Page 1

CLINIQUE SPORT & FITNESS


DIRETTORE RESPONSABILE Stefano Rossi

EDITORE REDAZIONE

Via Cerboni, 9/B - Città di Castello (PG) Tel. 075.3722093 www.conceptmagazine.it redazione@conceptmagazine.it

SOMMARIO PAG. 3 CURIOSAMENTE: TANTI GIOCATTOLI E LIBRI EDUCATIVI PAG. 5 I RULLI FRULLI A TIFERNO COMICS FEST & GAMES PAG. 6 LUCARINI: INTIMO ED ABBIGLIAMENTO DI QUALITÀ PAG. 7 NELLA CASA-MUSEO DI GIAMPIERO TIRIMAGNI PAG. 8 GRANDE SUCCESSO AGLI “ITALIANI” PER LA CLINIQUE PAG. 10 L’ARTE ORAFA ARTIGIANA SI METTE IN MOSTRA PAG. 11 TUTTO IL GUSTO DOLCE E SALATO DI FOXX BAR PAG. 12 DA “SCARPE DIEM” TUTTE LE ULTIME TENDENZE! PAG. 13 TAKE FIVE: IL CENTRO CHE CREDE NELLA MUSICA PAG. 15 TORNA A NOVEMBRE “MUSICA CON ALBERTO”

Graffio snc Città di Castello (PG)

STAMPA

GRAFICA E PUBBLICITÀ

Graffio snc Via Cerboni, 9/B Città di Castello (PG) Cell. 339.2737187 - 347.5779550 79550 www.graffioadv.com info@graffioadv.com

Litograf Editor srl Cerbara - Città di Castello (PG)

L’OROSCOPO di Stefania ARIETE Sarà fondamentale mollare gli ormeggi, dimenticarsi delle vicende pratiche e dedicarsi, anima e corpo, al riposo. Ne hai davvero bisogno.

TORO Questo è il tuo mese! Da metà ottobre ottime le idee che metterai molto presto in pratica. Concediti anche qualche uscita con gli amici.

GEMELLI La situazione si farà sempre più dolce e gestibile. Attenzione a non peccare di ottimismo il giorno 16. Bene l’amore e i suoi annessi.

CANCRO Ti comporterai da vero Gemelli audace, saprai rompere schemi e ostacoli per concludere in grande forza e benessere.

LEONE Non mancheranno stimoli e energie, ovvero ciò che ti serve per vivere un mese frizzante e spensierato. Avrai idee e pensieri migliori.

VERGINE Divertimento e piacere garantiti per tutto il mese. Attenzione solo alle giornate centrali quando Venere creerà una certa tensione con chi ami.

BILANCIA Le difficoltà non sembrano scalfire il tuo benessere di fondo. Devi essere però più sorridente e comprensivo con chi ami tutti i giorni.

SCORPIONE Le Lune indicano un mese interessante e impegnativo, specie in amore. Un po’ di stanchezza dopo il 28, ma ti riprenderai alla svelta!

SAGITTARIO Ottobre è per te un buon mese. Miglioreranno le idee, le iniziative, le energie e l’entusiasmo. Ne hai bisogno, ma sappi sfruttare il momento.

CAPRICORNO Il mese sembra partire con le migliori prospettive. Fortuna con i viaggi, con l’amore e con le idee. In calo le energie dopo il 20.

ACQUARIO Pensieri e riflessioni attraverseranno la tua inarrestabile mente per buona parte del mese. Riposa in vista di un evento importante.

PESCI Le stelle saranno per te più dolci e clementi. Bene in amore, soprattutto negli ultimi giorni del mese, ma concentrati anche su altro.


INCONTRO CON

CONCEPT MAGAZINE --- 3

ABBIAMO INCONTRATO SILVIA GIACCIOLI CHE CI HA ACCOLTI NEL SUO NUOVO NEGOZIO DEDICATO AL MONDO DEI PIÙ PICCOLI. TANTI ARTICOLI PER I NOSTRI FIGLI, IDEALI ANCHE COME REGALI DI COMPLEANNO.

L’interno del negozio.

S

S

il da pochi mesi sei la nuova titolare di ilvia, “Curiosamente”. Parlaci del tuo rinnovato negozio per bambini.

Ho voluto mantenere la struttura base uguale alla vecchia gestione inserendo però delle novità e cercando di rinnovare anche il negozio facendolo più mio e più vicino alle nuove esigenze. “Curiosamente” offre un vasto assortimento di giocattoli educativi per bambini dai 0 ai 13 anni.

Quali sono gli articoli che si possono trovare?

I nostri articoli si differenziano da quelli venduti dalla grande distribuzione perché sono giochi curati sia nei materiali, spesso in legno e dipinti a mano, che nell’estetica ma soprattutto sono creativi e servono a stimolare l’apprendimento dei bambini. La maggior parte dei giochi educativi sono stati progettati esclusivamente con scopi didattici. Aiutano i bambini ad espandere i concetti, rafforzare lo sviluppo o conoscere un mestiere attraverso il gioco. Ci sono tantissimi giocattoli che permettono ai bambini di imparare divertendosi; molti sono interattivi e insegnano loro varie competenze. Le marche sono tutte rinomate e di provenienza

Silvia Giaccioli nel nuovo reparto libri del negozio “Curiosamente” a Città di Castello.

francese e olandese. Siamo gli unici in Valtiberina ad essere specializzati su questa tipologia di giocattoli. Molto apprezzate sono anche le tutine e le scarpine ricamate a mano per i neonati.

Quali sono le novità?

Principalmente l’inserimento del reparto libreria, molto fornito, per tutte le fasce d’età: si possono trovare dai grandi classici alle favole, dai libri per imparare a leggere, scrivere e colorare (anche metodo Montessori) fino ai romanzi per ragazzi. Tanti libri creativi ed educativi: nei prossimi mesi amplieremo ancora la nostra offerta! Inoltre, per agevolare il cliente, abbiamo diviso il negozio in tre segmenti disponendo i giocattoli a seconda dell’età: dai zero ai due anni, dai tre ai sette anni e infine dagli otto ai tredici anni. Anche per i bambini delle media abbiamo un ricco assortimento di giochi in scatola da creare e montare, oppure scientifici o di esperimenti o anche di costruzione. Una parte di negozio invece è stata adibi-

Vasto assortimento di giocattoli educativi per tutte le età. A destra lo spazio giochi e laboratori.

ta ad angolo svago: mentre i genitori fanno acquisti, i bimbi possono intrattenersi e giocare liberamente con i nostri giochi messi a disposizione oppure con i nostri da consultazione. Questo è un’area dedicata anche alla prova dei nostri giocattoli o ai tanti corsi gratuiti che ci accompagneranno tutto l’inverno.

Parlaci dei tuoi corsi…

Siamo già partiti con un bel calendario di iniziative. Ogni mercoledì e sabato pomeriggio ospitiamo in questo corner del negozio i bambini che ne fanno richiesta: animeremo i loro pomeriggi con letture creative e con tante attività manuali e laboratori. Nel dopo cena, invece, abbiamo preparato una serie di incontri per genitori con specialisti e professionisti in vari campi per affrontare temi sempre legati alla cura dei propri figli.

Dove possiamo trovare “Curiosamente”?

Ci trovate in Via Alfonsine, 1 a Città di Castello, proprio di fronte al “Conad City” del Quartiere Graticole. Il negozio è aperto dal martedì al sabato. Per informazioni potete contattarmi al 349.3827803. Seguiteci nella nostra pagina Facebook, troverete anche le date degli eventi e dei laboratori in programma. Venitemi a trovare perché la scelta del gioco giusto è fondamentale per lo sviluppo e la crescita dei nostri figli, ma anche per piccoli o grandi regali per compleanni o ricorrenze varie. Informazione Pubblicitaria

Stefania Boschi


PASSIONI

CONCEPT MAGAZINE --- 5

I RULLI FRULLI A TIFERNO COMICS FEST & GAMES VENERDÌ 13 OTTOBRE, LA STRAVAGANTE BANDA COMPOSTA DA 70 RAGAZZI FRA GLI 8 E I 25 ANNI, ANCHE DIVERSAMENTE ABILI, APRIRÀ L’ATTESA MOSTRA-MERCATO ORGANIZZATA DAGLI AMICI DEL FUMETTO.

Il week-end di “Tiferno Comics Fest & Games” sarà aperto dal live della “Banda Rulli Frulli” venerdì 13 ottobre.

L’

associazione Amici del Fumetto di Città di Castello, nell’ambito della C 15esima mostra del fumetto intitolata “Batman – Oscurità e Luce” e dedicata al noto cavaliere oscuro, organizza il concerto della “Banda Rulli Frulli” che aprirà il week-end dedicato alla mostra/mercato “Tiferno Comics Fest & Games” e che si terrà venerdì 13 ottobre in Piazza Matteotti a Città di Castello (in caso di maltempo al teatro degli illuminati) a partire dalle ore 21:00, con ingresso gratuito. La Banda Rulli Frulli nasce nel settembre 2010 come progetto sperimentale e ad oggi conta ben 70 membri tra bambine, bambini, adolescenti e giovani, abili e diversamente abili, dagli 8 ai 25 anni, riuniti in un eterogeneo collettivo musicale in cui si mescolano didattica e divertimento e dove ogni componente è coinvolto nella costruzione di qualcosa

di unico insieme. All'attività di laboratorio musicale, durante la quale prende forma il concerto-spettacolo che il gruppo porta in tour, si affianca quella di laboratorio e costruzione di strumenti a partire da materiali di recupero. Utilizzare materiali cosiddetti “di scarto” e basare quasi tutto il sound della Banda su strumenti che in realtà strumenti non sono, è stata una grande scommessa, ma lo spettacolo che ne deriva è unico nel suo genere. Unico a tal punto che nel 2016 Davide Toffolo, uno dei più importanti fumettisti italiani, ha voluto dedicargli un libro a fumetti che racconta dal suo punto di vista la storia del progetto. La risonanza del gruppo ad oggi è in costante aumento, tanto che non sono mancate interviste da parte di emittenti televisive (Rai3, Rai2) e soprattutto la partecipazione al concertone del 1°

maggio a Roma in Piazza San Giovanni. Per realizzare al meglio l’evento, gli Amici del Fumetto hanno attivato una raccolta fondi via internet (crowdfunding) su www.eppela.com (“Tiferno Comics” è il titolo del progetto) che terminerà il 12 ottobre; aiutate anche voi l’associazione facendo una piccola donazione… bastano solo 5 Euro per sostenere una delle manifestazioni più importanti della vallata! Come dicevamo, il concerto aprirà l’atteso week-end del “Tiferno Comics Fest & Games” (14 e 15 ottobre) che vedrà il centro storico di Città di Castello trasformarsi in una grande e colorata mostra/mercato di fumetti d’autore, da collezione, manga, anime, food giapponese, oggettistica e accessori per cosplay e chi più ne ha più ne metta. Ma non è tutto! Come sempre nelle due giornate vi attendono anche spazi riservati ai games, ai giochi di ruolo e ai combattimenti storici, e poi una mostra collaterale sul mitico Joker, oltre alle animazioni che lo staff della BHC di Rimini ha in programma per l’area palco dove, domenica 15 ottobre alle ore 16:00, si terrà il mitico “Cosplay Contest”. Centinaia di appassionati del genere, travestiti dal proprio personaggio preferito, sono attesi in piazza Matteotti per portare sì colore alla manifestazione, ma soprattutto per sfidarsi a colpi di sketch sul palco con l’intento di vincere quella che ormai è diventata una delle manifestazioni più attese dai cosplayer. Tutte le info sugli eventi potete trovarle nella pagina Facebook “Tiferno Comics” e nel sito www.tifernocomics.com. Per il resto non vi rimane che partecipare e divertirvi! Tamara Falaschi

La mostra-mercato vi attende nelle giornate di sabato 14 e domenica 15 ottobre.

Grande attesa per il “Cosplay Contest” della domenica.


INCONTRO CON

6 --- CONCEPT MAGAZINE

CATIA LUCARINI CI HA APERTO LE PORTE DEL RINNOVATO NEGOZIO DI CORSO VITTORIO EMANUELE A CITTÀ DI CASTELLO. ABBIAMO VISIONATO CON LEI LA NUOVA COLLEZIONE INVERNALE PROPOSTA.

L’interno del negozio.

Intimo ed abbigliamento, questo il binomio vincente.

Catia Lucarini è la titolare del negozio “Lucarini”, intimo ed abbigliamento.

C

a raccontaci un po’ di storia del tuo atia, negozio…

Il negozio Lucarini è stato fondato dai fratelli Carlo, mio zio, e Francesco, mio padre, nel 1956, da qui il nome con il quale in città è conosciuto come “dai fratelli”, che, stanchi di fare gli ambulanti, decisero di aprire nel corso di Città di Castello, una piccola merceria. Francesco e Carlo Lucarini hanno iniziato come ambulanti l'attività di abbigliamento e intimo. Successivamente aprirono il negozio nel Corso di Città di Castello e, con il trascorrere degli anni, varie volte si sono trasferiti ed ampliati. In quegli anni anche mia mamma Maria iniziò a lavorare in negozio. Dopo pochi anni, gli si presentò l’occasione di trasferirsi nell’attuale sede, nel prestigioso palazzo settecentesco dei conti Pierleoni. Il locale, anticamente adibito a granaio,

molto bello dal punto di vista architettonico con volte a botte e stemmi della famiglia dei conti, venne poi finemente ristrutturato.

Oggi prosegui con passione la tradizione di famiglia...

Da alcuni anni l’attività prosegue grazie alla mia passione e proprio per questo circa sette mesi fa ho deciso di rinnovarlo dandogli un taglio più essenziale e moderno… una vera e propria svolta! Era un po’ che ci stavo pensando ma non riuscivo a trovare una formula giusta; poi ho conosciuto l’architetto Andrea Mercati, subito abbiamo instaurato un bel feeling. Ci siamo subito presi sul progetto, sui materiali e suoi colori. Lo stile scelto è essenziale, chiaro e pulito… come piace a me, e permette di esporre la merce in modo moderno e dinamico. La mia clientela ha molto apprezzato e sto avendo nuovi riscontri e nuovi contatti.

Da Lucarini oggi è possibile trovare un vasto assortimento di marchi legati al mondo dell’intimo, della pigiameria, della calzetteria uomo e donna, mantenendo la qualità che ci ha contraddistinti da sempre. Molto apprezzato è anche il reparto dedicato alla lingerie da donna, anche come idea regalo per future spose. La novità è che abbiamo ampliato l’offerta di abbigliamento uomo e donna a 360 gradi: jeans, maglieria, t-shirt, giacchetti. Tra i nostri marchi principali segnalo Cafè Noir, Twin Set, Bernardini, Evoe, FB e Malagrida: sono tutti nomi di grande prestigio realizzati con ottimi materiali. Per la stagione primaverile introdurremo anche il settore borse di Cafè Noir, con disegni abbinati ai vestiti… davvero carine!

Dove possiamo trovare “Lucarini”?

Ci trovate in Corso Vittorio Emanuele, 30 a Città di Castello. Per info potete contattarmi allo 075.8521257. Abbiamo anche una pagina Facebook e il sito internet www.lucariniabbigliamento.it. Informazione Pubblicitaria

All’interno del negozio è possibile trovare i migliori marchi di intimo, pigiameria e calzetteria e abbigliamento uomo e donna.

Stefania Boschi


INCONTRO CON

CONCEPT MAGAZINE --- 7

NELLA CASA-MUSEO DI GIAMPIERO TIRIMAGNI SIAMO STATI OSPITI DEL NOTO COLLEZIONISTA DI CITTÀ DI CASTELLO CHE CI HA MOSTRATO LE SUE STRAORDINARIE ED UNICHE RACCOLTE DI DIORAMI, FUMETTI, LIBRI E MODERNARIATO ANNI ‘50.

Casa tua è un vero e proprio museo…

Nel soppalco sopra il salotto, che è diventato ormai il mio mondo, ho una ricca collezione di modernariato degli anni ’50: tv, macchine da scrivere, calcolatrici, il Geloso, vecchi telefoni, il Brionvega, macchine fotografiche, giocattoli, pupazzi e bambole, e chi più ne ha più ne metta. Gli amici mi dicono che pare di stare in un museo: ho cercato di dare ad ogni collezione il suo spazio, esponendole in modo consono nelle varie stanze di casa.

A quali altre collezioni tieni particolarmente?

Il dott. Giampiero Tirimagni nel suo studio. La sua casa ospita ogni collezione come se fosse esposta in un museo.

G

ia iampiero, una vita dedicata al collezionismo, in casa hai una raccolta davvero unica…

Da oltre 40 anni ho la passione per il collezionismo e per tanti altri hobby, per l’esattezza 87. Sono stato sempre molto curioso, poliedrico e mai monotematico, le mie collezioni sono legate al passato ma anche all’attualità. Ho deciso di fare un vero e proprio censimento di tutte le mie raccolte che spaziano dai soldatini di tutto il mondo, ai fumetti, a pezzi originali di oltre un secolo fa della Domenica del Corriere, per non parlare poi di pezzi unici di pupazzi vintage. Tutto è partito dalla mania di archiviare e collezionare vecchi filmati realizzati negli anni ’50 con una vecchia cinepresa e fotografie della mia vita e della mia amata Città di Castello. Oggi ho centinaia di vhs, cd, dvd e oltre 30.000 fotografie, tutte regolarmente

archiviate. E poi migliaia di libri di arte, letteratura, medicina e pubblicazioni legate a Città di Castello, oltre che tanti fumetti, dai Classici Disney a Tex. Non a caso sono uno dei soci fondatori, assieme a Bellini, Fez e al compianto Veneziani, di Tiferno Comics.

Preziosa è la collezione di diorami di soldatini…

Oggi in casa ne ho più di 2.000, sono il mio fiore all’occhiello. Per creare un diorama bisogna studiare il periodo, la storia, la battaglia che si vuol rappresentare, poi andare nei boschi alla ricerca di sassolini, legno e muschio, che serviranno per creare l’ambientazione. I soldatini poi vanno dipinti con particolari tempere, uno per uno a mano, studiando com’erano le loro divise, in modo davvero minuzioso. Poi vanno sistemati nel “quadro” ambientato che si è realizzato.

Visto il mio passato da medico di microbiologia tengo molto alla collezione di vetrerie che si usavano un tempo nei laboratori: calici, imbuti, imbutini, pipette e beute. Oggi sono ormai pezzi introvabili. Altro pezzo raro che custodisco in camera da letto è la preziosa Madonna con Gesù del ‘700, regalatami da mia suocera. Inoltre sono un grande cacciatore di “tordi” ed ho una ricca serie di fucili da caccia, ma soprattutto sono un grande appassionato di vino, che custodisco nella mia cantinetta.

Sei uno dei più anziani soci del Rotary, vero?

Ho una stanza in casa dove tengo tutto quello che riguarda me e quel mondo. Ho tanti gagliardetti, pubblicazioni, la charter originale di fondazione del club tifernate ed una targa di onorificenza. Il Rotary è un club fondato nel 1905 da Paul Harris ed ha sede in tutti quei paesi del mondo dove c’è libertà e democrazia. Oggi dei vecchi soci del club tifernate siamo rimasti in quattro.

A sinistra e al centro due dei diorami dipinti a mano e allestiti dallo stesso Tirimagni. A destra una parte della collezione di modernariato.

Stefano Rossi


PASSIONI

8 --- CONCEPT MAGAZINE

LE ATLETE DI GINNASTICA ARTISTICA DELLA NOTA PALESTRA TIFERNATE HANNO RISCOSSO GRAN SUCCESSO ALLA FINALE DEI CAMPIONATI ITALIANI. ORA L’ATTIVITÀ RIPRENDE REGOLARMENTE AMPLIANDO I SERVIZI.

La mostra ospiterà circa 100 tavole di Hugo Pratt.

Valentina Guerra, Lavinia e Sofia Migliacci, Martina Boriosi, Arianna Pescari, Alice Perugini ed Agnese Gragnoli durante l’esibizione alla finale dei Campionati Assoluti Italiani.

D

omenica 3 settembre scorso le atlete o della ginnastica artistica Clinique si d sono esibite alla finale dei Campionati Assoluti Italiani di Ginnastica Artistica organizzati al Palevangelisti di Perugia. Per l’occasione la dottoressa allenatrice della Clinique, Valentina Guerra, ha creato una coreografia tutta italiana, ispirandosi al suo show del 2016 dal titolo “Italia”. La parte make-up e costumi è stata curata da Lucia Guerra e il tutto supervisionato dal Presidente Antonella Bartolini. Bellissima la performance delle ragazze che ha visto come protagoniste assolute la stessa Valentina Guerra, Lavinia e

Valentina Guerra. Make-up by Lucia Guerra.

Sofia Migliacci, Martina Boriosi, Arianna Pescari, Alice Perugini ed Agnese Gragnoli… uno spettacolo apprezzato sia dai giudici che dagli atleti nazionali e che riempie di orgoglio lo staff tifernate. In campo, dopo le ragazze Clinique hanno gareggiato le migliori ginnaste italiane: Carlotta Ferlito, Elisa Iorio, le gemelle D’amato, Giorgia Villa ed Erika Fasana. La Palestra Clinique offre corsi di ginnastica artistica e ritmica a partire dai 3 anni e mezzo. Tutte le lezioni sono divise per fasce di età e di livello così da permettere a tutti di praticare questo sport al meglio delle proprie capacità divertendosi! La palestra è munita di tutti i maggiori attrezzi della ginnastica artistica (parallele, travi, tappetoni, air trak, trampolini, pedane, cubone) e della ginnastica ritmica (pedana regolamentare, palle, nastri, cerchi, clavette, palle e funi). La Clinique propone anche corsi di danza a partire sempre dai 3 anni e mezzo. Sia per la danza che per la ginnastica artistica sono previsti corsi anche per

adulti con istruttori qualificati. L’obiettivo della società è quello di far divertire tutti i suoi allievi in modo responsabile e disciplinato, assieme ad una crescita di livello nelle abilità tecniche dei ragazzi. La Clinique offre anche uno spazio Fitness, ripartito alla grande con la stagione 2017/18, con apertura settimanale continua, senza giorni di chiusura. Un’ampia sala pesi, una zona cardio, una zona funzionale e due sale per le lezioni, accolgono tutti i clienti con numerosissime lezioni e professionisti disponibili in sala pesi durante tutta la giornata. I corsi fitness sono tantissimi! Si va dai più tradizionali come Zumba, Fit box, Pilates, Total Body, Addominali, Total Tonic e Spinning fino alle nuovissime lezioni di Trx, Reax Functional Training, Trampolino e Postural Dynamic. Le lezioni fitness partono dalla mattina e si concludono in tarda serata e la sala pesi è aperta ad orario continuato. Novità della stagione sono gli attrezzi Reaxing, vincitori del “Premio Europeo

Alcuni momenti del bellissimo spettacolo dedicato all’Italia. Foto di Maurizio Lollini e Lucia Guerra.


PASSIONI

CONCEPT MAGAZINE --- 9

I corsi di fitness targati “Clinique” sono tantissimi. Le lezioni partono dalla mattina e si concludono in tarda serata.

Innovazione” 2017 del mondo del fitness, ovvero pedane destabilizzate, pesi trasformati in catene e flui ball; la Clinique si è inoltre dotata del nuovissimo tappeto meccanico Matrix S-Drive Performance Trainer specifico per sprint indoor. Obiettivo del centro è soddisfare ogni esigenza: dal semplice voler restare in forma, al dimagrimento, alla muscolazione, fino alle richieste più esigenti come recuperi post infortunio, preparazione atletica specifica per qualsiasi sport e misurazioni con test all’avanguardia. La strumentazione a disposizione da Clinique è unica non solo in Umbria, ma in tutta Italia, grazie anche all’appoggio di ELAV (scuola di Alta Formazione per le Scienze Motorie diretta dal Prof. Enrico Guerra) che forma a livello nazionale istruttori, personal trainer e preparatori atletici e che offre servizi di valutazione e allenamento agli atleti fino ai livelli olimpici. Servizi e tecnologia di alta qualità dunque, in un ambiente sereno, familiare, ma stimolante! È possibile anche usufruire del servizio Personal Trainer: un istruttore seguirà a “tu per tu” solo voi o piccoli gruppi di persone, con lavori mirati. Altro vanto, dal 2015, è inoltre la squadra “Mudders’ Team Clinique”, capitanata dal Mudders’ Coach Luca Brachelente. Il team si allena costantemente tutto

l’anno partecipando alle ormai famosissime mud run. Il Mudders’ Training è un allenamento aperto a tutti, dai meno esperti fino a chi ha voglia di raggiungere risultati nelle competizioni! Per la terza età vengono offerte lezioni a prezzi vantaggiosi in modo da avere la possibilità di restare in forma in un ambiente controllato e con l’ausilio di professionisti. Infine, come ultima offerta, Clinique propone l’attività che sta spopolando in America, il Calisthenics, basato sui

fondamenti della ginnastica artistica e riadattato per poter essere praticato da tutti. Insomma le possibilità da Clinique sono tantissime, dai bambini fino alla terza età la scelta è ampia! Per tutti i nuovi clienti sarà possibile usufruire di 3 giorni gratuiti, inoltre per le famiglie sono previsti sconti. Per qualsiasi informazione la Palestra Clinique si trova in Viale Aldo Bologni 94/B a Città di Castello. Potete consultare anche il sito web www.cliniquecenter.it, telefonare allo 075.8520111 o visitare la pagina Facebook “Clinique Fitness”. Informazione Pubblicitaria

Eleonora Filippi

Novità della stagione sono gli attrezzi Reaxing: pedane destabilizzate, pesi trasformati in catene e flui ball.


PASSIONI

10 --- CONCEPT MAGAZINE

L’ARTE ORAFA ARTIGIANA SI METTE IN MOSTRA

DAL 22 AL 29 OTTOBRE, 16 ARTIGIANI ORAFI UMBRI, ESPORRANNO LE PROPRIE CREAZIONI ALL’INTERNO DELLA MOSTRA TIFERNATE “BELLO COME L’ORO”, VOLUTA DA ”CONFARTIGIANATO IMPRESE PERUGIA”.

A sinistra l’immagine simbolo della mostra “Bello come l’Oro: l’oreficeria giovane degli artigiani orafi”. A destra una creazione della Bottega Orafa Bartoccioni di Città di Castello.

L’

oreficeria artigianale umbra è pronta a mettersi in mostra attraverso una singolare esposizione dal titolo “Bello come l’Oro: l’oreficeria giovane degli artigiani orafi” che si terrà dal 22 al 29 ottobre presso la splendida Chiesa di Sant’Apollinare, in Via del Popolo a Città di Castello, ad ingresso gratuito. Il merito va alla “Federazione Orafi Confartigianato Imprese Perugia” guidata da Mauro Belia (presidente, della Federazione nonché titolare di un’impresa orafa situata nel centro storico di Perugia), Marco Arcelli (responsabile tecnico e segretario della Federazione Orafi Confartigianato Imprese Perugia) e da un Consiglio Direttivo della stessa Federazione composto da altri imprenditori orafi che è riuscita a coivolgere 16 orafi artigiani umbri (da Spoleto a San Giustino), che esporranno le loro creazioni a conferma del fatto che la nostra regione ha molto da offrire dal punto di vista della creatività, manualità e qualità artigianale. Una realtà viva dunque, che in controtendenza con altri settori dell’artigianato artistico, vede coinvolti molti giovani. D’altronde l’Umbria è stata luogo d’ispirazione per grandi artisti del passato, culla di quel Rinascimento che ha lasciato tracce fino ad oggi, ben salde nella nostra cultura. La “Federazione Orafi Confartigianato” è attiva da più di 30 anni e organizza mostre e fiere nazionali e internazionali, corsi di formazione, attività sindacali, incontri con Comuni ed altri enti per le

imprese orafe del territorio provinciale e questa esposizione tifernate è frutto del grande lavoro svolto negli anni. L’aspetto bello di questa mostra è sicuramente il suo significato intrinseco: l’unione che fa la forza. I 16 artigiani che esporranno le loro creazioni, si uniscono infatti con lo scopo comune di far conoscere o riscoprire questa forma d’arte che a seconda dello stile di ognuno assume tante sfaccettature diverse. Si andrà dallo stile classico allo stile etrusco, dall’uso delle pietre preziose a gioielli che sembrano provenire da un altro pianeta… per un’esposizione eterogenea e affascinante. Potremo ammirare le creazioni di: Bottega Orafa Bartoccioni (Città di Castello), Rai & Gioielli di Raimondo Paradisi (Città di Castello), Arte Orafa Fabio Pannacci (Città di Castello), Lupin Gioielli SRL (Città di Castello), DP Coral (Città di Castello), Dominici Marco Gioielli (Umbertide), Lux Coral SRL (San Giustino), Burzigotti 1979 di Burzigotti Alessio (Perugia), Belia Riziero & Figlio (Perugia), Ca D’or di Ines Renate Döllert (Perugia), Gioielleria Brunori (Corciano), Spoleto Gioielli SNC di Morbidoni E. & C. (Spoleto), Piccotti Tonino (Gubbio), KG Gioielli

(Passignano sul Trasimeno), Chiattelli SRL (Marsciano) e Chiara,B - Prezioselaborazioni (Bastia Umbra). Ma non è la prima volta che ciò accade. Questi straordinari artigiani hanno già esposto insieme in passato in occasione di varie manifestazioni e più recentemente, lo scorso giugno, a Perugia in occasione di “ Perugia 1416”, grande evento di rievocazione Medievale che ha visto la presenza di migliaia di persone. L’intento è quello di continuare su questa strada e incrementare questi appuntamenti unendoli, quando è possibile, ad altri grandi eventi del territorio. Non a caso la mostra “Bello come l’Oro: l’oreficeria giovane degli artigiani orafi”, si svolgerà nel periodo della 38° edizione de “Il Tartufo Bianco”, in programma dal 27 al 29 ottobre. La mostra orafa sarà aperta con orario continuato dalle 10:30 alle 20:00 e nelle giornate de “Il Tartufo Bianco” prolungherà l’orario d’apertura anche in notturna. Inoltre, in collaborazione con la Galleria d’Arte “Artè” di Via del Popolo (adiacente alla mostra) verranno organizzati degli happy hour, per rendere ancor più gradevole la visita della mostra. Tamara Falaschi

La mostra è organizzata dalla “Federazione Orafi Confartigianato” della provincia di Perugia.


INCONTRO CON

CONCEPT MAGAZINE --- 11

TUTTO IL GUSTO DOLCE E SALATO DI FOXX BAR

LOCALE IDEALE PER LA COLAZIONE, PER LA PAUSA PRANZO, PER L’APERITIVO O PER L’APERICENA. AMPIA SCELTA DI PASTICCERIA E ANGOLO PIZZERIA AL TAGLIO. PRIMO “MENCHETTI POINT” IN VALLATA.

A sinistra i titolari di “Foxx Bar” (Menchetti Point): Alessio Giornelli, Giulio Franceschini, Chiara Giovagnini e Matteo Giornelli. Ricca scelta di dolci e salati tutti giorni.

G

iu come è nata l’idea di aprire un “Menchetti iulio, Point” a Città di Castello?

L’idea di dare vita a “Foxx” è venuta dopo aver conosciuto Menchetti e aver capito di avere il feeling giusto e le stesse idee in campo lavorativo. Ci è poi capitata la possibilità di prendere questi 100 mq di locale in un punto strategico della città, che sono sì pochi per quello che può essere il format Menchetti (che offre servizio pasticceria, pizzeria, forno, dolci e quant’altro…), ma che a noi sono subito piaciuti e soprattutto ci entusiasmava l’idea di portare a Città di Castello, e quindi in Valtiberna, un locale che ancora qui mancava.

E avete avuto la giusta intuizione!

Eravamo convinti che questo tipo di attività riscuotesse successo e così è stato. L’impatto è stato da subito positivo, i clienti amano la qualità dei prodotti che offriamo: dalla pasticceria al pane e alle pizze, tutto viene prodotto con farine particolari partendo dall’utilizzo del Grano Verna, un grano che la famiglia Menchetti produce all’interno della propria azienda agricola, dalla semina alla raccolta, e che sottolinea l’attenzione che questo marchio ha verso la qualità e soprattutto verso la salute dei suoi clienti. Un grano macinato a pietra a bassa velocità, ricco di fibre naturali, che contiene una bassa quantità di glutine e che può rappresentare una buona opportunità nutrizionale anche per persone non direttamente celiache, ma comunque con intolleranze verso il frumento. Oggi la gente preferisce mangiare meno ma meglio e noi abbiamo sposato in tutto questa politica. Abbiamo poi avuto la fortuna di aprire il locale nel Parco Com-

merciale “Il Satellite”, ancora in espanzione e che offre quindi prospettive di crescita. Un locale molto curato, i cui punti cardine sono pulizia, professionalità, collaborazione e prodotti di alta qualità: quando c’è questo mix la clientela non può essere che soddisfatta.

Chi sono le anime di “Foxx”? Siamo quattro soci, uniti dalla stessa passione per questo lavoro: oltre a me ci sono Chiara Giovagnini, Alessio Giornelli e Matteo Giornelli. Siamo un bel gruppo di lavoro, perché oltre ad avere un legame familiare, abbiamo anche un certo feeling nelle idee che mettiamo nella nostra professione: il giusto mix fra idee giovani ed esperienza. “Foxx” è un’affiliazione a Menchetti, ma la gestione è nostra. Il successo di questa avventura è dovuto però anche ai nostri collaboratori (una decina), tutti giovani altotiberini, che contribuiscono a far sì che il nostro gradimento aumenti giorno dopo giorno.

Parlami della vostra fantastica apericena.

L’apericena è uno dei nostri punti di forza. Venire per un aperitivo e trovarsi

davanti un banco pieno di specialità culinarie non è così scontato. Puntiamo molto su questo appuntamento offrendo tante pietanze diverse e appetibili ogni giorno… pensa che abbiamo una ragazza addetta a curare solo questo aspetto. L’appuntamento si rinnova ogni giorno dalle ore 18:30 fino alle 21:00 a soli 7,00 euro. è possibile effettuare anche consumazione normale senza buffet.

Altro cavallo di battaglia è la pizza!

Ci tengo a parlare della pizza Menchetti. Una prodotto eccezionale, il cui impasto viene fatto sempre con Grano Verna. Abbiamo diversi tipi di basi, tutte leggere e altamente digeribili. È uno dei prodotti su cui puntiamo e su cui punteremo sempre di più, perché la pizza qui da noi è ben accetta a tutte le ore del giorno. Potete trovarla nel banco già dalle 09:30 della mattina, e se volte potete anche asportarla a casa vostra. “Foxx” è anche il luogo ideale per un pranzo veloce, caratteristica ad oggi necessaria per chi è preso dalla frenesia del lavoro. La nostra posizione, nel cuore della zona industriale, ci permette di offrire un servizio utile per chi non può permettersi una lunga pausa.

Dove vi trovate?

Ci trovate in Viale Rodolfo Morandi (zona industriale) a Città di Castello. Siamo aperti tutti i giorni dalle ore 06:15 alle ore 22:00, la domenica dalle ore 07:00 alle ore 22:00, con pane fresco. Per ordinazioni (dolci, torte, pane, pizza d’asporto e quant'altro) o per informazioni potete chiamare lo 075.8521454. La buona pizza appena sfornata, anche d’asporto.

Informazione Pubblicitaria

Eleonora Filippi


INCONTRO CON

12 --- CONCEPT MAGAZINE

DA “SCARPE DIEM” TUTTE LE ULTIME TENDENZE!

MARTINA CANTERINI, TITOLARE DEL GIOVANE NEGOZIO DI CALZATURE DI TRESTINA, CI PARLA DELLA MODA/SCARPE PER LA NUOVA STAGIONE. MOLTO RICHIESTO ANCHE IL SERVIZIO DI PERSONALIZZAZIONE.

A sinistra: Martina Canterini, titolare di “Scarpe Diem”. Al centro e a destra: alcune tendenze moda di questo inverno che prediligono frangette e piccole borchie.

“SS

c Diem” ha quasi due anni. Come ha carpe risposto la clientela fino ad oggi?

Il negozio sta andando molto bene sia perché le marche che tengo piacciono molto, sia perché offro un servizio particolare amato soprattutto dai giovani.

Di cosa si tratta?

Da “Scarpe Diem” si possono richiedere modifiche su alcuni modelli di scarpa. Mi riferisco a “Converse”, “Adidas” o “Nike” che a piacimento possono essere decorate con borchie, glitter, frangine e Swarovski, ovviamente su prenotazione. I giovani amano molto modificare questi tipi di scarpa per essere unici e alla moda.

Delle ultime tendenze moda cosa mi dici?

La stagione invernale 2017/18 vede andare per la maggiore frange, piccole borchie e strass, soprattutto sui mocassini che in gran parte hanno la “linguetta” decorata. Inoltre molto richiesta è la zeppa interna che, soprattutto nelle scarpe basse, garantisce alla schiena una postura migliore. Per ciò che riguarda le tipologie di scarpa, vanno molto i mocassini senza lacci (anche per donna), décolleté verniciati o con strass e stivaletti a punta, magari con borchie. Per le borse invece la tendenza è lo zainetto che può trasformarsi anche in borsa a tracolla.

Mi parli di borse perché tu vendi anche accessori e abbigliamento, vero?

Esatto. Da “Scarpe Diem” potete trovare borse, portafogli, papillon da uomo, orecchini, bracciali, collane, accessori per scarpe, cappelli e abbigliamento donna. Ci tengo a presentare, per ciò che riguarda l’abbigliamento, la nuova linea bolognese “Dress Code”, simpatica e

Novità: scarpe modificate e cappelli “parlanti”.

colorata, che utilizza spesso stampe che ritraggono le simbologie più in voga oggi: emoticon, sushi, simboli anni ’80, manga, cartoon, ecc… impossibile non innamorarsene! Per ciò che riguarda zainetti, ciabattine mare e cappellini invece tengo la linea “J.B4”. Una linea giovane e di tendenza che ha creato il primo cappellino che “può parlare”: grazie ad una striscia a strappo posizionata sulla berretta, e alla possibilità di scegliere fra varie lettere o simboli, si può scegliere di scrivere sul cappello ciò che si vuole!

Dove troviamo “Scarpe Diem”?

“Scarpe Diem” è a Trestina di Città di Castello, in Viale Parini. Siamo aperti il lunedì pomeriggio con orario 16:15/19:45 e dal martedì al sabato con orario spezzato 09:30/12:45 e 16:15/19:45. Per informazioni e ordinazioni potete telefonare al 346.8424410. Vi aspetto! Informazione Pubblicitaria

Eleonora Filippi

Di moda anche décolleté verniciati e con strass. Molto carine anche le camicie “Dress Code” con stampe.


VIBRAZIONI

CONCEPT MAGAZINE --- 13

TAKE FIVE: IL CENTRO CHE CREDE NELLA MUSICA

L’AMBIZIOSO PROGETTO DI ALESSIO GUERRI, MUSICISTA TIFERNATE, RACCHIUDE IN UN SOLO NOME BEN 5 SERVIZI: SCUOLA DI MUSICA, MUSIC SHOP, SALE PROVA, SALA CONFERENZE E STUDIO DI REGISTRAZIONE.

Alessio Guerri (al centro) con Luigi Valenti (liutaio) e Maria Elisa Bernardini (segreteria) all’interno del punto vendita di “Take Five”.

D

a oggi Città di Castello è ancor più vvicina alla musica e ai musicisti. Ha infatti inaugurato lo scorso 1° ottobre “Take Five”, ambizioso progetto che unisce sotto un unico nome ben 5 servizi diversi: scuola di musica, music shop, sale prova, studio di registrazione e sala conferenze. Le sedi di questa nuova realtà musicale sono due: Città di Castello e Trestina (per corsi e sala prove). Anima e mente di questo nuovo centro è Alessio Guerri, giovane e talentuoso chitarrista che, dopo un percorso di studi presso la “Music Academy Network” di Roma e Bologna e dopo la laurea in Commercial Music presso la “University of the West of Scotland”, ha deciso di portare le sue competenze e la sua passione per la musica in Valtiberina. L’obiettivo primario di “Take Five” è quello di fornire un’elevata formazione artistica sia per chi intende cominciare o proseguire lo studio di uno strumento come hobby, sia per chi della musica

vuole farne una professione, arrivando ad ottenere certificati accademici. I corsi, tenuti da musicisti professionisti, sono rivolti a persone di tutte le età, si tengono dal lunedì al sabato (a discrezione degli insegnanti) e si dividono in moderni e classici. Per moderni si intendono chitarra elettrica, basso, batteria, percussioni, tastiere e canto. La parte classica comprende invece pianoforte, chitarra classica, violino e fisarmonica. I bambini dai 3 ai 5 anni possono infine avvicinarsi alla musica grazie al corso di propedeutica. Ma “Take Five”, presso la sede di Città di Castello, è anche music shop dove poter acquistare chitarre classiche ed elettriche, bassi, amplificatori, ukulele, banjo, mandolini, batterie, pianoforti, violini, fiati in ottone e tutti i relativi accessori. Il negozio è aperto dal lunedì al sabato con orario 09:30/13:00 e 16:00/19:30, chiuso il lunedì mattina. Importante dire che Luigi Valenti, noto liutaio altotiberino, sarà disponibile a negozio tutti i

pomeriggi per fornire anche servizio assistenza e riparazione di strumenti. Disponibili anche 3 sale prova, una sala conferenze con una capacità di oltre 70 posti a sedere, fornita di proiettore dotato delle più moderne connessioni multimediali e maxischermo e, ciliegina sulla torta, uno studio di registrazione gestito da Michele Fiorucci, fonico dell’accademia. Per prenotare le sale prova e la sala conferenze basta collegarsi al sito www.takefivemusicacademy.com dove si possono trovare tutti i contatti e il form per prenotazioni on-line. “Take Five” è a Città di Castello in Via Achille Grandi (di fianco al ristorante “Testone”) e a Trestina in Via Algeria, 8. Per informazioni potete scrivere a info@takefivemusicacademy.com, o telefonare a: Alessio Guerri 329.1288064, Maria Elisa Bernardini 366.4823539 e Take Five music shop 075.8520816. Informazione Pubblicitaria

Le 3 sale prova e le aule studio sono fornite di strumenti e impianti audio di alta qualità. Tutto è curato nei minimi dettagli.

Eleonora Filippi


PASSIONI

CONCEPT MAGAZINE --- 15

TORNA A NOVEMBRE “MUSICA CON ALBERTO”

I PAGURO BERNARDO SI APPRESTANO AD ORGANIZZARE LA DECIMA EDIZIONE DELLA SERATA MUSICALE DEDICATA AL TALENTUOSO AMICO SCOPARSO. L’APPUNTAMENTO È PER L’11 NOVEMBRE AL CLOVER CLUB.

La locandina dell’evento.

A

lberto Sciurpa era, nel suo piccolo mondo, un personaggio portato al divertimento e all’allegria. Amava ogni tipo d’arte e ne sapeva riconoscere e valutare sia il senso storico che il valore educativo. Cantante dallo stile personale molto apprezzato, prima nel gruppo musicale “Genius”, poi negli anni come cantante/animatore da solista, sempre ricercato dalle più svariate manifestazioni per le sue doti d’intrattenitore simpatico e coinvolgente che lo rendevano meritevole dei più apprezzati riconoscimenti di critica e pubblico. Serissimo nella preparazione dei brani, metodico, preciso e puntuale. La puntualità che non lo fece mancare quell’ultimo appuntamento col destino. Un fatale destino segnato che il 17 Marzo 2007 lo strappava alla vita, all’affetto dei suoi cari e di una marea infinita di amici, che non lo dimenticheranno mai. Proprio nel giorno in cui Alberto avrebbe compiuto 43 anni, a pochi mesi dalla

scomparsa, nasceva “Musica con Alberto” e il Premio Artistico “Alberto Sciurpa”, da un’idea della band Paguro Bernardo che ormai da sempre e con tanto entusiasmo si impegnano per realizzare questo importante appuntamento musicale ogni anno. Comprendendo l’importanza che non vadano dimenticati quei personaggi, dotati di un qualsivoglia talento, di tanta passione, di energia positiva e di costante ricerca al dare un senso artistico alla vita, da dieci anni i Paguro portano avanti l’organizzazione della serata “Musica con Alberto “ e anche quest’anno, per la precisione sabato 11 novembre 2017 presso il Clover di Lama con inizio alle ore 20:30, si svolgerà la nuova edizione della kermesse musicale. Durante la serata, ricca di tanti nomi del panorama musicale locale, un nuovo artista sarà insignito del Premio Artistico ”Alberto Sciurpa”. Saranno alcune ore ricche di commozione, simpatia, spensieratezza ed allegria grazie alla musica dell’orchestra Cafe’ Concerto, di tanti grandi artisti (come

Il Premio Artistico “Alberto Sciurpa”.

La locandina dell’evento.

sempre tutti a sorpresa) e naturalmente dei Paguro Bernardo. Grandi nomi del panorama locali hanno ricevuto nelle scorse edizioni il prestigioso Premio Artistico “Alberto Sciurpa”: Gianni Ottaviani, Pinuccio, Baldino, Massimo Zangarelli, Ivano Pescari, Graziano Giaccaglia, Anna Marini, Francesco Fancelli ed Eva Bambagiotti. La prima edizione fu organizzata dalla band tifernate grazie all’incasso di alcune serate musicali fatte in dialetto castelano, come il noto gruppo ci ha insegnato a conoscere, destinandolo alla realizzazione della serata musicale e del premio. Poi un giorno un angelo che potremmo chiamare “Zia Argentina” venne incontro al gruppo così che i Paguro si ritrovarono in tasca una cospicua sommetta che gli permise di andare avanti nell’organizzazione dell’evento; grazie al tanto impegno quest’anno sono arrivati alla decima edizione. Stefano Rossi


Ottobre 2017  
Ottobre 2017  
Advertisement