1 minute read

In difesa del fiume Sacco

Quella del Sacco è una storia triste ormai da molti decenni. La storia di un fiume che ha subito ogni tipo di oltraggio, e che continua a subirne tutt’oggi.

Un fiume che per secoli ha dato vita e fertilità alla valle che porta il suo nome, e che uno sviluppo industriale selvaggio e la scelleratezza e criminale avidità dell’uomo ha trasformato in pochi anni in un veicolo di veleni e morte per tutte le terre bagnate dalle sue acque. Eppure questa storia non vuole finire così. Vuole diventare a tutti i costi una storia di riscatto, il riscatto di una terra, di un popolo, di tanta gente che non si arrende al declino, al degrado ineluttabile, e che lotta quotidianamente per il proprio fiume, per la

propria terra, per la propria salute. E la nostra Associazione non può non prendere parte a questa storia, anzi, non può non ritagliarsi un ruolo da protagonista all’interno di essa. Questa storia ha dato vita a vari progetti, tutti legati tra loro, che vedono i cittadini e le associazioni farsi parte attiva e propositiva del cambiamento, anche di fronte ad una politica e a delle istituzioni che tentennano, che sono spesso afone o che non fanno seguire azioni concrete ai proclami roboanti. In questa storia si inserisce quindi la nascita del

This story is from: