Issuu on Google+

redazione@corrieredellisola.com

PRImO PIANO

a pag. 2

SPORT •

NOttE DI PROtEStA TROVATO l’ACCORdO COn GlI AuTOTRASPORTATORI

Itf

a pag. 13

PASSIONE tEAtRO InTeRVISTA A MIlenA CASSAnO Anno XVII - n. 2 • 17 - 23 Gennaio 2013

settimanale gratuito delle isole di Ischia e Procida • www.corrieredellisola.com

Polemica sociale e invito a riflettere sono ancora una volta al centro delle omelie di Don Carlo Candido che denuncia il grave problema dell’usura. Nel nostro speciale abbiamo cercato di approfondire il ruolo delle banche, con il direttore della filiale del Banco di Napoli, Sergio Lauritano, e ascoltato le opinioni dei Sindaci Arnaldo Ferrandino e Paolino Buono.

POLItIcA

a pag. 9

ISOLA

LE cANDIDAtuRE DI bANDIERA AbuSIvISmO E DEPuRAzIONE I POlITICI ISChITAnI Alle PROSSIMe elezIOnI PRObleMI VeCChI, denunCe nuOVe?

a pag. 11

SPORt L’ISchIA vINcE ANcORA neSSunA SORPReSA

a pag. 18


2

• PRIMO PIAnO

17 -23 Gennaio 2013

www.corrieredellisola.com

Trovato l’accordo per le corse notturne

NOTTE DI PROTESTA

• di Francesco Castaldi

è

iniziata con il favore delle tenebre la protesta degli autotrasportatori ischitani del settore ortofrutticolo ed ittico. La motivazione che ha portato al blocco riguarda la soppressione delle corse delle 2.30 e delle 4.30 da Pozzuoli. Verso le 2.15 di martedì i primi camion hanno cominciato ad occupare i porti di Ischia e di Casamicciola. Attorno alle 2.40 alcuni membri del Circolo di Rifondazione Comunista hanno espresso solidarietà ai trasportatori, recandosi sul porto di Ischia muniti dei propri vessilli. Alle 3.00 si evidenziano i primi disagi: scarseggiano i generi alimentari di prima necessità sulla nostra isola (in particolare formaggio, latte e pesce). I manifestanti trascorrono la notte

all’addiaccio, ma non demordono. Secondo quanto dichiarato al nostro settimanale da Antonietta Manzi (PRC Ischia)«il blocco continua, malgrado le notizie giunte sul presunto accordo stipulato in Regione dall’onorevole Domenico De Siano (…). Ovviamente, prima di poter avanzare giudizi, bisognerà aspettare l’ufficialità del provvedimento, dal momento che esso potrà essere operativo soltanto con il beneplacito delle sei amministrazioni locali». Per dovere di cronaca, in base alle notizie diffuse in rete nel corso delle ultime ore, ci risulta che fino al 24 marzo, proprio per ripristinare le corse notturne, sarà necessario sopprimere due corse diurne (presumibilmente quelle delle 16.35 da Ischia per Napoli e quella delle 18,30 da Napoli per Ischia), e questo

per non gravare ulteriormente sulle già di per sé sconquassate casse regionali. Tuttavia, a decorrere dalla medesima data, sia le corse diurne sia quelle notturne saranno ristabilite. Per il momento la situazione, dunque, è in fase di stallo, con i manifestanti che si alterneranno per presidiare costantemente il porto di Ischia, letteralmente invaso dai camion. La protesta andrà avanti a tempo indeterminato, finché non saranno avanzate delle garanzie soddisfacenti da parte delle istituzioni competenti. Stando alle parole di Fabio Vecchiolla (PRC), che ritiene “una soluzione tampone assolutamente poco credibile” quella di De Siano, nel pomeriggio di martedì ci sarà un incontro con gli studenti, in modo coinvolgerli nella protesta. Intanto in redazione giunge una nota del primo cittadino di Ischia Giosi Ferrandino, che riportiamo

nella sua interezza «In riferimento all’oggetto, si rappresenta la più viva preoccupazione dell’Amministrazione comunale di Ischia in relazione alle ripetute sospensioni delle Corse OSP giornaliere Ischia-Procida-Napoli / Napoli-Procida-Ischia effettuate dal vettore pubblico, a mezzo aliscafi e traghetti. Tali corse devono assicurare la continuità territoriale delle isole di Ischia e Procida, e le ripetute sospensioni che si stanno registrando da diversi giorni, ad orari alterni, con decisioni immotivate ed univoche da parte dei vettori, rappresentano interruzione di pubblico servizio a tutti gli effetti di fatto favorendo i vettori privati. La totale inerzia dell’Ente Regione, conferma quanto la stessa autorità non abbia assolutamente contezza della reale, drammatica, situazione in cui

versano i trasporti nel Golfo. Al riguardo, tenuto conto che la illegittima sospensione delle corse OSP operata dalla CAREMAR, senza previsione regionale di vettori sostitutivi atti a garantire il servizio minimo di che trattasi, determina notevolissimi danni all’utenza delle Isole facendo venir meno la sostanzialità del diritto alla mobilità e continuità territoriale, si ravvisa che le amministrazione delle Isole in violazione del procedimento continuano a non essere informate. Peraltro, la mancata indizione della gara per l’affidamento delle corse O.S.P. da e per le Isole continua a creare grave pregiudizio al sistema dei trasporti marittimi nel Golfo di Napoli confermando una condizione di incertezza e grave danno all’utenza. Alla Procura della Repubblica, che legge per conoscenza, si rappresenta quanto evidenziato anche in ordine alla valutazione della sussistenza di eventuali ipotesi di reato nei fatti esposti Al Prefetto di Napoli si richiede la possibilità di valutare un intervento in relazione alla interruzione di servizi pubblici essenziali. Si resta in attesa di cortese ed urgente riscontro».

Editoriale

NOi ARmiAmO, vOi PARTiTE • di Graziano Petrucci

N

on stupisce che i sei sindaci, improvvisate teste di cuoio, siano passati all’assalto del deposito Eav per liberare gli autobus, immagine - simbolo di un’isola in manutenzione. Non stupisce nemmeno che ci sia voluto del tempo per maturare una tale azione a ridosso delle elezioni. Monitorati dall’occhio vigile della stampa i sei ispettori,

con slancio di generosità, hanno fatto domande e preso contatto con i vertici Eav a Napoli. Le trattative per il rilascio sono in corso. Stupisce invece chi è ancora incastrato nella speranza di gesti salvifici o in colpi di scena mediatici. O l’immobilismo delle amministrazioni che non accennano a creare un progetto di trasporti sostitutivo con i taxi; oppure il disinteresse alla politica, se non nelle forme tradizionali del dare per avere. Una popolazione che, ora

CORRIERE DELL’ISOLA è un settimanle distribuito gratuitamente ogni giovedì ad Ischia e Procida,

DIRETTORE RESPONSABILE Diego Mattera d.mattera@corrieredellisola.com

Registrazione al tribunale di Napoli n. 4816 del 20/11/1996

www.corrieredellisola.com redazione@corrieredellisola.com tel. +39 08119503495

in letargo, apparentemente si sveglierà con l’arrivo delle belle giornate. Il tour guidato nel cimitero dei bus, però, suggerisce anche un’altra cosa. C’è uno stimolo embrionale a cooperare uniti. Pure se a ognuno dei sei mancano le basi per promuovere una partecipazione reale sui territori di propria competenza. La grinta è assente, succube di lotte intestine, di contrasti tra minoranze e maggioranze, correnti di questo o quell’altro e clientelismi deviati che da sempre

SOCIETA’ EDITRICE Nuvola Grafica Via M. Schioppa 78 - Forio (NA) PROGETTO GRAFICO, IMPAGINAZIONE E STAMPA Nuvola Grafica www.nuvolagrafica.it

hanno incrociato la politica. C’è l’esigenza di ritrovare una rappresentatività rinnovata da una tutela diversa dell’interesse collettivo, non solo quello di pochi, per sviluppare logiche nuove. Sino a quel momento ci sarà solo il sensazionalismo da parte della politica, come occupare – così il sindaco di Ischia – il consiglio regionale. Nella speranza di trovare qualche traghetto disponibile capace di portarci in terraferma.

Collaborano con la redazione: Stefano e Pancrazio Arcamone, Pietro Di Meglio, Sacha Savastano, Iacopo Ielasi, Francesco Castaldi, Annamaria Punzo, Paola Casulli, Graziano Petrucci, Claudio Iacono, Alessandro De Cesaris, Elvira Agnese, Federica Formisano, Isabella Puca Foto: F. Trani, S. De Sanctis, L. De Luise

CONCESSIONARIA PER LA PUBBLICITA’ Nuvola Grafica Via Mons. Schioppa 78 • 80075 Forio (NA) Tel. +39 081 19503495 Mob. +39 3409360501 corrieredellisola@nuvolagrafica.it commerciale@corrieredellisola.com


redazione@corrieredellisola.com

3

PRIMO PIAnO •

17 -23 Gennaio 2013

all’interno

dal 8 gennaio 13 al 7 febbraio 20

quisto l’iniziativa che difende il tuo potere d’ac

GALBANI G A GALBANINO GAL GR 270

PRIMO PEZZO

3,00

DI SCONTO

SUL SECONDO PEZZO

0,60

PAGHI 2 PEZZI PAG

3,60 ...IN PIÙ TANTE ALTRE OFFERTE

0 50

1 49

SUCCHI VARI GUSTI ML 200 X 3

REGINA DI CUORI ASCIUGONI 3R ROTOLI

€ 0,83 AL LT

Tradizione, Qualità e Convenienza

offerte valide dal 18 al 28 gennaio 2013

Forio • Via Monterone, 31 80075 Forio d’Ischia (NA) – Tel. 081-997802

Fiaiano • Via Duca degli Abruzzi, 69 80070 Barano d’Ischia (NA) – Tel. 081-989070

Lacco Ameno • Via Barente, 11 80076 Lacco Ameno (NA) - Tel. 081-980329

Panza • Via Mario d’Ambra, 30 – Loc.Panza 80075 Forio d’Ischia (NA) – Tel. 081-908599

Barano • Via Corrado Buono, 13 80070 Barano d’Ischia (NA) – Tel. 081-905627

Casamicciola • Via Cumana, 19 80074 Casamicciola T. (NA) – Tel. 081-3330145

www.mydeco.it

Barano • Via Duca degli Abruzzi, 70 80070 Barano d’Ischia (NA) • Tel. 081-19368900 Forio - Via Monterone 8 80075 Forio (Na) Tel. 081-19368246


4

• SPeCIAle uSuRA

17 -23 Gennaio 2013

www.corrieredellisola.com

Polemica sociale e invito a riflettere sono ancora una volta al centro delle omelie di Don Carlo Candido

UN’ iSOLA Di SANTi... • di Elvira Agnese • foto di Lucia De Luise

L’

«Con la crisi economica che stiamo vivendo l’usura sta diventando una piaga sociale su quest’isola»

vieni a provare da noi gratuitamente

i Gioielli del Fumo

il miglior modo per smettere di fumare

Le Gemme _ Corso Francesco Regine, 3 80075 Forio NA | Info_081 5071109

isola nuda e cruda, svelata ancora una volta da un uragano mediatico, che ha sollevato il pesante drappo di perfezione che ci impedisce, spesso, di guardare la realtà così com’è. Proprio così: convinti che Ischia sia un paradiso terrestre, impermeabile ai problemi del mondo, facciamo ancora fatica a capire che, invece, ogni luogo abitato dall’uomo è destinato ad ospitare anche difetti e imperfezioni. Fin troppo stupore – che resta fine a se stesso se non seguito da provvedimenti seri – ha infatti suscitato in questi giorni la “rivelazione” che ad Ischia la piaga dell’usura esista da tempo e che si aggravi di anno in anno, di crisi in crisi. Come se quel mare che ci circonda bastasse a tenere alla larga le corruzioni che ammalano il resto del mondo, o come se noi non fossimo in grado di crearne di squisitamente nostre. Ancora una volta è Don Carlo Candido, la cui missione è quella di avvicinare i fedeli al cielo, a riportarci paradossalmente con i piedi per terra. Dal pulpito del Santuario di San Giovan Giuseppe della Croce d’Ischia, questa è stata la volta dell’usura: «Con la crisi economica che stiamo vivendo l’usura sta diventando una piaga sociale su quest’isola» si è lasciato “scappare” durante l’omelia, facendo subito notizia. «Questo fenomeno è antico quanto il mondo, tanto che se ne parla

già nell’antico testamento. Come si può pensare che non vi sia sulla nostra isola?» ha poi approfondito ai nostri taccuini. Raccontando: «Sono stato in contatto con persone cadute nella trappola dell’usura fin dall’inizio del mio ministero nel 1996. Anzi, in quel periodo il problema assumeva già un’enorme entità poiché, durante il boom economico isolano dagli anni ’70 agli anni ‘90, erano in molti a disporre di grosse liquidità che decidevano di mettere a disposizione per queste opere da “benefattore”». Benefattore, già: un termine non scelto a caso, per via del «tipo di rapporto che si viene a creare e a causa della pesante coercizione psicologica, l’usuraio arriva a passare (o meglio a farsi passare) per benefattore, mentre la vittima comincia a sentirsi l’unico colpevole, e questo meccanismo, comune anche ad altri fenomeni di corruzione, è ciò che rende il tutto ancor più preoccupante». Adesso, poi, nella morsa dell’usura non finiscono più solo i padri di famiglia, ma anche imprenditori che fino a qualche tempo fa potevano vantare una certa agiatezza economica. «La crisi sta colpendo tutti e società come Equitalia hanno contribuito ad aggravare il senso d’oppressione del cittadino. Il sistema economico è un cane che si morde la coda e l’impossibilità di avere accesso ad un prestito di questi tempi, aggrava fortemente la situazione. Così le banche e il sistema statale, in primis, diventano loro stessi causa del problema, quando non lo


redazione@corrieredellisola.com

5

SPeCIAle uSuRA •

17 -23 Gennaio 2013

IPOCRITI E CRAVATTARI avallano addirittura, dal momento che “creano la malattia e allo stesso tempo non danno accesso alle cure”». Andare poi più a fondo nella ricerca delle cause è ancora più complesso: «In una realtà come la nostra, in cui convive sullo stesso territorio un numero elevato di imprese, l’equilibrio è assolutamente precario, e non si può più chiudere un occhio ad esempio sulla concorrenza sleale, che quando non può essere considerata illegale, è comunque un atto di sciacallaggio di cui un cristiano non dovrebbe macchiarsi mai e che sta destinando un gran numero di attività ricettive all’inevitabile fallimento». Così il fenomeno cresce e si alimenta. «Per fortuna non raggiunge ancora proporzioni allarmanti perché se fino a pochi anni fa erano in tanti a potersi permettere di improvvisarsi “cravattari”, oggi con le difficoltà economiche che stiamo attraversando, è difficile trovare sul territorio chi abbia capitale tale da rischiare di darne in prestito una parte. Non c’è però da star tranquilli, perché se l’usura nostrana sembra ormai in decadenza, essa ha prontamente ceduto il passo al fenomeno d’esportazione, che porta con sé conseguenze ancora più gravi. Se ogni giorno vediamo aziende chiu-

dere i battenti, o cedere la gestione a imprenditori d’oltremare, il motivo è anche questo. Del resto perché sennò si verrebbe ad investire su un territorio il cui bacino d’utenza è minimo per ben 8 mesi l’anno?». Ci chiediamo però come mai abbia scelto di parlare di quest’argomento: «Io ho scelto di portare sempre alla luce i problemi sociali che corrodono la nostra isola, perché essere cristiani non vuol dire essere alienati dalla realtà. Non posso star fermo a guardare la mia isola naufragare e non posso nascondere che anche qui come altrove, l’omertà è la principale alleata di chi ha scelto di perseguire le vie dell’illegalità. Bisogna invece cominciare a denunciare quello che non va, e stupirà i più ipocriti sentire che su quest’isola di problemi ce ne sono molti. Dalle dipendenze da sostanze o da slot machine, per le quali vantiamo un primato nazionale, ad un ambiente stuprato dagli interessi dei singoli, avallati dal lassismo della politica e dal menefreghismo di tutti». La scelta di legare la critica al Giubileo che si apre proprio in questi giorni non si rivela casuale. «San Giovan Giuseppe è una delle figure storiche oltre che religiose più attuali che vantiamo sull’isola. Egli conosceva bene i suoi conterranei e

ne criticava soprattutto la litigiosità e la tendenza a restare divisi, che faceva perder loro di vista le potenzialità di queste terre. Voglio così che questo momento faccia da sprone per gli ischitani ad unirsi. Sappiamo bene che per nostra natura fino a quando un problema non arriva a toccarci personalmente non siamo in grado di impegnarci e di scendere in campo per risolverlo, ma ora siamo costretti a rimboccarci tutti le maniche. Anche per questo nella mia omelia ho parlato di un “tavolo di concertazione giubilare”, che veda riunite tutte le autorità competenti. È arrivato il momento che si impegnino seriamente per il bene del territorio. Certo ottenere il famigerato comune unico sarebbe la soluzione migliore, affinché si smetta di pensare ognuno solo al proprio tornaconto, e per arrivare ad affidare la gestione del bene pubblico a politici che vantino qualcosa in più di un pugno di voti». In attesa, poi, che la società civile si assuma le sue responsabilità in merito a questo morbo dilagante, ci rivela: «Spero con il Vescovo che verrà di poter affrontare seriamente quest’argomento, cercando di fare qualcosa in più di un singolo aiuto, che a lungo andare diventa solo controproducente. Mentre i Comuni dovrebbero cominciare anche a fornire un aiuto pratico, con economisti ad esempio che insegnino ad affrontare questo tipo di difficoltà». Ma la strada è ancora lunga e il problema ha radici ben più profonde, come conferma il parroco parlando di

un vuoto culturale che contribuisce non poco a bloccare il vero sviluppo sociale, permettendo ad ogni tipo di malcostume di fiorire proprio facendo leva sulla nostra ignoranza e sul nostro menefreghismo. «Per questo il lavoro dei media, della scuola e non ultimo della Chiesa è indispensabile a formare coscienze pensanti». Non risparmia certo neppure una critica alla scuola,



nella quale abbiamo assistito in questi ultimi anni a un’innegabile decadenza, ma anche questo del resto comincia a sembrare parte del medesimo piano. Ma se un pensatore cinese di qualche secolo fa sosteneva che un governo di saggi deve “riempire i ventri e infiacchire le volontà”, succederà qualcosa almeno adesso che il popolo comincia ad avere anche fame?

    

Prodotti da Sudamerica, Asia, Africa, Europa dell'Est...    

Tofu Mori-nu

Dolce ai semi di girasole

Sake Haiku

Fanta all'Uva

Unico rivenditore a Ischia

Ingredienti per Sushi

Spezie Indiane

(Curcuma, Curry, Garam Masala)

VIENI A TROVARCI

Platano

Riso Basmati Himalayan

Guaranà Antarctica

"Vasto Assortimento di Salse da tutto il mondo! Salsa messicana, salsa greca, salsa india, salsa inglese...

Cell. 349 6181619 - 388 1934316 Via delle Terme, 19 (S.Ciro) 80077 ISCHIA


6

• SPeCIAle uSuRA

17 -23 Gennaio 2013

www.corrieredellisola.com

Le opinioni di Arnaldo Ferrandino e di Paolino Buono

UN’OMELIA “PARTiCOLARE”

• di Francesco Castaldi

A

d oltre una settimana dal polverone mediatico generatosi dalle sentenziose dichiarazioni rese da don Carlo Candido nel corso della sua omelia del primo gennaio, alla presenza di molte autorità politiche e delle forze dell’ordine, ci è sembrato opportuno – e in ossequio alla completezza d’informazione – contattare alcuni amministratori locali per comprendere meglio cosa ne pensino del problema usura sulla nostra isola. Scambiamo qualche rapida impressione con Arnaldo Ferrandino, sindaco del Comune di Casamicciola Terme «Premetto che non ero presente alla

messa, che è stata invece seguita dal mio vice, il dottor Ciro Frallicciardi. Ad ogni modo, se don Carlo Candido ha deciso di parlare di un argomento così arduo nel corso del suo sermone, vuol dire che è a conoscenza di certe situazioni. La prima persona a cui si rivolgono coloro che sono disgraziatamente caduti nella spirale dell’usura è il sacerdote della propria comunità parrocchiale, che detiene il polso della situazione meglio di chiunque altro. Inutile nascondere che il problema in questione è largamente diffuso, ed esso rappresenta anche un ulteriore indice del dilagante livello di povertà che attanaglia la cittadinanza isolana». Ha invece assistito di persona alla celebrazione liturgica officiata dal

parroco del Santuario di San Giovan Giuseppe della Croce Paolino Buono, sindaco della comunità di Barano d’Ischia, che dichiara al nostro settimanale «In tutta sincerità non ho elementi per capire se vi sia stata un’esacerbazione del fenomeno negli ultimi anni. Ho l’impressione che però ultimamente lo si stia enfatizzando eccessivamente. Con ciò non voglio negare l’esistenza di un problematica sociale che, anzi, non solo è presente da tempo sul nostro territorio, ma si aggrava enormemente nei periodi di grave recessione economica, come quello che appunto stiamo vivendo sulla nostra pelle dal 2009(…). Finora non ho ricevuto segnalazioni né da parte della cittadinanza né da parte

dell’imprenditoria locale in merito ad indebite pressioni fiscali esercitate da “cravattari” isolani o della terraferma». Entrambi i primi cittadini non sono stati in grado di fornirci dati precisi in merito ad una piaga, quella dell’usura, che a causa della recente e sempre più logorante crisi dei mercati internazionali inizia ad assumere proporzioni decisamente preoccupanti. Secondo i dati che siamo riusciti a reperire sul web “nel 2012 lo strozzinaggio in tutta Italia è aumentato del 155%. Il Lazio con il suo più 157,7% si è classificato al tredicesimo posto, appena dopo il Veneto (più 153%). A guidare la classifica la Campania con più 183,8%. Seguono Calabria più 179,4% e Liguria più 175,5 per cento. I dati sono stati resi pubblici da Krls Network of Business Ethics e diffusi nel corso del convegno ‘Usura, banche e fisco in Italia’ tenuto a Capri” (fonte: www.paesesera.it). Preoccupante la previsione fatta lo scorso luglio da Vittorio Carlomagno, presidente dell’Associazione Contribuenti Italiani«In Italia nel 2012 sono a rischio d’usura 3 milioni e 130mila famiglie e 2 milioni e 550mila piccoli imprenditori. A giugno 2012 il debito medio delle famiglie ha raggiunto la cifra di 43.500 euro, mentre quello dei piccoli imprenditori ha raggiunto il tetto dei 64.700 euro.

L’aggressione al patrimonio familiare da parte delle esattorie, dei compra oro, e dei giochi d’azzardo, i tassi d’interesse stratosferici applicati dalle banche italiane, l’aumento delle tasse sul consumo stanno trascinando migliaia di famiglie e piccole imprese nelle mani di spregiudicati usurai». Analizzando i dati pocanzi snocciolati, appare evidente che il morbo dell’usura colpisce trasversalmente il tessuto sociale italiano, permettendo la proliferazione e il conseguente consolidamento di attività di riciclaggio di denaro sporco ad opera di loschi “untouchables”, sovente legati, anche direttamente, alla malavita organizzata. Ci sarebbe da chiedersi, a questo punto, perché anche sulla nostra isola – che i più ritengono essere estranea a certe logiche criminose – si sia dato modo a certi personaggi di operare in maniera silente ed indisturbata, consentendogli di vessare con tassi d’interesse esorbitanti diversi imprenditori locali che, pur di non chiudere bottega, hanno dovuto chinare la testa e sottomettersi ai voleri dei propri “benefattori”. Dov’è lo Stato quando i cittadini debbono subire simili angherie? “Quelli del palazzo” hanno evidentemente deciso di insabbiare la testa, come sono soliti fare gli struzzi, credendo in questo modo di risolvere – o quantomeno celare – il problema.


redazione@corrieredellisola.com

7

SPeCIAle uSuRA •

17 -23 Gennaio 2013

Il problema dell’usura e il ruolo delle banche

ACCESSO AL CREDiTO

• di Claudio Iacono

N

umeri preoccupanti quelli dell’usura sulla nostra isola; sempre più i nostri conterranei che sono costretti a chiedere aiuto a personaggi poco raccomandabili per affrontare non solo gli imprevisti, ma anche per affrontare la vita di ogni giorno. Sergio Lauritano, direttore della filiale del Banco di Napoli in via Iasolino ad Ischia Porto decide di partecipare alla nostra inchiesta e di rispondere alle nostre domande.

Se esistono modalità legali per ottenere del denaro, come mai sempre più cittadini si rivolgono agli usurai? «Personalmente ho avuto la possibilità di farmi un’idea; è una problematica abbastanza ampia ma, se vogliamo rapportarci ai tempi attuali e alla nostra realtà, a causa della enorme pressione fiscale che c’è è sempre più difficile per un imprenditore assicurare il personale, anche solo per i classici sei mesi che permetterebbero, al lavoratore, di accedere all’indennità di disoccupazione. In passato c’è stata in

generale una politica diversa da parte delle banche, che però si sono trovate a volte a perdere ingenti somme di denaro per la poca accortezza nell’erogare fondi e prestiti. Ora chi risulta un cattivo pagatore, o ha problemi di altro tipo che non rendono possibili certe operazioni, non ha proprio la possibilità di avere l’accesso al credito in maniera legale. Ora purtroppo, chi non ha potuto lavorare abbastanza, ma ha comunque bisogno di affrontare le spese familiari, legate magari ad un’automobile, alle bollette e altro, è costretto a rivolgersi a certi

personaggi...». Uno dei luoghi comuni del momento è quello che in banca per chiedere un prestito non si può entrare se non si è già ricchi: cosa rispondiamo? «Non credo che questo corrisponda al vero. I nostri sportelli non sono frequentati solo da grandi imprenditori, ma anche da lavoratori, da persone in difficoltà e noi cerchiamo di servire tutti. Almeno personalmente, cerco di venire incontro a tutti, ma di certo non posso mettere in difficoltà l’azienda, che dal canto suo sarà costretta ad iniziare un iter per il recupero crediti che da luogo sempre a scene umilianti che tutti noi vorremmo sempre evitare». Tracciando il profilo di un lavoratore stagionale, che viene qui in banca a chiedere una cifra come €15.000 per delle spese improvvise, a cosa va incontro? «Andrebbe fatto proprio un piano di ammortamento per stabilirlo, ma normalmente prima di andare a vedere quello che facciamo, vado su internet e cerco di capire quali sono i prezzi di mercato, ma ad ogni modo sono tutti tassi che sono ampiamente sotto la soglia “anti usura” stabilita dalla normativa; per stabilire dei tassi di interesse andrebbero indicate una serie di caratteristiche di cui al momento non disponiamo, come il rapporto rata/reddito, che è fondamentale per un’operazione equa per entrambe le parti in causa. Purtroppo il periodo negativo impone di rispettare certi paletti e certe istruzioni nella maniera

più precisa e puntuale possibile, per cui certi calcoli, anche come quelli magari della cessione di una parte dello stipendio, vanno calcolati con molta attenzione». Di certo al Sud si può fare affidamento molto di più all’assistenza dei familiari. «Di certo queste forme di microcredito aiutano, laddove ci sia la disponibilità economica per farlo. L’assistenza poi può manifestarsi anche magari quando un familiare fa da garante per dare la possibilità a chi non può di ottenere prestiti». A rischio oltre ai lavoratori ci sono anche tante piccole e medie imprese un po’ in tutta Italia. Sempre più spesso i giornali ci raccontano di suicidi di persone soffocate dai debiti. «Sicuramente, anche perché l’Italia è formata in gran parte da imprese piccole e medie. I grandi imprenditori sono pochi e possono contare su un peso specifico molto diverso e su operazioni calibrate su misura. Il problema nasce per tutti gli altri, che magari per amore della loro azienda o altro, si trovano in situazioni che non gli consentono più di vivere».

“l’usura va storta al parroco…maledetti strozzapreti” Incantacessi

VIA SEMINARIO, 35

PARCHEGGIO DELLA SIENA info tel. 3938093160

SI ORGANIZZANO CORSI DI: • Aerobica • Step • Body Tonic • Fit Box • Pilates • Body Building • Ginnastica Correttiva e Posturale

CORSI PER BAMBINI dai 3 anni in su • hip hop • Danza Moderna anche solo per maschietti • Ginnastica Artistica • Stage con maestri • giocodanza importanti in sede • modern-jazz e fuori sede

Parcheggio Incluso...


8

• ISOlA

17 -23 Gennaio 2013

www.corrieredellisola.com


redazione@corrieredellisola.com

9

ISOlA •

17 -23 Gennaio 2013

Le liste sono ormai chiuse e fra i numerosi nomi presenti per questa ennesima competizione elettorale vediamo politici ischitani di diversa caratura

LE CANDIDATURE Di BANDiERA

• di Giovanni Cavalcanti

L

e liste sono ormai chiuse e fra i numerosi nomi presenti per questa ennesima competizione elettorale, al di la dei vertici che a livello nazionale si scontrano ormai da decenni, vediamo affacciarsi alla candidatura politici ischitani di diversa caratura. Anche gli schieramenti per alcuni di loro sono nuovi, altri invece ripetono precedenti mosse senza nascondere la tanto desiderata elezione nei palazzi di Roma.

Andando per ordine, il più potente uomo politico che abbiamo sull’isola, Domenico De Siano, sarà presente alle elezioni nazionali nella lista del PDL per provare a spuntare un seggio alla Camera. Un PDL che schiera fra i suoi grandi elettori niente poco di meno che Cosentino e Cesaro, noti per alcuni accertamenti giudiziari ancora in atto e che sfrutteranno le loro posizioni dominanti da politici uscenti alla maniera dell’UDC in Sicilia alle precedenti elezioni. Ricordiamo che il già Onorevole De Siano,

artu

eletto per scorrimento alla camera in occasione delle diverse dimissioni di chi in scaletta prima di lui ha preferito un altro seggio a quello ormai in scadenza della camera, lo troviamo ancora alla Regione Campania visto che il mandato a lui affidato prevedeva qualche anno in più per risolvere le problematiche isolane tutt’oggi rimaste disattese. Stessa sorte di allora potrebbe capitare oggi al dott. Enzo Ferrandino, schierato al ventiquattresimo posto anche lui quale candidatura quasi riempitiva, visto

    

         

           Amici del Teatro Ischia

2012 vivi le emozioni...vivi il teatro

        

•       •       •     

  

che il PD non riuscirà a prendere gli stessi voti che Cosentino Berlusconi e compari probabilmente riusciranno a garantire al centrodestra anche questa volta. Soprattutto nella conta generale, visto il grande peso specifico che Lombardia, Lazio e Campania rappresenteranno in Senato, i voti cosentiniani fanno gola e non poco ad un centrodestra in rimonta. Intanto il buon Enzo, persona che da anni sta cercando uno spazio utile alla scalata di qualità, giurando fedeltà al centrosinistra prima e poi a Giosi Ferrandino, non potrà permettersi una brutta figura per puntare alla candidatura a Sindaco della prossima consiliatura post Giosi. Riuscirà a mettere insieme i tanti sinistroidi esuli fra questi l’Avv. Luigi Telese (sempre che non sia ancora scosso da quel famosissimo litigio di qualche annetto fa)?Sulla sponda occidentale dell’isola, di braccetto col proprio capolista Cimmino inseritissimo fra la tifoseria orientale dei Gialloble ischitana, c’è il sindaco uscente Franco Regine candidato con la lista Monti. Ex socialista (e non ex Craxiano in quanto sono da anni schierati tutti ovviamente con Berlusconi) al termine del suo secondo mandato da

sindaco, quasi come uno stillicidio, pare stia portando il suo paese quasi a rivoltarsi contro la classe dirigente che lo amministra, ma anche contro gli stessi che si ritengono all’opposizione. Riuscirà dal suo sesto posto a garantirsi l’elezione, o almeno la preferenza per Monti, che significherebbe una preferenza per il suo operato? Questo è tutto da vedere, soprattutto per testare non solo il suo elettorato storico, ma anche la fedeltà di chi potrebbe essere chiamato in volata a sostituirlo nella prossima legislatura foriana. Una sua elezione, ammesso che la lista Monti risulti ampiamente preferita a discapito sia del centrodestra che del centrosinistra campano, non è detto che il dott. Regine riesca a ottenerla. Le candidature di bandiera come quella di Cigliano per l’UDC all’indomani del grande rifiuto di Tuta Irace non è altro che un test pre-elettorale dai risultati sicuramente non eccezionali, mentre si vede bene la presenza di Savio nelle liste del PCML dove come in precedenza, ci si aspetterà un ottimo risultato, e speriamo più massiccio, in quanto per una manciata di voti si vide negare il seggio alla precedente tornata.


10

• ISOLA

17 -23 Gennaio 2013

www.corrieredellisola.com

Il tar boccia la regione campania sull’aumento dei prezzi dei trasporti marittimi da’ e per l’isola d’ischia

TARiFFE iLLEGiTTiME

• di Gennaro Savio

C

orse soppresse, aliscafi della flotta pubblica completamente fermi da giorni, Caremar agonizzante e prossima alla sciagura della privatizzazione, disagi per i pendolari del mare, isolani sempre più isolati con il diritto alla mobilità e alla continuità territoriale letteralmente mortificato dalla politica della Giunta regionale Caldoro. Ma nel

catastrofico scenario del trasporto marittimo in queste ore una notizia positiva c’è. Infatti, come si legge tra l’altro in un take ansa, la prima sezione del Tar Campania ha accolto il ricorso presentato dal Comune di Ischia contro la Regione Campania e le società di navigazione che operano nel Golfo di Napoli, per l’annullamento della delibera di Giunta regionale n. 183 del 29 aprile 2011 che rimodula il piano tariffario nei collegamenti marit-

timi da e per l’isola verde. L’atto deliberativo, di fatto, autorizzava aumenti nel costo dei biglietti e degli abbonamenti che raggiungevano in alcuni casi anche il 19%, ben lontani dalla soglia massima del 9.3% che era invece contenuta nel testo. La cosa incredibile è che avendo ricorso contro tale aumento solo il Comune di Ischia con un atto voluto dall’ex assessore ai trasporti Antonio Pinto, il provvedimento sarà valido esclusivamente per

quanto riguarda i collegamenti da e per l’isola d’Ischia e non per le altre due perle del Golfo di Napoli e cioè le isole di Capri e Procida. Il risultato odierno, però, appare davvero poca cosa rispetto ai tempi neri che ci aspettano nel settore visto il totale sfascio dell’armamento pubblico e i costi destinati vergognosamente a lievitare non appena la Caremar, che attualmente fa da calmiere dei prezzi, sarà privatizzata per la gioia degli armatori privati e per la dannazione dei residenti delle Isole e in modo particolare dei pendolari. Intanto continua a generare feroci polemiche la sospensione della corse delle 2,30 di notte che partiva da Ischia diretta a Pozzuoli dopo aver fatto scalo a Procida e quella delle 4.30 che ripartiva da Pozzuoli alla volta di Ischia, via Procida. L’improvviso taglio di queste corse notturne sta creando enormi disagi ai commercianti che durante la notte si recano in Terraferma per rifornirsi di generi alimentari. E proprio su questo scottante argomento nei giorni scorsi a Forio c’è stato un incontro, conclusosi con un nulla di fatto, tra i rappresentanti delle associazioni degli autotrasportatori e del comitato spontaneo ittico/ortofrutticolo e il presidente della commissione trasporti della Regione Campania, Domenico De Siano del PDL il quale lo si è visto dopo tantissimo tempo riparlare pubblicamente di questioni inerenti il ruolo che ricopre in regione e

di problematiche di cui politicamente la Giunta Caldoro è diretta responsabile. Sarà stato l’avvicinarsi delle imminenti elezioni politiche ad avergli consigliato di convocare i commercianti/pendolari? Evidentemente Domenico De Siano pensa di candidarsi alla Camera o al Senato? D’altronde quale occasione più ghiotta poteva presentarsi per l’onorevole isolano visto che per le prossime elezioni politiche i candidati non dovranno necessitare di voti di preferenza per essere eletti e che quindi a seconda della posizione in lista potranno avere l’elezione assicurata anche quei politici come De Siano che sino ad oggi nelle Istituzioni non hanno fatto nulla, ma proprio nulla, per difendere gli interessi della propria gente e della propria terra. Ritornando all’incontro di Forio, un esponente del comitato spontaneo ha dichiarato all’Ansa: “Fino ad Aprile ci ha detto De Siano non metteranno alcuna corsa e non sostituiranno quelle soppresse perché ci è stato detto che non ci sono soldi, quindi non ci resta che il ricorso a manifestazioni di piazza”. Dunque cresce di ora in ora il malcontento dei commercianti dell’isola Verde e non è da escludere già dalle prossime ore il ricorso a manifestazioni di piazza per chiedere e ottenere il ripristino delle importanti corse soppresse.

    ora puoi viaggiare in assoluta tranquillità... al tuo bagaglio ci pensiamo noi

 €

Spedizioni e ritiri in tutta italia a

Via V. Di Meglio 84 | 80070 Barano d’Ischia [NA] fax +39 081 906390 | info@galanotrasporti.com

Via Mons. F. Schioppa 60 | 80075 Forio [NA] fax +39 081 998891 | ki183@kipointspa.it

tel. +39 081 990024

tel. +39 081 998891


redazione@corrieredellisola.com

11

ISOLA •

17 -23 Gennaio 2013

Le scampagnate natalizie dei Verdi sotto un Sole che non ride più

ABUSiViSMo E DEPURAZioNE

PROBleMI VeCCHI, DeNUNCe NUOVe?

• di Giovanni Cavalcanti

U

n occasione persa quella dei Verdi. L’ennesima scampagnata ischitana avuta in occasione delle feste natalizie da parte di Francesco Emilio Borrelli e del suo seguito osannante, sa di vecchio populismo già visto, puntuale come le feste comandate e le campagne elettorali. Azioni come quella che nei giorni scorsi hanno visto le foto di scandali edilizi di Stato, più volte denunciati anche da autorevoli testate giornalistiche di Ischia (radio, tv e carta stampata), oscenamente

riproposte anche in scala interregionale (Corriere del Mezzogiorno) all’indomani delle ferie natalizie. Lo stesso avviene puntualmente ogni post feste pasqualine perché l’ex Assessore all’ambiente della provincia di Napoli (poche azioni si ricordano del suo quinquennio di assessorato) puntuale ogni mese di aprile e di luglio, all’apertura della stagione balneare per l’isola d’Ischia, si accorge che il mare di Ischia è inquinato. La presenza sull’isola poteva essere l’occasione dove riunire gli stati generali dell’ambiente ad Ischia, che ripetutamente e in occasioni di azioni specifiche per il territorio e

l’indotto che l’ambiente può creare all’economia ischitana, già stanno portando avanti da qualche mese (il costituito Gruppo di Azione Costiera delle isole di Ischia e Procida ne è un esempio). Così come avvenuto più di un anno fa quando grazie all’azione di associazioni ambientaliste e di cittadini si è scongiurata la costruzione della caserma della Guardia Forestale proprio denunciata nuovamente, ma con due anni di ritardo, dall’ex assessore. Sarà la campagna elettorale che è giunta ai nastri di partenza, sarà il fatto che in una maniera o un’altra dovrà pur rimettersi in gioco, l’ex assessore ha

comunque sollevato un problema che l’isola d’Ischia conosce bene e che i propri governanti non riescono ad affrontare seriamente. L’idea di rendere liberi i propri elettori dalla minaccia di un possibile imminente abbattimento di case di prima necessità, o di un mancato corretto conferimento in fogna dei propri rifiuti fognari è lungi dall’essere perseguito dai politici nostrani. Addirittura si concede all’ex Commissariato di governo prima, e alla Regione Campania ora (attuale responsabile per la depurazione), di cominciare e bloccare in corso d’opera la realizzazione del primo depuratore in tutto il territorio dell’isola di Ischia (Punta San Pietro), causando richiami addirittura dall’Europa. Sventrare un’intera collinetta, creare uno scatolone e fermarsi, causando l’improduttività pure di un noto albergo diruto che, proprio nei pressi del cantiere, è di recente acquisizione da parte della DimHotels la dice lunga sui danni che si stanno subendo non solo da un punto di vista della salvaguardia ambientale dell’isola. A poco servono i potenziamenti di sgrassatori e grandi macchinari di filtraggio (l’impianto di Sant’Angelo

su tutti) se poi mancano le condotte per il conferimento dei liquami, e comunque ancora peggio se piuttosto che un depuratore questi impianti diventano incubatori e moltiplicatori di colibatteri tanto trasparenti quanto nocivissimi alla salute dell’uomo, più degli stessi grassi o dei famosissimi e visibilissimi assorbenti. I “gemelli del gol” della politica isolana, dopo le effusioni del dicembre 2011 annunciando in pompa magna il loro impegno congiunto per cambiare insieme le sorti dell’isola paragonandosi al governo Monti in formula ischitana, si sono rilevati men che meno affidabili alla risoluzione dei bisogni dell’isola. Turismo, commercio, lavoratori dell’indotto, pendolari. I nuovi martiri di questo inizio 2013 sono e rimangono ancora sempre loro, siamo noi, isolani dimentichi che il conto da pagare è inflitto attualmente a noi martirizzati, i meno responsabili, anche se chi deve essere additato per incapacità sono coloro che hanno promesso sicuro per poi venir meno certo, e fra questi chi ad Ischia viene a far solo scampagnate natalizie.

DA NOI PUO PRENOTARE

da oggi anche On Line

A‡idati a noi p�r l� tu� �acan��!!

• • • • •

Vacanze all inclusive Hotel in tutto il mondo Crociere Biglietteria Aerea e Ferroviaria Capitali Europee da 189 €

Viaggi di Nozze Rendilo UNICO con noi!

Solo chi “viaggia” realmente può consigliarti SPECIA LE come vivere l’esperienza più emozionate

Sposi

della tua vita! Alle Valige* ci pensiamo noi !

* in regalo un set di due valige

USA + CARAIBI 10 giorni da € 1.200

Visita il nuovo portale www.princetravel.it

BOOKING

0810133441

SIAMO AD ISCHIA PORTO... ACCANTO AL GIRARROSTO!


12

• EVENTI

17 -23 Gennaio 2013

www.corrieredellisola.com

CHI è SeNZa PeCCatO

SPoSTi LA PRiMA PiETRA

• di Iacopo Ielasi

L

’imponente pezzo di costone staccatosi da un terreno privato soprastante la litoranea che collega Casamicciola a Lacco Ameno sta per lasciarci. Dopo oltre cinque mesi di onorata compagnia e solerte controllo al traffico locale, per i due enormi blocchi di pietra e ciò che resta del ma-

teriale crollato la sera del 25 Agosto i minuti sono ormai contati. Pare infatti che il Sindaco del comune termale sia intenzionato a far la voce grossa per arginare una situazione agli occhi dei più inconcepibile ed intollerabile. Sebbene non sia di sua stretta competenza. In questi giorni i rappresentanti dell’Associazione Ischia, che insieme ai Verdi hanno a lungo sollecitato un inter-

vento risolutore, sono stati ricevuti dal primo cittadino Arnaldo Ferrandino, il quale si è dichiarato pronto a denunciare tanto i proprietari della tenuta dal quale i massi son caduti quanto l’ente provinciale responsabile del tratto stradale interessato per l’inadempienza all’ordinanza sindacale n°11 del 26 Agosto. Con la predetta, il Sindaco, insignito del potere di ordinanza al fine

ECO.GEA Servizi per l’ambiente

S.R.L

PRONTO INTERVENTO ESPURGO POZZI NERI Preventivo gratuito La nostra azienda specializzata già da anni nel settore degli espurghi e disostruzione di tubazioni ampliando sempre più la propria offerta si occupa inoltre di:

• • •

Raccolta di pneumatici fuoriuso Ritiro Rifiuti di giardinaggio Ritiro di rifiuti inerti

• • •

Ritiro ferro Ritiro Rifiuti ingombranti Trasporti di vario genere

di prevenire ed eliminare gravi pericoli che minaccino l’incolumità dei cittadini, istituiva in un primo momento il divieto di transito veicolare e pedonale (per poi riaprirlo a senso unico con l’utilizzo dei semafori tutt’ora presenti) ed ordinava all’Anas, alla Provincia di Napoli e alla famiglia Vacca (il privato) di provvedere, per quanto di rispettiva competenza, alla realizzazione di tutte le opere necessarie alla messa in sicurezza del costone per il ripristino della viabilità in condizioni di assoluta sicurezza. A testimonianza di come fin da subito l’amministrazione si sia interessata nei limiti delle proprie competenze. E non finisce qui. Il sindaco spazientito ha inoltre fatto richiesta per poter effettuare i lavori di sgombero a carico e spese del Comune ed in danno alle controparti che fino ad ora si sono dimostrate molto più inclini al contradditorio che al metter mano alla tasca per risolvere un problema di loro competenza arrecato alla comunità. Il termine prefissato sembra possa essere il 31 Gennaio per la rimozione del masso. Più lunga

invece la messa in sicurezza del costone e del terreno sovrastante. Ma come si è arrivati a questo stato di cose? Perché massi caduti da una proprietà privata su una strada provinciale possono in questo paese restare al proprio scomodo posto per oltre centocinquanta giorni ed arrecare così disagi alla viabilità ed imbarazzo all’opinione pubblica? Lo stallo delle operazioni iniziò con la richiesta del privato di una proroga di 30 giorni. Poi però fu presentato ricorso al TAR circa l’effettiva responsabilità e susseguente competenza sui lavori. Di lì il braccio di ferro tra Pro-

vincia e privato che ad oggi è ancora un nodo irrisolto. Se la situazione dunque non dovesse sbloccarsi entro la fine del mese (si attende risposta dalla Provincia), l’impegno di Arnaldo non avrà altro sbocco se non quello di una procedura in danno in accordo con la prefettura. Un iter complesso e sicuramente lungo, ma che al momento sembra l’unico percorribile per far fronte all’impasse generale. Nel frattempo le auto rallentano, la gente storce il naso e l’isola colleziona l’ennesima cartolina sbiadita della collezione.

CENTRO SPORTIVO



via Duca degli Abbruzzi,64 - Barano d’Ischia tel. 081903054 – 3289370566 ecogea.srl@libero.it www.ecogeasrl.com

pizzolo pizza/pub/bar ••

specialità con pane pizza

Struttura Polivalente con campo di calcetto in erba sintetica di ultima generazione si organizzano tornei di calcetto, tornei di tennis, scuola tennis, tennis, volley, bocce

••

via provinciale lacco 161 / 80075 forio (na) / cel 331 2597198

Via Piano (Testaccio) - Adiacente Stadio Comunale, Barano D'Ischia Tel 081990909 • Mobile 3405397910 • 3384658565 www.centrosportivobarano.it | centrosportivobaranodischia@g mail.com centrosportivobaranodischia@gmail.com


redazione@corrieredellisola.com

13

ITF •

17 -23 Gennaio 2013

Milena Cassano è una dei protagonisti di la “Vedo Nera” in scena 19 e 20 gennaio con la compagnia Artù

PASSIONE TEATRO

• di Isabella Puca • foto di Lucia De Luise

è

vera passione per il palcoscenico quella di Milena Cassano, una dei protagonisti di “la vedo nera”, una commedia brillante liberamente tratta dall’omonima rappresentazione di Giuseppe Aronne e riproposta per l’Ischia Teatro Festival il 19 e il 20 dicembre dalla compagnia Artù. Dopo il grande successo di pubblico ottenuto nelle vacanze di Natale con gli sketch presentati nel borgo di Ischia Ponte, la compagnia formata da Pietro Di Meglio, Rosanna Nocera, Milena Cassano, Giuseppe

Iacono, Aron Insenga, Aurora Cecchi, Vincenzo Iacono, Susy Scaringi e Claudio Iacono si esibirà sul palcoscenico della nuova sala teatrale del polifunzionale per due serate di spettacolo davvero divertenti «sarà un’ora di teatro tutta da ridere – ci racconta Milena – il testo è brillante e gioca su equivoci legati ad un sms che arriva alla persona sbagliata. Da lì una serie di sospetti a catena che portano il protagonista, interpretato da Peppe Iacono, ad essere picchiato dalla moglie bigotta, aggredito dalla cognata, denunciato da un avvocato e infine picchiato da un idraulico che lo crede l’amante della moglie». Milena Cassano interpreta

Lucia, la sorella della protagonista, impersonata da Aurora Cecchi, una femminista fricchettona che per proteggere la sorella, e per una taciuta questione di comodità, le rimane accanto istigandola ad andare contro il marito accusato di tradirla da sempre. «È una commedia “commerciale” diretta alle famiglie, una farsa all’italiana con un tipo di comicità diversa dalla solita, di situazione più che di battuta ma è comunque una novità che si propone il compito di educare il pubblico isolano ad un tipo di teatro diverso dal solito legato alla commedia napoletana.» Milena è una vera professionista del settore, ha studiato infatti all’Accade-

mia Nazionale del Teatro di Roma, dove uno dei maestri è il fondatore della Royal De Lux, una compagnia famosa a livello Europeo, che lavora soprattutto sul teatro di strada, sulla commedia dell’arte fino ad arrivare al teatro dell’assurdo. «Da bambina ho sempre avuto amore per il teatro, nel periodo di Natale organizzavo delle recite con altri bambini che la maestra era poi costretta a far vedere ai nostri genitori, poi al liceo con Peppe Iacono e Pietro Di Meglio presentammo in un’assemblea d’istituto “Natale in casa Cupiello” di De Filippo. Da li capii che nella vita volevo fare l’attrice e maggiorenne, decisi di frequentare l’accademia».

La professionalità dei rappresentanti di Artù è offerta anche agli altri, non soltanto tramite gli spettacoli ma anche attraverso i laboratori di teatro che, partiti ormai da qualche mese, vedranno gli aspiranti attori, protagonisti di uno spettacolo tutto loro nel mese di giugno. «Fare teatro è importantissimo, ti aiuta a relazionarti meglio con gli altri e con te stesso e noi con i laboratori tocchiamo con mano quest’esperienza». In attesa di giugno, l’appuntamento è però per questo fine settimana, 19 e 20 gennaio ore 20.30, dove la sala teatrale del polifunzionale si riscalderà a suon di applausi e di risate.


14

• PROCIDA

17 -23 Gennaio 2013

www.corrieredellisola.com

Procida: il sindaco “sequestra” le chiavi

DEVASTATO

I V E R B

IL CONSERVATORIO

U

n atto vandalico di una inciviltà unica e che rappresenta un vero e proprio sfregio perpetrato alle istituzioni ed ad un’intera comunità perché commesso in un bene pubblico. E di fronte al quale proprio non si poteva rimanere inermi. E così il sindaco Vincenzo Capezzuto – dopo che ignoti si sono introdotti notte tempo nella struttura denominata Conservatorio delle Orfane banchettando e consumando un quantitativo smodato di superalcoolici e sostanze stupefacenti, nonché distruggendo vetri, finestre e suppellettili - ha disposto il cambio di tutte le serrature dell’immobile accompagnato da un gesto forte: l’unica chiave, infatti, se l’è fatta consegnare e la custodirà personalmente. L’accesso al conservatorio, infatti, era consentito ad un gruppo di associazioni, ma pare che da una rapida indagine svolta subito dopo i fatti suesposti, le chiavi fossero state duplicate e cedute ad una serie smisurata di soggetti, molti dei quali non aventi alcun titolo a detenerle. “Il mio gesto non deve essere interpretato come un atto di forza – ha detto Capezzuto – ma soprattutto come la ferma volontà di garantire il rispetto delle regole, di un bene comunale e dunque pubblico, ma va anche nella direzione di tutelare tutti coloro che hanno sempre utilizzato la struttura per fini ricreativi come le tante associazioni presenti sul territorio. Chi è entrato nel conservatorio commettendo un atto di

a cura di Michele Rubini

BiLLiKEN

L’Associazione politico-culturale “20 luglio” vi invita alla presentazione della nuova fanzine multitematica “BILLIKEN”, giovedì 17 gennaio prossimo con inizio alle ore 17.00 presso la Biblioteca Antoniana di Ischia. Info associazione20luglio@gmail.com

ERRATA coRRiGE

Nell’articolo titolato “E intanto arrivano i saldi”, comparso sul numero 1 (10-16 gennaio 2013) del presente settimanale, è stato erroneamente riportato un dato. Nella fattispecie il sottoscritto asseriva, testualmente, che «La Caprese più (…) pratica vendite promozionali che toccano addirittura il 70%». In seguito al pronto sollecito di Salvatore Federico, titolare della menzionata attività commerciale, rettifichiamo quanto detto. I saldi che oscillano tra il 30 ed il 70%, infatti si riferiscono esclusivamente a “La Caprese più Outlet”. Per quanto concerne, invece, gli altri negozi della medesima catena di abbigliamento, le promozioni vanno dal 20 al 40%.

ViA iASoLiNo chiUSA indegna barbarie lo ha fatto utilizzando le chiavi, questo è certo: a partire da oggi, dunque, gli ingressi saranno decisi e regolamentati dal sottoscritto, basta anarchia”. Capezzuto tra l’altro ha indirizzato una nota anche al Comando Vigili Urbani chiedendo di intensificare gli sforzi per giungere all’individuazione dei responsabili (“che dovranno essere perseguiti penalmente – ha detto – e contro i quali il Comune non esiterà a

costituirsi parte civile”) e si è messo in contatto con i responsabili della sicurezza privata che vigilano sul territorio isolano. “Negli ultimi tempi si sono verificati furti in chiese, scuole, ma anche attività commerciali nelle ore notturne – spiega – ora io non pretendo che i delinquenti vengano acciuffati tutti, ma se in un territorio così circoscritto non se ne individua nessuno, allora vuol dire che c’è qualcosa che non va…”.

ludoteca Animazione a domicilio | Truccabimbi | Noleggio gonfiabili | Forme palloncini Personaggi Disney | Mascotte Portatorta 30 € | Tattoo | Servizio Baby Beauty Tattoo Swarovski | Zucchero Filato | Macchina Sparabolle

COMPLEANNI DA MAGICABULA

Animazione, Sala, Parcogiochi, Zucchero filato Mix stuzzichini, monouso, allestimento buffet, trono del festeggiato, 30 regalini, pacchetto ore gratuite presso la nostra ludoteca

E in arrivo per Carnevale tante sorprese.... Per info: 081. 5071181 - 339.2748729 - 339.5344247 Viale Privato Cav. Regine, 17 - Ss270 (Loc. Chiaia-Forio) Facebook _Magica Bula

Pag.Facebook_Le Feste di Magica Bula

Via Iasolino chiusa 15 giorni per i cantieri della metanizzazione. Caos nella prima mattinata di martedì a causa di una non corretta segnaletica sui lavori, l’unica indicazione era solo in piazza Antica Regia e non all’altezza dell’incrocio di via delle Terme. Si spera che almeno vengano rispettati i tempi di lavorazione.

FAScicoLi PRocESSUALi E MAZZETTE

Occultavano o manipolavano fascicoli processuali in cambio di mazzette. Ventisei ordinanze cautelari agli arrestati domiciliari anche l’avvocato foriano Giancarlo Di Meglio.


redazione@corrieredellisola.com

SPORT •

17 -23 Gennaio 2013

dal 23 al 28 gennaio 2013

dal 18 al 22 gennaio 2013

6 90

SPIGOLA GR 300/400 CA. ALLEVATA FRESCA Provenienza Grecia - al Kg

14 90

FRITTURA DI 1° SCELTA PESCATA FRESCA Zona FAO 37 - al Kg

5 50

COZZA SGRANATA ALLEVATA FRESCA Provenienza Spagna - al Kg

OSTRICA GIGAS ALLEVATA FRESCA Provenienza Francia - al Kg

dal 23 al 28 gennaio 2013

dal 18 al 22 gennaio 2013

1 50

FILONE DI TONNO A TRANCI PESCATO DECONGELATO Zona FAO 51/57 - al Kg

dal 23 al 28 gennaio 2013

dal 18 al 22 gennaio 2013

9 90

15

9 90

CALAMARO PESCATO DECONGELATO Zona FAO 51/71/61 - al Kg

Barano • Via Duca degli Abruzzi, 70 • Tel. 081-19368900 QUESTI PRODOTTI TROVI8 •NEL Forio - ViaLIMonterone Tel. 081-19368246

BARANO (Località Fiaiano) VIA DUCA DEGLI ABRUZZI, 69


16

• MOSTRE

17 -23 Gennaio 2013

www.corrieredellisola.com

Vent’anni dell’Associazione “Giochi di Natale”

Il Natale è “Giochi”

C

on la calda accoglienza del ristorante “La Forastera”e con la musica dal vivo del duo Franck U’ Ssoll e Angela, si sono susseguite le premiazioni dei giochi proposti in questa edizione natalizia. dall’Associazione Giochi di Natale. Il Presidente, Prof Mario

Miragliuolo ha salutato un pubblico da grandi occasioni, riunito per festeggiare il ventennale dell’Associazione, che propone varie attività alla platea isolana, italiana e internazionale. Il Presidente non ha lesinato incitamenti agli ormai appassionati concorrenti e ai suoi collaboratori

VAMPIRI

per una sempre maggiore dedizione alla causa dello sviluppo culturale e sociale dell’Isola. Nelle dieci gare i quarantuno vincitori al podio e numerosi altri premiati per vari meriti, hanno portato a casa gli ambiti trofei e i numerosissimi trofei (tra cui una mountain bike) messi in palio

All’accademia dei ragazzi di Forio

C

neggiatore Falco è entrato nello staff della serie di Boselli/Colombo dopo una serie di collaborazioni con riviste del settore, ha al suo attivo diversi albi dampyriani e in occasione dell’uscita del suo ultimo lavoro “LA DAMA DEGLI INCUBI” il n. 154 della serie attualmente in edicola (con disegni del bravissimo Michele Cropera e copertina di Enea Riboldi) SARA’ GRADITO OSPITE PRESSO IL LABORATORIO DI FUMETTO DELL’ Accademia Dei Ragazzi in via Soprascaro, 13 Forio, con un INCONTRO APERTO A TUTTI! - Ingresso libero - . Per ulteriori info è possibile contattare l’accademia ai seguenti numeri: 081.997656 - 347.0130038

Maria Anna Verde Alessandra Verde Felicia Castagliuolo Annarita Trofa II class. Loretta Schiano Marialuisa Schiano Caterina Amalfitano Caterina Amalfitano. II class Giuseppina Greco Elena Greco Alessandro Delle Grottaglie– Paola Mattera. Scacchi Open “Macelleria Castaldi”: Pietro Messina, Luigi Castaldi. Pietro Scaloppino. Scacchi juniores “Emporio Polito”: Pietro Scaloppino, Luciano Manzi, Andriy Hourok Risiko “ElettroIschia Scielzo”: Ex equo Giuseppe Magaldi , Enzo Maltese Poker Texas Hol’dem “Rotondo Computer” : Franceso Martino ,Francesco De Dominicis , Domenico Reo Scala Quaranta “Italmoda. Casamicciola”: Mariarosaria Gizzi, Teresa DìAmbra, Paola Mattera. Burraco “Il Gioiello Panza” Marisa Salamati —Pina Monti; Paola Mattera—Alessandro Delle Grottaglie; Di Meglio –-Di Meglio.

CINEMA&CINEMA • A cura di Alessandro De Cesaris Nelle sale il nuovo film dei creatori di Matrix, con Tom Hanks e Halle Berry

TUTTO E’ CONNESSO

N

laudio Falco di giorno lavora come medico ematologo all’ospedale Cardarelli di Napoli mentre di notte … scrive di vampiri per la serie Bonelli: “DAMPYR” una delle ultime serie regolari “senza fine”, ovvero senza un numero prefissato di albi in uscita, una serie che si contraddistingue per la capacità di ripresentare i temi classici dell’horror in una chiave in grado di catturare nuovi lettori e allo stesso tempo piacere agli appassionati del genere che seguono con interesse le vicende di Harlan Draka figlio di un maestro della notte (una sorta di supervampiro) e di una donna umana, quindi una sorte di mezzo-sangue il cui sangue è venefico per la stirpe della notte. Lo sce-

dall’Associazione. Il nostro Mario, dopo aver ringraziato gli affezionati sostenitori, ha salutato gli ospiti, fissando l’appuntamento al prossimo quattro maggio per la premiazione del XI Concorso Nazionale di Poesia (tema libero con dedica alla Vita con la sezione speciale “L’infanzia”) e del VI Concorso di Fotografia con lo stesso tema dell’anno scorso e cioè “Sogno e Realtà”. Durante la cena -spettacolo sono intervenuti Lucio Iacono, e Giancarlo Pisani che hanno illustrato le idee dell’associazione 20 luglio anche con l’ausilio della nuova fanzine Billiken. L’Associazione è lieta di accettare la vostra amicizia su facebook al profilo”Giochi di Natale“ ove potrete seguire da vicino le attività del gruppo. Le premiazioni hanno avuto i seguenti protagonisti: Tennis under 14 “La Stiva” :Alessandro Caruso, Valerio Verde. Tennis under 18 “La Stiva” : Giovanni Regine, Nicola Impagliazzo. Tennis singolare maschile “La Stiva”:Nunzio Pascale, Giovanni D’Ambra. Enigmistica a squadre “Termoidraulica Regine”: I class

el 2006 usciva nelle sale un film con Brad Pitt e Cate Blanchett, ‘Babel’, che fece scalpore e si conquistò una Palma d’oro a Cannes e un Oscar a Los Angeles. Il film consisteva in quattro storie parallele, apparentemente slegate ma in realtà profondamente connesse in un arco narrativo ben concepito, il cui obiettivo ultimo era mostrare in che modo la vita umana sia necessariamente segnata dall’opacità, dalla mancanza di comunicazione e dalla frattura. Sei anni dopo, alla fine di un lungo percorso segnato da attese, scandali e novità più o meno succose, i fratelli Wachowski riemergono da un silenzio che durava dal 2008 e offrono al pubblico questo ‘Cloud Atlas’, una produzione tedesca in co-regia con Tom Tykwer dove è usato esattamente lo stesso espediente narrativo del film con Brad Pitt, ma con obiettivi diametralmente opposti. La narrazione si giostra attraverso sei storie temporalmente distribuite tra la fine dell’Ottocento e un remoto futuro post-apocalittico, sei vicende apparentemente molto slegate tra loro, e chiaramente tese ad affrontare temi diversi. Eppure, nel corso della pellicola, emerge con forza

il messaggio di fondo che gli stessi Wachowski hanno voluto erigere a slogan commerciale del film: tutto è connesso, e ciò che apparentemente ha un significato limitato nel tempo e nello spazio emana i suoi effetti fin dove non sarebbe neppure possibile immaginarli. E’ così che le sei storie, grazie anche ad una ammirevole abilità nel montaggio e nella gestione sonora dei cambi di scena, si connettono in un film unitario di quasi tre ore, in cui è fondamentale l’apporto di un cast composto da Tom Hanks, Halle Berry, Hugo Weaving e altri, tutti impegnati in ognuna delle storie attraverso personaggi differenti. Era difficile immaginare che dopo ‘Matrix’ i due registi americani, di cui uno recentemente uscito da un cambio di sesso, sarebbero riusciti a superarsi: eppure ‘Cloud Atlas’ è il prodotto maturo di uno stile narrativo capace di fondere la spettacolarità di Hollywood alla profondità del messaggio, secondo in questo solo alla genialità di Christopher Nolan. ‘Cloud Atlas’ è un grandioso film di fantascienza, ben recitato, splendidamente girato e sottile nelle conclusioni, mai sbattute in faccia allo spettatore ma suggerite da dettagli e fugaci inquadrature. Inoltre, è tratto da un ottimo romanzo: provare per credere.


redazione@corrieredellisola.com

SA.CO. SPORT •

17 -23 Gennaio 2013

XXXX

17

COSTRUZIONI S.R.L.

BLOCCA IL PREZZO SPECIALE PONTEGGI NOLEGGIO & MONTAGGIO

da €

8,00 al mq

SPECIALE PITTURAZIONE INTERNI ED ESTERNI

da €

8,00 al mq

ASFALTO PER TETTI

1 strato di 4 mm prodotto mapei tipo "polyglass"

da €

8,00 al mq

SPECIALE INTONACI INTERNI ED ESTERNI

da €

26,00 al mq

effettuiamo ristrutturazioni di appartamenti, residence, alberghi

PAGAMENTI PERSONALIZZATI E PREVENTIVI GRATUITI

PARTECIPIAMO A GARE CONDOMINIALI E PRIVATI CON OPERAI ABILITATI A TUTTE LE FASI DI LAVORAZIONE

Barano - Via Giuseppe Garibaldi, 60 - Tel. 081 901488 cell 335 7145363


18

• SPORT

17 - 23 Gennaio 2013

www.corrieredellisola.com

La diciannovesima giornata non ha riservato sorprese

SI VINCE ANCORA

• di Pancrazio Arcamone

L

avare l’onta della prima sconfitta per l’Ischia non è stato cosa semplice. La Battipagliese ce l’ha messa tutta per ripetere l’impresa dell’andata. Allora ci pensò Sorrentino a regalare ai suoi il primo sorriso della stagione e a far mandare giù il primo boccone amaro alla compagine che da tutti veniva indicata come la più seria candidata alla vittoria finale. Per le “zebrette” il verdetto finale è stato difficile da digerire, perché giunto grazie alle decisioni di un direttore di gara che ha lasciato non poche perplessità. Ad onor del vero le lagnanze dei battipagliesi sono più che legittime. Il Palermitano Pillitteri con le sue cervellotiche decisioni ha dato l’impressione di avere un conto aperto con gli uomini di Longo. Due espulsioni per somma di ammonizioni. Altrettanti rigori assegnati con una certa magnanimità

sono le decisioni sembrate dettate dalla poca “simpatia” verso i bianconeri, ma forse è eccessivo parlare di decisioni prese in malafede. È probabile che Pillitteri sia inadatto ad arbitrare a certi livelli, anche se il fischiare a senso unico ha fatto intendere altro. Le ire furibonde dei dirigenti e le pacate ma pungenti osservazioni di mister Longo al triplice fischio sono sembrate più che legittime. Fino a quando c’è stata la parità numerica, la partita è stata in perfetto equilibrio. L’Ischia è vero che aveva prodotto qualche occasione in più, ma gli avversari non erano stati certamente a guardare, costringendo Mennella a stare sempre sul chi va là. L’eccessiva prosopopea esternata dal direttore sportivo locale al termine è sembrata francamente fuori luogo. Che l’Ischia sia superiore è noto a tutti, ma ammettere che possa capitare anche la giornata storta non è cosa di cui ci si debba vergognare. Forse a contribuire

a rendere le cose difficili è stata l’assenza di Platone, l’unico che in mezzo al campo sa dare ordine e geometrie alla manovra. I vari Ausiello, Nigro e Alfano sono giocatori di fatica ma dal piede poco sensibile. Alfano inoltre allo stato attuale sembra scarsamente utile alla causa. Evidentemente per dimostrare quelle qualità annunciate al momento del tesseramento ha bisogno ancora di tempo. Non vorremmo che si trattasse dell’ennesimo acquisto poco oculato da parte di qualche dirigente senza alcuna esperienza in un mondo come quello calcistico, popolato da troppi personaggi senza scrupoli, sempre pronti a spennare il pollo di turno e a rifilare il classico bidone per sistemare i propri assistiti. Censurabile il parapiglia scatenatosi in occasione del rigore calciato da Cunzi e parato da Carotenuto, che l’ha deviato in angolo. Sembra che a mandare fuori dai gangheri la tifoseria

sia stato il gesto poco signorile di qualche avvenente fanciulla al seguito, sembrerebbe compagne dei giocatori. Una decina di minuti a fior di pelle, e tensione faticosamente tenuta sotto controllo. La polizia ha avuto il suo bel da fare per evitare che la cosa degenerasse. Un episodio che non depone bene per chi da sempre prende le distanze da realtà dove la violenza e l’intolleranza la fanno da padrone, ma che poi al momento opportuno non riesce a dimostrarlo con i fatti. Poco garbato l’intervento di Campilongo nel dopo partita. Il tecnico isolano ha avuto da ridire verso i colleghi del quotidiano “il Golfo” colpevoli di avere dedicato una pagina intera alla Battipagliese nell’edizione di domenica. Evidentemente la cattiva abitudine di interferire nel lavoro dei giornalisti ultimamente ha contagiato un po’ tutti. E’ umanamente comprensibile che si può dissentire dalla linea editoriale di un giornale, fermo restando il rispetto per quei giornalisti che si sobbarcano di grandi sacrifici per riportare all’onore della cronaca le gesta di squadre che in altre realtà vivono nell’anonimato e nell’indifferenza più assoluta. Stupisce che una persona con i suoi trascorsi si lasci andare a certe cadute di stile, anche perché per prassi giornalistica è legittimo, oltre che normale, presentare l’avversaria della squadra di casa nel giorno del match. La diciannovesima giornata non ha riservato sorprese. Nessun passo falso delle aspiranti out sider e distacchi

RiSULTATi SPORTiVi

immutati. Gli otto punti di vantaggio consentono di vivere di rendita. Importante vincere con la Battipagliese, una squadra che specialmente in trasferta riesce a rendere la vita difficile a tutti. Se poi la cosa capita nella giornata dove non gira tutto alla perfezione, è ancora meglio. Le topiche arbitrali fanno parte del gioco. A volte ti danneggiano, altre volte possono tornarti utili. Di certo l’Ischia non ha bisogno di favori, ma se succede non bisogna gridare allo scandalo. Durante la stagione in corso forse è la prima volta che si può parlare di direzione di gara poco imparziale, che non serve comunque a bilanciare i torti subiti. Anche nell’unica gara casalinga persa, quella col Monopoli, la direzione di gara fu abbastanza discutibile. I gialloblu furono danneggiati. Alla fine Carlino e company non si misero a starnazzare come ha fatto il vice presidente bianconero Procida. Lo sfizio di battere la capolista stuzzica tutti, il problema è riuscire a mettere in pratica quello che si pensa. Se come sempre succede non si riesce a coronare il sogno, è inutile gridare al complotto. Come sarebbe bello qualche volta ammettere la forza degli avversari, ma per farlo non dovremmo essere italiani. Per ultimo complimenti a quelle persone che hanno organizzato l’amichevole col Modena. Gli amanti isolani della dea eupalla possono fin da ora cominciare a gustare i palcoscenici che l’Ischia calcherà in un futuro non troppo lontano. Vero, Carlino e Celentano?

STASERA POKERINO?

CALCiO ECCELLENZA-girone A SIBILLA BACOLI-FORIO: 1-1 (10’ aut.Liccardo; 28’ aut.Costagliola) Un Forio per larga parte dell’incontro in dieci strappa un punto sul difficile campo bacolese e raggiunge i 18 punti in classifica. ISOLA DI PROCIDA-V. VOLLA: 1-3 (29’ D’Alessandro; 45’Liccardi; 58’ Magrelli; 93’ Barone) Settima sconfitta nelle ultime otto per gli uomini di Cibelli, fermi al palo a 19 punti. PROMOZIONE-girone B SAN VITO POSITANOBARANO: 1-1 (63’Gargiulo; 88’ Oratore) Tra i torti arbitrali, il Barano coglie in extremis in punto esterno che permette di mantenere la terza piazza a sei punti dalla vetta. BASKET SERIE D-girone A A.P.LIBERTÀ-FORIO BASKET: 70-81 (21-18;3435;53-59) Barbieri con 26, Cavallaro all’esordio con 22 e Russelli con 17 punti regalano altri due punti ai biancorossi, sempre secondi alle spalle di Agropoli. Girone B ANGRI PALLACANESTRO-CESTISTICA ISCHIA: 83-77 (20-14;4031;65-57) Ennesimo KO per i gialloblè, in rimonta per tutti i 40 minuti. Angri troppo preciso al tiro per scamparla.

Un successo planetario, milioni di appassionati conquistati in pochi anni in ogni angolo del mondo: è il poker Texas Hold’em.

D

iventato ormai il passatempo prediletto di una generazione di giovani giocatori di carte, il Texas Hold’em (letteralmente trattienile), è una variante del poker a due carte personali coperte. Può essere giocato da un minimo di 2 a un massimo di 10 giocatori per tavolo. Nulla toglie però alla possibilità di riunire in un’unica partita in modalità torneo un numero teoricamente illimitato di persone su più tavoli. Basti pensare ai circa 10 mila partecipanti che ogni anno si sfidano nel main event delle World Series a Las Vegas. O anche ai circa 700 circoli regolamentati a livello provinciale attivi in Italia fino al 2009. Anche Ischia in quel periodo iniziava a diventare terreno fertile per il Texas Hold’em. Nell’estate del 2007 Valerio De Vita con la collaborazione del pro Luca Pagano organizzò il

primo grande evento nello scenario di Villa Arbusto. Poi la nascita a Forio della Fullhouse, circolo sociale con tornei indetti settimanalmente. I partecipanti pagano una quota fissa chiamata buy-in e ricevono in cambio un determinato importo in fiches uguale per tutti. Il gioco inizia e finché un contendente conserva anche un solo gettone resta in gara. Se li termina, è eliminato. L’ultimo sopravvissuto vince il torneo e porta a casa la prima moneta di un prizepool che solitamente garantisce un corrispettivo a circa il 10% degli iscritti. Il giocatore è quindi consapevole prima di iniziare a giocare di quanto potrà perdere e di quanto potrà vincere. Il giocatore interagisce ai tavoli ed entra a far parte integrante di una comunità. Il giocatore infine, nel manifestare le sue abilità nel gioco, è concausa dell’esito delle sue partite,

a differenza di quanto accade in ogni tipo di gioco (bingo, gratta e vinci e slot machine su tutti) ad aleatorietà piena. Sono questi gli elementi che differenziano uno skill game, quale il poker sportivo è (dal 2010 al pari di backgammon, bridge e scacchi per il CIO), dal gioco d’azzardo. Differenza che spesso sfugge tanto all’opinione pubblica quanto alla classe dirigente, ma non al deputato pd Adinolfi che nell’ottobre 2012 è intervenuto in Parlamento a tal riguardo nel commentare il decreto Balduzzi sulle ludopatie e le nuove norme sui giochi. Chiedendo maggiori restrizioni al gioco d’azzardo vero (che frutta alle casse dello Stato circa 4 miliardi di euro l’anno ed è libero e pubblicizzato) e una celere e razionale regolamentazione per il poker (80 milioni di euro l’anno). Tra silenzi e proroghe infatti, da 3 anni slit-

ta il bando per le mille concessioni sale poker live stabilito dalle legge 88 del 2009, che previde la possibilità di giocare for money solo previa licenza AAMS, quindi solo nei quattro casinò della penisola. Di colpo i 700 circoli sono diventati illegali. In molti, Fullhouse compresa, chiusero i battenti. Niente bando, niente gioco. O meglio, niente poker sportivo legale. La manovra e i ritardi seguenti hanno infatti causato da un lato una brusca frenata a un movimento in netta ascesa; dall’altro un’ulteriore incentivo al più redditizio gioco online e alla nuova ondata di slot machine. Alcuni altri invece, hanno provato ad andare avanti, operando nel limbo. Numerosi i blitz nei circoli italiani, pochissime però le condanne. A sorpresa infatti, è giunto il sostegno

a più riprese della giurisprudenza. La Corte di Cassazione ad esempio, nel Gennaio 2012, ha dichiarato non illecito il gioco non a distanza proprio a causa della mancata regolamentazione di cui è vittima. Che l’impasse legislativa sia effettivamente dovuta, come ha spiegato il direttore dei Monopoli Magistro, alla difficoltà di garantire la regolarità ad un “nuovo” gioco in cui i concorrenti, invece che con una macchina, si misurano tra di loro, non pare assai chiaro. Quel che è certo è che proprio per ragioni di sicurezza i tecnici dovrebbero accelerare i tempi della soluzione: una rete legale potrebbe contribuire a ridurre un’offerta non autorizzata che a torto o a ragione continua ad esistere. L’Italia che rilancia, e con lei i pokeristi isolani, fiduciosi attendono.


redazione@corrieredellisola.com

17 - 23 Gennaio 2013

BY NIGHT A CURA DI FRANCO TRANI •

19


20

• BY NIGHT a cura di Franco Trani

17 - 23 Gennaio 2013

www.corrieredellisola.com

ITALCLIMA

DI PAVIA NICOLA > installazione caldaie > climatizzatori > impianti termoidraulici > montaggi tende sole tempotest > preventivi gratuiti

SALDI -40% e -50% DONNA UOMO VIA ROMA 97 VIA DELLE TERME 26 TEL. 081982907 TEL. 081992576 ISCHIA

DAL CALDO TI DIFENDIAMO NOI PULIZIA TECNICA, CONDIZIONATORE

SANIFICAZIONE E CONTROLLO

classe A

9000btu_500 € 12000btu_600 €

(fornitura, installazione ad opera d’arte e iva inclusa)

un condizionatore 40 € per sempre efficiente

IMPIANTI GAS/METANO CON CERTIFICAZIONE

CALDAIA PER RISCALDAMENTO E PRODUZIONE ACQUA CALDA 20000 BTU, MARCA ITALIANA A PARTIRE DA 600

OFFERTA TUTTO COMPRESO! Macchina + installazione ad opera d’arte!

info 389 0551398 - 329 7943604 | pavigas@libero .it


redazione@corrieredellisola.com

ANNUNCI •

17 - 23 Gennaio 2013

ANNUNCI GRATUITI CASA • Forio , appartamento di ampia metratura composto da: ingresso, cucina abitabile, 2 camere, 2 bagni, salone living e terrazzino. Molto luminoso in zona tranquilla con posto auto. Euro 650,00 annui. Per info: 339.4820890 • Barano centro fitto grazioso bilocale composto da : ingresso indipendente,posto moto, camera, cameretta , bagno,cucina tot. 60 mq con terrazza + balcone panoramico € 500.00 ARREDATO • FITTASI 2 POSTI LETTO IN AMPIA STANZA IN UNA VILLETTA INDIPENDENTE AL CENTRO DI LACCO AMENO.TEL.348/9263166 • Vendesi terreno di mq 500 con accesso in corso Francesco Regine centro di forio, con all’interno una copertura su pali in legno di lamiere coinbentati di 94 mq. oltre al suddetto terreno , confinante, è in vendita anche un sottoscala di mq 120 da adibire in appartamento. vito.patalano@ischia.it • FITTASI ISCHIA CENTRO BILOCALE 30 MQ, CUCINA, LETTO E BAGNO CON SPAZIO ESTERNO (10 MQ) ARREDATO, CLIMATIZZATO, INDIPENDENTE. CONTRATTO ANNUALE A NORMA DI LEGGE € 400.00 MENSILI. TEL. 328/6579689 (MAURIZIO) • vendo terreno di 1000 mq. completamente recintato, coltivato, in piu ci sono oltre 15 alberi da frutta,cisterna,con deposito per attrezzi,e ricovero per animali in località campotese panza per contatti 3299765555 • vendesi terreno di circa 486,00 mq. sito nel comune di ischia alla via dell’amicizia per info chiamatemi al numero 349-6435699 • Appartamento,Forio centro composto da: soggiorno, angolo cottura, camera matrimoniale, cameretta, bagno e terrazzino €450,00 mensili Tel 3394820890 • Appartamento in parco, arredato, posto auto, sito in via delle Terme (S.Ciro), affittasi lunghi periodi. Tel. 3477034952 • Barano centro fitto grazioso bilocale composto da : ingresso indipendente,posto moto,camera, cameretta , bagno,cucina tot. 60 mq con terrazza + balcone panoramico € 500.00 ARREDATO cell. 338-5617851 • Forio centro, appartamento composto da 2 stanze, soggiorno ,cucinotto e bagno: Climatizzato e con ingresso indipendente.€500,00 mensili tel3394820890 • Forio località Cuotto, villino indipendente panoramico composto da: ampio soggiorno con angolo cottura, 2 camere, bagno, terrazzo e posto auto. Termoautonomo Euro 750 mensili. Per info: 339.4820890 • Forio Borbonica in villa panoramica al piano terra villetta a schiera composto da soggiorno con angolo cottura, 2 camere, bagno, terrazzo e posto auto euro 650 mensili.

Per info: 339.4820890 • Fittasi Barano :Camera, cameretta , servizi, terrazza panoramica ARREDATO cell. 338-5617851 ; 081-0491571 • Fittasi monolocali, bilocali e trilocali a Forio d’Ischia. Tel 081987485 • Vendesi appartamenti, a Forio d’Ischia ed in Provincia di Latina Santi Cosmo e Daminano. Tel 081987485 • Affittasi a Ischia in Piazzale Trieste, un monolocale composto da una stanza grande, una piccola angolo cucina e bagno. 3460164659 LAVORO • Sto cercando persone a cui affidare la vendita dei miei prodotti.Ti do l’opportunità di operare nella tua città e non solo,senza alcun vincolo di orari. Di entrare in una squadra affidata. Il ritorno economico?Ti offro la più alta provvigione presente sul mercato.Non temiamo confronti.... Contattami subito..non perder l’occasione. Telefona subito al 347.6460975 • Cerco lavoro come collaboratrice domestica. Tel. 393 6360656 • Cerco insegnanti di danza qualificate, aerobica, danza classica-moderna, hip-hop, latino americani ecc. per nuovo centro sportivo, inviare curriculum vitae con lettera di accompagnamento e foto a: stellasport_1969@libero.it • PIANOFORTE: INSEGNANTE QUALIFICATA è CERCATA DA SCUOLA DI MUSICA. TEL 3388657288 • Si impartiscono lezioni di matematica – scienze – biologia – per recupero estivo a studenti di scuola media superiore . Rosanna tel. 333.4705238. • Cerco lavoro come massaggiatrice in hotel o centro estetico, molta esperienza. Tel. 347 7121847 • Ischitano DOC - pizzaiolo esperto, cucina napoletana, aspetta una tua chiamata. tel. 3331965755 - 081 996485 • Consolidata azienda affiliata Enel si nell’ambito dei servizi ad imprese e persone seleziona,per inserimento all’interno della propria struttura commerciale, agenti di vendita con interesse di crescita professionale nell’ambito del mercato delle energie rinnovabili e in particolar modo del fotovoltaico solare termico. per info 334 7329068 • Laureata in Lingue e Letterature Straniere offresi per lezioni private, traduzioni e stesure testi. 3205704220 • Si impartiscono lezioni di matematica, geometria, fisica, informatica , elettrotecnica, elettronica, navigazione per studenti di scuola media superiore e università. Per informazioni Cell. 3381675003 • Studente universitario di fisica impartisce lezioni di matematica e fisica in forio a prezzi vantaggiosi. Tell.3485749551 • LIBERO PROFESSIONISTA GEOMETRA CERCA COLLABORAZIONE CONTABILITA’ DEI LAVORO, PREVENTIVI , MISURAZIONI PER CONTABILITA’, EDILIZIA, ACCATASTA-

21

inviaci i tuoi annunci a annunci@corrieredellisola.com

MENTI, CONSULENZE IMMOBILIARI E DISEGNATORE CAD 2D INFO: CELL.349-6435699 • Ragazza 19enne, neodiplomata cerca lavoro come commessa o segretaria. Ottime capacità di adattamento e apprendimento Cell 3497053067. • Riparo, formatto e programmo pc. Tel. 081986323 - 329 9765555 • Tuttofare offresi per qualsiasi tipo di lavoro edile, elettrico, idraulico, manutenzione. Tel. 329 9765555 • Eseguo lavori di pulizia terreni e giardini. Fornisco anche moltissimi specie di bulbi per fioritura. Tel. 3299765555 • Cercasi personal Trainer qualificati e Massaggiatori/trici per progetto/offerta interessante e opportunità di pubblicità e guadagno. Per dettagli e info cell 347.6460975 • Cerco qualsiasi lavoro garantita la serietà e buona volontà con qualifica di operatrice di moda, con capacita del settore. Mi adeguo a qualsiasi lavoro. Per info 3461078133   • Ragazza 29enne diploma tecnico servizi turistici esperienza presso tour operator cerca impiego come segretaria c\o studio,ufficio,hotel. Max serieta’.348/8244402 • Eseguo lavoro di pulizia terreni e giardini, fornisco anche svariate specia di bulbi per fioritura. 3299765555 • LIBERO PROFESSIONISTA GEOMETRA CERCA LAVORO IN DITTE COME CONTABILITA’ DEI LAVORO,PREVENTIVI , MISURAZIONI PER CONTABILITA’, EDILIZIA, ACCATASTAMENTI,SUC CESSIONI,CONSULENZE IMMOBILIARI E DISEGNATORE CAD 2D PER INFO:CELL.349-6435699 • Eseguo qualsiasi tipo di lavoro edile,idraulico,elettrico pulizia e recinzioni terreni, custodia e manutenzioni di ville, case,alberghi,ecc tel. 3299765555 • cerco lavoro come manutent ore,giardiniere,custode,guardia no notturno o diurno o altre mansioni,in alberghi ,ville,ecc . 3299765555 • Eseguo qualsiasi tio di lavoro edile, idraulico, elettrico, custodia e manutenzioni alberghi, ville, pulizia e recinzioni terreni, giardinaggio, pitturazioni. tel. 3299765555 • Cerco lavoro come manutentore, per prossima stagione estiva 2013 in alberghi, parchi termali o ville con esperienza in campo idraulico - elettrico. Tel. 3663471780 • cerimonie religiose cantate e suonate (matrimoni, anniversari, funerali e trigesimi,messe memoriali ecc.) disponibile anche cd dimostrativo su richiesta tel.3291557507 • Muratore,offresi per piccoli lavori di ristrutturazione ,massima serieta e preventivi vataggiosi. tel 3335711343 AUTO E MOTO • Vendo cerchi in lega per Alfa 166, usati ma come nuovi (solo qualche graffio). Bellissimi, da vedere! 230 euro, tel. 320-6905267

• vendesi vespa px 125 ottime condizioni immatricolata anno 2005 pochissimi chilometri contattare al num 081995288 oppure 081996691 • Vendesi Fiat Panda anno 99, revisionata nel 2009 ed in buone condizioni. Euro 600. Telefono 3382307986 081907258. • Vendo Piaggio Beverly 250i  Maggio 2007 come nuovo. Km 24,000 unico proprietario € 1500,00  Tel 3932305357 • Vendesi Nissan Micra anno 1999 Euro 2.000 tratt. telefono 3476079494 • Vendo Scooter Piaggio Zip 125(imm.2000)colore azzurro.500 Eu.(Non tratt.) No Perditempo.Cell.3288250203. • Vendo FIAT 600 young, luglio 2000, unico proprietario anziano. Auto tenuta in garage, mai incidentata, rosso metallizzato, benzina e GPL IMPIANTO LOVATO NUOVO. Collaudo e bollino blu in regola. Meccanica perfetta (km. 64.000 originali), impianto elettrico perfetto, interni perfetti, batteria nuova in garanzia, carrozzeria con piccoli graffi da garage, ruote buone. Euro 1.700,00 trattabili. tel. 338.7706915  edoardo. pinto@alice.it • OFFRO PER CERMINIE, 2 AUTO D’EPOCA ANNI 70. PREZZI MODICI,CONTATTO TEL 081986443, pietro.col@ virgilio.it • Vendo Smart Fourtwo serie 2, colore nero, Km 30,000 Immatricolata 6/2007 come nuova vendo per passaggio a categoria superiore, € 5800,00 No Trattabili Tel 3397701207 LEziOni • Laureato impartisce lezioni private a ragazzi di scuole medie e superiori, e a studenti universitari di giurisprudenza. Per informazioni contattare il n. 333 84 99 956 • Affittasi a Forio appartamento con ingresso indipendente al piano terra composto da soggiorno con angolo cottura, camera matrimoniale, cameretta, bagno e terrazzino. Euro 450 mensili. Per info: 339.4820890 • Laureando in Ingegneria Elettrica impartisce lezioni di recupero (anche a domicilio) per ragazzi delle superiori ed università in: matematica, analisi matematica 1 e 2, geometria e algebra, Italiano, storia, geografia, scienze e biologia, elettrotecnica ed elettronica. Per contatti: Enzo 3281663116/3341879416 • Ragazza neodiplomata seria e volenterosa impartisce lezioni di doposcuola agli alunni di scuola elementare. Prezzi modici.081995849 • Laureata impartisce lezioni private per scuole elementari e medie, anche singole materie. Si garantisce serietà. Zona San Ciro. Cel. 3938675063. • Laureato in Ingegneria Meccanica, impartisce ripetizioni di Matematica, Fisica, Impianti, Macchine, Elettrotecnica, Scienza delle Costruzioni, Scienze, Chimica oltre che Inglese Per informazione rivolgersi a: 3288791564 • Madrelingua inglese imparti-

sce lezioni di inglese a studenti di scuole elementari, medie e superiori a prezzi modici. Zona Barano d’Ischia. 3404143908 • Insegnante qualificato impartisce lezioni di Greco, Latino, Italiano, Inglese, Storia e Filosofia. Anche a domicilio. 338 2795943 VARiE • Causa inutilizzo, vendo deumidificatore Tasciugo De Longhi DR155 AriaDry Combi, in ottime condizioni, a sole 89 Euro. Tel.081.901160 oppure 328.67.16.392 • Causa inutilizzo vendo bicicletta sportiva Atala Predator 24, in eccellenti condizioni, a sole 89 Euro. Tel 081.901160 oppure al 328.67.16.392 • Vendo settimino come nuovo colore noce e letto apri e chiudi a scomparsa con mobile sempre colore noce tutto poco usato per contatti chiamare al 3286948065 • Vendo arredamento negozio bambino vero affare! Info 338 91 37 836 • Causa inutilizzo, vendo Playstation 2 + telecomando + joystick + 1 volante e pedaliera per giochi di guida + 8 giochi tra calcio, formula 1 e rally, in ottime condizioni, a sole 89 Euro. Tel.081.901160 oppure 328.67.16.392 • Causa inutilizzo, vendo deumidificatore Tasciugo De Longhi DR155 AriaDry Combi, in ottime condizioni, a sole 89 Euro. Tel.081.901160 oppure 328.67.16.392 • Causa inutilizzo vendo bicicletta sportiva Atala Predator 24, in eccellenti condizioni, a sole 89 Euro. Tel 081.901160 oppure al 328.67.16.392 • Vendesi cucina in multistrato marino completa di elettrodomestrici ex esposizione ml 3,30 usata solo 2 mesi + camera da letto completa colore wengè composta da armadio 6 ante, 2 comodini, cassettiera, specchiera e letto. Tutto ad € 1900,00 tel. 3471223458 • Vendo mobili da soggiorno euro 100, divano euro 60. Tel 081907258 - 3382307986 • Cedo mediante offerta a piacere gattini e gatti siamesi a scelta: tel 081992913. • Vendo cartoline d’epoca, foto, libri, riviste, gionalini, su ischia d’altri tempi. tel • Vendo penna stilografica Montblanc. + 1 a sfera in oro Double’,degli anni 60 funzionante,in ottime condizioni e con l’astuccio originale.tel 3470775619 • Vendo porte e persiane in legno seminuove in buone condizioni per terrazzi o balconi a 2 ante. tel 3470775619 • Vendo causa inutilizzo Panasonic Sistema Home Theater 5.1 potenza totale d’uscita 330 Watt, decoder incorporati: Dolby Pro Logic II\Dolby Digital\Decorder DTS, formati audio supportati: WMA\MP3, formati video supportati: DivX\MPEG-4 con processore del suono digitale (DSP), con radio AM\FMT 340 Telecomando infrarosso lettore DVD € 150,00 Tel 3932305357 • Vendesi attrezzatura bar/ ristorante per cessata attività. Prezzi convenienti. Tel. 338 3305910

• Vendo cerchi in lega per Alfa 166, usati ma come nuovi (solo qualche graffio). Bellissimi, da vedere! 230 euro, tel. 320-6905267 • Vendo seggiolino auto Chicco 0-18 kg, seggiolone pappa classico con tavolino e da attaccare tavolo, vaschetta x bagnetto, scalda biberon, termos pappa/biberon, triciclo, marsupio bimbo, para pioggia x passeggino, gnomo narra favole,ecc. Cell.339.7860260 • VENDO CONSOLE PLAYSTATION 2 con CONFEZIONE ORIGINALE, MEMORY CARD, JOYPAD COMPATIBILE,DECINE E DECINE DI GIOCHI, CAVETTI, ALIMENTATORE :50 Euro • VENDO Notebook Samsung NC 20 BIANCO 12 pollici 2 giga ram e hard disk da 160 Giga XP Compreso BORSA NERA 5 ore autonomia PARI al NUOVO 250 EURO + seconda batteria 35 euro 081909002 ore pasti • VENDO Notebook ASUS K53u NERO 15,4 pollici con mast DVD e hard disk da 320 Giga 2 giga ram e XP A 349 EURO NUOVO (errato acquisto) 081909002 ore pasti • VENDO Notebook HP NERO 15,4 pollici con mast DVD e hard disk da 320 Giga 2 giga ram e XP A 349 EURO NUOVO (errato acquisto) 081909002 ore pasti • VENDO TABLET TOSHIBA 10,1 pollici con FOLIOMOD 1.4 e Android Market (GOOGLE PLAY) SSD da 16 Giga 7 ore autonomia a 249 EURO 081909002 ore pasti • VENDO FOTOCAMERA digitale bridge (semi reflex) Fujifilm S3000 Zoom ottico 6X con DUE schede di memoria PARI AL NUOVO a 79 euro 081909002 ore pasti • VENDO COMPUTER PENTIUM 4 da 80 euro con o senza Monitor TFT da 15 (40 euro) 081909002 ore pasti • Vendo una bellissima fotocamera samsung s860 colore viola pochissimo usata compreso filo usb per caricare le foto sul pc e custodia. x info 3314740459 • Vendo massaggiatore elettrico con fasce annesse con due livelli di velocita’ usato poche volte regalo piccoli attrezzi per ginnastica da camera Euro 50,00== 3395777429 • Vendo macchina da cucire a pedale SINGER del 1936 perfettamente funzionante Euro 800,00== 3393777429 • Vendesi scrivania da ufficio grigio chiaro 1,80 x 80 x 66”. Prezzo modico. Per contatti: 3493557795 - 081988007 • Vendo causa inutilizzo Ipad 3 con 4 mesi di vita, completo di Smart Case apple originale e pellicola protettiva, al prezzo di 470 euro non trattabili. Condizioni perfette, completo di confezione originale. Per info inviare email a Tupac9@ hotmail.it

• Vendesi ulivi secolari prezzo interessante 336 946975


22

• ISOLA

17 - 23 Gennaio 2013

www.corrieredellisola.com


redazione@corrieredellisola.com

DA ISCHIA ALLA TERRAFERMA 04.30 07.00 08.25 09.05 06.20 06.25 06.30 06.45 07.10 07.20 08.00 08.00 08.35 08.40 08.45 08.25 09.05 09.25 09.45 10.00 10.10 10.15 10.35 10.40 11.10 11.30 11.10 11.45 12.55 13.00 13.25 13.30 13.50 13.50 14.00 14.00 14.00 14.30 15.05 15.00 15.20 15.55 16.15 16.25 15.55 16.30 16.35 16.40 16.50 17.20 17.20 17.30 17.40 18.30 18.45 19.10 19.10 19.25 20.15

Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Nave Nave Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Nave Aliscafo Nave Nave Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Nave Nave Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Nave

Ischia Forio Forio Forio Casamicciola Ischia Ischia Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Forio Forio Ischia Casamicciola Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Forio Ischia Casamicciola Ischia Forio Casamicciola Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Forio Ischia Ischia Forio Forio Ischia Ischia Casamicciola Ischia Ischia Casamicciola Casamicciola Casamiccilola Forio Ischia Ischia Ischia Ischia

Pozzuoli Napoli Bev. Napoli Bev. Napoli Bev. Pozzuoli Napoli P. Massa Napoli Bev. Napoli P. Massa Napoli Bev. Pozzuoli Napoli Merg. Pozzuoli Pozzuoli Napoli Bev. Napoli P. Massa Napoli Bev. Napoli Bev. Napoli Bev. Napoli Bev. Napoli Merg. Pozzuoli Napoli Bev. Napoli P. Massa Napoli Bev. Pozzuoli Pozzuoli Napoli Bev. Napoli Bev. Napoli P. Massa Napoli Bev. Napoli Bev. Pozzuoli Napoli Bev. Napoli P. Massa Napoli Bev. Napoli Bev. Napoli Merg. Napoli Bev. Pozzuoli Napoli Merg. Napoli P. Massa Napoli Bev. Napoli Bev. Napoli Bev. Napoli Bev. Napoli Bev. Napoli P. Massa Napoli Bev. Pozzuoli Napoli P.Massa Napoli Merg. Pozzuoli Napoli Bev. Napoli Bev. Napoli Bev. Napoli Bev. Napoli Merg. Napoli P. Massa Napoli P. Massa

23

TRASFERIMENTI MARITTIMI •

17 - 23 Gennaio 2013

Medmar f Alilauro f Alilauro VL Alilauro Medmar Medmar VPR Alilauro Caremar VPR Snav VPR Caremar VPR Alilauro ESF RES Medmar Caremar VPR Alilauro Caremar Alil. via Is. Alil. via Is. Alilauro Snav VPR Alilauro RES Medmar Caremar VPR Medmar VPR Alilauro RES Medmar CaremarVPR Alilauro f Alilauro Caremar VPR Caremar VPR Alilauro f Medmar Snav VPR Caremar TMV Alil. RES Alilauro RES Alilauro RES Caremar VPR Medmar Alilauro RES CaremarVPR Alil. via Is. Alilauro Caremar VPR Alilauro Alilauro RES Medmar Alilauro RES Medmar Caremar Alilauro RES CaremarVP Snav VPR Snav Alilauro VS F Alilauro Alilauro RES Caremar VPR Caremar VPR

DALLA TERRA FERMA PER ISCHIA 06.10 06.25 07.10 07.35 08.10 08.15 08.25 08.35 08.40 09.00 09.10 09.40 09.40 09.40 10.15 10.40 10.40 10.45 11.00 11.45 12.00 12.10 12.10 12.20 12.30 12.30 12.55 13.10 13.30 14.00 14.10 14.35 14.35 14.45 15.00 15.10 15.30 15.45 16.15 16.20 16.30 17.20 17.55 17.55 17.30 17.30 17.35 18.15 18.15 18.30 18.30 18.55 19.00 19.25 19.45 20.20 21.55

Nave Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Nave Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Nave Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Nave Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Nave Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Nave Nave Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Nave

Pozzuoli Napoli P. Massa Mergellina Beverello Beverello Pozzuoli Beverello Napoli P. Massa Beverello Pozzuoli Mergellina Beverello Beverello Pozzuoli Pozzuoli Beverello Beverello Napoli P. Massa Mergellina Napoli P. Massa Pozzuoli Beverello Mergellina Beverello Beverello Mergellina Beverello Beverello Pozzuoli Pozzuoli Napoli P. Massa Beverello Beverello Beverello Pozzuoli Napoli P. Massa Beverello Napoli P. Massa Mergellina Beverello Pozzuoli Beverello Beverello Mergellina Napoli P. Massa Napoli P. Massa Beverello Beverello Mergellina Napoli P. Massa Pozzuoli Pozzuoli Beverello Napoli P. Massa Beverello Beverello Napoli P. Massa

Ischia Ischia Ischia Ischia Forio Casamicciola Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Forio Ischia Casamicciola Ischia Forio Ischia Ischia Ischia Casamicciola Ischia Ischia Forio Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Forio Ischia Casamicciola Ischia Ischia Casamicciola Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Forio Ischia Ischia Ischia Casamicciola Ischia Casamicciola Ischia Forio Ischia Ischia

Medmar f Caremar VPR Alilauro ESF RES Alilauro Alilauro f Medmar SNAV VPR Medmar Caremar VPR Caremar Alilauro RES Alilauro MG Alilauro M-G Medmar Caremar VPR Alilauro Alilauro Caremar Alilauro RES Caremar TMV Medmar Alilauro RES Alilauro RES Alilauro RES SNAV VPR Alilauro RES Alilauro RES Caremar VPR Medmar Caremar VPR Medmar Alilauro Alilauro Caremar VPR Medmar Caremar VPR Alilauro RES Caremar VPR Alilauro RES Snav VPR Medmar Alilauro Alilauro Alilauro Caremar Caremar Alilauro Caremar VPR Alilauro Medmar Medmar Caremar Snav VPR Caremar VPR Alilauro VS F Alilauro Caremar VPR

INFO UTILI EMERGENZE Carabinieri Stazioni Ischia

112 081/991001 081/991065 081/994480 081/997008 081/906463 113 081/5074711 081/5074701

Casamicciola Forio Barano Polizia Commissariato Ischia Vigili del Fuoco Centrale Guardia Costiera Emergenza Ischia Forio Casamicciola Terme Lacco Ameno Sant’Angelo

115 081/991109 1530 081/5072801 081/5071272 081/980175 081/900685 081/999882

Forestale 081/3334800 Antincendio boschivi AIB Regionale Barano 081/990985 Napoli 081/7967647 Dogana 081/991291

EMERGENZA SALUTE

118

Ospedale “Rizzoli” Lacco Ameno Prenotazioni visite special. 800177763 Centralino 081/5079111 Autoambulanza 081/995495 Pronto Soccorso 081/5079267 Guardia Medmarica (Notturno e Festivo) Forio 081/998655 Ischia 081/983292 Presidio San Giovan Giuseppe Ischia PRONTO SOCCORSO 118 Coordinatore Presidio 081/5070317 Oncologia 081/5070327-328

Distretto Sanitatio Ischia ex maternità PUNTO INFORMATIVO 081/5070655 U.R.P. 800284270 Segreteria direzione 081/5070630 Farmacia 081/5070638 Termalismo 081/5070622 Riabilitazione adulti 081/5070628 Ambulanze Private Croce Bianca 081/983022 081/984272 Croce Rosa 081/999531 Croce Rossa Italiana 081/980303 Pubblica Ass. Flegrea 081/8392924

BIGLIETTERIE ALILAURO - Tel. 081.4972222 - www.alilauro.it CAREMAR – Tel. 892.123 - 081.0171998 Bigl. Ischia 081.984818 - 081.991953 www.caremar.it MEDMAR - Tel. 081.3334411 - 081.5513352 www.medmargroup.it SNAV - Tel. 081.4285555 - www.snav.it


24

• PRIMO PIANO

17 - 23 Gennaio 2013

 Trattoria e pizzeria

    

                       

               ���             

www.corrieredellisola.com


Corriere dell'Isola n. 2 2013