Page 1

COMUNE DI PIGNATARO MAGGIORE Provincia di Caserta

GIUNTA COMUNALE COPIA DELIBERAZIONE Numero 81 del 06-12-2013

OGGETTO: CONTRIBUTO STRAORDINARIO A FAVORE DELLA CARITAS PARROCCHIALE AUTORIZZAZIONE PRELIEVO DAL FONDO DI RISERVA.

In data 06-12-2013 alle ore 14:00 nella sala delle adunanze del Comune, convocata, la Giunta Comunale si è riunita nelle persone seguenti: N°

Cognome e Nome

Carica

Presenze

1

CUCCARO RAIMONDO

SINDACO

Presente

2

PALUMBO PIER NICOLA

ASSESSORE

Presente

3

BOVENZI GERARDO

ASSESSORE

Presente

4

BOVENZI ILARIA

ASSESSORE

Presente

5

VITO GIORGIO

ASSESSORE

Presente

PRESENTI: 5 - ASSENTI: 0 Partecipa il Segretario Generale Dott.ssa BARBIERO CARMELA Constatato il numero legale degli intervenuti CUCCARO RAIMONDO assume la presidenza e dichiara aperta la seduta invitando a deliberare sull'oggetto sopra indicato. Acquisiti i prescritti pareri di cui all'art. 49 - Comma 1 - D.Lgs. 267 del 18.08.00:


T.U.E.L. 267/2000 art. 49 parere di regolarità tecnica espresso: Favorevole Li', 06-12-2013

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AMMINISTRATIVO f.to Giovanni MARCELLO

T.U.E.L. 267/2000 art. 49, parere di regolarità contabile espresso: Favorevole Pignataro Maggiore li', 06-12-2013

IL SEGRETARIO GENERALE f.to dott.ssa Carmela BARBIERO

LA GIUNTA COMUNALE - Premesso che con delibera di C.C. n. 33 del 29.11.2013 è stato approvato il Bilancio di previsione per l'esercizio 2013, la Relazione revisionale e programmatica e il Bilancio Pluriennale 2013-2015; - Considerata l'attuale grave emergenza economica; - Preso atto dei rapporti pervenuti negli ultimi mesi da parte dei servizi sociali comunali che denunciano una sempre maggiore richiesta di aiuto da parte di famiglie bisognose e di soggetti in stato di crisi per la perdita di lavoro, con pesanti carichi familiari o situazione reddituale molto bassa; - Considerato che sempre più persone si rivolgono a strutture di assistenza per l'impossibilità di acquistare generi alimentari necessari alle proprie famiglie e di assolvere al pagamento di utenze domestiche; - Vista la proposta dei consiglieri De Rosa F. e Valente G. espressa nel Civico Consesso, e che la Giunta fa propria, - Dato atto che il Comune intende avvalersi della collaborazione del Gruppo Caritas parrocchiale per assolvere alle necessità più impellenti; - Tenuto conto che la Caritas si trova in difficoltà per il reperimento di generi presso il c.d. "banco alimentare", a cui attingono anche altre associazioni di volontariato operanti sul versante dell'aiuto umanitario, le quali vengono incontro alle esigenze di un sempre maggiore numero di bisognosi; - Tenuto conto, altresì, che nel bilancio 2013 non sono previste risorse sufficienti per far fronte all'incombenza sopra descritta, in quanto non preventivabili all'atto della stesura dello strumento finanziario; - Ritenuto, pertanto, provvedere ad effettuare lo stanziamento economico di € 4.000,00 da devolvere alla Caritas parrocchiale finalizzato all'acquisto di generi alimentari di prima necessità e al pagamento di utenze domestiche, procedendo al prelievo dal fondo di riserva della somma necessaria per le sopraggiunte evenienze; - Viste l'urgenza e l'indispensabilità dell'intervento assistenziale, in virtù del significativo aumento di richiestedi aiuto da parte di famiglie pignataresi che si trovano in situazione di fragilità; - Acquisiti i prescritti pareri di regolarità tecnica di cui all’art. 49 del D. Lgs. 267/00;


- Visto il vigente Regolamento di contabilità; - Visti gli artt. 166 e 176 del D.Lgs. 18.08.00, n. 267, concernenti il prelievo dal fondo di riserva; All’unanimità di voti; DELIBERA 1)La premessa narrativa costituisce parte integrante e sostanziale del presente atto. 2)Di autorizzare il prelievo dal fondo di riserva per la devoluzione urgente del contributo descritto in narrativa alla Caritas parrocchiale di Pignataro Maggiore, così appresso indicato: •

Fondo di riserva cap. 358.00 cod. 1010811 - € 4.000,00

Sostegno alle attività di volontariato per finalità assistenziali - Contributi cap. 1462.03 cod. 1100405 + € 4.000,00

3)Di incaricare il competente servizio Amministrativo per l'adozione degli atti conseguenziali. 4)Di comunicare al C.C. il presente deliberato. 5)Di dare atto che la presente variazione non altera gli equilibri di bilancio. 6) La presente deliberazione, ai sensi dell’art. 134, comma 4 del D. Lgs 18.8.00, n. 267, viene dichiarata immediatamente eseguibile.


Il presente verbale viene letto, approvato e sottoscritto IL PRESIDENTE F.to RAIMONDO CUCCARO

IL SEGRETARIO GENERALE F.to Dott.ssa CARMELA BARBIERO

Il sottoscritto Segretario Generale ATTESTA che la presente DELIBERAZIONE: <x> Aisensi dell'art.124 - comma 1 - D.Lgs. 267 del 18.08.00 viene affissa all'Albo Pretorio Comunale on-line per quindici giorni consecutivi dal 18-12-2013 <X> Ai sensi dell'art. 134 - comma 4 - D.Lgs. 267/2000 è stata dichiarata immediatamente eseguibile. IL SEGRETARIO GENERALE F.to Dott.ssa CARMELA BARBIERO

Pignataro Maggiore lì 18-12-2013

E' COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE DA SERVIRE PER GLI ATTI AMMINISTRATIVI IL SEGRETARIO GENERALE Dott.ssa CARMELA BARBIERO

Pignataro Maggiore lì 18-12-2013

Il sottoscritto Segretario Generale ATTESTA che la presente DELIBERAZIONE è divenuta esecutiva il giorno 29-12-2013 decorsi dieci giorni dalla data di pubblicazione all'Albo Pretorio on-line Pignataro Maggiore lì

IL SEGRETARIO GENERALE F.to Dott.ssa BARBIERO CARMELA

Donazione caritas