Issuu on Google+

La Liguria che non ďż˝ aspeďż˝ Viaggi di istruzione Natura, Storia e Cultura in Liguria e non solo


Chi siamo Dafne Viaggi nasce nella primavera 2013 forte dell’esperienza e della professionalità della Coopera�va Dafne che dal 1994 proge�a e realizza, per il mondo della scuola, a�vità di educazione ambientale e proposte di turismo naturalis�co e culturale. Le guide ambientali e turis�che di Dafne sono le guide ufficiali del Parco Naturale di Portofino, dell’Acquario, del Museo Galata del Mare e del Museo dell’Antar�de di Genova. Perché scegliere noi In quasi 20 anni di a�vità abbiamo accompagnato cen�naia di classi e migliaia di ragazzi lungo i sen�eri e alla scoperta dei principali si� storicoculturali della Liguria. La nostra esperienza garan�sce un livello di sicurezza e di conoscenza che un’altra agenzia generalista non può offrire. Le nostre proposte Abbiamo selezionato per voi le migliori “opportunità” e i migliori i�nerari che il nostro territorio può offrire al mondo della scuola per escursioni giornaliere o pacche� di più giorni. Inoltre, per evitare bru�e sorprese, par�colare cura ed a�enzione è stata dedicata alla scelta di stru�ure accoglien� ed ada�e alle esigenze dei gruppi scolas�ci. Per le proposte fuori Liguria, Dafne Viaggi si avvarrà di guide locali con comprovata esperienza e professionalità. Personalizza la tua visita di istruzione I percorsi e le mete inserite in questo catalogo sono solo alcune delle molteplici a�vità possibili che la Dafne Viaggi è in grado di offrire. Tu� i pacche� possono essere personalizza� secondo le singole esigenze dida�che, modificando il programma o abbinandolo ad altri i�nerari o mete. Per qualsiasi informazione non esitate a conta�arci: viaggi@dafnet.it 010.2473925 348.0182556 - 348.0182557 www.dafnet.it


INDICE Presentazione Dafne Viaggi

pag. 2

Informazioni u�li

pag. 4

Modulo “Richiesta di Preven�vo”

pag. 5

1 giorno - Parco di Portofino

pag. 6

- Speciale mare

pag. 8

- Genova

pag. 10

- Cinque Terre

pag. 12

2 giorni - Pacche� Liguria

pag. 14

- Pacche� Rifugio

pag. 22

- Pacche� Maremma

pag. 24

- Pacche� Etruschi

pag. 26

- Pacche� Isola d’Elba

pag. 28


Informazioni u�li Richiesta preven�vo e prenotazione La richiesta di preven�vo e la prenotazione possono essere effe�uate via fax o email inviando la Richiesta di Preven�vo debitamente compilata. La conferma Vi verrà inviata tempes�vamente e si intenderà perfezionata solo al momento della conferma scri�a da parte di Dafne Viaggi comprendente il riepilogo dei servizi prenota�, le modalità di pagamento e il Modulo di Prenotazione da controfirmare. Prezzi Tu� gli impor� pubblica� nel presente catalogo sono espressi in euro, si intendono a persona (salvo dove diversamente specificato) e sono comprensivi di IVA. I prezzi sono calcola� su un minimo di 20 studen� pagan� e vengono applica� ai ragazzi delle scuole primaria, secondaria di primo e secondo grado e agli insegnan� accompagnatori. In caso di eventuali altri accompagnatori verrà comunicata la migliore tariffa applicabile. Le quote sono valide dall’inizio al termine dell’anno scolas�co (anno 2013/2014) esclusi periodi par�colari, pon� e fes�vità, e sono aggiornate al 01/07/2013 quindi susce�bili di modifiche. Gratuità per insegnan� Ogni 20 studen� pagan� sono previste due gratuità. Pagamen� Per le visite di istruzione di un giorno, il pagamento può essere effe�uato il giorno stesso. Per i pacche� turis�ci di più giorni è richiesto un acconto pari al 25% al momento della conferma e il saldo a 21 giorni prima della visita di istruzione. Fanno eccezione le prenotazioni effe�uate “so�o data” (meno di 30 gg. dall’arrivo del gruppo) per le quali sarà richiesto il pagamento totale della pra�ca a conferma dei servizi prenota�. Banca d’appoggio Banca Carige C/C: 2055/80 ABI 06175 CAB 01485 IBAN: IT96W0617501485000000205580 Intestato a: Coopera�va Dafne Sistemazioni nelle stru�ure rice�ve Per i gruppi di studen� la sistemazione è prevista in camere mul�ple (anche le� a castello), mentre, ove possibile, gli insegnan� saranno sistema� in camere doppie o singole, secondo disponibilità e con rela�vo supplemento. Per abbreviare il check-in al momento dell’arrivo è opportuno presentare una lista nomina�va con la rela�va data di nascita e la residenza di ogni partecipante. Deposito cauzionale In alcune località le stru�ure rice�ve potranno richiedere ai gruppi di studen� deposi� cauzionali al momento dell’arrivo a copertura di eventuali danni arreca�. Tale deposito verrà res�tuito nel caso in cui, al momento della partenza, non sussistano problemi causa� dal comportamento dei partecipan�.


Richiesta di Preven�vo Fotocopia la scheda e consegnala/inviala a Dafne Viaggi

Dafne Viaggi via So�oripa 1a/34 16124 Genova tel/fax 010.2473925 email viaggi@dafnet.it web site www.dafnet.it Scuola ......................................................................................classe......................... Indirizzo ...................................................................................................................... Ci�à .............................................................................cap......................................... email ..............................................tel................................fax.................................... studen� partecipan� .................................................................................................. Docente referente Nome e Cognome ........................................................................................................ Materia insegnata ........................................................................................................ tel/cell .......................................................................................................................... em Richiesta a�vità presen� sul catalogo Visita di istruzione .................................................................................................... Data prevista............................................................................................................... Note ........................................................................................................................... Costo dell’a�vità concordato (da compilare da parte di Dafne Viaggi) ...... Timbro e firma di conferma Dafne Viaggi

Data .................................................... Firma dell’insegnante ............................................................


Parco di Portofino Da Santa Margherita a Portofino Facile escursione tra olive�, castagne�, giardini fiori� e magnifici scorci panoramici. Da Santa Margherita Ligure si raggiunge la Valle dei Mulini ed il Mulino del Gasse�a. Qui, nell’area picnic adiacente, avverrà la pausa pranzo picnic. Proseguimento a piedi sino a Portofino. Rientro in ba�ello a Santa Margherita Ligure. Percorso: facile, anche per le scuole primarie Costo: 15 euro a studente (min 20 pagan�)

Da Portofino Ve�a a Santa Margherita Escursione, quasi tu�a in discesa, che porta a scoprire i diversi ambien� del Parco di Portofino. Da Portofino Ve�a inizia il percorso che porta, tra boschi mis�, leccete da fiaba e castagne�, sino al Mulino del Gasse�a dove avverrà, nell’area adiacente, la sosta picnic. Proseguimento, tra fasce terrazzate col�vate ad ulivi, sino a Santa Margherita Ligure. Percorso: facile, anche per le scuole primarie Costo guida: 198 euro (max 30 studen� a guida) SCOPRI CON NOI IL PARCO DI PORTOFINO!!! Le guide della Dafne Viaggi sono le GUIDE UFFICIALI del Parco di Portofino. Le escursioni da un giorno, che trovate in queste due pagine, sono solo alcune delle numerose proposte di visita che la Dafne Viaggi può costruire con voi insegnan� a seconda della fascia scolare e delle tema�che scelte.

6


Da Ruta a San Fru�uoso Da Ruta di Camogli ha inizio l’escursione lungo il sen�ero che porta, tra boschi mis�, leccete e macchia mediterranea, fino al magnifico borgo di San Fru�uoso. Qui, sulla spiaggia di fronte alla spe�acolare millenaria Abbazia, avverrà la sosta per il pranzo al sacco. Nel pomeriggio imbarco e trasferimento in ba�ello a Camogli. Percorso: medio, consigliato per le scuole secondarie di 1° e 2° grado Costo: 17,50 euro a studente (min 20 pagan�)

Le Ba�erie del Parco di Portofino Da San Rocco di Camogli, punto panoramico sul Golfo Paradiso e su Genova, parte il sen�ero che raggiunge prima Mortola, con le sue case colorate e decorate a trompe l’oeil, per poi proseguire, immersi nella macchia mediterranea, sino alle Ba�erie**. La località viene così chiamata per la presenza di postazioni militari costruite durante la Seconda Guerra Mondiale per il controllo e la difesa del porto di Genova. Pausa pranzo al sacco. Rientro su Mortola e proseguimento sino a Punta Chiappa. Trasferimento in ba�ello a Camogli. Percorso: facile, anche per le scuole primarie Costo: 16 euro a studente (min 20 pagan�), ** supplemento per ingresso al nuovo museo mul�mediale delle Ba�erie quotabile su richiesta.

7


Speciale MARE Sopra & So�o il mare Un’indimen�cabile escursione alla scoperta degli abissi marini, nella quale si potranno scoprire le curiosità e i segre� che cela il mare, accompagna� da un biologo e da un video operatore subacqueo che porteranno, in tempo reale, le immagini dei fondali dell’Area Marina Prote�a di Portofino a bordo di un ba�ello o a terra in alcune loca�on di Santa Margherita Ligure. Durante l’a�vità si potranno osservare, nel loro ambiente naturale, molte straordinarie creature vegetali ed animali del mondo subacqueo. Sopra e so�o il mare è un’avventura per sperimentare il Mare a livello emo�vo e sensoriale. Costo: a par�re da 22,00 euro a studente*

Whale Watching nel Santuario dei cetacei Un’esperienza unica che porterà i ragazzi alla scoperta dei cetacei che popolano il Mar Ligure. Il Santuario Pelagos, Area Marina Prote�a dal 2001, ospita Delfini, Capodogli, Baleno�ere Comuni e molte altre specie di animali fra cui tartarughe, squali e mante, è pertanto riconosciuta per l’alto valore di biodiversità e come tale, area da tutelare e conservare. Partenze dal porto di Genova verso le 12.30. Prima dell’uscita in mare verrà effe�uata un’introduzione dida�ca ai cetacei e agli animali che popolano il Mar Ligure. Durata dell’escursione in barca: 4 ore e mezza circa. * su base 50 studen� pagan�

8

Costo: a par�re da 18,00 euro a studente*


Le Aree Prote�e di Portofino Appuntamento a San Rocco di Camogli, da dove parte una facile escursione per raggiungere Porto Pidocchio e lo splendido sito di Punta Chiappa. Trasferimento in ba�ello a Camogli e sosta per il pranzo al sacco sulla spiaggia. Nel pomeriggio ingresso nella fortezza medioevale di Castel Dragone sede del “Portale sul Mare”, museo intera�vo dedicato al forte legame che lega la ci�à di Camogli al mare. Qui i ragazzi avranno la possibilità di osservare e studiare i fondali marini dell’Area Marina Prote�a e i sistemi tradizionali di pesca della zona visionando le immagini subacquee proie�ate sugli schermi del museo. Percorso: facile, anche per le scuole primarie Costo: 17,00 euro a studente (min 20 pagan�)

Pesca e pesce a Camogli Appuntamento a San Rocco di Camogli da dove inizia la facile escursione che scende a Porto Pidocchio. Visita al piccolo ma interessan�ssimo Museo della Pesca, dedicato ai sistemi tradizionali di pesca e alla famosa Tonnarella di Camogli. Trasferimento in ba�ello a Camogli. Pausa pranzo al sacco sulla spiaggia. Nel pomeriggio visita del borgo e laboratorio di salatura delle acciughe presso la fortezza medioevale di Castel Dragone sede del “Portale sul Mare”. Percorso: facile, anche per le scuole primarie Costo: 21,00 euro a studente (min 20 pagan�)

9


Genova VIENI A SCOPRIRE CON NOI GENOVA E I SUOI SEGRETI Ci�à d’arte e metropoli affacciata sul mare, Genova “la Superba” è cresciuta a�orno al porto, da sempre luogo di fioren� traffici e scambi commerciali. Il suo cuore an�co, il centro storico medievale più grande d’Europa, è cara�erizzato da un fi�o re�colo di vicoli dove il visitatore può “perdersi” alla ricerca di bo�eghe storiche, tra�orie e negozi cara�eris�ci. Facilmente si scorge il nobile passato della ci�à fa�o di dimore cinquecentesche, edicole vo�ve, chiese di pregio affacciate su piccole piazze. Imperdibile una visita ai Palazzi dei Rolli, dimore che ben rappresentano Genova tra il ‘500 e il ‘600, riconosciu� dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità.

Il centro storico di Genova

10

Grazie alle sue “mille” facce, Genova offre numerosi spun� di visita ed è possibile tema�zzare il percorso a seconda delle richieste del gruppo. Di seguito alcune idee di i�nerari (3 ore): - GENOVA MEDIEVALE: Visita guidata del centro storico medievale più grande d’Europa. Tema�che tra�ate: sistema viario medievale, prima ca�edrale genovese, le guerre tra le Repubbliche marinare, prime piazze e chiese gen�lizie. - GENOVA E IL SECOLO D’ORO: Visita guidata alla scoperta dei Palazzi dei Rolli e delle vie più elegan� del “Secolo d’Oro”. Tema�che tra�ate: i Palazzi dei Rolli, Genova tra i secoli XVI e XVII, Genova e la corona spagnola. - RISORGIMENTO A GENOVA: Visita guidata alla scoperta dei protagonis� del Risorgimento, a�raverso il quale ripercorreremo insieme i momen� più salien� della storia italiana e genovese. Tema�che tra�ate: il Risorgimento


Parchi e Ville genovesi Genova ospita numerose ville storiche, realizzate per ricche e gloriose famiglie a par�re dalla fine del XV secolo. Villa Pallavicini e i suoi giardini Palazzo del Principe Villa Serra Comago Parchi di Nervi

Percorsi a Genova e dintorni Di seguito alcuni esempi di percorsi naturalis�ci presen� nelle immediate vicinanze della ci�à: - ACQUEDOTTO STORICO: un percorso, alla riscoperta dell’Acquedo�o storico, che si sviluppa lungo il tracciato seicentesco dell’an�ca via che, con ardi� pon� e canali, portava l’acqua potabile alla ci�à. - PARCO URBANO DELLE MURA: il Parco è il più vasto polmone verde di Genova e comprende le maggiori stru�ure storico-archite�oniche del complesso difensivo ere�o tra XVIII e XIX secolo per proteggere la ci�à dalle incursioni nemiche. Una vista di Genova dall’alto delle sue for�ficazioni! - CASTELLO DELLA PIETRA: Arroccato fra due torrioni di roccia, a guardia del canyon della Val Vobbia, lo spe�acolare Castello, con i suoi mille anni di storia e leggenda, è la meta del sen�ero dei Castellani. - SENTIERO BOTANICO DI CIAE’: il percorso, che si snoda alle spalle di Genova da Ronco di Sant’Olcese sino a Ciaé, rappresenta un’o�ma soluzione per andare alla ricerca delle principali specie arboree della Liguria Appenninica. - MONTE GAZZO: alla scoperta di un ambiente legato alla geologia e alle modificazioni del paesaggio dovute alla secolare a�vità di estrazione delle cave.

11


Cinque Terre Parco delle Cinque Terre Un percorso alla scoperta del Parco Nazionale dell Cinque Terre, area di elevato valore tanto da essere stato inserito nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco. Tra borghi arrocca� sul mare, terrazzamen� dedica� alla col�vazione della vite e un mare da togliere il fiato. Appuntamento presso stazione ferroviaria di Levanto (o La Spezia). Trasferimento in treno a Riomaggiore, da dove inizia la famosa Via dell’Amore, sino al borgo di Manarola. Pranzo al sacco presso area a�rezzata. Trasferimento in treno a Vernazza o Monterosso al mare. Visita del borgo e tempo libero. Percorso: facile, anche per le scuole primarie Costo: 18,00 euro a studente (min 20 pagan�)

Levanto-Monterosso Sugges�va escursione naturalis�ca all’interno del Parco Nazionale delle Cinque Terre. Partenza da Levanto lungo il sen�ero che, a�raverso luoghi di incomparabile bellezza tra macchia mediterranea e scogliere a picco, vi condurrà sino al punto panoramico di Punta Mesco. Discesa su Monterosso. Visita del borgo e tempo libero. Percorso: medio, consigliato per le scuole secondarie di 1° e 2° grado Costo: 10,00 euro a studente (min 20 pagan�)

12


Manarola-Volastra-Corniglia Uno dei sen�eri più belli e che meglio rappresentano il Parco Nazionale delle Cinque Terre. Appuntamento a Levanto (o La Spezia) e proseguimento in treno sino a Manarola. Da qui a piedi si sale, tra fasce dedicate agli ulivi, sino al borgo di Volastra. Pranzo al sacco di fronte al Santuario di Nostra Signora della Salute. Da qui si prosegue, tra scorci panoramici mozzafiato, passando lungo i terrazzamen� col�va� a vite che hanno reso famose le Cinque Terre. Discesa su Corniglia, breve visita del borgo. Rientro in treno. Percorso: medio, consigliato per le scuole secondarie di 1° e 2° grado Costo: 15 euro a studente (min 20 pagan�)

Framura-Bonassola-Levanto L’escursione è una delle più belle e varie tra quelle della costa ligure di Levante, lungo il sen�ero Verde Azzurro, proprio ai limi� del Parco Nazionale delle Cinque Terre. Appuntamento alla stazione ferroviaria di Framura. Da qui a piedi si raggiungeranno, tra il verde della macchia mediterranea e il blu cobalto del mare, spiagge�e e cale�e nascoste, an�che rocce vulcaniche, cave di marmo abbandonate, ville�e e rus�ci. Giun� a Bonassola, tempo libero e nel pomeriggio proseguimento, lungo la pista ciclopedonale, sino a Levanto. Percorso: medio, consigliato per le scuole secondarie di 1° e 2° grado Costo: 10 euro a studente (min 20 pagan�)

13


Pacche� Liguria PORTOFINO A 360° 1° GIORNO:

a par�re da 84,00

a studente

euro

Appuntamento con le nostre guide a Ruta di Camogli, porta di ingresso al Parco Regionale di Portofino, da dove ha inizio l’escursione lungo un facile e comodo i�nerario che porta dalla ve�a del Promontorio sino a Portofino. Pranzo al sacco presso l’area pic-nic del Mulino del Gasse�a. Da qui nel primo pomeriggio proseguimento per Portofino lungo un percorso immerso tra olive� e giardini fiori�. Rientro in ba�ello a Santa Margherita Ligure, trasferimento in hotel, cena e perno�amento.

2° GIORNO: Prima colazione in hotel ed escursione nel Parco di Portofino. Trasferimento con vostro pullman a San Rocco di Camogli, da qui parte l’escursione lungo il sen�ero che sale a Semaforo Nuovo, da cui si potrà godere di uno splendido panorama sulla costa del Promontorio di Portofino. Poi, immersi tra le essenze della macchia mediterranea e tra meravigliosi scorci panoramici, si prosegue per Pietre Stre�e, dove è prevista la sosta per il pranzo al sacco. Nel pomeriggio discesa al borgo di San Fru�uoso e rientro in ba�ello a Camogli. La quota comprende: 1 no�e con tra�amento mezza pensione in hotel a Santa Margherita Ligure o limitrofo; pranzo del 2° giorno con ces�no fornito dall’hotel; guida naturalis�ca giornata intera per il primo e secondo giorno; ba�ello Portofino/Santa Margherita solo andata; ba�ello san Fru�uoso/Camogli solo andata. Non comprende: traferimen�; pranzi tranne dove indicato, bevande ed extra Difficoltà del percorso: medio

14


GENOVA e PORTOFINO 1° GIORNO:

a par�re da 75,00

a studente

euro

Arrivo a Genova, ingresso e Percorso Tema�co (1 ora e mezza) presso Museo Nazionale dell’ Antar�de. Nel pomeriggio ingresso e Percorso Tema�co (1 ora e mezza) presso Acquario di Genova. Trasferimento con vs pullman in hotel, cena e perno�amento.

2° GIORNO: Prima colazione in hotel ed escursione nel Parco di Portofino. Facile ed interessante escursione tra olive�, castagne�, giardini fiori� e magnifici scorci panoramici sul Golfo del Tigullio. Da Santa Margherita Ligure si raggiunge la Valle dei Mulini, pranzo al sacco presso l’area pic-nic del Mulino del Gasse�a. Da qui, nel primo pomeriggio, proseguimento per Portofino. Rientro in ba�ello a Santa Margherita Ligure. La quota comprende: 1 no�e con tra�amento mezza pensione in hotel a Santa Margherita Ligure o limitrofo; pranzo del 2° giorno con ces�no fornito dall’hotel; Percorso Tema�co presso Museo Nazionale dell’Antarite; Percorso Tema�co presso Acquario di Genova; guida naturalis�ca giornata intera per il secondo giorno; ba�ello Portofino/ Santa Margherita solo andata Non comprende: traferimen�; pranzi tranne dove indicato, bevande ed extra Difficoltà del percorso: facile

SPECIALE NOTTE IN ACQUARIO Conta�ateci per una quotazione per la vostra classe!!

15


Pacche� Liguria CINQUE TERRE

a par�re da 89,00

a studente

1° GIORNO:

euro

Appuntamento con le nostre guide presso stazione ferroviaria di Levanto. Da qui proseguimento in treno e visita a tre borghi del Parco Nazionale delle Cinque Terre: Riomaggiore ed il suo splendido por�cciolo, Manarola, circondata dai vigne�, e Vernazza, perla archite�onica. La pausa pranzo avverrà presso l’area picnic di Manarola. Rientro in treno a Levanto, trasferimento in ostello, cena e perno�amento.

2° GIORNO: Prima colazione ed escursione nel Parco delle Cinque Terre. A piedi, partendo dire�amente dall’Ostello, visiterete il centro storico di Levanto per raggiungere l’imbocco del sen�ero che porta a Monterosso passando da Punta Mesco. Una escursione che vi farà a�raversare luoghi di incomparabile bellezza tra piante �piche della macchia mediterranea e scogliere a picco sul mare. Rientro in treno a Levanto.

Il pacche�o può essere abbinato all’escursione lungo la pista ciclabile Levanto-Framura

16

La quota comprende: 1 no�e in Ostello a Levanto; cena della prima sera presso ristorante a Levanto; colazione e pranzo del 2° giorno con ces�no fornito dal Ristorante; guida naturalis�ca giornata intera per il primo e secondo giorno; 5 Terre Card Treno per il 1° giorno; treno Monterosso-Levanto 2° giorno. Non comprende: traferimen�; pranzi tranne dove indicato, bevande ed extra Difficoltà del percorso: media


CINQUE TERRE e PORTOVENERE 1° GIORNO: Arrivo del gruppo a Portovenere, incontro con la guida e sistemazione presso l’Ostello. Trasferimento in ba�ello sull’ isola Palmaria ed inizio dell’escursione seguendo un percorso ad anello che porterà alla scoperta di questa splendida terra un tempo u�lizzata per scopi militari e per a�vità di estrazione del famoso marmo “portoro”. Nel pomeriggio trasferimento in ba�ello a Portovenere. Breve visita del borgo, inserito nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco e tempo libero.

a par�re da 79,00

a studente

euro

2° GIORNO: Prima colazione e trasferimento con vostro pullman al Santuario di Montenero, da qui il gruppo potrà godere di una splendida vista sulle Cinque Terre. Proseguimento lungo un facile sen�ero sino a Riomaggiore. Trasferimento in treno a Manarola e pranzo al sacco. Nel pomeriggio proseguimento per Vernazza. Trasferimento in treno a Levanto.

La quota comprende: 1 no�e e colazione in Ostello a Portovenere; cena della prima sera presso ristorante a Portovenere; pranzo del 2° giorno con ces�no fornito dall’Ostello; guida naturalis�ca giornata intera per il primo e secondo giorno; ba�ello Portovenere/Palmaria andata e ritorno; 5 Terre Card Treno 2° giorno Non comprende: traferimen�; pranzi tranne dove indicato, bevande ed extra Difficoltà del percorso: facile

17


Pacche� Liguria SESTRI LEVANTE e PORTOFINO 1° GIORNO:

a par�re da 74,00

a studente

euro

Appuntamento con le nostre guide a Sestri Levante. Inizio dell’escursione lungo il sen�ero che porta, immersi tra piante della macchia mediterranea e fasce col�vate ad ulivo, allo splendido sito di Punta Manara. Pranzo al sacco. Nel pomeriggio, ingresso e visita guidata al Museo Archeologico di Sestri Levante. Trasferimento a Riva Trigoso in ostello, cena e perno�amento.

2° GIORNO: Prima colazione in hotel e trasferimento a Santa Margherita Ligure. Facile ed interessante escursione nel Parco di Portofino tra olive�, castagne�, giardini fiori� e magnifici scorci panoramici sul Golfo del Tigullio. A piedi si raggiunge la Valle dei Mulini, pranzo al sacco presso l’area pic-nic del Mulino del Gasse�a. Da qui, nel primo pomeriggio, proseguimento per Portofino. Rientro in ba�ello a Santa Margherita Ligure. La quota comprende: 1 no�e con tra�amento mezza pensione in Ostello a Riva Trigoso o limitrofo; pranzo del 2° giorno con ces�no fornito dall’hotel; guida naturalis�ca mezza giornata per il primo e giornata intera per il secondo giorno; ba�ello Portofino/ Santa Margherita solo andata; ingresso e visita guidata Museo Archeologico di Sestri Levante. Non comprende: traferimen�; pranzi tranne dove indicato, bevande ed extra Difficoltà del percorso: facile

18


BERGEGGI e NOLI 1° GIORNO:

a par�re da 68,00

a studente

euro

Arrivo del gruppo a Bergeggi ed incontro con la guida. Giornata dedicata alla scoperta delle gro�e carsiche so�erranee (Galleria del Treno e Gro�a Marina) e ai sen�eri che cara�erizzano la Riserva Naturale di Bergeggi. Il percorso conduce alla scoperta di an�che strade romane e di for�ficazioni di diverse epoche (dall’Età del Ferro al Regno d’Italia) offrendo splendidi panorami sul mare. Trasferimento con vs pullman in ostello, cena e perno�amento.

2° GIORNO: Prima colazione in hotel e partenza a piedi lungo uno degli i�nerari cos�eri più belli della Liguria: il Promontorio di Capo Noli. Il percorso perme�e di visitare i ruderi di an�che chiese romaniche per poi giungere all’imbocco della Gro�a dei Falsari, una enorme finestra naturale affacciata sulle falesie di Capo Noli. Possibili visite alterna�ve per il 2° giorno (a seconda dell’età dei partecipan�): - Escursione da Varigo� e la Baia dei Saraceni - Escursione a Verezzi ed il Promontorio della Caprazoppa - Passeggiata al Vescovado di Noli - Visita alla Chiesa romanica di San Paragorio di Noli - Gro�a delle Arene Candide La quota comprende: 1 no�e con tra�amento mezza pensione in Ostello a Noli o limitrofo; pranzo del 2° giorno con ces�no fornito dall’hotel; guida naturalis�ca giornata intera per il primo e secondo giorno; ingresso Gallerie di Bergeggi. Non comprende: traferimen�; pranzi tranne dove indicato, bevande ed extra Difficoltà del percorso: media

19


Pacche� Liguria VIAGGIO NELLA PREISTORIA a par�re da 86,00

1° GIORNO:

a studente

euro

Arrivo del gruppo ai Giardini Botanici Hanbury, vicino al confine di stato, con oltre 5800 specie di piante ornamentali, officinali e da fru�o. Ingresso e visita guidata di 1 ora e mezzo. Pranzo al sacco e nel pomeriggio trasferimento con vostro pullman ai Balzi Rossi, incontro con la guida, ingresso e visita guidata (2 ore circa) al Museo Preistorico e alle gro�e. Trasferimento con vs pullman a Vallecrosia, sistemazione in Ostello, cena e perno�amento.

2° GIORNO: Prima colazione e trasferimento con vs pulman a Toirano: giornata dedicata alla visita delle Gro�e: come si sono formate, chi le ha frequentate in tempi an�chi e quali animali vi sono sepol�. MATTINO: Ingresso e visita guidata (70 minu� circa). POMERIGGIO: Laboratorio Tema�co (a scelta tra: Costruzione di un villaggio paleoli�co, Tiro con l’arco preistorico e Tecniche di accensione del fuoco).

Possibilità di visitare anche il Museo della Preistoria di Mentone!!!

20

La quota comprende: 1 no�e con tra�amento mezza pensione in Ostello a Vallecrosia o limitrofo; pranzo del 2° giorno con ces�no fornito dall’hotel; accompagnatore referente Agenzia; ingresso, visita guidata e laboratorio tema�co a Toirano; ingresso e visita guidata Museo Preistorico dei Balzi Rossi; ingresso e visita guidata Giardini Botanici Hanbury. Non comprende: traferimen�; pranzi tranne dove indicato, bevande ed extra Difficoltà del percorso: facile


RIVIERA DI PONENTE e PRINCIPATO DI MONACO 1° GIORNO: Arrivo del gruppo ad Imperia Oneglia, incontro con la guida ed a�vità dida�ca “La pesca in Liguria” per scoprire le tecniche di pesca ed il pescato del ponente ligure. Nel pomeriggio visita guidata della ci�à e del Museo dell’Olivo Carli. Trasferimento con vs pullman a Vallecrosia, sistemazione in Ostello, cena e perno�amento.

a par�re da 89,00

a studente

euro

2° GIORNO: Prima colazione, incontro con la guida e trasferimento con vs pulman a Monaco. Ingresso e visita guidata (2 ore circa) al Museo Oceanografico, uno dei più pres�giosi e sugges�vi Museo-Acquario d’Europa. Pranzo al sacco nei giardini vicino al Museo e nel pomeriggio visita guidata al Principato di Monaco (2 ore circa). Possibili visite alterna�ve: - La Sanremo di Italo Calvino (giornata intera) - Incontro con l’arte e la storia a Bordighera (3 ore) - Dolceacqua e il Castello dei Doria (2 ore) - La ci�à romana di Albin�milium (3 ore) - Ven�miglia: dal Medioevo al Barocco (3 ore) - Passeggiata a piedi Le Corbousier da Mentone a Monte-Carlo (3 ore) - Passeggiata a piedi da Cap d’Ail a Monte-Carlo (3 ore) La quota comprende: 1 no�e con tra�amento mezza pensione in Ostello a Vallecrosia o limitrofo; pranzo del 2° giorno con ces�no fornito dall’hotel; guida giornata intera 1° giorno, ingresso e visita guidata al Museo dell’olivo, a�vità con i pescatori 1° giorno; ingresso e visita guidata Museo Oceanografico di Monaco; visita guidata (2 ore) Principato di Monaco. Non comprende: traferimen�; pranzi tranne dove indicato, bevande ed extra Difficoltà del percorso: facile

21


Pacche� Rifugio RIFUGIO PIAN DELL’ARMA 60,00 euro a studente

Una esperienza unica nel cuore delle Alpi a par�re da Liguri. Due giorni immersi nella natura, a 1350 metri sul livello del mare, lungo il famoso sen�ero dell’Alta Via dei Mon� Liguri. Durante la permanenza al rifugio Pian dell’Arma verranno proposte numerose a�vità dida�che legate alla scoperta dell’ambiente e della Valle Pennavaire, dove è situato il Rifugio. Per non parlare poi dell’o�ma cucina �pica di montagna (il Rifugio è Presidio Slow Food!!!) A seconda della fascia scolare ecco alcune proposte di a�vità giornaliere: Passeggiate nel bosco... delle fiabe Maque�es con elemen� del bosco A�vità di percezione: i 5 sensi in natura Facciamo il formaggio come il pastore L’orto botanico Alla ricerca di tracce sui sen�eri Visita alla gro�a I mi� e le leggende della montagna La vita del lupo L’osservatorio astronomico naturale Escursione no�urna A spasso sulle vie del sale ... Orieentering Palestra di roccia Nordic Walking La quota comprende: 1 no�e con tra�amento pensione completa in Rifugio; a�vità dida�che 2 giorni. Non comprende: traferimen�; pranzi tranne dove indicato, bevande ed extra Difficoltà del percorso: facile

22


RIFUGIO ANTOLA

quotazione del pacche�o su richiesta

Due giorni insoli�, immersi nella natura, per vivere un’esperienza di grande convivialità e sugges�one trascorrendo una no�e in Rifugio. Il Rifugio “Parco Antola” sorge a 1460 m di quota lungo le pendici meridionali del Monte Antola.

1° GIORNO: Incontro con la guida a Casa del Romano. Ingresso ed a�vità dida�ca presso l’Osservatorio Astronomico del Parco dell’Antola (2h). Proseguimento a piedi lungo il sen�ero che conduce alla ve�a del Monte Antola, tra faggete e praterie di crinale. Arrivo al rifugio a metà pomeriggio, disposizione nelle camere e tempo libero. Cena al rifugio. Perno�amento.

2° GIORNO: Prima colazione e partenza per l’escursione “Anello del Rifugio” (seconda parte). Pranzo al sacco e, nel pomeriggio, arrivo in località Bavastrelli. La quota comprende: 1 no�e con tra�amento mezza pensione in Rifugio; pranzo del 2° giorno con ces�no fornito dal Rifugio; guida giornata intera 1° e 2° giorno; ingresso e a�vità Osservatorio Astronomico Non comprende: traferimen�; pranzi tranne dove indicato, bevande ed extra Difficoltà del percorso: media

23


Pacche� Maremma LA MAREMMA.... UNA PARADISO TUTTO DA SCOPRIRE Terra di borghi medievali e degli etruschi, dei bu�eri e delle mandrie allevate allo stato brado, dell’istrice, del cinghiale, dei caprioli, del falco di palude e dei tan� uccelli acqua�ci che colonizzano le paludi pullulan� di vita. Terra della macchia mediterranea che stordisce di profumi e di colori, delle spiagge e delle coste rocciose selvagge ed incontaminate, delle pinete monumentali e delle solitarie e spe�acolari torri cos�ere di avvistamento. Tu�o questo è la Maremma. Per i vostri soggiorni in Maremma abbiamo scelto il Centro Legambiente “Il Girasole”, una stru�ura specializzata nell’accoglienza di scolaresche e gruppi, situata proprio alle porte del Parco della Maremma e dalla quale poter par�re alla scoperta di questo paradiso naturalis�co ricco di storia e cultura. Il “Girasole”, vero e proprio modello di eco-compa�bilità ambientale, è riconosciuto come Centro Nazionale Legambiente per lo Sviluppo Sostenibile.

24


A seconda della fascia di età e delle tema�che prescelte potranno essere proposte a�vità ed i�nerari diversi. Di seguito alcuni esempi di visita: - Escursioni nel Parco della Maremma - Monte Argentario e Oasi di Orbetello - Visita ai si� etruschi di Roselle, Sovana, Pi�gliano, Vetulonia e Parco archeologico di Vulci - Visita ai borghi medievali - Visita al Parco Eolico di Poggi Al� - Visita al Parco Naturalis�co Biancane e Museo Geotermia Larderello - Laboratori ed a�vità su Sviluppo Sostenibile, energie rinnovabili e agricoltura biologica

Pacche�o 3 giorni/2 no� a par�re da 133,00

euro a studente

La quota comprende: 2 no� con tra�amento mezza pensione nel centro “il girasole”; pranzo del 2° e 3° giorno con ces�no fornito dalla stru�ura; guida mezza giornata 1° giorno, guida giornata intera 2° e 3° giorno, ingressi al Parco della Maremma 2° e 3° giorno. Non comprende: traferimen�; pranzi tranne dove indicato, bevande ed extra Difficoltà del percorso: facile

Possibilità di prenotare una no�e in più o in meno a seconda delle necessità del gruppo.

25


Pacche� Etruschi VIAGGIO NEL MONDO DEGLI ETRUSCHI Ancora poco conosciu� dal grande pubblico, i Parchi della Val di Cornia rappresentano una zona ricca di spun� dida�ci e di grande interesse sia naturalis�co che storico-culturale. Una terra con una storia millenaria che parte dall’an�co popolo degli Etruschi e tes�monia secoli di a�vità di estrazione e lavorazione dei metalli e che propone anche splendidi ambien� naturali cos�eri e collinari e tan�ssimi i�nerari accessibili a tu�. La visita alle necropoli del Parco Archeologico di Bara�, alle ricche sale del Museo di Populonia e allo splendido Parco Archeominerario di San Silvestro, con la visita in trenino della miniera di Temperino, perme�erà un tuffo nel passato: un viaggio nel mondo dell’an�co popolo degli etruschi e nella storia millenaria dello sfru�amento minerario di questo affascinante territorio.

26


Per i soggiorni in Val Cornia abbiamo scelto un accogliente ostello, sede, agli inizi del 1900, dell’amministrazione inglese delle miniere della Val di Cornia, par�colarmente ada�o a ospitare gruppi scolas�ci e famiglie e situato proprio all’interno del Parco Archeominerario di San Silvestro. Alla visita dei Parchi della Val Cornia può essere abbinata anche l’escursione ai si� etruschi di Volterra o al Museo della Geotermia di Larderello.

Pacche�o 3 giorni/2 no� a par�re da 132,00

euro a studente

Possibilità di prenotare una no�e in più o una in meno a seconda delle necessità del gruppo.

La quota comprende: 2 no� con tra�amento mezza pensione presso Ostello; pranzo del 2° e 3° giorno con ces�no fornito dalla stru�ura; guida giornata intera (6h) 1° e 2° giorno (Bara�, Populonia e San Silvestro), guida mezza giornata (3h) Volterra, ingresso Museo Guarnacci. Non comprende: traferimen�; pranzi tranne dove indicato, bevande ed extra Difficoltà del percorso: facile

27


Pacche� Isola d’Elba ISOLA D’ELBA E VAL DI CORNIA Due giorni alla scoperta dell’Isola d’Elba: la sua natura, le sue spiaggie, i suoi borghi e la storia che permea in ogni angolo dell’isola. Sarete accompagna� da guide esperte che vi accompagneranno alla scoperta di uno degli angoli più sugges�vi del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano. L’ul�mo giorno verrà dedicato alla visita della Val di Cornia, che, per le sue fer�li pianure, i suoi colli e la presenza del mare, può essere considerata il Giardino della Toscana. I Parchi della Val di Cornia tutelano le tes�monianze di una storia millenaria che parte dall’an�co popolo degli Etruschi e a�raversa secoli di a�vità di estrazione e lavorazione dei metalli, proponendo anche splendidi ambien� naturali, cos�eri e collinari.

Pacche�o 3 giorni/2 no� a par�re da 153,00

euro a studente

1° GIORNO: Partenza con vostro pullman ed arrivo in ma�nata a Piombino Mari�ma, imbarco sul traghe�o di linea per Portoferraio (arrivo dopo un’ora di navigazione). Qui avverrà l’incontro con la guida. Pranzo al sacco e nel pomeriggio prima escursione naturalis�ca alla scoperta del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano: introduzione al territorio, fondamen� di cartografia ed orientamento (i pun� cardinali e la carta). In serata arrivo in hotel, sistemazione nelle camere, cena e perno�amento.

28


2° GIORNO: Prima colazione in hotel. Visita guidata del comprensorio minerario di Rio Marina con il Museo dei Minerali, escursione a piedi e raccolta dei campioni da collezione. Pranzo al sacco. Nel pomeriggio proseguimento delle a�vità e trasferimento a Barbarossa: breve passeggiata fino al paese di Porto Azzurro. Sosta per tempo libero. Rientro in hotel in serata. Cena e perno�amento.

3° GIORNO: Prima colazione in hotel e riconsegna delle camere. Trasferimento con vostro pullman a Portoferraio ed imbarco sul traghe�o nella ma�na. Arrivo a Piombino Mari�ma e proseguimento per Campiglia Mari�ma. Pranzo al sacco. Escursione guidata alla Miniera del Temperino, Galleria Lanzi Temperino con il trenino minerario e la Rocca di San Silvestro.

La quota comprende: biglie�o traghe�o passeggeri da Piombino-Portoferraio a/r; biglie�o traghe�o bus da Piombino a Portoferraio a/r; 2 no� in camere mul�ple con tra�amento mezza pensione; pranzo del 2° e 3° giorno con ces�no fornito dall’hotel; guida mezza giornata 1° giorno, guida giornata intera 2° giorno, guida (6 ore) 3° giorno; ingresso a Rio Marina; vi�o e alloggio au�sta; assicurazione RC e I.V.A. Non comprende: traferimen�; pranzi tranne dove indicato, bevande ed extra

29


CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI

1. FONTI LEGISLATIVE La vendita di pacchetti turistici, che abbiano ad oggetto servizi da fornire in territorio sia nazionale sia internazio-nale, è disciplinata – fino alla sua abrogazione ai sensi dell’art. 3 del D. Lgs. n. 79 del 23 maggio 2011 (il “Codice del Turismo”) - dalla L. 27/12/1977 n° 1084 di ratifica ed esecuzione della Convenzione Internazionale relativa al contratto di viaggio (CCV), firmata a Bruxelles il 23.4.1970 - in quanto applicabile - nonché dal Codice del Turismo (artt. 32-51) e sue successive modificazioni. 2. REGIME AMMINISTRATIVO L’organizzatore e l’intermediario del pacchetto turistico, cui il turista si rivolge, devono essere abilitati all’esecuzione delle rispettive attività in base alla normativa amministrativa applicabile, anche regionale. Ai sensi dell’art. 18, comma VI, del Cod. Tur., l’uso nella ragione o denominazione sociale delle parole “agenzia di viaggio”, “agenzia di turismo” , “tour operator”, “mediatore di viaggio” ovvero altre parole e locuzioni, anche in lingua straniera, di natura similare, è consentito esclusivamente alle imprese abilitate di cui al primo comma. 3. DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto s’intende per: a) organizzatore di viaggio: il soggetto che si obbliga in nome proprio e verso corrispettivo forfetario, a procurare a terzi pacchetti turistici, realizzando la combinazione degli elementi di cui al seguente art. 4 o offrendo al turista, a b) intermediario: il soggetto che, anche non professionalmente e senza scopo di lucro, vende o si obbliga a procu-rare pacchetti turistici realizzati ai sensi del seguente art. 4 verso un corrispettivo forfetario; c) turista: l’acquirente, il cessionario di un pacchetto turistico o qualunque persona anche da nominare, purché soddisfi tutte le condizioni richieste per la fruizione del servizio, per conto della quale il contraente principale si impegna ad acquistare senza remunerazione un pacchetto turistico. 4. NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO La nozione di pacchetto turistico è la seguente: “I pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le vacanze, i circuiti “tutto compreso”, le crociere turistiche, risultanti dalla combinazione, da chiunque ed in qualunque modo realizzata, di almeno due degli elementi di seguito indicati, venduti od offerti in vendita ad un prezzo forfetario: a) trasporto; b) alloggio; c) servizi turistici non accessori al trasporto o all’alloggio di cui all’art. 36 che costituiscano per la soddisfazione delle esigenze ricreative del turista, parte significativa del “pacchetto turistico” (art. 34 Cod. Tur.). Il turista ha diritto di ricevere copia del contratto di vendita di pacchetto turistico (redatto ai sensi e con le modalità di cui all’art. 35 Cod. Tur.). Il contratto costituisce titolo per accedere al Fondo di garanzia di cui al successivo art. 21. 5. INFORMAZIONI AL TURISTA - SCHEDA TECNICA L’organizzatore predispone in catalogo o nel programma fuori catalogo – anche su supporto elettronico o per via telematica - una scheda tecnica. Gli elementi obbligatori della scheda tecnica del catalogo o del programma fuori catalogo sono: - estremi dell’autorizzazione amministrativa o, se applicabile, la D.I.A. o S.C.I.A. dell’organizzatore; - estremi della polizza assicurativa di responsabilità civile; - periodo di validità del catalogo o del programma fuori catalogo; - modalità e condizioni di sostituzione del viaggiatore (Art. 39 Cod. Tur.); - parametri e criteri di adeguamento del prezzo del viaggio (Art. 40 Cod. Tur.). L’organizzatore inserirà altresì nella scheda tecnica eventuali ulteriori condizioni particolari. Al momento della conclusione del contratto l’organizzatore inoltre informerà i passeggeri circa l’identità del/i vetto-re/i effettivo/i , fermo quanto previsto dall’art. 11 del Reg. CE 2111/2005, e della sua/loro eventuale inclusione nella cd. “black list” prevista dal medesimo Regolamento. 6. PRENOTAZIONI La proposta di prenotazione dovrà essere redatt verà copia. L’accettazione delle prenotazioni si intende perfezionata, con conseguente conclusione del contratto, solo nel momento in cui l’organizzatore invierà relativa conferma, anche a mezzo sistema telematico, al turista presso l’agenzia di viaggi intermediaria. L’organizzatore fornirà prima della partenza le indicazioni relative al pacchetto turistico non contenute nei docu-menti contrattuali, negli opuscoli ovvero in altri mezzi di comunicazione scritta, come previsto dall’art. 37, comma 2 Cod. Tur. Ai sensi dell’art. 32, comma 2, Cod. Tur., nel caso di contratti conclusi a distanza o al di fuori dei locali commerciali (come rispettivamente definiti dagli artt. 50 e 45 del D. Lgs. 206/2005), l’organizzatore si riserva di comunicare per iscritto l’inesistenza del diritto di recesso previsto dagli artt. 64 e ss. del D. Lgs. 206/2005. 7. PAGAMENTI La misura dell’acconto, fino ad un massimo del 25% del prezzo del pacchetto turistico, da versare all’atto della prenotazione ovvero all’atto della richiesta impegnativa e la data entro cui, prima della partenza, dovrà essere effettuato il saldo, risultano dal catalogo, dall’opuscolo o da quanto altro. Il mancato pagamento delle somme di cui sopra alle date stabilite costituisce clausola risolutiva espressa tale da determinarne, da parte dell’agenzia intermediaria e/o dell’organizzatore, la risoluzione di diritto. 8. PREZZO Il prezzo del pacchetto turistico è determinato nel contratto, con riferimento a quanto indicato in catalogo o pro-gramma fuori catalogo ed agli eventuali aggiornamenti degli stessi cataloghi o programmi fuori catalogo successi-vamente intervenuti. Esso potrà essere variato fino a 20 giorni precedenti la partenza e soltanto in conseguenza alle variazioni di: - costi di trasporto, incluso il costo del carburante; - diritti e tasse su alcune tipologie di servizi turistici quali imposte, tasse o diritti di atterraggio, di sbarco o di imbar-co nei porti e negli aeroporti; - tassi di cambio applicati al pacchetto in questione. Per tali variazioni si farà riferimento al corso dei cambi ed ai costi di cui sopra in vigore alla data di pubblicazione del programma, come riportata nella scheda tecnica del catalogo, ovvero alla data riportata negli eventuali aggior-namenti di cui sopra. Le oscillazioni incideranno sul prezzo forfetari 9. MODIFICA O ANNULLAMENTO DEL PACCHETTO TURISTICO PRIMA DELLA PARTENZA Prima della partenza l’organizzatore o l’intermediario che abbia necessità di modificare in modo significativo uno o più elementi del contratto, ne dà immediato avviso in forma scritta al turista, indicando il tipo di modifica e la varia-zione del prezzo che ne consegue. Ove non accetti la proposta di modifica di cui al comma 1, il turista potrà esercitare alternativamente il diritto di riacquisire la somma già pagata o di godere dell’offerta di un pacchetto

turistico sostituivo ai sensi del 2° e 3° comma dell’articolo 10. Il turista può esercitare i diritti sopra previsti anche quando l’annullamento dipenda dal mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti previsto nel Catalogo o nel Programma fuori catalogo o da casi di forza maggio-re e caso fortuito, relativi al pacchetto turistico acquistato. Per gli annullamenti diversi da quelli causati da forza maggiore, da caso fortuito e da mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, nonché per quelli diversi dalla mancata accettazione da parte del turista del pac-chetto turistico alternativo offerto, l’organizzatore che annulla, (Art. 33 lett. e Cod. Cons.) restituirà al turista il dop-pio di quanto dallo stesso pagato e incassato dall’organizzatore, tramite l’agente di viaggio. La somma oggetto della restituzione non sarà mai superiore al doppio degli importi di cui il turista sarebbe in pari data debitore secondo quanto previsto dall’art. 10, 4° comma qualora fosse egli ad annullare. 10. RECESSO DEL TURISTA Il turista può recedere dal contratto, senza pagare penali, nelle seguenti ipotesi: - aumento del prezzo di cui al precedente art. 8 in misura eccedente il 10%; - modifica in modo significativo di uno o più elementi del contratto oggettivamente configurabili come fondamentali ai fini della fruizione del pacchetto turistico complessivamente considerato e proposta dall’organizzatore dopo la conclusione del contratto stesso ma prima della partenza e non accettata dal turista. Nei casi di cui sopra, il turista ha alternativamente diritto: - ad usufruire di un pacchetto turistico alternativo, senza supplemento di prezzo o con la restituzione dell’ecceden-za di prezzo, qualora il secondo pacchetto turistico abbia valore inferiore al primo; - alla restituzione della sola parte di prezzo già corrisposta. Tale restituzione dovrà essere effettuata entro sette giorni lavorativi dal momento del ricevimento della richiesta di rimborso. Il turista dovrà dare comunicazione della propria decisione (di accettare la modifica o di recedere) entro e non oltre due giorni lavorativi dal momento in cui ha ricevuto l’avviso di aumento o di modifica. In difetto di espressa comunicazione entro il termine suddetto, la proposta formulata dall’organizzatore si intende accettata. Al turista che receda dal contratto prima della partenza al di fuori delle ipotesi elencate al primo comma, o nel caso previsto dall’art. 7, comma 2, saranno addebitati – indipendentemente dal pagamento dell’acconto di cui all’art. 7 comma 1 – il costo individuale di gestione pratica, la penale nella misura indicata nella scheda tecnica del Catalo-go o Programma fuori catalogo o viaggio su misura, l’eventuale corrispettivo di coperture assicurative già richieste al momento della conclusione del contratto o per altri servizi già resi. Nel caso di gruppi precostituiti tali somme verranno concordate di volta in volta alla firma del contratto. 11. MODIFICHE DOPO LA PARTENZA L’organizzatore, qualora dopo la partenza si trovi nell’impossibilità di fornire per qualsiasi ragione, tranne che per un fatto proprio del turista, una parte essenziale dei servizi contemplati in contratto, dovrà predisporre soluzioni alternative, senza supplementi di prezzo a carico del contraente e qualora le prestazioni fornite siano di valore inferiore rispetto a quelle previste, rimborsarlo in misura pari a tale differenza. Qualora non risulti possibile alcuna soluzione alternativa, ovvero la soluzione predisposta dall’organizzatore venga rifiutata dal turista per comprovati e giustificati motivi, l’organizzatore


fornirà senza supplemento di prezzo, un mezzo di trasporto equivalente a quello originario previsto per il ritorno al luogo di partenza o al diverso luogo eventualmente pattuito, compatibilmente alle disponibilità di mezzi e posti, e lo rimborserà nella misura della diffe-renza tra il costo delle prestazioni previste e quello delle prestazioni effettuate fino al momento del rientro anticipato. 12. SOSTITUZIONI Il turista rinunciatario può farsi sostituire da altra persona sempre che: a) l’organizzatore ne sia informato per iscritto almeno 4 giorni lavorativi prima della data fissata per la partenza, ricevendo contestualmente comunicazione circa le ragioni della sostituzione e le generalità del cessionario; b) il cessionario soddisfi tutte le condizioni per la fruizione del servizio (ex art. 39 Cod. Tur. ) ed in particolare i requisiti relativi al passaporto, ai visti, ai certificati sanitari; c) i servizi medesimi o altri servizi in sostituzione possano essere erogati a seguito della sostituzione; d) il sostituto rimborsi all’organizzatore tutte le spese aggiuntive sostenute per procedere alla sostituzione, nella misura che gli verrà quantificata prima della cessione. Il cedente ed il cessionario sono solidalmente responsabili per il pagamento del saldo del prezzo nonché degli importi di cui alla lettera d) del presente articolo. Le eventuali ulteriori modalità e condizioni di sostituzione sono indicate in scheda tecnica. 13. OBBLIGHI DEI TURISTI Nel corso delle trattative e comunque prima della conclusione del contratto, ai cittadini italiani sono fornite per iscritto le informazioni di carattere generale - aggiornate alla data di stampa del catalogo - relative agli obblighi sanitari e alla documentazione necessaria per l’espatrio. I cittadini stranieri reperiranno le corrispondenti infor-mazioni attraverso le loro rappresentanze diplomatiche presenti in Italia e/o i rispettivi canali informativi governa-tivi ufficiali. In ogni caso i turisti provvederanno, prima della partenza, a verificarne l’aggiornamento presso le competenti Autorità (per i cittadini italiani le locali Questure ovvero il Ministero degli Affari Esteri tramite il sito www.viaggiaresicuri.it ovvero la Centrale Operativa Telefonica al numero 06.491115) adeguandovisi prima del viaggio. In assenza di tale verifica, nessuna responsabilità per la mancata partenza di uno o più turisti potrà essere imputata all’intermediario o all’organizzatore. I turisti dovranno informare l’intermediario e l’organizzatore della propria cittadinanza e, al momento della par-tenza, dovranno accertarsi definitivamente di essere muniti dei certificati di vaccinazione, del passaporto indivi-duale e di ogni altro documento valido per tutti i Paesi toccati dall’itinerario, nonché dei visti di soggiorno, di transito e dei certificati sanitari che fossero eventualmente richiesti. Inoltre, al fine di valutare la situazione sanitaria e di sicurezza dei Paesi di destinazione e, dunque, l’utilizzabilità oggettiva dei servizi acquistati o da acquistare, il turista reperirà (facendo uso delle fonti informative indicate al comma 2) le informazioni ufficiali di carattere generale presso il Ministero Affari Esteri che indica espressamente se le destinazioni sono o meno assoggettate a formale sconsiglio. I turisti dovranno inoltre attenersi all’osservanza delle regole di normale prudenza e diligenza ed a quelle specifi-che in vigore nei Paesi destinazione del viaggio, a tutte le informazioni fornite loro dall’organizzatore, nonché ai regolamenti, alle disposizioni amministrative o legislative relative al pacchetto turistico. I turisti saranno chiamati a rispondere di tutti i danni che l’organizzatore e/o l’intermediario dovessero subire anche a causa del mancato rispetto degli obblighi sopra indicati, ivi incluse le spese necessarie al loro rimpatrio Il turista è tenuto a fornire all’organizzatore tutti i documenti, le informazioni e gli elementi in suo possesso utili per l’esercizio del diritto di surroga di quest’ultimo nei confronti dei terzi responsabili del danno ed è responsabile verso l’organizzatore del pregiudizio arrecato al diritto di surrogazione. Il turista comunicherà altresì per iscritto all’organizzatore, all’atto della prenotazione, le particolari richieste per-sonali che potranno formare oggetto di accordi specifici sulle modalità del viaggio, sempre che ne risulti possibile l’attuazione. Il turista è sempre tenuto ad informare l’Intermediario e l’organizzatore di eventuali sue esigenze o condizioni particolari (gravidanza, intolleranze alimentari, disabilità, ecc…) ed a specificare esplicitamente la richiesta di relativi servizi personalizzati. 14. CLASSIFICAZIONE ALBERGHIERA La classificazione ufficiale delle strutture alberghiere viene fornita in catalogo od in altro materiale informativo soltanto in base alle espresse e formali indicazioni delle competenti autorità del paese in cui il servizio è erogato. In assenza di classificazioni ufficiali riconosciute dalle competenti Pubbliche Autorità dei Paesi anche membri della UE cui il servizio si riferisce, l’organizzatore si riserva la facoltà di fornire in catalogo o nel depliant una propria descrizione della struttura ricettiva, tale da permettere una valutazione e conseguente accettazione della stessa da parte del turista. 15. REGIME DI RESPONSABILITÀ L’organizzatore risponde dei danni arrecati al turista a motivo dell’inadempimento totale o parziale delle presta-zioni contrattualmente dovute, sia che le stesse vengano effettuate da lui personalmente che da terzi fornitori dei servizi, a meno che provi che l’evento è derivato da fatto del turista (ivi comprese iniziative autonomamente assunte da quest’ultimo nel corso dell’esecuzione dei servizi turistici) o dal fatto di un terzo a carattere impreve-dibile o inevitabile, da circostanze estranee alla fornitura delle prestazioni previste in contratto, da caso fortuito, da forza maggiore, ovvero da circostanze che lo stesso organizzatore non poteva, secondo la diligenza profes-sionale, ragionevolmente prevedere o risolvere. L’intermediario presso il quale sia stata effettuata la prenotazione del pacchetto turistico non risponde in alcun caso delle obbligazioni nascenti dall’organizzazione del viaggio, ma è responsabile esclusivamente delle obbli-gazioni nascenti dalla sua qualità di intermediario e, comunque, nei limiti previsti per tale responsabilità dalle norme vigenti in materia, salvo l’esonero di cui all’art. 46 Cod. Tur. 16. LIMITI DEL RISARCIMENTO I risarcimenti di cui agli artt. 44, 45 e 47 del Cod. Tur. e relativi termini di prescrizione, sono disciplinati da quanto ivi previsto e comunque nei limiti stabiliti , dalla C.C.V, .dalle Convenzioni Internazion vile. 17. OBBLIGO DI ASSISTENZA L’organizzatore è tenuto a prestare le misure di assistenza al turista secondo il criterio di diligenza professionale con esclusivo riferimento agli obblighi a proprio carico per disposizione di legge o di contratto. L’organizzatore e l’intermediario sono esonerati dalle rispettive responsabilità (artt. 15 e 16 delle presenti Condi-zioni Generali), quando la mancata od inesatta esecuzione del contratto è imputabile al turista o è dipesa dal fatto di un terzo a carattere imprevedibile o inevitabile, ovvero è stata causata da un caso fortuito o di forza maggiore. 18. RECLAMI E DENUNCE Ogni mancanza nell’esecuzione del contratto deve essere contestata dal turista durante la fruizione del pacchet-to mediante tempestiva presentazione di reclamo affinché l’organizzatore, il suo rappresentante locale o l’accompagnatore vi pongano tempestivamente rimedio. In caso contrario il risarcimento del danno sarà diminui-to o escluso ai sensi dell’art. 1227 c.c. Il turista dovrà altresì – a pena di decadenza - sporgere reclamo mediante l’invio di una raccomandata,con avvi-so di ricevimento, o altro mezzo che garantisca la prova dell’avvenuto ricevimento, all’organizzatore o all’intermediario, entro e non oltre dieci giorni lavorativi dalla data di rientro nel luogo di partenza. 19. ASSICURAZIONE CONTRO LE SPESE DI ANNULLAMENTO E DI RIMPATRIO Se non espressamente comprese nel prezzo, è possibile, ed anzi consigliabile, stipulare al momento della pre-notazione presso gli uffici dell’organizzatore o dell’intermediario speciali polizze assicurative contro le spese derivanti dall’annullamento del pacchetto turistico, da eventuali infortuni e da vicende relative ai bagagli traspor-tati. Sarà altresì possibile stipulare un contratto di assistenza che copra le spese di rimpatrio in caso di incidenti, malattie, casi fortuiti e/o di forza maggiore. Il turista eserciterà i diritti nascenti da tali contratti esclusivamente nei confronti delle Compagnie di Assicurazioni stipulanti, alle condizioni e con le modalità previste da tali polizze. 20. STRUMENTI ALTERNATIVI DI RISOLUZIONE DELLE CONTESTAZIONI Ai sensi e con gli effetti di cui all’art. 67 Cod. Tur. l’organizzatore potrà proporre al turista - a catalogo, sul pro-prio sito o in altre forme - modalità di risoluzione alternativa delle contestazioni insorte . In tal caso l’organizzatore indicherà la tipologia di risoluzione alternativa proposta e gli effetti che tale adesione comporta. 21. FONDO DI GARANZIA (art. 51 Cod. Tur.). Il Fondo Nazionale di Garanzia istituito a tutela dei turisti che siano in possesso di contratto, provvede alle seguenti esigenze in caso di insolvenza o di fallimento dichiarato dell’intermediario o dell’organizzatore: a) rimborso del prezzo versato; b) rimpatrio nel caso di viaggi all’estero. Il fondo deve altresì fornire un’immediata disponibilità economica in caso di rientro forzato di turisti da Paesi extracomunitari in occasione di emergenze imputabili o meno al comportamento dell’organizzatore. Le modalità di intervento del Fondo sono stabilite col decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23/07/99, n. 349 e le istanze di rimborso al Fondo non sono soggette ad alcun termine di decadenza. L’organizzatore e l’intermediario concorrono ad alimentare tale Fondo nella misura stabilita dal comma 2 del citato art. 51 Cod. Tur. attraverso il pagamento del premio di assicurazione obbligatoria che è tenuto a stipulare, una quota del quale viene versata al Fondo con le modalità previste dall’art. 6 del DM 349/99. ADDENDUM CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI SINGOLI SERVIZI TURISTICI A) DISPOSIZIONI NORMATIVE I contratti aventi ad oggetto l’offerta del solo servizio di trasporto, del solo servizio di soggiorno, ovvero di qua-lunque altro separato servizio turistico, non potendosi configurare come fattispecie negoziale di organizzazione di viaggio ovvero di pacchetto turistico, sono disciplinati dalle seguenti disposizioni della CCV: art. 1, n. 3 e n. 6; artt. da 17 a 23; artt. da 24 a 31 (limitatamente alle parti di tali disposizioni che non si riferiscono al contratto di organizzazione) nonché dalle altre pattuizioni specificamente riferite alla vendita del singolo servizio oggetto di contratto. Il venditore che si obbliga a procurare a terzi, anche in via telematica, un servizio turistico disaggrega-to, è tenuto a rilasciare al turista i documenti relativi a questo servizio, che riportino la somma pagata per il servi-zio e non può in alcun modo essere considerato organizzatore di viaggio. B) CONDIZIONI DI CONTRATTO A tali contratti sono altresì applicabili le seguenti clausole delle condizioni generali di contratto di vendita di pac-chetti turistici sopra riportate: art. 6 comma 1; art. 7 comma 2; art. 13; art. 18. L’applicazione di dette clausole non determina assolutamente la configurazione dei relativi servizi come fattispe-cie di pacchetto turistico. La terminologia delle citate clausole relativa al contratto di pacchetto turistico (organiz-zatore, viaggio ecc.) va pertanto intesa con riferimento alle corrispondenti figure del contratto di vendita di singoli servizi turistici (venditore, soggiorno ecc.).


Dafne Viaggi via So�oripa 1a/34 - 16124 Genova tel/fax 010.2473925 - cell 348.0182556 - 348.0182557 email viaggi@dafnet.it web site www.dafnet.it

Dafne (pagina) @CoopDafne


Viaggi di istruzione "La Liguria che non ti aspetti"