Issuu on Google+


Hei, hai sentito?

A noi giovani, da 15 a 25 anni, Banca di Valle Camonica riserva un servizio completamente gratis, e questo è niente, se siamo concretamente interessati c’è una bellissima sorpresa per noi... imperdibile, anche perchè non durerà per sempre. Scoprilo presso tutte le filiali della Banca di Valle Camonica


16

D I CEMB R E

2 0 0 9

Auguri “scomodi” per un Natale da vivere insieme Sarebbe bello trovarsi tutti insieme a Cerveno sabato 26 dicembre Carissimi amici sportivi e non... permettete che il mio augurio di Buon Natale, quest’anno, vi raggiunga con queste semplici ed impegnative parole di don Tonino Bello, che un giorno ebbe il coraggio di manifestare questi “Auguri scomodi” alla sua gente. Penso che traducendo queste parole nella nostra vita di sportivi ci sia di che pensare! Eccovi allora queste per me stupende (e come ho detto impegnative) provocazioni. “Gesù, che nasce per amore vi dia la nausea di una vita egoistica, assurda, senza spinte verticali, e vi conceda la forza di inventarvi un’esistenza carica di donazione, di preghiera, di silenzio, di coraggio. Il Bambino che dorme sulla paglia vi tolga il sonno e faccia sentire il guanciale del vostro letto duro come un macigno, finchè non avrete dato ospitalità ad uno sfrattato, a un marocchino, a un povero di passaggio. Dio che diventa uomo vi faccia sentire dei vermi ogni volta che la carriera diventa idolo della vostra vita; il sorpasso, progetto dei vostri giorni; la schiena del prossimo, strumento delle vostre scalate. Maria, che trova solo nello sterco degli animali la culla ove deporre con tenerezza il frutto del suo grembo, vi costringa con i suoi gemiti a sorprendere lo struggimento di tutte le nenie natalizie, finché la vostra coscienza ipocrita accetterà che lo sterco degli uomini o il bidone della spazzatura o l’inceneritore di una clinica diventino

tomba senza croce di una vita soppressa. Giuseppe, che nell’affronto di mille porte chiuse è il simbolo di tutte le delusioni paterne, disturbi le sbornie dei vostri cenoni, rimproveri i tepori delle vostre tombolate, provochi corti circuiti allo spreco delle vostre luminarie, fino a quando non vi lascerete mettere in crisi dalla sofferenza di tanti genitori che versano lacrime segrete per i loro figli senza fortuna, senza salute, senza lavoro. Gli angeli che annunziano pace portino guerra alla vostra sonnolente tranquillità incapace di vedere che, poco più lontano di una spanna con l’aggravante del vostro complice silenzio, si consumano ingiustizie, si sfrutta la gente, si fabbricano armi, si militarizza la terra degli umili, si condannano i popoli allo sterminio per fame. I pastori che vegliano nella notte, “facendo la guardia al gregge” e scrutano l’aurora, vi diano il senso della storia, l’ebbrezza delle attese, il gaudio dell’abbandono in Dio, e vi ispirino un desiderio profondo di vivere poveri, che poi è l’unico modo per morire ricchi.” Tornando a Noi, non è che anche nel cammino della nostra vita di Dirigenti, giocatori, allenatori, genitori, presidenti, preti, suore... ci sia un po’ di bisogno di cogliere il messaggio vero della Nascita di Gesù. Un’occassionissima per pensare a questo possiamo averla nella opportunità di celebrare insieme il Natale dello Sportivo. Che bello, anzi bellissimo, dico di più meraviglioso se il 26 dicembre prossimo tutte, ma pro-

1

prio tutte, le società del CSI di Vallecamonica si potessero trovare insieme a celebrare la gioia della nascita di Gesù dentro di noi! Ci troviamo alle 10,30 per la celebrazione della Messa nella chiesa parrocchiale di Cerveno e poi per un “pranzo senza pretese” all’Oratorio (Don Guido, il parroco ci ha gentilmente dato la disponibilità di utilizzare questi luoghi). Nel Pomeriggio una “leggera Camminata” (da veri sportivi!) da Cerveno fino all’Oratorio di Capodiponte, con alcune soste lungo il percorso per “meditare e pensare”. A Capodiponte un ultimo momento conviviale per concludere questa giornata di festa. Non buttiamo via questa occasione, almeno come dirigenti facciamola conoscere. Alcune volte, anzi sempre, occorre osare per manifestare la nostra appartenenza al CSI, anche in questi momenti di Comunione. Vi aspettiamo, anzi ci aspettiamo tutti, anche di più. Intanto come conclude Don Tonino : “Sul nostro vecchio mondo che muore, nasca la speranza.Maràn athà! Vieni Signore Gesù!” Auguri a tutti By Domba

Auguri a tutti CSI Insieme ritorna il 13 gennaio 2010.


Ma alla politica camuna interessa l’attività del CSI? Una pacca sulla spalla è tutto quello che merita un’associazione con 7000 tesserati Il giorno 3 dicembre 2009 , presso la sede di Plemo, si è riunito il consiglio di Comitato del CSI di Vallecamonica per discutere principalmente sul bilancio preventivo ed anche analizzare le problematiche temporali. Dapprima si è parlato di alcuni provvedimenti che si vorrebbero attuare in quanto la loro assunzione avrebbe causato variazioni sul bilancio 2010. In particolare il Consiglio ha approvato le nuove somme che verranno restituite alle società che abbiano raggiunto i cinque punti associativi e che avranno avanzato richiesta entro il 31 Agosto 2010 e più precisamente 10 euro per ogni squadra iscritta oltre ad un’iscrizione gratuita nell’attività Polisportiva per ogni nuovo operatore di comitato che verrà inserito nell’organico di questa stagione. È stato innalzato a 11 euro il rimborso diario agli arbitri ufficiali per ogni partita diretta ed è stata rivista la somma da restituire alle società che non godono dell’arbitraggio ufficiale calcolandola nell’esatta cifra che risulterà dalla divisione delle spese totali degli arbitri per il numero di incontri diretti cos’ da avere la vera spesa non sostenuta dal comitato che verrà divisa tra le due società partecipanti all’incontro. Attualmente alle società veniva restituita la somma di 5 euro cadauna e dalle stime avanzate dovrebbe senza dubbio almeno raddoppiare così da ottenere un congruo risarcimento sulle “quota gare” pagate e non totalmente usufruite. A tal proposito si ricorda che nella quota gara non c’è

solo la quota spesa arbitri ma anche la quota spesa designazioni, registrazione e omologazione evento. Sono state approvate tutte le 11 domande di idoneità associativa avanzate per il 2009, vale a dire il raggiungimento dei 5 punti associativi minimi richiesti e sono stati calcolati i relativi contributi che assommano ad oltre 3.000 euro. Il bilancio è stato poi approvato su un pareggio vicino ai 240 mila euro nei quali compare ancora in previsione una quota contributo della Comunità Montana promessaci già nel 2007, ripromessa nel 2008 e nel 2009 della quale ormai rimangono poche certezze se non quella che alla politica valligiana dell’attività dei nostri volontari e del risvolto di prevenzione sociale dell’attività esercitata dal CSI sul territorio poco importa salvo sbandierare e rivendicare ruoli teorici e ringraziare a “pacche sulla schiena” chi si adopera per far si che i campetti e le palestre si riempiano ed i “muretti” si svuotino con innegabili vantaggi sul disagio giovanile. Forse alcune spese per avere in valle un evento di ri-

2

chiamo nazionale, vedi Nazionale di Pallavolo o campionato italiano di ... andrebbero riconsiderate se poi non si riesce ad aiutare l’attività di base che poi è quella che educa alla vita non i 2-3 campioncini ma i 2-3 mila bambini della nostra valle. Sperare ancora non costa nulla salvo ristornare le cifre a fine anno e ripensare ulteriormente al lavoro fatto “per” a prescindere perché è bene che si sappia che su 7000 tesserati uno solo è stipendiato, gli altri operano come volontari anche per i figli ed i nipoti di chi poi decide a chi deve ed a chi non deve essere inoltrato un finanziamento. I 15.000 euro promessi e spariti nel nulla costano ai nostri tesserati ed alle nostre società sportive preziosa fatica, ancora più dura da digerire. Per fortuna non sono stati messi in programma aumenti ne di tessera ne di iscrizione per il 2010, il mantenimento delle spese come nel 2009 dovrebbe essere raggiunto senza grossi interventi. Si è parlato poi del Natale dello sportivo e dell’assemblea ordinaria che nella primavera 2010 verterà oltre che sull’approvazione del consuntivo 2009 anche sulla necessità di rimodellare e rendere più efficienti tutti i rapporti tra organi ed organismi associativi. Sono state ufficialmente rinominate alcune figure associative causa rinuncia o dimissioni, in particolare i responsabili e designatori arbitrali. Il consiglio terminava con il proposito di ritrovarsi sotto Natale per il consueto scambio di auguri. Claudio Ceccon


16

D I CEMB R E

2 0 0 9

Assisi 2009: lo sport di oggi per l’Italia di domani Dall’incontro nazionale il contributo del CSI alla costruzione del bene comune Non ho scattato molte fotografie durante il meeting del CSI ad Assisi, ma l’immagine che mi è rimasta nel cuore è quella che ritrae la nostra associazione protesa a “guardare” avanti con fiducia, determinazione e molta vitalità. È bello sentirsi parte di una “famiglia” accogliente, coesa e consapevole delle proprie potenzialità e responsabilità sociali e di testimonianza cristiana come quella del CSI. I sorrisi, le strette di mano e le riflessioni scambiate ad Assisi sono stati degli ottimi “ricostituenti” per recuperare l’entusiasmo e le energie necessarie a realizzare i sogni del CSI. “Assisi 2009 ci invita a tornare alle radici del nostro impegno, lasciando per qualche giorno i ritmi frenetici del quotidiano possiamo riscoprire il cuore del nostro essere e stare nel CSI … consideriamoci dei pellegrini associativi in cammino verso i valori che possono determinano il bene comune” è stato il saluto di benvenuto del presidente nazionale Massimo Achini “… abbiamo la fortuna (opportunità e responsabilità) che la Chiesa Italiana ha deciso di porre nel decennio 2010-2020 la «sfida educativa» quale azione prioritaria della pastorale giovanile. Nulla di nuovo in termini di valori, ma un rinnovato entusiasmo e nuove motivazioni per fare meglio ciò che facciamo”. Il Presidente ha poi ribadito la necessità di perseguire il “bene comune” anche in ambito politico/sociale, per contribuire a costruire “la città dell’uomo a misura d’uomo…”, e nel sistema sporti-

vo italiano “per far crescere il valore della reciprocità tra lo sport professionistico di vertice e quello amatoriale della base…”. Achini non ha nascosto le fatiche dell’associazione e lo sconforto sempre in agguato, ma ha concluso incoraggiando l’associazione ad “avere fiducia perché il CSI ha le idee e le persone per realizzarle, stare nel CSI rende felici e con grande umiltà e fiducia possiamo fare qualcosa di molto bello per la società del nostro tempo…”. L’apertura del meeting ha dedicato un suggestivo momento commemorativo per la recente scomparsa del vice presidente nazionale Santo Galliano, una figura che ha dato molto all’associazione, apprezzata per la sua schiettezza ed umanità “e che continuerà a vivere nel CSI grazie ai frutti del suo impegno ed attraverso alcune

3

iniziative in programma…” ha dichiarato il presidente nazionale. La serie di interventi degli ospiti si è aperta con il messaggio dell’Associazione Exodus attraverso la travolgente testimonianza di don Antonio Mazzi che ha miscelato le sue riflessioni alla carica di allegria diffusa dagli Juppiter (gruppo romano di animazione dell’Oratorio del 2000) “Mi chiedete un messaggio per i giovani?” ha esordito don Mazzi “… io vi dico: liberiamoci dalle dipendenze della società! Come ci liberiamo? Il Vangelo è il completamento dell’esodo, noi siamo tornati a prima dell’esodo, dobbiamo liberarci e ripercorrere il cammino di uscita dalla schiavitù. Ognuno deve vivere il suo «esodo», prendere i suoi «stracci» e trovare sulla strada il «figliol prodigo»...”. Molto significativa anche la riflessione sui


“non luoghi” proposta da don Mazzi “…il Vangelo è riuscito a far diventare «luoghi» i non luoghi e ad abbattere i «non luoghi» che erano «luoghi». Pensiamo alla grotta in cui è nato Gesù (non un palazzo), pensiamo alla barca che Gesù promuove a «luogo» di incontro e manifestazione, pensiamo alla strada ed ai monti su cui Gesù ha predicato. Noi e voi del CSI che lavoriamo fuori dal «tempio» siamo nel Vangelo, i «non luoghi» in cui operiamo sono i luoghi dell’educazione - in una bella struttura non è detto che ci sia amore mi considero anticlericale perché ho deciso di essere presente ed amare nei «non luoghi»…”. In maniera molto efficace Andrea Barbetti, componente del Comitato Tecnico Scientifico del CSI, ha poi fotografato “Il ruolo dello sport nella società civile” evidenziando, attraverso dati reali associati a spezzoni cinematografici e poesie, sia le negatività (violenza, mercificazione, doping, spreco di risorse ecc.) che le positività (numero di praticanti, varietà di proposte, solidarietà ecc.) del mondo dello sport in Italia. Provocazioni e riflessioni che possono aiutarci a rimettere in “ordine” i veri valori dello sport ed a recuperare la “centralità” dell’uomo sopra ogni cosa, “… voi sieste un grumo di sogni perché amate lo sport, perché avete dei valori da trasmettere attraverso lo sport. Cercate di essere un grido unanime, perché solo dalla collaborazione e dalla comunicazione, solo dall’unità l’uomo è poesia del mondo, è bene comune per il proprio paese.” sono state le parole conclusive dell’intervento di Barbetti. L’intenso pomeriggio di incontri di sabato si è concluso con il dialogo sul palco tra il presidente Massimo Achini e l’allenatore di pallavolo Julio Velasco. Con molta famigliarità ed autoi-

ronia Velasco ha raccontato la propria esperienza sportiva e le dinamiche della sua vita che hanno determinato e seguito la sua passione per la pallavolo ed il suo insegnamento “…il divertimento vero per un giocatore è di riuscire a realizzare il proprio obiettivo, anche sbagliando, senza arrendersi al «tanto è un gioco», questo dovremmo insegnare. L’educazione «classica» normalmente trascura la corporeità e le emozioni considerando il benessere corporeo come qualche cosa di funzionale alle capacità psichiche e cognitiva dell’individuo. Lo sport deve invece educare il corpo in quanto tale e non per altri aspetti formativi che in ogni caso ne trarranno vantaggio. Educare alle emozioni è altrettanto importante, perché sono l’alimento della vita di ogni giorno con cui ci confrontiamo e vincere o perdere bene un incontro sportivo da forti emozioni che aiutano a crescere…”. Una altro bel passaggio durante il dialogo con l’ex CT della nazionale italiana, indotto dalla memoria della repressione militare subita in Argentina mentre era studente, ha condotto la riflessione sulla legalità e l’etica sportiva “…violare i diritti umani in nome

4

di una presunta legalità o di un ordine costituente non può condurre ad alcuna vittoria e così avviene anche nello sport quando non si rispettano le regole condivise ed i limiti posti dal confronto leale. Troppo spesso oggi, e non solo nello sport, ci si compiace più delle sventure altrui (gossip) che delle manifestazioni autentiche dello sport. Per questo c’è bisogno di una dirigenza sportiva che operi un azione culturale «trasversale» (nei diversi ambiti della società) per recuperare i veri valori dello sport ed il CSI può essere propulsore di questo cambiamento…”. Il Meeting di Assisi ha offerto anche momenti di spiritualità e nei tre giorni vissuti nella terra di San Francesco ci siamo lasciati condurre in un percorso di meditazione e preghiera che Don Claudio Paganini, consulente ecclesiastico nazionale del CSI, ha diretto con bravura ed originalità “…il CSI è vita sportiva in mezzo ai giovani, ma anche momento culturale, esperienza di comunione, servizio alla chiesa ed al territorio. Tutti questi doni, offerti con semplicità a chi ci incontra, sono la nostra forza e la nostra offerta quotidiana alla so-


16

D I CEMB R E

2 0 0 9

cietà civile e religiosa...” sono state le esortazioni di don Claudio rivolteci nella preghiera di accoglienza. Durante il consueto pellegrinaggio serale, dalla Basilica di Santa Maria degli Angeli alla Basilica di San Francesco, ci è stata proposta una suggestiva Via Crucis meditata sugli scritti di San Francesco che ci ha condotto all’incontro Eucaristico celebrato nella splendida Basilica Inferiore. Anche in questa occasione le parole di incoraggiamento e di fiducia rivolteci da Don Claudio hanno suscitato forti emozioni, nel sentirci ancora una volta, chiamati alla nostra «missione». L’invito a contemplare e rispettare il creato e “giocare” con esso, tradotto anche in un gesto simbolico che ha visto protagonisti prima i bambini, poi i dirigenti nazionali ed infine tutti noi in palea nel passarci un mappamondo, è stato riassunto nella preghiera finale “Mi impegno Signore” (vedi pagina 6). Il dibattito ed i lavori di gruppo su specifici temi hanno rappresentato un altro importante momento dell’incontro di Assisi. Gli oltre 700 partecipanti, provenienti da tutta Italia, hanno così potuto confrontarsi e contribuire allo sviluppo di alcune delle principali tematiche sportive ed associative in esame. Personalmente ho partecipato ai lavori della “Commissione Under 14” che sta revisionando la proposta sportiva-educativa del CSI per i bambini e ragazzi; il confronto è di per se stimolante, ma se l’argomento riguarda uno dei principi ispiratori della fondazione del CSI, ovvero l’attività giovanile e l’educazione dei ragazzi, allora non puoi non esserci e fare la tua parte …e non solo ad Assisi o nella commissione nazionale! (monito autoindotto che però condividerei volentieri con tanti altri). Altre testimonianze si sono susseguite nei tre i giorni di Assisi. Padre Kevin,

responsabile della Sezione “Chiesa e Sport” del Pontificio Consiglio dei Laici, ha sottolineato l’importanza di “mettere in primo piano l’intenzionalità educativa quale impegno proattivo affinché l’attività sportiva sia considerata occasione propria per promuovere i valori umani. Essere maestri di vita significa essere educatori efficaci, preparati. La deriva individualistica della società moderna deve essere contrastata con proposte forti che offrano esperienze significative ai giovani e faccia loro riscoprire il valore dell’aggregazione. Se l’esperienza proposta è ricca di esperienze e bellezza allora sarà anche più facile alzare lo sguardo verso Dio...”. Don Alessio Albertini, segretario della Commissione Sport della Diocesi di Milano, ci ha chiesto di regalare “il futuro” ai giovani “…bisogna arginare l’esagerazione (pazzia) e l’apparenza cercata dai giovani. Dobbiamo offrire proposte (regole) che sappia-

no rendere meravigliosa la vita, che aiutino i giovani a capire cosa fare, a sentirsi «chiamati» alla vita. Allenare i ragazzi significa mediare tra il presente ed il futuro. Prima di tutto dobbiamo saper accogliere, regalare il nostro tempo, donarci per rendere grande la nostra e la loro vita…”. L’ultimo intervento del Meeting è stato riservato a Mario Pescante, deputato e vicepresidente Comitato Olimpico Internazionale,…“la crisi di valori della società mondiale, non solo Italiana, sta travolgendo i nostri giovani ed il CSI si trova spesso costretto a sostituirsi a molti enti, come ad esempio la scuola, nel fondamentale compito di educare alla vita. Lo sport è un lignaggio davvero universale e le esperienze olimpiche, piuttosto che le iniziative sportive annesse alle operazioni umanitarie dell’ONU (Mario Pescante è membro permanente all’ONU quale osservatore del CIO), hanno dimostrato il valore dell’esperienza sportiva nel pacificare e ridare speranza alle popolazioni martoriate dalle guerre. Assisi ed il messaggio di pace di San Francesco ci devono ispirare nel essere tutti in fratellanza e «gemellati» con chi ha soffre ed ha bisogno di aiuto. Non sempre la politica riesce a cogliere i bisogni della gente, spesso è condizionata da interessi che non collimano con le aspettative delle persone e di quanti perseguono il loro benessere, per questo è importante il lavoro del CSI ed il suo ruolo sociale”. È difficile condensare in poche righe le emozioni e la ricchezza di spunti raccolte nei tre giorni ad Assisi, ho provato a riportare alcune riflessioni ed a raccontare la mia personale esperienza. Rimandano i lettori ad una più ampia fruizione di informazioni sui siti associativi e perché no a prenotarsi già da adesso per Assisi 2010. Buon Natale. Tomaso

5


“Mi impegno Signore” – Assisi 2009 Mi impegno Signore, a ricomprendere la Storia in cui vivo, Storia di vita e di morte, Storia di progetti e di sogni, Storia di realizzazioni e sconfitte, Storia di ricchi e poveri, Storia di onesti e di ladri, Storia di gente che ama e desidera essere amata… È la mia Storia, la nostra Storia che sembra allungare la strada che porta all’altro, per questo la voglio capire e guidare. Mi impegno Signore, a ricomprendermi in questa Storia, a ritrovare un’identità che non sia chiusura, integralismo, paura dell’altro. A ricomprendermi figlio di una solidarietà che rifiuta ogni ambiguità, ogni ricerca di sé, ogni uso strumentale dell’altro. A riconoscermi padre di una cultura, generatore di una coscienza critica, fattore di cambiamento della realtà, attraverso la vigilanza, la denuncia, il controllo e l’effettiva partecipazione. Mi impegno Signore, a ricollocarmi, a decidere dove devo stare e con chi stare nell’ampio scenario del mondo. A rifiutare la comoda neutralità, l’equidistanza, per guadagnare credibilità e qualità nel mio servire, nel mio vivere, nel mio amore. A ricollocarmi in una dimensione planetaria che superi ogni regione e nazione per recuperare l’uomo, gli uomini, la loro cultura, la loro e nostra ricchezza fatta di spiritualità e saggezza più che di cose. A ricollocarmi per scardinare le strutture di peccato e non svendermi quotidianamente ad esse.

Mi impegno Signore, a ricollegarmi, a ritrovare rapporti nuovi con gli altri attori della Storia. A lavorare con gli altri senza gelosie, senza protagonismi, senza bisogno di riconoscimenti. A ritrovare rapporti nuovi con la platea, col pubblico dei poveri, degli emarginati, degli ultimi. A costruire progetti comuni in cui il percorso stesso sia segno di novità. A trovare tempo per imparare dall’altro, da chiunque altro. Mi impegno Signore, a riconnotarmi, a ritrovare il gusto della legalità, a organizzare una resistenza che con strategia non-violenta promuove obiezioni al potere dei capi, alla violenza in ogni forma si manifesti, a coltivare desiderio ed energia per costruire una civiltà multirazziale, multietnica, multi religiosa, capace di accogliere il diverso senza trasformarlo in nemico, ad assumere le categorie della pace e della non-violenza per risanare le nostre comunità cristiane, le nostre società civili, la nostra economia, i nostri percorsi educativi. Mi impegno Signore, ad assumere la speranza come filo rosso che sostiene il nostro agire, e il nostro messaggio che, in fondo, è un messaggio di liberazione. Chiara e Francesco, testimoni e servitori del Vangelo in questa terra benedetta, a voi affidiamo la sincerità e serietà di questo nostro impegno personale, umano e associativo. Possa il Signore guidarci ed accompagnarci sempre sulle vie della vita al servizio del bene comune. Amen

6


16

D I CEMB R E

2 0 0 9

Buon Natale 2009

Ce r v eno S ab a t o 2 6 d i ce mbr e ore 11.00 S. M e ssa - C h i esa Pa r r o cch i a l e ore 12.00 P r a nz o - O r at o r i o ore 13.30 Passegg i a t a C e rv e n o - C a p o di p on t e

7


Il primo titolo del calcio è del G.S. Ceto/Nadro I ragazzi di Nadro nella finale allievi battono la formazione dell’Oratorio Darfo Il CSI di Vallecamonica ha assegnato il primo titolo della stagione del settore calcio; una scelta anomala, quella del mese di dicembre, per concludere un torneo dovuta alle poche formazioni iscritte al campionato 2009/2010 della categoria allievi. Solamente quattro le squadre del CSI impegnate in un torneo disputato con incontri di andata e ritorno e una fase finale che ha riservato alcune sorprese. Alla finalissima, ospitata sul terreno di gioco sintetico dell’Oratorio di Breno, sono approdate la formazioni di Darfo e Nadro; se non sorprende il Nadro che ha concluso al primo posto la fase eliminatoria i ragazzi dell’Oratorio Darfo sono riusciti nell’impresa di eliminare la formazione di Gianico, seconda classificata a tre soli punti dalla vetta. Ma le sorprese non si sono limitate alla definizione delle finaliste anche gli incontri, disputati in una fredda serata dicembrina con un buon seguito si spettatori, hanno ribaltato alcuni pronostici della vigilia. Ad aprire la serata di calcio dedicata agli allievi sono state le compagini di Breno e Gianico impegnate nella conquista del terzo posto. Inizio subito scoppiettante dei ragazzi di casa che in pochi minuti con due realizzazioni capolavoro allungano sugli avversari; il Gianico subisce la vivacità degli avversari e non riesce ad organizzarsi. Così è l’Oratorio Breno a controllare la partita creando diverse occasioni da rete; per due volte sono i pali della porta avversaria a respingere le conclusioni degli attaccanti brenesi mentre

G .S. Ceto/Nadro - Campionato Allievi, prima classificata

Falegnameria Agliardi Darfo - Campionato Allievi, seconda classificata

8


16

D I CEMB R E

2 0 0 9

gli ospiti non riescono ad essere incisivi. Al termine della prima frazione di gioco con un tiro dalla distanza il Gianico riesce a rientrare in partita dimezzando lo svantaggio; il momento felice per gli ospiti si prolunga nella ripresa con la rete del pareggio realizzata, nell’identico modo, al primo minuto di gioco. Per un breve periodo l’incontro diventa equilibrato e il Gianico sembra poter prendere il sopravvento ma un assestato colpo di testa su azione da calcio d’angolo riporta in vantaggio la formazione di casa. Gioca bene il Gianico che preme alla ricerca del pareggio esponendosi però al contropiede del Breno; un ribaltamento di fronte frutta la quarta rete ai padroni di casa. Ma l’incontro riserva ancora sorprese un preciso pallonetto riporta sotto gli ospiti molto più vivaci ed incisivi rispetto al primo tempo. Il Breno insegue con caparbietà la prima vittoria in campionato e con due conclusioni in mischia allunga ancora; la quarta realizzazione del Gianico con un preciso colpo di testa mette ancora qualche brivido ma ormai non c’è più tempo per cambiare l’esito del confronto. Successo meritato per un ragazzi di Breno autori di un ottimo primo tempo che potevano chiudere con un vantaggio maggiore, nella ripresa un po’ di sofferenza ma nel finale i padroni di casa tornano a giocare con grinta e determinazione conquistando così il primo successo della stagione che vale come terzo posto in graduatoria. Il Gianico invece dopo una buona fase eliminatoria si smarrisce nella parte finale del torneo mancando prima la finale e poi il terzo posto; dopo un primo tempo così così i ragazzi di Gianico giocano un buon secondo tempo che non è sufficiente però per battere gli avversari. A contendere il titolo ai favoriti del G.S. Ceto/Nadro è a sorpre-

G .S.O. Breno - Campionato Allievi, terza classificata

sa la compagine dell’Oratorio Darfo che ha all’attivo nella parte iniziale del torneo un solo successo. L’inizio del confronto è favorevole ai darfensi passati in vantaggio al quarto minu-

to di gioco con un tiro dalla distanza di Romano Manca; sfruttando l’abituale lentezza del Nadro ad entrare in partita il Darfo si rende pericoloso ma deve subire il pareggio realizzato

Erboristeria I semplici Gianico - Campionato Allievi, quarta classificata

9


da Alessandro Belotti. La rete galvanizza il Nadro che in due minuti mette a segno altri due gol grazie a Allen Kblic e Gianluca Bella; lotta con grinta la formazione darfense ma ora è difficile contrastare la forza fisica e la tecnica degli avversari che portano a tre le reti di vantaggio al 15° con Massimo Pezzotti. Non merita un passivo così pesante l’Oratorio Darfo e la rete messa a segno dal capitano Cristiano Zendrini con un gran tiro dalla distanza rimette in corsa i darfensi e rende più giusto il risultato. L’equilibrio in campo prosegue anche nella ripresa anche se con il trascorrere dei minuti sono i ragazzi del G.S. Ceto/Nadro a prendere in mano le redini del gioco; il Darfo si limita a difendersi con ordine ma è poco incisivo in attacco. Dal 15° al 20° minuto il Nadro raccoglie i frutti del proprio gioco mettendo a segno quattro reti e chiudendo definitivamente la finale. Le doppiette di Davide Bazzana e Daniel Martin mettono il sigillo sul confronto assegnando il titolo alla squadra allenata da Diego Maffeis. Successo ampio e legittimo per i ragazzi del G.S. Ceto/Nadro che dopo aver concluso la stagione con una sola sconfitta anche in finale fanno valere i superiori mezzi tecnici e fisici. L’unico neo per questi ragazzi è la partenza lenta, caratteristica di tutta la stagione. Hanno sofferto l’emozione della finale e forse anche un po’ di appagamento per aver raggiunto un risultato insperato i darfensi che solo a tratti sono riusciti a contrastare gli avversari. Dopo un discreto primo tempo i ragazzi allenati da Nicola Bellinghieri e Matteo Bonù sono calati nella ripresa demoralizzati per la forza degli avversari; positiva comunque la stagione dell’Oratorio Darfo premiato da questo secondo posto. Due incontri di buon livello, una bella struttura sportiva, pubblico in

buon numero questa la serata dedicata agli allievi se si vuole trovare qualcosa che non è andato bene si deve parlare dei sostenitori darfensi un po’ troppo rumorosi e con qualche eccesso, ma alla fine la cerimonia di premiazione effettuata sul campo ha fatto dimenticare gli screzi e tutti

si sono uniti ad applaudire i protagonisti di questo torneo. Per gli allievi forse la stagione non si è già conclusa, in primavera infatti è previsto un secondo torneo con la speranza di vedere altre formazioni iscritte oltre alle quattro ammirate in questo scorcio autunnale.

Il bowling: festa per gli under 14 L’appuntamento inedito con questa attività è in programma domenica 10 gennaio 2010 La proposta è rivolta a tutti gli iscritti ai tornei di calcio e pallavolo Under 14. Si tratta di un’inedita manifestazione che svolgerà domenica 10 gennaio 2010 presso il Bowling di Costa Volpino (BG). Gli atleti disputeranno una gara a 6 giocatori lanciano, a turno, la boccia per 20 volte. Per consentire il regolare svolgimento delle gare i partecipanti verranno suddivisi in tre gruppi (turni) da 72 atleti cadauno. Le prenotazioni (preferenze) obbligatorie si ricevono presso la segreteria del CSI e verranno accolte in ordine cronologico (per esigenze organizzative non potranno essere accettate iscrizioni il giorno della manifestazione). 1° Gruppo dalle 09.00 alle 10.30 2° Gruppo dalle 10.30 alle 12.00 3° Gruppo dalle 13.30 alle 15.00 Note organizzative Per l’esecuzione del gioco non sono richieste particolari capacità e le modalità di svolgimento della gara verranno illustrate ai ragazzi direttamente sul posto. Per accedere alla pista di gioco è necessario indossare le apposite scarpe messe a disposizione dall’organizzazione. Si raccomanda comunque di calzare scarpe da ginnastica con suola chiara. Ad ogni partecipante verrà assegnato un numero identificativo che il sistema computerizzato visualizzerà sul monitor per segnalare il giocatore chiamato al lancio. Tale numero verrà anche utilizzato nella classifica finale generale del torneo. Le distinte degli atleti partecipanti (quelle usate normalmente per gli incontri sportivi) dovranno essere consegnate entro l’orario di ritrovo fissato dal programma. La verifica delle presenze verrà effettua-ta attraverso le tessere con codice a barre che i ragazzi dovranno esibire individualmente al “CSI Check-In” (controllare che il codice a barre non sia coperto dalla foto!).

10


16

D I CEMB R E

2 0 0 9

Doppio appuntamento in piscina per gli atleti dell’under 10 e 12 A Edolo domenica 20 dicembre e a Darfo domenica 17 gennaio le due feste La proposta è rivolta a tutti gli iscritti ai tornei di calcio, minivolley e pallavolo Under 10 e Under 12. Oltre ai consueti giochi polivalenti, alla portata di chiunque, quest’anno verrà proposta una inedita staffetta 3x25 che vedrà confrontarsi le squadre su una distanza di 75 metri a stile libero (25 metri per ogni atleta). Le squadre potranno comporre anche più staffette (anche con atleti di diverse società). La manifestazione si svolgerà presso la piscina di: EDOLO, domenica 20 dicembre 2009 dalle 13.30 alle 16.30 DARFO, domenica 17 gennaio 2010 dalle 9.00 alle 12.00 o dalle 13.30 alle 16.30 Le squadre possono decidere liberamente a quale dei tre appuntamenti

partecipare comunicandolo alla segreteria del CSI Note organizzative Per l’esecuzione dei giochi non sono richieste particolari capacità, neppure quella di saper nuotare, e le modalità di svolgimento verranno illustrate ai ragazzi direttamente sul posto. La sicurezza durante i giochi sarà garantita da alcuni bagnini e dai vari responsabili CSI presenti alla manifestazione. I partecipanti (ragazzi ed accompagnatori) che prenderanno parte ai giochi in acqua dovranno necessariamente indossare una cuffia per i capelli. Le cuffie potranno anche essere acquistate direttamente in piscina il giorno della manifestazione. Visti gli inevitabili momenti di attesa durante i giochi si consiglia a tutti ra-

11

gazzi l’uso dell’accappatoio. Si invita inoltre ogni società partecipante a mettere a disposizione, per assistere i ragazzi durante i giochi, almeno due persone di cui almeno una disponibile a scendere in acqua. Alle persone che seguiranno i giochi a bordo piscina si consiglia l’uso di un abbigliamento adeguato in particolare per quanto riguarda le calzature. Le distinte degli atleti partecipanti (quelle usate normalmente per gli incontri sportivi) dovranno essere consegnate entro l’orario di ritrovo fissato dal programma. La verifica delle presenze verrà effettua-ta attraverso le tessere con codice a barre che i ragazzi dovranno esibire individualmente al “CSI Check-In” (controllare che il codice a barre non sia coperto dalla foto!)


I Top Junior dell’Oratorio Bienno fanno soffrire l’Erbanno Prosegue imbattuto in testa alla classifica il cammino dell’Oratorio Erbanno La formazione dell’Oratorio Erbanno mantiene l’imbattibilità e, naturalmente, la testa della classifica nel campionato Top Junior anche dopo la trasferta di Bienno. Non è stata però una passeggiata per i ragazzi di Antonio Bettineschi che hanno sofferto fino alla fine prendendo il largo solo nei minuti conclusivi del confronto. Brava la formazione di Bienno a tenere in equilibrio il risultato mettendo a tratti in difficoltà i capoclassifica. Prima parte dell’incontro caratterizzata da continui capovolgimenti di campo e poche conclusioni a rete; le difese sono attente e gli attaccanti delle due formazioni non riescono ad impensierire i portieri. La situazione la sblocca l’Erbanno al 15° con un preciso colpo di testa di Michele Lorenzi che beffa il portiere in uscita; raddoppio dopo quattro minuti ancora con un colpo di testa su calcio d’angolo, in gol stavolta Gianluca Barbieri. Il Bienno non merita il doppio svantaggio e al primo minuto della ripresa dimezza le distanze grazie a Fabio Bellini. I padroni di casa ora attaccano per agguantare il pareggio e in più occasioni impensieriscono la difesa avversaria; ma negli ultimi minuti di gioco l’Erbanno con due contropiedi micidiali finalizzati da Michele Lorenzi mette al sicuro il risultato. Sulla forza dell’Erbanno poco da dire, è decisamente la favorita per la conquista del titolo. L’Oratorio Bienno per quanto visto in questa serrata non merita di navigare nelle parti basse della classifica, saprà di sicuro recuperare posizioni.

Oratorio Bienno - Campionato Top Junior

G&G Erbanno - Campionato Top Junior

12


16

D I CEMB R E

2 0 0 9

La Nica Bienno è troppo forte per il Berzo Monte Le campionesse in carica confermano la loro forza travolgendo le avversarie Dopo aver dominato la passata stagione la formazione della Nica Bienno quest’anno sembra addirittura più forte e si appresta ad aggiudicarsi il terzo titolo consecutivo nel campionato di calcio femminile. In testa a punteggio pieno dopo 7 giornate le ragazze di Bienno nell’ultimo turno casalingo hanno travolto la formazione del Berzo Monte, attualmente al terzo posto in classifica. Un divario netto tra la due formazioni da alcuni anni al vertice del calcio rosa che lascia presagire in finale simile allo scorso anno con la Nica Bienno che si aggiudica il titolo CSI. I primi minuti del confronto fanno capire che le padrone di casa sono intenzionate a fare sul serio e a non concedere niente alle avversarie; il Berzo Monte invece incappa in una serata storta, con poca concentrazione e troppo timore delle capoclassifica. Così in dieci minuti sono già tre le reti di vantaggio del Bienno che tiene in mano saldamente le redini del gioco; timido e impreciso il Berzo Monte impegnato più a contenere che a proporsi in attacco. Meglio la ripresa, dopo aver subito due reti in due minuti le ragazze ospiti si scuotono, trovano la rete della bandiera con Nadia Cominassi e creano alcune buone opportunità per segnare. Ma non possono nulla contro il Bienno che sciupa diverse occasioni, chiude con nove reti all’attivo e dimostra, tutto il potenziale tecnico e fisico delle proprie ragazze. Il Berzo Monte deve dimenticare questa serata negativa e pensare a difendere la terza posizione.

Impresa edile Bernardi Berzo Monte - Campionato Open Femminile

Nica Bienno - Campionato Open Femminile

13


Commissione tecnica bocce Comunicato N° 4 del 7 Dicembre 2009 Trofeo « Orologeria Ottica Nodari – Piamborno » Partita Pizzeria Alpi Edolo - A.S.D. Oratorio Don Bosco Segheria de Marie Cimbergo - Bar alla Fonte Cogno 2 Bar alla Fonte Cogno 1 - La Sanitaria Edolo Vallecamonica giochi Sonico - Break bar Malegno Gratacasolo A - Bar Sport S. Giulia A U.S.Edolo - Casa della scarpa Edolo Auto Moreschi Malonno - Martinazzi Macchine Esine Gratacasolo B - Bar Sport S.Giulia C

CLASSIFICA

1 Gratacasolo A 2 Oratorio don Bosco Gorzone 3 Pizzeria Alpi Edolo 4 Bar alla Fonte Cogno 2 5 Bar Sport S.Giulia C 6 Casa della scarpa Edolo 7 Vallecamonica Giochi Sonico 8 Breack Bar Malegno 9 Auto Moreschi Malonno 10 Bar alla Fonte Cogno 1 11 Segheria De Marie Cimbergo B 12 U.S. Edolo 13 La Sanitaria Edolo 14 Martinazzi Macchine Malegno 15 Bar Sport S. Giulia A 16 Gratacasolo B

10 9 8 8 7 6 6 6 5 5 5 5 5 5 3 3

14

Totale 1-2 1-2 1-2 1-2 2-1 2-1 0-3 2-1


16

D I CEMB R E

2 0 0 9

Commissione tecnica bocce Comunicato N° 5 del 14 Dicembre 2009 Trofeo « Orologeria Ottica Nodari – Piamborno » Partita Bar alla Fonte Cogno 1 - Bar alla Fonte Cogno 2 Casa della scarpa Edolo - Gratacasolo B Segheria de Marie Cimbergo - Martinazzi Macchine Esine Vallecamonica giochi Sonico - La Sanitaria Edolo Gratacasolo A - Bar Sport S. Giulia C U.S.Edolo - Pizzeria Alpi Edolo Bar Sport S. Giulia A - A.S.D. Oratorio Don Bosco Auto Moreschi Malonno - Break bar Malegno

Totale 1-2 1-2 1-2 3-0 2-1 0-3 1-2 1-2

Classifica 1 2 3 4 5 6 7 8

Gratacasolo A Pizzeria Alpi Edolo Oratorio Don Bosco Gorzone Bar Alla Fonte Cogno 2 Vallecamonica Giochi Sonico Bar Sport S. Giulia C Break Bar Malegno Casa Della Scarpa Edolo

12 11 11 10 9 8 8 7

9 Martinazzi Macchine Malegno 10 Auto Moreschi Malonno 11 Bar Alla Fonte Cogno 1 12 Segheria De Marie Cimbergo B 13 U.S. Edolo 14 La Sanitaria Edolo 15 Gratacasolo B 16 Bar Sport S. Giulia A

7 6 6 6 5 5 5 4

25041 Darfo Boario Terme (Bs) - Via A. De Gasperi  Fax 0364528008   e-mail: poliambulatorio.golgi@viviweb.it

 

15


Commissione attività giovanile Comunicato N° 8 del 14 Dicembre 2009

Under 8 - Calcio

Under 12 - Calcio

Girone Unico Risultati 6ª Giornata Polisportiva Gianico B

Risultati 7ª Giornata

Girone Unico

Risultati 4ª Giornata GSO Darfo Ma.Ag Miclini 1 - 0 2 - 0 2 - 0

Richiamo

CLASSIFICA POLISPORTIVA

GironeUnico Profumeria Ghitti Darfo

G.S.O. Breno A

Oratorio Bienno Polisportiva Gratacasolo G.S.O. Breno B GSO Darfo Riparauto

IM Elettroimpianti N.P. AIDO Pezzotti Autotrasp. 0 - 2 0 - 2 4 - 1 U.S. Berzo Monte 1 - 2 1 - 4 0 - 3 G.S.O. Breno A 2 - 3 5 - 0 2 - 7

Profumeria Ghitti Darfo

Braone 00/01

Squadra SC Montecchio Falegnameria Savardi UNICA Femminile GS Borno COGIM srl GSO Darfo Specialtermica Polisportiva Gianico Guerini Elio AIDO Artogne G.S.O. Breno B G.S.O. Breno A Polsportiva Gratacasolo GS Borno F. Stella Alpina

0 - 3 2 - 1 4 - 1

1 - 3 1 - 3 2 - 3

CLASSIFICA POLISPORTIVA S.P. 18,0 15,0 15,0 14,0 13,0 13,0 12,0 9,0 8,0 6,0 4,0

Polisportiva Gianico N.P. UNICA Femminile 0 - 3 1 - 3 0 - 1 Falegnameria Savardi N.D. GS Borno COGIM srl N.D. GS Borno F. Stella Alpina 6 - 0 5 - 2 1 - 2

Si sollecitano i dirigenti delle squadre dell incontro n° 1227 a trasmettere al CSI il referto dell’incontro

Under 10 - Calcio

Squadra U.S. Berzo Monte AIDO Pezzotti Autotrasp. Oratorio Malegno 2000 Braone 00/01 Polisportiva Gratacasolo G.S.O. Breno B GSO Darfo Riparauto G.S.O. Breno A Profumeria Ghitti Darfo Oratorio Bienno IM Elettroimpianti

G.S.O. Breno A Polsportiva Gratacasolo GSO Darfo Specialtermica G.S.O. Breno B Guerini Elio AIDO Artogne

Richiamo

Si sollecitano i dirigenti delle squadre dell incontro n° 1011 a trasmettere al CSI il referto dell’incontro

Risultati 7ª Giornata

Guerini Elio AIDO Artogne 1 - 1 2 - 6 4 - 2

Risultati 8ª Giornata

Polisportiva Gianico A GS Borno F2 Torneria N.P. Polisportiva Gianico B Oratorio Bienno 0 - 1 0 - 2 2 - 4 GSO Darfo Mac.Agr.Miclini U.S. Losine 0 - 0 0 - 2 0 - 2

Risultati 6ª Giornata

Polisportiva Gianico

P.P. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

S.P. 18,0 17,0 16,0 14,0 14,0 11,0 9,0 9,0 8,0 7,0 4,0

P.P. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

Totale 18,0 17,0 16,0 14,0 14,0 11,0 9,0 9,0 8,0 7,0 4,0

S.P. = Incontri Sportivi (Sport Portante) - P.P. = Punteggio di Partecipazione

Totale 18,0 15,0 15,0 14,0 13,0 13,0 12,0 9,0 8,0 6,0 4,0

Elenco allenatori abilitati L’elenco degli allenatori abilitati è pubblicato sul sito internet del CSI o si può trovare presso la segreteria di Plemo. In caso di lacune nell’elenco contattare la responsabile della formazione Sara Alberti.

S.P. = Incontri Sportivi (Sport Portante) - P.P. = Punteggio di Partecipazione

16


16

D I CEMB R E

2 0 0 9

Risultati 6ª Giornata

Under 14 - Calcio Girone Unico Risultati 7ª Giornata Ferramenta Taboni Ceto Guerini Elio AIDO Artogne U.S. Berzo Monte Polisportiva Gianico Oratorio D.Bosco Gorzone

1 - 2 1 - 2 2 - 1 3 - 0 2 - 1 0 - 3

67 - 72 49 - 72 74 - 66 75 - 21 66 - 68 57 - 75

Immobiliare Eden (Esine) Niardo Volley MO.BI Motor Farmacia Dott Vespa Pietroboni Serramenti A Commissione Sport Braone

Oratorio Malegno 3 - 0 Tre più Costruzioni 0 - 3 Le Chioccioline G.S. Darf 3 - 0 G.S.O. Breno 2000 N.P. G.S. Darfo N.P. Volley Berzo White Angels 1 - 2

75 - 64 60 - 75 75 - 58

CLASSIFICA POLISPORTIVA

Squadra Pietroboni Serramenti A G.S.O. Breno 2000 G.S. Darfo Immobiliare Eden (Esine) Volley Berzo White Angels MO.BI Motor Tre più Costruzioni Commissione Sport Braone Salari s.r.l. Oratorio Malegno COGIM s.r.l. Borno Le Chioccioline G.S. Darf Farmacia Dott Vespa Bienno Niardo Volley

Richiamo Si sollecitano i dirigenti delle squadre dell incontro n° 1332 a trasmettere al CSI il referto dll’incontro

CLASSIFICA POLISPORTIVA S.P. 18,0 16,0 16,0 15,0 13,0 12,0 11,0 10,0 9,0 7,0 5,0

Commissione Sport Braone G.S.O. Breno 2000 G.S. Darfo Oratorio Malegno Le Chioccioline G.S. Darf Immobiliare Eden (Esine)

Risultati 7ª Giornata

Priuli Sacca N.P. Macellaio da Mirko 2 - 0 0 - 4 3 - 1 Braone/Niardo 96/97 N.P. Carpenteria Rodondi 1 - 3 1 - 3 1 - 1 Riparauto Savoldi e Pedri 1 - 2 5 - 2 0 - 1

Squadra Guerini Elio AIDO Artogne Carpenteria Rodondi Riparauto Savoldi e Pedri U.S. Berzo Monte Polisportiva Gianico Oratorio D.Bosco Gorzone Macellaio da Mirko Braone/Niardo 96/97 Priuli Sacca US Vezza D’Oglio Ferramenta Taboni Ceto

Bienno COGIM s.r.l. Borno Salari s.r.l. Pietroboni Serramenti A Farmacia Dott Vespa Niardo Volley

P.P. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

Totale 18,0 16,0 16,0 15,0 13,0 12,0 11,0 10,0 9,0 7,0 5,0

S.P. 18,0 17,0 16,0 16,0 15,0 15,0 14,0 14,0 13,0 10,0 10,0 9,0 9,0 9,0 8,0

P.P. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

60 - 68 Totale 18,0 17,0 16,0 16,0 15,0 15,0 14,0 14,0 13,0 10,0 10,0 9,0 9,0 9,0 8,0

S.P. = Incontri Sportivi (Sport Portante) - P.P. = Punteggio di Partecipazione

S.P. = Incontri Sportivi (Sport Portante) - P.P. = Punteggio di Partecipazione

Under 12 - Minivolley

Under 8 - Minivolley Girone Unico Risultati 4ª Giornata Piccoli Bienno

Girone Unico Risultati 6ª Giornata

Tre più Costruzioni N.D.

Under 10 - Minivolley

MO.BI Motor

Pietroboni Serramenti A

G.S.O. Breno 98/99 Pietroboni Serramenti Punto Edile Niardo Polisportiva Gratacasolo Imball.Monchieri P.Camuno

0 - 3 3 - 0 3 - 0 2 - 1 1 - 2

52 - 75 77 - 59 75 - 54 71 - 61 61 - 75

Tre Più Costruzioni Polisportiva Gratacasolo COGIM s.r.l. Borno Imball.Monchieri P.Camuno Pietroboni Serramenti

Magic Cogno 0 - 3 Volley Berzo Blue Angels 0 - 3 Aido Zani Impresa Edile N.P. Punto Edile Niardo 3 - 0 G.S.O. Breno 98/99 N.P.

37 - 75 29 - 75

Risultati 7ª Giornata

Girone Unico Risultati 5ª Giornata

Volley Berzo Blue Angels Magic Cogno COGIM s.r.l. Borno Aido Zani Impresa Edile Tre Più Costruzioni

0 - 3

59 - 75

17

75 - 49


CLASSIFICA POLISPORTIVA

Squadra Magic Cogno G.S.O. Breno 98/99 Pietroboni Serramenti Aido Zani Impresa Edile Volley Berzo Blue Angels COGIM s.r.l. Borno Imball.Monchieri P.Camuno Polisportiva Gratacasolo Tre Più Costruzioni Punto Edile Niardo

S.P. 21,0 17,0 16,0 16,0 13,0 12,0 11,0 9,0 6,0 5,0

P.P. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

Under 14 - Pallavolo

Totale 21,0 17,0 16,0 16,0 13,0 12,0 11,0 9,0 6,0 5,0

Risultati 1ª Giornata

G.S.O. Piamborno 98 G.S. Darfo Grifon D’Oro Bienno U.S. Sacca Unica U.S. Malegno

Malonno Volley COGIM s.r.l. Borno MA.FRA. PAC s.p.a. U.S. Montecchio

0 - 3 2 - 1 1 - 2 0 - 3 1 - 2

66 - 76 75 - 72 75 - 77 32 - 75 68 - 73

U.S. Malegno MA.FRA. Grifon D’Oro Bienno U.S. Montecchio PAC s.p.a.

G.S.O. Piamborno 98 G.S. Darfo U.S. Sacca Unica Malonno Volley COGIM s.r.l. Borno

3 - 0 0 - 3 3 - 0 2 - 1 1 - 2

75 - 41 66 - 75 76 - 69 72 - 62 71 - 75

P.P. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

LA.IV. Custom Niardo

3 - 0

75 - 35

Solind G.S.O. Piamborno 97 Faliselli Serramenti Tre più Costruzioni G.S. Darfo Unica Volley Cividate Oratorio Malegno U.S. Sacca Unica Agip Nodari

Polisportiva Gianico Rist.Piz. “Al Cenacolo” Imball.Monchieri P.Camuno COGIM s.r.l. Borno Pietroboni Serramenti Carige Assicurazioni Aido Stars LA.IV. Custom Niardo Volley Berzo GoldenAngels

3 - 0 1 - 2 3 - 0 0 - 3 3 - 0 3 - 0 3 - 0 3 - 0 2 - 1

75 - 24 57 - 64 75 - 43 51 - 77 75 - 0 75 - 48 75 - 27 81 - 73 65 - 51

Unica Volley Cividate Pietroboni Serramenti Oratorio Malegno Faliselli Serramenti Imball.Monchieri P.Camuno COGIM s.r.l. Borno G.S. Darfo G.S.O. Breno 97/98 Volley Berzo GoldenAngels Carige Assicurazioni

G.S.O. Piamborno 97 3 - 0 Agip Nodari 3 - 0 Polisportiva Gratacasolo 3 - 0 Polisportiva Gianico N.P. Rist.Piz. “Al Cenacolo” 1 - 2 U.S. Sacca Unica 3 - 0 Solind 2 - 1 LA.IV. Custom Niardo 1 - 2 Aido Stars 3 - 0 Tre più Costruzioni 3 - 0

75 - 45 75 - 40 75 - 41

CLASSIFICA POLISPORTIVA

Squadra Oratorio Malegno Unica Volley Cividate COGIM s.r.l. Borno Pietroboni Serramenti Rist.Piz. “Al Cenacolo” Solind G.S. Darfo Carige Assicurazioni Faliselli Serramenti Imball.Monchieri P.Camuno Tre più Costruzioni U.S. Sacca Unica LA.IV. Custom Niardo Volley Berzo GoldenAngels G.S.O. Breno 97/98 Polisportiva Gratacasolo Aido Stars Agip Nodari G.S.O. Piamborno 97 Polisportiva Gianico

CLASSIFICA POLISPORTIVA S.P. 19,0 19,0 18,0 18,0 18,0 18,0 14,0 10,0 8,0 5,0

Oratorio Malegno

Risultati 7ª Giornata

Girone Unico

Squadra PAC s.p.a. U.S. Montecchio G.S. Darfo U.S. Malegno COGIM s.r.l. Borno MA.FRA. Malonno Volley Grifon D’Oro Bienno U.S. Sacca Unica G.S.O. Piamborno 98

72 - 59

Risultati 6ª Giornata

Under 12 - Minivolley

Risultati 7ª Giornata

2 - 1

Risultati 5ª Giornata

S.P. = Incontri Sportivi (Sport Portante) - P.P. = Punteggio di Partecipazione

Risultati 6ª Giornata

Imball.Monchieri P.Camuno G.S.O. Breno 97/98

Totale 19,0 19,0 18,0 18,0 18,0 18,0 14,0 10,0 8,0 5,0

S.P. 21,0 18,0 18,0 17,0 16,0 16,0 16,0 15,0 13,0 13,0 12,0 12,0 12,0 11,0 11,0 9,0 8,0 6,0 6,0 1,0

P.P. 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

69 - 77 75 - 47 70 - 63 72 - 68 75 - 0 76 - 41 Totale 21,0 18,0 18,0 17,0 16,0 16,0 16,0 15,0 13,0 13,0 12,0 12,0 12,0 11,0 11,0 9,0 8,0 6,0 6,0 1,0

S.P. = Incontri Sportivi (Sport Portante) - P.P. = Punteggio di Partecipazione

Si ricorda che il cambio campo a metà del 3° set è obbligatorio. Si sollecitano gli arbitri a controllare le tessere ed a segnare le presenze di tutti i giocatori in distinta, inoltre è necessario che i tutti documenti siano firmati ed a segnare le presenze di tutti i giocatori in distinta,correttamente ed in maniera leggibile.

S.P. = Incontri Sportivi (Sport Portante) - P.P. = Punteggio di Partecipazione

18


16

D I CEMB R E

2 0 0 9

Commissione tecnica pallavolo Comunicato N° 8 del 14 Dicembre 2009 CLASSIFICA

Allieve

Squadra Unica Volley Pedretti Calcestruzzi Niardo Volley G.S.O. Breno Power Sistem G.S.O. San Zenone Aido Joung

Girone unico Risultati 7ª Giornata Gs Darfo Malonno Volley G.S.O. Pianborno Polisportiva Gianico Gso Breno La Spesa Da Adalgisa

Cogim Srl Borno 1 - 3 3D Torneria Meccanica 3 - 0 Unica Volley 0 - 3 Polisportiva Gratacasolo 1 - 3 G.S. Dalignese N.D. Tre Più Costruzioni 1 - 3

83 - 91 75 - 45 39 - 75 79 - 89

G 7 7 7 6 7 5 6 4 5 6 7 5 7 7

V 7 6 6 5 4 3 3 2 2 2 2 1 0 0

P N 0 0 1 0 1 0 1 0 3 0 2 0 3 0 2 0 3 0 4 0 5 0 4 0 7 0 7 0

F 21 18 18 16 14 9 10 7 8 8 8 3 4 1

S 1 4 6 3 13 8 10 6 10 12 17 13 21 21

PR 548 536 552 458 570 398 436 221 386 396 504 266 356 310

PS 401 369 448 273 531 377 409 254 374 456 530 387 586 542

Risultati 7ª Giornata Autofficina Troletti A S C Capo Di Ponte Polisportiva Gratacasolo Mcm Aido Uisp Artogne Niardo Volley Tre Più Costruzioni Y Unica Volley E G S O Corna Unica Volley C

Unica Volley Pedretti Calcestruzzi G.S.O. San Zenone

P 0 1 2 4 4 4 5

N 0 0 0 0 0 0 0

F 18 15 14 9 8 7 2

S 1 7 10 13 14 13 15

PR 473 499 530 445 445 413 257

PS 302 455 492 489 483 446 395

Volley Berzo ItIn Vetrina US Malonno Nica Belotti Imp.Idraulici Ottica Orologeria Nodari Clan Ponte di Legno C.G. Rogno SITIM Cavour Volley Tre Più Costruzioni X Cogim SrL Borno

1 - 3 83 - 97 3 - 1 97 - 89 3 - 0 75 - 44 3 - 0 76 - 53 3 - 0 75 - 45 3 - 0 75 - 45 3 - 1 96 - 87 3 - 2 103 - 92 3 - 0 75 - 50

CLASSIFICA Squadra Unica Volley E Tre Più Costruzioni X Niardo Volley Cavour Volley Mcm Aido Uisp Artogne Unica Volley C Volley Berzo ItIn Vetrina Tre Più Costruzioni Y Polisportiva Gratacasolo G S O Corna Autofficina Troletti Cogim SrL Borno Ottica Orologeria Nodari Clan Ponte di Legno Belotti Imp.Idraulici A S C Capo Di Ponte C.G. Rogno SITIM US Malonno Nica

Girone Unico G.S.O. Breno Niardo Volley Power Sistem

V 6 5 4 2 2 1 0

Girone Unico

Juniores Risultati 7ª Giornata

G 6 6 6 6 6 5 5

Open femminile

69 - 92

CLASSIFICA Squadra P.ti Cogim Srl Borno 21 Unica Volley 18 Malonno Volley 17 Gs Darfo 15 Tre Più Costruzioni 13 G.S. Dalignese 9 Volley S.Ambrogio Gorzone 9 Gso Breno 6 Polisportiva Gratacasolo 6 G.S.O. Pianborno 6 3D Torneria Meccanica 5 Gelatando 3 Polisportiva Gianico 1 La Spesa Da Adalgisa 0

P.ti 18 13 12 7 5 4 1

1 - 3 59 - 94 2 - 3 110 -116 1 - 3 77 - 95

Rimborso arbitri di pallavolo La Segreteria ricorda agli arbitri di pallavolo che devono consegnare l’elenco degli incontri arbitrati lunedì 21 dicembre.

19

P.ti 21 17 16 14 13 13 13 12 12 11 11 7 6 6 4 3 3 1

G 7 7 7 6 7 7 7 6 7 6 7 6 7 7 7 7 7 7

V 7 5 5 5 4 5 5 4 4 4 4 2 1 2 2 1 1 0

P N 0 0 2 0 2 0 1 0 3 0 2 0 2 0 2 0 3 0 2 0 3 0 4 0 6 0 5 0 5 0 6 0 6 0 7 0

F 21 19 19 16 16 16 16 14 13 14 16 8 10 7 8 4 3 6

S 2 9 9 7 9 11 11 8 10 10 14 13 18 17 19 19 19 21

PR 566 630 601 542 562 582 604 498 506 496 649 422 571 435 490 380 330 544

PS 397 566 531 433 464 537 536 439 480 450 601 462 606 570 613 558 532 633


Open maschile

Top junior

Girone Unico

Girone Unico

Risultati 4ª Giornata

Risultati 7ª Giornata

RTM C.G. Rogno

Tre Più Costruzioni

2 - 3 105 -106

Piancamuno Volley

Giemme Commerciale

3 - 2 113 -101

Risultati 6ª Giornata

Ristorante al Ponte G.S.Darfo Immobiliare Borno Combustibili Ferrari

P.ti 11 9 8 5 0

G 5 5 4 4 4

V 3 4 3 1 0

P N 2 0 1 0 1 0 3 0 4 0

F S 13 7 13 9 11 8 7 9 1 12

PR 433 491 411 335 195

Squadra Aido Nostrani Autotraspor C.G.Rogno Gi.Bi.Arreda Ristorante al Ponte G.S.Darfo Combustibili Ferrari Immobiliare Borno U.S. Sellero Novelle La Piadina Cogno GSO S. Zenone

PS 399 436 377 334 319

Open mista

Pol. Gianico G.S.O.Breno Volley Berzo GS Ono San Pietro Emme A di Mauri RG 76

Agroalimentari Pasini F. Tre Piu Costruzioni Polisportiva Gratacasolo Gelateria Roby e Raffy Eurocalor Pisogne Acconciature Luigi

P.ti 21 18 16 14 13 9 9 8 7 7 6 4 2 1

G 7 7 7 6 7 5 7 5 7 7 6 7 7 5

V 7 6 6 5 4 3 3 3 2 2 2 1 1 0

P N 0 0 1 0 1 0 1 0 3 0 2 0 4 0 2 0 5 0 5 0 4 0 6 0 6 0 5 0

G 7 6 6 6 6 7 6 6 6

V 5 4 4 5 3 2 2 1 2

P N 2 0 2 0 2 0 1 0 3 0 5 0 4 0 5 0 4 0

F 18 14 14 17 10 12 11 7 8

S 12 8 8 11 11 15 14 16 16

PR 629 492 496 597 451 590 519 469 468

PS 626 466 450 525 453 585 562 518 526

0 - 3 0 - 3 1 - 3 2 - 3 3 - 0 2 - 3

Si richiamano tutte le società ad una corretta e completa compilazione dei referti di gara in tutte le loro parti e nei dovuti modi. Le mancanze non saranno più tollerate e verranno sanzionate.

54 - 75 60 - 75 93 -104 94 - 99 80 - 72 96 -101

TP MINIVOLLEY Under 10 - Minivolley

CLASSIFICA Squadra Tre Piu Costruzioni G.S.O.Breno Acconciature Luigi Polisportiva Gratacasolo Agroalimentari Pasini F. Emme A di Mauri Volley Berzo GS Ono San Pietro Gelateria Roby e Raffy Eurocalor Pisogne G.S.O.Piamborno RG 76 Pol. Gianico Unica Volley

P.ti 14 13 13 12 8 8 7 5 4

Richiamo

Girone Unico Risultati 7ª Giornata

3 - 0 75 - 56 3 - 0 75 - 49 2 - 3 107 - 98 0 - 3 62 - 75

CLASSIFICA

CLASSIFICA Squadra Giemme Commerciale Piancamuno Volley Tre Più Costruzioni RTM C.G. Rogno G.S.O. Pianborno

La Piadina Cogno GSO S. Zenone Aido Nostrani Autotraspor C.G.Rogno Gi.Bi.Arreda

F 21 18 19 15 17 11 12 11 12 8 8 9 4 6

S 1 5 11 7 13 7 15 10 18 16 13 20 20 15

PR 543 552 681 518 623 420 593 432 593 486 377 582 439 393

PS 355 406 576 468 638 376 594 449 648 548 473 644 565 492

Pietroboni Serramenti A (G.S. Ceto Nadro) [ Inc. n. 1085 ] Ammenda di € 5,00 Operazioni non conformi riconoscimento atleti Oratorio Malegno (U.S. Malegno) [ Inc. n. 1085 ] Ammenda di euro 5,00 Presentazione di distinte non conformi

Under 14 - Pallavolo Aido Stars (Aido Uisp Artogne Ass.Sp.Dil.) [ Inc. n. 1307 ] Mancato rispetto delle norme partecipazione di tutti gli atleti Pietroboni Serramenti (G.S. Ceto Nadro) [ Inc. n. 1296 ] Mancato rispetto delle norme partecipazione di tutti gli atleti Imball.Monchieri P.Camuno (Oratorio Esine A) [ Inc. n. 1221 ] Ammenda di euro 6,00 Mancanza di persona obbligatoria

20


16

D I CEMB R E

2 0 0 9

Commissione tecnica tennistavolo Comunicato N° 4 del 14 Dicembre 2009

Classifica

4ª Giornata G.S.O. Breno - TT. C.G. Rogno B Pol. Or. Piancamuno 2 - Polisp. Gratacasolo Pol. Or. Piancamuno 1 - TT. C.G. Rogno A Riposa: Pol. Oratorio Piancamuno 3 Recupero terza giornata: Polisportiva Gratacasolo - G.S.O. Breno

4-1 1-4 0-5

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7.

3–2

Attenzione Alle squadre partecipanti al campionato si ricorda che devono essere presenti sul campo di gioco alle ore 20.15 in modo da poter iniziare gli incontri alle ore 20.30,questo per problemi di disponibilità della palestra. La quinta giornata é prevista per giovedì 17/12/2009 a partire dalle ore 20.30 presso la palestra di Gratacasolo.

TT. C.G. Rogno A Pol. Oratorio Piancamuno 3 Polisportiva Gratacasolo Pol. Oratorio Piancamuno 2 G.S.O. Breno TT. C.G. Rogno B Pol. Oratorio Piancamuno 1

8 6 6 5 5 3 3

Auguri La Commissione tecnica tennistavolo porge a tutti gli atleti e i dirigenti gli auguri di Buon Natale e Felice anno nuovo

Spostamenti gara attività giovanile N°

Categoria Squadra Casa

Squadra Ospite

Richiedente

Data Recupero

Campo

983

Mv U8

Tre più Costruzioni

Orat. Bienno

10/01/2010 14.30

Bienno

1099 Mv U 10 COGIM s.r.l. Borno Salari s.r.l.

G.S. Borno

19/12/2009 16.30

Borno

1089 Mv U 10 MO.BI Motor

Niardo Volley

15/12/2009 17.00

Niardo

1318 Pvo U 14 COGIM s.r.l. Borno U.S. Sacca Unica

G.S. Borno

13/12/2009 15.30

Borno

1028 Ca U 08 Polisp. Gianico A

GS Borno F2 Tor.

G.S. Borno

08/12/2009 15.00

Gianico

1030 Ca U 08 Polisp. Gianico B

Oratorio Bienno

Orat. Bienno

15/12/2009 14.00

Gianico

1241 Ca U 12 G.S.O. Breno B

GS Borno COGIM

GS Borno

Piccoli Bienno

Tre più Costruzioni

1232 Ca U 12 Guerini Elio Artogne GS Borno

AIDO Artogne

1238 Ca U 12 GSO Darfo Specialt. Falegn. Savardi

U.S. Corteno Golgi

21

12/12/2009 14.30

Artogne


Commissione tecnica calcio Comunicato N° 10 del 14 Dicembre 2009

Allievi

Open a 6 Girone A

Finali G.S.O. Breno Falegnameria Agliardi

Risultati 10ª Giornata

Erboristeria i Semplici G.S. Ceto Nadro

Albergo Grazioli Sellero Aresu Centro Carni G.S.O.Piamborno Sisem Srl Malegno Sole e Luna Malonno Bar La Siesta Edolo

6 - 4 2 - 8

CLASSIFICA FINALE

Squadra F.Play U.S. Pescarzo 2,91 Prima Visione Edolo 2,34 Albergo Grazioli Sellero 2,10 Tipografia Brenese 2,01 Aresu Centro Carni 1,96 Vecchie Glorie 1,46 Imp. Edile Bernardi 1,35 Sole e Luna Malonno 0,84 US Monno Casa dellaScarpa 0,84 Alimentari 2000 0,41 Bar La Siesta Edolo 0,34 Sisem Srl Malegno 0,13 G.S.O.Piamborno 0,00

Juniores

Girone Unico A.S.D. Beata Real Cividate Latt Camuna IM Elettroimpianti G.S. Ceto Nadro

G.S. Darfo Aido Uisp Artogne C.G. Pisogne Orat. Don Bosco Gorzone

CLASSIFICA

Squadra G.S. Ceto Nadro C.G. Pisogne G.S. Darfo Orat. Don Bosco Gorzone A.S.D. Beata IM Elettroimpianti C.G. Rogno Firat Ricambi Real Cividate Latt Camuna Aido Uisp Artogne

P.ti 22 16 14 14 12 10 4 2 1

6 1 0 1 3 6

- - - - - -

0 4 3 3 4 5

CLASSIFICA FAIR PLAY

1ª G.S. Ceto Nadro 2ª Falegnameria Agliardi 3ª G.S.O. Breno 4ª Erboristeria i Semplici

Risultati 9ª Giornata

Vecchie Glorie U.S. Pescarzo US Monno Casa dellaScarpa Tipografia Brenese Imp. Edile Bernardi Alimentari 2000

G 8 7 8 8 8 7 8 7 7

V 7 5 4 4 3 3 1 0 0

P 0 1 2 2 2 3 6 5 6

N 1 1 2 2 3 1 1 2 1

1 - 1 N.D. N.D. 5 - 2

P.ti Inc. Bon. Pen. PD 21,0 7 0 0 1 22,0 9 0 0 1,5 18,0 8 0 0 2 22,0 9 0 0 6,5 20,0 9 0 0 4 12,0 8 0 0 0,5 12,0 8 0 0 2 10,0 8 0 0 5,5 7,0 8 0 0 0,5 4,0 9 0 0 0,5 7,0 9 0 0 6,5 7,0 10 0 0 9,5 0,0 10 0 0 0

PFP 0,6 0,9 1,2 3,9 2,4 0,3 1,2 3,3 0,3 0,3 3,9 5,7 0

Quote gara 2009/2010 Il versamento quote gara di calcio, pallavolo e attività giovanile doveva essere effettuato entro il 30 novembre. Le società sportive ritardatarie che hanno pagato tramite bollettino postale o bonifico bancario sono pregate di esibire la ricevuta dell’avvenuto pagamento presso la Sede a Plemo di Esine (anche via fax 0364360500).

F S 50 10 35 16 37 21 35 21 16 15 26 24 17 45 16 37 16 59Open

22


16

D I CEMB R E

2 0 0 9

Girone C

Risultati 10ª Giornata Ferrari Frigorista Commercianti Zazza Autolavaggio Poiatti F.L.C. Poo Poo Kamunia Paranoika Alpini Vissone

O.L.C- Laini Bar Pizzeria Pio e Jonny La Frainese Calcio Bessimo La Vicinia Pol. Gratacasolo 2 Pol. Orat. Piancamuno 1

0 7 7 8 2 1

- 3 - 12 - 2 - 5 - 2 - 7

Inc. Bon. Pen. PD 9 0 0 1 9 0 0 3,5 8 0 0 1 9 0 0 8 10 0 0 2 9 0 0 3 10 0 0 16 9 0 0 5,5 9 0 0 7,5 10 0 0 1,5 8 0 0 3,5 9 0 0 0 9 0 0 0,5

PFP 0,6 2,1 0,6 4,8 1,2 1,8 9,6 3,3 4,5 0,9 2,1 0 0,3

CLASSIFICA FAIR PLAY

Squadra F.Play Bar Pizzeria Pio e Jonny 2,16 O.L.C- Laini 1,99 Banca Popolare di Sondrio 1,93 Ferrari Frigorista 1,91 Pol. Gratacasolo 2 1,78 Autolavaggio Poiatti 1,24 F.L.C. Poo Poo 0,94 Bessimo La Vicinia 0,74 Pol. Orat. Piancamuno 1 0,72 La Frainese Calcio 0,71 Kamunia Paranoika 0,49 Alpini Vissone 0,44 Commercianti Zazza -0,03

P.ti 20,0 20,0 16,0 22,0 19,0 13,0 19,0 10,0 11,0 8,0 6,0 4,0 0,0

Open a 7 Girone A Risultati 9ª Giornata Gli Amici di Cesco Autogrill La Sosta

Amici di Teo e Rami Coget Corteno

1 - 5 6 - 4

Autogrill La Sosta Fedriga Torneria Metal. Bar La Busa Bar The Best Amici di Ilario Gli Amici di Cesco Z&G Service CLASSIFICA: Squadra Amici di Teo e Rami Ag. Imm. Alpimmobil Edolo Coget Corteno Gli Amici di Cesco Bar La Busa Fedriga Torneria Metal. Z&G Service Bar The Best Amici di Ilario Autogrill La Sosta G.S. Saviore Skiline Immobiliare U.S. Tremonti Vione Atletic Cemmo

Amici di Teo e Rami Ag. Imm. Alpimmobil Edolo Coget Corteno Atletic Cemmo G.S. Saviore U.S. Tremonti Vione Skiline Immobiliare

N.D. 2 - 3 - 2 - 5 - 5 - N.D.

Risultati 10ª Giornata

F.Play = Punteggio Fair Play - P.ti = Punti campionato - Inc. = Numero incontri disputati Bon. = Bonus - Pen. = Penalizzazioni - PD = Punti disciplina - PFP = Punti Fair Play (compilazione classifica secondo i criteri descritti a pagina 9 del Regolamento Generale)

P.ti 27 21 19 18 16 16 16 16 13 9 8 7 7 0

G 9 10 10 10 10 9 9 10 10 9 10 7 10 9

V 9 7 6 6 5 5 5 5 4 3 2 2 2 0

P 0 3 3 4 4 3 3 4 5 6 6 4 7 9

N 0 0 1 0 1 1 1 1 1 0 2 1 1 0

F 54 47 52 34 51 44 48 33 35 30 34 18 31 12

5 6 1 3 2 S 18 22 32 25 36 31 38 35 47 41 58 30 44 66

Girone B Risultati 10ª Giornata U.S. Cemmo Ricci Fashion Lovere Sanfelici Forn.Alimentari Lollipop Esine Gelateria C.G. Rogno Pizzeria Concordia G.S.O. Demo

Si Sem Saldature Speciali Coatti Impresit Canè Sofia Edil Sonico Cai Santicolo Vibi Elettrorecuperi Unione Commercianti Valle Artigian.Bettoni Bontempi

CLASSIFICA

Squadra Il Monticolo Vacanze Unione Commercianti Valle G.S.O. Demo Cai Santicolo U.S. Cemmo Artigian.Bettoni Bontempi C.G. Rogno

23

P.ti 24 21 19 19 18 16 16

G 9 10 9 9 9 9 10

V 8 7 6 6 6 5 5

P 1 3 2 2 3 3 4

N 0 0 1 1 0 1 1

12 3 3 5 1 4 3

F 49 44 47 55 45 35 34

- - - - - - -

2 2 4 9 5 5 4

S 13 38 26 38 26 32 37


Squadra Sofia Edil Sonico Sanfelici Forn.Alimentari Vibi Elettrorecuperi (-1) Lollipop Esine Gelateria Pizzeria Concordia Si Sem Saldature Speciali Ricci Fashion Lovere Coatti Impresit Canè

P.ti 15 13 12 10 8 4 4 0

G 10 9 9 9 9 10 9 8

V 4 4 4 3 2 1 1 0

P 3 4 4 5 5 8 7 8

N 3 1 1 1 2 1 1 0

F 41 33 26 35 31 26 20 13

S 39 27 27 44 37 48 52 50

Squadra Nica Sport Bienno Il Borgo Antico Vezza Olf-Laini-Biemme-Utensile Impresa Edile Bernardi Polisportiva Gianico Termoidr. Degani Pisogne G.S.O. San Zenone Cotti Moto Market G.S. Ono San Pietro

Girone C Risultati 10ª Giornata

I.M.G. Rogno FA Service Caffè del Corso Boario ASD Beata PVM Calcio Agip Franco Piancamuno ODB Trafer

Squadra Nova Trex FA Service GSA Autofficina Troletti PVM Calcio ASD Beata Agip Franco Piancamuno ODB Trafer Amici della Valle Salvetti Forneria Pastic. G.S. Borno Gelatissimo Tes Tosana Sonico Club Alleanza Perù Caffè del Corso Boario I.M.G. Rogno Iseo Serrature

Tes Tosana Sonico Club Alleanza Perù GSA Autofficina Troletti Nova Trex Amici della Valle Iseo Serrature Salvetti Forneria Pastic.

P.ti 24 21 21 18 17 16 12 10 10 10 10 10 9 9 3

G 10 10 9 9 10 9 8 9 9 9 9 9 10 9 9

V 7 6 7 6 5 5 4 3 3 3 3 3 3 3 1

2 - 8 - 2 - 2 - 5 - 6 - N.P.

1 6 7 2 3 1

G 7 8 8 8 8 8 8 7 8

V 7 7 4 4 3 3 2 2 0

P 0 1 2 2 5 5 4 5 8

N 0 0 2 2 0 0 2 0 0

F 62 45 56 26 34 23 18 16 7

S 14 21 24 22 36 33 24 42 71

Girone Unico Risultati 8ª Giornata GSO Breno

U.S.Grevo

4 - 7

Oratorio Bienno La Rustica G.S.O. Ono San Pietro Carburanti Adamello Fettolini Group

G&G O. Erbanno GSO Breno U.S.Grevo Gso Hiiidà U.S. Malegno

1 - 9 - N.D. 4 - 6 -

Risultati 9ª Giornata

P 0 1 2 3 3 3 4 5 5 5 5 5 7 6 8

N 3 3 0 0 2 1 0 1 1 1 1 1 0 0 0

F 49 61 47 32 49 37 30 36 40 30 29 38 28 17 24

S 31 35 27 30 41 31 29 38 43 36 37 47 38 37 47

Squadra G&G O. Erbanno Gso Hiiidà Fettolini Group U.S. Malegno La Rustica Carburanti Adamello G.S.O. Ono San Pietro Oratorio Bienno U.S.Grevo GSO Breno

Open Femminile

G.S. Ono San Pietro Polisportiva Gianico Il Borgo Antico Vezza Impresa Edile Bernardi

CLASSIFICA P.ti 27 16 16 14 11 11 9 8 7 1

G 9 8 9 9 8 9 8 8 8 8

V 9 5 5 4 3 3 3 2 2 0

P 0 2 3 3 3 4 5 4 5 7

N 0 1 1 2 2 2 0 2 1 1

F 50 31 32 32 28 33 35 22 21 18

4 3 4 4

S 16 24 29 33 29 40 29 25 28 49

Scambio di auguri

Girone Unico G.S.O. San Zenone Cotti Moto Market Termoidr. Degani Pisogne Nica Sport Bienno

P.ti 21 21 14 14 9 9 8 6 0

Top Junior

CLASSIFICA

Risultati 9ª Giornata

CLASSIFICA

4 1 1 9

Lunedì 21 dicembre alle ore 20,30 nella sede di Plemo è in programma lo scambio di auguri per i componenti delle commissioni tecniche, arbitri e consiglieri di comitato. La segreteria resta chiusa per le festività dal 22/12/2009 al 06/01/2010.

- 0 - 10 - 5 - 1

24


16

D I CEMB R E

2 0 0 9

Commissione disciplinare Comunicato N° 10 del 14 Dicembre 2009

Incontri non omologati

Open a sei giocatori

CALCIO Ammonizione Piloni Luca (Albergo Grazioli Sellero) Davare Christian (Ferrari Frigorista) Melotti Fabrizio (O.L.C- Laini) Cominelli Alessandro (Albergo Grazioli Sellero) Cominelli Matteo (Albergo Grazioli Sellero) Espulsione temporanea - Cartellino azzurro Botticchio Alessandro (O.L.C- Laini)

923 Real Cividate Latt Camuna - Aido Uisp Artogne Juniores (Girone Unico) Non Disputato 922 IM Elettroimpianti - C.G. Pisogne Juniores (Girone Unico) Non Disputato 161 Autogrill La Sosta - Amici di Teo e Rami Open 7 Camuno (Girone A) Non Disputato 158 Z&G Service - Skiline Immobiliare Open 7 Camuno (Girone A) Non Disputato 379 ODB Trafer - Salvetti Forneria Pastic. Open 7 Camuno (Girone C) Non Pervenuto 586 G.S.O. Ono San Pietro - U.S.Grevo Top Junior (Girone Unico) Non Disputato

Ammonizione Buonanno Silvano (ASD Beata) Gnaffini Davide (Nova Trex) Trentini Andrea (Coget Corteno) Chiarolini Federico (Bar The Best) Chiarolini Stefano (Bar The Best) Bonomelli Antonio (Unione Commercianti Valle) Melotti Cristian (Bar La Busa) Bonomelli Stefano (Unione Commercianti Valle) Tomasi Daniele (Coatti Impresit Canè) Espulsione temporanea - Cartellino azzurro Entrade Emiliano (Caffè del Corso Boario) Felappi Ivan (ASD Beata) Farisoglio Massimiliano (Artigian.Bettoni Bontempi) Sospensione cautelare Soardi Alessandro (Pizzeria Concordia) Per accertamenti Taboni Patrizio (Artigian.Bettoni Bontempi) Per accertamenti

Non Disputato

Provvedimenti CALCIO Allievi Ammonizione Suardini Alessandro (G.S.O. Breno)

[ Inc. n. 858]

Open a sette giocatori

PALLAVOLO 1435 Gso Breno - G.S. Dalignese Allieve (Girone unico)

[ Inc. n. 697] [ Inc. n. 858] [ Inc. n. 858] [ Inc. n. 697] [ Inc. n. 697]

[ Inc. n. 2206]

[ Inc. n. 378] [ Inc. n. 378] [ Inc. n. 159] [ Inc. n. 157] [ Inc. n. 157] [ Inc. n. 260] [ Inc. n. 159] [ Inc. n. 260] [ Inc. n. 255] [ Inc. n. 377] [ Inc. n. 378] [ Inc. n. 259] [ Inc. n. 260] [ Inc. n. 259]

Darfo Boario Terme (Bs) Via A. De Gasperi Fax 0364528002 Sede operativa: Telefono 0364 536980

25


Squalifica Gnaffini Davide (Nova Trex) [ Inc. n. 378] Squalifica di 1 gg quarta ammonizione Entrade Emiliano (Caffè del Corso Boario) [ Inc. n. 377] Squalifica di 1 gg quarta ammonizione Tomera Andrea (Bar The Best) [ Inc. n. 157] Squalifica di 4 gg espulso comportamento maleducato e ingiurioso Turetti Michele (Atletic Cemmo) [ Inc. n. 157] Squalifica di 2 gg espulso per comportamento maleducato Bellicini Dario (Artigian.Bettoni Bontempi) [ Inc. n. 259] Squalifica di 4 gg espulso per comportamento ingiurioso

Atletic Cemmo (U.S. Cemmo) [ Inc. n. 157 ] Ammenda di euro 15,00 Espulsione diretta ASD Beata (A.S. Beata Ass.Sp.Dil.) [ Inc. n. 378 ] Ammenda di euro 5,00 Espulsione Temporanea - Cartellino azzurro Artigian.Bettoni Bontempi (Orat. S.G.B. Bienno) [ Inc. n. 259 ] Ammenda di euro 5,00 Espulsione Temporanea - Cartellino azzurro Artigian.Bettoni Bontempi (Orat. S.G.B. Bienno) [ Inc. n. 259 ] Ammenda di euro 15,00 Espulsione diretta

Top Junior

Top Junior Ammonizione Belli Andrea (La Rustica) Bettineschi Mattia (G&G O. Erbanno) Espulsione temporanea - Cartellino azzurro Abdel Kader Mohamed (GSO Breno) Bernardi Luca (U.S.Grevo) Squalifica Abdel Kader Mohamed (GSO Breno) Squalifica di 1 gg quarta ammonizione

U.S.Grevo (Ass.Sp.Dil. Grevo) [ Inc. n. 578 ] Ammenda di euro 6,50 Espulsione Temporanea - Cartellino azzurro GSO Breno (G.S. Or. S. Valentino Breno) [ Inc. n. 578 ] Ammenda di euro 10,00 (Quarta ammonizione) GSO Breno (G.S. Or. S. Valentino Breno) [ Inc. n. 578 ] Ammenda di euro 5,00 Espulsione Temporanea - Cartellino azzurro

[ Inc. n. 587] [ Inc. n. 583] [ Inc. n. 578] [ Inc. n. 578]

TP CALCIO

[ Inc. n. 578]

Under 8 - Calcio

Sanzioni

Oratorio Bienno (Orat. S.G.B. Bienno Ass.Sp.Dil.) [ Inc. n. 1030 ] Ammenda di euro 6,00 Mancanza di referti e/o distinte regolari e/o altri strumenti obbligatori U.S. Losine (U.S. Losine) [ Inc. n. 1032 ] Ammenda di euro 5,00 Mancanza di referti e/o distinte regolari e/o altri strumenti obbligatori G.S.O. Breno A (G.S. Or. S. Valentino Breno) [ Inc. n. 1109 ] Diffida: Infrazione procedure di spostamento gara (Under 10)

CALCIO Open a sei giocatori O.L.C- Laini (G.S. Or. S. Valentino Breno) [ Inc. n. 858 ] Ammenda di euro 5,00 (Espulsione Temporanea - Cartellino azzurro

Under 12 - Calcio

Open a sette giocatori

GS Borno F. Stella Alpina (G.S. Borno Ass.Sp.Dil.) [ Inc. n. 1232 ] Ammenda di euro 6,00 Mancanza di referti e/o distinte regolari e/o altri strumenti obbligatori Falegnameria Savardi (U.S. Corteno) [ Inc. n. 1238 ] Diffida: Infrazione alle procedure di spostamento gara

Under 14 - Calcio

Nova Trex (G.S.O. Darfo Ass.Sp.Dil.) [ Inc. n. 378 ] Ammenda di euro 10,00 Quarta ammonizione Caffè del Corso Boario (Ass.Sp.Dil. Boario Calcio) [ Inc. n. 377 ] Ammenda di euro 10,00 Quarta ammonizione Caffè del Corso Boario (Ass.Sp.Dil. Boario Calcio) [ Inc. n. 377 ] Ammenda di euro 6,50 (Espulsione Temporanea - Cartellino azzurro Bar The Best (U.S. Sacca Ass.Sp.Dil.) [ Inc. n. 157 ] Ammenda di euro 20,00 Espulsione diretta

Macellaio da Mirko (U.S. Edolo Ass.Sp.Dil.) [ Inc. n. 1333 ] Ammenda di euro 6,00 Mancanza di referti e/o distinte regolari e/o altri strumenti obbligatori Riparauto Savoldi e Pedri (G.S.O. Darfo) [ Inc. n. 1336 ] Ammonizione

26


16

D I CEMB R E

2 0 0 9

Per il CSI si presentano tre occasioni da cogliere L’attesa relazione di Massimo Achini ad Assisi ha indicato il cammino del CSI Il meeting associativo del CSI è stato caratterizzato dall’attesissima relazione del presidente Achini che ai 700 rappresentanti territoriali del Csi ha detto subito: “Siamo attesi da un’opportunità con la storia. Abbiamo tre occasioni irripetibili da cogliere: la sfida educativa lanciata dalla Chiesa Cattolica per il prossimo decennio, la ricerca del bene comune ovvero l’impegno in politica richiesto ai laici cristiani e il futuro del sistema sportivo”. Il numero uno ciessino ha quindi parlato di una “scossa di adrenalina associativa utile ad un Csi fatto per giocare partite impossibili (educazione, esempio di Gesù), con due sentimenti dominanti: orgoglio per chi veste la maglia Csi, una maglia storica che fa venire i brividi e un grande senso di responsabilità, che ci proviene dalla grande forza che abbiamo”. Per prendere coscienza delle potenzialità che l’associazione possiede ha quindi aggiunto Achini: Il CSI è abituato a pensare cose grandi e per questo oggi vi chiedo di volare alto, vivere grandi ideali, cominciando nel tenersi per mano. Possiamo proseguire il nostro percorso da pellegrini associativi. Sul primo obiettivo ha spiegato: “La Chiesa è casa nostra ed è nel sentirsi Chiesa che si gioca il destino dell’associazione. La sfida educativa è grande, la Chiesa ce lo chiede e noi ci siamo come sempre in fatto di educazione. Dubbio zero: l’ispirazione cristiana è il vero carisma del Csi. Occorre però

passare dalle convinzioni alle testimonianze. Questa è la fatica da vivere insieme. “Il secondo grande sì – ha proseguito Achini - è per l’impegno in politica, un settore in cui c’è forse disaffezione. Possiamo e dobbiamo dare un contributo per la società del nostro tempo. Conquistata la cittadinanza attiva, l’impegno dei cristiani in politica è un dovere e necessità. La nostra associazione è cambiata. Occorre recuperare voglia di valorizzare la sensibilità al bene comune. Serve allora una nuova scuola di formazione sociale e politica dell’associazione per chi ha voglia di formarsi.” Sono spunti di riflessione da discutere insieme ed infine la terza grande sfida, da vivere contemporaneamente. “Il futuro dello sport italiano. Siamo chiamati ad incidere. Alcune proposte

27

in passato sono rimaste nel patrimonio dello sport nazionale. Ora il Csi è seduto in Giunta del Coni e stare nel CONI è una grande occasione. Far parte del sistema sportivo e dobbiamo viverla al meglio. Una sfida di grande responsabilità ma di grande potenzialità ed opportunità. Nel prossimo Consiglio Nazionale del Coni, il presidente Petrucci mi ha confermato che al primo punto ci sarà lo sport per tutti. Non è poco”. Una relazione conclusa con alcuni sogni: quelli di un Csi travolto da entusiasmo, rivoluzionario e forte. La forza del Csi è in un abbinamento vincente. Saremo più forti se all’intenzionalità educativa – e lo sport rappresenta una bomba esplosiva per sconvolgere i nostri ragazzi - viene abbinata la qualità dell’attività sportiva seria e ben organizzata”.


Educhiamo i giovani alla bellezza di una sfida Il punto settimanale di Kevin Lixey - Responsabile Chiesa e sport Pontificio C. Recentemente papa Benedetto XVI, parlando agli artisti, ha affermato che il momento attuale è segnato, oltre che da fenomeni negativi a livello economico, dal venire meno della speranza, da una certa sfiducia nelle relazioni umane, per cui si tende a vivere con maggior rassegnazione, aggressività, disperazione! Di qui la domanda: «Che cosa può ridare entusiasmo e fiducia, che cosa può incoraggiare l’animo umano a ritrovare il cammino, ad alzare lo sguardo sull’orizzonte, a sognare una vita degna della sua vocazione se non la bellezza? [...] L’autentica bellezza schiude il cuore umano alla nostalgia, al desiderio profondo di conoscere, di amare, di andare verso l’Altro, verso l’Oltre da sé?». Ma anche lo sport può essere considerato

una forma di arte, capace di concretizzare una sua bellezza. Ne deriva, per chi opera in campo sportivo, una seconda domanda: è possibile promuovere uno sport che crei le condizioni di una vita ricca di speranza?   Partecipando al Meeting Csi di Assisi si è rafforzata in me la convinzione che sia possibile. Vi ho trovato uomini e donne desiderosi di conciliare, con generosità, il servizio sportivo con quello al bene comune e mi sento di ringraziarli. Ad essi vorrei ricordare che l’attività sportiva può effettivamente dare significato e prospettiva alla vita dei giovani se costruita su quattro tratti distintivi, così da essere: 1) uno sport che abbia intenzionalità educativa; 2) uno sport attento alla formazione degli educatori; 3) uno sport che valorizzi gli aspetti aggregativi; 4)

uno sport che, come l’arte, sia orientato verso Dio. L’intenzionalità educativa, soprattutto, deve essere nel cuore di tutti i dirigenti. Essa consiste nell’impegnarsi «pro-attivamente» affinché le attività sportive non siano considerate mero svago, o un’attività marginale, ma occasione propizia per accompagnare i ragazzi in un processo formativo e pieno di senso.   Confido che gli operatori del Csi, mettendo al centro l’intenzionalità educativa, formandosi permanentemente, valorizzando gli aspetti aggregativi, e soprattutto orientando lo sport “verso l’alto”, possano fare emergere tutta la vera bellezza dello sport, tracciando la strada per fare di quest’attività profondamente umana uno strumento capace di creare le condizioni di una vita ricca di speranza.

CSI Insieme Direttore responsabile Marco Filippi Pioppi Impaginazione Giuliano Ganassi Stampa Tipografia Camuna Breno E-mail info@csivallecamonica.it Sito internet www.sportgio.net

28



CSI Insieme 11 - 2010