Page 1

Genitori a bordo campo Dalla Valtellina la novitĂ del tennistavolo La corsa dei record per sostenere Telethon In bicicletta tra i graffiti di Capodiponte

4 Novembre 2013


NEL LIBRO DEL CSI I CONSIGLI UTILI PER TUTTI I GENITORI

Genitori a bordo campo, una presenza che manca di equilibrio

Q

uesta ci mancava. La notizia: due genitori picchiano il compagno di squadra di loro figlio perché non gli passava la palla. Non è un’invenzione, ma incredibile realtà. È accaduto in Puglia nello scorso mese di agosto. Due genitori (lui 63 anni, lei 50) sono in vacanza con loro figlio. Tra mare e divertimento spunta un bel torneo per ragazzi dagli 8 ai 14 anni. Detto fatto, iscrivono il loro bambino. Una delle prime partite è senza storia: troppo forti gli avversari, che vincono facilmente. Finita la partita, mentre i ragazzi rientrano negli spogliatoi, i due genitori “ultras” si avventano su un compagno di squadra del figlio, reo - a loro dire - di non aver passato la palla e di aver fatto perdere la sua squadra. Lo insultano, lo strattonano e gli rifilano anche un bel ceffone. Si scatena il putiferio. Interviene il genitore del ragazzo aggredito e ne nasce una rissa senza confini, terminata grazie all’intervento di un poliziotto in borghese. Se eravamo in agosto, come mai se ne parla solo adesso? Semplice. Perché in questi giorni la rissa è approdata in un’aula di tribunale e da li è rimbalzata nelle cronache. “Fresco” o no, l’episodio si commenta da solo e aggiungere parole è del tutto inutile. Il problema è nell’antefatto. Meno appariscente e rumoroso delle cur-

ve degli ultras, il fenomeno dei genitori a bordo campo è una questione che riguarda e investe ogni società sportiva che ha un settore giovanile. Lungi da noi la tentazione di fare di tutta l’erba un fascio. Ci sono centinaia di genitori e di famiglie che se-

guono le partite dei loro figli in tutta serenità e che, magari, danno anche una grossa mano alla società sportiva. Occorre, però, dire che gli episodi di esasperazione e di “imbecillità” che hanno per protagonisti mamme e papà dei piccoli atleti non sono in calo, anzi, sono in costante aumento. Come mai? Cosa si può fare per contrastare il fenomeno? Sono domande complesse, alle quali abbiamo provato più volte a dare risposte e soluzioni. Investire nella cultura sportiva è l’unica strada possibile per cambiare le

2

cose. Tutti sono d’accordo a parole, ma pochissimi sono disposti a farlo davvero. Detto questo nessuno ha la ricetta magica. Il Csi ha recentemente pubblicato un libro (“Genitori a bordo campo”) che contiene istruzioni per l’uso e che consigliamo di leggere a ogni genitore. Abbiamo potenziato gli interventi formativi in tutta Italia sul tema della genitorialità. Abbiamo più volte sottolineato che un dialogo aperto, costruttivo, sincero con le famiglie va tentato e perseguito da ogni società sportiva. Di storie e fatti di cronaca che hanno visto protagonisti in negativo i genitori, purtroppo, ne esistono tanti. Certo, quanto è accaduto questa estate in Puglia merita una candidatura all’Oscar dell’imbecillità. Ma genitori protagonisti in negativo non sono solo quelli come il nostro “Premio Oscar”. Protagonista in negativo è anche il genitore disinteressato, quello che non si fa vedere mai, che non ha un volto e un nome, che non c’è alla partita e agli allenamenti, e che manda suo figlio a casa con l’autobus o con un passaggio concesso dai compagni. Un genitore che non fa danni durante le partite insultando e aggredendo arbitri e avversari, ma che fa male ugualmente, al proprio figlio, creando vuoti di affetto e di amore nella sua vita. 5

NO V EMBRE

2013


PRIMA PAGINA

UN GESTO DI FAIR PLAY PREMIATO DALL’ASSOCIAZIONE

Pier Paolo Romani ospite del Panathlon di Vallecamonica

U

na serata davvero interessante e piana d’emozioni quella organizzata dal Panathlon Club di Vallecamonica presso il Ristorante Due Magnolie di Piancogno. L’ospite della conviviale di novembre era infatti Pier Paolo Romani, giornalista, scrittore, coordinatore nazionale di ‘Avviso Pubblico’ e autore di ‘Calcio Criminale’, un autentico libro-denuncia sul rapporto tra mafie, scommesse e calcio. La serata ha visto un prologo molto interessante: infatti Pier Paolo Romani ha voluto conoscere personalmente (e stringergli la mano autografando con dedica il suo libro) Simone Bianchi, il ragazzo dei Giovanissimi dell’A.C. Vallecamonica che nei giorni scorsi è balzato agli onori della cronaca per un significativo, esemplare gesto di

Fair Play (uno dei valori del Panathlon) facendo tornare sulle sue decisioni l’arbitro che aveva fischiato un calcio di rigore a suo favore perché inesistente. Dopo le foto e le interviste di rito la serata del Panathlon è iniziata con la consueta conviviale e subito dopo ha visto entrare a far parte del sodalizio presieduto dal dott. Roberto Gheza due nuovi soci: Roberto Tottoli, personaggio molto conosciuto nell’ambiente delle corse in montagna e dei rally, e Franco Capitanio, il coordinatore e portavoce del CAI di Vallecamonica. Intorno alle 22.00, presentato dal dott. Gheza, ha preso la parola l’atteso ospite che iniziando dall’anno 1978 ‘quando fu rapito Aldo Moro e qualche mese dopo fu assassinato Peppino Impastato e decisi che volevo capire il perché’ ha

3

via via tracciato la sua storia di uomo impegnato nella lotta contro l’illegalità attraverso la ricerca di documenti, di prove, di legami che chiarissero il rapporto tra calcio e malaffare. Ma non solo ‘il 2 maggio del 2011 viene eletto alla carica di presidente dell’Associazione Italiana Calciatori Damiano Tommasi e qualche giorno dopo mi chiama a Coverciano per parlare ai calciatori di scommesse e mafia. Ecco da qui ha inizio la mia collaborazione con l’AIC con i ragazzi, con i giovani per far crescere la cultura della legalità del rispetto, dell’educazione presso le giovani generazioni perché purtroppo in Italia è diffusa la cultura della mafiosità’. E così per circa un’ora il dott. Romani ha parlato ad un uditorio attento e partecipe, di mafia e calcio, di come il calcio per la mafia sia consenso sociale, sia impresa, sia legame con l’economia e con la politica. ‘Il pallone – ha detto Romani – aumenta il capitale sociale, cioè il consenso sociale dei mafiosi’. In mezzo a tutto questo, però il dott. Romani ha voluto concludere con una speranza ‘quella di un giovane ragazzo di questo territorio che qualche giorno fa ha compiuto un grande gesto di fair play e di rispetto per la verità nel calcio. Un motivo in più per capire che è dai giovani che dobbiamo ripartire per risanare non solo il calcio ma l’intera società in cui viviamo’. La serata si è conclusa con la consegna da parte del dott. Gheza al dott. Romani dei simboli del Panathlon Club Vallecamonica.


LE DOMANDE DA PRESENTARE ENTRO IL 31 DICEMBRE 2013

Un bando nazionale del CSI per l’impiantistica sportiva

P

er le società sportive e i comitati territoriali e regionali del Csi che debbano realizzare o riqualificare superfici di gioco degli impianti sportivi si apre un’importante opportunità. Nell’ambito della collaborazione tra l’Associazione e Limonta Sport, finalizzata a promuovere l’educazione attraverso lo sport, la Presidenza nazionale del Csi ha indetto un bando che prevede l’assegnazione di un contributo a fondo perduto per l’effettuazione di tali lavori.

Il Consiglio di Comitato Il Presidente del CSI di Vallecamonica, Claudio Ceccon, ha convocato per le ore 20.30 di Venerdì 8 novembre 2013 il consiglio di Comitato nella sede di Plemo. L’assise dell’associazione, dopo aver approvato il verbale della precedente seduta, esaminerà ed approverà il bilancio preventivo 2014. All’ordine del giorno anche la definizione delle commissioni di comitato e l’approvazione dei regolamenti tecnici proposti al Consiglio e non ancora ratificati. Chiudono l’incontro le comunicazioni del Presidente. Sono state invitate all’incontro le società sportive affiliate A.S.C. Capo di Ponte e Oratorio Piamborno.

L’accesso al contributo è subordinato alla realizzazione dei lavori con l’azienda Limonta Sport, partner del Csi, e sarà erogato attraverso un voucher di sconto sull’ammontare del costo totale dei lavori svolti da Limonta Sport. Lo stanziamento previsto per l’anno sportivo 2013/2014 è pari a euro 60.000. Condizioni perché le domande siano ammesse a valutazione sono che i progetti: · siano presentati da soggetti in regola con il pagamento delle quote associative; · riguardino opere di realizzazione e/o riqualificazione delle superfici di gioco degli impianti sportivi eseguite da Limonta Sport; · prevedano un importo lavori di al-

4

meno 10.000.; · raggiungano la soglia minima di punteggio di 51 punti in base ai criteri stabiliti dal bando. Le domande di contributo dovranno essere presentate entro le ore 12.00 del 31 dicembre 2013 all’Ufficio Impiantistica Sportiva della Presidenza nazionale del Centro Sportivo Italiano, in via della Conciliazione 1 – 00196 Roma, nei modi e con la documentazione stabiliti nel bando allegato.

“I GIOCHI DI UNA VOLTA” Domenica 10 novembre a Malegno; ritrovo presso l’Oratorio di Malegno entro le ore 14, fino alle 16.30 “Giochi Popolari da tutto il Mondo”, alle 16.30 momento di preghiera presso la Chiesa Parrocchiale e alle ore 17 merenda.

5

NO V EMBRE

2013


ATTIVITA’ SPORTIVA

IL CIRCUITO DI MTB DEL CSI BRESCIANO IN VALLECAMONICA

Capo di Ponte, Gnani incide il suo nome nelle rocce camune

I

ncisioni rupestri, montagne e ruote grasse. Nella suggestiva cornice di Capo di Ponte si è svolta la prima edizione della Graffiti Race, con Enzo Gnani ad alzare le braccia sul traguardo dopo aver coperto i 22 Km della gara in 57’. Una sessantina i bikers amanti di salite tortuose, discese ripide e avventurose scalinate si sono dati appuntamento nella località camuna per darsi battaglia. Presenti i campioni Carlo Manfredi Zaglio, Leonardo Arici, Diego Tanghetti, Daniela Poetini, Enzo Gnani e Stefano Rizza, leaders dei rispettivi circuiti della mountain bike del CSI bresciano. Non sono mancati tifosi e appassionati, assiepati nei punti più accattivanti del percorso. Il

circuito di circa 5,2 km doveva essere ripetuto quattro volte. Fin dal giro di lancio sembrava che la gara fosse già decisa, con Enzo Gnani che infiammava il pubblico transitando sul traguardo con un balzo da togliere il fiato. Nei giri successivi le posizioni si mescolano, ma in vetta rimane Gnani, che ottiene la vittoria assoluta in 57’33” dopo aver viaggiato a una media di 21,89 Km/h. Seconda piazza per Alessio Bongioni (Giangi’s Bike), staccato di un minuto dal

5

capolista. Bronzo a Carlo Manfredi Zaglio (Team Bike Gussago). Ai piedi del podio - ma protagonisti di una prestazione da incorniciare - Stefano Rizza (Boario) e Andrea Tosi (Sellero Novelle). Negli Allievi il podio si è tinto di giallo, il colore della Gnani Bike. Riccardo Inzaghi (38’20”), Diego Sorteni e Mattia Monella hanno monopolizzato la corsa conquistando le medaglie di categoria. L’alloro femminile è andato a Daniela Poetini (Sellero Novelle), che dopo i tre giri previsti dal regolamento ha fatto fermare il cronometro sui 58’56”. Da segnalare la presenza di bikers provenienti da oltre confine. I migliori piazzamenti sono stati quelli ottenuti dallo svizzero Stefano Zanotti (Ktm Varese Racing), Teresio Gadaldi e Dario Crapella della Rapid Cicli Franzi di Sondrio, rispettivamente decimo, undicesimo e dodicesimo.


SETTANTA ATLETI IMPEGNATI NELLA PROVA D’ESORDIO

La novità della Valtellina nel tennistavolo del CSI camuno

I

ndicazioni positive per il campionato di tennistavolo del CSI camuno che ha preso il via nella palazzetto dello sport comunale di Rogno. Buono il numero dei partecipanti, una settantina, anche se in lieve calo rispetto all’avvio della passata stagione; una discreta partecipazione nelle categorie giovanili e il settore femminile che finalmente raggiunge numeri soddisfacenti. Ma la vera novità è il gruppo di pongisti della Valtellina aggregati alla Polisportiva Oratorio Piancamuno, un allargamento positivo dei confini del tennistavolo promosso dal CSI di Vallecamonica. Tra le note negative invece il calo di iscritti della Polisportiva Gratacasolo che rende meno equilibrato ed incerto il circuito ora, salvo sorprese nel corso della stagione, in mano saldamente alla formazione di Piancamuno. La graduatoria finale di società infatti premia ampiamente i campioni camuni e lombardi in carica con i padroni di casa del Centro Giovanile Rogno secondi davanti a Gratacasolo e Gruppo Sportivo Unica. La Polisportiva Oratorio Piancamuno ottiene anche il maggior numero di successi individuali. Nei Giovanissimi la prima vittoria della stagione va al valtellinese, portacolori del Piancamuno, Diego Cornaggia che in finale batte l’atleta di casa Cristian Sangalli, sul podio anche le altre due pongiste del Piancamuno Diana e Sofia Mottarella. I campioni in carica dominano il settore femminile piazzando al vertice del torneo rosa Anna Ravelli,

Claudia Taboni, Lara Cotti e Alessia Ramazzini; prima delle “altre” l’atleta del C.G. Rogno Giada Mazzucchelli, nona. Il terzo successo della serata per il Piancamuno arriva grazie al responsabile del tennistavolo CSI Vallecamonica Maffeo Martinelli che nella finale open supera Tullio Marchesi (C.G. Rogno), terza piazza per Daniele Ottelli (Polisportiva Piancamuno) e quarto Andrea Tosini (C.G. Rogno). Ventitre gli iscritti alla prova degli open, tra questi anche tre ragazze con Giada Ramazzini (Piancamuno) piazzata all’undicesimo posto. Pur ridotta nei numeri la rappresentativa della Polisportiva Gratacasolo ottiene due vittorie di categoria. L’allievo Daniele Rinaldi si impone nella gara d’apertura precedendo la pattuglia dei rivali di Piancamuno composta

6

da Nicola Orsatti, Matteo Santicoli, Marco Caggiano e Danilo Salari. Ad aggiudicarsi il torneo d’eccellenza, dove sono concentrati gli atleti tecnicamente più dotati, è il portacolori della Polisportiva Gratacasolo Pietro Romele davanti alla coppia del C.G. Rogno Laura Boiardi e Mario Bianchetti, completa il podio Silvano Mazzoli (Polisportiva Gratacasolo). In attesa della seconda prova del circuito individuale, in programma sabato 7 dicembre a Rogno, gli appassionati di tennistavolo parteciperanno alla prima giornata del campionato a squadre. L’appuntamento per le sei formazioni iscritte è per giovedì 21 novembre alle ore 20.30 per i confronti in contemporanea nelle scuole di Artogne e Gratacasolo e nel palazzetto dello sport di Rogno.

5

NO V EMBRE

2013


ATTIVITA’ SPORTIVA

VITTORIA LARGA NELLA TRASFERTA AD ANGOLO TERME

Un dolcetto di Halloween per le ragazze dell’U.S. Vezza

A

pprofittando della sosta dei campionati di calcio le formazioni femminili di Angolo e Vezza d’Oglio hanno recuperato l’incontro rinviato per il maltempo. Nella serata di Halloween tra scoppi di petardi e dolcetti sul terreno di gioco di Angolo Terme è mancato lo scherzetto; la formazione di casa infatti non è riuscita a battere le vice campionesse in carica del calcio femminile CSI. Il Vezza d’Oglio, in versione Halloween con maglie di un colore arancione in tinta con la serata, ha vinto il confronto in maniera netta dopo aver sofferto nei primi trenta minuti la vivacità delle avversarie. La prima frazione di gioco ha visto le padrone di casa mettere in mostra un gioco ben costruito fino al limite dell’area poi la precisione nelle conclusioni a rete è mancata anche in questa occasione. Più concreta e solida la formazione ospite che all’inizio ha approfittato degli errori delle avversarie per crescere poi con il passare dei minuti. Passa in vantaggio l’Unione Sportiva Oratorio Angolo con un tiro dalla distanza di Anita Moscardi, la più pericolosa tra le padrone di casa. Un vantaggio che dura pochi minuti, a replicare con un gran tiro da centrocampo è Stefania Bonavetti che si ripete poco dopo aiutata da un errore delle avversarie. Subiscono il colpo le ragazze di Angolo che vanno sotto di due reti lasciando libera in area per una comoda deviazione in rete

Ilaria Togni. Ripreso il filo del gioco la compagine di Angolo chiude forte il primo tempo creando tre opportunità per ridurre lo svantaggio, brava il portiere del Vezza Elisa Agostini a neutralizzare due tiri delle attaccanti avversarie e fortunata quando è la compagna di squadra Lara Cenini a respingere sulla linea di porta la conclusione a rete. Gli sforzi dell’Angolo sono premiati in avvio di secondo tempo con la doppietta di Anita Moscardi che riapre il confronto. Bastano però alcune accelerazioni della formazione ospite per scavare di nuovo un solco tra le due compagini. Protagonista della partita diventa Ilaria Togni autrice di una doppietta che taglia le gambe alle ragazze dell’U.S.O. Angolo. Sono le ospiti ora a tenere in

7

mano le redini del gioco mettendo in difficoltà le avversarie, a completare l’ottimo momento del Vezza la sesta rete messa a segno con un tocco ravvicinato su calcio d’angolo dal capitano Lara Cenini. L’orgoglio delle ragazze di Angolo porta nel finale del confronto a colpire una traversa e a creare alcune buone opportunità non sfruttate dalle attaccanti. Torna a vincere quindi il Vezza d’Oglio che ha avuto una partenza difficile ma dimostra nella trasferta ad Angolo Terme di avere le carte in regola per essere una delle protagoniste del torneo femminile. Bene per mezz’ora l’U.S.O. Angolo poi mostra, una volta in svantaggio, ancora dei limiti nel carattere ma la strada è quella giusta per crescere.


ESORDIO IN COPPA CAMUNIA PER LA GARA DI BOARIO TERME

La corsa dei record a favore dei progetti Telethon

D

ebutto spumeggiante nel circuito podistico del CSI di Vallecamonica della “Quattro passi per Telethon”, camminata, promossa a Boario Terme da Simply in collaborazione con l’Aido Artogne. In una giornata grigia, con pioggia battente fino a un’ora prima della partenza, la manifestazione sportiva ha raccolto oltre duecento adesioni e, soprattutto, novecento euro che saranno versati dagli organizzatori a Telethon per la ricerca medica. È stata anche la corsa dei record con i primati maschile e femminile battuti in maniera netta dai vincitori. Al via della prova maschile una rosa di atleti di buon livello tecnico, a partire dal vincitore Gianpaolo Crotti. Il por-

tacolori della Podistica Valle Adamè, reduce da un’ottima prestazione sulla mezza maratona, vola letteralmente sul classico tracciato del Monticolo impiegando diciassette minuti esatti per concludere la gara. Alle sue spalle seconda piazza per Roberto Cifra (Atletica Eden 77), staccato di 36 secondi, che precede il vincitore della passata edizione Ivan Bressanelli (A.S. Cimbego). Completano l’ordine d’arrivo di qualità Massimo Bertoni (Atletica Eden 77), Gelmi Alessandro ( Polisportiva Edolese), Francesco Nezosi (Aido Artogne) e Flavio Ghidini (Unione Sportiva Oratorio Angolo). Nelle diverse categorie maschili in evidenza anche il veterano Agostino Ferrari (C.G. Pisogne), secon-

8

do Angelo Taboni (Polisportiva Valle Adamè) e terzo Giocondo Nezosi (Aido Artogne), e negli Amatori B William Fedriga (GSO Gratcasolo) con la coppia del C.G. Pisogne Gianpiero Gabrieli e Pietro Romelli ai posti d’onore. Nuovo primato anche nella gara femminile stabilito dalla vincitrice Stefania Cotti Cottini (Aido Artogne) che si impone con il crono di 20’06” e bissa il successo ottenuto la settimana scorsa a Gratacasolo. A cinquantasei secondi si classifica Lucia Delvecchio (Polisportiva Edolese) mentre completa il podio la giovane atleta di Artogne Chiara Spagnoli. I risultati nelle diverse categorie femminili premiano le due atlete del Gruppo Sportivo Oratorio Darfo Corna Tiziana Bianchini e Maddalena Botticchio e la veterana Maria Grazia Boesi (Aido Artogne). Allievi pochi alla partenza

5

NO V EMBRE

2013


ATTIVITA’ SPORTIVA fense Anna Tottoli si è imposta nella gara delle ragazze battendo Federica Scolari (G.S. Ceto Nadro) e Alessia Ramazzini (Polisportiva Oratorio Piancamuno). Invariati i valori rispetto alle gare precedenti nella categoria Polisportivo con il Piancamuno che domina il settore maschile piazzando sul podio Elia e Pietro Salvetti e Mattia Guarinoni. Prima anche a Boario Alessandra Nolaschi (Podistica Valle Adamè) che precede Annamaria Pedretti (G.S. Ceto Nadro) e le due atlete della Polisportiva Piancamuno Elena Poiatti e Alessia Bozza. Gli appuntamenti con la Coppa Camunia proseguono a ritmo serrato con la gara in programma a Sonvico domenica 10 novembre; la “Marcia curta”, organizzata dagli Amici della montagna della frazione di Pisogne, prende il via alle ore 14 dal Centro sportivo intitolato alla memoria di don Renato Faliselli. ma capaci di esprimersi ad un buon livello tecnico; tra i maschi successo per distacco di Massimo Zucchi (Podistica Valle Adamè) sulla coppia dell’Aido Artogne Nicolas Borghesi e Luca Prandini. Nelle allieve bella vittoria dell’edolese Federica Eterovich davanti a Giulietta Guerini (Atletica Eden 77) e Anna Spandre (Aido Artogne).Come per gli allievi le altre due gare delle categorie giovanili si sono svolte nel circuito ricavato dagli organizzatori intorno al Centro Congressi di Boario Terme. Con un’inversione rispetto al programma tradizionale della Coppa Camunia, per rispettare l’impegno del catechismo, sono stati i ragazzi i primi a prendere il via. A dominare il campo è stato anche in questa occasione l’atleta di Artogne Giovanni Spandre, dietro di lui buona prova di Fabio Scalvinoni (Polisportiva Ossimo) e del compagno di squadra Giovanni Ottelli Pasina. La dar-

9


Commissione tecnica Pallavolo Comunicato N° 3 del 4 Novembre 2013 Juniores

Open Femminile

Spostamenti gara stabiliti d’ufficio

Risultati 2ª Giornata

Niardo Volley G.S.O. Piamborno Foppoli 3 - 0 EASY Volley OL3 Or.Bienno Ri-Nuova Oratorio Bienno 3 - 0 G.S.O. Unica Seven G.S.O. Unica Volley Team 1 - 3

L’incontro N° 1641 (CARIGE Assicurazioni - ASC 18) è stato spostato al 04/11/2013 alle ore 16,00 presso la palestra di Capodiponte

Spostamenti gara su richiesta consensuale

Mista Amatori Risultati 1ª Giornata U.S.O. Angolo

Polisportiva Gratacasolo

Polisportiva Gratacasolo Golden Bar

Agroalimentari Pasini F. Sub Judice Piadineria GianGusto N.D.

Risultati 2ª Giornata

0 - 3

L’incontro N° 1873 (ITAS Assicurazioni Edolo - G.S.O. Unica Fedabo) è stato spostato su richiesta della squadra (G.S.O. Unica Fedabo) e consenso VERBALE della squadra avversaria al 22/12/2013 alle ore 20,30 presso la palestra di Edolo Spostamenti gara stabiliti d’ufficio L’incontro N° 1925 (G.S.O. Unica Fedabo - G.S.O. Piamborno Foppoli) è stato spostato al 13/12/2013 alle ore 21,00 presso la palestra di Esine

62 - 76

Spostamenti gara stabiliti d’ufficio

CLASSIFICA Squadra P.ti Niardo Volley 6 EASY Volley OL3 Or.Bienno 6 G.S.O. Unica Volley Team 6 C.G. Rogno 3 Cavour Volley 3 Osteria Cantinì FM LavMec 3 SIAL Camuna Volley 3 GSO Breno Volley 2 G.S.O. Piamborno Foppoli 1 Happy Volley Or. Bienno 0 U.S. Malonno 0 Camun Volley 0 Ristorante Al Ponte 0 AIDO Artogne 0 G.S.O. Unica Seven 0 Ri-Nuova Oratorio Bienno 0

L’incontro N° 1786 (Golden Bar - Piadineria GianGusto) è stato spostato e DOVRÀ essere disputato entro il 22/12/2013 alle ore 21,00 presso la palestra di Capodiponte

CLASSIFICA Squadra Polisportiva Gratacasolo Piadineria GianGusto Golden Bar Agroalimentari Pasini F. Kamunia Paranoika U.S.O. Angolo CMM F.lli Rizzi GSO San Zenone

P.ti 3 3 3 3 0 0 0 0

G 1 1 1 1 1 1 1 1

V 1 1 1 1 0 0 0 0

P N 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 1 0 1 0 1 0

F 3 3 3 3 0 0 0 0

S 0 0 0 0 3 3 3 3

77 - 60 75 - 51 79 - 88

PR PS 76 62 75 37 75 62 75 33 37 75 62 76 33 75 62 75

Comunicazioni Il recapito telefonico del responsabile della squadra GSO San Zenone sig. Angeloni è il seguente: 3397118934

10

G 2 2 2 1 1 1 1 1 2 1 1 1 1 1 2 2

V 2 2 2 1 1 1 1 1 0 0 0 0 0 0 0 0

P N 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 2 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 2 0 2 0

F 6 6 6 3 3 3 3 3 2 1 1 1 0 0 2 0

S 0 1 1 0 1 1 1 2 6 3 3 3 3 3 6 6

PR 152 169 164 75 99 99 87 115 155 79 71 80 50 40 166 113

PS 100 122 129 62 79 80 87 95 192 99 94 99 76 75 175 150

Il recapito telefonico AIDO ARTOGNE sig.ra Alessi Angela è il seguente: 3484212586. Il recapito telefonico ITAS Ass. Edolo sig.ra Calvi Cristina è il seguente: 3281788556 l’indirizzo mail è:cricalvi87@hotmail.it

5

NO V EMBRE

2013


COMUNICATI

Commissione tecnica Bocce Comunicato N째 1 del 4 Novembre 2013

Risultati Falegnameria Tonini Edolo

Valcamonica Giochi

2-1

Bar Sport Santa Giulia

Berzo Inferiore 2

3-0

Segheria De Marie

C.G.Rogno Bar Boccio

1-2

Pezzotti Srl

Azienda Agricola Turina

3-0

U.S. Malegno

Sette Camini Cogno

2-1

Studio Tecnico Giacomini

Trattoria Scaletta

2-1

Autoracing Srl

Pizzeria Alpi Edolo

2-1

Bar Vaira

Berzo Inferiore 1

2-1

Salfer Sonico

Ardor Cogno

1-2

Classifica 1

Bar Sport Santa Giulia

3

10

Salfer Sonico

1

1

Pezzotti Srl

3

10

Berzo Inferiore 1

1

3

Studio Tecnico Giacomini

2

10

Segheria De Marie

1

3

Bar Vaira

2

10

Valcamonica Giochi

1

3

Autoracing Srl

2

10

Pizzeria Alpi Edolo

1

3

C.G.Rogno Bar Boccio

2

10

Trattoria Scaletta

1

3

U.S. Malegno

2

10 Sette Camini Cogno

1

3

Falegnameria Tonini Edolo

2

17

Berzo Inferiore 2

0

3

Ardor Cogno

2

17

Azienda Agricola Turina

0

11


Commissione attività giovanile Comunicato N°5 del 4 Novembre 2013 Under 8 - Calcio Risultati 3ª Giornata GS Ceto Nadro

GSO San Zenone

Under 12 - Calcio

2 - 0 4 - 0 41 - 0

TRIATHLON DI PRECISIONE

CLASSIFICA POLISPORTIVA

Squadra US Darfo Boario S.R.L Polisportiva Gianico B Polisportiva Gianico GSO San Zenone GSO Darfo Mac. Pagani GSO Breno GS Ceto Nadro GS Borno Cividate Malegno 2007 Cividate Malegno 2006 Casa Della Scarpa

PIS 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

NI 2 3 3 3 3 2 3 3 3 3 2

PSC PPIS PPM PUNTI 0 0,0 0 0,0 0 0,0 0 0,0 0 0,0 0 0,0 0 0,0 0 0,0 0 0,0 0 0,0 0 0,0 0 0,0 0 0,0 0 0,0 0 0,0 0 0,0 0 0,0 0 0,0 0 0,0 0 0,0 0 0,0 0 0,0

PIS = Punti Incontri Sportivi - NI = N° Incontri - PSC = Punti Sport Complementari PPIS = Punti Presenza Incontri Sportivi - PPM = Punteggio di Partecipazione Manifestazioni

La manifestazione si svolgerà DOMENICA 17 NOVEMBRE 2013 a DARFO Il programma prevede il ritrovo presso l’Oratorio di Darfo entro le ore 14, fino alle 16.15 si svolgeranno le gare individuali di Freccette, Bocce e Golf, alle 16.15 momento di preghiera presso la Chiesa di San Faustino e alle ore 17 circa la conclusione in Oratorio con la merenda. Le squadre verranno classificate in funzione dei migliori tre risultati ottenuti in ogni prova dai propri atleti.

COMUNICAZIONI Si invitano le squadre che non hanno ricevuto l’album delle figurine «se sorride un bambino la pace c’è» a provvedere a ritirarlo presso la segreteria del CSI.

FESTA “I GIOCHI DI UNA VOLTA” La Festa si svolgerà DOMENICA 10 NOVEMBRE 2013 a MALEGNO. Il programma prevede il ritrovo presso l’Oratorio di Malegno entro le ore 14, fino alle 16.30 “Giochi Popolari da tutto il Mondo”, alle 16.30 momento di preghiera presso la Chiesa Parrocchiale e alle ore 17 circa la conclusione in Oratorio con la merenda.

Under 14 - Calcio COMUNICAZIONI

COMUNICAZIONI

Si invitano le squadre che non hanno ancora ritirato la fascia e il decalogo del capitano a provvedere chiedendoli alla segreteria del CSI.

Si invitano le squadre che non hanno ricevuto l’album delle figurine «se sorride un bambino la pace c’è» a provvedere a ritirarlo presso la segreteria del CSI.

COMUNICAZIONI GENERALI

Incontri non Omologati

Si invitano i dirigenti a compilare la distinta di presentazione degli atleti in ordine alfabetico Tutte le tessere definitive sono disponibili ON-LINE sul sito tesseramento.csi-net.it e possono essere VERIFICATE e STAMPATE direttamente dalle società sportive, diversamente passare in segreteria a ritirarle.

1787 Polisportiva Gratacasolo - Agroalimentari Pasini F. Mista Amatori (Girone Unico) Sub Juidice 1786 Golden Bar - Piadineria GianGusto Mista Amatori (Girone Unico) Non Disputato

12

5

NO V EMBRE

2013


COMUNICATI Ricordiamo che è possibile associare alle tessere una fotografia e l’immagine del documento d’identità (fotografia per i minori di 16 anni) per utilizzare la tessera anche quale documento di riconoscimento. I modelli provvisori di tesseramento perdono validità dopo 2 mesi dalla data di tesseramento, se riferita ai mesi di settembre o ottobre, oppure 1 mese se la richiesta di tesseramento è riferita agli altri 10 mesi dell’anno. Fatto salvo quanto previsto nel precedente punto, il riconoscimento dell’identità degli atleti UNDER 16 (categoria Allievi/e) provvisti dei modelli provvisori di tesseramento, viene garantita dal Dirigente con la sottoscrizione dell’elenco dei partecipanti alla gara a squadre (distinta atleti). Controllare cortesemente i recapiti dei dirigenti delle squadre (numero di cellulare per invio SMS ed indirizzo email) perché alcuni risultano errati o mancanti. Si precisa che eventuali allenatori impegnati con due o più società sportive devono essere tesserati al CSI con entrambe (tutte).

CLASSIFICA POLISPORTIVA

Squadra US Montecchio US Malegno CG Rogno Edilscavi Sellero Volley 04/05 Or.Bienno Aido Tecnosap PAC SpA IM Elettroimpianti Sacca GSO Breno 2004 GS Borno Polisportiva Gianico GS Ceto Nadro Bianca GSO Unica Forn.Sainini Polisportiva Gratacasolo GS Ceto Nadro Rossa Chini Eugenio Niardo V. Sial Camuna Volley Edil Bondioni Niardo V. Sial Camuna Volley 2005 GSO Breno 2005

PIS 9 9 9 9 9 9 8 8 7 7 7 7 6 6 5 5 2 2 1 1

NI 3 4 3 3 3 3 3 3 3 3 3 4 3 3 3 3 3 3 3 3

PSC PPIS PPM PUNTI 0 0,0 0 9,0 0 0,0 0 9,0 0 0,0 0 9,0 0 0,0 0 9,0 0 0,0 0 9,0 0 0,0 0 9,0 0 0,0 0 8,0 0 0,0 0 8,0 0 0,0 0 7,0 0 0,0 0 7,0 0 0,0 0 7,0 0 0,0 0 7,0 0 0,0 0 6,0 0 0,0 0 6,0 0 0,0 0 5,0 0 0,0 0 5,0 0 0,0 0 2,0 0 0,0 0 2,0 0 0,0 0 1,0 0 0,0 0 1,0

PIS = Punti Incontri Sportivi - NI = N° Incontri - PSC = Punti Sport Complementari PPIS = Punti Presenza Incontri Sportivi - PPM = Punteggio di Partecipazione Manifestazioni

FESTA “I GIOCHI DI UNA VOLTA” La Festa si svolgerà DOMENICA 10 NOVEMBRE 2013 a MALEGNO. Il programma prevede il ritrovo presso l’Oratorio di Malegno entro le ore 14, fino alle 16.30 “Giochi Popolari da tutto il Mondo”, alle 16.30 momento di preghiera presso la Chiesa Parrocchiale e alle ore 17 circa la conclusione in Oratorio con la merenda.

COMUNICAZIONI

Under 10 - Minivolley Risultati 2ª Giornata

Si invitano le squadre che non hanno ricevuto l’album delle figurine «se sorride un bambino la pace c’è» a provvedere a ritirarlo presso la segreteria del CSI.

GS Ceto Nadro Bianca

US Montecchio

1 - 2

57 - 71

Aido Tecnosap

Sial Camuna Volley 2005 3 - 0

75 - 31

Risultati 3ª Giornata

Spostamenti gara su richiesta consensuale L’incontro N° 1240 (GS Ceto Nadro Bianca - US Malegno) è stato spostato su richiesta della squadra (US Malegno) e consenso VERBALE della squadra avversaria al 16/11/2013 alle ore 16.30 presso la palestra di Ceto

13

Under 12 - Pallavolo Risultati 3ª Giornata GSO Breno 2003

US Montecchio

2 - 1

72 - 68


COMUNICAZIONI

CLASSIFICA POLISPORTIVA

Squadra GSO Breno 2003 Bad Girls Oratorio Bienno US Montecchio Red Ceto Nadro GSO Unica Gelidea GSO Darfo Giallo Cisva Ceto Nadro Volley Avis Niardo Le Dodici Scintille GS Borno Sial Camuna Volley CG Rogno Polisportiva Edolese

PIS 9 9 8 8 6 6 6 6 6 5 5 3 3 0

NI 3 3 3 3 3 2 3 2 3 3 2 2 3 3

PSC PPIS PPM PUNTI 0 0,0 0 9,0 0 0,0 0 9,0 0 0,0 0 8,0 0 0,0 0 8,0 0 0,0 0 6,0 0 0,0 0 6,0 0 0,0 0 6,0 0 0,0 0 6,0 0 0,0 0 6,0 0 0,0 0 5,0 0 0,0 0 5,0 0 0,0 0 3,0 0 0,0 0 3,0 0 0,0 0 0,0

PIS = Punti Incontri Sportivi - NI = N° Incontri - PSC = Punti Sport Complementari PPIS = Punti Presenza Incontri Sportivi - PPM = Punteggio di Partecipazione Manifestazioni

TRIATHLON DI PRECISIONE

Si invitano le squadre che non hanno ancora ritirato la fascia e il decalogo del capitano a provvedere chiedendoli alla segreteria del CSI. È disponibile sul sito www.csivallecamonica.it ed in segreteria il nuovo referto gara. Si consiglia di stamparlo in formato A3 e di produrne copia per entrambe le squadre.

COMUNICAZIONI GENERALI Si invitano i dirigenti a compilare la distinta di presentazione degli atleti in ordine alfabetico Tutte le tessere definitive sono disponibili ON-LINE sul sito tesseramento.csi-net.it e possono essere VERIFICATE e STAMPATE direttamente dalle società sportive, diversamente passare in segreteria a ritirarle. Ricordiamo che è possibile associare alle tessere una fotografia e l’immagine del documento d’identità (fotografia per i minori di 16 anni) per utilizzare la tessera anche quale documento di riconoscimento. I modelli provvisori di tesseramento perdono validità dopo 2 mesi dalla data di tesseramento, se riferita ai mesi di settembre o ottobre, oppure 1 mese se la richiesta di tesseramento è riferita agli altri 10 mesi dell’anno. Fatto salvo quanto previsto nel precedente punto, il riconoscimento dell’identità degli atleti UNDER 16 (categoria Allievi/e) provvisti dei modelli provvisori di tesseramento, viene garantita dal Dirigente con la sottoscrizione dell’elenco dei partecipanti alla gara a squadre (distinta atleti). Controllare cortesemente i recapiti dei dirigenti delle squadre (numero di cellulare per invio SMS ed indirizzo email) perché alcuni risultano errati o mancanti.

La manifestazione si svolgerà DOMENICA 17 NOVEMBRE 2013 a DARFO Il programma prevede il ritrovo presso l’Oratorio di Darfo entro le ore 14, fino alle 16.15 si svolgeranno le gare individuali di Freccette, Bocce e Golf, alle 16.15 momento di preghiera presso la Chiesa di San Faustino e alle ore 17 circa la conclusione in Oratorio con la merenda. Le squadre verranno classificate in funzione dei migliori tre risultati ottenuti in ogni prova dai propri atleti.

COMUNICAZIONI Si invitano le squadre che non hanno ricevuto l’album delle figurine «se sorride un bambino la pace c’è» a provvedere a ritirarlo presso la segreteria del CSI.

Si precisa che eventuali allenatori impegnati con due o più società sportive devono essere tesserati al CSI con entrambe (tutte).

Under 14 - Pallavolo

Incontri non Omologati

Spostamenti gara su richiesta consensuale

PALLAVOLO

L’incontro N° 1401 (GS Darfo - Sial Camuna Volley Tigers) è stato spostato su richiesta della squadra (Sial Camuna Volley Tigers) e consenso VERBALE della squadra avversaria al 28/10/2013 alle ore 19.00 presso la palestra di Darfo (Alberghiera)

1787 Polisportiva Gratacasolo - Agroalimentari Pasini F. Mista Amatori (Girone Unico) Sub Juidice 1786 Golden Bar - Piadineria GianGusto Mista Amatori (Girone Unico) Non Disputato

14

5

NO V EMBRE

2013


COMUNICATI

Commissione tecnica calcio Comunicato N°5 del 4 Novembre 2013 Open a sette

CLASSIFICA

Squadra AC Le Rondinelle Bar Trattoria Femia Gelateria Autostazione C.G. Rogno Aspex snc Branico Femminile Colorificio Arcobaleno Tre Guerrieri - Lady Bug Un Angolo da Scoprire Pol. Gianico Termoidraulica Degani Fal. Endinese - ASD Grevo RG Portesezionali

Girone A Risultati 4ª Giornata Multifabri Borno

Squadra M.G. Occhi Srl CMM F.lli Rizzi Baraonda Gianico Forneria Pasticc.Salvetti Multifabri Borno C.G. Rogno Bar del Commercio Fo.De.Co. On Fun Chiappini New Team Ass. Generali Lovere Ferromet Srl Pol. Gratacasolo B

Pol. Gratacasolo B

CLASSIFICA P.ti 9 9 9 7 7 6 4 4 4 4 4 1 0

G 3 4 4 4 4 3 3 4 4 4 4 3 4

V 3 3 3 2 2 2 1 1 1 1 1 0 0

9 - 2

P 0 1 1 1 1 1 1 2 2 2 2 2 4

N 0 0 0 1 1 0 1 1 1 1 1 1 0

F 19 20 22 16 18 19 12 15 9 6 17 8 8

S 5 11 17 7 17 13 10 15 13 11 23 17 30

Risultati 4ª Giornata Tutti per Pata

L’incontro N° 244 (U.S. Rondinera - Caffè del Corso Boario) è stato spostato su richiesta della squadra (U.S. Rondinera) e consenso SCRITTO della squadra avversaria al 08/12/2013 alle ore 16.00 presso il campo di L’incontro N° 228 (U.S. Rondinera - Aido Artogne) è stato spostato su richiesta della squadra (U.S. Rondinera) e consenso SCRITTO della squadra avversaria al 24/11/2013 alle ore 16.00 presso il campo di Rondinera

P 0 0 1 1 1 1 2 3 3 3 4 4

N 0 0 0 0 0 1 0 0 0 1 0 0

F 36 25 40 19 14 14 14 19 9 10 1 3

S 5 7 5 4 4 12 17 16 26 16 33 59

Civitas Camunnorum

Squadra Civitas Camunnorum Bar Portico Pol. Gianico G.S. Darfo G.S. Dalignese Vallecamonica Montaggi Gso Unica - Gelidea Plemo Tutti per Pata Sca Solar Pol. Gratacasolo C.G. Rogno Firat G.S.O. Breno C.G. Rogno Aido Artogne

P.ti 12 12 10 9 7 6 6 4 4 3 3 3 3 0

G 4 4 4 4 4 4 4 4 4 4 4 4 4 4

V 4 4 3 3 2 2 2 1 1 1 1 1 1 0

P 0 0 0 1 1 2 2 2 2 3 3 3 3 4

3 - 5 N 0 0 1 0 1 0 0 1 1 0 0 0 0 0

F 28 23 25 23 19 16 21 22 18 19 14 14 10 16

S 14 17 16 17 15 13 21 15 18 25 23 23 28 23

Delibere Delibera N°

1

Si richiamano le squadre TUTTI PER PATA della società US Malegno e CIVITAS CAMUNNORUM della società GSO Cividate Camuno ad un comportamento corretto e sportivo nei confronti degli avversari, e alle tifoserie per un comportamento educato e rispettoso degli avversari.

Open Femminile Colorificio Arcobaleno

V 4 4 3 3 3 2 2 1 1 0 0 0

CLASSIFICA

Spostamenti gara su richiesta consensuale

Un Angolo da Scoprire

G 4 4 4 4 4 4 4 4 4 4 4 4

Top Junior

Girone C

Risultati 2ª Giornata

P.ti 12 12 9 9 9 7 6 3 3 1 0 0

2 - 6

15


Csi Insieme N°6  

Titoli: Genitori a bordo campo, un libro del CSI - Dalla Valtellina la novità del tennistavolo - La corsa dei record per sostenere Telethon...

Advertisement