Issuu on Google+

TV

Fondatore Daniel Iannuzzi o.c.

The Cana d i a n I t a l i a n D a i l y N e w s 905.264.7986 • www.latan.ca

e

modella le forme e scolpisce il corpo migliorando la cellulite e riducendo la circonferenza con sole 4 sessioni di trattamento

s as +t

1

VelaShape

ABBRONZATURA ™

$ on c

AS SEEN ON

L e q uo­t i­ d i e n c a na­ d i e n i ta­ l i e n

Publication Mail Agreement # 40008980

ANNO LIV - N. 100 - Italia Eu 0.75

www.corriere.com

GIOVEDì 15 aprile 2010 - THURSDAY april 15, 2010

Kabul all’attacco: Garatti implicato nel sequestro Mastrogiacomo

Emergency, accuse e veleni

economia

Berlusconi scrive a Karzai, vicino il rilascio di un volontario nostra intervista

Franco Frattini a Montecitorio: «Non soddisfatti dalle risposte ricevute»

Santolini: «Colpita una realtà scomoda»

FRANCESCO VERONESI

TORONTO - C’è un mandante, c’è un movente. C’è pure un contesto criminale nel quale è stato progettato, pianificato e realizzato il sequestro di tre persone. Il canovaccio sporco di sangue, grottesco, incomprensibile e balordo è sotto la lente di ingrandimento della stampa internazionale e dell’opinione pubblica: ma la trama non torna, le vittime diventano carnefici, chi deve fare rispettare la legge la viola, la smentisce, in una schizofrenica opera di sabotaggio della giustizia. A quattro giorni dall’irruzione nell’ospedale di Emergency a Lashkar Gah della polizia afghana e dell’arresto del coordinatore medico Matteo Dell’Aira, del chirurgo d’urgenza Marco Garatti, e del tecnico della logistica Matteo Pagani le notizie sono ancora frammentarie e contraddittorie.

I soccorsi dopo il terremoto tratti da un fermo immagine della tv cinese

Terremoto killer in Cina Almeno 589 morti, corsa contro il tempo per trovare sopravvissuti

segue A PAG. 3

ARTICOLO A PAG. 9

la sentenza

Matrimoni gay, il no della Consulta

Manifestazione dell’Arcigay

articolo A PAG. 8

CHE TEMPO FA Sereno Massima 21, minima 8

DOMANI

Sereno Massima 18, minima 8

Le contrattazioni a Wall Street

«Il loonie resterà sopra la parità» L’opinione all’economista Gualtieri

ANGELO PERSICHILLI

TORONTO - Quello che sembrava un’utopia solo qualche anno fa, è ora una realtà: «Certo, il dollaro canadese è alla parità con quello americano ed è destinato a restarci per qualche tempo» con conseguenze non omogenee su tutti i settori della nostra economia e su indici come il costo del denaro, l’inflazione e la disoccupazione. Ieri la valuta canadese è tornata al di sopra della parità chiudendo a 100,2 centesimi americani.

segue A PAG. 3

segue A PAG. 2

Giudici in Québec, «Noi fondamentali per l’export» pronta l’inchiesta Ferrigno sul valore di editoria e comunità all’estero per l’Italia

le nomine

MONTRéal - Braccio di ferro in Québec. Il governo liberale guidato da Jean Charest è pronto ad aprire un’inchiesta sulle pesanti rivelazioni dell’ex ministro della Giustizia Marc Bellemare, secondo cui le nomine dei giudici venivano “pilotate” seguendo le indicazioni dei principali finanziatori del Partito Liberale stesso. Accuse queste fermamente respinte dal premier della Provincia francofona, che ha chiesto all’ex ministro di smentire le sue dichiarazioni. articolo A PAG. 2

La dichiarazione

TORONTO - Il trionfo della pasta italiana leader incontrastata nella cucina e utilizzata in tutti i modi possibili per dare vita a un matrimonio perfetto tra il buon gusto e il mangiar sano. Dalle frittate, alla lasagnetta passando dalle linguine agli spaghettini, (tutti prodotti forniti dalla ditta Catelli, ndr) è la pasta integrale la prota-

ALESSIO GALLETTI

Bonaiuti: la riforma entro la fine dell’anno

TORONTO - Sono gli italiani che vivono all’estero il motore economico di tanta parte delle esportazioni italiane nel mondo e i quotidiani e le riviste pubblicate per gli emigrati rappresentano uno strumento indispensabile per preservare anche con le seconde e terze generazioni la presenza di un mercato importante.

a pag. 6

Ma quanto è buona la pasta a colazione MARIO CAGNETTA

OGGI

KABUL - I tre italiani fermati sono ancora nell’Helmand e uno di loro (presumibilmente Matteo Pagani) potrebbe essere presto liberato. Si va inoltre verso una positiva conclusione per gli altri cinque operatori di Emergency. Una situazione in lenta evoluzione quella dei tre operatori umanitari italiani fermati in Afghanistan. Complicatasi ulteriormente in serata da una nuova pesante accusa da parte delle autorità afghane: Marco Garatti sarebbe coinvolto nel sequestro di Daniele Mastrogiacomo, avrebbe intascato una parte del riscatto (500mila dollari) e sarebbe complice nell’omicidio dell’interprete dell’inviato di Repubblica. Un’accusa, in verità, difficile da provare visto che Garatti, all’epoca del sequestro Mastrogiacomo, si trovava - ha fatto sapere Emergency - in Sierra Leone per l’organizzazione. È stata un’altra giornata di forte tensione con nuovi alternarsi di notizie e con una ferma presa di posizione del governo italiano che chiede risposte concrete a quello di Kabul.

gonista della Chef competition svolta al George Brown College in cui otto dei migliori studenti della scuola Italiana di cucina si sono dati battaglia a colpi (o meglio a forchettate) di spaghetti. Ad aggiudicarsi il premio è stata Leslie-Anne Weeks ritornata giusto qualche mese fa da un’esperienza in un ristorante italiano vicino a Piacenza. SEGUE a pag. 16

segue a pag. 6

calciopoli

Facchetti jr: «Restituire lo scudetto del 2006» Gianfelice Facchetti

nello sport


Apr15_01