Issuu on Google+

Milano, 21 Gennaio 2010 Alla cortese attenzione di Davide Boni Assessore al Territorio e Urbanistica Via Sassetti 32/2 20124 Milano Raffaele Cattaneo Assessore alle Infrastrutture e Mobilità Via Taramelli 20 20124 Milano OGGETTO: Prescrizioni del CIPE per svincolo Pedemontana in prossimità di Seveso. Egregio Assessore, desidero riportare la Sua attenzione sulla questione relativa alla costruzione di uno svincolo della Pedemontana che andrebbe a minacciare una parte dell’area boschiva del Parco delle Querce presso Seveso. Siamo a conoscenza che il CIPE ha mandato una prescrizione molto chiara che evidenzia due punti: a) rivedere il tracciato dello svincolo che è il responsabile del consumo di parte del Bosco; b) evitare di usare le aree del bosco come aree di cantiere. Inoltre, in data 29/3/2006 risulta, sempre dal CIPE, un documento con prescrizioni e compensazioni che, rispetto al Parco delle Querce, cita: “Si prescrive di valutare la possibilità di modificare il raggio di curvatura della nuova autostrada in prossimità della sez. 58 per non interessare l'area parco Parco delle Querce che è sottoposta a vincolo di cui alla legge regionale 25 maggio 1985 n.60" Riteniamo che il Parco delle Querce costituisca un’area di grande valore paesaggistico e ambientale, oltre che simbolico della lotta all’inquinamento, per la tutela, il rispetto e la salvaguardia del territorio e della comunità che vi abita. Mi appello quindi alla Sua sensibilità affinché, alla luce di quanto scritto, ci si adoperi per il rispetto delle prescrizioni del CIPE al fine di evitare la distruzione e la compromissione di un’area così significativa.

FAI - Fondo Ambiente Italiano Viale Coni Zugna, 5 - 20144 Milano - Tel. 02 4676151 - Fax 02 48193631 - info@fondoambiente.it - www.fondoambiente.it _____________________________________________________________________________________________________________________________ Fondazione nazionale senza scopo di lucro per la tutela e la valorizzazione dell’arte, della natura e del paesaggio italiani Riconosciuta con DPR n. 941 del 3.12.1975 – Reg. Persone Giuridiche Prefettura MI. N. 86 – C.F. 80102030154 – P.IVA 044358650150


La ringrazio anticipatamente per l’attenzione che vorrà dare a questa nostra richiesta e, in attesa di un Suo cenno di riscontro, Le invio i miei più cordiali saluti.

Arch. Costanza Pratesi (Resp. Ufficio Ambiente e Paesaggio)


Anche il FAI difende il Bosco delle Querce (gennaio 2010)