Page 1

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it in modalità compatibile www.dyndns.org

Questa semplice guida fornisce le informazioni necessarie per eseguire la registrazione del proprio DVR oppure Camera IP sul sito http://dyndns.it. Utilizzando il servizio di dyndns.it possiamo registrare un nostro 'nome host' che ci permetterà di accedere remotamente al nostro apparato anche quando non conosciamo l'indirizzo IP. Anche se il nostro DVR o la nostra CAM non supporta dyndns.it sarà possibile comunque utilizzare il servizio in modalità compatibile con dyndns.org. In questa guida vedremo come fare per utilizzare la modalità compatibile. I passi che vedremo in questa guida sono i seguenti: 1. 2. 3. 4.

Creazione di un account su dyndns.it Creazione di un nome host per indirizzare il nostro DVR Prova di funzionamento Impostazione dei parametri DDNS per DVR che supportano solo dyndns.org

Ciò che questa guida non copre è la parte di portforwarding nel caso nella nostra rete sia presente un router che debba reindirizzare le connessioni verso il DVR. A questo scopo rimandiamo al sito in lingua inglese (http://portforward.com/ ) che copre la configurazione di un alto numero di apparati oppure al manuale del proprio router.

Nota sui nomi usati in questa guida: In questo esempio utilizzeremo i seguenti dati di esempio: Nome Utente: pippo Password: xxxx Nome Host: webcampippo.homepc.it Utilizzeremo indifferentemente i termini DVR o Router in quando entrambe i dispositivi possono essere configurati per utilizzare il DDNS. Dipende dalla nostra architettura di rete, quale scegliere per la configurazione. Di solito noi preferiamo configurare il Router se presente. In ogni caso le istruzioni qui riportate si adattano a qualsiasi apparato che supporta DDNS.

Nota sul tipo di abbonamento: Tutte le configurazioni presentate su questa guida non richiedono un abbonamento a pagamento. E' possibile effettuare tutte le prove qui riportate con un abbonamento FREE.

Pagina 1


1. Creazione Account su DynDNS.it Accedere all'indirizzo http://dyndns.it.

Per registrare subito un nuovo account occorre cliccare sul bottone in alto a destra Registrati che abbiamo evidenziato nell'immagine con un rettangolo rosso. Questo ci permetterà di visualizzare le diverse opzioni per la registrazione. Nota: Se usiamo il nostro DVR o Router in modalità nativa allora un account FREE gratuito è più che sufficiente. Se invece siamo costretti ad utilizzare la modalità compatibile perché il nostro DVR o ROUTER supporta solo dyndns.org, allora occorrerà aggiornare il proprio abbonamento almeno a standard.

Pagina 2


Nella pagina successiva è possibile scegliere il tipo di account desiderato.

In questo esempio utilizzeremo un account Free che ci permetterĂ di configurare il sistema e testare la modalitĂ  compatibile con dyndns.org Facciamo quindi click sul bottone Registrati nella sezione FREE, per accedere al modulo di registrazione.

Pagina 3


Non ci resta quindi che compilare il modulo di registrazione con i nostri dati:

Un paio di informazioni sui dati richiesti: Username: si tratta del nome utente che ci permetterĂ di accedere al sistema. Questo sarĂ  poi il nome che inseriremo nel nostro apparato per utilizzare il servizio. Email: E' importate inserire una email a cui abbiamo accesso e che leggiamo spesso, in quanto su questa email riceveremo la password iniziale per accedere al sistema, e inoltre riceveremo eventuali alert riguardo al servizio. First Name, Last Name e accettazione dei termini d'uso, non presentano particolari problematiche e vanno compilati obbligatoriamente. Dopo aver cliccato sul bottone Registrati, riceveremo via email, all'indirizzo che abbiamo inserito, la password per poter accedere al servizio. Come giĂ  preannunciato i dati che abbiamo inserito sono: Nome Utente: pippo

Pagina 4


2. Creazione di un Nome HOST Dopo aver ricevuto i parametri per l'accesso possiamo passare a creare il nostro nome host personale. Nel nostro caso vogliamo creare webcampippo.homepc.it per poter indirizzare il nostro DVR. Accediamo a dyndns.it con user e password e ci apparirĂ una videata come la seguente

Per creare un nuovo host dobbiamo accedere alla funzione di Gestione Host che possiamo raggiungere cliccando sul bottone evidenziato nella immagine precedente da un rettangolo rosso.

Pagina 5


La gestione host, ci apparirĂ completamente vuota come nella immagine seguente. Qui potremo procedere alla creazione del nostro primo (e unico se utenti FREE) host.

E' possibile procedere alla creazione dell'host semplicemente cliccando sul bottone Nuovo Host evidenziato con il nostro rettangolo rosso nell'immagine precedente. Nota Come Utenti FREE abbiamo la possibilitĂ di creare 1 solo host e quindi pensiamo bene al nome da utilizzare.

Pagina 6


Quella che segue è la maschera per la creazione dell'host:

1 2

3 In pratica possiamo compilare nel seguente modo questa maschera: 1. Nome Host Qui inseriremo il nome con cui vogliamo identificare il nostro dispositivo. In questo vogliamo creare webcampippo.homepc.it e quindi inseriamo webcampippo. Il nome di dominio HOMEPC.IT, lo scegliamo direttamente dal menu a tendina che ci permette di scegliere tra i domini utilizzabili per la registrazione. 2. Indirizzo IP Quello che appare nella maschera già compilata è l'indirizzo IP della nostra connessione. Se stiamo utilizzando la stessa connessione su cui si trova il nostro DVR allora possiamo lasciare l'indirizzo precompilato nella maschera. Attenzione: non fare l'errore di inserire un indirizzo locale (tipo 192.168.x.x oppure 10.x.x.x) altrimenti il nostro DVR non sarà raggiungibile dall'esterno. 3. Infine clicchiamo sul bottone CREA HOST per creare il nostro host. Se tutto va bene, se il nome scelto è unico allora il sistema ci risponderà con un ok e possiamo tornare alla gestione host.

Pagina 7


Nella gestione host a questo punto vedremo nell'elenco il nostro nuovo host appena creato.

In particolare sono importante i valori riportati nelle diverse colonne: Nome Host Il nome host completo che possiamo usare nel browser per accedere al nostro DVR IP L'IP a cui il nome host sta puntando in questo momento Aggiornato Questa colonna indica: OK: se il nome host punta esattamente alla stessa connessione che stiamo utilizzando per visualizzare la pagina NO: se punta ad un'altra connessione. Ultimo Aggiornamento Data e ora dell'ultima volta che l'IP è stato aggiornato dall'esterno (ad esempio dal nostro DVR o router) Stato Qual è lo stato in cui si trova il nostro host in questo momento. Qualsiasi valore che non sia Attivo indica che il nostro host è stato disattivato. In ogni caso è possibile aggiornare solo host in stato Attivo.

A questo punto anche la creazione dell'host è completata e possiamo procedere con alcuni test prima di configurare il nostro DVR.

Pagina 8


3. Prova di funzionamento A questo punto, prima di configurare l'aggiornamento automatico, possiamo provare se la configurazione del nostro DVR e del nostro Router è funzionante. Si tratta di un test che prescinde dal funzionamento del DDNS e di DynDNS.it 1. Individuiamo l'IP della nostra connessione. Utilizzando un computer connesso alla connessione dove si trova il dispositivo accediamo alla pagina http://checkip.dyndns.it. Otterremo l'indicazione del nostro IP. Supponiamo che il risultato sia il seguente: Current IP Address: 2.33.46.153 2. Proviamo ad accedere via Browser in locale Inseriamo l'indirizzo IP nel browser e verifichiamo di riuscire ad accedere. Nel nostro caso proviamo http://2.33.46.153 In questo modo dovremo riuscire ad accedere al nostro dispositivo. 3. Proviamo ad accedere da remoto Per essere certi possiamo provare ad accedere allo stesso IP anche da remoto, magari contattando un conoscente che si trova fuori dalla nostra connessione. Se uno di questi test fallisce occorre verificare l'esatta configurazione del proprio Router e del proprio DVR. Se non si visualizza il proprio DVR, ma appare una pagina bianca oppure la home page del proprio Router allora è un problema di port forward. Fino a che il test 3 non riesce e non si è in grado di visualizzare il proprio DVR con l'IP è inutile tentare di configurare il DDNS o l'aggiornamento automatico. Solo se il numero 3 ha successo continuate con i seguenti punti. 4. Verifichiamo che il nome host sia aggiornato Accediamo alla pagina di GESTIONE HOST su dyndns.it e verifichiamo che le colonne STATUS riportino Attivo e Aggiornamento il valore OK. Nel caso non sia aggiornato è possibile aggiornare manualmente cliccando sul nome host. 5. Proviamo ad accedere con il nome host Se riusciamo a raggiungere il nostro DVR con l'IP allora possiamo accedere anche il nome host che abbiamo creato su dyndns.it Proviamo pertanto ad inserire il nome host nel browser. Nel nostro caso inseriremo http://webcampippo.homepc.it e verifichiamo di vedere il tutto. Se anche il test al numero 5 è andato a buon fine allora possiamo proseguire e configurare l'aggiornamento automatico nel nostro DVR.

Pagina 9


4. Configurazione DVR in modalità compatibile dyndns.org A questo punto, dopo aver creato il nostro host possiamo e abbiamo verificato che funziona dall'esterno, possiamo configurare l'aggiornamento automatico in modalità compatibile. Con modalità compatibile intendiamo che faremo credere al Router o al DVR di parlare con dyndns.org quando in realtà parlerà con dyndns.it Per far questo occorrerà dapprima impostare i DNS della connessione (Primario e Secondario) sui seguenti valori: Primario: 109.232.88.3 Secondario: 109.232.88.4 Ad esempio nel nostro Router Realtek (li impostiamo nel seguente modo)

Nel caso il Router richieda più di due DNS, è possibile inserire gli stessi valori più volte. Dopo la modifica dei DNS possiamo passare a configurare il DDNS o Dynamic DNS

Pagina 10


Nel nostro Router utilizzato per questa guida, la maschera di configurazione del DDNS è la seguente. Come in molti apparati il provider DDNS è selezionabile solo da un menù a tendina e non è impostabile a piacimento. Questo ci obbliga ad utilizzare la modalità compatibile.

HostName o Domain Si tratta del nome host che abbiamo creato su dyndns.it. Nel nostro caso: webcampippo.homepc.it Non inserire http:// o www. Solo il nome del nome host completo. Username e Password: Sono quelli che utilizziamo per accedere a dyndns.it. Se li modifichiamo sul sito occorre ricordarci di cambiarli anche sul router o nel DVR. Nota se il router indica di inserire l'email al posto dello username, inserire comunque lo username. A questo punto possiamo accettare le modifiche e al primo cambio di IP il nome host su dyndns.it verrà aggiornato. Se qualcosa va storto verificate i seguenti punti: 1. Configurare solo 1 tra Router e DVR, NON entrambi! 2. Di preferenza il Router è quello che si accorge in modo più sensibile che l'IP è cambiato. Il DVR se si trova su rete locale e se non dispone di un software evoluto potrebbe non accorgersi del cambio dell'IP dinamico 3. Solitamente i dispositivi controllano ogni 10 minuti il cambio dell'IP e quindi l'aggiornamento del nome host potrebbe avvenire anche 15 minuti dopo che si è acceso e spento il router. 4. Se si usa la modalità compatibile verificare di utilizzare i dns di dyndns.it provando ad accedere alla pagina http://verifica.dyndns.org. Deve apparire la stessa pagina che si ottiene all'indirizzo http://checkip.dyndns.it. Se questo non avviene verificare di aver inserito correttamente i due DNS 109.232.88.3 e 109.232.88.4. Inoltre potrebbe essere che il Router tenga in cache il vecchio DNS e può essere necessario effettuare una accensione e spegnimento. 5. Quando si cambia IP chiudere e riaprire il browser prima di accedere al proprio nome host.

Pagina 11

prova  

prova prova

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you