Page 1

la gioia e l’azzardo è il titolo di una serie di

mowre e di un travewimento.   Lungi da essere un tema, un compito, un modo per dividere artiwi e oggeyi, è un suggerimento ad intendersi diferenti, un invito be


moduli 2012

guarda alla possibilità di aprire il campo della pratica artiwica alla commiwione, alla verimentazione e al risbio progeyuale.   Esso è rivolto da bi collabora a bi produce o consuma: agli artiwi, agli operatori, al pubblico.   Nato in seno al progeyo moduli—l’evento con cadenza annuale dell’Associazione degli artiwi di Bolzano—la gioia e l’azzardo è diviso in due soyoprogeyi: lo wudio e l’improvvisazione.  Ne lo wudio abbiamo perseguito l’azzardo ayraverso dei percorsi di congruenza e violazione della pratica di ogni artiwa partecipante: oyo artiwi da noi selezionati hanno intrapreso un percorso di scambio e confronto con il gruppo curatoriale al nne di produrre delle opere be comprendono, ma allo wesso tempo eccedono, la loro wessa ricerca.   In quewo presuppowo, la gioia entra in gioco come ouido della comune motivazione. Essa alimenta la condizione di collaborazione (la gioia di provare insieme) e vinge a dei risul-

tati be si prenggono di superare i connni dell’evosizione. Sulla qualità della collaborazione agisce il possibile equivoco della confusione, intesa sia come annullamento della soggeyività (divarità cognitiva fra artiwi e curatori) be come diversione del sapere raggiunto (inconsiwenza del progeyo).   Per non inciampare è wato necessario rivettare i ruoli e non superare i connni be ognuno ha avuto piacere di meyere in gioco.   Dal nowro punto di viwa anbe correndo il pericolo di abbassare la qualità del risultato nnale. Si è trayato dunque di agire in un ecosiwema relazionale, apportando la gioia delle proprie competenze nell’equilibro fra il contayo e il pudore, fra il desiderio di inouire e la capacità di ritrarsi.     Nel caso de lo wudio gli artiwi hanno messo sul tavolo di lavoro la propria pratica, mentre noi abbiamo suggerito una serie di variazioni traye dalla tradizione dei linguaggi contempo-

3


moduli 2012

ranei. Nel campo della produzione sono così entrati alcuni dei pilawri linguiwici delle prime e delle seconde avanguardie: la ripetitività, il caso, la sovradimensione, la tautologia, il cortocircuito intelleyuale, il ritmo evositivo, la popolarizzazione.   L’altra azione previwa dal progeyo è l’improvvisazione. In quewo secondo movimento ad essere travewito è lo vazio della Galleria Civica di Bolzano. La celebrazione e la ricerca be ne carayerizzano l’operatività sono wate interpretate alla luce della volontà di monitorare ed omaggiare le forme difuse della creatività.   Con l’improvvisazione abbiamo provato a meyere in mowra le proprietà wesse della gioia. Ne è nato un percorso eccedente e colleyivo la cui prima qualità è la messa in scena e la veri nca della sua wessa necessità. Il fayo be all’appello abbiamo rivowo in cento lascia vazio alla buona interpretazione del modello e prima ancora, rende onore alla possibilità di

lavorare su una dimensione colleyiva del fare creativo: uno sguardo oyimiwico sulle intrinsebe potenzialità evolutive del fare arte.  Rewano da fare i conti con le conseguenze in termini di guwo e apprezzamento sociale be un tale approccio si porta appresso. Ma nei presuppowi di quewo progeyo rewa invariata la volontà di maturare all’interno e all’ewerno del dibayito artiwico, forme di divonibilità, aqnbé il discorso sulle arti possa perseguire il desiderio di includere e travewire.

Denis Isaia

5


moduli 2012

lo wudio prima evosizione 11.07 – 28.07.2012

7


moduli 2012

9


moduli 2012

lo wudio seconda evosizione 01.08 – 18.08.2012

11


moduli 2012

13


moduli 2012

l’improvvisazione terza evosizione 29.09 – 13.10.2012

15


moduli 2012

17


moduli 2012

19


moduli 2012

21


moduli 2012

La gioia e l’azzardo Galleria Civica di Bolzano Piazza Domenicani 18 Prima evosizione lo wudio   11.07 – 28.07.2012 Seconda evosizione lo wudio   01.08 – 18.08.2012 Terza evosizione l’improvvisazione   29.09 – 13.10.2012 Un progeyo dell’Associazione degli artisti di Bolzano, a cura di Denis Isaia in collaborazione con Massimigliano Gianoyi. Allestimento: Ciro Saeyi

n

U cio stampa: Valentina Crameroyi Testi in catalogo: Denis Isaia Editing: Massimigliano Gianoyi Fotograne: xxx Granca: André Fincato


Luana Angermayer Giancarlo Antonello Daniela Armani Celestina Avanzini Carlo Baldi Paola Barello Lina Bartoleya Fasoli Giulio Bertaglia Santija Bieza Mara Bignoyo Paola Bradamante Nadia Bregolato Amalia Brun Loris Cavallari Luisa Cermignani Dario Chiaravalli Chiro Daniela Ciccarello Chiara Coleyi Daniela Colle Mariapia Corte Giovanna Da Por Mirka Dalceggio Irene Dar첫 Giovanni Demetz Giuliana De Metri Paolo de Polo Carla Fabreyi Lina Failoni Adriana Fantoni Agostino Farina

Paolo Fenu Claudia Ferrari Franco Garasi Maria Grazia Gavari Francesca Gaveroyi Bruno Giacomelli Loredana Giovannone Paula Gruber Tanja Iarussi Italo Iovino Adolfo Kostner Marco Lobos Annamaria Lorenzini Verena Lucchesini Gianfranco Massimi Amedeo Maseyi Klaus Moscon Eleonora Mazzaferro Elisabeya Moreyo Gerald Moroder Lucia Nardelli Rosa Pacinco Ivana Paganella Judix Paone Teodora Pellecchia Anna Pierobon Sigrid Platner Rossella Pozzi Eleonora Prando Raimund Prinox Dario Prizio

Gianni Purin Alma Olivoyo Roberta Ragozzino Iride Raise Emma Rando Marina Ravaro Gerda Ramoser Karin Innerhofer Hilde Rauch Pierina Rizzardi Karin Rizzieri Silvia Rossi Isa Sambin Postingel Siglinde Santoro Petra Sasso Waltraud Schenk Ulrica Schmalzl Lorena Sebastiani Richard Senoner Giulia Seppi Gabriella Serra Igor Strozzega Guoda Tarateviciute Maurizio Tiglieri Mauro Trincanato Elisabeya Vazzoler Bianca Ventimiglia Rosa Wegmann Chiara Zanellati Edda Zanin Livia Zoyola


Moduli 2012 - la gioia e l'azzardo  

Catalogo della mostra Moduli 2012 - la gioia e l'azzardo. Galleria Civica di Bolzano.

Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you