degno di fiducia. Ovviamente se all’in-

sia migliore e che sa portare i propri seguaci

tegrità di comportamento si accosta anche la

alla meta. Anche quando la situazione non è

capacità di raggiungere gli obbiettivi prefis-

delle migliori, come il panorama economico

sati, l’alone di sicurezza e tranquillità che si

mondiale, il vero leader mostra ‘il pessimismo

espande intorno al leader garantisce adesioni

della ragione e l’ottimismo della volontà’ uti-

e credibilità sul proprio pubblico.

lizzando le parole di Antonio Gramsci. E’ facile,

Tuttavia acquistando potere e fama si corre il

infatti, fare il capo mostrandosi ottimista

rischio di perdere di vista la semplicità dai va-

quando le cose non vanno male; Berlusconi

lori fondamentali in cui si crede, quindi altra

da sempre il più sorridente tra tutti i politici ita-

caratteristica fondamentale è restare se stessi.

liani ha sempre ostentato ottimismo ma all’im-

Non basta aderire alla necessità del pubblico,

provviso recentemente ha abbandonato il suo proverbiale entusiasmo

per

esprimere

grande e seria preoccupazione. E’ come se un campione

sportivo

vince la propria gara quando ci sono belle giornate di sole, la meteoropatia non è una giustificazione; un vero leader nel momento più buio della storia sa essere ottimista e indicare il percorso da seguire, come il presidente americano Obama si sta rivespesso troppo diverse, o allinearsi ai bisogni

lando in questi tempi.

dell’ambiente circostante, la necessità di rima-

L’ottimismo si accompagna con la capacità

nere se stessi permette di non scendere a patti

di condivisione di gruppo, un specie di gene-

con la frenesia e le scorciatoie morali. Lo stile

rosità del potere o di gioco di squadra: chi ha

Cultumedia magazine numero 0  

Cultumedia magazine

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you