Issuu on Google+

BORGO VILLALTA Scala 1:40.000


L’ambito analizzato risulta sostanzialmente compreso tra via Marco Volpe – via Micesio e via Mantica – via Anton Lazzaro Moro. L’asse viario Via Anton Lazzaro Moro e via Mantica, benché a senso unico in direzione nord-Sud, rappresenta l’accesso all’area centrale per chi proviene da piazzale Diacono e dunque risente di un forte traffico automobilistico nelle ore di punta. Inoltre su tali vie si affacciano molte attività commerciali e di servizio oltre al polo di attrazione rappresentato dalla

BORGO VILLALTA

dall’Università (Segreteria Studenti, Biblioteca umanistica, dipartimenti). Per quanto attiene l’edificato, l’area ha mantenuto quasi intatta la sua trama urbanistica e viaria di un tempo e questo ha permesso la conservazione tipologica della gran parte dei fabbricati residenziali che costituiscono la cortina edilizia su strada. Vi sono alcuni casi di sostituzione degli originari organismi edilizi con edifici plurifamiliari (a 7/8 piani) che paiono pertanto incoerenti nel contesto urbano ed infine vi sono edificazioni recenti in quelle che un tempo erano le aree interne degli isolati (edifici multipiano, residenza per anziani, istituto magistrale). L’Istituto magistrale Percoto di via Leicht presenta tre indirizzi di studi (liceo linguistico, pedagogico, scienze sociali) per un totale di oltre 1200 iscritti, numero complessivo pressochè costante negli ultimi cinque anni. In via Mantica hanno sede oltre alla già citata Segreteria Studenti dell’Università anche alcuni dipartimenti dell’Università di lingue e letterature straniere che ha sede nel vicino palazzo Antonini-Cernazai e conta oltre 650 nuovi immatricolati nell’anno accademico 2007/2008, per un totale di oltre 2500 iscritti. Da segnalare la recente acquisizione da parte dell’Università della proprietà dell’ex asilo Suor Maria Bambina di via Mantica 31 col fine di riconvertire la struttura in alloggi per studenti e altri servizi universitari. Analizzando nello specifico le risultanze anagrafiche al 31.12.2008 delle sezioni di censimento comprese tra la circonvallazione e via Mantica – via Anton Lazzaro Moro si nota che: -

la popolazione residente (in controtendenza rispetto all’intera ex Circoscrizione 1) è aumentata del 16% rispetto al censimento 2001;

-

tale aumento, significativo soprattutto nell’isolato tra vicolo Zorutti e via gen. Baldissera, è giustificato dal completamento di un recente intervento edilizio a corte multipiano;

-

in evidenza alcuni dati sulle classi di età della popolazione residente: il 33% presenta un’età compresa tra 15 e 39 anni (contro il 27% del centro Città e il 28% della media comunale) e il 24% ha più di 65 anni (contro il 28% dell’ambito del Centro e in linea con la media comunale);

-

il 12,5% della popolazione è straniera (in linea con la media comunale).


BORGO VILLALTA - ALTEZZE EDIFICATO

Edificato per intervalli di altezza da 0 a 5,99 metri

da 16,00 a 23,99 metri

da 6,00 a 8,99 metri

da 24,00 a 29,99 metri

da 9,00 a 11,99 metri

oltre 30,00 metri

da 12,00 a 15,99 metri

Scala 1:2.000


BORGO VILLALTA - PROPRIETA' COMUNALI Francesco

Via

a Vi Via

Piazzale Diacono

Via

San

a Vi

ta

na ig al M ni

le

a

.B .

tin Gius

G

io

on

na Ca

s ice

Ant

M

Divisione

a dr Le

i ss Ba

Julia

Laz o zar

Deciani

io Tiber

co lo

Viale

Vi

o Mo r

Ledra Giova nni

Via

tti Su

r erio Sup

e

Ca na

le

Via

Via

Piazzale Cavedalis

ti Or

o esc nc Fra

Via Via

Piazzale

gli de

Cavedalis o Vic

lo

a

t ich Le

c nti Ma

tti ru Zo

Via

lo co Vi

Via

e iss ald .B n Ge

ra Maz zin

i

a Vi Via

Vi a

Viale

. Gen Villalta ric do O

is Bald

sera

Via Flo

o

na lla te s Ca

Via

lo Vico ttini Cosa Via

liti Po

a Vi

R.

ronc D' A

o

Via laco

le

po

Cana

a Vi

q As

i uin

Attrezzature pubbliche di proprietà comunale Proprietà comunali di recente acquisizione, immobili non utilizzati o con usi misti, sedimi stradali Immobili con alloggi di proprietà (gestiti da Ater e/o Comune) Pertinenze immobili ad uso residenziale di proprietà comunale Immobili di proprietà dati in concessione Pertinenze fabbricati di proprietà dati in concessione Altri immobili di proprietà (immobili locati, accatastamenti in corso)

rio

lo Vico

Scala 1:2.000


STRATEGIE SISTEMA AMBIENTALE 1. Tutelare e valorizzare le aree agricole e naturali di pregio a. b. c. d. e. f. g.

Tutelare la continuità degli spazi aperti ai fini ecologici e paesaggistici Tutelare e valorizzare gli elementi lineari naturali (corsi d’acqua, filari, strade poderali,..) anche rendendoli fruibili con percorsi ciclo-pedonali Tutelare le visuali di pregio Rendere fruibili maggiori porzioni dei Parchi Cormor/Torre Recuperare dal punto di vista ambientale le aree compromesse o degradate Valorizzare il sistema delle attività e delle aziende agricole Promuovere il recupero dei manufatti rurali favorendo l’insediamento di funzioni integrate (fattorie didattiche, eventi culturali..)

SISTEMA INSEDIATIVO 2. Preservare i borghi storici a. b.

Tutelare il rapporto tra spazi edificati ed aree libere Regolamentare i nuovi interventi edilizi a contatto con i borghi storici e l’architettura di matrice rurale

3. Regolamentare gli insediamenti residenziali a. b. c. d.

Tutelare il rapporto tra spazi edificati ed aree libere Regolamentare i nuovi interventi edilizi in relazione al contesto urbano di riferimento, in termini di standard urbanistici, qualità architettonica e ambientale Disincentivare le saldature lineari tra insediamenti urbani Favorire il recupero del patrimonio edilizio esistente tutelando il tessuto edilizio consolidato

4. Promuovere la multifunzionalità nel contesto residenziale 5. Aree da riqualificare SISTEMA PRODUTTIVO E COMMERCIALE COMMERCIALE 6. Promuovere la riqualificazione degli insediamenti produttivi a contatto con aree residenziali, agricole o naturali (dal punto di vista architettonico, ecologico e ambientale) 7. Promuovere l’insediamento di funzioni funzioni produttive in aree infrastrutturate (garantendo un corretto inserimento ambientale e paesaggistico dell’area in rapporto con gli ambiti residenziali, agricoli e naturali) 8. Valorizzare e promuovere promuovere il sistema commerciale del Centro Città SISTEMA DEI SERVIZI 9. Valorizzare e potenziare spazi e servizi pubblici a. b. c.

Promuovere spazi urbani di socializzazione (piazze, aree pedonali…) Riqualificare e valorizzare i servizi pubblici migliorando l’accessibilità Realizzare nuove attrezzature pubbliche e favorire i servizi di interesse pubblico

SISTEMA INFRASTRUTTURALE 10. Riqualificare e integrare il sistema infrastrutturale a. b. c.

Integrare/riqualificare nodi e tracciati viari critici Ridefinire gli accessi e potenziare la dotazione di spazi per la sosta Caratterizzare i tratti di strada di borghi-quartieri come strade urbane

11. Mitigare gli impatti e ridurre l’effetto barriera dell’infrastruttura (viaria o ferroviaria) 12. Integrare la rete ciclopedonale 13. Promuovere l’intermodalità l’intermodalità


Borgo Villalta