Page 1

Pianeta CSI

GAZZETTA VENERDÌ 30 SETTEMBRE 2011

■ e-mail: sport.mo@gazzettadimodena.it

»

47

Rubrica settimanale del Centro Sportivo di Modena

VILLAGGIO DELLO SPORT BILANCI E PROSPETTIVE Trentamila presenze in tre giorni: Vispo, il Villaggio dello Sport e delle Arti organizzato dal Csi – Centro Sportivo Italiano – di Modena in piazza Grande, piazza XX Settembre e piazza Torre ha fatto il pieno, superando ogni record di partecipazioni. Protagonisti di questo grande evento che da ormai più di dieci anni segna l’inizio della stagione sportiva del Comitato modenese del Csi, come sempre, sono stati i ragazzi e le famiglie. Il succo di questo grande successo sta nella proposta ormai collaudata della manifestazione, che va ogni anno arricchendosi di nuove, affascinanti proposte: piazza Grande e piazza XX Settembre si sono vestite da palestre a cielo aperto, con tanti giochi gonfiabili (gettonatissimi quelli del rugby e dell’arrampicata) all’ombra di Duomo e Ghirlandina, uno spazio dedicato ai più piccoli e curato dagli animatori del centro-ludico motorio Oplà – la “casa” dei progetti per famiglie gestita dal Csi Modena da più di un anno - e tantissime altre aree adibite a campi da basket, green da golf o pedane di scherma. Lo sport è stato dunque il piatto forte di un divertimento che ha coinvolto oltre 5mila studenti delle scuole elementari e medie, grandi protagonisti delle prime due giornate di Vispo, oltre a tante famiglie e a gruppi di amici. La partecipazione di ospiti illustri come Mikko Esko, palleggiatore di Casa Modena, e soprattutto della ginnasta Vanessa Ferrari, che ha incantato la folla con l’esercizio al corpo libero che presenterà ai prossimi Mondiali di Tokyo, non ha fatto altro che arricchire il prestigio di questa edizione 2011 del Villaggio dello Sport. La Women’s Run, corsa che ha visto al via ben mille partecipanti, il concerto SentiMoband con i gruppi giovanili modenesi e le due rassegne di danza classica-moderna e hip hop inserite nel progetto Csi “Palcoscenici Urbani” hanno fatto il resto, richiamando nel cuore della città altre migliaia di visitatori. Se questi ingredienti non bastavano già per trasformare Vispo 2011 in un grande successo, ecco che il festival della lettura per ragazzi “Passa la Parola” ha aggiunto un tocco di quali-

Una nuova annata sulle pagine della Gazzetta

IlVispohachiuso con 30mila presenze: edizionedarecord Il presidente Gobbi: «Ma chi contesta l’uso delle piazze per far giocare bambini e ragazzi non vede lontano»

Dopo lo speciale sul Villaggio dello Sport della scorsa settimana, pubblicato il sabato su questo giornale, comincia oggi una nuova avventura sulle pagine della Gazzetta di Modena, anche per questa stagione al fianco del Csi Modena. Sono otto le pagine che ogni settimana accompagneranno su questa testata la nostra associazione nel raccontare con entusiasmo e dovizia di particolari l’attività Csi a trecentosessanta gradi. Parleremo di sport giocato, ma non solo. Daremo voce a tutte le nostre commissioni, senza dimenticare le attività e i progetti che esulano, e ormai sono tanti, dalle discipline organizzate in campionati con tanto di risultati e classifica. Ogni pagina sarà dedicata alle attività sportive di squadre sulle quali il Csi scommette da sempre con grandi risultati, a partire dal calcio a cinque per arrivare alla pallavolo e al calcio a sette passando per il calcio giovanile. Non mancheranno approfondimenti legati ai progetti dedicati ai più piccoli, come l’Oplà, o legati agli anziani e ai diversamente abili.

tà in più alla manifestazione: l’appuntamento culturale realizzato in piazza Torre in collaborazione con la libreria per ragazzi di Vignola “Castello di Carta” ha portato all’ombra di una Ghirlandina da pochi giorni nuovamente “scoperta” alcuni degli autori più illustri a li-

Un’immagine di piazza Grande di questa edizione del Villaggio dello Sport, giunto all’undicesimo anno

vello nazionale, e non solo. Sport e cultura, anima della “filosofia di vita” del Csi, ma anche solidarietà, in una manifestazione che ha voluto legare indissolubilmente questi tre concetti: per questo, proprio in apertura di Villaggio dello Sport, il Csi Modena ha pre-

sentato il progetto di solidarietà che sarà linea guida della stagione sportiva 2011/12 e che vedrà l’associazione geminiana impegnata al fianco di Hera, Aseop, Avis, Coni e all’ufficio di educazione fisica dell’Ufficio Scolastico Provinciale.

«È stata un’altra edizione da ricordare – ha commentato il presidente del Csi Modena, Stefano Gobbi – in particolare grazie a tante nuove collaborazioni che si sono aggiunte ad appuntamenti ormai consolidati a Vispo: un ottimo mix per una undicesima edizione che,

Il presidente Stefano Gobbi

devo essere sincero, è riuscita ad andare al di là di ogni più rosea aspettativa. Ancora una volta il Villaggio, ormai non più solo contenitore di sport ma vetrina di tante iniziative culturali e sociali, ha messo in evidenza come il Csi non sia più un semplice associazione sportiva, ma una realtà che sconfina nel sociale: è questo ciò che ci chiede il nostro territorio ed è questa la sfida che con impegno vogliamo continuare a giocare. Impegno con i bambini attraverso l’animazione Oplà e con il primo festival della lettura per ragazzi, progetti di promozione dello sport tra i disabili, attenzione agli anziani o agli emarginati, come nel caso dei progetti con il carcere e con l’associazione Marta e Maria: questi sono gli esempi lampanti di come il Centro Sportivo sia sempre più un vero integratore sociale che ha alla sua base lo sport e la promozione di valori positivi». Il presidente Gobbi, però, si vuole togliere anche qualche sassolino: «Qualcuno ha criticato l’utilizzo delle piazze come lo intendiamo noi: bambini e ragazzi che giocano in strutture sicure e che rispettano l’ambiente. Chi critica questa scelta penso che non guardi lontano. La piazza deve essere vissuta, lo dimostrano i numeri. Chiedete ai cittadini cosa ne pensano dei giochi in piazza per i loro ragazzi. È una scelta che non abbiamo fatto da soli, ma siamo sempre stati supportati con entusiasmo dal Comune, che ha sempre creduto in questa formula, guardando più lontano di altri».


48

Csi

GAZZETTA VENERDÌ 30 SETTEMBRE 2011

GLI OSPITI DELLA MANIFESTAZIONE

■ La presentazione del progetto Csi di responsabilità sociale Uno dei momenti maggiormente significativi all’interno dell’undicesima edizione del Vispo è stata la presentazione del progetto Csi di responsabilità sociale che porterà le società sportive ad una speciale classifica sulla raccolta differenziata, alla sensibilizzazione alle donazioni ad Admo e Avis, alla risposta attiva delle società al mondo del volontariato e della cultura.

■ Gli assessori Malaguti e Querzè e l’attenzione al mondo della scuola Visite gradite al Villaggio dello Sport sono state quelle degli assessori all’istruzione della Provincia di Modena Elena Malaguti (nella foto a destra) e l’assessore all’istruzione del Comune di Modena Adriana Querzè. Grande apprezzamento è stato espresso da entrambe, visto il grande coinvolgimento delle scuole al Vispo, da quest’anno anche col Festival della Lettura per ragazzi.

■ Massimo Giusti al Villaggio dello Sport col presidente Stefano Gobbi Il vicepresidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena è da sempre punto di riferimento per il mondo del volontariato, dell’associazionismo e del terzo settore. Non è mancata la sua presenza al Villaggio, manifestazione alla quale la Fondazione che rappresenta dà il suo appoggio dall’inizio della sua avventura, garantendone il sostegno e la fattibilità. la riuscita è sotto gli occhi di tutti.

■ La visita del vescovo Antonio Lanfranchi a giocare tra i bambini e i ragazzi Monsignor Antonio lanfranchi, da quando è arrivato a Modena, ha mostrato da subito il suo sostegno al Csi di Modena, associazione di ispirazione cristiana che da sempre è vicina alla Diocesi e ai suoi progetti, legati non solo al mondo sportivo. Il vescovo ha visitato il Villaggio dello Sport nella giornata di apertura, dimostrando tutto il suo entusiasmo per le iniziative in piazza per bambini e ragazzi.

Women’sRun,caricadellemille Straordinaria partecipazione per la gara podistica femminile tra le vecchie mura di Modena

Piazza piena e tanta soddisfazione: per il Villaggio dello Sport è stata un’annata da record non solo per le trentamila presenze registrate (oltre alle diecimila del Festival della Lettura) ma anche per le tante novità e sinergie messe in atto nella manifestazione

Il venerdì di Vispo, giornata di apertura del grande evento targato Csi Modena, è stato interamente dedicato alle donne: così, dopo la partita benefica di pallavolo organizzata con le ragazze di Marta e Maria, associazione che aiuta le ragazze in difficoltà, e come anteprima al concerto tutto al femminile SentiMoband organizzato sul palco di Piazza Grande in serata, le strade del centro storico modenese si sono tinte di rosa grazie alla riuscitissima prima edizione di “Women’s Run – La corsa delle donne dove gli uomini applaudono”: un evento il cui significato era già perfettamente spiegato dal nome, slogan che descriveva in pieno questo progetto del tutto originale e innovativo realizzato dal Csi insieme all'Associazione Sportiva Dilettantistica Vaniglia (organizzatrice dell'apprezzatissima Run 5.30) e alla società di atletica leggera Mollificio Modenese Cittadella. La manifestazione, che aveva l’intenzione di catalizzare l'attenzione sulle donne dando un significato particolare alla prima giornata del Villaggio dello Sport, ha visto la partecipazione di quasi un migliaio di podiste, anche “improvvisate”, per

una camminata non competitiva di 5 chilometri nelle vie e lungo il perimetro del centro storico della città. Se è vero che le donne hanno una marcia in più, “Women’s Run” è stato il modo migliore per testimoniarlo: l'incasso delle

quote di iscrizione (2 euro a persona, ma era possibile donare anche di più), dunque oltre duemila euro, è stato interamente devoluto ad Aseop, Associazione Sostegno Ematologia e Oncologia Pediatrica, e Admo, Associazione Donatori

Midollo Osseo. Un motivo nobile che ha spinto ancora più donne, giovani e adulte, ad indossare le scarpe da ginnastica per cimentarsi in questa suggestiva camminata lungo le vie del centro cittadino. All' arrivo, terminata la fatica, tut-

te le partecipanti hanno poi potuto gustare tanti prodotti freschi di stagione messi a loro disposizione nel punto ristoro: frutta, the, succhi di frutta e acqua, a testimonianza di come lo sport e il movimento debbano essere sempre colle-

Vispo,eccoilnuovocheavanza Un’altra edizione all’insegna del cambiamento e della varietà nelle proposte

L’assessore Vaccari tra gli ospiti

In ogni Villaggio dello Sport che si rispetti, come ci spiega bene ormai da più di 10 anni il Csi Modena, le novità devono sempre essere all'ordine del giorno: così Vispo, che da un anno oltre ad essere Villaggio dello Sport lo è anche delle Arti, ha voluto portare in piazza gli impegni di un'associazione, il Csi, che dalla semplice promozione dell'attività sportiva si stra trasformando, giorno dopo giorno, in integratore sociale (sempre a base di sport) per rispondere alle esigenze del territorio. E allora vediamo

che cosa di diverso dal solito ha portato in piazza Grande, piazza XX Settembre e piazza Torre il Villaggio dello Sport e delle Arti 2011: partiamo dallo sport, con attività di ogni genere e gli amati gonfiabili, su tutti quelli del rugby, dell' arrampicata sportiva e del golf, quest'ultimo realizzato in collaborazione con il Modena Golf & Country Club e impreziosito da un vero e proprio green in erba sintetica accanto; ma anche la "gabbia" del calcio a 5 e lo speciale doppio canestro per i tiri con la palla a spicchi. Novità

sportive, tante, ma anche attività tanto amate con laboratori ludici e creativi, danza, musica, giochi con Oplà, scherma, volley. Insomma, ce n'è stato davvero per tutti i gusti. E la cultura? "Passa la Parola", il festival della lettura per ragazzi, non ha fatto mancare nemmeno quella. Senza dimenticare la solidarietà e il sociale che, anzi, il Csi ha voluto mettere in primissimo piano, presentando proprio in apertura di Villaggio dello Sport il progetto appena ideato e prossimo ad essere realizzato.

gati ad un concetto di sana alimentazione, in un connubio il cui risultato risponde al nome di salute. "Women's Run", la corsa delle donne, godeva del patrocinio del Comune di Modena, assessorato allo Sport, e della Provincia ed è stata realizzata grazie al prezioso contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena. Per celebrare nel migliore dei modi questo evento unico a livello nazionale, alle prime 500 partecipanti alla manifestazione è stata regalata una t-shirt ricordo, grazie alla collaborazione con Errea Sport Point di Modena: un omaggio molto gradito che tantissime partecipanti hanno deciso di indossare anche in occasione della camminata per tingerla, oltre che di rosa, anche di quei colori bianco e arancione scelto da Csi Modena, Asd Vaniglia e Mollificio Modenese Cittadella come leitmotiv della manifestazione. Grande festa, dunque, è stata per ogni partecipante ma l’entusiasmo non si è fatto mancare anche ai lati del percorso, dove tantissimi uomini, mariti, figli e amici hanno applaudito le grandi protagoniste di questo insolito venerdì di Vispo.


Csi

VENERDÌ 30 SETTEMBRE 2011 GAZZETTA

49

GLI OSPITI DELLA MANIFESTAZIONE

■ La sfida a tennis tavolo tra Franco Bertoli e l’assessore allo sport Antonino Marino Un momento divertente ha coinvolto anche alcuni degli ospiti e delle personalità che si sono alternate in piazza nei giorni del Villaggio dello Sport. Particolarmente riuscita la sfida a tennis tavolo tra l’assessore allo sport del Comune di Modena Antonino Marino, da sempre molto vicino alla manifestazione, e l’ex campione di volley Franco Bertoli, ora presidente del Coni che ha dato il patrocinio al Vispo. Nelle foto sopra una carrellata di ospiti al Villaggio dello Sport del Centro sportivo italiano che ha avuto luogo in Piazza Grande

Anche il Lions per lo sport con Franco Arturi

■ Ambiente e sport, un binomio che può coesistere con il Centro Sportivo Nella serata dedicata alle donne non sono mancate presenze anche di assessori e dirigenti del Comune. Simona Arletti, con delega all’ambiente, ha salutato con entusiasmo il progetto di Csi ed Hera sulla raccolta differenziata nelle società sportive, mentre Paola Francia, dirigente del settore sport, ha dato il suo appoggio all’iniziativa sostenendo anche questa edizione della manifestazione con grande collaborazione.

Si è chiusa con un appassionante doppio appuntamento con la danza l’edizione 2011 di Vispo: ad incantare la folla, infatti, ci ha pensato la rassegna organizzata sul palco di piazza Grande, all’interno del progetto “Palcoscenici Urbani" promosso dal Csi per valorizzare scuole e accademie modenesi e dar loro visibilità. La 2ª “Rassegna di Danza Vispo” si è aperta sabato sera con esibizioni di danza classica/neoclassica e contemporanea/moderna per gruppi di ragazzi e adulti, valutate da una giuria tecnica composta da rappresentanti della Fondazione Aterballetto - che ha decretato una vittoria ex aequo nello stile classico/ neoclassico, con le esibizioni “I due fiumi” di Backstage e “Le Walse” di Officina Danza Studio sul gradino più alto del podio e premiate con la Ater Balletto Card. Riconoscimento che si è guadagnato anche la scuola New Dance di Pavullo, aggiudicandosi la vittoria con l’esibizione “Al di là della finestra” negli stili moderno/contemporaneo. Queste tutte le scuole in gara e le esibizioni. Stile classico/neoclassico: Backstage con “I due fiumi”, Coreutica Academy Dance con “Omaggio a Beethoven”, Dancing Time Fiorano con “Scene Infantili”, Officina Danza Studio con “Le Walse” e Scuola di danza LaCapriola con “Serenade In GK 525 Rondo Allegro”. Dieci, invece, i gruppi impegnati nello stile moderno/ contemporaneo: Backstage (esibizione “Underwater love”), Coreutica Academy Dance (“Battito”), Dancing Time Fiorano (“Saturno”), New Dance (“L’Orologio degli Dei”), Officina Danza Studio (“Gothik”), Scuola di danza Baggiovara (“Discromie”), Scuola di danza Armonia

■ Il presidente Emilio Sabattini prova il golf in piazza XX Settembre Nella prima giornata del Vispo è arrivato in piazza anche il presidente della Provincia di Modena Emilio Sabattini. Il presidente si è aggirato tra le attività allestite nelle tre piazze del centro storico e non ha esitato a cimentarsi col golf, una delle attività che ha avuto più successo, destando anche grande curiosità tra tutti gli appassionati, dimostrando che il golf può essere alla portata di tutti.

■ Tutta la Fondazione Cassa di Risparmio in piazza Grande con il Csi di Modena Un aperitivo di saluto molto gradito. Così, al termine del consiglio di indirizzo della Fcrmo di venerdì scorso, la stragrande maggioranza dei membri dello stesso consiglio e del cda si sono intrattenuti nello spazio allestito all’ombra del Duomo, a partire dal presidente della Fondazione Cassa di Risparmio Andrea Landi. Non c’era modo migliore per vedere come è stato impiegato il contributo della Fondazione al Vispo.

Ladanzadàspettacolo nelcuorediModena Backstage e Officina Studio le società che si sono imposte nello stile classico New Dance Pavullo leader nel moderno, La Capriola domina nell’Hip Hop

‘‘

Pubblico delle grandi occasioni e piazza gremita per l’esibizione delle scuole affiliate e invitate Successo delle prove assieme ai bambini

Lo spettacolo della danza in piazza Grande ha fatto registrare il tutto esaurito

(“Duo”), Scuola di danza Corlo (“Coming Home”), Scuola di danza LaCapriola (“Sono nata il 21 a Primavera”) e la vincitrice New Dance Pavullo (“Al di là della finestra”). In occasione di questa rassegna è stata anche consegnata una borsa di stu-

dio simbolica all’Associazione Marta e Maria nell’ambito del progetto “Csi – A.MA”, iniziativa studiata per promuovere l’attività sportiva e la danza alle ragazze inserite in comunità. Dopo la rassegna del sabato, domenica pomeriggio è sta-

ta la volta del contest di hip hop: protagoniste in Piazza Grande DanziaMo Art & Show con l’esibizione “Breaking”, Officina Danza Studio con “Dollas”, Scuola di Danza Corlo con “Shakaiaka” e La Capriola, in gara con due gruppi ed al-

trettante esibizioni, “I get crazy” e “Shake Your Body”: è andata proprio a La Capriola la borsa di studio di 300 euro che il Csi Modena metteva in palio alla vincitrice di questo contest hip hop, valutato da una giurata di eccezione come la coreografa Elisa Brasile, in piazza Grande insieme ai suoi ragazzi della Meltin_Pot Dance Company (Firenze). Ma la danza è stata grande protagonista anche tra i bambini delle scuole elementari e medie che, tra venerdì e sabato, hanno gremito il Villaggio dello Sport: oltre alle due rassegne, infatti, era in programma un appuntamento quotidiano con le scuole. Insieme ai tanti sport, alle attività e ai laboratori proposti, tutti gli studenti si sono cimentati nelle lezioni aperte proposte dalle scuole di danza modenesi.

VanessaFerrari,unastarmondialealVillaggio La ginnasta azzurra ha presentato in anteprima l’esercizio che proporrà ai campionati di Tokyo Una gradita presenza al Villaggio dello Sport è stata anche quella del dottor Mauro Zennaro, presidente del Lions Club Modena Romanica. Mercoledì prossimo, 5 ottobre, proprio il Lions sarà protagonista di una grande serata di sport nella quale interverrà il vicedirettore della Gazzetta dello Sport Franco Arturi, storica firma della rosea, che sarà intervistato dal nostro direttore Antonio Ramenghi.

Vanessa Ferrari è stata una delle madrine del Villaggio

Nel sabato pomeriggio di Vispo è brillata una stella: come da tradizione, infatti, al Villaggio dello Sport del Csi non poteva mancare un grande appuntamento con un personaggio di spicco del mondo sportivo, un ospite illustre che incarnasse alla perfezione quei valori tanto cari al Centro Sportivo, dunque che un esempio fuori e dentro al campo, o alla palestra. Dopo le partecipazioni alle ultime edizioni di Vispo delle schermitrici Giovanna Trillini e Margherita Granbassi, degli ex pallavolisti Luca Cantagalli e Andrea Lucchetta e di Kaine Robertson, asso della na-

zionale italiana di rugby, quest' anno a incantare piazza Grande ci ha pensato la più forte ginnasta del panorama nazionale, Vanessa Ferrari. La giovane atleta bresciana, 21 anni ancora da compiere ma già plurititolata a livello italiano nonché medaglia d'oro ai Mondiali e agli Europei nel corpo libero, ha strappato applausi con la sua esibizione sul palco di piazza Grande, un esercizio al corpo libero che proporrà tra poco più di una settimana ai Mondiali di Tokyo: "E' stata una vera emozione - ha dichiarato - esibirsi a Modena di fronte ad un pubblico così nu-

meroso. Sono onorata di aver potuto partecipare ad una manifestazione che mette in primo piano i giovani e lo sport, promuovendo valori positivi e portandoli in mezzo alla gente, nel cuore della città". Vanessa Ferrari, con la sua giovane età e i numerosi titoli già raccolti in tutto il mondo, è il perfetto esempio di come il talento, unito ad impegno, costanza, saggezza ed umiltà, possano tramutare l'amore per lo sport in grandi successi. Lo hanno capito anche i tanti giovani che hanno gremito Piazza Grande prendendola d'assalto per foto ed autografi.


Csi

VENERDÌ 30 SETTEMBRE 2011 GAZZETTA

49

GLI OSPITI DELLA MANIFESTAZIONE

■ La sfida a tennis tavolo tra Franco Bertoli e l’assessore allo sport Antonino Marino Un momento divertente ha coinvolto anche alcuni degli ospiti e delle personalità che si sono alternate in piazza nei giorni del Villaggio dello Sport. Particolarmente riuscita la sfida a tennis tavolo tra l’assessore allo sport del Comune di Modena Antonino Marino, da sempre molto vicino alla manifestazione, e l’ex campione di volley Franco Bertoli, ora presidente del Coni che ha dato il patrocinio al Vispo. Nelle foto sopra una carrellata di ospiti al Villaggio dello Sport del Centro sportivo italiano che ha avuto luogo in Piazza Grande

Anche il Lions per lo sport con Franco Arturi

■ Ambiente e sport, un binomio che può coesistere con il Centro Sportivo Nella serata dedicata alle donne non sono mancate presenze anche di assessori e dirigenti del Comune. Simona Arletti, con delega all’ambiente, ha salutato con entusiasmo il progetto di Csi ed Hera sulla raccolta differenziata nelle società sportive, mentre Paola Francia, dirigente del settore sport, ha dato il suo appoggio all’iniziativa sostenendo anche questa edizione della manifestazione con grande collaborazione.

Si è chiusa con un appassionante doppio appuntamento con la danza l’edizione 2011 di Vispo: ad incantare la folla, infatti, ci ha pensato la rassegna organizzata sul palco di piazza Grande, all’interno del progetto “Palcoscenici Urbani" promosso dal Csi per valorizzare scuole e accademie modenesi e dar loro visibilità. La 2ª “Rassegna di Danza Vispo” si è aperta sabato sera con esibizioni di danza classica/neoclassica e contemporanea/moderna per gruppi di ragazzi e adulti, valutate da una giuria tecnica composta da rappresentanti della Fondazione Aterballetto - che ha decretato una vittoria ex aequo nello stile classico/ neoclassico, con le esibizioni “I due fiumi” di Backstage e “Le Walse” di Officina Danza Studio sul gradino più alto del podio e premiate con la Ater Balletto Card. Riconoscimento che si è guadagnato anche la scuola New Dance di Pavullo, aggiudicandosi la vittoria con l’esibizione “Al di là della finestra” negli stili moderno/contemporaneo. Queste tutte le scuole in gara e le esibizioni. Stile classico/neoclassico: Backstage con “I due fiumi”, Coreutica Academy Dance con “Omaggio a Beethoven”, Dancing Time Fiorano con “Scene Infantili”, Officina Danza Studio con “Le Walse” e Scuola di danza LaCapriola con “Serenade In GK 525 Rondo Allegro”. Dieci, invece, i gruppi impegnati nello stile moderno/ contemporaneo: Backstage (esibizione “Underwater love”), Coreutica Academy Dance (“Battito”), Dancing Time Fiorano (“Saturno”), New Dance (“L’Orologio degli Dei”), Officina Danza Studio (“Gothik”), Scuola di danza Baggiovara (“Discromie”), Scuola di danza Armonia

■ Il presidente Emilio Sabattini prova il golf in piazza XX Settembre Nella prima giornata del Vispo è arrivato in piazza anche il presidente della Provincia di Modena Emilio Sabattini. Il presidente si è aggirato tra le attività allestite nelle tre piazze del centro storico e non ha esitato a cimentarsi col golf, una delle attività che ha avuto più successo, destando anche grande curiosità tra tutti gli appassionati, dimostrando che il golf può essere alla portata di tutti.

■ Tutta la Fondazione Cassa di Risparmio in piazza Grande con il Csi di Modena Un aperitivo di saluto molto gradito. Così, al termine del consiglio di indirizzo della Fcrmo di venerdì scorso, la stragrande maggioranza dei membri dello stesso consiglio e del cda si sono intrattenuti nello spazio allestito all’ombra del Duomo, a partire dal presidente della Fondazione Cassa di Risparmio Andrea Landi. Non c’era modo migliore per vedere come è stato impiegato il contributo della Fondazione al Vispo.

Ladanzadàspettacolo nelcuorediModena Backstage e Officina Studio le società che si sono imposte nello stile classico New Dance Pavullo leader nel moderno, La Capriola domina nell’Hip Hop

‘‘

Pubblico delle grandi occasioni e piazza gremita per l’esibizione delle scuole affiliate e invitate Successo delle prove assieme ai bambini

Lo spettacolo della danza in piazza Grande ha fatto registrare il tutto esaurito

(“Duo”), Scuola di danza Corlo (“Coming Home”), Scuola di danza LaCapriola (“Sono nata il 21 a Primavera”) e la vincitrice New Dance Pavullo (“Al di là della finestra”). In occasione di questa rassegna è stata anche consegnata una borsa di stu-

dio simbolica all’Associazione Marta e Maria nell’ambito del progetto “Csi – A.MA”, iniziativa studiata per promuovere l’attività sportiva e la danza alle ragazze inserite in comunità. Dopo la rassegna del sabato, domenica pomeriggio è sta-

ta la volta del contest di hip hop: protagoniste in Piazza Grande DanziaMo Art & Show con l’esibizione “Breaking”, Officina Danza Studio con “Dollas”, Scuola di Danza Corlo con “Shakaiaka” e La Capriola, in gara con due gruppi ed al-

trettante esibizioni, “I get crazy” e “Shake Your Body”: è andata proprio a La Capriola la borsa di studio di 300 euro che il Csi Modena metteva in palio alla vincitrice di questo contest hip hop, valutato da una giurata di eccezione come la coreografa Elisa Brasile, in piazza Grande insieme ai suoi ragazzi della Meltin_Pot Dance Company (Firenze). Ma la danza è stata grande protagonista anche tra i bambini delle scuole elementari e medie che, tra venerdì e sabato, hanno gremito il Villaggio dello Sport: oltre alle due rassegne, infatti, era in programma un appuntamento quotidiano con le scuole. Insieme ai tanti sport, alle attività e ai laboratori proposti, tutti gli studenti si sono cimentati nelle lezioni aperte proposte dalle scuole di danza modenesi.

VanessaFerrari,unastarmondialealVillaggio La ginnasta azzurra ha presentato in anteprima l’esercizio che proporrà ai campionati di Tokyo Una gradita presenza al Villaggio dello Sport è stata anche quella del dottor Mauro Zennaro, presidente del Lions Club Modena Romanica. Mercoledì prossimo, 5 ottobre, proprio il Lions sarà protagonista di una grande serata di sport nella quale interverrà il vicedirettore della Gazzetta dello Sport Franco Arturi, storica firma della rosea, che sarà intervistato dal nostro direttore Antonio Ramenghi.

Vanessa Ferrari è stata una delle madrine del Villaggio

Nel sabato pomeriggio di Vispo è brillata una stella: come da tradizione, infatti, al Villaggio dello Sport del Csi non poteva mancare un grande appuntamento con un personaggio di spicco del mondo sportivo, un ospite illustre che incarnasse alla perfezione quei valori tanto cari al Centro Sportivo, dunque che un esempio fuori e dentro al campo, o alla palestra. Dopo le partecipazioni alle ultime edizioni di Vispo delle schermitrici Giovanna Trillini e Margherita Granbassi, degli ex pallavolisti Luca Cantagalli e Andrea Lucchetta e di Kaine Robertson, asso della na-

zionale italiana di rugby, quest' anno a incantare piazza Grande ci ha pensato la più forte ginnasta del panorama nazionale, Vanessa Ferrari. La giovane atleta bresciana, 21 anni ancora da compiere ma già plurititolata a livello italiano nonché medaglia d'oro ai Mondiali e agli Europei nel corpo libero, ha strappato applausi con la sua esibizione sul palco di piazza Grande, un esercizio al corpo libero che proporrà tra poco più di una settimana ai Mondiali di Tokyo: "E' stata una vera emozione - ha dichiarato - esibirsi a Modena di fronte ad un pubblico così nu-

meroso. Sono onorata di aver potuto partecipare ad una manifestazione che mette in primo piano i giovani e lo sport, promuovendo valori positivi e portandoli in mezzo alla gente, nel cuore della città". Vanessa Ferrari, con la sua giovane età e i numerosi titoli già raccolti in tutto il mondo, è il perfetto esempio di come il talento, unito ad impegno, costanza, saggezza ed umiltà, possano tramutare l'amore per lo sport in grandi successi. Lo hanno capito anche i tanti giovani che hanno gremito Piazza Grande prendendola d'assalto per foto ed autografi.


50

Csi

GAZZETTA VENERDÌ 30 SETTEMBRE 2011

SUCCESSO ANNUNCIATO

Diecimilapersone perlaprimaedizione di“PassalaParola” Il Festival della Lettura per ragazzi ha gremito piazza Torre grazie al progetto della libreria Il Castello di Carta e del Csi I sorrisi di tutti i bambini presenti lo lasciavano prevedere, una piazza gremita sotto la Ghirlandina lo faceva pensare, il numero totale dei partecipanti ne ha dato la prova: Passa la Parola è stato un grande successo. Il Festival della lettura per ragazzi, alla sua prima edizione, in tre giorni ha richiamato in Piazza Torre 10 mila persone, tra bambini, insegnanti, famiglie ed appassionati. Un evento assolutamente da ripetere, che segna l’inizio di una lunga serie di incontri con i più famosi scrittori per ragazzi nel cuore di Modena. Dalle parole degli organizzatori si legge la soddisfazione e la volontà di portare avanti questa esperienza. «Un successo programmato. Non ci sono altre parole per descrivere l’esito della prima edizione del Festival - afferma Stefano Gobbi presidente del Csi di Modena - Si, perché non nasce in modo estemporaneo, anzi è strategico e centrale rispetto ai progetti per la famiglia denominati “Oplà”, che il Csi promuove tutto l’anno attraverso le attività scolastiche, l’animazione, la formazione, il gioco e lo sport. Dal 25 settembre, le oltre 10 mila persone che sono venute in piazza Torre, hanno toccato con mano questo progetto e ci hanno chiesto di organizzare anche l’edizione 2012. E’ un imperativo a cui non possiamo e non vogliamo dire di no». «Abbiamo respirato il potere della lettura in questi giorni, nel cuore di Modena – raccontano Milena Minelli e Sara Tarabusi de il Castello di Carta - Per noi è stata la conferma del nostro lavoro di librai specializzati per ragazzi e delle attività di promozione alla lettura che svolgiamo da anni in scuole e biblioteche, in tutto il territorio modenese. Abbiamo visto tantissimi ascoltatori appassionati, bambini e genitori insieme, insegnanti e studenti, grandi e piccoli, un pubblico che ha partecipato ad ogni incontro con entusiasmo. Si sono fermati per ascoltare le parole dei più importanti autori della letteratura per ragazzi: i diritti del lettore con l’attrice Amanda Sandrelli, le fiabe della tradizione italiana con l’attore Valentino Infuso, le parole dello sport con Luigi Garlando, la storia d’Italia con Andrea Valente, le parole rondini e le parole cielo con Roberto Piumini e Alessandro Riccioni, le storie da guardare con l’attrice Sara Tarabusi il cantiere delle storie con Lodovica Cima e Beatrice Masini, le avventure e le immagini memorabili con Fabian Negrin. Bruno Tognolini ha concluso con il suo invito alle parole, a rimanere sempre con noi. Crediamo nelle necessità di continuare questo progetto perché i bambini e i ragazzi hanno bisogno e desiderio di parole, mai banali o scontate: tutti gli usi della parola a tutti, come insegnava Gianni Rodari».

Piazza Torre sempre gremita per gli incontri della prima edizione del Festival della Lettura per ragazzi Passa la Parola Tra gli ospiti in foto in questa pagina anche Luigi Garlando, Valentino Infuso, Andrea Valente, Lodovica Cima e Beatrice Masini protagonisti di alcuni incontri

In questa pagina alcune immagini del successo di Passa la Parola dello scorso week end


Csi

VENERDÌ 30 SETTEMBRE 2011 GAZZETTA

OPLÀ

Venerdì 7 ottobre l’inaugurazione: si entra gratis. Tutte le novità Lo stand Oplà è stato preso d’assalto anche a Vispo 2011. In piazza XX Settembre tantissimi bambini hanno potuto giocare e divertirsi insieme ad un gruppo di animatori specializzati. L'Oplà, il centro ludico-motorio che il Csi Modena gestisce ormai da più di un anno, è la casa di tutte le iniziative per famiglie e bambini proposte

dal Comitato. E venerdì 7, giorno dell'inaugurazione della stagione 2011/12, bambini e genitori potranno entrare gratuitamente dalle 16 e vivere ore di puro divertimento. La nuova stagione è fatta di novità a partire dai “Dopocena all’Oplà”. Da sabato 15 ottobre, per un mese, sono infatti in programma spettacoli, musical,

racconti, letture animate. Durante le vacanze natalizie, invece, verrà riproposta l’esperienza del “Centro Invernale”. L'Oplà è pronto poi ad ospitare le pizzate tra amici, non solo baby ma anche compagni di squadra di società che partecipano ai campionati Csi. Informazioni su www.oplamodena.it.

In alto Bruno Tognolini A sinistra Amanda Sandrelli A destra l’esposizione della 2Art che ha curato parte degli allestimenti Sotto alcune immagini di vita del Festival della Lettura che ha fatto registrare il tutto esaurito nei tre giorni

Amanda Sandrelli è stata la madrina d’eccezione di Passa la Parola: a lei il compito di aprire il Festival leggendo alcuni brani del libro “Come un romanzo” di Daniel Pennac, che ha incantato piccoli e grandi (Foto Benevento)

L’ALBUM DELLA MANIFESTAZIONE

A sinistra Sara Tarabusi, qui sopra Roberto Piumini e Alessandro Riccioni. A destra Fabian Negrin

51


52

Csi

GAZZETTA VENERDÌ 30 SETTEMBRE 2011

Calcioa5:185team ainastridipartenza Boomdelfemminile

La formazione del Maranello A che ha conquistato il titolo nel campionato di Seconda Divisione del sabato

LosportCsisirinnova, tesseramentiancheonline Tante iniziative rivolte alle società affiliate in tutte le discipline proposte dal comitato provinciale. Ogni settimana sulla Gazzetta il punto sui campionati Inizia la stagione 2011/12, che vi racconteremo nei dettagli in questo inserto settimanale con uno spazio approfondito sui campionati e sulle società che vi partecipano. Il Csi ha già messo a punto nuove modalità di affiliazione e tesseramento volte a semplificare le operazioni da parte di tutte le società, quelle che devono rinnovare l'adesione e quelle che intendono associarsi. Lo scorso anno sono state oltre 500 le società che hanno scelto il Csi, per un totale di 40.000 tesserati, e quest'anno si punta ancora più in alto. “Tante le novità e i vantaggi rispetto alle procedure dell'anno scorso e alle tipologie

Calcio,partono igiovani Cosìgliadulti Nel weekend via al clacio giovanile: 127 squadre appartenenti a un totale di 42 società. Numeri straordinari. Di seguito i risultati del Calcio a 11 Dilettanti, quest’anno nella nuova veste di una categoria unica suddivisa in 4 gironi. Così la prima giornata. Girone A: Pol. Boccassuolo-CRP Bortolotti 0–2, Sporting Club Sassuolo-Atletic Rubbiano 2–0, US Riolunato- Atletic Vignola 0–1, Frantoio Fondovalle-Pgf Brodano 5–0, Pol. S. Dalmazio-Maranello A 1–2. Girone B: S.Antonio Camurri Calcio-Circolo Friends 1–4, Atletic CDR Intralot-GS Artiglio 1–2, US Mondial-US Don Monari 2–2, Ass. Magreta-AS San Paolo 0–2. Girone C: Eagles Sassuolo-GS Spezzanese 1–3, GS CDS SAI-Maranello B 0–0, Atletico Fiorano–Tecnodiamant 2–5. Girone D: Val Rossenna-ARCS Verica 1–1, S.Antonio - SS Pigneto 2–0, Pol. Prignanese-Pizzeria Smile 1–1, Zocca 1950-Pol. Monchio 2–0.

di tesseramento per attività sportive e ricreative - spiega il presidente provinciale Stefano Gobbi –. Abbiamo messo a punto nuove modalità di affiliazione e tesseramento online più veloci e semplici, che agevoleranno le procedure e i tempi di consegna delle tessere. Abbiamo inoltre potenziato l’ufficio di segreteria per garantire risposte pronte, efficienti e qualificate a tutte le vostre richieste.” Tra le novità più importanti, dunque, la possibilità di affiliazione e tesseramento online che, tramite la modulistica scaricabile dal sito http://modulistica.csi-net.it/, permetterà uno snellimento nei procedi-

menti e un risparmio di tempo da parte delle società, che potranno recarsi presso la sede del Comitato territoriale di appartenenza soltanto per la consegna finale dei documenti. Innovative anche le tipologie di tesseramento Free, per coloro che praticano attività polisportiva individuale e non organizzata, e i tesseramenti Over 55 che prevedono iscrizioni agevolate a ginnastica e attività in acqua presso alcune palestre parrocchiali e cittadine, tra cui la palestra De Angelis, la palestra S. Anna ai Torrazzi, la piscina Pergolesi e la polivalente S. Teresa. Nuovi vantaggi anche per i tesseramenti relativi alle attivi-

tà all'aria aperta e nei parchi e per le associazioni e i circoli che promuovono attività ludica, giochi motori e attività polisportiva per bambini dai 3 ai 10 anni. Si rinnova inoltre il “Progetto circolo culturale-sportivo in parrocchia”, una proposta che permette alle parrocchie di essere affiancate dal Csi in tante attività come tornei ricreativi e sportivi, turismo religioso, culturale e sociale, valorizzazione dell'ambiente e del territorio, attività teatrali, musicali e ludiche, mostre, dibattiti, eventi culturali e servizi di ristorazione. Per informazioni: 059/395357 o segreteria@csimodena.it.

Il calcio a 5 scalda i motori: i campionati si presentano nella consueta veste, ovvero con Prima, Seconda e Terza serie maschili e Serie A e B femminili. Ben 185 le formazioni che, da lunedì 10 ottobre, si sfideranno nelle palestre di tutta la provincia: sempre più amato il torneo femminile che sale a 23 squadre. Ecco tutti i gironi. PRIMA SERIE Girone A: Rubbiani Immobiliare, Real Monte Gargano, Mammut Club, Eagles Sassuolo B, Sarc.Italia F.C., Mo City Bombers, Inda F.C. 2.0, O.S.L. Informatica, T.Stuzzico-Bar Nazionale, FC Ganaceto. Girone B: Real Usco, Campex Furmézen, Montale Boys, Tecnodiamant, AVAP Formigine, Perlage Café, Rist. Pizz. "La Gioconda", Eagles Sassuolo A, Benedello F.C., Edil Stile. SECONDA SERIE Girone A: Less Team, Rayders-S.Fran.Auto, Leonida, Monfestino B, Pm Lav.meccaniche, Extro-Gir.Magic Pneus, Atletic Formigine, I Fagiani, Real Serra. Girone B: D90 Eventi, U.S. Taccini, Sanfa 05, San Donnino, Sky Boys, Montefiorino, Zoolandia, Madrigali e Beccari, Dinamo Modena. Girone C: Global Gest s.r.l., Atl. Luppolo & Uva, R.E.M., Joao Cotechinhos, L'Antico Cafè, Real Silos, Cavese calcio a 5, S. Anna Calcio a 5, A.C. Fala. Girone D: Brindisi a Tavola, Fava Turchina, C.D.M. Football Club, Via Montale ’06, Stalloni Italiani, Vae Victis, Pizz. da zio Graziano, La Corte, Anal-Colici. TERZA SERIE Girone A: Pgf Brodano, Celtic Vignola, Gelateria L'Era Glaciale, I Piedini, Pol. Acquaria, S. Giorgio e il Drago, Real Fanano, Decima, New Team Sestola. Girone B: F.C. Sandrone, Orcabus Bastiglia, Real Pigugno, Ubuntu, Sporting Foca, Atletico Balsamico, La Fantastica, Cristalauto, Circ. Az. Sanità Sassuolo Girone C: Real Tecnoposa, Ibiza 10, Modena Traslochi, Monfestino A, Real Nirano asd, Us Castelnuovo, R.Solu-

zioni- Red Horse, HTF Parchetto, Tempo Libero. Girone D: Artiglio, Alimentari Riccò, Galassi Pet Planet, Fava Turchina B, Mr. White Fc, Italmacero, Pol. Parr. Portile, M.C.W., I Galli FC. Girone E: Deha Wellness club, Black Angels, Boun da gninta, Super Gas, Delizia, Benny's Bar, Artax, I Castigamat, The Wall. Girone F: Lux Team, Springboks, FC Pastorino, Circolo Dipendenti Hera, Bar Ballantine's, Co.Mar Automazioni, Rock No War, Circ. Unicredit, Agriturismo Rubbio. Girone G: Il Moro, Forese Nord Extreme, Dreher Soccer, Avis I Palazzoni, Atletico Bari, Cartuning, Designe Fc, G.S.La Pieve Nonantola, R.P. Eagles Sassuolo, Newtech Computer. Girone H: Jokers, Long Island Ice Team, Melottica F.C., BPM, Superfigus, Us Rubierese allenatori, Pizzeria da Arturo, Bisci Basci, Anonimi 2011. Girone I: Rossi Carlo Meccanica, Ardor, Steel Project, MP3, Calcara-Samoggia, Il Fabbro del Borgo, New Team, Senza Sponsor, Appennino 2000. Girone L: Football Forever EAG, I Desperados, Chiaroscuro, Spartak Braida, Progetto Calcio Sassuolo, Circ. Boschetto Eag., Top Jet 06, Ferco Progetti, S.M. Tantra. Girone M: Fc Benessere, Fritti di Mare, ASD Calcio Polinago, ARCS Verica, Lama Café, HB Gombola, Pol. Savoniero, Polinago United. Girone N: La Vecchia Cantina, Black & White, Acciaieria di Rubiera, Orange-80˚ Miglio, Delled, Way Cups, Baccarani e Torri, J. Maritain. FEMMINILE Serie A: Magica G Vignolese, Mondial Sixteen, Freccia Flowers, Big-Ben Girls, Circolouslmo, Tequila Fc, Idrogas, Karl Stube-Sirenella, Drudi Montale, La Fonte ASD, Montefiorino Queens. Serie B: Calcio Giovani Asd, Audax Casinalbo, P.G.S. Smile ASD, Zerosei, Atletico Fiorano, CDR Girls, Pgf Brodano- PentaPugno, Fala Girls, Junior Pgs Smile, Maranello Sportiva, F.C. Maracaibo-Fenice, Guiglia B-Side.

Calcio a 7, boom di squadre e lunedì il via Novanta formazioni in quattro categorie : Basic, Mid e Top League e Over 35. Ecco i gironi ufficiali Ripartono i campionati Csi di Calcio a 7, disciplina che sta riscuotendo un successo straripante, tanto che le formazioni partecipanti sono passate dalle 74 della stagione scorsa alle 90 di quest’anno. Da lunedì, dunque, via alle sfide che vedranno impegnati gli iscritti sui vari campi della provincia. Le novità della stagione sono rappresentate dalle due nuove categorie inserite: la Mid League (che si interpone tra la Top e la Basic) e la categoria Over 35. Di seguito riportiamo l’elenco dei gironi divisi per categorie. TOPLEAGUE Girone A: San Geminiano Soccer, Le Zie del Negresco, Gelateria 2G, Kopia Service, Agriturismo Bellarama, Bar Cacciatori, Sporting Club Sassuolo, Friends, Top Immobiliare e Ti-Effe Service. Girone B: Gasp 75, Tommy Caffè, Ferri Ivan, Colombaro B.S., Gisal, Maver, Santa FC, Real Mirò, La Sudamericana e Ime Tecnology.

Calcio a 7, nuovo campo a Cittanova

Le squadre di Gasp 75 e Spartak Braga finaliste nel torneo estivo

MIDLEAGUE Girone A: Lasa Metalli, Friends United, Real Furia, Gli Amici di Leo, Freccia Azzurra, I Barolo, Atletico Turtlein, Klebbe D-Vino, Buscapè e Spartak Braga. Girone B: Rist. Pizz. Bulldog, S. Michelese C7, Amocar, Pizz. La Bruschetta, S.Vito C7, Pol. Cittanova, Independiente, Ferrari Autolux, Supertramp e Se-

lecta Team Invicta. BASICLEAGUE Girone A: Circ. La Palafitta, Sci Club Fiorano, Gelateria Slurp, Agriturismo Rubbio, Atletico Spezzano, SSS Benfica, Pizz. Il Galeone, Carrozzeria K1, Leonida e Luppi Serramenti. Girone B: Zaychik Moy Nicolaij, Domus Impianti, Cri. Sal. Service Soccer, Real Pura Vida,

Il calcio a 7 si arricchisce di un campo nuovissimo: domani, infatti, verrà inaugurato l'impianto di Cittanova, con carpo in erba sintetica di ultima generazione realizzato dall'azienda Green Power Service, già al fianco del Csi Modena nella realizzazione dell'impianto di San Donnino. Il campo di Cittanova, in strada Pomposiana 13/2, verrà utilizzato già da lunedì per ospitare le prime gare del campionato Open a 7 del Csi. Tutti, però, sono invitati all'inaugurazione (ore 17): la Polisportiva Cittanova accoglierà tutti i visitatori e riceverà gli omaggi delle autorità e pure di una delegazione del Csi Modena. Dopo la cerimonia, alle 18,30 si disputerà un torneo inaugurale di calcio a 7. Il campo, gran bella novità alla quale presto si aggiungerà quella di San Paolo, si può prenotare chiamando il numero 059/848088 (dalle 9 alle 13,30).

Vete Montana, Anni Azzurri, Campsent City, Atletico GM, La Panzanese e Pitbull Team. Girone C: US Massa, Biohealth Italia, Rist. Pizz. Red Rose, Atletico Garage, Real Bettullas, Antica Trattoria Toscana, New Bridge 2011, Statunitensili, SS West Ham e C.D. BPER. Girone D: FC Manzoteam, Pgf Brodano, Dedalus, Gunners

ASD, Jolli Sport, AC Lama 80, Saliceta, Hangover Spurs, ARCS Verica e Manitou. OVER35 Girone unico: Pol. Cittanova, Pol. Union 81, BP Prosciutti, All Stars Magreta, La Bottega D'Oltremare, Veteranos d'Espana, Rock No War, DuePalleggi.it – Maritain, Roteglia United e Puro Restaurant


Csi

VENERDÌ 30 SETTEMBRE 2011 GAZZETTA

53

Due arbitri di basket premiati daRaffaele Della Casa (Csi Modena)

La formazione Allieve dell’Amendola Volley Modena premiata per il sucesso nazionale conquistato a Lignano Sabbiedoro

Lapallavolosiscalda, iscrizioniaglisgoccioli C’è tempo fino all’11 ottobre per poter partecipare. Il 14 termine ultimo per il Misto. Tutte le categorie e i costi, campionati al via a inizio novembre Count down per il volley che ha vissuto il suo primo, importante momento con la festa delle premiazioni. Il campionato, 1˚ Trofeo Gec.al, scatterà la prima settimana di novembre: iscrizioni fino a martedì 11 ottobre, ad eccezione del Misto (venerdì 14). Giovanissimi Piccoli (U10). Nati nel 2002, 2003 e 2004; maschi, femmine e squadre miste; 4 giocatori; 3 set su 3; iscrizione gratuita; cauzione 80€; contributo gara 6,50€; spostamento gara 4€. Giovanissimi a 4 (U12). Nati nel 2000 e 2001; maschi, femmine e squadre miste; 4 giocatori; 3 set su 3; iscrizione gratuita; cauzione 80€; contributo gara

6,50€; spostamento gara 4€. Giovanissimi a 6 (U12). Nati nel 2000 e 2001; maschi, femmine e squadre miste; 6 giocatori con rotazione; 3 set su 3; iscrizione gratuita; cauzione 80€; contributo gara 6,50€; spostamento gara 4€. Ragazzi U12 misti. Nati nel 2000 e 2001; maschi,femmine e squadre miste; 6 giocatori senza rotazione; 3 set su 3; iscrizione gratuita; cauzione 80€; contributo gara 6,50€; spostamento gara 4€. Ragazzi Under 13. Nati negli anni 1999 e 2000; maschi e femmine; 6 giocatori; 3 set su 3; iscrizione 21€; cauzione 180€; contributo gara 12€; spostamen-

to gara 6€. Ragazzi (U14). Nati negli anni 1998 e 1999; maschi e femmine; 6 giocatori; 3 set su 3; iscrizione 21€; cauzione 180€; contributo gara 12€; spostamento gara 6€. Allievi Under 15. Nati negli anni 1997 e 1998; maschi e femmine; 6 giocatori; 3 set su 5; iscrizione 26€; cauzione 230€; contributo gara 15€; spostamento gara 6€. Allievi (U16). Nati negli anni 1996 e 1997; maschie femmine; 6 giocatori; 3 set su 5; iscrizione 26€; cauzione 230€; contributo gara 15€; spostamento gara 6€. Juniores (U18). Nati negli anni 1994 e 1995; maschi e femmi-

ne; 6 giocatori; 3 set su 5; iscrizione 26€; cauzione 250€; contributo gara 17€; spostamento gara 8€. Top Junior (U21). Nati nel 1990, 1991, 1992, 1993 e 1994; maschi e femmine; 6 giocatori; 3 set su 5; iscrizione 26€; cauzione 250€; contributo gara 17€; spostamentogara 8€. Open. Senza limiti d’età; maschi e femmine; 6 giocatori; 3 set su 5; iscrizione 52€; cauzione 270€; contributo gara 20€; spostamentogara 9€. Misto. Senza limiti d’età; 4 maschi e 2 femmine; 6 giocatori; 3 set su 3; iscrizione 52€; cauzione 420€; contributo gara 18,50€; spostamento gara 9€.

Calcio,volleyebasket Comincianoicorsi Non solo sport giocato: all’inizio di una nuova stagione il Csi Modena pensa anche alla formazione. Per questo già in questi primi mesi di attività verranno organizzati due importanti corsi per chi avesse voglia di vivere lo sport da un punto di vista diverso ma sicuramente affascinante come quello dell’arbitro. La figura dell'arbitro è di fondamentale importanza, fin dall'attività sportiva di base, non solo perché consente il regolare svolgimento di gare e campionati, ma anche per la funzione educativa che ricopre. E’ questo il motivo per cui, all'inizio di ogni stagione, il Csi riserva grande attenzione alla formazione di nuovi direttori di gara. Arbitri che si pongano quali soci e operatori sportivi al pari degli altri operatori associativi, consapevoli che il proprio ruolo è prima di tutto educare attraverso lo sport. A questo concetto si unisce nel Csi quello di arbitro operatore della comunicazione, quindi di persona deputata a determinare una corretta comunicazione tra tutte le componenti coinvolte in una ga-

ra, aiutandole a realizzare le finalità del gioco. Il corso per arbitri di calcio si terrà presso la sede provinciale del Csi (via del Caravaggio 71) da lunedì 10 ottobre: in programma 10 lezioni complessive (2 alla settimana), in cui verranno svolte esercitazioni sia pratiche sia teoriche. Al termine del corso vi sarà un esame, dopo il quale si potrà iniziare ad arbitrare gare del Csi. Il corso per fischietti di volley invece partirà lunedì 24 ottobre. Oggi, invece, termineranno le iscrizioni per il corso arbitri di basket, organizzato in collaborazione con la Federazione Italiana Pallacanestro (info al 3487402123). Grande attenzione anche per la formazione di nuovi allenatori, in particolare a novembre ci sarà il via al corsi per allenatori di basket, in collaborazione con il Coni di Modena (basket@csimodena.it). Tutti i corsi si svolgeranno presso la sede provinciale del Csi di Modena, in via del Caravaggio 71. Per ulteriori informazioni e per le iscrizioni sono attivi i seguenti contatti: formazione@csimodena. it o 3396594033 (Paolo Zarzana).

Tennistavolo, il tris modenese Cammarano, Badiali e Piacente vincono la medaglia d’oro nel Palio di Manzolino E’ stato un torneo avvincente il “Palio di Manzolino”, torneo di tennistavolo organizzato dalla Dynamis Manzolino in collaborazione con il Csi di Modena, che si è svolto domenica 25 settembre presso le palestra della suola elementare di Manzolino. Vi hanno preso parte 50 atleti, che divisi in 4 categorie, hanno dato vita a sfide combattute, in particolare nelle categorie Junior e Fitet nc, dove le finali sono terminate col punteggio di 3 a 2. In gran spolvero gli atleti modenesi, che hanno conquistato tre primi posti sui quattro disponibili. Nella categoria Junior Lorenzo Cammarano, della polisportiva Unione ’90 di San Felice, ha regolato in finale Matteo Fiumi (Faenza). A surclassare gli avversari nella categoria Adulti Csi è stato Franco Badiali, che in finale ha sconfitto con un secco 3-0 Marco Vezzosi della Virtus Casalgrande. Più combattuta la finale della categoria Finec nc, in cui Marco Piacente della Villa d’Oro si è aggiudicato

Il podio della categoria Junior

il primo posto soffrendo per 3-2 contro Giulio Paltrinieri della Pol. Unione ’90. Nei Giovanissimi la prima dei modenesi è stata Yulianna Yantso (Cdr), giunta terza. Queste le classifiche complete: Giovanissimi. 1˚ Michele Bignami (Zinella) 2˚ Matteo Vezzosi (Virtus Casalgrande) 3˚ Yulianna Yantso (CDR).

I primi classificati nella categoria Adulti Csi

Junior. 1˚ Lorenzo Cammarano (Pol. Unione '90) 2˚ Matteo Maria Fiumi (Faenza) 3˚ Lorenzo Borghi (Dynamis Manzolino). Adulti Csi. 1˚ Franco Badiali (L. A. Muratori Vignola) 2˚ Marco Vezzosi (Virtus Casalgrande) 3˚ Gennaro Cacciapuoti (Csi Modena). Fitet NC. 1˚ Marco Piacente

(Villa d'Oro) 2˚ Giulio Paltrinieri (Pol. Unione '90) 3˚ Marco Benini (Dynamis Manzolino). CALENDARIO La commissione del tennistavolo del Csi ha diramato il calendario per la stagione invernale. La prossima prova in programma sarà domenica 16 ottobre, quando a Cà Del Bosco, in provincia di Reggio Emilia, si svolgerà la

Podio tutto modenese nella categoria Fitet non classificati

prima prova Master regionale Csi. La chiusura è, invece, fissata per sabato 9 giugno con la festa di fine stagione a Manzolino. DUATHLON L’affascinante novità della passata stagione, il Duathlon, torna in palestra domenica 23 ottobre con la Coppa D’Autunno, presso la palestra di San Donnino a Modena in via della Genziana

18. L’appuntamento di Duathlon, che ricordiamo prevede 3 set di tennistavolo e 3 partite a bigliardino entrambi agli 11 punti, vedrà gli atleti sfidarsi in 3 categorie: il doppio maschile e femminile e il doppio misto. Le iscrizioni sono aperte fino a giovedì 20 ottobre e per informazioni è possibile scrivere al contatto e-mail gherra@live.it.


54

Csi

GAZZETTA VENERDÌ 30 SETTEMBRE 2011

Calcioa5,scattanoitorneidiCarpi

Il calendario della prima giornata in Prima, Seconda e Terza serie. Si comincia il 10 ottobre. Regolamento e novità Tutto pronto per il via alla stagione 2011-12 nel calcio a 5 targato Csi Carpi. Di seguito riportiamo il calendario del 1˚ turno di gioco in ogni categoria, con palestre ed orari, e tutte le informazioni utili alle società. I campionati scatteranno lunedì 10 ottobre. Su www.csicarpi.it, nell'apposita sezione, potete trovare lo sviluppo dei calendari di ogni categoria. CALENDARIO1ºTURNO Prima serie. Mercoledì 12/10: Warriors-Bar Maggiolino (Nuove Fassi Carpi 20,15), Bahia Soccer-PM Servizi A tutto campo (Nuove Fassi Carpi 21,15), Warriors Junior-Idromari Spazio Sei (Nuove Fassi Carpi 22,15), Milehouse Cafè-Tribhune Bar (Circolo Tennis Soliera 21), Athletic Cavezzo-Real PJ (Circolo Tennis Soliera 22). Giovedì 13/10: Mondial Carpi Costruzioni-Pyro Shop Sorbara (Circolo Tennis Soliera 21,30), Mondial Bertani Gadget-Aneser Fc Havana (Circolo Tennis Soliera 22,30). Seconda serie. Mercoledì 12/10: Fc El Merendero-Pol. Sorbara (Palestra Sorbara 21), Tiger United-Pro Patria San Felice (Palestra San Felice 21,30). Giovedì 13/10: Wine&Wine Virtus Cibeno-Tecnocasa Cibeno (Palestra Loschi Soliera 20,40), Mondial German Car-Ravarino Five (Palestra Loschi Soliera 21,40), Vespe Matte-Figuerense (Palestra Loschi Soliera 22,40), Articolo 118-Tecnoservizi (Aneser Novi 21,40), Vento del Nord C5-Attila Ungheni (Aneser Novi 22,40). Terza serie A. Mercoledì 12/10: Off. Malavasi Pian. Calcio-Forno Arte Bianca (Palestra Sorbara 22), Ferramenta Vancini-Fc Mortizzuolese (Palestra San Felice 20,30), Vis San Prospero-Gnu Massese (Palestra San Felice 22,30), New Team Evo-Olimpique Mirandola (C.T. Mirandola/stadio Lolli 21). Venerdì 14/10: Old Mortizzuolese-Serregiardini Mirandola (Palazzetto Mirandola 21,30), Olimpique Le Cache-2D Impianti Elettrici (Palazzetto Mirandola 22,30). Terza serie B. Martedì 11/10: Tabaccheria Gradellini-Giampa St. Tessile (Aneser Novi 20,40), Mondial Network 1-Sei Union Carpi (Aneser Novi 21,40), Branco Studio 121-Pampas (Aneser Novi 22,40), Italpan Fc-Le Locomotive (Palestra Loschi Soliera 21,40), Mondial Cantina S. Croce-Barcellano Futsal (Palestra Loschi Soliera 22,40). Riposa: Real Mai Dit X

La formazione del Bahia Soccer che sarà protagonista nel campionato di Prima Serie di Calcio a 5

Cafè. Terza serie C. Lunedì 10/10: La Ferramenta La Patria-Flockwear (Pala Patria Carpi 20), I Rovers-Tecnomec (Pala Patria Carpi 21), Sueda Cafè Futsal- New Team (Pala Patria Carpi 22), Ariolas “A”-Figli di Facebook (Scuole Medie Rolo 21), D.D.T.-Fc Centro Calcolo (Scuole Medie Rolo 22). Riposa: Dina-

mo Keglevich. Terza serie D. Mercoledì 12/10: Presto Clean Lavarapido-Trattoria Baldini (Pala Patria Carpi 20), Real Tre Corone-Mondial Rapid Wi/En (Pala Patria Carpi 21), Favelas Fc-Cormagnus (Pala Patria Carpi 22), Aimag-Atl. Rolo Carletto & i g.i. (Aneser Novi 21,40), Us Carpine-Dress Rehearsal BH (Aneser

Novi 22,40). Riposa: Ac Condomini. Terza serie E. Venerdì 14/10: Seleçao-Ac Medolla (Palestra Loschi Soliera 20,40), Carpi United-White Bulls (Palestra Loschi Soliera 21,40), Soliera Suns-I Maschi (Palestra Loschi Soliera 22,40), Green Wallera-The Fighters (Pala Patria Carpi 20), Sporting Mambo-Fc Atletico

Mandrillo (Pala Patria Carpi 21). Riposa: GDS. VARIAZIONEPALESTRE Il Comune di Carpi ha comunicato l’indisponibilità della palestra Vallauri al giovedì, facendo anche sapere che entro fine 2011 sarà consentito l’utilizzo al giovedì della palestra Fassi. Fino a quella data, ancora non comunicata, la Prima serie gioche-

rà nelle seguenti palestre: 3 ore il mercoledì alla Fassi (20.15, 21.15 e 22.15), 2 ore il giovedì al Circolo Tennis Soliera (21.30 e 22.30), 2 ore il mercoledì al Circolo Tennis Soliera (21 e 22). AFFILIAZIONIMANCANTI Senza i documenti dell'affiliazione non è possibile per una società effettuare il tesseramento, quindi le società non potranno scendere in campo fino a quando non porteranno i moduli al Csi Carpi, perdendo a tavolino tutte le partite. Da questa stagione, poi, l’arbitro è autorizzato a non far scendere in campo i giocatori sprovvisti di tesserino Csi, nemmeno se mostrano un documento di identità. Sarà anche obbligatorio riportare, nella distinta di gara, il numero di tessera Csi accanto al nominativo di ogni giocatore. SQUADRESTESSASOCIETA’ Le società che hanno più squadre nella stessa serie (anche se in gironi diversi), pur se con la stessa affiliazione, devono far pervenire prima dell’inizio del campionato la lista giocatori di ogni squadra al Csi. Senza tali liste non si può scendere in campo. APERTURAUFFICI Gli uffici del Csi Carpi, in viale Peruzzi 22 (Casa del Volontariato, interno 41), sono aperti al mattino dal lunedì al sabato, dalle 9,30 alle 12,30, e nei pomeriggi di lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 16 alle 19.

Teatro,musicaearbitri:ilpiattoèricco Tutti i corsi e gli incontri provinciali e regionali organizzati in vista della prossima stagione

Gli arbitri di pallavolo Barbieri, Falavigna e Rebecchi

CORSIDI MUSICAE TEATRO Inizieranno l’11 e il 13 ottobre i corsi proposti dal Csi Carpi per il 2011/12. “Alle Porte della Musica”, tenuto da Marcella Menozzi, proporrà ai bambini la conoscenza e l’avviamento alla musica, mentre “Teatro e Recitazione”, tenuto da Elisa Lolli per bambini e per adulti, farà calare i partecipanti nel mondo dell'interpretazione e del palcoscenico. I corsi, che proseguiranno fino a maggio, si svolgeranno nelle sale della Scuola di Danza Surya in via 4 Novembre, a Carpi. Informazioni presso la sede Csi Carpi o presso Surya. APPUNTAMENTI Presso la sede del Csi Carpi (via

Peruzzi 22, interno 41 presso la Casa del Volontariato) sono previsti a breve diversi appuntamenti: questo lunedì inaugureranno la stagione gli arbitri di calcio a 5, con l’incontro di aggiornamento e programmazione; lunedì 10, poi, è in programma l'incontro del Consiglio direttivo di Comitato, mentre martedì 18 sarà la volta degli arbitri di pallavolo. INCONTRIREGIONALI Sabato e domenica scorsi Salsomaggiore ha ospitato lo stage regionale degli arbitri Csi. Alcuni arbitri di calcio a 5 e pallavolo del Comitato carpigiano del Csi hanno partecipato alle lezioni di aggiornamento tecnico e sui valori associativi in vista

dell’inizio dell'attività regionale. Sabato 8 ottobre presso la sede del Csi Carpi si terrà l’incontro regionale dei responsabili delle attività sportive e della formazione per discutere dei programmi sportivi e associativi del Csi dell'Emilia-Romagna. CORSOARBITRIVOLLEY Il Comitato Csi di Carpi organizza un corso per arbitri di pallavolo. In particolare si cerca di sviluppare questa importante categoria nel territorio Nord della nostra provincia. Requisiti richiesti: aver compiuto 16 ed essere animati da tanta buona volontà. Informazioni e iscrizioni presso la sede del Csi Carpi, inizio del corso previsto per martedì 11 ottobre.

gazzetta di modena 30 settembre 2011  

8 pagine dedicate al CSI di Modena

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you