Issuu on Google+

Intervento della Lista Civica “Con Buraschi per Meda” in merito alle osservazioni al PGT del PD respinte dal PD stesso (letto quasi integralmente durante il CC 23/06/2012)

Noi della Lista Civica “Con Buraschi per Meda” crediamo che con questo atto i nostri amministratori hanno deciso di “buttare via il bambino con l’acqua sporca” . Facciamo un passo indietro, tanto per non dimenticare il passato... Il PD, in persona del suo segretario Avv. Simona Buraschi, ha depositato il giorno 20.01.2012 ben 27 “osservazioni” al PGT adottato dalla precedente amministrazione in data 03.11.2011. Nel corso della recentissima campagna elettorale, sempre il PD, nella persona dell’attuale Sindaco Sig. Caimi, le stesse 27 “osservazioni” vengono pubblicamente, come si suol dire, sventolate ai quattro venti e divengono punto cardine per il promesso cambiamento e rinnovamento della pianificazione territoriale della nostra città. Più volte, nel corso dei dibattiti fra gli allora candidati, il nostro Sindaco Sig. Caimi ha pubblicamente elogiato il suo gruppo politico per l’impegno profuso nell’attenta, puntuale e meditata analisi critica del PGT adottato. Più volte lo stesso si è dilungato, ricordiamo anche oltre i tempi concessi dai relatori di turno, nella puntuale lettura delle osservazioni, sostenendo con forza e ardore l’alto valore strategico delle stesse, il punto di svolta, il punto di partenza per la risoluzione degli annosi problemi che caratterizzano il nostro territorio. Non siamo certi del pensiero che si sono fatti i cittadini, gli stessi che seppur per un solo voto hanno eletto l’attuale sindaco, ma in tutta onestà a noi della Lista Civica "Con Buraschi per Meda" era parso di capire che per il PD le 27 osservazioni fossero un punto di partenza irrinunciabile … ...e INVECE NO!!!!! Cari cittadini, in questa sala i presenti apprendono che delle 27 osservazioni, il Sig. Sindaco Gianni Caimi, l’Avv. Simona Buraschi (attuale Vice Sindaco nonché Assessore alla Pianificazione Territoriale e ai Lavori Pubblici) e l’intero PD , partito maggioritario nella maggioranza, pur di approvare in fretta e furia lo stesso PGT prima ampiamente criticato, accolgono solo 3 delle proprie 27 proprie osservazioni! Delle quali è doveroso sottolineare che una (la n.27) è solo parzialmente accolta, mentre la n.6 è per loro solo un “refuso” presente nel documento di piano. 1) Apprendiamo dalla lettura delle notizie dell’ultima ora sui quotidiani locali che, secondo l'Amministrazione, tutti noi siamo “costretti” o ancor peggio “obbligati “ ad approvare il misterioso PGT…

Lista Civica “Con Buraschi per Meda” listacivica@conburaschipermeda.it Capogruppo: Dott.ssa Vilma Galimberti vilmagalimberti@conburaschipermeda.it 1/5


La cittadinanza viene avvisata che in caso contrario nei prossimi 6 mesi gli speculatori edilizi riusciranno a costruire l’ impensabile… Strano però… ci era parso di vedere che tutti cantieri aperti a Meda sono praticamente fermi; che buona parte dei piani integrati adottati dalla precedente amministrazione non sono partiti e che per ciò le casse del comune sono sempre più in rosso visto gli importi relativi agli oneri di urbanizzazione messi a bilancio e non entrati... anzi pare che qualcuno chieda addirittura la restituzione della prima rata versata! Ci era infine giunta voce che l’edilizia in Italia è al tracollo… non è che abbiamo paura dei fantasmi?! La cittadinanza è inoltre avvisata (sempre dal PD) che se non ci dotiamo del PGT entro e non oltre il 31.12.2012 le conseguenze, leggiamo testualmente, “saranno gravemente negative” , e ancora di più “sarebbe una sorta di commissariamento edilizio non sopportabile per la popolazione”… E qui viene spontaneo chiedersi: “ma che hanno fatto in questi 7 anni i nostri amministratori?” e poi “ma è così tanto grave questo paventato commissariamento?” …che poi in realtà commissariamento non è … perché diciamolo ai cittadini quello che potrebbe accadere: si potranno in sintesi attuare: 1) 2)

interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria interventi di restauro e risanamento conservativo….

mentre saranno vietati, giustamente, gli interventi di: 3) 4)

ristrutturazione edilizia nuova costruzione

Noi della Lista Civica "Con Buraschi per Meda" ci sentiamo di dire che visti i danni causati dal vecchio PRG e vista la pochezza di questo nuovo PGT, per la cittadinanza e per il territorio è forse meglio “fermare le biglie” per qualche mese, piuttosto che compromettere ulteriormente la nostra città! È ovvio che diciamo ciò perché confidiamo come è doveroso fare nella solerzia e nelle capacità di questa nuova amministrazione nel redigere un ottimo nuovo PGT, confidando ovviamente anche negli impegni persi in pubblico dalla stessa Amministrazione che promise più volte, in campagna elettorale, la costruzione di un nuovo strumento di pianificazione aperto alla popolazione, che avrebbe accettato il confronto costruttivo con le parte sociali, i cittadini e le forze politiche...

Lista Civica “Con Buraschi per Meda” listacivica@conburaschipermeda.it Capogruppo: Dott.ssa Vilma Galimberti vilmagalimberti@conburaschipermeda.it 2/5


La costruzione insomma di un nuovo strumento urbanistico di tipo orizzontale e non verticale, proprio quello che noi consideriamo il fine ultimo del passaggio dai vecchi PRG ai nuovi PGT, quello che vuole in sintesi la L.R. 12/05. Come sempre noi della Lista Civica "Con Buraschi per Meda" non siamo interessati alla critica fine a se stessa: il nostro impegno è da sempre per costruire insieme una nuova Meda, quindi ci sentiamo di dover porre queste semplici domande ai nostri attuali amministratori: Siete certi dei passi che vi state accingendo a compiere? Ci hanno insegnato che la gatta frettolosa fa i gattini ciechi… Sembra abbiate deciso di approvare definitivamente il PGT a denti stretti e in tutta fretta: per fare questo siete disposti o costretti a cassare i vostri stessi pensieri! Dalla lettura dell’ultima ora dei quotidiani, promettete a tutti noi di voler poi rimettere subito in revisione il PGT stesso, dove presumiamo riproporrete le indicazioni presenti nelle vostre osservazioni oggi “non accolte”… …Ma avete pensato ai cittadini? Avete provato ad indossare i panni dei proprietari di case e terreni che costituiscono il nostro territorio? Sono loro l’oggetto di questi vostri continui cambiamenti… Vi siete prefigurati quale sarà la loro reazione? Qualcuno di voi, presente in sala, nel corso dell’unico e breve incontro concesso al confronto dei capigruppo ci ha sottolineato che “questo non è uno gioco e che non c’è niente da ridere” … Bene, noi della Lista Civica "Con Buraschi per Meda" sottoscriviamo a piene lettere queste vostre affermazioni. Noi della Lista Civica "Con Buraschi per Meda" ci dissociamo da questo modo di fare politica e di amministrare il nostro comune: il rispetto del cittadino è e sarà sempre il fondamento del nostro pensiero politico e di ogni nostra azione. Quello che ci chiedete di sottoscrivere questa sera, vogliamo così sintetizzarlo ai presenti in sala: Caro cittadino medese, noi politici siamo costretti o ancor peggio obbligati a dirti che ieri la tua proprietà era, per il nuovo strumento urbanistico, di colore rosso... noi lo avremmo voluto di colore verde, ma non possiamo che dartelo di colore giallo... ma stai tranquillo che ci adopereremo perché diventi di colore blu! Anzi, visto che siamo aperti al dialogo, ti promettiamo che se tutto va bene il prossimo colore lo scegliamo insieme... Bene, a noi della Lista Civica "Con Buraschi per Meda" questo quadro non piace, non lo abbiamo dipinto noi e non lo vogliamo appendere in questo Consiglio...

Lista Civica “Con Buraschi per Meda” listacivica@conburaschipermeda.it Capogruppo: Dott.ssa Vilma Galimberti vilmagalimberti@conburaschipermeda.it 3/5


Come si suol dire è ora che ognuno si prenda le proprie responsabilità , chi ha sbagliato dovrebbe pagare; usiamo il verbo dovrebbe perché è noto a tutti che è usanza nel nostro paese che i politici non sbagliano mai e quindi ancor peggio che non paghino... In questi giorni abbiamo tentato in tutti i modi di convincervi che l'approvazione forzata e frettolosa di questo PGT non era l'unica strada percorribile, che avremmo potuto agire diversamente, tutti insieme, per il bene di Meda. A questo punto lasciamo a voi approvare un PGT che non è il vostro.

Lista Civica “Con Buraschi per Meda” listacivica@conburaschipermeda.it Capogruppo: Dott.ssa Vilma Galimberti vilmagalimberti@conburaschipermeda.it 4/5


1) NOTA: Nell’osservazione n.6 il PD chiedeva ed oggi accetta di rimuovere quello che gli stessi testualmente chiamano un “refuso”, una sorta di errore di battitura presente nelle norme... Bene, questo oggetto misterioso, tanto temuto dai nostri amministratori, prende il nome di “perequazione urbanistica”; strumento di programmazione che per la prima volta viene introdotto con grosse aspettative nella legislazione dalla L.R. 12/05. Ci scusiamo con i presenti in sala, non vorremmo annoiarli troppo con la lettura di qualcosa che probabilmente già conoscono, ma riteniamo per chiarezza di dover leggere una breve definizione riportata in Wikipedia, che speriamo non sia considerata faziosa: Per perequazione urbanistica si intendono due concetti tra loro distinti. Il principio secondo cui i vantaggi derivanti dalla trasformazione urbanistica devono essere equamente distribuiti tra i proprietari dei suoli destinati ad usi urbani, e il principio secondo cui questi vantaggi debbano essere condivisi con la comunità dotandola, senza espropri e spese, di un patrimonio pubblico di aree a servizio della collettività. Lasciamo a voi i commenti e le valutazioni sul significato delle frasi appena lette:

• • •

vantaggi equamente distribuiti condivisione dei vantaggi con la comunità patrimonio pubblico senza esproprio e spese

Noi della Lista Civica "Con Buraschi per Meda" vogliamo solo chiudere con un paragone che ci piace tanto: “Non è il pennello che fa bello o brutto il quadro”, ma è certo che nessun pittore potrà mai realizzare la sua opera se gli togliamo il pennello, il suo strumento di lavoro… e voi questo state facendo… Quindi, come già fatto nelle nostre proposte al PGT, formulate nella fase di costruzione dello stesso, vista anche l'apertura al dialogo promessa da questa amministrazione… chiediamo pubblicamente che in fase di revisione del PGT (o nel PGT di nuova costruzione che noi auspichiamo) venga attentamente analizzato e correttamente valutato quello che noi della Lista Civica "Con Buraschi per Meda" consideriamo uno strumento fondamentale che, se correttamente utilizzato, può essere prezioso per dare il via alla riqualificazione del nostro amato centro storico.


PGT: Intervento di Vilma Galimberti - CC 23/06/2012