Page 1

www.confcommerciopisa.it

1


2

www.confcommerciopisa.it


ASCOM-PISA

Sede nuova, bella

EDITORE Presidente Luca Ciappi Direttore Federico Pieragnoli

EDITORIALE inaugurazione

Ricorderemo la giornata del 23

settembre 2010 come una data memora-

Aut. Trib. Pisa n. 2 del 1970 Var. del 7/01/98 Anno XIX – N. 7 Settembre 2010

bile. Il “varo” ufficiale della nuova sede

Direttore Responsabile Elisabetta Ficeli

vi, resterà indelebile nel ricordo di tutti

Redazione e foto Alessio Giovarruscio

appassionata del nostro Presidente na-

Promozione e marketing Alessio Giovarruscio a.giovarruscio@confcommerciopisa.it Stampa e Grafica Tipografia Moderna – Navacchio - Pisa Redazione, Amministrazione e Pubblicità Via del Chiassatello, Galleria Sanac, 67 Tel. 050 25196 / 25197 Fax 050 21332

di Confcommercio Pisa è stata, senza modestia, un vero successo. Per mille motinoi. La presenza calda, partecipata, quasi zionale Carlo Sangalli è una delle cose più belle che ci porteremo dentro. Così come la commozione del Presidente Luca Ciappi nel momento in cui ricordava uno per uno tutti i collaboratori di Confcommercio Pisa. Troppe pagine ci vorrebbero per ringraziare

tutti, così come vorremmo

e come ci piacerebbe. I nostri dirigenti e quelli di tutte le altre Confcommercio

mune. Ciascuna delle oltre 400 persone

Toscane, i vertici nazionali e regionali,

presenti meriterebbe il nostro saluto e il

info@confcommerciopisa.it www.confcommerciopisa.it

i rappresentanti delle istituzioni, delle

nostro ringraziamento personale. Lo fac-

banche,

ciamo qui, una volte per tutte. Vale per

LE NOSTRE SEDI

ringraziare uno ad uno tutti gli imprendi-

PISA Via del Chiassatello, Galleria Sanac, 67 Tel 050 25196 / 25197 Fax 050 21332

dell’imprenditoria.

Vorremmo

sempre. Grazie.

tori, gli associati, i sostenitori, gli amici di sempre, i fornitori, le maestranze, le più disparate personalità, la gente co-

Pisa – ASCOM PAGHE Palazzo Confcommercio - P.zza Carrara, 10 Pisa – ENASCO – 50 & PIU’ FENACOM Viale Gramsci, 3 Tel 050 48371 – Fax 050 45301 PONTEDERA Vis Sacco e Vanzetti, 67 Tel. 0587 59459 SAN MINIATO Via Ser Ridolfo, 22 Tel 0571 417047 – Fax 0571 403098 VOLTERRA Via F. Franceschini, 10 Tel 0588 86677 Chiuso in redazione il 8/10/2010

SOMMARIO NUOVA SEDE 23 Settembre 2010: Inaugurazione

4 LITORALE Marina di Pisa: Settanta firme per lo sviluppo

In visita l’Ambasciatore dell’Indonesia

8 FIVA Chiarezza sul 9 Parcheggio al mercato

GIOVANI IMPRENDITORI Al via il corso per e-commerce

FIMAA Mercato immobiliare: Previsioni positive

10 SIB Sangalli a fianco dei balneari

14

ENASCO 12 Maestri del commercio: Arrivano le aquile

15

FISCO 13 Le nuove regole per gli assegni

16

CONVENZIONI Tutti i servizi per gli associati www.confcommerciopisa.it

18 3


3 Settembre 2010

Splendida l’inaugurazione Quattrocento persone circa erano presenti in galleria Sanac, all’inaugurazione della nuova sede di Confcommercio Pisa. Moltissime personalità del mondo economico, politico, istituzionale, bancario ed imprenditoriale, oltre a tantissimi imprenditori e commercianti. L’onore del taglio del nastro tricolore è toccato al Presidente Nazionale di Confcommercio Carlo Sangalli, che ha dichiarato tutta la propria soddisfazione: “Faccio i complimenti all’associazione pisana per questa nuova sede, che giunge tra l’altro in un momento di transizione, in cui è elevato il livello di sofferenza delle imprese. Quella pisana è una associazione che cresce come numero di associati, quantità e qualità dei servizi, e da questo punto di vista non può che meritare il nostro plauso”. Padrone di casa, Luca Ciappi,

4

www.confcommerciopisa.it

Presidente di Confcommercio Pisa, che dopo i saluti, ha voluto pubblicamente ringraziare, uno per uno, tutti e 33 i collaboratori di Confcommercio Pisa. Ciappi nel suo discorso ha ricordato “che al di là di tutti i problemi, è bello festeggiare quasta nuova sede, che offre una ampia disponibilità di spazi, molti parcheggi, situata ad un passo dal centro, allo snodo di importanti collegamenti viari. Ma il più bel risultato conseguito in questi due anni, sono l’insieme delle situazioni cambiate: un bilancio stabile, servizi aumentati e forniti efficacemente agli associati, collaboratori motivati e disponibili. La grande partecipazione di iscritti, autorità di ogni ordine, esponenti del mondo economico, sono la migliore dimostrazione di quanto il nostro lavoro sia reale ed effettivamente apprezzato”.

d


della nuova sede

La sede direzionale Confcommercio Pisa

di

Situata all’interno dell’area ex-Sanac, occupa una superficie di 1.200 metri quadrati, diposta su due piani, con una precisa e funzionale divisione delle differenti aree di attività: politica sindacale, assistenza imprese, credito, amministrazione, marketing, sviluppo, comunicazione. Al suo interno, è allestito un centro per la fomrazione e una adeguata sala per convegni e incontri di rappresentanza. La posizione è perfetta, all’incrocio tra le più importanti infrastrutture viarie, a pochi minuti dal centro storico di Pisa, dall’autostrada, dall’aereoporto, dalla stazione ferroviaria. L’ampia disponiblità di parcheggi e la posizione strategica, consegnano agli associati e agli imprenditori dell’intera provincia pisana una sede moderna, funzionale, tecnologicamente all’avanguardia nei servizi alle imprese.

www.confcommerciopisa.it

5


Taglio del nastro

Federico Pieragnoli

Carlo Sangalli

Tutti

i numeri del successo

Da settembre 2008 a settembre 2010: Numero dipendenti: da 11 a 33

Michela Ferrari, Lucia Bonanni, Tania Mucci

Recupero di Categorie che erano al di fuori del sistema di Confcommercio Pisa: Agenti di commercio, Macellerie.

2.000 nuovi associati, per un numero complessivo che supera ampiamente i 3.000 associati. Gli iscritti aumentano in tutte le sedi distaccate:

Costituiti nuovi Coordinamenti di imprenditori:

Area Pisana

-Tirrenia

Valdera

-Marina di Pisa

Comprensorio del Cuoio

-Perignano

Volterra e Valdicecina

-San Miniato

Creazione di nuove Categorie e Consigli direttivi: Agenzie di viaggio,Concessionari auto, Elettrodomestici, Nautici, Ottici, Parafarmacie, Terziario Avanzato, Librerie, Locali da ballo, Gommisti, Grossisti, Centro Storico di Pisa, Distributori di carburante, Edicole, Comprensorio Valdera, Comprensorio del cuoio.

Intensa attività di politica imprenditoriale e sindale: Mercati, Concessioni e canoni stabilimenti balneari, Protocollo d’intesa golena d’Arno, Ticket Restaurant, Pane, Imposte pubblicitarie, Cartellonistica, Abusivismo Commerciale, Criminalità, Credito, Parcheggi (Pisa e Provincia), Chiusura dei Lungarni, Riqualificazione Litorale,

-Stazione

Intensa attività di comunicazione all’esterno presso organi di stampa, locali e regionali, televisioni e radio, siti internet, social network. Ideazione e creazione di una campagna televisivi e di una originale quanto innovativa campagna pubblicitaria. Intensa attività di marketing associativo rivolta specificamente agli associati: Organo di informazione mensile Confcommercio News, Agenda annuale, nuovo materiale pubblicitario cartaceo, lettere, circolari, infomazioni, mailing. Credito Erogato 2009/2010: oltre 100 milioni di euro di garanzie, tramite il Centro Fidi Terziario.

6

www.confcommerciopisa.it


I due Presidenti Carlo Sangalli e Luca Ciappi

Franco Palermo e Maurizio Figuccia

Luca Ciappi: Messaggio

ai dipendenti

Carissimi, Vi confesso che questa notte (tutti sapete che dormo pochissimo) ho avuto modo di ripercorrere tutta la giornata di ieri e alla fine non ho dormito neppure quelle poche ore che di solito mi consentono di arrivare alla mattina. Non è stata, però, una nottata agitata, ma una bellissima notte. Giornate come quella di ieri ti rimangono dentro e allora ti chiedi come è stato possibile in soli due anni realizzare tutto questo? E badate bene, il più bel risultato non è avere una nuova sede, ma sono l’insieme delle situazioni cambiate: un bilancio stabile, servizi aumentati e forniti efficacemente agli associati, collaboratori motivati e disponibili, la considerazione del mondo politico ed imprenditoriale cresciuta anche se in alcune occasioni rasenta l’invidia. Tutto ciò ha però un nome, Voi tutti a cui rivolgo un commosso grazie per aver consentito a me di aver avuto il nodo in gola quando ho letto i Vostri nomi e aver dato a tutti i nostri Dirigenti di sentirsi orgo-

Carlo Sangalli

gliosi di far parte di questa associazione. Un nostro Presidente di Sindacato, a fine serata, mi ha detto sono pieno di gioia , in altri momenti non sarei neppure venuto all’inaugurazione della sede. La grande partecipazione di iscritti , autorità ed esponenti del mondo economico è la dimostrazione che la nostra crescita è reale ed apprezzata; la richiesta che ci è venuta dal mondo politico di metterci al tavolo e discutere è il chiaro segnale del nostro peso ed il riconoscimento della serietà con cui noi trattiamo gli interessi dei nostri associati imprenditori. La squadra è grande, la squadra gioca bene, la squadra segna, andiamo avanti così senza montarci la testa, ma consapevoli che lavorando con questo impegno e con questa determinazioni i traguardi non esistono perché automaticamente si spostano sempre più avanti. Grazie a tutti di cuore . Il Presidente

Paolo Galimberti e Michele Cernuto

Stefano Morandi

www.confcommerciopisa.it

7


L’ambasciatore Indonesiano in visita alla nuova sede Mohamad Oemar, ambasciatore dell’Indonesia, nonché rappresentante della Fao e di altre organizzazione internazionali, ha fatto visita, accompagnato dalla sua delegazione, alla nuova sede direzionale di Confcommercio Pisa. Giunto in città per partecipare ad un convegno economico e per rafforzare i rapporti bilaterali con l’Italia, l’ambasciatore Oemar ha visitato la sede di Confcommercio Pisa. Una visita di cortesia, che tuttavia sembra aver lasciato il segno, almeno nelle parole rilasciate dal diplomatico asiatico: “Desidero ringraziare per l’ospitalità, sono qui per intensificare i rapporti tra il mio paese e l’Italia. A lei, Direttore e a tutta la struttura di Confcommercio Pisa non posso che fare i migliori auguri per questa nuova sistemazione degli uffici. Ho visitato molti uffici, ma posso dire di essere rimasto colpito dall’eccezionalità di questa sistemazione. Quando qualche delegazione del mio paese verrà in Italia, avrei piacere che venissero a visitarvi, perché per noi questo rappresenta un eccellente modello di funzionamento per una organizzazione associativa”. Mohamad Oemar e Federico Pieragnoli

Confcommercio Pisa Dolore per la scomparsa Storico dirigente di Confcommercio Pisa, titoale di una delle più rinomate pasticcerie di Pontedera, la scomparsa di Luciano Fornai priva la città intera di un altro personaggio importante del commercio pontederese. Come Confcommercio Pisa ne abbiamo conosciuto le straordinarie qualità di pasticcere e di imprenditore, ma anche

8

www.confcommerciopisa.it

di

Luciano Fornai

la grande umanità e passione per il proprio lavoro, per l’impegno in associazione, per la città intera. Ci uniamo al cordoglio della famiglia, alla quale esprimiamo le più sentite e partecipate condoglianze.


Confimpresa:

Vincenti

in rete con l’e-commerce

Si svolgerà il prossimo 22 ottobre il Seminario “Impresa e Web – Opportunità dell’e-commerce”, organizzato dai Giovani Imprenditori di Confcommercio Pisa, con il contributo di Confimpresa, la scuola manageriale per imprenditori, Devitalia e Centro assistenza Tecnica di Confcommercio. Relatrice del corso sarà la Dott.ssa Valeria Di Bartolomeo, esperta del settore, che illustrerà ai partecipanti una serie di temi fondamentali e indicazioni strategiche utili per per sviluppare gli affari in rete: dalla tipolgia del mercato dell’e-commerce, agli obblighi informativi, dai motori di ricerca alle strategie più vincenti, dai modi migliori per promuovere un sito fino agli errori e alle trappole da evitare.

Michele Cernuto, Presidente dei Giovani Imprenditori di Confcommercio Pisa: “Rivolgiamo l’invito a tutti gli imprenditori che intendono affrontare business in rete, senza improvvisare, ma consapevoli delle grandi opportunità ma anche dei rischi che si celano in questo nuovo modo di sviluppare affari. Ma il corso sarà utile anche per coloro che hanno le idee meno chiare, e potrebbe rappresentare per loro un primo approccio fondamentale a questo affascinante e immateriale mondo di fare commercio e impresa”.

Per informazioni ed iscrizioni, rivolgersi a f.busato@confcommerciopisa.it e c.pellegrinetti@confcomerciopisa.it

Appuntamento al 22 ottobre prossimo, dalle ore 9 alle ore 13. Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza, e tutti i partecipanti al corso parteciperanno alla selezione del Concorso “Best site”, il sito migliore realizzato verrà premiato in occasione della III Edizione di Imprendera.

www.confcommerciopisa.it

9


Marina di Pisa

Settanta

firme per

rilancio e sviluppo Una raccolta di firme presso imprenditori e commercianti di Marina di Pisa, promossa da Confcommercio Pisa e Coordinamento degli imprenditori, al termine di una riunione, per fare pubblicamente presente all’Amministrazione comunale e al Sindaco in primis, tutto quello che non funziona. Per rilanciare Marina di Pisa, la sua vocazione turistica e commerciale, secondo gli imprenditori, occorre risolvere quanto prima i seguenti punti:

Incuria, degrado, rifiuti

Viabilità

A fronte di un evidente stato di abbandono e di incuria, gli imprenditori di Marina di Pisa sottolinenano la necessità di una più approfondita pulizia, sia sul fronte delle spiagge (ghiaia e sabbiose), sia su quello dei marciapiedi e degli arredi urbani. Sintomatico a questo proposito, la carenza di una adeguata illuminazione. A questo, si aggiunge l’evidente necessità di costruire una adeguata rete di bagni pubblici, per sollevare le attività di Pubblico Esercizio dallo svolgere prevalente servizio di bagno pubblico, in particolar modo durante la stagione estiva. Non estraneo a questo punto, relativo ad una più generale riqualificazione, si evidenzia la necessità di una ristrutturazione di alcune delle piazze principali e storiche di Marina di Pisa, come Piazza delle Baleari, Piazza Sardegna, Piazza Viviani. Inoltre, i nuovi sistemi di raccolta dei rifiuti risultano inadeguati alle necessità di smaltimento delle imprese.

Gli imprenditori di Marina di Pisa sottolineano come l’attuale assetto viario non sia adeguato a ridurre il fenomeno delle file interminabili durante i giorni di massimo affollamento e altresì, questo sistema risulta attualmente penalizzante soprattutto per gli esercizi commerciali di via Maiorca e di via Milazzo.

Distributore di carburante e Servizi informativi turistici Si sottolinea l’urgenza di un intervento che favorisca l’insediamento di almeno un distributore di carburanti a Marina di Pisa. Si tratta di una carenza strutturale inaccettiabile per una località a vocazione turistica come Marina di Pisa. Da questo punto di vista, gli imprenditori sottolineano anche altre carenze: é significativo il fatto che a Marina non esista alcuno sportello di informazione e di orientamento per i turisti, nonché la totale assenza di una segnaletica in lingua estera.

10

www.confcommerciopisa.it

Bilancio Gli imprenditori di Marina di Pisa trovano intelligente la proposta di creare nel bilancio comunale un capitolo ad hoc per il litorale. L’attuazione di questa proposta consentirebbe da parte degli amministratori pubblici un più razionale impiego delle risorse e degli investimenti sul litorale.


Punti Blu: La raccolta di firme inviata al Presidente della Regione Enrico Rossi La petizione firmata dagli imprenditori di Marina di Pisa sarà inviata a tutte le massima autorità pubbliche della regione Toscana. Dal Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, all’Assessore al Commercio e al Turismo della Regione, dal Presidente della Provincia di Pisa Andrea Pieroni, a tutti gli assessori provinciali, fino ai Consiglieri, dal Sindaco di Pisa Marco Filippeschi, all’intera Giunta, a tutti i Consiglieri di maggioranza e di opposizione del comune. Al centro del documento, il nuovo progetto di gestione dei punti blu, così come illustrato direttamente dal vice-sindaco Ghezzi e dall’Assessore Serfogli. Gli imprenditori contestano il progetto dei punti blu e la petizione sottoscritta rappresenta un vero atto d’accusa contro lo stesso: “Il progetto di gestione dei punti blu è contro gli interessi degli imprenditori di Marina di Pisa e rappresenta uno schiaffo, gratuito ed ingiusto, nei confronti della loro professionalità” - recita il testo firmato dagli imprenditori. Se questo progetto dei punti dovesse essere applicato, sarebbero avvantaggiati gli

Federico Pieragnoli (Direttore Confcommercio Pisa):

anche

imprenditori esterni, attirati dalla possibilità di fare affari, se non addirittura speculare durante la stagione estiva e poi, con l’arrivo dell’autunno, tornarsene a casa. Si tratta di qualche cosa che penalizzerebbe pesantemente l’imprenditoria locale, contribuendo al suo affossamento definitivo. Esplicita la richiesta degli imprenditori: ritirare subito il progetto, così come è stato presentato e iniziare un nuovo cammino di concertazione con le associazioni di categoria, come peraltro chiesto da Confcommercio Pisa negli otto incontri precedenti. Tra le firme in calce al documento, si registrano quelle dei pubblici esercizi e dei ristoranti, ma anche molti negozi commerciali, dalle pescherie alle erboristerie, dalle edicole alle farmacie. Tutti uniti, in difesa della specificità dell’imprenditoria locale - “che non può e non deve essere trascurata e umiliata, ogni volta che si presenti una buona opportunità”.

“Settanta imprenditori di Marina di Pisa manifestano la loro contrarietà al progetto punti blu. Imprenditori direttamente interessati, ma anche anche commercianti che hanno deciso di solidarizzare con i colleghi. Marina di Pisa vive di una propria specificità e di una ricchezza imprenditoriale troppo spesso sottovalutata da chi ha responsabilità istituzionali. La bocciatura a questo progetto è chiara. Dobbiamo ripartire da zero, di concerto con le associazioni imprenditoriali, per trovare una strada comune e condivisa. Ancora una volta non possiamo accettare scelte estemporanee assunte dall’amministrazione comunale, bocciate sonoramente dalla totalità degli imprenditori locali. Poiché il litorale vive anche nei periodi difficili, grazie all’impegno e agli investimenti degli imprenditori locali, su questa vicenda chiediamo a gran voce di essere ascoltati e di portare, come sempre, la ragione delle imprese”.

Gestione Spiagge ghiaia e punti blu Gli imprenditori confermano la loro ampia disponibilità a gestire gratuitamente le spiagge di ghiaia, garantendo a proprie spese i servizi di pulizia, manutenzione e sicurezza, in cambio della possibilità di fornire attrezzature ai bagnanti. Esprimono altresì contrarietà assoluta a forme di gestione di Pubblici Esercizi parallelli all’offerta attualmente esistente, in quanto si tratterebbe di fenomeni di pura speculazione, di aziende che non risiedono nel nostro territorio e che ne sfruttano le potenzialità solo nella stagione estiva, lasciando gli scarsi affari del periodo invernale ai commercianti del luogo.

Eventi e Manifestazioni L’attuale sistema di organizzazione degli eventi sul litorale risulta chiaramente insufficiente. Ad oggi, si tratta in genere di piccoli eventi, dalla scarsa risonanza mediatica. E’ necessario creare manifestazioni di ben altro livello, coinvolgendo in primis i commercianti e gli operatori di Marina di Pisa. Tra l’altro, I commercianti chiedono maggiore considerazione e meno vincoli buracratici alle richieste di manifestazioni che dovessero giungere direttamente da loro. www.confcommerciopisa.it

11


Fiva Confcommercio-Pisa:

Franco Palermo

Franco Palermo, Presidente del sindacato Fiva Confcommercio Pisa: “Come Fiva Confcommercio Pisa abbiamo chiesto urgentemente un incontro col sindaco Marco Filippeschi, per capire una volta per tutte a che punto è la situazione del parcheggio di via Paparelli. La principale area mercatale della città, che attira migliaia di clienti, dopo tante promosse e impegni verbali, è ancora senza parcheggio da dieci anni. Il Natale è alle porte e i segnali che ci arrivano sono quelli consueti: anche quest’anno, salvo sorprese dell’ultima ora, gli operatori ambulanti e i loro moltissimi clienti dovranno fare a meno di un parcheggio degno di questo nome. Per questo motivo, per quanto i tempi siano ristretti, abbiamo chiesto ufficialmente un incontro con il Sindaco Filippeschi, per avere delucidazioni su modalità e tempi di realizzazione previsti per questa infrastruttura fondamentale per l’intera area mercatale. Da parte della Fiva Confcommercio Pisa e dei moltissimi operatori ambulanti che essa rappresenta, offriamo come al solito una completa disponibilità a collaborare con l’amministrazione per raggiungere questo importante obiettivo.”

12

www.confcommerciopisa.it

“Parcheggio Paparelli: chiediamo al Sindaco chiarezza!”


Fimaa Agenti Immobiliari:

“Positive

le previsioni

per i prossimi

Per i prossimi 12 mesi, gli agenti immobiliari di Pisa vedono positivo. Seppur lentamente e con qualche difficoltà, il mercato nel medio periodo mostra concreti segnali di ripresa. Ripresa, che per alcuni versi, sembra già cominciata. Almeno su Pisa, secondo Mauro Buccioni, Vice-presidente Fimaa Pisa: “Il mercato delle compravendite e degli affitti a Pisa è sicuramente in crescita, bene investimenti e prima casa, mentre gli acquisti classici della famiglia pisana, con una certa disponibilità economica, non sono ancora partiti, ma potrebbero farlo da un momento all’altro. Le previsioni complessive, tuttavia, sono senza dubbio positive”. Pierluigi Bernardeschi (Presidente Provinciale Fimaa): “I segnali di ripresa del mercato immobiliare sono un fatto solo in parte confermato dai dati ufficiali ma che nel nostro lavoro quotidiano lavoro registriamo sempre di più. E’ evidente una rinnovata propensione all’acquisto di case da parte delle persone, oppure acquisti per investimento su affitto. A questo proposito, posso annunciare che come Fimaa, Federazione di Pisa, in collaborazione con Confcommercio Pisa, stiamo organizzando per il prossimo novembre un convegno dal titolo inequivocabile: “La ripresa del mercato immobiliare”. Nel dettaglio, vediamo l’indagine flash Fimaa Pisa (campione 20 agenzie immobiliari di Pisa): Prezzi – Nelle opinioni degli agenti immobiliari pisani i prezzi delle compravendite resteranno sostanzialmente stabili. Se il mercato dovesse espandersi in maniera decisa, così come appare in queste ultime settimane, si registreranno aumenti di prezzo comunque leggeri. Compravendite – In crescita. Gran parte degli operatori (75%) è convinta che nei prossimi 12 mesi il numero di compraven-

12

mesi”

dite sia destinato a crescere, il 20% segnala una situazione stabile, appena il 5% di loro prevede una diminuzione. Domanda di case – Domanda di case in crescita nel medio periodo. Almeno i due terzi degli agenti immobiliari prevedono che la domanda di abitazioni crescerà nei prossimi mesi, mentre i restanti sono convinti di una perdurante stabilità ai livelli attuali. Offerta di case – Con il mercato in evoluzione positiva, può ragionevolmente aumentare anche l’offerta di abitazioni sul mercato. La previsione degli agenti immobiliari è comuque indirizzata verso una generale stabilità dell’offerta di case sul mercato immobiliare. Tempi medi di una trattativa – Si aggira intorno ai sei mesi il tempo medio di vendita delle abitazioni, in linea con le tendenze dell’andamento nazionale, così come registrato da Banca d’Italia nella sua ultima rilevazione. Quartieri – In crescita la richiesta di abitazioni nei quartieri o nelle zone, che pur offrendo servizi e buona vivibilità, hanno i prezzi di mercato più contenuti. Il centro storico continua tuttavia, secondo Mauro Buccioni, a registrare un forte interesse, o per acquisti da investimento o per acquisti da prima casa. Prodotto Medio – Gran parte del mercato della domanda si muove all’interno di una disponibilità economica non superiore ai 270.000 euro, per un prodotto di tipo medio (trilocale o quattro vani, 85-95 metri quadrati circa, a seconda della zona di riferimento). Affitti a Canone concordato – Su Pisa gli affitti a canone concordato sono molto pochi. Secondo Mauro Buccioni, il motivo sta nel fatto che c’è troppa differenza di valori tra gli affitti a canone concordato e quelli liberi sul mercato.

Mercato Immobiliare I numeri della città (dati Istat) Totale abitazioni: 46.388 Case di proprietà di residenti: 64,88% Superficie Media Casa: 89,65 mq Mq per occupante: 40,76 Stanze Medie: 4,08 Popolazione presente: 99.390 Coppie con figli: 48,38% Indice di vecchiaia (over 65): 231,27 [contro il 131,38 dell’Italia] Densità Abitativa (Ab./kmq): 484 [Italia 189,1) Stranieri per 100 residenti: 4,08 [Italia 2,34] www.confcommerciopisa.it

13


Sib Confcommercio:

“Sangalli

si farà portavoce

delle nostre richieste” Un segnale chiaro rivolto al Governo nazionale, per dare una soluzione definitiva alla irrisolta questione dei canoni demaniali relativamente agli stabilimenti balneari. Lo ha chiesto Fabrizio Fontani, Consigliere Nazionale del Sib Confcommercio, direttamente a Carlo Sangalli, Presidente di Confcommercio: “In occasione dell’arrivo a Pisa di Carlo Sangalli all’inaugurazione della nuova sede di Confcommercio Pisa” - spiega Fontani - “abbiamo avuto la possibilità di sottoporre al Presidente Nazionale la richiesta di sollecitare il governo nazionale ad una soluzione rapida e non penalizzante per gli imprenditori balneari in merito alla vicenda dei canoni demaniali. Si tratta di una questione strategica decisiva per le sorti dell’intera categoria, la cui urgenza e gravità è sotto gli occhi di tutti. Abbiamo bisogno di certezza normativa, per investire e sviluppare questo settore fondamentale del turismo italiano. Il Presidente Sangalli si è preso a cuore la questione e ha promesso di sollevare esplicitamente questo tema, in occasione della Conferenza sul Turismo di metà ottobre, coinvolgendo direttamente i rappresentanti del Governo. Come Sib Confcommercio, non possiamo quindi che ringraziare pubblicamente Carlo Sangalli per l’attenzione rivolta agli imprenditori balneari e per quanto si appresta a fare per loro”.

14

www.confcommerciopisa.it

Fabrizio Fontani


Maestri del Commercio: Arrivano le Aquile Il 21 novembre p.v. nella meravigliosa Piazza dei Cavalieri di Santo Stefano, si è svolgerà la biennale Cerimonia di premiazione dei “ Maestri del Commercio” della provincia di Pisa. Alla presenza dei rappresentanti delle autorità cittadine quali il Sindaco, il Presidente della Provincia, il Presidente della Camera di Commercio, il Presidente Gennaro Oliva, il Presidente e il Direttore della Confcommercio, la Presidenza Nazionale 50 & Piu’ - Enasco, saranno assegnate le preziose Aquile d’Argento, d’Oro e di Diamante a tutti coloro che hanno svolto attività d’impresa per 25, 40 e 50 anni,

Il forte significato che la 50 & Piu’ vuole dare alla manifestazione è quello di dedicare una giornata di festa e di riconoscimento ai commercianti aderenti alla ns. organizzazione, che si dedicano al commercio con tanta maestria, passione, senso civico, cura e spesso sacrificio personale. Insomma una lode speciale per il loro fattivo contributo alla crescita della società e dell’intero tessuto cittadino.

Il Programma

della

Ore 9.30 Ritrovo Piazza dei Cavalieri Ore 9,45 Visita guidata, gratuita per i soli premiati, alla mostra di Palazzo Blu “Joan Mirò. I miti del mediterraneo” Ore 11.45 Inizierà la cerimonia dei premi di consegna delle aquile, presso il Palazzo del Consiglio dei Dodici del S.M.O. dei Cavalieri di Santo Stefano, in Piazza Dei Ca-

Giornata valieri. Ore 12,45 Trasferimento con mezzi propri sino al Ristorante “Da Rino” – Via Aurelia Nord, 36 per gustare i piatti della tradizione tipica pisana in onore dei premiati. Per ongi informazione e più dettagliati chiarimenti, contattare il numero di telefono 050/48371.

Tutti al lavoro con l’EBTT

Il Centro Servizio di Pisa dell’Ente Bilaterale Turismo Toscano ricorda che è attivo c/o il Centro Servizio il servizio GRATUITO Incontro domanda/ offerta di lavoro che si rivolge alle aziende turistico-ricettive in cerca di personale sia stagionale, a tempo determinato che a tempo indeterminato, sia alle persone in cerca di occupazione nel comparto turistico . Per essere inseriti all’interno della banca dati del Centro Servizio (sia per le aziende in cerca di personale

che per gli addetti in cerca di una occupazione) è necessario compilare la scheda che può essere richiesta via e-mail pisa@ebt.toscana.it o direttamente al Centro Servizio in via del Chiassatello, c/o la sede Ascom, in orario 8:30-12:30. EBTT CS Pisa c/o Ascom Confcommercio Via del Chiassatello ex Sanac tel 0507846601 fax 05021332 pisa@ebt.toscana.it www.ebt.toscana.it

www.confcommerciopisa.it

15


Pagina a cura di Fabio Galletti Responsabile Fiscale Confcommercio-Pisa

Fiscale: Le nuove regole per l’utilizzo degli assegni “RIPRISTINATO IL LIMITE DI € 5.000 PER I TRASFERIMENTI IN CONTANTE E PER L’EMISSIONE DEGLI ASSEGNI”

A seguito delle novità introdotte dalla c.d. “Manovra correttiva” a decorrere dal 31.5.2010 è stato ridotto il limite per i trasferimenti di denaro contante, con la conseguenza che non è più possibile effettuare pagamenti tra soggetti diversi in un’unica soluzione in contante di importo pari o superiore a € 5.000. I trasferimenti che eccedono il predetto limite vanno eseguiti tramite intermediari abilitati (banche, Poste, ecc.). La nuova disposizione oltre che essere collegata alla prevenzione del fenomeno del riciclaggio è stata introdotta anche con l’intento di contrastare l’evasione fiscale. LE NUOVE REGOLE PER L’UTILIZZO DEGLI ASSEGNI In linea generale, le banche e le Poste sono tenute a rilasciare i moduli di assegni muniti della clausola di non trasferibilità, la quale va apposta anche su assegni circolari e vaglia postali o cambiari. I moduli di assegni bancari e postali ovvero di assegni circolari o vaglia postali o cambiari in forma libera, ossia senza la clausola di non trasferibilità, possono essere rilasciati solo: • a seguito di presentazione, da parte del soggetto interessato, di una specifica richiesta scritta alla banca ovvero alle Poste; • pagando € 1,50 a titolo di imposta di bollo, per ciascun modulo di assegno richiesto in forma libera ovvero per ciascun assegno circolare, vaglia postale o cambiario rilasciato in forma libera. Ora, a seguito dei nuovi limiti detti assegni e vaglia trasferibili: • potranno essere utilizzati esclusivamente per importi inferiori a € 5.000;

è sempre necessario indicare il nome o la ragione sociale del beneficiario. Gli assegni emessi all’ordine del traente (c.d. “m. m.” o “a me medesimo) non possono circolare, qualunque sia l’importo: l’unico utilizzo possibile è la girata per l’incasso allo stesso nome del traente.

LE NUOVE REGOLE PER L’UTILIZZO DEI LIBRETTI DI DEPOSITO AL PORTATORE I libretti di deposito bancari o postali al portatore devono essere utilizzati con le seguenti modalità: • il saldo non può essere pari o superiore a € 5.000.

Inoltre: • sugli assegni bancari e postali emessi per importi pari o superiori a € 5.000 (che non possono mai essere privi della clausola di non trasferibilità); • sugli assegni circolari e vaglia postali e cambiari (indipendentemente dall’importo);

16

www.confcommerciopisa.it

Per i libretti di deposito esistenti al 31.5.2010 con un saldo pari o superiore a € 5.000, il portatore dovrà provvedere, entro il 30.6.2011: - ad estinguere il libretto; ovvero - a ridurre il relativo saldo ad un somma inferiore al predetto limite;

• in caso di trasferimento, il cedente è tenuto a comunicare i dati identificativi del beneficiario, nonché la data del trasferimento alla banca o alle Poste entro 30 giorni. IL NUOVO REGIME SANZIONATORIO Alle violazioni relative al trasferimento di denaro contante e all’emissione di assegni è applicabile la seguente sanzione. Dall’1% al 40% dell’importo trasferito e comunque non inferiore a € 3.000. Nel caso di importi superiori a € 50.000 la sanzione applicabile è compresa tra il 5% e il 40% dell’importo trasferito, fermo restando l’importo minimo della sanzione pari a € 3.000. Tale sanzione è applicabile non solo al soggetto che ha effettuato il trasferimento ma anche a colui che ha ricevuto le somme in contante. Nell’iter di conversione in legge è stata esclusa l’applicazione delle sanzioni per le infrazioni relative alle limitazioni all’uso del contante e dei titoli al portatore, commesse dal 31.5.2010 al 15.6.2010.


Confcommercio-Pisa. Forte

per le imprese

Al via due progetti di finanziamento per la formazione del personale delle imprese associate. Grazie ai finanziamenti del Fondo For.te, Confcommercio-Pisa ha vinto due progetti: il primo, denominato “Terziario e Sviluppo”per le imprese commerciali; il secondo “Turismo e Sviluppo” per le aziende che operano in ambito turistico. Obiettivo di entrambi questi progetti è quello di finanziare processi di aggiornamento e sviluppo delle competenze del personale dipendente delle aziende associate. Possono accedere a questi finanziamenti tutte le aziende che già aderiscono al Fondo For.te. Ricordiamo che l’adesione è completamente gratuita. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi a Confcommercio-Pisa, piazza Carrara 10, telefono 05025196, www.confcommerciopisa.it.

Pranzo Sano Fuori Casa Una opportunità per le imprese E’ un progetto di interesse regionale, inserito nel programma “guadagnare salute in Toscana”, promosso dalle Aziende Usl regionali, che Ti guida alla creazione di nuove proposte gastronomiche, attente ai bisogni di salute e di gusto dei tuoi clienti. L’iniziativa è rivolta a chi, quotidianamente mangia fuori casa, con l’intento di aumentare la possibilità di consumare un pasto di qualità, gustoso e bilanciato dal punto di vista nutrizionale. Alle imprese della ristorazione, il progetto offre l’opportunità di creare nuove proposte

della ristorazione

gastronomiche per i propri clienti, aumentare la visibilità e valorizzare la propria attività sul piano della qualità dell’offerta. Pranzo sano fuori casa Ti offre la possibilità, attraverso una campagna regionale di comunicazione, di raggiungere potenziali clienti attratti dall’offerta salutistica del tuo locale. Per maggiori e più approfondite informazioni, rivolgersi al Segretario Fipe Confcommercio Pisa Paolo Pesciatini, telefono 050/25196.

Assistenza Legale con Confcommercio Pisa Confcommercio Pisa ti offre la possibilità di una qualificata asssistenza e consulenza legale, tramite i propri avvocati. Il servizio è disponibile per la sede di Pisa, in via del Chiassatello, Galleria Sanac e a Pontedera, in via Sacco e Vanzetti 64. Contata i numero di telefono 050/25196 oppure lo 0587/59459 per ulteriori chiarimenti. Il servizio comprende ogni consulenza sulle questioni legali relative al commercio e ai servizi, ricorsi amministrativi, redazione contratti, rapporti con pubbliche amministrazioni, aspetti legali inerenti il diritto civile e amministrativo, tricorsi al Tar compresi. www.confcommerciopisa.it

17


Confcommercio-Pisa: Tutte le convenzioni FALCO INVESTIGAZIONI

La lunga esperienza maturata durante il trentennale servizio consente di operare con la massima professionalità, avvalendosi della collaborazione di personale preparato e competente tra cui ex appartenenti alle Forze dell’Ordine. I servizi che offre agli associati sono: • Servizi investigativi di antitaccheggio • Informazioni commerciali su piazza • Informazioni commerciali fuori piazza • Informazioni e indagini per recupero crediti • Servizio di prevenzione e investigazione contro furto • Servizio investigativo all'interno di locali pubblici • Intelligence Security Vip • Bonifiche telefoniche e ambientali • Investigazioni su sinistri non rilevati dalle Autorità Segretario del servizio: Alessio Giovarruscio

LUPI ESTINTORI

Oggi l’azienda punta alla massima specializzazione in linea con lo spirito che la anima dall’inizio, unitamente ad una moderna politica di marketing sempre più sensibile alle esigenze degli oltre 11 mila clienti che danno fiducia ai servizi e prodotti offerti. I servizi che offre agli associati sono: • • • • • • • •

Estintori Manichette, Cartellonistica, Sorveglianza e manutenzione idranti, Manutenzione porte tagliafuoco, Valigette primo soccorso, Vacuatori di fumo, Gruppi pompe, vasche di accumulo e sale di Pomeriggio • Antinfortunistica (D.P.I). Segretario del servizio: Donatella Fontanelli

DRM SOLUZIONI

E’ un’azienda che opera nel settore informatico, orientata allo sviluppo e alla fornitura di progetti, prodotti e servizi internet. E’ una società innovativa e flessibile, sviluppa soluzione e-business rivolte alle aziende che vogliono utilizzare al meglio le opportunità offerte dal web. I servizi in convenzione sono: • • • • • •

Assistenza computer, notebook Fornitura hardware e software Installazioni reti Sviluppo software Siti internet e Hosting Noleggio materiale Hardware

Segretario del servizio: Sandro Cini

TQ ESSE

Siamo una realtà consolidata nel settore delle consulenze aziendali e servizi alle imprese. I servizi che offriamo agli associati sono: • Sicurezza sul lavoro (d.Lgs. 81/08)

18

www.confcommerciopisa.it

VITTORIA ASSICURAZIONI L’offerta riservata ai soci Ascom Pisa è adatta ad ogni tipologia di impresa  associata e offre coperture assicurative inerenti i Rami Elementari, i Rami Vita e l’Auto. Due esclusive novità per il 2009: la Polizza dedicata agli alberghi associati a Confcommercio e il prodotto per il Trattamento di Fine Mandato per gli  amministratori di imprese associate. I servizi che offre agli associati, a prezzo di favore, sono: • • • • • •

Linea Tutela e Infortuni: fino al 30%Linea Patrimonio: fino al 30% Linea Imprese e Professioni: fino al35% Linea Salute e Benessere: fino al 35% Linea Strada: fino al 30% Linea Risparmio e Linea Protezione: 50% sulle spese fisse

Segretario del servizio: Donatella Fontanelli

READYMIX SRL E’ un’azienda che opera nel settore dell’alimentazione attraverso la produzione di semilavorati necessari per la preparazione industriale ed artigianale di alimenti. Nel settore alimentare della gelateria artigianale ed industriale, raccogliendo i frutti di una lunga esperienza industiale di ricerca sui derivati del latte, la Readymix emerge proponendo nuove soluzioni per la produzione del prodotti finiti con caratteristiche altamente nutrizionali e nello stesso tempo salutari. I principali servizi che offre agli associati sono:

• Fornisce prodotti di semilavorati diqualità per la preparazione instantanea di prodotti finiti • Preparazione di crema di yogurt, basi per i gelati, yogurt di qualsiasi gusto

ENER.CO.VE.CO

ENER.CO.VE.CO. S.r.l. è una società specializzata nelle verifiche di impianti elettrici. I servizi che offre agli associati:

BUSISI ECOLOGIA

E’ una società che opera da oltre 50 anni nel campo della lavorazione e del commercio di rottami ferrosi e metallici. La Busisi si è da • Installazioni e dispositivi di protezione con tempo specializzata in molti settori: nelle demolizioni industriali, civili e navali; nello smaltro le scariche atmosferiche timento dei rifiuti, sia per la raccolta, sia per Segretario del servizio: Donatella Fontanelli il trasporto, lo stoccaggio e il trattamento dei rifiuti pericolosi e non. In convenzione per i ENTOMOX soci la società svolge i seguenti servizi: Un’azienda che dopo 25 anni di consolidata esperienza nel settore delle disinfestazioni, continua a porre come primo obiettivo il ri- • Smaltimento rifiuti pericolosi spetto assoluto per l’ambiente, opera nel set• Bonifiche amianto tore privato e pubblico è in grado di risolvere problematiche di ogni tipo inerenti il manife- • Bonifiche di terreno starsi di infestazioni. Di seguito i servizi in • Trasporto e movimentazione terra convenzione: • Demolizioni civili e industriali • Verifiche periodiche e straordinarie degli impianti di messa a terra

• • • • • • • • • •

Derattizzazione, Disinfestazione, Bonifica e igienizzazione soffitte e cantine, Allontanamento volatili, Difesa del verde, Difesa del legno, Trattamento antigraffiti, Progettazione, realizzazione e manutenzione giardini. Sanificazione condizionatori d’aria, Vendita e noleggio attrezzature.

COOPERATIVA ALBA NUOVA

La Cooperativa Alba Nuova è stata fondata nel 1948. Dal 1949 si è affermata nel settore delle pulizie. Da aprile 2008 è stato implementato il nuovo servizio di autoespurgo all’interno di immobili sia residenziali che industriali. I servizi che offre in convenzione agli associati sono: • Stasatura e Pulizia Canali • Espurgo Pozzi Neri Segretario del Servizio: Donatella Fontanelli

• Ritiro gratuito olio • Ritiro gratuito batterie • Ritiro teli termici per imbarcazioni • Ritiro prodotti farmaceutici

DEVITALIA E’ una società all’avanguardia nella fornitura di servizi tecnologicamente avanzati in ambio tlc. Nasce nel 2003 e oggi è un’azienda che opera su più versanti: connettività wi-fi a banda larga, hotspot area, soluzioni VoIP, videosorveglianza wireless e wired, sicurezza reti internet ed intranet, software e applicativi web, housing, assistenza tecnica e sistemica. I servizi in convenzione sono: • Ideazione e realizzazione siti web • Prodotti e servizi NAS, Connettività e VoIP • Consulenza di carattere tecnico e commer- ciale


www.confcommerciopisa.it

19


20

www.confcommerciopisa.it


1010 Notiziario  

Notiziario confcommerciopisa Ottobre 2010

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you