Page 1

Presidenza 2009 - 2013 Andrea Bolla Valori per lo sviluppo Valori per lo sviluppo

Il lavoro di quattro annidiinsieme. Il lavoro quattro anni insieme.


Presidenza 2009-2013 Andrea Bolla

2


Presidenza 2009-2013 Andrea Bolla Abbiamo affrontato nella storia recente altri momenti duri. Gli anni della ricostruzione, quando non c’era la consapevolezza che sarebbe arrivato il boom economico, non sono stati sicuramente più facili. Non lo sono stati neppure quelli del terrorismo, che colpiva gli imprenditori e gli uomini saggi che lavoravano per dare un futuro al Paese. Non lo è stato uscire dalla spirale inflazione-debito pubblico. I nostri padri, molti di noi stessi, hanno combattuto allora e continuano a farlo per uscire anche da questo momento. Con la stessa forza di sempre, quella che gli imprenditori hanno nel sangue.

Confindustria Verona è un’Associazione volontaria di imprese che stanno insieme, parlano lo stesso linguaggio e sostengono i valori nei quali si riconoscono tutte, senza distinzioni di settore, di dimensione, di età: il mercato, la crescita, l’innovazione, il merito. Le nostre imprese stanno insieme in un’Associazione che vogliono indipendente, politica ma apartitica, perché sia libera di dire sempre ciò che ritengono giusto, senza condizionamenti. Siamo convinti che questi valori siano sani e possano guidare uno società, un territorio, un sistema economico verso lo sviluppo. “Un grande e moderno sindacato delle imprese impegnato per una Grande Verona” era la visione che Confindustria Verona ha scelto quattro anni fa, affidandomi il compito di guidarla. Sono stati quattro anni difficili per tutti. Abbiamo affrontato la crisi più dura del secondo dopoguerra, senza vederne la fine. Ma nonostante tutto sono ottimista. Finché il nostro Paese potrà contare su imprenditori bravi nelle aziende e impegnati nella rappresentanza con coscienza e con responsabilità sociale, allora avremo speranza.

Abbiamo davanti un mondo da ricostruire nei suoi fondamentali economici, nella sua visione. Un mondo che è sempre più allargato. E noi dobbiamo guardare in grande. Se ci limitiamo al nostro particolare sbagliamo la prospettiva. Il nostro futuro è nell’Europa, oltre i confini nazionali. Confindustria è l’unica voce che resiste nel tempo e che è capace di individuare, senza pregiudizi, la prospettiva corretta, i pericoli veri contro cui combattere per affermare le ragioni dello sviluppo. Io ci credo. Credo nel nostro ruolo. Credo nella nostra capacità di cambiare e di mantenere la barra dritta sui valori fondamentali che servono allo sviluppo. Compattezza su obiettivi condivisi, autorevolezza che viene dalle idee, trasparenza nei comportamenti, coerenza di fronte alle decisioni, coinvolgimento ampio, sussidiarietà rispetto al contesto spesso inadeguato, dialogo con le parti sociali attente e responsabili: sono la grande eredità che abbiamo curato in questi quattro anni insieme ai 1.600 colleghi che si riconoscono nella nostra casa comune. Per lasciare una Confindustria Verona sana e unita, ancora più forte nell’affrontare le prossime nuove sfide. Andrea Bolla

3


Presidenza 2009-2013 Andrea Bolla

Indice 5 Nota introduttiva 6 - 7 4 Anni di forti discontinuità 8 L’italia 9 Verona 10 - 11 Una squadra di valore 12 - 17 Coinvolgimento degli imprenditori. Perché la vita associativa è l’anima dello stare insieme 18 Innovazione. Per essere un’associazione di riferimento, con progetti nuovi che diano nuove prospettive alle aziende 19 - 22 Eccellenza. Nel realizzare nuove iniziative e servizi che rispondano al meglio ai bisogni delle imprese 23 Sviluppo. Come bene per tutti, attraverso la crescita del sistema produttivo 24 Azioni concrete. Realizzate con gli attori del sistema finanziario a favore dell’economia reale 25 - 27 Lavorare assieme. Per tutelare e valorizzare il capitale umano 28 - 29 Responsabilità. Di offrire ai giovani un futuro possibile

COME UTILIZZARE QUESTA APPLICAZIONE L’applicazione è ottimizzata per la navigazione verticale.

Per visualizzare un articolo occorre scorrere da destra verso sinistra o viceversa.

TORNA ALL’INDICE Questo pulsante permette di tornare all’indice dell’applicazione.

4


Presidenza 2009-2013 Andrea Bolla

Nota introduttiva Quattro anni di attività di un’organizzazione complessa come Confindustria Verona sono difficili da ripercorrere senza il rischio di tralasciare qualcosa di importante. Abbiamo vissuto un quadriennio fitto di discontinuità importanti, in tutti i campi, da quello economico, a quello politico, a quello sociale. L’Italia nel contesto internazionale ha delineato per le imprese una situazione difficile. Verona nel contesto italiano ha offerto alle imprese opportunità e criticità peculiari. Lo zoccolo duro del lavoro quotidiano con le imprese è la nostra forza, i progetti nuovi indicano la direzione di un Programma di presidenza che ha arricchito la nostra organizzazione, innovandone l’impatto sul territorio. Abbiamo scelto di raccontare un mandato attraverso i valori che hanno guidato le decisioni e le azioni intraprese. Con poche parole, con i numeri, che rendono concretezza del lavoro fatto, con un linguaggio che è quello dell’impresa, 4 anni di lavoro raccontano l’impegno per il nostro territorio.

5


Presidenza 2009-2013 Andrea Bolla

4 anni di forti discontinuità

Cattura di Bin Laden

Apple presenta per la prima volta iPad Standard & Poor’s declassa il debito italiano da A+ ad A

1 miliardo di persone è connesso in internet

Zaia eletto Presidente della Regione Veneto Giuramento di Obama a Presidente USA

La Terra raggiunge 7 miliardi di persone Fallisce Lehman Brothers

Primi timori di default della Grecia

150° anniversario dell’Unità d’Italia

Terremoto L’Aquila Milano vince su Smirne la designazione come sede di EXPO 2015

Confindustria celebra i 100 anni

2009

6

2010

2011


Presidenza 2009-2013 Andrea Bolla

L’art. 81 della Costituzione italiana recepisce il Fiscal Compact UE

La Cina diventa la 1° potenza commerciale sorpassando gli USA

Obama è riconfermato Presidente USA

Disoccupazione record nell’area Euro al 12%

Nasce il Governo Monti Giorgio Squinzi è nuovo Presidente di Confindustria Lo spread ItaliaGermania raggiunge il massimo assoluto di 575 punti

Giorgio Napolitano è eletto per la 2° volta Presidente della Repubblica

L’Italia scende da 5° a 8° potenza mondiale per produzione manifatturiera

2,4 miliardi di persone sono connesse in internet

Il Web compie 20 anni

Jorge Mario Bergoglio diventa Papa Francesco

L’Italia completa il passaggio al digitale terrestre Lancio di Curiosity per l’avvio dell’esplorazione su Marte

2011

Tosi per la 2° volta consecutiva è eletto sindaco di Verona

Terremoto dell’Emilia Romagna

2012

2013

7


Presidenza 2009-2013 Andrea Bolla

L’Italia. Dentro alla crisi internazionale, appesantita da un ritardo strutturale Nuovi equilibri per l’economia mondiale

La doppia recessione dell’Europa (PIL, indici 2007=100, prezzi costanti, dati trimestrali)

(PIL pro capite, Valori a prezzi e PPA costanti in $ USA) 100.000

106 104

80.000

Stati Uniti

UE-27

Cina

India

UE-27

Area euro

Italia

Stati Uniti

102 100

60.000

98 40.000

96 94

20.000

92 90

0

1950

1960

1970

1980

1990

2000

2010

2020

2030

2040

2050

2007

2060

2008

2009

2010

2011

2012

Fonte: elaborazioni CSC su dati Maddison Project e OCSE. Fonte: elaborazioni CSC su dati Eurostat; stime Global Insight per il primo trimestre 2013.

Cresce la crisi occupazionale dell’Italia (Italia, dati mensili destagionalizzati, migliaia)

3100

Occupati

23600

2900

Disoccupati (scala destra)

23400

Italia: attese di recupero per il 2013 (Italia, variazioni %, dati trimestrali destagionalizzati)

2,0 1,0

2700 0,0

2500 23200

2300 2100

23000

1900 22800

1700

22600

1500 2008

2009

2010

Fonte: elaborazioni CSC su dati ISTAT.

8

2011

2012

2013

-1,0 -2,0

PIL

-3,0

Anticipatore OCSE

-4,0 2006

2007

2008

2009

2010

2011

2012

2013

L’indice anticipatore OCSE è spostato avanti di due trimestri. Primo trimestre 2013: gennaio. Fonte: elaborazioni CSC su dati ISTAT e OCSE.

2013


Presidenza 2009-2013 Andrea Bolla

Verona. Un tessuto produttivo in sofferenza, ma complessivamente resistente alla crisi Indice di Produzione del Manifatturiero Veronese (Var% - valore tendenziale) 11,3

5,9

7,2 2,9

2,1 -1,1 2008

3,8

0

2,2

2,6 -0,16

2009 -2,8

2010 -5,3

2011

-1,14 -1,39 -1,16 -1,7 -2,03 2012 PREV

-4,4

-10,4 -12,3

Export Manifatturiero La performance positiva sull’export regge il valore della produzione manifatturiera (2012/2011 Istat)

+3,4% Export Manifatturiero

Disoccupazione Il tasso di disoccupazione si mantiene contenuto, se confrontato con quello veneto (6,6%) e con quello dell’Italia (10,7%)

4,4% Disoccupazione

9


Presidenza 2009-2013 Andrea Bolla

Una squadra di valore. Per presidiare temi importanti. Michele Bauli Vice Presidente per le Relazioni Istituzionali e Reti d’Impresa Luciana Breviglieri Vice Presidente per il Territorio e le Infrastrutture Luigi Carlon Vice Presidente per il Centro Studi Carlo De Paoli Vice Presidente per le Relazioni interne e Servizi innovativi Angelos Papadimitriou Vice Presidente per l’Attrattività degli investimenti esteri (2009) Giuseppe Riello Vice Presidente per la Qualità e lo Sviluppo del rapporto associativo Sandro Veronesi Vice Presidente per l’Internazionalizzazione Franco Zanardi Vice Presidente per le Relazioni industriali e Affari sociali Carlo Albertini Consigliere incaricato per l’attuazione del Federalismo Attilio Lonardi Consigliere incaricato per la Semplificazione amministrativa Luciano Barana (Franco Miller past president, Raffaele Bonizzato past president) Vice Presidente e Presidente del Gruppo Piccola Industria con delega per il Credito per le PMI Andrea Pernigo (Giulio Pedrollo past president) Vice Presidente e Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori con delega per l’Università e la scuola

10


Presidenza 2009-2013 Andrea Bolla

11


Presidenza 2009-2013 Andrea Bolla

Coinvolgimento degli imprenditori. Perché la vita associativa è l’anima dello stare insieme Determinazione nel raggiungere obiettivi strategici importanti

Nuova rappresentanza della Giunta: l’ampliamento del numero dei componenti, per allargare la base di rappresentanza

Il programma di Presidenza: una grande Verona, il coinvolgimento degli associati, un grande e moderno sindacato delle imprese: sono i capitoli di un programma che l’Assemblea dei soci ha approvato e che ha indicato il percorso da compiere nel quadriennio

Consiglieri incaricati muniti di deleghe speciali: la definizione di un regime normato, per favorire la partecipazione degli imprenditori che vogliono impegnarsi attivamente in associazione

Una missione da compiere: Promuovere il valore dello stare assieme e la conoscenza reciproca tra gli imprenditori, perché il confronto è occasione di crescita per tutti, perché dai bisogni delle imprese e dalle loro idee si sviluppino nuovi servizi ed attività a beneficio degli associati. Rappresentare e sostenere con senso di responsabilità gli interessi delle imprese, consapevoli della necessità di proporre progetti concreti che tengano conto degli interessi di carattere generale, che possano attivare il potenziale di competitività del territorio. Essere attori dello sviluppo del territorio, perché lo sviluppo va perseguito e costruito ogni giorno, perché le imprese sono il vero motore dello sviluppo, in quanto portatrici di un metodo che sa produrre valore economico e valori sociali.

Rappresentatività per confrontarsi e decidere tenendo conto della voce di tutti Completamento della revisione delle sezioni merceologiche: da 23 a 12 sezioni per una rappresentanza più significativa che nasce da un confronto più articolato tra gli imprenditori

12

Nuovo statuto della Piccola Industria: per snellire le procedure che ne regolano la vita associativa e per valorizzarne maggiormente il ruolo


Presidenza 2009-2013 Andrea Bolla

Sentirsi parte di un’organizzazione Gli eventi associativi a casa delle imprese: 68 imprese hanno ospitato eventi associativi Gli imprenditori in associazione: Oltre 100 gli imprenditori incontrati nei venerdì pomeriggio dedicati dal Presidente ad appuntamenti individuali con gli associati. Le Colazioni da Te: incontri del Presidente con gruppi ristretti di associati ospiti di un’impresa per fare assieme il punto della situazione associativa e aziendale. 8 colazioni realizzate per 146 imprenditori coinvolti

Confronto per condividere le esperienze di tutti Il Cenacolo dell’impresa della Piccola Industria, dove si affrontano temi importanti della vita d’impresa con una riflessione guidata da esperti e con lo scambio di esperienze da parte dei partecipanti 1570 Imprenditori hanno partecipato ai 25 Incontri realizzati I temi affrontati nei Cenacoli • La finanza d’impresa: strumento competitivo per vincere la crisi • La centralità delle risorse umane per il successo dell’impresa • Al timone di una Pmi: i numeri da conoscere per governare la propria azienda • Rigenerarsi per sopravvivere, intuire il cambiamento, saper innovare • Migliorare la gestione d’impresa: testimonianze e strumenti per la Piccola Impresa del futuro • Scopri la tua azienda

Gli aperitivi in azienda: 6 imprese hanno già aperto le loro porte ospitando questa nuova iniziativa della Piccola Industria e del Gruppo Giovani, per approfondire la conoscenza tra imprenditori. 393 il numero degli imprenditori che hanno partecipato agli appuntamenti già realizzati

Riconoscere il valore del tempo Anniversari importanti: Confindustria celebra i 100 anni assieme a tutte le imprese associate Imprese storiche: 22 associate di Confindustria Verona che hanno compiuto 100 anni di attività si raccontano a tutti i soci e ricevono un riconoscimento alla tappa raggiunta

13


Presidenza 2009-2013 Andrea Bolla

Coinvolgimento degli imprenditori. Perché la vita associativa è l’anima dello stare insieme Interlocutori delle istituzioni per lo sviluppo del territorio • Incontro con il Presidente della Repubblica: nel 2010 e 2011 a Verona gli imprenditori di Confindustria Verona incontrano Giorgio Napolitano • Confronto con il Governatore della Regione Veneto Luca Zaia • Dibattito con i Candidati sindaco del Comune di Verona • Incontro con il console USA 2010 • Incontro con il ministero degli affari esteri per illustrare strumenti di orientamento per fare impresa all’estero

Il lavoro sulla comunicazione utilizzando i nuovi media Confindustria Verona sui social network: per moltiplicare le occasioni di comunicazione con il mondo esterno

Wifi su Piazza Cittadella: la copertura wifi sulla piazza, a carico dell’associazione, vuole essere un segnale di attenzione ai giovani e alle nuove tecnologie

14

Nuovo sito web con versione mobile: l’informazione selettiva a portata di mano ovunque


Presidenza 2009-2013 Andrea Bolla

In ascolto della voce degli imprenditori Nuova indagine congiunturale: il nuovo questionario trimestrale sulla situazione economica delle imprese ha rafforzato la rilevanza dei dati raccolti Integrazione nella rilevazione delle imprese di servizi Arricchimento dei contenuti dell’indagine con quesiti nuovi di trimestre in trimestre Trasferimento in versione on line della modalità di raccolta dei dati, ampliando il panel delle imprese coinvolte a quasi 500 l’anno

Nuovo VR Manager digitale e in versione App: più veloci e moderni nel condividere l’informazione associativa con le imprese e la comunità Progetto focus Group imprese eccellenti nella crisi del Centro Studi Confindustria: 6 imprese contribuiscono al progetto nazionale per lo studio delle strategie di superamento della crisi e l’individuazione di nuovi filoni di servizi associativi

15


Presidenza 2009-2013 Andrea Bolla

Coinvolgimento degli imprenditori. Perché la vita associativa è l’anima dello stare insieme Crescita degli associati, perché avere un punto di riferimento vale anche nei momenti più difficili La base associativa: nonostante la crisi, con 310 nuove associate, la base associativa ha mantenuto la sua solidità crescendo complessivamente da 1536 a 1586 imprese, per 62.000 lavoratori

L’andamento della base associativa 1586

1590

1581

1580

1572

1573

1570 1560 1550 1540

1537

1536

1530 1520 1510

“Adotta un collega”: un progetto di coinvolgimento degli imprenditori per favorire l’adesione di nuove imprese

2008

2009

2010

2011

2012

2013-13 mag

Pluralita’ delle imprese rappresentate, per la tutela di interessi generali Confindustria Verona è sempre più la casa comune di tutte le imprese del territorio, dalle piccole alle grandi, dalle manifatturiere a quelle dei servizi. Tutelare e promuovere i valori generali del fare impresa sono il minimo comune denominatore per ogni associato. VARIE 9% SEZIONE TURISMO 5% SEZIONE TRASPORTI E LOGISTICA 4%

SEZIONE ALIMENTARE 12%

oltre 250 dip.; 4%

SEZIONE CARTA, CARTOTECNICI E GRAFICI 5%

fino a 10 dip.; 29%

51-250 dip.; 23% SEZIONE SISTEMA MODA 8%

SEZIONE CHIMICI, FARMACEUTICI, GOMMA, PLASTICA 8%

SEZIONE LEGNO 3%

SEZIONE SERVIZI INNOVATIVI E TECNOLOGICI 15% SEZIONE METALMECCANICI 22% SEZIONE PRODOTTI E SERVIZI PER LE COSTRUZIONI, MARMO 9%

16

11-50 dip.; 45%


Presidenza 2009-2013 Andrea Bolla UNITI per evidenziare al territorio i temi che crediamo importanti

28.09.2010 AEROPORTO CATULLO

L’assemblea generale: un tour attraverso alcune tra le infrastrutture più significative del territorio, per evidenziarne valori e criticità a tutta la comunità. La condivisione dell’evento attraverso l’attivazione dei canali facebook, youtube e twitter. 4.450 partecipazioni raggiunte nelle 3 assemblee

Verona 2020

28.06.2011 FIERA DI VERONA Uomini e imprese. Energie per lo sviluppo

22.10.2012 PALAFERROLI Mettiamoci in gioco. Al centro del cambiamento

17


Presidenza 2009-2013 Andrea Bolla

Innovazione. Per essere un’associazione di riferimento, con progetti nuovi che diano nuove prospettive alle aziende. Professionalita’ della struttura per incontrare sempre le esigenze degli associati 63 professionals organizzati in aree ed uffici specializzati per competenze Obiettivi sfidanti e misurazione dei risultati: il programma MBO che serve come cinghia di trasmissione tra le opzioni politiche e i progetti operativi. Dal 2009 coinvolge ogni anno tutta la struttura con un set di 3 obiettivi di carattere generale e un set di oltre 150 obiettivi individuali Progetto Lean: per “snellire” le attività associative, orientandole alla creazione di valore per le imprese Gruppi di lavoro multiarea per il concorso di tutte le componenti della struttura ad affrontare progetti complessi (redazione del Verona manager, lean team, ecc) Un nuovo CRM evoluto: per rendere patrimonio comune di conoscenza i rapporti di tutta la struttura con le imprese associate Generatori di valore: un programma di formazione manageriale finalizzato a sviluppare il teamwork e l’orientamento a risultati complessi Visite aziendali e tutoring: 100 visite programmate ogni anno su target di imprese definiti, per favorire il consolidarsi delle relazioni tra professionals e aziende Formazione specialistica per la negoziazione: per l’allargamento delle competenze specialistiche

18

di ogni professional con un “sapere minimo” su ogni attività associativa e delle competenze manageriali per la gestione dei rapporti con gli associati

Essere “in ordine” per presentarsi bene ai nostri interlocutori Rinnovo delle sale: per renderle adeguate anche ad ospitare eventi delle imprese che richiedano la giusta cornice istituzionale Nuova sede di CIM & FORM: una struttura progettata per essere funzionale e prossima alle imprese


Presidenza 2009-2013 Andrea Bolla

Eccellenza. Nel realizzare nuove iniziative e servizi che rispondano al meglio ai bisogni delle imprese. La sfida di trovare nuove opportunità nel mondo Progetto Germania: 2 incontri istituzionali, 12 iniziative operative destinate a rafforzare i rapporti delle imprese con il mondo tedesco, per entrare in contatto con nuovi partner, per promuovere il business, per formare il capitale umano Serate dell’internazionalizzazione: per rendere successi (ed insuccessi) delle esperienze di internazionalizzazione delle imprese un patrimonio comune Desk commerciali affiancano i desk legali con un servizio di consulenza specialistica in materia commerciale nei processi di internazionalizzazione Missione in Serbia e Croazia per scoprire le opportunità di un nuovo contesto produttivo. 26 aziende partecipanti, oltre a rappresentanti delle associazioni territoriali limitrofe

Viaggio della Piccola Industria a Monaco, per tenere a riferimento il benchmark tedesco Accordo con Finest: per l’assistenza e la consulenza finanziaria specialistica finalizzata ai processi di internazionalizzazione nei Paesi dell’Est Europa Accordo con la quinta associazione industriale cinese, per una collaborazione su progetti di business delle imprese Schede Paese: focus informativi con i principali aspetti economici, doganali, fiscali dei più significativi Paesi ad elevate prospettive di crescita. 10 i Paesi studiati per indirizzare le imprese nelle scelte di internazionalizzazione Notiziario Europa: un bollettino che informa le aziende su quanto “succede in Europa” selezionando le informazioni più utili per le imprese per sfruttare le opportunità dell’integrazione europea saceposter100x215.pdf

13-09-2011

11:47:31

SACE in Confindustria Verona: un ufficio di Sace in associazione, con un funzionario distaccato, a disposizione delle imprese del territorio. Nuovo servizio di assistenza operativa per l’utilizzo dei prodotti Sace “CEVI - Servizi per l’internazionalizzazione” 160 operazioni effettuate 250 milioni di euro di coperture rilasciate fra strumenti finanziari e sostegni alle esportazioni 80% dell’operatività su imprese del territorio veronese

19


Presidenza 2009-2013 Andrea Bolla

Eccellenza. Nel realizzare nuove iniziative e servizi che rispondano al meglio ai bisogni delle imprese. Collaborazione per far crescere il proprio business Sportello per le aggregazioni: il punto di riferimento in associazione per le imprese che vogliono aggregarsi, aiutandole ad individuare le modalità più adeguate e a gestirle nel tempo Reti d’impresa: un progetto articolato a disposizione del territorio, per supportare le imprese nel lavorare assieme con il nuovo contratto di rete 9 reti realizzate hanno coinvolto 70 imprese Un progetto di ricerca realizzato con l’Università e due importanti istituti di credito del territorio per la definizione degli aspetti contrattuali della rete La presidenza del Gruppo di lavoro sugli Aspetti regolamentari del Comitato politiche territoriali e distretti industriali di Confindustria Progetti di Coverfil: gestione e rendicontazione di 6 progetti di distretto e aggregazione di filiera per un valore progettuale complessivo di 6,2 milioni di euro Le 154 imprese imprese coinvolte hanno ricevuto contributi per 1,8 milioni di euro Vetrina delle imprese: un portale fatto per le imprese associate, dove presentarsi a potenziali clienti e ricercare fornitori o partner di business 174 aziende profilate La visibilità in newsletter settimanale e sulla home page del sito di Confindustria Verona

20

Business speed dating. Quando le imprese incontrano le imprese: una mattinata di 1560 incontri one to one tra imprenditori per allacciare nuovi rapporti di business


Presidenza 2009-2013 Andrea Bolla

Specializzati in servizi innovativi per supportare le imprese nell’operatività La strutturazione di CEVI: un lavoro di managerializzazione della società di servizi di Confindustria Verona, per renderla sempre più un partner affidabile per le imprese Nuovi bisogni, nuovi servizi: dove il mercato dei servizi non è ancora arrivato per soddisfare i bisogni delle imprese, dove le competenze e le relazioni istituzionali possono essere un plus importante nel servizio erogato, nascono nuovi servizi a disposizione delle imprese che decidono di attivarli Servizio CEVI 231 Servizio CEVI PAGHE Servizi CEVI ENERGIA

Servizi CEVI FINANZA Servizio CEVI ADR merci pericolose Servizi specialistici per l’internazionalizzazione

Visite della Piccola Industria presso strutture di ricerca qualificate del territorio: incontri in Parco Vega e Fondazione Kessler per avvicinare anche al mondo delle piccole imprese le opportunità di collaborazioni di R&S

Competenze green a portata di mano Tappa del road show nazionale di Confindustria dedicato a “Efficienza energetica: tutela dell’ambiente, opportunità di crescita” Sportello Energia Verde: un nuovo servizio di consulenza tecnica e finanziaria su tecnologie green gestito grazie ad un accordo stipulato con Officinae Verdi, società partecipata da Unicredit e WWF Italia

Aperti all’innovazione attraverso contatti eccellenti Alleanza per l’innovazione con l’Università di Verona: un protocollo d’intesa per creare un canale di comunicazione diretto tra Confindustria Verona e l’Università di Verona, destinato a veicolare esigenze ed opportunità di progetti congiunti Protocollo d’intesa con Fondazione Bruno Kessler e Confindustria Trento: incontri istituzionali presso la Fondazione Bruno Kessler e visite operativi presso le singole imprese per approfondire opportunità di collaborazione su progetti innovativi

21


Presidenza 2009-2013 Andrea Bolla

Eccellenza. Nel realizzare nuove iniziative e servizi che rispondano al meglio ai bisogni delle imprese. Fiducia alle nuove iniziative imprenditoriali Venture Community: nata dal lavoro del Gruppo Giovani, il progetto è finalizzato a favorire la nascita di nuove imprese attraverso il sostegno di soci finanziatori.

OFFRIAMO ALLE GIOVANI IMPRESE SOLIDE RADICI PER CRESCERE Confindustria Verona è anche a fianco delle Start-up

50 iniziative imprenditoriali valutate, 25 progetti ritenuti rilevanti dal punto di vista imprenditoriale, 4 progetti finanziati 3 edizioni del progetto realizzate, L’estensione del progetto a livello regionale.

www.confindustria.vr.it twitter.com/confindustriaVR

Start-up innovative in Confindustria Verona: la Giunta ha deliberato l’accesso gratuito alle startup innovative per il primo biennio di adesione, per favorire il consolidarsi delle iniziative e il supporto ad ogni necessità di consulenza e servizi Protocollo con Cattolica per i giovani e le start-up: per avviare la nascita di iniziative congiunte a favore delle nuove iniziative imprenditoriali

22


Presidenza 2009-2013 Andrea Bolla

Sviluppo. Come bene per tutti, attraverso la crescita del sistema produttivo Essere connessi con il mondo attraverso l’infrastruttura digitale

Scegliere le priorita’ di sviluppo con senso di responsabilità

Indagine sul Digital Divide: la mappatura del territorio attraverso un questionario tecnico alle imprese associate per individuare le reali problematiche in termini di ritardo di diffusione delle connessioni veloci Gruppi di acquisto per la Banda Larga: 2 incontri sul territorio per 26 imprese per mettere assieme le esigenze delle aziende e degli operatori di TLC, con l’obiettivo di creare gruppi di acquisto per la posa della fibra ottica, superando la barriera dell’investimento iniziale. Un nuovo bando CCIAA per le connessioni veloci Per la prima volta la CCIAA di Verona per il 2012 stanzia 400.000 € per investimenti in connessioni veloci Convenzioni con imprese associate specializzate in connettività, per favorire l’accesso al digitale

Indirizzare la crescita delle imprese destinando risorse dedicate I nuovi bandi della Camera di Commercio di Verona: nel 2012 la Camera di Commercio stanzia per la prima volta le risorse destinate a contributi a fondo perduto per le imprese su 5 bandi: internazionalizzazione, innovazione, occupazione, digitalizzazione, collaborazioni con l’Università 8,6 i milioni stanziati Confindustria Verona attiva un servizio di consulenza per la redazione, l’invio e la rendicontazione delle domande di contributo

Verona 2020: come progetto di sviluppo del territorio per priorità, frutto di tavoli di confronto con i principali attori del territorio LE IMPRESE SONO GIÀ AL LAVORO Per il futuro del territorio

1185x1750Confindustria.indd 1

Gli ambiti di intervento individuati: Infrastrutture, burocrazia, capitale umano, innovazione, tecnologie digitali, turismo+cultura 21/09/10 14.14

18 le priorità di intervento individuate

Expo 2015, un’occasione da cogliere: referenti del TriVeneto per le iniziative del sistema 2 incontri con Diana Bracco, presidente di Expo e del Progetto speciale Confindustria Expo 2015 Notiziario Expo 2015: un bollettino periodico per mantenere le imprese informate degli avanzamenti

Aiutarsi nei momenti di difficoltà Danni: 1 miliardo di Euro Imprese danneggiate: 100.000 Persone coinvolte: 550.000 Riportiamo questi numeri alla normalità. Versa il tuo contributo Causale: “Regione Veneto Emergenza alluvione novembre 2010” Codice IBAN: IT 62 D 02008 02017 000101116078 Codice BIC SWIFT: UNCRITM1VF2

Alluvione 2010 Sostegno alle imprese colpite dall’alluvione nella gestione del ripristino delle condizioni operative Il progetto nazionale di Confindustria e delle rappresentanze sindacali per la raccolta fondi porta 40.000 euro di solidarietà consegnati al comune di Soave

23


Presidenza 2009-2013 Andrea Bolla

Azioni concrete. Realizzate con gli attori del sistema finanziario a favore dell’economia reale Selettivi nell’offrire soluzioni di valore alle imprese

• 80 incontri individuali in sede o in azienda • 38 aziende hanno beneficiato del servizio gratuito

Exchange Information Point: un punto di informazione realizzato con Borsa Italiana presso Confindustria Verona per tutte le imprese del veneto che vogliono valutare la crescita attraverso l’accesso al mercato del capitale di rischio

Gli accordi con le banche: • con 9 istituti bancari per supportare l’accesso al credito alle PMI: un referente individuato per ogni banca a cui fare riferimento, risposte certe entro 30 giorni

Fondo Italiano di Investimento: Confindustria Verona presenta il Fondo Italiano di Investimento e diventa sportello territoriale per favorire il contatto tra imprese e finanziatori su progetti di crescita

• con 3 istituti di credito per condizioni convenzionate per le aziende associate: 210 milioni euro il plafond dedicato

Fondo Equity di Veneto Sviluppo: incontri one to one con le imprese per individuare possibili soluzioni di finanza evoluta con interventi sul capitale di rischio Bond del territorio: con la Banca Popolare di Verona, un prestito obbligazionario a km 0, i cui 20 milioni di raccolta sono dedicati alle aziende associate a Confindustria Verona per fornire liquidità su progetti di crescita, di ricerca e sviluppo, di internazionalizzazione delle imprese locali.

Proattivi per supportare le imprese nella crisi Una delega per il Credito per le PMI affidata al Gruppo Piccolo Industria per garantire un presidio stretto Nuovi servizi finanziari di supporto per l’accesso al credito: un check up finanziario per individuare punti di debolezza nella situazione economica-finanziaria delle aziende e identificare strumenti necessari al miglioramento • 180 aziende contattate

24

• con 3 banche per il sostegno all’internazionalizzazione • con 1 banca per sopperire alle esigenze di liquidità di fine anno (imposte e 13° mensilità) Bandi CCIAA di Verona: Un nuovo servizio per la predisposizione delle domande di contributo attivo dal 2011 • 150 pratiche seguite per contributi a fondo perduto • contributi complessivamente richiesti pari a 600.700 euro Agevolazioni Veneto Sviluppo: Un nuovo servizio per la predisposizione delle domande di contributo attivo dal 2010 • 62 pratiche seguite • finanziamenti a tasso agevolato complessivamente richiesti pari a 25.483.000 euro • risparmi in oneri finanziari stimati in 750.000 euro Sportello di assicurazione dei crediti commerciali: 3 aziende associate del settore a disposizione degli altri associati per approfondire l’utilità di accesso a questi strumenti finanziari


Presidenza 2009-2013 Andrea Bolla

Lavorare assieme. Per tutelare e valorizzare il capitale umano

Accordi per migliorare la gestione del personale Protocollo con INPS per uno sportello dedicato in associazione: per preistruire le pratiche delle imprese, garantendo risposte certe in tempi più rapidi Accordo con i Sindacati per la Video Sorveglianza Satellitare: per condividere le modalità di installazione dei dispositivi satellitari sugli automezzi Intesa con i sindacati per la formazione dei rappresentanti per la sicurezza: per la definizione di contenuti formativi condivisi Accordo con le sigle sindacali per la detassazione degli straordinari: 2011-20122013 maggiori risorse ai dipendenti a parità di costo per le aziende

Impegno per sostenere le dinamiche occupazionali

Evento Lavoro in carcere: per supportare il reinserimento lavorativo delle persone detenute segnalando alle imprese l’opportunità di assegnare commesse per lavorazioni realizzate in carcere 21 aziende coinvolte nel progetto

Insieme per progetti a beneficio dei lavoratori e delle imprese Accordo di Welfare Interaziendale con Iper la grande i: “Carta Insieme” è una card acquisti senza oneri 50 contributivi e fiscali per azienda e lavoratori acquistabile dalle associate a condizioni di particolare vantaggio 6.325 Carta Insieme acquistate per un valore di 316 mila 250 euro, destinati a 1300 lavoratori Le pratiche per la definizione di contratti integrativi: contratti migliorativi delle condizioni economiche dei lavoratori e dell’organizzazione delle aziende 187 contratti siglati

Unimpiego: progetto Orientamento alla rioccupazione per accompagnare i lavoratori in percorsi di outplacement Programmi di formazione dedicati al reinserimento lavorativo: realizzati da Cim&Form con i finanziamenti dedicati dal Fondo Sociale Europeo per disoccupati e da Fondimpresa per cassa integrati • 5.781 ore di formazione • 501 lavoratori coinvolti • 60 aziende interessate • 1.036.575 € di finanziamento

25


Presidenza 2009-2013 Andrea Bolla

Lavorare assieme. Per tutelare e valorizzare il capitale umano

Nelle sedi istituzionali in rappresentanza del mondo produttivo INAIL: La vicepresidenza del Comitato provinciale 80 riunioni presso il comitato provinciale e il comitato regionale per il coordinamento e l’approvazione di progetti per le aziende sui temi di formazione e sicurezza

Sostegno alle imprese per la gestione della crisi 25.289 Contatti complessivamente registrati con le imprese, di cui 4.374 Incontri realizzati con le imprese in associazione e presso le loro strutture Le pratiche gestite per l’utilizzo di ammortizzatori sociali:

INPS: La vicepresidenza del comitato provinciale 80 incontri per la valutazione dei ricorsi

245 pratiche CIGO e CIG in deroga 85 pratiche CIGS 127 pratiche per mobilità 26 pratiche per contratti di solidarietà

Direzione territoriale del Lavoro: Nella commissione di conciliazione, 96 incontri per dirimere controversie in materia di lavoro

Gli incontri istituzionali effettuati per l’assistenza alle aziende:

Organismi competenti in materia di Sicurezza sul lavoro e Ambiente: Comitato Provinciale di Coordinamento delle attività di prevenzione e vigilanza in materia di sicurezza sul lavoro, Organismo Paritetico Provinciale, Commissione Gestione Ambiente e Sicurezza 56 incontri di coordinamento e confronto

26

176 riunioni presso INPS per la Cassa Integrazione Ordinaria 117 riunioni presso la Provincia e i Ministeri del Lavoro e dello Sviluppo Economico


Presidenza 2009-2013 Andrea Bolla

Valorizzare le risorse umane con la formazione di Cim&Form 20 anni di attività, dal 1990 Cim&Form è partner delle imprese nello sviluppo di progetti di formazione In miglioramento continuo nella comunicazione con le imprese, con un progetto articolato su un nuovo sito web, una newsletter alle imprese, l’attivazione di canali social network Rete Formazione, Cim&Form socio fondatore del contratto di rete tra le società di formazione delle associazioni territoriali di Verona, Trento, Vicenza, Mantova, Bologna, Padova, Rovigo Volumi medi annui di attività con le attività Formative ( F.S.E. - Fondimpresa Bandi -  70% Catalogo e Apprendistato) 17.200 ORE DI FORMAZIONE 4.568 ALLIEVI COINVOLTI 605 AZIENDE COINVOLTE

I risultati di Cim&Form

3000000 2500000 2000000 1500000 1000000

Digitalizzazione come nuovo asset formativo

500000 0 2009 fatturato utile netto

2010

2011

2012

Dirigenti Digitali: il primo percorso di formazione finanziata per dirigenti sul tema del web 2.0 Pillole di innovazione: la sperimentazione di contenuti web 2.0 su dispositivi mobili per gli imprenditori di vertice

27


Presidenza 2009-2013 Andrea Bolla

Responsabilità. Di offrire ai giovani un futuro possibile

La formazione tecnica, percorsi di studi per una formazione coerente con le esigenze del territorio ITS LAST Logistica Ambiente Sostenibilità e Trasporto: 50 ragazzi coinvolti, i primi 23 diplomati nel 2013 10 soci fondatori, Istituto Giorgi capofila Corso di scuola per periti chimici con specializzazione in tecnologie alimentari presso l’Istituto tecnico Ferraris: 20 aziende hanno supportato l’iscrizione della prima classe La Presidenza del Cosp, il Comitato per l’orientamento scolastico provinciale, un riconoscimento importante nel saper guidare le attività di orientamento sul territorio

Crescere orientandosi alla cultura d’impresa

Venerdì

12 ottobre

Ore 15.00 Confindustria Verona Piazza Cittadella 12

Con il contributo di:

LaTuaIdeaDiImpresa: un concorso nazionale di Confindustria, basato una piattaforma web, per far nascere nuove idee di impresa dai ragazzi Verona partecipa con 2 edizioni, 17 scuole, 285 ragazzi coinvolti, 19 idee di impresa Impresa Orienta: 20 aziende aprono la porta a studenti, insegnanti, genitori per un confronto sulle future scelte professionali

28

Orienta insegnanti

Gli insegnanti che si occupano di orientamento incontrano William Salice, guida di “Color Your Life”, fondazione no-profit, con una missione precisa: scoprire, conoscere e aiutare i talenti ‘in erba’.

Con il patrocinio di:

In partnership con:

Education week: una settimana di full immersion in eventi ed iniziative dedicati all’orientamento 600 studenti 200 famiglie 13 aziende 14 testimoni d’impresa Segreteria Organizzativa: Gruppo Giovani Imprenditori Confindustria Verona | 045.8099419 | gruppo.giovani@confindustria.vr.it | www.giovani.confindustria.vr.it


Presidenza 2009-2013 Andrea Bolla

Coinvolgimento, per attivare contaminazioni virtuose

Gruppo giovani, una fucina di idee per gli imprenditori di domani

Campiello Giovani: la semifinale nazionale del concorso è ospitata a Verona

La delega della Presidenza per l’Università e la Scuola e la responsabilità di avvicinare i giovani al mondo dell’impresa, trasmettendone i valori positivi e orientando i percorsi di studio

Grande Verona Giovani 2020: un progetto sperimentale basato sui social network, per dare voce ai ragazzi sulla loro visione della Verona di domani Programmi nazionali Confindustria x i giovani: 7 giovani di talento dei progetti nazionali di recruitment di giovani eccellenti svolgono la loro esperienza professionale in associazione Form In - 26° edizione: 24 giovani risorse provenienti da 11 associazioni del sistema svolgono il programma intensivo di formazione di Confindustria presso l’associazione e alcune tra le imprese del territorio

50° anniversario del Gruppo, un traguardo importante per i giovani imprenditori veronesi

Study Tour in Germania e in Silicon Valley, per conoscere sistemi produttivi di successo, confrontarsi con persone eccellenti, rafforzare le relazioni personali

Nuovo sito web e pagina facebook, per favorire la partecipazione alle attività del gruppo da parte di tutti i giovani imprenditori veronesi Nuova Newsletter per fare il punto sulle attività svolte e su quelle in programma

29


coinvolgimento degli imprenditori innovazione per essere un’associazione di riferimento eccellenza nei servizi alle imprese

Valori per lo sviluppo sviluppo del sistema produttivo azioni concrete con il sistema finanziario lavorare assieme per il capitale umano responsabilita’ verso i giovani

2009-2013


Confindustria Verona  

Edizione Speciale - Supplemento

Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you