Page 14

SPECIALE ASSEMBLEA 2017

immediata e non invasiva, capace di mettere in risalto chi siamo, prima ancora di cosa facciamo In una parola, significa lavorare sulla reputazione, sulla nostra credibilità, perché è questa la base da comunicare Un veicolo straordinario, la nostra proiezione nel mondo, alla quale affidare una vera e propria memoria digitale I motori di ricerca accorciano i tempi e gli spazi, avvicinano le culture, invitano ad un approccio aperto e di confronto. In un piano strategico se pensiamo ad un mondo globale dobbiamo essere consapevoli che Google, il più diffuso in occidente, deve essere affiancato alle piattaforme specifiche per ogni mercato, per superare limiti linguistici e tecnologici. Mentre i social sono gli strumenti più diretti che ci permettono di condividere la nostra memoria digitale. E in questo senso, l’amplificazione garantita dall’advertising diventa non solo opportuna, ma soprattutto fondamentale. E negli ultimi mesi cosa ha promosso Confcommercio? Oggi voglio condividere con voi un esempio di app nata da poco proprio sul nostro territorio che a mio avviso rappresenta un buon esempio di che cosa significhi promozione turistica in questa nuova era… Vi invito a scaricare la app Ti Porto Io, per scoprire posti che neppure molti di noi conoscono. All’interno della app il nostro territorio viene raccontato attraverso 150 video che raccontano, emozionando, storie di persone, di prodotti, di tipicità, di identità specifiche. Tutti i contenuti sono geolocalizzati, georeferenziati, fruibili attraverso il geofencing, una funzione che permette di essere avvisati con una notifica, quando ci si avvicina a uno dei luoghi inseriti nella app E grande spazio viene dato all’interattività, con la possibilità di ot14

n. 6 giugno 17

tenere e inviare informazioni, foto, video, messaggi. L’approccio al turismo deve essere di tipo strategico, improntato, cioè, a una programmazione pluriennale fondata sull’analisi dei fattori che determinano le condizioni attuali e le prospettive di sviluppo. L’obiettivo del piano dev’essere quello di aumentare la domanda, non di redistribuirla. Occorre infine che le azioni previste dal piano strategico siano ordinate per tempi e priorità e adeguatamente finanziate, altrimenti il lavoro svolto si rivelerà l’ennesimo libro dei sogni, senza alcuna influenza pratica sull’operatività del settore. Credito Stare sul mercato, rispondere in maniera adeguata alle esigenze della clientela, essere competitivi in un settore sempre più caratterizzato dall’innovazione tecnologica e di prodotto richiede investimenti significativi a fronte di un ritorno tutt’altro che garantito. Tassazione I margini delle nostre imprese sono falcidiati da una pressione

fiscale che è molto superiore alla media dei paesi dell’eurozona. In queste condizioni nessun autofinanziamento è possibile, nessun carburante può spingere l’innovazione e la competitività delle nostre imprese. Se il turismo con la sua filiera è veramente considerato un settore industriale, dovremmo ottenere le stesse agevolazione previste per industria 4.0.

Il Commercio Veronese di giugno 2017  

E' online il numero di giugno 2017 del mensile di Confcommercio As.Co. Verona

Il Commercio Veronese di giugno 2017  

E' online il numero di giugno 2017 del mensile di Confcommercio As.Co. Verona

Advertisement