Issuu on Google+

TRASPORTI

a pag. 4

LA SVOLTA CON VETRELLA FINALMENTE UN INCONTRO CHIARIFICATORE

SPORT •

.*..0 EJ#BMFTUSJFSJ"EFMF

EVENTI

3*"13&

redazione@corrieredellisola.com

a pag. 11 TDBSQFFCPSTF

COMUNQUE.. IL CASTELLO CAPRICHO DI CASAMICCIOLA FINO AL 20 GIUGNO

1JB[[B4BO3PDDP @#BSBOPE*TDIJB@UFM

Anno XVI - n. 23 • 14 - 20 Giugno 2012

settimanale GRATUITO delle isole di Ischia e Procida • www.corrieredellisola.com

Dal lavoro al traffico, l’isola prova ad unirsi

IL PATTO D’ACCIAIO

Il 7 giugno si è svolta il vertice a sei tra Giosi Ferrandino (Ischia), Paolino Buono e Dionigi Gaudioso (Barano), Carmine Monti (Lacco Ameno), Arnaldo Ferrandino e Giuseppe Zabatta (Casamicciola), Michele Calise (Forio) e Rosario Caruso (Serrara Fontana)

TURISMO MARONTI SOLUZIONE IN VISTA

a pag. 6

SCUOLA MATURITA SENZA STRESS I “MUST� PER VIVERLA AL MEGLIO

a pag. 7

SPORT

a pag. 13

EURO2013: ISTRUZIONI PER L’USO COME VEDERLI SULL’ISOLA


2

• PRIMO PIANO

14 - 20 Giugno 2012

www.corrieredellisola.com

Dal lavoro al traffico, l’isola prova ad unirsi

IL PATTO D’ACCIAIO

F

inalmente qualcosa si muove. Dopo le elezioni di più di un mese fa i sindaci dell’isola cominciano a fare i primi passi concreti verso una politica comune. L’isola per superare il momento di crisi, deve riuscire a riorganizzarsi prima al suo interno per avere un migliore appeal sui mercati turistici italiani ed esteri. Bisogna con-

vergere verso una politica unitaria, che coinvolga i sei comuni in scelte logiche ed armoniche. La settimana scorsa, il 7 giugno, presso gli uffici del sindaco d’Ischia si è svolta il vertice a sei tra Giosi Ferrandino, Paolino Buono e Dionigi Gaudioso (Barano), Carmine Monti (Lacco Ameno), Arnaldo Ferrandino e Giuseppe Zabatta (Casamicciola),

Michele Calise (Forio) e Rosario Caruso (Serrara Fontana) si è discusso, oltre che di trasporti marittimi, di politiche comuni da adottare per rilanciare il prodotto Ischia sui mercati, venendo così incontro alle esigenze delle imprese e del commercio. «Con i colleghi delle altre amministrazioni stiamo valutando l’istituzione di un tavolo tecnico interisolano

aperto a tutte le parti sociali. La crisi può essere superata, ma dobbiamo rimboccarci le maniche e lavorare insieme». Un primo banco di prova sarà la lotta al traffico. «Stiamo valutando un intervento coordinato, con l’introduzione delle targhe alterne a fascia oraria su tutto il territorio isolano ed il blocco dei mezzi pesanti nel periodo estivo» spiega

Ferrandino sottolineando i benefici di un intervento che «ridurrebbe immediatamente il traffico veicolare del 50% decongestionando l’isola intera in un colpo solo». Con l’introduzione del piano traffico, infine, si avvierà anche la riforma del servizio pubblico da piazza: i sindaci mirano all’introduzione di un piano tariffario che sia in linea con le nuove

condizioni di mercato e ad inasprire i controlli per smascherare e punire gli operatori che continueranno a trasgredire. Insomma in questo g6 tutto nostrano sono stati trattati con convinzione temi e azioni comuni per uscire in maniera decisa dal decadentismo isolano.

Editoriale

DROGA E PROSTITUZIONE. L’ISOLA, PAESE DI SPETTATORI • di Graziano Petrucci

Q

uanto conosciamo della nostra società? Siamo illusi e creduloni o sappiamo benissimo quali sono i problemi della nostra piccola isola, ma facciamo solo finta di non vederli reagendo con ipocrisia quando ce li troviamo davanti? Negli scorsi due numeri su queste colonne si è trattato di argomenti spinosi. Droga e prostituzione sono più che mai attuali e presenti nell’humus isolano. Manco fosse una novità, direte. Ormai ne fanno parte tant’è che li accogliamo quasi senza sorprese. Il dubbio però è proprio questo. Quanto è normale tutto ciò? Vale a spiegare l’effettiva mancanza di meraviglia verso fatti di

o? E perché alla questo tipo? amo la solita fine rilanciamo o: frase di rito: “ petanto si sapese va”? Il paese sa, la gente mormora e le notizie,, so come spesso gaccade, viagocca giano da bocca a orecchio. Tutti sanno dei giri alla più di droga, dalla comune a quella introl’andirivieni tra vabile. Dell’andirivieni apoli. Tutti sanno Ischia e Napoli. dei giri di prostituzione che simpaticamente rallegrano le ore di qualcuno come dei siti specializzati

CORRIERE DELL’ISOLA è un settimanle distribuito gratuitamente ogni giovedì ad Ischia e Procida,

DIRETTORE RESPONSABILE Diego Mattera d.mattera@corrieredellisola.com

Registrazione al tribunale di Napoli n. 4816 del 20/11/1996

www.corrieredellisola.com redazione@corrieredellisola.com tel. +39 08119503495

in incontri “ hot”. Siamo Siam arrivati al punto di meravigliarci mera del regalo ri ricevuto al compleanno comple conos conoscendone il co contenuto. L L’isola allora presenta una dopppia faccia. L’una in chiaro, fatta di sole, vaca vacanze, serate spen spensierate. L’altra invece definisce definisce un terr territorio inesplorato ai più quasi fosse un prodotto dalla confusione tra Bangkok e

SOCIETA’ EDITRICE Nuvola Grafica Via M. Schioppa 78 - Forio (NA) PROGETTO GRAFICO, IMPAGINAZIONE E STAMPA Nuvola Grafica www.nuvolagrafica.it

Amsterdam, all’ombra dell’Epomeo. Ed entrambe diventano, a volte, la stessa cosa fondendosi. Comunque è evidente, siamo calati in questa dimensione fatta di realtà parallele e distorsioni sociali. Le viviamo, ormai assorbite da un quotidiano cui abbiamo rinunciato a ribellarci. Non è certamente questione di pudore, sia chiaro. E ‘ solo che abbiamo perduto la tendenza a riconoscere taluni comportamenti nella loro criticità che, al contrario, dovrebbe contribuire a stimolare chiare riflessioni. Oggi è comune parlare di droga e prostituzione. Bombardati da notizie che parlano di “Bunga Bunga” a quelle che trattano dell’uso di sostanze stupefacenti a ogni livello si rischia di non provare più stupore. Non c’è

più tensione, quella voglia di farci domande. Non c’è più quello stato di attenzione, che ci fa rimanere vigili di fronte a ciò che non va e rischia di degenerare ulteriormente. Che cosa fare? Forse è il caso di ricominciare a parlarne. Non perché servano argomenti di cui discutere un giorno per poi dimenticarcene quello successivo. No. Forse è arrivato il momento di porci interrogativi seri. Perché si sta sviluppando il mercato della prostituzione sull’isola? Oppure perché la figura dello spacciatore ha perso la sua normale connotazione per diventare il ragazzino che ha bisogno di soldi facili per compare lo smartphone di ultima generazione? Pensandoci, siamo ancora in grado di farci domande?

Collaborano con la redazione: Stefano e Pancrazio Arcamone, Pietro Di Meglio, Sacha Savastano, Cristian Messina, Annamaria Punzo, Alessandro Mollo, Paola Casulli, Graziano Petrucci, Claudio Iacono, Alessandro De Cesaris, Maria Luisa Esposito, Antonio Lauro, Federica Formisano Foto: F. Trani, S. De Sanctis, A. Pesce

CONCESSIONARIA PER LA PUBBLICITA’ Nuvola Grafica Via Mons. Schioppa 78 • 80075 Forio (NA) Tel. +39 081 19503495 Mob. +39 3409360501 corrieredellisola@nuvolagrafica.it commerciale@corrieredellisola.com


redazione@corrieredellisola.com

3

ISOLA •

14 - 20 Giugno 2012

â‚Ź 4,14 al Kg

1 69 MOTTA MAXIBON x 4 gelati gr 408

9 90 PARMIGIANO REGGIANO D.O.P.

Stagionatura 13 mesi al Kg

2 99 DE CECCO olio extra vergine di oliva classico - Lt 1 180.000 litri

GRANDE CONCORSO GRATTA & VINCI LA

PRODOTTO

SPONSOR

Tradizione, QualitĂ  e Convenienza

oerte valide dal 12 al 21 giugno 2012

BaranotVia Corrado Buono, 13 80070 Barano d’Ischia (NA) – Tel. 081-905627 ForiotVia Monterone, 31 80075 Forio d’Ischia (NA) – Tel. 081-997802 Lacco AmenotVia Barente, 11 80076 Lacco Ameno (NA) - Tel. 081-980329

FiaianotVia Duca degli Abruzzi, 69 80070 Barano d’Ischia (NA) – Tel. 081-989070 APERTO LA DOMENICA MATTINA PanzatVia Mario d’Ambra, 30 – Loc.Panza 80075 Forio d’Ischia (NA) – Tel. 081-908599 APERTO LA DOMENICA MATTINA CasamicciolatVia Cumana, 19 80074 Casamicciola T. (NA) – Tel. 081-3330145 APERTO LA DOMENICA MATTINA

www.mydeco.it

Baranot7JB%VDBEFHMJ"CSV[[J  #BSBOPE*TDIJB /" t5FM Forio - Via Monterone 8 80075 Forio (Na) Tel. 081-19368246


4

• TRASPORTI

14 - 20 Giugno 2012

www.corrieredellisola.com

GiovedÏ scorso l’incontro con l’Assessore ai Trasporti al Centro Direzionale

LA SVOLTA CON VETRELLA

Tra i risultati ottenuti ecco le news di un incontro finalmente chiarificatore

L

e aspettative di un incontro che doveva sancire la differenza tra il vero e il falso, tra il noto e il non. Questa la prioritĂ  dell’incontro tenutosi al Centro Direzionale nella giornata di giovedĂŹ scorso, quando una delegazione di Isolani, esattamente foriani, sotto il neogruppo “La Svoltaâ€? hanno portato alla gentile attenzione dell’Assessore ai trasporti,

Sergio Vetrella, le problematiche condizioni dei trasporti marittimi della nostra Ischia. Presente all’appuntamento, con una delegazione di giovani rappresentanti, anche Capri che, già nelle scorse settimane, aveva fatto sentire la propria voce dai pontili dell’Isola. Due ore di intensi colloqui hanno fatto emergere quanto non solo le condizioni dei trasporti marittimi siano in bilico, ma come anche i tra-

sporti su gomma non versino in stati migliori. La questione aliscafi, vero motivo dell’incontro combinato tramite la pagina facebook dell’Assessore, è stata tra i primi punti affrontati durante la riunione. La perversa questione delle patenti di guida non accettate come documento di riconoscimento, valido per la riduzione della tariffa, dalla Compagnia Alilauro al momento dell’acquisto del

Riceviamo&Pubblichiamo

I GENITORI VOGLIONO INCONTRARE VETRELLA

biglietto è stata risolta già nella giornata antecedente la riunione. Un’altra questione spinosa, quella dell’adeguamento delle tariffe ridotte per i bambini di età inferiore ai due anni e di età superiore ai quattro, è stata subito presa in considerazione dallo staff il quale, dopo i dovuti parallelismi con la Compagnia Caremar, inviterà l’Alilauro a perseguire un atteggiamento consono alle norme di equiparazione tariffaria. A gran richiesta si è inoltre discusso della possibilità di coordinare piÚ corse durante l’arco della giornata, evitando cosÏ buchi temporali, causa di eventuali disagi. Le corse con obbligo di servizio pubblico e residuali, coordinate nella loro partenza/arrivo attraverso le disponibilità della Capitaneria, possono subire variazioni solo laddove vi sia una concessione pratica di viabilità da parte delle autorità portuali. Non vi è purtroppo possibilità di aggiungere corse se non nel caso di vera necessità,confermata attraverso dati concreti, di un OSP: chiarendo ovviamente che il rientro da una partita seguita allo stadio alle due del matti-

no da Napoli per Ischia non rappresenta una problematica degna. Tutto questo significa che, nelle possibilità di ogni cittadino, tutti possono proporre un orario alternativo o esporre motivazioni valide, da verificare in seguito, per ottenere corse OSP o variazioni di orari. Le lamentele dovute alle soppressioni repentine e talvolta misteriose delle Compagnie non è di competenza Regionale, poichÊ ogni variazione è discrezione del Capitano del mezzo soppresso. Le condizioni avverse del tempo possono essere causa scatenante dell’eliminazione della corsa e tale dato è incontestabile poichÊ discrezionale da parte del Capitano. In alternativa è in cantiere la richiesta di installare un GPS su ogni mezzo di trasporto, cosÏ da tenere sotto controllo quanto meno le velocità delle navi veloci e dei traghetti. La Società Caremar, oggi oggetto di molte discussioni, è in fase di privatizzazione per imposizioni Europee. L’Unione Europea, per adeguamento, richiede infatti la privatizzazione della stessa. Per questo motivo, dopo le dovute separazioni LazioMar/

Caremar, si sta procedendo oggi agli ultimi adeguamenti del caso. L’apertura del mercato, con la liberalizzazione e la diffusione del bando d’appalto nel Golfo di Napoli prevista per ottobre 2012, dovrebbe riuscire a rendere la nostra zona non solo piÚ competitiva, ma anche migliore da un punto di vista tariffario e di servizi. Attraverso la competizione ,infatti, sarà possibile ottenere servizi migliori da parte delle Compagnie, da quelli igienici a quelli strutturali delle navi/ mezzi veloci adoperate dalle stesse. Una riunione che ha dato i suoi frutti, non solo a livello pratico, ma anche di possibilità di confronto. Quella barriera ,talvolta destabilizzante, dei referenti locali è stata abbattuta permettendo al cittadino di confrontarsi direttamente con l’organo competente. Lo staff dell’Assessore Vetrella e lo stesso hanno contribuito a rafforzare se non a creare quella fiducia necessaria verso le Istituzioni che negli ultimi anni purtroppo abbiamo perso. Costruire con il dialogo e non con le prese di posizione è forse il primo segnale giusto che Ischia ha dato.

Ƣontł

BCCJHMJBNFOUPQFSCBNCJOJ FTDMVTJWJTUB

JOPTUSJNBSDIJ

G

ent.le Assessore, non posso non richiamare la Sua attenzione sulle continue eufemistiche “anomalieâ€? che si stanno verificando nei trasporti marittimi, tra cui la mancata sostituzione dei mezzi in avaria con cancellazione di tantissime corse e conseguenti notevoli disagi per tutta l’utenza. In considerazione del proliferare di tali anomali comportamenti, oltre a quelli a Lei giĂ  segnalati e a quelli contenuti nel documento depositato dal Comitato che rappresento in occasione della Consulta Regionale del 13/02/2012, sono a richiederLe un urgentissimo incontro per quanto

possibile ad Ischia, come da invito da Lei ricevuto in occasione della recente diretta televisiva su Teleischia, con la partecipazione anche degli altri rappresentanti di Associazioni, Comitati e Movimenti per un ampio e costruttivo confronto sulla tematica dei trasporti marittimi cosĂŹ fondamentali per il diritto alla mobilitĂ  e continuitĂ  territoriale (lavoro, studio, salute ecc.). Nella certezza di ricevere da Lei un affermativo riscontro, resto in brevissima attesa e La saluto distintamente. Paolo Casale (rappresentante di Associazione Ischia Comitato genitori studenti ischitani frequentanti scuole Procida)

Loredana

$"4".*$$*0-"5 1JB[[BNBSJOB 5FM

*4$)*"10/5& 7JB-VJHJ.B[[FMMB 5FM


redazione@corrieredellisola.com

5

TRASPORTI •

14 - 20 Giugno 2012

La tassa di sbarco per finanziare le corse da e per Ischia

LA CONTROFFENSIVA

DEI NOSTRI SINDACI

I

l problema-trasporti si fa sempre più pressante anche e soprattutto in vistaa dell’ormai vicinissimo inizio ufficiale dell’estate, con residenti, turisti e pendolari tutti ad accapigliarsi per i pochi posti disponibili sulle corse, tra ticket sempre più cari e problemi sempre

crescenti. Le istituzioni non posnsono più rimanddare dunque il mo momento della di discesa diretta in campo, e già si vagliano varie proposte atte a salvaguardare il diritto allaa nte mobilità, costituzionalmente

stabilito per il citta-dino, possibilmentee senza arrivare al m muro contro muro ccon gli armatori. Una l’idea principale: introdurre la tassa di sbarco e destinare il gettito che ne dderiverebbe per finanziare un bando b pubblico attraver-

so il quale introdurre corse aggiuntive da e per Ischia a prezzi concordati. La proposta, in fase di definizione, sta venendo vagliata proprio in queste ore da tutti i h all sindaci dell’isola d’Ischia, gran completo. Già ieri, nel corso di una riunione alla quale hanno partecipato Giosi Ferrandino (Ischia), Paolino Buono e Dionigi Gaudioso (Barano (Barano), Carmine Monti (Lacco Ameno), A Arnaldo Ferranddino e Giuseppe Zabatta (Casamicciola), Michele Calise (Forio) e Rosario rrara Caruso (Serrara Fontana) si è raggiunta un una intesa di massim massima sulle mosse da intraprendere per spezzare il monopolio dell’armaare toria privata e calmierare il mercato dei trasportii marittimi. È l’articolo 5 della legge regionale

3/2 3/2002 ad offrire ai sindacci questa opportunità. “Gli enti locali – recita il testo – possono istituire, d’intesa con la Regione, ai fini ddella compatibilità di rete rete, servizi di trasporto ddi linea l aggiuntivi a quelli definiti minimi con oneri a carico dei rispettivi bilanci”. Il gettito previsto dalla tassa di sbarco garantirebbe l’introduzione di 8/10 nuove corse a prezzi politici, concordati con la definizione del bando di gara, che aprirebbero definitivamente il mercato dei trasporti marittimi oltre a calmierare sensibilmen bilmente i prezzi. «Ho interpell pellato anche i sindaci di C Capri - ha aggiunto a margine dell’incontro Giosi Ferrandino - i quali si sono detti ffavorevoli all’iniziativva. Nei prossimi giorni ci in incontreremo di nuovo con i colleghi per definire la strada da seguire».

Durante la riparazione è andato a fuoco parte del molo degli aliscafi

PONTILI BRUCIATI

• di Gennaro Savio

C

ontinua l’annata nera per i trasporti marittimi nel Golfo di Napoli. Come se non bastassero i guasti ai mezzi veloci della Caremar, l’aumento del costo del biglietto e le corse soppresse, in queste ore si è sviluppato un nuovo incendio presso il pontile degli aliscafi del por-

to d’Ischia, detto di “Italia 90” per essere stato realizzato in concomitanza del mondiale disputatosi nel nostro Paese. Il fuoco questa volta non si è sviluppato a causa di un mozzicone di sigaretta gettato tra le griglie

ballerine del pontile ma, udite, udite, nel corso di una riparazione della pavimentazione in alluminio che caratterizza gran parte del calpestio dello scalo ischitano. Infatti nel mentre gli operai della Regione erano

intenti a saldare alcune placche di alluminio, il legno sottostante è andato a fuoco. Intervenuti i Vigili del Fuoco e i responsabili della Capitaneria di Porto, parte del pontile è stato interdetto. Bisogna sottolineare con forza che a causa dell’incuria da parte delle Istituzioni competenti, regione Campania in testa, il pontile che serve gli aliscafi è divenuto pericoloso e inadeguato all’attracco dei mezzi veloci. Il legno che compone il grosso della struttura galleggiante è completamente fradicio e fa davvero impressione vedere come sia stata collocata una trave a sostegno delle cupole di coperture sotto le quali quotidianamente transitano migliaia e migliaia di utenti del mare turisti e residenti: assurdo!!! Cosa si aspetta a sostituire ad horas e finalmente dopo anni di strumentali proclami

una struttura fatiscente e pericolosa? Cosa si aspetta per farlo, che crolli prima? Ma sullo scalo ischitano l’assurda fatiscenza fa il paio con il degrado che caratterizza l’intero pontile con in bella mostra rifiuti di ogni genere, cibo e cartoni che quotidianamente danno ai turisti il “benvenuto” a Ischia. Responsabili politici e istituzionali del vergognoso degrado del pontile di Ischia

e dei pericoli conseguenti, sono il Governo della regione Campania guidato dall’Onorevole Stefano Caldoro e la sua Giunta. Ma anche i leader isolani del Partito della Libertà e del Partito Democratico che sino oggi non solo non hanno preteso e ottenuto la sostituzione del pontile obsoleto ma che continuano a permettere l’accoglienza dei turisti nel degrado più ripugnante. Vero Onorevole Domenico De Siano??? Vero Sindaco di Ischia Giosi Ferrandino???


6

• TURISMO

14 - 20 Giugno 2012

www.corrieredellisola.com

Ancora mare sporco per la spiaggia baranese. Ma l’amministrazione di Paolino Buono e di Serrara Fontana pressano Regione e Provincia per risolvere finalmente l’annoso problema.

MARONTI, SOLUZIONI IN VISTA

I

Maronti tornano a fare notizia, ed ancora una volta allo scoccare della stagione calda sono le acque della nota spiaggia baranese a finire nell’occhio del ciclone. Sporco, torbido e con “ospiti indesideratiâ€? come buste di plastica e altri oggetti non identificati, cosĂŹ viene definito da alcuni turisti e isolani il mare di uno dei luoghi piĂš rappresentativi e belli dell’isola. La questione, però, non è certamente di quelle di facile lettura: se in molti, forse con eccessiva faciloneria, puntano il dito

contro l’amministrazione di Barano guidata da Paolino Buono, altri non dimenticano la conformazione della Baia dei Maronti, spesso vittima delle correnti e dunque dell’inadeguatezza delle soluzioni adottate dal resto dell’isola e soprattutto della vicina Sant’Angelo. Vittima, però, anche d’imposizioni dall’alto. La capitaneria non ci permette di tenere il mare pulito, non ci dà l’autorizzazione per utilizzare gli spazzamare, ha affermato il sindaco Paolino Buono in riferimento alle due imbar-

cazioni, sorta di “pedalò spazziniâ€?, a disposizione del Consorzio Maronti. Segnale chiaro, questo, che anche la burocrazia made in Italy si mette di traverso e non permette di mettere mano all’annoso problema del litorale baranese nemmeno con soluzioni tampone. Quel che è certo è che comunque non bastano due “pedalòâ€? per risolvere la Questione-Maronti, che si presenta segnata dall’inadeguatezza degli impianti di depurazione ora in uso, dai reflui provenienti dalla vici-

na Sant’Angelo e dalla caratteristica terra che intorbidisce le acque (e che richiederebbe un serio intervento a Nitrodi). Una questione intricata, e lo sa bene l’assessore ai Maronti del Comune di Barano, Sergio Buono: L’acqua sporca deriva da una serie di concause – ha affermato – e proprio per questo motivo abbiamo in programma azioni ad ampio raggio. D’accordo con il sindaco di Serrara Fontana – ha aggiunto Sergio Buono – stiamo pressando Provincia e Regione per ricevere i finanziamenti necessari per l’adeguamento dell’impianto di depurazione di Sant’Angelo. Significativo che si torni a parlare proprio di quell’impianto che tanto ha fatto discutere nei mesi passati, soprattutto in occasione della conferenza tenutasi lo scorso novembre a Sant’Angelo, iniziativa che ha mostrato come gli impianti ora presenti sull’isola (su tutti quello serrarese) siano oltremodo obsoleti, non facendo altro che buttare a mare reflui sÏ lavorati, ma inquinanti. Nel frattempo, per ridurre l’afflusso di acque sporche da Sant’Angelo, l’amministrazione di Paolino Buono - sempre in accordo con il comune di Serrara Fontana - ha annunciato

l’istituzione di una barriera antinquinamento. Finalmente un po’ di luce, grazie all’unione d’intenti tra le amministrazioni di Serrara Fontana e Barano, volte ad intessere rapporti con Regione e Provincia per trovare una soluzione comune che si configurerebbe altresĂŹ come rilancio per l’immagine di Ischia tutta. PerchĂŠ i Maronti è risorsa di tutta l’isola, e in questo senso sarebbe auspicabile un intervento del consigliere regionale Domenico De Siano, che da ischitano potrebbe finalmente difendere le sorti dell’isola. E sempre nella speranza di un interesse degli enti campani, l’amministrazione Baranese è pronta a mettere mano ad altre iniziative: “Puntiamo – ha aggiunto Sergio Buono - al collaudo della scogliera soffolta (cioè non affiorante, ma ridotta a pelo d’acqua, ndr). In questo modo, dopo il collaudo, potremmo poi ripristinare il bando per limitare le imbarcazioni attraverso il Parco Boeâ€?. Una soluzione, questa, che giĂ  da sola ridurrebbe di molto l’inquinamento nella baia dei Maronti, spesso vittima di bagnanti senza scrupoli. C.M.

E’ quotidianamente attraversata da migliaia di automobilisti e pedoni residenti e turisti

LA “BORBONICA� ABBANDONATA

L

a “Borbonicaâ€? è la strada che collega la zona collinare di Forio e Lacco Ameno, due dei sei comuni dell’isola d’Ischia. E’ una strada quotidianamente frequentatissima da migliaia e migliaia di automobilisti e pedoni residenti e turisti. In modo particolare amano percorrerla a piedi i graditi ospiti dell’isola Verde, soprattutto gli stranieri, che attraverso questa importante arteria stradale raggiungono caratteristiche e suggestive colline da dove è possibile godere di un panorama a dir poco mozzafiato. Purtroppo, però, i pedoni spesso sono costretti a dover camminare tra le auto in corsa visto che per decine e decine di metri i marciapiedi sono praticamente inutilizzabili in quanto dissestati

e ricoperti di erbacce: che vergogna!!!! Le erbacce fitte e spesso alte piÚ di un metro, nascondono sul selciato rifiuti di ogni genere che vanno dalle lattine di alluminio ad oggetti di plastica e legno sino alle bottiglie di vetro spesso rotte e le cui schegge risultano pericolosissime per l’incolumità dei pedoni in special modo nel periodo estivo quando si preferisce camminare calzando ciabatte ed infradito. Sui marciapiedi della Borbonica, lato

Forio, naturalmente non mancano neppure i sacchetti della mondezza in bella mostra ma da queste parti ormai nessuno sembra piÚ farci caso. Infatti nel comune di Forio sono ormai circa venti anni che l’inadeguata gestione della raccolta dei rifiuti fa si che le strade spesso siano inondate di sacchetti maleodoranti che non vengono prelevati: assurdo! Ma se per quanto concerne le buste di immondizia in bella mostra responsabile è l’Amministrazione

comunale di Forio targata Franco Regine, per quanto riguarda invece l’abbandono dei marciapiedi dissestati e ricoperti di erbacce, la responsabilitĂ  ricade totalmente sull’Amministrazione della Provincia di Napoli guidata da Luigi Cesaro che da anni non si degna di mettere in essere neppure un intervento di ordinaria manutenzione. E pensare che l’isola d’Ischia è direttamente presente nell’assise provinciale con ben due consiglieri. L’albergatore Domenico De Siano che siede tra i banchi della maggioranza del PDL e il suo amico e alleato politico del Partito Democratico l’albergatore Giosi Ferrandino, sindaco di Ischia e leader del PD isolano che siede tra i banchi della cosiddetta “minoranzaâ€? e che proprio

con De Siano nei mesi scorsi ha dato vita all’alleanza PD-PDL, un’alleanza di potere che serviva e serve solo a meglio difendere gli interessi delle lobby economiche isolane e a trascurare il popolo e il territorio ischitano come dimostra anche il degrado presente in via Borbonica. E pensare che i sopra citati politici isolani, purtroppo sostenuti dagli elettori nelle competizioni elettorali degli ultimi anni, danno l’impressione di credersi amministratori all’altezza di governare un’isola turistica come Ischia. Peccato che non siano capaci neppure di far rimuovere le erbacce dai marciapiedi delle nostre strade liberandole, cosÏ, dal degrado e dai pericoli!

8IP *E\ ZMEPISREVHSQE^^IPPEC CMWGLMETSVXSCRECGMGPMWGSXXS$PMFIVSMX

;;;'-'0-7'3883-8 ZIRHMXEˆEWWMWXIR^EˆRSPIKKMSˆIWGYVWMSRMˆFMGMGSVWEˆQXFˆXYVMWQS


redazione@corrieredellisola.com

7

SCUOLA •

14 - 20 Giugno 2012

Ok ad aria condizionata e svaghi ogni tanto, al bando caffè, Energy drink e pillole

I V E R B

MATURITÀ SENZA STRESS

S

i avvicina la data fatidica, si avvicina uno degli ultimi grandi riti di passaggio rimasti alla società italiana, l’atteso e temuto appuntamento con gli esami di maturità. Quasi mille i maturandi isolani che si stanno preparando alla fine del percorso liceale, tra sogni, speranze, entusiasmo ed un mare d’ansia; proprio per evitare gli effetti controproducenti della paura, ecco allora come gli esperti dell’Università Bicocca di Milano consigliano

l’approccio alle prove finali, tra miti da sfatare e dritte mai scontate per migliorare il proprio ritmo di ripasso (o apprendimento…). Innanzitutto, sì allo studio di gruppo: le statistiche dimostrano infatti come gli adolescenti tendano a rendere di più se inseriti in un contesto di squadra, anche se ne è ancora sconosciuto il motivo esatto; probabilmente subentrano dinamiche psicologiche di identificazione e un pizzico di competizione. No invece alle

SUPER

sedute fiume (più di quattro ore consecutive), in quanto il cervello raggiunge il picco delle performances dopo mezz’ora di attività, e dopo cinquanta minuti tende a perdere terreno: occorre dunque programmare pause di dieci o quindici minuti ogni sessanta di lavoro, e comunque staccare la spina quando ci si inizia a sentire stanchi: sarebbe addirittura nocivo ai fini della memoria a breve termine il procedere oltre. E a proposito, mai studiare di sera, o peggio

TEL. 081 3332422

di notte, pratica diffusa tra i disperati dell’ultima ora ma in sostanza assolutamente inutile, essendo stato dimostrato scientificamente come in assenza di sonno la mente memorizzi quasi il sessanta per cento in meno rispetto alla norma: ergo, al calar della sera meglio andare a mangiare un gelato, uscire con gli amici o passare del tempo in allegria. Altro “must” assoluto per i maturandi è la regolare pratica di un’attività sportiva, autentico toccasana per la concentra-

zione e lo stress, oltre che più banalmente per la disciplina e l’applicazione, doti necessarie per ottenere risultati superiori anche tra i banchi di scuola. E di certo, così come ogni atleta sa che una dieta equilibrata e ricca di nutrienti sia alla base di ogni successo e vittoria, allo stesso modo lo studente dovrebbe attenersi alla stessa regola, concedendosi magari ogni tanto uno snack a elevato contenuto di glucosio (che aiuta a memorizzare e ricordare) e povero di grassi, come frutta, barrette dietetiche o uno sporadico gelato. Ultimo consiglio, e forse il più importante, è quello di bandire del tutto Energy drink e stimolanti di varia natura: è infatti stato provato che bevande a base di taurina e altri eccitanti sia deleterio per il fisico e possa portare ad uno stato di eccitazione eccessivo in definitiva sfavorevole ai fini dell’apprendimento. Oltre, e va ricordato, alle ovvie controindicazioni di tipo medico e sanitario; del resto, meglio tenere ben presente come i problemi vadano affrontati con le proprie forze e senza ricorrere ad aiuti artificiali; di certo, la buona vecchia maturità non fa eccezione.

a cura di Michele Rubini

Precisazione Nel numero della settimana scorsa abbiamo pubblicato la foto dell’Istituto dell’IPSAR Telese a supporto dell’articolo “A scuola con Marija” che parlava della diffusione della droga nelle scuole dell’isola. L’immagine non fa riferimento in maniera specifica all’istituto alberghiero, perché molte scuole isolane sono purtroppo interessate dal fenomeno.

Biblioteca Comunale Antoniana d’Ischia Sabato 16 giugno 2012, alle ore 19.00, nella Biblioteca Antoniana d’Ischia i proff.ri Ilia Delizia e Francesco Rispoli dell’Università Federico II di Napoli presenteranno il libro di di Federico Montesanti dal titolo “Il Signorino”, Calabria letteraria editrice (Cz), 2010. Sarà presente l’autore.

FFERTISSIME valide fino al 30 giugno

sconti fino al 50% su tutta la merce in esposizione Armadio classico In Tamburato di Legno colore Patinato Champagne completo di mensole e tubi appendiabito 2000 sconto del 35% € 1300 incluso iva, trasporto e montaggio

Divano letto Matrimoniale con rete elettrosaldata in acciaio, materasso alto 14 cm € 1300 sconto del 25% € 950

Mobili Tonino Pero il tuo mobiliere di fiducia dal 1960

Cucina Classica 3 metri lineari completa di elettrodomestici, lavello 2 vasche con gocciolatoio anta in legno massello € 3500 sconto del 25% € 2600 incluso iva, trasporto e montaggio

Cucina moderna 3 metri metri lineari completa di elettrodomestici, inclusa lavastoviglie, anta laccato lucido € 3000 sconto del 25% € 2250 incluso iva, trasporto e montaggio

Forio Strada Statale Forio, 84 Tel 081 333 24 22 www.mobilipero.it


8

BUONO SCONTO -15% • POLITICA

14 - 20 Giugno 2012

www.corrieredellisola.com

RITAGLIA E PRESENTA QUESTO COUPON SCONTO AI NOSTRI PUNTI VENDITA ADULTO DI ISCHIA, AVRAI DIRITTO ALLO SCONTO DEL 15% SU TUTTA LA COLLEZIONE PE 2012 - BUONO VALIDO FINO AL 30 GIUGNO - NON CUMULABILE

F A B R I C A benetton.com

DONNA VIA ROMA 97 TEL. 081982907 UOMO VIA DELLE TERME 26 TEL. 081992576 ISCHIA (NA)


redazione@corrieredellisola.com

9

PERSONAGGI&TEATRO •

14 - 20 Giugno 2012

La “Pantera di Goro” si racconta...

MILVA LA ROSSA

• di Francesco Esposito

“C

oloro che pensano che la poesia sia disperazione non sanno che la poesia è una donna superba e ha la chioma rossa”. Questi versi di Alda Merini sono perfetti per presentare la donna per cui furono scritti, una signora della canzone e dello spettacolo italiano: Milva. In cinquantacinque anni di ininterrotta attività artistica, la Pantera di Goro è riuscita a conquistare e commuovere, oltre al pubblico italiano, quello di tanti altri paesi, esibendosi sui palcoscenici più prestigiosi del mondo,

soprattutto in Francia e Germania, dove è stata insignita di alte onorificenze. La sua carriera vanta grandi collaborazioni: dal tango di Astor Piazzolla alla poesia di Alda Merini, da Giorgio Streheler a Luciano Berio, da Vangelis a Faletti, dalla canzonetta e i canti della libertà alle canzoni di Edith Piaf e di Franco Battiato. Cosa ha unito tutti questi percorsi? I percorsi non sono sempre uniti dalla nostra volontà, spesso capita che si uniscono da soli. Mi sono accostata al mio lavoro sempre con grande serietà, nonostante abbia cominciato molto giovane, avevo 21 anni quando partecipai al mio primo festival di Sanremo nel 1961

con la canzone “Il mare nel cassetto” e arrivai terza: il festival mi fece conoscere subito in tutta Italia. Con che spirito affrontò “Milord” e le altre canzoni di Edith Piaf, un’interprete tanto famosa? L’anno dopo, sempre a Sanremo, cantai “Stanotte al luna park”, una canzone un po’ francesizzante che piacque molto a Coquatrix, all’epoca direttore del Teatro Olimpya di Parigi e anche primo direttore di Edith Piaf. Mi volle lo stesso anno nel suo teatro, nonostante io non avessi ancora un vasto repertorio e mi occorresse una conoscenza del francese migliore di quanta ne avessi. Era sicuro che potessi affrontare e rischiare di cantare Milord, e quindi nel 1962 cantai all’Olimpya, ottenendo un grande successo. Cosa significò per lei lavorare con Strehler e cosa le manca oggi di lui? La prima volta che lo incontrai fu nel 1965. Mi chiamarono al Piccolo Teatro per cantare “I canti della libertà e della resistenza”, e Strehler mi consegnò delle canzoni di Bertolt Brecht e Kurt Weill e chiese al maestro Gino Negri di insegnarmele: da quel momento incominciai a lavorare molto più seriamente su un repertorio difficile. Poi vennero tutti gli altri lavori tra cui “L’opera

ristorante

wine&finerestaurant

ore 19:30 Free open Fine Aperitif

ore 21:00 Fine Dinner Menù degustazione € 48,00

Menù e Prenotazioni www.ristorantevisconti.it

Via Edgardo Cortese, 20 | 80077 Ischia (Na) Italy | Tel. 081991110 | info@ristorantevisconti.it

da tre soldi” nel 1972. Di Strehler mi manca tutto, c’è un grande dolore che continua a vivermi accanto, anche per il fatto che lui non c’è più e che ha vissuto troppo poco. Ha fatto degli spettacoli indimenticabili. Mi manca tutta la sua grande esperienza teatrale e tutto il suo amore per il teatro. Strehler mi insegnò ad appropriarmi di un palcoscenico e di poterlo gestire, di potermi muovere e cantare così come se io fossi la padrona e non che il palcoscenico gestisse me. E’ stato per me il più importante maestro e regista con cui mi sia capitato di lavorare e gli sono grata per tutto quello che mi ha insegnato. Lei ha dedicato un album intero alla canzone napoletana, e a differenza di tanti altri suoi colleghi, ha eseguito i brani con una pronuncia perfetta... Me lo dissero molte persone. Il napoletano non è un dialetto ma una lingua meravigliosa. Questo album nacque per la Germania non per l’Italia, quindi non ha avuto nessuna promozione; molte volte ho fatto dei lavori che hanno

trovato veramente un silenzio totale e questo mi ha portato a mal sopportare il mestiere. C’è una sua canzone che le sta più a cuore? Ce ne sono tante, davvero... mi vengono in mente appunto “Milord” e “Alexanderplatz”, ma anche “Canto a Lloret” di Vangelis. Quale non canterebbe più? “Flamenco rock”. C’è una canzone che non ha mai cantato e che vorrebbe interpretare? Ce n’è più di una, ad esempio “Almeno tu nell’universo” di Mia Martini: ogni tanto, quando l’ascolto, mi dico che mi sarebbe piaciuto cantarla. Nel 1962 Milva cantava “quattro vestiti”: uno bianco, “primo appuntamento”; uno rosso, “il fuoco dell’amore”; uno giallo, “la gelosia”; uno nero, “i ricordi”. Oggi quale vestito indosserebbe? Il nero dei ricordi che per me rappresenta una vita intera che è passata, una vita piena! E vivere non è sempre piacevole: la vita è molto difficile, con tutte le sofferenze che bisogna sopportare. Dopo il ritiro dalle scene quanto riesce a stare lontana dal palco? Ci riesco! A volte con fatica, a volte con gioia.

Lo spettacolo, diretto da Eduardo Cocciardo ed interpretato dalla Compagnia dei Ragazzi, in scena alla Colombaia il 22 giugno

MALETIEMPO Q

ualcuno potrebbe chiamarle nuove frontiere del teatro. In realtà è il vecchio cruccio dei classici: scoprirsi più attuali di quanto non riescano ad essere gli stessi autori contemporanei. Il 22 giugno alla Colombaia di Luchino Visconti sarà la volta del drammaturgo per antonomasia, Sir William Shakespeare, e di una delle sue opere più complesse, “La Tempesta”. Annoverato fra i suoi ultimi lavori - per molti il penultimo - fu rappresentato per la prima volta al Whitehall Palace di Londra nel 1611, ed immediatamente colpì il pubblico per il tono congedante e per il vago sapore profetico. L’intreccio, nello stile dei “romances” tanto cari all’ultima produzione dell’autore - un gioco di scatole cinesi che rielaborava, affinandoli, temi già trattati - presenta diverse affinità col precedente “Sogno di una notte di mezza estate”. Il folletto monello Puck è infatti un antenato dello spiritello Ariel, e l’atmosfera incantata del mondo magico si riflette nelle evocazioni soprannaturali del provetto mago Prospero, personaggio-cardine della vicenda. Tradito dal fratello Antonio, l’ex duca di Milano si ritrova confinato con la figlia Miranda in un’isola sperduta. Ma l’ora della vendetta è vicina. Perché il veliero dove viaggiano Antonio ed il suo compare d’affari, il Re di Napoli, viene attratto sull’isola in seguito ad una spaventosa tempesta ispirata dalle arti magiche del vecchio mago. Avendo ridotto tutti in suo potere, la

vendetta del duca spodestato può finalmente iniziare. Ma presto il fidato Ariele lo aiuterà a scoprire la forza schiacciante del perdono. Ispirato alla traduzione in napoletano secentesco firmata da Eduardo De Filippo nel 1983 per la collana einaudiana “Scrittori tradotti da scrittori”,  “Maletiempo”, nella riscrittura di Eduardo Cocciardo, tenta di restituire il senso più profondo del teatro scespiriano, in una messa in scena improntata al minimalismo ed all’impatto emotivo (aspetti fondamentali nelle rappresentazioni del Globe Theatre, che non presentavano quasi mai complicanze scenografiche, ma elementi sintetici, immediatamente riconoscibili). Il cast: Enzo Boffelli, Colomba D’Abundo, Davide D’Abundo, Salvio Di Massa, Giusi Iacono, Mariaflora Ielasi, Ida Matarese, Mariapia Pezzella, Rossella Polito, Lucio Scherillo. Prodotto dall’Accademia dei Ragazzi, oltre agli allestimenti della Technical Service e ai costumi di Carmela Di Lustro, lo spettacolo conterà su una straordinaria colonna sonora composta per l’occasione da Nicola Pantalone. L’appuntamento è per Venerdì 22 giugno alle ore 21 alla Colombaia di Luchino Visconti, Forio, località Zaro - con ingresso libero e la navetta gratuita messa a disposizione dall’Imperatore Travel in partenza alle ore 20 dal porto di Forio, nei pressi del Bar La Lucciola.


10

• FESTE POPOLARI

14 - 20 Giugno 2012

www.corrieredellisola.com

Dal 13 al 17 Giugno i solenni festeggiamenti per il Santo Patrono

SAN VITO: TRA LEGGENDA E TRADIZIONE

Una devozione, quella dei Foriani, che dura da secoli • di Maria Luisa Esposito

A

nche quest’anno Forio si veste a festa per omaggiare il suo amato patrono. La venerazione di san Vito ha origini antichissime e già nel medioevo esisteva, a Citara, una chiesetta a lui dedicata. In seguito, a causa delle continue incursioni

saracene, la chiesa fu spostata nell’attuale posizione del “Casale di Forio”. Il culto del giovane martirizzato, durante le persecuzioni di Diocleziano ne 303, è molto diffuso sia in Italia che all’estero, come dimostrano le tante reliquie attribuitegli in Europa. A Forio, si racconta che verso la metà del XIX secolo,

le coltivazioni di viti furono colpite dalla temibile peronospera,, mettendo in serio pericolo la futura vendemmia. Ma, una nave siciliana carica di me solfato di rame approdò nel porto di Forio e l’equipaggio sostenne di essere stato inviato

da un fanciullo che aveva dato in pe pegno il suo anell anello. Il popolo Fo Foriano subito id identificò in quel fanciullo, San Vito che con quel m miracolo ave aveva salvato l’econ l’economia del posto. I festeggiamenti in onore del Santo Patrono hanno

origini secolari, infatti, la prima processione di cui si ha memoria a Forio risale al 1664. In quella occasione, si decise che il percorso del corteo si sarebbe svolto, ad anni alterni, un anno per via San Giovanni e quello successivo per via Casa Di Maio. Quest’anno, il 15 giugno alle ore 18.45, come vuole la tradizione, sarà via San Giovanni a veder sfilare la solenne processione col simulacro. Le statue che raffigurano San Vito, a Forio, sono due: una lignea che risale al XVII secolo e un’altra d’argento e rame dorato che è quella portata per le strade del paese. Quest’ultima, risale al 1787, fu ideata dallo scultore Giuseppe Sammartino e realizzata dagli orefici Giuseppe e Gennaro Del Giudice. Fino al 1959 la festa di San Vito, di carattere esclusivamente religioso, si effettuava nella prima o nella seconda

settimana di Agosto. Poi, a causa dei lavori di ristrutturazione della chiesa, fu sospesa dal 1960 al 1965. Fu ripresa solo nel 1966, anno in cui fu fissata la data dei festeggiamenti alla seconda settimana di Giugno. Inoltre, dal 1968, i festeggiamenti, oltre ad essere solo religiosi, assunsero la caratteristica di “festa di paese”, con bancarelle, concerti, giostre e uno splendido spettacolo pirotecnico di chiusura, come avviene ancora oggi. Quest’anno, i festeggiamenti si terranno dal 13 al 17 di Giugno ed oltre alla processione via terra del 15 Giugno, ricordiamo la processione via mare del giorno 16 ed i fuochi d’artificio della notte tra il 17 e il 18 a felice conclusione di una tradizione che, tramandata con amore da una generazione all’altra, dura da secoli.

forniture di ghiaccio a cubetti alimentare e ghiaccio secco pellets o mattonelle per

bar ‡ catering ‡ grande distribuzione alimentare ‡ ristoranti ‡ pescherie ‡ campeggi gii noleggi barche ‡ ormeggi barche ‡ distributori benzina ‡ onoranze funebri centro servizi vendite Trav. Michele Mazzella 234/b tel e fax 081902756 - 0819761072 - 0819760477 - ww.laraspata.it - info@laraspata.it


redazione@corrieredellisola.com

11

EVENTI •

14 - 20 Giugno 2012

Un’isola, un’opera d’arte,

COMUNQUE...IL CASTELLO

• di Isabella Puca • foto Claudio Iacono

S

i è svolta lo scorso 7 giugno presso il Capricho di Casamicciola Terme, l’inaugurazione della mostra “Comunque… il castello”, tanti gli isolani e i turisti accorsi per ammirare le tante opere d’arte di artisti isolani raffiguranti il simbolo per eccellenza della nostra isola, il castello aragonese. La serata d’inaugurazione si è aperta con un “attacco d’arte” estemporaneo, due delle artiste in mostra, Barbara Gagliardi e Angela Tumino hanno

creato in pochi minuti un castello con dello zucchero su di uno sfondo nero, simulando la loro opera in esposizione. È evidente la passione di Barbara Gagliardi a cui si unisce l’istinto naturale per tutto ciò che è arte, « all’inizio dipingere e fotografare il castello sembrava un’idea ovvia, il poter usare diversi strumenti ci ha aiutato a rendere il tutto molto più interessante». Tanti infatti sono i materiali utilizzati per le opere in mostra, dai quadri alle foto, passando per castelli in margarina e installazioni in quarzo, cemento e sughero, utilizzati da un altro giovane in mostra, Simone Fo-

scardi, che alla sua terza esperienza, ha ben pensato di rendere realistica la sua opera, incorniciando l’immagine del castello tra alcuni degli stessi materiali di cui il castello è composto. La più giovane in mostra, Anna Zabatta, ha soltanto quattordici anni ma la sua passione per l’arte è ben chiara « La passione per la fotografia è nata per gioco, più scattavo qualcosa e più mi appassionavo. Il culmine di questa passione l’ho avuto facendo il corso di fotografia all’associazione onlus Luca Brandi e grazie a Salvatore Basile sono riuscita a crescere, e tutt’ora continuo a migliorarmi confrontandomi con altri artisti e ascoltando le critiche. Sono tanti i giovani appassionati all’arte e spero davvero di riuscire a dare un contributo per far si che per la nostra isola, ci sia un futuro migliore dal punto di vista culturale». In mostra anche un dipinto ad olio e gessetto di Clementina Petroni, fiera dell’inizia-

tiva di quest’arte «di tutti e verso tutti», grazie alla possibilità di esprimersi liberamente nella propria arte condividendola con tutti. Tra gli organizzatori, Raffaele De Maio, in mostra con due quadri molto significativi, “Profilo di Nuvole” e “Fata Morgana” dove il castello, è situato su di una piana desertica, su cui si diparte un sentiero occupato da una figura che si incammina verso l’ombra di un’oasi. « È un’oasi personale, – ci dice l’artista – ho voluto sottolineare come il castello sia al tempo stesso simbolo di un’isola e prigione, il deserto circostante rappresenta infatti un limite. Qui ad Ischia sono tanti gli appassionati d’arte e dobbiamo ringraziare il comune di Casamicciola Terme che ci ha concesso questo locale, augurandoci

che questa collaborazione possa durare nel tempo. A far parte del «gruppo d’amici appassionati d’arte» - così si sono definiti quelli dell’organizzazione - , anche Peppe D’Ambra il quale ha sottolineato che la mostra è nata per dare spazio ai tanti e bravi artisti distribuiti su tutto il territorio isolano, ma anche per dare una risposta ai turisti che hanno bisogno di trovare le peculiarità della nostra isola; e Pina Conte, la quale ha voluto sottolineare la preziosa collaborazione con le stagiste dell’istituto Tecnico per il Turismo di Forio “Cristofaro Mennella”, una scuola che è sempre attenta alle iniziative culturali promosse sulla nostra isola, grazie alle quali nella serata dell’inaugurazione, allietata da musica e da un buffet, è stato dato un tocco di professionalità. La mostra sarà aperta fino al 20 giugno dalle 10.30 – 13.30 e dalle 18.00 – 21.00. Gli artisti isolani vi aspettano per condividere con voi la loro arte.

A Villa Arbusto le isole surreali di Ciro Palumbo nell’ambito del seminario sull’insularità

IL MISTERO DELL’ISOLA

Sabato 16 alle 20,30 apertura con un incontro sulle isole nell’arte occidentale • di A. Vuoso

L

’isola è lo spazio che più di ogni altro stimola la nostra fantasia. Nella storia culturale occidentale essa ha occupato

un ruolo primario nella costruzione della geografia fantastica, in quella reale e nelle mappe che hanno spinto alla conoscenza esploratori e viaggiatori. C’è anche chi, come lo studioso francese Aubert de La

Rue, sostiene che l’isolanità o insularità sia non solo una condizione specifica, ma indichi una cultura a sè stante, meritevole di approfondimenti e specializzazioni al punto da diventare una vera e propria scienza, la nissologia. All’insularità il Ceic- Istituto di studi storici e antropologici, in collaborazione con alcune Università italiane e straniere, ha ora dedicato un Seminario internazionale al quale partecipano studiosi e ricercatori ma anche operatori culturali e artisti. “L’approccio multidisciplinare rappresenterà un tratto specifico del Seminariodichiara Ugo Vuoso, coordinatore del progetto- che raccoglierà contributi e analisi provenienti anche dal mondo delle arti. L’osservazione delle isole, reali o immaginarie che

da

CafèFlorio da noi il caffè è un piacere

• gelati in coppa • • aperitivi • Corso Francesco Regine, 95 80075 Forio . Ischia mob. 347 1870278 mob. 327 1726112

siano, dovrà infatti essere realizzata da più punti di vista, perchè sono luoghi che nella loro semplice consistenza nascondono notevoli complessità di senso e significato.” Sarà il semiologo e storico dell’arte Alberto D’Atanasio a presentare la mostra e ad illustrare la simbologia dell’isola nella storia dell’arte europea, realizzando così il primo degli incontri del Seminario sulle Isole. Si tratta di “una iniziativa che coniuga l’arte all’approfondimento scientifico”, chiarisce Ciro Prota, presidente di Ischia Prospettiva Arte, associa-

zione co-promotrice della manifestazione che ha avuto il patrocinio dal Comune di Lacco Ameno e dalla Regione Campania. Di grande interesse la mostra di Ciro Palumbo: L’artista surrealista torinese ha ricreato atmosfere e mondi insulari che evocano la profonda suggestione della nostra misteriosa attrazione per ogni isola. La mostra, che sarà inaugurata alle 20,30 di sabato 16 giugno, sarà visitabile tutti i giorni, tranne il lunedì, dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19. Catalogo in sede. L’ingresso è gratuito.

PAVICLIMA

> installazione caldaie > climatizzatori > impianti termoidraulici > montaggi tende sole tempotest > preventivi gratuiti

DAL FREDDO TI DIFENDIAMO NOI CONDIZIONATORE PULIZIA TECNICA, classe A SANIFICAZIONE E CONTROLLO 9000btu_450 €

12000btu_550 €

(fornitura, installazione ad opera d’arte e iva inclusa)

40 €

per un condizionatore sempre efficiente

CALDAIA PER RISCALDAMENTO E PRODUZIONE ACQUA CALDA 20000 BTU, MARCA ITALIANA A PARTIRE DA 550

OFFERTA TUTTO COMPRESO! Macchina + installazione ad opera d’arte!

info 389 0551398 - 329 7943604 | pavigas@libero .it


12

• EVENTI

14 - 20 Giugno 2012

www.corrieredellisola.com

Il noto trio Lolli-Squitieri-Veneziano si esibirĂ  presso i noti giardini foriani nel corso del fine settimana

Ad Ischia fino alla fine di agosto

MORTELLA, ALLA RISCOPERTA

RAFFAELLA BACARELLI

C

ontinua la tradizione della grande La Mormusica ai giardinii “La uesta tellaâ€?, anche in questa stagione estiva 2012. AndrĂ  infatti in scena il prossimo week end il concerto del trio “LolliSquitieri-Venezianoâ€?, rispettivamente violino, violoncello e pianoforte di un trio rinomato tra pubblico e addetti ai lavorii cuper la raffinatezza dell’esecunica, zione e la competenza tecnica, oltre che per un curriculum di tutto rispetto in cui sono incluse presenze, insieme o singolarmente, presso l’Orchestra Mozart, l’Orchestra Santa Cecilia e quella dell’Uni-

cattolica di Roma, solo per citarne alcune. Il concerto, il ccui inizio è fissato per le ore 17 di d sabato prossimo e sarà repli replicato il giorno successivo all alla stessa ora, prevede ll’esecuzione di brani di Brahms, Shostakovic e Schubert, in un’atmosfera che si preannuncia assolutamente sognante pper tutti i fortunati che av avranno modo di assistere all’ev all’evento, cogliendo magari anche l’o l’occasione per visitare gli splendidi giardini foriani, che a piÚ di un anno dalla scomparsa di Lady Walton rimangono una delle perle piÚ belle e lucenti della pur splendida isola verde.

ECO.GEA Servizi per l’ambiente

S.R.L

PRONTO INTERVENTO ESPURGO POZZI NERI Preventivo gratuito La nostra azienda specializzata giĂ  da anni nel settore degli espurghi e disostruzione di tubazioni ampliando sempre piĂš la propria offerta si occupa inoltre di:

t t t

3BDDPMUBEJQOFVNBUJDJGVPSJVTP 3JUJSP3JmVUJEJHJBSEJOBHHJP  3JUJSPEJSJmVUJJOFSUJ  

t t t

3JUJSPGFSSP  3JUJSP3JmVUJJOHPNCSBOUJ 5SBTQPSUJEJWBSJPHFOFSF

via Duca degli Abbruzzi,64 - Barano d’Ischia tel. 081903054 – 3289370566 ecogea.srl@libero.it www.ecogeasrl.com

ALLA BRACERIA MARIA ‘E GIULIETT

N

on finisce mai di stupire. La Braceria Maria ‘e giuliett di Ischia, ubicata nello splendore del Corso di Casamicciola, in attesa della cena evento di martedĂŹ 12 giugno “Nobel Meâ€?, sta ospitando la mostra – fino alla fine di agosto – della talentuosa e brava artista Raffaella Bacarelli. La bella e brava madrina del locale in di Ischia, Luisa Di Meglio, sta dunque mantenendo fede ai suoi impegni, ovvero di coniugare all’ottima cucina campana, anche cultura di grande prestigio, dando spazio ai talenti del posto e non solo. Per chi non avesse ancora avuto la fortuna di conoscere e di ammirare i capolavori di questa straordinaria e polivalente artista, eccone alcuni cenni biografici. Raffaella Bacarelli, nata a Napoli, si è diplomata all´Istituto d´Arte, ha studiato all´Accademia di Roma. Per piĂš di 15 anni ha lavorato come grafica pubblicitaria, illustratrice e come art director in varie agenzie pubblicitarie, continuando sempre a dipingere. Lasciata poi la grafica, si è de-

dicata a tempo pieno alla pittura, partecipando a numerose mostre, personali e collettive, ad Ischia, in numerose regioni d’Italia e all’estero, ottenendo notevoli consensi di critica. Hanno, infatti, cosĂŹ scritto di lei (Recensioni tratte dal catalogo ÂŤRaffaella BacarelliÂť, Galleria Del Monte, dicembre ‘01-gennaio ‘02: ÂŤA metĂ  tra suggestioni pop e espressionismo materico, i lavori di Raffaella Bacarelli si collocano su una linea di confine tra l’astratto e il figurativo dove talvolta le figure appaiono appena suggerite, risultano quasi scomposte dai riflessi dell’acqua, quasi diventando degli ectoplasmi di luce; in altri casi si stagliano appena dallo sfondo, in un gioco di colori tono su tono; in altri ancora appaiono piĂš nettamente definite, ma sono comunque impregnate da gocciolature di luce o d’acqua . il colore - per lo piĂš blu oltremare e giallo-arancione - gioca costantemente sul piano della dialettica caldo/ freddo, solido/liquido, luce/oscuritĂ , dove però le distinzioni finiscono per perdersi e dove i confini tendono ad annullarsi.Âť [Patrizia Di Meglio]

.*..0 EJ#BMFTUSJFSJ"EFMF

TDBSQFFCPSTF

1JB[[B4BO3PDDP @#BSBOPE*TDIJB@UFM

3*"13&

DI SCHUBERT E BRAHMS


redazione@corrieredellisola.com

AMBIENTE •

14 - 20 Giugno 2012

13

Il Comune di Forio lancia un innovativo sistema

AL VIA LA MOBILITÀ A ZERO EMISSIONI NELL’ISOLA DI ISCHIA

L

’isola di Ischia dà inizio allo sviluppo della mobilità a zero emissioni. Il Comune di Forio lancia un innovativo sistema di mobilità per la pubblica amministrazione e di logistica con veicoli elettrici. Protagonisti del progetto 7 veicoli elettrici Renault: 5 Twizy e 2 Kangoo Z.E., utilizzati per servizi pubblici e condivisione con privati cittadini nel rispetto dell’ambiente. L’Isola di Ischia conferma la sua vocazione di isola verde e dà il via alla prima piattaforma integrata di mobilità e logistica nel centro di Forio. L’obiettivo è quello di avviare lo sviluppo di un sistema di mobilità e trasporto merci senza emissioni inquinanti nel pieno rispetto dell’ambiente, grazie all’utilizzo di veicoli 100% elettrici. Il progetto nasce dalla collaborazione tra il Comune di Forio, Upgrading Services, società specializzata in servizi e soluzioni tecnologiche ed ambientali sostenibili, Renault, casa automobilistica impegnata nella diffusione della mobilità a zero emissioni con una gamma completa di veicoli 100% elettrici, ed Ensto, fornitrice delle colonnine per la ricarica. Si tratta di un innovativo sistema di mobilità per la pubblica amministrazione e

di piattaforma logistica che si avvale di 7 veicoli elettrici Renault Z.E.: 5 Twizy e 2 Kangoo Z.E. Con questi veicoli a partire da oggi alcuni servizi pubblici e attività commerciali che comportano il trasporto di merci verranno effettuati all’interno dell’Isola di Ischia senza emissioni inquinanti. In particolare, la Polizia Municipale sarà dotata di 3 urban crosser Renault Twizy per poter operare attività di perlustrazione e controllo del territorio in ambito urbano e nelle aree particolarmente sensibili dal punto di vista ambientale o caratterizzate da piccole vie di accesso in piena agilità e senza alcuna emissione inquinante o acustica, mentre altre 2 Twizy saranno in dotazione ai servizi sociali e gli affari generali. L’urban crosser Twizy è una soluzione di mobilità innovativa, con 4 ruote e 2 posti in linea, particolarmente

compatta, agile e pratica, con una lunghezza di 2,32 m e una larghezza di appena 1,19 m, ideale per spostarsi più rapidamente che in automobile. Twizy ha un’autonomia media di 100 km (in ciclo urbano normalizzato) e si ricarica facilmente in sole 3 ore e 30 minuti da qualsiasi presa di corrente grazie all’uso di un semplice adattatore. L’adozione di queste 5 Renault Twizy elettriche al posto di autovetture a trazione termica, consentirà alla Polizia Municipale non solo di produrre vantaggi ambientali dovuti all’assenza di emissioni in fase di utilizzo dei veicoli elettrici (stimabili in una riduzione di oltre 5 tonnellate di CO2 l’anno e circa 2 chili di polveri sottili, cioè PM10, rispetto alla situazione attuale) ma anche risparmi economici connessi ai minori costi di manutenzione e di carburante utilizzato.

Oltre alle Twizy, il Comune di Forio ha adottato 2 Renault Kangoo Z.E., furgonette 100% elettrici, di cui una destinata al servizio di polizia municipale e l’altra a servizi generali. Eletto Van of the Year 2012, Kangoo Z.E., grazie alle sue dimensioni (4,21 metri di lunghezza per un volume di carico compreso tra 3 e 3,5 m3), si propone come un supporto efficace alle attività commerciali, conciliando funzionalità di carico, economicità d’acquisto, costi d’utilizzo e i più elevati standard di qualità, affidabilità e sicurezza. Con questi altri due veicoli, si pensa di conseguire un ulteriore risparmio in termini economici ed una ulteriore riduzione delle immissioni in ambiente di circa 3 tonnellate/ anno di CO2 . I veicoli ad uso diverso da quello di polizia municipale saranno utilizzati per avviare

un sistema sperimentale di mobilità condivisa tra amministrazione pubblica e privati (esercizi commerciali, artigiani ecc.) insistenti all’interno del centro storico, con l’intento di introdurre un primo ausilio di gestione dell’ultimo miglio in modalità ecologica. Grazie all’adozione di una piattaforma digitale via internet che permetterà di gestire il flusso dei viaggi in considerazione anche delle fasce orarie di operatività del servizio, dei tempi di ricarica e della capacità di carico dei mezzi utilizzati, i veicoli Twizy e Kangoo Z.E. introdotti in sperimentazione potranno essere destinati oltre che ai servizi nell’ambito dell’attività dell’Amministrazione Comunale, anche ad utilizzo privato, aumentando la percorrenza di questi mezzi non inquinanti e quindi incrementando i vantaggi ambientali e migliorando la qualità dell’aria urbana rispetto alla circolazione di mezzi convenzionali. La sperimentazione del sistema di vehicle sharing tra pubblico e privato, finalizzato alla introduzione dei primi elementi di gestione dell’ultimo miglio ecologico per tutta l’isola, prevede l’allestimento di aree di scambio in prossimità del centro abitato dove mezzi inquinanti scaricano

i loro prodotti che sono poi portati alla destinazione finale da veicoli elettrici. Tali sistemi sono solitamente progettati per città di medie e grandi dimensioni. L’esperienza di Forio rappresenta, quindi, una prima assoluta in Italia in un contesto urbano di piccole dimensioni, ma inserito in un contesto naturalistico e turistico di assoluto rilievo. L’esperienza del Comune di Forio, pertanto, non si limita alla sola gestione sostenibile di alcune delle sue esigenze di mobilità. Infatti, nell’ambito di questo progetto, viene realizzata anche un sistema sperimentale a zero emissioni per la movimentazioni di merci da e verso il centro storico. Il Sindaco di Forio di Ischia Francesco Regine ha commentato “È con grande soddisfazione che vediamo attuato a Forio un sistema di mobilità ecologica fortemente voluto da questa amministrazione. Ciò dimostra non solo attenzione per le problematiche ambientali ma anche l’indirizzo ad orientare le scelte di investimento pubblico verso sistemi a ridotti costi di gestione. Proseguiremo nell’impegno di promozione e diffusione di buone pratiche per il rispetto dell’ambiente, con la certezza di coinvolgere in ciò l’intera popolazione.”


14

• SPORT

14 - 20 Giugno 2012

www.corrieredellisola.com

In Polonia ed Ucraina

EURO 2012: ISTRUZIONI PER L’USO

A

farci compagnia nella calura estiva, che per la verità non è ancora arrivata in tutta la sua potenza, ci pensano i Campionati Europei, che mai come quest’anno servono a far in modo che in questo periodo si parli di calcio il più possibile dimenticando le polemiche; almeno ci si prova, fino a quando scoprire che Mario Balotelli non ha passato la sua mezza giornata libera in albergo chiuso nella sua stanza, ma è uscito a prendere un caffè con un’amica sposta immediatamente

l’attenzione della stampa su di lui. L’estate dell’ennesimo scandalo nel mondo del pallone ha così salutato con piacere l’inizio del torneo continentale: il torneo della crisi, si potrebbe anche chiamarlo così, visto che le borse dei paesi a noi vicini sembrano ogni giorno passare ad una nuova tonalità di grigio, sempre più tendente al nero. Parlando di calcio, è giusto anche dare un occhio ai primi risultati, che ci consegnano un’Italia in condizioni molto migliori rispetto a quelle che venivano

paventate nel post gara con la Russia, apparsa in grado di far male grazie alla aclasse e al talento puro di gente comee Andrea Pirlo o Daniele De Rossi, con quest’ultimo protagonista di non poche chiusure miracolose che ci hanno salvato in più di un’occasione, mentre invece gli aggettivi si sprecano per l’ex Milan, an-

SA.CO. COSTRUZIONI S.R.L.

BLOCCA IL PREZZO SPECIALE PONTEGGI

cora una volta determinante nell’accendere la miccia al destro spietato di Totò Di Natale, che anche merita una menzione speciale per il gol dopo pochi minuti dall’ingresso in campo. Non soffermandoci troppo sui tecnicismi, i temi sui quali si può discutere sotto l’ombrellone sono molteplici, come per esempio il fatto di scegliere come cantante di quello che è l’Inno di questi campionati Europei la semi-sconosciuta cantante tedesca Oceana, al posto dei ben più quotati Enrique Iglesias e Nelly Furtado, artisti delle precedenti edizioni; evidentemente l’occhio al bilancio è stato fondamen fondamentale, come già da qualche ann a questa anno p parte con l scelta di la optare per la coppia di Paesi o ospitanti, ec eccezion fatt per l’edifatta p zione portoghese d l 2004 del 2004. Lasciando stare anche la parte economica una menzione la merita di sicuro l’ex del Milan Andry Shevchen-

ko si è dimostrato molto più di un semplice fantasma buttato in campo con la fascia di capitano per fare da guida onale. L’orL or alla sua Nazionale. heva mai 35enne Sheva ra ha fatto ancora vedere punizioni, colpi di testa, movimenti impossibili da seguire perr i difensori, in una serata chee era i con anche cominciata un errore grossolano per un attaccante della sua razza, con un talento che tutti abbiamo immediatamente definito ormai appannato. Una favola, quella di Shevchenko, che sembra ancora poter continuare in questo europeo casalingo in cui certamente l’ipotesi di una finale giocata nello stadio di Kyev rappresenta uno stimolo importantissimo per far risplendere ancora l’immagine del campione ucraino che, con la sua maglietta numero 7, fa ancora impazzire i difensori avversari e sognare tutti quelli che per quel 7 fanno il tifo. Siamo un settimanale locale, per cui ricordiamo a tutti gli ischitani che è possibile non

perdere neanche una partita di questo campionato europeo anche senza barricarsi in casa, visto che sono tanatt tissime le attività come r bar e ristoranti che per permettono ai lo clienti loro di seguire i match principali di questi Europei 2 2012: nella zo di Ischia zona Pont il bar My Ponte W e il K Way Kiwi, la pizzeria Pirozzi, oppure il Bar Vittoria, il Bar Del Sole o il Bar Delle Rose e il Play Park e il Brontolo a Ischia Porto; a Casamicciola al Bella Vita, a Forio alla Strambata, al Tiratardi o nei locali della piazza di Citara o di quella di Panza o di Sant’Angelo e della spiaggia dei Maronti. Sogno l’europeo di Cassano e di Balotelli, i più chiacchierati, e di Di Natale, mai particolarmente brillante in azzurro finora. Non succede, ma se succede spero di essere lì con voi a Piazza degli Eroi a festeggiare un titolo europeo che finalmente potrebbe rilanciare le ambizioni del nostro calcio e fare da panacea al dolore provocato dal calcioscommesse.

TEATRO DANZA & MUSICAL

."-& 5*&.10 Libero riadattamento dalla Tempesta di William Shakespeare a cura di Eduardo Cocciardo

NOLEGGIO & MONTAGGIO

da €

8 al mq

PAGAMENTI PERSONALIZZATI

SPECIALE ASFALTO 1 strato di 4mm di “Tipo polyglass”

da €

8 al mq

Offerte su intonaci facciate Weber e Mapei Barano - Via Giuseppe Garibaldi, 60 - Tel. 081 901488 cell 335 7145363

con Enzo Boffelli Colomba D'Abundo Davide D'Abundo Salvio Di Massa Giusi Iacono Mariaflora Ielasi Ida Matarese Mariapia Pezzella Rossella Polito Lucio Scherillo

venerdì

Regia Eduardo Cocciardo Direttore Artistico: Teresa Coppa Coordinatore: Salvatore Iacono Trucco e Costumi: Carmela Di Lustro Musiche: Nicola Pantalone Effetti audio: Alan Bigiarini Allestimenti tecnici: Technical Service

giugno

2012

ore 21,00 Fondazione “La Colombaia”” di Luchino Visconti _ Forio ingresso libero

Navetta gratuita dell'Imperatore Travel alle ore 20.00 al porto di Forio nei pressi del Bar La Lucciola Groupama Assicurazioni

Boutique Gian Burrasca Panza

Accademia dei Ragazzi

Edicola Delle Donne Cristiano

via Soprascaro, 13 Forio_Tel. Fax 081 997656 _Cell. 347 0130038 info@accademiadeiragazzi.it _www.accademiadeiragazzi.it

Comune di

Forio


redazione@corrieredellisola.com

Salto di categoria

Il 15 giugno a Ischia ritorna la grande boxe

IL FORIO SOGNA

L’ECCELLENZA

L

15

SPORT •

14 - 20 Giugno 2012

’avvocato Nicolella da circa un mese ha dichiarato di volerr regalare la ca categoria superiore allaa piazza biancoverde. Stavolta il legalee foriano sembrerebbe fare sul serio. Considerata eccessivamente esosa la richiesta della Sibilla (30 mila euro), il Forio avrebbe allacciato contatti con il Monte di Procida, intenzionato a non proseguire la propria nte avventura pallonara nonostante il lusinghiero posizionamentoo nel campionato da poco concluso. L’acquisizione dipenderà anche e soprattutto dalla solidità

societaria. Più di una persona vicina all’avcon vocato ci ha confessato di esser disposta a partecip partecipare con il proprio contributo solo a determinate condizioni. A pr proposito di società: in giro si r registrano voci discordanti riguardanti l’ingresso degli ex dirigenti gialloblù Gianni De Vivo, il “bugiardino”, e Peppe Di Meglio. Tra le p vi è stato senza alcun parti du dubbio un contatto, secondo alcun positivo. Eppure all’ombra alcuni del Fung Fungo, più di una persona giura di aver visto De Vivo sedersi al tavolo dei dirigenti rossoneri...

PASQUALE PARMIGIANO E VINCENZO SOTTILE

S

i avvicina il 15 giugno, giorno in cui l’antico Borgo di Ischia Ponte, con sullo sfondo lo straordinario e maestoso Castello Aragonese, si trasformerà in un ring per ospitare importanti incontri di boxe. La manifestazione organizzata dalla Ischia Boxing di Francesco Napoleone e dalla società Napoli Boxe del Maestro Lino Silvestri e della manager Stefania Esposito, vedrà salire sul ring combattere proprio gli atleti della società napoletana. I match clou saranno com-

battuti da Vincenzo Sottile, 25 anni, peso massimo nato e cresciuto Scampia e dal campione del mondo Pasquale Parmigiano. Ma quella del 15 giugno sarà una serata all’insegna quote rosa. Infatti in uno dei match che anticiperanno l’incontro clou, saranno protagoniste le donne e in modo particolare l’ischitana Mena Regine. Ma non è tutto. Infatti nel corso della serata si terranno anche incontri di altre discipline Tra gli atleti che saliranno sul ring di sarà anche l’ischitano Guido di Paola.

esclusivista di zona

Da 40 anni al CENTRO ESTETICO

scegli la bellezza

Vostro Servizio C.so V. Emanuele, 4 80074 Casamicciola Terme Tel/fax 081 995801 - annawhitehead@libero.it www.centroesteticoanna.eu


16

• EXTRA

CINEMA&CINEMA • a cura di Alessandro De Cesaris In Italia un horror finalmente atipico, lontano dalle mode ma pieno di divertente autoironia.

NON SOLO HORROR

A

volte un film riesce ad essere una gradevole sorpresa. Mentre si attende per i prossimi giorni l’uscita di ‘Paura in 3d’, che si preannuncia come un’insalata all’italiana di tutti gli stereotipi più ritriti dell’horror americano, ‘Quella casa nel bosco’ riesce a restituire un po’ dell’atmosfera tipica del cinema dell’orrore senza indulgere a ripetizioni, creando uno spettacolo divertente e dissacrante che dà senz’altro una ventata di freschezza ad un genere a dir poco in agonia. Non c’è nemmeno bisogno di utilizzare la tecnica alla moda della ‘ripresa amatoriale’. Il film comincia infatti con il più tipico degli scenari: cinque amici decidono di passare un weekend in una casa isolata in un bosco, che sembra nascondere terribili pericoli. Nel corso della narrazione, tuttavia, si scoprirà che l’abitazione non è affatto isolata, e che in senso stretto non è nemmeno un’abitazione: i cinque si troveranno ad essere le pedine di un complesso meccanismo di portata planetaria e non solo. Non è un caso se la Metro-GoldwinMayer ha pubblicizzato la sua produzione ripetendo diffusamente che sembra il solito horror, ma non lo è: la promessa è stata decisa-

mente mantenuta, e non è il caso di dilungarsi sulla trama togliendo allo spettatore il gusto di scoprire tutto da solo, e di vedere come la stessa ‘tipicità’ dell’inizio della pellicola venga spiegata all’interno della pellicola stessa. Quello che si può dire è sicuramente che il regista Drew Goddard ha attinto dall’autoironia del Wes Craven di ‘Scream’, portandola al limite e girando un’ora e mezza di spassosa satira sugli stilemi più ricorrenti dei film horror. L’unico difetto, se di tale si può parlare, è che ovviamente il film non fa paura: è uno spettacolo divertente, girato in modo onesto e senza troppi fronzoli, con pochi effetti speciali e con attori semisconosciuti in cui l’unico vero punto di forza è la decostruzione dissacrante di tutto ciò che ci si aspetterebbe da esso. Insomma, ‘Quella casa nel bosco’ è una bella idea sviluppata in modo onesto, e riesce ad andare bene a chiunque voglia divertirsi un po’ e dormire tranquillamente dopo la proiezione senza urlare al capolavoro. Gli appassionati apprezzeranno.

MUSICA&MUSICA • a cura di Federica Formisano

NUOVO SINGOLO

PER ARISA

L

’amore è un’altra cosa, secondo singolo di Arisa, tratto dall’album Amami, è un crescendo di sensazioni al primo ascolto. Arisa, dopo aver emozionato il pubblico durante il Festival di Sanremo 2012 con il brano secondo classificato La Notte, ritorna con atmosfere romantiche accompagnate dalla sua voce sottile e pulita in L’amore è un’altra cosa. Abbiamo assistito a una vera e propria metamorfosi di Arisa, dalla vecchia immagine e lo stampo musicale degli esordi che non le appartiene più e di cui si è liberata nell’album Amami. Il nuovo singolo accompagnato dal video con la regia di Gaetano Morbioli, racconta la storia di una relazione stanca, messa da

parte, maltrattata, fino a non poter essere più definita amore. I due protagonisti riescono a riscoprire il loro legame solo attraverso uno scontro, dove l’aggressione è propedeutica a un riavvicinamento che rompe la routine. L’abitudine tra due innamorati sta per spegnere la passione, ma solo dopo un confronto acceso, pieno di comunicatività corporale lei e lui riescono a ritrovarsi. Gli acuti puliti e sobri di Arisa ritornano ad essere protagonisti del brano, Arisa si mette allo specchio ancora una volta, regalando una versione di se, inedita e migliorata, che piace. Il trasporto nell’ascolto di L’amore è un’altra cosa è assicurato, preparate le orecchie e soprattutto l’animo.

14 - 20 Giugno 2012

www.corrieredellisola.com

INCANTO ERRANTE • rubrica di letteratua a cura di Paola Casulli

IL GRADO ZERO NEGATIVO

E LA TEORIA DEL MALE

S

imon Baron-Cohen, psicopatologo britannico, professore di psicopatologia all’università di Cambridge, è il più grande esperto di studi sull’empatia, la capacità di percepire gli stati d’animo altrui (empatia affettiva) e reagire in modo appropriato (empatia cognitiva). Baron-Cohen è conosciuto anche per studiare, da più di trent’anni, le conseguenze patologiche causate dalle disfunzioni di questa capacità. In primis, l’autismo. Nel 2003 con il libro, Questione di cervello. La differenza essenziale tra uomini e donne, Baron-Cohen sviluppò la “empathizing–systemizing theory”, secondo la quale il diverso bilanciamento di capacità di empatia e di sistematizzazione permetterebbe di comprendere le tipiche differenze psicologiche tra i generi. Una teoria che ipotizza un percorso evolutivo di empatia per le donne e di sistematizzazione per gli uomini, nell’ambito delle società di cacciatori e raccoglitori. In riferimento all’autismo, BaronCohen lo spiega come un certo grado di incapacità a sviluppare consapevolezza di cosa possa esserci nella mente di un altro essere umano (incapacità chiamata “mind-blindness”, o “cecità mentale”, da cui “Mind-blindness theory”, o “teoria della cecità mentale”). In quest’ambito

l’autismo rappresenterebbe una forma estrema di “cervello maschile”, con capacità di empatia mancante o deficitaria, associata ad una capacità di sistematizzazione completa o superiore. La teoria del “cervello estremamente maschile” (“EMB”) ipotizza che l’autismo sia parte di un continuum relativo alle differenze di genere e che la sua causa possa essere a livello biologico una iper-mascolinizzazione. Con l’ultimo libro, La scienza del male, in libreria questi giorni per le edizioni Cortina, Baron-Cohen si propone un obiettivo ancora maggiore. L’origine della crudeltà nell’uomo. La perdita dell’empatia come fondamenta per una teoria del male in senso scientifico, dove i crimini, dai più lievi (ingiuria verbale) ai più gravi (genocidio), nascano da una mancanza di empatia, transitoria o permanente, non riuscendo a vedere gli altri come persone ma come oggetti inanimati. La sindrome, in cui la mancanza di empatia è esclusivamente dannosa, è dallo studioso definita “Zero Negativo”, che a differenza dello “Zero Positivo” non è controbilanciata da nessun talento che invece può contraddistinguere i soggetti autistici. Un testo profondo che spiega, a suo modo, la cruda realtà dell’olocausto.

FITNESS&FITNESS • a cura di Claudia Castagliuolo educatrice posturale

SOS SPIAGGIA:

OSCILLAZIONI E DIMAGRIMENTO

L

a pedana oscillante che fa mitudio racoli? Fit shake! Uno studio ropepresentato durante l’european Congress an obesity afferma che quilise accompagnata da una dieta equiliante brata, la pedana vibrante/oscillante contribuisce a smalire i chili di troppo, specie nella zona addominale. Il dottor Dirk Visser afferma che solo chi ha affiancato l’attività fisica alal dieta ha perso peso senza

più riacquistarlo e con l’aiuto della pedana hanno avuto in più un significativo calo del girovita. Quindi sei siamo stati un po’ pigri durante l’inverno, possiamo correre ai ripari con un super programma d’allenamento al fit shake che ci aiuterà ad infilare il nostro tanto amato/odiato costume.


redazione@corrieredellisola.com

RUBRICHE&EXTRA •

14 - 20 Giugno 2012

Vuoi chiamare e inviare SMS verso tutti all’infinito?

Attiva Zero Pensieri Infinito Passa a PosteMobile entro il 30 Giugno e scegli “Zero Pensieri Infinito”disponibile in versione abbonamento e in versione ricaricabile. Ogni mese hai:

all’infinito

minuti verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali

all’infinito

SMS verso tutti i mobili nazionali

1 GB

di navigazione per ricevere e inviare email, navigare in internet fino a 7,2 Mbps

34 € al mese

INFINITAMENTE MEGLIO

sottoscrivi il tuo contratto postemobile nel punto

www.postemobile.it 160 Via Mons. Schioppa 60/62 - 80075 Forio - tel.. +39 081 998891 - ki183@kipointspa.it

17


18

• BY NIGHT a cura di Franco Trani

14 - 20 Giugno 2012

www.corrieredellisola.com


redazione@corrieredellisola.com

14 - 20 Giugno 2012

a cura di Franco Trani BY NIGHT •

19


20

• BY NIGHT

14 - 20 Giugno 2012

www.corrieredellisola.com

Corso Vittoria Colonna 106 Ă‹ 5885*59% 656Âş! Ă  5Ă”-5Ă– 6ĂŒĂ§ĂźĂ?Ă Ă !!ºßĂ?! Ă?Ă?


redazione@corrieredellisola.com

ANNUNCI •

14 - 20 Giugno 2012

21

ANNUNCI GRATUITI inviaci i tuoi annunci a annunci@corrieredellisola.com CASA • Affitasi locale uso ufficio circa 40m composto da ingresso, bagno e ampia stanza. Posto auto. Per informazioni tel 081990018 • Fittasi monolocale zona pilastri, ristrutturato e ammobiliato. Per info tel.3389137836 • Fitto monolocale localita citara, solo referenziati, contratto annuale, o uso studio, possibilita’ posto auto,moto euro 400,00 mensili. Tel. 347 9136899 • Fitto mesi estivi euro 500,00 a settimana,tavernetta, solo referenziati, posti letto 3 max 4, piccolo spazio esterno,biancheria e stoviglie incluso, dieci minuti dal mare, vicino terme “ Giardini Poseidon” • Ischia Porto fittasi annualmente monovano arredato e climatizzato a persona referenziata tel. 3391529864 • Affittasi ufficio ad ischia porto composto da due vani + acc con due ingressi, circa 45 mq - 328 5445 669 • FITTASI DA MAGGIO A SETTEMBRE , 3O0 EURO A SETTIMANA CAMERA INDIPENDENTE : 3 POSTI LETTO E BAGNO CON VASCA LOCALITà : BARANO D’ISCHIA A SOLI 2 KM DALLA SPIAGGIA DEI MARONTI. PER INFORMAZIONI CHIAMARE AL SEGUENTE N. 3477414829 FITTASI DA MAGGIO A SETTEMBRE , 300 EURO A SETTIMANA CAMERA INDIPENDENTE : 2 POSTI LETTO ZONA: BARANO D’ISCHIA VICINA ALLA SPIAGGIA DEI MARONTI PER INFORMAZIONI : CHIAMARE AL SEGUENTE N. 3477414829 • Fittasi casa autonoma e indipendente con posto auto,in zona Fiaiano. Composta da: 2 stanze grandi con cucina,salotto,camera da letto e bagno;due terrazzini e giardino. Fittasi per brevi e lunghi periodi. Per info: 081983867 • Ischia (loc.San Francesco) Fittasi periodo estivo appart.4 posti letto e posto macchina. info:3470754766 • Casamicciola Terme fitto estivo appartamento 4 posti letto poco distante dal centr-mare. cell: 3391083043 • Fittasi in Forio d’Ischia monolocale tutto l’anno soleggiato, nuovo, arredato, indipendente, zona tranquilla tel.3343489035/3478363330 • Fittasi appartamento, zona dopo pilastri, tutto l’anno, di nuova costruzione, al primo piano, ampi terrazzi, semiarredato, posto auto, molto particolare, soleggiato; tel.3343489035 • Fittasi da Maggio a ottobre 250 euro a settimana camera indipendente: da 2 posti letto: Barano d’Ischia nella tranquillità della natura a 10 minuti dal mare - tel. 0819018165 3475788803 - 3495274285 • Cerco monolocale o stanza per uso ufficio in zona Ischia Porto Max € 300 Mensili Tel 3932305357 • Fittasi appartamento - zona Cuotto - max 4 persone, maggio-giugno; agosto-ottobre - 2 bagni, cucina, stanza da

letto, salone, terrazza - BREVE PERIODO TEL 3403255203 • Fittasi appartamento ad Ischia Porto, lunghi periodi e/ o annuale .... zona centralissima ma tranquilla ideale per una due persone, info. 3206216897 • Fittasi monolocale già arredato ad Ischia tel. 335 8455933 • Fittasi annuale in Via V. Marone, Ischia, appartemento vicino al mare, 2 stanze, cucina, bagno tel. 081 987632 • Vendo vecchia abitazione da ristrutturare nel centro di Forio. Necessita sopralluogo. Tel 081. 5071415 • Fittasi, periodo estivo o annuale, appartamento 1° piano, composto da 1 camera da letto, soggiorno, piccola cucina e bagno, con balcone e posto macchina privato in cortile, zona Cuotto. Per informazioni tel 3273495809 • Barano centralissimo :vendo locale commerciale 122 mq. da poco ristrutturato euro 399.000, info cell. 3474071515 • Fittasi monolocale zona pilastri. Info 3389137836 • Vendesi appartamenti, uno a Forio d’Ischia e l’altro in provincia di Latina (Santi Cosma e Damiano). Tel. 081987485 • Affittasi Ischia, via Michele Mazzella, appartamento 3 stanze, cucina, 2 bagni, posoto auto. Completamente ristritturato. Tel. 081987632 - 347 4009548 • In Forio, corso F. Regine, vendesi giardino di mq. 550, con all’interno una copertura di mq. 90, di lamiere coimbentate su pali in legno. Ultimo condono. Cell 3460164659 prezzo interessante. • AFFITTO A LECCE, NEL MERAVIGLIOSO SALENTO, CASA PER VACANZE ESTIVE, ANCHE SETTIMANALMENTE OGNI CONFORT 4 COMODI POSTI LETTO. 3 CAMERE CLIMATIZZATE, LUMINOSE. ZONA SERVITISSIMA, CON PARCHEGGIO SOTTO CASA A 5 MINUTI DI AUTO DAL CENTRO STORICO , 10 MINUTI DALLE SPIAGGE DELLE MARINE LECCESI. MEZZORA DALLE SPLENDIDE OTRANTOGALLIPOLI. PREZZO 450 EURO COMPRESO SPESE. TEL 349.3445898 ROBERTO (SONO AD ISCHIA) • Fittasi locale ristrutturato gia diviso n.2 stanze + ingresso+ bagno totale superficie 50 mq,+ terrazza coperta di 16 mq fronte strada. Area di parcheggio comunale a 3 mt dai locali.I locali sono provvisti di aria condizionata, impianti a norma,ubicato al piano terra in località Piedimonte zona starza, adatto per uso ufficio.Canone mensile 500e Tel 3391847642 • Affitto camera arredata in appartamento a MILANO a studente universitario, GIUSEPPE tel. 334.4958741 • Fittasi Appartamento Indipendente a Forio Zona Centrale Mensilmente o Annualmente Max 3 Persone. Prezzo Interessante. Tel 3291371981 • AFFITTASI ESTIVO/

ANNUALE APPARTAMENTINO SITO LOCALITA’ BUONOPANE CON UNA CAMERA DA LETTO GRANDE, BAGNO E CUCINA CON DIVANO LETTO, CORTILE E VISTA PANORAMICA CON POSTO MACCHINA. PER INFO: 081 906344 OPPURE 3484742414 LAVORO • Cerco lavoro anche generico in qualsiasi settore offro spirito lavorativo serieta’ in tutti i settori il mio num 3899695259 oppure 3460000016 grazie a tutti anticipatamente ma sopra a tutto a questo giornale che io leggo ogni giorno grazie nel publicarmi questo mio annuncio una mamma in difficolta’ economica • Ragazza 19enne, neodiplomata cerca lavoro come commessa o segretaria. Ottime capacità di adattamento e apprendimento Cell 3497053067. • Cantante professionista disponibile per serate di intrattenimento, pianobar, esi bizioni live in alberghi e per cerimonie di ogni tipo. Disponibile anche per lezioni di canto o latino/greco privatamente sull’isola. cell 331 20 50 848 • RAGAZZA CON ESPERIENZA PLURIENNALE CONTABILITA’/AMMINISTRAZIONE, ESPERTA BOOKING , COMMERCIALE, MARKETING RICERCA IMPIEGO IN DITTE/ALBERGHI/AGENZIE DI VIAGGIO. CELL. 3319123808 • Italiano 38enne, conoscenza INGLESE (bilingue), RUSSO, tedesco e francese, con ottima conoscenza PC, cerca lavoro come PORTIERE DI NOTTE per periodo compreso tra MAGGIO - OTTOBRE. 338 2795943 • Cerco Babysitter madrelingua tedesca responsabile ed affidabile per mesi estivi. Cell 347.6468927 • Ragazza 19enne seria,già con esperienza cerca lavoro parttime come baby sitter, nella zona di Ischia per il periodo estivo. Info: 3497088264 - 081983867 • Cerco lavoro in vari settori sono seria proffessionale di bella presenza diplomata conoscenza francese massagiatrice olistica con vari titoli.e tipologie di massaggi;linfodrenanti,sport ivo,stone massage,massaggio al cioccolato,rilassante,deconttrat turante,riflessologia plantare,di magrante,anticcellulite, titolare di un ex centro in pavia il mio num 0819031131 oppure 3317431443 massima serietà • Cerco lavoro generico nei sopraelencati alberghi ristoranti pensioni terme bella presenza seria proffessionale anche servizi ai tavoli aiuto cuoco cam ai piani e dove se ne’ richiede l’impiego disponibile da subito il mio num 34600000163899695259- spirito collaborativo ma sopratutto seria. • Tecnico abilitato redige, per imprese edili, Pi.M.U.S (piano di montaggio, uso e smontaggio ponteggi metallici), Progetti di ponteggi difformi rispetto

all’ Autor. Minist.(altezza superiore a 20 m, presenza di teli, ecc.), P.O.S (Piano Operativo di Sicurezza). Per contatti 3388190706 • Ragazzo 38enne serio e volenteroso, automunito, cerca lavoro come operaio, in supermercato, guardiano villa, trasporti/traslochi, lavapiatti. Tel.: 3926183858 • Eseguo qualsiasi tipo di lavoro edile idraulico,elettrico,p itturazioni, pulizia e recinzioni terreni giardini, custodia e manutenzioni ville case ecc. tel. 081/986323 oppure 3402552297 • Formatto, riparo e installo programmi per pc 081/986323 • Eseguo qualsiasi tipo di lavoro edile, idraulico, elettrico, pulizia e recinzioni terreni, custodia e manutenzioni di ville, case ecc 081/986323 oppure 3402552297 • Trentenne con diploma alberghiero e 14 anni di esperienza nel campo alberghiero,buona conoscenza pc e ottima conoscenza lingue straniere cerca lavoro in portineria,anche part time.tel 349 1875970 oppure 349 1875970 • Offresi ragazza 22enne con esperienza di arredamento di interni e annessa qualifica “Interior design” per consulenza negozi di arredamento o studio architetto; esperienza in Autocad. Per info: 081-983867 / 3497081879 • Sto cercando persone a cui affidare la vendita dei miei prodotti.Ti do l’opportunità di operare nella tua città e non solo,senza alcun vincolo di orari. Di entrare in una squadra affidata. Il ritorno economico?Ti offro la più alta provvigione presente sul mercato.Non temiamo confronti.... Contattami subito..non perder l’occasione. Telefona subito al 347.6460975 • Cerco lavoro come collaboratrice domestica. Tel. 393 6360656 • Cerco insegnanti di danza qualificate, aerobica, danza classica-moderna, hip-hop, latino americani ecc. per nuovo centro sportivo, inviare curriculum vitae con lettera di accompagnamento e foto a: stellasport_1969@libero.it • PIANOFORTE: INSEGNANTE QUALIFICATA è CERCATA DA SCUOLA DI MUSICA. TEL 3388657288 • Si impartiscono lezioni di matematica – scienze – biologia – per recupero estivo a studenti di scuola media superiore . Rosanna tel. 333.4705238. AUTO E MOTO • Vendesi Beverly 500 nero anno 2006, 18.000 km con parabrezza, buone condizioni, vendo per inutilizzo. € 1800. Tel. 3206285770 (ore 13-15) • Vendesi Smart Passion Cabrio Grigia anno 2001 90.000 km carrozzeria e motore rifatti nel 2010. Buone condizioni, € 3500 tel. 3206285770 • Vendo Fiat panda anno 2000, perfette condizioni, utilizzata pochissimo, km 21000. Macchina sempre revisionata con tagliandi di collaudo effettuati. Vendo

per inutilizzo. Trattativa riservata. Info: 3298131596 • Vendo scooter 50cc come nuovo modello “mio” sym 7 000 km euro 600 trattabili 3384185200 • Vendo piaggio PORTER promiscuo diesel appena revisionato euro 2.500 trattabili. 338 41 85 200 oppure 335 622 57 59 • Vendo per causa di inutilizzo sh125 celeste in ottime condizioni compreso di bauletto e paravento anno di immatricolazione 2004, tagliando e bollo regolari € 900 escluso il passaggio. Contattare dalle 8 alle 20 al nr 3475128845 o tramite email elektra.84@live.it • Vendo Piaggio Beverly 250 cc. Anno 2006 Km.25600 in perfetto Stato,gommato è tagliandato 1300,00 euro + passaggio.Cell.3204218039 • Vendo Honda Sh 300 cc. anno 2009 gommato è tagliandato 2400,00 euro + passaggio. Cell.3204218039 • Vendo Honda Sh 125 cc. anno 2005 gommato è tagliandato 1000,00 euro + passaggio. Cell.3204218039 • Vendo BMW X3 xdrive colore nero metallizzato, 6 marce, ABS, Alzacristalli elettrico, Antifurto Immobilizer, Barre portatutto, Cerchi in lega, Chiusura centralizzata, Cruise Control, ESP, Filtro antiparticolato, Sedili in pelle Nevada , Servosterzo, Trazione integrale , sistema antiarretramento Lettore CD, Fendinebbia, Controllo trazione, Controllo automatico clima, Climatizzatore, Boardcomputer, Autoradio, Airbag Passeggero, Airbag laterali, Km 22,000, Anno 2008, come nuova vendo causa inutilizzo. Tel 3932305357 • Beverly Piaggio 250i colore blu elettrico, Km 23,000 anno 5/2007 come nuovo, vendo € 1800 Tel 3932305357 • Vendesi Fiat Panda del 1997, con 30mila km circa, in ottimo stato, con bollo auto pagato fino ad aprile 2013 e con tutte le revisioni effettuate fino al 2013. Prezzo 600 Euro tel: 081 986035 oppure 3397599018 • Vendo furgone Nissan Vanette Cargo 2300 diesel, Km 90000. Ottime condizioni. Distribuzione freni e frizione rifatti da poco. Colore blu metallizzato. Uniproprietario, euro duemila. Tel. 081993412. • Vendesi Beverly Cruiser 250-Anno 2009 colore blu...con parabrezza e bauletto-Ottime condizioni 24000 km causa inutilizzo.Per qualsiasi prova tel.349/1504675 • Vendo Beverly 400 cc colore nero anno 2007 ottimo stato Per info chiamare al 3281354948 Antonio VARIE • Vendo 2 Flipper piu’ Bigliardino tutto d’Epoca.Occasione Cell.3476872196 • Vendesi kit Playstation move, composta da cd demo telecamera e controller move .nuovo ancora imballato.40 tel-3476969824 • AFFARE, vendesi sedia auto nuova,FOPPAPREDETTI da 9 a 36kg, 80 euro trattabili.

Info:cell:348.058.77.65 • Vendo pianoforte Pohllmann color ciliegio lucido,ottimo stato.Euro 700.Chiamare ore pasti 3384318941. • Vendo arredamento negozio bambino vero affare! Info 338 91 37 836 • Cedo Avviatissima attività di Noleggio Auto e Scooter a Forio. Ufficio fronte strada a pochi passi dal Porto di Forio piu’ deposito per parcheggio Ufficio 40 mq. Deposito 100 mq. coperti piu’ spazio esterno 30 mq. L’Attività viene ceduta con tutto il Parco Veicoli, chiavi in mano tutto pronto per la stagione Estiva. Trattativa Riservata si prega. Si Gradisce appuntamento Cell.320421839 •Vendo camera da letto matrimoniale in ottime condizioni, come nuova. Info 3669376847 - 081905631 • Vendo per errato acquisto cyclette da camera piu vibromassaggiatore della vario lux completo di fasce mai usato tel 081/986323 tutto perfettamente funzionante • Vendo Portabagagli - Portasci (Thule) più relative barre di sostegno con chiave. Portata massima kg 50. Lunghezza delle barre m 1,20. Il box può essere montato su Renault Megane Scènic , Scènic Renaulted altre auto. Il Box è stato usato solo due volte. Tel. 081. 5071415 • Vendo idropulitrice (Kaercher) Bar 20 - 130 Accessori: Lancia speciale con getto rotante più una spazzola per il lavaggio auto Tel. 081. 5071415 • Vendo grande Biliardo con sei buche Tel. 081. 5071415 • Vendo 1 Coppia di catene da neve per auto - Ditta: GRIP mai usato! Montaggio rapida con il cavo d’acciaio, Ottima presa e tenuta laterale. Info: tel 081-5071415 • Vendo solo in blocco 3000 pz, scarpe, abbigliamento cinesi, estate inverno 2011/2012 per fine attività euro 6000 trattabili, cell 3474071515 • Vendo 6 pannelli acero 180x240 con mensole e spilloni, 13 stender acciaio 2 piani, 13 manichini, 1 registratore di cassaro marca ncr , 2 tavoli 1 vetrina ,3 ripiani vetro ed altro, euro 2500, cell 3474071515 • Vendo divano letto di pelle color senape euro 500 Vendo lettino ferro battuto con rete euro 100 Vendo letti a castello di legno color marrone euro 200 Telefono 3404038270 • Scopriamo insieme cosa ti riserva il futuro telefonami con fiducia 3809035335 Serena • VENDESI causa trasferimento apparecchiatura di pressoterapia seminuova usata pochissimo 20 programmi € 2500,00; lettino da massaggio in legno € 80,00; tavolino per mani con aspriratore € 150,00; tavolino per mani € 150,00; apparecchiatura di termosauna € 800,00. Per info 3476632577 Marianna Santoro • Tutto a 50 euro! 1 Carrozzina, 1 Passeggino, 1 Ovetto Chicco. 2 Sediolini per auto, 1 Marsupio, 1 Sterilizzatore per biberon (mai usato). Cell 345 6950861


22

• PAGINE UTILI

14 - 20 Giugno 2012

www.corrieredellisola.com


redazione@corrieredellisola.com

DA ISCHIA ALLA TERRAFERMA 04.30

Nave

Ischia

Pozzuoli

23

PAGINE UTILI •

14 - 20 Giugno 2012

DALLA TERRA FERMA PER ISCHIA

Medmar f

06.10

Nave

Pozzuoli

Ischia

Medmar f

Nave

Napoli P. Massa

Ischia

Caremar VPR

06.10

Aliscafo

Forio

Napoli Bev.

Alilauro f

06.25

06.20

Nave

Casamicciola

Pozzuoli

Medmar

07.10

Aliscafo

Beverello

Ischia

Alilauro ESF RES

Aliscafo

Beverello

Ischia

Alilauro f

06.25

Nave

Ischia

Napoli P. Massa

Medmar VPR

07.35

06.30

Aliscafo

Ischia

Napoli Bev.

Alilauro f

07.35

Aliscafo

Beverello

Forio

Alilauro f

Nave

Pozzuoli

Casamicciola

Medmar

06:45

Aliscafo

Ischia

Napoli P. Massa

Caremar VPR

08.15

07.10

Aliscafo

Casamicciola

Napoli Bev.

Snav VP

08.25

Aliscafo

Beverello

Casamicciola

SNAV VPR

Nave

Napoli P. Massa

Ischia

Medmar

08.00

Aliscafo

Ischia

Napoli Merg.

Alilauro ESF RES

08.35

08.00

Nave

Ischia

Pozzuoli

Medmar

08.40

Aliscafo

Beverello

Ischia

Caremar VPR

09.10

Nave

Napoli P. Massa

Ischia

Caremar

09.10

Aliscafo

Beverello

Ischia

Alilauro RES

09.40

Aliscafo

Beverello

Ischia

Alilauro

09.40

Aliscafo

Beverello

Forio

Alilauro

09.40

Nave

Pozzuoli

Ischia

Medmar

09.55

Nave

Pozzuoli

Casamicciola

Caremar VPR

10.30

Aliscafo

Beverello

Ischia

Alilauro f

10.30

Aliscafo

Beverello

Forio

Alilauro f

Napoli P. Massa

Ischia

Caremar

08.30

Nave

Ischia

Pozzuoli

Caremar VPR

08.40

Aliscafo

Ischia

Napoli Bev.

Alilauro

08.45

Nave

Ischia

Napoli P. Massa

Caremar

09.05

Aliscafo

Forio

Napoli Bev.

Alil. via Is.

09.25

Aliscafo

Ischia

Napoli Bev.

Alilauro

09.45

Aliscafo

Casamicciola

Napoli Bev.

Snav/VPR

10.00

Aliscafo

Ischia

Napoli Merg.

Alilauro RES

10.10

Nave

Casamicciola

Pozzuoli

Medmar

10.45

Nave

10.15

Aliscafo

Ischia

Napoli Bev.

Caremar VPR

11.45

Aliscafo

Napoli P. Massa

Ischia

Caremar TMV

10.35

Nave

Ischia

Napoli P. Massa

Medmar VPR

12.00

Nave

Pozzuoli

Casamicciola

Medmar

11.10

Nave

Ischia

Pozzuoli

Medmar

12.30

Aliscafo

Beverello

Casamicciola

SNAV

11.20

Nave

Ischia

Pozzuoli

CaremarVPR

12.30

Aliscafo

Beverello

Ischia

Alilauro RES

11.20

Aliscafo

Forio

Napoli Bev.

Alilauro f

12.50

Aliscafo

Beverello

Ischia

Alilauro RES

11.45

Aliscafo

Ischia

Napoli Bev.

Alilauro

13.10

Aliscafo

Beverello

Ischia

Caremar VPR

13.00

Aliscafo

Ischia

Napoli Bev.

Caremar VPR

13.30

Nave

Pozzuoli

Ischia

Medmar

13.15

Aliscafo

Forio

Napoli Bev.

Alilauro f

13.50

Nave

Pozzuoli

Ischia

Caremar VPR

Nave

Napoli P. Massa

Ischia

Medmar

13.30

Nave

Casamicciola

Pozzuoli

Medmar

14.10

13.50

Aliscafo

Casamicciola

Napoli Bev.

Snav VPR

14.30

Aliscafo

Beverello

Ischia

Alilauro

Aliscafo

Beverello

Forio

Alilauro

13.50

Nave

Ischia

Napoli P. Massa

Caremar TMV

14.30

14.00

Aliscafo

Ischia

Napoli Bev.

Alil. RES

14.45

Aliscafo

Beverello

Ischia

Caremar VPR

Nave

Pozzuoli

Casamicciola

Medmar

14.00

Aliscafo

Ischia

Napoli Merg.

Alilauro RES

15.00

14.30

Aliscafo

Ischia

Napoli Bev.

Caremar VPR

15.10

Nave

Napoli P. Massa

Ischia

Caremar VPR

15.30

Aliscafo

Beverello

Ischia

Alilauro RES

16.15

Aliscafo

Beverello

Ischia

Alilauro RES

16.20

Aliscafo

Beverello

Casamicciola

Snav VPR

16.30

Nave

Pozzuoli

Ischia

Medmar

17.20

Aliscafo

Beverello

Ischia

Alilauro

17.20

Aliscafo

Beverello

Forio

Alilauro

17.30

Nave

Napoli P. Massa

Ischia

Caremar VPR

18.15

Aliscafo

Beverello

Ischia

Caremar VPR

15.05

Nave

Ischia

Pozzuoli

Medmar

15.20

Nave

Ischia

Napoli P. Massa

CaremarVPR

15.20

Aliscafo

Ischia

Napoli Merg.

Alilauro RES

15.55

Aliscafo

Forio

Napoli Bev.

Alil. via Is.

16.15

Aliscafo

Ischia

Napoli Bev.

Alilauro

16.25

Aliscafo

Ischia

Napoli Bev.

Caremar VPR

16.50

Aliscafo

Ischia

Napoli Bev.

Alilauro RES

16.50

Nave

Casamicciola

Pozzuoli

Medmar

18.15

Aliscafo

Beverello

Ischia

Alilauro RES

17.20

Nave

Ischia

Napoli P.Massa

Caremar

18.30

Nave

Pozzuoli

Casamicciola

Medmar

17.20

Aliscafo

Ischia

Napoli Merg.

Alilauro RES

19.00

Nave

Napoli P. Massa

Ischia

Medmar

17.30

Nave

Casamicciola

Pozzuoli

CaremarVP

19.00

Aliscafo

Beverello

Casamicciola

Snav

17.40

Aliscafo

Casamicciola

Napoli Bev.

Snav VP

18.55

Nave

Pozzuoli

Ischia

Caremar

19.00

Aliscafo

Ischia

Napoli Bev.

Alilauro

19.25

Nave

Napoli P. Massa

Ischia

Caremar VPR

19.00

Aliscafo

Ischia

Napoli Merg.

Alilauro RES

20.10

Aliscafo

Beverello

Ischia

Alilauro f

19.25

Nave

Ischia

Napoli P. Massa

Caremar VPR

21.55

Nave

Napoli P. Massa

Ischia

Caremar VPR

20.15

Nave

Ischia

Napoli P. Massa

Caremar VPR

00.15

Nave

Napoli P. Massa

Ischia

Car solo S-D-L

INFO UTILI EMERGENZE Carabinieri Stazioni Ischia Casamicciola Forio Barano Polizia Commissariato Ischia Vigili del Fuoco Centrale Guardia Costiera Emergenza Ischia Forio Casamicciola Terme Lacco Ameno Sant’Angelo

112 081/991001 081/991065 081/994480 081/997008 081/906463 113 081/5074711 081/5074701 115 081/991109 1530 081/5072801 081/5071272 081/980175 081/900685 081/999882

Forestale 081/3334800 Antincendio boschivi AIB Regionale Barano 081/990985 Napoli 081/7967647 Dogana 081/991291

EMERGENZA SALUTE

118

Ospedale “Rizzoli” Lacco Ameno Prenotazioni visite special. 800177763 Centralino 081/5079111 Autoambulanza 081/995495 Pronto Soccorso 081/5079267 Guardia Medmarica (Notturno e Festivo) Forio 081/998655 Ischia 081/983292 Presidio San Giovan Giuseppe Ischia PRONTO SOCCORSO 118 Coordinatore Presidio 081/5070317 Oncologia 081/5070327-328

Distretto Sanitatio Ischia ex maternità PUNTO INFORMATIVO 081/5070655 U.R.P. 800284270 Segreteria direzione 081/5070630 Farmacia 081/5070638 Termalismo 081/5070622 Riabilitazione adulti 081/5070628 Ambulanze Private Croce Bianca 081/983022 081/984272 Croce Rosa 081/999531 Croce Rossa Italiana 081/980303 Pubblica Ass. Flegrea 081/8392924

BIGLIETTERIE ALILAURO - Tel. 081.4972222 - www.alilauro.it CAREMAR – Tel. 892.123 - 081.0171998 Bigl. Ischia 081.984818 - 081.991953 www.caremar.it MEDMAR - Tel. 081.3334411 - 081.5513352 www.medmargroup.it SNAV - Tel. 081.4285555 - www.snav.it


24

• PRIMO PIANO

14 - 20 Giugno 2012

www.corrieredellisola.com


Corriere dell'Isola n. 23 2012