Page 1

INCHIESTA/I PARTE

a pag. 7 esclusivista di zona

IL BY NIGHT ISOLANO I MOTIVI DI UNA CRISI PREVISTA

SPORT

CENTRO ESTETICO

scegli la bellezza

a pag. 10

ISCHIA CALCIO DOPPIO BRINDISI

C.so V. Emanuele, 4 80074 Casamicciola Terme Tel/fax 081 995801 - annawhitehead@libero.it www.centroesteticoanna.eu

Anno XVI - n. 3 • 26 Gennaio - 1 Febbraio 2012

settimanale GRATUITO delle isole di Ischia e Procida • www.corrieredellisola.com

L’ISOLA SI METTE IN CODA

GENTE SULL’ORLO DI UNA

CRISI DI NERVI ISOLA OSSERVATORIO SULL’IMMIGRAZIONE

a pag. 5

SOCIETÀ

a pag. 8

TEATRO

a pag. 9

CIPE STANZIA FONDI PER OPERE DI BONIFICA STRANITIPICI PAREGGIANO CON PARMA


$FOUSPFTUFUJDPEJ.BSJB%"NCSB FTDMVTJWJTUB8BMNZrNBLFVQ"SUEFDP

r*ODPOUSJTVBQQVOUBNFOUP r4PMBSJVNDPOQPMUSPOBNBTTBHHJP r%PDDJBTPMBSFBOUJQBOJDP r%FQJMB[JPOFDPODFSFUUBFMFUUSPEFQJMB[JPOFMVDFQVMTBUB r"QQMJDB[JPOFDJHMJB r5SBUUBNFOUPCFOFTTFSFNBOJQJFEJVOHIJF r1FEJDVSFDVSBUJWP r3JDPTUSV[JPOJVOHIJFDPMBUFHFMTNBMUPTFNJQFSNBOFOUF r%FDPSB[JPOJBSUJTUJDIFBQQMJDB[JPOJTXBSPTLZ r5SVDDPQFSTPOBMJ[[BUPTQPTBDBNPVáBHFBSUJTUJDP r.BTTBHHJDPSQPWJTPMJOGPESFOBHHJBZVSWFEBBOUJTUSFTTUPOJàDBOUJ r5SBUUBNFOUPEJQVMJ[JBWJTPTDIJFOB r5SBUUBNFOUPBMMhBDJEPKBMVSPOJDPBOUJBHFDPODBMDP r'PUPSJOHJPWBOJNFOUPDPOMVDFQVMTBUB TDIJBSFOUFBOUJBHFBDOFTNBHMJBUVSF r5SBUUBNFOUJSJEVDFOUJBMDPODFOUSBUPBUUJWPEJBMHIF r5SBUUBNFOUJSBTTPEBOUJ r1FFMJOHNFDDBOJDP r*OQJÜTJFMBCPSBOPQBDDIFUUJQFSTPOBMJ[[BUJ QFSPHOJPDDBTJPOF DPNQMFBOOJ BOOJWFSTBSJ FDD

centro estetico Mavisia 7JB-FPOBSEP.B[[FMMB @*TDIJB /" @@EJGSPOUF3JTUPSBOUFEB;JP1FQQF@NBSJBEBNCSB!MJCFSPJU

PACCHETTO RELAX € 85.00

rEPDDJBTPMBSF rVOBMBNQBEBWJTPVONBOJDVSFDPOQBSBGàOB rVOUSBUUBNFOUPDPSQPSJEVDFOUFUPOJàDBOUF rVOUSBUUBNFOUPWJTPQFSTPOBMJ[[BUP

PACCHETTO BEAUTY € 85.00 rUSBUUBNFOUPQFSTPOBMJ[[BUPWJTP rNBOJDVSFDPOEFDPSPBSUJTUJDP rNBTTBHHJPBOUJTUSFTTBZVSWFEB rQFEJDVSF rMBNQBEBWJTP


3

PRIMO PIANO •

redazione@corrieredellisola.com

Cresce la protesta contro i rincari di benzina ed autostrade e l’isola si mette in coda

GENTE SULL’ORLO DI UNA CRISI DI NERVI

I V E R B a cura di Michele Rubini

CONFERENZA ARCHITETTURA OGGI Il 27 gennaio ore 18.00 alla Biblioteca Antoniana, si terrà la conferenza: Architettura oggi. Interverrà Armando Sichenze, dell’Univ. della Basilicata che studia l’architettura in controtendenza: non in un’eccitazione di forme dinamiche ma per sapere dove, quando e come le cose si fermano in bellezza per offrire un tempo e uno spazio da vivere.

di Pietro Di Meglio

P

anico negli ultimi giorni sull’isola d’Ischia. File interminabili e allucinanti ai distributori di benzina. Tutta colpa dei forconi e dell’ansia mediatica che si estesa dai social network? Oppure degli aumenti di benzina e autostrade? Il fatto è che gran parte del sud Italia e alcune zone del nord Italia si sono bloccate. Tutto è iniziato in Sicilia dove

questo movimento ha preso nome, forza e vigore. Ha coinvolto autotrasportatori, agricoltori e pescatori. Poi gli autotrasportatori si sono spostati in Calabria e da lì in tutto il sud e in tutta Italia. La situazione in Campania è precipitata lunedì 23 quando numerosi tir hanno bloccato le uscite autostradali di Caserta Sud, Capua, Santa Maria Capua Vetere, Nola e Caserta Nord. La paura è che si ripeta, su scala

nazionale, quello che è accaduto oltre lo Stretto di Messina, con i supermercati e i benzinai presi d’assalto. Al Viminale c’è preoccupazione e la situazione viene monitorata attentamente. Nel timore che si arrivi ad una vera paralisi del traffico autostradale. Uggè, presidente della Conftrasporti, parla di iniziative spontanee e attende le risposte dal presidente Monti in merito agli aumenti di benzina e autostrade.

Sull’isola d’Ischia la situazione per ora è critica ma non disperata. Monta lo stress per le code ai distributori, che sono quasi a secco anche se le scorte almeno per i carburanti sembrano esserci. Gli autotrasportatori isolani ci dicono che la categoria soffre, perché i troppi rincari influiscono enormemente e la protesta può crescere ancora. Gli aumenti, da quello che si percepisce, cresceranno anche perché sono previ-

sti aumenti sui trasporti marittimi. La gente sembra essere preoccupata soprattutto per gli approvvigionamenti alimentari, lunedì c’è stato perfino il blocco al mercato ortofrutticolo e i pescatori sono sull’orlo di una crisi di nervi. Si aspetta il Governo che faccia le azioni necessarie per impedire che le città si paralizzino.

COMUNE UNICO NUOVO SPIRAGLI L’

CORRIERE DELL’ISOLA è un settimanle distribuito gratuitamente ogni giovedì ad Ischia e Procida,

DIRETTORE RESPONSABILE Diego Mattera d.mattera@corrieredellisola.com

Registrazione al tribunale di Napoli n. 4816 del 20/11/1996

www.corrieredellisola.com redazione@corrieredellisola.com tel. +39 08119503495

Per il Comune Unico però potrebbe ritornare di moda il referendum, perché nella finanziaria della Regione Campania è stato modificato il regolamento per il referendum consultivo infatti non è previsto più il quorum. Quindi per l’istituzione di nuovi Comuni, la modifica delle circoscrizioni e delle denominazioni dei Comuni e non sarà più necessario raggiungere il 50% piu uno degli elettori. Magari ora De Siano (tra gli artefici della modifica

SOCIETA’ EDITRICE Nuvola Grafica Via M. Schioppa 78 - Forio (NA) STAMPA Cangiano Grafica s.r.l. - Napoli PROGETTO GRAFICO ED IMPAGINAZIONE Nuvola Grafica • www.nuvolagrafica.it

A Campagnano popolosa frazione del comune d’Ischia lunedì 23 è divampato un incendio ad cabina dell’Enel. Molta paura per i residenti che sono rimasti anche senza corrente elettrica.

SHOW E CABARET DA LUCA A PANZA Al ristorante pizzeria Da Luca a Panza, venerdì 3 febbraio spettacolo di cabaret con “I MINOLLi” e venerdì 10 febbraio BRAZIL Show con Raffaela

Cambia il regolamento. Niente più quorum da raggiungere per il Referendum consultivo

alleanza Ferrandino – De Siano oltre alle mille polemiche, riportate anche sui media nazionali, porta in dote una prerogativa importante: il Comune Unico. Infatti secondo il piano elettorale dei due massimi esponenti del Pdl e del Pd verranno presentate nei comuni di Casamicciola, Barano, Lacco Ameno e ovviamente Ischia quattro liste “forti” per puntare a vincere le elezioni avendo così il controllo politico e la possibilità di fare interventi intercomunali.

IN FIAMME LA CABINA DELL’ENEL

al regolamento) e Ferrandino potranno indire un nuovo referendum consultivo fra le popolazioni degli attuali sei Comuni affinché il Consiglio Regionale della Campania acquisisca un nuovo parere “obbligatorio” delle popolazioni interessate prima di procedere alla discussione ed all’approvazione della legge regionale di accorpamento dei sei Comuni dell’isola.

Hanno collaborato a questo numero: Stefano e Pancrazio Arcamone, Pietro Di Meglio, Sacha Savastano, Cristian Messina, Annamaria Punzo, Federica Formisano, Paola Casulli, Roberta Maria D’Ambra, Manuela Whitehead, Claudio Iacono, Alessandro De Cesaris Foto: Franco Trani, Simone De Sanctis

CONCESSIONARIA PER LA PUBBLICITA’ Nuvola Grafica Via Mons. Schioppa 78 • 80075 Forio (NA) Tel. +39 3409360501 corrieredellisola@nuvolagrafica.it commerciale@corrieredellisola.com


4

• TRASPORTI

Gli Ischitani stanno vedendo i primi frutti negativi di tale matrimonio innaturale.

ACCORDO PD – PDL E TRASPORTI MARITTIMI d di Luigi Telese Coordinatore Ischia Nuova

I

l sindaco Giosi Ferrandino e l’ On. Domenico De Siano hanno ufficializzato l’ accordo PD-PDL rendendolo operante da subito con l’ intento “annunciato” di risolvere i “grandi problemi” che attanagliano l’ Isola d’ Ischia. Nella conferenza stampa da loro indetta a tale scopo tra i “grandi problemi” indicati vi era quello della Depurazione e dei TRASPORTI MARITTIMI. Ebbene, il cantiere del Depuratore di Ischia è fermo, non solo non è ancora ripartito, ma non si sa nemmeno quando riprenderanno i lavori. La tematica dei TRASPORTI MARITTIMI, lungi dall’ essere affrontata seriamente dai due “ras” politici locali, sta aggravandosi sempre di più, nonostante il loro “interessamento”. Infatti ormai gli Armatori Privati fanno quello che vogliono (sopprimendo senza avviso alcuno corse, partenze, navi ed aliscafi), e l’ amministrazione regionale risulta del tutto assente, senza alcuna forma di controllo sulle Compagnie armatoriali. Inoltre il Piano Orari presentato in questi giorni dalla Regione Campania sopprime

alcune ulteriori “corse” rappresentando un “ritorno al passato” triste quanto dannoso per gli Ischitani tutti e la loro economia. Ormai siamo tornati a livello dei primi anni ’70, quando vi era solo una corsa di mattina ed una di sera per tornare ad Ischia: altro che “continuità territoriale” ! A fronte di questa gravissima situazione il sindaco d’ Ischia Giosi Ferrandino (convertitosi ai “grandi problemi”, dopo essersi curato per 5 anni solo dei ciclamini e delle fioriere) si limita “a scrivere” una Lettera di Protesta al Presidente della IV Commissione Trasporti della Regione Campania, cioè a quello stesso Domenico De Siano che insieme a lui doveva contribuire a risolvere il problema. Ormai questi due “onorevoli” che hanno pensato bene di unire le loro forze (politiche e personali) per affrontare i “grandi problemi” si scrivono LETTERE tra di loro, producendo solo CARTACCE che nessuno leggerà e nessuno ascolterà. Ecco i primi frutti “avvelenati” dell’ accordo di potere PD-PDL tra Giosi Ferrandino e Domenico De Siano; altro che risoluzione dei grandi problemi dell’ Isola ! Siamo veramente al ridicolo ! L’ accordo PD-. PDL - che ha fatto sorridere tutt’ Italia – è servito a produrre solo un Comunicato Stampa, una lettera di protesta, altro che sinergia tra “potenti” !

www.corrieredellisola.com

L’Alilauro espone la propria linea d’azione in un comunicato

NIENTE “AMMUTINATI” A BORDO

L

a scorsa settimana da queste pagine risuonava forte le protesta,ormai perenne, nei confronti delle società marittime pubbliche e private colpevoli d’avere soppresso corse vitali per il trasporto verso la terraferma. Oggi però il discorso cambia. Si colora infatti di quella nota amara e negativa che ha coinvolto tutti noi italiani: il dramma della Costa Concordia. Le vicende che hanno interessato il dramma sono in continua evoluzione, e anche dal Golfo di Napoli qualcuno ha voluto dire la sua. Parliamo dell’Alilauro, che in un comunicato apparso di recente sulla proprie corse, non ha esitato a manifestare il proprio personale parere su di una questione contorta, quella riguardante il ritorno in servizio di marittimi che in passato si sono permessi di interrompe-

re il servizio pubblico, causando danni ai passeggeri e ai trasporti stessi. La compagnia non ci sta, si ribella, e a gran voce attraverso un testo dal titolo “Mai più ammutinati a bordo” esplicita la propria intenzione di negare l’ingresso di “comandanti”, sotto le pressioni di mezzi d’informazione e sindacati. ìUna vera e propria presa di posizione da parte della società, alla cui base sta il confronto con le norme di navigazione internazionale adottate dagli altri Paesi europei, dove i colpevoli di ammutinamento sono destinati all’allontanamento immediato dal registro “gente di mare”. Nei prossimi giorni vedremo le conseguenze di questo comunicato che, di casuale non ha proprio niente questa volta. [A.P.]

Edicola Jolly

punto

Via Alfredo De Luca - Ischia Da oggi anche da noi i trovi tutti i servizi Sisal e l’opportunità di pagamento utenze, ricariche telefoniche, oltre ai giochi

SIAMO AD ISCHIA PORTO

IN PIAZZA TRIESTE E TRENTO adiacente il Pub Play Park nei pressi dello stazionamento dei bus EAV

SOLO DA NOI TROVI GIOCHI ESCLUSIVI

*(3*06 ;,550: )(:2,;

7(33(=636 7(33(4(56 /6*2,@:<./0(**06


La continua crescita degli immigrati ad Ischia

Tutti ne parlano ma sono davvero poche le persone che ne conoscono gli effetti

OSSERVATORIO COMUNALE SULL’IMMIGRAZIONE

di Roberta Maria D’Ambra

V

enerdì 20 gennaio alle ore 12.00, si è tenuta presso la Sala del Consiglio Comunale di Ischia, una conferenza stampa dove erano invitati a partecipare gli organi di stampa e gli organismi dell terzo settore in relazione

5

ISOLA •

redazione@corrieredellisola.com

all’apertura dell’Osservatorio Comunale sull’Immigrazione. In collaborazione con Acli (Associazione Cattolica dei Lavoratori Italia Italiani), responsab bile dell’osservatorio, sono stati illustrati i dati, gli obiettivi e i risvolti socioec economici del movimento migratorio in atto. Presenti in

sala per l’illustrazione del progetto, il Sindaco Giosi Ferrandino, il Presidente del progetto Francesco Di Meglio, Enzo D’Acunto responsabile del terzo settore del Comune d’Ischia, Dina Guagliulo vice presidente e responsabile del progetto e la Preside delle scuole medie Lucia Monti. Tale programma nasce in virtù dell’elevata crescita

SA.CO. COSTRUZIONI S.R.L.

BLOCCA IL PREZZO offerte valide fino al 31/01/2012

SPECIALE PONTEGGI NOLEGGIO & MONTAGGIO

9 € al mq PAGAMENTI PERSONALIZZATI

SPECIALE ASFALTO

1 strato di 4mm di “Tipo polyglass” + 1 strato di pitturazione colore “bianco, verde e rosso”

9 € al mq Offerte su intonaci facciate Weber e Mapei Barano - Via Giuseppe Garibaldi, 60 - Tel. 081 901488 cell 335 7145363

(4.218 persone) del numero di immigrati regolari che vivono e lavorano in una condizione particolare, dove non vi è nessun tipo di organizzazione. Di fronte a questo processo ormai diffuso e sempre più invasivo le comunità isolane si sono trovate impreparate, nonostante la loro lunga esperienza con un turismo cosmopolita. Ma si tratta evidentemente di stranieri che, diversamente dai turisti, giungono in uno dei sei Comuni per restarvi a lungo, per lavorare e divivere tra gli isolani, condividendo lo stesso spazio sociale. E’ quest’aspetto che inquieta perché chi giunge per restare avanza un’implicita richiesta di riconoscimento. Una richiesta che, in generale, non viene accettata. E sul piano dell’eguaglianza civile i lavoratori ospiti vengono tollerati, a patto che non abbiano pretese. La diversità culturale e socio-economica si pone perciò spesso come limite di convergenza in cui soprattutto luoghi comuni e stereotipi conformano l’intero assetto di una ricostruzione del “noi” rispetto a “ loro”. Una vita che non è affatto semplice, ma anzi del tutto disorganizzata dove tutti promettono, ma nessuno mantiene. Purtroppo si parla di una vita di disagi per gli immigrati e il punto focale dell’osservatorio è proprio quello di migliorare la situazione attuale far sì che ci sia una regolarizzazione del lavoro e di conseguenza una buona collocazione cercando di aiutare queste persone in modo tale che riescano ad integrarsi. La sede principale del progetto è la Biblioteca Comunale Antoniana ad Ischia in via Rampe Sant’Antonio. È aperta al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 14.00 e solo il martedì e il giovedì anche il pomeriggio dalle ore 16 alle ore 19. Presso tale sede è possibile anche per i residenti regolarizzare il lavoro degli immigrati.

LIBERALIZZAZIONI QUESTE SCONOSCIUTE

d Peppe di D’Ambra In questo in d’anno inizio non si fa altro che parlare di liberalizzazioni, una parola sconosciuta ai più e che sta diventando una vera e propria panacea di tutti i mali italiani, sarà vero lo vedremo nei prossimi mesi. Certo le strategie di mercato direbbero si senza nessuna ombra di dubbio ed effettivamente così dovrebbe essere. Perché le regole più elementari della politica di mercato dice che aumentando l’offerta dovrebbe diminuire il prezzo, dice inoltre che se si liberalizza il mercato, ci dovrebbero essere nuove aperture di esercizi commerciali e di studi professionali, che dovrebbero essere sinonimo di nuovi e numerosi posti di lavoro. Questo dovrebbe e potrebbe essere, se si avrà la forza di portare avanti questo progetto nel modo giusto, effettivamente un buon punto di partenza per cambiare la vita di ognuno di noi. Sono però molte le barriere che verranno innalzate anche in questi giorni e in queste ore e che si dovranno abbattere! Avrà questo Governo la forza per riuscire lì dove hanno miseramente fallito Governi di sinistra e di destra? Lo vedremo. Io che sono stato da sempre favorevole a tutte le liberalizzazioni, all’abolizione di

tutti gli ordini professionali, all’abolizioni degli orari di apertura e di chiusura dei negozi sono più che certo che se si porteranno avanti queste liberalizzazioni ci sarà un effettivo miglioramento non solo dell’economia nazionale, ma anche un miglioramento della vita del cittadino comune. Tutti chi più chi meno ha avuto l’occasione per esempio di aver bisogno di una autentica notarile, che poi non è altro che una certificazione dell’autenticità della propria firma, pagare quelle cifre esose è stato da sempre per tutti noi una vera e propria pugnalata che non ci siamo mai spiegato. Se ci saranno più studi notarili sicuramente ci saranno prezzi più convenienti; d’altronde a Forio da quando ci sono due studi notarili gli effetti si sono subito sentiti e il cittadino ha avuto la possibilità di scegliere il più economico. Bisogna solo avere fede e sperare che queste cose si faranno e che i Politici che non hanno mai voluto fare questo cambiamento radicale non mettano nessun bastone fra le ruote. Devono comportarsi allo stesso modo di come si sono comportati quando questo Governo ha toccato pensioni e salari anche quelle della povera gente, alzare la mano e dare la colpa a Monti. Questa volta in discussione c’è il benessere della maggior parte della popolazione.


â&#x20AC;˘ ATTUALITĂ&#x20AC;

www.corrieredellisola.com

Costa concordia naufragata allâ&#x20AC;&#x2122;isola del giglio

FOTONOTIZIA

â&#x20AC;&#x153;INCHINIâ&#x20AC;? PERICOLOSI

PULITO Ă&#x2C6; PIĂ&#x2122; BELLO

%S-VJHJ1PMJUP%"CVOEP 7JDP4"OUPOJP"CBUF 'PSJP /B

5FM

Pilastri (incrocio Via Corbore) dalle ore 19.15 alle ore 20.45

info 334.8276368 349.6767679

Osteopatia e posturologia Tecarterapia, laser, ultrasuoni, elettroterapia, infrarossi Magnetoterapia, chinesiterapia, massoterapia, trazioni vertebrali Riabilitazione respiratoria,riabilitazione neurologica Radiofrequenza per il trattamento della cellulite e delle adipositĂ localizzate

artu

.FEJDJOBGJTJDBFSJBCJMJUB[JPOF Â&#x2021; Â&#x2021; Â&#x2021; Â&#x2021; Â&#x2021;

Corbore e delle zone limitrofe a non depositare riďŹ uti al di fuori degli orari previsti dal regolamento della Barano Multiservizi. Lâ&#x20AC;&#x2122;appello che rivolgiamo a tutti è: Pulito è piĂš bello!

teatro fotografia basic design

'*4*0-"#

R

icordiamo che ogni comune ha un proprio regolamento per la raccolta dei riďŹ uti. Rispettare gli orari è sinonimo di civiltĂ e rispetto per se stessi e gli altri. Soprattutto dopo i numerosi ed ancora visibili problemi della spazzatura. Invitiamo gli isolani ed in particolare i residenti del comune di Barano, di via Spalatriello, di via

museo del termalismo ischia porto

N

el mentre continua la corsa contro il tempo per trovare con lâ&#x20AC;&#x2122;utilizzo di un robot i corpi ancora ella nave intrappolati allâ&#x20AC;&#x2122;interno della ello Concordia, fiore allâ&#x20AC;&#x2122;occhiello andella Costa Crociere schiantatasi su uno scoglio lungo le coste dellâ&#x20AC;&#x2122;isola del Giglio, tutti si interrogano sullâ&#x20AC;&#x2122;opportunitĂ o meno di consentire a questi â&#x20AC;&#x153;Paesiâ&#x20AC;? galleggianti il cosiddetto â&#x20AC;&#x153;inchinoâ&#x20AC;?, e lâ&#x20AC;&#x2122;avvicinarsi cioè di queste grosse e imponenti navi alla costa per salutare ed omaggiare con lunghi fischi Isole e Comuni costieri. E sul web nelle ultime ore sono tantissimi gli utenti che stanno postando foto e video che dimostrano quanto troppo vicino alla costa le navi da crociera si avvicinano da sempre per effettuare il fatidico â&#x20AC;&#x153;inchinoâ&#x20AC;?. E uno dei casi piĂš eclatante è certamente quello del loro passaggio a Venezia. Una delle mete preferite da queste navi sono di sicuro le stupende coste della regione Campania e con esse le perle del Golfo di Napoli, le isole di Ischia, Capri e Procida. E qui che si sono registrati gli â&#x20AC;&#x153;inchiniâ&#x20AC;? piĂš suggestivi ma anche quelli che hanno sempre destato non poca preoccupazione tra i residenti, i natanti e i pescatori che in unâ&#x20AC;&#x2122;area protetta dove ai comuni mortali nulla è consentito si vedevano sfiorare da questi giganti del mare. E il Comandante da diporto Francesco Di Iorio ci ha mostrato le foto scattate da casa sua, nei pressi della spiaggia dei Pescatori a Ischia Ponte, e da dove le navi da Crociera potevano essere praticamente toccate con mano. E Di Iorio parla di â&#x20AC;&#x153;regole disatteseâ&#x20AC;? persino in unâ&#x20AC;&#x2122;area marina protetta come Ischia. â&#x20AC;&#x153;Queste navi dovrebbero passare in particolari condizioni di sicurezza, ha testualmente dichiarato, ma di fatto vengono completamente disattese queste norme di sicurezza perchĂŠ passano a circa 100, 150 metri dalla rivaâ&#x20AC;?. Dichiarazioni supportate proprio dalle foto scattate dallo stesso Di Iorio. Intanto, dopo il naufragio della nave Costa

Concordia, tutti sembrano si siano resi conto della pericolositĂ dellâ&#x20AC;&#x2122;avvicinarsi alle coste delle navi da Corciera. Sul Sito governo.it si legge che il governo italiano sta valutando una legge sulle rotte a e rischio, per evitare la rischiosissima abitud degli ÂŤinchiniÂť, cioè abitudine l`av l`avvicinamento alle coste p salutare o rendere per omaggio a qualcuno. Una presa di posizione del governo Monti che suona come dire â&#x20AC;&#x153;Abb biamo subito il furto al Co Convento di Santa Chiara qu e quindi mettiamo le inferriateâ&#x20AC;?vi riateâ&#x20AC;? visto che in Italia se non ci scappa il morto si finge sempre di nulla. Dopo aver seguito per giorni le vicende legate alla tragedia dellâ&#x20AC;&#x2122;isola del Giglio e vista la presa di posizione in merito del governo, quello che oggi ci chiediamo è questo: ma come è possibile che nessuna AutoritĂ  di questo Paese non abbia mai bacchettato e richiamato allâ&#x20AC;&#x2122;ordine le compagnie di navigazione le cui navi da crociera si avvicinavano troppo alla costa per effettuare lâ&#x20AC;&#x2122;â&#x20AC;?inchinoâ&#x20AC;?? CosĂŹ come da Livorno agli ordini del Comandante De Falco ci si è accorti che allâ&#x20AC;&#x2122;isola del Giglio â&#x20AC;&#x153;stava succedendo un guaioâ&#x20AC;?, possibile che non ci si è mai accorti che queste navi seguivano rotte che lambivano le coste? E se qualcuno se ne era accorto, cosa si è fatto per evitare che si avvicinassero troppo ai litorali? A quanto pare nulla visto il recente disastro. Il rischio ora è quello che, come accade sempre troppo spesso in Italia, si passi da un eccesso allâ&#x20AC;&#x2122;altro e che come si suole dire si butti â&#x20AC;&#x153;lâ&#x20AC;&#x2122;acqua con tutto il bambinoâ&#x20AC;? e cioè che mentre sino ad oggi gli â&#x20AC;&#x153;inchiniâ&#x20AC;? sono stati consentiti fin sotto i balconi delle case, da oggi in poi si vietino categoricamente. E invece sarebbe il caso di vietare assolutamente lâ&#x20AC;&#x2122;avvicinarsi ai litorali delle navi da crociera e di consentire al tempo stesso lâ&#x20AC;&#x2122;inchino a debita distanza. Certo ne risentiranno lo spettacolo e la particolare suggestione ma certamente ne guadagnerĂ  la sicurezza, lâ&#x20AC;&#x2122;incolumitĂ  e la vita di passeggeri, natanti e pescatori. E scusate se è poco...

LABORATORI & WORKSHOP

di Gennaro Savio

artulab@gmail.com

6


7

INCHIESTA BY NIGHT atto primo •

redazione@corrieredellisola.com

“Se l’isola sta colando a picco non è colpa di un solo scoglio”

NON PUÒ ESSERCI BY NIGHT SENZA BY DAY

di Manuela Whitehead foto Franco Trani

I

schia, l’isola che non c’è! Non solo perché oramai i clienti che affollano le discoteche sono “bimbi sperduti” ma perché dopo aver girato alla seconda stella a destra, pagato cifre allucinanti per mezzi di trasporto marittimi in condizioni pessime, che non si sa quando, come e se partono hanno come meta un’isola che offre divertimento solo se si lavora un bel po’ di fantasia! Ad Ischia il turismo giovane è in calo da anni; le spiagge, i negozi, le strade ed i locali si sono gradualmente svuotati. Solo gli alberghi sembrano esser rimasti pieni. Al momento però,

a dare nell’occhio è il crollo di un settore che nella nostra economia dovrebbe portare una buona fetta di guadagno: IL BY NIGHT! Tra imprenditori che si danno alla fuga lasciandosi alle spalle una marea di debiti, locali “costretti” alla chiusura e locali che a malapena riescono a tenersi a galla, quella che già era una scarna, e per alcuni versi monotona, offerta è diventata la mera ombra della “Belle Époque” ischitana. Perché tutto questo? Onestamente non mi sembra il caso di puntare il dito solo sui “gestori della notte”. Come ci conferma Marcello Bondavalli lo storico proprietario del Valentino : “Biasimereste chi in un momento come

questo non se la sente di investire? Chi invece, mosso da un diverso stato d’animo, decide di rischiare, alla fine non vede i frutti del proprio lavoro perché non sono né il singolo evento né il singolo locale a risollevare l’isola.” Ischia non si risolleverebbe neanche con l’apertura di altri mille locali, tra live bar, discoteche all’aperto, chiringuito e così via. “Non perché le amministrazioni locali mettono i bastoni tra le ruote con varie restrizioni e regolamentazioni alla diffusione della musica o alla somministrazione di alcolici. Le regole è giusto ci siano” ricorda Gianmarco Balestrieri della Ellegi spettacoli. Il problema non è

rappresentato da ciò che le istituzioni fanno, bensì da quello che non fanno. Il by night è solo un settore e di certo, non può reggersi sul nulla. Alla base ci deve essere tutta un isola che funziona. Vogliamo turismo? Vogliamo riportare l’isola allo splendore? Forse ci si doveva pensare prima di arrivare sull’orlo del baratro con una situazione di crisi a livello europeo che di certo non aiuta. Ora i casi sono due: togliamo il tappo all’isola e tiriamo lo sciacquone o vediamo di risollevarla? Al solo pensiero di mettersi nei panni di un gruppo di ragazzi in vacanza ad Ischia, prima viene il mal di testa e poi la depressione! Solo il biglietto marittimo è

da noi il caffè è un piacere

• gelati in coppa • • aperitivi • Corso Francesco Regine, 95 80075 Forio . Ischia mob. 347 1870278 mob. 327 1726112

a cura di Michele Rubini

un salasso (come in loco lo sono anche pernottamento, mangiare, bere ,etc.) d’estate soprattutto, sembra di viaggiare in una stiva bestiame e allo sbarco c’è da perdere completamente l’orientamento; tassisti che aspettano come squali il povero malcapitato da spolpare e autobus che ricordano vagamente le carovane del far west. Arrivati finalmente in albergo l’ideale sarebbe poter fare una bella nuotata, non si può, l’acqua è troppo inquinata. La sera? Dove andare, come muoversi? Un’altra incognita. Miracoli non se ne chiedono, ma , credo, un appello alle istituzioni sia concesso. Davvero è così difficile offrire dei servizi di qualità ed un isola non in perenne opera di scavo sia a chi viene in visita sia ai residenti? Il singolo non può cambiare le cose. Sei privati non si muovono lo facessero i comuni organizzando feste in piazza e falò sulla spiaggia ma non con attrazioni solo per il turismo di nicchia, i giovani solo la risorsa facciamo si che abbiano spazio! Partiamo dalle basi, rendiamo facile arrivare sull’isola e difficile andarsene , e non per l’ennesimo sciopero, guasto o altro dei trasporti.

FONTANA RACCONTA GREGORIO DE FALCO Lunedì 23 durante il contenitore pomeridiano Pomeriggio Cinque condotto da Barbara D’Urso, la piccola frazione di Fontana ha raccontato il “suo” capitano Gregorio De Falco, tra i protagonisti della tragedia del Concordia.

FIAT 127 SUPERCAR KITT Video divertente che ricorda i fasti della FIAT 127 con il sottofondo della mitica colonna sonora del celebre telefilm degli anni ’80 Supercar. http://www. youtube.com/

L’ISLANDA HA SCONFITTO LA CRISI L’Islanda ha sconfitto le banche senza dargli un soldo ecco il video che racconta come: http://www.youtube. com/watch?v=V2kwiP X92PI&feature=related

ECO.GEA Servizi per l’ambiente

da

CafèFlorio

I V E R B

S.R.L

PRONTO INTERVENTO ESPURGO POZZI NERI Preventivo gratuito La nostra azienda specializzata già da anni nel settore degli espurghi e disostruzione di tubazioni ampliando sempre più la propria offerta si occupa inoltre di:

t t t

3BDDPMUBEJQOFVNBUJDJGVPSJVTP 3JUJSP3JmVUJEJHJBSEJOBHHJP  3JUJSPEJSJmVUJJOFSUJ  

t t t

3JUJSPGFSSP  3JUJSP3JmVUJJOHPNCSBOUJ 5SBTQPSUJEJWBSJPHFOFSF

via Duca degli Abbruzzi,64 - Barano d’Ischia tel. 081903054 – 3289370566 ecogea.srl@libero.it www.ecogeasrl.com


8

• SOCIETÀ

www.corrieredellisola.com

Il CIPE stanzia 210 milioni e 600 mila alla Regione Campania per 57 opere di bonifica

Università: nuove regole per la valutazione del merito

ISCHIA FA PARTE DEL PROGETTO? IL NUOVO PESO DEL 110 E LODE di Roberta Maria D’Ambra

U

C

edo siano alla memoria di tutti catastrofi come quella di Monte Vezzi e la valanga che ha travolto Casamicciola nel 2009. Il dissesto idrogeologico è una delle macchie più gravi per la nostra isola ma sembra che finalmente qualcosa si stia movendo. Il governo Monti fino ad ora sembra ricevere dalla maggior parte degli italiani solo tante critiche, eppure di recente ha stanziato ben 679 milioni di euro alla CIPE che ne ha destinato una buona parte (210 milioni e 600 mila) alla Regione Campania al fine di permettere la realizzazione di ben 57 opere di bonifica! Si spera questi fondi vengano investiti al più presto sia per risollevare le zone colpite dalle catastrofi sia per evitare che in futuro si possano ripetere tragedie come quelle degli ultimi anni! Il problema dell’erosione del suolo è diventato in questi ultimi anni di dominio pubblico per le conseguenze vistose che ha provocato

sul territorio con perdita di vite umane e ingenti danni economici. Tuttavia il nostro paese continua a subire le conseguenze dello squilibrio ambientale. La carenza d’informazioni sulla più appropriata utilizzazione dei suoli, l’abbandono delle vecchie sistemazioni idraulico-agrarie e idraulico-forestali, specie nella nostra regione, l’aggravante fenomeno degli incendi boschivi, hanno portato ad una notevole intensificazione dei processi erosivi. Ora si spera che questi fondi vengano utilizzati nel miglior modo e nei tempi più brevi! Chi sa forse queste 57 opere saranno solo l’inizio di una lunga serie , forse siamo solo ad un punto di partenza , un piccolo passo per allontanarsi dalla crisi? Per uscire dall’ottica pessimistica e dal malcontento generale forse sarebbe il caso di cominciare a guardare con speranza alle piccole opere che pian piano stanno vedendo la luce! [M.W.]

n 110 e lode?? Probabilmente presto non servirà più laurearsi con il massimo dei voti, il governo sta studiando nuove regole per quanto riguardaa la valutazione del merito. ente sarà rà molto discussa, ma è Sicuramente o la creazioprevista lo stesso ne di un nuovo sistema di one del valutazione pecifico valore specifico ://www. dei http://www. manzon ni.it/ istitutoamanzoni.it/ laurea.p png images/laurea.png diplomi di laureaa l ossia la qualità, la serietà, ill prestidemico gio accademico verdell’università che lo ha o. Detto rilasciato. univerrsità non saranno questo, le università li perché hé ad d considerate tutte uguali, esempio sarà differente la valutazione di un laureto dell’Università la “Sapienza”, da uno dell’Univerità di Bari. Così facendo il 110 e lode non avrà lo stesso valore che ha avuto fino ad oggi, ma anzi non conterà più, bensì sarà l’università e le reali capacità che il candidato è in grado di dimostrare

durante il concorso, a prescindere dal suo curriculum, ad avere un giusto peso. Non importa quindi se il tuo sarà un 110 o un 90, il voto non sarà più elemento di punteggio nel caso in cui si vorrà partecipare ad un concorso pubblico. Significherà che chiun chiunque do potrà presentare domanda partecipazio badi partecipazione, avere il titolo. sta avere qua Per quanto rig riguarda il settore privato, que q queste nuove regole re ego sono er qu già attuate, pe per quanto riguarda laa pubblica pu ammini stra amministrazione que q tutto questo un na vera v sarà una e riv propriaa rivolufind zione. Conf Confindustria è decisamente favo rev favorevole f i di questa svolta l che neii confronti considera in linea con la politica della liberalizzazione e più giusta nei confronti delle università meritevoli. Tuttavia ritiene che si dovrebbe parallelamente intervenire per aiutare gli studenti e le loro famiglie nella scelta dell’università e della facoltà, scelta che si rivelerà determinante per il loro futuro.

3.0 TDI V6 QUATTRO TIPTRONIC ADVANCED PLUS S-LINE Optional: Navigatore satellitare - interni misto pelle-alcantara cerchi in lega da 20"- key free system- fari bi-xenon park distance control anteriore e posteriore cruise control- climatronic quadrizonasistema controllo pressione pneumatici vetri posteriori oscurati - volante sportivo multifunzione con bilancieri- regolazione dinamica dell'assetto configurazione 7 posti- sedili riscaldabili regolazione elettrica dei sedili funzione memory per sedile conducente retrovisori esterni ripiegabili elettricamete retrovisore interno fotocromatico bose sound system- vivavoce bluetooth pacchetto s-linep3i

A P E R T I

A N C H E

"6507*4*#*-&*/4&%&t7*&/*"4$013*3-"

I L

S A B A T O

P O M E R I G G I O

VIA MICHELE MAZZELLA, 162 \\\ LOCALITÀ PILASTRI \\\ ISCHIA [NA] INFOLINE 081 991450 \\\ WWW.GRANTURISMOISCHIA.IT


9

TEATRO •

redazione@corrieredellisola.com

La compagnia isolana si ferma sul 6 a 6 contro gli emiliani e sabato attendel’imbattibile squadra di Firenze.

Grande successo a Napoli per lo spettacolo di Eduardo Cocciardo con i suoi allievi

FRAMMENTI DI CUORE STRANI TIPICI, PAREGGIO CON PARMA.

U

di Cristian Messina

A

ncora grande spettacolo con gli Strani Tipici, che sabato scorso hanno pareggiato 6 a 6 nella sfida contro l’esperta squadra di Parma. Nell’ambito di ‘Match race vol.2’, manifestazione organizzata dal Laboratorio Artisti Precari, la compagnia teatrale isolana è stata protagonista di una gara equilibrata e divertente. A farla da padrone, anche stavolta, un format lontano dalla tradizione e innovativo, con due squadre di attori che hanno improvvisato su temi decisi dal pubblico, che volta per volta ha votato l’esibizione preferita. Numerosi, e a volte spassosi, gli stili e le categorie che hanno segnato lo spettacolo: tra questi, una lotta canora tra una truce band Heavy Metal e un gruppo dello Zecchino d’oro, le vicende della Costa

Concordia in stile Western e le esagerazioni delle telenovelas. Temi che hanno messo alla dura prova i “giocatori/attori”, che in tenuta da hockey hanno dato vita a 12 mini sketch molto divertenti. In grande evidenza anche l’arbitro Giovanni Dallargine, protagonista di battute al vetriolo “contro” il presentatore Luigi Boccanfuso e i capitani delle due squadre. Il terzo dei cinque appuntamenti di ‘Match Race vol.2’ ha mostrato ancora una volta gli Strani Tipici

a suo agio contro squadre provenienti dalla terraferma. La compagnia teatrale ischitana si prepara ora ad un’altra sfida: sabato 26 gennaio, sempre al Museo del Termalismo, e sempre a partire dalle 21.00, è attesa squadra di Firenze, vera eccellenza italiana. Una sfida inedita, questa, che vedrà gli Strani Tipici confrontarsi con un avversario ostico e dalla grande tradizione, annoverabile tra le realtà dell’improvvisazione teatrale più forti ed esperte dell’intera penisola.

na serata davvero magica quella di sabato 14 gennaio al Piccolo Teatro Massimo Troisi di Napoli. “Frammenti di cuore”, lo spettacolo di n i suoi Eduardo Cocciardo con arteallievi e l’amichevole parteelli, cipazione di Enzo Boffelli, ha riscosso infatti un grande successo di pubblico e di critica, a testimonianza dell’ottimo lavoro che stanno svolgendo i giovani attori della compagnia accademicaa foriana e dell’assoluta qualità stica Gli della loro proposta artistica. spettatori del Piccolo Teatro fondato da Giuseppe Gifuni, grande amico di Massimo Troisi ed uomo di teatro a tutto tondo, hanno apprezzato con sincera emozione il ricco collage teatrale messo a punto da Eduardo Cocciardo. Un’opera di pura nostalgia, come lui stesso ama definirla, che ricuce in una cornice scenica che fa della semplicità il suo punto di forza, stralci del teatro e della poesia eduardiana, la filosofia di Totò, celebri sezioni dell’opera di Troisi, il racconto della sua drammatica fine – tratto da quel “Vita di Massimo Troisi” che gli stessi allievi portarono in scena a luglio sul palcoscenico della Colombaia

– e persino sketch originali e monologhi di cabaret – quelli con i quali Enzo Boffelli riesce a riportare il racconto dal grande teatro del passato alla triste de nostro presente. scenetta del “Ric Da “Ricomincio da tre” a “Le voci di dentro”, da “Non ci resta che piangere” a ““Filumena Marturano”, d da “Sik, Sik, l’artefice m magico” a “Pensavo ffosse amore..invece era u un calesse”, passando pe per “La livella”, “Io vulesse truv pace”, “‘O raggio ‘e truva’ sole”, e tante altre sezioni di teatro poes che rendono il lavoteatro-poesia ro un grande contenitore postmoderno, capace, come il cilindro di un mago, di far rivivere sulla scena qualcosa che credevamo perduto, ma che ritorna, intatto e diverso da sé, allo stesso tempo, comunicandoci la grande miseria del presente contro la “misera nobiltà” di un passato che trascolora per essere custodito nel nostro cuore. Sembra dirci lo spettacolo: contro il vuoto del teatro attuale, non resta che fare qualcosa per restituire al pubblico il senso delle emozioni perdute. E il pubblico ha approvato in pieno, persino commuovendosi quando la fine di Troisi sembrava dettare un punto di non ritorno.

IMPIANTI di A. Agnese e M. Lombardi

€

NON PAGHI LA CORRENTE ELETTRICA

FOTOVOLTAICI

Lubrano Antonio Energy Manager Tel. 081905639 Mob. 347 9102464

PREVENTIVI GRATUITI SU:

wwww.newimpiantistica.it

LEADER A ISCHIA CON 250 KWP INSTALLATI


10

â&#x20AC;˘ SPORT

www.corrieredellisola.com

Battuta la formazione pugliese. Ischia ancora capolista

â&#x20AC;&#x153;DOPPIO BRINDISIâ&#x20AC;? di Pancrazio Arcamone

I

l doppio â&#x20AC;&#x153; Brindisiâ&#x20AC;? in terra di Puglia è servito a mantenere la testa della classiďŹ ca sempre in compagnia del Martina Franca che, con un pizzico di fortuna, ha avuto ragione del Gaeta, ma anche ad allungare di un punto la distanza sulla Sarnese che , complice il mezzo passo falso di Nocera, è stata raggiunta al secondo posto dallâ&#x20AC;&#x2122;altra matricola terribile Ctl Campania. Una vittoria, in terra brindisina, che mancava da oltre venti anni. Fu Buoncammino, nel lontano quattro giugno del 1989 a regalare lâ&#x20AC;&#x2122;ultimo sorriso, con una rete realizzata dopo appena sei minuti di gioco. Una rete pesante la sua che consentĂŹ di evitare sul ďŹ lo di lana la retrocessione. Buona la prestazione dei gialloblĂš, almeno nella prima frazione di gioco. Meno bella la ripresa, quando, complice una topica arbitrale che ha sanzionato col penalty un fallo di mano di Piscopo abbondantemente fuori dalla zona proibita, si è rischiato di pareggiare una partita contro un avversario modesto dal punto di vista tecnico e non sostenuto dal proprio pubblico, che ha fatto sentire la propria voce solo quando si è trattato di contestare la societĂ . Per fortuna ci ha pensato Saurino con una conclusione delle sue a togliere le castagne dal fuoco e a restituire il sorriso a Carlino e tutto lo staďŹ&#x20AC; dirigenziale. Il gol del bomber

tascabile è stato salutato con il solito fragoroso scoppio di un petardo. Per la societĂ unâ&#x20AC;&#x2122;altra multa in arrivo. Forse sarebbe il caso che qualcuno si decidesse a segnalare alle forze dellâ&#x20AC;&#x2122;ordine lâ&#x20AC;&#x2122;autore di queste scelleratezze che stanno costando parecchie centinaia di euro. Trovo paradossale che mentre ci si gonďŹ a il petto per questi colori, non si riesce a resistere alla tentazione di compiere azioni che procurano solo guai. Di questo passo, a lungo andare potrebbe anche arrivare qualche squaliďŹ ca del campo. Per quanto riguarda Carlino, per tutta la durata della partita ha tenuto tra le mani, in segno di scaramanzia, il classico corno rosso a conferma, qualora ce ne fosse bisogno, del crescente coinvolgimento emotivo verso la formazione isolana. Da censurare la scarsa ospitalitĂ  dei pugliesi: vedasi il maldestro tentativo di non consentire allo staďŹ&#x20AC; dirigenziale isolano di prendere posto nella tribuna centrale; e la richiesta di venti euro per 10 bottiglie piccole di acqua pretesa dagli assetati tifosi della curva sono tra le cose piĂš antipatiche. Unanimi i commenti alla ďŹ ne. A denti stretti i brindisini hanno dovuto riconoscere la superioritĂ  dei propri dirimpettai. Personalmente ho trovato godibile il gioco prodotto nella prima frazione. Un gol fatto e almeno quattro conclusioni che meritavano migliore fortuna, con Incarnato che non si è mai dovuto â&#x20AC;&#x153;sporcareâ&#x20AC;? i guantoni.

Un pò meno la ripresa quando, vuoi per la reazione degli avversari, vuoi forse per la paura di vedersi raggiungere, si è andati spesso in diďŹ&#x192;coltĂ , patendo le disordinate oďŹ&#x20AC;ensive degli avversari. Un atteggiamento francamente incomprensibile, visto che la bilancia della scala dei valori pendeva nettamente dalla parte degli isolani. Non riesco a spiegarmi il motivo di tale mutamento. Non credo si tratti di un blocco mentale, in quanto i giocatori sono coscienti della loro forza, checchè se ne dica. A chi di dovere vorrei ricordare che lâ&#x20AC;&#x2122;uccello non ha paura se il ramo dove è poggiato si muove , perchĂŠ sa di poter volare. Spero che i componenti tutti dellâ&#x20AC;&#x2122;Ischia siano coscienti di ciò. Carlino & company sicuramente si. Dal Cis di Nola arrivano

segnali che invitano a spaziare in lungo e in largo con la fantasia. Il futuro si annuncia radioso. Carlino e il suo gruppo stanno per rilevare il 51% della societĂ . Un passaggio obbligatorio per poter gettare le basi per fare della formazione isolana il Chievo della Campania. Un progetto ambizioso. Un impresa ardua. Ma conoscendo il personaggio, comincio a pensare che niente è impossibile. Bella lâ&#x20AC;&#x2122;esultanza di Impagliazzo in occasione del gol di Saurino. â&#x20AC;&#x153;Tarataâ&#x20AC;? ha confermato di amare lâ&#x20AC;&#x2122;Ischia â&#x20AC;&#x153;a prescindereâ&#x20AC;? per dirla alla Totò. Chi è sicuro delle proprie capacitĂ  non ha paura delle ombre. Un ringraziamento al masseur Calise per quanto fatto per la nostra Ischia, e per la signorilitĂ  mostrata nella sua vicenda personale.

11^ maratonina di Santâ&#x20AC;&#x2122;Antonio Abate

BEN FIGURANO GLI OTTO ATLETI ISOLANI Fonte Ischia Blog

T

ra i circa 900 podisti, allâ&#x20AC;&#x2122;undicesima maratonina di Santâ&#x20AC;&#x2122;Antonio Abate hanno partecipato anche 8 atleti isolani. Primo del gruppo Michelangelo Di Maio giunto al traguardo 41^ assoluto

con il tempo di 38â&#x20AC;&#x2122;15â&#x20AC;? ha percorso i 10,3 km della gara â&#x20AC;&#x2DC; percorso molto tecnico a causa dei continui cambi di pendenza e di direzione, al 64 posto eâ&#x20AC;&#x2122; giunto Aniello Del Deo in 39â&#x20AC;? netti. Bruno Scandiuzzi è giunto 76^ in 39â&#x20AC;?. 26â&#x20AC;? a seguire il primo esordiente del gruppo in 42â&#x20AC;?.56â&#x20AC;? eâ&#x20AC;&#x2122;

giunto Giuseppe Iacono, quinto del gruppo il â&#x20AC;&#x153;miticoâ&#x20AC;? Alessio Ambra in 43â&#x20AC;?.30 e poco dietro di lui lâ&#x20AC;&#x2122;altro esordiente Nicola Scotti in 44â&#x20AC;?.01â&#x20AC;? al passo di 4â&#x20AC;&#x2122;.20â&#x20AC;? a km, decisamente ottimi tempi per i due esordienti .Giovanni Mira eâ&#x20AC;&#x2122; giunto al traguardo dopo 46â&#x20AC;? netti e dopo di lui Vito

Russo, riuscito a chiudere la gara sotto il muro dei 5â&#x20AC;? a km in 50â&#x20AC;? netti. La giornata non era ideale per correre al meglio a causa della elevata umiditĂ â&#x20AC;&#x2DC; ma nonostante tutto i nostri amici si sono degnamente distinti in una delle gare corte della regione tra le piĂš partecipate.

PAVICLIMA

> installazione caldaie > climatizzatori > impianti termoidraulici > montaggi tende sole tempotest > preventivi gratuiti

>%2>-&%6

HEPEP RSXXMKMSVRM

:MPPEKKMSEPP-RGPYWMZI 4EVXIR^EHE6SQE Âş XEWWIMRGPYWI

74)'-%0)2):) 63''%6%73

+)22%-3)*)&&6%-3 ,SXIP6SGGEVEWS GSRXVEXXEQIRXSHMQI^^ETIRWMSRI RSXXMKMSVRM

7,%61)07,)-/

ÂşTIVTIVWSRE

:MPPEKKMS

Incluso nel prezzo: 0I^MSRMHMWGM SVIEPKMSVRSTIVKMSVRM 2EZIXXEKVEXYMXETIVVEKKMYRKIVIKPMMQTMERXM 7GSRXSHIP WYPRSPIKKMSEXXVI^^EXYVI

+IRREMSI*IFFVEMS

RSXXMKMSVRMMREPPMRGPYWMZI ÂşTIVTIVWSRE XEWWIIWGPYWI &MQFMKVEXMWJMRSEERRM

ZME-EWSPMRS-WGLME4SVXS-XEP] [[[WIVZM^MZEGER^IMWGLMEMX

4EWWEHERSMEWGSTVMVIXYXXM MRSWXVM0%781-298)

DAL FREDDO TI DIFENDIAMO NOI CONDIZIONATORE PULIZIA TECNICA, classe A SANIFICAZIONE E CONTROLLO 9000btu_450 â&#x201A;Ź

12000btu_550 â&#x201A;Ź

(fornitura, installazione ad opera dâ&#x20AC;&#x2122;arte e iva inclusa)

40 â&#x201A;Ź

per un condizionatore sempre efďŹ ciente

CALDAIA PER RISCALDAMENTO E PRODUZIONE ACQUA CALDA 20000 BTU, MARCA ITALIANA A PARTIRE DA 550

â&#x201A;Ź

OFFERTA TUTTO COMPRESO! Macchina + installazione ad opera dâ&#x20AC;&#x2122;arte!

info 389 0551398 - 329 7943604 | pavigas@libero .it


11

SPORT •

redazione@corrieredellisola.com

A cura del programma radiofonico di Claudio Iacono SOLI AL COMANDO  RADIOTRECCIA.IT

MALE PROCIDA, LE ISCHITANE SI SALVANO piede entra in area e crossa a centro, Cristiano prova a chiudere in angolo ma anticipa il portiere e lo supera per il vantaggio degli ischitani. Nella ripresa mister Cappiello prova a cambiare qualcosa con l’innesto di Di Fraia al posto dello sfortunato Cristiano. Al 62’ ripartenza Musella serve ancora Impagliazzo che si presenta solo dalle parti di Musto e deposita la palla in fondo al sacco per lo 0-2 ospite. All’ 80’ il gol dell’orgoglio liternese di Riccio che su punizione trova la fortunosa deviazione di Cangiano verso la rete.

TRASFERTA AMARA PER IL PROCIDA di Mario Lubrano Lavadera Il Procida delude perdendo 1-0 sul campo di un Nola davvero inferiore .Il Procida comincia subito all’attacco e al 10’ va al tiro con Pirone che sfiora il palo con il destro. Al 34’ ci prova invece Anelli con un tiro da fuori. Un minuto dopo l’Atletico Nola si presenta per la prima volta nell’area di

rigore isolana: tiro di Maione e presunta deviazione con la mano di Malgieri con il direttore di gara che decreta il calcio di rigore estraendo il cartellino rosso per doppia ammonizione ai danni del difensore isolano. Dal dischetto si presenta Velotti portando la formazione di casa in vantaggio. Il Procida prova una reazione e l’occasione clamorosa capita al 43: rimpallo in area di rigore e palla

che arriva a Quaranta che calcia clamorosamente a lato. 3 PUNTI PER IL FORIO Bella giornata soleggiata al comunale di via Castello dove il Forio raccoglie tre punti preziosi in chiave salvezza. La cronaca della gara vede al minuto 7’ il centrale di difesa Diana che si spinge oltre il centrocampo e perde un tackle con Maddaluno che in contro-

Si arrende 71-56 al Cus Caserta

PRONTO RISCATTO PER LA CESTISTICA di Sacha Savastano

R

eazione doveva esserci, e reazione è stata. Aveva preteso un catto dai suoi pronto riscatto astaldi, ragazzi Coach Castaldi, utto in seguito al brutto ato scivolone di sabato scorso contro il Cus Caserta, ed infatti la Cestisti-ca si è resa protagonista di un magistrale “comeback” ù affondando i più titolati avversari è del Basket Koinè ada, di S.Nicola la Strada, tto 71-62, grazie ad un netto d tt al termine di una gara condotta magistralmente e gestita quasi perfettamente dall’inizio alla fine. Partenza sprint per gli isolani, che appaiono trasformati, forse nella miglior forma stagionale, e sono già a +10 al termine del primo quarto di gioco. Da notare la solita, generosissima prestazione di Capitan Migliaccio, autentico pilastro della compagine isolana, e l’ottimo debutto del classe ’95 Pilato, freddo nel realizzare un doppio tiro libero sul finire di partita.

I casertani dal canto loro hanno provato a far valere la maggiore esperienza e coesione tattica, sforzandosi di limitare la freschezza atletica isolana u con le armi già utilizzate dal Casert la settimana Cus Caserta scorsa: difesa a zona, press pressing asfissiante sul portatore di pa e ricorso palla f frequente al f fallo tattico. Il t tutto invano. T Troppo superior questa volta i ri g gialloblu, capaci di ccondurre in porto il match m perdere senza mai un congruo vantaggio, tti li t i solo nell’ultimo assottigliatosi quarto in virtù del disperato forcing degli avversari. Un week end dunque estremamente positivo per la Cestistica, che coglie un’importante vittoria in ottica salvezza e risolleva un morale un po’ calato dopo la caporetto patita contro il Cus. E servirà davvero tutto l’entusiasmo possibile per centrare una tranquilla salvezza di certo alla portata di Castaldi e dei suoi, sempre che riescano sempre a giocare come sanno.

AENARIA, CHI LA DURA LA VINCE! Un risoluto Lacco ottiene un punto d’oro contro una delle prime della classe, il Casalnuovo di mr. Sanchez. Dopo una mezz’ora equilibrata, al 31’ un lunghissimo rinvio di Allocca supera dopo un rimbalzo anche D’Ambrosio e Infante mette la palla in rete. L’Aenaria cerca senza successo di raddrizzare il match, ma arriva al riposo in svantaggio. Secondo tempo con un’Aenaria decisa e convinta di pareggiare, ma che

per farlo dovrà provarci e soffrire fino alla fine, quando, proprio all’ultimo secondo del recupero, Barbieri serve Liccardo che scatena la gioia dei lacchesi. Missione compiuta! BARANO DOMINA IN TRASFERTA, MA ARRIVA SOLO UN PUNTO Dopo aver subito minacce e un ceffone da un dirigente del San Pio Mondragone, come prontamente denunciato dalla squadra baranese al collega Mollo di Teleischia, tra i pochissimi a dare voce a questa notizia, il Barano si prende un punto, anche mr. Iovine è convinto che invece ne abbia persi due. Barano che parte bene senza riuscire a colpire e al 40’ arriva il fortunoso gol dei padroni di casa, dopo una strana carambola sui due pali della porta baranese. Nella ripresa il forcing del Barano, iniziato per la verità subito dopo la rete del San Pio, si fa incessante. Il pareggio finalmene arriva per opera di Aiace, il quale capitalizza di sinistro.


12

• EXTRA

www.corrieredellisola.com

CINEMA&CINEMA  di Alessandro De Cesaris

NORD E SUD DI NUOVO AL CINEMA DOPO IL SUCCESSO DEL 2010 LUCA MINIERO FA DI NUOVO IRONIA SUI PREGIUDIZI DEGLI ITALIANI Dopo il grande successo di “Benvenuti al Sud”, film ispirato ad una produzione francese di qualche anno fa, la collaudata coppia Bisio-Siani torna con “Benvenuti al Nord”, sequel che proietta i personaggi del primo film nella nebbiosa e tanto temuta Milano. La trama, piuttosto semplice, si appoggia largamente all’episodio

precedente: Mattia (Alessandro Siani) è sposato con Maria ed ha un figlio, ma il suo carattere infantile e pigro provocano una lite con la moglie alla quale segue, per una serie di casi fortuiti ed incomprensioni, un inaspettato trasferimento a Milano. Lì intanto lavora Alberto (Claudio Bisio), a sua volta in rottura con la compagna Silvia (Angela Finocchiaro) a causa dell’eccessivo attaccamento

alla propria professione. La convivenza dei due li condurrà a maturare e, nel caso di Mattia, a scoprire Milano e nte i suoi abitanti, ingiustamente vittime di un pregiudizio simile a quello che Alberto aveva per il Sud. Il film non ha grandi pretese, puntando molto sull’affetto degli spettatori nei confronti dei vari personaggi della vicenda ed niva offrendo - come già avveniva nel fortunato predecessore - una nutrita serie di stereotipi su meridionali e settentrionali. Così si assiste al famoso stakanovismo dei milanesi,

alla pigrizia del napoletano ancora attaccato alla sottana della madre ed alle tipiche tip antipatie tra due popo popoli che nonostante tutto si scoprono, nel corso della t trama, assolutamente vicini. “Benvenuti al Nord” è tuttavia un film divertente, leggero e scorrevole, fo forte di un cast di comici più che apprezzabili e del desid desiderio di conciliare delle fratture che ad un secolo e mezzo dall’Unità ancora interessano il nostro paese, senza però mai rinunciare a scherzarci su.

INCANTO ERRANTE  Rubrica di cultura letteraria a cura di Paola Casulli

HEMINGWAY E LE RETI VUOTE

«E

ra triste per il ragazzo veder arrivare ogni giorno il vecchio con la barca vuota e scendeva sempre ad aiutarlo a trasportare o le lenze addugliate o la gaffa e la fiocina e la vela serrata all’albero. La vela era rattoppata con sacchi da farina e quand’ era serrata pareva la bandiera di una sconfitta perenne». Il personaggio descritto è il vecchio Santiago reso immortale dalla penna di Ernest Hemingway protagonista del romanzo Il vecchio e il mare. Il romanzo narra la storia di un vecchio pescatore che resta in mare per 84 giorni riuscendo a far abboccare

all’esca un grosso marlin, trascinandolo per tre giorni e tre notti. In questa lotta lo scrittore descrive un mondo, quello della pesca, fatto di coraggio e tenacia, che oggi rischia inesorabilmente di estinguersi. Infatti quello che era un mestiere antichissimo ora non dà più da vivere diventando un lavoro dal futuro incerto. Perché nel mare c’è sempre meno pesce e perché i prezzi sul mercato sono crollati. La risposta di Bruxelles a questo allarme non si è fatta attendere. Si chiama TFC System e significa che ciascun peschereccio avrà diritto a una percentuale della quota di pesca che spetta

ogni anno ai singoli Paesi e che ciascun pescatore potrà vendere, comprare o affittare ad altri o da altri le quote. Sulla carta si vorrebbe garantire a tutti una fetta di mercato. Nella realtà il pescatore che si trova in difficoltà economiche perché il pesce scarseggia sarà spinto a vendere le sue quote che finiranno nelle mani dei proprietari dei grandi pescherecci già economicamente più forti. Creando un oligopolio del mare dove pochi pescherecci manterrebbero il tonnellaggio complessivo delle quote. Se il varo delle concessioni trasferibili di pesca dovesse riguardare l’Italia metterebbe in

ginocchio la sopravvivenza delle nostre comunità costiere legate ate alla pesca. Vogliamo sperare di non perdere quel segmento importante della nostra flotta che per noi significa storia, tradizione e cultura di fatto imprescindibili per l’identità della nostra penisola. - «È stupido non sperare, pensò. E credo che sia peccato » - parola di Santiago!

MUSIC&MUSIC  di Federica Formisano

MDNA: MADONNA SCEGLIE IL CODICE FISCALE COME TITOLO DEL NUOVO ALBUM

L

ouise Veronica Ciccone, in arte Madonna, annuncia il titolo del nuovo attesissimo album tramite la sua pagina “ Facebook ufficiale: il disco nuovo si chiamerà M.D.N.A. , un acronimo che non è stato ancora svelato ufficialmente ma che i fan, che hanno invaso la bacheca

della Ciccone a colpi di like, share e commenti, stanno già cercando di individuare. E non mancano le polemiche: su Twitter è partita l’analogia con M.D.M.A. , la metilenediossimetanfetamina, più comunemente nota come Ecstasy. Qualcuno crede che il gioco di parole parta proprio da

un omaggio di Louise Veronica Ciccone al potente principio attivo della sostanza stupefacente. Ma questa sembra davvero una sterile forzatura. L’uscita del nuovo album è prevista per il mese di marzo, mentre per il nuovo singolo, Gimme all your love, occorrerà aspettare solo la

fine del mese. Non solo musica e tv. La regina della musica pop ha presentato anche il suo terzo film da regista, anche se, per certi versi, sarebbe meglio considerarlo come il primo in quanto ha una sceneggiatura originale che non riguarda il suo rapporto con il mondo della musica. Il film rac-

conterà la scabrosa storia d’amore tra la donna diallis vorziata Wallis d il R Simpson ed Re d’Inghilterra Edoardo VIII.

PAVICLIMA

> installazione caldaie > climatizzatori > impianti termoidraulici > montaggi tende sole tempotest > preventivi gratuiti

SPEDIZIONI NAZIONALI ED INTERNAZIONALI

RACCOMANDATE

IMBALLI E CONFEZIONI

DOMICILIAZIONE POSTALE

ARTICOLI PER L’UFFICIO

SERVIZI MAILING

CANCELLERIA

PRODOTTI PER L’INFORMATICA

Galano Trasporti FORIO Via Mons. Schioppa, 60 tel. 081 998891

DAL FREDDO TI DIFENDIAMO NOI CONDIZIONATORE PULIZIA TECNICA, classe A SANIFICAZIONE E CONTROLLO 9000btu_450 €

12000btu_550 €

(fornitura, installazione ad opera d’arte e iva inclusa)

40 €

per un condizionatore sempre efficiente

CALDAIA PER RISCALDAMENTO E PRODUZIONE ACQUA CALDA 20000 BTU, MARCA ITALIANA A PARTIRE DA 550

OFFERTA TUTTO COMPRESO! Macchina + installazione ad opera d’arte!

info 389 0551398 - 329 7943604 | pavigas@libero .it


IL BY NIGHT ISOLANO •

redazione@corrieredellisola.com

13

DEGUSTAZIONI LA VERBENA

NON DARGLI UN TAGLIO NETTO! SCEGLI LA GIUSTA POTATURA PER LE TUE PIANTE

CAPITALI EUROPEE LOW COST da Gennaio a Marzo 4 Giorni/3 notti, volo + hotel 3*** PRAGA ogni sabato da Napoli € 299,00 BUDAPEST ogni Venerdì € 270,00 BERLINO Gennaio e Febbraio € 339,00 BARCELLONA ogni giorno € 329,00 AMSTERDAM ogni giorno € 369,00 QUOTE INCLUSE DI TASSE E ONERI!

SHARM EL SHEIKH

LAGUNA VISTA 5***** in AI ogni SABATO da NAPOLI

28 Gennaio e 4, 11 Febbraio

€ 490,00 + oneri

SOLO CHI VIAGGIA PUÒ AIUTARTI A SCEGLIERE LA TUA VACANZA IDEALE! NOI POSSIAMO DIVENTEREMO LA TUA AGENZIA DI VIAGGI DI FIDUCIA!

TENERIFE Low Cost

6,13,20,27 Febbraio

Appartamenti

PLAYA DE LAS AMERICA partenze da Roma

€ 490,00+ oneri SPECIALE

GRAN CANARIA

FEBBRAIO E MARZO da € 499,00

TREECLIMBINGISCHIA

SIAMO AD ISCHIA PORTO... ACCANTO AL GIRARROSTO!

Il TREECLIMBING è una tecnica per lavorare in quota, in completa sicurezza, senza l’uso di macchine º

Possibilità di accedere a piante o parti di esse non raggiungibili mediante autoscala;

º

Possibilità di lavorare in modo “fine”, di raggiungere le parti interne della chioma (rimozione di rami secchi o consolidamenti) senza danneggiare le parti più esterne;

º

Minore costo, sopratutto in caso di intervento su una o due piante, rispetto al noleggio di un autoscala;

TREECLIMBINGISCHIA infoline 347 8831897 treeclimbingischia@gmail.com


14

• PAGINE UTILI

www.corrieredellisola.com

orari in vigore dal 1 ottobre 2011

INFO UTILI

DA ISCHIA ALLA TERRAFERMA

EMERGENZE Carabinieri Stazioni

112

Ischia

081/991001 081/991065 081/994480 081/997008 081/906463 113 081/5074711 081/5074701 115 081/991109

Casamicciola Forio Barano Polizia

Commissariato Ischia Vigili del Fuoco

Centrale Guardia Costiera Emergenza

Ischia Forio Casamicciola Terme Lacco Ameno Sant’Angelo Forestale Antincendio boschivi AIB Regionale

Barano Napoli

1530 081/5072801 081/5071272 081/980175 081/900685 081/999882 081/3334800 081/990985 081/7967647 081/991291

Dogana

EMERGENZA SALUTE

118

Ospedale “Rizzoli” Lacco Ameno

Prenotazioni visite specialistiche Centralino Autoambulanza Pronto Soccorso

800177763 081/5079111 081/995495 081/5079267

Guardia Medica (Notturno e Festivo)

Forio Ischia

081/998655 081/983292

Presidio San Giovan Giuseppe Ischia

Pronto Soccorso Coordinatore Presidio Oncologia

118 081/5070317 081/5070327-328

Distretto Sanitatio Ischia ex maternità

PUNTO INFORMATIVO U.R.P. Segreteria direzione Farmacia Termalismo Riabilitazione adulti

081/5070655 800284270 081/5070630 081/5070638 081/5070622 081/5070628

Ambulanze Private

Croce Bianca Croce Rosa Croce Rossa Italiana Pubblica Ass. Flegrea

081/983022 081/999531 081/980303 081/8392924

02.30 04.30 06.20 06.25 06.30 06:45 07.00 07.10 08.00 08.00 08.30 08.40 08.45 09.05 09.25 09.45 10.10 10.15 10.15 10.15 10.35 11.10 11.20 11.20 11.45 13.00 13.25 13.30 13.50 13.50 14.00 14.00 14.30 15.05 15.20 15.25 15.55 16.15 16.25 16.35 16.50 16.50 16.50 17.20 17.35 17.40 18.55 19.00 19.00 19.25 20.15

Nave Nave Nave Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Nave Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Nave Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Nave Nave Nave Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Nave Nave

Ischia Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Forio Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Forio Ischia Casamicciola Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Forio Ischia Ischia Ischia Ischia Casamicciola Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Forio Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Casamicciola Ischia Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia

Pozzuoli Pozzuoli Pozzuoli Napoli P. Massa Napoli Bev. Napoli P. Massa Napoli Bev. Napoli Bev. Napoli Merg. Pozzuoli Pozzuoli Napoli Bev. Napoli P. Massa Napoli Bev. Napoli Bev. Napoli Bev. Pozzuoli Napoli Bev. Napoli Merg. Napoli Bev. Napoli P. Massa Pozzuoli Napoli Bev. Pozzuoli Napoli Bev. Napoli Bev. Napoli Bev. Pozzuoli Napoli Bev. Napoli P. Massa Napoli Merg. Napoli Bev. Napoli Bev. Pozzuoli Napoli P. Massa Napoli Merg. Napoli Bev. Napoli Bev. Napoli Bev. Napoli P. Massa Napoli Merg. Napoli Bev. Pozzuoli Napoli P.Massa Pozzuoli Napoli Bev. Pozzuoli Napoli Bev. Napoli Merg. Napoli P. Massa Napoli P. Massa

Med VPR f Med f Med C Med VPR Alilauro f CaremVPR Alilauro f Snav VP Alil. f RES Med CaremVPR Alilauro Carem Alil. via Is. Alilauro Snav/VPR Med C Carem VPR Alilauro RES Alilauro Med VPR Med Alilauro CaremVPR Alilauro Carem VPR Alil. RES Med C Snav VPR Carem TMV Alilauro RES Alil. VM RES CaremVPR Med CaremVPR Alilauro RES Alil. via Is. Alilauro CaremVPR Med Alilauro RES Alilauro RES Med C Carem CaremVP Snav VP Med Alil. VM Alilauro CaremVPR Carem VPR

DALLA TERRA FERMA AD ISCHIA 04.10 06.10 06.25 07.10 07.35 08.00 08.15 08.25 08.35 08.40 09.10 09.40 09.40 09.40 09.55 10.30 10.30 10.45 11.45 12.00 12.30 12.50 13.10 13.30 13.50 14.10 14.10 14.30 14.30 14.45 15.00 15.10 15.30 16.15 16.20 16.30 17.20 17.20 17.30 18.15 18.30 18.30 19.00 19.15 19.25 20.10 20.30 21.55 00.15

Nave Nave Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Nave Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Nave Nave Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Nave Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Nave Aliscafo Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Aliscafo Nave Aliscafo Nave Nave Aliscafo Nave Nave Aliscafo Nave Nave Nave

Pozzuoli Pozzuoli Napoli P. Massa Napoli Merg. Beverello Beverello Pozzuoli Beverello Napoli P. Massa Beverello Napoli P. Massa Beverello Beverello Pozzuoli Pozzuoli Beverello Beverello Napoli P. Massa Napoli P. Massa Pozzuoli Beverello Beverello Beverello Pozzuoli Pozzuoli Napoli P. Massa Beverello Beverello Beverello Beverello Pozzuoli Napoli P. Massa Beverello Napoli Merg. Beverello Pozzuoli Beverello Beverello Napoli P. Massa Beverello Pozzuoli Napoli P. Massa Beverello Pozzuoli Napoli P. Massa Beverello Pozzuoli Napoli P. Massa Napoli P. Massa

Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Forio Casamicciola Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Forio Ischia Casamicciola Ischia Forio Ischia Ischia Casamicciola Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Forio Ischia Forio Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Casamicciola Ischia Ischia Forio Ischia Ischia Casamicciola Ischia Casamicciola Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia Ischia

Med VPR f Med f Caremar VPR Alilauro f RES Alilauro Alilauro f Med C SNAV VPR Med Caremar VPR Caremar Alilauro Alilauro Med Caremar VPR Alilauro Alilauro Caremar Caremar TMV Med C SNAV Alilauro RES Caremar VPR Medmar Caremar VPR Medmar Alilauro via Is. Alilauro Alilauro Caremar VPR Med C Caremar VPR Alilauro RES Alilauro Snav VPR Medmar Alilauro Alilauro via Is. Caremar VPR Caremar VPR Med C Med Snav Caremar Caremar VPR Alilauro Med VP Caremar VPR Car solo S-D-L

ANNUNCI GRATUITI inviaci i tuoi annunci a annunci@corrieredellisola.com Vendesi Ulivi secolari max serietà no perditempo. Per ulteriori informazioni 336 946975 Fittasi appartamento in via Michele Mazzella composto da due bagni, cucina e tre stanze, possibilmente uso ufficio. Tel. 081 987632 Fittasi annuale o brevi periodi grazioso bivani indipendente, comune di barano località piedimonte, composto da angolo cottura abitabile . bagno, caldaia e n. 2 camere abitabili e indipendenti mq 55.Annesso terrazzo di 16 mq coperto. L’appartamento è ristrutturato, non mobiliato, fornito di zanzariere ed aria condizionata, riserva idrica. E.550 mensileTutti i confort. Info 3391847642 Locale ristrutturato, impianti a norma con prese elettriche adatte uso studio, infissi,locale fronte strada con cancello privato. Parcheggio comunale a 10 mt dall’abitazione. Richiesta €.500 mensili Signora 30 enne italiana con anni di esperienza e diploma di massaggi esegue al vostro domicilio trattamenti rilassanti e thailandesi al prezzo di 35 euro per un’ora. Per info: 338/8076958 Signora 35 enne italiana, seria e affidabile cerca lavoro solo la mattina come pulizie, baby

sitter, assistenza anziani, anche come commessa part-time in un negozio. Tel. 338/7864689 Vendesi n. 1 vetrina da esposizione riscaldata per mantenere il cibo a temperatura - n.1 affettatrice - Arredamento pub-ristorante con n.1 stufa da esterno - n.2 tavoli in legno - n.6 panche con cuscini in ecopelle. Prezzo da concordare. info 333.8708132 Affittasi annuo appartamento in Forio ( Panza ) arredato panoramico con parcheggio privato. Per info 333/6821961 FITTO IN ZONA BARANO D’ISCHIA PER UNA PERSONA CAMERETTA SINGOLA AVENTE : PICCOLA CUCINA, BAGNODOCCIA E TERRAZZINO MQ 13 PREZZO 150 EURO AL MESE PER INFO : 3477414829 Villa a Fiaiano d’ Ischia soleggiata, indipendente, signorile, arredata, termoautonoma, posti auto, 130mq. al coperto, camino, grande giardino, terrazzo, dehor. 1100 euro al mese solo pom. e sera 3478437122 Noleggio impianti audio luci. Service per spettacoli. Servizio di videoproiezione. tel 339.1946728 Volkswagen Polo 1.4 benzina 5 porte, km 63.000, anno 2001, colore blu met., interni da

vetrina, equipaggiata con: servosterzo, vetri elettrici, chiusura centralizzata, aria condizionata, specchietti retrovisori elettrici, fendinebbia, sterzo regolabile in altezza. € 2.600,00 Vendo vespa 50 special faro tondo replica del 1991 (d’epoca) grigio metallizzata ottimo stato. cell. 3928733844 Diplomata liceo classico max serietà impartisce accurate lezioni individuali di dopo scuola per scuole elementari e medie anche per singole materie. CONTATTO: 081980652 3349379141 In possesso di lunga esperienza lavorativa commerciale e alberghiera,cerco lavoro, anche in altri settori,disponibilità immediata. tel. 3384994191 Cedo buono sconto di euro 80 di agenzia viaggi. tel 3332213077 Fittasi appartamento Forio (PANZA centro) .Appartamento composto da una camera matrimoniale-bagno cucina -soggiorno. -ripostiglio e balcone con vista sulla piazza. Il tutto arredato da poco per info 3287258402 Cercasi lavoro ad ore, pulizie, baby sitter, commessa part-time, assistenza anziani, anche notti in ospedale 338/8076958 Affittasi appartamenti uso uffi-

cio/abitazione in Piazza Marina a Casamicciola. Tel. 081995992 Madrelingua russa, con esperienza nel settore dell’insegnamento, impartishe lezioni private della lingua russa. Cell. 347 413 35 69. Laureato in Lettere e Filosofia con esperienza nel settore dell’insegnamento e dopo scuola impartisce lezioni a studenti di medie e superiori. Tel. 3471874543 Insegnante qualificato impartisce lezioni di Greco, Latino, Italiano, Inglese, Storia e Filosofia. Anche a domicilio. 338 2795943 Cerco in zona Forio un appartamento silenzioso da prendere in affitto. E’ gradito non avere nessuna abitazione al piano di sopra, possibilità di tenere gatti. Telefono 3474808802 Signora isolana (parla francese e tedesco) con ottime referenze, cerca lavoro come badante (notte e giorno) per anziani, anche in ospedale. tel.3408978069 Vendesi Macchina Operatrice Leomar Tender Maia 4WD 6500 KG. con patente B. Rib. trilaterale, motore Caterpillar 3300 cc. turbo, cambio ZF 6 marce come nuovo. No perditempo. Per info 333/6821961 Fittasi appartamento tutto l’anno zona Panza 1 camera da

letto, cucina/soggiorno, bagno e spazio esterno. 2 posti letto 400 euro. Tel. 3290093823 Cedesi attività commerciale (attuale abbigliamento e bijoutteria) ottimo locale fronte strada 90+90 mq di deposito Ischiaangolo Corso Vittoria Colonna per info contattare il numero 081 98 56 53 INSEGNANTE INCREDIBILE Vuoi migliorare il tuo inglese e spendere poco? Madrelingua offresi X lezioni private o anche di gruppo. SMS 3292369949 o email imparare-inglese@libero.it Vendesi/Affittasi immobile sito in Panza, 2 piani di 200 metri quadri a piano, piano terra di oltre 300 metri quadri. Per info334/3418830 Vendo Opel Corsa grigio chiaro del 2007, 28.000 km 1.3 diesel, ottimo stato. 6800 €, no perditempo 3349050420 Ragazza 27enne cerca lavoro come babysitter o pulizie.Tel. 081/999563. Vendo Camera per ragazzi a soppalco con due cabina armadio indipendenti, piano scrittoio estraibile, scala contenitore, proteggino in metallo per letto superiore ecc.ecc. € 1300 Tel 393 23 05 357 Vendo citroen c3 full optional 1.100 benzina grigio metallizato

euro 3.500 3932305357 Vendesi camera da letto mai usata, causa inutilizzo. Stile classico, colore avorio con stampa floreale. Composta da due armadi interamente scaffalati, quattro e sei ante; un comò con specchio e due comodini. Per info: 3402191809/081-983867 Mi chiamo vittoria ho 24 anni e cerco lavoro come baby sitter o aiuto domestico solo sabato e domenica. Nelle zone di ischia, lacco ameno o casamicciola terme. per info: 3314740459 Ragazzo 30enne con esperienza nel settore delle vendite e con un ottimo uso del computer,madre lingua francese. cerca lavoro, in negozi o alberghi. Cell: 347 0343077 Azienda impegnata in sviluppo, fornitura e assistenza di soluzioni Hardware e Software, integrate nel sistema Alberghiero e Ristorante, cerca collaboratore max 25 anni, serio e volenteroso, con buone conoscenze informatiche. Per Contatti telefonare al 349/6845167 oppure mandare una mail a info@i-network.it Cercasi collaboratori per vendita integratori alimentari naturali e lavoro part-time o full-time. Guadagni ottimi. Per info su prodotti e marketing 347 6460975.


APERTO TUTTO L’INVERNO

IL GIOVEDÌ POMERIGGIO E LA DOMENICA MATTINA

AK;@A9Dg[&HadYklja&ObZFb\a^e^FZss^eeZ%*2-m^e')1*2)*1*.

Corriere dell'Isola n. 3 2012  

Settimanale free press di Ischia e Procida

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you