Issuu on Google+

MUSICA DA IMPARARE

2012-2013 guida al

csm centro studi musicali vicenza

www.csmvicenza.com


CHI SIAMO Il CSM Centro Studi Musicali è un’associazione culturale senza fini di lucro fondata a Verona nel 1988 con l’obiettivo principale di fornire un adeguato servizio di educazione e diffusione artistico-musicale. Nel corso di questi anni l’associazione si è costantemente impegnata a migliorare la qualità e il livello delle proprie proposte: oggi offre corsi di musica individuali e collettivi, con un piano didattico innovativo e di primo livello, in grado di fornire percorsi formativi per appassionati, per musicisti professionisti e per i più piccoli. Da quest’anno il CSM ha deciso di allargare i propri orizzonti e portare la sua affermata esperienza e la sua professionalità al di fuori della provincia di Verona: arriva, così, anche a Vicenza (Caldogno) il CSM Centro Studi Musicali. Al centro di tutti gli insegnamenti rimangono l’autodisciplina necessaria per impostare uno studio corretto ed efficace, l’apertura e la curiosità senza le quali non si raggiunge una buona cultura musicale e la socialità che rende l’insieme musicale compatto ed omogeneo. Benché non manchino corsi specifici in ambito classico, l’impostazione del CSM è specificamente moderna quanto a contenuti e soprattutto nell’approccio didattico. Visita il nostro sito: www.csmvicenza.com Ci trovi anche su Facebook: www.facebook.com/csmvicenza Chiamaci al numero: 346.6315060

2


Oggi, il CSM di Verona costituisce un importante punto di riferimento per l’istruzione musicale di studenti provenienti da Verona e dalle province vicine, anche per i vari seminari ed eventi particolari organizzati periodicamente. Riunisce uno staff di circa 30 docenti qualificati didatticamente e professionalmente e vanta una struttura in costante rinnovamento, tale da consentire a studenti e docenti di lavorare in un ambiente dinamico e stimolante. Le potenzialità strutturali ed organizzative del CSM hanno permesso di realizzare negli anni, con continuità e concretezza, numerose iniziative, spesso patrocinate dalle Istituzioni cittadine e provinciali: • • •

progetti per l’educazione musicale, spesso a favore di categorie socialmente disagiate manifestazioni rivolte alle scuole elementari e medie spettacoli per giovani e per la città collaborazione con alcune scuole elementari e medie per i corsi extracurricolari; in particolare, è ormai consolidato da anni il sodalizio con la scuola media “Alle Stimate” di Verona seminari su argomenti di teoria e tecnica musicale, di tecnologia e strumentazione.

COME RAGGIUNGERCI Da vicenza: percorrere la statale Pasubio in direzione Thiene; dopo Motta, in via Battisti, svoltare a destra in via Sette (zona artigianale di Caldogno, indicazioni per Centro Diagnostico Veneto) poi subito a sinistra in via Leopardi e nuovamente a sinistra in via Petrarca (ampio parcheggio). Da Schio/Thiene: in direzione Vicenza, dopo Villaverla, percorrere via Pontaron e svoltare a sinistra in via Sette (zona artigianale di Caldogno, indicazioni per Centro Diagnostico Veneto) poi subito a sinistra in via Leopardi e nuovamente a sinistra in via Petrarca (ampio parcheggio).

www.csmvicenza.com

3


PANORAMICA DEI CORSI Corsi Tradizionali Si tratta di un percorso di studi di tecnica ed esecuzione di uno strumento aperto a principianti e a professionisti, bambini e adulti. Benchè per ogni sezione esista un programma didattico definito e teso a garantire un alto standard qualitativo, il livello e la difficoltà dei corsi vengono concordati con gli insegnanti. In pratica, lo studente può godere di un percorso di studi personalizzato secondo le proprie necessità e i propri gusti musicali. Le lezioni sono a cadenza settimanale e della durata di 45 minuti. Corsi Collettivi Per quelle materie che richiedono un approccio didattico basato sul confronto e sull’insieme, la nostra scuola offre una serie di corsi collettivi in cui gli allievi sono suddivisi in base alla fascia d’età o al loro livello di conoscenza. Si tratta di percorsi annuali o laboratori più brevi mirati a integrare l’apprendimento in termini sia di argomenti sia di approccio.

4


PROGRAMMI DEI CORSI

CORSI DI STRUMENTO

CANTO Il corso mira al conseguimento della coscienza dell’organo fonatorio ed apre possibilità di specializzazione in tutti gli stili e generi musicali moderni e classici, comprendendo: presa di coscienza della propria voce e delle potenzialità fisiologiche individuali, tecniche di respirazione, modi e scale, arpeggi, interpretazione, pronuncia, dizione, improvvisazione ritmica e melodica, tecniche microfoniche, aspetto scenico. (Silvia Girotto, Alessandra Gulino d’Ambrosio) PIANOFORTE Partendo dalle basi tecniche peculiari dello strumento, il corso di pianoforte si prefigge di fornire all’allievo un “vocabolario” tecnico-musicale spendibile nei più disparati generi della “popular music” (dal jazz all’hard rock), attraverso un programma di studi ben strutturato e flessibile che risponda e si adatti alle esigenze di chi è al primo approccio o di chi desidera arricchire il proprio “bagaglio” tecnico, musicale ed espressivo. (Giulio Campagnolo, Riccardo Pettinà) TASTIERE E SYNTH Lo scopo di questo corso è quello di curare gli aspetti tecnici, teorici ed “effettistici” della tastiera, uno degli strumenti più innovativi e polivalenti nati con la cosiddetta musica moderna, attraverso lo studio delle nozioni teoriche di base (il MIDI, i Program, i Layer, le Patch etc), sfruttando software avanzati (Logic Pro e Main Stage, Ableton Live, Propellerhead Reason) e attraverso l’ascolto e lo studio di brani di vari generi e stili musicali per l’analisi di timbri, effetti, teniche delle tastiere, riproduzione dei suoni. Inoltre, si affronteranno anche le potenzialità offerte dai controller di ultima generazione come iPad e iPod. È consigliata una preparazione tecnica pianistica di base. (Edoardo Piccolo)

www.csmvicenza.com

5


CORSI DI STRUMENTO

CHITARRA Lo studio della chitarra moderna (elettrica e folk), che include i generi rock, jazz, funky, blues, folk ecc., comprende: impostazione delle mani, indipendenza articolare, conoscenza della tastiera, studi progressivi sui vari capotasti, scale, arpeggi, sigle e accordi, analisi e realizzazione di brani musicali, cadenze armoniche, tecniche per la velocità, interpretazione e conoscenza degli stili, improvvisazione. (Luca Sartori) BASSO E CONTRABBASSO Impostazione sullo strumento, conoscenza della tastiera, sviluppo della musicalità, esercizi ritmici, scale, armonizzazioni, sigle, arpeggi, tecniche slap, interpretazione, analisi dei diversi stili musicali, lettura a prima vista, improvvisazione, trascrizione. (Pepe Gasparini) BATTERIA Impostazione di base, coordinazione degli arti, indipendenza mani e piedi, studi dei tempi di base, studi ritmici e di poliritmia, studi sulle sonorità dello strumento, dinamiche e accenti, sviluppo del gusto musicale ed espressività, sequenze ritmiche miste, ritmi latini-brasiliani e afro-cubani. Trascrizioni, interpretazioni, assoli, studi sui linguaggi della musica moderna, guida all’ascolto, preparazione al lavoro di registrazione in studio. (Francesco Corona, Gioele Pagliaccia)

6


PROGRAMMI DEI CORSI

TROMBA E FLICORNO Si procederà progressivamente all’approfondimento delle problematiche prettamente tecniche ed esecutive della tromba al fine di acquisire una dettagliata conoscenza tecnica e pratica sullo strumento: studio dell’impostazione per avere una corretta appoggiatura, esercizi di intonazione, studio degli intervalli a partire da quelli di seconda fino ad arrivare ai più “distanti” (ottava, nona etc.), studi su tutte le scale maggiori e minori, esercizi sullo staccato, sulla legatura di espressione e sulle loro varie combinazioni, studio per l’applicazione di una corretta respirazione diaframmatica (no pressing), esercizi sulla diteggiatura in modo da avere una corretta agilità sui pistoni, studi sulla flessibilità ed esercizi per migliorare l’estensione della tromba sulle note acute. (Gastone Bortoloso) TROMBONE Impostazione dello strumento con particolare attenzione su una corretta appoggiatura e sull’applicazione di una corretta respirazione diaframmatica, al fine di avere un’estensione completa non solo sulle note acute, ma anche su quelle gravi; quest’ultime infatti sono fondamentali per un trombonista. Verranno approfonditi lo studio delle 7 posizioni sulla coulisse con le relative posizioni di ripiego per ottenere i vari suoni armonici, e lo studio sulla “ritorta”; entrambi gli studi sono fondamentali per avere una buona tecnica ed agilità sullo strumento; esercizi di intonazione, scale ed intervalli in tutte le tonalità maggiori e minori. Altrettanto importante sarà l’approfondimento e lo studio della pronuncia, con particolare attenzione allo staccato, al legato ed alle diverse soluzioni di legato–staccato, giacchè il trombone è uno strumento a coulisse, cioè non ha i pistoni che agevolano tecnicamente la legatura di espressione. (Gianmatteo Carollo)

www.csmvicenza.com

7


CORSI DI STRUMENTO

SAX Il programma mira alla ricerca timbrica e alla padronanza tecnica dell’allievo, perché possa sviluppare la propria personalità in un’espressione musicale spontanea. Include impostazione, respirazione, emissione, registri, note lunghe, arpeggi, scale, lettura, dinamiche, suoni armonici, staccato - legato, accenti e dizione musicale nel linguaggio classico e jazzistico, le tonalità, modalità, tecnica ed agilità, studio delle strutture di brani musicali classici, popolari e jazzistici, interpretazione, studi per l’improvvisazione. (Beppe Corazza) FLAUTO Impostazione sullo strumento, studio approfondito del suono, armonici, note lunghe, staccato: semplice, doppio, triplo. Studi di tecnica su scale e arpeggi in tutte le tonalità. Interpretazione di brani musicali classici, contemporanei e popolari. (Beppe Corazza) CANTO LIRICO Il corso è rivolto a coloro che vogliano dedicarsi in modo specifico allo studio del mondo del canto lirico. In particolare, si svilupperà in modo profondo la capacità di conoscere e sfruttare al massimo tutti gli organi del nostro corpo che lavorano quando cantiamo, la ricerca delle risonanze per aumentare la potenza e l’omogeneità della voce, l’abilità di mantenere un buon livello di emissione. Le lezioni sono strutturate, inizialmente, con esercizi di respirazione mirati ad abituare e potenziare la muscolatura; vocalizzi, scale e arpeggi per migliorare l’intonazione e la sicurezza in tutti i registri; infine, lo studio di brani, attinti dal repertorio classico, per un’applicazione pratica. (Alessandra Gulino d’Ambrosio)

8


AREA CLASSICA VIOLINO E VIOLONCELLO Il corso di violino e di violoncello è aperto a tutte le persone incuriosite ed interessate ad iniziare o approfondire lo studio dello strumento ad arco, senza distinzione di età. E’ previsto uno studio iniziale relativo all’impostazione della mano destra sull’archetto e della postura con lo strumento attraverso esercizi per la conduzione dell’arco e la produzione del suono. Lo studio progressivo della tecnica strumentale andrà di pari passo con la lettura e lo studio di brani musicali scelti o arrangiati in base alla tecnica acquisita dall’allievo. (Violino: Laura Scipioni, Violoncello: Massimiliano Varusio) MUSICA D’INSIEME PER ARCHI Nell’insegnamento di uno strumento è molto importante offrire allo studente la possibilità di lavorare in un gruppo orchestra e mettere in pratica le proprie competenze strumentali, anche se minime. Il corso, quindi, si propone di creare un gruppo archi (violini, violoncelli, contrabbassi) composto da allievi di età e situazioni tecniche di partenza diverse che, attraverso la pratica orchestrale, possano sviluppare e migliorare tecnica e capacità musicali apprese durante le lezioni individuali. Verranno proposti e studiati arrangiamenti mirati di brani musicali scelti dal repertorio classico, pop e tradizionale. Il lavoro orchestrale è un lavoro di squadra in cui ogni elemento occupa uno spazio e ricopre un ruolo ben preciso; la competizione ed il confronto che si vengono a creare rappresentano un forte stimolo alla motivazione e al miglioramento personale. Questo tipo di lavoro cooperativo favorisce relazioni positive fra i partecipanti trasformando un gruppo di singoli allievi in un singolo gruppo. (Laura Scipioni)

www.csmvicenza.com

9


CORSI COLLETTIVI ARRANGIAMENTO E ORCHESTRAZIONE Il corso è rivolto sia ai principianti sia a chi dispone già di una base di conoscenza teorica e si propone di introdurre e sviluppare le tecniche di orchestrazione ed arrangiamento per ensamble orchestrali di vario organico. In un percorso di 12 lezioni a cadenza settimanale, si analizzeranno natura e tipologia degli strumenti, tecniche di scrittura a due, tre e più voci, tecniche effettistiche, combinazioni timbriche, analisi ed ascolto di alcune performance delle principali formazioni jazzistiche storiche, con esempi pratici di arrangiamento e rudimenti di direzione d’orchestra. (Gastone Bortoloso) TROVA IL TUO RITMO Il corso è rivolto ad adulti principianti o con poca esperienza, desiderosi di compiere i primi passi nel mondo del ritmo e degli strumenti a percussione e di sperimentare l’esperienza e la gioia della musica d’insieme. E’ anche aperto a chi già suona altri strumenti e desidera avvicinarsi alle percussioni. I partecipanti verranno gradualmente guidati alla conoscenza di strumenti provenienti da varie culture e a un loro utilizzo, nell’ottica di una sempre più consapevole conoscenza degli aspetti ritmici, timbrici, dinamici, emozionali dell’atto musicale. Verranno proposte esperienze d’esplorazione atte ad affinare l’orecchio musicale, l’uso del corpo, il rilassamento. L’approccio sarà essenzialmente pratico, con accenni teorici minimi, funzionali agli obiettivi da raggiungere. Le lezioni saranno sempre collettive ed hanno tra le finalità quelle di creare un gruppo affiatato, che possa poi suonare insieme anche in altri contesti. (Luca Nardon)

10


AREA BAMBINI SUONARE UNA FIABA (4-5 ANNI) Corso collettivo rivolto ai più piccoli, in cui i partecipanti verranno immersi negli aspetti più intimi e suggestivi di una fiaba creata appositamente per poter essere sonorizzata. Il percorso esplorativo porterà i bambini a comprendere e a cercare a più livelli d’interpretazione spunti per la sonorizzazione e per la creazione di una vera e propria “colonna sonora” dei momenti più importanti del racconto. Verranno utilizzati strumenti a percussione anche intonati, ma anche materiale povero, di riciclo, per poter dare anima ai suoni nascosti insiti ad oggetti d’uso quotidiano e scoprire fondamentali aspetti del fare musica durante il percorso. Sarà lasciato spazio anche alla drammatizzazione ludica della fiaba e all’uso anche di altri mezzi espressivi, quale il disegno e la creazione di elementari costumi ed oggetti scenici. (Alessandra Feriani, Marta Valdesolo) GIOCARE CON IL RITMO (8-11 ANNI) Il corso è rivolto a bambini in età scolare, preferibilmente compresi fra gli 8 e gli 11 anni, ed ha lo scopo di avvicinare i partecipanti al fantastico, vastissimo mondo del ritmo e degli strumenti a percussione, da scoprire insieme, attraverso un approccio essenzialmente ludico, improntato sulla relazione, sull’ascolto, sull’esplorazione. I partecipanti verranno guidati in modo graduale ad una sempre più affinata consapevolezza dei fenomeni connessi alla produzione e alla creazione della musica, ponendo grande attenzione agli aspetti emozionali, al rilassamento, alla concentrazione, al divertimento. Oltre agli strumenti tradizionali, ritmici e melodici, verrà utilizzato materiale non strutturato, povero, posto al centro delle esperienze sensoriali e dell’esplorazione timbrica dei piccoli partecipanti. (Luca Nardon)

www.csmvicenza.com

11


AREA BAMBINI

PROPEDEUTICA MUSICALE (4-5 ANNI) Il progetto si propone di coinvolgere il bambino in modo globale attivandone la capacità di elaborare tutte quelle informazioni uditive-musicali che il mondo ci offre, al fine di poterle sperimentare, interiorizzare nel corpo e esprimere in modo funzionale allo sviluppo della propria personalità e, magari, in un secondo momento, ad avvicinarsi allo studio vero e proprio della musica. Le attività di libera interpretazione ritmico-motoria facilitano lo sviluppo del senso ritmico spontaneo, infatti i giochi e le esperienze di improvvisazione gestuale-motoria traggono vantaggio se organizzate in modo ritmato e/o sostenute da brani con cadenze ritmiche precise. Verrà dato spazio sia alla sperimentazione di diversi materiali (concreti e musicali), sia all’ascolto di diversi suoni, rumori e generi musicali, sia alla produzione vera e propria di musica attraverso la voce, il corpo e gli strumenti musicali. Il corpo diventa lo strumento privilegiato per l’interiorizzazione delle strutture ritmiche, ma anche per la comprensione degli altri aspetti della musica. Infatti, all’età di 4-5 anni, il mezzo di comunicazione e di apprendimento favorito dal bambino, il modo con cui esprime i propri stati d’animo, con cui si diverte e con cui impara a relazionarsi con l’altro, è proprio il corpo. Le attività saranno rivolte all’ascolto della musica che si traduce in movimento e favorisce l’apertura di canali che consentono un positivo flusso di reazioni affettive, con la possibilità di migliorare il controllo tonico-emozionale, di attivare una risposta dinamizzante o, al contrario, rilassante sulla struttura corporea. Si interviene così sulla sfera emozionale: il corpo ricevendo un suono, lo trasforma interiormente in emozione, rispondendo poi con vibrazioni proprie. L’esperienza musicale assume così una dimensione cognitiva, fisica e affettiva insieme a favore della globalità dell’esperienza che il bambino vive. (Marta Valdesolo e Alessandra Feriani)

12


DIPARTIMENTO DI TECNOLOGIA Il CSM è da sempre una scuola di musica all’avanguardia, interessata a comprendere e sfruttare il più possibile le nuove tecnologie in tutti gli ambiti musicali: dall’insegnamento allo studio, dalla produzione alla performance. Negli ultimi anni presso la nostra sede di Verona, abbiamo investito molto nella creazione di un laboratorio informatico attrezzato con computer di ultima generazione, per dare la possibilità ai nostri soci di sfruttare queste nuove tecnologie per sviluppare ulteriormente il loro apprendimento. Già da qualche anno abbiamo sperimentato con grande successo l’uso dei computer nei corsi collettivi di teoria e armonia, tanto che oggi il loro utilizzo è diventato uno strumento fondamentale nell’assimilazione delle nozioni teoriche e nella realizzazione di esercitazioni pratiche. Dal 2008, inoltre, il CSM è diventato un centro di formazione autorizzato Apple (AATC/e), l’unico in tutto il triveneto, per offrire ai propri soci la possibilità di ottenere una certificazione riconosciuta a livello mondiale per i software di produzione audio (Logic Pro) e video (Final Cut Pro) professionali sviluppati da Apple. Da quest’anno, con l’istituzione del Dipartimento di Tecnologia, puntiamo ad ampliare ulteriormente la nostra offerta formativa in ambito tecnologico, partendo dai nuovi corsi BTEC: Extended Diploma in Music Technology e Certificate in Music Technology (Events Support / Production). Speriamo di poter portare tutti questi corsi anche nella nuova di sede di Vicenza, tutte le informazioni e le novità saranno comunicate sul nostro sito e nella nostra newsletter mensile.

www.csmvicenza.com

13


PARTNERS

MUSICALBOX, il megastore della Musica via dell’Artigianato 9/A - 37135 Verona Tel. 045 8205716 - Fax 045 8205718 www.musicalbox.com

14


SERVIZI L’iscrizione permette ai soci del CSM di godere, senza ulteriori costi, di alcuni utili servizi: •

5 AULE PER STUDIO O PROVE A FINI DIDATTICI tutte le aule sono allestite con la strumentazione necessaria per lo svolgimento dei corsi; gli allievi, su prenotazione, possono usare le aule libere da corsi per studiare individualmente o in gruppo.

INTERNET POINT GRATUITO collegamento internet ADSL e rete WiFi a disposizione di tutti i soci in tutte le aule.

BIBLIOTECA E MEDIATECA la scuola dispone di una biblioteca musicale che conta metodi, spartiti, manuali, saggi e monografie; sono, inoltre, a disposizione alcuni CD, DVD e VHS; i soci possono consultare i libri o prenderli in prestito per brevi periodi.

Sono, inoltre, disponibili i seguenti servizi a pagamento: •

MOBILE RECORDING STUDIO l’associazione è dotata di uno studio di registrazione mobile, con il quale è possibile registrare concerti dal vivo o piccole formazioni

SERVIZIO TRASCRIZIONE i professionisti del CSM forniscono servizi di trascrizione, arrangiamento e composizione su richiesta.

www.csmvicenza.com

15


www.csmvicenza.com csm@csmvicenza.com tel. 346.6315060 via Petrarca 13/2, 36030 Caldogno (VI)


CSM Centro Studi Musicali Vicenza