Page 1


Hei, hai sentito?

A noi giovani, da 15 a 25 anni, Banca di Valle Camonica riserva un servizio completamente gratis, e questo è niente, se siamo concretamente interessati c’è una bellissima sorpresa per noi... imperdibile, anche perchè non durerà per sempre. Scoprilo presso tutte le filiali della Banca di Valle Camonica


1 8

NO V EMB R E

2 0 0 8

Appuntamento a Bergamo per l’assemblea regionale Candidati alla carica di consigliere Gabriele Pezzotti e Antonio Petroboni Tutto è pronto per l’Assemblea regionale delle società sportive del CSI Lombardia convocate per definire il nuovo vertice dell’associazione per il prossimo quadriennio. L’appuntamento è per domenica 23 novembre presso la Casa del Giovane a Bergamo dove alle ore 9 saranno accolti i presidenti dei gruppi sportivi lombardi quindi, dopo la verifica dei poteri , il via ai lavori con l’intervento del Consulente ecclesiale regionale. La relazione del Presidente uscente, Eugenio Taglietti, sarà seguita dalla presentazione dei candidati e quindi dalle operazioni di voto; proclamazione degli eletti alle ore 12,30 e conclusioni affidate al neo presidente regionale. L’assemblea delle società a Bergamo sarà l’ultimo atto da presidente di Eugenio Taglietti che lascia al termine di un quadriennio ricco di soddisfazioni come ha sottolineato nella presentazione dell’appuntamento associativo. Gli subentrerà nella massima carica regionale Giuseppe Valori, vicepresidente del Comitato CSI di Milano, candidato unico alle carica di Presidente regionale. Ad eleggerlo saranno le società sportive affiliate al CSI alla data della convocazione dell’Assemblea presso uno dei Comitati della Regione perciò tesserate per la stagione 2008/2009. Le società sportive eleggeranno, oltre al Presidente Regionale, il Consiglio Regionale composto da nove consi-

glieri, il Revisore dei Conti (1 effettivo e 2 supplenti) e il Collegio Regionale dei Probiviri (4 componenti). Tra i candidati alla carica di consigliere regionale anche due tesserati del CSI di Vallecamonica; le società sportive del comitato camuno hanno infatti sottoscritto le candidature di Antonio Petroboni, attuale responsabile amministrativo del CSI camuno e tesserato per la Polisportiva Cedegolo, e di Gabriele Pezzotti, componente della Commissione tecnica dell’attività giovanile dove ricopre il ruolo di giudice unico e tesserato per il CSI di Vallecamonica. Una particolarità i rappresentanti camuni sono i due candidati più giovani nella rosa dei tredici tesserati in corsa per uno dei

1

nove posti da consigliere regionale. Per sostenere queste candidature e quindi garantire la presenza dei rappresentanti del Comitato camuno all’interno del Consiglio regionale è indispensabile la partecipazione delle società sportive all’assemblea regionale di domenica 23 novembre. In caso di impossibilità a seguire l’assise del CSI lombardo si ricorda che ogni società sportiva può rappresentare nell’Assemblea Regionale, ricevendone delega scritta, fino ad un massimo di otto società sportive del proprio comitato. La delega deve essere sottoscritta dal Presidente di società entro sabato 22 novembre presso la sede del CSI a Plemo.


Bilancio, Natale e trentennale per il Consiglio di Comitato Numerosi gli argomenti affrontati nella seduta del Consiglio del CSI camuno Giovedì 6 Novembre si è riunito il Consiglio di Comitato, presso la sede di Plemo, per approvare il bilancio preventivo 2009 e per discutere su un nutrito ordine del giorno che ha tenuto impegnati i consiglieri ed il presidente per ben tre ore. Erano presenti i presidenti di due delle tre Società invitate che hanno anche loro contribuito allo scorrere del dibattito. Il tema principale, il bilancio, è stato illustrato dall’amministratore Petroboni e supportato dalla relazione del revisore dei conti, entrambi hanno testimoniato la correttezza della tenuta e dei risultati dei conti. Sono state evidenziate le principali discordanze rispetto al consolidato 2008 ed in particolare la diminuzione di spesa ottenuta con il sofferto cambiamento della proposta informativa controbilanciato da tanti piccoli aumenti di spesa e dalla costituzione di due capitoli dedicati il primo ai festeggiamenti previsti in primavera inoltrata 2009 per il 30° di fondazione del comitato ed il secondo, il più pesante, per poter sistemare il tetto della sede. Sono stati anche accorpati tutti i capitoli dedicati alla contribuzione ed alla solidarietà verso le nostre società con copertura di 6000 euro. A tale proposito è stato approvato anche il nuovo regolamento contributivo che potete trovare sul nostro sito web, oltre ad un diverso approccio contributivo dove si evidenzia la necessità di essere riconosciute società abilitate (raggiungimento dei 5 punti associativi previsti dall’apposito

regolamento) e dall’obbligatorietà di presentare richiesta anno per anno allo scadere della stagione sportiva (31 agosto) dettagliando tutte le voci congrue. In caso di forzatura oltre la copertura a bilancio si ricorrerà a ripartizione percentuale matematica mantenendo costante il massimale previsto. Sono pertanto 6.000 euro che vengono messi a disposizione delle 80 società affiliate per aiutarle nelle trasferte interne di attività locale, per trasferte esterne per attività regionale e nazionale, per partecipare a corsi formativi ed anche per organizzare in proprio eventi particolari sia sportivi che formativi. Sono aiuti che non possono essere esaustivi degli sforzi economici previsti ma che comunque testimoniano

2

la volontà di porre in essere un aiuto associativo finalizzato alle società che si impegnano sul territorio a trasmettere la volontà del comitato. È terminato il tempo degli aiuti indiscriminati cosi detti “a pioggia”. Si è poi discusso sulla lettera del presidente nazionale Achini che chiede all’associazione di impegnarsi a crescere del 10% annuo. È stato ribadito che i numeri sono politicamente importanti ma non possono giustificare scadimenti della proposta e che la tematica accesa dalla presidenza nazionale va letta come provocazione associativa a ricercare nuove strade di lavoro e di proposta sul territorio. Nella stessa lettera il presidente nazionale chiede ai comitati di provare l’esperienza di un gemellaggio con altre realtà italiane.


1 8

NO V EMB R E

2 0 0 8

Il comitato di Vallecamonica ha deciso di provare un gemellaggio con un comitato (scelto dai vertici associativi ad Assisi a dicembre 2008) basta che non sia troppo lontano (sui 300km.) e di dimensioni simili al nostro. Il giorno di Santa Lucia la nostra presidenza si confronterà insieme a tutte le altre della Regione Lombardia con quella nazionale, il consiglio ha deciso di sottoporre all’attenzione dei vertici il metodo di cambiamento delle regole tecniche consolidate, ad esempio quella sui tesserati FIGC, in modo che non avvengano cambiamenti repentini (fine settembre), che siano condivisi o per lo meno dibattuti. Sebbene la norma sia stata auspicata da qualche comitato, ci sembrava corretto concedere a questi delle deroghe e non stravolgere comportamenti che da trenta anni si sono consolidati tanto che saremo noi a chiedere di riconsiderare, almeno sul nostro territorio, l’efficacia del cambiamento. Si è parlato anche del Natale dello sportivo, esperienza che il comitato vorrebbe rinnovare. Per quest’anno si è pensato di incontrarci a Darfo B.T. sabato 27 Dicembre, in casa del G.S. Oratorio di Darfo. La data non è stata condivisa all’unanimità ma è scaturita da necessità logistiche, sappiamo di cadere in pieno fine settimana legato a gite e vacanze ma vorremmo proporci a coloro che volessero condividere, in piena crisi economica, un semplice momento associativo e dare allo stesso con la nostra voglia di testimonianza un valore ancora più intenso. Il consiglio è terminato, infine, con l’analisi, a porte chiuse, di un comportamento disciplinare scorretto scaturito nella sospensione associativa di un anno per fatti gravemente lesivi dell’immagine e della dignità associativa.

Fare squadra per quei 6 milioni di sportivi Il punto settimanale di Massimo Achini Stare insieme costa fatica, ma è l’unica strada possibile. Questo, in estrema sintesi, è il messaggio che ho rivolto, quando ci siamo incontrati nei giorni scorsi, ai presidenti dei 12 Enti di promozione sportiva riconosciuti a livello nazionale. Non dobbiamo nasconderci dietro ad un dito: gli Enti costituiscono realtà differenti tra loro per impostazione, modelli organizzativi, riferimenti culturali e politici. Tutti però propongono un modello sportivo “diverso” da quello tradizionale e fortemente improntato al ruolo sociale dello sport. A guardare i numeri, il sistema degli Enti di Promozione costituisce un patrimonio tutt’altro che insignificante. Se è vero che il «contarci» rappresenta un annoso problema storico, è altrettanto vero che gli ultimi dati «indipendenti» indicano in circa 6 milioni i cittadini che praticano attività in una di queste associazioni. Come mai una realtà così grande riesce a incidere così poco nel sistema sportivo italiano? Come mai, nei fatti, tanti continuano a considerarci (a torto) una realtà di serie B ? Guardando negli occhi questi interrogativi si finisce inevitabilmente per arrivare ad un bivio, di fronte al quale occorre avere il coraggio di scegliere quale strada imboccare. Possiamo decidere di continuare a camminare da “separati”, discutendo su come dividere i contributi che il Coni ci assegna; a litigare per “rubarci” tesserati o società sportive; a guardarci con diffidenza e sospetto. Percorrendo questa strada continueremmo a vivere una «guerra tra po-

3

veri» ed a incidere poco nelle grandi scelte del sistema sportivo. Possiamo, al contrario, scegliere di «fare squadra», di portare avanti insieme grandi battaglie a favore dello sport di base, imparando a conoscerci, a confrontarci, a lavorare insieme, pur senza nascondere le difficoltà che questo cammino comporta. La sensazione è che sia l’unica via possibile per raggiungere grandi obiettivi. I tempi sono maturi. Dalla riunione con i 12 presidenti è emersa la volontà concreta e determinata di provare ad aprire una nuova stagione nei rapporti tra noi. Non so se funzionerà, posso solo dire che la determinazione e l’entusiasmo di tutti esiste veramente. In tante realtà provinciali il «lavoro di squadra» tra gli Enti è una realtà collaudata, in altre vive un rapporto difficile e faticoso. Per l’immediato futuro immagino un Csi che si faccia promotore, in ogni territorio, di incontri per rafforzare o ricostruire la collaborazione tra gli Enti. Sarà faticoso, ma credo ne valga la pena.


Riscriviamo il loro futuro E’ la campagna progettata dall’associazione “Save the Children” con l’obiettivo di consentire l’accesso ad un’ istruzione ad 8 milioni di bambini I gruppi armati nella Repubblica Democratica del Congo hanno attaccato alcune scuole nel tentativo di reclutare bambini soldato. Save the Children denuncia due episodi recenti i cui gli scolari sono stati presi di mira e sottolinea come tali attacchi sono parte di una strategia che nelle scorse settimane ha visto un aumento esponenziale dei reclutamenti di bambini. Il 26 ottobre un gruppo armato ha attaccato una scuola secondaria a Shasha, sette chilometri fuori da Sake. Dodici bambini sono riusciti a salvarsi, ma uno è stato ucciso. Il 10 ottobre, vicino a Masisi, sette bambini e tre insegnanti sono stati rapiti da un gruppo armato che li ha aspettati all’uscita di scuola. Sono stati tenuti in ostaggio per due giorni e costretti a trasportare armi e munizioni, prima di riuscire a scappare. Altri reclutamenti forzati sono avvenuti a Singa e Rutshuru. “C’è stata una vera e propria escalation nel numero di bambini che sono stati arruolati dall’inizio di questa nuova fase di violenza nel paese” ha dichiarato Ishbel Matheson, portavoce di Save the Children nella parte orientale della Repubblica Democratica del Congo. “Un bambino mi ha raccontato di aver paura ad andare a scuola perché ha il timore di nuovi attacchi. Per questi bambini, ricevere un’istruzione è l’unica speranza per il loro futuro. Se viene loro impedito di andare a scuola, perdono quest’opportunità.” Il conflitto nella Repubblica Democratica del Congo storicamente ha tra le sue vittime

principali i bambini. I maschi sono obbligati a combattere, mentre le femmine diventano “mogli” dei soldati. Prima di quest’aumento improvviso di violenze, si stimava che fossero circa 3000 i bambini nei gruppi armati del Paese, numero destinato ora ad aumentare rapidamente. Save the Children, che lavora nella Repubblica Democratica del Congo dal 1994, sta portando avanti uno dei più grossi progetti per reintegrare i bambini soldato nelle loro comunità di origine. Nell’ultimo anno, l’Organizzazione ha supportato circa 2200 bambini fuoriusciti dai gruppi armati e riunito la maggior parte di loro con le proprie famiglie: ora, però, rischiano di nuovo di essere arruolati e spinti ancora a combattere. “Per questi bambini il pericolo del reclutamento forzato è un incubo ricorrente.” continua Ishbel Matheson. “Coloro che sono stati obbligati a combattere in un conflitto armato, riportano terribili danni fisici ed emotivi. Hanno subito traumi fortissimi poichè sono stati separati dalle loro famiglie e hanno dovuto assistere ad esecuzioni, pestaggi e torture. Alcune ragazze hanno anche dei bambini”. “Abbiamo lavorato a lungo per riunire questi bambini alle loro famiglie o trovare delle famiglie affidatarie per loro. Ma, in questo momento, tutto rischia di essere vanificato e i bambini possono essere di nuovo costretti a combattere.” , conclude Matheson. Save the Children chiede perciò a tutti i gruppi armati di fermare il reclutamento forzato di bambini, nel rispetto

4

dell’Accordo di Pace di Goma dello scorso gennaio. Il riaccendersi del conflitto, ha provocato oltre 300.000 sfollati nel paese solo nell’ ultima settimana. Circa la metà di essi sono bambini, che non hanno accesso al cibo, ai sevizi sanitari, non hanno un rifugio e possono essere facilmente separati dalle loro famiglie. In questa situazione di terribile caos, i bambini sono a rischio di abusi, violenza sessuale e rapimenti da parte dei gruppi armati, i cui esponenti sono presenti tra gli sfollati Dall’inizio di questa cruenta fase di violenza l’Organizzazione ha trovato 250 minori non accompagnati nella parte orientale della Repubblica Democratica del Congo, che sta cercando di identificare e riunire alle proprie famiglie. Inoltre l’Organizzazione che nel complesso ha aiutato 50.000 persone, pari a più del 10% di quelle colpite dal conflitto. In particolare, negli ultimi giorni, grazie all’apertura di un corridoio umanitario tra Goma e Kibati, è riuscita a raggiungere e soccorrere 1800 persone. La Repubblica Democratica del Congo è uno dei paesi in conflitto in cui Save the Children opera attraverso la sua campagna Riscriviamo il Futuro, che ha l’obiettivo di consentire l’accesso ad un’istruzione di qualità ad 8 milioni di bambini che vivono in paesi vittime o reduci dalla guerra entro il 2010. Dal lancio della campagna, avvenuto circa tre anni fa ad oggi, l’Organizzazione ne ha già aiutati circa 6.000.000.


1 8

NO V EMB R E

2 0 0 8

Il vero sport: “senza doping e aperto a tutti” Parte dall’Università di Bologna una nuova campagna antidoping del CSI Una conferenza sul fenomeno del doping nel mondo dello sport, tenuta a fine ottobre alla facoltà di Scienze motorie dell’Università di Bologna, ha aperto una nuova fase nell’impegno del Centro Sportivo Italiano per la prevenzione dell’uso di doping e dell’abuso di farmaci nello sport giovanile. Dopo la campagna “Sport per tutti, doping per nessuno”, sviluppata negli anni scorsi, con il sostegno del Ministero della Salute, è stato lanciato, con l’incontro all’ateneo bolognese, il progetto «Smettila di crederci! I giovani e lo sport tra immagini, scorciatoie e scelte responsabili», anch’esso approvato dal ministero della Salute, Commissione per la vigilanza ed il controllo tutela doping e per la tutela della salute nelle attività sportive. Molto si punta anche questa volta sull’informazione - da fornire appunto con sussidi ed incontri scolastici, programmati da qui a giugno 2009 e rivolti a ragazzi, famiglie, insegnanti ed operatori sportivi - sui danni fisici e le altre conseguenze dovute all’uso di sostanze vietate ed eccesso di farmaci. In particolare dal mese di febbraio il progetto prevede sei conferenze (i comitati CSI che vogliano candidare la propria città possono farlo entro il 29 novembre) incentrate sulle buone pratiche di educazione alle attività motorie, l’educazione alla sconfitta e all’allenamento, una percezione «etica» del doping, la conoscenza delle sostanze dopanti e i relativi effetti. Oltre ad approfondire gli aspetti sanitari del fenomeno, gli incontri metteranno in guardia contro i meccanismi psicologici e sociologici che stanno a monte di queste «trappole» in cui finiscono i gio-

vani, ovvero le motivazioni e le influenze di modelli negativi che portano i minori ad assumere sostanze dannose per migliorare performance fisiche e/o sportive. L’insistenza del CSI nel portare avanti campagne antidoping non trova radici in un riscontrato uso di doping tra i suoi ragazzi, essendo risultati negativi tutti i controlli effettuati dal ministero della Salute sui campionati nazionali associativi. La preoccupazione è comunque legittima perché l’uso di stanze rischia di diventare un stile di vita di certe fasce giovanili. «Viviamo ­conferma il dottor Giovanni Boni, responsabile scientifico del progetto per i programmi antidoping - in una società in cui si insegna all’individuo a credere che la perfezione sia possibile anche grazie al ricorso ai farmaci e agli integratori alimentari, favorendo così lo sviluppo dello stesso tipo di mentalità che, nello sportivo, sta alla base del ri-

corso alla sostanza dopante. La tentazione è ricorrere al miracolo farmacologico per evitare la fatica dell’allenamento e conseguire il successo. Se viene prospettato il miraggio di un miglioramento senza fatica, è inevitabile che i giovani ne siano attratti». Perché tra gli sportivi non professionisti l’informazione è più importante del controllo? «Nel caso del doping giovanile - spiega Boni - gioca un ruolo cruciale la scarsa percezione del rischio: il “beneficio” si vede subito, mentre il danno si manifesta in un futuro indeterminato, quando magari sarà difficile stabilire collegamenti diretti. La scuola e le società sportive, non solo il medico sportivo, hanno un compito fondamentale in tale processo: mettere il giovane atleta in guardia dai rischi associati all’assunzione di sostanze dannose». Andrea De Pascalis

Questo Vangelo mi interessa Incontro con Monsignor Domenico Sigalini L’Azione Cattolica bresciana, macrozona di Vallecamonica, organizza sabato 22 novembre presso l’Eremo dei SS Pietro e Paolo di Bienno l’incontro con Monsignor Sigalini, Segretario della Commissione Episcopale per le migrazioni e Assistente generale dell’azione Cattolica. “Questo Vangelo mi interessa” inizia alle ore 10,00 con l’incontro di Monsignor Sigalini con i sacerdoti della Vallecamonica sul tema “Educare al Vangelo si può”. Dopo la visita alla fucina Museo di Bienno, alle ore 14,30 tavola rotonda presso l’Oratorio di Bienno dedicata al tema “I giovani: emergenza o risorsa?” riservata al mondo camuno delle associazioni. L’intensa giornata dell’Azione Cattolica termina alle ore 16,30, sempre presso l’Oratorio di Bienno, con “E... se c’entrassi anch’io?”, l’incontro di Monsignor Domenico Sigalini con i giovani della Vallecamonica. Una spaghettata per tutti, seguita da un concerto per i giovani, ospitata dall’Oratorio di Bienno conclude l’iniziativa.

5


Regolamento e calendario per la nuova stagione dello sci Intitolato a Giandomenico Berlinghieri il circuito sciistico del CSI camuno Si presenta al via della nuova stagione con alcune novità il campionato di sci organizzato dal CSI di Vallecamonica. Innanzitutto le società sportive intendono onorare la memoria di Giandomenico Berlinghieri, uno dei promotori del rilancio dell’attività sciistica all’interno dell’associazione, intitolandogli il circuito bianco. Dalla prossima stagione quindi il campionato provinciale sarà dedicato al presidente dello Sci Club Pisogne scomparso la scorsa estate. Nella parte organizzativa dell’attività è stato introdotto un nuovo organismo per decisioni riguardo l’organizzazione della gara da prendere con immediatezza; accanto al responsabile Sergio Mazzo-

la di settore sono stati affiancati, per tutta la durata del campionato, Giovanni Pompeiani (Sci Club Pisogne) e Bortolo Germano (Sci Cai Edolo). In particolare questa mini commissione potrà richiedere l’annullamento della manifestazione in caso di organizzazione inadeguata e la sospensione temporanea o definitiva della gara per salvaguardare l’incolumità degli atleti (condizioni atmosferiche, pista impraticabile, scarse protezioni sul tracciato). Definiti i costi della nuova stagione sportiva; l’iscrizione di una società, compilando l’apposito modulo, è stata fissata in € 100 con una cauzione di € 50. Fissate anche le categorie che saranno complessivamente sedici con la no-

6

vità importante degli Amatori, categoria libera e riservata agli atleti che non abbiano partecipato negli ultimi due anni a gare in categorie ufficiali di qualsiasi associazione o federazione. Per il resto gli atleti sono stati suddivisi nelle seguenti categorie Esordienti m/f (1998 – 2001), Ragazzi m/f (1996 – 1997), Allievi m (1994 – 1995), Juniores m (1992 – 1993), Allieve/Juniores/Criterium f (1989 – 1995), Criterium m (1989 – 1991), Seniores m/f (1974 -1988), Adulti m (1964 -1973), Adulte/Veterane f (1973 e precedenti) Master m (1954 - 1963), Veterani m (1953 e precedenti). Confermata anche la categoria maestri di sci o atleti presenti nella lista con punti FISI inferiori a 180 compresi. L’ordine di partenza dei singoli concorrenti sarà compilato in modo casuale alla prima gara


1 8

NO V EMB R E

2 0 0 8

mentre nelle prove successive sarà stilato in ordine meritocratico in base all’ordine di arrivo della gara precedente e alla classifica generale di categoria. Al termine del Campionato saranno premiati i primi tre classificati di tutte le categorie previste dal regolamento. Per le singole gare invece la premiazione, a carico della società organizzatrice, è obbligatoria solo per le categorie esordienti e ragazzi. Le iscrizioni alle gare dovranno pervenire presso la sede di Plemo del C.S.I. (email info@csivallecamonica.it ), oppure via Fax al N° 0364360500 o direttamente a PierLuigi Testini email (gigi@altavalle.net), o via Fax al N° 0364737004, inviando la distinta di presentazione degli atleti entro e non oltre le ore 21,00 del venerdì antecedente la gara. Dopo tale orario, eventuali iscrizioni o aggiunte, non saranno ammesse. Nel caso di errori nella lista di partenza, la società interessata deve darne comunicazione al direttore di gara durante le operazioni di segreteria il giorno

stesso della gara negli orari stabiliti. Ogni manifestazione prenderà il via alle ore 8.45 con le operazioni di segreteria, consegna pettorali, consegna distinte gara, richieste di cambio categoria e comunicazioni varie ( oltre tale orario non verranno svolte

Calendario Gare 21 Dicembre Passo del Tonale (Pista Alpe Alta)

Sci Cai Edolo

11 Gennaio

Passo del Tonale (Pista Serodine)

CSI

18 Gennaio

Borno

(Pista Col de Serf) Sci Club Pisogne

25 Gennaio

Temù

(Pista La Croce)

8 Febbraio

Montecampione (Pista Pecca)

Sci Club Vezza Sci Club Rongai

15 Febbraio Recupero 22 Febbraio Tonale 1 Marzo

Recupero

8 Marzo

Recupero

(Pista Cadì)

12/15 Marzo Gran Premio Nazionale

Sci Cai Edolo

Alleghe (Belluno)

7

operazioni, salvo terminare quelle in corso, ed eventuali atleti o squadre che non hanno ritirato i pettorali saranno dichiarati assenti ). In casi eccezionali, i pettorali potranno essere ritirati al parterre d’arrivo. Dopo la ricognizione del tracciato alle ore 9.20 partenza dell’apripista (facoltativo) e di seguito del primo concorrente alle ore 9,30;dalle 12.30 alle 13.00 saranno esposte le classifiche ufficiose ed effettuate le premiazioni. Dal punto di vista organizzativo il regolamento prevede la possibilità della ricognizione del percorso di ogni atleta che dovrà indossare il pettorale con il numero ben visibile. Nessun estraneo alla gara potrà entrare nel tracciato ed è vietato ad ogni concorrente provare il percorso pena la squalifica. Il Giudice di partenza potrà impedire anche il via a chiunque non indossi il casco da sci alpino, obbligatorio per tutte le categorie, o si presenti alla partenza con attrezzi non omologati per lo sci alpino non in grado di tutelare la propria e l’altrui incolumità. Una stretta anche sui guardiaporte, competenti, che devono essere messi a disposizione dalla società organizzatrice dislocati lungo il tracciato almeno 15 minuti prima della partenza della gara. Maggiori controlli alla partenza anche per i documenti necessari alla partecipazione; quindi attenzione alla tessera associativa valida a al documento d’identità con foto, o foto posta sotto la tessera adesiva o incollata sopra la provvisoria. Tali documenti devono essere conservati dall’atleta per tutta la durata della gara e possono essere richiesti dal Direttore di gara, giudici e suoi collaboratori. La mancanza comporta sempre l’esclusione dalla gara se l’atleta non è partito e l’esclusione dalla classifica di gara se già arrivato.


La grinta dell’Oratorio Corna frena il cammino del C.G. Rogno Bel confronto tra le due formazioni della cateogoria Open a sei Battuta d’arresto imprevista del Centro Giovanile di Rogno nella trasferta a Corna; la capolista, dopo il bel successo ottenuto a Boario, non è andata oltre il pareggio con la formazione di casa piazzata al settimo posto della graduatoria del girone C del campionato open a sei. Serata difficile per la formazione bergamasca costretta ad inseguire per quasi tutto l’incontro ed in difficoltà contro avversari concentrati e ben disposti in campo. La trasferta inizia nel peggiore dei modi per il C.G. Rogno che, dopo un periodo di studio, si trova in svantaggio per una sfortunata autorete. L’Oratorio Corna approfitta del momento positivo per raddoppiare, dopo sessanta secondi, con Michele Pe-

scali; i padroni di casa non riescono però a conservare a lungo le due reti di vantaggio, nel volgere di due minuti infatti gli ospiti riportano in equilibrio il confronto. Nel momento migliore dell’intero incontro il C.G. Rogno prima accorcia le distanze con Stefano Tignonsini poi pareggia grazie a Stefano Balzarini. Gioco in sostanziale equilibrio con gli ospiti in difficoltà ad esprimere il proprio gioco per l’aggressività dei padroni di casa che non concedono spazi; ad approfittare di una delle rare distrazioni difensive del Corna è ancora Stefano Tignonsini che porta in vantaggio il Rogno. I ragazzi di Corna dimostrano però di essere in partita e prima del fischio finale della prima frazione di gioco pareggia-

La formazione del Centro giovanile Rogno - Categoria Open a sei giocatori

8

no con Giovanni Pacchiotti. Al ritorno in campo la squadra di casa ricomincia con la stessa grinta costringendo gli ospiti a difendersi; l’inizio veemente porta il Corna al vantaggio immediato con il calcio di rigore realizzato dal capitano Enea Abondio. Difficile per il Rogno trovare le contromisure per riequilibrare la situazione; gli ospiti patiscono il pressing a centrocampo degli avversari e gli attaccanti sono regolarmente anticipati dall’attenta difesa del Corna. Con un po’ di fortuna comunque la capolista si porta sul quattro a quattro grazie ad un’autorete; fortuna che però due minuti più tardi volta le spalle al Rogno, questa volta la deviazione di un difensore regala il vantaggio agli avversari. L’altalena dei risultati si conclude definitivamente al 14 minuto con la rete messa a segno da Claudio Gaioni; è la rete che chiude in pratica l’incontro infatti pur attaccando il Corna non riesce ad impensierire il portiere avversario mentre il Rogno, consapevole della serata poco felice, si accontenta del pareggio. Dopo un inizio tra luci ed ombre il Corna finalmente disputa un incontro convincente trovando la continuità assente nelle precedenti esibizioni. Partita subito forte la formazione allenata da Luca Andreoli ha mantenuto sempre molto alto il ritmo calando solo nella parte finale; il pressing degli avversari ha messo in crisi il Rogno in difficoltà a trovare il ritmo giusto. Gli ospiti sono riusciti solo a sprazzi ad esprimere il loro gioco forse a


1 8

NO V EMB R E

2 0 0 8

disagio anche per il terreno di gioco reso insidioso dalla pioggia dei giorni precedenti. A patire la difficoltà a creare gioco gli attaccanti che solo in poche occasioni hanno impensierito i due portieri che si sono alternati nella porta della formazione di casa. Alla fine il pareggio può essere ritenuto il risultato giusto perché se il Corna può recriminare sulla poca attenzione in occasione dell’ultima rete degli ospiti la formazione del C.G. Rogno non è stata molto fortunata con due autoreti al passivo. Da quello che si è visto il Rogno sembra in grado di ripetere l’ottima stagione dello scorso anno mentre l’Oratorio Corna se gioca sempre con la stessa grinta farà soffrire molti avversari anche più quotati.

La formazione del G.S. Oratorio Corna - Categoria Open a sei giocatori

Oratorio Gorzone, esperienza per battere la Kamunia Partita deludente dei ragazzi di Rogno sconfitti in casa da un buon Gorzone Pronto riscatto dell’Oratorio Gorzone B che dimentica il brutto incontro disputato con la Secam Terzano e conquista tre punti nella trasferta a Rogno. Merito degli ospiti a parte c’è da registrare la prestazione sottotono della Kamunia Paranoika incappata nella terza sconfitta stagionale. Con i giocatori contati non ci sono alternative per la squadra di Gorzone che fin dalle battute iniziali dimostra di essere più attenta e concreta rispetto all’ultima

esibizione. Precisi negli anticipi degli avversari in difesa gli ospiti sono rapidi a ripartire appoggiando tutte le iniziative all’attaccante bravo a difendere il pallone e a distribuire passaggi sempre molto pericolosi. Oltre a far salire la squadra Andrea Pezzotti è bravo a concludere a rete con tiri potenti dalla distanza; una sua conclusione al settimo minuto porta in vantaggio, meritato, l’Oratorio Gorzone. Sessanta secondi più tardi arriva il raddoppio grazie ad Andrea Picci-

9

nelli con una bellissima conclusione da fuori area. Incapaci di reagire i ragazzi della Kamunia Paranoika messi in difficoltà dalla forza fisica degli avversari in ogni zona del campo; manca anche la lucidità necessaria per trovare la soluzione alle difficoltà iniziali. Intanto la formazione ospite macina gioco e crea continue occasioni da rete; la terza rete sfuma in maniera clamorosa al quindicesimo con il palo che respinge il tiro di Pezzotti e sulla ribattuta il portiere di Ro-


gno è bravissimo a respingere. Appuntamento con il gol rinviato solo di pochi istanti perché il Gorzone realizza al 18° la terza rete con una bella azione in velocità conclusa in gol da Luca Mondinini. Partita che si riapre allo scadere con il calcio di punizione messo a segno dal capitano della Kamiunia Paranoika Diego Gualeni e agevolato da una distrazione del portiere avversario. Ma il Gorzone non cade negli errori e nelle incertezze dell’ultimo incontro; la partita è in mano saldamente agli ospiti e anche nella ripresa si prosegue sulla stessa falsariga del primo tempo. L’intervallo infatti non cambia l’atteggiamento dei padroni di casa sempre troppo timidi e in difficoltà ad arginare gli attacchi degli avversari. Protagonista anche nella ripresa è Andrea Pezzotti che realizza una splendida rete al sesto

minuto e crea con il suo continuo movimento spazi preziosi per i compagni di squadra. La reazione della formazione di casa porta ad .alcuni calci piazzati ma con pochi pericoli per la porta del Gorzone; anche gli incitamenti della “torcida” della Kamunia Paranoika e le numerose sostituzioni effettuate dall’allenatore Daniele Colombi non portano gli effetti sperati. Così a metà della seconda frazione di gioco arriva anche la terza rete personale di Andrea Pezzotti che chiude il confronto. I minuti che restano alla fine della partita trascorrono con gli ospiti bravi ed attenti a controllare il gioco e i ragazzi di casa che si gettano in avanti in maniera confusa senza creare importanti occasioni da rete. Condizionata dalle numerose assenze la Kamunia Paranoika incappa in una brutta sconfitta; al di

10

là del risultato finale non ha convinto l’atteggiamento rinunciatario fin dalle prime difficoltà dei ragazzi di casa. Nemmeno quando è arrivata l’opportunità per riaprire la partita è cambiato il modo di strare in campo della Kamunia Paranoika che tenendo il ritmo sempre molto basso ha facilitato il gioco degli avversari. Prestazione positiva invece per l’Oratorio Gorzone; concentrazione, concretezza e forza fisica sono stati gli elementi sui quali ha costruito il secondo successo stagionale la formazione diretta da Andrea Piccinelli. A fare la differenza anche l’esperienza degli ospiti che hanno saputo rallentare ed accelerare il gioco nei momenti opportuni; azzeccata soprattutto la scelta di affidarsi alle conclusioni dalla distanza che hanno scavato il solco tra il Gorzone e gli avversari.


1 8

NO V EMB R E

2 0 0 8

I progressi del Rogno non fermano il G.S Ceto/Nadro Successo degli allievi di Cet/Nadro nel bel confrotno disputato a Rogno Mantiene la seconda posizione in classifica anche dopo la trasferta a Rogno la formazione allievi del G.S. Ceto/Nadro che si impone sui ragazzi bergamaschi. Successo netto anche se il C.G. Rogno ha dimostrato di aver fatto grandi progressi dall’esordio con il Gorzone un mese fa. Se alla fine sono quattro le reti di differenza si deve ricordare che all’inizio della ripresa il Rogno si era avvicinato agli avversari per subire, nel volgere di un minuto, due reti che poi hanno fatto la differenza. L’inizio degli ospiti è travolgente con la rete del capitano Roberto Gasparini dopo sessanta secondi di gioco; il timore di una passeggiata del Ceto/ Nadro si dissolve immediatamente grazie alla pronta reazione degli al-

lievi di Rogno. Al quarto minuto infatti Francesco Capitanio mette a segno la rete del pareggio e mette in difficoltà gli avversari con un gioco semplice ed ordinato. Dove non arrivano i bravi difensori del Rogno è il portiere a fermare gli attacchi degli ospiti; nulla può la formazione di casa sulle conclusioni di Daniel Martin e, ancora, Roberto Gasparini che alla metà del primo tempo riporta in vantaggio il Ceto/Nadro. In diverse occasioni però la formazione di casa riesce a creare pericoli senza riuscire a trovare la via della rete; così sono ancora gli ospiti a passare con un gran tiro di Alex Pellegrinelli al 19° minuto. Già archiviata la pratica Rogno per il G.S. Ceto/Nadro? No perché la ripresa riserva subito delle sorprese per

La formazione del G.S. Ceto/Nadro - Categoria Allievi

11

la formazione ospite. Al quinto minuto infatti il Rogno raccoglie i frutti della buona partenza con la seconda rete messa a segno ancora da Francesco Capitanio, una vera e propria spina nel fianco nella difesa ospite. I festeggiamenti per i ragazzi di casa durano poco perché trenta secondi dopo il capitano del Ceto/Nadro sigla la seconda rete personale con un tiro dalla distanza non trattenuto dal portiere avversario. Il tempo di riprendere il gioco e arriva la sesta realizzazione degli ospiti fotocopia della precedente; ancora un tiro da lontano e un’incertezza del numero uno del Rogno. Gli ospiti sfruttano il momento favorevole e l’entrata in campo delle numerose riserve a disposizione dell’allenatore del C.G. Rogno Angelo Bendotti. La quarta rete personale siglata da Roberto Gasparini chiude il momento favorevole agli ospiti; la parte finale concede emozioni e soddisfazioni alla compagine di casa. Ritrovata la grinta e il bel gioco della prima frazione di gioco il C.G. Rogno si getta in avanti generosamente cercando di ridurre le distanze. Allo scadere arriva la meritata terza realizzazione della formazione di casa siglata da Francesco Capitanio, autore di una tripletta. All’ultimo istante gli allievi del Rogno vanno vicinissimi anche alla quarta rete sfumata per un niente. Si chiude così con la vittoria meritata, ma non facile, del G.S. Ceto/Nadro che approfitta degli errori degli avversari per prendere il largo nel momento decisivo del confronto.


Trasferta regionale per l’Atletica Eden Esine 77 Bene la formazione camuna nella prova del trofeo regionale di corsa su strada Ha preso il via a Ravello, centro in provincia di Milano, la sesta edizione del Trofeo Lombardia di corsa su strada del CSI lombardo. A presentarsi sulla linea di partenza della manifestazione promossa dal Comitato Csi milanese sono stati oltre 350 podisti in rappresentanza di 23 società sportive, tra i partecipanti anche quindici rappresentati dell’Atletica Esine 77. Il gruppo sportivo camuno, coordinato da Pietro Albanese, ha ottenuto un buon undicesimo posto nella graduatoria di società e una serie di buoni piazzamenti. La migliore in assoluto è stata Carolina Cominelli seconda nella categoria cadette alle spalle della vincitrice la milanese Giulia Spadoni; sempre in questa categoria undicesimo posto per Silvia Moraschini mentre si piazzano nei posti di rincalzo della

graduatoria Gaia Rodondi, Sandy Tovini e Maria Rosa Pestelli. Bene anche Ayuob Zarrar quinto tra gli allievi e Costantin Dirlea undicesimo nella prova dei ragazzi, con i compagni di squadra Michele Moraschini e Paolo Bonomini rispettivamente

Classifica società 1 G. P. Talamona Sondrio 719 2 G.S. Morbegno Sondrio 708 3 Atl. Cassano D’adda Milano 580 4 Asd Atl. Ravello Milano 544 5 G.S. Valgerola Sondrio 473 6 Castiglione D’adda Lodi 330 7 Centro Schuster Milano 304 8 G.S. Villaguardia Como 220 9 Pol. San Genesio Cremona 194 10 O.S.G. Guanzate Como 187 11 Atl. Eden 77 Vallecamonica 165 12 Pol. Bellano Lecco 153 13 G.S. Bernatese Como 128 14 O. S.Luigi Landriano Pavia 127 15 Atletica Laus Lodi 124 16 U.S. Capralbese Crema 93 16 At. Valli Del Bitto Sondrio 93 18 G.S. Virtus Seveso Milano 60 19 Atletica La Torre Bergamo 30 20 Atletica Pievese Lodi 26 21 Pol. Rivarolese Mantova 24 22 Atl. Melegnano Lodi 23 23 La Valle Del Lura Como 5

12

29° e 30°. Undicesima piazza anche per l’allieva Elisa Bonomini mentre negli esordienti in campo femminile ottiene il 23° posto Daiana Tovini e il 18° e 36° posto Leonardo Lombardi e Mladen Nikolic. Chiude il lungo elenco di piazzamenti Marco Puritani impegnato nella prova della categoria Seniores maschili conclusa in quattordicesima posizione. Complessivamente quindi la formazione di Esine si piazza all’undicesimo posto della graduatoria di società capeggiata dalle formazioni Valtellinesi del G.P. Talamona e del G.S. Morbegno, incalzate dalle compagini di Cassano d’Adda e Ravello. Prossimo appuntamento con la corsa su strada regionale domenica 15 marzo a Cremona.


1 8

NO V EMB R E

2 0 0 8

Commissione attività polisportiva Comunicato N° 6 del 17 Novembre 2008 Calcio

Under 8

Under 12 Risultati 4ª Giornata

Risultati 3ª Giornata

Profumeria Ghitti - GS Ceto Nadro

Calcio Under 10 Risultati 5ª Giornata

Braone 93/2000 - Ferramenta Stella Alpina Polisportiva Gratacasolo - Or. Malegno 2000 US Berzo Monte - G.S.O. Breno 99 Polisportiva Gianico - G.S.O. Breno 2000 Polisportiva Gianico 99 - Guerini E. Artogne

1-1 2-0 2-2 0-0 2-0

3-1 0-1 0-2 0-0 1-0

Fal. Savardi Corteno - Macellaio da Mirko

1-1 1-1 0-4

G.S.O. Breno 97 - Braone 97/98 US Berzo Monte - GS Darfo Specialtermica Macellaio da Mirko - Guerini Elio Artogne Polisportiva Gianico - Fal. Savardi Corteno UNICA - COGIM S.r.l. GS Ceto Nadro - G.S.O. Breno 98

N.D. 2-0 2-1 1-1 1-0 4-0 1-1 4-0 4-0 4-0 3-0

Risultati 5ª Giornata

0-2 1-0 0-0

1-1 4-1 2-1 0-2 2-0

2-0 1-1 4-0 8-0 4-2

Under 14 Risultati 5ª Giornata

COMUNICAZIONI

US Berzo Monte - IM Edile Bellicini Bienno Polisportiva Gianico - Braone 95/96 Anna Sport Vezza D’Oglio - UNICA COGIM S.r.l. - Carpent. Rodoni Corteno G.S.O. Breno 95/96 - Priuli GS Ceto Nadro - Pescarzoli Assicurazioni

Venerdì 28 Novembre 2008 alle ore 20,30 presso la sede del CSI a Plemo sono convocate tutte le società iscritte ai campionati Under 10, Under 12 e Under 14 di Calcio per la verifica dell’attività in corso e la programmazione dei prossimi appuntamenti. Siete gentilmente invitati a partecipare od a comunicare la vostra assenza.

0-4 1-0 3-3 3-1 3-0 N.P.

0-0 1-4 1-4 1-1 2-0

1-0 4-2 2-3 4-0 2-5

pallavolo under 14

Under 10

Risultati 4ª Giornata

Adamello Volley Malonno

Risultati 5ª Giornata

Risultati 5ª Giornata GS Darfo Rosso AIDO - Zani Imp. Edile COGIM S.r.l. Borno G.S.O. Breno 2000 Punto Edile Niardo

GS Darfo Giallo U.S. Montecchio Pietroboni serramenti Tre più Salari S.r.l.

CARIGE Assicurazioni 1 - 2

Farmacia Dott Vespa Oratorio Malegno GSO Piamborno 96 Arcobaleno Primavera C.G. Rogno Bar Palazzetto Arcobaleno Giallo C.G. Rogno Ducoli Achille Polisportiva Gianico US Sacca Volley Gorzone AIDO Ragazze GS Darfo Pim Pam Pizza Polisp. Gratacasolo CARIGE Assicurazioni Credito Coop BS Borno Adamello Volley Malonno UnicaVolley 3D Torneria Meccanica NV Tre Più

N.P. 1 - 2 2 - 1 N.P. 0 - 3

13

1 - 2 1 - 2 1 - 2 2 - 1 1 - 2 N.D. 3 - 0 0 - 3 2 - 1 1 - 2


Pallavolo Under 12

Risultati 5ª Giornata

Pietroboni Serramenti Fiorini Verniciat Sacca B Fiorini Verniciat Sacca A L@ Chiocciol@ BerzoVolley Blue Angels BerzoVolley Red Angels

G.S.O. Breno 97 2 U.S. Montecchio 1 Hotel Lory Eracleamare 3 Magic Cogno 3 Pol. Gratacasolo B 1 Pol. Gratacasolo A 0

- - - - - -

AGIP Nodari Grifon D’oro Bienno AIDO Artogne KINDER Butterflies GSO Piamborno 97 GSO Piamborno 98 Power System Oratorio Malegno COGIM S.r.l. Borno Bianco Tre più COGIM S.r.l. Borno Blu Red Stars Ossimo Rist. Piz. “Al Cenacolo” G.S.O. Breno 99/98

1 2 0 0 2 3

0 - 3 N.D. 2 - 1 0 - 3 3 - 0 0 - 3 2 - 1

Calcio - Under 10 CLASSIFICA POLISPORTIVA Squadra Polisportiva Gratacasolo Braone 93/2000 GS Ceto Nadro Polisportiva Gianico 99 US Berzo Monte Ferramenta Stella Alpina G.S.O. Breno 99 Polisportiva Gianico G.S.O. Breno 2000 Oratorio Malegno 2000 Guerini Elio AIDO Artogne

I.S. 50,4 49,5 48,0 45,0 43,2 40,5 39,6 36,0 28,8 14,4 4,5

G.A. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

F.I. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

G.P. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

C.O. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

C.C. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

G.A. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

F.F. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

Totale 50,4 49,5 48,0 45,0 43,2 40,5 39,6 36,0 28,8 14,4 4,5

I.S. = Incontri Sportivi - G.A. = Giornate Accoglienza - F.I. = Festa Iniziale - G.P. = Giochi in Piscina C.O. = Corsa ad Orientamento - C.C. = Corsa Campestre - G.A. = Giochi di Atletica - F.F. = Festa Finale

Calcio - Under 12

CLASSIFICA POLISPORTIVA Squadra Braone 97/98 Polisportiva Gianico Macellaio da Mirko GS Ceto Nadro UNICA Guerini Elio AIDO Artogne Falegn. Savardi Corteno US Berzo Monte G.S.O. Breno 98 GS Darfo Specialtermica COGIM S.r.l.

I.S. 54,0 54,0 46,8 45,0 36,0 36,0 28,8 18,0 18,0 14,4 9,0

G.A. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

F.I. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

G.P. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

C.O. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

C.C. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

G.A. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

F.F. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

Totale 54,0 54,0 46,8 45,0 36,0 36,0 28,8 18,0 18,0 14,4 9,0

I.S. = Incontri Sportivi - G.A. = Giornate Accoglienza - F.I. = Festa Iniziale - G.P. = Giochi in Piscina C.O. = Corsa ad Orientamento - C.C. = Corsa Campestre - G.A. = Giochi di Atletica - F.F. = Festa Finale

14


1 8

NO V EMB R E

2 0 0 8

Calcio - Under 14 CLASSIFICA POLISPORTIVA Squadra UNICA COGIM S.r.l. Polisportiva Gianico Pescarzoli Assicurazioni Anna Sport Vezza D’Oglio Priuli IM Edile Bellicini Bienno G.S.O. Breno 95/96 US Berzo Monte Carpent. Rodoni Corteno GS Ceto Nadro Braone 95/96 GS Darfo Riparauto

I.S. 78,0 72,8 72,8 58,5 58,5 58,5 57,2 52,0 52,0 46,8 43,3 41,6 39,0

G.A. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

F.I. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

G.P. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

C.O. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

C.C. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

G.A. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

F.F. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

Totale 78,0 72,8 72,8 58,5 58,5 58,5 57,2 52,0 52,0 46,8 43,3 41,6 39,0

I.S. = Incontri Sportivi - G.A. = Giornate Accoglienza - F.I. = Festa Iniziale - G.P. = Giochi in Piscina C.O. = Corsa ad Orientamento - C.C. = Corsa Campestre - G.A. = Giochi di Atletica - F.F. = Festa Finale

pallavolo - Under 12 CLASSIFICA POLISPORTIVA Squadra U.S. Montecchio Red Stars Ossimo Oratorio Malegno Butterflies Pol. Gratacasolo A Fiorini Verniciat Sacca A L@ Chiocciol@ Rist. Piz. “Al Cenacolo” Fiorini Verniciat Sacca B COGIM S.r.l. Borno Blu Grifon D’oro Bienno BerzoVolley Red Angels G.S.O. Breno 97 Magic Cogno COGIM S.r.l. Borno Bianco AIDO Artogne KINDER Pietroboni Serramenti GSO Piamborno 97 BerzoVolley Blue Angels G.S.O. Breno 99/98 GSO Piamborno 98 Pol. Gratacasolo B Power System Hotel Lory Eracleamare VE AGIP Nodari Tre più

I.S. 54,0 54,0 54,0 54,0 50,4 46,8 46,8 46,8 43,2 43,2 43,2 39,6 39,6 39,6 36,0 36,0 32,4 32,4 32,4 28,8 28,8 25,2 25,2 18,0 18,0 13,5

G.A. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

F.I. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

G.P. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

15

C.O. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

C.C. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

G.A. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

F.F. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

Totale 54,0 54,0 54,0 54,0 50,4 46,8 46,8 46,8 43,2 43,2 43,2 39,6 39,6 39,6 36,0 36,0 32,4 32,4 32,4 28,8 28,8 25,2 25,2 18,0 18,0 13,5


pallavolo - Under 10 CLASSIFICA POLISPORTIVA Squadra Salari S.r.l. U.S. Montecchio AIDO - Zani Imp. Edile GS Darfo Rosso GS Darfo Giallo COGIM S.r.l. Borno Pietroboni serramenti Punto Edile Niardo Tre più G.S.O. Breno 2000

I.S. 54,0 54,0 50,4 45,0 40,5 36,0 28,8 21,6 12,0 4,5

G.A. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

F.I. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

G.P. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

C.O. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

C.C. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

G.A. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

F.F. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

Totale 54,0 54,0 50,4 45,0 40,5 36,0 28,8 21,6 12,0 4,5

I.S. = Incontri Sportivi - G.A. = Giornate Accoglienza - F.I. = Festa Iniziale - G.P. = Giochi in Piscina C.O. = Corsa ad Orientamento - C.C. = Corsa Campestre - G.A. = Giochi di Atletica - F.F. = Festa Finale

RICHIAMO

R09 - VISTI i referti di gara pervenuti, VISTO l’Art. 5 c. 9 del Regolamento Attività Polisportiva, il giudice unico RICHIAMA formalmente la squadra TRE PIÙ COSTRUZIONI a far pervenire entro e non oltre le ore 21:00 di lunedì 24 novembre il referto relativo all’incontro 1132. INFORMA la stessa che ulteriori ritardi nella consegna dei referti non verranno più tollerati e verranno applicate le norme dettate dall’Art. 5 c. 9 lettera b) del Regolamento Attività Polisportiva.

pallavolo - Under 14 CLASSIFICA POLISPORTIVA Squadra Arcobaleno Giallo Credito Coop di BS Borno Volley S.Ambrogio Gorzone Pim Pam Pizza Tre Più 3D Torneria Meccanica NV C.G. Rogno Bar Palazzetto Adamello Volley Malonno US Sacca Arcobaleno Primavera CARIGE Assicurazioni GSO Piamborno 96 Farmacia Dott Vespa AIDO Ragazze GS Darfo Oratorio Malegno C.G. Rogno Ducoli Achille UnicaVolley Polisportiva Gratacasolo Polisportiva Gianico

I.S. 78,0 78,0 78,0 72,8 72,8 67,6 67,6 67,6 57,2 57,2 52,0 52,0 52,0 52,0 52,0 52,0 46,8 41,6 26,0 10,4

G.A. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

F.I. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

G.P. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

C.O. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

C.C. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

G.A. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

F.F. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

Totale 78,0 78,0 78,0 72,8 72,8 67,6 67,6 67,6 57,2 57,2 52,0 52,0 52,0 52,0 52,0 52,0 46,8 41,6 26,0 10,4

I.S. = Incontri Sportivi - G.A. = Giornate Accoglienza - F.I. = Festa Iniziale - G.P. = Giochi in Piscina C.O. = Corsa ad Orientamento - C.C. = Corsa Campestre - G.A. = Giochi di Atletica - F.F. = Festa Finale

16


1 8

NO V EMB R E

2 0 0 8

Commissione tecnica pallavolo Comunicato N° 3 del 17 Novembre 2008 CLASSIFICA

Allieve Risultati 3ª Giornata

IMEL Imp.Elett Civili Ind G.S.O. Breno Aido Young GSO Piamborno 94-95 Power System Comis Niardo Volley GSO S. Zenone Adamello Volley Malonno

Clan Ponte di Legno 0 Polisportiva Gratacasolo 3 G.S. Darfo 1 Polisportiva Ossimo 1 Unica Volley 1 Cogin srl Borno 3 Bar COLOMBINE 1 Pedretti Calcestruzzi 1

- - - - - - - -

Squadra P.ti G Pixie Bar 9 3 Beca Imp. Malegno 9 3 Unica Volley 8 3 Ristorante al Ponte 8 3 Ciuffo 4ever 5 3 GSO. S. Zenone 4 3 Tre più Costruzioni 3 2 Gso Breno 3 2 Nostrani Trasporti 3 3 Asc Capo di Ponte 1 2 RINUOVA 1 3 GS Darfo 0 3 La Piadina Cogno 0 3

3 0 3 3 3 0 3 3

V 3 3 3 3 2 1 1 1 1 0 0 0 0

P 0 0 0 0 1 2 1 1 2 2 3 3 3

N 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

F 9 9 9 9 7 6 4 3 3 2 4 2 1

S 2 2 3 4 5 6 3 3 7 6 9 9 9

PR 265 260 274 308 264 254 164 75 184 144 255 202 180

PS 229 201 208 266 219 248 103 126 242 183 295 262 247

CLASSIFICA Squadra P.ti G Comis Niardo 9 3 Bar Colombine 9 3 Unica Volley 9 3 G.S.O. Breno 6 3 Pedretti Calcestruzzi 6 3 Power System 6 3 Cogin srl Borno 6 3 Polisportiva Ossimo 6 3 G.S. Darfo 6 3 Adamello Volley 3 3 GSO Piamborno 3 3 Clan Pontedilegno 3 3 GSO S. Zenone 0 3 IMEL Imp.El Civili 0 3 Aido Young 0 3 Polisp. Gratacasolo 0 3

V 3 3 3 2 2 2 2 2 2 1 1 1 0 0 0 0

P 0 0 0 1 1 1 1 1 1 2 2 2 3 3 3 3

N 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

F 9 9 9 7 7 7 6 6 6 5 4 3 3 1 1 0

S 0 2 2 3 4 4 4 4 5 6 7 6 9 9 9 9

PR 226 262 266 229 251 250 235 224 259 234 231 172 240 171 176 170

PS 150 213 220 190 232 230 202 220 225 249 245 204 291 251 249 225

Mista Amatori

Risultati 1ª Giornata

GSO Piamborno Agroalimentari Pasini Euro Bar Cedegolo Valle UNICA Volley EUROCALOR LO ZENIT & LA CANTINA

Ristorante al Ponte GS Darfo GSO. S. Zenone TRE PIU’ Costruzioni RINUOVA BECA Impianti Malegno

La Piadina Cogno 3 AIDO Nostrani Trasporti 1 Unica Volley 2 Gso Breno 3 Pixie Bar 1 Ciuffo 4ever 3

- - - - - -

- - - - - -

3 0 0 0 0 1

CLASSIFICA Squadra P.ti G Gelateria Roby Raffy 3 1 UNICA Volley 3 1 EUROCALOR 3 1 Euro Bar Cedegolo 3 1 Agroalim. Pasini 3 1 Lo zenit 3 1 R.G. 76 0 1 POL. Gratacasolo 0 1 Mac. Tore Stefano 0 1 ARDOR Cogno 0 1 Sloppy Giori 0 1 GSO Piamborno 0 1

Juniores Femminile Risultati 3ª Giornata

Gelateria Roby Raffy 0 POL. Gratacasolo 3 Macelleria Tore Stefano 3 Sloppy Giori/ACI Soardi 3 ARDOR Cogno 3 R.G. 76 3

1 3 3 0 3 1

17

V 1 1 1 1 1 1 0 0 0 0 0 0

P 0 0 0 0 0 0 1 1 1 1 1 1

N 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

F 3 3 3 3 3 3 1 0 0 0 0 0

S 0 0 0 0 0 1 3 3 3 3 3 3

PR 75 77 75 75 75 98 78 41 51 57 66 59

PS 59 66 57 51 41 78 98 75 75 75 77 75


Open Mista Risultati 3ª Giornata Punto Sport Sonico Acconciature Luigi Pizza Antico Ponte

US Malonno 1 - 3 ACS As.Cern.Sbavat. 3 - 0 TRE PIU’ Costruzioni 1 - 3

CLASSIFICA Squadra P.ti G Tre più Costruzioni 8 3 Acconciature Luigi 7 3 US Malonno 5 3 Pizza Antico Ponte 3 2 GELATANDO 2 2 ACS As.Cern.Sba. 2 3 Punto Sport Sonico 0 2

V 3 3 1 1 0 1 0

P 0 0 2 1 2 2 2

N 0 0 0 0 0 0 0

F 9 9 7 4 4 3 1

S 3 4 7 3 6 8 6

PR 268 283 288 163 209 211 123

PS 246 259 281 141 203 246 169

Top Junior - Open Femminile

Risultati 2ª Giornata

Autofficina Troletti GSO Corna Immobiliare Borno Conces. Olivetti Niardo TRE PIU’ Costruzioni Cavour Volley CG Rogno D & D 2000

Tinteggiature Confortini F.lli Piali Com. Rottami UNICA VOLLEY E Pol. Gratacasolo Italia in vetrina UNICA VOLLEY C AIDO M.C.M. Artogne

3 3 2 3 1 3 1

- - - - - - -

1 1 3 0 3 2 3

CLASSIFICA Squadra P.ti G M.C.M. Artogne 6 2 Italia in vetrina 6 2 UNICA Volley E 5 2 Cavour Volley 5 2 Immobiliare Borno 4 2 GSO Corna 4 2 Con. Olivetti Niardo 3 2 Autofficina Troletti 3 2 Piali Com. Rottami 2 2 Tre più Costruzioni 2 2 UNICA Volley C 2 2 C.G. Rogno 0 2 Tintegg. Confortini 0 2 Pol. Gratacasolo 0 2

V 2 2 2 2 1 1 1 1 1 1 0 0 0 0

P 0 0 0 0 1 1 1 1 1 1 2 2 2 2

N 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

F 6 6 6 6 5 5 4 3 4 4 4 2 1 0

S 1 1 2 3 4 4 3 4 5 5 6 6 6 6

PR 174 173 183 200 186 200 169 138 165 168 200 176 124 115

PS 147 115 133 182 188 160 169 148 203 202 201 199 169 155

18


1 8

NO V EMB R E

2 0 0 8

Commissione tecnica calcio Comunicato N° 6 del 17 Novembre 2008 Allievi

Open 6

Girone Unico Risultati 6ª Giornata

A.S.D. Beata C.G. Rogno G.S. Darfo Nuova Metal Aido Artogne Lavori Edili Occhi

Girone A

Risultati 6ª Giornata

Automazione Sistemi 4 - G.S. Ceto Nadro 3 - Imp. Edile Bellicini 5 - Domenighini Lampadari 8 - Oratorio Gorzone 10 -

Nico’s Bar-Passo Tonale G.S.O. Breno Prima Visione Edolo La Locanda Edolo U.S. Pescarzo di Breno Imp. Edile Bernardi L.M. Fashion Edolo Monno Casa dellaScarpa

0 7 3 5 5

CLASSIFICA Squadra P.ti Lavori Edili Occhi 18 G.S. Darfo 18 A.S.D. Beata 12 G.S. Ceto Nadro (-4) 9 Imp. Edile Bellicini 9 Oratorio Gorzone 7 Nuova Metal Artogne 6 Domenighini Lampadari 3 C.G. Rogno 3 Automaz. Sistemi (-1) -1

G 6 6 6 6 6 6 6 6 6 6

V 6 6 4 4 3 2 2 1 1 0

P 0 0 2 1 3 3 4 5 5 6

N 0 0 0 1 0 1 0 0 0 0

F 49 31 25 26 26 30 30 11 16 6

S 16 10 18 18 24 24 39 32 41 28

Squadra P.ti La Cantinetta Sonico 15 Imp. Edile Bernardi 15 US Pescarzo di Breno 13 Dylan Pub Malonno 12 Albergo Grazioli 10 G.S.O. Breno 10 Sofia Edil Sonico 10 Nico’s Bar Tonale 9 Prima Visione Edolo 9 Monno Casa Scarpa 9 Serafino Trasporti 8 O.L.C. Laini 5 Amici della Valle 3 Camuna Cavi Edolo 3 L.M. Fashion Edolo 3 La Locanda Edolo 0

Girone Unico

IM Elettroimpianti G.S.Darfo G&G Segnaletica Stradale Alimentari 2000 Corteno

G.S.O. Demo U.S. Malegno G.S. Ceto Nadro GS.Borno Im.E.Avanzini

1 - 3 5 - 2 N.D. 8 - 2

G 4 6 6 5 5 4 5 5 6

V 4 4 3 3 3 2 1 1 0

P 0 2 1 1 2 2 3 4 6

N 0 0 2 1 0 0 1 0 0

F 29 35 29 18 15 18 16 15 13

G 6 5 6 6 6 6 6 5 5 6 6 6 5 6 6 6

V 5 5 4 4 3 3 3 3 3 3 2 1 1 1 1 0

- - - - - - - -

1 1 1 9 2 2 8 7

P 1 0 1 2 2 2 2 2 2 3 2 3 4 5 5 6

N 0 0 1 0 1 1 1 0 0 0 2 2 0 0 0 0

F 32 28 33 28 25 17 19 19 16 15 18 10 11 16 10 8

S 11 7 19 16 17 15 18 12 11 22 15 16 24 34 39 29

CLASSIFICA FAIR PLAY Squadra F.Play P.ti Imp. Edile Bernardi 3,00 15,0 La Cantinetta Sonico 2,45 15,0 US Pescarzo-Breno 2,17 13,0 Nico’s Bar Tonale 1,74 9,0 Sofia Edil Sonico 1,62 10,0 Prima Visione Edolo 1,50 9,0 Dylan Pub Malonno 1,45 12,0 Albergo Grazioli 1,42 10,0 Monno Casa Scarpa 1,40 9,0 G.S.O. Breno 0,92 10,0 O.L.C. Laini 0,68 5,0

CLASSIFICA Squadra P.ti G.S. Ceto Nadro 12 Aliment. 2000 Corteno 12 G.S.Darfo 11 G.S.O. Demo 10 U.S. Malegno 9 G&G Segnal. Stradale 6 Edilor Energy Srl 4 IM Elettroimpianti 3 GS.Borno I.Ed.Avanzini 0

3 0 4 0 7 5 1 2

CLASSIFICA

Juniores

Risultati 6ª Giornata

O.L.C. Laini Serafino Trasporti Amici della Valle Dylan Pub Malonno Sofia Edil Sonico Camuna Cavi Edolo La Cantinetta Sonico Albergo Grazioli

S 7 26 18 18 18 22 18 29 32

19

Inc. Bon. Pen. PD PFP 5 0 0 0 0 6 0 0 0,5 0,3 6 0 0 0 0 5 0 0 0,5 0,3 6 0 0 0,5 0,3 5 0 0 2,5 1,5 6 0 0 5,5 3,3 6 0 0 2,5 1,5 6 0 0 1 0,6 6 0 0 7,5 4,5 6 0 0 1,5 0,9


Serafino Trasporti Amici della Valle L.M. Fashion Edolo Camuna Cavi Edolo La Locanda Edolo

0,63 0,54 0,45 0,45 -0,85

8,0 3,0 3,0 3,0 0,0

6 5 6 6 6

0 0 0 0 0

0 0 0 0 0

7 0,5 0,5 0,5 8,5

4,2 0,3 0,3 0,3 5,1

La Siesta Edolo 0,48 3,0 Faiv-Lacontabile Esine 0,20 1,0 Bar The Best 0,10 2,0

Bar The Best

Tipografia Brenese 2 - 3

Bar Sport S. Giulia Real Cisva Arredamenti 2P Malegno U.S.- Malegno Orat. D.B. Gorzone A La Siesta Edolo Autolavaggi Poiatti

Tipografia Brenese 1 Lello Pizza Malonno 6 Tes Tosana Sonico 1 Faiv-Lacontabile Esine 6 Edilton Ghiroldi F. 5 Pol. Gratacasolo 2 8 Vecchie Glorie 4

- - - - - - -

G 6 6 5 5 6 5 6 6 6 6 6 5 6 5 5

V 6 6 5 4 4 2 2 2 1 1 1 1 1 0 0

P 0 0 0 0 2 1 4 4 3 3 3 4 5 3 4

N 0 0 0 1 0 2 0 0 2 2 2 0 0 2 1

F 32 32 24 15 19 20 18 14 17 11 9 14 19 8 7

Immi Drafo B.T. Srl Dolcevita Barbecues Kamunia Paranoika Orat. D.B. Gorzone B Secam Terzano Pol. Gratacasolo 1 G.S. Corna C.G. Rogno GSO S.Zenone Gratacasolo I.M.G. Rogno E.G. Artogne Angolo Boario Calcio Lollio Agenzia Funebre Gelateria Autostazione

4 1 4 1 0 1 3

F.Play P.ti 2,95 18,0 2,88 15,0 2,80 18,0 2,54 13,0 1,85 12,0 1,54 8,0 1,00 6,0 0,90 6,0 0,83 5,0 0,78 5,0 0,73 5,0 0,50 3,0

8 - 3 - 2 - 5 - 1 - 4 - N.P.

4 5 4 5 7 4

CLASSIFICA Squadra P.ti C.G. Rogno 13 Immi Drafo B.T. Srl 12 Gelateria Autostazione 11 E.G. Artogne Angolo 11 Boario Calcio 11 Dolcevita Barbecues 10 I.M.G. Rogno 9 G.S. Corna 7 Orat. D.B. Gorzone B 7 Kamunia Paranoika 6 Pol. Gratacasolo 1 6 Lollio Agen. Funebre 5 Secam Terzano 3 Grignaghe Tr.S.Michele 3 GSO Gratacasolo 3

S 6 14 9 4 15 11 30 26 18 13 18 23 38 11 23

G 6 6 5 5 6 6 5 5 6 5 6 5 5 5 6

V 4 4 3 3 3 3 3 2 2 2 2 1 1 1 1

P 1 2 0 0 1 2 2 2 3 3 4 2 4 4 5

N 1 0 2 2 2 1 0 1 1 0 0 2 0 0 0

F 22 30 17 22 19 26 17 19 23 19 20 9 17 12 15

S 18 24 7 15 13 27 12 17 28 20 26 13 21 18 28

CLASSIFICA FAIR PLAY Squadra F.Play P.ti C.G. Rogno 2,12 13,0 E.G. Artogne Angolo 2,02 11,0 Immi Drafo B.T. Srl 1,85 12,0 Boario Calcio 1,73 11,0 Gelateria Autostazione 1,72 11,0 I.M.G. Rogno 1,68 9,0 Dolcevita Barbecues 1,42 10,0 Kamunia Paranoika 1,20 6,0 Orat. D.B. Gorzone B 1,07 7,0 Pol. Gratacasolo 1 0,80 6,0 Secam Terzano 0,54 3,0 GSO Gratacasolo 0,50 3,0 Grignaghe S. Michele 0,48 3,0 Lollio Agen. Funebre 0,40 5,0 G.S. Corna -1,18 7,0

CLASSIFICA FAIR PLAY Squadra Orat. D.B. Gorzone A Tes Tosana Sonico U.S.- Malegno Tipografia Brenese Bar Sport S. Giulia Real Cisva Autolavaggi Poiatti Lello Pizza Malonno Edilton Ghiroldi F. Vecchie Glorie Arred. 2P Malegno Pol. Gratacasolo 2

1 0,6 0 0 2,5 1,5

Girone C

CLASSIFICA Squadra P.ti Orat. D.B. Gorzone A 18 U.S.- Malegno 18 Tes Tosana Sonico 15 Tipografia Brenese 13 Bar Sport S. Giulia 12 Real Cisva 8 Autolavaggi Poiatti 6 Lello Pizza Malonno 6 Vecchie Glorie 5 Arredamenti 2P Malegno 5 Edilton Ghiroldi F. 5 La Siesta Edolo 3 Pol. Gratacasolo 2 3 Bar The Best 2 Faiv-Lacontabile Esine 1

0 0 0

Risultati 6ª Giornata

Girone B

Risultati 6ª Giornata

0 0 0

F.Play = Punteggio Fair Play - P.ti = Punti campionato - Inc. = Numero incontri disputati Bon. = Bonus - Pen. = Penalizzazioni - PD = Punti disciplina - PFP = Punti Fair Play (compilazione classifica secondo i criteri descritti a pagina 9 del Regolamento Generale)

F.Play = Punteggio Fair Play - P.ti = Punti campionato - Inc. = Numero incontri disputati Bon. = Bonus - Pen. = Penalizzazioni - PD = Punti disciplina - PFP = Punti Fair Play (compilazione classifica secondo i criteri descritti a pagina 9 del Regolamento Generale)

Risultati 3ª Giornata

5 5 5

Inc. Bon. Pen. PD PFP 6 0 0 0,5 0,3 5 0 0 1 0,6 6 0 0 2 1,2 5 0 0 0,5 0,3 6 0 0 1,5 0,9 5 0 0 0,5 0,3 6 0 0 0 0 6 0 0 1 0,6 6 0 0 0 0 6 0 0 0,5 0,3 6 0 0 1 0,6 6 0 0 0 0

20

Inc. Bon. Pen. PD PFP 6 0 0 0,5 0,3 5 0 0 1,5 0,9 6 0 0 1,5 0,9 6 0 0 1 0,6 5 0 0 4 2,4 5 0 0 1 0,6 6 0 0 2,5 1,5 5 0 0 0 0 6 0 0 1 0,6 6 0 0 2 1,2 5 0 0 0,5 0,3 6 0 0 0 0 5 0 0 1 0,6 5 0 0 5 3 5 0 0 21,5 12,9


1 8

NO V EMB R E

2 0 0 8

Cai Santicolo Piz-Bon Edolo Spedizioni Taboni Minimo Sp. Abitabile

Open 7 Girone A

Risultati 6ª Giornata

Ris. Piz.Bracconiere Bkdv G.S. Paspardo 5 - Imp.Andreoli Cemmo Calcio Saniland - Bar Il Vizio 6 - Panificio Guizzardi Vezza Bar le Foppe Nadro N.P. G.S.Dalignese Coget Corteno 3 - Vibi Elettrorecuperi Valmon Mont. Niardo 4 - Bar Casablanca-S-T.Chiodi US Grevo Colori/Vernici 4 -

2 2

Valcart M.P. Gas Controls Cividate Iunaited Allianz Bank Lages Pisogne F.C. Semeçao

6 4 1

Si diffida la Squadra Panificio Guizzardi Vezza a giocare ancora sul campo di Incudine in quanto non omologato per il campionato Open a 7. V 4 4 4 2 2 2 2 2 5 1 1 0 0

P 0 1 1 1 0 1 2 2 1 3 5 3 5

N 0 0 0 3 2 2 1 1 1 2 0 2 0

F 26 28 24 22 20 18 21 17 3 15 21 13 7

Squadra P.ti M.P. Gas Controls 16 F.C. Semeçao 15 G.S.A. Autoff. Troletti 13 Lages Pisogne 12 Valcart 9 Cividate Iunaited 9 Allianz Bank 7 Forneria Saviori 7 Agrit. Lumaghera 7 Silvio Fedriga Tor.M (-2) 5 Idrotermos. Ghiroldi 3 Gelatissimo GS Borno 0 US Bessimo la Vicinia 0

S 10 12 11 17 10 20 19 16 17 17 22 47 21 27

G.S.O. Demo Raba Sport Braone A.S.D. Boario Ceto Tokens U.S.Grevo

4 1 1 1 3 4

- - - - - -

Lollipop Iseo Serrature Pisogne Macelleria Pagani Autogrill la Sosta Nova Trex

4 4 1 7 9 5

P.ti 18 18 16 12 8 5 5 4 4

G 6 6 6 6 6 5 5 5 5

V 6 6 5 4 2 1 1 1 1

P 0 0 0 2 2 2 2 3 3

N 0 0 1 0 2 2 2 1 1

F 35 37 32 29 16 10 20 17 10

17 26 9 18

28 28 27 42

4 2 4 2 5 6

G 6 6 6 6 5 5 5 5 5 6 6 6 5

V 5 5 4 4 3 3 2 2 2 2 1 0 0

P 0 1 1 2 2 2 2 2 2 3 5 6 5

N 1 0 1 0 0 0 1 1 1 1 0 0 0

F 30 43 29 40 28 25 28 19 17 19 14 19 13

S 9 25 22 26 17 21 18 15 21 24 36 47 43

A.S.D. Beata 5 - 5 Sandrini Serrande Sub Jud. Rizzi Commerciale 5 - 11 La Tana da Mario 5 - 2 Carpenteria Met. 2M 8 - 2

CLASSIFICA Squadra G.S. Borno Rizzi Commerciale River Budrio Carpenteria Met. 2M Nova Trex Lollipop La Tana da Mario Iseo Serrature Sandrini Serrande A.S.D. Beata Autogrill la Sosta Macelleria Pagani

CLASSIFICA Squadra Ceto Raba Sport Braone Tokens U.S.Grevo Amici di Cesco Nadro Fashion Pub G.S.O. Demo Amici Teo e Rami A.S.D. Boario

1 0 0 0

Girone D

Girone B

Amici Teo e Rami Amici di Cesco Nadro Fashion Pub Minimo Spazio Abitabile Cai Santicolo Piz-Bon Edolo

3 5 4 5

Forneria Saviori 3 - Idrotermosan. Ghiroldi 10 - US. Bessimo la Vicinia 9 - Gelatissimo GS. Borno 13 - Silvio Fedriga Torn.Met 10 - G.S.A. Autoff. Troletti 4 -

Risultati 6ª Giornata

Risultati 6ª Giornata

1 1 1 1

CLASSIFICA

CLASSIFICA G 4 5 5 6 4 5 5 5 6 6 6 5 5

5 6 5 6

Girone C

Risultati 6ª Giornata

Comunicazioni

Squadra P.ti Bar le Foppe Nadro 12 Coget Corteno 12 Piz.Bracconiere Bkdv 12 Valmon Mont. Niardo 9 Bar Casablanca 8 Pan. Guizzardi Vezza 8 Vibi Elettrorecuperi 7 G.S.Dalignese 7 Lavori Edili Ferrari Ono US Grevo Colori/Vernici 5 Imp.Andreoli Cemmo 3 G.S. Paspardo 2 Saniland - Bar Il Vizio 0

4 3 3 3

S 10 15 12 25 20 11 26 19 13

21

P.ti 15 12 11 10 9 7 4 4 4 3 3 2

G 5 5 5 6 5 4 6 5 4 5 5 5

V 5 4 3 3 3 2 1 1 1 0 1 0

P 0 1 0 2 2 1 4 3 2 2 4 3

N 0 0 2 1 0 1 1 1 1 3 0 2

F 42 31 21 30 25 20 21 12 9 17 14 18

S 11 17 16 25 24 20 28 20 22 22 24 31


Open Femminile

Top Junior

Girone Unico

Girone Unico

Risultati 6ÂŞ Giornata

Imp. Edile Bernardi Term. Degani Pisogne 3 - 1 G.S. Ceto Nadro Rogno Arredi Giori 2 - 3 Nazionale Ponte di Legno Nica Bienno 3 - 3 Cotti Moto Market

Risultati 6ÂŞ Giornata

F.lli Petenzi Elko Trans Ris. al Ponte Cividate Cotti Cottini Arredamenti Immobiliare Disetti

Pol. Gianico 4 - 1

CLASSIFICA Squadra P.ti Nazionale Pontedilegno 16 Nica Bienno 13 Rogno Arredi Giori 11 Imp. Edile Bernardi 10 G.S. Ceto Nadro 7 Cotti Moto Market 4 Term. Degani Pisogne 2 Pol. Gianico 2 Rident Croazia Malonno 1

G 6 5 5 5 6 5 5 6 5

V 5 4 3 3 2 1 0 0 0

P 0 0 0 1 3 3 3 4 4

N 1 1 2 1 1 1 2 2 1

F 28 27 13 14 25 8 7 13 9

Oratorio S.G.B. Bienno 4 Ecowren 1 G&GO Erbanno 0 F. A. Service 2

- - - -

5 6 6 2

CLASSIFICA

S 11 11 4 10 23 20 15 26 24

Squadra P.ti F. A. Service 16 Ecowren 15 G&GO Erbanno 12 Oratorio Bienno 12 Immobiliare Disetti 7 Ris. al Ponte Cividate 6 Petenzi Elko Trans 0 Cotti Cottini Arredamenti 0

22

G 6 6 6 6 5 6 5 6

V 5 5 4 4 2 2 0 0

P 0 1 2 2 2 4 5 6

N 1 0 0 0 1 0 0 0

F 40 34 31 23 24 14 10 12

S 9 21 18 28 20 30 23 39


1 8

NO V EMB R E

2 0 0 8

Commissione tecnica disciplinare Comunicato N째 6 del 17 Novembre 2008 Incontri non Omologati CALCIO

Provvedimenti CALCIO

Juniores

Allievi Squalifica Maffeis Diego (G.S. Ceto Nadro) [ Inc. n. 988] Squalifica fino al 16/02/2009 Giocatore non ammssibile

898 G&G Segnaletica Stradale - GS Ceto Nadro Juniores (Girone Unico) Non Disputato

Open a 6 793 Lollio Ag. Funebre - Gelateria Autostazione Open 6 (Girone C) Non Pervenuto

Juniores

Open a 7

Ammonizione Bellicini Giorgio (IM Elettroimpianti) [ Inc. n. 897] Gheza Michele (IM Elettroimpianti) [ Inc. n. 897] Pradella Marco (G.S.O. Demo) [ Inc. n. 897] Squalifica Uljic Armin (IM Elettroimpianti) [ Inc. n. 897] Squalifica di 3 gg espulso per comportamento scorretto e insulti

131 Pan. Guizzardi Vezza - Bar le Foppe Nadro Open 7 (Girone A) Non Pervenuto 401 Iseo Serrature Pisogne - Sandrini Serrande Open 7 (Girone D) Sub Juidice

TP CALCIO 1212 G.S.O. Breno 97 - Braone 97/98 CalcioUnder 12 (Girone Unico) Non Disputato 1390 GS Ceto Nadro - Pescarzoli Assicurazioni Calcio Under 14 (Girone Unico) Non Pervenuto

Open 6 Ammonizione Pescali Michele (G.S. Corna) [ Inc. n. 795] Scalvinoni Daniel (Bar The Best) [ Inc. n. 653] Ravelli Fabrizio (Immi Drafo B.T. Srl) [ Inc. n. 791] Capra Angelo (Immi Drafo B.T. Srl) [ Inc. n. 791] Arrigoni Domenico (Dolcevita Barbecues) [ Inc. n. 791] Piovanelli Fabio (Dolcevita Barbecues) [ Inc. n. 791] Maffolini Alberto (Bar Sport S. Giulia) [ Inc. n. 675] Squalifica Salvetti Girolamo (G.S.O. Breno) [ Inc. n. 558] Squalifica di 2 gg espulso per scorrettezze Morgani Francesco (Serafino Trasporti) [ Inc. n. 558] Squalifica di 2 gg espulso per scorrettezze

TP MINIVOLLEY 1138 G.S.O. Breno 2000 - Tre pi첫 Minivolley Under 10 Non Pervenuto 1135 GS Darfo Rosso - GS Darfo Giallo Minivolley Under 10 Non Pervenuto 1217 AIDO Artogne KINDER - Butterflies Minivolley Under 12 Non Disputato 1316 AIDO Ragazze - GS Darfo Pallavolo Under 14 Non Disputato

23


Troletti Diego (Ris. al Ponte Cividate) Spandre Marco (Ecowren) Espulsione temporanea Odai Randolf (Ecowren) cartellino azzurro

Open 7 Ammonizione Filippi Flavio (Nadro Fashion Pub) [ Inc. n. 218] Ramus Cesare (Piz-Bon Edolo) [ Inc. n. 221] Gasparini Massimo (Ceto) [ Inc. n. 219] Volpi Stefano (Minimo Spazio Abitabile) [ Inc. n. 219] Gabossi Emilio (Cividate Iunaited) [ Inc. n. 311] Ruggeri Cristofer (G.S. Paspardo) [ Inc. n. 130] Fedriga Ettore (Vibi Elettrorecuperi) [ Inc. n. 127] Comensoli Alex (Piz.Bracconiere Bkdv) [ Inc. n. 130] Malnati Luca (A.S.D. Boario) [ Inc. n. 218] Donati Michele (Amici Teo e Rami) [ Inc. n. 220] Bernardi Paolo (G.S.O. Demo) [ Inc. n. 220] Moles Franco (Piz-Bon Edolo) [ Inc. n. 221] Grola Matteo (Imp.Andreoli Cemmo) [ Inc. n. 126] Poli Gabriele (G.S.A. Autoff. Troletti) [ Inc. n. 308] Moscardi Mauro (Cividate Iunaited) [ Inc. n. 311] Peluchetti Denis (Valcart) [ Inc. n. 313] Cotti Piccinelli Luca (Forneria Saviori) [ Inc. n. 313] Gnaffini Davide (Nova Trex) [ Inc. n. 399] Ziliani Paolo (Carpenteria Metalli 2M) [ Inc. n. 399] Zandossi Fladis (Amici di Cesco) [ Inc. n. 217] Paroletti Cristian (U.S.Grevo) [ Inc. n. 221] Espulsione temporanea Polonioli Giuliano (Amici Teo e Rami) [ Inc. n. 220] cartellino azzurro Squalifica Cavalli Giovanni (G.S.A. Aut. Troletti) [ Inc. n. 308] Squalifica di 1 gg espulso per proteste come dirigente Pezzoni Marco (G.S.A. Aut. Troletti) [ Inc. n. 308] Squalifica di 1 gg espulso per somma ammonizioni Gnaffini Davide (Nova Trex) [ Inc. n. 399] Squalifica di 1 gg somma ammonizioni Moscardi Mauro (Cividate Iunaited) [ Inc. n. 311] Squalifica di 1 gg somma ammonizioni

[ Inc. n. 475] [ Inc. n. 475] [ Inc. n. 475]

Sanzioni CALCIO

Allievi G.S. Ceto Nadro (G.S. Ceto Nadro) [ Inc. n. 988 ] Ammenda di euro 60,00 Giocatore non ammissibile Automazione Sistemi (GSO Piamborno) [ Inc. n. 989 ] Ammenda di euro 15,00 Mancata presentazione perdita dell’incontro - 1 punto di penalizzazione

Juniores IM Elettroimpianti (U.S. Sacca) [ Inc. n. 897 ] Ammenda di euro 15,00 Espulsione diretta

Open 6 G.S.O. Breno (G.S.O Breno Ass.Sp.Dil.) [ Inc. n. 558 ] Ammenda di euro 15,00 Espulsione diretta Serafino Trasporti (U.S. Sellero Novelle) [ Inc. n. 558 ] Ammenda di euro 15,00 Espulsione diretta

Open 7 Open Femminile Ammonizione Pagani Francesca (G.S. Ceto Nadro) Cenini Lara (Nazionale Ponte di Legno)

Amici Teo e Rami (A.S. Cimbergo) [ Inc. n. 220 ] Ammenda di euro 6,50 Espulsione Temporanea - Cartellino azzurro G.S.A. Autoff. Troletti (GSA Angone) [ Inc. n. 308 ] Ammenda di euro 10,00 Espulsione per somma di ammonizioni Nova Trex (G.S.O. Darfo Ass.Sp.Dil.) [ Inc. n. 399 ] Ammenda di euro 10,00 Quarta ammonizione Cividate Iunaited (Cividate Iunaited) [ Inc. n. 311 ] Ammenda di euro 10,00 Quarta ammonizione G.S.A. Autoff. Troletti (GSA Angone) [ Inc. n. 308 ] Ammenda di euro 15,00 Espulsione diretta

[ Inc. n. 29] [ Inc. n. 28]

Top Junior Ammonizione Cassio Bruno (Ris. al Ponte Cividate) Bonali Michele (Ris. al Ponte Cividate)

[ Inc. n. 475] [ Inc. n. 475]

24


1 8

NO V EMB R E

2 0 0 8

Delibere

Top Junior Ecowren (Oratorio Gorzone Ass.Sp.Dil.) [ Inc. n. 475 ] Ammenda di euro 5,00 Espulsione Temporanea - Cartellino azzurro

Delibera 01/06 Visti gli accertamenti d’ufficio e rilevata l’irregolare posizione del giocatore Del Gaudio Michel (G.S. Ceto Nadro) nella categoria Allievi nelle partite N. 962 , 968 , 972 , 979 infligge alla societa’ succitata 1 punto di penalizzazione per ogni partita disputata per un totale di punti 4. Si squalifica inoltre il Sig. Maffeis Diego (G.S. Ceto Nadro) fino a tutto il 16/02/2009 con un ammenda di Euro 60.

PALLAVOLO

Allieve G.S. Darfo (G.S.O. Darfo Ass.Sp.Dil.) [ Inc. n. 1436 ] Ammenda di euro 6,00 Ritardo sulla consegna delle distinte di gara

Juniores Femminile Gso Breno (G.S. Or. Breno Ass.Sp.Dil.) [ Inc. n. 1550 ] Ammenda di euro 6,00 Giocatore schierato senza documento di identità - perdita dell’incontro

Mista Amatori POL. Gratacasolo (Pol. Gratacasolo) [ Inc. n. 1775 ] Ammenda di euro 15,00 Giocatore schierato senza tessera associativa

TP MINIVOLLEY

Pallavolo Under 14

Pim Pam Pizza (Pol. Or. Piancamuno) [ Inc. n. 1317 ] Ammenda di euro 6,00 Mancanza di referti e/o distinte regolari e/o altri strumenti obbligatori C.G. Rogno Ducoli A. (C.G. Rogno) [ Inc. n. 1314 ] Ammenda di euro 6,00 Mancanza di referti e/o distinte regolari e/o altri strumenti obbligatori Polisp. Gratacasolo (Pol. Gratacasolo) [ Inc. n. 1317 ] Ammenda di euro 15,00 Giocatore schierato senza tessera associativa

25


Commissione tecnica bocce Comunicato N° 1 del 17 Novembre 2008 Trofeo «Orologeria Ottica Nodari – Piamborno» Partita

Terna

Coppia

Singolo

Bar Vaira B – G.S.A. Piancogno

10-12

08-12

12-09

30-33

S.Giulia – Casa Scarpa Edolo

07-12

12-06

12-04

31-22

U.I.S.P. Valgrigna – Seg.Demarie Cimbergo A

12-03

12-11

04-12

28-26

Pizz. Astra Edolo – Martinazzoli Macchine Esine B

08-12

07-12

12-10

27-34

Bar alla Fonte Cogno – Gratacasolo B

12-03

12-03

06-12

30-18

U.I.S.P. Valgrigna A – Pizzeria Alpi Edolo

06-12

11-12

07-12

24-36

Auto Mores. Malonno – Seg. Demarie Cimbergo B

nd

nd

nd

nd

A.S.D. Orat. Gorzone – Martinazzoli Macc. Esine A

12-09

06-12

09-12

27-33

Gratacasolo C – Gratacasolo A

03-12

09-12

12-11

24-35

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18

CLASSIFICA

Pizzeria Alpi Edolo Gratacasolo A Martinazzoli Macchine B Martinazzoli Maccine A G.S.A. Piancogno S.Giulia Bar alla Fonte Cogno Bar vaira B U.I.S.P. Valgrigna B Pizzeria Astra Edolo A.S.D Oratorio D.Bosco Gorzone Segheria De Marie Cimbergo A U.I.S.P. Valgringna A Gratacasolo C Casa della scarpa Edolo Gratacasolo B Segheria De Marie Cimbergo B Auto Moreschi Malonno

36 35 34 33 33 31 30 30 28 27 27 26 24 24 22 18 0 0

26

Totale


CSI Insieme 45  

A Bergamo l'assemblea regionale del CSI - Regole e date dello sci - Calcio: le cronache di Corna, Rogno e Gorzone - Trasferta regionale per...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you