Page 56

Urban Sound

56

Dr. Jekyll and Mr. Hyde

Valentina Benaglia

Venerdì 17 febbraio Druso Circus

Sabato 25 Febbraio Edoné

“Vidi che, se potevo a ragione considerarmi l'uno e l'altro dei due esseri che lottavano nella mia coscienza, ciò si doveva al fatto che io ero radicalmente ambedue.” Robert Louis Stevenson. In tutti noi si celano il bene e il male. C'è chi cerca di stare precariamente in equilibrio nel mezzo e chi invece si abbandona ora all'uno, ora all'altro, come si cavalca il vento nell'eterno veleggiare sugli oceani del mondo. Lui è così, ora introverso e solitario, ora in compagnia dei fratelli, che tiene la scena e ammazza tutti dalle risate. Così è il suo primo album solista, dopo l'esperienza con gli Hypnotic Hysteria: 11 tracce in bilico tra De Andrè e Jim Morrison, tenute insieme da quella voce profonda e potente, la firma indelebile di tutto il disco. Dal vivo è una meraviglia, voce e corpo si mischiano in movimenti teatrali che trascinano sull'otto volante dell'umana lucida follia. Questo è Alessio Turco, con Pasquale Celardo alla chitarra, Linda Cominetti (Ghiaccio 9) al basso e Marco Carrara (Sakee Sed) alla batteria. Una band esagerata per uno spettacolo che rapisce dalla prima all'ultima nota.

Valentina è un ottima cantante ed é anche una brava pianista. Ha un buonissimo rapporto con la sua chitarra ed è una fantasiosa autrice, oltre ad avere una sensibilità melodica che a me piace. Tutti dicono di Vale che sul palco è una bomba, ed è vero, lo é… in città è pressoché unica.

Gianlu

Valentina Benaglia

Ecco che, come spesso accade, il momento palcoscenico diventa il più rappresentativo di un artista. Io non la penso così. Credo invece che Il vero momento emotivo, la performance si trovino altrove. Le nere delusioni, gli errori commessi, gli amori profondi, i consigli buoni e quelli cattivi… tutto questo sta' ben prima della scena. È lì, in ogni singolo momento vissuto, che il seme dell'arte proprio di ognuno propone le sue più oneste vibrazioni: uscire o avere il coraggio di entrare in determinate

CTRL magazine #29  

Siamo tornati !

Advertisement