Page 1

Portfolio modus operandi

N.B. Il seguente documento è in continuo aggiornamento, Ci scusiamo per la momentanea scarsità dei contenuti. Vi invitiamo a consultare il nostro book periodicamente.

venerdĂŹ 30 aprile 2010


le attivita’ di cpu. PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO COMUNALE : -

Progetto di Piano di Governo del Territorio Valutazione Ambientale Strategica Componente geologica del PGT

STRUMENTI INTEGRATIVI DELLA PIANIFICAZIONE COMUNALE : reticolo idrico - piano del sottosuolo - zonizzazione acustica - mobilità - informatizzazione ed implementazione del S.I.T. - soluzioni innovative cartografia tematica, modalita’ operative, qualita’ delle indagini e gestibilita’ degli elaborati -

ALTRE ATTIVITÀ IN MATERIA URBANISTICA EDILIZIA : -

progettazione edilizia progettazione piani attuativi urbanistici seminari consulenza

venerdì 30 aprile 2010


PROGRAMMA DI LAVORO DEL PROGETTO DI PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO Quadro ricognitivo e programmatico

Sono quelle operazioni di ricognizione delle intenzioni di intervento, delle aspettative dei cittadini, degli operatori del settori, della P.A. e delle condizioni economiche, sociali e territoriali nelle quali si collocano. In particolare il lavoro riguarderà :

- Proposte e aspettative : raccolta e catalogazione delle istanze presentate dai cittadini in vista

dell’elaborazione del PGT (art. 13, co. 2, LR 12/05) e nella loro rappresentazione in cartografia; il tutto corredato da un commento sui temi sollevati dalle istanze nel loro complesso. Organizzazione di incontri pubblici e colloqui e/o interviste finalizzate ad identificare i temi principali all’attenzione dei cittadini ed i problemi che dovranno essere affrontati nella redazione degli strumenti urbanistici ed a concretizzare le forme di partecipazione della cittadinanza alle scelte del PGT.

- Popolazione, attività economiche, abitazioni : raccolta di dati statistici riferiti alla demografia, alle

attività produttive, al patrimonio di edilizia abitativa, confrontati per soglie storiche e per ambiti territoriali di riferimento. Definizione del fabbisogno di alloggi di tipo economico-popolare o di edilizia convenzionata.

- Inquadramento sovracomunale: individuazione dei limiti ed in generale delle condizioni imposte alla pianificazione comunale da strumenti e vincoli di varia natura di livello sovracomunale.

- Ricognizione delle politiche territoriali e delle indicazioni di sviluppo o di salvaguardia tracciate da enti diversi : i comuni contermini, la Provincia, la Regione, enti di settore e consorzi.

Quadro conoscitivo del territorio comunale

Consiste nella raccolta, sistematizzazione e sintesi delle informazioni che saranno utilizzate per la costruzione della base dati territoriale. Fra i temi principali da affrontare si citano :

- Vincoli di qualsiasi natura, insistenti sul territorio comunale, che hanno effetti sull’edificabilità dei

suoli, sulla qualità delle aree, sulla salvaguardia delle infrastrutture, sul paesaggio, su singoli elementi di interesse o di attenzione. - Stato del territorio, ossia tutte le informazioni relative alle condizioni ed all’uso del territorio comunale, letto per elementi, aree, sistemi. La qualificazione dell’agglomerato urbano e delle sue parti e quella del territorio inedificato. L’individuazione di singoli elementi di interesse con indicazione delle relative modificazioni. Valutazioni sulla distribuzione nel territorio comunale delle attività e delle residenze. - Formazione del territorio, degli insediamenti e del paesaggio, letta attraverso l’individuazione di soglie storiche significative ai fini della determinazione delle ragioni profonde del disegno attuale dell’agglomerato urbano e del territorio inedificato. Identificazione delle metrici morfologiche della formazione del territorio e del suo paesaggio, tanto quello urbano che quello dei terreni inedificati. - Stato di attuazione degli strumenti urbanistici vigenti, quale operazione volta a garantire la continuità delle scelte amministrative tenendo sotto controllo il passaggio dalla strumentazione urbanistica vigente al PGT.

venerdì 30 aprile 2010

Esempio di tavola dei vincoli con la sovrapposizione delle istanze


redazione del documento di piano Quadro ricognitivo e programmatico

Sono quelle operazioni di ricognizione delle intenzioni di intervento, delle aspettative dei cittadini, degli operatori del settori, della P.A. e delle condizioni economiche, sociali e territoriali nelle quali si collocano. In particolare il lavoro riguarderà :

- Proposte e aspettative : raccolta e catalogazione delle istanze presentate dai cittadini in vista

dell’elaborazione del PGT (art. 13, co. 2, LR 12/05) e nella loro rappresentazione in cartografia; il tutto corredato da un commento sui temi sollevati dalle istanze nel loro complesso. Organizzazione di incontri pubblici e colloqui e/o interviste finalizzate ad identificare i temi principali all’attenzione dei cittadini ed i problemi che dovranno essere affrontati nella redazione degli strumenti urbanistici ed a concretizzare le forme di partecipazione della cittadinanza alle scelte del PGT.

- Popolazione, attività economiche, abitazioni : raccolta di dati statistici riferiti alla demografia, alle

attività produttive, al patrimonio di edilizia abitativa, confrontati per soglie storiche e per ambiti territoriali di riferimento. Definizione del fabbisogno di alloggi di tipo economico-popolare o di edilizia convenzionata.

- Inquadramento sovracomunale: individuazione dei limiti ed in generale delle condizioni imposte alla pianificazione comunale da strumenti e vincoli di varia natura di livello sovracomunale.

- Ricognizione delle politiche territoriali e delle indicazioni di sviluppo o di salvaguardia tracciate da enti diversi : i comuni contermini, la Provincia, la Regione, enti di settore e consorzi.

Quadro conoscitivo del territorio comunale

Consiste nella raccolta, sistematizzazione e sintesi delle informazioni che saranno utilizzate per la costruzione della base dati territoriale. Fra i temi principali da affrontare si citano :

- Vincoli di qualsiasi natura, insistenti sul territorio comunale, che hanno effetti sull’edificabilità dei

suoli, sulla qualità delle aree, sulla salvaguardia delle infrastrutture, sul paesaggio, su singoli elementi di interesse o di attenzione. - Stato del territorio, ossia tutte le informazioni relative alle condizioni ed all’uso del territorio comunale, letto per elementi, aree, sistemi. La qualificazione dell’agglomerato urbano e delle sue parti e quella del territorio inedificato. L’individuazione di singoli elementi di interesse con indicazione delle relative modificazioni. Valutazioni sulla distribuzione nel territorio comunale delle attività e delle residenze. - Formazione del territorio, degli insediamenti e del paesaggio, letta attraverso l’individuazione di soglie storiche significative ai fini della determinazione delle ragioni profonde del disegno attuale dell’agglomerato urbano e del territorio inedificato. Identificazione delle metrici morfologiche della formazione del territorio e del suo paesaggio, tanto quello urbano che quello dei terreni inedificati. - Stato di attuazione degli strumenti urbanistici vigenti, quale operazione volta a garantire la continuità delle scelte amministrative tenendo sotto controllo il passaggio dalla strumentazione urbanistica vigente al PGT.

venerdì 30 aprile 2010

Esempio di tavola dei vincoli con la sovrapposizione delle istanze

cpu book 1  

modus operandi

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you