Page 1


C

E N T R O

S

P O R T I V O

I

T A L I A N O

Valle Camonica Indirizzi CSI Vallecamonica - Via San Martino 44 25040 Plemo di Esine (Bs) Telefono 0364.466161 - 0364.466376 Fax 0364.360500 Sede di Edolo 0364.71379 E-mail: info@csivallecamonica.it Presidente CSI Vallecamonica Claudio Ceccon E-mail: ceccon.claudio@libero.it Consulente ecclesiastico don Battista Dassa E-mail: francobattista@tele2.it Designatori arbitrali Calcio: Menolfi Bortolo 3473441353 AttivitĂ Polisportiva: Pezzotti Gabriele 3381964197 Pallavolo: Salvetti Cristian 3473448112

Sito internet CSI Vallecamonica: www.sportgio.net Sito ufficiale CSI Nazionale: www.csi-net.it Sito ufficiale CSI Lombardia: www.csi.lombardia.it

Riferimenti per i versamenti UBI Banca di Valle Camonica Filiale di Breno Codice IBAN per Bonifici: IT39F0324454160000000037006 Banca di Credito Cooperativo di Brescia Filiale di Cividate Camuno Codice IBAN per Bonifici: IT86Q0869254350015000150300 Conto Corrente Postale N° 14023212 Intestare tutti i pagamenti a: Centro Sportivo Italiano Comitato di Vallecamonica

PPE O C SOLOE TENDE N O N ANCH E MA DA SOL

www.olimpiacoppe.com olimpiacoppe@libero.it


3

F EB B R A I O

2 0 1 1

Assemblea, arbitri e gemellaggio, la Presidenza ne discute All’assemblea delle società sportive del CSI camuno invitato il Presidente Nazionale Assemblea delle società sportive, gemellaggio con il Comitato di Pistoia, arbitri di calcio e novità sul tesseramento sono stati gli argomenti principali discussi nel corso dell’ultima riunione della Presidenza del Comitato CSI di Vallecamonica. Il primo tema affrontato è stata la definizione dell’appuntamento annuale con le società sportive per l’approvazione del bilancio 2010; l’incontro si svolgerà in marzo, domenica 27, e avrà come ospite d’onore il Presidente Nazionale del CSI Massimo Achini che aveva promesso di essere presente ad un’iniziativa del nostro comitato dopo il forfait, per un impegno improvviso a Roma, dal recente convegno promosso all’Eremo di Bienno. Con il Presidente nazionale ovviamente non si discuterà solo del bilancio ma saranno affrontati i temi più attuali della nostra associazione a partire dai gemellaggi tra i comitati. Con una lettera Massimo Achini ha ringraziato il CSI camuno per aver aderito a “GemellarCSI”: “Come sai credo fortemente all’esperienza dei Gemellaggi. Si tratta - a mio avviso - di un’intuizione e di una novità straordinaria che consente, con grande semplicità, di allargare i confini del proprio Comitato, di incontrare nuovi amici nell’Associazione e di vivere un confronto di esperienze estremamente arricchente. Per questo mi permetto di chiedere a ciascuno dei 60 Comitati che hanno aderito ad Assisi di “non perdere tempo” e di “credere fortemente” in questa bella iniziativa”. Il Presidente nazionale ha quindi

prospettato i passi operativi da fare nei prossimi mesi per dare sostanza all’amicizia associativa con il Comitato CSI di Pistoia. “Dare visibilità al Gemellaggio informando tutti dal vostro sito. E’ bello che tutto il Comitato sappia del Gemellaggio. Programmare la prima iniziativa del Gemellaggio (anche semplice) entro giugno 2011. Credere nel Gemellaggio, considerandolo una delle iniziative importanti realizzate dal Comitato. E, possibilmente, affidare ad un vostro Consigliere il fatto di essere responsabile di tutta la parte organizzativa. Usare la creatività che non vi manca per “allargare” il Gemellaggio facendolo vivere, oltre che ai componenti della Presidenza, anche ai gruppi arbitri, alle commissioni tecniche, agli operatori del Comitato e, perché no, alle società sportive.” Il Comitato CSI di Vallecamonica nominerà, nella prossima riunone del Consiglio, un consigliere delegato ad occuparsi del gemellaggio. Nel frattempo la macchina organizzativa si è messa in moto con i primi contatti per conoscere la realtà del CSI di Pistoia. Per quanto riguarda gli arbitri di calcio la Presidenza ha salutato il nuovo direttore di gara, proveniente dal CSI di Brescia, entrato a far parte del gruppo e rilanciato la campagna di promozione per questa figura associativa nelle scuole del comprensorio. Il corso arbitri di calcio partirà in marzo e c’è tempo fino alla fine di febbraio per le iscrizioni. Si è aperta poi la discussione sulle

1

norme del tesseramento atleti per la prossima stagione che vedrà coinvolti il consiglio di comitato e, in un secondo tempo, le società sportive. Sul tappeto la possibilità di tesserare atleti delle federazioni sportive già prevista dal regolamento nazionale e che il nostro Comitato in questa stagione non ha accolto perché il regolamento tecnico era stato già approvato e reso esecutivo dal Consiglio di comitato. Da valutare quindi nella fase di programmazione l’adesione ai campionati nazionali, con il regolamento nazionale, oppure la proposta di campionati solo locali con regole predisposte ad hoc. La Presidenza ha formalizzato la collaborazione di Paola Guaini, componente della commissione tecnica pallavolo, nelle iniziativa di formazione; insieme a Tomaso Bottichio seguirà i corsi di formazione per allenatori di calcio, pallavolo e minivolley appena iniziati e i prossimi appuntamenti formativi. È stata fissata per metà febbraio la data dell’incontro per le società sportive impegnate nel campionato provinciale di speed down, in questa riunione, oltre a valutare il regolamento per la prossima stagione, sarà anche formalizzata la costituzione della commissione tecnica. In chiusura è stata presa in considerazione l’idea di organizzare come Comitato, nel corso dei mesi estivi, alcuni tornei di calcio a cinque giocatori; il progetto sarà definito nei prossimi mesi dopo aver saggiato la disponibilità degli impianti sportivi.


Esperti di calcio e pallavolo per gli allenatori del CSI A Piamborno hanno preso il via i corsi di formazione del CSI di Vallecamonica Con l’introduzione affidata a Marco Filippi Pioppi che ha illustrato i contenuti della formazione del CSI di Vallecamonica e l’obbiettivo dell’iniziativa hanno preso presso l’Oratorio di Piamborno il via i corsi destinati a formare nuovi allenatori di calcio, pallavolo e minivolley e a confermare la qualifica ottenuta dagli allenatori negli anni precedenti. I lavori si sono poi subito sdoppiati

Torna Aps, in versione online Torna in versione online Aps, acronimo di Animazione & Promozione Sportiva, periodico Csi dedicato alla formazione associativa, culturale e tecnica dei propri operatori. Il piano editoriale prevede nove uscite l’anno, con una formula che nello standard scompone ciascun numero in quattro sezioni: Tie Break, redazionale di apertura; Time Out, con articoli didattici e metodologici dedicati ad animatori, allenatori, arbitri, dirigenti; Visioni periferiche, con orientamenti e testimonianze dedicati alle strutture territoriali e alle società sportive; Approfondimenti, con interviste a esperti esterni su tematiche culturali, sportive e associative, riflessioni sulle dinamiche e le esperienze della vita associativa, informazioni su ricerche, indagini statistiche, novità editoriali. Il primo numero sarà on line a inizio febbraio.

con Mariangela Moscardi, allenatrice delle formazioni giovanili dell’Oratorio Piamborno, che ha introdotto il corso riservato alla pallavolo mentre gli allenatori di calcio hanno lavorato con Mario Pansera, insegnate e formatore CSI Bergamo oltre ad essere allenatore Calcio UEFA B. L’iniziativa di formazione del CSI camuno prevede serate riservate alle due specialità sportive e incontri comuni; gli allenatori di calcio e volley affronteranno insieme, martedì 15 febbraio, gli aspetti metodologici e psico-motori di base, relazione affidata a Gilberto Pilati, Insegnate di scienze motorie e formatore Regionale CSI. Altro incontro in comune è quello programmato per martedì 22 febbraio presso il Centro di Medicina dello Sport Camillo Golgi di Boario Terme con alcuni medici del Centro che illustreranno gli aspetti di medicina dello sport applicati alla salute degli atleti. Medici dei Centro.

2

Infine martedì 8 marzo torna in Vallecamonica Roberto Mauri, formatore del CSI Milano, per parlare della figura e del ruolo dell’allenatore e la gestione del gruppo. Qualificati gli esperti chiamati dal CSI Vallecamonica a formare gli allenatori; per il calcio relatori delle quattro serate tecniche saranno allenatori di calcio con la qualifica UEFA che operano con il Comitato CSI di Bergamo. Si inizia mercoledì 9 febbraio con il tema “I ruoli nel calcio: caratteristiche ed utilizzo” relatore Piero Cossetti; mercoledì 2 marzo serata dedicata alla tecnica di base: controllo di palla, tiro in porta e colpo di testa, relatore Fabio Grismondi, insegnante scienze motorie ed allenatore calcio. Sempre alla tecnica di base è dedicato l’incontro in programma mercoledì 16 marzo con Fabio Grismondi che parlerà di ricezione e passaggio, smarcarsi e marcamento. Ultimo incontro tecni-


3

F EB B R A I O

2 0 1 1

co mercoledì 23 marzo sul tema “La tattica di squadra: schemi semplici di difesa e di attacco”, relatore Piero Cossetti. A concludere il corso riservato al calcio l’incontro di mercoledì 30 marzo con Luca Agliardi, insegnante scienze motorie e formatore del CSI Vallecamonica, sulla programmazione annuale della preparazione atletica nel calcio giovanile e negli adulti. Il corso di formazione per gli allenatori di pallavolo si basa sul supporto multimediale realizzato da Ilario Bonandi, insegnate di scienze motorie, formatore CSI Mantova ed allenatore FIPAV. A tenere le prime tre lezioni dedicate rispettivamente al palleggio

e bagher (martedì 8 febbraio), sulla difesa (martedì 1 marzo) e sull’attacco (martedì 15 marzo) sarà Mariangela Moscardi allenatrice pallavolo giovanile dell’Oratorio Piamborno. A concludere la parte tecnica del corso di volley sarà proprio l’autore del corso multimediale Ilario Bonandi; le esercitazioni pratiche con la possibilità di domande e risposte a tutto campo con il formatore del Comitato CSI di Mantova sono programmate alle ore 9 di domenica 20 marzo. L’ultimo incontro per gli allenatori di minivolley e pallavolo è in calendario mercoledì 23 marzo con Luca Agliardi, insegnante di scienze motorie e

formatore del CSI Vallecamonica, che parlerà ai partecipanti della preparazione atletica: allenamento delle capacità condizionali e capacità coordinative attraverso i gesti tecnici della pallavolo. La partecipazione ai corso di formazione è gratuita per gli allenatori già iscritti all’albo, per gli altri la quota d’iscrizione è stata fissata in 10 euro. Tutti gli incontri in comune tra i corsi di calcio, pallavolo e minivolley e le serate conclusive dedicate alla preparazione atletica sono considerati aggiornamenti formativi per gli allenatori che intendono mantenere la qualifica già acquisita negli anni precedenti.

Progetti e investimenti:. una formazione al top L’era del dirigente sportivo “multifunzione” - un pò presidente di società, un pò allenatore, un pò arbitro, un pò accompagnatore - è al tramonto. Lo sport di oggi pretende, anche nel volontariato, competenze specifiche e certificate. Ed ecco perché nella vita del Csi è diventato sempre più centrale il ruolo di una formazione attenta, capace di un ampio ventaglio di proposte. Lo si è riscontato una volta di più a Roma, in occasione della Convention nazionale della Formazione associativa, punto di snodo tra la stagione 2009/2010, votata alla riprogettazione del sistema formativo Csi, e la stagione 2010/2011, in cui nuovi progetti saranno messi in campo effettivamente. E così, concluso quello denominato “Essere dirigenti sportivi” (4 eventi territoriali con 1672 partecipanti), è ancora in corso “Too sport” (mirato a insediare un modello di società sportiva capace di dare risposte alle esigenze di inclusione sociale di quartieri periferici a rischio di molte città), ed è ormai in rampa di lancio “Anche tu per sport” (destinato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado). «Se il 2010 è stato di studio - conferma Michele Marchetti, direttore nazionale della formazione Csi - ed ha visto il varo di Percorsi sportivi, “catalogo” dell’offerta complessiva, il 2011 si trasformerà in un anno di investimento. Scuola, luoghi educativi, accountability (bilancio di responsabilità sociale, attraverso diversi progetti mirati, saranno gli ambiti di sostegno e supporto per preparare il Csi del futuro». Nel week-end romano proprio Marchetti ha presentato il nuovo sistema formativo e ha introdotto alcuni workshop messi in piedi per l’occasione. Il suo intervento ha spaziato tra il lavoro svolto delle due scuole formative nazionali, Snad e Snes, il loro potenziamento, la portata del Comitato tecnico scientifico, il rilancio degli albi nazionali, gli sforzi della sussidiazione. Altra novità di rilievo il varo di una formazione on demand, con pacchetti preconfezionati di corsi, tarati sulla proposta di diverse formule e format. “Sviluppare, crescere, modernizzare” le parole chiave per la nuova stagione formativa. Interessante, stanti gli squilibri dell’attività su base geografica, con alcune lacune da sanare, l’idea di offrire piani di sviluppo territoriali a 20 comitati che avvertano il bisogno, segnalandolo, di realizzare una “maturazione” su alcuni ambiti da loro stessi individuati. A ciascuno di essi sarà messo a disposizione un percorso di accompagnamento e tutoraggio da parte della struttura nazionale. La Convention con i suoi workshop ha consentito di lavorare anche su altri aspetti operativi: dal come rendicontare alcune voci di spesa a spunti su come lanciare scuole di orientamento allo sport, alla presentazione di un nuovo sussidio tecnico sul calcio (edito da La Meridiana) e al ritorno del periodico formativo “Aps”, rivista “free” on line.

Felice Alborghetti

3


S.O.S. arbitri di calcio: alle società la richiesta di collaborare Entro la fine di febbraio si raccolgono le iscrizioni per il corso arbitri di calcio Cresce di numero il gruppo arbitri di calcio del CSI di Vallecamonica che accoglie, con la ripresa dei campionati, un direttore di gara tesserato con il Comitato CSI di Brescia. Armanaschi, residente a Porvaglio d’Iseo, trascorre infatti i fine settimana nella sua abitazione in Alta Vallecamonica e, per non rinunciare alla sua passione sportiva, ha chiesto di poter dirigere gli incontri dei nostri campionati di calcio. Si tratta di un “acquisto” importante per il gruppo arbitri perché il fischietto bresciano è da quattro anni inserito nell’albo regionale degli arbitri di calcio, tocca ora ai suoi colleghi e alle squadre accoglierlo nel migliore dei modi per farlo sentore a casa propria. Insieme a questo valore aggiunto si è

registrato quest’anno anche il ritorno sui campi di calcio di Franco Menolfi, storico fischietto del CSI camuno e per parecchi anni designatore arbitrale. Un ritorno che arricchisce in esperienza e disponibilità il gruppo arbitri. Due notizie positive che non devono distogliere lo sguardo dai problemi cronici del settore arbitrale del CSI di Vallecamonica; se la pallavo-

lo in questa stagione sforna corsi di formazione a ripetizione per i direttori di gara con un discreto numero di adesioni altrettanto non si può dire per il calcio. Gli appelli alle società sportive durante gli incontri di formazione per dirigenti arbitro sono caduti nel vuoto e il tradizionale corso arbitri che si tiene nel mese di gennaio non ha avuto nessuna adesione. La

Non esiste attività sportiva senza arbitri Lo sport prevede delle regole senza le quali non sarebbe possibile gareggiare. Non esiste attività sportiva senza arbitri, giudici di gara e regolamenti. Ogni giocatore deve imparare a dirigere il proprio comportamento proprio dentro questi confini stabiliti, acquisendo una capacità di controllo sempre più efficace e interiorizzando il senso del limite. Nella mente di ogni atleta diventa sempre più chiaro ciò che si può fare e ciò che non si deve, ciò che è legittimo e ciò che è scorretto e sleale. Il grande arbitro Pierluigi Collina ricorda: “Una sera, mentre ci trovavamo seduti vicini nella platea del Teatro Ariston di Sanremo, in attesa di essere entrambi premiati, Edgar Davids, persona di poche parole ma che quando parla solitamente lascia il segno, mi dice: «C’è una cosa che non capisco, quando io vado in campo, ci vado per vincere, per me stesso e per la mia squadra. Tu invece, in campo, per cosa ci vai?». Bene, io, e gli altri arbitri come me, in campo ci andiamo per cercare di aiutare i veri protagonisti, cioè i giocatori, a giocare nel rispetto delle regole e perciò a giocare nella maniera migliore possibile. Solitamente si gioca bene quando le regole vengono rispettate. Le partite più spettacolari sono quelle in cui si commettono meno falli, quelle in cui il gioco non viene continuamente interrotto e il ritmo riesce a rimanere a livelli alti. Quindi l’arbitro è colui che aiuta le squadre a produrre spettacolo... Il ruolo dell’arbitro è dunque un ruolo «di servizio», quello di un uomo che non è in campo perché vuole decidere in prima persona, né tanto meno, come a volte si sente dire, per «pilotare il risultato», ma per consentire ai calciatori di mettere in mostra al meglio le loro capacità di specialisti dello spettacolo calcistico”. Regalare delle regole, mostrare l’importanza dei custodi delle regole è insegnare a vivere. Quando un fiume deve scorrere verso il mare non si abbassano le sponde per aumentarne la velocità. Sarebbe pericoloso; rischierebbe di tracimare. Piuttosto bisogno rinforzarle perché l’impatto con essi orienti bene il suo corso.

4


3

F EB B R A I O

2 0 1 1

Presidenza del Csi ha così rilanciato la campagna di sensibilizzazione nelle scuole della Vallecamonica per cercare di attirare l’attenzione dei giovani su questo importante ruolo. Per i giovani arbitri è possibile vivere con il CSI anche interessanti esperienze a livello nazionale; è stato in fatti riproposto dopo il buon successo ottenuto lo scorso anno il progetto “Arbitri per il futuro” - rivolto agli operatori al di sotto dei 25 anni d’età - che ha come obiettivo quello di creare un gruppo di giovani direttori di gara che segua un percorso tecnico e associativo di qualità, orientato a diffondere la cultura e i valori sportivi del CSI. I Comitati provinciali interessati potranno indicare il nominativo di un arbitro, di qualunque disciplina, nato dal 1986 al 1992, con almeno un anno di esperienza associativa nel ruolo. Le segnalazioni che perverranno saranno utilizzate per la convocazione allo Stage Nazionale Arbitri, previsto a Lignano Sabbiadoro (UD) dal 15 al 17

aprile 2011. I giovani direttori di gara avranno la possibilità di essere convocati per le Finali Nazionali Under 10-12-14 come anche per le finali della Danone Nation Cup e Gazzetta Cup, secondo le disponibilità stabilite dalla Direzione Tecnica Na-

5

zionale. Interessanti anche le agevolazioni previste dal Comitato CSI di Vallecamonica per le società sportive che iscrivono propri tesserati per i corsi arbitri di calcio e per i partecipanti ai corsi con rimborso chilometrico e il materiale gratuito. In diverse occasioni nel corso dell’anno il CSI di Vallecamonica chiede alle società sportive dei piccoli sacrifici e per gli arbitri la richiesta è ormai storica. Un sacrificio indispensabile per percorrere la strada dello sport di qualità, la proposta sportiva nel calcio può migliorare e essere arricchita solo se il numero di direttori di gara è adeguato alle squadre iscritte ai campionati delle diverse categorie. Pensate ad esempio quanto è importante avere nelle categorie giovanili l’arbitro ufficiale, progetto attualmente irrealizzabile con una ventina di arbitri disponibili. La Presidenza del CSI camuno ha fissato entro la fine di febbraio il termine per l’iscrizione al corso arbitri di calcio, l’iniziativa si svolgerà nei mesi di marzo ed aprile e i neo direttori di gara potranno già saggiare le loro conoscenza con alcuni incontri delle categorie giovanili.


Nel tiro con l’arco successi in serie per Santina Partesana Per l’atleta della Polisportiva Disabili appuntamento con i campionati italiani Santina Pertesana, arciere della Polisportiva Disabili Valcamonica, ha terminato un anno di attività agonistica molto intenso e altrettanto ricco di successi. Nel 2010 ha partecipato a sette gare di tiro con l’arco indoor 18 m raggiungendo nel Ranking List italiano il 27° posto. Nella gara interregionale indoor 18 m che si è svolta a Desenzano (BS) il 9 ottobre è salita sul primo gradino del podio e ha stabilito il suo record personale con un risultato di 547 punti. A livello nazionale, l’atleta Pertesana ha partecipato ai Campionati Ita-

liani Indoor FITARCO – CIP 18 m a Varallo Pombia nel mese di febbraio, dove ha ottenuto il secondo posto nella classifica di categoria arco compound femminile e la medaglia d’oro agli assoluti, e ai Campionati Italiani open FITARCO – CIP 70 m a Poggibonsi dove ha conquistato il titolo di campionessa italiana nella categoria arco compound femminile individuale. Dal 16 ottobre al 12 dicembre ha dimostrato di essere molto competitiva nelle diverse gare svoltesi in S. Giovanni Novellara (RE), Paderno Franciacorta (BS), Zanica (BG), Cologno Monzese (MI) e Montichiari (BS), salendo sempre sul podio. Anche l’Amministrazione Comunale di Rogno ha riconosciuto i meriti sportivi di Santina durante la tradizionale manifestazione del 6 gennaio, un evento nel corso del quale vengono premiati atleti e sportivi di Rogno che hanno raggiunto risultati importanti. Recentemente Santina “ha giocato in casa”. Il 9 gennaio ha partecipato all’8° Trofeo Città di Darfo Boario Terme, organizzato dalla Compagnia Arcieri Alabarde Camune con la preziosa collaborazione della Polisportiva Disabili Valcamonica. Nella gara indoor 18 m Santina si è classificata al secondo posto. Tutto lascia ben sperare per i prossimi campionati italiani indoor che si svolgeranno il 5 e 6 febbraio a Terni. Eleonora Delasa

6


3

F EB B R A I O

2 0 1 1

C’è bisogno di educazione sportiva anche per i tifosi Due incontri guastati dai tifosi che non si limitano a incitare la propria squadra Mi è capitato di andare a vedere una partita di pallavolo di un gruppo di ragazze della categoria Under 14 e sono rimasta scioccata! Non ho quasi mai guardato la partita perché la mia attenzione è stata catturata dai tifosi. Ma non si tratta di una bella storia di tifosi sfegatati che cercano di motivare la loro squadra… purtroppo ciò che ha catturato la mia attenzione è stato il comportamento antisportivo di questi tifosi. Si trattava di un gruppo di ragazzini, probabilmente compagni di scuola delle giocatrici, che per tutta la partita, invece che incitare la loro squadra, hanno insultato gli avversari. Va bene qualcuno potrà dire “sono solo un gruppo di ragazzini magari un po’ casinisti”, ma in quella palestra c’erano anche

dei genitori, degli allenatori e un arbitro e nessuno ha detto niente. Mi è sembrato molto strano ma poi ho avuto un’illuminazione! Durante una partita di una categoria decisamente più adulta, un gruppo di tifosi, decisamente più adulti, hanno passato il tempo della partita insultando alcuni giocatori della squadra per cui pare facessero il tifo. Beh mi sembra chiaro… se gli adulti si comportano in questo modo, perché i ragazzini dovrebbero comportarsi diversamente? Sia chiaro che non penso che tutti i tifosi siano così, ma penso che quelli che ho visto io non siano due casi isolati. Penso che gli atleti del CSI giochino per divertirsi e per stare in compagnia e gli allenatori allenino perché vogliono vedere i pro-

pri atleti divertirsi. Purtroppo episodi come questi però possono rovinare il divertimento di questi momenti sportivi. Quando un atleta mette in atto comportamenti antisportivi l’allenatore e l’arbitro lo possono punire e sancire, ma quando è un tifoso a comportarsi in modo antisportivo chi può intervenire dal momento che il buon senso chiaramente non lo fa? Io in quanto allenatrice ho deciso che se vedrò da parte dei tifosi della mia squadra comportamenti del genere interverrò. In quanto giocatrice però ho voglia di far presente a tutti che un tifoso è una persona che incita la propria squadra, non uno che insulta i propri giocatori o la squadra avversaria! Una allenatrice e giocatrice di pallavolo

7


La pallavolo maschile del CSI è del Gruppo Sportivo Oratorio Darfo I pallavolisti darfensi sconfiggono in finale la Polisportiva Edolese Il settore pallavolo ha assegnato il primo titolo della stagione; a conquistare il primato nella pallavolo maschile sono stati i ragazzi del Gruppo Sportivo Oratorio Darfo che in finale hanno sconfitto la formazione della Polisportiva Edolese. L’appuntamento finale con il volley maschile del CSI camuno è stato ospitato dalla palestra del Centro polivalente di Edolo con tutte e quattro le formazioni iscritte al campionato impegnate nell’atto finale. Ad aprire la serata il Centro Giovanile Rogno e l’Oratorio Piamborno per l’assegnazione del terzo posto; confermati i valori espressi del campionato con la squadra di Rogno che si aggiudica i primi due parziali. Set molto combattuti che terminano, il primo, con il successo dei bergamaschi 25 a 23

mentre il secondo termina 25 a 22. Rivincita dell’Oratorio Piamborno nel terzo set, con il parziale di 19 a 25, che riapre l’incontro. L’accelerazione del Centro Giovanile Rogno nel quarto set è impressionante e i ragazzi di Piamborno devono cedere alla forza degli avversari che si impongono con il risultato di 25 a 8. Incontro divertente ben diretto dal primo arbitro Paola Guaini coadiuvata da Ezio Perico aiutati dal fair play delle due formazioni. Non sono mancate le emozioni nella finalissima che ha visto opposte le compagini del G.S.O. Darfo e della Polisportiva Edolese, società organizzatrice delle finali maschili. Dopo aver perso la finale dello scorso anno a causa di alcune assenze importanti, i pallavolisti darfensi si sono riscat-

8


3

F EB B R A I O

2 0 1 1

tati conquistando il titolo 2010/2011. Una vittoria sudata soprattutto nei primi tre set con i ragazzi di casa che hanno impegnato a fondo i dominatori del campionato, concluso a punteggio pieno. Il primo parziale, molto, equilibrato, termina con la vittoria dei padroni di casa con il punteggio di 27 a 25; più agevole la vittoria dei darfenesi nel secondo parziale con gli avversari arrivati a venti punti. Sul due a zero l’orgoglio della Polisportiva Edolese riapre il confronto, 21 a 25 il punteggio a favore della squadra di Edolo. La forza dell’Oratorio Darfo si esprime tutta nel quarto set e per gli edolesi non c’è niente da fare; netto il successo dei pallavolisti darfensi (25 a 14) che si aggiudicano così il titolo del volley maschile. Applausi meritati per tutte e quattro le formazioni, premiate sul campo dal responsabile di settore Paolo Merla, e per Ezio Perico, arbitro insieme a Paola Guaini delle due finali. Lo spirito di grande amicizia tra i pallavolisti impegnati nel campionato del CSI camuno si è manifestato nella cena, che ha fatto

seguito al momento agonistico, con una sessantina di persone sedute ai tavoli di una pizzeria. Chiuso il torneo invernale per la pallavolo maschile il CSI ha programmato anche una fase

primaverile; le iscrizioni gratuite al torneo di primavera devono pervenire alla segreteria del CSI di Vallecamonica entro lunedì 21 febbraio, le società dovranno versare a fine torneo l’eventuale rimborso arbitrale. Centro Giovanile Rogno Rinaldi – Bonetti – Nolli – Martinoli – Fardelli – Occhipinti – Filippi – Bonadei – Campagnoni – Mazzucchelli – Contessi. G.s.o. Piamborno Baccanelli – Bonetti – Bonomi – Bruna – Feriti – Ghiroldi – Martinotta – Merla. G.s.o. Darfo Bondioni – Cotti Piccinelli – Domestici – Ducoli – Cemmi – Negri – Camossi – Codogno – Mondini – Bontempi. Polisportiva Edolese Calvi L. – Ventura – Branchi – Zannini – Chiodi – Perlotti – Calvi D. – Benaglio – Pasolini – Rugina – Petroboni.

9


Il tennistavolo del C.G. Rogno ad un passo dal primo posto Nella quarta prova del campionato camuno i bergamaschi vicini al Gratacasolo È l’aumento delle iscrizioni nelle categorie giovanili la nota più positiva della quarta prova del campionato individuale di tennistavolo del CSI di Vallecamonica. Il gruppo di atleti della categoria Giovanissimi è cresciuto con il passare delle prove fino a sfiorare quota venti, ma anche i ragazzi hanno partecipato in buon numero alla gara disputata nella palestra comunale di Rogno. Ad imporsi nella quarta prova di campionato tra i giovanissimi è stato Nicola Orsatti, Polisportiva Oratorio Piancamuno, che ha sconfitto in finale il portacolori della Polisportiva Gratacasolo Daniele Rinaldi; completano il podio l’atleta di Piancamuno Alessandro Taboni e Niccolò Pè, Unione Sportiva Oratorio Angolo. Ancora Piancamuno al primo posto tra i ragazzi con Mattia Ghiradelli che precede l’atleta di casa Giorgio Bartoletti e altri due rappresentanti della Polisportiva Oratorio Piancamuno Stefano Ottelli e Luca Belafatti. Il terzo successo individuale per il Piancamuno è arrivato tra le allieve grazie a

Campionato individuale - Quarta prova 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17

Categoria Giovanissimi

Orsatti Nicola Pol. Oratorio Piancamuno Rinaldi Daniele Polisportiva Gratacasolo Taboni Alessandro Pol. Or. Piancamuno Pé Niccolò USO Angolo Terme Taboni Claudia Pol. Oratorio Piancamuno Zanelli Martina USO Angolo Terme Sandrini Niccolò TT. C.G. Rogno Ramazzini Alessia Pol. Oratorio Piancamuno Pietroburgo Luca G.S.O. Breno Benaglio Simone Polisportiva Gratacasolo Piccinelli Stefano TT. C.G. Rogno Cerrutti Mattia TT. C.G. Rogno Sorlini Gaia USO Angolo Terme Giacomelli Camilla G.S.O. Breno Sterli Gadini Pietro Pol. Oratorio Piancamuno Pittini Claudia Polisportiva Gratacasolo Canossi Fabio G.S.O. Breno Categoria Allieve + Junior F.

1 Guerini 2 Rodari 3 Spatti 1 2 3 4 5 6 7 8 9

Categoria Ragazze

Delasa Marcella TT. C.G. Rogno Ramazzini Jessica Pol. Oratorio Piancamuno Boiardi Laura TT. C.G. Rogno Rinaldi Lisa Polisportiva Gratacasolo Piccinelli Michela TT. C.G. Rogno Ravelli Anna Pol. Oratorio Piancamuno Petenzi Marianna TT. C.G. Rogno Spatti Marzia Polisportiva Gratacasolo Mazzucchelli Giada TT. C.G. Rogno

1 Ghirardelli 2 Bertoletti

10

Ilaria Pol. Oratorio Piancamuno Francesca Poli. Gratacasolo Laura Polisportiva Gratacasolo

Categoria Ragazzi

Mattia Pol. Oratorio Piancamuno Giorgio TT. C.G. Rogno


33 FF EE BB BB RR AA I I OO 22 00 11 11

3 4 5 6 7 8

Ilaria Guerini che ha sconfitto la coppia della Polisportiva Gratacasolo composta da Francesca Rodari e Laura Spatti. Tripletta anche per il Centro Giovanile di Rogno, tre volte sul gradino più alto del podio nella quarta tappa del circuito zonale. La formazione di casa si impone nel torneo riservato alla categoria Ragazze con Marcella Delasa; alle sue spalle si piazzano Jessica Ramazzini, Polisportiva Oratorio Piancamuno, la compagna di società Laura Boiardi e l’atleta della Polisportiva Gratacasolo Lisa Rinaldi. Negli allievi Nicola Molinari, C.G. Rogno, batte in finale il pongista di Gratacasolo Gianluca Milesi mentre sui gradini più bassi del podio sale la coppia dell’Oratorio Breno Denis Beatrici e Lorenzo Surpi. Ancora un Molinari, questa volta Aldo, al primo posto nella categoria Open A; in un torneo condizionato da alcune assenze di rilievo il rappresentante del Centro Giovanile Rogno si impone su Massimiliano Bersani, G.S.O. Breno, Aldo Venturelli, Polisportiva Ossimo, e il compagno di squadra Alessio Lussana. Alcune sorprese anche nel torneo riservato agli Open B dove si impone per la prima volta in stagione Giancarlo Canossi, G.S.O. Breno, seconda piazza per l’atleta di Rogno Angelo Delasa mentre al terzo posto si classifica Ermenegildo Fontana, Oratorio Piancamuno, quarta posizione per Mario Bersani, Oratorio Breno. Non decolla la partecipazione

Stefano Pol. Oratorio Piancamuno Luca Pol. Oratorio Piancamuno Moreno Polisportiva Gratacasolo Simone Polisportiva Gratacasolo Mosè Pol. Oratorio Piancamuno Stefano Polisportiva Gratacasolo

Categoria Allievi + Junior M.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11

Molinari Milesi Beatrici Surpi Rossaini Tosini Risi Galliani Ziliani Tempini Malnati

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16

Molinari Aldo TT. C.G. Rogno Bersani Massimiliano G.S.O. Breno Venturelli Aldo Polisportiva Ossimo Lussana Alessio TT. C.G. Rogno Mazzoli Silvano G.S.O. Breno Ghirardelli Attilio Pol. Oratorio Piancamuno Martinelli G.Maffeo Pol. Or. Piancamuno Bianchetti Alessandro TT. C.G. Rogno Ravelli Michele Polisportiva Ossimo Conti Massimiliano Pol. Or. Piancamuno Fenaroli Massimiliano Pol. Gratacasolo Orsatti Roberto Pol. Oratorio Piancamuno Castellanelli Silvano Polisportiva Gratacasolo Finocchiaro Tiziana TT. C.G. Rogno Lupatini Walter G.S.O. Breno Botticchio Elena Polisportiva Gratacasolo

1 2 3 4 5 6 7 8 9

11

Ottelli Belafatti Tempini Vitali Bariselli Zigliana

Nicola G.Luca Denis Lorenzo Simone Andrea Luca Giuliano Davide Manuel Nicola

TT. C.G. Rogno Polisportiva Gratacasolo G.S.O. Breno G.S.O. Breno Polisportiva Gratacasolo TT. C.G. Rogno Polisportiva Gratacasolo Polisportiva Gratacasolo Polisportiva Gratacasolo Polisportiva Gratacasolo G.S.O. Breno

Categoria Open A

Canossi Delasa Fontana Bersani Faccardi Ramazzini Tonsi Toini Baitelli

Categoria Open B

G.Carlo G.S.O. Breno Angelo TT. C.G. Rogno Ermenegildo Pol. Or. Piancamuno Mario G.S.O. Breno Riccardo Polisportiva Gratacasolo Gian Franco Pol. Or. Piancamuno Davide Polisportiva Gratacasolo Riccardo TT. C.G. Rogno David Pol. Oratorio Piancamuno


10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 1 2 3 4 5

Milesi Neculai De Petri Risi Pedretti Zenti Marchesi Spatti Ramazzini Facchinetti Ottelli Spatti Poiatti Canossi Milesi Castelanelli

P.Giacomo Pol. Gratacasolo Nicolai Polisportiva Gratacasolo Paolo TT. C.G. Rogno Oreste Polisportiva Gratacasolo Ottavio G.S.O. Breno Luca TT. C.G. Rogno Tullio TT. C.G. Rogno Renato Polisportiva Gratacasolo Edoardo Pol. Or. Piancamuno Francesco Poli. Gratacasolo Daniele Pol. Oratorio Piancamuno Categoria Open F.

Denise Barbara Michela Elisa Alessia

Polisportiva Gratacasolo Polisportiva Gratacasolo G.S.O. Breno Polisportiva Gratacasolo Polisportiva Gratacasolo

Classifica per società della 4ª prova

1 2 3 4 5 6

nella prova della categoria open femminile con solo cinque atlete impegnate; a vincere la quarta prova di campionato è Denise Spatti che precede nella graduatoria finale la compagna di società Barbara Poiatti e la brenese Michela Canossi. Nonostante una sola vittoria nel quarto appuntamento stagionale la Polisportiva Gratacasolo si conferma la società più forte del lotto; la formazione diretta da Silvano Castellanelli si piazza al primo posto nella graduatoria di società precedendo di soli sei punti il Centro Giovanile Rogno che, a sorpresa, supera di misura la Polisportiva Oratorio Piancamuno, seconda forza del campionato. Bene anche l’Oratorio Breno che si avvicina alla vetta della classifica lasciandosi alle spalle U.S.O. Angolo Terme e Polisportiva Ossimo. Con il quarto successo consecutivo la Polisportiva Gratacasolo rafforza il primato nella graduatoria generale del campionato con oltre cinquanta punti vantaggio sull’Oratorio Piancamuno, si avvicina la secondo posto il Centro Giovanile Rogno anche se il divario dal Piancamuno sembra difficile da colmare nelle prossime manifestazioni in calendario. Il prossimo appuntamento con il campionato individuale di tennistavolo è in programma sabato 5 marzo sempre nella palestra comunale di Rogno.

Polisportiva Gratacasolo TT. C.G. Rogno Pol. Oratorio Piancamuno G.S.O. Breno USO Angolo Terme Polisportiva Ossimo

119 113 110 70 15 8

Classifica generale per società

1 2 3 4 5 6 7

Polisportiva Gratacasolo Pol. Oratorio Piancamuno TT. C.G. Rogno G.S.O. Breno USO Angolo Terme Oratorio Esine Polisportiva Ossimo

505 446 420 247 49 20 20

Comunicato Si ricorda a tutte le società che le iscrizioni devono pervenire presso l’indirizzo di posta elettronica Roberto.Orsatti@Alice.it entro il venerdì antecedente la gara usando l’apposito modulo inviatovi compilato in ogni sua parte,indicando, come da regolamento, anche le due persone preposte per la sistemazione della palestra.

12


3

F EB B R A I O

2 0 1 1

Dal Passo del Tonale parte la rimonta dello Sci Cai Edolo Gli sciatori edolesi si avvicinano ai capoclassifica dello Sci Club Pisogne Al giro di boa del campionato camuno di sci del CSI di Vallecamonica arriva la prima zampata dello Sci Cai Edolo; i campioni in carica, dopo due secondi posti alle spalle dello Sci Club Pisogne, riescono ad aggiudi-

Campionato di sci - Terza prova Passo del Tonale

carsi la classifica di societĂ nel terzo appuntamento del circuito sciistico. Nello slalom gigante organizzato dallo Sci Club Pisogne sulla pista Alpe Alta al Passo del Tonale, gli sciatori edolesi rosicchiano una decina di punti ai rivali riducendo a 25 punti i distacco nella graduatoria

13

Categoria Punteggiati

1 2 3 4 5

Vitali Nicola Ferrari Davide Gabrieli Simone Silini Roberto Frizza Enrico

1 2 3 4 5

Tonsi Laura Angeli Alexia Ceresi Matilde Gervasoni Giorgia Bettoni Rebecca

1 2 3 4 5 6 7

Smussi Federico Zani Gabriele Vaninetti Andrea Saloni Davide Belotti Alessandro Zanardini Federico Boschetto Federico

1 2 3 4 5

Ceresi Martina Bardella Sara Gervasoni Greta Ziliani Laura Ziliani Giulia

1 2 3

Melotti Luca Zaninoni Ramon Fonzari Luca

Sci Cai Edolo Sci Club Pisogne Sci Club Pisogne Sci Club Pisogne Sci Cai Edolo

Categoria Esordienti F.

Sci Cai Edolo Sci Cai Edolo Sci Cai Edolo Pol. Grignaghe Sci Club Pisogne

Categoria Esordienti M.

Pol. Grignaghe Sci Cai Edolo Sci Club Pisogne Sci Club Pisogne Sci Cai Edolo Sci Club Pisogne Sci Club Pisogne

Categoria Ragazze

Sci Cai Edolo Sci Club Pisogne Pol. Grignaghe Sci Club Pisogne Sci Club Pisogne

Categoria Ragazzi

Sci Cai Edolo Sci Club Pisogne Sci Club Pisogne


generale riaprendo, con ancora tre prove da disputare, il discorso sul titolo a squadre. Lo Sci Cai Edolo sulle nevi del Tonale conquista anche il maggior numero di vittorie individuali e stabilisce, con Nicola Vitali, il miglior tempo assoluto della manifestazione. Vitali si impone nella categoria punteggiati Fisi precedendo il duo dello Sci Club Pisogne Davide Ferrari e Simone Gabrieli. Nel settore maschile la formazione edolese conquista il primo posto tra i ragazzi con Luca Melotti che si mette alle spalle Ramon Zaninoni e Luca Fonzari, atleti dello Sci Club Pisogne. Nella prova riservata agli allievi successo di Davide Archetti davanti al compagno di società Alessandro Isonni e al portacolori del Pisogne Marco Romano; il migliore tra i Master è Roberto Vitali che precede altre tre sciatori dello Sci Cai Edolo Bortolo Germano, Attilio Melotti e Luciano Archetti, finiti nell’ordine. Infine nella prova della categoria criterium primo posto per l’edolese Antonio Borrello, completano il podio Davide Ziliani, Sci Club Pisogne, e Loris Tomasi, Sci Cai Edolo. Nelle discese femminili la compagine di Edolo conquista il primo posto tra le Esordienti con Laura Tonsi davanti alle compagne di società Alexia Angeli e Matilde Ceresi. La categoria ragazze registra il successo di Martina Ceresi, seconda piazza per Sara Bardella, Sci Club Pisogne, mentre in terza posizione si classifica l’atleta della Polisportiva Grignaghe Greta Gervasoni. Doppietta dell’Edolo nella categoria Seniores grazie a Miriam

1 2 3

Maroni Maria Elena Felappi Francesca Scarlatti Francesca

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

Archetti Davide Isonni Alessandro Romano Marco Mariotti Riccardo Pedrotti Domenico Gazzoli David Armanini Alessandro Saloni Francesco Sassi Mattia Melotti Nicola

1 2 3 4

Frassi Emanuela Gregorini Mariangela Pellegrini Monica Oliver Catherine

1 2 3 4

14

Categoria Allieve

Pol. Grignaghe Sci Club Pisogne Pol. Grignaghe

Categoria Allievi

Sci Cai Edolo Sci Cai Edolo Sci Club Pisogne Sci Cai Edolo Sci Cai Edolo Sci Cai Edolo Sci Cai Edolo Sci Club Pisogne Sci Cai Edolo Sci Cai Edolo

Categoria Master Adulte

Sci Club Pisogne Sci Cai Edolo Sci Cai Edolo Pol. Grignaghe

Categoria Senior F.

Melotti Miriam Chiodi Antonella Loda Veronica Ceruti Valentina

Sci Cai Edolo Sci Cai Edolo Montorfano Ski Team Sci Club Pisogne

Categoria Veterani

1 2 3 4 5 6 7 8 9

Pompeiani Giovanni Salis Gino Frassi Giuseppe Almici Gian Piero Zatti Renzo Belli Bruno Facchini Enrico Arici Piero Girelli Domenico

1 2 3 4 5 6 7

Vitali Roberto Germano Bortolo Melotti Attilio Archetti Luciano Mariotti Severino Isonni Armando Fenaroli Sergio

Sci Club Pisogne Sci Cai Edolo Pol. Grignaghe Sci Club Pisogne Sci Club Pisogne Pol. Grignaghe Sci Cai Edolo Sci Club Pisogne Sci Club Pisogne

Categoria Master

Sci Cai Edolo Sci Cai Edolo Sci Cai Edolo Sci Cai Edolo Sci Cai Edolo Sci Cai Edolo Sci Club Pisogne


3

F EB B R A I O

2 0 1 1

8 Mazzola Sergio 9 Frassi Bortolo 10 Ribola Lorenzo 11 Melotti Paolo 12 Felappi Dionisio 13 Casalini Giuseppe 14 Slavazza Stefano 15 Bardella Gilberto 16 Saloni Roberto 17 Tomasi Mauro 18 Silini Mario 19 Poni Roberto 1 2 3 4 5 6 7 8 9. 10 11 12 13 14 15 16 17 18

Pol. Grignaghe Pol. Grignaghe Sci Club Pisogne Sci Cai Edolo Sci Club Pisogne Sci Cai Edolo Sci Club Pisogne Sci Club Pisogne Sci Club Pisogne Sci Cai Edolo Sci Club Pisogne Sci Club Pisogne

Categoria Adulti M.

Bignotti Simone Tognoli Enrico Ronchi Marco Antonelli Ugo Sassi Ugo Frassi Marcello Macinata Ivano Romele Stefano Piantoni Alberto Angeli Ivan Scarlatti Marino Zaninoni Ferruccio Olivini Alberto Belli Pierantonio Boschetto Enrico Laccona Giuseppe Piloni Giovanni Martinelli Giovanni

Montorfano Ski Team Sci Cai Edolo Sci Cai Edolo Montorfano Ski Team Sci Cai Edolo Sci Club Pisogne Sci Cai Edolo Sci Club Pisogne Sci Cai Edolo Sci Cai Edolo Pol. Grignaghe Sci Club Pisogne Sci Club Pisogne Pol. Grignaghe Sci Club Pisogne Sci Club Pisogne Sci Cai Edolo Sci Club Pisogne

Melotti e Antonella Chiodi, dietro di loro si classificano Veronica Lodo, Montorfano Ski Team, e Ceruti Valentina, Sci Club Pisogne. La formazione lacustre risponde ai rivali con tre successi parziali; podio monopolizzato dallo Sci Club Pisogne nella prova riservata ai Seniores con Michele Ducoli che precede i compagni di societĂ Andrea Chiarolini, Davide Frassi e Davide Almici. Sempre in campo maschile il Pisogne piazza in prima posizione tra i veterani Giovanni Pompeiani, seconda posizione per Gino Salis, Sci Cai Edolo, e terzo posto

Categoria Seniores M.

1 Ducoli Michele Sci Club Pisogne 2 Chiarolini Andrea Sci Club Pisogne 3 Frassi Davide Pol. Grignaghe 4 Almici Davide Pol. Grignaghe 5 Delledonne Riccardo Montorfano Ski Team 6 Belleri Marco Sci Club Pisogne 7 Ducoli Angelo Sci Club Pisogne 8 Tiberti Cristian Sci Cai Edolo 9 Berlinghieri Mario Sci Club Pisogne 10 Chiodi Guglielmo Sci Cai Edolo 11 Girelli Mattia Sci Club Pisogne 12 Bernardi Mauro Polisp. Disabili Vallecamonica 13 Belleri Andrea Sci Club Pisogne

15


Categoria Criterium M.

1 Borrello Antonio Sci Cai Edolo 2 Ziliani Davide Sci Club Pisogne 3 Tomasi Loris Sci Cai Edolo 4 Zaninoni Davide Sci Club Pisogne 5 Spiranti Federico Sci Cai Edolo 6 Sabbadini Manuel Sci Cai Edolo 7 Adamini Emanuele Sci Cai Edolo 8 Bardella Andrea Sci Club Pisogne 9 Frassi Luca Pol. Grignaghe 10 Spandre Matteo Sci Club 11 Rondi Gabriele Pol. Disabili Vallecamonica

Classifica società terza prova 1. Sci Cai Edolo 94,5 2. Sci Club Pisogne 86,5 3. Pol. Grignaghe 62 4. Montorfano Ski Team Brescia 50 5. Polisp. Disabili Vallecamonica 46 6. U.S. Tremonti-Vione 43,5

netti, Sci Club Pisogne. Nella categoria allieve vittoria di Maria Elena Maroni, sul podio anche Francesca Felappi, Sci Club Pisogne, e la compagna di squadra Francesca Scarlatti. Dopo tre domeniche consecutive sui campi da sci il campionato del CSI si prende una piccola pausa, il quarto appuntamento stagionale è in programma sempre al Passo del Tonale dove sulla pista Cady gli sciatori del CSI saranno impegnati nell’unico slalom speciale della stagione organizzato dallo Sci Cai Edolo.

Classifica generale società 1. Sci Club Pisogne 274 2. Sci Cai Edolo 249 3. Pol. Grignaghe 191,5 4. Montorfano Ski Team Brescia 151 5. Polisp. Disabili Vallecamonica 138,5 6. U.S. Tremonti-Vione 43,5

per il portacolori della Polisportiva Grignaghe Giuseppe Frassi. Uno solo il successo del Pisogne nel settore femminile grazie a Emanuela che nella categoria Adulte precede le edolesi Mariangela Gregorini e Monica Pellegrini. Si conferma il migliore del lotto tra gli Adulti Simone Bignotti, l’atleta del Montorfano Ski Team si lascia alle spalle la coppia dello Sci Cai Edolo Enrico Tognoli e Marco Ronchi e il compagno di società Ugo Antonelli. Lo slalom gigante al Passo del Tonale premia anche la Polisportiva Grignaghe con due vittorie individuali; negli esordienti maschili il più rapido è Federico Smussi che precede Gabriele Zani, Sci Cai Edolo, e Andrea Vani-

16


3

F EB B R A I O

2 0 1 1

Commissione tecnica bigliardino Comunicato N° 10 del 3 Febbraio 2011 Risultati

Classifica 1 2 3 4 5 6 7 8

Risultati 4ª giornata Cral Tassara – Gorzone 8-1 Risultati 8ª giornata Cral Tassara – Amici di Niardo 5-4 Risultati 10ª giornata Polisportiva Cedegolo – Gso Breno Senior 5 – 4 Piamborno “A” - Gorzone 7–2 Cral Tassara – Piamborno “B” 8-1 GSO Breno Junior – Amici di Niardo 2–7

17

Polisportiva Cedegolo Cral Tassara Amici di Niardo GSO Breno Senior Piamborno “A” Piamborno “B” GSO Breno Junior Gorzone

73 57 57 51 44 37 21 20


Commissione tecnica bocce Comunicato N° 10 del 3 Febbraio 2011

Trofeo Ottica Nodari Piamborno Studio Tecnico Giacomini Pizzeria Alpi Edolo Oratorio Don Bosco Gorzone U.S. Edolo A Camuna Colori Piancogno U.S. Edolo B Break Bar Malegno A Casa della scarpa Edolo Break Bar Malegno B

La Sanitaria Edolo Bar Sport S. Giulia Azienda Agricola Turina Gratacasolo A Valcamonica Giochi Green Bar Braone Segherie De Marie Cimbergo Gsa Security Piancogno Riposo

3-0 2-1 2-1 Rinviata 2-1 0-3 2-1 3–0

Classifica 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17

18

Casa della scarpa Edolo 20 Gsa Security Piancogno 19 Studio Tecnico Giacomini 19 Camuna Colori 16 Bar Sport S. Giulia 13 Segherie De Marie 13 Valcamonica Giochi 13 Green Bar Braone 11 Gratacasolo A 10 La sanitaria Edolo 9 Break Bar Malegno A 9 Oratorio Don Bosco Gorzone 9 Pizzeria Alpi Edolo 9 U. S. Edolo A 8 Azienda Agricola Turina 5 Break Bar Malegno B 4 U. S. Edolo B 2


3

F EB B R A I O

2 0 1 1

Commissione tecnica tennistavolo Comunicato N° 7 del 3 Febbraio 2011 Campionato a squadre 7ª Giornata G.S.O. Breno

TT. C.G. Rogno A

0-5

TT. C.G. Rogno B

Pol. Oratorio Piancamuno 2

3-2

Pol. Oratorio Piancamuno 1

Polisportiva Gratacasolo A

2-3

Riposa: Polisportiva Gratacasolo B

Classifica

1.

TT. C.G. Rogno A

12

2.

Polisportiva Gratacasolo A

11

3.

TT. C.G. Rogno B

10

4.

Pol. Oratorio Piancamuno 2

9

5.

G.S.O. Breno

8

6.

Pol. Oratorio Piancamuno 1

7

7.

Polisportiva Gratacasolo B

6

Comunicato L’ ottava giornata del campionato a squadre sarà disputata il giorno giovedì 10/02/2011 sempre nella palestra di Gratacasolo a partire dalle ore 20.30. Si raccomanda la massima puntualità.

19


Commissione attività giovanile Comunicato N° 14 del 3 Febbraio 2011

Under 12 - Minivolley

Under 8 - Minivolley Risultati 5ª Giornata

Risultati 8ª Giornata COGIM srl Borno C.Moto Camuno Sellero PAC spa Pietroboni Serramenti U.S. Sacca Cogno 99 Polisportiva Gratacasolo

Promesse Cogno AIDO Zani Impresa Edile Faliselli Serramenti G.S.O. Piamborno Immobiliare Eden Esine G.S.O. Breno 2000 U.S. Malegno SIAL Camuna Volley

2 - 1 3 - 0 3 - 0 1 - 2 1 - 2 3 - 0 3 - 0

67 - 53 75 - 48 75 - 12 66 - 67 73 - 53 75 - 47 75 - 49

Risultati 7ª Giornata

L’incontro N° 2074 (PAC spa - Pietroboni Serramenti) è stato spostato, su richiesta della squadra (Pietroboni Serramenti) e consenso VERBALE della squadra avversaria, al 12/02/2011 alle ore 16.00 presso la palestra di Capodiponte. NI 8 8 8 8 8 8 8 8 8 8 8 8 8 8

PPIS PPM 8 15 8 15 7 12 8 14 8 15 7 13 7 14 7 3 7 11 8 8 7 -3 8 13 8 3 1 -3

46 - 75

Immobiliare Alpimmobil

COGIM srl Borno

0 - 3

0 - 75

U.S. Montecchio Pietroboni Serramenti 3D Niardo Volley COGIM srl Borno Bolle di Sapone Niardo

CISSVA Capo di Ponte 0 - 3 Immobiliare Alpimmobil 2 - 1 Volley Berzo White Angels 1 - 2 Blue Angels Volley Berzo 0 - 3 G.S. Darfo N.D.

34 - 75 69 - 63 60 - 70 48 - 75

Risultati 8ª Giornata

L’incontro N° 2262 (SIAL Camuna Volley - PAC spa) è stato spostato, su richiesta della squadra (SIAL Camuna Volley) e consenso VERBALE della squadra avversaria, al 05/03/2011 alle ore 17.00 presso la palestra di Cividate.

CLASSIFICA POLISPORTIVA

0 - 3

Under 12 - Pallavolo

SPOSTAMENTI GARA RICHIESTA CONSENSUALE

Squadra PIS PAC spa 24 Pietroboni Serramenti 22 Cogno 99 24 G.S.O. Breno 2000 20 U.S. Malegno 17 COGIM srl Borno 20 C.Moto Camuno Sellero 18 Polisportiva Gratacasolo 19 AIDO Zani Impresa Edile 9 SIAL Camuna Volley 10 Immobiliare Eden Esine 20 G.S.O. Piamborno 1 U.S. Sacca 10 Faliselli Serramenti 12

Carpenteria Ducoli Celest

SPOSTAMENTI GARA RICHIESTA CONSENSUALE

L’incontro N° 2124 (Bolle di Sapone Niardo - G.S. Darfo) è stato spostato, su richiesta della squadra (G.S. Darfo) e consenso VERBALE della squadra avversaria, al 08/02/2011 alle ore 17.00 presso la palestra di Niardo

PUNTI 47 45 43 42 40 40 39 29 27 26 24 22 21 10

CLASSIFICA POLISPORTIVA

Squadra Blue Angels Volley Berzo CISSVA Capo di Ponte Pietroboni Serramenti COGIM srl Borno Volley Berzo White Angels 3D Niardo Volley U.S. Montecchio G.S. Darfo Bolle di Sapone Niardo Immobiliare Alpimmobil

PIS = Punti Incontri Sportivi - NI = N° Incontri - PPIS = Punti Presenza Incontri Sportivi PPM = Punteggio di Partecipazione Manifestazioni

PIS 24 23 21 19 14 9 16 8 6 9

NI 8 8 8 8 8 8 8 7 7 8

PPIS PPM 7 15 8 15 8 15 6 14 8 15 6 15 2 11 6 14 6 15 6 2

PUNTI 46 46 44 39 37 30 29 28 27 17

PIS = Punti Incontri Sportivi - NI = N° Incontri - PPIS = Punti Presenza Incontri Sportivi PPM = Punteggio di Partecipazione Manifestazioni

20


3

F EB B R A I O

2 0 1 1

Under 14 - Pallavolo

VARIAZIONE CALENDARIO VOLLEY UNDER 10 11ª GIORNATA

Risultati 8ª Giornata ASC 14

Risultati 9ª Giornata G.S. Darfo U.S. Sacca Unica Volley Superstar Niardo Volley G.S.O. Breno 98/99 G.S.O. Breno 97/98 Polisportiva Edolese Pietroboni Serramenti

2220 Volley Bienno 2001 - Immobiliare Eden Esine Bienno Do 20/03/11 14.00 2225 Riposa: Niardo Volley Nelle 12ª GIORNATA

Volley Berzo GoldenAngels N.D.

COGIM srl Borno 1 - 2 Volley Berzo GoldenAngels 0 - 3 Pol. Oratorio Piancamuno 0 - 3 SOLIND 0 - 3 FEDABO srl Malegno 2 - 1 ASC 14 3 - 0 Polisportiva Gratacasolo N.D.

2227 U.S. Montecchio Rosso - AIDO U.10 Darfo (Pal. 2 - Sotto) Do 03/04/11 14.00 2236 Riposano: G.S. Darfo Verde, Pietroboni Serramenti e Le Pesti Bienno

66 - 72 54 - 75 60 - 75 46 - 75 71 - 50 78 - 67

VARIAZIONE CALENDARIO CALCIO UNDER 8 8ª GIORNATA

SPOSTAMENTI GARA RICHIESTA CONSENSUALE

2200 Polisportiva Gianico - Polisportiva Gratacasolo Malegno Sa 12/02/11 15.30 2201 Or. Bienno COGES - Boni Snc Aido Artogne Malegno Sa 12/02/11 16.30 2202 G.S.O. Breno 03-04 - G.S. Borno F2torneria Malegno Sa 12/02/11 17.30 2203 Riposa: Darfo Macelleria Pagani

L’incontro N° 2171 (Pietroboni Serramenti - Polisportiva Gratacasolo) è stato spostato, su richiesta della squadra (Pietroboni Serramenti) e consenso VERBALE della squadra avversaria, al 05/02/2011 alle ore 18.00 presso la palestra di Ceto. L’incontro N° 2158 (ASC 14 - Volley Berzo GoldenAngels) è stato spostato, su richiesta della squadra (Volley Berzo GoldenAngels) e consenso VERBALE della squadra avversaria, al 05/02/2011 alle ore presso la palestra di Capodiponte

CLASSIFICA POLISPORTIVA

Squadra PIS COGIM srl Borno 26 Superstar Niardo Volley 24 Pol. Oratorio Piancamuno 26 FEDABO srl Malegno 20 G.S.O. Breno 97/98 20 U.S. Sacca Unica Volley 20 Volley Berzo GoldenAngels 20 G.S. Darfo 17 Pietroboni Serramenti 16 ASC 14 17 AIDO STARS Artogne 14 Or.Bienno Avanzini Irrig. 15 Polisportiva Gratacasolo 16 Polisportiva Edolese 20 G.S.O. Breno 98/99 8 SOLIND 20

NI 9 9 9 9 9 9 8 9 8 7 8 8 7 9 9 9

PPIS PPM 9 10 9 10 9 4 9 10 8 9 8 8 7 9 8 10 8 10 6 10 8 10 5 7 7 3 6 -2 7 9 2 -2

9ª GIORNATA

2196 Darfo Macelleria Pagani - Pol. Gratacasolo Pal.Gratacasolo Sa 19/02/11 15.30 2198 G.S.O. Breno 03-04 - Boni Snc Aido Artogne Pal.Gratacasolo Sa 19/02/11 16.30 2197 G.S. Borno F2torneria - Polisportiva Gianico Pal.Gratacasolo Sa 19/02/11 17.30 2199 Riposa: Or. SG.Bosco Bienno

PUNTI 45 43 39 39 37 36 36 35 34 33 32 27 26 24 24 20

PIS = Punti Incontri Sportivi - NI = N° Incontri - PPIS = Punti Presenza Incontri Sportivi PPM = Punteggio di Partecipazione Manifestazioni

21


Commissione tecnica pallavolo Comunicato N° 10 del 3 Febbraio 2011

Open Femminile

Allieve Risultati 8ª Giornata

La Spesa Da Adalgisa Adamello Volley Malonno Sial Camuna Volley Pol. Gianico A Pol Gianico B Credito Coop. Borno

Volley S.Ambrogio Gorzone 1 - 3 Ma.Zio Volley 3 - 0 Pol. Cedegolo 3 - 0 Carige Assicurazioni 3 - 1 Unica Volley 0 - 3 G.S. Darfo 3 - 0

Risultati 9ª Giornata

88 - 80 75 - 44 75 - 44 97 - 91 20 - 75 78 - 67

Autofficina Troletti SVTM Easy Volley C.G. Rogno AIDO MCM Pol. Gratacasolo Itas Ass. Edolo 1 C.G. Rogno Sitim Cavour Volley

CLASSIFICA Squadra P.ti Adamello Volley Malonno 22 Credito Coop. Borno 21 Ma.Zio Volley 19 Sial Camuna Volley 15 Unica Volley 15 G.S. Darfo 14 Carige Assicurazioni 12 Volley S.Ambrogio Gorzone 11 Pol. Gianico A 9 La Spesa Da Adalgisa 3 Pol. Cedegolo 3 Pol Gianico B 0

G 8 8 8 8 8 8 8 8 8 8 8 8

V 7 7 6 5 5 5 4 4 3 1 1 0

P N 1 0 1 0 2 0 3 0 3 0 3 0 4 0 4 0 5 0 7 0 7 0 8 0

F 23 21 20 16 17 17 16 14 12 5 3 0

S 4 5 9 10 12 13 14 15 16 21 21 24

PR 641 623 664 563 650 683 650 595 549 443 330 227

PS 396 421 593 512 521 564 612 606 621 597 575 600

3 - 0 3 - 0 0 - 3 0 - 3 3 - 1 3 - 0 3 - 0 3 - 1

75 - 28 75 - 47 34 - 75 0 - 75 93 - 92 75 - 53 75 - 44 81 - 92

CLASSIFICA Squadra Volley Berzo Cavour Volley Unica Volley Itas Ass. Edolo 1 Niardo Volley Autofficina Troletti SVTM Easy Volley Itas Ass. Edolo 2 Ottica Nodari Piamborno C.G. Rogno Sitim Pol. Gratacasolo C.G. Rogno Sial Camuna Volley AIDO MCM Pontedilegno U.S. Malonno

Juniores Risultati 10ª Giornata Sial Camuna Volley A.S.C. Capodiponte G. S. Darfo Farmacia Dott. Vespa

U.S. Malonno Niardo Volley Volley Berzo Itas Ass. Edolo 2 Sial Camuna Volley Ottica Nodari Piamborno Pontedilegno Unica Volley

G.S.O. Breno 3 - 0 75 - 51 GSO S. Zenone Gratacasolo 1 - 3 77 - 98 Unica Volley 3 - 2 104 - 90 G.S.O. Piamborno 3 - 0 75 - 46

P.ti 27 22 21 21 18 16 15 14 11 11 11 8 6 6 4 2

G 9 9 9 9 9 9 9 9 9 9 9 9 8 9 9 8

V 9 8 7 7 6 6 5 5 3 4 3 2 2 2 2 0

P N 0 0 1 0 2 0 2 0 3 0 3 0 4 0 4 0 6 0 5 0 6 0 7 0 6 0 7 0 7 0 8 0

F 27 24 22 24 20 18 19 19 15 13 14 11 9 8 6 6

S 0 10 7 11 13 13 15 15 20 19 21 21 20 21 25 24

PR 678 756 699 794 737 694 740 764 660 568 722 569 564 485 448 537

PS 444 637 489 720 664 603 719 594 732 698 772 658 603 656 726 700

Open Maschile

CLASSIFICA Squadra Sial Camuna Volley GSO S. Zenone Gratacasolo Unica Volley Farmacia Dott. Vespa G. S. Darfo A.S.C. Capodiponte G.S.O. Breno Aido Nuova Metal G.S.O. Piamborno

P.ti 24 22 21 18 13 9 6 4 0

G 8 9 9 9 9 9 8 8 9

V 8 7 7 6 5 3 2 1 0

P N 0 0 2 0 2 0 3 0 4 0 6 0 6 0 7 0 9 0

F 24 24 24 20 16 13 7 6 2

S 3 9 11 11 16 19 18 22 27

PR 656 772 772 729 685 683 497 522 507

Risultati Finali

PS 500 663 687 608 668 717 591 671 718

Itas Ass. Edolo RTM Rogno

1° classificato 2° classificato 3° classificato 4° classificato

22

Darfo Volley G.S.O. Piamborno

Classifica finale

Darfo Volley RTM Rogno Itas Ass. Edolo G.S.O. Piamborno

1 - 3 3 - 1

98 - 84 94 - 76


3

F EB B R A I O

2 0 1 1

Mista Amatori Risultati 8ª Giornata Eredi Bellini Bienno F,lli Milesi Cartongesso Pol. Gratacasolo GSO Ono S. Pietro ITAS ASS. Edolo Planet Pub Demo G. S. O. Corna

ASD Volley Pisogne Agroalimentari Pasini F. USO Angolo Terme Foppoli Piamborno Volley Berzo Mobili Polonioli Malisia Arredamenti

Top Junior Risultati 2ª Giornata

2 - 3 102 -110 0 - 3 50 - 75 3 - 0 75 - 28 3 - 1 98 - 75 3 - 0 75 - 60 3 - 0 77 - 61 3 - 1 98 - 72

P.ti 17 17 15 12 11 10 7 4 0 0

G 8 8 7 8 7 8 8 8 8 8

V 6 6 5 4 3 3 3 1 0 0

P N 2 0 2 0 2 0 4 0 4 0 5 0 5 0 7 0 8 0 8 0

F 18 18 17 15 15 14 10 8 1 0

S 9 9 8 15 13 17 19 22 24 24

PR 601 610 567 609 627 667 528 561 338 347

PS 506 470 466 612 576 676 650 702 626 600

P.ti 23 17 15 14

G 8 7 7 8

V 8 6 5 4

P 0 1 2 4

N 0 0 0 0

F S 24 2 18 6 17 11 19 15

PR 649 499 627 752

PS 450 438 553 657

3 - 1

98 - 80

Cogim S.r.l. Borno

GSO S. Zenone Gratacasolo 0 - 3

52 - 77

CLASSIFICA Squadra Sial Camuna Volley GS Darfo Ristorante Al Ponte Aido Imet RI Nuova GSO S. Zenone Gratacasolo Cogim S.r.l. Borno Le Due Magnolie

CLASSIFICA Open Mista Pol. Gratacasolo ITAS ASS. Edolo G. S. O. Corna Eredi Bellini Bienno

Ristorante Al Ponte

Risultati 7ª Giornata

CLASSIFICA Squadra ASD Volley Pisogne Volley Berzo Planet Pub Demo Foppoli Piamborno GSO Ono S. Pietro Mobili Polonioli Agroalimentari Pasini F. Malisia Arredamenti USO Angolo Terme F,lli Milesi Cartongesso

Aido Imet

Commissione disciplinare Comunicato N° 10 del 3 Febbraio 2011

Incontri non omologati VOLLEY UNDER 2124 Bolle di Sapone Niardo - G.S. Darfo Pallavolo Under 12 (Girone Unico) Non Disputato 2158 ASC 14 - Volley Berzo GoldenAngels Pallavolo Under 14 (Girone Unico) Non Disputato 2171 Pietroboni Serramenti - Polisportiva Gratacasolo Pallavolo Under 14 (Girone Unico) Non Disputato

23

P.ti 23 20 13 13 12 11 3 1

G 8 8 8 8 8 8 8 8

V 8 7 5 4 4 3 1 0

P N 0 0 1 0 3 0 4 0 4 0 5 0 7 0 8 0

F 24 21 17 16 16 15 5 2

S 4 8 13 14 16 16 21 24

PR 683 670 628 674 647 638 508 457

PS 471 554 645 633 686 650 629 637


Le società sportive del terzo millennio Il punto settimanale di Massimo Achini - Presidente Nazionale CSI Quale sarà il futuro delle Società Sportive? Domanda seria e tutt’altro che retorica. Se guardiamo il presente, finiamo per fare i conti con una contraddizione tipica del nostro Paese. Da un lato “tutti” sono d’accordo nell’affermare l’importanza delle società sportive, nel considerarle “cuore” del sistema sportivo italiano, nel sottolineare l’importanza del loro ruolo educativo e sociale. Dall’altro chi ci “vive dentro” (dirigenti e allenatori), spendendo parte importante della propria vita a fare il volontario in una piccola società di quartiere, di paese, d’oratorio si sente spesso «solo e abbandonato», costretto a combattere contro mille problemi quotidiani: dalla burocrazia agli impianti che non ci sono, ai genitori che ‘rompono’, alla fatica di trovare i soldini per iscrivere i ragazzi al cam-

CSI Insieme Direttore responsabile Marco Filippi Pioppi Impaginazione Giuliano Ganassi Stampa Tipografia Camuna Breno E-mail info@csivallecamonica.it Sito internet www.sportgio.net

pionato e per fare le magliette. Ma il futuro cosa porterà? Come saranno le società sportive nel 2015? E nel 2020? E nel 2025? Parlare oggi di «società sportive del terzo millennio» non è tempo perso, è una scelta lungimirante e vincente. Bisogna iniziare oggi a costruire il futuro delle società sportive, invitandole a ragionare e riflettere sulle scelte e le strategie su cui puntare per crescere e migliorare. Un vero e chiaro progetto educativo, dirigenti e allenatori formati, capaci di relazionarsi con territorio e Istituzioni appaiono ormai requisiti indispensabili. Se non ci sono questi non si va da nessuna parte. Ma non bastano. Servono anche altre strategie e indicazioni. Nei prossimi mesi proporremo occasioni per riflettere e confrontarsi sulle «società sportive del terzo millennio». Nel frattempo, a proposito di guardare avanti, mi piace condividere due scelte lungimiranti. La prima è dell’Assessore allo Sport del Comune di Parma. In un recente Convegno dedicato a Parma Città Europea dello

24

Sport l’Assessore Ghiretti ha ufficializzato una scelta coraggiosa: i contributi dell’Amministrazione andranno solo a quelle società sportive che non faranno selezione tra i ragazzi. Più bello, chiaro e coraggioso di così. La seconda è del Csi. Stiamo lavorando ad una certificazione di qualità delle società sportive. Una sorta di prestigioso “bollino blu” da assegnare a quelle realtà che veramente vivono il progetto educativo e la proposta dell’Associazione. Un bollino blu che non sia una questione di prestigio. Al contrario, un “marchio” che dia benefici concreti e che premi nei fatti chi vuole fare della sua società sportiva una vera agenzia educativa. Serve ancora un po’ di tempo ma ci arriveremo.

Orari di segreteria Febbraio Sede di Plemo Lunedì dalle 19.30 Giovedì dalle 17 Venerdì dalle 19.30 Sabato dalle 15

alle 22 alle 20 alle 22 alle 18

Sede di Edolo Lunedì dalle 20

alle 21

Recapiti CSI Vallecamonica Via San Martino 44 25040 Plemo di Esine (Bs) Tel. 0364.466161 - 0364.466376 Fax 0364.360500 Sede di Edolo 0364.71379


Info: 0364 591062

www.nicaonline.it SPORT|PUBBLICITA’

sviluppiamo le vostre idee

ARTOGNE, 25040 (BS) - Via Fornaci, 56 MALONNO, 25040 (BS) - Via Vallecamonica, 20

s.p.a.


CSI Insieme 16 - 2011  

Titoli: Assemblea, gemellaggio e arbitri, ne discute la Presidenza - Parte dal Tonale la rimonta dello Sci Cai Edolo - Arbitri di calcio, un...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you