Page 1

n.170

LUGLIO/AGOSTO 2019

ANNO XVI

CLINIQUE


sommario 03

oroscopo

CIRCOLO TENNIS CITTÀ DI CASTELLO Il tennis cresce anche nel tifernate

04 05

ARIETE

LERCHI IN FESTA - Quando agosto sta per finire inizia la vera festa!

TORO

FESTIVAL DELLE NAZIONI Omaggio alla Repubblica Popolare Cinese

07 08 09 10

GALVANI DRINK CENTER - La soluzione per i tuoi rinfreschi

11 13

LUCA PASQUI - Cinema e rock sono per me due passioni inscindibili

VNOW - In Valtiberina c’è sempre qualcosa da fare...

14

Mostrati sempre disponibile. In ambito affettivo dovrai procedere a passi lenti per ottenere quello che stai cercando. Al lavoro tutto ok.

CANCRO

In arrivo buone notizie o piccoli riconoscimenti per il tuo impegno! L’amore è in una fase di chiaroscuri... chi è in crisi potrebbe dire stop!

LEONE

Luglio è un mese da prendere con i guanti: focali saranno le questioni pratiche e finanziarie, motivo di qualche insonnia passeggera.

VERGINE

PENNELLATE D’ARTE - Piazza Fanti diventa location per l’arte en plein air

FESTA DELLA BATTITURA - Dal 17 al 21 luglio a Piosina “battitura in notturna”!

Sei in una fase di evoluzione ma per andare avanti sarà necessario fare delle rinunce. Sii pieno di voglia di fare, la bella stagione ti viene in aiuto!

GEMELLI FESTIVAL DI MUSICA E FOLCLORE - A Lama tre giorni di festa tra spettacoli e stuzzicherie

CLINIQUE - Trent’anni d’oro per la Palestra “Clinique”

Sei più affascinante del solito e dedito al flirt libero, che tu sia in coppia o sia single, fai attenzione però che dietro l’angolo potrebbero esserci dei guai!

BILANCIA

Mese battagliero, sia in famiglia che con te stesso. Tra dissonanze stellari e dubbi amletici, sarai più nervoso del solito... però reagisci, siamo in estate! Ti stai avvicinando a una grande svolta in cui fare tesoro delle esperienze raccolte negli ultimi anni. Mese ricco di buone speranze!

SCORPIONE

Luglio è un mese romantico, capace di rafforzare e favorire incontri. Anche i single più convinti nulla potranno sotto un cielo simile.

SAGITTARIO

L’amore reclama la tua presenza e sarà bene ascoltarlo: da un incontro banale possono nascere fuochi d’artificio... falli esplodere!!

CAPRICORNO ACQUARIO PESCI

Devi dire addìo alle malinconie del passato. Stai investendo nel tuo futuro, è un periodo in cui devi rimetterti in gioco e iniziare qualcosa di nuovo. Arrivano nuove proposte, occasioni da accettare al volo e responsabilità da gestire dopo mesi in cui tutto sembrava bloccato. Guarda avanti! Occhi puntati sul lavoro. È un momento fondamentale per mettere le basi per ciò che partirà in autunno. Nuove collaborazioni nell’aria?

REDAZIONE

STAMPA

Via Cerboni, 9/B - Città di Castello (PG) Tel. 075.3722093 www.conceptmagazine.it redazione@conceptmagazine.it

Litograf Editor srl Cerbara - Città di Castello (PG)

DIRETTORE RESPONSABILE Stefano Rossi

EDITORE Graffio snc Città di Castello (PG)

GRAFICA E PUBBLICITÀ Graffio snc Via Cerboni, 9/B Città di Castello (PG) Cell. 339.2737187 - 347.5779550 www.graffioadv.com info@graffioadv.com

Concept Magazine - Mensile d’informazione e cultura. Iscr. Trib. di Perugia del 07/10/2008 n. 30/2008. I contenuti degli articoli non rispecchiano necessariamente le opinioni dell’editore. © Concept Magazine - Tutti i diritti riservati. Ne è vietata la riproduzione anche parziale.


Passioni

CIRCOLO TENNIS CITTÀ DI CASTELLO

IL TENNIS CRESCE ANCHE NEL TIFERNATE

A CITTÀ DI CASTELLO C’È UN LUOGO IMMERSO NEL VERDE IN CUI TUTTI, SIA IN MANIERA AMATORIALE CHE PROFESSIONALE, POSSONO PRATICARE LA DISCIPLINA DEL TENNIS. SCOPRIAMOLO INSIEME...

L

o sport della racchetta, a Città di Castello, nel tempo ha sofferto la concorrenza di altre discipline di tradizione più antica scontando di essere spesso considerato un gioco “elitario” e poco popolare. Da qui anche lo storico girovagare dei tennisti locali in strutture provvisorie, in sedi e con superfici diverse, in una perenne precarietà di programmi e di obiettivi, anche in assenza di una forte iniziativa privata che portasse alla realizzazione di un Circolo proprio. Con la realizzazione – da parte di un’Amministrazione Comunale finalmente attenta – di un impianto tennistico allora all’avanguardia, il Circolo Tennis Città di Castello, che con i suoi soci già esisteva da moltissimo tempo, ha finalmente trovato una sede stabile, all’interno di una collaborazione con l’Ente gestore dell’impianto (So.Ge.pu. e poi Polisport), che nel tempo si è consolidata e ha portato a numeri in crescita e ai primi trofei. Il Circolo Tennis Città di Castello si è imposto a livello regionale in Coppa Italia nel 1993 e nel Campionato Over 45 nel 1999, in ambedue i casi facendo strada nel tabellone nazionale e portando il nome del capoluogo altotiberino in giro per l’Italia. Questi successi, ottenuti con i migliori giocatori dell’epoca, hanno reso evidente la necessità di assicurare un ricambio che desse continuità a questi risultati, e così la scuola tennis ha acquisito finalmente un’importanza fondamentale, con un settore agonistico qualificato che raccogliesse il testimone della scuola di avviamento, meritoriamente condotta da Polisport. Convinti che per creare una scuola da cui nasca un vivaio non si possa ricorrere a “istruttori di passaggio”, ora il Circolo Tennis può vantare nel suo staff due “Maestri nazionali” (Ettore Caselli e Clemente Monaco) nati qui nel tifernate, diventati ottimi giocatori e qualificatisi dopo una lunga trafila ai migliori livelli tecnici. Ecco quindi i primi risultati del settore giovanile (finale regionale under 14 nel 2015, under 18 nel 2019 sempre con

Filippo Cardinelli e Matteo Lanari, i più bravi del vivaio tifernate), con decine di ragazzi che venendo dalla scuola nostrana hanno acquisito una classifica federale e punte di eccellenza quali l’accesso di entrambi i Maestri alla seconda categoria (best ranking assoluto cittadino), mentre i giovani prima citati sono già ai vertici della “terza”, alla verde età di 17 e 18 anni, in attesa di crescere ancora… I numeri di questa disciplina sono in importante e costante progresso (i dati del CONI assegnano al tennis - dopo il calcio - la seconda posizione in assoluto per tesserati), quindi anche l’attività organizzativa del Circolo Tennis diventa sempre più importante, visto che partecipa mediamente con una decina di formazioni ai campionati FIT delle varie categorie, oltre ad ospitare oltre 200 tennisti nei due tornei nazionali condotti sui veloci campi in play-it. Il Circolo Tennis scende in campo sempre con atleti “fatti in casa”, ha sempre le porte aperte a tutti gli appassionati, ma non fa campagna acquisti a nessun livello, per uno spirito di appartenenza di cui vanno fieri in giro per l’Umbria. Una solida attività socio/amatoriale correda poi l’attività del centinaio di soci attuali. Ad oggi Presidente del Circolo Tennis Città di Castello è Corrado Monaco, titolato ex-atleta e dirigente FIT di lungo corso, affiancato da Carlo Berretti (VicePresidente), Marco Morvidoni (D.S.), Giampaolo Lanari, Marco Cerrini, Ettore Caselli e Clemente Monaco. Un in bocca al lupo a tutto lo staff e agli atleti di questo meraviglioso sport! Perché si sa... la Valtiberina è fucina di talenti!

INFO: Circolo Tennis Città di Castello Via Engels - Città di Castello (PG) Cell. 347.6761483 Informazione Pubblicitaria

03


Passioni

LERCHI IN FESTA

QUANDO AGOSTO STA PER FINIRE INIZIA LA VERA FESTA! PUNTUALE COME SEMPRE, TORNA L’EX SAGRA DELLA PECORA CON 4 SERATE DI MUSICA DA BALLO, DJ SET, SPETTACOLI E TANTA BUONA CUCINA. IL NUOVO CONSIGLIO DIRETTIVO DELLA PRO-LOCO VI ASPETTA! di Tamara Falaschi

È

ormai da anni l’appuntamento fisso di “fine ferie”, che con il suo spettacolo pirotecnico sembra quasi voler chiudere in bellezza il periodo vacanziero degli altotiberini. Stiamo parlando di “Lerchi in Festa” che i nostalgici ricordano ancora come “Sagra della Pecora” e che torna puntuale ogni anno con le sue 4 serate di musica, spettacoli e buon cibo. L’edizione 2019 ci attende dal 22 al 25 agosto e sarà l’esordio organizzativo del nuovo Consiglio Direttivo della Pro-Loco di Lerchi che, dallo scorso novembre, ha confermato alla sua presidenza Ivo Alberti ma ha visto l’entrata di tanti nomi giovani, con nuove idee e tanta voglia di fare. A rendere speciale questa edizione sarà anche la nuova struttura che ospiterà la festa, realizzata grazie al prezioso sostegno del Comune di Città di Castello che contribuirà anche al rifacimento degli impianti sportivi i cui lavori partiranno il prossimo autunno. Ma veniamo alle serate! Si inizia giovedì 22 agosto, alle 19:15 (con ritrovo alle ore 18:00), con la 12° “Corrilerchi”, gara podistica competitiva e non competitiva di circa 7 Km, valevole per il “Grand Prix Altotevere” e per il “Grand Prix Policiano”. La festa continuerà poi con la serata danzante assieme all’orchestra “Irene Live”. Nelle serate del venerdì e del sabato l’evento si sdoppia, aprendo anche le porte dello “Sheep’s Pub”, l’area giovani pronta a far ballare i più festaioli fino a tarda notte. Nello specifico, venerdì 23 la serata si

aprirà alle 21:00 con la gara di briscola, mentre sul palco principale l’orchestra “Anna Maria Allegretti” ci farà ballare per tutta la serata. Dalle 22:30 lo “Sheep’s Pub” ospiterà invece il dj set di “DJ Nos”. Sabato 24 spetterà invece all’orchestra “Daniela Nespolo” condurre la serata danzante, mentre nell’area giovani si scatenerà il vero party dell’estate: il “Papichulo Party – Summer Edition” con una selezione musicale che spazierà dal reggaeton all’hip-hop, dall’R&B alla Trap… per una serata imperdibile! Dopo un fine settimana così ricco la vera sfida sarà partecipare la domenica mattina (25 agosto, ore 09:00 con ritrovo alle 08:30) alla 4° “Sheep Bike”, la mitica escursione in mountain bike la cui iscrizione sarà come sempre gratuita. Il pomeriggio, alle ore 17:00, potremo invece assistere allo spettacolo del gruppo folkloristico “La Martinicchia” che ci intratterrà fino all’ora di cena per darsi poi il cambio con la serata danzante dell’orchestra “Elena Emozioni Italiane”. E infine, immancabili e attesi come sempre, i meravigliosi fuochi d’artificio che chiuderanno in bellezza una “4 giorni” che si preannuncia essere imperdibile! Inutile dire che Lerchi è la patria della pecora! Vi consigliamo dunque di organizzare una bella cenetta presso gli stand della festa che resteranno aperti tutte le sere dalle 19:00 in poi per farvi degustare questo piatto in tante, gustose, versioni diverse. Buon appetito dunque e… buon divertimento!

INFO: Lerchi in Festa Centro Sportivo - Lerchi (PG) Dal 22 al 25 agosto 2019 Info Festa: 335.7075840 - 347.4287298 Info Sheep Bike: 338.3211678 Info Corrilerchi: 338.9926326

04


Passioni

FESTIVAL DELLE NAZIONI

OMAGGIO ALLA REPUBBLICA POPOLARE CINESE

DAL 25 AGOSTO AL 7 SETTEMBRE TORNA A CITTÀ DI CASTELLO, E IN TUTTO L’ALTOTEVERE, LA 52° EDIZIONE DEL FESTIVAL CON UN CARTELLONE COMPOSTO DA VENTI SPETTACOLI E DA NUMEROSE COLLATERALI.

A

lla Cina, e alla sua cultura musicale, è dedicata la 52a edizione del Festival delle Nazioni, in programma da domenica 25 agosto a sabato 7 settembre 2019. Con l’omaggio a questo Paese - attraverso un cartellone composto da venti spettacoli principali e numerose iniziative collaterali che si svolgeranno, come da tradizione, nei luoghi artistici di Città di Castello ma anche a Monte Santa Maria Tiberina, Citerna, Sansepolcro, Montone, Umbertide, San Giustino e Morra - il Festival delle Nazioni esce di nuovo dai confini dell’Europa per rendere omaggio alla Repubblica Popolare Cinese in concomitanza con il settantesimo anniversario della sua nascita. L’omaggio alla Cina del 52° Festival delle Nazioni sarà un viaggio musicale dalle atmosfere antiche di Pechino fino alle migliori espressioni artistiche del panorama contemporaneo cinese ed europeo, che vedrà la presenza di artisti autorevoli, talenti emergenti e produzioni inedite. Due i complessi orchestrali: la Shenzhen Symphony Orchestra diretta da Lin Daye e l’Orchestra della Toscana guidata da Hong Yin, solisti al pianoforte Jieni Wan e Francesco Libetta. Nell’ambito dei gruppi cameristici, spicca la prestigiosa presenza della European Chinese Chamber Orchestra, che aprirà la manifestazione, ma anche del violinista Ning Feng con il pianista Nicholas Rimmer e delle due musiciste cinesi Fu Wanying e Fu Yidan, che proporranno musiche tradizionali su strumenti originali con una creazione pittorica eseguita dal vivo da An Pei. L’assolo al pianoforte quest’anno sarà affidato alla cinese Sa Chen. Nell’ambito dei linguaggi contemporanei, è attesissimo Stefano Bollani con il progetto Napoli Trip; ma anche il concerto dedicato a Salvatore Sciarrino, con l’Ensemble Suono Giallo: il programma prevede tra l’altro la prima esecuzione assoluta di una composizione per flauto, affidata all’interpretazione del solista Matteo Cesari. Due saranno le produzioni originali del Festival delle Nazioni al debutto: 2 兩,

uno spettacolo di Caterina Casini e Alessandro Stella liberamente tratto dall’Anima buona del Sezuan di Bertolt Brecht, con musica in prima assoluta di Antonio Gioia; e Turandot.com, «fiaba futuribile» con libretto, musica e regia del suono del compositore perugino Raffaele Sargenti. Tra i progetti speciali, inoltre, sarà di grande fascino la ricostruzione di una Messa dei gesuiti di Pechino ad opera dell’ensemble XVIII-21 Le Baroque Nomade diretto da Jean-Christophe Frisch, con un gruppo corale tifernate istruito da Marcello Marini e Alessandro Bianconi; mentre David Riondino e LaReverdie proporranno un viaggio musicale sulle tracce di Marco Polo nel Milione ovvero Il libro delle meraviglie; e ancora, Pochi avvenimenti, felicità assoluta. Scene da un matrimonio, una drammaturgia di Maria Grazia Calandrone su musiche di Clara e Robert Schumann, nel bicentenario della nascita di Clara, con l’attrice Gaia De Laurentiis. Anche i giovani talenti saranno protagonisti, in diverse formazioni cameristiche: il duo del flautista Lorenzo Grittani e del pianista Maurizio Zaccaria; il trio composto da Sara Pastine al violino, Giulia Contaldo al pianoforte e Giovanni Punzi al clarinetto; i cantanti lirici perfezionati ai Corsi di alta formazione del Teatro Luciano Pavarotti di Modena; l’Orchestra e Coro giovanili del progetto Itinerari Didattici Musicali; infine i finalisti del terzo Concorso Nazionale Alberto Burri, e il Caravaggio Piano Quartet, vincitore della scorsa edizione del premio. Non mancherà, infine, la danza con un omaggio a Nijinskiij portato in scena dalla Compagnia EgriBiancoDanza.

Orchestra della Toscana

Lin Daye

Sa Chen

INFO: Festival delle Nazioni Città di Castello (PG) Tel. 075.8521142 (Ufficio) Tel. 075.8522823 (Biglietteria) www.festivalnazioni.com Informazione Pubblicitaria

Nin Feng

05


Incontro con...

FESTIVAL DI MUSICA E FOLCLORE

A LAMA TRE GIORNI DI FESTA FRA SPETTACOLI E STUZZICHERIE VALERIO MEARELLI, PRESIDENTE DELL’ASS. FILARMONICA LAMA, ORGANIZZATRICE DELL’EVENTO, CI PARLA DEL PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE 2019. MUSICA, BALLO E GOLOSITÀ PER TUTTI I GUSTI! di Tamara Falaschi

V

alerio, l’edizione 2019 del Festival di Musica e Folclore ha in serbo delle novità, vero? Esatto. Quest’anno l’evento durerà 3 giorni, da venerdì 26 a domenica 28 luglio, ma il format non cambia! Il nostro intento rimane quello di offrire alla gente momenti musicali che spaziano dalla musica pop al folclore, ed ecco infatti che nella nostra Piazza Centrale potrete assistere a 3 giornate completamente diverse l’una dall’altra. Partiamo dal venerdì… Ad aprire il festival, venerdì 26 luglio, ci penseranno i nostri amici de “L’Alternativa” che con la loro musica a 360°, suonata interamente dal vivo, ci faranno ballare fino a tardi! Ormai questo è un appuntamento consolidato che riesce a radunare centinaia di giovani (e meno giovani) da tutta la vallata. I ragazzi de “L’Alternativa” conoscono benissimo il pubblico del nostro festival e ogni anno riescono a rendere questa serata indimenticabile! Come da tradizione a metà serata avremo l’onore di ospitare anche l’esibizione della scuola di balli caraibici “La Cantera”. Paola ed Eric, titolari e Maestri della scuola, sono lamarini DOC ed è sempre un piacere vederli esibire nella piazza del nostro paese! Sabato 27 avrete invece una new entry! Giustissimo! Annalisa Occhineri con l’Orchestra Baia Blu salirà per la prima volta sul nostro palco per un’intera serata di musica da ballo. Si tratta di una formazione giovane, che suona assieme da circa due anni, ma che è già stata ospite dell’Orchestra Bagutti e protagonista di grandi serate in giro per l’Italia. Anche a metà di questa serata potremo assistere ad uno spettacolo di ballo, questa volta della scuola “Birimbo Dance Academy” di Matteo e Daniela. Con loro assisteremo a danze standard, latino americani, ballo liscio e tanto altro!

Arriviamo alla domenica che, come sempre parte dal pomeriggio. La giornata conclusiva sarà dedicata al “Marching Band & Majorettes Show”, evento patrocinato da ANBIMA Umbria. Quest’anno avremo ospiti tre formazioni bandistiche più due “guest”, che esulano dal mondo del folclore: alle 17:30 vedremo sfilare in parata per le vie del paese la “Banda Musicale Città di Umbertide”, le majorettes “New Lady Spartanes” di Acquasparta e gli “Spaccanapoli” di Scafati. Al termine della parata i gruppi si esibiranno in piazza, seguiti dagli spettacoli della “Scuola Danza Lama” e dei FunKastle”. La chiusura del festival, alle 21:00, spetterà invece a noi dell’Associazione Filarmonica Lama con un repertorio che ci vedrà impegnati in brani prevalentemente funky, rock… generi che ormai ci contraddistinguono e ci identificano in tutta Italia. Cosa potremo degustare nelle 3 serate? Questa è l’altra novità: si potranno degustare tante stuzzicherie fino a tarda sera! Piadine, ciaccine fritte, fritture miste, patate fritte e, new entry, lo gnocco fritto farcito con salumi! Una vera prelibatezza che sicuramente andrà a ruba!! E poi ricordiamo che già dall’orario dell’aperitivo vi aspettiamo con vini di qualità, birre e fantastici cocktails!! INFO: Festival di Musica e Folclore Dal 26 al 28 luglio 2019 Piazza Centrale - LAMA Cell. 339.1797111

07


Passioni

CLINIQUE

TRENT’ANNI D’ORO PER LA PALESTRA “CLINIQUE”

TRE DECENNI DI SODDISFAZIONI PER I TECNICI E I GINNASTI DELLA NOTA STRUTTURA DI CITTÀ DI CASTELLO, CHE AD OGGI DETIENE IL RECORD LOCALE DI MEDAGLIE VINTE IN UNA SOLA STAGIONE AGONISTICA.

“C

linique” ha festeggiato quest'anno il suo trentesimo anniversario! Nata come Centro Fitness negli anni ’80, ha ampliato negli anni la sua offerta aprendo ormai da 19 anni anche le sezioni di Ginnastica Artistica, Ginnastica Rirmica e Danza, attività svolte sia a livello agonistico che amatoriale, per bambini e per adulti. Per ultima è nata all'interno di “Clinique” la più importante Scuola di Formazione Italiana per le Scienze Motorie, leader di settore, denominata ELAV, che porta a Città di Castello oltre 3.000 persone l'anno tra insegnanti, personal trainer, preparatori atletici e allenatori. Quest'anno è nato anche il Progetto di Preparazione per atleti Olimpionici, che ha ospitato importanti atleti nazionali di ogni sport! Per quando riguarda la Ginnastica “Clinique” detiene il record locale di medaglie vinte nella stagione 2019 ottenute ai Campionati Nazionali e Regionali. Nelle competizioni regionali di Ginnastica Artistica Femminile sono state vinte 49 medaglie d’oro, 39 d’argento e 36 di bronzo. Mentre nelle competizioni regionali di Ginnastica Artistica Maschile il risultato è stato di 4 medaglie d’oro e 3 d’argento. Infine, nelle competizioni regionali di Ginnastica Ritmica il totale è di 34 medaglie d’oro, 19 d’argento e 13 di bronzo. Risultati così alti hanno consentito l’accesso ai Campionati Nazionali Italiani, dove le atlete hanno ottenuto grandi risultati alle finali assolute: nella ginnastica artistica 11 primi posti, 14 secondi posti e 11 terzi posti, mentre nella ritmica 1 terzo posto, 2 quarti posti e 1 medaglia d’oro, ottenuta da Aurora Pellegrino che si è aggiudicata così il titolo di Campiones-

08

sa Nazionale Italiana. Un totale di 99 primi posti, 75 secondi posti e 50 terzi posti in una sola stagione sportiva! Risultati veramente strabilianti, ottenuti grazie all’alta preparazione dei tecnici e dei ginnasti. Oltre alla ginnastica artistica e ritmica la struttura offre anche corsi di danza moderna, classica ed hip hop. Per quanto riguarda il fitness, “Clinique” vanta un’ampia sala pesi con istruttori e personal trainer qualificati sempre pronti a soddisfare ogni esigenza, dal dimagrimento, all’ipertrofia, alla preparazione atletica sportiva, alla ginnastica riabilitativa. “Clinique” offre inoltre tante lezioni fitness: step, pilates, spinning, functional training, TRX, corpo libero, total body, fit-box, mudder’s race, ginnastica artistica per adulti etc. Nella stagione 2019\2020 saranno inserite tante altre lezioni tra cui il nuovissimo piloxing, lo yoga e il calisthenic’s! Tutte le attività “Clinique” possono essere provate gratuitamente usufruendo dei buoni ritirabili direttamente in reception! #CLINIQUENEVERSTOP

INFO: Clinique Viale A. Bologni, 94/B - Città di Castello Dal lunedì al venerdì 09:30/22:00 Sabato 14:00/18:00 Domenica 10:00/13:00

Informazione Pubblicitaria


Incontro con...

GALVANI DRINK CENTER

LA SOLUZIONE PER I TUOI RINFRESCHI

DA GALVANI TROVERETE UN VASTO ASSORTIMENTO DI MATERIALI DI SERVIZIO PER LE VOSTRE FESTE E TANTE ATTREZZATURE IN AFFITTO PER UNA CERIMONIA DI QUALITÀ, SENZA PENSIERI.

G

alvani, parlaci dell’azienda Drink Center... La nostra Azienda è specializzata nell'installazione di impianti di spillatura di birra, bibite, vini e thè. Una nostra prerogativa è la preparazione di impianti realizzati su misura per le esigenze di bar, ristoranti, pizzerie, pub, birrerie ecc. Oltre al grande assortimento del beverages, fornite anche servizi di attrezzature per l’organizzazione delle cerimonie ed eventi vari? Sì, la nostra azienda fornisce in affitto per i fine settimana gazebo ed ombrelloni di varie misure anche con tavoli e panche. Come si può risolvere il problema del mantenere sempre fresche le bevande per gli ospiti? Sempre per il fine settimana affittiamo anche frigo vetrine, tipo quelle che si vedono nei bar, dalla capacità volumetrica di 300 litri. Inoltre affittiamo anche macchine per il caffè espresso e mini impianti alla spina per birra in fustini di sei litri cadauno.

Ponte Felcino fino a Pieve Santo Stefano. Abbiamo inoltre due siti sempre attivi www.drinkcenteraltavalledeltevere.it e www.drinksandware.com dove è possibile fare tutta la spesa che vorrete direttamente a casa vostra, con un semplice click. Il vantaggio è che i nostri siti sono sempre attivi 365 giorni all’anno e 24 ore su 24. Questa sera provate anche voi a fare il vostro primo ordine e così domani potrete dedicare molto più tempo ai vostri cari.

INFO: Galvani Drink Center Zona Industriale Nord Città di Castello Tel. 075.8554672 www.drinkcenteraltavalledeltevere.it www.drinksandware.com Informazione pubblicitaria

Da quest’anno vendete anche il ghiaccio? Sì. Ora per le esigenze dei locali e per gli eventi organizzati da privati, vendiamo e distribuiamo ghiaccio a cubetti e tritato in comodi sacchi da 2 Kg per tutti gli usi, dall’alimentare alle bevande. Praticamente un servizio completo? Proprio così. Tanti pensieri in meno per l’organizzazione di rinfreschi e cerimonie. Dove possiamo trovare “Galvani Drink Center”? Il nostro punto vendita è situato nella Zona Industriale Nord di Città di Castello. Per informazioni potete contattarci allo 075.8554672. Raggiunti i 50 Euro di ordine minimo è garantita la consegna a domicilio. Le consegne vengono effettuate in tutta l’Alta Valle del Tevere, in pratica da

9


Passioni

PENNELLATE D’ARTE

PIAZZA FANTI DIVENTA LOCATION PER L’ARTE EN PLEIN AIR

SABATO 27 LUGLIO TORNA IL CONSUETO APPUNTAMENTO ORGANIZZATO DA “AMICI DELL’ARTE & CIAO UMBRIA” CON OLTRE 30 ARTISTI, TRA PITTORI E SCULTORI, PROVENIENTI DALL’UMBRIA E NON SOLO. di Stefano Rossi

R

opo il successo delle scorse edizioni, gli “Amici dell’Arte & Ciao Umbria”, associazione culturale ed artistica nata a Bastia Umbra più di 40 anni fa, organizzano a Città di Castello la settima edizione di “Pennellate d’Arte”. Sabato 27 luglio, a partire dalle ore 14:00, Piazza Fanti diventerà la piazzetta degli artisti grazie ad un’importante estemporanea en plein air con oltre 30 pittori e scultori locali ed internazionali. Per gli artisti, inoltre, sarà possibile anche esporre le proprie opere in piazza e partecipare al concorso con premiazione nel tardo pomeriggio. Gli “Amici dell’Arte & Ciao Umbria”, associazione presieduta da Marco Giacchetti, con la vicepresidenza di Silvana Iafolla e di Donatella Masciarri, oggi sono un bel gruppo di circa 250 artisti provenienti da tutta la regione, ma non solo. Tra gli iscritti all’associazione ci sono anche importanti nomi e artisti molto quotati nel mondo dell’arte, che ogni weekend si spostano in varie piazze della regione e non solo per queste estemporanee. Durante l’evento previsto a Città di Castello i pittori dipingeranno per tutto il corso del pomeriggio: appassionati e curiosi potranno così scoprire da vicino come viene realizzata un’opera d’arte. Alla manifestazione potranno partecipare anche artisti non associati contattando la vicepresidente Donatella Masciarri anche

10

tramite la pagina Facebook personale. Durante la giornata si disputerà quindi la gara tra i pittori e nel tardo pomeriggio verranno proclamati i vincitori della mostra e dell’estemporanea, valutati da una giuria composta dai vertici dell’associazione organizzatrice. L’evento, inserito nel calendario di “Estate in Città 2019”, è reso possibile anche grazie all’appoggio del Comune di Città di Castello. Per l’orario dell’aperitivo invece prezioso sarà il contributo del “Bar Ba.Ci.”, del “Flexy Lounge Pub” e di tante altre attività di Piazza Fanti, che allestiranno una bella apericena per chi vorrà sostare nella piazzetta a bersi qualcosa. Per ulteriori informazioni sull’evento potete contattare il 377.9578319 (Donatella Masciarri) o lo 075.8000169 (Marco Giacchetti).

INFO: Pennellate d’Arte Sabato 27 luglio 2019 Piazza Fanti Città di Castello (PG) Cell. 377.9578319 (Donatella Masciarri) Tel. 075.8000169 (Marco Giacchetti)


Incontro con...

LUCA PASQUI

CINEMA E ROCK SONO PER ME DUE PASSIONI INSCINDIBILI

DOPO IL SUCCESSO DI PUBBLICO E CRITICA OTTENUTO ALLO SCORSO “VISIONARIA VOICE CONTEST”, ABBIAMO INTERVISTATO IL GIOVANE E PROMETTENTE ATTORE TIFERNATE CON LA PASSIONE PER LA MUSICA. di Stefano Rossi

uca, da dove nasce la tua passione per la recitazione? La passione per la recitazione nasce da lontano, sia perché sin dalla tenera età mi sono appassionato al cinema, sia perché, grazie a mia mamma che ha una scuola di danza, ho iniziato a frequentare i teatri da piccolissimo. VHS e DVD in casa mia non mancavano e mi divertivo a guardare film, soprattutto i “classiconi”, di continuo: pensa che a 10 anni già conoscevo a memoria “C’era una volta in America”! Già da piccolo ero in pratica un Nerd del cinema… Nel corso del tempo questa passione è diventata un’esigenza artistica inizialmente colmata con il fare le imitazioni di tutti, amici, partenti e personaggi della TV. Tutti mi dicevano che avevo talento e che avrei dovuto provare a coltivare queste mie capacità, così, anche se con diversi anni di ritardo, mi sono buttato a capofitto nella recitazione. Quali scuole o corsi hai frequentato? Due anni fa ho frequentato dei masterclass sulla recitazione cinematografica allo “Studio Cinema” di Foligno grazie ai quali ho potuto conoscere Giancarlo Giannini, Pupi Avati e altri grandi nomi del cinema. Ad oggi sto studiando invece ad Accademia Visionaria con David Berliocchi che mi sta indirizzando sempre verso la recitazione cinematografica, che è quella che a me interessa. Con David sto studiando molto e sto facendo grandi progressi: dalla dizione, allo studio del personaggio, fino alla recitazione vera e propria… un bel lavoro! Quali sono i generi o i ruoli che ti piace interpretare? Mi piace essere molto versatile, anche perché credo sia una delle caratteristiche principali che un attore debba avere. Detto ciò, se potessi scegliere, ti dico che mi piacerebbero i thriller e soprattutto i ruoli “psicopatici”, tipo “American Psycho”, “Trainspotting”, ecc…

Ti abbiamo visto mesi fa al “Visionaria Voice Contest” e ci hai emozionato. Era la tua prima volta su un palco? Avevo già fatto cose amatoriali e mi ero esibito a Napoli davanti a Giancarlo Giannini, ma non è la stessa cosa! Il contest per me è stato la prima vera prova di impatto col pubblico, difronte al quale ho portato una cosa che sentivo davvero mia e mi ha dato tanto! Ne approfitto per ringraziare David Berliocchi e Nicola Cesarotti per l’impegno che hanno dedicato a me per permettermi di essere su quel palco! A soli 23 anni hai già le idee ben chiare... Diciamo che sto lavorando per portare avanti le mie passioni, perché penso che se non provo a inseguire i miei sogni a questa età forse non lo farò mai più. Anche se sono fermamente convinto che tutti dovrebbero fare ciò che gli piace, perlomeno nei momenti liberi.

Ph. Mauro Mancioppi, Luca Pentolini - ZeroDue Studio Fotografico

L

Hai anche un’altra grande passione, vero? Esatto. Quella per il rock! Mi diletto anche a cantare e sto cercando una band con cui portare avanti quest’altra mia grande passione. Di recente mi sono esibito in una serata di storyelling tra testi e musica, assieme ad un amico chitarrista, Carlo Dadi. Mi piace cantare e scrivere testi… diciamo che il cinema e la musica sono per me due passioni che vanno di pari passo: vivo per queste! Quali progetti hai a breve termine? Sicuramente ancora devo dedicare molto del mio tempo allo studio, perché mi piacerebbe iniziare a partecipare a casting o contattare qualche agenzia. Ho bisogno di iniziare a provarci! Ho bisogno di iniziare ad esprimermi e spero di farcela! INFO: Luca Pasqui lucapasqui1996@gmail.com

11


Incontro con

VNOW

IN VALTIBERINA C’È SEMPRE QUALCOSA DA FARE...

GRAZIE A QUESTA NUOVA APP È POSSIBILE CONOSCERE TUTTI GLI EVENTI, E NON SOLO, DELL’INTERA VALLATA UMBRO/TOSCANA, SEMPLICEMENTE NEL PALMO DELLA PROPRIA MANO. di Stefano Rossi

C

os’è VNow? VNow è la prima app della Valtiberina dove con un click puoi trovare gli eventi, le offerte, l’intrattenimento, i ristoranti e le attività commerciali della Vallata. VNow è l’unica App che ti consente di avere la Valtiberina nel tuo smartphone! Com’è nata l’idea di creare un’App della Valtiberina? Una sera chiacchierando tra amici, ci siamo resi conto che non c’era modo di conoscere in modo immediato cosa c’era da fare nel nostro territorio, nel weeekend o anche durante la settimana. C’erano eventi che si potevano scovare in qua e là sui social ma era difficile avere un quadro generale delle iniziative e delle attività del nostro territorio. E allora ci siamo detti: se riuscissimo a creare un contenitore multimediale e interattivo con tutti gli eventi e le offerte della Valtiberina umbra e toscana, potrebbe diventare un servizio interessante e utile per tutti gli abitanti della nostra valle e per i turisti che la visitano. L’App VNow è così diventata la nostra piccola creazione, un contenitore multimediale, interattivo e gratuito del territorio. Per chi è pensata VNow? Vnow è stata pensata sia per gli abitanti sia per gli imprenditori dell’Altotevere. Tutti gli abitanti e i turisti, scaricando gratuitamente l’App, potranno scoprire gli eventi della settimana o le offerte commerciali oppure cercare un ristorante che fa al caso loro. Gli imprenditori del territorio potranno, invece, sfruttare l’App anche come vetrina multimediale per promuovere la propria attività, i propri eventi e le proprie offerte commerciali. Vogliamo comunicare un nuovo modo di vivere il territorio. Cosa si può trovare nell’App? Il nostro obiettivo è farti avere a portata di click tutto ciò che d’interessante offre la Valtiberina. Per questo all’interno dell’App si possono trovare tantissime sezioni con cui interagire: eventi, sagre, offerte,

mangiare&bere, dormire, attività commerciali, arte, cultura, intrattenimento, curiosità. Grazie all’App VNow è possibile accedere a numerosi vantaggi sull’acquisto di tanti prodotti e approfittare dei Coupon per avere sconti in locali e ristoranti. Cosa vedete nel futuro di VNow? VNow vuole proporre un nuovo modo di vivere a 360 gradi il nostro territorio, per questo uno dei nostri obiettivi futuri è consolidare e allargare la rete che stiamo creando per arrivare a proporre tutte le offerte culturali, turistiche e commerciali che essa può offrire. Siamo molto soddisfatti di essere riusciti a instaurare collaborazioni con personaggi del territorio come l’artista Andrea Lensi e la giovane food blogger “In cucina con Lisa”, e con realtà già affermate come il Festival dei Cammini di Francesco, il Kilowatt Festival e con Concept Magazine. A partire da questo mese, Concept avrà uno spazio all’interno di VNow dove sarà possibile rileggere il the best of “Tiber Talent”, ovvero le interviste più interessanti, pubblicate nel corso di questi anni, scelte dai lettori della rivista. Creare collaborazioni con realtà che lavorano per far nascere qualcosa di speciale in Valtiberina è importante per poter comunicare, anche oltre regione, ciò che di bello e unico può offrire la nostra splendida valle incastonata tra Umbria e Toscana. Scarica l’App per scoprire tutte le opportunità che abbiamo ideato per te.

INFO: VNow Cell. 333.8498618 info@vnow.it www.vnow.it

13


Passioni

FESTA DELLA BATTITURA

DAL 17 AL 21 LUGLIO A PIOSINA “BATTITURA IN NOTTURNA”! NICOLA ALLEGRIA E DAVIDE FEGATELLI CI PARLANO DELL’EDIZIONE 2019 RICORDANDOCI LA NOVITÀ DI QUEST’ANNO: LA RIEVOCAZIONE DELLA BATTITURA NELLA SERATA DI MERCOLEDÌ 17 LUGLIO.

L

a battitura, una delle tradizioni contadine che ha maggiormente caratterizzato in passato il nostro territorio, ad oggi viene ricordata grazie all’impegno di chi, ormai da 40 anni, organizza la “Festa della Battitura” di Piosina. Proprio per sottolineare l’importanza di questa pratica che è ormai solo un ricordo, quest’anno, per la 40° edizione dell’evento (che si terrà dal 17 al 21 luglio), la rievocazione storica della battitura si svolgerà in notturna, mercoledì 17 luglio alle ore 21:00, quando i 40 figuranti vestiti con abiti originali degli anni ’40 e ’50, si esibiranno presso l’aia del “Biribino”, punto centrale del paese, subito dopo la tipica passeggiata itinerante che li vedrà accompagnati dal gruppo musicale “Casabei”. La decisione di cambiare giorno e orario a questo appuntamento è dovuta sia ad una voglia di rinnovamento, sia per venire incontro alle esigenze di famiglie con bambini ed anziani che magari, a causa del caldo della domenica pomeriggio, non hanno mai potuto assistere a questo evento. Gli organizzatori si augurano dunque che questa scelta possa giovare anche alla battitura stessa, perché si tratta di una pratica ormai in disuso ma strettamente legata al nostro territorio che merita di essere conosciuta il più possibile. Parte importante di questa tradizione è anche la cucina. Ecco allora che il piatto tipico della “Festa della Battitura” è l’oca arrosto, anche se nella serata di venerdì 19 luglio verrà proposta pure l’oca in umido con patate. Tutte le sere, dal giovedì, si potrà dunque cenare presso gli stand e degustare anche le tagliatelle al sugo

d’oca, preparate come una volta con le interiora di oche provenienti da un allevamento a terra altotiberino, e poi buonissimi crostoni con fegato d’oca, spaghetti all’amatriciana, torcolo e Vin Santo! La scelta di un menù prevalentemente a base di oca è ovviamente legata alla battitura, perché la tradizione voleva che al termine dei lavori, tutti i “battitori” venissero sfamati con queste pietanze ed è stata sicuramente un’ottima scelta portare la tradizione anche in tavola! Quest’anno però, per accontentare anche i più giovani, la festa avrà anche uno spazio dedicato ai vini, con 8/9 cantine che proporranno degustazioni guidate. Ecco il programma delle 5 serate: si parte mercoledì 17 luglio, alle ore 21:00, con la “Battitura del grano in notturna” per poi rivedersi il giovedì sera con la serata danzante dell’orchestra “Omar Codazzi”. Venerdì 19 luglio la festa si aprirà con la Gara di Briscola per proseguire poi con la musica dell’orchestra “Daniele Cordani”. Sabato 20 luglio si parte invece alle ore 16:00 con la “Gara Ciclistica Trofeo della Battitura”, mentre la sera potremo ballare sulle note dell’orchestra “Castellina Pasi”. La domenica inizierà alle 08:30 con il “Gioco del Formaggio”, con il Raduno MTB e con la gimkana di trattori d’epoca per proseguire poi nel pomeriggio, alle ore 17:30, con l’altro appuntamento legato alla rievocazione storica: la “motoaratura”. Alle 19:00 vedremo la scuola “Birimbo Dance Academy” che aprirà la serata finale dell’orchestra “Samuele Loretucci”. Cinque giorni per un’unica, grande festa, che è ormai entrata di diritto fra gli appuntamenti altotiberini più amati! Tanti auguri per i tuoi 40 anni “Festa della Battitura”!

INFO: Festa della Battitura Dal 17 al 21 luglio 2019 - Piosina (PG) Per info: 329.9881515 Informazione Pubblicitaria

14


Profile for Concept Magazine

luglio agosto 2019  

luglio agosto 2019  

Advertisement