Page 1

redazione@corrieredellisola.com

POLITICA

a pag. 2

'*4*0-"#

UNA CHIACCHIERATA CON MARIO GOFFREDO

SPORT

SPORT • .FEJDJOBGJTJDBFSJBCJMJUB[JPOF

a pag. 14

CARLINO PRENDE TEMPO ÂŤNE RIPARLIAMO ALLA FINEÂť

‡ ‡ ‡ ‡ ‡

Osteopatia e posturologia Tecarterapia, laser, ultrasuoni, elettroterapia, infrarossi Magnetoterapia, chinesiterapia, massoterapia, trazioni vertebrali Riabilitazione respiratoria,riabilitazione neurologica Radiofrequenza per il trattamento della cellulite e delle adipositĂ localizzate

%S-VJHJ1PMJUP%"CVOEP 7JDP4"OUPOJP"CBUF 'PSJP /B

5FM

Anno XVI - n. 7 • 23 - 29 Febbraio 2012

settimanale GRATUITO delle isole di Ischia e Procida • www.corrieredellisola.com

CARNEVALE ALL’ISCHITANA

foto: Rossella Pisano

Nell’ultimo week-end oltre 8.000 persone invadono mascherate le strade e le piazze isolane. In un periodo di crisi riscopriamo la voglia di spensieratezza e creativitĂ

BIT

a pag. 2

LA NOVELLA DELLA BIT PROSPETTIVE PER LA PROSSIMA STAGIONE

COSTA E SPIAGGE

a pag. 5

I LIDI GIOCANO A NASCONDINO LA CHIAIA E SAN FRANCESCO IN PERICOLO

PROCIA L’ISOLA SI COMPATTA SOLIDARIETÀ AD ELISABETH

a pag. 9


2

• PRIMOPIANO

23 - 29 Febbraio 2012

www.corrieredellisola.com

Terminata l’annuale fiera dedicata al turismo Italiano e straniero, con un occhio anche alla tecnologia

LA NOVELLA DELLA BIT

Le prospettive d’Ischia per la prossima stagione turistica • di Pietro Di Meglio

S

i è tenuta dal sedici al diciannove febbraio l’annuale appuntamento per gli addetti ai lavori del settore turismo Italia e Internazionale, la BIT. Molti i settori del turismo presenti alla fiera a cominciare dagli enti di tutte

le Regioni d’Italia. L’Isola d’Ischia che del turismo fa il suo cavallo di battaglia non poteva assolutamente mancare all’occasione. Abbiamo dunque intervistato il Presidente della Federazione Alberghi isolana, Ermando Mennella, presente a Miliano per seguire l’evento da vicino. Come è andata quest’anno la fiera? “Beh sicuramente la crisi si sente anche alla BIT che perde sempre più colpi ogni anno che passa. Noi di Federalberghi però c’eravamo e abbiamo

promosso la nostra Isola come ogni anno.” Quali iniziative e proposte avete portato con voi? “Su questo punto bisogna specificare molte cose. Nostro compito non è quello di offrire o proporre pacchetti e promozioni, bensì quello di promuovere e sponsorizzare con laa iò che h nostra presenza l’Isola e ciò offre, quindi la meta, la destinazione. La fiera serve proprio a dare visibilità,

le dinamiche di prenotazione e di offerta concernano i tour operator.” Le previsioni per la prossima stagione dunque sono positive? C’è qualcosa da migliorare? “Certamente dobbiamo partire con uno spirito positivo, perché altrimenti rischiamo di affossarci invece che riprenderci. Noi diamo visibilità ad un’Iso un’Isola che offre ospitalità, ottimo servizio e contenuti iimportanti ed è proprio per questo che stiamo valorizzando anche il ruolo che la promozione iinformatica deve offrire. Do Dobbiamo essere al passo con i tempi che cambiano e che richiedono una maggiore presenza nel web più che nel cartaceo. Siamo

fiduciosi” Il turismo italiano non era l’unico tema della BIT. Presenti infatti anche il settore “World” dedicato ad una panoramica completa delle destinazioni e degli operatori internazionali, la sezione “Tourism Collection” e la parte speciale dedicata alle innovative risorse tecnologiche del turismo, la “BIT technology”. Un evento importante che riporta l’attenzione verso un settore che deve necessariamente riemergere dai tanti disagi che ha vissuto e che continua a vivere ancora oggi. L’Italia è un romantico incontro tra paesaggi, cultura e gastronomia ed Ischia con essa non può fare altro che mantenere vivo tutto ciò.

Intervista ad uno dei leader del Movimento Cinque Stelle dell’isola d’Ischia

UN CHIACCHIERATA CON MARIO GOFFREDO

“N

on c’è ancora il candidato Sindaco” queste le prime parole dell’avvocato Mario Goffredo, uno dei leader del Movimento Cinque Stelle dell’isola d’Ischia. La nostra sensazione è che sarà proprio lui il designato a concorrere a Barano. Il movimento è ormai una realtà sull’isola e le loro idee cominciano a farsi strada anche in un comune molto particolare come Barano. Non temete il voto familiare e clientelare a Barano? No! Perché per noi il voto di opinione esiste, perché poi noi proponiamo nuovi modi di fare politica, nuovi modi almeno per Barano. E poi vorrei ricorda che il 35% degli aventi diritto a Barano non vota da quarant’anni. Ma non siete propensi ad alleanze politiche? Noi non le scartiamo, ma prima più che alleanze è meglio parlare di convergenze. Quello che ricerchiamo sono i programmi che non sono presenti nelle ipotesi di alleanza. Se ci sarà un consigliere noi voteremo i progetti se saranno validi, li appoggeremo, sembra una cosa aliena ma crediamo che questa sia

la normalità. Quindi cambiare il modo di governare il territorio coinvolgendo più persone possibili? g creare una Serve lavorare nel domestico. Bisogna ogni fanuova generazione che renda enza miglia un motore di energia. Senza accentrare in grandi opere. Risolvere a monte, naturalmente gli impianti esistenti vanno comunque tenuti in considerazione e quelli non utilizzati vanno messi in opera. Rendere forti e grandi le micro opere. Insomma rendere l’isola sostenibile? bilità iniziaiii Meglio parlare di auto-sostenibilità: re sia per immagine, sia per necessità. Valorizzare la nostra identità turistica ad esempio utilizzando meglio i molti terreni incolti, potremmo avere una maggiore produzione interna e meno rifornimenti dall’esterno. Poi un’altra questione sostenibile è anche il diritto alla mobilità che non è avere tre auto

CORRIERE DELL’ISOLA è un settimanle distribuito gratuitamente ogni giovedì ad Ischia e Procida,

DIRETTORE RESPONSABILE Diego Mattera d.mattera@corrieredellisola.com

Registrazione al tribunale di Napoli n. 4816 del 20/11/1996

www.corrieredellisola.com redazione@corrieredellisola.com tel. +39 08119503495

a famiglia ma diritto a muoversi tutti, il diritto alla casa non significa che bisogna costruire ovunque senza criterio ma diritto ad avere una casa. p Uno dei problemi del Comune di Barano è sicurame l’abusivismo edilizio sicuramente è prop proprio in questi giorni l’is l’isola è finita nuovamente su programmi televisivi nazionali. Il servizio di Presadiretta su Raitre sull’abusivismo edilizio ad Ischia ha per ll’ennesima volta fatto suonare il ccampanello d’allarme per una delle piaghe sociali che più affligge il nostro territorio. E lo fa inserendo IIschia hi in i un preciso filone tematico che fornisce una chiave di lettura che pochi sembrano riconoscere anche nel fenomeno isolano: l’inutilità di tanto cemento. Una pratica che interessa l’intera penisola italiana. Ad Ischia la storia non cambia e alla cementificazione inutile e smisurata di Stato - come nel caso della Caserma Forestale della

SOCIETA’ EDITRICE Nuvola Grafica Via M. Schioppa 78 - Forio (NA) PROGETTO GRAFICO, IMPAGINAZIONE E STAMPA Nuvola Grafica www.nuvolagrafica.it

Maddalena ed il noto e datato mostro foriano del Capizzo - si aggiunge una speculazione edilizia che nello stesso cittadino ha visto l’artefice di manufatti senza criterio e senza misura, le cui ritorsioni sono oggi gravissime sul piano ambientale e sulla sicurezza idrogeologica del territorio. La responsabilità è delle Amministrazioni? L’Amministrazione locale, il cui compito di controllo e di applicazione delle regole, avrebbe dovuto sin dall’inizio tutelare le nostre ricchezze ambientali, venendo al contempo incontro alle esigenze abitative e sociali isolane. Mentre l’inerzia, spesso collusa, ha lasciato che alle legittime pretese residenziali si sommasse una smisurata febbre che rischia di compromettere irrimediabilmente l’economia ed il benessere isolano. Questa triste vicenda sta segnando profondamente non solo il nostro territorio, ma anche la nostra cultura, voi avete individuato rimedi? Noi stiamo studiando varie soluzioni che divulgheremo in campagna elettorale. Noi saremo sempre propositivi

Hanno collaborato a questo numero: Stefano e Pancrazio Arcamone, Pietro Di Meglio, Sacha Savastano, Cristian Messina, Annamaria Punzo, Federica Formisano, Paola Casulli, Roberta Maria D’Ambra, Manuela Whitehead, Claudio Iacono, Alessandro De Cesaris Foto: Franco Trani, Simone De Sanctis

CONCESSIONARIA PER LA PUBBLICITA’ Nuvola Grafica Via Mons. Schioppa 78 • 80075 Forio (NA) Tel. +39 081 19503495 Mob. +39 3409360501 corrieredellisola@nuvolagrafica.it commerciale@corrieredellisola.com


redazione@corrieredellisola.com

23 - 29 Febbraio 2012

PRIMOPIANO •

3


4

• PAGINE FORIO UTILI

RUBRICHE •

23 - 29 Febbraio 2012

www.corrieredellisola.com

SALDI TUTTO FINO AL -70%


redazione@corrieredellisola.com

5

COSTA E SPIAGGE •

23 - 29 Febbraio 2012

Fiduciosa la F.I.B.A. rispetto l’aumento dell’imposta sul demanio marittimo

LE SPIAGGE ISOLANE GIOCANO A NASCONDINO • di Annamaria Punzo

I

schia, Isola verde meta di tanti turisti ogni anno, comincia a perdere colpi dal vertice. Tanti infatti i problemi della nostra Isola, ma oggi uno su tutti colpisce la nostra attenzione: la questione balneare. Recenti indagini infatti sottolineano come le spiagge e le coste campane, in erosione, siano fortemente a rischio. Dando uno sguardo ai nostri litorali infatti si evince un dato allarmante: in soli quaranta anni vi è stata una diminuzione sabbiosa dal 36 al 50 %. Un drastico cambiamento per le spiagge isolane, che oltre a retrocedere si trovano nelle condizioni di dover fare i conti con il fattore, oltre naturale, anche economico data l’impossibilità pratica di attrezzare maggiormente gli stabilimenti. Molte le cause del fenomeno, uno su tutti però la mano dell’uomo e l’abuso edilizio. La crisi però non ha colpito solo la natura delle spiagge, ma anche

gli stabilimenti in prima persona. La Regione Campania infatti non è stata clemente con gli imprenditori del settore, che da quest’anno secondo una postilla della nuova finanziaria sarebbero condannati a pagare un demanio marittimo pari al 100%, ironicamente, circa il 90% in piÚ di quanto attualmente sia stato pattuito. Le Associazioni Campane si ribellano e Ischia con essa. Fonte principale di attrazione per i turisti, l’aumento del demanio sarebbe il colpo di grazia per le Imprese già colpite avidamente dalla crisi che sta ferendo tutto il Paese. Dure le condanne di S.I.B (Sindacato Italiano Balneari/Confcommercio) e delle altre Associazioni, tra cui spicca per Ischia la F.I.B.A. (Associazione Balneari Confesercenti Ischia). Il Presidente, La Franca Giuseppe, in una breve intervista ha dichiarato quanto le condizioni delle spiagge di Ischia siano in attesa di un’evoluzione sia da un punto di vista strutturale che

economico. In fase di attesa infatti è il progetto che dovrebbe risolvere i problemi dei siti balneari Isolani, la cui previsione di attuazione si stima nell’arco dei prossimi due anni. Per quanto concerne invece la questione demanio, sono promettenti le evoluzioni delle ultime giornate.

l Consiglio Regionale della Campania, su proposta del capogruppo vicario del Pdl Daniela Nugnes, ha approvato una mozione firmata da 21 componenti dell’assemblea campana inerente la modifica delle previsioni introdotte dalla Legge Regionale numero 1 del 2012 ed in particolare le previsioni all’articolo

12 relativo alle norme finanziarie in materia di demanio marittimo, riguardanti l’imposta dovuta per le concessioni dai titolari delle stesse. L’attesa come al solito ci saprà dunque svelare la soluzione dell’ennesimo nodo di questa crisi che di feriti gravi ne sta facendo molti, sperando però che non vi siano vittime.

Nell’inerzia delle Autorità Competenti una voce si solleva

IL POPOLO DELLA CHIAIA INSORGE A DIFESA DELLA COSTA Le spiagge di Chiaia e San Francesco stanno ormai scomparendo

R

isale alla scorsa domenica la riunione del Comitato “Chiaia e dintorniâ€? incentrata sulle precarie condizioni delle spiagge di Chiaia e San Francesco.Ecco i punti salienti del Comunicato diffuso nelle scorse giornate: “Le spiagge di Chiaia e San Francesco stanno ormai scomparendo sotto lo sguardo attonito dei residenti e gestori di attivitĂ commerciali della zona. Di questo si è parlato domenica pomeriggio durante l’assemblea indetta dal Comitato Chiaia e Dintorni. Presenti numerosi residenti del quartiere Chiaia e zone limitrofe oltre che gestori di attivitĂ  commerciali: dai contributi è

emersa la chiara esigenza di cambiare rotta Per fare questo è necessario che un comitato di quartiere, con i suoi pochi mezzi faccia finalmente sentire la sua voce. Questo messaggio è stato racchiuso in una diffida indirizzata a tutte le Autorità Competenti, al fine di rappresentare in maniera dettagliata la vicenda che vede protagonista il litorale della chiaia e di San Francesco. Contestata la metodologia dell’intervento che è stato attivato nel settembre del 2008, partendo dal tratto di mare frontistante la spiaggia di San Francesco. In tale fase si è proceduto all’alleggerimento dei primi tre tratti di scogliera emergente salpando i massi esistenti sulle sommità delle scogliere.

'*4*0-"#

.FEJDJOBGJTJDBFSJBCJMJUB[JPOF ‡ ‡ ‡ ‡ ‡

Osteopatia e posturologia Tecarterapia, laser, ultrasuoni, elettroterapia, infrarossi Magnetoterapia, chinesiterapia, massoterapia, trazioni vertebrali Riabilitazione respiratoria,riabilitazione neurologica Radiofrequenza per il trattamento della cellulite e delle adipositĂ localizzate

%S-VJHJ1PMJUP%"CVOEP 7JDP4"OUPOJP"CBUF 'PSJP /B

5FM

Venuta però meno la spiaggia, il moto ondoso ha iniziato a riversarsi sulle opere e sulle fabbriche poste a ridosso della spiaggia, causando ingenti danni alla struttura denominata “rotondaâ€? e all’opera di privati. La situazione attuale vede pertanto la costa della spiaggia della Chiaia e di San Francesco gravemente erosa dai marosi, con queste difficoltĂ : 1 ) – Asportazione quasi totale dell’arenile dello stabilimento balneare, e del tratto limitrofo di spiaggia libera, in corrispondenza del rione San Severino. 2 ) – Ingente danneggiamento del muro di contenimento della via Fortino, nei pressi della “rotondaâ€? con crollo della scala che consentiva

l’accesso ad un arenile che ad oggi non esiste piĂš. 3) danni alla struttura della “Rotondaâ€? ed al tratto di strada che dalla stessa si diparte per raggiungere la zona di San Francesco. 4 ) - Danneggiamento del camminamento posto nei pressi del bar – ristorante “Il Fortinoâ€? e consistente asportazione dei massi che ne costituivano una protezione. In data 30 luglio 2010 il consiglio comunale di Forio ha approvato una mozione, con la quale si è deciso di inoltrare alle AutoritĂ Competenti la richiesta di non smembrare le scogliere antistanti la zona della Chiaia. E’ evidente che il perdurare dell’attuale inerzia da parte delle AutoritĂ  competenti, determinerĂ  l’ulteriore arretramento della linea di costa, fino al danneggiamento irreversibile delle strutture presenti. Il Comitato ha pertanto sollecitato interventi urgenti ed improcrastinabili.

PAVICLIMA

> installazione caldaie > climatizzatori > impianti termoidraulici > montaggi tende sole tempotest > preventivi gratuiti

DAL FREDDO TI DIFENDIAMO NOI CONDIZIONATORE PULIZIA TECNICA, classe A SANIFICAZIONE E CONTROLLO 9000btu_450 â‚Ź

12000btu_550 â‚Ź

(fornitura, installazione ad opera d’arte e iva inclusa)

40 â‚Ź

per un condizionatore sempre efďŹ ciente

CALDAIA PER RISCALDAMENTO E PRODUZIONE ACQUA CALDA 20000 BTU, MARCA ITALIANA A PARTIRE DA 550

â‚Ź

OFFERTA TUTTO COMPRESO! Macchina + installazione ad opera d’arte!

info 389 0551398 - 329 7943604 | pavigas@libero .it


6

• FORIO

23 - 29 Febbraio 2012

www.corrieredellisola.com

I 72 ANNI DI DOMENICO SAVIO BALUARDO DEL COMUNISMO Giunti centinaia di messaggi di auguri e attestatidi stima da tutta Italia e dall’estero • di Gennaro Savio

A

lzando al cielo il bicchiere ricolmo di spumante rigorosamente di colore rosso, ha esclamato: “Alla lotta di classe e alla conquista del socialismo”. Con questo significativo brindisi compagni, amici e parenti hanno festeggiato il settantaduesimo compleanno di Domenico Savio, Segretario Generale del Partito Comunista Italiano Marxista-Leninista, un dirigente politico di vecchio stampo che ha fatto della politica la missione della sua vita da spendere totalmente a difesa dei più deboli della società e che alle ultime elezioni politiche per pochi voti non venne eletto Senatore. “Quello che ho fatto nella mia vita l’ho sempre fatto con grande impegno e soddisfazione, anche nei momenti di dura delusione, perché di delusione ne ho conosciuta tanta”, ha confessato Domenico Savio. “Però, ha

sottolineato, io sono convinto che chi crede in certi valori e in certe battaglie di emancipazione della società umana non deve mai arrendersi dinanzi alle delusioni e alle difficoltà”. Savio non ha mancato di ricordare le ultime battaglie che lo vedono impegnato su più fronti a partire da quella contro il tragico abbattimento delle prime case di necessità. Domenico Savio, che a più riprese non ha mancato di ripetere l’importanza di dover sostituire l’attuale infame sistema economico e sociale capitalistico con quello socialista, ha voluto ringraziare le centinaia di persone che attraverso i social network e non solo gli hanno fatto gli auguri. “Ho ricevuto centinaia di messaggi e di telefonate di auguri. Sono lusingato per l’affetto che mi viene dimostrato e probabilmente neppure merito tutta questa attenzione perché quello che ho fatto nel corso della mia vita e delle mie battaglie rientra nella nor-

malità”, ha sottolineato con modestia. Mentre nell’attuale fase storica la politica è vista dai più come occasione per raggiungere il potere a tutti i costi e per trarne vantaggi personali e familiari, lui, coerente comunista da sempre che per non tradire le aspettative della classe lavoratrice ha rinunciato ad una brillante carriera politica uscendo definitivamente dal PCI ai tempi del famigerato compromesso storico, oltre a difendere con forza e tenacia le classi sociali meno abbienti, spesso solo e isolato e al contrario di come invece fanno i falsi comunisti come Bertinotti, Diliberto e Vendola, continua a battersi per quegli ideali comunisti artatamente criminalizzati in Europa e nel mondo. Ed è probabilmente questo suo modo genuino e sincero di intendere la politica come missione da mettere a disposizione della collettività, che Domenico Savio, leader storico della sinistra marxista-leninista in Italia e che in questi anni in Campania è impegnato attivamente a difendere dagli abbattimenti le case della povera gente, continua a godere della stima

e della simpatia di amici e persino di quella dei nemici. Oltre ai vecchi compagni di lotta come Ciro De Angelis, classe 1928, tra i tantissimi convenuti a festeggiare Domenico Savio c’erano anche persone che pur non condividendo il suo stesso credo politico, lo stimano e lo apprezzano per la coerenza e il coraggio nel portare avanti, sin da quando aveva tredici anni, l’azione politica E’ un piacere festeggiare il compleanno di Domenico, un personaggio coerente su cui si può fare affidamento”, ha dichiarato Claudio Cigliano. “Non ho mai condiviso direttamente le sue scelte politiche in chiave strategica e di collocazione, però sicuramente è una persona che merita attenzione e, soprattutto, sostegno e non sempre l’Isola è stata generosa con lui per quello che ha fatto per tutti. L’augurio è che possa continuare a difendere

i diritti dei lavoratori come mai nessuno ha fatto sulla nostra Isola”, ha affermato Vito Iacono. Sulla stessa lunghezza d’onda anche Franco di Iorio Garibaldi che ha dichiarato: “Questa grande manifestazione d’affetto, e sottolineo grande, a mio sommesso ed umile giudizio, è ancora poca cosa rispetto alla vita che ha condotto Domenico Savio che è stato sempre al fianco dei più deboli e delle persone meno fortunate e noi ci auguriamo che possa continuare a farlo ancora per tanti anni”. All’apertura della spettacolare torta, l’augurio di tutti è stato quello che per ancora tantissimi anni ci si possa ritrovare presso la Sede del PCIML e festeggiare un Dirigente politico fuori dal tempo, esempio di coerenza e di rettitudine morale quale è Domenico Savio, da sempre amato e stimato dal popolo.

La mattonella di ringraziamento che una cittadina aveva posto in un angolo della piazza viene rotta con un colpo di mazzola

MONTERONE SI RIBELLA E SPACCA LA “FACCIA” DEL SUO ASSESSORE •

di P Peppe D’Ambra

A

lla fine non ce l’hanno fatta più e stanchi di eessere presi in giro e derisi sono passati all’attacco e armati di una robusta “mazzola” hanno sferrato duri colpi sulla mattonella posta in un angolo della piazza, da una cittadina Moneronese, con interessi commerciali proprio in quella piazza, rompendola. Un chiaro segnale di stanchezza per come continuano ad essere presi in giro. Un rione quello di Monterone molto popolare e che di volta in volta ha determinato il successo elettorale di questo o di quel politico. Nello steso tempo è stato sempre esigente nei suoi confronti affinché

venisse rispettato non solo il quartiere, ma soprattutto la loro dignità. Dopo essere stati presi in giro con la promessa del parcheggio interrato che doveva risolvere i loro problemi di vivibilità per quanto riguarda la sosta delle auto sempre più numerose, che ora lo si vuole dare in gestione a privati che sicuramente vorranno essere pagati profumatamente; adesso sono davvero stanchi di dover subire certe scelte a dir poco capotiche per quanto riguarda la viabilità del rione. A loro detta si sentono sempre più prigionieri e impossibilitati a potere vivere la loro

SPEDIZIONI NAZIONALI ED INTERNAZIONALI

RACCOMANDATE

IMBALLI E CONFEZIONI

DOMICILIAZIONE POSTALE

ARTICOLI PER L’UFFICIO

SERVIZI MAILING

CANCELLERIA

PRODOTTI PER L’INFORMATICA

Galano Trasporti FORIO Via Mons. Schioppa, 60 tel. 081 998891

mobilità, come tutti i comuni mortali a Forio. Nonostante la loro forte protesta (da me non condivisa) nei confronti del mantenimento, anche di inverno del senso unico in via Baiola, che li costringe ad un lungo giro per il paese per tornare alle loro abitazioni, il loro assessore fa orecchie da mercante e rimette la transenna del senso unico (che nessuno rispetta) in quel tratto di strada. Insomma si sentono traditi proprio da un loro figlio e, non sapendo più come farglielo capire sono passati ai fatti. Certo la mazzolata che ha distrutto la mattonella che

voleva ricordare l’impegno del politico per il quartiere e i suoi problemi rappresenta un chiaro segnale di disaffezione che farebbe bene a recepire il giovane politico foriano, molto premiato nell’ultima tornata elettorale con una moltitudine di voti inattesi anche da lui. Oltre 400 i cittadini, soprattutto monteronesi che lo hanno votato, quattrocento persone che stanno chiedendo a voce alta e da tanto tempo che le loro necessità vengano rispettate e che soprattutto la loro dignità non venga continuamente calpestata. Saprà, vorrà e soprattutto avrà la forza di dare le giuste risposte ai suoi concittadini il rampante politico foriano, che fino ad oggi, sempre a detta dei suoi concittadini i suoi interessi e quelli dei suoi familiari li ha saputo difendere e tutelare?


redazione@corrieredellisola.com

7

ISOLA •

23 - 29 Febbraio 2012

Temi di grande attualità al Convegno tenutosi venerdì 17 febbraio all’Hotel Manzi di Casamicciola Terme

ACCESSO AL CREDITO NUOVE OPPORTUNITA’ PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA

I V E R B a cura di Michele Rubini

“la necessità di Ischia di reinventarsi e reinvestire in direzione della riqualificazione del prodotto in termini di recupero delle proprie specificità di isola e di benessere” • di Annamaria Punzo

Q

uesto il titolo del convegno tenutosi venerdì 17 febbraio nella splendida cornice del l’Hotel Manzi di Casamicciola Terme. Nel corso dell’incontro, organizzato dal Comune di Casamicciola Terme e da Co.na.Ga., con la collaborazione dell’Unione Commercialisti dell’isola d’Ischia, grazie all’intervento di numerosi esperti, si è voluto mettere a fuoco alcune specificità dell’attuale sistema creditizio, a cominciare dalla profonda crisi di liquidità del sistema bancario. In ogni caso, il convegno aveva anche dei risvolti concreti. In pratica, intendeva presentare alcuni strumenti di credito. In primo luogo, è stato presentato il meccanismo mutualistico del “Confidi” che rappresenta una opportunità soprattutto per i piccoli imprenditori che aderendo ad un consorzio collettivo possono presentarsi alle banche, in occasione della richiesta di credito, superando l’eventuale impossibilità di prestare garanzie. In secondo luogo, grazie alla presenza degli alti vertici regionali e

nazionali, banche quali UNICREDIT e BANCA POPOLARE DI ANCONA, hanno presentato strumenti creditizi, in partnership con la Regione Campania, quali JEREMY o progetto CAMPANIA 2, per l’accesso al credito agevolato rispettivamente per 205 e 80 milioni di euro, destinati agli investimenti ed alla provvista delle scorte. valere presso le banche svilupperà un utile confronto con le istituzioni, i professionisti, gli All’evento sono intervenuti per i saluti il Sindaco di Casamicciola Terme Dott. Vincenzo D’Ambrosio, Il Presidente del commercialisti di Ischia Dott. Piero D’Ambra, mentre hanno animato il dibattito Luciano Goffi (Direttore Generale Banca Popolare di Ancona - Gruppo UBI), Angelo Pinto (Referente Stakeholder della Campania Unicredit), Gaetano De Luca (Presidente Co.Na.Ga. s.c.p.a.), Rosario Caputo (Presidente Ga.Fi. Sud), Sergio Passariello (Presidente Associazione Imprese del Sud), Ernesto Caccavale (Comunicazione Istituzionale Regione Campania), Simone Baglieri (Responsabile Pianifi-

Benzina sempre più alle stelle

cazione Monitoraggio e Pricing Banca Popolare di Ancona), Giovanna Miele (Responsabile Soft Loans Territory Sud Unicredit), Michele Izzo (Direttore Generale Ga.Fi. Sud), Gustavo Valle (Amministratore Delegato Co.Na. Ga. s.c.p.a.), Tiberio Sauro (Direttore Generale Co.Na.Ga. s.c.p.a.), Enrico Iovene (Dottore Commercialista – Odcec Napoli/Ucclii) e le associazioni di categoria maggiormente rappresentative del tessuto economico/imprenditoriale dell’isola. Nel merito, dichiara Piero D’Ambra “in un momento di grave congiuntura internazionale, mentre da un lato la crisi di liquidità (rischio di credit cruch) delle banche ha prodotto riduzioni di credito nei primi mesi

del 2012 per oltre 20 MLD di Euro nel sistema Italia, dall’altra vige la necessità di Ischia di reinventarsi e reinvestire in direzione della riqualificazione del prodotto in termini di recupero delle proprie specificità di isola e di benessere e del riposizionamento delle politiche di prezzo sul mercato turistico. Ciò genera una ulteriore strozzatura per le imprese. Gli strumenti presentati sono ottimi, speriamo solo che il sistema bancario ischitano sia in grado di superare le anguste vedute del “rating” imposto da Basilea 2 e concorra a pieno a realizzare il sistema dei “sentimenti” di cui Ischia ha bisogno per rilanciarsi definitivamente”.

CONSULTA PER LA MOBILITÀ

UNA SETTIMANA DOPO CONTINUANO I COMMENTI E LE RIFLESSIONI

C

ontinuiamo a tenere accesi i riflettori sulla questione trasporti grazie alla diffusione dei comunicati riguardanti i pareri delle Associazioni che hanno partecipato alla Consulta per la Mobilità lo scorso lunedì. Due figure diverse quelle di Nicola Lamonica, Presidente dell’Autmare e dell’Avvocato Pino di Meglio, rappresentante del Comitato Pendolari, unite però dagli stessi obbiettivi per i cittadini isolani. Punti focali del discorso dell’Avv. Di Meglio il ripristino dell’OSP sulla corsa delle 8.00 per Mergellina (aliscafo) o la reintroduzione della corsa Caremar delle 7.30 per evitare il buco temporale dalle 6.45 alle 08.40 e la possibilità di raggiungere maggiore flessi-

bilità nell’emissione dei titoli di viaggio. Un appello accorato al Sindaco di Ischia affinché la causa dei nfine pendolari venga presa in considerazione è infi l’ultima parte dei comunicato dei Pendolarii isolani. Ma se l’Avv. Di Meglio ben sottolinea quelle che sono le richieste dei cittadini isolani pendolari come studenti, la riflessione di Nicola Lamonica rappresentaa il sunto perfetto della Consulta. Una riunione che ha visto mancare la Rappresentanza isolana, quella del Presidente della IV Commissione Regionale Domenico De Siano e che ha ballato un fugace valzer tra promesse e repressioni

SIAMO AD ISCHIA PORTO... ACCANTO AL GIRARROSTO!

CAPITALI EUROPEE LOW COST da Febbraio ad Aprile

SHARM EL SHEIKH

Last Minute CAPO VERDE

4 Giorni/3 notti, volo + hotel *** PRAGA ogni sabato da Napoli € 299,00 BUDAPEST ogni Venerdì € 270,00 BERLINO Gennaio e Febbraio € 339,00 BARCELLONA ogni giorno € 329,00 AMSTERDAM ogni giorno € 369,00

Laguna Vista 5*****

Bravo Club

QUOTE INCLUSE DI TASSE E ONERI!

da NAPOLI

25 Febbraio 8 gg/7 nt in ALL INCLUSIVE

€ 419,00

SOLO CHI VIAGGIA PUÒ AIUTARTI A SCEGLIERE LA TUA VACANZA IDEALE! NOI POSSIAMO DIVENTEREMO LA TUA AGENZIA DI VIAGGI DI FIDUCIA!

VILA DO FAROL ****

Partenza 7 Marzo da Roma 8 giorni/7 notti

in ALL INCLUSIVE da €

750,00

ULTIMI POSTI!

verbali, come la violenza silenziosa dell’abbandono dell’aula per impegni burocratici da parte dell’Assessore Ve Vetrella, il quale poco tempo ha dedicato all alle problematiche “spicciole”. M Ma se per l’Assessore è importante dare risposta a grandi problemi, forse una riflessione spontanea dobbiamo lanciarla. Troppo spesso dimentichiamo che per ri risolvere grandi problemi non basta partire dall’ dall’alto, dal generale ma bisogna approfondire, ascoltare e risolvere i casi specifici. Come in una palazzina pericolante, sono le piccole crepe a fare il danno e mai come adesso la mobilità Campana ne raccoglie fin troppe. A.P.

il prezzo del carburante è ormai inarrestabile. Aumenti di 10 centesimi circa al giorno, la benzina ha quasi raggiunto quota 1e 90 e se continua così settimana prossima tocca la cifra incredibile dei 2 euro.

Autodemolizioni a Casamicciola e Lacco Ameno La Procura della Repubblica di Napoli ha espresso parere favorevole in merito alla richiesta di autodemolizione espressa dai proprietari di due abitazioni abusive sull’isola d’Ischia. La prima riguarda un edificio di 160 metri quadrati nel comune di Lacco Ameno; la seconda riguarda un primo piano di un’abitazione nel comune di Casamicciola. Il P.M. Aldo De Chiara spiega: “Abbiamo espresso parere favorevole alle autodemolizioni condizionate però al deposito di una cauzione affinché tale richiesta si dimostri seria e concreta”. “Al momento - conclude De Chiara - i rapporti delle forze dell’ordine ci confermano che la demolizioni sono in atto”.


8

• ABUSIVISMO

23 - 29 Febbraio 2012

www.corrieredellisola.com

TEATRO DANZA & MUSICAL

AUDIZIONI

PER CANTANTI, BALLERINI E ATTORI età minima 10 anni età massima 25 anni

7LCompagnia dei RagazziNP]NLRTZaLYT_LWPY_T [P][]Z[]TPproduzioni Pspettacoli OT danza, teatro P musical 7PL`OTeTZYT^T_P]]LYYZ[]P^^ZWu,NNLOPXTLOPT=LRLeeTOT1Z]TZ x/ZXPYTNL26 febbraio 2012Z]P10,00-13,00/14,30-16,30 x/ZXPYTNL4 marzo 2012Z]P10,00-13,00/14,30-16,30 E’ obbligatoria la prenotazione! Presenzieranno alle audizioni: xTeresa Coppa ,`_Z]POZNPY_PPOT]P__Z]PL]_T^_TNZ,NNLOPXTLOPT=LRLeeT

xSalvatore Iacono ,]_XLYLRP]PLXXTYT^_]L_Z]P,NNLOPXTLOPT=LRLeeT

xCinzia Camillo /T]P__Z]PNZ]Z?PL_]ZOT,aPWWTYZv.L]WZ2P^`LWOZw

xSergio D’Onofrio =PRT^_L_PL_]LWP

xRossella Giordano ¡_ZTWPTY_P]YLeTZYLWPPOZNPY_POTOLYeLNWL^^TNL

xEduardo Cocciardo ,__Z]PP]PRT^_L_PL_]LWP^N]T__Z]PPOZNPY_POT_PL_]Z

xMaria Sole Gallevi .LY_LY_PULeePOZNPY_POTNLY_ZXZOP]YZ

xFrancesca Cipriani 8LYLRP]

ACCADEMIA DEI RAGAZZIxaTL>Z[]L^NL]ZeZYL>ZNNZ]^Z1Z]TZ?PW1Lc#$$"! !.PWW"# TYQZ+LNNLOPXTLOPT]LRLeeTT_xbbbLNNLOPXTLOPT]LRLeeTT_xfacebook _ accademia dei ragazzi


redazione@corrieredellisola.com

9

PROCIDA •

23 - 29 Febbraio 2012

L’isola di Arturo si compatta

FORTE SOLIDALIDARIETÀ ALLA SIGNORA ELISABETH

Riuscitissima l’assemblea con Savio e Molinaro, nei prossimi giorni manfestazione di protesta contro l’abbattimento della piccola abitazione • di Gennaro Savio

I

l potere politico ha tentato di boicottarla in tutti i modi mettendo persino in giro la voce che non si sarebbe più tenuta e invece alla fine è risultata partecipatissima l’assemblea popolare tenutasi a Procida, presso il Ristorante “La Medusa”, contro gli abbattimenti delle prime case di necessità e in solidarietà

di Elisabeth, la signora vedova, sola e povera a cui lo Stato ha deciso di abbattere la casa di appena venti metri quadrati costruita con inenarrabili sacrifici dal marito e dal cognato e per la quale, nonostante le difficoltà economiche, sono stati pagati anche gli esosi oneri del Terzo condono. Tantissimi sono stati i cittadini che hanno preso parte all’importante assemblea aperta dall’intervento di Domenico

Savio, Coordinatore del “Movimento per il Diritto alla Casa della Regione Campania”. “Siamo qui, ha esordito Domenico Savio, per vedere che tipo di resistenza può essere messo in campo qui a Procida per svergognare questo tentativo scellerato dello Stato e delle sue Istituzioni di abbattere una misera casa di appena venti metri quadrati mettendo letteralmente sulla strada la signora Elisabeth”. L’Avvocato Bruno Molinaro, tra l’altro, ha ribadito ancora una volta che nel caso della signora Elisabeth, il Comune non è tenuto ad avviare e

finanziare la procedura di abbattimento. “E’ legittimo da parte del Comune nel caso in cui la sentenza contiene l’ordine di abbattimento anche per la violazione della normativa antisismica, rifiutarsi di accendere un mutuo presso la Cassa Depositi e Prestiti” ha dichiarato l’Avvocato Molinaro tra gli scroscianti applausi dei presenti. “E quello della signora Elisabeth, ha sottolineato Molinaro, è proprio uno di questi casi”. Naturalmente non sono mancati gli attacchi al potere politico responsabile degli abbattimenti. Domenico mentali Savio ha definito strumentali ole continue presentazioni, da parte di alcuni Senatori del PDL, di emendamenti che poi vengono sistematicamente bocciati nelle Commissioni parlamentari senza farne seguire una forte itto alla ll battaglia a difesa del diritt casa mettendo in discussione col loro partito l’appoggio al Governo Monti. Ma Domenico Savio ha posto anche l’accento sull’inutile provvedimento che intende approvare il Consiglio regionale della Campania guidato da Stefano Caldoro palesemente anticostituzionale e totalmente inutile per fermare le ruspe. Gennaro Savio, dal canto suo, ha invitato le Amministrazioni comunali e quella regionale, qualora avessero realmente la volontà

politica di fermare questa autentica tragedia sociale “di chiudere i rubinetti del finanziamento delle demolizioni delle case che al contrario continuano vergognosamente a finanziare coi soldi della collettività”. La signora Elisabeth ha voluto ringraziare tutti per la solidarietà espressale dicendo di non riuscire a trovare le parole giuste per poter ringraziare i presenti per quello che stanno facendo in sua difesa. All’assemblea è intervenuta anche Nuccia Riccio a cui la casa è stata abbattuta nel dicembre del 2009. Nuccia nnel rivendicare come semp il diritto alla casa sempre ch lo Stato le ha calche p pestato abbattendole l’umile abitazione, ha sottolineato come “Il governo continui a t tenersi illegalmente i so che lei ha versato soldi legal legalmente attraverso il pagamento del Terzo Condono”. Al termine dell’assemblea si è deciso di organizzare una prima manifestazione di piazza che si terrà nei prossimi giorni contro gli abbattimenti e in solidarietà della signora Elisabeth. La macchina organizzativa è già partita, di qui l’appello al popolo di Procida a solidarizzare in massa con questa donna che a breve rischia di perdere l’unico bene che possiede e cioè una casetta di appena venti metri quadrati.

SA.CO. COSTRUZIONI S.R.L.

enjoy your work

La Global Network Srl è una società giovane che si avvale di un esperienza decennale dei suoi collaboratori. Siamo specializzati in soluzioni di tipo “open source”, soluzioni Gestionali Hotel, Ristoranti ed Imprese e grazie alle nostre competenze diamo progettualità alle aziende ricercando soluzioni nelle nuove tecnologie.

BLOCCA IL PREZZO offerte valide fino al 29/02/2012

SPECIALE PONTEGGI NOLEGGIO & MONTAGGIO

9 € al mq PAGAMENTI PERSONALIZZATI

SPECIALE ASFALTO

1 strato di 4mm di “Tipo polyglass” + 1 strato di pitturazione colore “bianco, verde e rosso”

tel&fax: +39 081_984102 Via dello Stadio_47 80077_Ischia_Na

9 € al mq Offerte su intonaci facciate Weber e Mapei Barano - Via Giuseppe Garibaldi, 60 - Tel. 081 901488 cell 335 7145363


10

• METEO

23 - 29 Febbraio 2012

www.corrieredellisola.com

Centro estetico di Maria D’Ambra FTDMVTJWJTUB8BMNZrNBLFVQ"SUEFDP

r Incontri su appuntamento r Solarium con poltrona massaggio r Doccia solare anti-panico r Depilazione con ceretta/elettrodepilazione/luce pulsata r Applicazione ciglia r Trattamento benessere mani-piedi-unghie r Pedicure curativo r Ricostruzioni unghie-colate gel-smalto semipermanente r Decorazioni artistiche/applicazioni swarosky r Trucco personalizzato: sposa/camouflage/artistico r Massaggi corpo-viso linfodrenaggi/ayurveda/anti-stress/tonificanti r Trattamento di pulizia viso-schiena r Trattamento all'acido jaluronico anti-age con calco r Fotoringiovanimento con luce pulsata: schiarente/anti-age/acne/smagliature r Trattamenti riducenti al concentrato attivo di alghe r Trattamenti rassodanti r Peeling meccanico r In più si elaborano pacchetti personalizzati per ogni occasione (compleanni,anniversari,ecc...)

centro estetico Mavisia

Via Leonardo Mazzella, 163_ 80077 Ischia (NA)_ 081 985481_ di fronte Ristorante da Zio Peppe_maria-dambra@libero.it

IN ESCLUSIVA SULL’ISOLA D’ISCHIA Un'intera mano con stampini € 10.00


redazione@corrieredellisola.com

11

STORIE •

23 - 29 Febbraio 2012

”Per avere un teatro ad Ischia continuate a martellare: non dovete mollare!”

ISA DANIELI • di Francesco Esposito

Nello spettacolo “Fragile” ad un certo punto dice “tra tutti i poeti rintosa e passionale, Isa che ho saputo e potuto amare, Danieli è l’ultima stella uno in particolare ha significato del firmamento teatrale per me quell’officina meravigliopartenopeo. La incontro nel suo sa da cui attingere e imparare: camerino al Teatro Eduardo.” Come Mercadante dove avvenne il suo Ai giovani devo incontro con il è in scena con lo spetconsigliare quello grande maestro? tacolo “L’Abissina. Paesaggio con figure”, che io ho sempre Avevo 14 anni. Sentii testo e regia di Ugo fatto: non andare parlare di questo granChiti. Mi accoglie de attore, che scriveva i mai di fretta! con un sorriso lumitesti e lavorava al “San noso mentre io le porgo un fascio Ferdinando”, che aveva comprato e di rose bianche. L’emozione è tanta. fatto rimettere in piedi. Gli scrissi una Lei, con la semplicità che appartielettera e gli manne solo alle vere signore del teatro, dai una mia foto. mi mette subito a mio agio e mi fa Poi capitò che accomodare. una ragazza della Signora Danieli, è soddisfatta di sua compagnia fu quest’ultimo lavoro? portata d’urgenMoltissimo. Soprattutto del pubblico, za in ospedale, lui perché ha tanto apprezzato questo mi mandò a chiatesto, questi attori e questi dialetti, mare, io andai in il toscano e il napoletano, che si teatro e la sera intrecciano. Questa è una cosa molto stessa debuttai. Fu molto emozionante bella che è accaduta. Tutti sono felici, per me! Non lo dimenticherò mai. io di più! Nel 1976 Roberto De Simone Lei nasce in una famiglia d’artisti: debutta al Festival dei due Mondi ha sempre saputo che avrebbe di Spoleto con “La gatta Cenerenfatto questo mestiere? tola”. Lei fu fortemente voluta in Sicuramente, solo questo! Nient’altro compagnia da stesso De Simone. potevo fare: l’ho sempre saputo. Cosa ricorda di quella esperien-

G

za? Ricordo questo spettacolo che precorreva i tempi. Uno spettacolo che a nuje ce piaceva ma pensavamo a come lo avrebbe potuto accogliere il pubblico, per giunta eravamo a Spoleto e recitavamo in un dialetto napoletano “fortissimo”. E poi ebbe quel successo enorme che io in fondo mi aspettavo. Invece non avevo proprio idea del successo che poi venne a me. Roberto De Simone mi ha aiutato a capire quali fossero le mie capacità di attrice. Lo ringrazierò sempre. Nella sua carriera è passata spesso dal teatro al cinema. Che ne pensa dei registi napoletani? Io ho lavorato con Lina Wertmuller, con Tornatore e con tanti altri. Ma sia per il cinema che per il teatro, i registi napoletani non mi chiamano mai... nun fa niente! Cosa consiglia ai giovani che vorrebbero fare il suo mestiere? Ai giovani devo consigliare quello che io ho sempre fatto: non andare mai di fretta! Purtroppo c’è un mostro che si chiama televisione e quasi tutti partono soltanto per raggiungere

Ad Ischia la prima associazione a favore di famiglie, bambini e ragazzi colpiti dalla malattia

AUTISMO, NASCE LA ONLUS ‘FILO D’ERBA’ • di Cristian Messina

U

n’associazione vicina ai bambini e ai ragazzi autistici ischitani. Si presenta così ‘Filo d’erba’, onlus fondata nemmeno un mese fa da un gruppo di genitori del posto e che già si sta imponendo come assoluta novità del panorama isolano. Un ruolo da protagonista, questo, conquistato grazie ad una “mission” importante che tende lle prese una mano alle tante famiglie alle con questo fenomeno in netta espansione. Come si legge in una nota redatta dal gruppo, l’intenzione dell’associazione è “facilitare l’inserimento a scuola dei portatori di sindrome autistica, nonché risolvere le tante problematiche della ello vita quotidiana, del lavoro e dello bietsviluppo di questi ragazzi”. L’obiettivo è dunque aiutare i genitori e “migliorare l’autonomia, la formazione e stimolare la fantasia creativa dei pazienti”: questo attraverso non solo l’amore e la passione del gruppo di genitori che ha fondato la onlus, ma anche con sportelli informativi sugli aspetti medici, legali e fiscali legati all’autismo. Passati in rassegna lo statuto e il programma dell’associazione, a colpire sono soprattutto le metodologie professionali che verranno nel tempo avviate: tra queste spicca certamente l’applicazione della terapia comportamentale

e verbale ‘ABA’. A cura di terapiste formate da membri specializzati dell’associazione e applicato nel mondo da almeno trent’anni, il programma consiste nell’insegnamento di abilità adattive (vedi linguaggio, gioco e autonomia personale) e la correzione di comportamenti problematici come aggressività, autolesionismo e ossessioni. L’associazione offre inoltre laboratori creativi collettivi e di attività ludica per motivare la socializzazione e l’apprendimento delle abil abilità motorie, nonché laboratori di pregrafi pr smo, pittura, musica ed ab abilità pre-accademiche per la s ura e la verbalizzazione. scritt Tante attività, tutte interessanti, attraverso cui l’associazione vuole dimostrare quanto sia ssbagliato considerare incurabile l’autismo, che al contrario, se tem tempestivamente diagnosticato, è sicuram sicuramente una malattia trattabile. A dimostrarlo personaggi famosi come il filosofo Ludwig Wittgenstein oppure la scrittrice a noi contemporanea Donna Williams, che nonostante la malattia è stata autrice di libri venduti in tutto il mondo (tra questi il celeberrimo ‘Nessuno in nessun luogo’). Prima realtà di questo tipo nata ad Ischia, l’onlus ‘Filo d’erba’ si presenta dunque come gruppo di sostegno fondamentale a disposizione di quelle famiglie che, spesso improvvisamente, si ritrovano a tu per tu con un bambino autistico da aiutare e rispettare.

visibilità e soldi. Corrono: ma quando si corre troppo non va bene, ‘a jatta pe’ gghji’ ‘e pressa, facette ‘e figlie cecate. Io consiglio di andare molto piano. Lei forse non sa, o forse si, che a Ischia, purtroppo, non abbiamo un teatro... Lo so, lo so.. io una volta ci sono venuta per uno spettacolo, d’estate, all’aperto... Lei può darci qualche suggerimento per arrivare più facilmente ad una soluzione? Ci vuole un gruppo di persone che abbia davvero la voglia e il desiderio di avere un teatro e che “metta in croce” i comuni, i sindaci e la regione. Continuate a martellare: non dovete mollare! Cosa regalerà al suo pubblico in futuro?

Ultimamente ho fatto una cosa molto bella con Vincenzo Terracciano per la televisione. A maggio ritorno a Napoli al Teatro Diana con uno spettacolo molto divertente, “Sorelle d’Italia”, dove sono in coppia con Veronica Pivetti ... poi si vedrà! Signora Danieli io la ringrazio tanto per il tempo che mi ha dedicato e spero di poterla rivedere ad Ischia, magari per un suo recital, in estate. Perchè no! Io ci verrei davvero con tanto piacere! Saluto la signora Danieli con un abbraccio. Prima di lasciarmi il suo camerino alle spalle, sento la sua voce che mi chiama, mi volto e mi dice: “guagliò... nce vedimmo a Ischia!”

IL PIANISTA JIRI’ HOUSKA

ALL’ACCADEMIA DEI RAGAZZI Da Praga a Forio:Incontro musicale con i docenti e gli allievi dell’Accademia

S

i è svolto domenica12 febbraio un incontro musicale tra docenti e allievi dell’Accademia ed il pianista di Praga Jiřì Houska. Il Maestro ,da sempre affascinato dai paesaggii del Sud Italia e to a Ischia particolarmente legato mia, , ha visitato l’Accademia, ni ha assistito alle lezioni di musica, ha voluto conoscere il modello didattico proposto dalla scuola e le metodologie adottate. Pianista, vincitore di concorsi e a sua volta insegnante a Praga e he Trutnov di pianisti che rehanno vinto innumerevoli concorsi, il M° Houska no dell’Acdell’Ac si è esibito nel Teatrino cademia per insegnanti ed allievi eseguendo la Sonata di Mozart in Si bem. K.281, gli intermezzi op. 4 di Schumann, la Polacca in Fa # Min. op.44 di Chopin e, come bis, un tempo della Sonata n 5 di Prokofiev. L’esibizione, che ha entusiasmato il piccolo pubblico di musicisti ,artisti, ed appassionati che si sono fortuitamente aggiunti, si è conclusa con l’incontro con alcuni giovani pianisti allievi dell’Accademia che gli hanno posto alcune domande sui brani eseguiti. Il Maestro ha chiesto loro cosa stavano

studiando, si è meravigliato per la difficoltà dei brani del loro repertorio nonostante la giovane età ed ha espresso il desiderio di ascoltarli. Erano presenti, tra gli altri, i Maestri Lietta Della De Monica, Antonio Acunto, Giuseppe Gi Castagna, la Maestr di danza Rossella Maestra Gio Giordano, il Maestro di te teatro Eduardo Cocc ciardo ed un piccolo pubblico di allievi tra cui Eleonora Lauro, Antonio Patalano e Mariafrancesca P Patalano.E’diffi cile ch i giovanissimi che sian attratti da un consiano certo di musica classica conosc un musicista e conoscere didattaa di una u delle capitali e didatt europee della musica come Praga non è cosa da tutti i giorni. La direzione artistica dell’Accademia dei Ragazzi intende , favorendo opportunità del genere, motivare e stimolare i propri allievi in modo che prendano contatto con un ambiente artistico internazionale. A luglio continueranno infatti le Masterclasses di canto lirico con docenti russi e americani di altissimo livello mentre ad agosto ci sarà un corso molto interessante di musica da camera con pianoforte.


12

• SPECIALE CARNEVALE

www.corrieredellisola.com

23 - 29 Febbraio 2012

Oltre 8500 i cittadini presenti che hanno potuto gustare la bellezza dei grandiosi carri. Lacco Ameno e Casamicciola si tingono di mille colori

CARNEVALATA

• di Roberta Maria D’Ambra • foto Angelo Pesce e Rossella Pisano

N

onostante il cattivo tempo, quest’anno si è svolta la prima Carnevalata Ischitana. Grande successo di pubblico per la ripresa della sfilata dei carri allegorici curati dai Comuni di Ischia, Casamicciola, Lacco Ameno e Forio. Oltre 2500 i cittadini presenti che hanno potuto gustare tale bellezza

e le performance degli oltre 250 figuranti presenti sui e attorno ai 5 carri. Il pomeriggio di domenica 19, a Casamicciola Terme, lungo il corso Angelo Manzi, si è tinto di mille colori e tantissime maschere di vario genere con la sfilata dei carri che hanno percorso il fiume di gente divertita ed estasiata dalla stravaganza e dalla bellezza rappresentata dai vari comuni e dai tanti ragazzi che hanno lavorato sodo con lo spirito giusto

a questa realizzazione. Non sono mancati i bambini travestiti muniti di coriandoli e stelle filanti. Martedì 21 la stessa parata si è svolta in piazza Santa Restituta, sede storica a Lacco Ameno, dove fu interrotta nel lontano 1990. Ad organizzare il tutto è stata l’ass. MACSS con la partecipazione dell’ass. Largo dei Naviganti di Ischia, dei Ragazzi del muretto di Lacco Ameno, dell’ass. Sportiva Real Casamicciola Terme, l’ass. Genera-

zione Attiva. In entrambi i giorni si è riscosso un grande successo di pubblico che nemmeno gli organizzatori, Francovito D’Ambra, Gaetano De Nigris, Luigi Mennella e Peppe D’Ambra avrebbero mai immaginato. A Casamicciola ha aperto le “danze” il carro di Forio con: Il Paese dei Balocchi, lungo oltre 12 metri ed alto 4 metri e mezzo è stato animato dalla presenza di tantissimi bambini tutti e dalla animazione di Magica Bula

e dai palloncini di Palloncinando, che hanno curato pure la coreografia in piazza Marina e sul palco della Giuria; subito dopo è stata la volta del carro di Casamicciola 1, che ha rappresentato l’allegoria dell’ultima neve che ha fermato l’Italia intera. Poi è stata la volta del carro di Ischia con la celebrazione del principe di carnevale Pulcinella con le sue musiche e colori, splendida la coreografia con tamburelle, triccaballac, chi-

CARNEVALE DI MONTERONE

ECO.GEA 4FSWJ[JQFSMBNCJFOUF

S.R.L

PRONTO INTERVENTO ESPURGO POZZI NERI Preventivo gratuito La nostra azienda specializzata già da anni nel settore degli espurghi e disostruzione di tubazioni ampliando sempre più la propria offerta si occupa inoltre di: t t t t t t

Riuscitissima anche la storica manifestazione di Forio foto: Rossella Pisano

3BDDPMUBEJQOFVNBUJDJGVPSJVTP 3JUJSPGFSSP 3JUJSP3JmVUJEJHJBSEJOBHHJP 3JUJSP3JmVUJJOHPNCSBOUJ 3JUJSPEJSJmVUJJOFSUJ 5SBTQPSUJEJWBSJPHFOFSF

Via Duca degli Abbruzzi,64 - Barano d’Ischia tel. 081903054 – 3289370566 ecogea.srl@libero.it www.ecogeasrl.com


redazione@corrieredellisola.com

23 - 29 Febbraio 2012

13

SPECIALE CARNEVALE •

ISCHITANA

tarre e tanti balli inscenati dalle sue comparse; il carro di Lacco Ameno dal titolo in Fondo al Mar, con una splendida sirenetta dai capelli rossi circondata dagli abitanti dei mari ha presentato una coreografia dei ragazzi del Muretto che ha riscosso un buon successo di pubblico. Ha concluso la manifestazione il carro di Casamicciola 2 con la rappresentazione della crisi dell’euro e dei rimpianti per la vecchia lira.

Sul palco, ad annunciare l’esito finale della manifestazione, Guerino Cigliano che ha potuto contare sulla presenza di un intramontabile Nic Pantalone che con la sua chitarra ha deliziato tutti i presenti. La Giuria composta dal presidente Domenico Mattera: “Mimmo D’Ischia”, titolare del famosissimo omonimo ristorante in quel di Londra; da Lucia Iacono, presidente dell’ass. Ischia Mia; dall’arch. Stefania Paparatti; da

Fausto Farace, dirigente di Azienda; Andrea di Massa direttore del museo di Casamicciola Terme ha determinato la seguente classifica 1 Pulecenella, la sua musica i suoi colori Ischia; 2 In fondo al Mar Lacco Ameno; 3 Il Paese dei Balocchi Forio; 4 La crisi dell’Euro Casamicciola II; 5 La Nebe che Ferma l’Italia Casamicciola I. Nel giorno di Carnevale in piazza Santa Restituta la giuria composta

da Lucia Buono (presidente ass. Ischia Mia ed Albergatrice), Michelangelo Locatelli (Sindaco Comune di Mapello BG), Medea Gagliardo (insegnante ed. Artistica), Vincenzo Gambone (Architetto), Falvia Ramona Cesana Romano (ingegnere) decreta vincitore il carro In fondo al Mar Lacco Ameno, al secondo posto Pulecenella, la sua musica i suoi colori Ischia, terzo sempre Forio con Il Paese dei Balocchi, al quarto posto

La Nebe che Ferma l’Italia Casamicciola I, quinto La crisi dell’Euro Casamicciola II. I veri vincitori di questi 2 splendidi pomeriggi vissuti nei due comuni, sono stati naturalmente i tantissimi bambini che, accompagnati dalle loro mamme, oltre a sfoggiare i loro vestitini da favola, hanno vissuto un carnevale davvero meraviglioso.

esclusivista di zona

Da 40 anni al CENTRO ESTETICO

scegli la bellezza

Vostro Servizio C.so V. Emanuele, 4 80074 Casamicciola Terme Tel/fax 081 995801 - annawhitehead@libero.it www.centroesteticoanna.eu


14

• SPORT

23 - 29 Febbraio 2012

www.corrieredellisola.com

Nel dopo-Cristofaro il patron della Carpisa rinvia a fine stagione il suo ingresso in società

CARLINO PRENDE TEMPO:

«NE RIPARLIAMO ALLA FINE»

• di Pancrazio Arcamone

A

l termine della prova non certo esaltante offerta contro la quasi retrocessa A. Cristofaro, è toccato a Malgieri presentarsi davanti ai cronisti, visto che Mandragora doveva scontare la seconda giornata di squalifica. Il direttore sportivo, dimostrando la solita abilità dialettica, ha argomentato in modo convincente i motivi di una prestazione che definire sciatta non è per nulla esagerato. Al riguardo mi sarebbe piaciuto ascoltare dalla viva voce di Mandragora il suo pensiero in merito. Ma forse mai in questo mo-

mento la squalifica ha tolto d’impaccio l’allenatore. Sarebbe stato difficile anche per un abile comunicatore come è appunto lui, addurre spiegazioni convincenti. L’alibi della prova sbiadita per aver preso sotto gamba l’avversario non avrebbe retto. Perché quella con il Cristofaro non è la prima, ma l’ultima di una serie di prestazioni imbarazzanti per un organico che annovera nelle sue fila molti calciatori dal passato illustre e altrettanti che non sfigurerebbero in una categoria superiore. Eppure, non si esagera nel dire che solo raramente la squadra ha convinto in campo. Le prestazioni offerte contro squadre di

seconda fascia come Viribus, Gaeta, Internapoli e A. Cristofaro sono la prova provata delle difficoltà che trovano ‘i nostri’ quando si tratta di produrre gioco. A questo punto comincio a credere veramente che esiste un cono d’ombra dal quale appare difficile venire fuori. Per rivedere la luce occorrerebbe qualcuno in grado di produrre idee. E non mi sembra che al momento ciò sia possibile. Citarelli veniva massacrato per il non gioco. Eppure il buon Mimmo, tra le sue tante virtù, non aveva il dono di sapersi vendere. Se cosi fosse stato, con la maestria dimostrata da chi lo ha sostituito, poteva convincere chi di dovere ad intervenire sul mercato. Può darsi che Citarelli, potendo contare sulle prestazioni dei vari Di Meglio, Piscopo, Ercolano, Marzocchi, Rainone e sul fuoriclasse Manzo sarebbe stato capace di soddisfare le esigenze dei frequentatori del “Mazzella”. E se dico che senza Manzo il divario dal Martina sarebbe stato incolmabile, penso di non dire un eresia. Apprezzo l’invito a restare uniti lanciato dai vertici. Gettare acqua sul fuoco in questo momento particolare della stagione, potrebbe essere fondamentale per centrare gli obiettivi prefissi. Ma capisco anche la garbata protesta inscenata al termine da quanti hanno inteso in questo modo esternare il proprio disappunto. È comprensibile l’insoddisfazione

dei tifosi. Pretendere uno spettacolo degno da giocatori di quel calibro non è cosa utopistica. Sarà anche vero che da queste parti si ha il palato fine. Ma va sottolineato il fatto che se ciò corrisponde al vero, è per merito di tanti eccellenti allenatori che si sono succeduti alla guida della squadra e hanno saputo deliziare col loro gioco la platea. Intanto Carlino, per sgomberare il campo da ogni dubbio, o illazione che dir si voglia, ha reso pubblica la consistenza del suo impegno nella stagione in corso. Ottantamila “angioletti” sono andati a rimpinguare le casse sociali. Una bella cifra, non c’è che dire senza la quale, probabilmente, in questo momento rischiavamo di restare in brache di tela. Mi risulta che il verde sia un colore che non riguarda solo il prato del “Mazzella”. Concordo con quanto detto dal patron della Carpisa Yamamay. Per fare una società forte occorrono imprenditori seri che vogliono investire nel calcio, e non sponsor. Questi se ci sono devono rappresentare una risorsa in più e basta. Anche perché, aggiungo io, può succedere che poi vengono meno e si finisce per incorrere in grosse difficoltà. Anche in questa stagione mi par di capire che nell’orbita Ischia ruotano molti sponsor. E non credo che tutti si siano ricordati di tener fede agli impegni assunti. Mi inquieta però

Carlino quando afferma che per il suo ingresso se ne riparlerà al termine del campionato. “Per rispetto verso chi sta operando bene” ha motivato cosi la sua decisione. È comunque umanamente comprensibile che a questo punto una persona di senno non si imbarchi in un avventura che non si sa ancora come andrà a finire. Per programmare il futuro c’è tempo. In attesa, dicono dalle nostre parti, facciamo cuocere il polpo nella sua acqua, per poi servirlo all’insalata. Un buon piatto che non impegna molto lo stomaco nel digerirlo. Per finire voglio dire due parole sul teatrino al quale, mio malgrado, sono stato costretto ad assistere domenica. Il collega Alessandro Mollo, è stato fatto oggetto di insulti e minacce. E credo che la cosa riguardava anche qualcun altro che in questo momento non gode delle simpatie del gran ciambellano. Si è trattato di un gesto indegno di un paese civile. Purtroppo esiste gente che per dieci euro sarebbe pronta a vendere la propria anima al diavolo. Nell’augurare che almeno per una volta la redazione sportiva di Tele Ischia possa essere smentita dai fatti con la vittoria del campionato ed una società con una situazione finanziaria solida, ricordo che le fascine si contano all’ultimo. E che è inutile chiudere la stalla quando i buoi sono fuori. Statev Buon.

A.P. LIBERTAS – ISCHIA:

VINCE ANCORA LA CONDENSA

artulab@gmail.com

info 334.8276368 349.6767679

teatro fotografia basic design

veranno a dover giocare un match ogni tre giorni, tra regular season e recuperi vari. Tra l’altro, Ischia è attesa da una trasferta davvero complicata Sabato prossimo contro il Basket Cedri di S.Nicola la Strada, appuntamento a cui gli isolani perverranno senza il ritmo partita nelle gambe, con una concentrazione da dover ritrovare in fretta e furia. La speranza è che il riposo forzato abbia almeno dato modo di recuperare le forze in vista dello sprint finale.

artu

D

avvero paradossale a volte come i fattori esterni possano influire in modo tanto netto sull’esito di una stagione intera. Speriamo non sia il caso proprio della Cestistica Ischia, che sabato scorso ha dovuto fare i conti con l’ennesimo rinvio (il terzo in due mesi), dovuto a condizioni meteo. E’ stata ancora una volta la condensa a far sì che il match non si disputasse, ed è davvero un bel guaio per gli uomini di Castaldi che dalla prossima settimana si tro-

LABORATORI & WORKSHOP

Ennesimo rinvio per i gialloblu, PalaTaglialatela non in condizioni di ospitare il match.


redazione@corrieredellisola.com

15

SPORT •

23 - 29 Febbraio 2012

A cura del programma radiofonico di Claudio Iacono SOLI AL COMANDO - RADIOTRECCIA.IT

WEEKEND AGRODOLCE PER LE ISOLANE L’UNICO FELICE E’ MATTERA. gioia il “Papa”, la vipera, lanciato da Nettore, si esibisce in un pallonetto delicatissimo che trafigge Aiace in uscita. Il “Papa” impazzisce di gioia, il sogno continua.

LA VIPERA SPINOSA AVVELENA IL BARANO E LANCIA LA CAIVANESE. Ufficio Stampa Boys Caivanese Su un campo reso pesante dalla pioggia, caduta copiosa nella seconda frazione, la Caivanese ottiene tre punti vitali per la rincorsa al sogno promozione. La posta in palio è altissima, le due formazioni si scrutano, si osservano in cagnesco e nessuna offre il fianco, il tatticismo è predominante. Il primo tempo è un po’ bruttino, i Boys si affidano prevalentemente alle accelerazioni del Loco Celiento che, in un paio di occasioni, semina il panico nella difesa ospite creando pericoli. L’unico sussulto del primo tempo è un goal annullato a Velotti bravo a farsi trovare pronto su una corte respinta di Aiace impegnato severamente da Celiento, il guar-

dalinee sbandiera per una presunta posizione di fuorigioco tra le vibranti proteste della Caivanese(dalla nostra posizione era impossibile giudicare l’off-side ndr). Il secondo tempo è tutta un’altra musica, la banda gialloverde preme sull’acceleratore e cerca con insistenza la vittoria. La Manna decide di osare inserendo nella mischia la Vipera, i tre baritoni in attacco seminano il panico nella retroguardia avversaria sfiorando ripetutamente il goal e costringendo il Barano sulla difensiva. Alla mezz’ora della ripresa si assiste ad un episodio da stigmatizzare, il direttore di gara ferma Ferrara lanciato a rete per una supposta trattenuta, gli ultras protestano in modo vibrante, uno di loro entra sul terreno di gioco, fortunatamente rientra tutto in pochi istanti senza conseguenze. Spinosa al 35esimo fa impazzire di

TERMINA AD OCCHIALI TRA SANT’ARPINO E FORIO Molaro da sportcasertano.it Il Santarpino Calcio non riesce ancora a sbloccarsi, eppure, le tenta tutte per portare a casa tre punti preziosi contro il Forio. Le assenze in casa giallorossa stanno pensando più del previsto, infatti, a nessun avversario si possono concedere le assenze di Sagliocco, Menale, Arpaia e Sisonna. In ogni caso, pur non disputando un match brillante, la formazione santarpinese avrebbe meritato la vittoria. Ci provano subito i locali al 20’ con Angelino, l’attaccante sfonda dalla sinistra diagonale respinto dal portiere sotto porta Francese toccato alle spalle, da un difensore mette fuori, nell’occasione, l’arbitro non concede il calcio di rigore ai padroni di casa. 55’ Francese si libera in area la conclusione dell’attaccante giallorosso trova sulla sua strada un incredibile parata del portiere ospite. Al 50’ grandissima occasione per gli isolani, Maddaluno scatta via sul filo del fuorigioco si presenta solo ma un grandissimo Granata evita il peggio per la propria squadra. Al 65’ci prova ancora Francese per i locali il diagonale è intercettato ancora una

volta da Verde. In casa Santarpino un punto che sa di amarezza, mentre, per il Forio, si tratta di un punto d’oro e insperato per la lotta alla salvezza. La calma, si dice sia la virtù dei forti, il tempo non manca per ritornare agli antichi fasti, la cosa importante, è non farsi prendere dalla frenesia di voler vincere subito, ma gettare le basi per un progetto futuro vincente e soprattutto duraturo. MATTERA NE FA 3 AL SAN PIO! Dalla redazione Tre punti al Patalano di Lacco Ameno per un’Aenaria che riscopre un Gianfranco Mattera spietato autore di una grande tripletta. L’inizio della gara vede il San Pio in avanti a cercare il vantaggio, fino al minuto 12’, quando beneficia di un calcio di rigore, trasformato da Cuierso. L’Aenaria accusa il colpo e rischia di concedere il raddoppio, fino al 17’, quando Iovene innesca Mattera per il pareggio lacchese. Il pareggio è buono fino all’ultimo minuto di gioco del primo tempo, quando ancora Iovene lancia Mattera per il vantaggio dei rossoneri. Inizia la seconda frazione di gioco e al 12’ minuto ancora Mattera, questa volta lanciato da Loto mette dentro per il 3 a 1 e la tripletta personale. Aenaria che resta padrona dell’incontro, nonostante l’espulsione di Capuano, fino a fine gara quando Buonanno, al termine di una progressione solitaria,

trafigge D’Ambrosio per il secondo gol del San Pio. Tre punti in più per questa Aenaria che continua a mettere fieno in cascina per una salvezza sempre più vicina. PROCIDA, PROPRIO NON CI SIAMO. ARRIVA UNA SCONFITTA CONTRO IL MARCIANISE. Add. Stampa Mario Lubrano Lavadera Il Procida non c’è più. Al “Progreditur” di Marcianise i biancorossi sono stati apatici e inesistenti dal punto di vista del carattere ed hanno gettato al vento un’altra grande occasione. Il Marcianise parte subito fortissimo con il Procida che nelle prime fasi soffre. Appena un minuto di gioco e cross dalla destra e deviazione vincente in area di D’Anna che insacca alle spalle del portiere isolano. Padroni di casa subito in vantaggio e Procida che prova a reagire. Al 29’ rimessa per il Marcianise in fase difensiva, clamoroso malinteso tra Migliozzi e Ciontoli e palla servita a Liccardi che a porta vuota deve solo appoggiarla oltre la linea per il pareggio isolano. Primo tempo in pareggio e dopo tantissimi altri contropiedi sprecati dal Procida sempre arriva il gol vittoria del Marcianise : al 35’ cross dalla destra e girata al volo in area di Sparaco che infila la palla sotto la traversa. Vittoria del cuore e della voglia per il Marcianise, sconfitta brutta e sotto certi aspetti deprimente per il Procida di Cibelli.

IMPIANTI di A. Agnese e M. Lombardi

€

NON PAGHI LA CORRENTE ELETTRICA

FOTOVOLTAICI

Lubrano Antonio Energy Manager Tel. 081905639 Mob. 347 9102464

PREVENTIVI GRATUITI SU:

wwww.newimpiantistica.it

LEADER A ISCHIA CON 250 KWP INSTALLATI


16

• RUBRICHE

CINEMA&CINEMA • a cura di Alessandro De Cesaris

23 - 29 Febbraio 2012

www.corrieredellisola.com

INCANTO ERRANTE • rubrica di letteratua a cura di Paola Casulli

Tutta l’arte di Maryl Streep nel nuovo film del regista di ‘Mamma mia!”

LA GRANDE STORIA AL CINEMA

L

a vita di Margaret Tatcher non è sicuramente un soggetto facile per un film, eppure con ‘The Iron Lady’ Phyllida Lloyd riesce nell’impresa di realizzare un prodotto in cui l’interesse storico e quello artistico convivono, pur con qualche soluzione di continuità. La ‘Lady di ferro’, prima donna ad aver guidato il Governo inglese, è un personaggio controverso, legato a politiche impopolari e raramente ricordato per aspetti sentimentali di qualsiasi genere, ma nella pellicola viene descritta da molteplici punti di vista, con uno sguardo che coniuga imparzialità e globalità e riesce a coglierla anche nei suoi momenti più fragili. E’ il gioco temporale tra la realtà storica vissuta nei ricordi della protagonista e il suo triste presente di solitudine e malattia ad innescare un effetto di profonda umanità, effetto ottenuto anche e soprattutto grazie alla magistrale interpretazione di Maryl Streep, meritatamente candidata all’Oscar. Il punto debole di ‘The Iron Lady’ sembra risiedere tuttavia proprio dove si trova il

suo più grande pregio: per quanto il ruolo sembri fatto apposta per l’attrice americana, e per quanto possa essere ammirevole la cura riposta nella ricostruzione del personaggio, il film si basa unicamente sulla coppia TatcherStreep, senza offrire allo spettatore molti altri elementi d’interesse. Il dinamico Jim Broadbent nel ruolo del marito del Premier e la presenza di Anthony Head, famoso in Italia per il suo ruolo di Primo Ministro in ‘Little Britain’, non riescono a cancellare l’impressione che il respiro della pellicola sia troppo corto. A farne le spese è soprattutto l’aspetto cinematografico, che passa in secondo piano rispetto a quello biografico, e l’aspetto storico, che nel film appare sempre sacrificato sullo sfondo della figura della Tatcher. In definitiva l’ultimo lavoro di Lloyd è un film scorrevole e di ottimo livello, che piacerà sicuramente agli appassionati di storia. A chi della storia non interessa molto, invece, rimane Maryl Streep e poco di più. A ognuno la scelta.

DAVID HALLBERG

PRIMO OCCIDENTALE AL BOLSHOI

I

l Teatro Bol’šoj, ovvero “Gran Teatro nazionale accademico di Russia”, a Mosca, è uno dei più celebri e blasonati templi del balletto classico mondiale. Raffigurato sulla banconota da 100 rubli, è stato l’orgoglio di zar e leader sovietici. Il teatro, inoltre, è associato anche con una compagnia di danza, la Bol’šoj Ballet. Una delle più prestigiose al mondo. Oggi, per la prima volta dalla sua fondazione nel 1824, il Bolshoi apre le porte ad un ballerino occidentale, l’americano David Hallberg. Hallberg, originario del Sud Dakota, ha firmato il contratto con il Bolshoi esattamente 50 anni dopo che Rudolf Nureyev, mettendo in pericolo la sua stessa vita, lasciava l’Unione Sovietica chiedendo asilo politico in Occidente. Certo, oggi, il solco tra l’Occidente e la Russia è stato in parte tracciato. Da oltre 20 anni tanti ballerini russi hanno firmato contratti pluriennali come solisti in compagnie di danza americane ed europee. Eppure la scelta coraggiosa del direttore artistico del Bolshoi, Sergei Filin, di far entrare il primo occidentale nel

corpo di ballo del teatro russo, ha scatenato, insieme agli applausi, scalpore e rivalità. Hallberg, che non ha rinunciato al suo posto di solista all’American Ballet Theatre, debuttò nel corpo di ballo moscovita nel ruolo del principe in uno dei balletti più cari ai russi, La bella addormentata, di Ciajkovskij. L’occasione fu la riapertura dell’edificio storico del teatro che fu chiuso per restauri nel 2005 con l’obiettivo di riportare la struttura agli antichi splendori del periodo zarista. In quella occasione, ottobre 2011, Hallberg dovette riportare in vita sia il corpo di ballo del Bolshoi sia Aurora, impersonata dalla beniamina del pubblico Svetlana Zakharova. La nuova coppia di stelle della danza stregò il pubblico e la première fu un tale grande successo che tutta la critica, occidentale e russa, e gli stessi scettici, consacrarono Hallberg a nuova stella del Bolshoi. A questo giovane ballerino viene oggi affidata la grande responsabilità di raccontare due mondi per lungo tempo ostili tra loro facendo al contempo crescere sé stesso come artista, noi come uomini.

MUSICA&MUSICA • a cura di Federica Formisano

Il 26 febbraio la compagnia della danza di Forio

Un podio che si è tinto di rosa quello di Sanremo 2012.

A FIRENZE PER

DIF 2012

SANREMO

L’avvenimento toscano è il più importante e seguito della danza a livello internazionale

COLOR ROSA

D

V

ince, infatti, Emma Marrone seguita da Arisa che ha cantanto “La notte” e dalla rossa Noemi che si è piazzata al terzo posto col brano “Sono solo parole”. Ad ogni modo Emma era la favorita sin dall’inizio e i bookmakers davano quasi per certo il primo posto della nota kermesse canora. Emma arriva a siglare l’ennesima vittoria di un ex allievo della scuola di Amici di Maria De Filippi, dopo Marco Carta e Valerio Scanu. Una fortuna condivisa anche nel duetto della quarta serata del Festival con

Alessandra Amoroso, altro volto del talent Mediaset e sua grande amica fuori dalle scene. La cantante riceve il Leone D’Oro tra lacrime continue e una forte commozione che le fa dimenticare anche chi sono gli autori del suo brano “Non è l’inferno”. Il Premio della Critica Mia Martini è andato invece a Samuele Bersani per il brano “Un pallone”. Al momento della vittoria il cantautore romagnolo ha dichiarato: “Lo dedico a tutti quei ragazzi che nelle loro stanzine continuano a scrivere canzoni ed inventare storie nuove”.

anza in Fiera è l’evento che per quattro giorni riunisce a Firenze tutte le anime del mondo della danza e del ballo, in un mix unico e inconfondibile, che coinvolge tutti i generi e gli stili: dal classico al contemporaneo, dal modern al tango, dall’hip hop al latino, dal country al musical, dalle danze etniche al valzer, dal burlesque al pilates, una disciplina perfetta per la preparazione alla danza. La Compagnia della Danza di Barbara Castagliuolo parteciperà con quattro soliste: Stefania Caredda, Giusy Gialvini, Anna D’Ambra e Francesca Iacono che proporranno quattro variazioni tratte da Paquita; e due gruppi (Under 15 Anna D’Ambra Giusy Gialvini, Laura Arturo, Miryam Gioba, Michela Monaco, Adele Tarantino e Martina Patalano e Over 15 Stefania Caredda, Maria Di Meglio, Mariapia Calise, Francesca Iacono, Martina e Ilaria Procida) che presenteranno delle coreografie originali disegnate dal

Maestro Guy De Bock. L’avvenimento toscano, giunto alla settima edizione, è il più importante e seguito della danza e del ballo, sia a livello nazionale che internazionale, con un pubblico che, nell’ultima edizione, ha raggiunto la quota record di 250.000 partecipanti. L’occasione quindi è di quelle da ricordare e da sfruttare per le allieve della compagnia di Forio. Alla fortezza da Basso di Firenze ci saranno spettacoli, rassegne, lezioni aperte al pubblico, incontri con vip della danza e mille opportunità di “dance shopping” fra gli stand degli espositori. All’interno dei suoi 65.000 mq di spazi complessivi – con decine di aule, stand, teatri, palchi e palazzetti – DIF12 presenta un programma davvero variegato, con tante nuove idee, che non mancheranno di stupire e raccogliere l’attenzione del pubblico. In questo immenso scenario si esibiranno anche le nostre isolane. In bocca a lupo! P.D.M


redazione@corrieredellisola.com

Galano Trasporti RUBRICHE •

23 - 29 Febbraio 2012

UN'OFFERTA COMPLETA PER OGNI ESIGENZA DI SPEDIZIONE. Ritiriamo a domicilio tutto quello che dovete spedire non importa di che peso o destinazione

SPEDIZIONI NAZIONALI • INTERNAZIONALI • SER VIZIO BAGAGLI

SERVIZIO ESPRESSO, consegna e ritiro merci in tutta Italia 1 Prezzo tutto incluso dal ritiro alla consegna

2 Copertura capillare di tutto il territorio nazionale

3 Tracking on line per verificare lo stato delle spedizioni e i dettagli i dettagli di consegna

Da noi raccogli i punti Iperclub.it

Questo servizio permette di spedire e ritirare merce in tutt’Italia a prezzi veramente vantaggiosi, effettuando il ritiro presso la vostra sede o abitazione della merce e la consegna in tutta Italia.

SERVIZIO ESPRESSO ZEROTRE - ZEROTRENTA

ZEROTRE € 10,00

Il servizio comprende il ritiro della merce in spedizione presso la vostra sede o abitazione e la consegna al destinatario in circa 2 giorni oltre quello del ritiro.

ZEROTRENTA € 15,00

Peso e somma dei tre lati del pacco

SERVIZIO ESPRESSO ITALIA EXTRALARGE

EXTRALARGE € 20,00

Questo servizio non conosce limiti né di peso né di dimensioni e ciò lo rende la soluzione adatta alle spedizioni pesanti e voluminose. Il prezzo del servizio si articola su più fasce di peso, in base al peso/volume effettuvamente spedito*.

EXTRALARGE CONTRASSEGNO € 30,00 Per importi superiori a € 516,46 vi inviatiamo a contattarci.

Peso e somma dei tre Peso e somma dei tre lati del pacco lato lungo non superiore a 140 cmdel pacco

SERVIZIO ESPRESSO CONTRASSEGNO Avete necessità di spedire materiale che deve essere pagato al momento della consegna? Il servizio Espresso Contrassegno è la soluzione. Vi permette di ricevere in circa 15 giorni il pagamento del cliente a cui avete inviato il materiale. Peso e somma dei tre lati del pacco

€ 20,00

(*)Il valore tassabile è quello maggiore tra il peso reale e quelo volumetrico (calcolo del peso volumetrico in cm: altezzaxlarghezzaxlunghezza:5000) Per gli esuberi di peso (tassabile superiore 50 Kg) di spedizione di peso reale non superiore ai 50 Kg saranno tassati di € 0,45 per ogni Kg in eccesso

€ 25,00

Per importi superiori a € 516,46 vi inviatiamo a contattarci.

SOTTOSCRIVI UN ABBONAMENTO PER TE SCONTI FINO AL 50% Via V. Di Meglio 84 | 80070 Barano d’Ischia [NA] fax +39 081 906390 | info@galanotrasporti.com

tel. +39 081 990024

Via Mons. F. Schioppa 60 | 80075 Forio [NA] fax +39 081 998891 | ki183@kipointspa.it

tel. +39 081 998891

17


18

• BY NIGHT a cura di Franco Trani

23 - 29 Febbraio 2012

www.corrieredellisola.com


redazione@corrieredellisola.com

BY NIGHT a cura di Franco Trani •

23 - 29 Febbraio 2012

19

Sabato 18 febbraio alla discoteca Valentino

FRANCO EROTICO SHOW Circa 600 persone in sala pronti per la stravagante serata • di Roberta Maria D’Ambra

A

ncora una volta l’isola d’Ischia è stata travolta dallo tsunami “Franco Erotico”. Eccentrica personalità, voce graffiante e accattivante, trascinatore di masse verso la trasgressione, la liberazione da quelle invisibili catene ch e ci legano ad un mondo fatto di apparenze e finzioni. Con i suoi modi riesce ad ipnotizzare letteralmente il suo pubblico facendosi amare anche dalle nuove generazioni. Ma conosciamo un po’ colui che riesce a trascinare gli isolani e non il 10 dicembre scorso. C’è stato il tuo ritorno sulla scena, del by

night isolano, alla discoteca Valentino dopo 8 anni di pausa dal “Franco Erotico show”. “Erano circa 900 persone lì presenti curiosi e impazienti di vedermi tanto che è stato richiesto un bis proprio sabato 18 febbraio. Nonostante il periodo morto di febbraio il locale era stracolmo”. Cosa hai provato e quali sono stati i tuoi pensieri? “Ho sempre coinvolto il mio pubblico in modo ironico, spontaneo e diretto in tutti questi anni con la mia band Pulse o anche da solo, mi comporto così come sono nella vita di tutti i giorni quindi perché limitarmi in

scena?” Come ti senti al termine dei tuoi spettacoli? “Meravigliosamente posi-tte tivo! Riuscire per una nott mi e la a far dimenticare i problemi routine di tutti i giorni regalando spensieratezza, gioia di vivere, a volersi bene, ad accettarsi così come si è realmente, questa è la mia positività al termine di ogni show. Io sono per loro, credo, un ottimo antistress”. C’è qualcosa che vorresti dire al tuo mitico pubblico e soprattutto, a chi vorresti ringraziare? “Ciò che tengo a sottolineare è che non bisogna mai dimenticare che la vita è una sola, che l’amicizia è un grande dono, che non

bisogna mai fermarsi all’apparenza, che bisogna essere, nel bbene e nel male, sempre positivi e rispett r osi senza alcun tipo di preg pregiudizio nei confronti del nostro prossimo qualunque sia la sua razza, prossimo, il colore, la cultura, la religione o il sesso. Il mio ringraziamento va a chi ama e non maltratta gli animali, a tutte quelle persone, amici e conoscenti che mi hanno sempre sostenuto con il loro affetto nella mia vita, ma un grazie particolare e immenso va a colei che per me è tutto, mia madre insieme alla mia famiglia che mi hanno sempre dato forza, coraggio e tanto amore per essere un uomo libero…. Slurpp”.


20

• BY NIGHT a cura di Franco Trani

23 - 29 Febbraio 2012

www.corrieredellisola.com


redazione@corrieredellisola.com

21

ANNUNCI •

23 - 29 Febbraio 2012

ANNUNCI GRATUITI inviaci i tuoi annunci a annunci@corrieredellisola.com CASA • Fittasi appartamento in via Michele Mazzella composto da due bagni, cucina e tre stanze, possibilmente uso ufficio. Tel. 081 987632 • Affittasi annuo appartamento in Forio ( Panza ) arredato panoramico con parcheggio privato. Per info 333/6821961 • FITTO IN ZONA BARANO D’ISCHIA PER UNA PERSONA CAMERETTA SINGOLA AVENTE : PICCOLA CUCINA, BAGNODOCCIA E TERRAZZINO MQ 13 PREZZO 150 EURO AL MESE PER INFO : 3477414829 • Villa a Fiaiano soleggiata, indipendente, signorile, arredata, termoautonoma, posti auto, 130mq. al coperto, camino, grande giardino, terrazzo, dehor. 1100 euro al mese solo pom. e sera 3478437122 • Fittasi appartamento Forio (PANZA centro) composto da una camera matrimonialebagno, cucina, soggiorno, ripostiglio e balcone con vista sulla piazza, arredato da poco per info 3287258402 • Affittasi appartamenti uso ufficio/abitazione in Piazza Marina a Casamicciola. Tel. 081995992 • Cerco in fitto a Forio un appartamento silenzioso. E’ gradito non avere nessuna abitazione al piano di sopra, possibilità di tenere gatti. Telefono 3474808802 • Fittasi appartamento tutto l’anno zona Panza 1 camera da letto, cucina/soggiorno, bagno e spazio esterno. 2 posti letto 400 euro. Tel. 3290093823 • Vendesi/Affittasi immobile sito in Panza, 2 piani di 200 metri quadri a piano, piano terra di oltre 300 metri quadri. Per info334/3418830 • Casetta completamente da

ristrutturare in Forio centro (40 mq soppalcabile) documenti perfettamente in regola 130.ooo euro. No perditempo tel 3337893801 • Fittasi negozio di circa 90 mq., completamente ristrutturato, ben arredato, con impianti a norma e pronto all’uso, sito in Ischia al Corso Vittoria Colonna. tel. 329.3563073 • Fittasi Appartamento Zona Pilastri composto da 3 vani + acces. per aAbitazione o per uso ufficio. Cell. 3389137836 • Fittasi negozio, ufficio, studio... di 83, 143, e 173 mq + parcheggio. Forio, via prov.le Panza, 3470564203 • Fitto monolocale Centro forio tel 081997554 Euro 330 LAVORO • Signora 35 enne italiana, seria e affidabile cerca lavoro solo la mattina come pulizie, baby sitter, assistenza anziani, anche come commessa part-time in un negozio. Tel. 338/7864689 • In possesso di lunga esperienza lavorativa commerciale e alberghiera, cerco lavoro, anche in altri settori,disponibilità immediata. tel. 3384994191 • Cercasi lavoro ad ore, pulizie, baby sitter, commessa part-time, assistenza anziani, anche notti in ospedale 338/8076958 •Signora isolana (parla francese e tedesco) con ottime referenze, cerca lavoro come badante (notte e giorno) per anziani, anche in ospedale. tel.3408978069 • Cercasi collaboratori per vendita integratori alimentari naturali e lavoro part-time o full-time. Guadagni ottimi. Per info su prodotti e marketing 347 6460975. • Cedesi attività commerciale (attuale abbigliamento e bi-

joutteria) ottimo locale fronte strada 90+90 mq di deposito Ischia- angolo Corso Vittoria Colonna per info contattare il numero 081 98 56 53 • Ragazza 27enne cerca lavoro come babysitter o pulizie.Tel. 081/999563. • 24enne cerca lavoro come baby sitter o aiuto domestico solo sabato e domenica. Nelle zone di Ischia, Lacco Ameno o Casamicciola terme. Per info: 3314740459 • Ragazzo 30enne con esperienza nel settore delle vendite e con un ottimo uso del computer,madre lingua francese. cerca lavoro, in negozi o alberghi. Cell: 347 0343077 • Azienda impegnata in sviluppo, fornitura e assistenza di soluzioni Hardware e Software, integrate nel sistema Alberghiero e Ristorante, cerca collaboratore max 25 anni, serio e volenteroso, con buone conoscenze informatiche. Per Contatti telefonare al 349/6845167 oppure mandare una mail a info@inetwork.it • Cercasi estetista, massotereapista per impiego aprile/ settembre in SPA presso rinomata struttura alberghiera di Procida (NA). Richiesta attitudine alla vendita, esperienza, professionalità, conoscenza lingua inglese. Inviare cv con foto a anna.lopez@alice.it. 333.2533016 (sig.ra Lopez) • Maniscalco esperto offre ferratura a caldo con servizio a domicilio. Info: 3206216897 • Trentenne con esperienza come piastrellista, marmista e muratore cerca lavoro nel settore o come aiuto in cucina in hotel/ristoranti, Tel. 3273495809 • Signora referenziatissima, diplomata, cerca lavoro come

baby sitter. Offresi anche come assistenza anziani, anche in ospedale. 334 7941716 • Agenzia, seleziona diplomato max 23enne e con la passione per lo sport . Tel. 393.4174601 • signora rumena,30 anni,con esperienza,cerco lavoro come cameriera ai piani o addetto cucina.Disponibile da subito, 3278443246 3296349204. • Cercasi un’estetista diplomata anche al primo impiego con conoscenze di massaggio, ricostruzione unghie e nail art, ed una segretaria con esperienza nel settore estetico per impiego centro estetico di nuova apertura a forio. Sono richieste esperienza, professionalità, pazienza, attitudine alla vendita, ottima dialettica e ottima capacità di relazionarsi col pubblico, conoscenza di almeno una lingua straniera. Inviare cv con foto a mariannasantoro@ymail.com 3476632577 (Marianna) AUTO E MOTO • Vendo Opel Corsa grigio chiaro del 2007, 28.000 km 1.3 diesel, ottimo stato. 6800 €, no perditempo 3349050420 • Vendo citroen c3 full optional 1.100 benzina grigio metallizato euro 3.500 3932305357 • Vendo Fiat panda immatricolaz. anno 2000, perfette condizioni, utilizzata pochissimo sempre in garage. Km 21.000 color. verde smeraldo . Macchina sempre revsionata con tagliandi di collaudo effettuati nei tempi. Vendo per inutilizzo trattativa riservata info 3479429663 • AUDI A3 SPORTBACK 2° SERIE ANNO 2009 KM 40 ML NERA PERFETTE CONDIZIONI VENDESI

€ 15900 • Vendo piaggio porter 1.4 diesel Ribaltabile. 3206216897 LEZIONI PRIVATE • Madrelingua russa, con esperienza nel settore dell’insegnamento, impartishe lezioni private della lingua russa. Cell. 347 413 35 69. • Laureato in Lettere e Filosofia con esperienza nel settore dell’insegnamento e dopo scuola impartisce lezioni a studenti di medie e superiori. Tel. 3471874543 • Insegnante qualificato impartisce lezioni di Greco, Latino, Italiano, Inglese, Storia e Filosofia. Anche a domicilio. 338 2795943 • Vuoi migliorare il tuo inglese e spendere poco? Madrelingua offresi X lezioni private o anche di gruppo. SMS 3292369949 o email imparare-inglese@libero.it • Collaboratore universitario impartisce lezioni di diritto processuale civile ed offre assistenza nello studio di materie giuridiche per il superamento di esami di profitto e per l’elaborazione di tesi di laurea. Ci si riserva la selezione. Cell. 3392607684 • Laureata in lingue e lettereture straniere con esperienza impartisce accurate lezioni di Italiano,Francese,Inglese e Russo per bambini, ragazzi e adulti.Si impartisce anche doposcuola a ragazzi di scuole elementari e medie.Prezzi modici. Cell.3356676082 • Si impartiscono lezioni di matematica, geometria, fisica, informatica per studenti di scuola media, scuola media superiore e università Per informazioni cell. 3381675003

VARIE • Vendesi Ulivi secolari max serietà no perditempo. Per ulteriori informazioni 336 946975 • Vendesi n. 1 vetrina da espos. riscaldata per mantenere il cibo a temperatura - n.1 affettatrice - Arredamento pub-ristorante con n.1 stufa da esterno - n.2 tavoli in legno - n.6 panche con cuscini in ecopelle. Prezzo da concordare. info 333.8708132 • Noleggio impianti audio luci. Service per spettacoli. Servizio di videoproiezione. tel 339.1946728 • Cedo buono sconto di euro 80 di agenzia viaggi. tel 3332213077 • Vendesi Macchina Operatrice Leomar Tender Maia 4WD 6500 KG. con patente B. Rib. trilaterale, motore Caterpillar 3300 cc. turbo, cambio ZF 6 marce come nuovo. No perditempo. Per info 333/6821961 • Vendo Camera per ragazzi a soppalco con due cabina armadio indipendenti, piano scrittoio estraibile, scala contenitore, proteggino in metallo per letto superiore ecc.ecc. € 1300 Tel 393 23 05 357 • Vendesi camera da letto mai usata, causa inutilizzo. Stile classico, colore avorio con stampa floreale. Comp. da 2 armadi, quattro e sei ante; un comò con specchio e due comodini. Per info: 3402191809/081-983867 • Causa inutilizzo vendo vestito di carnevale barbie principessa e.20 disney utilizzato una sola volta età 4/6 anni. Vestito Peppa Pig nuovo in confez. originale mai indossato e.25 composto da blusa con cappuccio del personaggio e pantalone flanellino età 2/5. Info 3498622807

AD ISCHIA PORTO

IN PIAZZA TRIESTE E TRENTO nei pressi del Pub Play Park nuovissimo BONUS del 4% su 3 eventi in schedina, 5% su 4 eventi, 35% su 10 eventi, 100% su 20 eventi. BONUS massimo del 150%; scommesse sportive su tutti i campionati, coppe nazionali e competizioni internazionali di tutti gli sport nel mondo; giochi in esclusiva con un massimale di vincita fino a 1.000.000 di euro (Millionaire e Supergoal); eventi in diretta in agenzia fino alle ore 23:00 con gioco live fino all’89° minuto

*(3*06 ;,550: )(:2,;

7(33(=636 7(33(4(56 /6*2,@:<./0(**06

4

*(3*06 3,=90,90 0770*( (<;646)030:46 46;6*0*30:46


22

â&#x20AC;˘ PAGINE UTILI

23 - 29 Febbraio 2012

www.corrieredellisola.com


redazione@corrieredellisola.com

DA ISCHIA ALLA TERRAFERMA 02.30 04.30 06.20 06.25 06.30 06:45 07.00 07.10 08.00 08.00 08.30 08.40 08.45 09.05 09.25 09.45 10.10 10.15 10.15 10.15 10.35 11.10 11.20 11.20 11.45 13.00 13.25 13.30 13.50 13.50 14.00 14.00 14.30 15.05 15.20 15.25 15.55 16.15 16.25 16.35 16.50 16.50 16.50 17.20 17.30 17.40 18.55 19.00 19.00 19.25 20.15

Nave Nave Nave Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Nave Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Nave Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Nave Nave Nave Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Nave Nave

Ischia Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Forio Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Forio Ischia Casamicciola Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Forio Ischia Ischia Ischia Ischia Casamicciola Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Forio Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Casamicciola Ischia Casamicciola Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia

Pozzuoli Pozzuoli Pozzuoli Napoli P. Massa Napoli Bev. Napoli P. Massa Napoli Bev. Napoli Bev. Napoli Merg. Pozzuoli Pozzuoli Napoli Bev. Napoli P. Massa Napoli Bev. Napoli Bev. Napoli Bev. Pozzuoli Napoli Bev. Napoli Merg. Napoli Bev. Napoli P. Massa Pozzuoli Napoli Bev. Pozzuoli Napoli Bev. Napoli Bev. Napoli Bev. Pozzuoli Napoli Bev. Napoli P. Massa Napoli Merg. Napoli Bev. Napoli Bev. Pozzuoli Napoli P. Massa Napoli Merg. Napoli Bev. Napoli Bev. Napoli Bev. Napoli P. Massa Napoli Merg. Napoli Bev. Pozzuoli Napoli P.Massa Pozzuoli Napoli Bev. Pozzuoli Napoli Bev. Napoli Merg. Napoli P. Massa Napoli P. Massa

23

PAGINE UTILI •

23 - 29 Febbraio 2012

Medmar VPR f Medmar f Medmar C Medmar VPR Alilauro f Caremar VPR Alilauro f Snav VP Alil. f RES Medmar Caremar VPR Alilauro Caremar Alil. via Is. Alilauro Snav/VPR Medmar C Caremar VPR Alilauro RES Alilauro Medmar VPR Medmar Alilauro CaremarVPR Alilauro Caremar VPR Alil. RES Medmar C Snav VPR Caremar TMV Alilauro RES Alil. VM RES Caremar VPR Medmar CaremarVPR Alilauro RES Alil. via Is. Alilauro Caremar VPR Medmar Alilauro RES Alilauro RES Medmar C Caremar CaremarVP Snav VP Medmar Alil. VM Alilauro Caremar VPR Caremar VPR

DALLA TERRA FERMA PER ISCHIA 04.10

Nave

Pozzuoli

Ischia

Medmar VPR f

06.10

Nave

Pozzuoli

Ischia

Medmar f

06.25

Nave

Napoli P. Massa

Ischia

Caremar VPR

07.10

Aliscafo

Napoli Merg.

Ischia

Alilauro f RES

07.35

Aliscafo

Beverello

Ischia

Alilauro

08.00

Aliscafo

Beverello

Forio

Alilauro f

08.15

Nave

Pozzuoli

Casamicciola

Medmar C

08.25

Aliscafo

Beverello

Casamicciola

SNAV VPR

08.35

Nave

Napoli P. Massa

Ischia

Medmar

08.40

Aliscafo

Beverello

Ischia

Caremar VPR

09.10

Nave

Napoli P. Massa

Ischia

Caremar

09.40

Aliscafo

Beverello

Ischia

Alilauro

09.40

Aliscafo

Beverello

Forio

Alilauro

09.40

Nave

Pozzuoli

Ischia

Medmar

09.55

Nave

Pozzuoli

Casamicciola

Caremar VPR

10.30

Aliscafo

Beverello

Ischia

Alilauro

10.30

Aliscafo

Beverello

Forio

Alilauro

10.45

Nave

Napoli P. Massa

Ischia

Caremar

11.45

Aliscafo

Napoli P. Massa

Ischia

Caremar TMV

12.00

Nave

Pozzuoli

Casamicciola

Medmar C

12.30

Aliscafo

Beverello

Casamicciola

SNAV

12.50

Aliscafo

Beverello

Ischia

Alilauro RES

13.10

Aliscafo

Beverello

Ischia

Caremar VPR

13.30

Nave

Pozzuoli

Ischia

Medmar

13.50

Nave

Pozzuoli

Ischia

Caremar VPR

14.10

Nave

Napoli P. Massa

Ischia

Medmar

14.10

Aliscafo

Beverello

Forio

Alilauro via Is.

14.30

Aliscafo

Beverello

Ischia

Alilauro

14.30

Aliscafo

Beverello

Forio

Alilauro

14.45

Aliscafo

Beverello

Ischia

Caremar VPR

15.00

Nave

Pozzuoli

Casamicciola

Medmar C

15.10

Nave

Napoli P. Massa

Ischia

Caremar VPR

15.30

Aliscafo

Beverello

Ischia

Alilauro RES

16.15

Aliscafo

Napoli Merg.

Ischia

Alilauro

16.20

Aliscafo

Beverello

Casamicciola

Snav VPR

16.30

Nave

Pozzuoli

Ischia

Medmar

17.20

Aliscafo

Beverello

Ischia

Alilauro

17.20

Aliscafo

Beverello

Forio

Alilauro via Is.

17.30

Nave

Napoli P. Massa

Ischia

Caremar VPR

18.15

Aliscafo

Beverello

Ischia

Caremar VPR

18.30

Nave

Pozzuoli

Casamicciola

Medmar C

18.30

Nave

Napoli P. Massa

Ischia

Medmar

19.00

Aliscafo

Beverello

Casamicciola

Snav

18.55

Nave

Pozzuoli

Ischia

Caremar

19.25

Nave

Napoli P. Massa

Ischia

Caremar VPR

20.10

Aliscafo

Beverello

Ischia

Alilauro

20.30

Nave

Pozzuoli

Ischia

Medmar VP

21.55

Nave

Napoli P. Massa

Ischia

Caremar VPR

00.15

Nave

Napoli P. Massa

Ischia

Car solo S-D-L

INFO UTILI EMERGENZE Carabinieri Stazioni Ischia Casamicciola Forio Barano Polizia Commissariato Ischia Vigili del Fuoco Centrale Guardia Costiera Emergenza Ischia Forio Casamicciola Terme Lacco Ameno Sant’Angelo

112 081/991001 081/991065 081/994480 081/997008 081/906463 113 081/5074711 081/5074701 115 081/991109 1530 081/5072801 081/5071272 081/980175 081/900685 081/999882

Forestale 081/3334800 Antincendio boschivi AIB Regionale Barano 081/990985 Napoli 081/7967647 Dogana 081/991291

EMERGENZA SALUTE

118

Ospedale “Rizzoli” Lacco Ameno Prenotazioni visite special. 800177763 Centralino 081/5079111 Autoambulanza 081/995495 Pronto Soccorso 081/5079267 Guardia Medmarica (Notturno e Festivo) Forio 081/998655 Ischia 081/983292 Presidio San Giovan Giuseppe Ischia PRONTO SOCCORSO 118 Coordinatore Presidio 081/5070317 Oncologia 081/5070327-328

Distretto Sanitatio Ischia ex maternità PUNTO INFORMATIVO 081/5070655 U.R.P. 800284270 Segreteria direzione 081/5070630 Farmacia 081/5070638 Termalismo 081/5070622 Riabilitazione adulti 081/5070628 Ambulanze Private Croce Bianca 081/983022 081/984272 Croce Rosa 081/999531 Croce Rossa Italiana 081/980303 Pubblica Ass. Flegrea 081/8392924

BIGLIETTERIE ALILAURO - Tel. 081.4972222 - www.alilauro.it CAREMAR – Tel. 892.123 - 081.0171998 Bigl. Ischia 081.984818 - 081.991953 www.caremar.it MEDMAR - Tel. 081.3334411 - 081.5513352 www.medmargroup.it SNAV - Tel. 081.4285555 - www.snav.it


24

• PRIMO PIANO

23 - 29 Febbraio 2012

www.corrieredellisola.com

“dove l’incanto ed il sogno si incontrano” ESCLUSIVISTA DI ZONA DELLE MIGLIORI CREAZIONI ARTIGIANALI t fantasy point les alpes t point Fata Rossa t fate Paor in polvere di marmo t il piccolo popolo di Incantesimasia t creazioni Polo Chiari t creazioni Daniela Mazzolani t Tiffany&Co

ISCHIA PONTE (NA) - via seminario, 25 - tel. 081 983681 megaronischia _ www.megaron-ischia.it

Corriere dell'Isola n. 7 2012  

Settimanale free press di Ischia e Procida