Page 1

TESTATA: Hi-tech.leonardo.it DATA: 5 novembre 2013


TESTATA: Quotidianopiemontese.it DATA: 6 novembre 2013


TESTATA: Daringtodo.com DATA: 9 novembre 2013


TESTATA: Il Sole 24 Ore - Nova DATA: 10 novembre 2013 PAGINA: 12


TESTATA: 01net.it DATA: 11 novembre 2013


TESTATA: 12alle12.it DATA: 11 novembre 2013


TESTATA: ADNkronos DATA: 11 novembre 2013

MUSEI: ALL'EGIZIO DEBUTTA IL PROGETTO GOOGLEGLASS4LIS MUSEI: ALL'EGIZIO DEBUTTA IL PROGETTO GOOGLEGLASS4LIS Torino, 11 nov. (Adnkronos) - Arriva al Museo Egizio di Torino 'Googleglass4lis', il prototipo della prima applicazione al mondo progettata per un dispositivo indossabile che permette di tradurre i contenuti culturali da una lingua naturale in linguaggio dei segni. Il progetto consentira', cosi', anche ai non udenti di avere accesso, grazie all'utilizzo di un 'wearable device', all'esperienza museale poiche' converte in modo automatico in Lis, la lingua dei segni, i testi redatti in italiano e ne proietta i contenuti direttamente nei display dei Google Glass, attraverso l'utilizzo di un attore virtuale. Dal punto di vista tecnologico, si tratta della prima sperimentazione totalmente 'made in Italy', sviluppata per i Google Glass, poiche' la piattaforma si basa sui risultati di ricerca conseguiti dal progetto Atlas coordinato dal Politecnico di Torino con il supporto dell'Universita' torinese. Il progetto 'Googleglass4lis' e' stato sviluppato da Rokivo e da Vidiemme Consulting in sinergia con l'Ente nazionale sordi. (Rre-Abr/Ct/Adnkronos) 11-NOV-13 19:03 NNNN


TESTATA: AGI DATA: 11 novembre 2013

Museo Egizio:tecnologia GoogleGlass per accessibilita' non udenti Museo Egizio:tecnologia GoogleGlass per accessibilita' non udenti prima applicazione totalmente 'made in Italy' sviluppata per Google Glass, gli occhiali programma di ricerca di Google Inc., il progetto attivato in via sperimentale per la prima volta al mondo, al Museo Egizio di Torino, che consente di rendere l'esperienza museale immediatamente accessibile anche alle persone non udenti. La soluzione, presentata, oggi, nel corso di una conferenza stampa all'interno dello Statuario dell'Egizio di Torino, nata da un progetto del politecnico di Torino, ha, infatti, l'obiettivo di permettere alle persone sorde l'accesso ai contenuti televisivi, digitali e di intrattenimento attraverso la traduzione automatica della lingua italiana alla lingua Lis, attraverso l'utilizzo di un attore virtuale, direttamente nel display dei Google Glass.(AGI) Chc (Segue) 111649 NOV 13 NNNN Museo Egizio:tecnologia GoogleGlass per accessibilita' non udenti (2) Museo Egizio:tecnologia GoogleGlass per accessibilita' non udenti (2) progetto sono avvenute in stretta collaborazione con l'Ente nazionale sordi, "allo scopo - e' stato spiegato - di sviluppare un prodotto perfettamente in linea con le esigenze dei futuri fruitori". "Il patrimonio museale italiano e' vastissimo - ha sottolineato la presidente della Fondazione Museo delle Antichita' Egizie Evelina Christillin - ed e' significativo che sia stato scelto il Museo Egizio di Torino per questa importante sperimentazione perche' proprio qui, pur non chiudendo neppure un giorno, e' in corso un importante progetto di ampliamento e rifunzionalizzazione che nella primavera 2015 restituira' al pubblico un museo totalmente rinnovato e raddoppiato negli spazi". Ed ancora, Christillin ha spiegato: "sentiamo una precisa responsabilita' verso l'ampio pubblico che ogni giorno ci sceglie, quella di garantire la massima accessibilita' fisica ed intellettuale alle collezioni: in questo contesto abbiamo accolto con entusiasmo il progetto "Googleglass4lis", perche' offre una soluzione altamente innovativa ai sordi, garantendogli la fruibilita' di un patrimonio che non appartiene solo all'Italia ma all'intera umanita'".(AGI) Chc 111649 NOV 13 NNNN Museo Egizio: Bray, "GoogleGlass" passo importante verso Expo Museo Egizio: Bray, "GoogleGlass" passo importante verso Expo presentata, oggi, in anteprima mondiale, al Museo Egizio di Torino, "rappresenta per il capoluogo piemontese un passo importante nel cammino verso Expo 2015". E' quanto scrive il ministro per i beni culturali Massimo Bray in un messaggio inviato, oggi, ai vertici del Museo torinese. "Un progetto - scrive il ministro - che non a caso e' stato sviluppato a Torino, citta' che da capitale industriale del Paese ha saputo trovare una nuova potente identita' investendo in maniera decisa nella cultura". (AGI) Chc (Segue) 111650 NOV 13 NNNN


TESTATA: AGI DATA: 11 novembre 2013 Museo Egizio: Bray, "GoogleGlass" passo importante verso Expo Museo Egizio: Bray, "GoogleGlass" passo importante verso Expo presentata, oggi, in anteprima mondiale, al Museo Egizio di Torino, "rappresenta per il capoluogo piemontese un passo importante nel cammino verso Expo 2015". E' quanto scrive il ministro per i beni culturali Massimo Bray in un messaggio inviato, oggi, ai vertici del Museo torinese. "Un progetto - scrive il ministro - che non a caso e' stato sviluppato a Torino, citta' che da capitale industriale del Paese ha saputo trovare una nuova potente identita' investendo in maniera decisa nella cultura". (AGI) Chc (Segue) 111650 NOV 13 NNNN


TESTATA: Ansa.it DATA: 11 novembre 2013


TESTATA: ANSA DATA: 11 - 12 novembre 2013

Musei: Egizio Torino,Ramses II parla la lingua dei segni Musei: Egizio Torino,Ramses II parla la lingua dei segni Prima sperimentazione di GoogleGlass4Lis per persone sorde (ANSA) - TORINO, 11 NOV - Il Museo Egizio di Torino e' protagonista della prima sperimentazione al mondo di GoogleGlass4Lis. E' l'applicazione per Google Glass che offre al visitatore una guida personalizzata nel linguaggio dei segni, grazie a una piattaforma che traduce automaticamente i contenuti in Lis con un avatar virtuale, proiettato sulla superficie dell'innovativo prototipo di Google. La prima sperimentazione inizia dallo statuario del Museo torinese e dal suo monumento simbolo, la statua di Ramses II. (ANSA). YS6-BAN 11NOV-13 12:52 NNN Musei Egizio Torino, Ramses II parla la lingua dei segni Musei Egizio Torino, Ramses II parla la lingua dei segni Prima sperimentazione GoogleGlass4Lis per visitatori non udenti (ANSAmed) - TORINO, 12 NOV - Il Museo Egizio di Torino e' protagonista della prima sperimentazione al mondo di GoogleGlass4Lis. E' l'applicazione per Google Glass che offre ai visitatori non udenti una guida personalizzata nel linguaggio dei segni, grazie a una piattaforma che traduce automaticamente i contenuti in Lis con un avatar virtuale, proiettato sulla superficie dell'innovativo prototipo di Google. La prima sperimentazione inizia dallo statuario del Museo torinese e dal suo monumento simbolo, la statua di Ramses II. Basta un tocco sul touchpad, posizionato sull'asta dei GoogleGlass, per accedere alle informazioni tradotte in Lis sulla preziosa statua. Con un comando vocale si puo' sospendere e avviare la traduzione, scattare una fotografia, o registrare un video da condividere con gli amici sui social network. E' una svolta epocale, che permettera' ai visitatori sordi di poter vivere un'esperienza culturale completa, senza interpreti, ne' mediatori. La sperimentazione sara' estesa nei prossimi mesi ad altre opere nello statuario del Museo, oggetto di importanti lavori di ristrutturazione in vista della primavera del 2015, quando si ripresentera' al pubblico con spazi raddoppiati e un nuovo allestimento. Dalla sperimentazione, intanto, i ricercatori si aspettano di ottenere informazioni indispensabili per migliorare il software in tutte le sue applicazioni, da quelle su dispositivo mobile individuale, come lo smartphone o il tablet, fino alle tante possibilita' di fruizione collettiva, nell'ottica di una piena inclusione dei sordi nella vita sociale: e' gia' allo studio un progetto per tradurre in tempo reale gli annunci vocali nelle stazioni ferroviarie, che verra' testato a Torino Porta Nuova. Quella dell'Egizio e' una delle prime applicazioni europee per Google Glass, sviluppata da Rokivo, societa' che fa parte del programma 'Explorer' avviato dalla casa di Mountain View, e Vidiemme Consulting, in sinergia con l'Ente Nazionale Sordi (ENS). Un progetto completamente made in Italy, la cui piattaforma si basa sui risultati di Atlas (Automatic Translation into Sign Language), una ricerca finanziata dalla Regione


TESTATA: ANSA DATA: 11 - 12 novembre 2013 Piemonte e coordinata dal professor Paolo Prinetto, docente del Politecnico di Torino, con il supporto dell'Universita' degli Studi di Torino e il contributo di Carlo Geraci, ricercatore all'Institut Jean - Nicod di Parigi e uno dei massimi esperti di Lis. "Fondamentale e' stato anche il ruolo della Citta' di Torino - ha sottolineato Valerio Saffirio, fondatore di Rokivo - che ci ha messi in contatto con il Dipartimento di Automatica e di Informatica del Politecnico di Torino, con cui abbiamo raggiunto questo risultato".(ANSAmed). YS6-KI 12-NOV-13 11:24 NNN

Musei: Egizio Torino, Ramses II parla la lingua dei segni (2) Musei: Egizio Torino, Ramses II parla la lingua dei segni (2) (ANSA) - TORINO, 11 NOV - Il progetto, presentato stamattina al Museo torinese, e' completamente made in Italy: sviluppato da Rokivo, societa' americana fondata da un nucleo di professionisti italiani e in sinergia con Vidiemme Consulting e l'Ente Nazionale Sordi, si fonda sulla tecnologia Atlas (Automatic Translation into Sign Language), esito di un importante lavoro di ricerca coordinato dal Politecnico di Torino, con il supporto dell'Universita' degli Studi. Il sistema e' dotato di un motore grafico adattabile a diversi contesti, in grado di tradurre dall'Italiano al Lis. La lingua dei segni, interpretata poi da un attore (in futuro sara' un avatar virtuale), viene proiettata sullo schermo dei Google Glass. Il visitatore, indossando il dispositivo, ha cosi' a disposizione una guida virtuale, da gestire in autonomia. La prima sperimentazione inizia dallo statuario del Museo torinese e dal suo monumento simbolo, la statua di Ramesse II. La base tecnologica di GoogleGlass4Lis e' open source e restera' a disposizione degli sviluppatori per ulteriori miglioramenti. Le applicazioni sono, potenzialmente, moltissime: dai dispositivi individuali (smartphone, computer, televisione) a quelli collettivi, come ad esempio Liss4All, un progetto di sviluppo che consentira' di tradurre gli annunci vocali, negli spazi pubblici. (ANSA). YS6-BAN 11-NOV-13 13:55 NNN


TESTATA: Arte.it DATA: 11 novembre 2013


TESTATA: Articolotre.com DATA: 11 novembre 2013


TESTATA: ilmondo.it DATA: 11 novembre 2013


TESTATA: ilmondo.it DATA: 11 novembre 2013


TESTATA: Ilsecoloxix.it DATA: 11 novembre 2013


TESTATA: Ilsecoloxix.it DATA: 11 novembre 2013


TESTATA: ilsole24ore.com Nova 24 Tech DATA: 11 novembre 2013


TESTATA: Internazionale.it DATA: 11 novembre 2013


TESTATA: Italiaoggi.it DATA: 11 novembre 2013


TESTATA: lagazzettadelmezzogiorno.it DATA: 11 novembre 2013


TESTATA: Lastampa.it DATA: 11 novembre 2013


TESTATA: primaonline.it DATA: 11 novembre 2013


TESTATA: Qn.quotidiano.net DATA: 11 novembre 2013


TESTATA: Rainews24.rai.it DATA: 11 novembre 2013


TESTATA: Sordionline.com DATA: 11 novembre 2013


TESTATA: Tmnews.it DATA: 11 novembre 2013


TESTATA: Torino.repubblica.it DATA: 11 novembre 2013


TESTATA: Torinotoday.it DATA: 11 novembre 2013


TESTATA: corriere.it DATA: 12 novembre 2013


TESTATA: corriere.it DATA: 12 novembre 2013


TESTATA: corriere.it DATA: 12 novembre 2013


TESTATA: Corriere Adriatico DATA: 12 novembre 2013 PAGINA: 12


TESTATA: Cronaca Qui DATA: 12 novembre 2013 PAGINA: 25


TESTATA: huffingtonpost.it DATA: 12 novembre 2013


TESTATA: huffingtonpost.it DATA: 12 novembre 2013


TESTATA: Il Cittadino di Lodi DATA: 12 novembre 2013 PAGINA: 39


TESTATA: Il Giornale del Piemonte DATA: 12 novembre 2013 PAGINA: 4


TESTATA: Il Piccolo DATA: 12 novembre 2013 PAGINA: 38


TESTATA: La Gazzetta dello Sport DATA: 12 novembre 2013 PAGINA: 34


TESTATA: La Repubblica DATA: 12 novembre 2013 PAGINA: VIII


TESTATA: La Repubblica DATA: 12 novembre 2013 PAGINA: VI


TESTATA: La Stampa DATA: 12 novembre 2013 PAGINA: 1, 23


TESTATA: La Stampa DATA: 12 novembre 2013 PAGINA: 1, 23


TESTATA: La Stampa DATA: 12 novembre 2013 PAGINA: 63


TESTATA: METRO DATA: 12 novembre 2013 PAGINA: 6


TESTATA: QN DATA: 12 novembre 2013 PAGINA: 30


TESTATA: wired.it DATA: 12 novembre 2013


TESTATA: Avvenire - Popotus DATA: 14 novembre 2013 PAGINA: 6


TESTATA: Panorama DATA: 20 novembre 2013 PAGINA: 129


TESTATA: Famiglia Cristiana DATA: 24 novembre 2013 PAGINA: 109

Rassegna stampa googleglass4lis  

Rassegna stampa googleglass4lis: un progetto del Museo Egizio di Torino, Vidiemme, Rokivo, Politecnico di Torino, Università di Torino. Il...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you