Page 1

Poste Italiane S.P.A. Spedizione in Abbonamento Postale di 35372003 (conv. In L. 27/0272004 n. 46) art.1, comma 1 DCB Perugia

CENTRO SPORTIVO ITALIANO

Numero 14 18 ottobre 2010

Settimanale del Comitato Provinciale di Perugia

“UNO SPORT PER LA VITA” PERUGIA – Il Centro Sportivo Italiano riparte da un anno record e da una stagione sportiva, quella trascorsa, che ha visto un altra crescita esponenziale del Comitato CSI di Perugia, infatti, oltre al consolidarsi delle attività tradizionali trainanti, sono state le tante attività svolte all'interno degli oratori come ad esempio il bellissimo torneo di calcio a 5 per la categoria juniores, la numerosa partecipazione ai campus organizzati durante la bella stagione. Quindi non solo il solito grande successo dei vari tornei di calcio a 5, a 7 e a 8, ma anche le attività dei più piccoli nei centri estivi. Un crescita che ha fatto raggiungere la considerevole quota di oltre 7500 tesserati, ma al di là dei numeri, che comunque rendono l'idea del movimento arancioblu, è convinta opinione di tutto il gruppo dirigente che i risultati raggiunti, non siano dovuti al caso, ma ad una continua presenza sul territorio, ad una proposta sportiva seria, organizzata, attenta alle esigenze delle persone, una proposta sportiva portata avanti con applicazione, dedizione e impegno dai tanti volontari che arricchiscono con la loro presenza

Giornata paralimpica nazionale a Spoleto

e la loro passione l'Associazione. Una nuova stagione è ora già pronta ai cancelletti di partenza. “Siamo partiti già da tempo nell'organizzazione di questa nuova stagione, certamente motivati e carichi dei risultati raggiunti – spiega intervistato il presidente del comitato Alessandro Rossi - abbiamo già messo in campo un importantissimo evento quale è stato il convegno ‘Essere Dirigenti Sportivi’. Un incontro che ha visto la partecipazione di oltre duecento persone. Un momento che ha puntualizzato e dato risalto ai meriti dei dirigenti, senza dimenticare la grande fatica e l’impegno messo in campo dei numerosissimi responsabili delle nostre società, che con impegno, dedizione e senso di responsabilità, giorno dopo giorno si impegnano affinché i giovani possano fare sport. Un momento, questo, che ci

ha permesso di lanciare l’attività con tutte le nostre variegate proposte sportive. Anche quest’anno – continua il presidente Rossi – tantissime sono le iniziative e gli eventi consolidati, in più rilanceremo con forza l’attività giovanile, un mondo di eventi che passa attraverso i vari progetti nelle scuole, ma di cui, ovviamente, fanno parte la Miniolimpiade, il volley, il basket, il calcio, l’atletica, la campestre e per la prima volta anche tennis tavolo e nuoto. Ma la novità sostanziale sarà il ricercare le condizioni perché genitori e figli tornino a giocare insieme.” E’ infatti imminente la messa in opera del progetto: “Quando lo sport mette in gioco la famiglia” che intende dare maggiore risalto ai rapporti tra genitori e figli, spingendoli a passare sempre più tempo insieme. Alessandro Rossi

SPOLETO – Sport per tutti. Si è svolta giovedì quattordici ottobre la “Quinta Edizione della Giornata Nazionale dello Sport Paralimpico”, una grande manifestazione che, quest’anno, ha visto coinvolte ben tredici piazze in tutta Italia: Genova, Torino, Varese, Vicenza, Reggio Emilia, Firenze, Roma, Avellino, Campobasso, Lecce, Messina, Cagliari e Spoleto sono state le città coinvolte e che hanno accolto tantissimi studenti, campioni paralimpici, rappresentanti istituzionali e testimonial del mondo dello sport. In Piazza Duomo, a Spoleto, sono stati preparati numerosi campi in cui anche i diversamente abili hanno potuto cimentarsi in molteplici discipline sportive. Calcio a cinque, tennis (per non udenti e per paraplegici), basket in carrozzina, torball (per i non vedenti), tennis

All’interno: Convention Assisi 2010

2

Convenzione CSI e Pastorale

3

Riunione minivolley

4

Italia - Serbia tra ragazzini

5

Sport e Famiglie - Memorial

6

Campionato di Ping Pong

7


Sportman

Pagina 2

Si avvicina il tradizionale meeting del CSI Settimanale del Centro Sportivo Italiano Comitato Provinciale di Perugia

Assisi 2010

Meeting

“Protagonisti del bene comune. Lo sport al servizio della sfida educativa” è il titolo, argomento che ispirerà, dal 3 al 5 dicembre, i lavori del tradizionale meeting di fine anno del CSI. L’evento, che sarà ospitato dalla Domus Pacis della città francescana, costiDirettore tuisce uno dei due grandi appuntamenti della stagione associativa, insieme all’Agorà di ALESSANDRO ROSSI primavera. Differenti le finalità: se Assisi rappresenta il momento di riflessione sulla mission associativa (previsto anche l’intervento del vescovo, mons. Domenico Sorrentino, al Direttore responsabile termine della consueta fiaccolata-pellegrinaggio fino al Sacro Convento) l’Agorà rapALFIERO BIGARONI presenta il momento per ripensare lo sviluppo della vision comune. Il tema proposto ad Assisi si motiva nell’assunzione di responsabilità del CSI per fare dello sport uno strumenCoordinatore to per vincere la sfida educativa e partecipare alla costruzione del bene comune. Tra il TIZIANO AGABITINI relatori nella due giorni associativa ci sarà Mons. Domenico Pompili, e direttore dell’Ufficio Nazionale per le Comunicazioni Sociali della CEI: Le quote di partecipazione Comitato di Redazione sono di 100 euro per gli under 35 e di 120 euro per gli over 35. Ci si può iscrivere entro TIZIANO AGABITINI e non oltre il prossimo 12 novembre attraverso l'apposito link sul sito del CSI nazionale. ROMEO GARGAGLIA

Assisi 2010

Impaginazione e Grafica

TIZIANO AGABITINI

3-5 dicembre PROGRAMMA PROVVISORIO VENERDÌ 3 DICEMBRE

Anno XXIII n° 14 del 18/10/2010 Autorizzazione Tribunale di Perugia n° 767 dell'11/9/1986

Redazione e amministrazione: Strada Bellocchio-San Faustino 06128 Perugia Tel. 075/5003584 Fax 075/5006966

http://www.csiperugia.it E-mail: info@csiperugia.it

Stampato in proprio I dati forniti dai sottoscrittori degli abbonamenti vengono utilizzati esclusivamente per l'invio della pubblicazione e non vengono ceduti a terzi per alcun motivo.

15,00-19,00 Arrivi e sistemazioni 19,30 Cena 21,00 Serata associativa SABATO 4 DICEMBRE 09.30-12.30 Inizio lavori “Protagonisti del bene comune. lo sport al servizio della sfida educativa” relazioni e testimonianze. 13,00 pranzo 15,00-19,00 Ripresa dei lavori 20,30 Pellegrinaggio dalla Basilica di Santa Maria degli Angeli alla Basilica Inferiore di San Francesco 22,30 Santa Messa celebrata dal S.E. mons. Domenico Sorrentino, Vescovo di Assisi DOMENICA 5 DICEMBRE 9,00 Intervento del Presidente nazionale 10,30 Presentazione decennio culturale del CSI 11,30 Conclusioni e partenze


Numero 14

Pagina 3

Rinnovata la convenzione per affiliare gratis le parrocchie Convenzioni

CSI e Pastorale Giovanile


Sportman

Pagina 4

Fissato per il 29 ottobre l’appuntamento con tutte società sportive

Minivolley

Riunione minivolley Perugia, 11 ottobre 2010 A tutte le Società Sportive di MINIVOLEY

Prepariamo insieme la 22° edizione della

MINIOLIMPIADE DEI RAGAZZI 2010/2011 MINIVOLLEY Incontro di programmazione con TUTTI i responsabili delle Società Sportive interessate a partecipare al circuito di minivolley.

VENERDI’ 29/10/2010 ORE 21,00 NUOVA SEDE CSI (adiacente Chiesa di S,.Faustino) Dopo il lungo periodo di torpore “fisico/mentale” è arrivato il momento di rimetterci in moto con il ……….minivolley. La passata stagione abbiamo raggiunto traguardi veramente significativi con una partecipazione di ……….Società Sportive e di atleti veramente eccezionale. Per ripetere un’analoga esperienza è necessario che ciascuno di noi faccia la propria parte sia nella ……….propria Società Sportiva, sia nell’Associazione, mettendo a disposizione di tutti le proprie compe…….…tenze / abilità per offrire ai nostri ragazzi, anche quest’anno, un’occasione unica per fare una bel…….....la esperienza di sport e non solo. Per definire alcuni aspetti pratici/logistici, è necessario partecipare alla riunione indicata a margi…..…...ne, dove sarà trattato il seguente ordine del giorno: • Verifica attività passata (aspettiamo i vs. commenti per apportare eventuali migliorie): • Definizione programma concentramenti (ogni Società che intende organizzare un concentramento nella propria sede deve indicare due date di massima); • Programmazione della “Festa di Natale” e della giornata di atletica su pista a S. Giuliana; • Varie ed eventuali. In attesa di incontrarci, invio cordiali saluti a tutti. Coordinatore Attività Giovanile Paolo Scarponi


Numero 14

Pagina 5

Italia-Serbia la rigiocheranno in amicizia dei ragazzini

Sociale

“Si” dell’ ambasciatrice serba

Italia-Serbia la rigiocheranno in amicizia dei ragazzini. Si farà infatti la partita tra piccoli calciatori serbi e italiani, per cancellare lo squallido spettacolo di violenza fornito a Marassi dagli ultras serbi. È quanto ha assicurato con una lettera arrivata oggi al presidente del Centro Sportivo Italiano, Massimo Achini, promotore dell’idea, l’ambasciatrice di Serbia in Italia, Sanda Raskovic-Ivic. “La Sua lettera - è scritto nella risposta dell’ambasciatrice con la brillante idea di organizzare a Genova, domenica 17 ottobre, in contemporanea all'inizio delle partite di calcio di serie A, una partita di calcio tra due squadre di ragazzini italiani e serbi, mi è arrivata come il rimedio per tutti i guai di questi giorni. Come Ambasciatore della Repubblica di Serbia in Italia vorrei ancora una volta presentare le mie scuse per il comportamento aggressivo e distruttivo dei teppisti serbi a Genova. Spero che gli italiani non percepiscano l'intera nazione serba nell'ottica di questa gente problematica. La Sua proposta è stata una prova importante che l'amicizia tra i serbi e

gli italiani non si è incrinata. Purtroppo, poiché sono rientrata da Belgrado soltanto oggi, non ho avuto il tempo sufficiente per organizzare la squadra dei ragazzi serbi. Comunque, il Ministero serbo dello sport e della gioventù, il quale è stato informato della Sua iniziativa, è

molto entusiasta riguardo all'idea di organizzare una partita di calcio tra i giovani calciatori serbi e italiani. Io sono sicura che i bambini possano mostrare a noi adulti come si evitano l'odio e l'aggressione e come si aderisce solo ai valori dello spirito sportivo”.


Pagina 6

Sportman

Un nuovo grande progetto del CSI per coinvolgere genitori e figli

Sport e famiglie

Sport

PERUGIA – Un tema da sempre caro al Centro Sportivo è senza dubbio quello della famiglia, da sempre considerata uno degli elementi chiave della proposta educativa e sportiva. A tale proposito viene annunciato il nuovo progetto: “Quando lo sport mette in gioco la famiglia.” Un programma di attività ludiche, motorie e sportive a sostegno dei genitori. L’idea è quella di promuovere un progetto sperimentale di rafforzamento della famiglia e di sostegno alla genitorialità attraverso lo sport, favorendo il protagonismo dei nuclei familiari: genitori e figli. Per questo occorre offrire luoghi di sviluppo e di incontro. Spesso all’interno della famiglia moderna i ruoli vengono gio-

cati in maniera passiva. Il papà e la mamma dispongono, organizzano e ordinano. I figli “dovrebbero” eseguire, ubbidire, essere pronti ai voleri di papà e mamma. Non solo non è sempre così perchè i genitori non hanno l’autorevolezza e i figli non sono abituati all’impegno, ma spesso accade che i ruoli si invertano e i figli finiscano per “tiranneggiare” sui propri familiari. Allora che fare!? L’idea è quella di provare ad impegnarsi tutti quanti insieme in attività che senza darlo a vedere insegnano a fare, a pensare a collaborare, a osservare, a rispettare. Il tutto sempre in allegria e in serenità. Allora è per questo che bisogna provare ad impegnarsi e a vivere attività ludiche e

sportive con tutta la famiglia unita, dove ognuno sperimenti le proprie capacità, riconosca i propri limiti e scopra l’importanza di collaborare e di impegnarsi nell’interesse comune.

CSI e ARCA per ricordare Maurizio Biagioni con un torneo nazionale

Calcio a 5

Memorial Biagioni calcio a 5

SANTA MARIA DEGLI ANGELI – Proprio in questi giorni è in pieno svolgimento il “13° Memorial Maurizio Biagioni”. Una competizione di calcio a 5 organizzata dall’ARCA (l’Associazione Ricreativa, Culturale e Sportiva per i dipendenti del gruppo Enel) che coinvolge squadre provenienti da tutt’Italia, la cui realizzazione è stata resa possibile anche grazie alla collaborazione con in Centro Sportivo Italiano. Tutti i fischietti chiamati a dirigere le gare sono infatti messi a disposizione dal Comitato di Perugia. Giunto appunto al ragguardevole traguardo della tredicesima edizione, il torneo vuole commemorare la figura di Maurizio Biagioni, un dipendente Enel deceduto, purtroppo, sul posto di lavoro. Alla competizione partecipano ben dieci squadre, provenienti ciascuna da una regione diversa, quest’anno in particolare partecipano: Umbria, Basilicata, Trentino Alto Adige, Abruzzo, Lombardia, Piemonte, Marche, Molise, Lazio ed Emilia Romagna. Tutte rigo-

rosamente composte da atleti che nella vita di tutti i giorni sono dipendenti dell’azienda. Un totale di ben centotrenta persone hanno quindi affollato le strutture alberghiere presenti a Santa Maria degli Angeli, visto che il Memorial si svolge presso gli impianti A.S.D. Sport Villane ubicati nella cittadina della basilica. “Siamo molto contenti sia per aver organizzato questo evento sia per la sua ottima riuscita – spiega Claudio Marinelli: uno dei principali organizzatori del torneo – la soddisfazione è anche maggiore perché questo è il nostro modo di ricordare il collega Maurizio Biagioni. Inizialmente nato presso Terni il torneo si è spostato diventando itinerante nella nostra regione, facendo tappa a Norcia, a Lidarno e ora qui a Santa Maria degli Angeli, dove contiamo di riproporlo anche il prossimo anno, in futuro, molto probabilmente cercheremo di andare anche nella zona dell’Orvietano. La formula della competizione prevede che le dieci squadre sia-

no sorteggiate in due gironi, gironi in cui le compagini si sfideranno con partite di sola andata al termine delle quali le prime due classificate si contenderanno il titolo, mentre le due seconde lotteranno per il terzo e quarto posto. La competizione quindi ci sarà, ma visto che si tratta di un evento celebrativo alla fine tutte le formazioni avranno lo stesso premio, che come da tradizione sarà costituito da prodotti di artigianato tipici della nostra bella regione, nella fattispecie quest’anno regaleremo delle splendide ceramiche di Deruta.” Tiziano Agabitini


Pagina 7

Numero 14

INIZIO CAMPIONATO OTTOBRE 2010 Info e iscrizioni Asd Montegrillo Tennistavolo C.S.I. c/o Fausto Pelliccia Via De Nicola, 6 06125 Perugia Tel. 333/3752877


…segue dalla prima

tavolo, arrampicata, tiro con l’arco e tiro al piattello elettronico, sono state solo alcuni degli sport che sono stati letteralmente messi in piazza e a cui tutti hanno potuto partecipare e divertirsi. L’organizzazione dell’evento è stata curata da Francesco Emanuele, Presidente Regionale del CIP (Comitato Italiano Paralimpico), con il contributo dell’Ufficio Sport del Comune di Spoleto e del CONI. Naturalmente il Centro Sportivo Italiano che da sempre mette tra i suoi capisaldi il vero valore dello sport per tutti anche come veicolo per l’educazione e l’integrazione sociale non poteva mancare di dare il suo apporto. Una presenza non nuova quella del CSI, che già l’anno scorso aveva ben volentieri partecipato alla quarta edizione che si era svolta a Todi. Dopo un breve discorso d’apertura, l’a manifestazione, introdotta dall’Inno di Mameli suonato dalla banda della polizia di stato, ha ufficialmente aperto i battenti. In piazza si sono radunati oltre duecento studenti diversamente abili e non, provenienti dalle scuole elementari, medie e superiori di tutta la regione tutti ansiosi di divertirsi e cimentarsi nelle varie discipline proposte. Particolarmente bello è stato osservare come lo sport possa essere un veicolo e un aiuto fondamentale nel superare le enormi difficoltà, aiutando a realizzare e a sentirsi “bravi” ed importanti tutti quei ragazzi che per qualsiasi motivi hanno una condizione fisica e mentale difficile. Ed è proprio questo il messaggio che è emerso da questa giornata, in questa società dove il diverso è sempre messo da parte lì nella piazza di Spoleto è stato esaltato, compreso, aiutato ed integrato. Il tutto è avvenuto nella maniera più naturale possibile, senza il minimo pregiudizio, ma solo grazie all’amicizia.

A tutti i Consiglieri di Comitato Ai Responsabili d’Area Al Revisore dei Conti Al Consulente Ecclesiastico e. p. c

Al Presidenza Nazionale C.S.I. Al Presidenza Regionale C.S.I. Umbria LORO SEDI

OGGETTO: Consiglio Provinciale E’ convocato per Venerdì 05 novembre alle ore 21,00 presso la sede il Consiglio Provinciale con il seguente o.d.g. 1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13.

Momento di Riflessione Approvazione verbale seduta precedente Comunicazioni del Presidente Convenzione Pastorale Giovanile e Circoli parrocchiali “Quando lo sport mette in gioco la famiglia” “Prendi CSI Nota” Proposte Discobolo Festa regionale CSI Umbria Situazione Area Formazione Gran Galà delle Premiazioni Bando promotore CSI Perugia Bilancio preventivo Varie ed Eventuali

Certi della Vostra presenza, vi saluto cordialmente Perugia, 18 ottobre 2010 Il Presidente Alessandro Rossi

CSInbreve CORSO ARBITRO DI PALLAVOLO Boom di iscrizioni all’ultimo corso per arbitri di pallavolo che è arrivato già alla quarta lezione. Inoltre, questa sera, tutti gli aspiranti andranno ad assistere ad una gara del nostro campionato di Open Misto.

CALCIO GIOVANILE Dopo aver dato il via ai campionati Open, la Commissione è ora al lavoro per lanciare iniziative legate all’attività giovanile di calcio a 5 e calcio a 7.

RIUNIONE MINIVOLLEY Si svolgerà venerdì 29 ottobre alle ore 21,00 la prima riunione a cui sono vivamente invitati a partecipare tutti i responsabili delle società sportive interessate al circuito del minivolley.

CAMPIONATO DI PING PONG Prenderà il via nel mese i ottobre il primo campionato di Ping Pong organizzato dal Centro Sportivo Italiano in collaborazione con l’ASD Mntegrillo.

Elisa Bianconi

CAMPIONATI CALCIO A 11 e BASKET Hanno preso il via i nuovi campionati invernali di Calcio a 11 e di Basket.

Sportman 14  

Periodico del Comitato Csi di Perugia

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you