Issuu on Google+

C

E N T R O

S

P O R T I V O

I

T A L I A N O

Valle Camonica Il vento della povertà non risparmia lo sport Ogni partita è partita della vita Tennistavolo: en plein sfiorato per il Piancamuno In cinque set l’Oratorio Angolo batte l’U.S. Vezza

30 ottobre 2012


C

E N T R O

S

P O R T I V O

I

T A L I A N O

Valle Camonica Indirizzi CSI Vallecamonica - Via San Martino 44 25040 Plemo di Esine (Bs) Telefono 0364.466161 - 0364.466376 Fax 0364.360500 Sede di Edolo 0364.71379 E-mail: info@csivallecamonica.it Presidente CSI Vallecamonica Claudio Ceccon E-mail: ceccon.claudio@libero.it Consulente ecclesiastico don Battista Dassa E-mail: francobattista@tele2.it Designatori arbitrali Calcio: Menolfi Bortolo 3473441353 AttivitĂ  Polisportiva: Pezzotti Gabriele 3381964197 Pallavolo: Salvetti Cristian 3473448112

Sito internet CSI Vallecamonica: www.sportgio.net Sito ufficiale CSI Nazionale: www.csi-net.it Sito ufficiale CSI Lombardia: www.csi.lombardia.it

Riferimenti per i versamenti UBI Banca di Valle Camonica Filiale di Breno Codice IBAN per Bonifici: IT39F0324454160000000037006 Banca di Credito Cooperativo di Brescia Filiale di Cividate Camuno Codice IBAN per Bonifici: IT86Q0869254350015000150300 Conto Corrente Postale N° 14023212 Intestare tutti i pagamenti a: Centro Sportivo Italiano Comitato di Vallecamonica

E OPP E C O SOL END NONANCHE T E MA DA SOL

www.olimpiacoppe.com olimpiacoppe@libero.it


30

OT TO BR E

2 0 1 2

Il vento della povertà non risparmia lo sport Il problema vero è che la parte ricca non sostiene anche quella più povera La crisi trasforma tutto. Anche l’economia e la finanza stanno subendo profondi cambiamenti. Ad esempio, è nata la “cambiale sportiva”. A darci questa indiscrezione è stato Francesco, presidente di una piccola società sportiva di Parma. Da tempo numerosi genitori chiedono di “rateizzare” la quota di iscrizione dei figli alla società sportiva. Questa non è una novità, ma un fenomeno in costante aumento. Da tempo alcuni genitori si vedono costretti ad optare per l’1x2, che tradotto significa che se uno ha due figli ne iscrive a fare calcio (o qualsiasi altro sport) uno solo, perché due costerebbe troppo. Anche questa non è una novità, ma è un piccolo dramma e per comprenderlo basta guardare gli occhioni del fratellino a cui viene detto: «Dai, tu a calcio ci andrai l’anno prossimo!». Ancora quasi per nulla diffusa l’esperienza di Francesco, a cui un genitore ha chiesto: «Ma voi non avete sorte di cambiali o qualcosa di simile, perché altrimenti io i soldi per far giocare mio figlio proprio non li ho». Non si tratta di casi isolati. A confermarlo sono i dati del rapporto Caritas 2011. Qualche esempio. È cresciuta in modo esponenziale (+ 33%) la percentuale di italiani che si rivolge a sportelli Caritas per chiedere aiuto perché non riesce minimamente a tirare avanti. Sono oltre 6 milioni i pasti serviti ogni anno nelle 449 mense della Caritas su tutto il territorio nazionale. In media sono 16.514 pasti al giorno. E in coda, fuori dalla mensa, non ci

sono più solo i tradizionali “barboni” di una volta, ma anche persone che sino a qualche anno fa avevano un lavoro e che ora non riescono nemmeno a garantirsi due pasti al giorno. Sono state accese dalle Caritas locali 3.897 pratiche di “prestiti della speranza”, 985 progetti anti-crisi. Nei primi sei mesi dell’anno sono aumentati del 44% gli interventi per fornire generi di prima necessità. Gli stranieri restano il 70% delle persone che si rivolgono a questi servizi, ma il 30% di italiani è in costante aumento. Sono dati che non possono non avere ricadute anche sulla vita reale e concreta delle società sportive di base. Il paradosso è che questo avviene all’interno di un “sistema” ricco di contraddizioni. Da un lato uno sport di vertice che continua a restare enormemente ricco, dall’altro uno sport di base “povero per definizione” e oggi fortemente esposto ai venti gelidi della crisi. Il problema vero è che di una seria sussidiarietà (la par-

3

te ricca sostiene anche quella più povera) non si vede nemmeno l’ombra. O quasi. E questo purtroppo non fa bene a nessuno.

Corso cronometristi Siamo alla ricerca di nuovi Cronometristi (minimo 16 anni) da aggiungere all’attuale organico (troppo ristretto). Chi fosse interessato a partecipare al corso di formazione (2 serate + prova tecnica sul campo) si iscriva in segreteria (0364 466161 lunedi o venerdi sera) e verrà ricontattato. Una volta conseguita l’abilitazione sarà consegnata la divisa, si avrà diritto a rimborso chilometrico e diaria per ogni servizio reso. Inizio corso per la fine di novembre.


La nostra missione educativa non è impossibile L’operare comune per uno scopo condiviso è elemento necessario Il campionato è iniziato sui nostri campi e palestre. Migliaia di ragazzi/e e dirigenti si sono messi in gioco e hanno iniziato una nuova avventura sportiva. Il loro campionato sarà un grande cammino in cui si incontreranno anime diverse, ognuna con una propria storia. Cari dirigenti e allenatori, abbiamo tutti un grande compito, difficile e gravoso: portare l’educazione sui nostri campi. Non sarà un’impresa semplice, anzi. E’ sempre difficile trovare coerenza, ma soprattutto esserlo in ogni momento. Ho ricevuto questa settimana due lettere molto significative inviate rispettivamente da un dirigente e una mamma. Nella prima veniva sottolineata la difficoltà dell’essere coerenti e

del rispetto della giustizia. Quello che mi ha più colpito è che la lettera conteneva un’autodenuncia. Un esempio di come sia difficile rispettare ed applicare sempre i propri principi ed i principi dello sport e della giustizia. Giustizia, una parola spesso abusata: ognuno vorrebbe una giustizia a propria immagine e somiglianza e che difenda i diritti e non evidenzi i doveri. I nostri arbitri cercano sempre di applicare le norme e le regole per l’affermarsi della regolarità e della giustizia sui campi. I gruppi arbitri si confrontano costantemente per migliorare la qualità dell’arbitraggio e la gestione del pre e post gara perché siamo consci di come sia importante, in termini educativi, applicare le regole sul campo. Nonostante gli sforzi, non sempre ci riescono, ma dimostrano di avere la volontà di migliorarsi. I nostri dirigenti devono essere i primi a dare una mano a coloro che governano la gara. Non possiamo lasciarli soli. L’educazione sui nostri campi non è cosa scontata. Molti genitori, come scritto nella seconda lettera, spinti dalle finalità educative indicate quali obiettivi prioritari dalla nostra associazione, si aspettano di trovarli già concretizzati nelle nostre società. Viceversa, si tratta di un cammino, un percorso che mostra costanti progressi, ma che ha bisogno ancora di tanta strada e della collaborazione tra le parti: arbitri, dirigenti, giocatori. Se uno solo di questi soggetti non facesse la sua parte, rischierebbe di compromettere il raggiungimen-

4

Il consiglio di Comitato discute il bilancio Per il Comitato CSI di Vallecamonica è tempo di programmare le spese per il 2013; ad occuparsi del bilancio di previsione sarà, venerdì 2 novembre, la presidenza dell’associazione riunita nella sede di Plemo. Le indicazioni emerse in questo incontro saranno poi portate dal Presidente Caludio Ceccon, all’attenzione dei consiglieri nell’incontro programmato per venerdì 9 novembre alle ore 20,30. L’ordine del giorno del Consiglio di Comitato prevede la lettura del verbale della seduta precedente quindi don Battista Dassa proporrà un momento di riflessione; i consiglieri entreranno poi nel vivo della discussione sulle cifre del bilancio di previsione per concludere con la ratifica urgente di alcune variazioni al regolamento dell’attività sportiva, quindi a conclusione le varie ed eventuali. Al Consiglio di Comitato sono stati invitati il Gruppo Sportivo Oratorio Breno e il Gruppo sportivo Oratorio Piamborno. La riunione rimane aperta comunque a tutti gli associati al CSI di Vallecamonica.

to dell’obiettivo finale: educare attraverso lo sport, le sue regole, la sua giustizia. L’operare comune per uno scopo condiviso è elemento necessario, ecco perché nel Csi vi deve essere un’unica squadra formata da arbitri, atleti e dirigenti. L’importante è: non avere paura, non nasconderci, non arrenderci.. la missione non è impossibile. Giuseppe Valori - Presidente CSI Milano


30

OT TO BR E

2 0 1 2

Via S.Martino, 44 - Plemo di Esine (Bs)

CENTRO SPORTIVO ITALIANO

Tel. 0364.466161 - 0364.466376 Fax. 0364.360500 - e-Mail info@csivallecamonica.it

Comitato di Vallecamonica

CORSO ALLENATORI 2012/13 CALCIO - MINIVOLLEY - PALLAVOLO CALCIO Gio 25/10

MINIVOLLEY / PALLAVOLO

PREPARAZIONE ATLETICA – 1ª parte

ore 20.15

I temi proposti sono validi anche per gli allenatori di altre discipline sportive che possono partecipare senza alcuno costo d’iscrizione

Luogo Relatore

Palestra di Cogno

Codice

T1

Codice

T2

Luca Agliardi - Insegnante Scienze Motorie e Formatore CSI Vallecamonica

DATE ALTERNATIVE

(15-20 partecipanti ad incontro) Lun 29/10 Mar 30/10 Mer 31/10 ore 20.15

Luogo Relatori Gio 8/11

ore 20.15

TRAUMATOLOGIA E PRIMO SOCCORSO

ore 20.15

Sede CSI a Plemo di Esine Croce Rossa Italiana – Volontari del gruppo di Breno

PREPARAZIONE ATLETICA – 2ª parte

ore 20.15

I temi proposti sono validi anche per gli allenatori di altre discipline sportive che possono partecipare senza alcuno costo d’iscrizione

Luogo Relatore

Palestra di Cogno

DATE E ORARI DA STABILIRE

Luogo Relatore DATA / ORARIO DA STABILIRE

Luogo Relatore DATA / ORARIO DA STABILIRE

Luogo Relatore DATA / ORARIO DA STABILIRE

Luogo Relatore

Codice

T3

Luca Agliardi - Insegnante Scienze Motorie e Formatore CSI Vallecamonica

TECNICA DEL CALCIO

5-6 incontri per complessive 12 h circa

Da stabilire

Codice

DATE E ORARI DA STABILIRE

Luogo

T4-9

Stefano Bonaccorso

Relatore

Responsabile Tecnico Scuola Calcio Atalanta

TECNICA DELLA PALLAVOLO

5-6 incontri per complessive 12 h circa

Da stabilire

Codice

T4-9

Giampaolo Mola

Tecnico FIPAV e Direttore PIU' VOLLEY A SCUOLA

TEAM LEADER SHIP: LA GESTIONE DEL GRUPPO SPORTIVO Da Stabilire

Codice

A1

Codice

A2

Formatore CSI Milano

SPORT A MISURA DI BAMBINO Da Stabilire

Formatore CSI Milano

SAPER VINCERE, SAPER PERDERE: LA GESTIONE DELL’AGONISMO Da Stabilire

Codice

A3

Beppe Basso - Direttore della Scuola Nazionale Educatori Sportivi del CSI

REGOLAMENTO Possono partecipare al corso tutti i tesserati al CSI nella corrente stagione sportiva. La quota d’iscrizione al corso è di 20 € (10 € se si è già allenatori CSI qualificati). Per conseguire la qualifica di allenatore CSI è necessario partecipare ad un minimo di nove incontri, di cui almeno due su temi associativi (codice A). Per rinnovare la qualifica di allenatore CSI è necessario partecipare ad un minimo di tre incontri, di cui almeno uno su temi associativo (codice A). Su richiesta dei partecipanti possono essere conteggiati per la qualifica anche i 5 incontri già svolti all’inizio dell’anno.

5


Monsignor Domenico Sigalini: “Ogni partita è partita della vita” Sport parte integrante di una formazione globale e di una vita sana spiritualmente Leggevo proprio in un regolamento di seminario che i momenti ricreativi sono parte integrante della vita comunitaria, vera espressione di fraternità, che nessuno deve considerare solo accessori o riempitivi. I tempi ricreativi siano utilizzati per il gioco organizzato, lo sport e per qualche passeggiata. A me interessa qui far notare che lo sport è parte integrante di una formazione globale e di una vita sana anche spiritualmente. Se questo lo si dice in seminario, dove le preoccupazioni sono soprattutto di natura intellettuale e spirituale, significa che lo sport non è proprio un passatempo, ma una componente costitutiva di una corporeità sana e di una vita di relazioni ordinata e valida. Ancor di più diventa una componente anche di un equilibrio spirituale. Il CSI lo immagino dedicato allo sport in questa prospettiva globale dell’educazione di una persona. Educare è un’azione bella e entusiasmante; quando ti relazioni con le persone e le vedi aprirsi a valori nuovi, a ideali belli, cogli la gioia negli occhi perché gli si allarga la vita, gli si aprono orizzonti nuovi. Educare non è correre ai ripari, ma dare risposta a un’esigenza profonda che c’è nello statuto dell’umanità. Siamo nati desiderosi di crescere verso mete belle; quando i genitori ci hanno fatto nascere ci hanno regalato il massimo dei valori umani: la vita. E

da quel momento per tutti da dono è diventata un grande compito: la sua crescita e la sua educazione. E’ nello statuto antropologico dell’umanità il compito dell’educazione. In questo nostro mondo di oggi c’è una forza incoercibile che spinge l’umanità verso la libertà. L’urgenza educativa non è dovuta soprattutto alla barbarie dei tempi, ma è la domanda impellente, che viene dalla gran-

de sofferenza che oggi gli uomini e i giovani soprattutto provano di fronte alla ampia libertà in cui devono scrivere la propria esistenza e alla necessità di tenere assieme vita, affetti, relazioni, quotidianità, interiorità, domande di senso. Bara al gioco chi dice che sei libero di fare tutto quello che vuoi, che sei libero di prendere tutte le decisioni che ti piacciono di più; non hai limiti, il mondo è tuo, divertiti, prova tutte le soddisfazioni che vuoi… Invece la libertà più vera è farsi dono e l’educazione è soprattutto aiutare ciascuno a viverla così. E’ una scelta tipicamente antropolo-

6

gica, umanissima, non confessionale quella di fare della propria vita un dono, è l’unica strada della realizzazione della propria umanità, è il motore di una vita piena, la certezza di dare all’esistenza il suo unico sapore umano. E’ un principio non negoziabile, un coefficiente assolutamente necessario di ogni progetto di vita. Non sta dalla parte della costrizione, della tortura di una esistenza, ma della genialità, perché farsi dono è lo scatenamento di tutta la fantasia di cui la vita è dotata. Viene espresso in tutti i mille modi di pensare, di essere, di offrirsi e di sottrarsi, di rapportarsi e di stare nella propria solitudine. Uno spazio privilegiato per questo obiettivo educativo non è il sacrificio per se stesso, ma il gioco. Chiarito che sport è gioco e non business, professione e non avventura, gara e non guerra, divertimento e non violenza… e tanti altri elementi che ne conseguono; chiarito che educazione non è operazione idraulica di travasi, imbuti e contenitori, ma offerta di ragioni di vita… è interessante collegare lo sport a tutta quella urgenza che i giovani di oggi hanno di sentirsi offrire ragioni, di vita, cercarle, approfondirle entro una esperienza che le permette, le affina, le fa esaltare, le scrive con determinazione nelle coscienze, le fa trovare nella concretezza dei rapporti, degli sforzi, del superamento di sé. Essere sportivi è avere una meta, è godere di una compagnia, è sentir-


30

OT TO BR E

2 0 1 2

si di una squadra. Essere sportivi è allenarsi a vivere la partita della vita, in cui ci vuole tutta la grinta possibile, perché in quella non si può perdere mai. Giocare è sempre un inno alla vita, che arriva dritto al suo Signore. Chi gioca non si monta la testa, ma la usa. I piedi sono solo per calciare il pallone, o per dare stabilità e slancio al corpo; le gambe solo per scattare e correre, il cuore per pompare sangue e non dimenticare mai che anche lo sport sta in piedi per amore. Le gare misurano le forze; le partite mettono in gioco le relazioni. Lì nel campo ci stanno giovani con i loro corpi scattanti, ci sono gli altri. Gli altri sono sempre e solo amici, non sono mai solo concorrenti, altrettanto ben allenati, intelligenti e vivaci. Vincere o perdere conta molto, ma non è tutto. Ogni partita è una partita della vita non di un torneo. Ci si mette corpo e anima, personalità e sogni, se stessi e si cresce come uomini e donne. Lo sport inoltre immette ideali laddove c’è la noia, offre compagnia dove vince la solitudine, amicizia dove prevale lo

sfruttamento reciproco. Nello sport si manifestano in maniera armonica alcuni elementi necessari dell’educazione: le domande dei giovani, che sono sempre nuove e sempre più profonde ed esigenti; gli obiettivi dello sport e della vita, che sono non certo commerciali; gli strumenti, che dipendono dai contesti la valutazione che deve esserci, non va evitata anche se non piace sempre. Il punto più delicato è far incontrare domande e obiettivi, non ridurre lo sport ad assoluto, per cui comanda l’obiettivo della riuscita della prestazione, della vittoria ad ogni costo, isolandolo dall’obiettivo fondamentale che è quello del vivere aperti e solidali, felici e generosi, entusiasti e sereni… Nello stesso tempo è assolutamente oggi necessario che il giovane sia tenuto in conto per quello che è e non per la prestazione che dà. Ha delle domande, dei sogni, delle attese, dei bisogni che devono essere fatti emergere e armonizzati nel corso della preparazione e della prestazione sportiva.

7

Se questo è vero ogni dimensione della vita deve essere tenuta sotto traccia: l’affettività, il progetto del futuro, la religiosità, il lavoro, lo studio, la professione, le amicizie, la salute... In una società globalizzata anche nel modo di interagire delle risorse e dei problemi non si possono creare isole specialistiche che ignorano il resto e creare mostri o fenomeni che sanno tutto del pallone o dei campi e niente della vita, e del suo Signore. E’ pure dimostrato che uno sportivo che ha una personalità armonica è più capace di resistere e di qualificarsi. Per questo anche lo sport non è autosufficiente nell’educare alla vita, ha bisogno di entrare in circolo con una sorta di costituente educativa fatta da tutti gli interattori dell’esistenza. Proprio il CSI ha inventato la parola alleducatore, perché un allenatore è significativo se sa offrire nello sport le ragioni di vita che lo superano. E’ professionalmente allenatore, ma umanamente un educatore di tutto rispetto. + Domenico Sigalini


In Vallecamonica cresce la passione per il bigliardino In aumento le adesioni al campionato CSI che prende il via lunedì 5 novembre Non è stato un successo travolgente comunque qualcosa si muove nella proposta del bigliardino varata due anni fa dal CSI di Vallecamonica. Dopo la prima edizione del campionato disputata lo scorso anno al via della nuova stagione si presentano 13 formazioni, tre in più rispetto al precedente torneo. Il bacino dei potenziali partecipanti è molto più ampio se si tiene conto che in quasi tutti gli oratori della Vallecamonica ci sono i bigliardini e in tanti, giovani e non, si cimentano in questa particolare disciplina sportiva. Adesso ci si deve accontentare di questi numeri ma la campagna di promozione del bigliardino proseguirà, soprattutto verso gli oratori, per tutta la stagione. Il campionato 2012/2013 si svolge con la formula del girone unico con incontri di andata e ritorno, al termine del torneo la squadra che avrà realizzato più punti si fregerà del titolo camuno della specialità; in caso di più formazioni a pari punti sarà applicata la classifica avulsa come previsto dal regolamento. Rispetto alla passata stagione ci sono alcune novità tra le partecipanti all’iniziativa del CSI di Vallecamonica. Oltre ai campi ormai tradizionali di Breno, Niardo, Piemborno, Cogno, Cedegolo e Saviore l’attività del bigliardino debutta a Cividate Camuno, Bienno e Edolo portando il torneo quindi praticamente in tutta la Vallecamonica. Si gioca dal lunedì al venerdì con il primo confronto della stagione in programma a Bienno lunedì 5 novembre alle ore 20,30. Il campio-

nato 2012/2013 termina venerdì 24 maggio con gli incontri che si disputeranno a Edolo, Cogno e Cividate Camuno. La Commissione tecnica augurando una buona stagione agli atleti del bigliardino ricorda il codice etico adottato per questa disciplina sportiva; ogni azione di natura antisportiva o non etica durante il torneo o sul luogo degli incontri saranno sanzionate. Il rispetto reciproco tra i giocatori, gli arbitri e gli spettatori, è necessario ed è assolutamente vietato bestemmiare o usare un linguaggio scurrile. Oltre all’attività locale il CSI Lombardia propone anche il Trofeo regionale di bigliardino in programma nel mese di giugno 2013; dopo due anni di esperienza in Vallecamonica speriamo di vedere anche delle formazioni camune impegnate in questa manifestazione.

8

Prima giornata Bar Fuori Giri - Ardor Cogno Venerdì 9 Nov. ore 20.30 a Edolo Gruppo Campolungo - Dany Bar Lunedì 5 Nov. ore 20.30 a Bienno Cral Tassara - A.S.D. Grevo Giovedì 8 Nov. ore 20.30 a Niardo Piamborno “B” - Bar City Breno Martedì 6 ore 20.15 a Piamborno Polisp. Cedegolo - GSO Breno Mercoledì 7 ore 20.30 a Cedegolo Green Bar - Team Pincanello Niardo Venerdì 9 ore 20.30 a Cividate C. Riposa Piamborno “A”


30

OT TO BR E

2 0 1 2

La mezza maratone tricolore si corre a Palmanova E’ in programma domenica 18 novembre la gara che assegna i titoli CSI Taglia il traguardo delle cinque edizioni il campionato nazionale di mezza maratona organizzato dalla Presidenza nazionale del Centro Sportivo Italiano indice in collaborazione con il Gruppo Sportivo Jalmicco, la commissione atletica leggera e i giudici/cronometristi del CSI di Udine. L’appuntamento sulla distanza dei 21,097 Km è quello classico di Palmanova ed è in programma domenica 18 novembre con partenza alle ore 10 da Piazza Grande. Alla manifestazione nazionale del CSI possono partecipare gli atleti maschi e femmine delle categorie Junior, Senior, Amatori A e B e Veterani iscritti a Società Sportive affiliate o aderenti al C.S.I. muniti della tessera associativa rinnovata per l’anno 2013 con apposita dicitura Atletica Leggera. L’iscrizione degli atleti (per le società Csi è obbligatorio effettuare un’iscrizione unica con lista di società), dovrà pervenire a: EVENTI SPORTIVI PALMANOVA tramite fax 0432933677 oppure all’indirizzo e-mail info@espalmanova.it ) tramite l’apposito modulo di iscrizione della gara entro mercoledì 14 novembre 2011 versando la quota di 15,00 euro. Non è prevista la possibilità di iscriversi il giorno della gara. Per partecipare al Campionato Nazionale CSI, inoltre ogni società dovrà invia-

re la lista di società (tramite l’apposito modulo CSI allegato) all’indirizzo E-mail adriano.zanchetta@alice. it entro e non oltre mercoledì 14 novembre 2012. La quota - gara degli atleti partecipanti dovrà essere saldata tramite Bonifico Bancario IBAN: IT17Z0634064050100000003354 (BIC IBSPIT2U) intestato a EVENTI SPORTIVI PALMANOVA oppure con Bollettino Postale C.C.P. 65461287, riportando sulla causale il nominativo

9

dell’iscritto o della società nel caso di iscrizione cumulativa di società obbligatoria per le società CSI, copia del quale dovrà pervenire assieme al modulo d’iscrizione individuale. Il ritiro pettorali si può effettuare sabato 17 novembre dalle ore 14.00 alle ore 18.00 e domenica 18 dalle ore 7.30 alle ore9.00 in Piazza Grande a Palmanova; pettorali che dovranno essere riconsegnati all’organizzazione alla fine della manifestazione. Il controllo della regolarità del tesseramento degli atleti sarà effettuata da un responsabile del Centro Sportivo Italiano di Udine il giorno della gara, dopo avere acquisito gli elenchi degli atleti regolarmente tesserati. Tutti gli atleti partecipanti al campionato dovranno essere in possesso del certificato medico di secondo livello relativo alle attività sportive agonistiche. Al primo classificato CSI (regolarmente tesserato con una società del CSI per il 2013) di ogni categoria, andrà il titolo e la maglia di Campione Nazionale CSI di Mezza Maratona, mentre al 1° classificato del CSI Friuli Venezia Giulia andrà il titolo e la maglia di Campione Regionale CSI. Per informazioni : Fabrizio Virgolini tel. 328.6073893 E-mail fvirgolini@autostrade.it; Adriano Zanchetta tel. 340.3421613 E-mail adriano.zanchetta@alice.it e CSI UDINE - Via Cairoli, 7- 33100 UDINE.


Nell’esordio del tennistavolo il Piancamuno sfiora l’en plein Buona partenza del tennistavolo con una novantina di atleti impegnati Sfiora l’en plein la Polisportiva Oratorio Piancamuno nel debutto del tennistavolo targato CSI di Vallecamonica; la prima prova del campionato individuale 2012/2013 regala infatti alla formazione campione in carica cinque successi di categoria e il primo posto nella graduatoria di società. Ai campioni regionali CSI 2012 sfugge il successo nel torneo della categoria ragazzi dove ad imporsi è il portacolori della Polisportiva Gratacasolo, seconda forza del campionato, Daniele Rinaldi che precede la coppia della Polisportiva Piancamuno Alessandro Taboni e Nicola Orsatti e l’atleta del Tennis tavolo Rogno Mattia Cerruti. La formazione bergamasca invece occupa le prime due posizioni del torneo Juniores con Nicola Molinari e Andrea Tosini, sul podio anche il portacolori del Gratacasolo Nicola Malnati. Tutto il resto è stato un monologo dei pongisti di Piancamuno a partire dalla categoria Giovanissimo con Claudia Taboni e Alessia Ramazzini, finite nell’ordine, a sfidarsi per il primo posto seguite dai compagni di squadra Lara Cotti e Pietro Sterli Gadini. Tripletta della Polisportiva Piancamuno anche nel torneo riservato alle Ragazze dove si impone Anna Ravelli davanti a Martina Zanelli e Lisa Rinaldi, in quarta posizione Laura Spatti (Polisportiva Gratacasolo). A conquistare il primo posto tra gli allievi è stato nella prova d’esordio Stefano Ottelli (Polisportiva Oratorio Piancamuno) che in finale ha sconfitto Simone Vitali (Polisportiva Gratacasolo), per il terzo posto la spunta Giorgio Bertoletti (C.G. Rogno) sull’altro atleta di Piancamuno Luca Belafatti. La novità più rilevante del regolamento di quest’anno è la suddivisione degli adulti in due gruppi; tra gli open primo posto di Aristide Quetti (Polisportiva Oratorio Piancamuno)m che precede i compagni di società Attilio Ghirardelli e Roberto Orsatti, quarta posizione per Massimiliano Fenaroli (Polisportiva Gratacasolo); in questa prova impegnate anche le donne con Elena Botticchio (Polisportiva Gratacasolo) che ottiene con il quinto posto assoluto la migliore prestazione. I migliori pongisti del CSI di Vallecamonica sono stati raggruppati nella categoria Eccellenza per un confronto di alto livello tecnico tra ma-

Campionato individuale tennistavolo Prima prova 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 1 2 3 4 5 6 1 2 3 4 5 6 7 8

Categoria Giovanissimi

Taboni Claudia Pol. Oratorio Piancamuno Ramazzini Alessia Pol. Oratorio Piancamuno Cotti Lara Pol. Oratorio Piancamuno Sterli Gadini Pietro Pol. Oratorio Piancamuno Magnolini Luca Polisportiva Gratacasolo Botticchio Emanuele Polisportiva Gratacasolo Santicoli Matteo Pol. Oratorio Piancamuno Marchesi Michela TT. C.G. Rogno Zanardini Simone Pol. Oratorio Piancamuno Faccardi Alessandro Polisportiva Gratacasolo Di Molfetta Daniele Polisportiva Gratacasolo Sangalli Cristian TT. C.G. Rogno Piccinelli Stefano TT. C.G. Rogno Toninelli Alessandro Polisportiva Gratacasolo Ottelli Alfredo Pol. Oratorio Piancamuno Contessi Lodovico Pol. Oratorio Piancamuno Domenighini Emma Polisportiva Gratacasolo Ravelli Luca Pol. Oratorio Piancamuno

Categoria-Ragazze-Allieve-Juniores F.

Ravelli Anna Pol. Oratorio Piancamuno Zanelli Martina Pol. Oratorio Piancamuno Rinaldi Lisa Pol. Oratorio Piancamuno Spatti Laura Polisportiva Gratacasolo Piccinelli Michela TT. C.G. Rogno Mazzucchelli Giada TT. C.G. Rogno

Categoria Ragazzi

Rinaldi Daniele Polisportiva Gratacasolo Taboni Alessandro Pol. Oratorio Piancamuno Orsatti Nicola Pol. Oratorio Piancamuno Cerruti Mattia TT. C.G. Rogno Sterni Luca Polisportiva Gratacasolo Salari Danilo Pol. Oratorio Piancamuno Varzaru Andrei Polisportiva Gratacasolo Benaglio Simone Polisportiva Gratacasolo

10


30

OT TO BR E

2 0 1 2

schi e femmine. A prevalere è stato in questa occasione il portacolori della Polisportiva Oratorio Piancamuno Marian Ionut Muscalu che precede il terzetto del Gratacasolo Gabriele e Silvano Mazzoli e Pietro Romele; da segnalare in questo torneo il settimo posto assoluto di Marianna Petenzi (C.G. Rogno). Naturalmente, alla luce di questi risultati, la graduatoria di società premia la Polisportiva Oratorio Piancamuno che stacca di cinquanta punti i tradizionali rivali della Polisportiva Gratacasolo, terzo il C.G. Rogno seguito dalla Polisportiva Ossimo e dall’Oratorio Esine. Un primo mattone dei campioni in carica verso la riconferma del titolo ma alla fine mancano ancora tante prove e tutto può succedere. Per il momento c’è da rilevare l’ottima partenza del tennistavolo con una novantina di atleti impegnati nella gara disputata nella palestra comunale di Rogno. Il prossimo appuntamento del campionato individuale è in programma, sempre a Rogno, sabato 15 dicembre. In attesa di questa seconda prova gli atelti impegnati nel tennistavolo daranno vita al campionato a squadre che vede impegnate sette formazioni in rappresentanza di Piancamuno, Gratacasolo e Rogno.

Categoria Allievi

1 2 3 4 5 6 7 8 9

Ottelli Vitali Bertoletti Belafatti Tempini Tempini Bracchi Lo Verde Negrini

Stefano Pol. Oratorio Piancamuno Simone Polisportiva Gratacasolo Giorgio TT. C.G. Rogno Luca Pol. Oratorio Piancamuno Moreno Polisportiva Gratacasolo Matteo Polisportiva Gratacasolo Mattia Polisportiva Gratacasolo Fabio TT. C.G. Rogno Michele Polisportiva Gratacasolo

1 2 3 4 5

Molinari Tosini Malnati Tempini Bertoli

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29

Quetti Aristide Pol. Oratorio Piancamuno Ghirardelli Attilio Pol. Oratorio Piancamuno Orsatti Roberto Pol. Oratorio Piancamuno Fenaroli Massimiliano Polisportiva Gratacasolo Botticchio Elena Polisportiva Gratacasolo Sangalli Luca TT. C.G. Rogno Martinelli Maffeo Pol. Oratorio Piancamuno Baitelli David Pol. Oratorio Piancamuno Ravelli Michele Polisportiva Ossimo Nodari Mario Oratorio Esine Marchesi Tullio TT. C.G. Rogno Rossaini Simone Polisportiva Gratacasolo Ottelli Daniele Pol. Oratorio Piancamuno Fontana Ermenegildo Pol. Or. Piancamuno Bianchi Giuseppe TT. C.G. Rogno De Petri Paolo TT. C.G. Rogno Delasa Angelo TT. C.G. Rogno Castellanelli Silvano Polisportiva Gratacasolo Tonsi Davide Polisportiva Gratacasolo Finocchiaro Tiziana TT. C.G. Rogno Neculai Nicolai Polisportiva Gratacasolo Tonsi Renato Polisportiva Gratacasolo Spatti Renato Polisportiva Gratacasolo Faccardi Riccardo Polisportiva Gratacasolo Milesi P.Giacomo Polisportiva Gratacasolo Ramazzini Giada Pol. Oratorio Piancamuno Guerini Ilaria Pol. Oratorio Piancamuno Lupatini Walter Polisportiva Gratacasolo Bertoli Nicola Polisportiva Gratacasolo

Categoria Juniores M. Nicola Andrea Nicola Manuel Andrea

TT. C.G. Rogno TT. C.G. Rogno Polisportiva Gratacasolo Polisportiva Gratacasolo Polisportiva Gratacasolo

Categoria Open

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15

Categoria Eccellenza

Muscalu Marian Ionut Pol. Oratorio Piancamuno Mazzoli Gabriele Polisportiva Gratacasolo Mazzoli Silvano Polisportiva Gratacasolo Romele Pietro Polisportiva Gratacasolo Bianchetti Mario TT. C.G. Rogno Domenighini Alessandro Pol. Orat. Piancamuno Petenzi Marianna TT. C.G. Rogno Felappi Domenico Pol. Oratorio Piancamuno Canossi Michela Polisportiva Gratacasolo Delasa Marcella TT. C.G. Rogno Bianchetti Alessandro TT. C.G. Rogno Beatrici Denis Polisportiva Gratacasolo Boiardi Laura TT. C.G. Rogno Milesi Elisa Polisportiva Gratacasolo Venturelli Aldo Polisportiva Ossimo

Classifica per società della 1ª prova 1 2 3 4 5

11

Pol. Oratorio Piancamuno Polisportiva Gratacasolo TT. C.G. Rogno Polisportiva Ossimo Oratorio Esine

200 150 96 8 6


Esordio in salita per il calcio rosa dell’A.S. Grevo Nonostante le sconfitte non manca l’impegno delle ragazze di Grevo Pronto riscatto della formazione femminile dell’Unione Sportiva Oratorio Angolo che coglie tre punti nell’impegno casalingo e, soprattutto, fornisce una buona prestazione. A salire ad Angolo Terme per la quarta giornata del torneo sono le ragazze dell’A.S.D. Grevo, ultime in classifica e ancora a secco di punti. La formazione ospite, al primo anno nel campionato del CSI, mostra tutte le difficoltà della squadra esordiente ma dimostra anche di avere carattere e di non demoralizzarsi davanti alle sconfitte. Parte subito in discesa il confronto per la padrone di casa in

gol dopo pochi minuti dal fischio d’inizio. L’Unione Sportiva Oratorio Angolo, rispetto alla gara precedente, è più determinata e tiene in mano saldamente le redini del gioco costringendo il Grevo a difendersi. Numerose le opportunità da rete per le padrone di casa che chiudono il primo parziale con quattro reti di vantaggio; le ospiti si difendono con un certo ordine ma non riescono ad essere pericolose mostrando anche in questa partita di avere difficoltà nella fase d’attacco. Nella ripresa spazio alle ragazze in panchina e gioco che per una decina di minuti cala d’intensità per

Categoria Open Femminile - Falegnameria Endinese A.S.D. Grevo

12

ravvivarsi nel finale con l’Angolo ancora a segno per tre volte. Successo ampio e arricchito da buone trame di gioco per l’Unione Sportiva Oratorio Angolo con Anita Moscardi brava ad impostare e spesso pericolosa nelle conclusioni; bene anche le altre ragazze con una nota di merito per chi ha giocato poco ma che ha saputo farsi trovare pronta in questa occasione. Il Grevo deve lavorare ancora parecchio per raggiungere il livello delle altre formazioni del campionato CSI ma l’impegno delle ragazze è un elemento prezioso per il miglioramento dei risultati e del gioco.


30

OT TO BR E

2 0 1 2

Tre punti per l’Oratorio Gorzone ma l’Aido Artogne c’è Anmpio successo dei padroni di casa sorpresi dall’avvio degli ospiti Terza vittoria stagionale per la formazione Juniores dell’Oratorio Gorzone che, nell’impegno casalingo, batte i ragazzi dell’Aido Artogne. Successo maturato nella prima frazione di gioco nonostante la buona prestazione degli ospiti; parte infatti meglio la compagine di Artogne pericolosa soprattutto con Nicola Romele in rete dopo cinque minuti di gioco. Il Gorzone stenta ad organizzare il proprio gioco ma, due minuti più tardi, riesce comunque a pareggiare gra-

zie a Stefano Minini. Dopo il nuovo meritato vantaggio dell’Artogne, ancora con Romele, la squadra di casa entra in partita e mette in difficoltà la difesa avversaria. Fioccano le occasioni da rete per il Gorzone che nel giro di un minuto prima pareggia con un preciso colpo di testa di Treachi poi passa in vantaggio con la rete di Delvecchio. Ancora nel primo tempo arrivano poi, a consolidare il vantaggio dei ragazzi di Gorzone, i gol di Pelicchetti e Clarari. Nonostante lo svantaggio gioca bene

Categoria Juniores - Officine Video Oratorio Gorzone

13

l’Artogne che non riesce però ad essere concreto come all’avvio. Nella seconda frazione di gioco spazio alle riserve e gioco che cala di intensità. I padroni di casa controllano l’incontro ed incrementano il vantaggio siglando altre due reti, in gol vanno Pelucchetti, Cominelli e Capitanio. Difficile la rimonta per l’Aido Artogne che comunque non si perde d’animo e nel finale riesce ad essere di nuovo pericoloso. I gol realizzati da Romele e Gigantini rendono meno pesante il passivo.


In cinque set l’Oratorio Angolo batte l’U.S. Vezza Debutto con successo nel campionato Mista Amatori per la formazione di casa Per la formazione dell’U.S.O. Angolo inizia con una vittoria al quinto set il campionato della categoria Mista Amatori; a cedere il passo ai padroni di casa, al termine di un confronto molto equilibrato, i pallavolisti dell’Unione Sportiva Vezza d’Oglio. Primi due set dall’identico andamento con l’Angolo subito in vantaggio con gli ospiti che recuperano portandosi in parità sull’11 a 11; la squadra di casa riprende in mano il gioco portandosi avanti per poi giocarsi il primo parziale punto a punto. Grazie a qualche battuta precisa e approfittando degli errori della squadra ospite l’Oratorio Angolo si impone per 25 a 22. Nel secondo set Vezza ancora in difficoltà all’inizio, poi solita rimonta raggiungendo il pareggio al tredicesimo punto; reazione dell’Angolo che raggiunge sette punti di vantaggio e conclude un po’ in affanno subendo il ritorno degli avversari che però concludono la loro rimonta al ventesimo punto. Spazio alle seconde linee nel terzo set e Vezza che ne approfitta portandosi subito avanti con un vantaggio massimo di cinque punti; solamente nel finale l’Angolo si avvicina minaccioso agli ospiti senza però raggiungerli e lasciando così il parziale (25 - 23) al Vezza. Grande equilibrio anche nel quarto set condotto fino al punto numero 8 dall’Angolo poi sorpassato dagli avversari, pareggio al 19° punto e quindi vittoria sul filo di lana del Vezza (25 - 23). Nel quinto set dove la formazione di casa ritrova lo smalto dell’avvio e vince in tranquillità con il punteggio di 15 a 9.

Categoria Open Mista - Unione Sportiva Oratorio Angolo

Categoria Open Mista - C.M.M. F.lli Rizzi Vezza d’Oglio

14


30

OT TO BR E

2 0 1 2

Commissione tecnica calcio Comunicato N°4 del 29 Ottobre 2012

Allievi Risultati 2ª Giornata

Open a 6

Oratorio Erbanno

GSA Angone Autof.Troletti

5 - 9

Macellaio da Mirko G.S.O. Darfo GSA Angone Autof.Troletti

Oratorio Erbanno U.S. Rondinera GSO Piamborno

8 - 3 10 - 1 N.D.

Risultati 3ª Giornata

Girone A Risultati 4ª Giornata

Ferrari Grandi Cucine Bar Gelateria Roby Bar Gatto Nero Monno Tokens Arte e Ricordi Malonno Scavi Circoncisi Cimbergo

Spostamenti gara su richiesta consensuale L’incontro N° 947 (GSA Angone Autof.Troletti - GSO Piamborno) è stato spostato, su richiesta della squadra (GSA Angone Autof.Trolet-

CLASSIFICA FAIR PLAY

ti) e consenso SCRITTO della squadra avversaria, al 31/10/2012

Squadra Ferrari Grandi Cucine Golden Bar Sellero Segheria Bianchi Pietro Tokens Milano Ass.-Gratacasolo C OLC Molly Malone Arte e Ricordi Malonno Autolavaggi Poiatti Bar Gatto Nero Monno Scavi Circoncisi Cimbergo Bar Gelateria Roby Pol.Oratorio Piancamuno

alle ore 18.30 presso il campo di Piamborno Squadra Macellaio da Mirko G.S.O. Darfo GSA Angone Autof.Troletti GSO Piamborno Oratorio Erbanno U.S. Rondinera

CLASSIFICA P.ti 6 6 6 3 0 0

G 3 2 2 1 3 3

V 2 2 2 1 0 0

P 1 0 0 0 3 3

N 0 0 0 0 0 0

F 25 16 14 5 11 5

S 8 4 7 4 23 30

Juniores Risultati 4ª Giornata Sandrini Serrande Polisportiva Gianico Pizza Pizza Marescià Pontedilegno Oratorio Esine Officine Video Gorzone

Squadra Polisportiva Gianico Priuli Sacca Officine Video Gorzone Sandrini Serrande C.G. Rogno Du.Eco Srl Pizza Pizza Marescià G.S.O. Breno Aido Artogne Pol. Oratorio Piancamuno Pontedilegno Oratorio Esine U.S.O. Angolo Terme

C.G. Rogno Du.Eco Srl U.S.O. Angolo Terme Pol. Oratorio Piancamuno G.S.O. Breno Priuli Sacca Aido Artogne

CLASSIFICA P.ti 12 12 9 6 6 6 4 4 3 3 3 3

G 4 4 4 4 4 4 4 4 4 4 4 4

V 4 4 3 2 2 2 1 1 1 1 1 1

P 0 0 1 2 2 2 2 2 3 3 3 3

N 0 0 0 0 0 0 1 1 0 0 0 0

8 6 0 3 7 8 F 26 22 21 17 13 12 14 16 15 14 18 8

- - - - - -

Pol.Oratorio Piancamuno OLC Molly Malone Autolavaggi Poiatti Milano Ass.-Gratacasolo C Golden Bar Sellero Segheria Bianchi Pietro

F.Play 2,93 2,70 1,60 1,08 0,93 0,80 0,75 0,75 0,68 0,63 0,37 0,00

1 - N.D. 6 - 2 - 1 - 1 -

P.ti Inc. Bon. Pen. PD 12,0 4 0 0 0,5 12,0 4 0 0 2 7,0 4 0 0 1 7,0 4 0 0 4,5 4,0 3 0 0 2 3,0 3 0 0 1 3,0 4 0 0 0 3,0 4 0 0 0 3,0 4 0 0 0,5 4,0 4 0 0 2,5 2,0 3 0 0 1,5 3,0 3 0 0 5

0 3 2 7 7

PFP 0,3 1,2 0,6 2,7 1,2 0,6 0 0 0,3 1,5 0,9 3

F.Play = Punteggio Fair Play - P.ti = Punti campionato - Inc. = Numero incontri disputatiBon. = Bonus - Pen. = Penalizzazioni - PD = Punti disciplina - PFP = Punti Fair Play (compilazione classifica secondo i criteri descritti a pagina 9 del Regolamento Generale)

3 2 6 6 8 4

Girone B Risultati 4ª Giornata

U.S. Pescarzo Contrada Mezzarro Bar Gelateria Merice F.lli Trentini Edil Vione Vecchie Glorie

S 7 12 14 11 20 20 17 21 17 18 23 16

Aido Artogne La Contabile-Forner.Gheza Syesta Birr. Steakhouse Grignaghe ASD Cimbergo Auditerm Srl Angolo

4 - 5 - 9 - 6 - 4 - N.D.

5 5 2 2 5

Spostamenti gara su richiesta consensuale L’incontro N° 445 (Vecchie Glorie - Auditerm Srl Angolo) è stato spostato, su richiesta della squadra (Auditerm Srl Angolo) e consenso SCRITTO della squadra avversaria, a data, ora e campo da destinarsi

15


CLASSIFICA FAIR PLAY

Squadra F.Play Auditerm Srl Angolo 3,00 F.lli Trentini 2,78 Bar Gelateria Merice 1,75 Vecchie Glorie 1,70 Grignaghe 1,35 Contrada Mezzarro 1,25 ASD Cimbergo 1,05 La Contabile-Forner.Gheza 1,00 Edil Vione 0,85 Aido Artogne 0,68 Syesta Birr. Steakhouse -0,23 U.S. Pescarzo -0,35

P.ti Inc. Bon. Pen. PD 9,0 3 0 0 0 12,0 4 0 0 1,5 7,0 4 0 0 0 6,0 3 0 0 1,5 6,0 4 0 0 1 8,0 4 0 0 5 6,0 4 0 0 3 4,0 4 0 0 0 4,0 4 0 0 1 3,0 4 0 0 0,5 0,0 4 0 0 1,5 1,0 4 0 0 4

Girone B

PFP 0 0,9 0 0,9 0,6 3 1,8 0 0,6 0,3 0,9 2,4

Risultati 4ª Giornata Mobili Bottanelli .Com C.G.Rogno Visinoni Trasp. Sacca City Gelart Gelat.- Caffeteria Kamunia Paranoika U.S. Grevo Agenzia Funebre Lollio G.S. Saviore

CLASSIFICA

Squadra Romec Rebaioli Spa Tes Tosana Sonico Agenzia Funebre Lollio G.S. Saviore Mobili Bottanelli .Com Angolo Celtics U.S. Grevo C.G.Rogno Visinoni Trasp. Kamunia Paranoika Pol. Gratacasolo A Gelart Gelat.- Caffeteria ASD Beata Bar Gelateria Lollipop Alleanza F.C. Sacca City

F.Play = Punteggio Fair Play - P.ti = Punti campionato - Inc. = Numero incontri disputati Bon. = Bonus - Pen. = Penalizzazioni - PD = Punti disciplina - PFP = Punti Fair Play (compilazione classifica secondo i criteri descritti a pagina 9 del Regolamento Generale)

Open a 7 Girone A Risultati 4ª Giornata G.S. Paspardo A.S.D. Grevo - Eurobar Fettolini Group C.G. Rogno IMG Srl Amici di Ilario R:G:76 Vezza D’Oglio Salvetti Salvalaspongada Power Sistem

Tiesselab Srl New Team BaoBab Boys -Clerici Pose West Eden Pol. Gratacasolo B Amici di Fede Ristorante Aurora Sofia Edil Sonico

6 - 0 - 3 - N.D. 9 - 4 - 2 - 3 -

2 6 4 1 8 4 9

Comunicazioni

Squadra Amici di Ilario G.S. Paspardo Ristorante Aurora C.G. Rogno IMG Srl Amici di Fede BaoBab Boys -Clerici Pose New Team Fettolini Group West Eden Salvetti Salvalaspongada R:G:76 Vezza D’Oglio Sofia Edil Sonico Tiesselab Srl Pol. Gratacasolo B A.S.D. Grevo - Eurobar Power Sistem

P.ti 10 10 10 9 9 9 7 7 6 4 3 3 1 1 0 0

G 4 4 4 3 4 4 4 4 3 4 4 4 4 4 4 4

V 3 3 3 3 3 3 2 2 2 1 1 1 0 0 0 0

P.ti 12 10 10 9 9 7 7 6 6 6 3 3 3 0 0 0

Risultati 4ª Giornata

P 0 0 0 0 1 1 1 1 1 2 3 3 3 3 4 4

N 1 1 1 0 0 0 1 1 0 1 0 0 1 1 0 0

F 26 21 18 24 27 14 19 12 10 11 24 12 9 20 8 9

G 4 4 4 4 4 4 4 4 4 4 3 3 4 4 4 4

V 4 3 3 3 3 2 2 2 2 2 1 1 1 0 0 0

P 0 0 0 1 1 1 1 2 2 2 2 2 3 4 4 4

6 8 2 3 6 3 9 3 N 0 1 1 0 0 1 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0

- - - - - - - -

F 28 18 21 22 16 18 18 10 17 14 14 15 13 18 11 4

4 6 6 8 5 2 1 6 S 5 8 14 12 13 16 16 11 23 22 13 15 16 28 25 20

Girone C

Il Numero corretto del Responsabile Canti Stefano (Tiesselab) 3488445075

CLASSIFICA

Angolo Celtics Bar Gelateria Lollipop Tes Tosana Sonico Romec Pol. Gratacasolo A ASD Beata Alleanza F.C. Rebaioli Spa

Ass.Generali Lovere Bar Commercio Pisogne Emirati Camuni Uniti C.G. Rogno Bar Parco Dosso Bienno Ca De La Stropa -S.Zenone USO Erbanno CMM F.lli Rizzi

S 14 11 9 5 17 12 12 9 10 12 25 16 19 36 26 31

Multifabri Caffè del Corso Boario FO. DE. CO. Noris Metalli Cai Santicolo Bar Portico Pisogne Bar La Piazzetta Berzo Cividate Iunaited

N.D. 2 - 6 - 6 - 9 - 7 - N.D. 5 -

5 0 4 1 3 5

Spostamenti gara su richiesta consensuale L’incontro N° 268 (USO Erbanno - Bar La Piazzetta Berzo) è stato spostato, su richiesta della squadra (USO Erbanno) e consenso SCRITTO della squadra avversaria, a data, ora e campo da destinarsi

16


30

OT TO BR E

2 0 1 2

CLASSIFICA

Squadra Cividate Iunaited Noris Metalli Multifabri Ca De La Stropa -S.Zenone Ass.Generali Lovere Bar Parco Dosso Bienno C.G. Rogno Emirati Camuni Uniti USO Erbanno CMM F.lli Rizzi Caffè del Corso Boario Bar Commercio Pisogne Bar La Piazzetta Berzo Bar Portico Pisogne FO. DE. CO. Cai Santicolo

P.ti 10 9 9 9 9 7 7 6 6 4 3 0 0 0 0 0

G 4 4 3 3 3 4 3 3 3 4 2 4 2 4 4 4

V 3 3 3 3 3 2 2 2 2 1 1 0 0 0 0 0

P 0 1 0 0 0 1 0 1 1 2 1 4 2 4 4 4

N 1 0 0 0 0 1 1 0 0 1 0 0 0 0 0 0

F 21 24 18 16 12 24 15 17 12 17 7 15 9 10 3 9

CLASSIFICA

S 10 16 10 9 7 15 10 12 7 21 5 23 18 20 18 28

Squadra Amici di Teo e Rami Term.GMF-Cass.Rurale Pejo G.S. Ono San Pietro Lages U.S. Malegno Mec World Darfo F.C. Nadro Unione Sportiva Breno G.S. Borno Nordika Calcio

Squadra G.S. Ono San Pietro U.S. Vezza D’Oglio Nica Sport C.G. Rogno Aspex Snc USO Angolo Le Scartate Impresa Edile Bernardi Termoidraulica Degani Polisportiva Gianico Gelateria Autostazione Lady Bug Bar Paninoteca Fal. Endinese ASD Grevo

G.S. Ono San Pietro U.S. Vezza D’Oglio Fal. Endinese ASD Grevo Lady Bug Bar Paninoteca Gelateria Autostazione

CLASSIFICA P.ti 10 9 9 7 6 3 3 3 3 0 0

G 4 3 3 4 3 2 4 3 4 2 4

V 3 3 3 2 2 1 1 1 1 0 0

P 0 0 0 1 1 1 3 2 3 2 4

N 1 0 0 1 0 0 0 0 0 0 0

2 - 0 - 7 - N.D. 6 - F 27 24 16 15 15 7 14 8 12 3 0

Breno SCV Tutti per Pata SCA Solar Darfo

2 5 0 1

Squadra Tutti per Pata Vallecamonica Montaggi SCA Solar Darfo Breno SCV Real Cividate (-1) C.G.Rogno Tatoo

S 5 7 5 6 5 9 17 16 23 9 39

Unione Sportiva Breno U.S. Malegno Nordika Calcio Mec World Darfo Term.GMF-Cass.Rurale Pejo

G.S. Borno F.C. Nadro Amici di Teo e Rami G.S. Ono San Pietro Lages

P 0 1 1 1 1 2 2 3 3 4

N 0 0 1 1 1 0 1 0 0 0

F 31 33 20 25 16 19 8 19 19 6

S 13 30 9 15 13 14 11 20 21 50

1 3 2 4 9

Real Cividate C.G.Rogno Tatoo Vallecamonica Montaggi

CLASSIFICA P.ti 12 10 7 3 2 0

G 4 4 4 4 4 4

V 4 3 2 1 1 0

P 0 0 1 3 3 4

N 0 1 1 0 0 0

8 - 4 7 - 3 3 - 3

F 24 25 23 13 12 12

S 5 4 12 32 25 31

Girone B Risultati 4ª Giornata Polisportiva Gratacasolo Iseo Serrature Polisportiva Gianico

Open a 7 Nazionale Risultati 4ª Giornata

V 4 3 2 2 2 2 1 1 1 0

Girone A Risultati 4ª Giornata

C.G. Rogno Aspex Snc Termoidraulica Degani USO Angolo Le Scartate Impresa Edile Bernardi Nica Sport

G 4 4 4 4 4 4 4 4 4 4

Top Junior

Open Femminile Risultati 4ª Giornata

P.ti 12 9 7 7 7 6 4 3 3 0

Squadra Polisportiva Gratacasolo Iseo Serrature Polisportiva Gianico G.S.O. Breno Unica Gelidea Plemo C.G. Rogno Firat G.S.O. Corna

- 7 - 3 - 14 - 5 - 6

17

G.S.O. Corna G.S.O. Breno Unica Gelidea Plemo

CLASSIFICA P.ti 12 9 6 3 3 3 0

G 4 3 4 3 3 3 4

V 4 3 2 1 1 1 0

P 0 0 2 2 2 2 4

5 - 4 3 - 2 4 - 5

N 0 0 0 0 0 0 0

F 19 12 18 11 9 8 10

S 11 5 16 11 11 14 19


Commissione tecnica pallavolo Comunicato N° 1 del 29 Ottobre 2012 L’incontro N° 1220 (AIDO Artogne - Farmacia Dr. Vespa) è stato spostato, su richiesta della squadra (Farmacia Dr. Vespa) e consenso VERBALE della squadra avversaria, a data, ora e campo da destinarsi L’incontro N° 1211 (Farmacia Dr. Vespa - La Spesa da Adalgisa) è stato spostato, su richiesta della squadra (Farmacia Dr. Vespa) e consenso VERBALE della squadra avversaria, a data, ora e campo da destinarsi

Allieve Risultati 1ª Giornata C.G.Rogno Assieco Sial Camuna Volley AIDO Stars Polisportiva Edolese Malonno

Avanzini Elimast Bienno Pol. Cedegolo ASC 16 Cissva Unica Volley G.S.O. Breno

3 - 0 3 - 0 0 - 3 3 - 2 2 - 3

75 - 54 75 - 56 47 - 75 10 - 98 86 - 10

Spostamenti gara stabiliti d’ufficio

CLASSIFICA Squadra ASC 16 Cissva C.G.Rogno Assieco Sial Camuna Volley G.S.O. Breno Polisportiva Edolese Unica Volley Malonno Pol. Cedegolo Avanzini Elimast Bienno AIDO Stars

P.ti 3 3 3 2 2 1 1 0 0 0

G 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

V 1 1 1 1 1 0 0 0 0 0

P N 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0

F 3 3 3 3 3 2 2 0 0 0

S 0 0 0 2 2 3 3 3 3 3

L’incontro N° 1249 (Polisportiva Gratacasolo - Sial Camuna Volley) è stato spostato al 16/12/2012 alle ore 16,00 presso la palestra di Gratacasolo (Pal.IseoSerr.)

PR PS 75 47 75 54 75 56 104 86 101 98 98 101 86 104 56 75 54 75 47 75

CLASSIFICA Squadra P.ti G.S.Darfo 3 Unica Volley 3 Sial Camuna Volley 3 Polisportiva Gianico B 2 G.S.O. Breno 2 Polisportiva Gratacasolo 1 Carige Assicurazioni 1 AIDO Artogne 0 FM Lav Mecc-Cantinì Borno 0 Polisportiva Gianico A 0

Juniores

Risultati 1ª Giornata Unica Volley Sial Camuna Volley Carige Assicurazioni Polisportiva Gianico A Polisportiva Gianico B Farmacia Dr. Vespa

FM Lav Mecc-Cantinì Borno 3 - 1 AIDO Artogne 3 - 1 G.S.O. Breno 2 - 3 G.S.Darfo 0 - 3 Polisportiva Gratacasolo 3 - 2 La Spesa da Adalgisa N.D.

10 - 83 96 - 79 86 - 10 42 - 75 10 - 10

G 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

V 1 1 1 1 1 0 0 0 0 0

P N 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0

F 3 3 3 3 3 2 2 1 1 0

S 0 1 1 2 2 3 3 3 3 3

PR 75 100 96 105 107 103 86 79 83 42

PS 42 83 79 103 86 105 107 96 100 75

Mista Amatori

Risultati 1ª Giornata

Spostamenti gara su richiesta consensuale

ITAS Assicurazioni Edolo Mobili Polonioli Malisia Arredamenti Ponte di Legno U.S.O. Angolo U.S Cemmo Ca de la Stropa-SanZenone

L’incontro N° 1232 (AIDO Artogne - Unica Volley) è stato spostato, su richiesta della squadra (AIDO Artogne) e consenso VERBALE della squadra avversaria, al 20/11/2012 alle ore 18,45 presso la palestra di Artogne

18

G.S.O. Breno Pol. Gratacasolo Planet Pub Vinicola Vallec. Cevo CMM F.lli Rizzi Agroalimentari Pasini F. Foppoli srl Piamborno

3 - 1 1 - 3 3 - 0 0 - 3 3 - 2 1 - 3 0 - 3

87 - 83 81 - 98 75 - 0 49 - 75 11 - 10 64 - 95 0 - 75


30

OT TO BR E

2 0 1 2

CLASSIFICA Squadra P.ti Vinicola Vallec. Cevo 3 Malisia Arredamenti 3 Foppoli srl Piamborno 3 Pol. Gratacasolo 3 Agroalimentari Pasini F. 3 ITAS Assicurazioni Edolo 3 U.S.O. Angolo 2 CMM F.lli Rizzi 1 G.S.O. Breno 0 U.S Cemmo 0 Mobili Polonioli 0 Ca de la Stropa-SanZenone 0 Planet Pub 0 Ponte di Legno 0

G 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

V 1 1 1 1 1 1 1 0 0 0 0 0 0 0

P N 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0

F 3 3 3 3 3 3 3 2 1 1 1 0 0 0

S 0 0 0 1 1 1 2 3 3 3 3 3 3 3

PR PS 75 49 75 0 75 0 98 81 95 64 87 83 111 101 101 111 83 87 64 95 81 98 0 75 0 75 49 75

Open Maschile

Open Femminile

Risultati 8ª Giornata ASD Volley Pisogne

Risultati 1ª Giornata G.S. Borno (TJ) C.G. Rogno G.S. Darfo (TJ) ASC Capo di Ponte Vielmi Andrea Imp. Elett. Cavour Volley MON REVE Easy Volley Niardo Volley

3 - 1

90 - 70

S 1 3

PR PS 90 70 70 90

CLASSIFICA Pol. Gratacasolo U.S. Malonno RI Nuova Unica Volley G.S.O.Piamborno Ristorante al Ponte G.S.O. Piamborno (TJ) ITAS Assicurazioni Edolo

0 - 3 1 - 3 3 - 0 0 - 3 3 - 0 3 - 1 3 - 0 3 - 0

46 - 75 91 - 94 75 - 46 40 - 75 75 - 37 97 - 71 75 - 43 75 - 46

S 0 0 0 0 0 0 1 1 3 3 3 3 3 3 3 3

PR PS 75 46 75 46 75 37 75 40 75 43 75 46 94 91 97 71 71 97 91 94 46 75 46 75 46 75 40 75 43 75 37 75

Squadra ASD Volley Pisogne G.S.O. Piamborno

CLASSIFICA Squadra Niardo Volley G.S. Darfo (TJ) Vielmi Andrea Imp. Elett. Unica Volley MON REVE Easy Volley Pol. Gratacasolo U.S. Malonno Cavour Volley Ristorante al Ponte C.G. Rogno ITAS Assicurazioni Edolo G.S. Borno (TJ) RI Nuova ASC Capo di Ponte G.S.O. Piamborno (TJ) G.S.O.Piamborno

G.S.O. Piamborno

P.ti 3 3 3 3 3 3 3 3 0 0 0 0 0 0 0 0

G 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

V 1 1 1 1 1 1 1 1 0 0 0 0 0 0 0 0

P N 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0 1 0

F 3 3 3 3 3 3 3 3 1 1 0 0 0 0 0 0

19

P.ti 3 0

G 1 1

V 1 0

P 0 1

N 0 0

F 3 1


Commissione attività giovanile Comunicato N° 4 del 29 Ottobre 2012

Under 14 - Calcio

Under 12 - Calcio Risultati 2ª Giornata U.S.O. Erbanno

Risultati 2ª Giornata Polisportiva Gratacasolo

U.S.O. Erbanno

1 - 1 0 - 1 0 - 5

F.C.D. Piancamuno

2 - 0 1 - 4 0 - 2

Spostamenti gara su richiesta consensuale

Spostamenti gara stabiliti d’ufficio

L’incontro N° 1440 (G.S. Borno - Orat. Don Bosco Gorzone) è stato spostato, su richiesta della squadra (G.S. Borno) e consenso VERBALE della squadra avversaria, al 28/10/2012 alle ore 18.00 presso il campo di Borno

L’incontro N° 1749 (Toro Assicurazioni Edolo - F.C.D. Piancamuno) è stato spostato al 08/11/2012 alle ore 19.30 presso il campo di Edolo

CLASSIFICA POLISPORTIVA

CLASSIFICA POLISPORTIVA

Squadra PIS Polisportiva Gratacasolo 6 G.S. Ceto Nadro 6 GSO Darfo Specialtermica 6 U.S. Vezza d’Oglio 6 Casa della Scarpa Edolo 5 Non Solo Piccoli Frutti 3 U.S.O. Erbanno 3 Priuli U.S. Sacca 3 Pol. Oratorio Pian Camuno 3 AIDO Alessandri Lav.Mec. 3 Orat. Don Bosco Gorzone 2 Berzo Monte Cedegolo 2 Semprecasa Immob. Pedrett 2 G.S. Borno 2 A.S.D. Rondinera 1 U.S. Berzo Monte 0 Polisportiva Gianico 0 Oratorio Malegno/Cividate 0

Squadra PIS Falegn.Savardi US Corteno 6 Polisportiva Gianico “A” 6 Centrovalle Bertelli 6 F.C.D. Piancamuno 6 G.S.O. Breno 6 U.S. Berzo Monte 5 Polisportiva Gratacasolo 3 AIDO Fratelli Nostrani 3 U.S.O. Erbanno 2 Polisportiva Gianico “B” 2 M.C. Monsters 2000-2001 1 A.S.D. Braone 1 Slingofer 1 Toro Assicurazioni Edolo 0

NI PPIS PPM PUNTI 2 0 0 6 2 0 0 6 2 0 0 6 2 0 0 6 2 0 0 5 2 0 0 3 2 0 0 3 2 0 0 3 1 0 0 3 1 0 0 3 1 0 0 2 1 0 0 2 2 0 0 2 1 0 0 2 1 0 0 1 1 0 0 0 2 0 0 0 1 0 0 0

NI PPIS PPM PUNTI 2 0 0 6 2 0 0 6 2 0 0 6 2 0 0 6 2 0 0 6 2 0 0 5 1 0 0 3 2 0 0 3 1 0 0 2 2 0 0 2 2 0 0 1 2 0 0 1 1 0 0 1 1 0 0 0

PIS = Punti Incontri Sportivi - NI = N° Incontri - PPIS = Punti Presenza Incontri Sportivi PPM = Punteggio di Partecipazione Manifestazioni

PIS = Punti Incontri Sportivi - NI = N° Incontri - PPIS = Punti Presenza Incontri Sportivi PPM = Punteggio di Partecipazione Manifestazioni

Corso allenatori La seconda serata del corso allenatori di calcio, pallavolo e minivolley è in programma giovedì 8 novembre alle ore 20.15 presso la palestra di Cogno. Relatore della serata, dedicata alla preparazione atletica, è il Professor Luca Agliardi.

20


30

OT TO BR E

2 0 1 2

Under 12 - Minivolley Risultati 2ª Giornata A.S.C. Capodiponte

Imballaggi Monchieri

1 - 2

CLASSIFICA POLISPORTIVA

Squadra G.S. Darfo Verde Eli Mast Srl -Gs Borno Magic Ceto Nadro Volley Bienno 2000 e 1 G.S.O. Breno 2001 G.S. Darfo Giallo U.S. Montecchio Dolci Pedretti Niardo Red Devils Pantere Rosa Sial Camuna Im Elettroimpianti Sacca Sial Camuna Volley

56 - 73

Spostamenti gara stabiliti d’ufficio L’incontro N° 1495 (G.S.O. Breno 2002 - Le Ribelli) è stato spostato al 04/11/2012 alle ore 15.00 presso la palestra di Breno (Liceo)

PIS 6 6 6 6 5 5 4 4 3 3 3 1

NI PPIS PPM PUNTI 2 0 0 6 2 0 0 6 2 0 0 6 2 0 0 6 2 0 0 5 2 0 0 5 2 0 0 4 2 0 0 4 2 0 0 3 2 0 0 3 2 0 0 3 2 0 0 1

Under 14 - Pallavolo Risultati 2ª Giornata At Srl G.S. Borno

Pantere Rosa Sial Camuna 3 - 0

1 - 2

59 - 69

CLASSIFICA POLISPORTIVA

Under 12 - Pallavolo

Eli Mast Srl -Gs Borno

Cogno 99

Squadra PIS Cogno 99 6 AIDO Zani 6 Sial Camuna Volley 5 Unica Volley 5 At Srl G.S. Borno 5 G.S. Darfo 4 KappaEmme Piamborno 4 GSD Giacomelli Trasporti 3 Ristorante Pizz.La Pieve 3 Faliselli Serramenti 3 Pietroboni Serramenti 3 Agenzia Alpimmobil 3 CentroMotoCamuno Sellero 2 C.G. Rogno 2 G.S.O. Breno 2000 1

PIS = Punti Incontri Sportivi - NI = N° Incontri - PPIS = Punti Presenza Incontri Sportivi PPM = Punteggio di Partecipazione Manifestazioni

Risultati 2ª Giornata

NI PPIS PPM PUNTI 2 0 0 6 2 0 0 6 2 0 0 6 2 0 0 5 2 0 0 5 2 0 0 4 2 0 0 4 1 0 0 3 2 0 0 3 2 0 0 2 1 0 0 2 2 0 0 1

PIS = Punti Incontri Sportivi - NI = N° Incontri - PPIS = Punti Presenza Incontri Sportivi PPM = Punteggio di Partecipazione Manifestazioni

CLASSIFICA POLISPORTIVA

Squadra Le Pesti Bienno Le Ribelli Polisportiva Ossimo Imballaggi Monchieri Sandrini S.R.L. G.S.O. Breno 2002 AIDO Poiaranch Camping Presanella Temù A.S.C. Capodiponte Poliportiva Gianico Pol. Oratorio Pian Camuno G.S.O. Piamborno

PIS 6 6 6 5 5 4 4 3 3 2 2 1

75 - 47

Spostamenti gara su richiesta consensuale

NI PPIS PPM PUNTI 2 0 0 6 2 0 0 6 2 0 0 5 2 0 0 5 2 0 0 5 2 0 0 4 2 0 0 4 1 0 0 3 1 0 0 3 2 0 0 3 1 0 0 3 1 0 0 3 1 0 0 2 2 0 0 2 1 0 0 1

PIS = Punti Incontri Sportivi - NI = N° Incontri - PPIS = Punti Presenza Incontri Sportivi PPM = Punteggio di Partecipazione Manifestazioni

L’incontro N° 1562 (Red Devils - Eli Mast Srl -Gs Borno) è stato spostato, su richiesta della squadra (Red Devils) e consensoVERBALE della squadra avversaria, al 03/11/2012 alle ore 15.30 presso la palestra di Ceto

Spostamenti gara stabiliti d’ufficio L’incontro N° 1568 (G.S.O. Breno 2001 - G.S. Darfo Giallo) è stato spostato al 10/11/2012 alle ore 16.00 presso la palestra di Breno (Sc.Medie)

21


Commissione disciplinare Comunicato N° 4 del 29 Ottobre 2012 Calzoni Gianmario (Tokens) Ducoli Alessandro (Contrada Mezzarro) Foppoli Marco (Pol.Oratorio Piancamuno) Gelmini Mirko (Golden Bar Sellero) Maffeis Luca (U.S. Pescarzo) Ravelli Gabriele (Pol.Oratorio Piancamuno) Recaldini Fabio (Tokens) Sofonio Claudio (Tokens) Espulsione Temporanea - cartellino Donati Ludovico (Scavi Circoncisi Cimbergo) Squalifica Sola Mario (U.S. Pescarzo) Squalifica di 1 gg - Comportamento offensivo

Incontri non omologati CALCIO 947 GSA Angone Autof.Troletti - GSO Piamborno Allievi (Girone Unico) Non Disputato 383 Bar Gelateria Roby - OLC Molly Malone Open 6 Camuno (Girone A) Non Disputato 445 Vecchie Glorie - Auditerm Srl Angolo Open 6 Camuno (Girone B) Non Disputato 28 C.G. Rogno IMG Srl - West Eden Open 7 Camuno (Girone A) Non Disputato 270 Ass.Generali Lovere - Multifabri Open 7 Camuno (Girone C) Non Disputato 268 USO Erbanno - Bar La Piazzetta Berzo Open 7 Camuno (Girone C) Non Disputato 603 Impresa Edile Bernardi - Lady Bug Bar Paninoteca Open Femminile (Girone Unico) Non Disputato

Ammonizione Apolone Gian Bortolo (Power Sistem) Bassanesi Diego (Angolo Celtics) Bazzana Luigi (CMM F.lli Rizzi) Bazzana Michele (G.S. Saviore) Bendotti Andrea (Ca De La Stropa -S.Zenone) Bernardi Luca (G.S. Saviore) Bignotti Stefano (Mobili Bottanelli .Com) Buonanno Silvano (ASD Beata) Ceravolo Manuel (G.S. Saviore) Chiarolini Stefano (Bar Gelateria Lollipop) Disetti Federico (Power Sistem) Donghi Mattia (BaoBab Boys -Clerici Pose) Faccardi Riccardo (Pol. Gratacasolo B) Fettolini Stefano (ASD Beata) Ghetti Andrea (Mobili Bottanelli .Com) Giarelli Alessandro (New Team) Giorgi Cristian (FO. DE. CO.) Grassi Marco (Gelart Gelat.- Caffeteria) Laini Mattia (Angolo Celtics) Lascioli Leonardo (Amici di Fede) Lissidini Francesco (CMM F.lli Rizzi) Maffeis Massimiliano (U.S. Grevo) Minelli Roberto (Angolo Celtics) Mora Patrick (Sofia Edil Sonico) Music Besim (Bar Portico Pisogne) Parolari Federico (G.S. Saviore) Patroni Alfio (Ca De La Stropa -S.Zenone) Pedersoli Paolo (Caffè del Corso Boario) Pelamatti Gabriele (Mobili Bottanelli .Com) Romele Ferdinando (Fettolini Group)

1211 Farmacia Dr. Vespa - La Spesa da Adalgisa Juniores (Girone Unico) Non Disputato

Provvedimenti CALCIO Juniores [ Inc. n. 733] [ Inc. n. 738] [ Inc. n. 736] [ Inc. n. 736] [ Inc. n. 738] [ Inc. n. 736]

Open a 6 Ammonizione Beatrici Marco (ASD Cimbergo) Belotti Stefano (Milano Ass.-Gratacasolo C)

[ Inc. n. 450]

Open a 7

PALLAVOLO

Ammonizione Albertinelli Simone (U.S.O. Angolo Terme) Macario Davide (C.G. Rogno Du.Eco Srl) Priuli Ethan (Priuli Sacca) Rago Domenico (Oratorio Esine) Raguig Abdullah (Sandrini Serrande) Zanaglio Walter (Oratorio Esine)

[ Inc. n. 381] [ Inc. n. 447] [ Inc. n. 384] [ Inc. n. 380] [ Inc. n. 450] [ Inc. n. 384] [ Inc. n. 381] [ Inc. n. 381] azzurro [ Inc. n. 379]

[ Inc. n. 446] [ Inc. n. 381]

22

[ Inc. n. 32] [ Inc. n. 152] [ Inc. n. 269] [ Inc. n. 147] [ Inc. n. 272] [ Inc. n. 147] [ Inc. n. 152] [ Inc. n. 146] [ Inc. n. 147] [ Inc. n. 151] [ Inc. n. 32] [ Inc. n. 27] [ Inc. n. 29] [ Inc. n. 146] [ Inc. n. 152] [ Inc. n. 26] [ Inc. n. 266] [ Inc. n. 149] [ Inc. n. 152] [ Inc. n. 30] [ Inc. n. 269] [ Inc. n. 146] [ Inc. n. 152] [ Inc. n. 32] [ Inc. n. 272] [ Inc. n. 147] [ Inc. n. 272] [ Inc. n. 265] [ Inc. n. 152] [ Inc. n. 27]


30

OT TO BR E

2 0 1 2

Saleem Awais (Agenzia Funebre Lollio) [ Inc. n. 145] Tagliaferri Giuseppe (Kamunia Paranoika) [ Inc. n. 148] Talmelli Alessandro (Cai Santicolo) [ Inc. n. 271] Zampatti Martino (R:G:76 Vezza D’Oglio) [ Inc. n. 30] Zanoni Simone (Romec) [ Inc. n. 149] Espulsione Temporanea (cartellino azzurro) Minini Andrea (Fettolini Group) [ Inc. n. 27] Molinari Antonio (Sofia Edil Sonico) [ Inc. n. 32] Tignonsini Matteo (BaoBab Boys -Clerici Pose) [ Inc. n. 27] Squalifica Binda Angiolino (Bar Portico Pisogne) [ Inc. n. 272] Squalifica di 1 gg - Espulso per proteste Rizza Luca (Power Sistem) [ Inc. n. 32] Squalifica di 2 gg - Ingiurie nei confronti del direttore di gara

Open 6 Camuno Scavi Circoncisi Cimbergo (A. S. D. Cimbergo) [ Inc. n. 379 ] Ammenda di euro 6,00 - Espulsione Temporanea Cartellino Azzurro U.S. Pescarzo (Ass.Dil. Sportiva Capontina) [ Inc. n. 450 ] Ammenda di euro 20,00 - Espulsione diretta Open 7 Camuno BaoBab Boys -Clerici Pose (C.G. Pisogne ASD) [ Inc. n. 27 ] Ammenda di euro 6,00 - Espulsione Temporanea Cartellino Azzurro Bar Portico Pisogne (C.G. Pisogne ASD) [ Inc. n. 272 ] Ammenda di euro 20,00 - Espulsione diretta Fettolini Group (C.G. Pisogne ASD) [ Inc. n. 27 ] Ammenda di euro 6,00 - Espulsione Temporanea Cartellino Azzurro Power Sistem (Ass.Dil. Sportiva Capontina) [ Inc. n. 32 ] Ammenda di euro 30,00 - Espulsione diretta Sofia Edil Sonico (G.S. Sonico ASD) [ Inc. n. 32 ] Ammenda di euro 6,00 - Espulsione Temporanea Cartellino Azzurro Open 7 Nazionale G.S. Borno (G.S. Borno ASD) [ Inc. n. 512 ] Ammenda di euro 6,00 - Espulsione Temporanea Cartellino Azzurro G.S. Ono San Pietro (G.S. Ono S. Pietro ASD) [ Inc. n. 510 ] Ammenda di euro 10,00 - Espulsione per somma di ammonizioni U.S. Malegno (U.S. Malegno ASD) [ Inc. n. 508 ] Ammenda di euro 20,00 - Espulsione diretta Unione Sportiva Breno (U.S. Breno) [ Inc. n. 512 ] Ammenda di euro 9,00 - Espulsione Temporanea Cartellino Azzurro Ammenda di euro 6,00 - Espulsione Temporanea Cartellino Azzurro

Open a 7 Nazionale Ammonizione Di Maio Giovanni (G.S. Borno) [ Inc. n. 512] Pianta Nicola (Mec World Darfo) [ Inc. n. 510] Scaringi Manuel (G.S. Ono San Pietro) [ Inc. n. 510] Sigala Marco (U.S. Malegno) [ Inc. n. 508] Sorlini Dario (Lages) [ Inc. n. 511] Verdi Fulvio (F.C. Nadro) [ Inc. n. 508] Espulsione Temporanea - cartellino azzurro Corbelli Cristian (Unione Sportiva Breno) [ Inc. n. 512] Serini Massimiliano (G.S. Borno) [ Inc. n. 512] Taboni Mario (Unione Sportiva Breno) [ Inc. n. 512] Squalifica Formentelli Ramon (G.S. Ono San Pietro) [ Inc. n. 510] Squalifica di 1 gg - Doppia ammonizione Furloni Christian (U.S. Malegno) [ Inc. n. 508] Squalifica di 2 gg - Ingiuire nei confronti del direttore di gara

PALLAVOLO Mista Amatori Ca de la Stropa-SanZenone (G.S.O. San Zenone) [ Inc. n. 974 ] Mancato rispetto delle norme che prevedono partecipazione alle gare di tutti gli atleti Malisia Arredamenti (Pol. Cedegolo ASD) [ Inc. n. 971 ] Mancato rispetto delle norme che prevedono partecipazione alle gare di tutti gli atleti

Top Junior Ammonizione Berthels Julian (Polisportiva Gratacasolo) Bigatti Daniele (Unica Gelidea Plemo) Curreli Andrea (Polisportiva Gianico) Gheza Michele (Unica Gelidea Plemo) Romele Matteo (Iseo Serrature)

TP VOLLEY Minivolley Under 10 AIDO Tecnosap (Aido Uisp Artogne ASD) [ Inc. n. 1380 ] Rapporto o referto di gara incompleto che NON impedisce l’omologazione del risultato (diffida) Minivolley Under 12 A.S.C. Capodiponte (Ass.Dil. Sportiva Capontina) [ Inc. n. 1483 ] Rapporto o referto di gara incompleto che NON impedisce l’omologazione del risultato (diffida) Pallavolo Under 12 Eli Mast Srl -Gs Borno (G.S. Borno ASD) [ Inc. n. 1400 ] Rapporto o referto di gara incompleto che NON impedisce l’omologazione del risultato (diffida) Delibera 1-4 Si toglie la squalifica di 2 gg. Al sig. Tagliaferri Giuseppe società U.S. Stella Rossa e si commina la stessa squalifica al sig. Arrighetti Tiziano (di cui 1 giornata già scontata).

[ Inc. n. 860] [ Inc. n. 859] [ Inc. n. 859] [ Inc. n. 859] [ Inc. n. 861]

Sanzioni CALCIO Juniores Aido Artogne (Aido Uisp Artogne ASD) [ Inc. n. 737 ] Ammenda di euro 15,00 - Giocatore schierato senza tessera associativa

23


Info: 0364 591062

s.p.a.


Trent’anni di sport di qualità

IN COLLABORAZIONE CON


CSI Insieme 04 - 2013