Issuu on Google+

TV

Fondatore Daniel Iannuzzi o.c.

The Cana d i a n I t a l i a n D a i l y N e w s 905.264.7986 • www.latan.ca

e

modella le forme e scolpisce il corpo migliorando la cellulite e riducendo la circonferenza con sole 4 sessioni di trattamento

s as +t

1

VelaShape

ABBRONZATURA ™

$ con

AS SEEN ON

L e q uo­t i­ d i e n c a na­ d i e n i ta­ l i e n

Publication Mail Agreement # 40008980

ANNO LIV - N. 67 - Italia Eu 0.75

www.corriere.com

venerdì 12 MARZO 2010 - friday MARCH 12, 2010

Rapporto della Royal Bank: buona la crescita anche in Ontario. Previsto il boom del settore edilizio

Economia, ripresa in arrivo in Canada ARTICOLO A PAG. 2

il terremoto

In Cile la terra torna a tremare, allarme tsunami Non ci sono state vittime

Editoria - Mazzuca del Pdl: partiamo dal voto in commissione

«Serve una riforma bipartisan» Scettico Levi del Pd: da Bonaiuti promesse non mantenute

l’inchiesta

Riciclaggio, a Di Girolamo lo “stipendio” da 1,7 milioni

FRANCESCO VERONESI

Interrogato l’ex senatore

La fuga verso le colline dopo l’allarme tsunami scattato ieri in seguito alla nuova scossa di terremoto in Cile

ARTICOLO A PAG. 8

ROMA - «I dirigenti erano consapevoli delle illiceità delle operazioni». L’ex senatore del Pdl, Nicola Di Girolamo, ascoltato per oltre tre ore il 9 marzo scorso dai magistrati della procura di Roma che conducono l’indagine sul maxi-riciclaggio di due miliardi di euro, ha fatto ammissioni sulla truffa.

L’ex senatore Nicola Di Girolamo

ARTICOLO A PAG. 7

Armi e droga, retata nella Gta Cassazione, pugno duro sui clandestini Il rimpatrio di alcuni clandestini

ARTICOLO A PAg. 7

regionali

Bersani contrattacca: «Un disco rotto»

Liste, il premier alza i toni «Un disegno contro di noi»

L’orologio biologico delle renne

mi giornalieri. È quanto dimostra una ricerca pubblicata sulla rivista Current Biology da Andrew Loudon della University of Manchester. Secondo gli autori è plausibile che anche altri animali che vivono in zone così impervie abbiano abbandonato l’orologio biologico che assicura a tutti i mammiferi una corretta alternanza dei ritmi sonno/veglia.

TORONTO - Con una maxi-retata gli inquirenti hanno sgominato un clan dedito al contrabbando di armi e droga nella Gta. In tutto sono state arrestate ventidue persone che dovranno rispondere di svariati capi d’imputazione. L’organizzazione criminale “esportava” sostanze stupefacenti negli Stati Uniti e trasportava armi da fuoco illegali nel Canada. ARTICOLO A PAG. 4

europa league

La Juve convince, travolto il Fulham nello sport

La gioia di Trezeguet

toronto - «Spero che durante la discussione sulla riforma e sul riordino dell’editoria emerga lo stesso spirito bipartisan che ci ha permesso di approvare all’unanimità il parere di indirizzo alla commissione Cultura». Sono parole cariche di ottimismo quelle di Giancarlo Mazzuca, deputato del Partito della Libertà e relatore del parere approvato mercoledì in commissione con il quale si è riaperto uno spiraglio sui tagli ai giornali all’estero decisi dal decreto Milleproroghe. «Anche se - ricorda il parlamentare del centrodestra raggiunto telefonicamente dal Corriere Canadese - sarà necessario tagliare i rami secchi. In sede di discussione dovremo tenere conto del fatto che ci sono contributi dati a giornali di partito “clandestini” e cooperative moribonde». L’esperienza maturata in commissione potrebbe avere degli effetti positivi quando saranno convocati gli stati generali dell’editoria da Paolo Bonaiuti. segue A PAG. 3

Ventidue arresti, sgominato clan dedito al contrabbando

LONDRA - Le renne non hanno bisogno del giorno e della notte. E questo perché vivono in un habitat, l’Artico, dove è ininterrottamente giorno o ininterrottamente buio, quindi il loro orologio biologico è stato definitivamente “spento” e il corpo dell’animale non riconosce più l’alternanza giorno/notte, cioè ha perso le funzioni regolate dai rit-

Jim Flaherty

ROMA - Si inasprisce lo scontro politico in Italia legato al caos liste. Ieri il presidente del Consiglio è stato protagonista di un durissimo affondo contro le opposizioni. «Ormai è chiaro - ha dichiarato Silvio Berlusconi - che siamo di fronte ad un disegno preciso contro di noi». Contro il corteo del Pd ha aggiunto come sia presente «un’amalga terrificante: per questo serve una risposta dura». E dura è stata la replica del Pd. «Quello del premier - ha detto Bersani - è oramai un disco rotto». Silvio Berlusconi

articolI A PAG. 6


Mar12_01