Page 1


RASSEGNA STAMPA II FORUM EURASIATICO Agg. 29 ottobre 2013


COMUNICATO STAMPA FORUM EURASIATICO, CONCLUSIONI ANTONIO FALLICO “Per prima cosa ringrazio il Ministro italiano della Difesa, Mario Mauro, per il suo importante intervento al Forum. Il Ministro ci ha fatto capire quanto siano intensi i rapporti tra noi e l’Eurasia. Ringrazio i nostri partner, Intesa Sanpaolo e Gazprombank, per il grande contributo alla crescita di questo Forum. Un forum che sta crescendo di anno in anno, sia nella partecipazione degli ospiti eurasiatici sia per la presenza di una sempre più nutrita rappresentanza delle migliori compagini imprenditoriali e delle istituzioni italiane. È perciò un onore per noi poter contribuire allo sviluppo del sistema di relazioni politico-commerciali tra Italia ed Eurasia. Due economie che devono avvicinarsi ancora di più - come ha ribadito oggi anche il vicepresidente della Commissione Europea - Antonio Tajani. L’Europa ha bisogno della Russia e viceversa – ha detto ieri il Professor Romano Prodi – e il Forum punta proprio a questo: a creare un ponte tra i due mondi, un ponte oggi ancor più facile da percorre dopo la nascita dell’Unione Doganale che, per il Ministro dell’economia e della politica finanziaria della commissione economica eurasiatica, Timur Suleymenov: “Servirà a farci progredire tutti”. Il valore degli scambi dell’area dell’Unione, secondo le elaborazioni del Servizio Studi di Intesa Sanpaolo, crescerà nel prossimo biennio del 16% e sfonderà il muro dei 40mld di euro. Una crescita repentina, alla portata di economie pronte e soprattutto complementari. E, come ha detto il ministro dell’integrazione e macroeconomia della commissione economica eurasiatica, Tatiana Valovaya: “L’unione doganale non è nata come alternativa alla unione europea, che per noi è il primo partner commerciale”. Ma per attuare un salto di qualità, che può essere molto vicino, occorre maggior qualità nella visione e nell’approccio delle nostre pmi, che sono un modello anche per la Russia. Imprese italiane, russe e degli altri Paesi dell’Eurasia devono oggi guardarsi come partner e non solo come reciproci fornitori con iniziative troppo spesso isolate. Occorre quindi fare impresa secondo un approccio rivoluzionario se si fa l’analisi del presente: occorre fare sistema e soprattutto investire e creare partnership con le imprese russe, kazake, bielorusse, cinesi, azere, ucraine e altre. In tutto ciò anche gli istituti bancari giocheranno un ruolo fondamentale, “Assecondando l’economia reale” come sostenuto dal presidente del consiglio di sorveglianza di Intesa Sanpaolo, Giovanni Bazoli. “Alle banche - ha aggiunto il presidente Bazoli - spetta il compito di finanziare progetti industriali che si collocano in una portata di interesse generale, come servizio alla comunità e al Paese”. Infine un ringraziamento va al sindaco di Verona, Flavio Tosi, che come accade ormai da tempo ha deciso di inserire il nostro Forum tra le iniziative istituzionali. Per questo anche il prossimo anno, Verona sarà la porta d’accesso per chi vorrà cogliere le occasioni di business tra asia ed Europa, tra Italia e Russia. Nel ringraziarvi ancora una volta, vi diamo appuntamento a Verona per il prossimo Forum Eurasiatico, il 23 e 24 ottobre 2014. Buon rientro a tutti e ovviamente arrivederci al prossimo anno. Ufficio stampa Forum Eurasiatico interCOM: Telefono 045.915899 – 06.45667307 Benny Lonardi (334.6049450 – direzione@agenziaintercom.it) Simone Velasco (339.5818511 – velasco@agenziaintercom.it)


COMUNICATO STAMPA

FORUM EURASIATICO: MAURO, RUSSIA PARTNER NATURALE, GESTIONE CONDIVISA CRISI SIRIANA (Verona, 18 ottobre 2013). “Consideriamo la Russia un partner naturale indispensabile per la sicurezza condivisa. È il caso, ad esempio, della gestione comune sulla crisi siriana e quella del Nord Africa”. Lo ha detto, in chiusura del Forum Eurasiatico di Verona, il ministro della Difesa, Mario Mauro. “Intratteniamo – ha proseguito - relazioni intense con la Russia: da tempo conduciamo attività in comune, abbiamo scambio di ufficiali, i nostri veicoli Lince sono assemblati in Russia, oltre a joint venture tra Russ Augusta e Aermacchi per gli elicotteri e tra Melara e Iveco per i veicoli auto. Se la cooperazione tra Italia e Russia fosse una società quotata in borsa - ha concluso il ministro al Forum Eurasiatico - comprerei le sue azioni”.

Ufficio stampa Forum Eurasiatico interCOM: Telefono 045.915899 – 06.45667307 Benny Lonardi (334.6049450 – direzione@agenziaintercom.it) Simone Velasco (339.5818511 – velasco@agenziaintercom.it)


COMUNICATO STAMPA

FORUM EURASIATICO: GLAZYEV (CONSIGLIERE PUTIN), SCELTA UE DELL’UCRAINA SARA’ PAGATA A CARO PREZZO (Verona, 18 ottobre 2013). “La firma dell'Ucraina sarà un freno al dialogo eurasiatico. Il governo ucraino ha fatto la sua scelta, che è politica, poi vedremo quale sarà il prezzo da pagare. Che sarà molto alto. È il caso che ci pensino due o tre volte”. Lo ha detto, alla seconda giornata del Forum Eurasiatico di Verona, il consigliere del presidente della Federazione Russia, Sergey Glazyev in merito alla possibile partnership dell’Ucraina con l’Unione europea. Ingresso che di fatto impedirebbe l’ingresso dell’Ucraina nell’Unione doganale di Russia, Bielorussia e Kazakistan. “L’Ucraina – ha proseguito Glazyev - rischia di pagare a caro prezzo scelte fatte con leggerezza. Dovrà deliberare una collaborazione verso Unione europea senza avere possibilità di influenzarla, mentre il principale mercato per l’Ucraina è quello russo. La conseguenza della firma sarà la diminuzione del credito russo e un possibile default per cui occorreranno 15 miliardi di dollari e per la stabilizzazione dell’economia almeno a 35 miliardi: l'Unione europea sarà in grado di sostituirsi alla Russia? Il responsabile per l’Ampliamento e per le Politiche di vicinanza della Commissione europea, Stefan Fule, afferma che l’accordo dell’Ucraina con l’Unione europea porterà a una crescita del Pil del 7% ma dietro queste parole non c’è nessuna realtà, solo chiacchierare politiche”.

Ufficio stampa Forum Eurasiatico interCOM: Telefono 045.915899 – 06.45667307 Benny Lonardi (334.6049450 – direzione@agenziaintercom.it) Simone Velasco (339.5818511 – velasco@agenziaintercom.it)


COMUNICATO STAMPA

FORUM EURASIATICO, TAJANI: A DICEMBRE NUOVA PROPOSTA PER SNELLIRE PROCEDURE VISTI CON LA RUSSIA (Verona 18 ottobre 2013). “Dopo anni di separazione è arrivato il momento di rafforzare l’intesa con la Russia, che per l’Ue rappresenta una grande opportunità. Per questo occorre partire dalla modifica delle regole per i visti d’ingresso: a dicembre presenteremo una nuova proposta al Parlamento europeo e agli Stati membri per rendere più flessibili le regole per la concessione dei visti”. Lo ha detto, alla seconda giornata del Forum Eurasiatico di Verona in un’intervista realizzata da Tgcom24, il vice presidente della Commissione europea, Antonio Tajani. “Mosca è città europea e l’Ue può offrire molto al mondo russo – ha proseguito Tajani –, a partire dal turismo, dal lusso fino ad arrivare al know how per l’industria chimica e per il settore spaziale. Un mercato commerciale che si bilancia anche con l’offerta energetica russa”.

Ufficio stampa Forum Eurasiatico interCOM: Telefono 045.915899 – 06.45667307 Benny Lonardi (334.6049450 – direzione@agenziaintercom.it) Simone Velasco (339.5818511 – velasco@agenziaintercom.it)


COMUNICATO STAMPA

FORUM EURASIATICO. DOMANI A VERONA GIOVANNI BAZOLI, FLAVIO ZANONATO, MARIO MAURO PER LA GIORNATA CONCLUSIVA (Verona, 17 ottobre 2013). Domani al Forum Eurasiatico di Verona Giovanni Bazoli, Presidente del Consiglio di Sorveglianza di Intesa Sanpaolo (ore 9.45), il Ministro dello Sviluppo Economico d’Italia Flavio Zanonato (ore 16) e il ministro della Difesa Mario Mauro (17.45) tra gli ospiti della giornata conclusiva del forum economico che ha coinvolto multinazionali, istituzioni, imprese italo-asiatiche, banche e fondi di investimento. Per il presidente di Banca Intesa Russia e dell’Associazione Conoscere Eurasia, Antonio Fallico: “L’Italia sconta uno scoramento della sua imprenditorialità ma è una crocifissione ingenerosa, rispetto a una crisi globale che vede anche gli Stati Uniti ancora minacciati da un possibile default. Bisogna ripartire - ha aggiunto - combattendo la supremazia della speculazione finanziaria sull’economia reale e creando una maggior simbiosi tra homo economicus e homo politicus”. Il Forum Eurasiatico è organizzato dall’Associazione Conoscere Eurasia, Intesa Sanpaolo e Gazprombank.

Ufficio stampa Forum Eurasiatico interCOM: Telefono 045.915899 – 06.45667307 Benny Lonardi (334.6049450 – direzione@agenziaintercom.it) Simone Velasco (339.5818511 – velasco@agenziaintercom.it)


COMUNICATO STAMPA

FORUM EURASIATICO: SALA (EXPO), TRA POCO LETTA CON OBAMA, SPERIAMO ADESIONE USA PADIGLIONE VINO: VINITALY HA LE CAPACITA’ MA DECIDE MINISTRO DE GIROLAMO (Verona, 17 ottobre 2013). “Fra un’ora il presidente Letta incontrerà il presidente Obama e spero che possa ritornare dal viaggio con l’adesione degli Stati Uniti. Dopodiché, con l’adesione degli Stati Uniti potrei considerare conclusa la campagna acquisti”. Lo ha detto Giuseppe Sala, amministratore delegato di Expo 2015 Spa, al Forum Eurasiatico di Verona, in programma oggi e domani a Verona (Palazzo della Gran Guardia) e organizzato dall’Associazione Conoscere Eurasia, da Intesa Sanpaolo e Gazprombank. Sul padiglione del vino a Expo 2015: “E’ una iniziativa gestita direttamente dal ministero delle Politiche agricole, quindi la decisione spetta al ministro De Girolamo – ha detto Sala -. Potrà esserci una partnership con qualcuno che aiuti in termini di gestione della proposta vinicola italiana, anche intesa come degustazione e creazione dell’evento. Vinitaly può essere uno degli operatori, sicuramente è una manifestazione che ha capacità che non si possono mettere certo in discussione, ma è il ministro De Girolamo che deve pronunciarsi”.

Ufficio stampa Forum Eurasiatico interCOM: Telefono 045.915899 – 06.45667307 Benny Lonardi (334.6049450 – direzione@agenziaintercom.it) Simone Velasco (339.5818511 – velasco@agenziaintercom.it)


COMUNICATO STAMPA

FORUM EURASIATICO: SHOKHIN (INDUSTRIALI RUSSI) SU OCSE TRATTATIVE TROPPO LUNGHE

(Verona, 17 ottobre 2013). "La Russia spera di entrare nell'Ocse ma le trattative stanno andando avanti troppo a lungo". Lo ha detto il presidente dell’Unione degli Industriali e degli imprenditori della Russia, Alexander Shokhin durante il Forum Eurasiatico in corso a Verona. "L'ingresso nell’organizzazione entro il 2014 - ha proseguito - sarebbe stato importante perché le regole comuni favorirebbero gli scambi commerciali. Per questo la Russia deve assolutamente entrare nell’Ocse e - ha concluso il presidente degli industriali russi - dal Forum Eurasiatico faccio un appello affinché ci si adoperi tutti in questa direzione”.

Ufficio stampa Forum Eurasiatico interCOM: Telefono 045.915899 – 06.45667307 Benny Lonardi (334.6049450 – direzione@agenziaintercom.it) Simone Velasco (339.5818511 – velasco@agenziaintercom.it)


COMUNICATO STAMPA

FORUM EURASIATICO. ROMANO PRODI: SIRIA CASO EMBLEMATICO DEL RUOLO DELLA RUSSIA NEI RAPPORTI INTERNAZIONALI

(Verona, 17 ottobre 2013). “Il caso siriano è emblematico del ruolo della Russia nei rapporti internazionali”, ha detto Romano Prodi, presidente della Fondazione perla Collaborazione tra i Popoli, durante il Forum Eurasiatico in corso a Verona, il vertice economico organizzato dall’Associazione Conoscere Eurasia, Intesa San Paolo e Gazprombank. “Gli americani volevano decidere da soli e fare una cosa che gli altri non volevano fare. La Russia ha risolto la situazione costringendo ad applicare il multilateralismo, la dimensione nuova dei rapporti internazionali”.

Ufficio stampa Forum Eurasiatico interCOM: Telefono 045.915899 – 06.45667307 Benny Lonardi (334.6049450 – direzione@agenziaintercom.it) Simone Velasco (339.5818511 – velasco@agenziaintercom.it)


COMUNICATO STAMPA

FORUM EURASIATICO. ROMANO PRODI: “L’EUROPA HA BISOGNO DELLA RUSSIA E VICEVERSA. L’UCRAINA DEVE DIVENTARE UN PAESE PONTE PER AGEVOLARE GLI SCAMBI COMMERCIALI”

(Verona, 17 ottobre 2013). “Le politiche europee nei confronti della Russia non sono state buone in questi anni”. Lo ha detto Romano Prodi, presidente della Fondazione per la Collaborazione tra i Popoli intervenendo alla giornata inaugurale del Forum Eurasiatico in corso a Verona. “La Russia ha un tasso di crescita reale nel medio periodo tra il 3 e il 4 per cento. Anche l’Europa è in crescita e sta uscendo dalla crisi, sebbene non tutti i Paesi stiano mantenendo il medesimo trend positivo. Nei rapporti economici con la Russia, l’Unione Europea sta mantenendo una divisione interna: da un lato Germania e Italia hanno adottato un atteggiamento favorevole, dall’altro Gran Bretagna, Paesi Scandinavi e Baltici sono andati in direzione opposta”. “Questo - ha proseguito Prodi - ha dato un messaggio sbagliato alla Russia: Putin si è tutelato mettendo in atto un piano di riserva con l’Unione Doganale tra Bielorussia e Kazakistan. Credo che però non sia una alternativa sufficiente per la Russia. Nonostante il cambiamento della Bielorussia e i progressi del Kazakistan, i due Paesi non hanno un mercato omogeneo che manca della tecnologia che potrebbe offrire l’Europa. Allo stesso tempo, l’Ue viene spinta dagli Stati Uniti a siglare l’accordo commerciale transatlantico che porterà ad avere l'area di libero scambio più grande del mondo”. Romano Prodi ha concluso il suo intervento al II Forum Eurasiatico organizzato dall’Associazione Conoscere Eurasia, Intesa San Paolo e Gazprombank, dicendo che l’Europa ha bisogno della Russia e la Russia dell’Europa. “In questo senso l’Ucraina - ha detto Romano Prodi -, esclusa dall’Unione doganale, deve essere considerata un ponte e non un elemento di tensione. Durante il mio governo mi sono opposto alla volontà di Bush di inglobarla nella Nato pensando fosse necessaria la presenza di Stati cuscinetto. Oggi è diverso. Un’adesione della Ucraina non deve essere considerata in funzione anti-Russia, ma come un ponte di congiungimento che renda uniformi le due realtà economiche rendendo le reciproche strutture compatibili così da poter superare insieme l’attuale momento di crisi”.

Ufficio stampa Forum Eurasiatico interCOM: Telefono 045.915899 – 06.45667307 Benny Lonardi (334.6049450 – direzione@agenziaintercom.it) Simone Velasco (339.5818511 – velasco@agenziaintercom.it)


COMUNICATO STAMPA DA DOMANI A VERONA MINISTRI E TOP MANAGER PER IL FORUM EURASIATICO STUDIO INTESA SANPAOLO/CONOSCERE EURASIA: NEL PROSSIMO BIENNIO + 24% DELL’EXPORT MADE IN ITALY VERSO LA RUSSIA (Verona, 16 ottobre 2013). Apre domani a Verona il Forum Eurasiatico con oltre 1000 partecipanti e circa 600 aziende (+20% rispetto allo scorso anno), tra multinazionali, imprese italo-asiatiche, banche e fondi di investimento. Ministri, aziende e istituzioni di Russia, Bielorussia, Kazakistan, Ucraina, delle ‘new entry’ Uzbekistan, Azerbaijan, Turkmenistan, da domani e fino venerdì 18 ottobre (dalle 9 alle 18) saranno impegnati al vertice economico organizzato dall’Associazione Conoscere Eurasia, Intesa Sanpaolo e Gazprombank. Al Forum, anche rappresentanze istituzionali dell’Unione Europea e della Cina e - per la prima volta - anche dell’Arabia Saudita, con il consigliere del Re per le questioni dell’innovazione. In primo piano gli scambi tra Italia e Unione doganale di Bielorussia, Russia, Kazakistan che, secondo l’indagine del Servizio studi e ricerche di Intesa Sanpaolo in collaborazione con l’Associazione Conoscere Eurasia realizzata in occasione del Forum, nel prossimo biennio ‘voleranno’ da 34,5 a oltre 40mld di euro (+16% sul 2013), con una crescita del 24% del valore dell’export italiano a fronte di un aumento del 12% delle importazioni; complice la progressiva riduzione di dazi e vincoli burocratici. Elemento trainante, il commercio con la Russia, che dopo il recente sorpasso sulla Cina è la nazione market leader per l’export made in Italy tra i Paesi Brics e che, secondo lo studio, vedrà aumentare nel 2015 le importazioni made in Italy di circa un quarto rispetto al valore attuale. Energia, economia e finanza, food e agroindustria, aziende e start up innovative, infrastrutture e ambiente rappresentano le sezioni del Forum, cui partecipano circa 90 relatori, tra ministri, top manager ed esperti dei Paesi coinvolti. Tra gli italiani, Romano Prodi; i ministri Mario Mauro, Flavio Zanonato e Nunzia De Girolamo (videomessaggio), il presidente Consiglio di sorveglianza Intesa Sanpaolo, Giovanni Bazoli e il direttore generale di Intesa Sanpaolo, Gaetano Miccichè; il presidente di Banca Intesa Russia e dell’Associazione Conoscere Eurasia, Antonio Fallico; il vice presidente Commissione europea, Antonio Tajani; il presidente Commissione Agricoltura del Parlamento europeo, Paolo De Castro. Tra gli stranieri: il vice ministro degli Affari Esteri della Federazione Russa, Aleksey Meshkov; il consigliere del Presidente della Federazione Russa, Sergey Glazyev; gli Ambasciatori in Italia di Federazione Russa, Repubblica di Belarus e dell’Ucraina, rispettivamente Sergey Razov, Evgeniy Shestakov ed Evgeny Perelygin; il segretario di Stato Russia-Bielorussia, Grigory Rapota, il ministro dell’integrazione e della macroeconomia della Commissione economica eurasiatica, Tatiana Valovaya; il ministro dell’Economia e della Politica finanziaria della Commissione economica eurasiatica Timur Suleymenov; presidente Gazprombank, Andrey Akimov; presidente dell’Unione industriali e degli imprenditori della Russia, Alexander Shokhin. Per la Cina, oltre a numerosi fondi di investimento, sarà presente Qi Han, primo consigliere dell’Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese in Italia; mentre l’Arabia Saudita sarà rappresentata Abdulaziz Alarghan, consigliere del Re dell’Arabia Saudita per le questioni dell’innovazione e Ceo Kentune Consultancy. Ufficio stampa Forum Eurasiatico interCOM: Telefono 045.915899 – 06.45667307 Benny Lonardi (334.6049450 – direzione@agenziaintercom.it) Simone Velasco (339.5818511 – velasco@agenziaintercom.it)


COMUNICATO STAMPA INTERSCAMBIO COMMERCIALE: VOLA NUOVA LOCOMOTIVA TRA ITALIA E UNIONE DOGANALE BKR. NEL 2015 SFONDERA' QUOTA 40MLD DI EURO. ANALISI DEL SERVIZIO STUDI E RICERCHE DI INTESA SANPAOLO IN COLLABORAZIONE CON ASSOCIAZIONE CONOSCERE EURASIA PER FORUM EURASIATICO 17 E 18 OTTOBRE A VERONA (14 ottobre 2013). Lo scorso anno il valore degli scambi tra Italia e i Paesi dell'Unione Doganale (Russia, Bielorussia, Kazakistan) è stato di circa 34,5mld di euro, ma la nuova locomotiva commerciale tra Italia ed Eurasia è destinata a volare nei prossimi due anni: entro il 2015 si sfonderà, infatti, il muro dei 40mld di euro, con una crescita prevista del 7,5% l'anno. Il dato emerge dallo studio elaborato dal Servizio Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo in collaborazione con l’Associazione Conoscere Eurasia per il Forum Eurasiatico, in programma a Verona (Palazzo della Gran Guardia) il 17 e 18 ottobre prossimi. "Le prospettive commerciali tra il nostro Paese e quelli dell'Unione Doganale - ha detto il presidente di Banca Intesa Russia e dell'Associazione Conoscere Eurasia, Antonio Fallico - sono ancora più interessanti rispetto al passato. Il made in Italy - ha aggiunto Fallico - deve saper sfruttare al meglio una rampa di lancio che si è venuta a creare sui mercati dell’Unione Doganale, dove già oggi nelle esportazioni siamo secondi solo alla Germania tra i paesi Ue". Come mercato di destinazione, spiega lo studio, i Paesi dell’Unione Doganale acquistano il 5,5% del totale del comparto “moda” esportato dall’Italia, circa il 4,4% dei macchinari meccanici, il 4,3% dei manufatti vari, rappresentati in larga misura da mobili e prodotti per l’arredamento, dal 3,7% degli apparecchi elettrici. L'Unione Doganale di Russia, Bielorussia e Kazakistan rappresenta il preludio alla costituzione dell’Unione economica Eurasiatica prevista entro il 2015. E' con questo biglietto da visita che Federazione Russa, Bielorussia e Kazakistan si presentano agli imprenditori italiani al Forum Eurasiatico organizzato dall’Associazione Conoscere Eurasia, Intesa Sanpaolo e Gazprombank. Un evento che richiamerà a Verona circa 500 imprenditori nazionali e internazionali e che, quest’anno, avrà nuovi Paesi ospiti: dall’Azerbaijan al Turkmenistan, dall’Uzbekistan all’Ucraina fino alla Cina e all’Arabia Saudita. Due giorni per illustrare nei vari settori (energia, economia e finanza, food e agroindustria, aziende e start up, infrastrutture, ambiente) le potenzialità del mercato dell’Unione Doganale eurasiatica, che nel biennio 2014-2015 assisterà una crescita del Pil rispettivamente del 3% circa in Bielorussia, di più del 3% in Russia e di oltre il 6% in Kazakistan.

Ufficio stampa Forum Eurasiatico interCOM: Telefono 045.915899 – 06.45667307 Benny Lonardi (334.6049450 – direzione@agenziaintercom.it) Simone Velasco (339.5818511 – velasco@agenziaintercom.it)


COMUNICATO STAMPA FORUM EURASIATICO 2013: VENETO STRATEGICO PER INTERSCAMBIO CON LA RUSSIA. FALLICO, PRESIDENTE BANCA INTESA RUSSIA: “LA REGIONE COPRE IL 16,3% DELLE ESPORTAZIONI NAZIONALI”

(Verona, 14 ottobre 2013). 2,2 miliardi di euro, +11,7% rispetto al 2011. È questo il valore dell’interscambio raggiunto nel 2012 tra il Veneto e la Russia, tra i mercati focus del Forum Eurasiatico (Verona, Palazzo della Gran Guardia 17 e 18 ottobre), il vertice politico-economico organizzato dall’Associazione Conoscere Eurasia, Intesa Sanpaolo e Gazprombank presentato oggi in Comune a Verona. Trainate dal settore della meccanica strumentale, della moda e dei mobili, le esportazioni made in Veneto hanno superato, lo scorso anno, il valore di 1,6 miliardi di euro (+10,22% sul 2011), con un saldo positivo sulla bilancia commerciale di 1 miliardo di euro. Buona la performance dell’export anche nel primo semestre 2013, dove si registra già una variazione percentuale positiva a doppia cifra rispetto allo stesso periodo 2012, +17,7%, per un totale di 829,3 milioni di euro. Ed è proprio con l’obiettivo di aumentare le possibilità di business tra i Paesi che il Forum Eurasiatico allarga quest’anno l’area geopolitica di riferimento. Infatti, alla due giorni di incontro e di confronto fra rappresentanti del mondo istituzionale, politico ed economico di Italia, Russia, Bielorussia, Kazakistan e Ucraina si aggiungono Uzbekistan, Azerbaijan e Turkmenistan oltre a una rappresentanza istituzionale dell’Unione Europea e della Cina, quest’ultima presente anche con numerosi fondi di investimento. Per la prima volta, inoltre, sarà presente a Verona anche l’Arabia Saudita, con il consigliere del Re per le questioni dell’innovazione. Sotto la lente del Forum, per il quale si attendono circa 500 aziende nazionali e internazionali, i temi chiave propulsori della crescita del nostro Paese: energia, economia e finanza, food e agroindustria (novità di quest’anno), aziende e start up, infrastrutture e ambiente. “L’Italia – ha detto l’ideatore del Forum Eurasiatico, presidente di Banca Intesa Russia e dell’Associazione Conoscere Eurasia, Antonio Fallico - è il quarto Paese al mondo per volume di scambi con la Russia (28,3mld gli scambi nel 2012), dietro solo a Cina, Olanda e Germania e terzo in Europa. E il Veneto, con una quota del 16,3% sulle esportazioni nazionali, gioca un ruolo strategico per lo sviluppo delle reciproche relazioni commerciali”. *Fonte dati: elaborazione Area studi e ricerche Unioncamere del Veneto su base Istat

Ufficio stampa Forum Eurasiatico interCOM: Telefono 045.915899 – 06.45667307 Benny Lonardi (334.6049450 – direzione@agenziaintercom.it) Simone Velasco (339.5818511 – velasco@agenziaintercom.it)


COMUNICATO STAMPA FORUM EURASIATICO 2013: RUSSIA SEMPRE PIÙ PLAYER MARKET PER VERONA, +29,3% L’EXPORT NEL 2013 A VERONA IL GOTHA POLITICO-ECONOMICO DEI PAESI EURASIATICI. LA NOVITÀ DEGLI EMIRATI ARABI (Verona, 14 ottobre 2013). Dall’Arena al Cremlino e ritorno scorrono oltre 480 milioni di euro. E’ questo il valore dell’interscambio raggiunto nel 2012 tra la provincia di Verona e la Federazione Russa, tra i mercati obiettivo del Forum Eurasiatico (Verona, Palazzo della Gran Guardia 17 e 18 ottobre), il vertice politico-economico organizzato dall’Associazione Conoscere Eurasia, Intesa Sanpaolo e Gazprombank presentato oggi in Comune a Verona. Un dato, quello delle esportazioni made in Verona verso la Russia che, nel 2012, è balzato a 310 mln di euro (+9,9% sul 2011) e che nel primo semestre 2013 ha già segnato una variazione percentuale positiva a doppia cifra rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, +29,2% (quasi 183 milioni di euro) collocando la Federazione al sesto posto nella classifica scaligera dell’export (era 7° nel 2012*). Ed è proprio con l’obiettivo di aumentare le possibilità di business tra i Paesi che il Forum Eurasiatico allarga quest’anno l’area geopolitica di riferimento. Infatti, alla due giorni di incontro e di confronto fra rappresentanti del mondo istituzionale, politico ed economico di Italia, Russia, Bielorussia, Kazakistan e Ucraina si aggiungono Uzbekistan, Azerbaijan e Turkmenistan oltre a una rappresentanza istituzionale dell’Unione Europea e della Cina, quest’ultima presente anche con numerosi fondi di investimento. Per la prima volta, inoltre, sarà presente a Verona anche l’Arabia Saudita, con il consigliere del Re per le questioni dell’innovazione. Sotto la lente del Forum, per il quale si attendono circa 500 aziende nazionali e internazionali, i temi chiave propulsori della crescita del nostro Paese: energia, economia e finanza, food e agroindustria (novità di quest’anno), aziende e start up, infrastrutture e ambiente “La città di Verona è onorata di ospitare ancora una volta il Forum Eurasiatico –ha detto il Sindaco Flavio Tosi- divenuto ormai un punto di riferimento irrinunciabile per l’incontro fra rappresentanti del mondo istituzionale, politico ed economico dell’Italia e di una vasta area geopolitica, da quest’anno ulteriormente allargata. Un vertice che negli anni ha contribuito a rinsaldare l’interscambio fra il nostro Paese e la Federazione Russa, confermando il ruolo strategico della nostra città nella geografia d'Europa e nelle relazioni con i Paesi dell’area Eurasiatica”. “L’Italia – ha detto l’ideatore del Forum Eurasiatico, presidente di Banca Intesa Russia e dell’Associazione Conoscere Eurasia, Antonio Fallico - è il quarto Paese al mondo per volume di scambi con la Russia (28,3mld gli scambi nel 2012), dietro solo a Cina, Olanda e Germania e terzo in Europa. Ma soprattutto Italia e Russia presentano una serie di complementarietà che si stanno rivelando strategiche per lo sviluppo reciproco. E non è un caso che al Forum aderiscano player chiave del sistema Paese, in grado di trasformare potenzialità in risorse per la nostra economia”. *Fonte dati: elaborazione Servizio studi e ricerca CCIAA di Verona su base Istat

Ufficio stampa Forum Eurasiatico interCOM: Telefono 045.915899 – 06.45667307 Benny Lonardi (334.6049450 – direzione@agenziaintercom.it) Simone Velasco (339.5818511 – velasco@agenziaintercom.it)


COMUNICATO STAMPA A VERONA VERTICE ECONOMICO CON IL FORUM EURASIATICO IL 17 E 18 OTTOBRE MINISTRI, MULTINAZIONALI E 500 AZIENDE AL FORUM DI CONOSCERE EURASIA, INTESA SANPAOLO E GAZPROMBANK

(10 ottobre 2013). Energia, economia e finanza, food e agroindustria, aziende e start up innovative, infrastrutture e ambiente sotto la lente dell’innovazione e dell’internazionalizzazione. Sono questi i temi del Forum Eurasiatico organizzato dall’Associazione Conoscere Eurasia, Intesa Sanpaolo e Gazprombank, in programma i prossimi 17 e 18 ottobre a Verona (Palazzo della Gran Guardia). Un vertice economico, quello del Forum, divenuto ormai il punto di riferimento per lo sviluppo degli scambi commerciali fra l’Italia e l’Eurasia che, solo con i 3 Paesi costituenti l’Unione doganale (Russia, Bielorussia e Kazakistan), hanno raggiunto i 34,4 miliardi di euro di interscambio nel 2012 e in crescita anche nel primo trimestre 2013. Infatti il business con la nuova ‘troika commerciale’ asiatica (assieme Russia, Bielorussia e Kazakistan rappresentano l’83% del potenziale economico dell’ex Urss) - secondo l’analisi del Centro studi di Intesa Sanpaolo su base Istat - è aumentato del 5% per un valore che supera i 9 miliardi di euro. A trainare i volumi ovviamente gli scambi tra Italia-Russia che nel 2012 hanno pesato per 28,3 miliardi di euro (pari al 3,7% del totale della bilancia commerciale italiana) e che nel primo semestre di quest’anno sono cresciuti del 14,7%, superando i 15 miliardi di euro. Corre anche l’export made in Italy che ha oltrepassato i 5 miliardi di euro con un incremento percentuale in doppia cifra: +10% primo semestre 2013 rispetto allo stesso periodo del 2012 (elaborazione Ice su dati Istat). Attese a Verona circa 500 aziende nazionali e internazionali. Le novità. Tra i nuovi temi del Forum Eurasiatico 2013 il settore del food e dell’agroindustria. Per quanto riguarda i paesi presenti a Verona, si allarga l’area geopolitica di riferimento del Forum. Infatti, alla due giorni di incontro e di confronto fra rappresentanti del mondo istituzionale, politico ed economico di Italia, Russia, Bielorussia, Kazakistan e Ucraina si aggiungono quest’anno Uzbekistan, Azerbaijan e Turkmenistan oltre a una rappresentanza istituzionale dell’Unione Europea e della Cina. Per la prima volta sarà presente a Verona anche l’Arabia Saudita, con il consigliere del Re per le questioni dell’innovazione.


COMUNICATO STAMPA

Le presenze. Tra le presenze italiane al Forum Eurasiatico: Romano Prodi; Mario Mauro, ministro della Difesa; Flavio Zanonato, ministro dello Sviluppo economico; Gianpiero D’Alia, ministro per la Pubblica Amministrazione e la semplificazione; Nunzia De Girolamo, ministro Politiche agricole (in collegamento video); Giovanni Bazoli, presidente Consiglio di sorveglianza Intesa Sanpaolo; Gaetano Miccichè, Direttore Generale e responsabile Divisione Corporate & Investment Banking di Intesa Sanpaolo; Antonio Fallico, presidente di Banca Intesa Russia e dell’Associazione Conoscere Eurasia; Carlo Stocchetti, DG Mediocredito italiano SpA; Giuseppe Tripoli, Capo dipartimento per impresa e internazionalizzazione ministero Sviluppo economico; Massimo Mucchetti, senatore e presidente Commissione permanente industria, commercio, turismo; Alessandro Fusacchia, consigliere del ministro degli Affari esteri per la Diplomazia economica; Gianni Pittella, vice presidente vicario del Parlamento europeo; Antonio Tajani, vice presidente Commissione europea; Paolo De Castro, presidente Commissione agricoltura del Parlamento europeo; Marco Arcelli, direttore Divisione Upstream Gas, Enel; Massimo Proverbio, senior managing director, responsabile Financial Services Italia mercati emergenti, Accenture; Giuseppe Sala, AD Expo 2015; Paolo Zegna, presidente Comitato tecnico per l’internazionalizzazione Confindustria; Guido Rosa, Comitato esecutivo Associazione bancaria italiana (Abi); Sergio Santoro, presidente Autorità per la vigilanza sui lavori pubblici; Vincenzo Soprano, AD Trenitalia SpA; Ezio Castiglione, AD Società di gestione Fondi per l’Agroalimentare; Davide Tabarelli, presidente Nomisma Energia; Salvo Mizzi, project leader Working Capital Telecom Italia.


COMUNICATO STAMPA Tra le presenze eurasiatiche si segnalano: Aleksey Meshkov, vice ministro degli Affari esteri della Federazione Russa; Ilya Shestakov, viceministro dell’Agricoltura Federazione Russa; Sergey Glazyev, consigliere del Presidente della Federazione Russa; Sergey Razov, Ambasciatore della Federazione Russa in Italia; Evgeniy Shestakov, Ambasciatore della Repubblica di Belarus in Italia; Evgeny Perelygin, Ambasciatore dell’Ucraina in Italia; Grigory Rapota, segretario di Stato Russia-Bielorussia; Tatiana Valovaya, ministro dell’integrazione e della macroeconomia della Commissione economica eurasiatica; Timur Suleymenov, ministro dell’Economia e della Politica finanziaria della Commissione economica eurasiatica; Andrey Akimov, presidente Gazprombank; Alexandr Torshin, Primo vicepresidente del Consiglio della Federazione Russa; Anatoly Orel, consigliere del ministro degli Affari esteri dell’Ucraina; Ivan Rodionov, presidente Comitato per lo Sviluppo del mercato delle innovazioni e degli investimenti di Moscow Exchange; Garegin Tosunyan, presidente Associazione Banche russe; Roman Popov, presidente Consiglio sorveglianza First Russian Czech Bank; Alexandr Sapozhnikov, primo vice presidente Gazprombank, responsabile Corporate Finance Department Gazprombank; Igor Finogenov, Ceo Banca Eurasiatica di Sviluppo; Alexander Shokhin, presidente dell’Unione industriali e degli imprenditori della Russia; Natalia Zolotykh, vice presidente Opora Russia; Aleksandr Krastilevskiy, vicepresidente Rosneft; Vadim Vorobiev, vicepresidente Lukoil; Wolfgang Skribot, managing director Divisione energie, infrastrutture e investimenti diretti Gazprombank; Svetlana Savchenko, direttore generale OZK (Unione aziende cerealicole russe); Sergey Kiselev, direttore Centro eurasiatico per la sicurezza alimentare; Mikhail Baydakov, responsabile gruppo lavoro Zona transeurasiatica Razvitie, Ferrovie Russe. Per la Cina, oltre a numerosi fondi di investimento, sarà presente Qi Han, Primo consigliere dell’Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese in Italia; mentre l’Arabia Saudita sarà rappresentata Abdulaziz Alarghan, consigliere del Re dell’Arabia Saudita per le questioni dell’innovazione e Ceo Kentune Consultancy. Ufficio stampa Forum Eurasiatico interCOM: Telefono 045.915899 – 06.455667307 Benny Lonardi (334.6049450 – direzione@agenziaintercom.it) Simone Velasco (339.5818511 – velasco@agenziaintercom.it)


TGCOM


TGCOM – RASSEGNA STAMPA 18 ottobre 2013

Emittente: Mediaset – TgCom24 Trasmissione: Rassegna stampa del 18 ottobre 2013 ore 8 Durata : 24’ 50’’

In diretta dal Palazzo della Gran Guardia di Verona: Dal II Forum Eurasiatico – Innovazione e Internazionalizzazione, il direttore di TgCom24, Alessandro Banfi, commenta le principali notizie dalla stampa nazionale, gli eventi e gli appuntamenti della giornata politico-economica


TGCOM – Notiziario delle 9 del 18 ottobre 2013

Emittente: Mediaset – TgCom24 Trasmissione: Notiziario del 18 ottobre 2013 ore 9 Durata: 5’ 00’’ IN DIRETTA DA VERONA DAL Forum Eurasiatico INTERVISTA DEL DIRETTORE, ALESSANDRO BANFI, Sergey Sudarikov amministratore delegato Investment Company Region

Servizio: grandi fondi di investimento al Forum Eurasiatico. Diverse fonti di investimento verso l’Italia. Da una parte i grossi consorzi (Gazprom) e dall’altra i privati cittadini che desiderano investire in Italia. Molti russi vogliono investire in abitazioni in Italia. Poi altri fondi come quelli pensionistici che sono interessati a differenziare i loro investimenti. Occorrono però anche investimenti italiani in Russia. in Russia può essere interessante l’innovazione e la tecnologia in cui l’Italia è leader. È importantissimo migliorare il clima degli investimenti, ridurre il carico fiscale, le barriere amministrative e burocratici.


TGCOM – Notiziario delle 12 del 18 ottobre 2013

Emittente: Mediaset – TgCom24 Trasmissione: Notiziario del 18 ottobre 2013 ore 12.00 Durata: 7’ 00’’

Servizio: IN DIRETTA DA VERONA DAL Forum Eurasiatico INTERVISTA DEL DIRETTORE, ALESSANDRO BANFI, A GIOVANNI BAZOLI, Presidente del Consiglio di sorveglianza di Intesa Sanpaolo

Al Forum Eurasiatico di Verona, focus sulla capacità e possibilità delle banche di aiutare le imprese. Intervento di Giovanni Bazoli: la banca commerciale che svolgono il business tradizionale. Favorire il progresso e il superamento della crisi. Qualcosa è cambiato dallo scorso anno. E il compito delle banche è fondamentale. La banche al servizio dell’economia reale e del merito. Combattere una nuova disuguaglianza: i ricchi diventano sempre più ricchi e i poveri sempre di più e sempre più poveri. Rapporto tra mercato e democrazia: per garantire la libertà degli operatori e il ripristino di un’uguaglianza.


TGCOM – Notiziario delle 9 del 18 ottobre 2013

Emittente: Mediaset – TgCom24 Trasmissione: Notiziario del 17 ottobre 2013 ore 10.45 Durata : 16’ 40’’ Dal Forum Eurasiatico di Verona:

INTERVENTO IN DIRETTA DI ROMANO PRODI I temi veri della diplomazia dell’economia. Il ruolo della Russia nella questione siriana, di grande importanza. Russia, Italia e Germania si sono unite nella richiesta di non intervento da parte degli Stati Uniti che avevano optato per un’azione univoca. La Russia ha bisgono dell’Unione europea e viceversa. Ucraina: deve essere un ponte e non come territorio di divisione


TGCOM – RASSEGNA STAMPA 17 ottobre 2013

Emittente: Mediaset – TgCom24 Trasmissione: Rassegna stampa del 17 ottobre 2013 ore 8 Durata : 31’ 05’’

In diretta dal Palazzo della Gran Guardia di Verona: Dalla giornata di apertura del II Forum Eurasiatico – Innovazione e Internazionalizzazione, il direttore di TgCom24, Alessandro Banfi, commenta le principali notizie dalla stampa nazionale, gli eventi e gli appuntamenti della giornata politico-economica.


TGCOM – LA GIORNATA 17 ottobre 2013

Emittente: Mediaset – TgCom24 Trasmissione: La Giornata di Banfi 17 ottobre 2013 ore 20 Durata : 24’ 10’’

In diretta dal Palazzo della Gran Guardia di Verona: Il punto della giornata economico-politica raccontata dal direttore di TgCom24, Alessandro Banfi, dal II Forum Eurasiatico – Innovazione e Internazionalizzazione


TGCOM – Notiziario delle 15 del 17 ottobre 2013

Emittente: Mediaset – TgCom24 Trasmissione: Notiziario del 17 ottobre 2013 ore 15 Durata: 5’ 36’’ IN DIRETTA DA VERONA DAL Forum Eurasiatico INTERVISTA DEL DIRETTORE, ALESSANDRO BANFI, Carlo Stocchetti, Direttore Generale Mediocredito Italiano S.p.A. Servizio: Mediocredito Italiano, realtà dedicata alle piccole e medie imprese. Mediocredito è la banca che si concentra sullo sviluppo delle PMI italiane, fortemente inserita sui territori. Credito industriale, professionalità di alto livello del gruppo di Intesa Sanpaolo. Non solo rating, ma sviluppo e confronto di progetti e imprenditorialità. Le pmi italiane devono colmare un gap culturale nei paesi dove vogliono espandersi ed è la chiave di sviluppo.


TGCOM – Notiziario delle 12 del 17 ottobre 2013

Emittente: Mediaset – TgCom24 Trasmissione: Notiziario del 17 ottobre 2013 ore 12 Durata: 10’ 33’’ IN DIRETTA DA VERONA DAL Forum Eurasiatico INTERVISTA DEL DIRETTORE, ALESSANDRO BANFI, AL PROF. ROMANO PRODI, economista e presidente della Fondazione per la Collaborazione tra i popoli. Servizio: gli equilibri sono cambiati. Gli Stati Uniti non sono i soli al centro del mondo ma anche la Russia gioca un ruolo di polo centrale per le relazioni e gli scambi. Ultimo episodio di questa grande capacità diplomatica della Russia è la situazione siriana. Mosca è riuscita a gestire il caso siriano nel nome del multilateralismo impedendo agli Stati Uniti un’azione univoca. L’importanza del Forum: l’Europa ha bisogno dei rapporti con la Russia e quest’ultima non può mettere in atto la sua rivoluzione senza i rapporti con l’Europa. E’ un bisogno reciproco. L’Italia com’è vista da Mosca e da Putin, da sempre rapporto di simpatia e stima reciproca.


TGCOM – Notiziario delle 11.30 del 17 ottobre 2013

Emittente: Mediaset – TgCom24 Trasmissione: Notiziario del 17 ottobre 2013 ore 11.30 Durata: 8’ 07’’ IN DIRETTA DA VERONA DAL Forum Eurasiatico INTERVISTA DEL DIRETTORE, ALESSANDRO BANFI, A ANTONIO FALLICO, presidente di Banca Intesa Russia e Associazione Conoscere Eurasia. Ideatore e organizzatore del Forum Eurasiatico Servizio: Appuntamento nato alla vigilia della crisi. Nato come Forum Italo-Russo oggi si è allargato ad altre realtà dell’area eurasiatica. Oggi più che mai abbiamo bisogno di crescere sul fronte dell’export e recepire elementi di innovazione dagli altri paesi. Il nostro made in Italy dalle infrastrutture, alle tecnologie spaziale ha grande possibilità e il nostro Paese è molto stimato per le sue caratteristiche di imprenditorialità e qualità. La Russia ha fatto dell’Italia uno dei principali partner economici proprio per queste sue peculialrtà.


TGCOM – Notiziario delle 16 del 17 ottobre 2013

Emittente: Mediaset – TgCom24 Trasmissione: Notiziario del 17 ottobre 2013 ore 16.30 Durata: 3’48’’ Servizio: IN DIRETTA DA VERONA DAL Forum Eurasiatico INTERVISTA DEL DIRETTORE, ALESSANDRO BANFI, A Gregorio De Felice, Chief Economist Intesa Sanpaolo

Servizio: Perché è importante che le aziende italiane portino i loro prodotti in territorio russo. Intervento di Gregorio De Felice: il modello di crescita e di sviluppo dell’Italia è fortemente indirizzato all’export verso i paesi dell’Unione doganale e dell’area eurasiatica. Ad oggi interscambio a 34,5 mld di euro. L’interscambio, destinato a crescere, è trainato dal nostro export. Nei prossimi due anni interscambio a 40mld. Cosa piace ai russi dell’Italia? Agroalimentare in primis, la moda, le strumentazioni.. Quello che ci frena sono le dimensioni delle aziende alle volte troppo piccole. Abbiamo bisogno di crescere sul fronte dell’export e di fare sistema per vincere sui grandi mercati.


TGCOM – Notiziario delle 16 del 17 ottobre 2013

Emittente: Mediaset – TgCom24 Trasmissione: Notiziario del 17 ottobre 2013 ore 16.00 Durata: 4’ 55’’ Servizio: IN DIRETTA DA VERONA DAL Forum Eurasiatico INTERVISTA DEL DIRETTORE, ALESSANDRO BANFI, A PAOLO DE CASTRO, Presidente Commissione Agricoltura Parlamento Europeo Servizio: concluso il processo del PAC arriveranno 6 mld all’anno per 7 anni per l’agricoltura italiana. Novità: conclusione del negoziato, che si è concluso con un cambiamento sostanziale della proposta iniziale della Commissione. Ora le condizioni sono sicuramente più favorevoli per l’Italia e sud del Mondo. Oggi proposte importanti 4 per gli agricoltori le 2 le regioni e sviluppo rurale. Una Pac più giovane e più verde (30% degli aiuti). Come la applicheremo in Italia? Come verranno gestiti? Queste domane a Cernobbio per l’incontro di Coldiretti. Settore che è secondo solo alla meccanica, agricoltura di fondamentale importanza per l’economia mondiale.


AGENZIE


ADNKRONOS

ADNK (EST) - 18/10/2013 - 19.38.00 SIRIA: MAURO, RUSSIA PARTNER NATURALE IN GESTIONE CONDIVISA CRISI

ZCZC ADN1345 5 EST 0 ADN EST NAZ SIRIA: MAURO, RUSSIA PARTNER NATURALE IN GESTIONE CONDIVISA CRISI = Verona, 18 ott. (Adnkronos). ''Consideriamo la Russia un partner naturale indispensabile per la sicurezza condivisa. E' il caso, ad esempio, della gestione comune sulla crisi siriana e quella del Nord Africa''. Lo ha detto, in chiusura del Forum Eurasiatico di Verona, il ministro della Difesa, Mario Mauro. ''Intratteniamo -ha proseguito Mauro- relazioni intense con la Russia: da tempo conduciamo attivita' in comune, abbiamo scambio di ufficiali, i nostri veicoli Lince sono assemblati in Russia, oltre a joint venture tra Russ Augusta e Aermacchi per gli elicotteri e tra Melara e Iveco per i veicoli auto. Se la cooperazione tra Italia e Russia fosse una societa' quotata in borsa -ha concluso il ministro- comprerei le sue azioni''. (Red-Dac/Opr/Adnkronos) 18-OTT-13 19:35 NNNN


ANSA

(take battuto tre volte) ANSA (POL) - 18/10/2013 - 19.37.00 Difesa: Mauro, Russia partner vitale per sicurezza condivisa ZCZC7677/SXA OMI96356 R POL S0A QBXB Difesa: Mauro, Russia partner vitale per sicurezza condivisa (ANSA) - VERONA, 18 OTT - ''Consideriamo la Russia un partner naturale, un interlocutore indispensabile e vitale per la sicurezza condivisa''. A sottolinearlo e' il ministro della Difesa, Mario Mauro, in chiusura del Forum Eurasiatico, portando come esempi ''il caso della gestione comune sulla crisi siriana e quella del Nord Africa''. Con la Russia, ha aggiunto il ministro, ''intratteniamo relazioni intense: da tempo conduciamo attivita' in comune, abbiamo scambio di ufficiali, i nostri veicoli Lince sono assemblati in Russia, oltre a joint venture tra Russ Agusta e Aermacchi per gli elicotteri e tra Melara e Iveco per i veicoli auto''. Secondo Mauro, ''se la cooperazione tra Italia e Russia fosse una societa' quotata in borsa suggerirei di comprare le sue azioni perche' sono destinate a crescere''. Le parole del ministro ''ci fanno capire quanto siano intensi i rapporti tra noi e l'Eurasia'', ha aggiunto il presidente di Banca Intesa Russia e dell'associazione Conoscere Eurasia, Antonio Fallico, chiudendo i lavori del Forum e rinnovando l'invito per il prossimo anno, sempre a Verona (23-24 ottobre). Il forum, ha concluso Fallico, ''sta crescendo di anno in anno'' e rappresenta ''un ponte'' per lo sviluppo del sistema di relazioni politico-commerciali tra Italia ed Eurasia. (ANSA). Y82-NI/MEA 18-OTT-13 19:33 NNN


AGENPARL

AGP (ECO) - 18/10/2013 - 18.58.00 FORUM EURASIATICO: CONCLUSIONI ANTONIO FALLICO ZCZC AGENPARL0349 4 ECO /R01 /ITA FORUM EURASIATICO: CONCLUSIONI ANTONIO FALLICO (AGENPARL) - Verona, 18 ott - "Per prima cosa ringrazio il Ministro italiano della Difesa, Mario Mauro, per il suo importante intervento al Forum. Il Ministro ci ha fatto capire quanto siano intensi i rapporti tra noi e l'Eurasia. Ringrazio i nostri partner, Intesa Sanpaolo e Gazprombank, per il grande contributo alla crescita di questo Forum. Un forum che sta crescendo di anno in anno, sia nella partecipazione degli ospiti eurasiatici sia per la presenza di una sempre più nutrita rappresentanza delle migliori compagini imprenditoriali e delle istituzioni italiane. È perciò un onore per noi poter contribuire allo sviluppo del sistema di relazioni politico-commerciali tra Italia ed Eurasia. Due economie che devono avvicinarsi ancora di più - come ha ribadito oggi anche il vicepresidente della Commissione Europea - Antonio Tajani. L'Europa ha bisogno della Russia e viceversa - ha detto ieri il Professor Romano Prodi - e il Forum punta proprio a questo: a creare un ponte tra i due mondi, un ponte oggi ancor più facile da percorre dopo la nascita dell'Unione Doganale che, per il Ministro dell'economia e della politica finanziaria della commissione economica eurasiatica, Timur Suleymenov: "Servirà a farci progredire tutti". Il valore degli scambi dell'area dell'Unione, secondo le elaborazioni del Servizio Studi di Intesa Sanpaolo, crescerà nel prossimo biennio del 16% e sfonderà il muro dei 40mld di euro. Una crescita repentina, alla portata di economie pronte e soprattutto complementari. E, come ha detto il ministro dell'integrazione e macroeconomia della commissione economica eurasiatica, Tatiana Valovaya: "L'unione doganale non è nata come alternativa alla unione europea, che per noi è il primo partner commerciale". Ma per attuare un salto di qualità, che può essere molto vicino, occorre maggior qualità nella visione e nell'approcci o delle nostre pmi, che sono un modello anche per la Russia. Imprese italiane, russe e degli altri Paesi dell'Eurasia devono oggi guardarsi come partner e non solo come reciproci fornitori con iniziative troppo spesso isolate. Occorre quindi fare impresa secondo un approccio rivoluzionario se si fa l'analisi del presente: occorre fare sistema e soprattutto investire e creare partnership con le imprese russe, kazake, bielorusse, cinesi, azere, ucraine e altre. In tutto ciò anche gli istituti bancari giocheranno un ruolo fondamentale, "Assecondando l'economia reale" come sostenuto dal presidente del consiglio di sorveglianza di Intesa Sanpaolo, Giovanni Bazoli. "Alle banche - ha aggiunto il presidente Bazoli - spetta il compito di finanziare progetti industriali che si collocano in una portata di interesse generale, come servizio alla comunità e al Paese". Infine un ringraziamento va al sindaco di Verona, Flavio Tosi, che come accade ormai da tempo ha deciso di inserire il nostro Forum tra le iniziative istituzionali. Per questo anche il prossimo anno, Verona sarà la porta d'accesso per chi vorrà cogliere le occasioni di business tra asia ed Europa, tra Italia e Russia. com/sdb 181650 OTT 13 NNNN NNNN


ANSA

(take battuto tre volte) ANSA (POL) - 18/10/2013 - 18.55.00 Centro: Mauro, nuovo gruppo? Non lo so, conta sostegno a governo ZCZC7096/SXA XRR95858 U POL S0A QBXB Centro:Mauro,nuovo gruppo?Non lo so,conta sostegno a governo (ANSA) - VERONA, 18 OTT - "Sono dispiaciuto che Monti non sia il presidente di Scelta civica oggi". Cosi' il ministro della Difesa, Mario Mauro, dopo l'addio dell'ex premier Mario Monti al partito. Interpellato sulla possibilita' della formazione di un nuovo gruppo parlamentare di 'Popolari' al Senato, Mauro ha risposto: "Non lo so". Comunque "non e' un problema che mi pongo nel senso che l'unica cosa che ho a cuore e che si capisca che siamo un partito vocato al sostegno di un governo indispensabile per l'Italia", ha detto a margine del forum Eurasiatico. (ANSA). Y82MM/MB 18-OTT-13 18:52 NNN


AGI

AGI (CRO) - 18/10/2013 - 18.42.00 Italia-Russia: Mauro, partner naturale per sicurezza condivisa ZCZC AGI0903 3 CRO 0 R01 / Italia-Russia: Mauro, partner naturale per sicurezza condivisa = (AGI) - Verona, 18 ott. - La Russia rappresenta un partner naturale per la sicurezza condivisa in casi come quelli siriano o nord-africano. A sostenerlo, in chiusura del Forum Eurasiatico di Verona, il ministro della Difesa Mario Mauro. "Consideriamo la Russia un partner naturale indispensabile per la sicurezza condivisa. E' il caso, ad esempio, della gestione comune sulla crisi siriana e quella del Nord Africa", ha detto. "Intratteniamo - ha proseguito - relazioni intense con la Russia: da tempo conduciamo attivita' in comune, abbiamo scambio di ufficiali, i nostri veicoli Lince sono assemblati in Russia, oltre a joint venture tra Russ Augusta e Aermacchi per gli elicotteri e tra Melara e Iveco per i veicoli auto. Se la cooperazione tra Italia e Russia fosse una societa' quotata in borsa - ha concluso il ministro al Forum Eurasiatico - comprerei le sue azioni". (AGI) Ve1/Eli 181841 OTT 13 NNNN


AGENPARL

AGP (EST) - 18/10/2013 - 18.33.00 FORUM EURASIATICO: MAURO, RUSSIA PARTNER NATURALE, GESTIONE CONDIVISA CRISI SIRIANA ZCZC AGENPARL0336 4 EST /R01 /ITA FORUM EURASIATICO: MAURO, RUSSIA PARTNER NATURALE, GESTIONE CONDIVISA CRISI SIRIANA (AGENPARL) - Roma, 18 ott "Consideriamo la Russia un partner naturale indispensabile per la sicurezza condivisa. È il caso, ad esempio, della gestione comune sulla crisi siriana e quella del Nord Africa". Lo ha detto, in chiusura del Forum Eurasiatico di Verona, il ministro della Difesa, Mario Mauro. "Intratteniamo - ha proseguito - relazioni intense con la Russia: da tempo conduciamo attività in comune, abbiamo scambio di ufficiali, i nostri veicoli Lince sono assemblati in Russia, oltre a joint venture tra Russ Augusta e Aermacchi per gli elicotteri e tra Melara e Iveco per i veicoli auto. Se la cooperazione tra Italia e Russia fosse una società quotata in borsa - ha concluso il ministro al Forum Eurasiatico comprerei le sue azioni". com/bat 181627 OTT 13 NNNN NNNN


ANSA

take battuto due volte) ANSA (ECO) - 18/10/2013 - 15.26.00 Ue:Consigliere Putin,firma Ucraina sara' pagata a caro prezzo ZCZC4062/SXA OMI92436 R ECO S0A QBXB Ue: Consigliere Putin, firma Ucraina sara' pagata a caro prezzo (ANSA) - VERONA, 18 OTT - - ''La firma dell'Ucraina sara' un freno al dialogo eurasiatico. Il governo ucraino ha fatto la sua scelta, che e' politica, poi vedremo quale sara' il prezzo da pagare, che sara' molto alto. E' il caso che ci pensino due o tre volte''. Il consigliere del presidente della Federazione Russia, Sergey Glazyev, lancia un duro attacco, dal palco del Forum Eurasiatico, alla possibile partnership tra Ucraina e l'Unione Europea che di fatto impedirebbe al Paese l'ingresso nell'Unione doganale di Russia, Bielorussia e Kazakistan. ''L'Ucraina rischia di pagare a caro prezzo scelte fatte con leggerezza'', avverte Glazyev, sottolineando che il Paese ''dovra' deliberare una collaborazione verso l'Unione europea senza avere possibilita' di influenzarla'', quando invece ''il principale mercato per l'Ucraina e' quello russo''. La conseguenza della firma ''sara' la diminuzione del credito russo e un possibile default per cui occorreranno 15 miliardi di dollari e per la stabilizzazione dell'economia almeno a 35 miliardi'', conclude Glazyev. (ANSA). Y82-BF/PA6 18OTT-13 15:21 NNN


ANSA

(take battuto due volte) ANSA (ECO) - 18/10/2013 - 14.51.00 Telecom: Mucchetti,Findim vuol tutelare suo investimento ZCZC3584/SXA OMI91810 R ECO S0A QBXB Telecom: Mucchetti,Findim vuol tutelare suo investimento Senatore, su regole Opa ora spetta Governo muoversi (ANSA) - VERONA, 18 OTT La richiesta della Findim di Marco Fossati di convocare un'assemblea per azzerare il Cda del gruppo telefonico, ''e' fatta per tutelare il proprio investimento visto che l'attuale situazione certifica che il suo investimento vale 0,5 euro''. E' l'opinione del senatore Massimo Mucchetti che, interpellato a margine del Forum Eurasiatico, mostra scetticismo anche sull'ipotesi di una Telecom public company. ''Questo tipo di societa' puo' essere scalata il giorno dopo, quindi tra le sue caratteristiche ci deve essere il fatto di essere cara in Borsa''. Sul cambiamento delle norme in merito alle offerte pubbliche di acquisto, dopo la mozione approvata ieri al Senato: ''spetta al Governo ora muoversi'' ha commentato. (ANSA). Y82-BF/PA6 18-OTT-13 14:47 NNN


ASCA

ASCA (REG) - 18/10/2013 - 14.16.00 Eurasia: Glazyev (consigliere Putin), firma Ucraina freno al dialogo ZCZC ASC0322 1 REG 0 R05 / +TLK XX ! 1 X Eurasia: Glazyev (consigliere Putin), firma Ucraina freno al dialogo = (ASCA) - Verona, 18 ott - ''La firma dell'Ucraina sara' un freno al dialogo eurasiatico. Il governo ucraino ha fatto la sua scelta, che e' politica, poi vedremo quale sara' il prezzo da pagare. Che sara' molto alto. E' il caso che ci pensino due o tre volte''. Lo ha detto, alla seconda giornata del Forum Eurasiatico di Verona, il consigliere del presidente della Federazione Russia, Sergey Glazyev in merito alla possibile partnership dell'Ucraina con l'Unione europea. Ingresso che di fatto impedirebbe l'ingresso dell'Ucraina nell'Unione doganale di Russia, Bielorussia e Kazakistan. ''L'Ucraina - ha proseguito Glazyev - rischia di pagare a caro prezzo scelte fatte con leggerezza. Dovra' deliberare una collaborazione verso Unione europea senza avere possibilita' di influenzarla, mentre il principale mercato per l'Ucraina e' quello russo. La conseguenza della firma sara' la diminuzione del credito russo e un possibile default per cui occorreranno 15 miliardi di dollari e per la stabilizzazione dell'economia almeno a 35 miliardi: l'Unione europea sara' in grado di sostituirsi alla Russia? Il responsabile per l'Ampliamento e per le Politiche di vicinanza della Commissione europea, Stefan Fule, afferma che l'accordo dell'Ucraina con l'Unione europea portera' a una crescita del Pil del 7% ma dietro queste parole non c'e' nessuna realta', solo chiacchierare politiche''. fdm/mpd 181413 OTT 13 NNNN


AGI

AGI (EST) - 18/10/2013 - 13.04.00 Ue-Russia: Tajani, a dicembre proposta per visti piu' flessibili ZCZC AGI0347 3 EST 0 R01 / Ue-Russia: Tajani, a dicembre proposta per visti piu' flessibili = (AGI) - Verona, 18 set. - A dicembre sara' presentata, al Parlamento Europeo e agli stati membri, una proposta per snellire i visti d'ingresso fra Ue e Russia. Ad annunciarlo, dal forum Eurasiatico di Verona, il vice presidente della Commissione Ue, Antonio Tajani. " Dopo anni di separazione e' arrivato il momento di rafforzare l'intesa con la Russia, che per l'Ue rappresenta una grande opportunita'. Per questo occorre partire dalla modifica delle regole per i visti d'ingresso: a dicembre presenteremo una nuova proposta al Parlamento europeo e agli Stati membri per rendere piu' flessibili le regole per la concessione dei visti", ha detto. "Mosca e' citta' europea e l'Ue puo' offrire molto al mondo russo - ha proseguito Tajani -, a partire dal turismo, dal lusso fino ad arrivare al know how per l'industria chimica e per il settore spaziale. Un mercato commerciale che si bilancia anche con l'offerta energetica russa". (AGI) Ve1/Tig 181303 OTT 13 NNNN


ADNKRONOS

ADNK (EST) - 18/10/2013 - 13.03.00 UE: CONSIGLIERE PUTIN, SCELTA UCRAINA SARA' PAGATA A CARO PREZZO

ZCZC ADN0430 6 EST 0 ADN EST NAZ UE: CONSIGLIERE PUTIN, SCELTA UCRAINA SARA' PAGATA A CARO PREZZO = Verona, 18 ott. (Adnkronos) - ''La firma dell'Ucraina sara' un freno al dialogo eurasiatico. Il governo ucraino ha fatto la sua scelta, che e' politica, poi vedremo quale sara' il prezzo da pagare. Che sara' molto alto. E' il caso che ci pensino due o tre volte''. Lo ha detto, alla seconda giornata del Forum Eurasiatico di Verona, il consigliere del presidente della Federazione Russia, Sergey Glazyev in merito alla possibile partnership dell'Ucraina con l'Unione europea. Ingresso che di fatto impedirebbe l'ingresso dell'Ucraina nell'Unione doganale di Russia, Bielorussia e Kazakistan. ''L'Ucraina - ha proseguito Glazyev - rischia di pagare a caro prezzo scelte fatte con leggerezza. Dovra' deliberare una collaborazione verso Unione europea senza avere possibilita' di influenzarla, mentre il principale mercato per l'Ucraina e' quello russo. La conseguenza della firma sara' la diminuzione del credito russo e un possibile default per cui occorreranno 15 miliardi di dollari e per la stabilizzazione dell'economia almeno a 35 miliardi: l'Unione europea sara' in grado di sostituirsi alla Russia? Il responsabile per l'Ampliamento e per le Politiche di vicinanza della Commissione europea, Stefan Fule, afferma che l'accordo dell'Ucraina con l'Unione europea portera' a una crescita del Pil del 7% ma dietro queste parole non c'e' nessuna realta', solo chiacchiere politiche''. (Dac/Zn/Adnkronos) 18-OTT-13 12:57 NNNN


AGI

AGI (EST) - 18/10/2013 - 13.03.00 Ue: consigliere Putin, firma Ucraina freno a dialogo Eurasiatico ZCZC AGI0343 3 EST 0 R01 / Ue: consigliere Putin, firma Ucraina freno a dialogo Eurasiatico = (AGI) - Verona, 18 ott. - "La firma dell'Ucraina sara' un freno al dialogo eurasiatico. Il governo ucraino ha fatto la sua scelta, che e' politica, poi vedremo quale sara' il prezzo da pagare. Che sara' molto alto. E' il caso che ci pensino due o tre volte". Lo ha detto, alla seconda giornata del Forum Eurasiatico di Verona, il consigliere del presidente della Federazione Russia, Sergey Glazyev, in merito alla possibile partnership dell'Ucraina con l'Unione europea. Ingresso che di fatto impedirebbe l'ingresso dell'Ucraina nell'Unione doganale di Russia, Bielorussia e Kazakistan. (AGI) Ve1 (Segue) 181302 OTT 13 NNNN


AGI

AGI (EST) - 18/10/2013 - 13.03.00 Ue: consigliere Putin, firma Ucraina freno a dialogo Eurasiatico (2) ZCZC AGI0344 3 EST 0 R01 / Ue: consigliere Putin, firma Ucraina freno a dialogo Eurasiatico (2)= (AGI) - Verona, 18 ott. - "L'Ucraina - ha proseguito Glazyev - rischia di pagare a caro prezzo scelte fatte con leggerezza. Dovra' deliberare una collaborazione verso Unione europea senza avere possibilita' di influenzarla, mentre il principale mercato per l'Ucraina e' quello russo. La conseguenza della firma sara' la diminuzione del credito russo e un possibile default per cui occorreranno 15 miliardi di dollari e per la stabilizzazione dell'economia almeno a 35 miliardi: l'Unione europea sara' in grado di sostituirsi alla Russia? Il responsabile per l'Ampliamento e per le Politiche di vicinanza della Commissione europea, Stefan Fule, afferma che l'accordo dell'Ucraina con l'Unione europea portera' a una crescita del Pil del 7% ma dietro queste parole non c'e' nessuna realta', solo chiacchierare politiche". (AGI) Ve1/Tig 181302 OTT 13 NNNN


ADNKRONOS

ADNK (ECO) - 18/10/2013 - 12.53.00 TELECOM: BAZOLI, FUTURO NON DIPENDE DA NOI

ZCZC ADN0384 3 ECO 0 ADN ECO NAZ TELECOM: BAZOLI, FUTURO NON DIPENDE DA NOI = Verona, 18 ott. (Adnkronos) - Sulla vicenda Telecom "vediamo cosa avviene, ma il futuro non dipende da noi". Lo ha sottolineato il presidente di sorveglianza di Intesa Sanpaolo, Giovanni Bazoli che ha detto che ci vorrebbe una maggiore "coerenza" di giudizio nei confronti delle banche, in occasione dei lavori del Forum Euroasiatico a Verona. "Mi pare una situazione che aveva avuto -ha spiegato Bazoli- una risposta e una soluzione , ovviamente condizionata da tante cose, che corrispondeva pero' all'interesse delle banche, o meglio di due banche: Mediobanca e Generali. Soprattutto Generali, che dei partner italiani era di gran lunga il piu' importante". "Io dico stiamo anche attenti- ha ammonito Bazoli- quando si accusano le banche di fare investimenti che non rispondono a logiche politiche, ma che rispondono alla logica di una banca di avere un settore che fa anche investimenti. Se c'e' qualche riferimento o attenzione agli interessi del Paese- ha spiegato- le banche sono accusate di essere ancillari alla politica. E se perdono i soldi, dicono ecco allora avete perso i soldi". " Se adesso in una situazione come quella attuale- ha sottolineato Bazoli riferendosi a Telecom- si trova una soluzione che permette di non dover accantonare altri ammortamenti per non perdere rispetto alle svalutazioni gia' fatte, siamo accusati di non seguire gli interessi del Paese. Allora, occorre avere una coerenza nel giudizio. Quello che avverra' poi non dipende da noi", ha concluso. (Dac/Zn/Adnkronos) 18-OTT-13 12:44 NNNN


ADNKRONOS

ADNK (ECO) - 18/10/2013 - 12.53.00 TELECOM: BAZOLI, FUTURO NON DIPENDE DA NOI

ZCZC ADN0384 3 ECO 0 ADN ECO NAZ TELECOM: BAZOLI, FUTURO NON DIPENDE DA NOI = Verona, 18 ott. (Adnkronos) - Sulla vicenda Telecom "vediamo cosa avviene, ma il futuro non dipende da noi". Lo ha sottolineato il presidente di sorveglianza di Intesa Sanpaolo, Giovanni Bazoli che ha detto che ci vorrebbe una maggiore "coerenza" di giudizio nei confronti delle banche, in occasione dei lavori del Forum Euroasiatico a Verona. "Mi pare una situazione che aveva avuto -ha spiegato Bazoli- una risposta e una soluzione , ovviamente condizionata da tante cose, che corrispondeva pero' all'interesse delle banche, o meglio di due banche: Mediobanca e Generali. Soprattutto Generali, che dei partner italiani era di gran lunga il piu' importante". "Io dico stiamo anche attenti- ha ammonito Bazoli- quando si accusano le banche di fare investimenti che non rispondono a logiche politiche, ma che rispondono alla logica di una banca di avere un settore che fa anche investimenti. Se c'e' qualche riferimento o attenzione agli interessi del Paese- ha spiegato- le banche sono accusate di essere ancillari alla politica. E se perdono i soldi, dicono ecco allora avete perso i soldi". " Se adesso in una situazione come quella attuale- ha sottolineato Bazoli riferendosi a Telecom- si trova una soluzione che permette di non dover accantonare altri ammortamenti per non perdere rispetto alle svalutazioni gia' fatte, siamo accusati di non seguire gli interessi del Paese. Allora, occorre avere una coerenza nel giudizio. Quello che avverra' poi non dipende da noi", ha concluso. (Dac/Zn/Adnkronos) 18-OTT-13 12:44 NNNN


ASCA

ASCA (ECO) - 18/10/2013 - 13.08.00 Telecom: Bazoli, vediamo cosa avviene ZCZC ASC0275 1 ECO 0 R05 / +TLK XX ! 1 X Telecom: Bazoli, vediamo cosa avviene = (ASCA) Verona, 18 ottt - Telecom? ''Vediamo cosa avviene''. Cosi' il presidente del consiglio di sorveglianza di Intesa Sanpaolo, Giovanni Bazoli, a margine del Forum euroasiatico di Verona. ''Mi pare una situazione che aveva avuto - ha spiegato Bazoli - una risposta e una soluzione ovviamente condizionata da tante cose, che corrispondeva pero' all'interesse delle banche, o meglio di due banche: Mediobanca e Generali. Soprattutto Generali che dei partner italiani era di gran lunga il piu' importante''. ''Io dico stiamo anche attenti - ha aggiunto Bazoli - quando si accusano le banche di fare investimenti che non rispondono a logiche politiche ma che rispondono alla logica di una banca di avere un settore che fa anche investimenti. Se c'e' qualche riferimento o attenzione agli interessi del Paese - ha aggiunto - le banche sono accusate di essere ancillari alla politica. E se perdono i soldi, dicono ecco allora avete perso i soldi''. ''Se adesso in una situazione come quella attuale - ha sottolineato Bazoli riferendosi a Telecom -, si trova una soluzione che permette di non dover accantonare altri ammortamenti per non perdere rispetto alle svalutazioni gia' fatte, siamo accusati di non seguire gli interessi del Paese. Allora occorre avere una coerenza nel giudizio. Quello che avverra' poi non dipende da noi'', ha concluso. fdm/cam 181303 OTT 13 NNNN


AGI

AGI (ECO) - 18/10/2013 - 13.03.00 Telecom: Bazoli, serve coerenza giudizio su ruolo banche

ZCZC AGI0341 3 ECO 0 R01 / Telecom: Bazoli, serve coerenza giudizio su ruolo banche = (AGI) Verona, 18 ott. - Giovanni Bazoli, presidente del consiglio di sorveglianza di Intesa SanPaolo, non si sbilancia sulle vicende che riguardano Telecom Italia. "Vediamo cosa avviene", ha detto a margine del forum Eurasiatico a Verona, rivendicato pero' una maggior "coerenza" di giudizio verso il ruolo delle banche. Quella trovata per Telecom, ha spiegato, "mi pare una situazione che aveva avuto una risposta e una soluzione ovviamente condizionata da tante cose", che pero' "corrispondeva all'interesse delle banche, o meglio di due banche: Mediobanca e Generali. Soprattutto Generali, che dei partner italiani era di gran lunga il piu' importante". (AGI) Ve1/Pit (Segue) 181302 OTT 13 NNNN


AGI

AGI (ECO) - 18/10/2013 - 13.03.00 Telecom: Bazoli, serve coerenza giudizio su ruolo banche (2) ZCZC AGI0342 3 ECO 0 R01 / Telecom: Bazoli, serve coerenza giudizio su ruolo banche (2)= (AGI) - Verona, 18 ott. - "Io dico stiamo anche attenti quando si accusano le banche di fare investimenti, che non rispondono a logiche politiche ma che rispondono alla logica di una banca di avere una parte che fa anche investimenti", ha aggiunto Bazoli, che nei giorni scorsi aveva criticato la visione di Intesa SanPaolo come 'banca di sistema' legata alla politica. "Se c'e' qualche riferimento o attenzione agli interessi del Paese le banche sono accusate di essere ancillari alla politica. E se perdono i soldi, dicono 'ecco allora avete perso i soldi' - ha chiosato il banchiere - Se adesso, in una situazione come quella attuale, si trova una soluzione che permette di non dover accantonare altri ammortamenti per non perdere rispetto alle svalutazioni gia' fatte, siamo accusati di non seguire gli interessi del Paese. Allora occorre avere una coerenza nel giudizio". "Quello che avverra' - ha concluso - poi non dipende da noi". (AGI) Ve1/Pit 181302 OTT 13 NNNN


AGENPARL

AGP (EST) - 18/10/2013 - 12.58.00 FORUM EURASIATICO: GLAZYEV (CONSIGLIERE PUTIN), SCELTA UE DELL’UCRAINA SARA’ PAGATA A CARO PREZZO

ZCZC AGENPARL0115 4 EST /R01 /ITA FORUM EURASIATICO: GLAZYEV (CONSIGLIERE PUTIN), SCELTA UE DELL’UCRAINA SARA’ PAGATA A CARO PREZZO (AGENPARL) Roma, 18 ott "La firma dell'Ucraina sarà un freno al dialogo eurasiatico. Il governo ucraino ha fatto la sua scelta, che è politica, poi vedremo quale sarà il prezzo da pagare. Che sarà molto alto. È il caso che ci pensino due o tre volte". Lo ha detto, alla seconda giornata del Forum Eurasiatico di Verona, il consigliere del presidente della Federazione Russia, Sergey Glazyev in merito alla possibile partnership dell'Ucraina con l'Unione europea. Ingresso che di fatto impedirebbe l'ingresso dell'Ucraina nell'Unione doganale di Russia, Bielorussia e Kazakistan. "L'Ucraina - ha proseguito Glazyev - rischia di pagare a caro prezzo scelte fatte con leggerezza. Dovrà deliberare una collaborazi one verso Unione europea senza avere possibilità di influenzarla, mentre il principale mercato per l'Ucraina è quello russo. La conseguenza della firma sarà la diminuzion e del credito russo e un possibile default per cui occorreran no 15 miliardi di dollari e per la stabilizzazione dell'econo mia almeno a 35 miliardi: l'Unione europea sarà in grado di sostituirsi alla Russia? Il responsabile per l'Ampliamento e per le Politiche di vicinanza della Commissione europea, Stefan Fule, afferma che l'accordo dell'Ucraina con l'Unione europea porterà a una crescita del Pil del 7% ma dietro queste parole non c'è nessuna realtà, solo chiacchierare politiche". com/sdb 181051 OTT 13 NNNN NNNN


ADNKRONOS

ADNK (ECO) - 18/10/2013 - 12.50.00 UE: TAJANI, SNELLIRE PROCEDURE VISTI CON LA RUSSIA ZCZC ADN0373 3 ECO 0 ADN ECO NAZ UE: TAJANI, SNELLIRE PROCEDURE VISTI CON LA RUSSIA = Verona, 18 ott. (Adnkronos) - ''Dopo anni di separazione e' arrivato il momento di rafforzare l'intesa con la Russia, che per l'Ue rappresenta una grande opportunita'. Per questo occorre partire dalla modifica delle regole per i visti d'ingresso: a dicembre presenteremo una nuova proposta al Parlamento europeo e agli Stati membri per rendere piu' flessibili le regole per la concessione dei visti''. Lo ha detto, alla seconda giornata del Forum Eurasiatico di Verona, il vice presidente della Commissione europea, Antonio Tajani. ''Mosca e' citta' europea e l'Ue puo' offrire molto al mondo russo - ha proseguito Tajani -, a partire dal turismo, dal lusso fino ad arrivare al know how per l'industria chimica e per il settore spaziale. Un mercato commerciale che si bilancia anche con l'offerta energetica russa''. (Dac/Zn/Adnkronos) 18-OTT-13 12:44 NNNN


ANSA

(take battuto tre volte) ANSA (ECO) - 18/10/2013 - 11.47.00 Banche: Bazoli, finanziare imprese a servizio economia reale ZCZC1531/SXR OMI89328 R ECO S41 QBXV Banche: Bazoli, finanziare imprese a servizio economia reale Istituti responsabili verso stakeholder (ANSA) - VERONA, 18 OTT - "Alle banche spetta il compito fondamentale di finanziare progetti industriali che si collocano in un interesse sia delle banche stesse che delle imprese". Lo ha sottolineato il presidente del consiglio di sorveglianza di Intesa Sanpaolo, Giovanni Bazoli, spiegando come questo sia cruciale "per trasformare i primi segni di ripresa in crescita duratura'. "Negli ultimi venti anni il nostro sistema del credito e' stato interessato da una trasformazione, fondamentale, che pero' non ha fatto venire meno la responsabilita' delle banche nei confronti del territorio e di tutti gli stakeholder" ha aggiunto Bazoli, intervenendo al Forum Eurasiatico. Il banchiere ha ribadito che "parlare di banche di sistema e' un grosso equivoco perche' puo' far nascere il sospetto che gli istituti siano legati in qualche modo alla politica. Assolutamente no". Il modello di business "preferito" dal professore e' quello di "banche al servizio dell'economia reale nel rispetto di valori economici e sociali".(ANSA). Y82-MM 18-OTT-13 11:43 NNN


ANSA

(take battuto tre volte) ANSA (ECO) - 18/10/2013 - 14.32.00 Banche: Bazoli, finanziare imprese a servizio economia reale (2) ZCZC3382/SXR OMI91558 R ECO S42 QBXH Banche: Bazoli, finanziare imprese a servizio economia reale (2) (ANSA) - VERONA, 18 OTT - ''Sono convinto - ha detto Bazoli - che un'impostazione aperta ad interessi generali dell'economia possa risultare nel tempo assai piu' produttiva di una gestione focalizzata all'obiettivo, assorbente ed esclusivo, dell'incremento di valore per gli azionisti. Soprattutto se questo valore e' misurato a breve termine''. Il professore spiega che ''la ricerca del profitto a breve termine ha premiato i manager''. Quindi, bisogna introdurre ''nuovi strumenti di valutazione'' guardando ''all'interesse degli stakeholder''. Secondo Bazoli, ''non si tratta di rifiutare la logica del mercato ma di credere che il mercato stesso finisca sempre per premiare le scelte fatte in un tempo ragionevole''. Una visione, ''che puo' apparire un po' utopica - conclude - ma e' anche un cambio di prospettiva necessario per la tutela del sistema capitalistico''. (ANSA). Y82RS/PA6 18-OTT-13 14:28 NNN


ASCA

ASCA (POL) - 18/10/2013 - 11.21.00 Russia: Tajani, a dicembre proposta per snellire procedure visti ZCZC ASC0165 1 POL 0 R05 / +TLK XX ! 1 X Russia: Tajani, a dicembre proposta per snellire procedure visti = (ASCA) - Verona, 18 ott - ''Dopo anni di separazione e' arrivato il momento di rafforzare l'intesa con la Russia, che per l'Ue rappresenta una grande opportunita'. Per questo occorre partire dalla modifica delle regole per i visti d'ingresso: a dicembre presenteremo una nuova proposta al Parlamento europeo e agli Stati membri per rendere piu' flessibili le regole per la concessione dei visti''. Lo ha detto, in occasione della seconda giornata del Forum Eurasiatico di Verona in un'intervista realizzata da Tgcom24, il vice presidente della Commissione europea, Antonio Tajani. ''Mosca e' citta' europea e l'Ue puo' offrire molto al mondo russo - ha proseguito Tajani -, a partire dal turismo, dal lusso fino ad arrivare al know how per l'industria chimica e per il settore spaziale. Un mercato commerciale che si bilancia anche con l'offerta energetica russa''. fdm/cam 181118 OTT 13 NNNN


ANSA

(take battuto tre volte) ANSA (ECO) - 18/10/2013 - 14.32.00 Banche: Bazoli, finanziare imprese a servizio economia reale (2) ZCZC3382/SXR OMI91558 R ECO S42 QBXH Banche: Bazoli, finanziare imprese a servizio economia reale (2) (ANSA) - VERONA, 18 OTT - ''Sono convinto - ha detto Bazoli - che un'impostazione aperta ad interessi generali dell'economia possa risultare nel tempo assai piu' produttiva di una gestione focalizzata all'obiettivo, assorbente ed esclusivo, dell'incremento di valore per gli azionisti. Soprattutto se questo valore e' misurato a breve termine''. Il professore spiega che ''la ricerca del profitto a breve termine ha premiato i manager''. Quindi, bisogna introdurre ''nuovi strumenti di valutazione'' guardando ''all'interesse degli stakeholder''. Secondo Bazoli, ''non si tratta di rifiutare la logica del mercato ma di credere che il mercato stesso finisca sempre per premiare le scelte fatte in un tempo ragionevole''. Una visione, ''che puo' apparire un po' utopica - conclude - ma e' anche un cambio di prospettiva necessario per la tutela del sistema capitalistico''. (ANSA). Y82RS/PA6 18-OTT-13 14:28 NNN


VELINO

VEL (POL) - 18/10/2013 - 10.52.00 Ue, Tajani: A dicembre nuova proposta per snellire procedura visti con Russia ZCZC VEL0206 3 POL /R01 /ITA Ue, Tajani: A dicembre nuova proposta per snellire procedura visti con Russia Puntare su questo mercato commerciale (ilVelino/AGV NEWS) Roma, 18 OTT - "Dopo anni di separazione e' arrivato il momento di rafforzare l'intesa con la Russia, che per l'Ue rappresenta una grande opportunita'. Per questo occorre partire dalla modifica delle regole per i visti d'ingresso: a dicembre presenteremo una nuova proposta al Parlamento europeo e agli Stati membri per rendere piu' flessibili le regole per la concessione dei visti". Lo ha detto, alla seconda giornata del Forum Eurasiatico di Verona in un'intervista realizzata da Tgcom24, il vice presidente della Commissione europea, Antonio Tajani. "Mosca e' citta' europea e l'Ue puo' offrire molto al mondo russo - ha proseguito Tajani -, a partire dal turismo, dal lusso fino ad arrivare al know how per l'industria chimica e per il settore spaziale. Un mercato commerciale che si bilancia anche con l'offerta energetica russa". (com/riv) 104918 OTT 13 NNNN NNNN


AGENPARL

AGP (EST) - 18/10/2013 - 10.48.00 FORUM EURASIATICO: TAJANI, A DICEMBRE NUOVA PROPOSTA PER SNELLIRE PROCEDURE VISTI CON LA RUSSIA

ZCZC AGENPARL0033 4 EST /R01 /ITA FORUM EURASIATICO: TAJANI, A DICEMBRE NUOVA PROPOSTA PER SNELLIRE PROCEDURE VISTI CON LA RUSSIA (AGENPARL) Verona 18 ott - "Dopo anni di separazione è arrivato il momento di rafforzare l'intesa con la Russia, che per l'Ue rappresenta una grande opportunità. Per questo occorre partire dalla modifica delle regole per i visti d'ingresso: a dicembre presenteremo una nuova proposta al Parlamento europeo e agli Stati membri per rendere più flessibili le regole per la concessione dei visti". Lo ha detto, alla seconda giornata del Forum Eurasiatico di Verona in un'intervista realizzata da Tgcom24, il vice presidente della Commissione europea, Antonio Tajani. "Mosca è città europea e l'Ue può offrire molto al mondo russo - ha proseguito Tajani -, a partire dal turismo, dal lusso fino ad arrivare al know how per l'industria chimica e per il settore spaziale. Un mercato commerciale che si bilancia anche con l'offerta energetica russa". com/sdb 180840 OTT 13 NNNN NNNN


ANSA

ANSA (POL) - 18/10/2013 - 7.03.00 +++ OGGI IN ITALIA E ALL'ESTERO +++

ZCZC0114/SXA XSR85676 R POL S0A QBXB +++ OGGI IN ITALIA E ALL'ESTERO +++ (ALL'ATTENZIONE DEI REDATTORI CAPO) (ANSA) - ROMA, 18 OTT - Avvenimenti previsti per oggi: = I N T E R N O = ROMA - Camera, Aula ore 09:00 Interpellanze urgenti ROMA - Citta' dell'Altra Economia - Largo Dino Frisullo ore 16:00 PD, Cuperlo incontra i giovani /FOTO ROMA Hotel Quirinale - Via Nazionale, 7 ore 10:00 Assemblea elettiva Faib Confesercenti, con Bubbico, De Vincenti e Venturi ROMA - Piazza della Repubblica ore 10:00 Sciopero generale dei Cobas del lavoro dipendente, pubblico e privato con manifestazione e corteo da Piazza della Repubblica a Piazza San Giovanni /FOTO ROMA - Via Quattro Novembre, 149 ore 09:30 Giornata europea per l'accesso ai finanziamenti - Eu Access to Finance Day, con il vice presidente della Commissione Europea Tajani, il ministro Zanonato, Signorini, Scannapieco e Sabatini ROMA - Piazza Venezia ore 09:00 Cda Generali ROMA - Musei Capitolini - Palazzo dei Conservatori - Sala Pietro da Cortona Piazza del Campidoglio, 1 ore 10:00 In occasione della Giornata Europea contro la tratta di esseri umani presentazione del Rapporto di ricerca sulla tratta e il grave sfruttamento "Punto e a capo sulla tratta" ROMA - Stampa Estera - Via dell'Umilta', 83 ore 10:00 Convegno "Trent'anni del Centro Televisivo Vaticano. La tv che racconta il Papa al mondo", con mons. Celli, Tarantola, A. Grasso /FOTO CITTA' DEL VATICANO - Palazzo Apostolico ore 11:00 Il Papa riceve il presidente del Camerun Paul Biya /FOTO BOLOGNA - Fiera ore 14:30 "Smart City Exhibition 2013", con il ministro D'Alia RIMINI - Fiera - Padiglione C3 ore 14:15 Nell'ambito di Ttg Incontri 2013 intervista al ministro del turismo egiziano Hisham Zaazou BOLOGNA - Museo d'arte moderna (MamBo) ore 12:00 Presentazione della mostra "La grande magia"


ANSA

FIRENZE - Polo Scienze Sociali - Aula Magna - Via delle Pandette, 35 ore 09:30 Convegno di studi su "Evoluzione e Valutazione della Ricerca Giuridica", con il ministro Carrozza PISA - Palazzo della Carovana - Sala Azzurra - Piazza dei Cavalieri, 7 ore 11:00 Inaugurazione dell'anno accademico della Scuola normale superiore, con i ministri Carrozza e Bray e Amato /FOTO MILANO - Fondazione Cariplo ore 09:00 Presentazione di "All Tv" e convegno "Media e immigrazione", con il ministro Kyenge, Guzzetti e Negri CERNOBBIO (CO) - Villa D'Este ore 10:00 Forum Internazionale dell'Agricoltura e dell'Alimentazione, con Marini NAPOLI - Terminal Stazione Marittima ore 10:00 Convegno di Capri per Napoli dei Giovani Imprenditori di Confindustria "Diamoci un taglio"; prevista la partecipazione di Morelli e De Benedetti /FOTO PALERMO - Palermo Steri ore 18:00 Nell'ambito della manifestazione "Le vie dei Tesori" incontro "Cervelli non in fuga", con la presidente della Camera Laura Boldrini BARDONECCHIA (TO) - Palazzo delle feste ore 15:30 Cerimonia d'apertura dell'Assemblea nazionale del Movimento adulti scout cattolici italiani (MASCI), con il ministro Kyenge MAGNAGO IN RIVIERA (UD) - Green Hotel School - Via Buia, 4 ore 10:00 Riunione dell'USR Cisl del Friuli, con Bonanni VERONA - Palazzo della Gran Guardia ore 09:30 Conclusione del Forum Eurasiatico su innovazione e Internazionalizzazione; prevista la partecipazione dei ministri Mauro, D'Alia e Zanonato VERONA - Anfiteatro Arena ore 15:00 Cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria alla bandiera dell'85/o Reggimento "Verona" e giuramento dei volontari del terzo blocco 2013; prevista la partecipazione del ministro Mauro e del gen. Graziano = E S T E R O = LUSSEMBURGO - Ue, consiglio dei ministri del Commercio estero /FOTO LUSSEMBURGO - Ue, consiglio dei ministri dell'Agricoltura e della Pesca BERLINO Congresso dei Verdi /FOTO BERLINO - Visita del presidente palestinese Mahmoud Abbas LONDRA - Conferenza organizzata dalla Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo, con il premier lettone Valdis Dombrovskis LONDRA - Conferenza annuale del Partito Nazionale Scozzese (SNP) PARIGI - La Corte Costituzionale si pronuncia sulla liberta' di coscienza dei sindaci nei confronti della legge sui matrimonio gay JAKARTA (INDONESIA) - Settimana della Moda (SEGUE). RED/TMM 18-OTT-13 07:00 NNN


ANSA

RSTA (POL) - 18/10/2013 - 7.03.00 ANSA- +++ OGGI IN ITALIA E ALL'ESTERO +++

ZCZC0114/SXA XSR85676 R POL S0A QBXB +++ OGGI IN ITALIA E ALL'ESTERO +++ (ALL'ATTENZIONE DEI REDATTORI CAPO) (ANSA) - ROMA, 18 OTT - Avvenimenti previsti per oggi: = I N T E R N O = ROMA - Camera, Aula ore 09:00 Interpellanze urgenti ROMA - Citta' dell'Altra Economia - Largo Dino Frisullo ore 16:00 PD, Cuperlo incontra i giovani /FOTO ROMA Hotel Quirinale - Via Nazionale, 7 ore 10:00 Assemblea elettiva Faib Confesercenti, con Bubbico, De Vincenti e Venturi ROMA - Piazza della Repubblica ore 10:00 Sciopero generale dei Cobas del lavoro dipendente, pubblico e privato con manifestazione e corteo da Piazza della Repubblica a Piazza San Giovanni /FOTO ROMA - Via Quattro Novembre, 149 ore 09:30 Giornata europea per l'accesso ai finanziamenti - Eu Access to Finance Day, con il vice presidente della Commissione Europea Tajani, il ministro Zanonato, Signorini, Scannapieco e Sabatini ROMA - Piazza Venezia ore 09:00 Cda Generali ROMA - Musei Capitolini - Palazzo dei Conservatori - Sala Pietro da Cortona Piazza del Campidoglio, 1 ore 10:00 In occasione della Giornata Europea contro la tratta di esseri umani presentazione del Rapporto di ricerca sulla tratta e il grave sfruttamento "Punto e a capo sulla tratta" ROMA - Stampa Estera - Via dell'Umilta', 83 ore 10:00 Convegno "Trent'anni del Centro Televisivo Vaticano. La tv che racconta il Papa al mondo", con mons. Celli, Tarantola, A. Grasso /FOTO CITTA' DEL VATICANO - Palazzo Apostolico ore 11:00 Il Papa riceve il presidente del Camerun Paul Biya /FOTO BOLOGNA - Fiera ore 14:30 "Smart City Exhibition 2013", con il ministro D'Alia RIMINI - Fiera - Padiglione C3 ore 14:15 Nell'ambito di Ttg Incontri 2013 intervista al ministro del turismo egiziano Hisham Zaazou BOLOGNA - Museo d'arte moderna (MamBo) ore 12:00 Presentazione della mostra "La grande magia" FIRENZE - Polo Scienze Sociali - Aula Magna - Via delle Pandette, 35 ore 09:30 Convegno di studi su "Evoluzione e Valutazione della Ricerca Giuridica", con il ministro Carrozza


ANSA

PISA - Palazzo della Carovana - Sala Azzurra - Piazza dei Cavalieri, 7 ore 11:00 Inaugurazione dell'anno accademico della Scuola normale superiore, con i ministri Carrozza e Bray e Amato /FOTO MILANO - Fondazione Cariplo ore 09:00 Presentazione di "All Tv" e convegno "Media e immigrazione", con il ministro Kyenge, Guzzetti e Negri CERNOBBIO (CO) - Villa D'Este ore 10:00 Forum Internazionale dell'Agricoltura e dell'Alimentazione, con Marini NAPOLI - Terminal Stazione Marittima ore 10:00 Convegno di Capri per Napoli dei Giovani Imprenditori di Confindustria "Diamoci un taglio"; prevista la partecipazione di Morelli e De Benedetti /FOTO PALERMO Palermo Steri ore 18:00 Nell'ambito della manifestazione "Le vie dei Tesori" incontro "Cervelli non in fuga", con la presidente della Camera Laura Boldrini BARDONECCHIA (TO) - Palazzo delle feste ore 15:30 Cerimonia d'apertura dell'Assemblea nazionale del Movimento adulti scout cattolici italiani (MASCI), con il ministro Kyenge MAGNAGO IN RIVIERA (UD) - Green Hotel School Via Buia, 4 ore 10:00 Riunione dell'USR Cisl del Friuli, con Bonanni VERONA - Palazzo della Gran Guardia ore 09:30 Conclusione del Forum Eurasiatico su innovazione e Internazionalizzazione; prevista la partecipazione dei ministri Mauro, D'Alia e Zanonato VERONA - Anfiteatro Arena ore 15:00 Cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria alla bandiera dell'85/o Reggimento "Verona" e giuramento dei volontari del terzo blocco 2013; prevista la partecipazione del ministro Mauro e del gen. Graziano = E S T E R O = LUSSEMBURGO - Ue, consiglio dei ministri del Commercio estero /FOTO LUSSEMBURGO - Ue, consiglio dei ministri dell'Agricoltura e della Pesca BERLINO - Congresso dei Verdi /FOTO BERLINO - Visita del presidente palestinese Mahmoud Abbas LONDRA - Conferenza organizzata dalla Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo, con il premier lettone Valdis Dombrovskis LONDRA - Conferenza annuale del Partito Nazionale Scozzese (SNP) PARIGI - La Corte Costituzionale si pronuncia sulla liberta' di coscienza dei sindaci nei confronti della legge sui matrimonio gay JAKARTA (INDONESIA) - Settimana della Moda (SEGUE). RED/TMM 18-OTT-13 07:00 NNN


ANSA

ANSA (CRO) - 18/10/2013 - 8.33.00 OGGI NEL VENETO

ZCZC0206/SXR OVE88056 R CRO S41 QBXV OGGI NEL VENETO (ANSA) - VENEZIA, 18 OTT - QUESTI GLI AVVENIMENTI IN VENETO DI OGGI PER I QUALI E' PREVISTA COPERTURA REDAZIONALE: - VERONA - Palazzo della Gran Guardia - ore 09:30. Si conclude Forum Euroasiatico su innovazione e internazionalizzazione, organizzato dall'associazione 'Conoscere Eurasia', da Intesa Sanpaolo e Gazprombank. E' prevista la partecipazione, tra gli altri, dei ministri Mario Mauro (Difesa), Giampiero D'Alia (Pubblicazione amministrazione e semplificazione), Flavio Zanonato (Sviluppo Economico). - VERONA - Anfiteatro Arena - ore 15. Cerimonia conferimento della cittadinanza onoraria alla bandiera dell'85/o Reggimento 'Verona' e giuramento dei volontari del terzo blocco 2013. E' prevista partecipazione del ministro della Difesa, Mario Mauro, e del Capo di Stato Maggiore dell'Esercito, generale Claudio Graziano. Al termine il ministro incontrera' la stampa (ore 15:50). - PADOVA - Palazzo del Bo. Convegno ''Spazio costituzionale e crisi economica'' promosso dall'Associazione Italiana dei Costituzionalisti. E' prevista partecipazione del presidente della Corte Costituzionale Gaetano Silvestri. Si conclude il 19 ottobre. ALTRI AVVENIMENTI - VILLAFRANCA (PADOVA) - Villa Maschio - ore 19. Inizia convegno 'Il Partito popolare. La casa dei moderati'. Prevista partecipazione ministro Pubblica Amministrazione e Semplificazione, Gianpiero D'Alia. - VENEZIA - Casino' Ca' Vendramin Calergi - ore 09:30. Forum nazionale su ''La Polizia Locale e l'Educazione Stradale. Un confronto tra buone pratiche e prospettive per incidere sui comportamenti e attivare percorsi di tipo partecipato'', promosso dal Comando della Polizia Municipale di Venezia e dalla Maggioli Editore. - MESTRE Via Forte Marghera 191 - ore 09:30. Convegno ''I sistemi idrogeologici della Provincia di Venezia'', organizzato dalla Provincia in collaborazione con l'universita' degli studi di Padova. - PADOVA Palazzo Moroni - ore 11. Conferenza stampa presentazione evento ippico di beneficenza ''Trotting for Children''.


ANSA

- PADOVA - Via Basilicata 12 - ore 14:30. Tavola rotonda sulla delega di funzioni in materia di sicurezza sul lavoro, organizzata dal Cpt-Pd. - LEGNARO (PADOVA) - Campus Agripolis - ore 15. Presentazione progetto di ricerca ''One Health-One Medicine: stato sanitario delle popolazioni di animali da compagnia residenti nella Regione del Veneto (Vet-Pet)'' alla presenza dell'assessore regionale Isi Coppola. - S.MARIA MADDALENA (ROVIGO) - Via R.Moretto 16/B - ore 18. Seminario informativo ''Conservare il cordone ombelicale, una scelta consapevole'' con gli specialisti di Cryo-Save. - VICENZA - Palazzo Trissino - ore 18. Convegno per presentare la piattaforma europea contro la poverta' e l'emarginazione e' la proposta dell'associazione Alda- Associazione delle Agenzie della Democrazia Locale insieme al Movimento federalista europeo (sezione di Vicenza) e a Eyca-Alleanza italiana per l'anno europeo dei cittadini 2013, in collaborazione con il Comune di Vicenza. - MESTRE - Aula Magna Laurentianum - ore 18:15. Convegno di San Michele ''Un angelo che veglia, un popolo che opera'' che chiude il trittico di appuntamenti legati alle celebrazioni del patrono di Mestre, organizzato dalla Fondazione del Duomo di Mestre e dall'Istituto di Cultura Laurentianum. - PADOVA - Studio teologico del Santo - ore 18:15. Presentazione del volume di Nello Scavo ''La Lista di Bergoglio - I salvati da papa Francesco durante la dittatura. La storia mai raccontata''. - VICENZA - Teatro Olimpico - ore 21. ''La guerra di Kurukshetra'' quarto spettacolo del 66/o ciclo di spettacoli classici, regia di Giorgio Barberio Corsetti; si replica il 19/10. - CESSALTO (TREVISO) - Sede Europeo - ore 15:30. Assemblea aperta alle forze politiche, istituzionali ed economiche per affrontare insieme la grave situazione in cui versa il Mobilificio Europeo e la crisi di moltissime aziende del settore del legno-arredo, promossa dalla Cisl Belluno Treviso e Cgil Treviso. VICENZA - Zambon Health & Quality Factory - ore 18. Incontro Joaquin Navarro Valls, medico, giornalista e per oltre 20 anni portavoce di Papa Giovanni Paolo II. - ZEVIO (VERONA) - Palazzo dell'ex Municipio - ore 18. Conferenza stampa Pd ''Ospedale Chiarenzi: 'Non e' ancora finita'''. VICENZA - Palazzo Trissino - ore 11:30. Conferenza stampa presentazione VII Raduno interregionale Veneto dell'Associazione nazionale carabinieri.(ANSA). BEV-MST 18-OTT-13 08:30 NNN


VELINO

VEL (INT) - 18/10/2013 - 8.23.00 L'Agenda di venerdi' 18 ottobre

ZCZC VEL0078 3 INT /R01 /ITA L'Agenda di venerdi' 18 ottobre L'Agenda di venerdi' 18 ottobre (ilVelino/AGV NEWS) Roma, 18 OTT - MILANO (ore 9) - "Tuttolavoro: le nuove sfide anticrisi", evento organizzato da Il Sole 24 Ore. Partecipa, tra gli altri, Enrico Giovannini, ministro del Lavoro. Via Monte Rosa. 91. MILANO (ore 9) - TerniEnergia incontra la comunita' finanziaria per la presentazione del Piano Industriale 2014-2016 e i target 2013. Presso Palazzo Mezzanotte, piazza Affari, 6. ROMA (ore 9) - Palazzo Valentini, Sala Mons.Luigi Di Liegro, Via IV Novembre 119a "Diritto di asilo e tutela giurisdizionale: temi e sviluppi". Introduce e modera Sen. Luigi Manconi, Presidente della Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani. Intervengono: Massimo Crescenzi (Presidente della 1? sezione del Tribunale civile di Roma), Mario Scialla (Consigliere dell'Ordine degli Avvocati di Roma), Gianfranco Schiavone (Consiglio direttivo ASGI), Loredana Leo (Referente Regione Lazio ASGI), Luca Fanti (Consigliere della Corte d'Appello di Roma), Lorenzo Trucco (Presidente ASGI), Salvatore Fachile (Consiglio direttivo ASGI), Alessia Montuori (Presidente Associazione Senzaconfine) ROMA (ore 9.30) - Via Quattro Novembre, 149 Giornata europea per l'accesso ai finanziamenti - Eu Access to Finance Day, con il vice presidente della Commissione Europea Tajani, il ministro Zanonato, Signorini, Scannapieco e Sabatini VERONA (ore 9.30) - II Forum Eurasiatico su Innovazione e Internazionalizzazione. Organizzato da Associazione Conoscere Eurasia, Intesa Sanpaolo e Gazprombank. Partecipano, tra gli altri, Giovanni Bazoli, presidente cds Intesa Sanpaolo; Mario Mauro, ministro della Difesa; Gianpiero D'Alia, ministro per la Pubblica Amministrazione; Flavio Zanonato, ministro dello Sviluppo Economico. Presso Palazzo della Gran Guardia. 070818 OTT 13 NNNN NNNN


17 OTTOBRE


ANSA

ANSA (ECO) - 17/10/2013 - 17.59.00 Expo2015: Sala,Vinitaly puo' essere operatore padiglione vino ZCZC7378/SXR XEF84305 R ECO S42 QBXH Expo2015: Sala, Vinitaly puo' essere operatore padiglione vino (ANSA) - VERONA, 17 OTT - Sul padiglione del vino a Expo 2015 ''potra' esserci una partnership con qualcuno che aiuti piu' in termini di gestione della proposta vinicola italiana, anche intesa come degustazione e creazione dell'evento. Vinitaly puo' essere uno degli operatori''. Lo ha detto l'ad di Expo 2015, Giuseppe Sala, a margine del Forum Eurasiatico organizzato dall'associazione Conoscere Eurasia, Intesa Sanpaolo e Gazprombank. ''Sicuramente e' un padiglione che ha capacita' che non si possono mettere certo in discussione - ha aggiunto Sala -, ma e' una iniziativa gestita direttamente dal ministero delle Politiche agricole, quindi la decisione spetta al ministro De Girolamo''.(ANSA). Y82-MF 17-OTT-13 17:55 NNN


ANSA

ANSA (ECO) - 17/10/2013 - 17.30.00 Ocse: leader imprenditori russi, Mosca spera di entrare

ZCZC6954/SXR XEF83854 R ECO S41 QBXV Ocse: leader imprenditori russi, Mosca spera di entrare Ma per trattative "prevedo tempi lunghi" (ANSA) - VERONA, 17 OTT - "La Russia spera di entrare nell'Ocse ma le trattative stanno andando avanti troppo a lungo": lo ha detto il presidente dell'Unione degli industriali e degli imprenditori della Russia, Alexander Shokhin, intervenendo al Forum Eurasiatico, l'appuntamento annuale organizzato da Intesa Sanpaolo, Gazprombank e l'associazione Conoscere Eurasia, in corso a Verona fino a domani. "L'ingresso nell'organizzazione entro il 2014 - ha proseguito - sarebbe stato importante perche' le regole comuni favorirebbero gli scambi commerciali. Per questo la Russia deve assolutamente entrare nell'Ocse", ha concluso il presidente degli industriali russi, che dal Forum Eurasiatico si appella alla platea "affinche' ci si adoperi tutti in questa direzione". (ANSA). Y82-GV 17-OTT-13 17:27 NNN


ANSA

ANSA (ECO) - 17/10/2013 - 17.25.00 Governo: Fallico, bene Letta; recuperata credibilita‘

ZCZC6833/SXR XEF83749 R ECO S42 QBXH Governo: Fallico, bene Letta; recuperata credibilita' (ANSA) - VERONA, 17 OTT - ''Il governo Letta sta facendo bene. L'Italia ha recuperato credibilita' internazionale e la stabilita' politica e' salva''. E' quanto sostiene il presidente di Banca Intesa Russia e dell'associazione Conoscere Eurasia, Antonio Fallico, in occasione del Forum Eurasiatico in corso a Verona. ''Se c'e' stabilita' si riesce a proporre agli investitori un Paese meno legato a lacci e lacciuoli burocratici'', ha aggiunto Fallico sottolineando che ''possiamo uscire dalla crisi a patto che vengano fatte delle riforme strutturali e non palliativi congiunturali''. Secondo il manager ''non bisogna scindere l'etica dall'impegno politico ed economico. Mi piace pensare - conclude Fallico - ad un mondo multipolare che combatte la speculazione finanziaria sull'economia reale''. (ANSA). Y82-BF 17-OTT-13 17:21 NNN


ANSA

(take battuto due volte) ANSA (EST) - 17/10/2013 - 17.23.00 Siria: Prodi, ruolo Russia emblematico per multilateralismo

ZCZC6809/SXB XEF83711 R EST S0B QBXB Siria: Prodi, ruolo Russia emblematico per multilateralismo E' la dimensione nuova dei rapporti internazionali (ANSA) - VERONA, 17 OTT ''Il caso siriano e' emblematico del ruolo della Russia nei rapporti internazionali''. A sottolinearlo e' l'ex premier e presidente della Fondazione per la Collaborazione tra i Popoli, Romano Prodi, durante il Forum Eurasiatico, il vertice economico organizzato dall'Associazione Conoscere Eurasia, Intesa Sanpaolo e Gazprombank. ''Gli americani volevano decidere da soli e fare una cosa che gli altri non volevano fare'', ha spiegato Prodi, sottolineando che ''la Russia ha risolto la situazione costringendo ad applicare il multilateralismo, la dimensione nuova dei rapporti internazionali''.(ANSA). Y82-RS 17-OTT-13 17:19 NNN


ANSA

(Take battuto due volte) ANSA (EST) - 17/10/2013 - 17.19.00 Ue: Prodi, l'Europa ha bisogno della Russia e viceversa

ZCZC6738/SXB XEF83616 R EST S0B QBXB Ue: Prodi, l'Europa ha bisogno della Russia e viceversa Ucraina sia considerata "ponte",non elemento divisione con Mosca (ANSA) - VERONA, 17 OTT - ''L'Europa ha bisogno della Russia e la Russia dell'Europa'': ne e' convinto l'ex presidente del Consiglio e presidente della Fondazione per la collaborazione tra i Popoli, Romano Prodi, che oggi e' intervenuto alla giornata inaugurale del Forum Eurasiatico organizzato dall'associazione Conoscere Eurasia, Intesa San Paolo e Gazprombank. ''Le politiche europee nei confronti della Russia non sono state buone in questi anni'', ha aggiunto Prodi, spiegando che ''nei rapporti economici con la Russia, l'Unione Europea sta mantenendo una divisione interna'' che ''ha dato un messaggio sbagliato a Mosca: Putin si e' tutelato mettendo in atto un piano di riserva con l'Unione Doganale tra Bielorussia e Kazakistan. Credo che pero' non sia un'alternativa sufficiente per la Russia''. In questo contesto, secondo l'ex premier, ''l'Ucraina, esclusa dall'Unione doganale, deve essere considerata un ponte e non un elemento di tensione''. ''Durante il mio governo - ricorda Prodi mi sono opposto alla volonta' di Bush di inglobarla nella Nato, pensando fosse necessaria la presenza di Stati cuscinetto. Oggi e' diverso. Un'adesione dell'Ucraina - conclude - non deve essere considerata in funzione anti-Russia, ma come un ponte di congiungimento che renda uniformi le due realta' economiche, rendendo le reciproche strutture compatibili cosi' da poter superare insieme l'attuale momento di crisi''. (ANSA). Y82-BF 17-OTT-13 17:16 NNN


ANSA

Take battuto tre volte ANSA (ECO) - 17/10/2013 - 17.00.00 Expo 2015:Sala,su tempi recuperato molto in queste settimane

ZCZC6371/SXR XEF82833 R ECO S41 QBXV Expo 2015:Sala,su tempi recuperato molto in queste settimane (ANSA) - VERONA, 17 OTT - I lavori per Expo 2015 procedono e ''abbiamo recuperato molto nelle ultime settimane''. Lo ha detto l'ad Giuseppe Sala, in occasione del Forum Eurasiatico organizzato da Intesa Sanpaolo, Gazprombank e l'associazione Conoscere Eurasia. ''La mia preoccupazione non sono i fondi ma il rispetto dei tempi e nelle ultime settimane abbiamo recuperato molto'', ha spiegato Sala aggiungendo: ''sui fondi siamo messi bene. L'unico problema oggi e' quello relativo ai fondi della provincia e vale circa 60 milioni su 1,3 miliardi quindi e' dimensionalmente gestibile. Il massimo rischio e' quello ma pensiamo di riuscire a trovarli in altri modi''. (ANSA). Y82RS 17-OTT-13 16:56 NNN


ANSA

(take battuto due volte) ANSA (ECO) - 17/10/2013 - 16.59.00 Expo 2015: Sala, fiduciosi su adesione Stati Uniti

ZCZC6337/SXR XEF82820 R ECO S42 QBXH Expo 2015: Sala, fiduciosi su adesione Stati Uniti (ANSA) VERONA, 17 OTT - ''Sono molto ottimista sull'adesione degli Sati Uniti'' ad Expo 2015. Cosi' l'amministratore delegato della societa', Giuseppe Sala, nel giorno dell'incontro a Washington tra il premier Enrico Letta e Barack Obama che dovrebbero annunciare la partecipazione degli Stati Uniti all'Esposizione universale attraverso un padiglione ad hoc. ''Se gia' oggi verra' garantita la partecipazione degli Usa saremo tutti contenti, ma in ogni caso mi pare che ormai siamo su una strada irreversibile'', ha aggiunto Sala, che oggi rimarra' ''in fiduciosa attesa con il telefono acceso'' per conoscere l'esito dell'incontro. Parlando a margine del Forum Eurasiatico, l'ad ha aggiunto che per il padiglione americano ''e' arrivata piu' di una proposta e, mi pare, ci sia gia' un vincitore''. Per Sala con l'adesione degli Stati Uniti si potrebbe ''considerare chiusa la campagna acquisti''. Ad ogni modo, secondo l'ad, ''ormai il problema non e' piu' contare il numero dei paesi (137, ndr) ma la qualita'. I paesi fondamentali ci sono gia' tutti e sicuramente il numero totale e' importante, ma ancora di piu' lo e' quello dei paesi che si faranno il proprio padiglione''. All'esposizione universale del 2015 i padiglioni saranno circa 60: ''e' il record di tutti i tempi per l'Expo'', ha concluso Giuseppe Sala.(ANSA). Y82-RS 17-OTT-13 16:55 NNN


ANSA

ANSA (ECO) - 17/10/2013 - 16.57.00 Governo:Micciche'(Intesa),fiducia in Letta; spero duri 5 anni

ZCZC6318/SXA XEF83183 R ECO S0A QBXB Governo:Micciche'(Intesa),fiducia in Letta; spero duri 5 anni (ANSA) - MILANO, 17 OTT - ''Sono fiducioso del lavoro di questo governo'' e ''mi auguro che faccia talmente bene che duri cinque anni''. Cosi' il direttore generale di Intesa Sanpaolo, Gaetano Micciche', risponde a chi gli chiede un commento sulla legge di stabilita', a margine del Forum Eurasiatico. ''Credo che anche grazie al lavoro di Letta si puo' uscire da un periodo piu' che recessivo'' ha aggiunto Micciche' che aggiunge: ''per abitudine sono positivo e credo che il primo aspetto di chi governa sia la stabilita' e quindi la possibilita' di programmare il proprio lavoro''. Secondo il top manager non sono tempi in cui in pochi mesi si possono ''rivoltare le sorti del paese''. Per questo ''il quinquennio e' il giusto periodo per programmare, realizzare e verificare le azioni messe in atto''. (ANSA). Y82 17-OTT-13 16:54 NNN


ASCA

ASCA (ECO) - 17/10/2013 - 16.53.00 Expo: l'AD Sala fiducioso su adesione Usa

ZCZC ASC0510 1 ECO 0 R05 / +TLK XX ! 1 X Expo: l'AD Sala fiducioso su adesione Usa = (ASCA) - Verona, 17 ott - L'ad di Expo 2015, Giuseppe Sala, e' fiducioso che presto, forse gia' oggi, con l'incontro a Washington fra il presidente del Consiglio, Enrico Letta, e quello degli Usa, Barack Obama, arrivi l'adesione degli Stati Uniti all'Esposizione universale di Milano. ''Quello che sappiamo e' che fra un'ora e mezza ci sara' incontro di Letta con Obama e siamo speranzosi''. Sala lo ha detto a margine del forum Eurasiatico a Verona. Il manager ha ricordato che l'adesione americana prevede due passaggi: prima c'e' l'individuazione di un partner privato, ''e mi pare ci sia gia' un vincitore'', e poi l'annuncio del governo. Secondo Sala, ''Se la partecipazione sara' garantita gia' oggi saremo tutti contenti, ma mi pare che ormai siamo su una strada irreversibile''. Sala ha rivelato di essere ''molto ottimista'' in merito all'adesione degli Usa, dicendosi ''in fiduciosa attesa con il telefono acceso''. ''Se arrivassero gli Usa - ha proseguito - mi riterrei soddisfatto e a quel punto potrei considerare chiusa la campagna acquisiti''. ''Ormai - ha continuato Sala - il problema non e' contare il numero dei paesi che aderiscono ma la qualita': i paesi fondamentali ci sono gia' tutti ed e' importante il numero totale, che ha raggiunto quota 137, ma ancora di piu' quello dei paesi che si faranno il proprio padiglione''. ''I padiglioni dei singoli paesi - ha spiegato - saranno circa 60, e' il record di tutti i tempi per l'Expo: e' dovuto a un mondo piu' ricco, ma anche un Expo italiano e moderno, con un tema che riscuote molto successo''. fdm/gbt 171650 OTT 13 NNNN


ADNKRONOS

ADNK (ECO) - 17/10/2013 - 16.31.00 EXPO 2015: SALA, MOLTO OTTIMISTA SU ADESIONE DEGLI STATI UNITI

ZCZC ADN0924 3 ECO 0 ADN ECO RVE EXPO 2015: SALA, MOLTO OTTIMISTA SU ADESIONE DEGLI STATI UNITI = Verona, 17 ott. (Adnkronos) - L'ad di Expo 2015, Giuseppe Sala si dice fiducioso sull'adesione degli Stati Uniti all'Esposizione Universale di Milano: "Quello che sappiamo, e' che fra un'ora e mezza ci sara' l'incontro di Letta con Obama e siamo speranzosi", ha spiegato in occasione dei lavori del Forum Eurasiatico a Verona. Sala ha ricordato che l'adesione americana prevede due passaggi: ''Prima c'e' l'individuazione di un partner privato, e mi pare ci sia gia' un vincitore, e poi l'annuncio del governo. Se la partecipazione sara' garantita gia' oggi saremo tutti contenti, ma mi pare che ormai siamo su una strada irreversibile", ha assicurato Sala. "Sono molto ottimista sull'adesione degli Usa: siamo in fiduciosa attesa. Se arrivassero gli Usa mi riterrei soddisfatto e a quel punto potrei considerare chiusa la campagna acquisiti", ha spiegato. "Ormai - ha spiegato Sala - il problema non e' contare il numero dei Paesi che aderiscono ma la qualita': i paesi fondamentali ci sono gia' tutti ed e' importante il numero totale, che ha raggiunto quota 137, ma ancora di piu' quello dei paesi che si faranno il proprio padiglione". "I padiglioni dei singoli Paesi ha concluso Sala - saranno circa 60, e' il record di tutti i tempi per l'Expo: e' dovuto a un mondo piu' ricco, ma anche un Expo italiano e moderno, con un tema che riscuote molto successo". (RedDac/Ct/Adnkronos) 17-OTT-13 16:28 NNNN


ADNKRONOS

ADNK (ECO) - 17/10/2013 - 16.17.00 OCSE: INDUSTRIALI RUSSI, RUSSIA DEVE ENTRARE MA TRATTATIVE TROPPO LUNGHE

ZCZC ADN0878 3 ECO 0 ADN ECO RVE OCSE: INDUSTRIALI RUSSI, RUSSIA DEVE ENTRARE MA TRATTATIVE TROPPO LUNGHE = Verona, 17 ott. (Adnkronos) - "La Russia spera di entrare nell'Ocse ma le trattative stanno andando avanti troppo a lungo". Lo ha detto il presidente dell'Unione degli Industriali e degli imprenditori della Russia, Alexander Shokhin durante il Forum Eurasiatico in corso a Verona. "L'ingresso nell'organizzazione entro il 2014 - ha proseguito - sarebbe stato importante perche' le regole comuni favorirebbero gli scambi commerciali. Per questo la Russia deve assolutamente entrare nell'Ocse e - ha concluso il presidente degli industriali russi - dal Forum Eurasiatico faccio un appello affinche' ci si adoperi tutti in questa direzione''. (RedDac/Ct/Adnkronos) 17-OTT-13 16:09 NNNN


ADNKRONOS

ADNK (POL) - 17/10/2013 - 16.15.00 GOVERNO: MICCICHE' (INTESA SP), MI AUGURO FACCIA BENE E DURI 5 ANNI

ZCZC ADN0871 3 POL 0 ADN POL RVE GOVERNO: MICCICHE' (INTESA SP), MI AUGURO FACCIA BENE E DURI 5 ANNI = 'PRIMO PROBLEMA DA AFFRONTARE LA DISOCCUPAZIONE GIOVANILE' Verona, 17 ott. (Adnkronos) - "Grazie anche al buon lavoro che sta facendo il governo Letta spero si possa finalmente uscire da un periodo piu' che recessivo che dura anche per quest'anno, che si chiudera' con un forte segno meno". In occasione del Forum Eurasiatico a Verona, il direttore generale di Intesa San Paolo, Gaetano Micciche', si dice "fiducioso sul lavoro del governo perche' per carattere sono un ottimista". "Il primo aspetto fondamentale per chi governa e' la stabilita', per programmare il proprio lavoro: non e' che in 5 mesi anche uno straordinario statista o imprenditore e' in grado di rivoltare gli andamenti di un Paese o di un'azienda. Noi abbiamo una regola che prevede legislature quinquennali e io credo che sia il giusto periodo di tempo per programmare, realizzare e poi verificare gli effetti delle proprie le azioni", ha spiegato. "Io mi auguro - auspica Micciche' - che faccia talmente bene che possa durare l'intero quinquennio". E, per il dg di Intesa SanPaolo, "il problema della disoccupazione giovanile e' il primo tema che dobbiamo affrontare". ''Proprio per questo - conclude - il governo dovrebbe puntare a intervenire su settori a maggior tasso di occupazione: il mondo delle infrastrutture e' quello che deve piu' svilupparsi". (Red-Dac/Zn/Adnkronos) 17-OTT-13 16:08 NNNN


ASCA

ASCA (ECO) - 17/10/2013 - 16.10.00 Eurasia: Shokhin, trattative per entrata Russia nell'Ocse troppo lunghe

ZCZC ASC0464 1 ECO 0 R05 / +TLK XX ! 1 X Eurasia: Shokhin, trattative per entrata Russia nell'Ocse troppo lunghe = (ASCA) - Verona, 17 ott - ''La Russia spera di entrare nell'Ocse ma le trattative stanno andando avanti troppo a lungo''. Lo ha detto il presidente dell'Unione degli Industriali e degli imprenditori della Russia, Alexander Shokhin durante il Forum Eurasiatico in corso a Verona. ''L'ingresso nell'organizzazione entro il 2014 - ha proseguito - sarebbe stato importante perche' le regole comuni favorirebbero gli scambi commerciali. Per questo la Russia deve assolutamente entrare nell'Ocse e - ha concluso il presidente degli industriali russi - dal Forum Eurasiatico faccio un appello affinche' ci si adoperi tutti in questa direzione''. fdm/mau 171606 OTT 13 NNNN


ASCA

ADNK (ECO) - 17/10/2013 - 15.53.00 NOTIZIE FLASH: 2/A EDIZIONE - L'ECONOMIA (7)

ZCZC ADN0791 3 ECO 0 ADN ECO NAZ NOTIZIE FLASH: 2/A EDIZIONE - L'ECONOMIA (7) = Verona. ''I capitani coraggiosi in Alitalia hanno fatto un disastro che mi sembra evidente". A lanciare il duro j'accuse e' stato oggi l'ex presidente del Consiglio Romano Prodi, che nel 2007 aveva di fatto raggiunto un accordo con Air France per la cessione della nostra compagnia aerea.In occasione del Forum Eurasiatico a Verona l'ex premier ha ricordato: "nel 2007 ho cercato, vista la situazione dell'azienda, tutti gli accordi che la rendevano forte e che le avrebbero permesso di resistere sul mercato. Prima c'e' stata una lunga trattativa con Lufthansa, che e' abituata ad avere diversi hub: la Cancelliera tedesca era favorevole, ma il consiglio di sorveglianza ha detto che non voleva avere a che fare coi sindacati Alitalia", ha spiegato Prodi. "Ci fu - ha sottolineato il professore - una trattativa molto interessante con Air China. Ho parlato con l'allora premier cinese, spiegandogli che a noi interessava avere una porta verso l'Asia e ricevere i milioni di turisti cinesi, mentre a loro poteva interessare avere una porta in Europa e un centro di riferimento per l'Africa fuori dall'Africa. Erano molto interessati ma non erano pronti, avevano bisogno di tre-quattro anni".(segue) (Sec/Ct/Adnkronos) 17-OTT-13 15:49 NNNN


ASCA

ASCA (POL) - 17/10/2013 - 15.35.00 Governo: Micciche' (Intesa Sp), mi auguro faccia bene e duri 5 anni

ZCZC ASC0436 1 POL 0 R05 / +TLK XX ! 1 X Governo: Micciche' (Intesa Sp), mi auguro faccia bene e duri 5 anni = (ASCA) - Verona, 17 ott - Il dg di Intesa Sanpaolo, Gaetano Micciche', a margine del forum Eurasiatico di Verona, ha dichiarato di sperare che ''grazie anche al buon lavoro che sta facendo il governo Letta si possa finalmente uscire da un periodo piu' che recessivo che dura anche per quest'anno, che si chiudera' con un forte segno meno''. ''Sono fiducioso sul lavoro del governo perche' per carattere sono un'ottimista'', ha continuato Micciche'. ''Il primo aspetto fondamentale per chi governa e' la stabilita', per programmare il proprio lavoro: non e' che in 5 mesi nessuno straordinario statista o imprenditore sia in grado di rivoltare gli andamenti di un Paese o di un'azienda. Noi abbiamo una regola che prevede legislature quinquennali e io credo che sia il giusto periodo di tempo per programmare, realizzare e poi verificare gli effetti delle proprie le azioni'', ha continuato il dg di Intesa Sanpaolo. ''Io mi auguro che faccia talmente bene che possa durare l'intero quinquennio'', ha ribadito. Secondo Micciche' ''il problema della disoccupazione giovanile e' il primo tema che dobbiamo affrontare. Il governo dovrebbe puntare a intervenire su settori a maggior tasso di occupazione: il mondo delle infrastrutture e' quello che deve piu' svilupparsi'', ha concluso. fdm/mau 171531 OTT 13 NNNN


ANSA

(take lanciato 3 volte) ANSA (ECO) - 17/10/2013 - 15.32.00 Intesa Sanpaolo: Mir Capital due operazioni prossimi 6 mesi

ZCZC4933/SXR XEF81525 R ECO S41 QBXV Intesa Sanpaolo: Mir Capital due operazioni prossimi 6 mesi Micciche', una in Italia l'altra in Russia (ANSA) - VERONA, 17 OTT - Nei prossimi sei mesi Mir Capital, il fondo di private equity partecipato pariteticamente da Intesa Sanpaolo e Gazprombank, realizzera' due operazioni ed ha diversi progetti in cantiere. Lo ha annunciato il direttore generale de la Ca' de Sass, Gaetano Micciche', a margine del Forum Eurasiatico che si e' aperto oggi a Verona. La prima operazione riguarda ''un'azienda italiana con forti interessi nell'Est Europa e l'altra, viceversa, una azienda russa che ha molti interessi ad operare in Europa ed in particolare in Italia'', ha spiegato il top manager sottolineando che ''la joint venture va bene, si e' creato un clima veramente consortile, e ci sono una serie di ipotesi e di iniziative ancora in corso che svilupperemo''. ''Il nostro sogno - ha aggiunto il presidente di Banca Intesa Russia - e' quello di fare due investimenti l'anno: uno in Italia e l'altro in Russia. Nel primo anno ci siamo riusciti''. Il fondo Mir, lanciato a luglio 2012, ha una disponibilita' di 300 milioni di euro e di recente e' entrato in Lima Corporate, societa' attiva nella produzione di protesi ortopediche. L'operazione precedente ha riguardato un investimento a Tyumen, in Siberia, in una azienda russa attiva nel settore dell'oilgas.(ANSA). Y82-BF 17-OTT-13 15:28 NNN


ANSA

((take battuto due volte) ANSA (ECO) - 17/10/2013 - 15.19.00 Alitalia: Micciche', auspico tutti soci sottoscrivano aumento

ZCZC4770/SXR XEF81285 R ECO S42 QBXH Alitalia: Micciche', auspico tutti soci sottoscrivano aumento Capitani coraggiosi disastro? Non e' la mia opinione (ANSA) - MILANO, 17 OTT ''Adesso Air France avra' un po' di tempo per decidere come tutti gli altri azionisti. Mi auguro che tutti i soci sottoscrivano l'aumento di capitale di Alitalia''. Cosi' il direttore generale di Intesa Sanpaolo, Gaetano Micciche', interpellato a margine del Forum Eurasiatico, dopo che Ca' de Sass ha deliberato di intervenire con 76 milioni di euro, di cui 26 milioni per l'aumento di capitale. ''Air France e' nel cda di Alitalia con quattro illustri rappresentanti, tra cui l'ex presidente Spinetta, ed e' un importante azionista con il 25% - ha aggiunto Micciche' -. In questi anni tutte le delibere, se ben ricordo, sono state prese all’unanimita'''. A chi gli chiedeva un commento sulle parole dell'ex premier Prodi, secondo il quale i capitani coraggiosi del 2008 ''hanno fatto un disastro'', Micciche' ha risposto: ''questa non e' la mia opinione''. Secondo il top manager ''piuttosto che guardare al passato, l'importante e' guardare al futuro. Veniamo da anni difficili, la crisi ha travolto tutti i settori e tante aziende che operano nel settore domestico e non solo nei trasporti. Certamente Alitalia non ha beneficiato della situazione''. (ANSA). Y82 17-OTT-13 15:14 NNN


ANSA

ANSA (ECO) - 17/10/2013 - 15.15.00 Alitalia:Prodi, capitani coraggiosi disastro; oggi non risolto

ZCZC4755/SXR OVE81240 R ECO S41 QBXV Alitalia: Prodi,c apitani coraggiosi disastro;oggi non risolto (ANSA) - MILANO, 17 OTT - Con l'arrivo dei ''capitani coraggiosi'' in Alitalia ''mi sembra abbastanza chiaro ed evidente il disastro che hanno fatto, costato al paese piu' di 5 miliardi di euro e il problema non e' ancora risolto''. Cosi' l'ex premier Romano Prodi, interpellato sul dossier Alitalia a margine del Forum Eurasiatico a Verona. Il Professore ha quindi ripercorso la storia delle trattative della compagnia di bandiera sotto il suo governo, a partire da Lufthansa per proseguire poi con la Cina. Con il primo ministro cinese ''c'era un interesse reciproco. Loro erano molto interessati ma non erano pronti, gli servivano tre anni''. Poi, ricorda ancora Prodi, ''sono andato via dal governo'' ed e' arrivata la trattativa con Air France, che ''era andata avanti in condizioni buone. Certamente per l'Italia non era la scelta prima ma nelle condizioni che si erano create era la scelta migliore''. (ANSA). Y82-VE 17-OTT-13 15:12 NNN


ADNKRONOS

ADNK (ECO) - 17/10/2013 - 15.04.00 ALITALIA: PRODI, DISASTRO EVIDENTE CON 'CAPITANI CORAGGIOSI‘

ZCZC ADN0685 3 ECO 0 ADN ECO RVE ALITALIA: PRODI, DISASTRO EVIDENTE CON 'CAPITANI CORAGGIOSI' = Verona, 17 ott. (Adnkronos) - ''I capitani coraggiosi in Alitalia hanno fatto un disastro che mi sembra evidente". A lanciare il duro j'accuse e' stato oggi l'ex presidente del Consiglio Romano Prodi, che nel 2007 aveva di fatto raggiunto un accordo con Air France per la cessione della nostra compagnia aerea. In occasione del Forum Eurasiatico a Verona l'ex premier ha ricordato: "nel 2007 ho cercato, vista la situazione dell'azienda, tutti gli accordi che la rendevano forte e che le avrebbero permesso di resistere sul mercato. Prima c'e' stata una lunga trattativa con Lufthansa, che e' abituata ad avere diversi hub: la Cancelliera tedesca era favorevole, ma il consiglio di sorveglianza ha detto che non voleva avere a che fare coi sindacati Alitalia", ha spiegato Prodi. "Ci fu - ha sottolineato il professore - una trattativa molto interessante con Air China. Ho parlato con l'allora premier cinese, spiegandogli che a noi interessava avere una porta verso l'Asia e ricevere i milioni di turisti cinesi, mentre a loro poteva interessare avere una porta in Europa e un centro di riferimento per l'Africa fuori dall'Africa. Erano molto interessati ma non erano pronti, avevano bisogno di tre-quattro anni". "La trattativa con Air France era andata avanti con condizioni buone per l'Italia, non era la soluzione ideale, ma era la migliore fra quelle rimaste", ha spiegato Prodi. "Poi sono andato via dal governo e non so cosa sia successo - ha continuato - Sono arrivati i capitani coraggiosi e il disastro che hanno fatto mi sembra abbastanza chiaro ed evidente. E' costato al Paese piu' di 5 miliardi di euro e il problema non e' ancora risolto", ha concluso Prodi, che tuttavia ha preferito non commentare l'operazione di questi gionri che vede 'il salvataggio' di Alitalia grazie a Poste Italiane. (Red-Dac/Ct/Adnkronos) 17-OTT-13 15:00 NNNN


ADNKRONOS

ADNK (ECO) - 17/10/2013 - 15.03.00 ALITALIA: MICCICHE' (INTESA SP), AUSPICO CHE TUTTI SOTTOSCRIVANO AUMENTO

ZCZC ADN0680 3 ECO 0 ADN ECO RVE ALITALIA: MICCICHE' (INTESA SP), AUSPICO CHE TUTTI SOTTOSCRIVANO AUMENTO = Verona, 17 ott. (Adnkronos) - ''L'auspicio e' che tutti gli azionisti di Alitalia sottoscrivano l'aumento di capitale''. Lo ha sottolineato il dg di Intesa Sanpaolo, Gaetano Micciche', oggi in occasione del forum Euroasiatico a Verona. "Air France e' un investitore importante di Alitalia e ha nel cda quattro illustri rappresentanti: se ben ricordo, tutte le delibere che sono state prese in questi anni all'unanimita'. In assemblea hanno votato a favore dell'aumento di capitale e credo che avranno un po' di settimane per decidere, come tutti gli altri azionisti. Mi auguro che tutti sottoscrivano", ha sottolineato. Il dg di Intesa Sanpaolo non ha voluto replicare a Romano Prodi, che a margine dei lavori dello stesso evento aveva parlato dell'operazione Cai come di un "disastro". "Ho un tale rispetto per quello che dice il professor Prodi che non posso osservare nulla. La mia opinione non e' questa", ha comunque spiegato, precisando che "l'importante e' piuttosto che guardare al passato, guardare al futuro". "Certamente, Alitalia non ha beneficiato della situazione degli ultimi anni: la crisi ha travolto tutte le aziende che operano nel settore domestico, non solo quelle attive nei trasporti. Se riusciremo a dare crescita al Paese, quindi a far si' che si torni alla crescita, tutti ne beneficeranno, anche Alitalia", ha concluso. (Red-Dac/Ct/Adnkronos) 17-OTT-13 14:59 NNNN


ANSA

(take battuto due volte) ANSA (ECO) - 17/10/2013 - 14.50.00 Alitalia:Prodi, capitani coraggiosi disastro; oggi non risolto

ZCZC4502/SXA XEF80912 R ECO S0A QBXB Alitalia:Prodi,capitani coraggiosi disastro;oggi non risolto (ANSA) - MILANO, 17 OTT - Con l'arrivo dei ''capitani coraggiosi'' in Alitalia ''mi sembra abbastanza chiaro ed evidente il disastro che hanno fatto, costato al paese piu' di 5 miliardi di euro e il problema non e' ancora risolto''. Cosi' l’ex premier Romano Prodi, interpellato sul dossier Alitalia a margine del Forum Eurasiatico. Il Professore ha quindi ripercorso la storia delle trattative della compagnia di bandiera sotto il suo governo, a partire da Lufthansa per proseguire poi con la Cina. Con il primo ministro cinese ''c'era un interesse reciproco. Loro erano molto interessati ma non erano pronti, gli servivano tre anni''. Poi, ricorda ancora Prodi, ''sono andato via dal governo'' ed e' arrivata la trattativa con Air France, che ''era andata avanti in condizioni buone. Certamente per l’Italia non era la scelta prima ma nelle condizioni che si erano create era la scelta migliore'' Y82-VE 17-OTT-13 14:46 NNN


ASCA

ASCA (POL) - 17/10/2013 - 14.45.00 Siria: Prodi, caso emblematico ruolo Russia rapporti internazionali

ZCZC ASC0372 1 POL 0 R05 / +TLK XX ! 1 X Siria: Prodi, caso emblematico ruolo Russia rapporti internazionali = (ASCA) - Verona, 17 ott - ''Il caso siriano e' emblematico del ruolo della Russia nei rapporti internazionali''. Lo ha dichiarato Romano Prodi, Presidente della Fondazione per la Collaborazione tra i Popoli, durante il Forum Eurasiatico in corso a Verona. ''Gli americani volevano decidere da soli e fare una cosa che gli altri non volevano fare. La Russia ha risolto la situazione costringendo ad applicare il multilateralismo, la dimensione nuova dei rapporti internazionali'', ha concluso Prodi. fdm/cam 171441 OTT 13 NNNN


ASCA

ADNK (ECO) - 17/10/2013 - 14.51.00 TELECOM: MICCICHE' (INTESA SP), NON MI ASPETTAVO RICHIESTA FINDIM

ZCZC ADN0657 3 ECO 0 ADN ECO RVE TELECOM: MICCICHE' (INTESA SP), NON MI ASPETTAVO RICHIESTA FINDIM = 'MA CAPISCO ASPETTATIVE FOSSATI' Verona, 17 ott. (Adnkronos) - La richiesta di Findim, azionista di Telecom Italia con circa il 5%, di convocazione di un'assemblea degli azionisti per rinnovare il cda giunge inaspettata per il dg di Intesa SanPaolo, Gaetano Micciche', che fa parte del consiglio di Telecom: "Ho letto di questa richiesta di convocazione. Personalmente non me l'aspettavo. Fossati e' un'azionista che ha investito tanti denari in Telecom da diversi anni e ha giuste aspettative che la societa' raggiunga obiettivi di redditivita' e valorizzazione tali da soddisfare un'azionista importante come chi ha il 5%", ha spiegato nel corso dei lavori del Forum Euroasiatico a Verona. Micciche' non ha invece voluto parlare di Telecom: "Io non sono nel cda di Telco, ma in quello di Telecom e lavoro per l'interesse della societa' e per il 100% dell'azionariato". (Red-Dac/Zn/Adnkronos) 17-OTT-13 14:48 NNNN


AGI

AGI (ECO) - 17/10/2013 - 14.44.00 Intesa Sp: Micciche', entro 6 mesi fondo Mir in altre 2 aziende ZCZC AGI0564 3 ECO 0 R01 / Intesa Sp: Micciche', entro 6 mesi fondo Mir in altre 2 aziende = (AGI) - Verona, 17 ott. - Il fondo Mir Capital, joint venture fra fra Intesa SanPaolo e Gazprom Bank ha gia' fatto due investimenti e nei prossimi due mesi ne effettuerĂƒ altri due. A spiegarlo, a margine del Forum Eurasiatico in corso a Verona, il dg di Intesa SanPaolo, Gaetano Micciche'. Il fondo, che "ha 300 milioni di euro di disponibilita', ha gia' fatto due investimenti: uno in una societa' russa attiva nel campo del petrolio e delle realizzazione di prodotti per le pipeline e uno in Lima, un'importante societa' del NordEst che realizza sofisticate protesi in titanio". (AGI) Pit (Segue) 171442 OTT 13 NNNN


ASCA

ASCA (ECO) - 17/10/2013 - 14.37.00 Telecom: Micciche', non mi aspettavo richiesta Findim per assemblea

ZCZC ASC0358 1 ECO 0 R05 / +TLK XX ! 1 X Telecom: Micciche', non mi aspettavo richiesta Findim per assemblea = (ASCA) - Verona, 17 ott - La richiesta di Findim, azionista di Telecom Italia con circa il 5%, che ha chiesto la convocazione di un'assemblea dei soci per rinnovare il cda giunge inaspettata per Gaetano Micciche', dg di Intesa San Paolo, che fa parte del consiglio del gruppo telefonico. ''Ho letto di questa richiesta di convocazione. Personalmente non me l'aspettavo. Fossati e' un'azionista che ha investito tanti denari in Telcom da diversi anni e ha giuste aspettative che la societa' raggiunga obiettivi di redditivita' e valorizzazione tali da soddisfare un'azionista importante come chi ha il 5%'', ha dichiarato lo stesso Micciche', oggi a Verona, a margine del forum Euroasiatico. ''Io non sono nel cda di Telco, ma in quello di Telecom e lavoro per l'interesse della societa' e per il 100% dell'azionariato'', ha concluso. fdm/gbt 171433 OTT 13 NNNN


ASCA

ASCA (ECO) - 17/10/2013 - 14.34.00 Alitalia: Micciche' (Intesa SP), auspico che tutti sottoscrivano aumento

ZCZC ASC0354 1 ECO 0 R05 / +TLK XX ! 1 X Alitalia: Micciche' (Intesa SP), auspico che tutti sottoscrivano aumento = (ASCA) - Verona, 17 ott - L'auspicio e' che tutti gli azionisti di Alitalia sottoscrivano l'aumento di capitale. Questo il pensiero del dg di Intesa Sanpaolo, Gaetano Micciche', oggi a Verona, per il forum Euroasiatico. ''Air France-KLM e' un investitore importante di Alitalia e ha nel cda quattro illustri rappresentanti: se ben ricordo, tutte le delibere che sono state prese in questi anni all'unanimita'. In assemblea hanno votato a favore dell'aumento di capitale e credo che avranno un po' di settimane per decidere, come tutti gli altri azionisti. Mi auguro che tutti sottoscrivano'', ha dichiarato Micciche'. Micciche' non ha voluto commentare quanto dichiarato da Romano Prodi, che a margine del forum Euroasiatico aveva parlato dell'operazione Cai come un ''disastro''. ''Ho un tale rispetto per quello che dice il professor Prodi che non posso osservare nulla. La mia opinione non e' questa'', ha detto Micciche', precisando che ''l'importante e' piuttosto che guardare al passato, guardare al futuro''. ''Certamente Alitalia non ha beneficiato della situazione degli ultimi anni, la crisi ha travolto tutte le aziende che operano nel settore domestico, non solo quelle attive nei trasporti. Se riusciremo a dare crescita al Paese, quindi a far si' che si torni alla crescita, tutti ne beneficeranno, anche Alitalia'', ha concluso il dg di Intesa Sanpaolo. fdm/gbt 171430 OTT 13 NNNN


AGENPARL

AGP (EST) - 17/10/2013 - 14.08.00 SIRIA: PRODI, CASO EMBLEMATICO DEL RUOLO DELLA RUSSIA NEI RAPPORTI INTERNAZIONALI

ZCZC AGENPARL0134 4 EST /R01 /ITA SIRIA: PRODI, CASO EMBLEMATICO DEL RUOLO DELLA RUSSIA NEI RAPPORTI INTERNAZIONALI (AGENPARL) - Verona, 17 ott - "Il caso siriano è emblematico del ruolo della Russia nei rapporti internazionali", ha detto Romano Prodi, presidente della Fondazione perla Collaborazione tra i Popoli, durante il Forum Eurasiatico in corso a Verona, il vertice economico organizzato dall'Associazione Conoscere Eurasia, Intesa San Paolo e Gazprombank. "Gli americani volevano decidere da soli e fare una cosa che gli altri non volevano fare. La Russia ha risolto la situazione costringendo ad applicare il multilateralismo, la dimensione nuova dei rapporti internazionali". com/bat 171200 OTT 13 NNNN NNNN


AGI

AGI (ECO) - 17/10/2013 - 14.06.00 Alitalia: Micciche' (Intesa), auspico tutti sottoscrivano aumento

ZCZC AGI0492 3 ECO 0 R01 / Alitalia: Micciche' (Intesa), auspico tutti sottoscrivano aumento = (AGI) - Verona, 17 ott. - L'auspicio e' che tutti gli azionisti di Alitalia sottoscrivano l'aumento di capitale. A ribadirlo il dg di Intesa Sanpaolo, Gaetano Micciche', a margine del forum Euroasiatico a Verona. "Air France e' un investitore importante di Alitalia e ha nel cda quattro illustri rappresentanti: se ben ricordo, tutte le delibere che sono state prese in questi anni all'unanimita'. In assemblea hanno votato a favore dell'aumento di capitale e credo che avranno un po' di settimane per decidere, come tutti gli altri azionisti. Mi auguro che tutti sottoscrivano", ha spiegato. (AGI) Ve1/Mau (Segue) 171404 OTT 13 NNNN


ADNKRONOS

ADNK (EST) - 17/10/2013 - 13.59.00 SIRIA: PRODI, CASO EMBLEMATICO RUOLO RUSSIA IN RAPPORTI INTERNAZIONALI

ZCZC ADN0558 3 EST 0 ADN EST RVE SIRIA: PRODI, CASO EMBLEMATICO RUOLO RUSSIA IN RAPPORTI INTERNAZIONALI = Verona, 17 ott. (Adnkronos) - ''Il caso siriano e' emblematico del ruolo della Russia nei rapporti internazionali''. E' quanto sostiene Romano Prodi, presidente della Fondazione per la Collaborazione tra i Popoli, durante il II Forum Eurasiatico in corso a Verona, il vertice economico organizzato dall'Associazione Conoscere Eurasia, Intesa San Paolo e Gazprombank. ''Gli americani volevano decidere da soli e fare una cosa che gli altri non volevano fare. La Russia ha risolto la situazione costringendo ad applicare il multilateralismo, la dimensione nuova dei rapporti internazionali'', ha spiegato. (Red-Dac/Zn/Adnkronos) 17-OTT-13 13:56 NNNN


ASCA

ASCA (POL) - 17/10/2013 - 13.42.00 Ue: Prodi, l'Europa ha bisogno di Russia e viceversa

ZCZC ASC0330 1 POL 0 R05 / +TLK XX ! 1 X Ue: Prodi, l'Europa ha bisogno di Russia e viceversa = (ASCA) - Verona, 17 ott - ''Le politiche europee nei confronti della Russia non sono state buone in questi anni''. Lo ha dichiarato Romano Prodi, presidente della Fondazione per la Collaborazione tra i Popoli, oggi a Verona, durante la giornata inaugurale del II Forum Eurasiatico. ''La Russia ha un tasso di crescita reale nel medio periodo tra il 3 e il 4 per cento. Anche l'Europa e' in crescita e sta uscendo dalla crisi, sebbene non tutti i Paesi stiano mantenendo il medesimo trend positivo. Nei rapporti economici con la Russia, l'Unione Europea sta mantenendo una divisione interna: da un lato Germania e Italia hanno adottato un atteggiamento favorevole, dall'altro Gran Bretagna, Paesi Scandinavi e Baltici sono andati in direzione opposta'', continuato. ''Questo ha dato un messaggio sbagliato alla Russia: Putin si e' tutelato mettendo in atto un piano di riserva con l'Unione Doganale tra Bielorussia e Kazakistan. Credo che pero' non sia una alternativa sufficiente per la Russia. Nonostante il cambiamento della Bielorussia e i progressi del Kazakistan, i due Paesi non hanno un mercato omogeneo che manca della tecnologia che potrebbe offrire l'Europa. Allo stesso tempo, l'Ue viene spinta dagli Stati Uniti a siglare l'accordo commerciale transatlantico che portera' ad avere l'area di libero scambio piu' grande del mondo'', ha concluso Prodi. fdm/cam 171339 OTT 13 NNNN


ADNKRONOS

ADNK (ECO) - 17/10/2013 - 13.10.00 UE: PRODI, L'EUROPA HA BISOGNO DELLA RUSSIA E VICEVERSA

ZCZC ADN0466 3 ECO 0 ADN ECO RVE UE: PRODI, L'EUROPA HA BISOGNO DELLA RUSSIA E VICEVERSA = 'E L'UCRAINA DEVE DIVENTARE UN PAESE PONTE PER AGEVOLARE GLI SCAMBI' Verona, 17 ott. (Adnkronos) - ''Le politiche europee nei confronti della Russia non sono state buone in questi anni''. Lo ha detto Romano Prodi, presidente della Fondazione per la Collaborazione tra i Popoli intervenendo alla giornata inaugurale del II Forum Eurasiatico in corso a Verona. ''La Russia ha un tasso di crescita reale nel medio periodo tra il 3 e il 4 per cento. Anche l'Europa e' in crescita e sta uscendo dalla crisi, sebbene non tutti i Paesi stiano mantenendo il medesimo trend positivo. Nei rapporti economici con la Russia, l'Unione Europea sta mantenendo una divisione interna: da un lato Germania e Italia hanno adottato un atteggiamento favorevole, dall'altro Gran Bretagna, Paesi Scandinavi e Baltici sono andati in direzione opposta'', ha stigmatizzato. ''Questo - ha proseguito Prodi - ha dato un messaggio sbagliato alla Russia: Putin si e' tutelato mettendo in atto un piano di riserva con l'Unione Doganale tra Bielorussia e Kazakistan. Credo che pero' non sia una alternativa sufficiente per la Russia. Nonostante il cambiamento della Bielorussia e i progressi del Kazakistan, i due Paesi non hanno un mercato omogeneo che manca della tecnologia che potrebbe offrire l'Europa. Allo stesso tempo, l'Ue viene spinta dagli Stati Uniti a siglare l'accordo commerciale transatlantico che portera' ad avere l'area di libero scambio piu' grande del mondo''.(segue) (Red-Dac/Col/Adnkronos) 17-OTT-13 13:06 NNNN


ADNKRONOS

ADNK (ECO) - 17/10/2013 - 13.12.00 UE: PRODI, L'EUROPA HA BISOGNO DELLA RUSSIA E VICEVERSA (2) ZCZC ADN0472 3 ECO 0 ADN ECO RVE UE: PRODI, L'EUROPA HA BISOGNO DELLA RUSSIA E VICEVERSA (2) = (Adnkronos) - Romano Prodi ha concluso il suo intervento al II Forum Eurasiatico organizzato dall'Associazione Conoscere Eurasia, Intesa San Paolo e Gazprombank, dicendo che l'Europa ha bisogno della Russia e la Russia dell'Europa: ''In questo senso l'Ucraina - ha detto Romano Prodi -, esclusa dall'Unione doganale, deve essere considerata un ponte e non un elemento di tensione. Durante il mio governo mi sono opposto alla volonta' di Bush di inglobarla nella Nato pensando fosse necessaria la presenza di Stati cuscinetto. Oggi e' diverso. Un'adesione della Ucraina non deve essere considerata in funzione anti-Russia, ma come un ponte di congiungimento che renda uniformi le due realta' economiche rendendo le reciproche strutture compatibili cosi' da poter superare insieme l'attuale momento di crisi''. (Red-Dac/Col/Adnkronos) 17OTT-13 13:08 NNNN


AGI

AGI (ECO) - 17/10/2013 - 13.00.00 Aeroporti: Tosi, per Catullo Save unica proposta credibile ZCZC AGI0337 3 ECO 0 R01 / Aeroporti: Tosi, per Catullo Save unica proposta credibile = (AGI) Verona, 17 ott. - Quella arrivata da Save, il gruppo che gestisce gli aeroporti di Venezia e Treviso, e', finora, l'unica proposta credibile per Catullo, la societa' che ha in concessione gli scali di Verona e Brescia. E' l'opinione del sindaco di Verona, Flavio Tosi, a margine del II forum Eurasiatico. "C'e' necessita' di aggregazione sia per la situazione finanziaria dell'aeroporto sia per la competitivita' internazionale", ha detto, prima di aggiungere che "quella di Save e' l'unica proposta credibile fino ad ora presentata". (AGI) Ve1/Mau 171259 OTT 13 NNNN


ASCA

ASCA (REG) - 17/10/2013 - 11.58.00 Veneto: Tosi, rinsaldare interscambio con Russia

ZCZC ASC0219 1 REG 0 R05 / +TLK XX ! 1 X Veneto: Tosi, rinsaldare interscambio con Russia = (ASCA) - Verona, 17 ott - Al via questa mattina, in Gran Guardia, la quarta edizione del Forum Euroasiatico, il vertice politico-economico organizzato dall'associazione ''Conoscere Eurasia'', Intesa Sanpaolo e Gazprombank con il patrocinio del Comune. ''La citta' di Verona e' lieta di ospitare ancora una volta il Forum Euroasiatico - ha detto il Sindaco Flavio Tosi in apertura dei lavori - un evento cresciuto di anno in anno e divenuto ormai un punto di riferimento irrinunciabile per l'incontro fra rappresentanti del mondo istituzionale, politico ed economico dell'Italia e di una vasta area geopolitica. Un vertice che negli ultimi anni ha contribuito a rinsaldare l'interscambio fra il nostro Paese e la federazione Russa, confermando il ruolo strategico della nostra citta' nella geografia d'Europa e nelle relazioni con i Paesi dell'area Euroasiatica''. fdm/red 171154 OTT 13 NNNN


ANSA

Take battuto tre volte ANSA (ECO) - 17/10/2013 - 10.56.00 Aeroporti:Catullo;Tosi, proposta Save unica credibile finora

ZCZC1583/SXR OMI77730 R ECO S41 QBXV Aeroporti:Catullo;Tosi, proposta Save unica credibile finora (ANSA) - VERONA, 17 OTT - ''Quella di Save e' l'unica proposta credibile fino ad ora presentata''. Cosi' il sindaco di Verona Flavio Tosi, interpellato sull'offerta di Save, la societa' che gestisce gli scali di Venezia e Treviso, di entrare come socio fino al 35% di Catullo, il gestore di Brescia e Verona. ''C'e' necessita' di aggregazione sia per la situazione finanziaria dell'aeroporto (Catullo, ndr) sia per la competitivita' internazionale'' ha aggiunto Tosi, a margine del Forum Eurasiatico che ha preso il via oggi al Palazzo della Gran Guardia di Verona. (ANSA). Y82-BF/KO 17-OTT-13 10:52 NNN


ANSA

AGI (ECO) - 17/10/2013 - 8.09.00 Taccuino di giovedi' 17 ottobre: economico-sindacale

ZCZC AGI0024 3 ECO 0 R01 /TAB Taccuino di giovedi' 17 ottobre: economico-sindacale = (AGI) Roma, 17 ottobre - E C O N O M I C O - S I N D A C A L E - Roma: Istat - Produzione nelle costruzioni, Agosto 2013 - Roma: presentazione del Rapporto Svimez sull'economia del Mezzogiorno. Partecipa, tra gli altri, Carlo Trigilia, ministro della Coesione territoriale (Sala delle Conferenze, piazza Montecitorio 123/a - ore 10,00) - Roma: LUISS - Presentazione del volume "Internet Regola e anarchia", di Giovanna De Minico, edito da Jovene nel 2012. L'evento e' organizzato dal Dipartimento di Giurisprudenza della LUISS e dalla Fondazione Bruno Visentini. Presiede e introduce il costituzionalista Stefano Rodota' (Via Parenzo 11, Aula Magna - ore 17,30) Verona: II FORUM EURASIATICO SU INNOVAZIONE E INTERNAZIONALIZZAZIONE, organizzato dall'Associazione Conoscere Eurasia, Intesa Sanpaolo e Gazprombank. Federazione Russa, Bielorussia e Kazakistan si presentano agli imprenditori italiani per un evento programmato per oggi e domani che richiama circa 500 imprenditori nazionali e internazionali (Palazzo della Gran Guardia - ore 9,00) - Urbino: "I Dialoghi dell'Espresso" - Tavola Rotonda con gli studenti dell'ateneo per discutere di "Universita', giovani e lavoro". Partecipano, tra gli altri, il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Enrico Giovannini e Susanna Camusso, Segretario Generale CGIL (Salone del Trono del Palazzo Ducale - ore 17,00) (AGI) Uba 170808 OTT 13 NNNN


ANSA

ANSA (POL) - 17/10/2013 - 7.03.00 +++ OGGI IN ITALIA E ALL'ESTERO +++ (2) ZCZC0444/SXA XSR75192 R POL S0A QBXB +++ OGGI IN ITALIA E ALL'ESTERO +++ (2) (ALL'ATTENZIONE DEI REDATTORI CAPO) (ANSA) - ROMA, 17 OTT - BOLOGNA - Teatro Testoni ore 09:30 Attivo regionale della Cgil Emilia Romagna sul tema "Contrattazione, quale futuro?", con Landini, Lattuada RIMINI - Hall centrale Rimini Fiera ore 11:00 50/a Fiera del turismo TTG, con il ministro Bray, il direttore generale dell'Enit Babbi BOLOGNA - Fiera, Ingresso Est Michelino, ore 13:00 Conferenza stampa sulle modifiche introdotte al Decreto del Fare, in materia di sicurezza sul lavoro, con Guariniello FIRENZE - Stazione Leopolda ore 11:00 Presentazione delle guide dell'Espresso "I risoranti d'Italia 2014" e "I vini d'Italia 2014"; alle ore 14:00 asta Pandolfini di vini pregiati e da collezione FIRENZE - Palazzo dei Congressi ore 17:00 Nell'ambito del 25/o Congresso internazionale dell'Ordine nazionale dei biologi, lectio magistralis di Robert Gallo MILANO - Palazzo Reale ore 09:30 Presentazione della nuova fiction Rai "Adriano Olivetti - La forza di un sogno", con Luca Zingaretti, Stefania Rocca, Michele Soavi /FOTO MILANO - Teatro alla Scala ore 10:30 Incontro sindacati- vertici del Teatro alla Scala BARANZATE (MI) - Via I Maggio ore 11:00 Inaugurazione del Campus di International School of Europe, con il ministro Cancellieri, Podesta', Aprea NAPOLI - Unione Industriali, Piazza dei Martiri 58, ore 10:00 Conferenza stampa di presentazione del 28/o Convegno dei Giovani di Confindustria, con Jacopo Morelli TORINO - Via Nizza 230 ore 09:30 1/o Meeting "Energy efficiency campus" del Gruppo Edf dal titolo "Oltre la crisi: l'efficienza energetica come chiave di sviluppo industriale", con il ministro Zanonato, Cota, Fassino, Ghiglia TORINO - Centro Congressi Unione Industriale ore 09:00 Conferenza sulla Produttivita' organizzata dalla Fondazione Ergo-Mtm Italia, con Roma, Berta, Mosconi, Ficco = E S T E R O = CITTA' VARIE - Giornata mondiale della lotta alla poverta' /FOTO WASHINGTON - Visita del presidente del Consiglio italiano Enrico Letta che incontra il presidente americano Barack Obama /FOTO WASHINGTON - Scadenza del termine concesso al Congresso per l'innalzamento del tetto del debito FRANCOFORTE - Bce, consiglio dei governatori delle banche centrali /FOTO JAKARTA (INDONESIA) - Settimana della Moda LONDRA - Conferenza annuale del Partito Nazionale Scozzese (SNP) LUSSEMBURGO - Ue, consiglio dei ministri dell'Agricoltura e della Pesca PHNOM PENH (CAMBOGIA) - Udienza del processo a due alti dirigenti dei Khmer Rossi davanti al tribunale internazionale di Phnom Pehn /FOTO VERONA - Forum Euroasiatico VIENNA - Inaugurazione del Palazzo d'Inverno, ristrutturato dal principe Eugenio di Savoia, nel 300/o anniversario della sua costruzione = S P O R T = ROMA - Calcio, vigilia di Roma-Napoli per il campionato di Serie A MILANO - Incontro alla Gazzetta dello Sport con Diego Armando Maradona, per la presentazione del dvd sul campione argentino /FOTO (ANSA). RED/PT1 17-OTT-13 07:00 NNN


ANSA

RSTA (POL) - 17/10/2013 - 7.03.00 ANSA- +++ OGGI IN ITALIA E ALL'ESTERO +++ (2)

ZCZC0444/SXA XSR75192 R POL S0A QBXB +++ OGGI IN ITALIA E ALL'ESTERO +++ (2) (ALL'ATTENZIONE DEI REDATTORI CAPO) (ANSA) - ROMA, 17 OTT - BOLOGNA - Teatro Testoni ore 09:30 Attivo regionale della Cgil Emilia Romagna sul tema "Contrattazione, quale futuro?", con Landini, Lattuada RIMINI - Hall centrale Rimini Fiera ore 11:00 50/a Fiera del turismo TTG, con il ministro Bray, il direttore generale dell'Enit Babbi BOLOGNA - Fiera, Ingresso Est Michelino, ore 13:00 Conferenza stampa sulle modifiche introdotte al Decreto del Fare, in materia di sicurezza sul lavoro, con Guariniello FIRENZE - Stazione Leopolda ore 11:00 Presentazione delle guide dell'Espresso "I risoranti d'Italia 2014" e "I vini d'Italia 2014"; alle ore 14:00 asta Pandolfini di vini pregiati e da collezione FIRENZE - Palazzo dei Congressi ore 17:00 Nell'ambito del 25/o Congresso internazionale dell'Ordine nazionale dei biologi, lectio magistralis di Robert Gallo MILANO - Palazzo Reale ore 09:30 Presentazione della nuova fiction Rai "Adriano Olivetti - La forza di un sogno", con Luca Zingaretti, Stefania Rocca, Michele Soavi /FOTO MILANO - Teatro alla Scala ore 10:30 Incontro sindacati- vertici del Teatro alla Scala BARANZATE (MI) - Via I Maggio ore 11:00 Inaugurazione del Campus di International School of Europe, con il ministro Cancellieri, Podesta', Aprea NAPOLI - Unione Industriali, Piazza dei Martiri 58, ore 10:00 Conferenza stampa di presentazione del 28/o Convegno dei Giovani di Confindustria, con Jacopo Morelli TORINO - Via Nizza 230 ore 09:30 1/o Meeting "Energy efficiency campus" del Gruppo Edf dal titolo "Oltre la crisi: l'efficienza energetica come chiave di sviluppo industriale", con il ministro Zanonato, Cota, Fassino, Ghiglia TORINO - Centro Congressi Unione Industriale ore 09:00 Conferenza sulla Produttivita' organizzata dalla Fondazione Ergo-Mtm Italia, con Roma, Berta, Mosconi, Ficco = E S T E R O = CITTA' VARIE - Giornata mondiale della lotta alla poverta' /FOTO WASHINGTON - Visita del presidente del Consiglio italiano Enrico Letta che incontra il presidente americano Barack Obama /FOTO WASHINGTON - Scadenza del termine concesso al Congresso per l'innalzamento del tetto del debito FRANCOFORTE - Bce, consiglio dei governatori delle banche centrali /FOTO JAKARTA (INDONESIA) - Settimana della Moda LONDRA - Conferenza annuale del Partito Nazionale Scozzese (SNP) LUSSEMBURGO - Ue, consiglio dei ministri dell'Agricoltura e della Pesca PHNOM PENH (CAMBOGIA) - Udienza del processo a due alti dirigenti dei Khmer Rossi davanti al tribunale internazionale di Phnom Pehn /FOTO VERONA - Forum Euroasiatico VIENNA - Inaugurazione del Palazzo d'Inverno, ristrutturato dal principe Eugenio di Savoia, nel 300/o anniversario della sua costruzione = S P O R T = ROMA - Calcio, vigilia di Roma-Napoli per il campionato di Serie A MILANO - Incontro alla Gazzetta dello Sport con Diego Armando Maradona, per la presentazione del dvd sul campione argentino /FOTO (ANSA). RED/PT1 17-OTT-13 07:00 NNN


ANSA

ANSA (CRO) - 17/10/2013 - 9.52.00 OGGI NEL VENETO

ZCZC0991/SXR OVE77167 R CRO S41 QBXV OGGI NEL VENETO (ANSA) - VENEZIA, 17 OTT - QUESTI GLI AVVENIMENTI IN VENETO DI OGGI PER I QUALI E' PREVISTA COPERTURA REDAZIONALE: - VERONA - Palazzo della Gran Guardia - ore 09. Inizia Forum Euroasiatico su innovazione e internazionalizzazione, organizzato dall'associazione 'Conoscere Eurasia', da Intesa Sanpaolo e Gazprombank. - VENEZIA - Palazzo Balbi - ore 10:30. Conferenza stampa presidente Regione, Luca Zaia per presentazione riepilogo delle azioni di mitigazione del rischio idraulico e geologico svolte dalla Regione Veneto nel periodo 2010-2013. - VENEZIA Aeroporto Marco Polo - ore 11. Conferenza stampa Presidente di Save, Enrico Marchi e il Presidente della compagnia aerea Volotea, Carlos Munoz che celebra il primo milionesimo passeggero trasportato da Volotea in Italia. ALTRI AVVENIMENTI - VENEZIA - Auditorium S.Margherita - ore 10. Comincia convegno sulle ''Pietre di Venezia'' promosso dall'Universita' Ca' Foscari e Iuav di Venezia. Si conclude il 18 ottobre. - VICENZA - Teatro Comunale - ore 10. Inaugurazione quarta giornata ''Vivere sani, Vivere bene'' con Annalisa Minetti. - VERONA - Via Roma 7/d - ore 11. Conferenza stampa presentazione della ''Stagione artistica 2013-2014 - Sinfonica, Opera e Balletto al Teatro Ristori e Teatro Filarmonico''. - VICENZA - Fiera - ore 11:30. Comincia ''Abilmente'', mostraatelier della manualita' creativa; fino al 20 ottobre. - VICENZA - Palazzo Moroni - ore 11:30. Conferenza stampa Scelta Civica Veneto ''Italia: la politica al bivio''. - VERONA - Prefettura - ore 12:45. Riunione del Comitato provinciale per l'Ordine e la Sicurezza pubblica nel corso del quale verra' sottoscritto il ''Protocollo d'intesa per la prevenzione della criminalita' in banca'' con l'Abi e gli Istituti di credito della provincia di Verona. - VENEZIA - Iis Marco Polo, Dorsoduro 1073 - ore 14:30. Wep, organizzazione internazionale che promuove scambi culturali e linguistici nel mondo, presentera' i programmi High School, dedicati agli studenti di scuola superiore che desiderano trascorrere un trimestre, un semestre o un anno scolastico all&rsquoestero. - PADOVA - Loggia Gran Guardia - ore 16:30. La "Notte dei senza dimora" rende visibili gli invisibili in occasione della Giornata mondiale di lotta alla poverta'. - MARGHERA (VENEZIA) - Ex Chiesa di Forte Marghera ore 17:30. Marco Polo System e Circolo Velico Casanova presentano in anteprima il volume ''Archeologia della Laguna di Venezia,1960-2010'' di Ernesto Canal. - PADOVA - Palazzo Moroni ore 18. Convegno "Quale Padova...passata, presente, futura", rispolverare le memorie novecentesche di Padova, scattarne una fotografia del presente e provare a delinearne un futuro, promosso dal Comune. - VENEZIA - Libreria Sansoviniana ore 17. Primo incontro ''Le Mappe del Tesoro. Incontri di cartografia marciana'': un ciclo di appuntamenti a cadenza mensile con l'intento di presentare al pubblico alcune fra le piu' celebri e importanti mappe e opere di cartografia storica conservate nei suoi depositi. - VENEZIA - Palazzo Molin del Cuoridoro - ore 18. Preview dell'esposizione delle celebri creazioni di Djawid C.Borower.(ANSA). BEV 17-OTT-13 09:49 NNN


AGENZIE PRE FORUM


ANSA

ANSA (ECO) - 16/10/2013 - 13.15.00 Italia-Russia: export made in Italy +24% nel 2015 ZCZC0015/SXA XEF62476 R ECO S0A QBXB Italia-Russia: export made in Italy +24% nel 2015 Studio Intesa Sanpaolo per Forum Eurasiatico da domani a Verona (ANSA) - MILANO, 16 OTT Nel prossimo biennio aumenteranno del 24% le esportazioni italiane verso la Russia, che ''dopo il recente sorpasso sulla Cina e' diventata la nazione market leader per l'export made in Italy tra i Paesi Brics (Brasile, Russia, India, Cina, Sudafrica, ndr)''. E' quanto mette in evidenza un'indagine del servizio studi di Intesa Sanpaolo realizzata in collaborazione con l'associazione Conoscere Eurasia in vista del Forum Eurasiatico che si aprira' domani a Verona. Al Palazzo della Gran Guardia sono attesi piu' di mille partecipanti e circa 600 aziende (+20% rispetto allo scorso anno), tra multinazionali, imprese italo-asiatiche, banche e fondi di investimento. Ministri, aziende e istituzioni di Russia, Bielorussia, Kazakistan, Ucraina, e delle 'new entry' Uzbekistan, Azerbaijan, Turkmenistan, domani e venerdi' si confronteranno durante il vertice economico organizzato dall'associazione Conoscere Eurasia, Intesa Sanpaolo e Gazprombank. In primo piano gli scambi tra Italia e Unione doganale di Bielorussia, Russia, Kazakistan che, secondo l'indagine di Intesa Sanpaolo, nei prossimi due anni supereranno i 40 miliardi di euro (+16% sul 2013), con una crescita del 24% del valore dell'export italiano a fronte di un aumento del 12% delle importazioni. ''Complice – sottolinea lo studio - la progressiva riduzione di dazi e vincoli burocratici''. Tra gli italiani e' prevista la partecipazione di Romano Prodi, i ministri della Difesa, Mario Mauro, e dello Sviluppo Economico, Flavio Zanonato, il presidente del consiglio di sorveglianza Intesa Sanpaolo, Giovanni Bazoli e il direttore generale, Gaetano Micciche', oltre al presidente di Banca Intesa Russia e dell'associazione Conoscere Eurasia, Antonio Fallico. In programma anche il vice presidente della Commissione europea, Antonio Tajani e il presidente della Commissione agricoltura del parlamento europeo, Paolo De Castro.(ANSA). Y82MM 16-OTT-13 13:14 NNN


9COLONNE

9COL (ECO) - 16/10/2013 - 12.22.00 FORUM EURASIATICO: IN PROSSIMO BIENNIO +24% EXPORT MADE IN ITALY VERSO RUSSIA

9CO522702 4 ECO ITA R01 FORUM EURASIATICO: IN PROSSIMO BIENNIO +24% EXPORT MADE IN ITALY VERSO RUSSIA (9Colonne) Verona, 16 ott - In primo piano al Forum Eurasiatico che si apre domani a Verona gli scambi tra Italia e Unione doganale di Bielorussia, Russia, Kazakistan che, secondo l'indagine del Servizio studi e ricerche di Intesa Sanpaolo in collaborazione con l'Associazione Conoscere Eurasia realizzata in occasione del Forum, nel prossimo biennio 'voleranno' da 34,5 a oltre 40mld di euro (+16% sul 2013), con una crescita del 24% del valore dell'export italiano a fronte di un aumento del 12% delle importazioni; complice la progressiva riduzione di dazi e vincoli burocratici. Elemento trainante, il commercio con la Russia, che dopo il recente sorpasso sulla Cina è la nazione market leader per l'export made in Italy tra i Paesi Brics e che, secondo lo studio, vedrà aumentare nel 2015 le importazioni made in Italy di circa un quarto rispetto al valore attuale. (red) 161221 OTT 13 NNNN


9 COLONNE

9COL (ECO) - 16/10/2013 - 12.19.00 FORUM EURASIATICO, DA DOMANI A VERONA MINISTRI E TOP MANAGER 9CO522700 4 ECO ITA R01 FORUM EURASIATICO, DA DOMANI A VERONA MINISTRI E TOP MANAGER (9Colonne) Verona, 16 ott - Apre domani a Verona il Forum Eurasiatico con oltre 1000 partecipanti e circa 600 aziende (+20% rispetto allo scorso anno), tra multinazionali, imprese italo-asiatiche, banche e fondi di investimento. Ministri, aziende e istituzioni di Russia, Bielorussia, Kazakistan, Ucraina, delle 'new entry' Uzbekistan, Azerbaijan, Turkmenistan, da domani a venerdì saranno impegnati al vertice economico organizzato dall'Associazione Conoscere Eurasia, Intesa Sanpaolo e Gazprombank. Al Forum, anche rappresentanze istituzionali dell'Unione Europea e della Cina e - per la prima volta - anche dell'Arabia Saudita, con il consigliere del Re per le questioni dell'innovazione. Energia, economia e finanza, food e agroindustria, aziende e start up innovative, infrastrutture e ambiente rappresentano le sezioni del Forum, cui partecipano circa 90 relatori, tra ministri, top manager ed esperti dei Paesi coinvolti. Tra gli italiani, Romano Prodi; i ministri Mario Mauro, Flavio Zanonato e Nunzia De Girolamo (videomessaggio), il presidente Consiglio di sorveglianza Intesa Sanpaolo, Giovanni Bazoli e il direttore generale di Intesa Sanpaolo, Gaetano Miccichè; il presidente di Banca Intesa Russia e dell'Associazione Conoscere Eurasia, Antonio Fallico; il vice presidente Commissione europea, Antonio Tajani; il presidente Commissione Agricoltura del Parlamento europeo, Paolo De Castro. Tra gli stranieri: il vice ministro degli Affari Esteri della Federazione Russa, Aleksey Meshkov; il consigliere del Presidente della Federazione Russa, Sergey Glazyev; gli Ambasciatori in Italia di Federazione Russa, Repubblica di Belarus e dell'Ucraina, rispettivamente Sergey Razov, Evgeniy Shestakov ed Evgeny Perelygin; il segretario di Stato Russia-Bielorussia, Grigory Rapota, il ministro dell'integrazione e della macroeconomia della Commissione economica eurasiatica, Tatiana Valovaya; il ministro dell'Economia e della Politica finanziaria della Commissione economica eurasiatica Timur Suleymenov; presidente Gazprombank, Andrey Akimov; presidente dell'Unione industriali e degli imprenditori della Russia, Alexander Shokhin. Per la Cina, oltre a numerosi fondi di investimento, sarà presente Qi Han, primo consigliere dell'Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese in Italia; mentre l'Arabia Saudita sarà rappresentata Abdulaziz Alarghan, consigliere del Re dell'Arabia Saudita per le questioni dell'innovazione e Ceo Kentune Consultancy. (red) 161219 OTT 13 NNNN


ANSA

ANSA (ECO) 14/10/2013 Italia-Russia: interscambio con Eurasia a 40 miliardi in 2015

-

16.53.00

ZCZC0044/SXA XEF62033 R ECO S0A QBXB Italia-Russia: interscambio con Eurasia a 40 miliardi in 2015 Studio per forum a Verona (ANSA) - MILANO, 14 OTT - L'interscambio tra l'Italia e l'Unione doganale di Russia, Bielorussia e Kazakistan, volerà a quota 40 miliardi di euro nel 2015 con una crescita prevista del 7,5% l'anno. La stima arriva da uno studio di Intesa Sanpaolo in collaborazione con l'associazione Conoscere Eurasia in vista del Forum Eurasiatico, che si terrà a Verona il 17 e 18 ottobre prossimi. Dopo i 34,5 miliardi raggiunti dagli scambi nel 2012, ''le prospettive commerciali tra il nostro Paese e quelli dell'Unione Doganale spiega il presidente di Banca Intesa Russia e dell'Associazione Conoscere Eurasia, Antonio Fallico - sono ancora più interessanti rispetto al passato''. Come mercato di destinazione i tre Paesi ''acquistano il 5,5% del totale del comparto moda esportato dall'Italia, circa il 4,4% dei macchinari meccanici, il 4,3% dei manufatti vari, rappresentati in larga misura da mobili e prodotti per l'arredamento, dal 3,7% degli apparecchi elettrici'', ha aggiunto Fallico. L'Unione doganale di Russia, Bielorussia e Kazakistan rappresenta il preludio alla costituzione dell'Unione economica Eurasiatica prevista entro il 2015. Ed è con questo biglietto da visita che si presentano agli imprenditori italiani al Forum di Verona. (ANSA). Y82 14-OTT-13 16:52 NNN


ANSA ANSA (EST) 14/10/2013 15.59.00 AGENDA DI ATTUALITA' INTERNAZIONALE 14-27 OTTOBRE 2013 (2) ZCZC4651/SXA XAI43287 R EST S0A QBXB AGENDA DI ATTUALITA' INTERNAZIONALE 14-27 OTTOBRE 2013 (2) (ANSA) - ROMA, 14 OTT mercoledi' 16 ottobre 2013 BRUXELLES Ue, sessione plenaria del Comitato Economico e Sociale (anche il 17) BRUXELLES Pe, discorso del vicepresidente della Commissione Europea Antonio Tajani nell'ambito della conferenza "Dinamiche delle relazioni UE-India in un'Europa che cambia: sfide e opportunita' per accelerare il commercio e gli investimenti" CITTA' VARIE Giornata mondiale dell'alimentazione KIROV (RUSSIA) Udienza del processo d'appello per l'oppositore Alexei Navalny, condannato a cinque anni di prigione per appropriazione indebita PARIGI La Corte di Cassazione si pronuncia sul ricorso presentato dalle principali strutture francesi di Scientology condannate in Appello per truffa ed associazione a delinquere a pagare due multe di 400 e 200 mila euro giovedi' 17 ottobre 2013 LUSSEMBURGO Ue, consiglio dei ministri dell'Agricoltura e della Pesca (anche il 18) CITTA' VARIE Giornata mondiale della lotta alla poverta' BUCAREST Inaugurazione di una mostra fotografica di Josef Koudelka al Museo Nazionale d'Arte contemporanea sulla repressione della Primavera di Praga FRANCOFORTE Bce, consiglio dei governatori delle banche centrali LIEGI (BELGIO) Ue, visita del presidente della Commissione Europea Jose' Manuel Barroso LONDRA Conferenza annuale del Partito Nazionale Scozzese (SNP) (fino al 20) VERONA Forum Euroasiatico (anche il 18) VIENNA Inaugurazione del Palazzo d'Inverno, ristrutturato dal principe Eugenio di Savoia, nel 300/o anniversario della sua costruzione ARUSHA (TANZANIA) Conferenza sul clima (fino al 18) GABORONE (BOTSWANA) Ue, visita del commissario europeo Connie Hedegaard NAIROBI Conferenza sulla situazione mineraria in Africa orientale (anche il 18) WASHINGTON Visita del presidente del Consiglio italiano Enrico Letta che incontra il presidente americano Barack Obama WASHINGTON Scadenza del termine concesso al Congresso per l'innalzamento del tetto del debito venerdi' 18 ottobre 2013 LUSSEMBURGO Ue, consiglio dei ministri del Commercio estero BERLINO Congresso dei Verdi (fino al 20) PARIGI La Corte Costituzionale si pronuncia sulla liberta' di coscienza dei sindaci nei confronti della legge sui matrimonio gay GERUSALEMME Anniversario del rilascio del soldato israeliano Gilad Shalit detenuto per 5 anni dal gruppo palestinese di Hamas TEL AVIV Anniversario dell'uccisione del premier israeliano Yitzhak Rabin PECHINO Apertura ufficiale della Galeries Lafayette a Pechino PECHINO Pubblicazione dei dati sulla crescita in Cina nel terzo trimestre PANAMA Summit Ibero-Americano (anche il 19)(SEGUE). TMM 14-OTT-13 15:57 NNN


ANSA ANSA (ECO) - 14/10/2013 - 15.13.00 Geopolitica, a Verona la 4/A edizione Forum Euroasiatico

ZCZC3973/SXR OVE47554 R ECO S41 QBXV Geopolitica, a Verona la 4/A edizione Forum Euroasiatico (ANSA) - VERONA, 14 OTT - Verona torna ad ospitare il Forum Euroasiatico. La quarta edizione del vertice politico-economico si terrà il 17 e 18 ottobre al Palazzo della Gran Guardia, organizzato dall'associazione "Conoscere Eurasia", da Intesa Sanpaolo e Gazprombank, con il patrocinio del Comune di Verona. L'iniziativa è stata presentata oggi al municipio di Verona: "Questo evento - ha detto il sindaco Flavio Tosi - è cresciuto di anno in anno ed è divenuto ormai un punto di riferimento irrinunciabile per l'incontro fra rappresentanti del mondo istituzionale, politico ed economico dell'Italia e di una vasta area geopolitica". Sull'asse Verona-Cremlino e ritorno scorrono oltre 480 milioni di euro; è il valore dell'interscambio raggiunto nel 2012 tra la provincia scaligera e la federazione Russa. "Un vertice - ha aggiunto Tosi - che negli ultimi ha contribuito a rinsaldare l'interscambio fra il nostro Paese e la Federazione Russa, confermando il ruolo strategico della nostra città nella geografia d'Europa e nelle relazioni con i Paesi dell'area Euroasiatica". Antonio Fallico, ideatore del Forum oltre che presidente di "Conoscere Eurasia" e di Banca Intesa Russia, illustrando le novità dell'edizione 2013 ha sottolineato la presenza dei rappresentanti del mondo istituzionale, politico ed economico di Uzbekistan, Azerbaijan e Turkmenistan, che si aggiungono a quelli di Italia, Russia, Bielorussa, Kazakistan e Ucraina, Unione Europea e Cina. "Per la prima volta inoltre - ha detto - , sarà presente a Verona anche l'Arabia Saudita". Nelle due giornate di incontri sono attese circa 600 aziende nazionali e internazionali, che si confronteranno su temi sui quali energia, economia e finanza, food e agroindustria, aziende e start up, infrastrutture e ambiente. Il dato dell'export made in Verona verso la Russia nel 2012 è balzato a 310 milioni di euro, con un incremento di quasi il 10% rispetto all'anno precedente, e nel primo semestre del 2013 ha registrato una crescita che sfiora il 30%, con un aumento di 183 milioni di euro, collocando la Russia al settimo posto nella classifica veronese delle esportazioni. (ANSA). YV8-GM 14-OTT-13 15:13 NNN


AGP AGP (ECO) - 14/10/2013 - 14.47.00 ITALIA-ASIA: INTERCOM, VOLA NUOVA LOCOMOTIVA TRA ITALIA E UNIONE DOGANALE BKR ZCZC AGENPARL0170 4 ECO /R01 /ITA ITALIA-ASIA: INTERCOM, VOLA NUOVA LOCOMOTIVA TRA ITALIA E UNIONE DOGANALE BKR (AGENPARL) - Roma, 14 ott - Lo scorso anno il valore degli scambi tra Italia e i Paesi dell'Unione Doganale (Russia, Bielorussia, Kazakistan) è stato di circa 34,5mld di euro, ma la nuova locomotiva commerciale tra Italia ed Eurasia è destinata a volare nei prossimi due anni: entro il 2015 si sfonderà, infatti, il muro dei 40mld di euro, con una crescita prevista del 7,5% l'anno. Il dato emerge dallo studio elaborato dal Servizio Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo in collaborazione con l'Associazione Conoscere Eurasia per il Forum Eurasiatico, in programma a Verona (Palazzo della Gran Guardia) il 17 e 18 ottobre prossimi. "Le prospettive commerciali tra il nostro Paese e quelli dell'Unione Doganale - ha detto il presidente di Banca Intesa Russia e dell'Associazione Conoscere Eurasia, Antonio Fallico - sono ancora più interessanti rispetto al passato. Il made in Italy - ha aggiunto Fallico - deve saper sfruttare al meglio una rampa di lancio che si è venuta a creare sui mercati dell'Unione Doganale, dove già oggi nelle esportazioni siamo secondi solo alla Germania tra i paesi Ue". Come mercato di destinazione, spiega lo studio, i Paesi dell'Union e Doganale acquistano il 5,5% del totale del comparto "moda" esportato dall'Italia, circa il 4,4% dei macchinari meccanici, il 4,3% dei manufatti vari, rappresentati in larga misura da mobili e prodotti per l'arredamento, dal 3,7% degli apparecchi elettrici. L'Unione Doganale di Russia, Bielorussia e Kazakistan rappresenta il preludio alla costituzione dell'Unione economica Eurasiatica prevista entro il 2015. E' con questo biglietto da visita che Federazione Russa, Bielorussia e Kazakistan si presentano agli imprenditori italiani al Forum Eurasiatico organizzato dall'Associazione Conoscere Eurasia, Intesa Sanpaolo e Gazprombank. Un evento che richiamerà a Verona circa 500 imprenditori nazionali e internazionali e che, quest'anno , avrà nuovi Paesi ospiti: dall'Azerbaijan al Turkmenistan, dall'Uzbekistan all'Ucraina fino alla Cina e all'Arabia Saudita. Due giorni per illustrare nei vari settori (energia, economia e finanza, food e agroindustria, aziende e start up, infrastrutture, ambiente) le potenzialità del mercato dell'Unione Doganale eurasiatica, che nel biennio 2014-2015 assisterà una crescita del Pil rispettivamente del 3% circa in Bielorussia, di più del 3% in Russia e di oltre il 6% in Kazakistan. com/dam 141234 OTT 13 NNNN NNNN


ANSA

ANSA (ECO) - 10/10/2013 - 18.07.00 Italia-Russia: torna Forum Eurasiatico, interscambio a 34 mld ZCZC7372/SXA XEF14967 R ECO S0A QBXB Italia-Russia: torna Forum Eurasiatico, interscambio a 34 mld Il 17 e 18 ottobre a Verona ministri e 500 aziende (ANSA) - MILANO, 10 OTT - Energia, economia e finanza, food e agroindustria, aziende e start up innovative, infrastrutture e ambiente sotto la lente dell'innovazione e dell'internazionalizzazione. Sono i temi al centro del Forum Eurasiatico organizzato dall'associazione Conoscere Eurasia, Intesa Sanpaolo e Gazprombank, in programma i prossimi 17 e 18 ottobre a Verona (Palazzo della Gran Guardia). Un vertice economico diventato ormai il punto di riferimento per lo sviluppo degli scambi commerciali fra l'Italia e l'Eurasia che, solo con i tre paesi costituenti l'Unione doganale (Russia, Bielorussia e Kazakistan), hanno raggiunto i 34,4 miliardi di euro di interscambio nel 2012, in crescita anche nel primo trimestre 2013. ''Il business con la nuova 'troika commerciale' asiatica (Russia, Bielorussia e Kazakistan rappresentano l'83% del potenziale economico dell'ex Urss) - secondo l'analisi del centro studi di Intesa Sanpaolo su base Istat - e' aumentato del 5% per un valore che supera i 9 miliardi di euro''. A trainare i volumi sono gli scambi tra Italia e Russia che nel 2012 hanno pesato per 28,3 miliardi di euro (pari al 3,7% del totale della bilancia commerciale italiana) e che nel primo semestre di quest'anno sono cresciuti del 14,7%, superando i 15 miliardi. Corre anche l'export made in Italy che ha oltrepassato i 5 miliardi di euro con un incremento del 10% nel primo semestre 2013 rispetto allo stesso periodo del 2012 (elaborazione Ice su dati Istat). Attese a Verona circa 500 aziende nazionali e internazionali, multinazionali e ministri. (ANSA). Y82 10-OTT13 18:06 NNN


ASCA ASCA (ECO) 10/10/2013 15.01.00 Commercio estero: 17/10 al via Forum Eurasiatico. Interscambio da 34 mld ZCZC ASC0423 1 ECO 0 R05 / +TLK XX ! 1 X Commercio estero: 17/10 al via Forum Eurasiatico. Interscambio da 34 mld = (ASCA) - Roma, 10 ott Energia, economia e finanza, food e agroindustria, aziende e start up innovative, infrastrutture e ambiente sotto la lente dell'innovazione e dell'internazionalizzazione. Sono questi i temi del Forum Eurasiatico organizzato dall'Associazione Conoscere Eurasia, Intesa Sanpaolo e Gazprombank, in programma i prossimi 17 e 18 ottobre a Verona (Palazzo della Gran Guardia). Un vertice economico, quello del Forum, divenuto ormai il punto di riferimento per lo sviluppo degli scambi commerciali fra l'Italia e l'Eurasia che, solo con i 3 Paesi costituenti l'Unione doganale (Russia, Bielorussia e Kazakistan), hanno raggiunto i 34,4 miliardi di euro di interscambio nel 2012 e in crescita anche nel primo trimestre 2013. Infatti il business con la nuova ''troika commerciale' asiatica (assieme Russia, Bielorussia e Kazakistan rappresentano l'83% del potenziale economico dell'ex Urss) - secondo l'analisi del Centro studi di Intesa Sanpaolo su base Istat - e' aumentato del 5% per un valore che supera i 9 miliardi di euro. A trainare i volumi ovviamente gli scambi tra Italia-Russia che nel 2012 hanno pesato per 28,3 miliardi di euro (pari al 3,7% del totale della bilancia commerciale italiana) e che nel primo semestre di quest'anno sono cresciuti del 14,7%, superando i 15 miliardi di euro. Corre anche l'export made in Italy che ha oltrepassato i 5 miliardi di euro con un incremento percentuale in doppia cifra: +10% primo semestre 2013 rispetto allo stesso periodo del 2012 (elaborazione Ice su dati Istat).Attese a Verona circa 500 aziende nazionali e internazionali. com/red 101500 OTT 13 NNNN


USCITE RADIO/TV


SKY – SKYTG24

Emittente: Sky Trasmissione: Sky Tg24 del 17 ottobre 2013

Servizio da studio con immagini dal II Forum Eurasiatico Innovazione e Internazionalizzazione – Palazzo della Gran Guardia di Verona. Organizzato dall’Associazione Conoscere Eurasia, Intesa Sanpaolo e Gazprombank.


RADIO24 – FOCUS ECONOMIA

Emittente: Radio24 Trasmissione: Focus Economia del 16 ottobre 2013 ore 17.00 Durata: 4’ 08’’ Speaker: Debora Rosciani

Si apre domani a Verona il Forum Eurasiatico. 1000 partecipanti, oltre 600 aziende. Aziende italo – asiatiche , multinazionali, fondi di investimento, ministri e rappresentanti di aziende e istituzioni di Russia , Bielorussia, Kazakistan, Ucraina e i Paesi dell’area eurasiatica. Intervista in diretta a Antonio Fallico, presidente di Banca Intesa Russia e Associazione Conoscere Eurasia: al Forum il punto sulle relazioni economiche tra l’Italia e i Paesi dell’area eurasiatica. Nei prossimi due anni l’interscambio con la sola Russia aumenterà del 24%, e il 37% dell’interscambio commerciale italiano è rivolto ai Paesi dell’unione doganale che nel prossimo biennio potrà sfondare la soglia dei 40 miliardi di euro. Affronteremo i settori dell’energia, dell’economia e della finanza, dell’agroindustria e delle startup, delle infrastrutture e dell’ ambiente. Da questi settori grandi occasioni. Dal 2012 l’unione doganale è effettiva, cioè merci e persone possono circolare liberamente. Ad oggi ci sono trattative per avere l’Ucraina come paese osservatore e altre iniziative per aprire l’unione a paesi come l’Uzbekistan e l’Azerbaijan. Servizio al minuto 44’ 52’’: http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idpuntata=gSLARRUyW&date=201310-16&idprogramma=focus-economia


TGR – EST OVEST

Emittente: RAI - TGR Trasmissione: Est Ovest del 27 ottobre 2013 11.10 In studio: Giovanni Stefani Durata: 8’43’’ Servizio: Caso Timoschenko. Parlamento di Kiev legifera per trasferimento in Germania per cure mediche. Il caso dell’ex premier sembra essere centrale anche per l’allontanamento dell’Ucraina dall’Unione Doganale (Russai, Bielorussia e Kazakistan), in vista del vertice di Vilnius il 28 novembre. Data in cui l’Ucraina potrebbe procedere per l’entrata nell’Unione Europea. ‘Kiev pagherà a caro prezzo la scelta di avvicinarsi all’Europa’, tuona mostra. Intervento a Evgeny Perelygin, ambasciatore Ucraina in Italia. Sui rapporti dell’Unione Europea e Kiev , l’ex premier ed economista Romano Prodi. (intervento): spero che l’Ucraina firmi per avvicinarsi all’Europa, è nell’interesse di tutti che un Paese importante come l’Ucraina si allinei con l’Unione. In crescita l’export italiano dell’agroalimentare in Russia. 1° semestre 2013: export +4,6%. Bene il vino (+13%), i latticini (+38%), il Grana Padano 98% e la pasta +25% male la frutta 32%. Su base annua però, l’export italiano agroalimentare non arriva al miliardo di euro: molto meno di Brasile, Germania e USA. Sul mercato russo però si può fare molto di più, come è stato sottolineato a Verona nel corso del Forum Eurasiatico. Intervento dell’organizzatore Antonio Fallico: l’Italia può fare ancora molto non solo con la Russia ma anche con gli altri Paesi molto promettenti: Kazakistan, Azerbaijan, Turkmenistan. Per l’agroalimentare ,le tecnologie innovative made in Italy ci sono ottime prospettive di crescita.

Intervento Antonio Fallico al minuto 7’25’’: http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-fcaf0d88-263d-4cc6-a244d3ed190e385b-tgr.html?refresh_ce#p=0


RAI 3 - TGR VENETO

Emittente: Rai Tre – Trg Veneto Trasmissione: Tgr Veneto del 17 ottobre 2013 Durata: 2’ 08’’ Servizio di: Angelo Pangrazio Servizio: Verona per due giorni al centro di un dibattito tra oriente e occidente per il Forum Eurasiatico. Al centro temi politici ed economici, presente ai lavori anche l’ex premier Romano Prodi. Intervento di Sergey Razov, ambasciatore Federazione Russa in Italia: ‘’nonostante la depressione il nostro interscambio è in crescita, soprattutto negli ultimi 9 mesi’’. Non solo la Russia ma anche altri paesi dell’area orientale sono interessati ai prodotti e alle tecnologie made in Italy. Intervento di Romano Prodi, pres. Associazione per la Collaborazione dei popoli. Intervento di Antonio Fallico, Pres. Banca Intesa Russia: le prospettive per il nostro export sono promettenti. Non solo la Russia ma paesi come Arzebaijan, Turkmenistan offrono molte opportunità. Al minuto 9’ 04’’: http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-d73f7eae-d0e7-4931-b9f319bda19ae4a4-tgr.html?refresh_ce#p=0


RADIO 1 RAI – GR VENETO

Emittente: Radio 1 Rai – Gr Veneto del 18 ottobre 2013 ore 7.30

Servizio: Oggi seconda giornata Forum Eurasiatico a Verona, Palazzo della Gran Guardia. Attesi Giovanni Bazoli, Presidente del Consiglio di Sorveglianza di Intesa Sanpaolo, il Ministro dello Sviluppo Economico d’Italia Flavio Zanonato e il ministro della Difesa Mario Mauro. Per Antonio Fallico, presidente di Banca Intesa Russia e Associazione Conoscere Eurasia: ‘’ “L’Italia sconta uno scoramento della sua imprenditorialità ma è una crocifissione ingenerosa, rispetto a una crisi globale che vede anche gli Stati Uniti ancora minacciati da un possibile default’’.


TELENUOVO - TGVERONA

Emittente: Telenuovo Trasmissione: tgVerona del 14 ottobre 2013 20.30 In studio: Andrea Andreoli Durata: 3’ Servizio: Boom di esportazioni da Verona verso la Russia. Nel primo semestre 2013, un giro d’affari aumentato di 183 milioni di euro. Giovedì e venerdì vertice economico in Gran Guardia dedicato agli interscambi con la Russia e non solo. 480 milioni di euro dall’Arena al Cremlino e ritorno. E’ questo il valore dell’interscambio raggiunto nel 2012 tra la provincia di Verona e la Federazione Russa. Sempre lo scorso anno le esportazioni veronesi hanno fatto registrare un +9,9% 310 mln di euro , sull’anno precedente. Nel primo semestre 2013 però è il vero boom: +29,2% (quasi 183 milioni di euro). Di questo e di tutte le opportunità per Verona si parlerà al Forum Eurasiatico, organizzato dall’Associazione Conoscere Eurasia, Intesa Sanpaolo e Gazprombank, divenuto ormai un punto di riferimento per gli interscambi nei mercati eurasiatici che nel 2012 hanno raggiunto i 34,4mld di euro. Intervento di Antonio Fallico, presidente di Banca Intesa Russia e Conoscere Eurasia: ‘’Nel settore energetico sono molte le aziende russe che operano in Italia ormai da 5/6, ma si sono affacciate anche aziende dal Kazakistan e dall’Arzebaijan. Anche nel settore delle infrastrutture ma anche food e agroindustria’’. Attesi al Forum 500 aziende nazionali e internazionali. Nuovi Paesi ospiti e per la prima volta anche l’Arabia Saudita insieme ai ministri Mauro, Zanonato e De Girolamo Servizio al minuto 24’ 16’’: http://www.telenuovo.it/pages/134/365756/TG_VERONA.html


TELENUOVO - TGVERONA

Emittente: Telenuovo Trasmissione: TgVerona del 17 ottobre 2013 ore 20.30 Durata: 3’31’’ Servizio di: Lillo Aldegheri Servizio: 4^ edizione del Forum Conoscere Eurasia, oggi in Gran Guardia. È stato lanciato un invito alle aziende veronesi, venete in generale a cogliere le opportunità che arrivano dalla zona euroasiatica. Gran Guardia gremita di operatori e manager per il Forum Eurasiatico organizzato da Conoscere Eurasia, Intesa Sanpaolo e Gazprombank. Dopo il saluto del sindaco Flavio Tosi si sono susseguiti i relatori dall’ideatore del Forum, Antonio Fallico. Intervento di Antonio Fallico, presidente Banca Intesa Russia e Associazione Conoscere Eurasia. Intervento di Romano Prodi, presidente Fondazione per la Collaborazione tra i popoli Servizio al minuto 14’ 44’’: http://www.telenuovo.it/pages/365983/?sectionID=211784&playlist=tutti


TELEARENA - TgGiorno

Emittente: Telearena Trasmissione: TgGiorno 17 ottobre 2013 ore 12.30 Durata: 1’ 02’’ Da studio: Lucio Salgaro TITOLI: Gli equilibri sono cambiati, gli Stati Uniti non sono più il centro del mondo. Lo afferma Romano Prodi, ospite del Forum Eurasiatico. SERVIZIO: Al centro del mondo non ci sono più soltanto gli Stati Uniti ma ci sono anche altri Paesi. L’ex premier Romano Prodi ha evidenziato come la crisi siriana sia stata risolta anche grazie all’impegno diplomatico della Russia. Sono 1000 i partecipanti al Forum in rappresentanza di circa 600 aziende, +20% rispetto allo scorso anno. In primo piano gli scambi dell’Italia con i paesi dell’Unione doganale e che, secondo un’indagine, passeranno dai 34,5mld di euro a 40mld entro il 2015. Servizio al minuto 1’ 24’’: http://www.telenuovo.it/pages/365983/?sectionID=211784&playlist=tutti


TELEARENA - TgSera

Emittente: Telearena Trasmissione: TgSera 17 ottobre 2013 ore 20.30 Durata: 1’ 30’’ Da studio: Lucio Salgaro SERVIZIO: Al centro del mondo non ci sono più soltanto gli Stati Uniti ma ci sono anche altri Paesi. L’ex premier Romano Prodi ha evidenziato come la crisi siriana sia stata risolta anche grazie all’impegno diplomatico della Russia. Sono 1000 i partecipanti al Forum in rappresentanza di circa 600 aziende, +20% rispetto allo scorso anno. In primo piano gli scambi dell’Italia con i paesi dell’Unione doganale (Russia, Bielorussia e Kazakistan) e che, secondo un’indagine, passeranno dai 34,5mld di euro a 40mld entro il 2015. Intervento di Sergey Razov: l’Italia per la Russia è partner importante. Nel 2012 l’interscambio è pari a 45 mld di dollari, +25% nei primi mesi del 2013. Intervento di Flavio Tosi: Servizio al minuto 14’ 17’’: http://www.telenuovo.it/pages/365983/?sectionID=211784&playlist=tutti


YOUTUBE.COM – TELEPACE

Pubblicato in data 15/ott/2013 DURATA: 1’43’’ GiovedÌ e venerdì si terrà alla Gran guardia di Verona il Forum Eurasiatico 2013. Un migliaio gli iscritti, una quarantina le autorità provenienti dalla zona eurasiatica; attesi anche i ministri italiani Zanonato, Mauro, De Girolamo. Servizio di: Marina Zerman Intervista a: ANTONIO FALLICO (Presidente Associazione Conoscere Eurasia) Servizio di Renato Cattapan, riprese di Mirco Longhi, montaggio di Mirco Longhi

http://www.youtube.com/watch?v=qkXQx_4DJRg


TRIVENETA.TV

http://www.triveneta.tv/articolo.php?id=118857


TVVERONA.COM

TV VERONA DURATA: 3’ 06’’ 480 milioni di euro. E’ questo il valore dell’interscambio raggiunto nel 2012 tra la provincia di Verona e la Federazione Russa. Un dato, quello delle esportazioni made in Verona verso la Russia che, nel 2012, è cresciuto del +9,9% sul 2011 a 310 mln e che nel primo semestre 2013 ha già segnato una variazione percentuale positiva a doppia cifra +29,2% (quasi 183 milioni di euro). Questi dati sono stati presentati oggi al Forum Eurasiatico, organizzato dall’Associazione Conoscere Eurasia, Intesa Sanpaolo e Gazprombank . Tra gli ospiti anche Romano Prodi. L’occasione dell’Unione doganale per l’abbattimento dei dazi e delle burocrazie per uno spazio di libero scambio. Intervento di Antonio Fallico


TVVERONA.COM

TV VENETO DURATA: 3’ 06’’ 480 milioni di euro. E’ questo il valore dell’interscambio raggiunto nel 2012 tra la provincia di Verona e la Federazione Russa. Un dato, quello delle esportazioni made in Verona verso la Russia che, nel 2012, è cresciuto del +9,9% sul 2011 a 310 mln e che nel primo semestre 2013 ha già segnato una variazione percentuale positiva a doppia cifra +29,2% (quasi 183 milioni di euro). Questi dati sono stati presentati oggi al Forum Eurasiatico, organizzato dall’Associazione Conoscere Eurasia, Intesa Sanpaolo e Gazprombank . Tra gli ospiti anche Romano Prodi. L’occasione dell’Unione doganale per l’abbattimento dei dazi e delle burocrazie per uno spazio di libero scambio. Intervento di Antonio Fallico http://www.cronacadelveneto.com/index.php?id_news=17469


ANTENNA 3 NORD EST

Emittente: Antenna 3 NORD EST Trasmissione: Tg del 18 ottobre 2013 Durata: 1’ 56’’ Servizio: lo scorso anno l’interscambio tra Italia e unione doganale (Russia, Bielorussia e Kazaksitan) è stato di 34,4mld di euro. Ma la nuova locomotiva commerciale fra Italia e Eurasia è destinata a volare entro il 2015 a 40mld di euro, segnando un 7,5% all’anno. Se ne parla al Forum Eurasiatico promosso da Intesa Sanpaolo e Associazione Conoscere Eurasia, in programma il 17 e 18 ottobre 2013 al Palazzo della Gran Guardia. Intervento di Antonio Fallico, presidente Banca Intesa Russia e Associazione Conoscere Eurasia: l’interscambio tra Italia e la sola Russia è in crescita nel 2013 e si arriverà a un +25% circa. Nei prossimi due anni le prospettive altrettanto positive. Per il presidente dell’Associazione per la Collaborazione tra i popoli, Romano Prodi, le nostre esportazioni destinate a crescere, ma preoccupa la dimensione di alcune delle nostre aziende. Intervento di Romano Prodi: per andare in paesi così lontani occorre avere un’organizzazione strutturata, le nostre aziende devono capire che questa è la soluzione per entrare in contatto con queste realtà anche molto complesse. Secondo intervento Antonio Fallico, su legge stabilità: se l’Italia non si autocommisera ha grandissime chances per vincere. Link servizio: http://www.dailymotion.com/video/x163vqq_eurasia-il-futuro-del-made-initaly_news


QUOTIDIANI


IL SOLE 24 ORE 18 OTTOBRE P. 55


USCITE WEB


USCITE 19 – 27 OTTOBRE


LA VOCE DELLA RUSSIA

http://italian.ruvr.ru/2013_10_24/Romano-Prodi-l-Europa-ha-bisogno-della-Russia-e-viceversa/


LA VOCE DELLA RUSSIA

http://italian.ruvr.ru/2013_10_24/Romano-Prodi-l-Europa-ha-bisogno-della-Russia-e-viceversa/


SUOLOESALUTE.IT

http://www.suoloesalute.it/?p=2895


LA VOCE DELLA RUSSIA

http://italian.ruvr.ru/2013_10_22/Tirando-le-somme-del-Forum-Eurasiatico-2013/


LA VOCE DELLA RUSSIA

http://italian.ruvr.ru/2013_10_22/Tirando-le-somme-del-Forum-Eurasiatico-2013/


LA VOCE DELLA RUSSIA

http://italian.ruvr.ru/2013_10_22/Tirando-le-somme-del-Forum-Eurasiatico-2013/


LA VOCE DELLA RUSSIA

http://italian.ruvr.ru/2013_10_22/Tirando-le-somme-del-Forum-Eurasiatico-2013/


LA VOCE DELLA RUSSIA

http://italian.ruvr.ru/2013_10_22/Tirando-le-somme-del-Forum-Eurasiatico-2013/


BARBADILLO.IT

http://www.barbadillo.it/esteri-a-verona-il-forum-euroasiatico-verso-uneuropa-che-guarda-ad-est/


BARBADILLO.IT

http://www.barbadillo.it/esteri-a-verona-il-forum-euroasiatico-verso-uneuropa-che-guarda-ad-est/


BARBADILLO.IT

http://www.barbadillo.it/esteri-a-verona-il-forum-euroasiatico-verso-uneuropa-che-guarda-ad-est/


NORDESTEUROPA.IT

http://www.nordesteuropa.it/publisher/cerca/search/1/?search_text=eurasiatico&cerca=


RUSSIAOGGI.IT

http://russiaoggi.it/economia/2013/10/21/al_forum_eurasiatico_un_clima_da_guerra_del_gas_e_pace_27479.html


RUSSIAOGGI.IT

http://russiaoggi.it/economia/2013/10/21/al_forum_eurasiatico_un_clima_da_guerra_del_gas_e_pace_27479.html


RUSSIAOGGI.IT

http://russiaoggi.it/economia/2013/10/21/al_forum_eurasiatico_un_clima_da_guerra_del_gas_e_pace_27479.html


RUSSIAOGGI.IT

http://russiaoggi.it/economia/2013/10/21/al_forum_eurasiatico_un_clima_da_guerra_del_gas_e_pace_27479.html


RUSSIAOGGI.IT

http://russiaoggi.it/economia/2013/10/21/al_forum_eurasiatico_un_clima_da_guerra_del_gas_e_pace_27479.html


RUSSIAOGGI.IT

http://russiaoggi.it/economia/2013/10/21/al_forum_eurasiatico_un_clima_da_guerra_del_gas_e_pace_27479.html


RUSSIAOGGI.IT

http://russiaoggi.it/economia/2013/10/21/al_forum_eurasiatico_un_clima_da_guerra_del_gas_e_pace_27479.html


RUSSIAOGGI.IT

http://russiaoggi.it/economia/2013/10/21/al_forum_eurasiatico_un_clima_da_guerra_del_gas_e_pace_27479.html


RUSSIAOGGI.REPUBBLICA.IT

http://russiaoggi.repubblica.it/economia/2013/10/21/al_forum_eurasiatico_un_clima_da_guerra_del_gas_e_pace_27479.html


RUSSIAOGGI.REPUBBLICA.IT

http://russiaoggi.repubblica.it/economia/2013/10/21/al_forum_eurasiatico_un_clima_da_guerra_del_gas_e_pace_27479.html


RUSSIAOGGI.REPUBBLICA.IT

http://russiaoggi.repubblica.it/economia/2013/10/21/al_forum_eurasiatico_un_clima_da_guerra_del_gas_e_pace_27479.html


RUSSIAOGGI.REPUBBLICA.IT

http://russiaoggi.repubblica.it/economia/2013/10/21/al_forum_eurasiatico_un_clima_da_guerra_del_gas_e_pace_27479.html


RUSSIAOGGI.REPUBBLICA.IT

http://russiaoggi.repubblica.it/economia/2013/10/21/al_forum_eurasiatico_un_clima_da_guerra_del_gas_e_pace_27479.html


RUSSIAOGGI.IT

http://russiaoggi.repubblica.it/economia/2013/10/21/al_forum_eurasiatico_un_clima_da_guerra_del_gas_e_pace_27479.html


RUSSIAOGGI.REPUBBLICA.IT

http://russiaoggi.repubblica.it/economia/2013/10/21/al_forum_eurasiatico_un_clima_da_guerra_del_gas_e_pace_27479.html


RUSSIAOGGI.IT

http://russiaoggi.repubblica.it/economia/2013/10/21/al_forum_eurasiatico_un_clima_da_guerra_del_gas_e_pace_27479.html


EXPERT.RU

http://expert.ru/2013/10/21/esli-zavtra-vojna/


EXPERT.RU

http://expert.ru/2013/10/21/esli-zavtra-vojna/


EXPERT.RU

http://expert.ru/2013/10/21/esli-zavtra-vojna/


EXPERT.RU

http://expert.ru/2013/10/21/esli-zavtra-vojna/


EXPERT.RU

http://expert.ru/2013/10/21/esli-zavtra-vojna/


EXPERT.RU

http://m.expert.ru/2013/10/21/esli-zavtra-vojna/


EXPERT.RU

http://m.expert.ru/2013/10/21/esli-zavtra-vojna/


EXPERT.RU

http://m.expert.ru/2013/10/21/esli-zavtra-vojna/


EXPERT.RU

http://m.expert.ru/2013/10/21/esli-zavtra-vojna/


EXPERT.RU

http://m.expert.ru/2013/10/21/esli-zavtra-vojna/


EXPERT.RU

http://m.expert.ru/2013/10/21/esli-zavtra-vojna/


EXPERT.RU

http://m.expert.ru/2013/10/21/esli-zavtra-vojna/


EXPERT.RU

http://m.expert.ru/2013/10/21/esli-zavtra-vojna/


EXPERT.RU

http://m.expert.ru/2013/10/21/esli-zavtra-vojna/


LA VOCE DELLA RUSSIA

http://italian.ruvr.ru/2013_10_21/Antonio-Fallico-Il-Forum-Eurasiatico-punta-a-creare-un-ponte-tra-i-due-mondi/


LA VOCE DELLA RUSSIA

http://italian.ruvr.ru/tag_122336000/


LA VOCE DELLA RUSSIA

http://italian.ruvr.ru/tag_122336000/


LA VOCE DELLA RUSSIA

http://italian.ruvr.ru/tag_122336000/


LA VOCE DELLA RUSSIA

http://italian.ruvr.ru/2013_10_19/Noi-non-riusciamo-a-metterci-daccordo-con-lEuropa/


LA VOCE DELLA RUSSIA

http://italian.ruvr.ru/2013_10_19/Noi-non-riusciamo-a-metterci-daccordo-con-lEuropa/


PADANIA.ORG

http://www.padania.org/politici/flavio-tosi/417431-rassegna-comunicati-stampa-sul-forum-eurasiatico.html


ILTERREMOTO.COM

http://ilterremoto.com/news/rassegna-comunicati-stampa-sul-forum-eurasiatico


18 ottobre


CORRIERE.IT

http://www.corriere.it/notizie-ultima-ora/Economia/Telecom-Bazoli-era-soluzione-ora-vediamo-succede/18-10-2013/1A_008546758.shtml


ANSA.IT FOTO

http://www.ansa.it/web/notizie/photogallery/primopiano/2013/10/17/lavori-II-Forum-Euroasiatico-Verona_9476468.html


ANSA.IT POST-IT

http://www.ansa.it/web/notizie/postit/forum_euroasiatico/2013/10/11/Italia-Russia-torna-Forum-Eurasiatico-interscambio-34mld_9445662.html


ANSA.IT POST-IT

http://www.ansa.it/web/notizie/postit/forum_euroasiatico/2013/10/18/Ue-Prodi-Europa-ha-bisogno-Russia-viceversa_9482530.html


ANSA.IT POST-IT

http://www.ansa.it/web/notizie/postit/forum_euroasiatico/2013/10/18/Ue-Prodi-Europa-ha-bisogno-Russia-viceversa_9482530.html


ANSA.IT POST-IT

http://www.ansa.it/web/notizie/postit/forum_euroasiatico/2013/10/18/Ue-Prodi-Europa-ha-bisogno-Russia-viceversa_9482530.html


ANSA.IT POST-IT

http://www.ansa.it/web/notizie/postit/forum_euroasiatico/2013/10/18/Italia-Russia-Torna-Forum-Eurasiatico-export-made-Italy-242015-_9484801.html


ANSA.IT POST-IT

http://www.ansa.it/web/notizie/postit/forum_euroasiatico/2013/10/18/Italia-Russia-Torna-Forum-Eurasiatico-export-made-Italy-242015-_9484801.html


ANSA.IT POST-IT

http://www.ansa.it/web/notizie/postit/forum_euroasiatico/2013/10/18/Italia-Russia-Torna-Forum-Eurasiatico-export-made-Italy-242015-_9484801.html


ANSA.IT POST-IT

http://www.ansa.it/web/notizie/postit/forum_euroasiatico/2013/10/18/Italia-Russia-Torna-Forum-Eurasiatico-export-made-Italy-242015-_9484801.html


ANSA.IT POST-IT

http://www.ansa.it/web/notizie/postit/forum_euroasiatico/2013/10/18/Italia-Russia-Torna-Forum-Eurasiatico-export-made-Italy-242015-_9484801.html


ANSA.IT POST-IT

http://www.ansa.it/web/notizie/postit/forum_euroasiatico/2013/10/18/Italia-Russia-Torna-Forum-Eurasiatico-export-made-Italy-242015-_9484801.html


ANSA.IT POST-IT

http://www.ansa.it/web/notizie/postit/forum_euroasiatico/2013/10/18/Italia-Russia-Torna-Forum-Eurasiatico-export-made-Italy-242015-_9484801.html


ANSA.IT POST-IT

http://www.ansa.it/web/notizie/postit/forum_euroasiatico/2013/10/18/Italia-Russia-Torna-Forum-Eurasiatico-export-made-Italy-242015-_9484801.html


ANSA.IT POST-IT

http://www.ansa.it/web/notizie/postit/forum_euroasiatico/2013/10/18/Italia-Russia-Torna-Forum-Eurasiatico-export-made-Italy-242015-_9484801.html


ANSA.IT POST-IT

http://www.ansa.it/web/notizie/postit/forum_euroasiatico/2013/10/18/Italia-Russia-Torna-Forum-Eurasiatico-export-made-Italy-242015-_9484801.html


ANSA.IT POST-IT

http://www.ansa.it/web/notizie/postit/forum_euroasiatico/2013/10/18/Italia-Russia-Torna-Forum-Eurasiatico-export-made-Italy-242015-_9484801.html


ANSA.IT POST-IT

http://www.ansa.it/web/notizie/postit/forum_euroasiatico/2013/10/18/Italia-Russia-Torna-Forum-Eurasiatico-export-made-Italy-242015-_9484801.html


ANSA.IT POST-IT

http://www.ansa.it/web/notizie/postit/forum_euroasiatico/2013/10/18/Italia-Russia-Torna-Forum-Eurasiatico-export-made-Italy-242015-_9484801.html


ANSA.IT POST-IT

http://www.ansa.it/web/notizie/postit/forum_euroasiatico/2013/10/18/Italia-Russia-Torna-Forum-Eurasiatico-export-made-Italy-242015-_9484801.html


QUOTIDIANOENERGIA.IT

http://www.quotidianoenergia.it/#div=homepage-user,cback,cpre,_page=section,__m=site


QUOTIDIANOENERGIA.IT

http://www.quotidianoenergia.it/#div=homepage-user,cback,cpre,_page=section,__m=site


QUOTIDIANOENERGIA.IT

http://www.quotidianoenergia.it/#div=homepage-user,cback,cpre,_page=section,__m=site


CORRIERECOMUNICAZIONI.IT

http://www.corrierecomunicazioni.it/tlc/23785_bazoli-telecom-il-futuro-non-dipende-da-noi.htm


ILMONDO.IT

http://www.ilmondo.it/esteri/2013-10-18/consigliere-cremlino-kiev-pagher-caro-accordo-ue_344330.shtml


ILMONDO.IT

http://www.ilmondo.it/economia/2013-10-18/tajani-dicembre-procedure-pi-snelle-visti-russia_344259.shtml


ILMONDO.IT

http://www.ilmondo.it/newsdalterritorio/2013-10-18/eurasia-glazyev-consigliere-putin-firma-ucraina-freno-al-dialogo_344391.shtml


ILMONDO.IT

http://www.ilmondo.it/finanza/2013-10-18/telecom-bazoli-vediamo-cosa-avviene_344312.shtml


MILANOFINANZA.IT

http://www.milanofinanza.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310181509326389&chkAgenzie=DIRELEASE&titolo=Bazoli,%20su%20Tel ecom%20vediamo%20cosa%20avviene


MILANOFINANZA.IT

http://www.milanofinanza.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310181509326389&chkAgenzie=DIRELEASE&titolo=Bazoli,%20su%20Tel ecom%20vediamo%20cosa%20avviene


MILANOFINANZA.IT

http://www.milanofinanza.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310171738111677&chkAgenzie=PMFNW&titolo=Ocse:%20Shokhin;%20 Russia%20spera%20di%20entrare%20ma%20trattative%20troppo%20lunghe


MILANOFINANZA.IT

http://www.milanofinanza.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310181948001565&chkAgenzie=PMFNW&titolo=Politica:%20Mauro,%2 0dispiaciuto%20che%20Monti%20non%20sia%20presidente%20Scelta%20Civica


MILANOFINANZA.IT

http://www.milanofinanza.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310181948001565&chkAgenzie=PMFNW&titolo=Politica:%20Mauro,%2 0dispiaciuto%20che%20Monti%20non%20sia%20presidente%20Scelta%20Civica


TGCOM24.IT

http://finanza.tgcom24.mediaset.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310181948001565&chkAgenzie=PMFNW


TGCOM24.IT

http://finanza.tgcom24.mediaset.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310181334001833&chkAgenzie=PMFNW


TGCOM24.IT

http://finanza.tgcom24.mediaset.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310181422021367&chkAgenzie=PMFNW


AGENPARL.IT

http://www.agenparl.it/articoli/news/esteri/20131018-forum-eurasiatico-glazyev-consigliere-putin-scelta-ue-dell-ucraina-sara-pagataa-caro-prezzo


AGENPARL.IT

http://www.agenparl.it/articoli/news/esteri/20131018-forum-eurasiatico-tajani-a-dicembre-nuova-proposta-per-snellire-procedurevisti-con-la-russia


AGENPARL.IT

http://www.agenparl.it/articoli/news/economia/20131018-forum-eurasiatico-conclusioni-antonio-fallico


ASCA.IT

http://www.asca.it/newsregioni-Eurasia__Glazyev_28consigliere_Putin29__firma_Ucraina_freno_al_dialogo-1326473-.html


TMNEWS.IT

http://www.tmnews.it/web/sezioni/made-in-italy/sala-letta-vede-obama-speriamo-in-adesione-usa-a-expo-2015PN_20131017_00248.shtml


TMNEWS.IT

http://www.tmnews.it/web/sezioni/made-in-italy/sala-letta-vede-obama-speriamo-in-adesione-usa-a-expo-2015PN_20131017_00248.shtml


ENERGHEIAMAGAZINE.EU

http://www.energheiamagazine.eu/eventi/224/forum-eurasiatico-su-innovazione-e-internazionalizzazione/


LA VOCE DELLA RUSSIA

http://italian.ruvr.ru/2013_10_18/Verona-il-Forum-Eurasiatico-innovazione-e-internalizzazione/


LA VOCE DELLA RUSSIA

http://italian.ruvr.ru/2013_10_18/Verona-il-Forum-Eurasiatico-innovazione-e-internalizzazione/


LA VOCE DELLA RUSSIA

http://italian.ruvr.ru/2013_10_18/Verona-Forum-Eurasiatico-a-dicembre-nuova-proposta-per-snellire-procedure-visti-con-la-Russia//


ROMANOPRODI.IT

http://www.romanoprodi.it/date/2013/10


ROMANOPRODI.IT

http://www.romanoprodi.it/articoli/italia/globalizzazione-governare-il-cambiamento-perche-le-tensioni-fra-le-nazioni-non-diventinoscontri_7400.html


ROMANOPRODI.IT

http://www.romanoprodi.it/articoli/italia/globalizzazione-governare-il-cambiamento-perche-le-tensioni-fra-le-nazioni-non-diventinoscontri_7400.html


PRIMAPAGINANEW.IT

http://www.primapaginanews.it/dettaglio_news_hr.asp?ctg=3&id=194406/


PRIMAPAGINANEW.IT

http://www.primapaginanews.it/dettaglio_articolo.asp?ctg=3&id=194419


PRIMAPAGINANEW.IT

http://www.primapaginanews.it/dettaglio_news_hr.asp?ctg=3&id=194420


PRIMAPAGINANEW.IT

http://www.primapaginanews.it/dettaglio_news.asp?ctg=3&id=194610


LARENA.IT (home)

http://www.larena.it/


LARENA.IT

http://www.larena.it/stories/dalla_home/577787_mauro_il_governo_devecontinuare_la_sua_strada/


LARENA.IT

http://www.larena.it/stories/dalla_home/577787_mauro_il_governo_devecontinuare_la_sua_strada/


LARENA.IT

http://www.larena.it/stories/Home/577623_i_ministri_mauroe_dalia_oggi_in_citt/


LARENA.IT

http://www.larena.it/stories/Home/577623_i_ministri_mauroe_dalia_oggi_in_citt/


CARNETVERONA.IT

http://www.carnetverona.it/forum_eurasiatico_lucraina_rilancia_il_dialogo_euroasiatico-7_54_6930.html


CARNETVERONA.IT

http://www.carnetverona.it/forum_eurasiatico_lucraina_rilancia_il_dialogo_euroasiatico-7_54_6930.html


CARNETVERONA.IT

http://www.carnetverona.it/forum_eurasiatico_lucraina_rilancia_il_dialogo_euroasiatico-7_54_6930.html


CARNETVERONA.IT

http://www.carnetverona.it/forum_eurasiatico_lucraina_rilancia_il_dialogo_euroasiatico-7_54_6930.html


AGENPARL.IT

http://www.veronaeconomia.it/2013/10/18/leggi-notizia/argomenti/economia-veronese/articolo/al-forum-eurasiatico-di-verona-fra-inuovi-ospiti-salutata-anche-la-cina-affollatissimo-il-s.html


AGENPARL.IT

http://www.veronaeconomia.it/2013/10/18/leggi-notizia/argomenti/economia-veronese/articolo/al-forum-eurasiatico-di-verona-fra-inuovi-ospiti-salutata-anche-la-cina-affollatissimo-il-s.html


AGENPARL.IT

http://www.veronaeconomia.it/2013/10/18/leggi-notizia/argomenti/economia-veronese/articolo/al-forum-eurasiatico-di-verona-fra-inuovi-ospiti-salutata-anche-la-cina-affollatissimo-il-s.html


AGENPARL.IT

http://www.veronaeconomia.it/2013/10/18/leggi-notizia/argomenti/economia-veronese/articolo/al-forum-eurasiatico-di-verona-fra-inuovi-ospiti-salutata-anche-la-cina-affollatissimo-il-s.html


MILANOFINANZA.IT

http://www.milanofinanza.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310180830321246&chkAgenzie=PMFNW&titolo=In%20agenda%20oggi


MILANOFINANZA.IT

http://www.milanofinanza.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310180830321246&chkAgenzie=PMFNW&titolo=In%20agenda%20oggi


MILANOFINANZA.IT

http://www.milanofinanza.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310180830321246&chkAgenzie=PMFNW&titolo=In%20agenda%20oggi


AGENPARL.IT

http://www.milanofinanza.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310180830321246&chkAgenzie=PMFNW&titolo=In%20agenda%20oggi


247.LIBERO.IT

http://247.libero.it/lfocus/19032377/1/al-forum-eurasiatico-di-verona-fra-i-nuovi-ospiti-salutata-anche-la-cina-affollatissimo-il-salonedel-convegno-con-oltre-500-imprenditori-nazionali-ed-internazionali/


247.LIBERO.IT

http://www.liquida.it/antonio-fallico/#_-_


AMBASCIATA DELLA REPUBBLICA DI BELARUS NELLA REPUBBLICA ITALIANA

http://italy.mfa.gov.by/it/embassy/news/db771421a5611de2.html


AMBASCIATA DELLA REPUBBLICA DI BELARUS NELLA REPUBBLICA ITALIANA

http://italy.mfa.gov.by/it/embassy/news/db771421a5611de2.html


GROGNARDS.BLOGSPOT.IT

http://grognards2011.blogspot.it/2013/10/i-lavori-del-ii-forum-euroasiatico.html


NOTIZIE.YAHOO.COM

http://it.notizie.yahoo.com/russia-tajani-dicembre-proposta-per-snellire-procedure-visti-foto-091800600.html


BORSAITALIANA.IT

http://www.expotraining.it/blog/wp-content/documents/press/2013/borsaitaliana_avv1810.pdf


BORSAITALIANA.IT

http://www.expotraining.it/blog/wp-content/documents/press/2013/borsaitaliana_avv1810.pdf


17 ottobre


CORRIERE.IT (home)

http://www.corriere.it/economia/13_ottobre_17/alitalia-prodi-capitani-coraggiosi-hanno-fatto-disastro-c41c1c8c-3728-11e3-ab576b6fcd48eb87.shtml


CORRIERE.IT

http://www.corriere.it/economia/13_ottobre_17/alitalia-prodi-capitani-coraggiosi-hanno-fatto-disastro-c41c1c8c-3728-11e3-ab576b6fcd48eb87.shtml


CORRIERE.IT

http://www.corriere.it/economia/13_ottobre_17/alitalia-prodi-capitani-coraggiosi-hanno-fatto-disastro-c41c1c8c-3728-11e3-ab576b6fcd48eb87.shtml


CORRIERE.IT

http://www.corriere.it/economia/13_ottobre_17/alitalia-prodi-capitani-coraggiosi-hanno-fatto-disastro-c41c1c8c-3728-11e3-ab576b6fcd48eb87.shtml


FINANZA-MERCATI.ILSOLE24ORE.COM

http://finanzamercati.ilsole24ore.com/azioni/pagine/dettaglioazioninotiziepull/dettaglioazioninotiziepull.php?PNAC=nRC_17.10.2013_15.59_374&Q UOTE=!ISP.MI


FINANZA-MERCATI.ILSOLE24ORE.COM

http://finanzamercati.ilsole24ore.com/azioni/pagine/dettaglioazioninotiziepull/dettaglioazioninotiziepull.php?PNAC=nRC_17.10.2013_15.59_374&Q UOTE=!ISP.MI


CORRIERE.IT

http://www.corriere.it/notizie-ultima-ora/Economia/Morning-note-agenda-giovedi-ottobre/17-10-2013/1-A_008526635.shtml


ILFATTOQUOTIDIANO.IT (home)

http://www.ilfattoquotidiano.it/economia-lobby/


ILFATTOQUOTIDIANO.IT

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/10/17/prodi-e-lamore-ricambiato-per-russia-professore-ospite-donore-al-forumeurasiatico/747344/


ILFATTOQUOTIDIANO.IT

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/10/17/prodi-e-lamore-ricambiato-per-russia-professore-ospite-donore-al-forumeurasiatico/747344/


ILFATTOQUOTIDIANO.IT

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/10/17/prodi-e-lamore-ricambiato-per-russia-professore-ospite-donore-al-forumeurasiatico/747344/


HUFFINGTONPOST.IT

http://www.huffingtonpost.it/2013/10/17/prodi-alitalia-capitani-coraggiosi-disastro_n_4114663.html?utm_hp_ref=italy


HUFFINGTONPOST.IT

http://www.huffingtonpost.it/2013/10/17/prodi-alitalia-capitani-coraggiosi-disastro_n_4114663.html?utm_hp_ref=italy


LIBEROQUOTIDIANO.IT

http://www.liberoquotidiano.it/news/esteri/1332714/Siria--Prodi--caso-emblematico-ruolo-Russia-in-rapporti-internazionali.html


LIBEROQUOTIDIANO.IT

http://www.liberoquotidiano.it/news/1333178/Forum-Eurasiatico-domani-a-Verona-Bazoli-Zanonato-e-Mauro.html


LIBEROQUOTIDIANO.IT

http://www.liberoquotidiano.it/news/1332777/Alitalia-Prodi-disastro-evidente-con--capitani-coraggiosi-.html


LIBEROQUOTIDIANO.IT

http://www.liberoquotidiano.it/news/1332777/Alitalia-Prodi-disastro-evidente-con--capitani-coraggiosi-.html


QN – QUOTIDIANO.NET

http://finanza.quotidiano.net/news/dettaglio_news.asp?id=201310171738111677&chkAgenzie=PMFNW


LASTAMPA.IT

http://lastampa.it/2013/10/17/prodi-capitani-coraggiosi-fatto-disastro-in-alitalia-dJFne2lPq7eg9krDEZfJyH/pagina.html


LASTAMPA.IT

http://www.lastampa.it/2013/10/17/prodi-capitani-coraggiosi-fatto-disastro-in-alitalia-Tq4h7mEcx70o3NxICf2mXP/pagina.html


ILMONDO.IT

http://www.ilmondo.it/economia/2013-10-17/sala-letta-vede-obama-speriamo-adesione-usa-expo-2015_343873.shtml


MILANOFINANZA.IT

http://libero.milanofinanza.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310171634001663&chkAgenzie=PMFNW&titolo=Governo:%20Micciche ',%20mi%20auguro%20duri%205%20anni


MILANOFINANZA.IT

http://www.milanofinanza.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310171730001680&chkAgenzie=PMFNW&titolo=Expo%202015:%20Sala ,%20ottimista%20su%20adesione%20Usa


MILANOFINANZA.IT

http://libero.milanofinanza.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310171614001726&chkAgenzie=PMFNW&titolo=Rpt..Intesa%20Sanpao lo:%20Micciche',%20in%20prossimi%206%20mesi%20fondo%20Mir%20lancera'%20due%20operazioni


MILANOFINANZA.IT

http://libero.milanofinanza.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310171614001726&chkAgenzie=PMFNW&titolo=Rpt..Intesa%20Sanpao lo:%20Micciche',%20in%20prossimi%206%20mesi%20fondo%20Mir%20lancera'%20due%20operazioni


MILANOFINANZA.IT

http://www.milanofinanza.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310171740001625&chkAgenzie=PMFNW&titolo=Governo:%20Fallico%2 0(Banca%20Intesa%20Russia),%20Letta%20sta%20facendo%20bene


MILANOFINANZA.IT

http://www.milanofinanza.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310171738111677&chkAgenzie=PMFNW&titolo=Ocse:%20Shokhin;%20 Russia%20spera%20di%20entrare%20ma%20trattative%20troppo%20lunghe


MILANOFINANZA.IT

http://www.milanofinanza.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310171441243105&chkAgenzie=TMFI&titolo=Prodi,%20l'Europa%20ha %20bisogno%20della%20Russia%20e%20viceversa


AGI.IT

http://www.agi.it/venezia/notizie/201310171259-cro-rt10104-aeroporti_tosi_per_catullo_save_unica_proposta_credibile


FINANZA.TISCALI.IT

http://finanza.tiscali.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310171730001680&chkAgenzie=PMFNW


TGCOM.IT L’agenda di oggi 17 ottobre 2013

http://finanza.tgcom24.mediaset.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310170830011103&chkAgenzie=PMFNW


TGCOM.IT

http://finanza.tgcom24.mediaset.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310171740001625&chkAgenzie=PMFNW


WALLSTREETITALIA.COM

http://www.wallstreetitalia.com/article/1634607/eurasia-shokhin-trattative-per-entrata-russia-nell-ocse-troppo-lunghe.aspx


AGENPARL.IT

http://www.agenparl.it/articoli/news/economia/20131017-forum-eurasiatico-domani-a-venezia-bazoli-zanonato-e-mauro


ASCA.IT

http://www.asca.it/news-Siria__Prodi__caso_emblematico_ruolo_Russia_rapporti_internazionali-1326032-POL.html


ILVELINO.IT L’agenda di domani 18 ottobre 2013

http://www.ilvelino.it/it/article/lagenda-di-venerdi-18-ottobre/d90bd8df-fb49-4701-967b-602e5e6edd85/


ILVELINO.IT L’agenda di domani 18 ottobre 2013

http://www.ilvelino.it/it/article/lagenda-di-venerdi-18-ottobre/d90bd8df-fb49-4701-967b-602e5e6edd85/


ILVELINO.IT L’agenda di domani 18 ottobre 2013

http://www.ilvelino.it/it/article/lagenda-di-venerdi-18-ottobre/d90bd8df-fb49-4701-967b-602e5e6edd85/


ASCA.IT

http://www.asca.it/news-Eurasia__Shokhin__trattative_per_entrata_Russia_nell_Ocse_troppo_lunghe-1326100.html


FINANCE.YAHOO.IT

http://it.finance.yahoo.com/notizie/eurasia-shokhin-trattative-per-entrata-140600247.html


PRIMAPAGINANEWS.IT

http://www.primapaginanews.it/dettaglio_articolo.asp?ctg=3&id=194165


PRIMAPAGINANEWS.IT

http://www.primapaginanews.it/dettaglio_news.asp?ctg=7&id=194194


PRIMAPAGINANEWS.IT

http://www.primapaginanews.it/dettaglio_news.asp?ctg=7&id=194194


PRIMAPAGINANEWS.IT

http://www.primapaginanews.it/dettaglio_news.asp?ctg=11&id=194292


AGRICOLAE.EU

http://www.agricolae.eu/forum-eurasiatico-de-castro-serve-nuova-visione-globale-per-politiche-agricole-e-alimentari/


BORSAITALIANA.IT

http://www.borsaitaliana.it/borsa/notizie/radiocor/economia/dettaglio/nRC_17102013_1559_374152026.html


AGENZIAAISE.IT

http://www.agenziaaise.it/economia-italiana-nel-mondo/commercio-estero/156569-innovazione-e-internazionalizzazione-a-verona-ilsecondo-forum-eurasiatico.html


LARENA.IT

http://www.larena.it/stories/Economia/576932_il_forum_eurasiatico_apre_allagroalimentare/


LARENA.IT

http://www.larena.it/stories/Economia/576932_il_forum_eurasiatico_apre_allagroalimentare/


LARENA.IT

http://www.larena.it/stories/Economia/576932_il_forum_eurasiatico_apre_allagroalimentare/


LARENA.IT (home)

http://www.larena.it/


LARENA.IT

http://www.larena.it/stories/dalla_home/577265_prodi_legami_necessaritra_europa_e_russia/?refresh_ce&scroll=110


LARENA.IT

http://www.larena.it/stories/dalla_home/577265_prodi_legami_necessaritra_europa_e_russia/?refresh_ce&scroll=1554


LARENA.IT

http://www.larena.it/stories/dalla_home/577265_prodi_legami_necessaritra_europa_e_russia/?refresh_ce&scroll=1554


LARENA.IT

http://www.larena.it/stories/Home/577303_fallico_con_il_governo_lettarecuperata_credibilit_dellitalia/


VERONAONLINE.IT

http://www.veronaonline.org/news/ultim-ora/4-edizione-forum-euroasiatico-sindaco-tosi.html


RADIOADIGE.IT Newsletter del 17 ottobre 2013


INDUSTRIAEFINANZA.COM

http://www.industriaefinanza.com/index.php?id_news=17632


TELENUOVO.IT

http://www.telenuovo.it/


TELENUOVO.IT

http://www.telenuovo.it/


CARNETVERONA.IT

http://www.carnetverona.it/forum_eurasiatico_fallico_il_forum_luogo_permanente_di_cooperazione_tra_italia_e_russia7_54_6930.html


CARNETVERONA.IT

http://www.carnetverona.it/forum_eurasiatico_fallico_il_forum_luogo_permanente_di_cooperazione_tra_italia_e_russia7_54_6930.html


CARNETVERONA.IT

http://www.carnetverona.it/a_verona_apre_il_forum_eurasiatico-7_54_6930.html


CARNETVERONA.IT

http://www.carnetverona.it/a_verona_apre_il_forum_eurasiatico-7_54_6930.html


CRONACADELVENETO.COM

http://www.cronacadelveneto.com/


CRONACADELVENETO.COM

http://www.cronacadelveneto.com/index.php?id_news=17654


TGVERONA.IT

http://www.tgverona.it/index.cfm/hurl/contenuto=365947/attualita/prodi_al_forum_verona_ha_bisogno_della_russia.html


TGVERONA.IT

http://www.tgverona.it/index.cfm/hurl/contenuto=365947/attualita/prodi_al_forum_verona_ha_bisogno_della_russia.html


TGGIALLOBLU.IT (home)

http://www.tggialloblu.it/


YOUFEED.IT

http://www.youfeed.it/related/2336.4166229-russia-prodi-politiche-europee-non-sono-state-buone


CONFINDUSTRIARUSSIA.IT

http://confindustriarussia.it/ii-forum-eurasiatico-innovazione-e-internazionalizzazione/


RUSSIAOGGI.IT

http://russiaoggi.it/


RUSSIAOGGI.IT

http://russiaoggi.it/calendario_affari/2013/10/08/a_verona_il_forum_eurasiatico_per_rilanciare_litalia_che_pu_27161.html


LA VOCE DELLA RUSSIA

http://italian.ruvr.ru/2013_10_17/Verona-Forum-Eurasiatico-LEuropa-ha-bisogno-della-Russia-e-viceversa/


LA VOCE DELLA RUSSIA

http://italian.ruvr.ru/2013_10_17/Verona-Forum-Eurasiatico-LEuropa-ha-bisogno-della-Russia-e-viceversa/


TGVERONA.IT

http://www.tgverona.it/index.cfm/hurl/contenuto=365961/cronaca/forum_euroasiatico_domani_zanonato_e_mauro.html


FINANZA.MSN.COM

http://finanza.it.msn.com/dow-jones/ocse-shokhin-russia-spera-di-entrare-ma-trattative-troppo-lunghe


FINANZA.MSN.COM

http://finanza.it.msn.com/dow-jones/intesa-sanpaolo-micciche-in-prossimi-6-mesi-fondo-mir-lancera-due-operazioni


MILANOFINANZA.IT L’agenda del 17 ottobre 2013

http://www.milanofinanza.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310170830011103&chkAgenzie=PMFNW&titolo=In%20agenda%20oggi


MILANOFINANZA.IT L’agenda del 17 ottobre 2013

http://www.milanofinanza.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310170830011103&chkAgenzie=PMFNW&titolo=In%20agenda%20oggi


MILANOFINANZA.IT L’agenda del 17 ottobre 2013

http://www.milanofinanza.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310170830011103&chkAgenzie=PMFNW&titolo=In%20agenda%20oggi


MILANOFINANZA.IT L’agenda del 17 ottobre 2013

http://www.milanofinanza.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310170830011103&chkAgenzie=PMFNW&titolo=In%20agenda%20oggi


MILANOFINANZA.IT L’agenda del 17 ottobre 2013

http://www.milanofinanza.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310170830011103&chkAgenzie=PMFNW&titolo=In%20agenda%20oggi


TGCOM.IT L’agenda di oggi 17 ottobre 2013

http://finanza.tgcom24.mediaset.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310170830011103&chkAgenzie=PMFNW


TGCOM.IT L’agenda di oggi 17 ottobre 2013

http://finanza.tgcom24.mediaset.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310170830011103&chkAgenzie=PMFNW


TGCOM.IT L’agenda di oggi 17 ottobre 2013

http://finanza.tgcom24.mediaset.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310170830011103&chkAgenzie=PMFNW


BORSAITALIANA.IT

http://www.expotraining.it/blog/wp-content/documents/press/2013/borsaitaliana_avv1710.pdf


BORSAITALIANA.IT

http://www.expotraining.it/blog/wp-content/documents/press/2013/borsaitaliana_avv1710.pdf


TGCOM.IT L’agenda di domani 18 ottobre 2013

http://finanza.tgcom24.mediaset.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310172000091939&chkAgenzie=PMFNW


TGCOM.IT L’agenda di domani 18 ottobre 2013

http://finanza.tgcom24.mediaset.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310172000091939&chkAgenzie=PMFNW


TGCOM.IT L’agenda di domani 18 ottobre 2013

http://finanza.tgcom24.mediaset.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310172000091939&chkAgenzie=PMFNW


TGCOM.IT L’agenda di domani 18 ottobre 2013

http://finanza.tgcom24.mediaset.it/news/dettaglio_news.asp?id=201310172000091939&chkAgenzie=PMFNW


ATTUAL.IT

http://attual.it/notizie/export-da-domani-a-verona-ministri-e-top-manager-per-il-forum-eurasiatico-2/


ILTERZIARIO.INFO

http://www.ilterziario.info/privacy/1-news/2063032-innovazione-e-internazionalizzazione-a-verona-il-secondo-forum-eurasiatico.html


16 ottobre PRE FORUM


ILSOLE24ORE.COM

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-10-15/l-interscambio-commerciale-italia-ed-eurasia-2015-sfondera-quota-40-miliardi-+75percento-ogni-anno-205245.shtml?uuid=ABeeGqW


ILSOLE24ORE.COM

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-10-15/l-interscambio-commerciale-italia-ed-eurasia-2015-sfondera-quota-40-miliardi-+75percento-ogni-anno-205245.shtml?uuid=ABeeGqW


DAGOSPIA.COM

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/napolitano-pontifica-alla-bocconi-e-maroni-lunico-che-non-applaude-marpionneabruzzese-top-63673.htm


DAGOSPIA.COM

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/napolitano-pontifica-alla-bocconi-e-maroni-lunico-che-non-applaude-marpionneabruzzese-top-63673.htm


MILANOFINANZA.IT

http://libero.milanofinanza.it/giornali/preview_giornali.asp?id=1846808&codiciTestate=7&sez=giornali


LASTAMPA.IT

http://finanza.lastampa.it/notizie/0,574940/Intesa_Sanpaolo_in_denaro_nel_primo_pomeriggio.aspx


ANSA.IT POST-IT

http://www.ansa.it/web/index_refresh_ce.html


ANSA.IT POST-IT

http://www.ansa.it/web/notizie/postit/forum_euroasiatico/2013/10/16/Italia-Russia-torna-Forum-Eurasiatico-interscambio-34mld_9468815.html


ANSA.IT POST-IT

http://www.ansa.it/web/notizie/postit/forum_euroasiatico/2013/10/11/Italia-Russia-torna-Forum-Eurasiatico-interscambio-34mld_9445662.html


ANSA.IT POST-IT

http://www.ansa.it/web/notizie/postit/forum_euroasiatico/2013/10/11/Italia-Russia-torna-Forum-Eurasiatico-interscambio-34mld_9445662.html


ANSA.IT POST-IT

http://www.ansa.it/web/notizie/postit/forum_euroasiatico/2013/10/11/Italia-Russia-torna-Forum-Eurasiatico-interscambio-34mld_9445662.html


ANSA.IT POST-IT

http://www.ansa.it/web/notizie/postit/forum_euroasiatico/2013/10/11/Italia-Russia-torna-Forum-Eurasiatico-interscambio-34mld_9445662.html


LARENA.IT

http://www.larena.it/stories/Economia/575922_al_forum_eurasiatico_debutta_il_tema_dellagroindustria/


LARENA.IT

http://www.larena.it/stories/Economia/575922_al_forum_eurasiatico_debutta_il_tema_dellagroindustria/


LARENA.IT

http://www.larena.it/stories/Economia/575922_al_forum_eurasiatico_debutta_il_tema_dellagroindustria/


BORSAITALIANA.IT L’agenda di Giovedì 17 ottobre

http://www.borsaitaliana.it/borsa/notizie/radiocor/finanza/dettaglio/nRC_16102013_0735_19182651.html


BORSAITALIANA.IT L’agenda di Giovedì 17 ottobre

http://www.borsaitaliana.it/borsa/notizie/radiocor/finanza/dettaglio/nRC_16102013_0735_19182651.html


BORSAITALIANA.IT L’agenda di Venerdì 18 ottobre

http://www.borsaitaliana.it/borsa/notizie/radiocor/finanza/dettaglio/nRC_16102013_0737_21181858.html


BORSAITALIANA.IT L’agenda di Venerdì 18 ottobre

http://www.borsaitaliana.it/borsa/notizie/radiocor/finanza/dettaglio/nRC_16102013_0737_21181858.html


TGVERONA.IT

http://www.tgverona.it/index.cfm/hurl/contenuto=365889/attualita/forum_eurasiatico_ecco_ministri_e_top_manager.html


TGVERONA.IT

http://www.tgverona.it/index.cfm/hurl/contenuto=365889/attualita/forum_eurasiatico_ecco_ministri_e_top_manager.html


247.LIBERO.IT

http://247.libero.it/rfocus/19022298/0/economia-export-da-domani-a-verona-ministri-e-top-manager-per-il-forum-eurasiatico/


PADOVANEWS.IT

http://www.padovanews.it/notizie-locali-veneto/economia/228784-export-da-domani-a-verona-ministri-e-top-manager-per-il-forumeurasiatico.html/


VERONAECONOMIA.IT

http://www.veronaeconomia.it/leggi-notizia/argomenti/economia-veronese/articolo/eurasia-a-verona-il-prestigioso-forum-si-terranei-giorni-17-e-18-ottobre-2013-alla-gran-gua.html#.Ulz9PFDIZ-E


VERONAECONOMIA.IT

http://www.veronaeconomia.it/leggi-notizia/argomenti/economia-veronese/articolo/eurasia-a-verona-il-prestigioso-forum-si-terranei-giorni-17-e-18-ottobre-2013-alla-gran-gua.html#.Ulz9PFDIZ-E


PADANIA.ORG

http://www.padania.org/politici/flavio-tosi/416064-2013-10-15-10-40-54.html


INFOVERONA.IT

http://infoverona.it/news/index.php?option=com_content&task=view&id=20203&Itemid=2


AVVENIRE.IT L’ITALIA CHE CRESCE

http://www.avvenire.it/ItaliaCheCresce/Pagine/default.aspx?IdArticolo=b75f593a-8221-4dce-bc14-d612ba019893


LARENA.IT (home)

http://www.larena.it/


LARENA.IT (home)

http://www.larena.it/


LARENA.IT

http://www.larena.it/stories/dalla_home/575713_al_forum_euroasiaticoaziende_russe_e_cinesi/


LARENA.IT

http://www.larena.it/stories/dalla_home/575713_al_forum_euroasiaticoaziende_russe_e_cinesi/


LARENA.IT

http://www.larena.it/stories/dalla_home/575713_al_forum_euroasiaticoaziende_russe_e_cinesi/


LARENA.IT

http://www.larena.it/stories/dalla_home/575713_al_forum_euroasiaticoaziende_russe_e_cinesi/


TGVERONA.IT - TELENUOVO

http://www.tgverona.it/pages/365659/attualita/forum_euroasiatico_cresce_export_russia.html


TGVERONA.IT - TELENUOVO

http://www.tgverona.it/pages/365659/attualita/forum_euroasiatico_cresce_export_russia.html


CRONACADIVERONA.COM

http://www.cronacadiverona.com/index.php?id_news=17559


TVVERONA.COM

Tvverona.com


VERONASERA.IT

http://www.veronasera.it/economia/verona-forum-euroasiatico-palazzo-gran-guardia-programma-ospiti-17-18-ottobre2013.htmlpopop


VERONASERA.IT

http://www.veronasera.it/economia/verona-forum-euroasiatico-palazzo-gran-guardia-programma-ospiti-17-18-ottobre2013.htmlpopop


ANSAMED.ANSA.IT

http://ansamed.ansa.it/ansamed/it/notizie/rubriche/politica/2013/10/14/ANSAmed-Agenda-settimanale-14-20-ottobre_9456467.html


ANSAMED.ANSA.IT

http://ansamed.ansa.it/ansamed/it/notizie/rubriche/politica/2013/10/14/ANSAmed-Agenda-settimanale-14-20-ottobre_9456467.html


PRIMAPAGINANEWS.IT

http://www.primapaginanews.it/dettaglio_news.asp?ctg=7&id=193282


BORSAITALIANA.IT L’agenda della settimana (14 ottobre 2013)

http://www.borsaitaliana.it/borsa/notizie/radiocor/finanza/dettaglio/nRC_14102013_0803_28119577.html


BORSAITALIANA.IT L’agenda della settimana (14 ottobre 2013)

http://www.borsaitaliana.it/borsa/notizie/radiocor/finanza/dettaglio/nRC_14102013_0803_28119577.html


BORSAITALIANA.IT L’agenda della settimana (14 ottobre 2013)

http://www.borsaitaliana.it/borsa/notizie/radiocor/finanza/dettaglio/nRC_11102013_2006_500925633.html


BORSAITALIANA.IT L’agenda della settimana (14 ottobre 2013)

http://www.borsaitaliana.it/borsa/notizie/radiocor/finanza/dettaglio/nRC_11102013_2006_500925633.html


AGENPARL.IT

http://www.agenparl.it/articoli/news/economia/20131014-italia-asia-intercom-vola-nuova-locomotiva-tra-italia-e-unione-doganale-bkr


ZAPADAY.COM

http://www.zapaday.com/event/534662/0/Eurasian+Forum+for+the+Innovation+and+Internationalization.html


ANSA.IT POST-IT

http://www.ansa.it/


ANSA.IT POST-IT

http://www.ansa.it/web/notizie/postit/eurasia/2013/10/11/Italia-Russia-torna-Forum-Eurasiatico-interscambio-34-mld_9443742.html


ANSA.IT POST-IT

http://www.ansa.it/web/notizie/postit/eurasia/2013/10/11/Italia-Russia-torna-Forum-Eurasiatico-interscambio-34-mld_9443742.html


ANSA.IT POST-IT

http://www.ansa.it/web/notizie/postit/eurasia/2013/10/11/Italia-Russia-torna-Forum-Eurasiatico-interscambio-34-mld_9443742.html


ANSA.IT POST-IT

http://www.ansa.it/web/notizie/postit/eurasia/2013/10/11/Italia-Russia-torna-Forum-Eurasiatico-interscambio-34-mld_9443742.html


BORSAITALIANA.IT

http://www.staffettaonline.com/sezioni.aspx?sez=73


BORSAITALIANA.IT L’agenda della settimana (11 ottobre 2013)

http://www.borsaitaliana.it/borsa/notizie/radiocor/finanza/dettaglio/nRC_11102013_2006_500925633.html


BORSAITALIANA.IT L’agenda della settimana (11 ottobre 2013)

http://www.borsaitaliana.it/borsa/notizie/radiocor/finanza/dettaglio/nRC_11102013_2006_500925633.html


BORSAITALIANA.IT L’agenda della settimana (11 ottobre 2013)

http://www.borsaitaliana.it/borsa/notizie/radiocor/finanza/dettaglio/nRC_11102013_2006_499925543.html


BORSAITALIANA.IT L’agenda della settimana (11 ottobre 2013)

http://www.borsaitaliana.it/borsa/notizie/radiocor/finanza/dettaglio/nRC_11102013_2006_499925543.html


AVVENIRE.IT ITALIA CHE CRESCE

http://www.avvenire.it/ItaliaCheCresce/Pagine/default.aspx?IdArticolo=841c67a5-1340-4e40-9fa1-92dab53cbfa1


AVVENIRE.IT ITALIA CHE CRESCE

http://www.avvenire.it/ItaliaCheCresce/Pagine/default.aspx?IdArticolo=841c67a5-1340-4e40-9fa1-92dab53cbfa1


AVVENIRE.IT ITALIA CHE CRESCE

http://www.avvenire.it/ItaliaCheCresce/Pagine/default.aspx?IdArticolo=841c67a5-1340-4e40-9fa1-92dab53cbfa1


ASCA.IT

http://www.asca.it/news-Commercio_estero__17_10_al_via_Forum_Eurasiatico__Interscambio_da_34_mld-1323491-ECO.html


LA VOCE DELLA RUSSIA

http://italian.ruvr.ru/2013_10_10/A-Verona-vertice-economico-internazionale-con-Forum-Eurasiatico-il-17-e-18-ottobre/


FORTIATRAINING.COM

http://www.fortiatraining.com/agenda-eventi-management/


NOTIZIE.YAHOO.COM

http://it.notizie.yahoo.com/commercio-estero-17-10-al-via-forum-eurasiatico-foto-130000056--finance.html


ILTERZIARIO.INFO

http://www.ilterziario.info/component/content/article/1-news/2050513-commercio-estero-1710-al-via-forum-eurasiaticointerscambio-da-34-mld.html


LAVITACATTOLICA.IT

http://www.lavitacattolica.it/


SETTOREFINANZA.COM

http://www.settorefinanza.com/economia/news/verona-al-via-il-17-ottobre-il-forum-eurasiatico-sull-internazionalizzazione


247.LIBERO.IT

http://247.libero.it/lfocus/19007210/1/eurasia-a-verona-il-prestigioso-forum-si-terr-nei-giorni-17-e-18-ottobre-2013-alla-gran-guardia/


247.LIBERO.IT

http://247.libero.it/rfocus/18975345/0/commercio-estero-17-10-al-via-forum-eurasiatico-interscambio-da-34-mld/


247.LIBERO.IT

http://247.libero.it/rfocus/19007210/1/eurasia-a-verona-il-prestigioso-forum-si-terr-nei-giorni-17-e-18-ottobre-2013-alla-gran-guardia/


EXPORTIAMO.IT

http://www.exportiamo.it/eventi/forum-eurasiatico


SCOOPSQUARE.COM

http://www.scoopsquare.com/post/it/2013/10/14/16/956197-verona-geopolitica-e-finanza-per-il-quarto-forum-euroasiatico-in-granguardia.html


BANCHEPERLEIMPRESE.IT

http://bancheperleimprese.abieventi.it/news/61/17-18-ottobre-2013-forum-eurasiatico-innovazione-e-internazionalizzazione.html

Rassegna stampa ii forum eurasiatico innovazione e internazionalizzazione  

Rassegna Stampa II Forum Eurasiatico Innovazione e Internazionalizzazione

Advertisement